Page 1

Ar t i c ol ipubbl i c a t ida l1990a l1999


Biellese 1990


Biellese 03/08/1990


Stampa 12-8-1990


Stampa 17-8-1990


Biellese 21/08/1990


Biellese 05/1991


La Provincia 22/07/1992


Biellese 03/08/1993


Biellese 29/10/1993

Biellese 08/1993


Biellese 22/10/1993

Biellese 26/10/1993


Biellese 04/02/1994


Eco di Biella 04/1994


Biellese 10/05/1994


Eco di Biella 28/07/1994


Eco di Biella 01/08/1994


Eco di Biella 08/08/1994


Eco di Biella 22/8/1994


Bollettino Parrocchiale di Torrazzo 1994


Biellese 18/10/1994

Biellese 25/10/1994


Biellese 09/1994

Biellese 09/12/1994


Biellese 07/02/1995


Biellese 1995


Biellese 28/7/1995


Biellese 04/08/1995

Biellese 08/08/1995


Bollettino Parrocchiale di Torrazzo 1995


Biellese 11/06/1996


Eco di Biella 05/08/1996

Eco di Biella 19/08/1996


Biellese 10/09/1996


Bollettino Parrocchiale di Torrazzo 1996


Sport 7 1996


Biellese 01/1997


Eco di Biella 20/01/1997


La Provincia 19/02/1997


Sport 7 30/06/1997


Biellese 10/05/1997

Biellese 22/07/1997


Biellese 1997


Bollettino Parrocchiale di Torrazzo 1997


Eco di Biella 23/10/1997

Biellese 30/10/1997


Biellese 28/01/1997

Biellese 09/12/1997


Biellese 10/03/1998

Eco di Biella 16/07/1998


Biellese 29/06/1998


Bollettino Parrocchiele di Torrazzo 1998


Biellese 1998


Biellese 2/1999


Biellese 1999


Biellese 05/10/1999


Bollettino Parrocchiale di Torrazzo 1999


Stampa 4-8-1999


24-10-99

IMPRONTE DON Ilario, quando diventa parroco di Torrazzo, decide che per prima cosa guardera' la <<sua> > gente. La capira' meglio, ne e' sicuro. Pensa: <<Dio non disperde le sue creature, le mette proprio al posto giusto e tocca anche al prete tenerli ''a casa'', che vuol dire qui e fedeli anche se non vengono in chiesa. Chi puo' giudicare la Fede? Solo Colui che mi ha fatto scegliere questa strada>>. Nel verde del paese, nelle case che se potessero parlare racconterebbero le mille piccole cose che per don Ilario sono importanti, lungo le stradine piu' impervie manca qualcosa. Felice pensa: <<Non mi sono sbagliato: guardando e poi parlando ho capito che cosa serve alla mia gente: il bocciodromo. Per stare insieme, discutere, tacere, mirare, colpire o fallire per riprovare. Contro la neve, contro la calura, contro l'isolamento, ci vuole il bocciodromo>>. Spolvera la cotta e si mette in cammino. Don Ilario Bolengo, 82 anni, e' sepolto a Torrazzo.


Al l ’ i nt er nodi ques t ov ol umet r ov er et eunar a c c ol t adi a r t i c ol i pubbl i c a t i s ul Bol l et t i noPa r r oc c hi a l ees ul l a S t a mpal oc a l ec hes i r i f er i s c onoa l Boc c i odr omodel l a S er r a“DonI l a r i oBol engo” . t a ment enes onos t a t i pubbl i c a t i mol t i a l t r i , c he Cer nons i a moa nc or ar i us c i t i ar eper i r e , maquel l i pubbl i c a t i s onoc omunqueun’ effic a c et es t i moni a nz adi pi ù di 50a nni di s t or i adel“Boc c i o” . Vogl i onoes s er eunpi c c ol ooma ggi o, eunr i c or do, dedi c a t oadonI l a r i oBol engoc hec ont a nt adedi z i one et ena c i ahar ea l i z z a t oques t o“ s ogno” eat ut t i c ol or o c heha nnoc ont r i bui t onel c or s odegl i a nni ama nt ener l o“ v i v o” .

Unpa r t i c ol a r er i ngr a z i a ment ov àat ut t i c ol or oc heha nnoc ont r i bui t o a l l ar ea l i z z a z i oner endendoc i di s poni bi l ei l ma t er i a l ei nl or opos s es s o.

Il Bocciodromo della Serra visto dalla Stampa Vol.3  

Fatti e personaggi del Bocciodromo della Serra " Don Ilario Bolengo "di Torrazzo ( Biella ) raccontati attraverso gli articoli della stampa...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you