Page 1

Agosto 2013

Nr. 08

Editors Il peso dell’amore Empire of the sun L’evoluzione della positività Miles Kane Il lato “buono” e glamour del rock Disco del mese

Kanye West

Robin Thicke

La consacrazione del macho “cool”

MAX PEZZALI  MILEY CYRUS  NEFFA  PARAMORE  NICK RHODES & WARREN CUCCURULLO


How To

List View 1

List View 2

Clicca sull’icona per vedere l’indice visivo delle pagine

Clicca sull’icona per vedere varie miniature delle pagine in scorrimento

Getting Started

Cover Shortcut

La barra di navigazione che ti consente di visualizzare il magazine in tre modi differenti

Clicca sui vari titoli per andare direttamente alle pagine

Slider View Cliccando l’icona puoi vedere l’indice con le varie miniature delle pagine del magazine

Icon

Clicca l’icona per sfogliare le gallery fotografiche

Clicca l’icona per recensioni ed approfondimenti

Clicca l’icona per vedere video e

videography

Clicca l’icona per biografie e

contenuti speciali


Nr. 08

Agosto 2013

Disco del mese

Kanye West

ROBIN THICKE La consacrazione del macho “cool”

Editors Il peso dell’amore Miles Kane Il lato “buono” e glamour del rock

empire of the sun L’evoluzione della positività

MAX PEZZALI  MILEY CYRUS  NEFFA  PARAMORE  NICK RHODES & WARREN CUCCURULLO


Agosto 2013

Nr. 08

Editors Il peso dell’amore

ROBIN THICKE La consacrazione del macho “cool”

glamour del rock

Disco del mese

Kanye West

MAX PEZZALI  MILEY CYRUS  NEFFA  PARAMORE  NICK RHODES & WARREN CUCCURULLO

Foto_Matt Spalding

Empire of the sun L’evoluzione della positività Miles Kane Il lato “buono” e


Nr. 08

Agosto 2013

ROBIN THICKE La consacrazione del macho “cool”

Empire of the sun L’evoluzione della positività Editors Il peso dell’amore Disco del mese

Kanye West

Miles kane Il lato “buono” e glamour del rock

MAX PEZZALI  MILEY CYRUS  NEFFA  PARAMORE  NICK RHODES & WARREN CUCCURULLO


Editoriale

Hey, hey, hey!!! I numeri estivi sono sempre strani: caldi, sudati, leggeri, quasi svogliati. Ormai la mente è in vacanza, il corpo ci arriverà ben presto e si ha voglia di essere ariosi e sospesi nel torpore del dolce far nulla. Una sensazione piacevole che accende gli animi, scalda la pelle, stimola gli ormoni, propende al divertimento. Mare, montagna, lago o città, non è importante dove, l’importante è come. Come staccare la spina e ricaricarci di situazioni no stress che ci possano servire ad affrontare il post vacanze. La musica aiuta a fare tutto questo. Anzi, è la perfetta colonna sonora! Le nostre copertine fanno, in parte, un po’ il verso a questa voglia di cazzeggio. Robin Thicke e la sua band di amici è la massima espressione di questa voglia di spensieratezza estiva. Musica pop senza problemi che celebra gli amori facili, amori estivi. In contrapposizione a questo abbiamo proposto gli Editors, musica tosta. Altro spessore, altra dimensione. In mezzo, le visioni degli Empire Of The Sun e il pop-rock indie made in Uk di Miles Kane. Questo è anche il numero che celebra il nostro primo anno di vita. Un anno di BNow. Una grande sfida ancora in corso, ancora tutta da giocare. BNow e il gemello Rocknow sono concetti innovativi. App magazine native, non soltanto digital repliche. Unici in Italia nel loro genere. Noi continuiamo a credere a questo mezzo e a credere alle infinite potenzialità della sua interattività. Per questo vi ringraziamo per la costanza con la quale ci scaricate e ci leggete e le dimostrazioni di stima e di gradimento che quotidianamente riceviamo. E che sia una grande estate… anche all’insegna di BNOW! Mentre scrivo ascolto Storia D’Amore di Mauro Ermanno Giovanardi (dall’album “Maledetto colui che è solo” 2013)

Marco De Crescenzo https://twitter.com/madecre

Direttore Responsabile Marco De Crescenzo madecre@bnow.it Co-Direttore Rossano lo mele rossano@bnow.it Comitato di redazione Daniel marcoccia e Stefania Gabellini Art Director HyeSoo Bang Online Editor Michele “mike” zonelli Comunicazione / promozione Valentina generali Vale@bnow.it Collaboratori Andrea Grandi, Elia Alovisi, Nicholas David Altea, Francesca Bruni, stefanie chase, Lorenzo Cibrario, Mavi Mazzolini, Elena Rebecca Odelli, holly rubenstein, Matteo Vaghi Guida Spirituale Joe strummer www.bnow.it

redazione@bnow.it BNow è edito da We&fi consulting srl Via san carlo, 63 20017 – Rho (Mi) Registrazione al tribunale di milano n.264 del 22/06/2012

Tutti i diritti di riproduzione degli articoli pubblicati sono riservati. Manoscritti e foto, anche se non pubblicati, non saranno restituiti. Il loro invio implica il consenso alla pubblicazione da parte dell’autore. È vietata la riproduzione anche parziale di testi, documenti e fotografie. La responsabilità dei testi e delle immagini pubblicate è imputabile ai soli autori. L’editore dichiara di aver ottenuto l’autorizzazione alla pubblicazione dei dati riportati nella rivista.

Bn

9


line up

Agosto 2013 Headliner

32

36

Robin Thicke

Empire Of The Sun

40

42

Miles Kane 44

Editors

with

46

48

Iamamiwhoami

City And Colour

Paramore

50 Miley Cyrus

58

56

52 Max Pezzali

60

Mauro Ermanno Giovanardi

Rocco Hunt

Tv Mania

special guest

Intro + Outro Neffa

13

76

and

14

16

18

What's On News + App

What If Coez

Q&A Time Eyes On Film

20

22

Ricette Rock Eva Poles

Brand New Artist Gallery

ShowNow reviews, art, games, hi-tech, gadget 63

Bn 11


Foto_STYLAZ

First time

Neffa A 4 anni da “Sognando Contromano”, Giovanni Pellino mostra un equilibrio ritrovato nel nuovo album “Molto Calmo”; la passione e la sincerità però sono le stesse di sempre. Caratteristiche messe in evidenza anche nel corso della nostra intervista. di Andrea Grandi

La prima cosa che ti viene in mente pensando ai tuoi ormai 25 anni di carriera.

“Amore per la musica e libertà creativa, è quello che mi ha sempre mosso e che ho sempre cercato. E che spero di aver trasmesso a chi mi ascolta”.

Dov’è andato Neffa l’ultima volta che ha fatto un “bel viaggio”, uno dei temi del disco? 1. Lipari 2. Messico 3. Antigua Trovi la risposta alla pagina 76 in "Last Time"

Primo disco acquistato.

“45 giri All Night Long di Lionel Richie, album ‘Bob Marley Live', mentre il primo disco che mi hanno regalato è stato ‘Dark Side of the Moon’. Ho però uno scheletro nell’armadio, da piccolo comprai Ragazzi di Oggi di Luis Miguel”.

Prima canzone che hai scritto.

“Che è confluita in un disco, direi La Porra dei Sangue Misto e Alla Fermata. In assoluto, a 18 anni, ne scrissi una sullo stile di Lou Reed, dopo un incidente in motorino, in inglese. La prima

scritta suonando la chitarra, invece, Quando Finisce Così”.

Il primo concerto che hai tenuto o di cui hai un ricordo particolare.

“A 15 anni, di sole cover, insieme a mio fratello maggiore alla chitarra, alle scuole serali, dove lui cercava di recuperare il liceo; anche lui, che era un po’ anarchico come me, non si applicava granché. Lui però poi si è diplomato, io invece ho abbandonato ragioneria, non faceva proprio per me”.

Qual è stata la colonna sonora del tuo primo amore?

“La canzone che mi ricorda la prima fidanzata è Who’s That Girl di Madonna, che lei cantava sempre; io invece in quel periodo ascoltavo solo Soul della Motown o psichedelica”.

Bn 13


What's ON

Uscite autunnali

Sting (“The Last Ship"), Kings of Leon ("Mechanical Bull", entrambi 24 settembre), Moby (“Innocents”, 1° ottobre), James Blunt (“Moon Landing”, 22 ottobre), Arcade Fire (29 ottobre), Lady Gaga (11 novembre).

Italian Chart History 10 anni fa 20 anni fa 30 anni fa

1 Get Busy

Sean Paul

2 Bring me to Life Evanescence

3 La Canzone del Capitano DJ Francesco

Guarda il video del primo singolo, Drew!

4 Spirito Libero Giorgia

Un’Emozione Per Sempre

5 Eros Ramazzotti

All That She Wants

1 Ace Of Base

Gli Spari Sopra

2 Vasco Rossi

What Is Love?

3 Haddaway Sweat

4 U.S.U.R.A. Il Battito Animale

5 Raf

1 Vamos a la Playa Righeira

Ritorno alle origini riecco i Goldfrapp: A tre anni da “Head First”, esce il prossimo 9 settembre il sesto album del duo britannico, “Tales of Us” I 10 brani del disco, tutti chiamati con nomi maschili e femminili (a eccezione di Stranger) verranno trasformati in immagini da Lisa Gunning in un vero e proprio film, nelle sale almeno in patria. Il tutto riflette la volontà del duo di pubblicare un lavoro più intimo, cinematico e narrativo, confermato dalla stessa Alison, che, via Twitter, ha dichiarato che il sound sarà più soft e acustico, riprendendo così le sonorità dell’album d’esordio, “Felt Mountain”. Intanto, la coppia ha annunciato le prime date del tour europeo, che inizierà in autunno e che, per il momento, non prevede una data nel nostro paese.

2 Spiagge

Renato Zero

3 I Like Chopin Gazebo

4 Juliet

Robin Gibb

5 Amore Disperato Nada

14

Bn

The Art of Letting Go

il 14° album in studio, senza data “Non vorrei escludere brani meritevoli. Voglio darvi il disco come voglio che sia ascoltato”.

Mariah carey

Nuovo tour mondiale

dopo la pubblicazione dell’album “Non vedo l’ora di rivedere i miei fans e cantare le nuove canzoni, insieme al mio repertorio!”


What's ON

L’anima volante di Elisa

Si chiama “L’Anima Vola” il nuovo disco di Elisa, il primo scritto interamente in italiano, in uscita a ottobre. Ad anticiparlo in radio, l’omonimo singolo.

L’ora della verità

7 Days 7 App

dopo divese hits, è in arrivo l’atteso album d’esordio del DJ svedese AVICII Quasi 24 anni, da Stoccolma, tra i migliori produttori dance al mondo del momento: Tim Bergling, salito alla ribalta nel 2011 per la super hit Levels (4 milioni di copie e nomination ai Grammy) scalda i motori per l’uscita, il 17 settembre, di “True”; l’apripista che sta scalando già le classifiche di mezzo mondo, Wake Me Up!, è cantato da Aloe Blacc ed è un irresistibile mix di progressive house e musica country. E a giudicare dai featuring dell’album, non sarà l’unica contaminazione presente: l’evergreen Nile Rodgers, la stella del country Mac Davis e il chitarrista degli Incubus Mike Einziger.

Foto_Alex Wessely

MUSIC SEQUENCER Prezzo_17,99 € Per creare brani in alta qualità

Virtual Instruments Prezzo_Free 16 strumenti a portata di un click!

IN out Fedez

juke Prezzo_Free Oltre 20 milioni di brani!

Moreno MUSYC Prezzo_Free Le tue forme diventano musica

Vivisezione musicale dei pregi e difetti, frizzi e sollazzi del sottobosco culturale dei cantanti A cura di Marilù Manzini ed Elena Rebecca Odelli Si è fatto da solo, dalla strada. Ha iniziato registrando le canzoni per gli amici, poi condividendole su Myspace. Dimostra cultura, coscienza sociale e grande maturità, nonostante la giovane età. Il classico faccia da schiaffi che ogni madre non vorrebbe come ragazzo della figlia, ma la ragazza sì...

8

Ringraziamenti

7 9

testi

viso

4

Nasce da MTV Spit prima e dal frullatore televisivo di Maria, poi. Ne deve ringraziare di persone...

3

Il qualunquismo di storie già strasentite denota forte immaturità. Più che una bomba è una noia.

3

Faccia da bravo ragazzo acqua e sapone che in realtà ci fa chiedere se non sia un abile paraculo.

GSOUND Prezzo_Free Per identificare ogni brano

foxtube Prezzo_2.69 € Accedi sempre a YouTube!

Mariah carey

2oo

milioni di copie vendute in tutto il mondo

5

Grammy Awards

vinti

17 11.5

World Music Awards

I milioni di fan su Facebook e su Twitter

CLASSICAL ARCHIVES Prezzo_Free L'archivio di musica classica

Bn 15


Robin Thicke

www.robinthicke.com

Mettendo cu re nel

MA CHI SMO dal 2003

(e sperando che stavolta gli venga riconosciuto)

32

Bn


Appena lo incontro in una sala da conferenze tutta minimal e illuminata a Milano,

mi rendo conto che Robin Thicke sembra piuttosto sicuro di sĂŠ. Stavolta, sta provando a fare un passo verso la vera fama.

testo Elia Alovisi

Bn 33


Empire of the sun

36

Bn

www.empireofthesun.com


Dopo cinque anni è bello ritrovare gli Empire of the Sun e parlare con Nick dell’album appena uscito, dove lui e Luke mostrano il vero significato della parola evoluzione. Immagini colorate, un mood fantastico che trascende in un’altra dimensione, solo per mostrarci come la speranza può cambiare il corso degli eventi. testo Elena Rebecca Odelli

Bn 37


miles kane

www.mileskane.com

Sulle spalle dei

giganti

Avere l’occasione di parlare con Miles Kane è sicuramente un privilegio, il quale però diventa subito un piacere quando realizzi che il ragazzo in questione è simpatico, disponibile e molto educato. testo Lorenzo Cibrario

P

rima che iniziassi la sessione di domande, Kane ha insistito perché io gli dicessi cosa ne pensassi dell’album, quali fossero le mie canzoni preferite e perché. Da un musicista rock anglosassone bisogna aspettarsi anche questo... A due anni di distanza da “Colour of the Trap” torni ora con questo “Don’t Forget Who You Are”; puoi raccontarci il perché di questo titolo che suona esattamente come un monito? “Infatti è più che altro un consiglio che do a me stesso, oltre a chi ascolta questo disco. Non dovremmo mai dimenticarci da dove veniamo, perché è da lì che capiamo chi siamo. Gli affetti, come la famiglia, la città da cui veniamo, gli amici di sempre sono importanti perché ci aiutano a capire noi stessi. È soprattutto un monito che mi ripeto ogni tanto e che mi aiuta a capire chi sono e mi aiuta a non perdermi. Mi capita spesso ora di girare e di essere distante da casa da quando suono a livello professionale ed è meglio tenere bene in mente chi sei quando stai tanto in giro. Mi ricordo di aver scritto questa frase su di un foglio e di averci ragionato su quando ho iniziato a concepire questo album”. Come descriveresti il disco? Musicalmente parlando è parecchio tirato ed energico, con una pompata sessione ritmica che rende il disco piuttosto differente dal primo. “Esatto, con Ian Broudie, il produttore, abbiamo voluto puntare su un basso e

40

Bn

una batteria ‘grooving’ e abbiamo scelto di registrare tutto dal vivo, come un concerto degli anni ‘60, in modo che tutto il disco suonasse più tosto e più rock and roll. Durante la registrazione dell’album abbiamo ascoltato parecchio glam e parecchio northern soul in modo da poterne essere influenzati. Direi che il risultato è stato ottimo”. In effetti il disco ha un chiaro suono rock and roll da cui possiamo abbozzare alcuni tuoi riferimenti musicali. Chi in effetti ti ha influenzato e quale musica ascolti oggi? “Sì, il disco suona volutamente sporco perché pensavo ad artisti come Rod Stewart, The Faces, T-Rex, Black Keys e Jack White, tutte influenze musicali, così come

Quando il rock incontra il glamour

Miles Kane è stato indicato da parecchie testate come l’icona più elegante del rock contemporaneo. “Scelgo io tutti gli abiti, ho una passione per il look della fine degli anni ‘60 e al glam. Anche Al Pacino è una figura a cui mi ispiro quando compro vestiti! Quando mi piace un capo lo indosso finché non mi stufo”.

Bowie, Stone, Beatles, la Motown e in special modo i Four Tops”. Nel disco appare anche Paul Weller: immagino che abbia influenzato la tua musica e non poco; come è stato lavorare con lui? Ti consideri un suo erede? “Lavorare con Weller è stato fantastico, è una persona splendida con la quale ho scritto delle grandi canzoni come Fire in My Heart e You Are Gonna Get It, tanto che ora è un amico! É molto stiloso e incoraggiante, e lavorare con lui è stato veramente utile per imparare da una persona che stimo e che ammiro da sempre. Entrambe le canzoni che abbiamo scritto sono nate in pochissimo tempo; immagino che sia il suo processo creativo, e devo dire che mi piace molto”. Dopo i The Rascals di cui eri il frontman e dopo l’esperienza con Alex Turner degli Artic Monkeys con il nome di The Last Shadow Puppets hai intrapreso la strada solista; quale pensi che sia la tua dimensione migliore? Tornerai mai con i The Rascals? Dobbiamo aspettarci un seguito con Alex? “Io sono così felice di aver pubblicato questo secondo disco che per ora mi voglio godere questa esperienza da solo. Penso di essere maturato e di aver capito che preferisco decisamente incidere a mio nome piuttosto che con la band. Non escludo comunque che in un futuro possa pensare di pubblicare un altro lavoro con Alex, sicuramente dopo il 2015 quando tutta la promozione del mio ‘Don’t Forget Who You N Are’ sarà terminata”.


Bn 41


Miley cyrus

Clicca per vedere il video di We Can’t Stop

50

Bn

www.mileycyrus.com


Attenzione: Svolte

pericolose Miley Cyrus, all’anagrafe Destiny Hope, aveva il destino segnato sin da piccola, da quando i genitori l’hanno ribattezzata Smiley, da cui, appunto Miley. Una con un nome così, cosa poteva fare se non andare ad ingrossare le fila degli enfant prodige della Disney? testo Francesca Bruni foto Vijat mohindra

L

a generazione degli anni ‘80 ha avuto Britney e Christina, quella dei ’90 la nostra cara amica (S)Miley. Cosa c’è di diverso tra loro? Innanzitutto Miley ride per davvero, non ha quel velo di tristezza che aveva Britney e nemmeno la malizia di Xtina. Una cosa in comune però ce l’hanno tutte: l’inevitabile momento della svolta. La svolta da brava ragazza a wild teen, del post Disney, quella con cui si dice: “Hey, ragazzi (e ragazze), anche io faccio sesso!”. Quindi dopo tour come Hannah Montana, il personaggio che l’ha resa miliardaria, eccola qui che finisce sulla copertina di Cosmopolitan con una cresta phonata che manco Pink, Bibier e Brandon Walsh potevano arrivare a tanto. Il singolo di lancio del nuovo, quarto album è We Can’t Stop, parliamo di circa 57 milioni di views su YouTube e n.3 nei singoli in USA. Ora, il problema non è certo la canzone, nella media del pop del momento, ma il video: un incrocio tra Spring Breakers e The Blig Ring che punta chiaramente ad avere la botte piena e la moglie ubriaca. Da un lato la Miley trasgressiva, dall’altro la Miley sorridente. Il risultato è una smiley Cyrus che ride mentre limona con una bambola in piscina, che ride mentre simula una fellatio, e, soprattutto, che ride mentre mostra il lato B in una posizione decisamente equivoca. Insomma, un bell’esperimento di come un video possa offuscare una canzone carina. Non siamo contrari alle svolte (ah, bei ricordi Dirrty!), purché siano coerenti con l’anima del N personaggio. In questo caso forse era semplicemente un po’ troppo presto.

Miley & Justin insieme… in un duetto

Dopo i rumors su un presunto flirt fra i due, le star dei teenagers saranno ora fianco a fianco in duetto nel brano Twerk del giovane rapper Lil Twist; in cover, un’immagine del famoso video in cui la Cyrus balla con una tuta d’unicorno il twerking, che altro non è che una danza in cui si muove il sedere e i fianchi, in modo più o meno casuale.

Bn 51


Max pezzali

52

Bn

www.maxpezzali.it


Quanto è (ancora)

paranoica questa città

Passano gli anni, ma Max Pezzali è sempre lo stesso. Un ragazzone in camiciona a quadri, sneakers ai piedi e dalla parlantina entusiasta. Solo, un pirla non è mai stato - e continua a dimostrarlo. testo Elia Alovisi foto apertura Athanasios Alexo

Bn 53


now reviews

Elia Alovisi, Nicholas David Altea, Lorenzo Cibrario, Andrea Grandi, Mavi Mazzolini & Elena Rebecca Odelli

a cura di

Kanye West “Yeezus” Def Jam ★★★★★★★★★☆ www.kanyewest.com

Per scrivere “Yeezus”, Kanye si è trasferito a Parigi, si è messo a comporre e adesso esige i suoi meritati croissant. E alla svelta (vedi I Am a God). Tutto questo, senza dimenticare il colore della sua pelle - che, anzi, non è mai sembrato più importante: Black Skinhead è una canzone di battaglia ribalta-etnie, New Slaves riporta la schiavitù nell’America di Obama. La pelle nera resta fondamentale nei samples che spezzano le basi acidissime che costellano il disco, tra i campi di cotone e la soul music (vedi On Sight, Blood on the Leaves e Bound 2). Ed è come se a nulla sia valsa la nascita della sua prima figlia: le donne sembrano ancora ricordi annebbiati della mattina dopo, e anche se su Hold My Liquor Justin Vernon dei Bon Iver dichiara tronfio di saper reggere bene, l’impressione è che stia mentendo spudoratamente. “Rispettate la mia abilità nel lanciare mode. Se tutti se ne accorgessero staremmo tutti meglio. Vincerebbero tutti: il mondo, i ragazzi, i creativi, le compagnie” (da una recente intervista al New York Times). Kanye non ha più nulla da dimostrare, ed è passato al livello successivo: sfruttare consciamente il suo ruolo di trendsetter.

now download I Am a God

Foto_ Fabien

64

Bn


now reviews

Dirty Beaches

Mount Kimbie

Imany

Drifters/Love is Devil

Cold Spring Fault Less Youth

The Sound Of A Broken Heart

Zoo Music ★★★★★★★★☆☆ dirtybeaches.blogspot.com

Warp Records ★★★★★★★★☆☆ www.mountkimbie.com

Time ★★★★★★★☆☆☆ www.imanymusic.com

Alex Zhang Hungtai ha ben chiari i propri modelli musicali, ovvero Suicide su tutti. Alla stregua della band statunitense, il canadese di origine taiwanese Dirty Beaches in questo doppio album suona un dark noise maledetto e disperato. E, soprattutto, ispirato. Spleen assicurato.

Questa seconda prova del duo inglese dimostra al meglio le capacità della band. Ottimo disco di elettronica inglese sulla scia di James Blake, ma con più cuore. Melodie pop, produzione minimale e gusto per gli arrangiamenti rendono questo uno dei dischi dell’anno senza alcuna remora.

E ce l’ha davvero, il cuore spezzato. Ma non pensiamo a piagnistei infiniti e drammi: all’inizio va bene essere tristi, sfogare tutto e rimanere a letto per un po’. Ma poi ci si rialza. Il dolore non è rancore, e la consapevolezza è tutta nella traccia finale, un Take Care sussurrato con il sorriso sulla faccia.

now download Casino Lisboa

now download You Took Your Time (feat. King Krule)

La trasposizione verso un altro mondo: questo rappresenta “Ice On The Dune” degli Empire of the Sun che dopo cinque anni dal loro primo lavoro sono tornati per mostrarci i limiti e i potenziali di questa umanità attraverso un concept album. Non parliamo di un capolavoro, ma di un disco che sembra la prefazione a un “masterpiece” nel futuro prossimo-venturo.

Empire Of The Sun

Chiara influenza dei Paps’n’ Skar lavati e centrifugati all’interno della lavatrice con lavaggio sgrassante e ricco di

now download Grey Monday

ammorbidente. Cassa dritta, basso in levare, un dance pop ballabile, più che ascoltabile: basti pensare ad Alive o a Celebrate, per citarne giusto un paio. Molti i potenziali singoli per un album che non stupisce ma ammicca. Perché dopo cinque anni ti aspetti di più che una stirata sufficienza da un duo che aveva destato tanto clamore nel 2008. La domanda su Keep a Watch come chiusura sorge quasi in punta di lingua: Perché?

now download Alive

Ice of The Dune

Emi ★★★★★★☆☆☆☆ www.empireofthesun.com

Bn 65


Hi Tech now

Il suono... Per tutti! cambiano le tecnologie e cambiano anche i modi per usufruire la musica: più performanti, più dinamici, più versatili, più accattivanti. buon ascolto! a cura di Andrea Grandi

MOMENTUM On-Ear Performanti e comode

Wae BTP02 Disponibile in 3 colori

Oltre all'ottima qualità del suono Sennheiser, queste cuffie disponibili in vari colori pastello sono anche un vero piacere tattile, grazie ai cuscinetti in Alcantara.

Questo nuovo sistema audio wireless dinamico dalla portata di 10 metri è compatibile con tutti gli smartphone, tablet e computer con tecnologia wireless Bluetooth.

www.sennheiser.com

NWZ-W270 Ideato per il movimento

Lettore mp3 100% impermeabile da 4 GB e dal design senza fili, con 8 ore di riproduzione e ricarica rapida.

www.hercules.com

www.sony.it

Companion 2 Serie III

Jongo S3 Sistema audio multiroom

I due speaker offrono un nuovo livello di performance audio per tutti i contenuti multimediali del PC, con ottimale risposta a tutte le frequenze grazie alla tecnologia Bose TrueSpace e al design acustico.

Casse amplificate portatili wireless per riprodurre l’audio in modo sincronizzato sia negli interni che negli esterni che si comandano con l’apposita app gratuita Pure Connect per iOS (iPhone e iPad).

www.bose.it

club sound pro-audio Diffusore da discoteca Sistema audio con diffusori serie GS-WAVE con tecnologia GSA creato in collaborazione con Gary Stewart e con Powersoft.

www.pioneer.eu

72

Bn

www.pure.com/it


Gadget now

Il mondo in spalla! dopo il successo ottenuto dagli zaini monofascia è nato il CITY DOUBLE DAY PACK BANDIERE, nuovo modello del brand italiano HSL (HIC SUNT LEONES) con le bandiere e due spallacci. a cura di MATTEO VAGHI

nations Belli e comodi

Lo zaino è in cordura antistrappo, la bandiera è anche una tasca, chiusa con una comoda zip, mentre gli spallaci ergonomici sono in tessuto traspirante, come lo schienale.

www.hsl.it

Partecipa al concorso e vinci il tuo Zaino HSL! Inviaci la tua playlist estiva da portare nel tuo zaino I lettori possono partecipare al concorso inviando dal 1° agosto 2013 al 30 settembre 2013 la loro top 5 di brani estivi con una email a: redazione@bnow.it (oggetto: ZAINI HSL). Si può giocare una sola volta per ogni persona e l’indirizzo e-mail deve essere esistente ed attivo; in caso contrario la giocata verrà annullata. VINCITORI La commissione (formata da tre componenti della redazione di BNow) a giudizio insindacabile eleggerà le due migliori playlist e gli autori si aggiudicheranno uno Zaino HSL - Hic Sunt Leones. Ai sensi del Decreto Legislativo n. 196/2003 i dati personali: 1. verranno raccolti da WE&FI CONSULTING SRL , Via San Carlo, 63 - Rho (Mi) per l’espletamento delle operazioni relative al concorso medesimo; 2. verranno trattati con modalità cartacee ed informatizzate. 3. non saranno oggetto di diffusione ovvero di comunicazione alcuna e potranno in qualunque momento essere esercitati dagli interessati i diritti di cui all’art. 7 del decreto Legislativo sopra citato contattando direttamente il titolare del trattamento. Regolamento del concorso depositato presso WE&FI CONSULTING SRL

Bn 73


Style now

Baby K for Reebok La nuova stella del rap made in Italy, all’anagrafe Claudia Nahum e in classifica col disco d’esordio “Una Seria”, è la nuova testimonial di Reebok , per le iconiche sneakers Freestyle, che, dal 1980, dalla palestre sono diventate il simbolo dello street-style in rosa. Foto di Leandro Manuel Emede Styling di Nicolò Cerioni

Sneakers... artistiche!

Baby K ha già calzato nel video di Killer (in cui duettava con Tiziano Ferro, produttore dell’album) le Reebok Keith Haring, dedicate ai grandi maestri della pop art, come le Basquiat.

www.reebok.it

Reebok Freestyle Basquiat

Reebok Freestyle Italy Off White

Una linea tutta italiana!

La full leather Off White fa parte della collezione special make up pensata appositamente per l’Italia. Gli altri tre modelli disponibili sono denim spalmato Athletic Navy, canvas e suede per le colorazioni  Seagull e Capri Blue. 

www.reebok.it

74

Bn


Una “Femmina Alfa” lanciata verso il successo BABY K è nata a Singapore e cresciuta a Londra, attualmente vive a Roma. Il 2011 è l’anno del suo primo ep “Femmina Alfa”, debutto indipendente che raggiunge oltre 10.000 download e quasi 200.000 visualizzazioni su YouTube. Nel 2012 ottiene un altro grande successo con il mixtape “Lezioni di Volo”, ma è il 2013 il suo anno d’oro, con la pubblicazione, a marzo, dell’album d’esordio “Una Seria”, prodotto da Sony Music, Michele Canova e Tiziano Ferro. Proprio con lui duetta in Killer, che supera i 5 milioni e mezzo di views sul canale ufficiale VEVO.

www.babyk.it

Bn 75


L’arte come non L’avete mai vista

Scopri il nuovo museo virtuale e le applicazioni

per tablet e smartphone di HESTETIKA

Visita www.hestetika.it ed iscriviti alla sua community

0147_Adv.Digital.indd 147

20/09/11 02.28

BNow #8  
BNow #8  

E' on line la preview del nuovo numero di BNOW di agosto che troverete nella versione completa ed interattiva nell'Apple Store all'indirizzo...

Advertisement