Page 1

MARCO MANZI CONSULENTE INFORMATICO

CARATTERISTICHE GENERALI Sistema a 32Bit L’utilizzo delle avanzate tecnologie Microsoft (Visual Basic 6.0) rende l’applicativo nativo a 32 bit, offrendo all’utente tutte le potenzialità di tale ambiente, nonché le aperture oggi garantite da una piattaforma applicativa.

Il Database L’uso della tecnologia ADO di Microsoft permette di mantenere i propri investimenti sia hardware che software: evita il reinserimento dei dati già presenti nel Vostro sistema, potendo usufruire del database di Vostro. gradimento. Alcuni esempi sono SQL Microsoft e Microsoft Access.

Crystal Report per le stampe E’ quanto di meglio possa offrire il mercato per analizzare e tradurre in stampa i risultati delle elaborazioni di BluVista. Il tutto con una parametricità assoluta nei formati, contenuti grafici ed analisi. Non vi è stampa in BluVista sulla quale l’utente non possa intervenire con le proprie modifiche. Integrazione con i prodotti Office. Integrazione con la posta elettronica

MANZI MARCO VIA DON FRANCESCO CUM N°4 33080 PORCIA (PN) TEL. 0434-593096 CELL. 339-5604393


MARCO MANZI CONSULENTE INFORMATICO

Installazione La procedura di installazione base è del tutto automatizzata. Scaricate il programma o inserite il CD-ROM nel lettore. La procedura guidata vi aiuterà ad installare BluVista. L'installazione dovrebbe partire in automatico. Se questo non avviene fare doppio click sul file BluVista.msi e seguire le operazioni. Noi consigliamo di installare i software nella root del disco locale C nella cartella “AGENTE” dove verranno salvati tutti i dati necessari. A questo punto il software è pronto per essere utilizzato. Dopo aver installato il programma è opportuno operare una corretta configurazione del motore dati (ADO) per ottimizzarne le prestazioni e proteggere i propri dati anche in caso di crash del sistema.

Installazione in rete L’installazione in rete di BluVista è un’operazione molto semplice. Seguendo questi passi giungerete all’obbiettivo celermente. 1. Concetti di base 2. Sequenza operativa corretta 3. Considerazioni finali

1. Concetti di base per l'installazione in rete di BluVista L’installazione in rete solitamente avviene per consentire a più persone di elaborare contemporaneamente i dati del database come articoli, fatture, clienti e fornitori. L’architettura del programma supporta da sempre la condivisione dei database in rete locale (LAN). La prima cosa da considerare è che per operare correttamente in un database multiutente è importante che la gestione dei LOCK sia correttamente configurata, pena il rischio di non poter operare contemporaneamente sul database. Quando la configurazione è corretta per un utilizzo in rete o multiutenza ogni utente potrà condividere i dati secondo questa logica: 

Tutti possono vedere contemporaneamente lo stesso record

MANZI MARCO VIA DON FRANCESCO CUM N°4 33080 PORCIA (PN) TEL. 0434-593096 CELL. 339-5604393


MARCO MANZI CONSULENTE INFORMATICO

Solo uno può modificarlo

Solo uno può eliminarlo (se nessuno lo sta modificando)

2 .Prerequisti per una corretta installazione Server Il server non deve essere particolarmente prestante se non nella sezione “hard-disk” in quanto tutte le elaborazioni di dati avvengono sui client. Ciò che è importante sul server è la connessione alla rete (una buona scheda ethernet su switch), l’affidabilità della macchina e un buon gruppo di continuità. Nulla di peggio che una caduta di tensione per un server.

Client I client devono essere macchine con una buona connessione alla LAN, un processore ed una memoria ram adeguati a sostenere non solo l’esecuzione delle operazioni di processo ma anche la gestione del buffer per i file e l’ottimizzazione delle scritture su disco. Sconsigliamo sistemi operativi di vecchia generazione come Windows98 in quanto poco predisposti alla stabilità e alla sicurezza.

LAN La velocità dell’intero sistema è determinata dalla LAN. Quanto più è fluida la comunicazione tra client e server, tanto più saranno veloci le procedure di BluVista. Il consiglio è quello di evitare HUB preferendo gli SWITCH. Ultimamente le reti Wireless sono diventate molto veloci ma è importante gestire correttamente le impostazioni di accesso per garantire sicurezza

agli utenti.

Il protocollo di rete da preferire è ovviamente il TCP/IP, eliminate tutti gli altri protocolli per evitare strane mancanze di sincronizzazione tra le date di modifica dei files aperti contemporanemente da due macchine con versioni di sistema operativo diverso.

Sistema operativo Il Team Blu Studio Software & Web non è una squadra “di parte”, apprezziamo i vantaggi di tutte le soluzioni. Il nostro messaggio è: se siete bravi a configurarlo, va bene qualunque sistema operativo però se potete usate sempre le ultime versioni. La nostra installazione interna di BluVista poggia su una rete mista di client con Windows2000, WindowsXP, Windows Vista e server MANZI MARCO VIA DON FRANCESCO CUM N°4 33080 PORCIA (PN) TEL. 0434-593096 CELL. 339-5604393


MARCO MANZI CONSULENTE INFORMATICO

Windows 2003. I database risiedono sul server Windows 2003 mentre il programma è installato sui client. Non abbiamo mai perso un record e tutto funziona egregiamente. Anche quando mancava la corrente e il gruppo di continuità aveva le batterie fuse (comunque nel frattempo le abbiamo cambiate).

Strumentazioni accessorie Backup Fino a pochi anni fà era necessario investire qualche migliaio di euro in dispositivi che ingurgitavano cassette, dischi magneto-ottici o altri gingilli del genere. Con il risultato che alla fine il restore dei salvataggi erano sempre molto difficoltosi e poco adatti ad essere effettuati da personale poco tecnico. Oggi la capienza dei dischi fissi consente di effettuare comodi backup via LAN tra server e client. L’ideale per garantire totale continuità di esercizio sarebbe quello di preparare un server gemello che possa ricevere una copia esatta delle cartelle dati di BluVista una o due volte al giorno, magari smistando i backup su cartelle dedicate ai diversi giorni della settimana. In caso di problemi sarà sufficiente modificare l’ip del server di backup con quello principale per far riprendere immediatamente il lavoro. Ovviamente questo è solo un suggerimento, nulla vieta di salvare i dati anche su supporti removibili che possono essere conservati comodamente in cassaforte ignifuga.

MANZI MARCO VIA DON FRANCESCO CUM N°4 33080 PORCIA (PN) TEL. 0434-593096 CELL. 339-5604393


MARCO MANZI CONSULENTE INFORMATICO

3. Considerazioni finali Ovviamente la natura di BluVista permette di effettuare numerose varianti della configurazione qui proposta. Ad esempio, è possibile installare l’eseguibile interamente sul server, centralizzando quindi la configurazione di BluVista e dovendo poi solo creare un’icona di collegamento agli eseguibili che si desidera lanciare dalle singole Workstation. Per questo però occorrono alcuni accorgimenti che affronteremo diffusamente più avanti. Per il momento sappiate che è sempre meglio verificare che nelle singole Workstation non esistano installazioni precedenti di BluVista, pena la possibilità di conflitti o malfunzionamenti.

MANZI MARCO VIA DON FRANCESCO CUM N°4 33080 PORCIA (PN) TEL. 0434-593096 CELL. 339-5604393

BLUVISTA CARATTERISTICHE  

Bluvista software per agenti di commercio, creato da Manzi Marco