Issuu on Google+


SPORT

5

sport partner PNN

ESTATE 2012

SPORT E SOLIDARIETÀ

Regole e valori attraverso lo sport un’estate di sport e divertimento gratuito

SOCIAL BEACH

di luglio tantissimi ragazzi della periferia a nord di Napoli, tra cui i 100 bambini della Parrocchia Santa Maria dell’Arco di Miano accompagnati dal frate francescano Sabatino Castellone e gli animatori del progetto Passpartù, impegnati in tornei per tutta l’estate, si può, inoltre, partecipare attivamente al progetto con una piccola offerta simbolica per sostenere questa nobile causa. “Quando ci si muove con propositi nobili e nell’interesse collettivo, quando giovani motivati scendono in campo determinati a cambiare in meglio il mondo circostante, quando tante mani e volontà si uniscono per il raggiungimento di un obiettivo comune... allora tutti quei muri che ostacolano azione e sviluppo cadono giù - spiega il manager Domenico Ciccarelli - in un’estate condita dalle annose polemiche riguardanti litorale degradato e speculazione balneare la buona notizia l’abbiamo fabbricata in casa

Sostenitore A.S.D. gIUgLIANO 1928

DINAFLEX s.r.l.

spiaggia di tutti, estate per tutti. Grazie all’aiuto di numerosi volontari, tra cui ragazzi e ragazze di varie nazionalità del mondo, ed associazioni come Officina Volturno, Illimitarte, Let’s Think, WRONG webradio, Contro le Mafie - Giugliano, è stato possibile effettuare un’opera di pulizia della spiaggia adiacente alla comunità per minori multiproblematici, NUOVA EMMAUS e dove dal 7 luglio fino alla fine dell’estate andrà avanti un programma di eventi socio-culturali e sportivi gratuiti, col fine di sensibilizzare la popolazione, soprattutto giovanile, alle attuali problematiche relative a soggetti svantaggiati e di favorire, quindi, la loro integrazione. L’ingresso alla spiaggia è gratuito e si può usufruire di servizi come parcheggio, lettini, bagni, docce, aree d’ombra, campi di beach volley e beach soccer gratuitamente... possibile solo grazie alla generosità degli sponsor e alle piccole offerte dei bagnanti. La Social Beach ha visto nel mese

SPONSOR UFFICIALE A.S.D. GIUGLIANO 1928

segue dalla prima - ...Sole, mare e relax sono il desiderio di tutti coloro che in questo periodo vogliono staccare la spina e godersi il meritato riposo. E’ anche vero, però, che questo è il momento più delicato per chi è meno fortunato, per chi vive situazioni di disagio e solitudine: le città si svuotano, le varie attività si fermano e diventa difficile persino godersi un po’ di sole, visti i prezzi richiesti dagli stabilimenti balneari, che non tutti, specialmente le famiglie più numerose, possono permettersi. Niente Paura!!! Come sempre il “Progetto Napoli Nord - Imprenditori per il territorio” ha tirato fuori l’ennesimo asso dalla manica!!! Infatti a seguito di un protocollo d’intesa con l’A.C.L.I.Campi Flegrei, il fiduciario C.O.N.I. dei Campi Flegrei, Giuseppe Verdoliva, il CRAL delle polizie, la Protezione Civile “Le aquile” e l’associazione internazionale studentesca A.I.E.S.E.C., è nata, in località Fusaro(Bacoli), la “SOCIAL BEACH”:


6

sport partner PNN

SPORT

ESTATE 2012

beach volley

VOLLEY BEACH CLUB: IL RITORNO

GIUGLIANO - L’associazione sportiva dilettantistica Volley Beach club nasce nell’estate del 2007 per promuovere uno sport amatissimo, ma poco diffuso sulle nostre spiagge: il beach volley. Il nostro è un litorale ideale per gli amanti del beach, ma mai sufficientemente attrezzato e utilizzato per soddisfare le esigenze dei tanti pallavolisti indoor del nostro territorio, sempre in cerca di spazi dedicati in modo professionale. Dopo 2 stagioni di attività

(2007 - 2008) sulla spiaggia recuperata dal degrado e l’abbandono, data inutilmente in concessione dalla Regione Campania per decenni al centro disabili “Villa delle Rose” di Lago Patria, l’associazione ha dovuto fermare tutte le attività per causa di forza maggiore: disinteresse totale delle istituzioni e dello stesso centro disabili (intezionato solo ad aspettare una eventuale cartolarizzazione per vendere e fare cassa), furti, scassi, scarico di rifiuti, vicinato poco raccomandabile, vandalismi, etc...

condito con la latitanza delle forze dell’ordine (puntuali solo a verbalizzarci un divieto di balneazione inesistente). Oggi il ritorno, proprio a pochi chilometri da quella spiaggia di Licola, all’interno del progetto Social Beach. In quei due anni riuscimmo a mettere insieme quasi 400 tesserati prima di vedere tutto andare distrutto. La buona notizia è che, nonostante tutto, la sana passione per uno sport può essere più forte di qualsiasi logica perversa e che anche se la pianta è stata tagliata, il seme resta in vita, anzi è stato piantato anche altrove.

Good Partners


SPORT

sport partner PNN

ESTATE 2012

7

beach SOCCER LA PASSIONE PER IL CALCIO NON VA MAI IN VACANZA

SUPER SAN T OS ON T HE BEACH

FUSARO/BACOLI - Estate. Tanto attesa, tanto sospirata soprattutto dai più piccoli. Finite le scuole, l’unico pensiero è quello di divertirsi e di giocare, magari su una spiaggia, in compagnia e spensieratezza. Nell’era della super tecnologia dove ormai anche i bambini hanno il loro cellulare personale, video games, computer e quant’altro, fa sorridere e se vogliamo ben sperare, il fatto che alcune cose, alcuni giochi, non passeranno mai di moda, di anno in anno. Il beach soccer, il calcio “ da spiaggia” resta uno degli sport prediletti dai ragazzi di tutte le età. Chi di voi non ha visto il famoso pallone “super santos” almeno una volta sulle nostre spiagge essere oggetto di sfide a calci di rigore?! Crediamo nessuno!!! Il famoso pallone arancione che ha fatto giocare intere generazioni è tutt’ora, come del resto 20 anni fa, il protagonista indiscusso delle nostre estati. Leggero, economico e inconfondibile! Proprio per questo,in onore dell’intramontabile sfera, al “Social Beach” questa estate sono stati organizzati vari tornei di calcio e sfide all’ultimo tiro denominati “ Super Santos Social Soccer “. Un modo per far divertire tutti, bambini e adulti, quest’ultimi ritornati per qualche ora a rivivere i ricordi di tanti estati passate sulle spiagge a rincorrere “il Pallone”.

3

Sostenitore


AMBIENTE

8

ESTATE 2012

SPIAGGIE ALL WORLD FOR NAPOLI NORD

SPIAGGIA LIBERA DAI RIFIUTI

... segue dalla prima - Così può capitare che ragazzi da tutto il mondo si ritrovino con guanti e sacchetti di plastica a ripulire una spiaggia/ discarica, ma di infinita bellezza: difronte ad Ischia e Procida, tra la Casina Vanvitelliana e il Parco archeologico di Cuma, 180 metri fronte mare di sabbia finissima. Troppo spesso le spiagge libere si trasformano in spiagge abbandonate e così quel diritto di usufruire liberamente del bene demaniale viene di fatto negato. Questa è l’inevitabile sorte riservata alla spiaggia del Fusaro antistante l’ex “Colonia Castaldi”, complesso di edifici di proprietà della Curia di Napoli, che dal 1958 al 1998 ha ospitato migliaia e migliaia di bambini, grazie soprattutto alla comunità di suore che gestiva il tutto. Andate via le sorelle, la location è stata preda del degrado e dell’incuria, tanto da rendere inaccessibile anche la spiaggia antistante, diventata in poco tempo una discarica a cielo aperto. Spiagge libere sì! Ma prima di tutto libere dai rifiuti. Pneumatici, plastica, bidoni, rifiuti edili, siringhe, scarponi, etc., non arrivano qui di loro spontanea volontà. Un rigraziamento è dovuto ai tanti giovani volontari e all’instancabile pensionato, Antonio Cipolletta (alias “Poeta Muratore”) che in poco più di due settimane hanno ripulito un fantastico tratto di litorale. Difficilmente i ragazzi stranieri dimenticheranno la bellezza del nostro territorio e non perchè si è nascosta la polvere sotto il tappeto, anzi... lo si è sollevato... e si è fatto vedere loro cosa l’uomo può distruggere e come l’amore può restituire la dignità ai luoghi e ai popoli.

di Nunzia Ciambriello

Villaricca avrà la pista ciclabile!

in alto Domenico Ciccarelli (manager PNN) in basso Giancarlo Palmese (Pres.Officina Volturno) a destra Antonio Cipolletta (coord.Social Beach)

VILLARICCA - Volere è potere…. ma soprattutto “ottenere”! E’ questa la giusta premessa per raccontare la bellissima iniziativa, se vogliamo battaglia, messa in atto dall’Associazione Culturale Musicale ILLIMITARTE, per la realizzazione di una pista ciclabile che abbraccia i comuni a Nord di Napoli di Villaricca e Mugnano. L’associazione ha lanciato una petizione,on line,semplice da compilare, da consegnare ai vertici delle realtà che potrebbero cambiare le cose, affinché si aiutino i cittadini dell’hinterland a raggiungere Napoli usando la bicicletta. Infatti tutta l’area a nord di Napoli si presta, per tipologia, all’utilizzo della bici ma andando sul pratico diventa veramente un impresa per i ciclisti che sono costretti a fare slalom tra camion,auto e buche varie, con conseguente aumento di rischi e incidenti. Illimitarte e tutti i suoi associati chiedono collaborazione da parte dei comuni di Villaricca e Mugnano con la creazione di una pista ciclabile che si colleghi con la Metro di Mugnano e chiede a quest’ultima l’accesso di 3 bici per corsa, tutti i giorni in modo gratuito, su tutti i suoi treni. Favorevoli e interessati all’iniziativa alcuni nostri esponenti politici che si sono detti predisposti a presentare domanda di emendamento al bilancio comunale per la pista ciclabile. Ora tocca solo a noi!!! Vai sul sito www.illimitarte.com e con due semplici click firmerai e aderirai alla petizione. Dove i comuni e le Istituzioni non sono presenti quanto dovrebbero, spetta a noi cittadini voler migliorare il territorio in cui viviamo…..insomma, pedaliamo tutti insieme!!!

Sostenitore


10

AMBIENTE ESTATE 2012

SCUOLA

RICI I° Circolo Didattico

...“QUANDO I

GIUGLIANO - Come ogni anno il 1°Circolo Didattico di Giugliano in Campania cerca di ampliare e di arricchire l’offerta formativa, presentando progetti d’Istituto, in collaborazione con il comune, enti e associazioni locali. Abbiamo già visto,ad esempio, bellissime iniziative come il “Presepe Vivente” apprezzato tantissimo dagli abitanti di Giugliano,e non solo, accorsi all’evento. Stesso entusiasmo e partecipazione,del resto, c’è stato per un’ altra importante e lodevole iniziativa: “Riciclopoli - Quando i rifiuti diventano arte.” Infatti il 22 maggio, presso i giardini del 1° Circolo, si è tenuta una vera e propria mostra finale di oggetti “riciclati”, realizzati durante l’anno scolastico da docenti e alunni, dimostrando come l’ arte possa scaturire da materiali o oggetti abitualmente destinati alla spazzatura. Attraverso questa iniziativa si è cercato di stimolare gli alunni, e non solo, al rispetto e alla valorizzazione dell’ ambiente che ci circonda, sensibilizzando alla cultura del non spreco ed allo sviluppo della creatività, comprendendo ancora meglio il ciclo completo di un materiale riciclabile (recupero-trasformazione-riutilizzo). Il Dirigente Scolastico, Olimpia Finizio, insieme alle docenti appartenenti al progetto, si è detto molto soddisfatto del risultato e del messaggio che si è riuscito a dare sia agli alunni che alla cittadinanza. Inoltre l’intero ricavato della vendita dei prodotti realizzati è stato devoluto in beneficenza e utilizzato per l’acquisto di materiali e sussidi per la scuola dell’ infanzia di Piazza Gramsci. a sinistra Olimpia Finizio (dirigente scolastico I Circolo) a destra Speranza Parisi (coord.Scuola Infanzia I Circolo)

Sostenitore


AMBIENTE

11

ESTATE 2012

CLOPOLI di Giugliano in Campania apre alla città

RIFIUTI DIVENTANO ARTE” di Nunzia Ciambriello

VIDEOCASSETTE CHE DIVENTANO BORSE

Tra gli articoli più apprezzati annoveriamo le borse e le pochette realizzate interamente lavorando e intrecciando la pellicola delle ormai vecchissime VHS. Veri e propri pezzi unici nati dall’intuizione e dalla creatività di una delle docenti dell’ Istituto, Speranza Parisi:“Spesso non ci rendiamo conto di quanto materiale possiamo recuperare da cose che ci sembrano totalmente inutili,- afferma la maestra - in questo modo abbiamo dimostrato, soprattutto ai più piccoli, che con un po’ di fantasia e la voglia di rispettare l’ambiente si possono ottenere grandi e bellissimi risultati.”

Riscoprire il valore socializzante del gioco, attivare le modalità relazionali positive con gli altri, promuovere atteggiamenti corretti verso le cose, gli altri viventi, verso se stessi attraverso tematiche ecologiche, ambientali, alimentari , psicofisiche e legali: questi gli obiettiv proposti e realizzati dal progetto “Luna Park”. Nella stessa giornata dell’iniziativa “Riciclopoli”, i Giardini del 1°Circolo sono diventati palcoscenico di attività di laboratorio creativo per baby artisti e scienziati. Sperimentazioni ludiche di

tecniche e materiali per produrre manufatti e reinventare gli elementi della vita. “I laboratori rappresentano il frutto di ogni attività in un clima di ricerca attiva con esperienze dirette attraverso la conquista della manualità” - spiega la referente del progetto Giorgina Consiglio - L’intento del progetto e quello di favorire attraverso il gioco, lo sviluppo di una sana coscienza civile, nel pieno rispetto dell’ambiente, degli altri e di se stessi. Importantissimo creare momenti in cui genitori, bambini ed insegnanti si divertono giocando insieme.

INIZIATIVE


SOLIDARIETÀ

12

ESTATE 2012

augurabile: insieme si può Mugnano - Sabato 24 marzo, l’associazione Augurabile, con il patrocinio del comune di Mugnano ha presentato un evento dedicato alla sensibilizzazione verso le persone diversamente abili. Il progetto chiamato “Insieme si può” ha visto protagonisti i volti noti del calcio Napoli e i dj delle radio campane. Organizzata quindi una partita del cuore presso lo Stadio comunale A.Vallefuoco in via G. Di Vittorio a Mugnano di Napoli. L’associazione Augurabile che si è sempre occupata del sostegno e della difesa dei diritti dei diversamente abili ha ancora una volta preso parte ad un progetto davvero significativo per tutte quelle persone con problemi che rendono la vita difficile,un sostegno principalmente morale ma che per tali persone vale molto.

La partita si è disputata tra ex giocatori del calcio napoli capitanati da Gennaro Montuori e speakers e dj delle radio campane capitanate da Rosario Toscano meglio conosciuto come Don Perignon, arbitrata da Enzo Fischetti. Tra gli altri si è vista la partecipazione di Marika Fruscio, protagonista di Uomini e Donne, Pino Imperatore noto scrittore e umorista reduce dal grande successo del suo ultimo libro “Benvenuti in casa Esposito” e direttamente da “Quelli che il calcio” Idris. Questi sono solo alcuni dei personaggi presenti per sostenere questo bellissimo evento che ha visto la partecipazione di tante persone che solo con la loro presenza, hanno dato un sostegno ai diversamente abili, facendo valere i loro diritti e regalando loro ciò che di più importante c’è al mondo, un sorriso. Non da meno gli imprenditori del Progetto Na-

poli Nord, che oltre a contribuire alle spese, grazie ad Armando Venna di “Napoli 1926 store” si sono resi protagonisti regalando gadget e sciarpe del Napoli Calcio a tutti i bambini disabili intervenuti.


SOLIDARIETÀ

13

ESTATE 2012

DIRITTI

Let’s Thinks

COLORIAMO NAPOLI NORD

VILLARICCA - Il muro, per sua definizione, è una barriera: qualcosa che esclude, che divide, che separa. Il progetto “Oltre i muri” vuole rovesciare questo concetto e utilizzare i muri come strumento di recupero sociale per i minori a rischio e per i diversamente abili. Promuovere la cultura dell’integrazione sociale delle fasce più deboli della popolazione: ecco dunque la finalità, certamente lodevole, di questo progetto. I muri intesi come tela su cui far sbizzarrire la fantasia dei piccoli artisti, una immensa pagina bianca da far rivivere con i mille colori dell’arcobaleno. Il progetto originario prevedeva la pitturazione di dodici muri, pubblici e privati, ubicati sul territorio di Mugnano e di Napoli. I soggetti coinvolti: l’Associazione culturale “LET’S THINK” la Comunità Alloggio “C.ED.RO” dei

Rogazionisti di Napoli, l’associazione “AugurAbile”, la “RETE PER IL BENE COMUNE”. Il Primo Circolo Didattico di Villaricca, sempre attento alle opportunità offerte dal territorio, ha colto con entusiasmo questa occasione, facendo sue le finalità del progetto e affiancando, nell’ambito del progetto “Aree a rischio”, gli alunni della scuola primaria ai ragazzi “difficili” e ai diversamente abili e mettendo a disposizione i suoi muri, i suoi corridoi, le sue sale per poter dipingere di solidarietà, di amicizia, di integrazione dell’altro e del diverso. Questi mesi per il Primo Circolo di Villaricca sono stati una festa di colori e di allegria ed è stato un piacere vedere strani animali, piante dai colori improbabili, paesaggi di pura fantasia prendere gradualmente forma sotto gli occhi degli occasionali spettatori. Si ringrazia la responsabile del C.S.E. (cen-

tro socio-educativo per diversamente abili) dell’ambito territoriale NA1 (Villaricca,M ugnano,Calvizzano,Melito,Qualiano) dott. ssa Lucia Vitalba e la coordinatrice dott.ssa Anna Bifulco che con la loro straordinaria professionalità hanno coinvolto i ragazzi con diverse abilità nel progetto “OLTRE I MURI” portando allegria e colori nella nostra scuola. Un grazie di cuore a Gianluca Di Maro, presidente dell’associazione “LET’S THINK” che con il suo entusiasmo e la sua voglia di fare ha reso possibile, insieme all’artista Diego Miedo, ai piccoli e grandi artisti e alle insegnanti della scuola primaria, la realizzazione di questo progetto, che ci piace pensarlo, avrà certamente un seguito nel prossimo anno scolastico perché tanti sono i muri che chiedono ancora di prendere vita. Il Dirigente scolastico


Tel. 0818189526


AREA FIERA VILLARICCA

SI ACCENDONO I MOTORI

Lo ShowVroom è la realizzazione del “Progetto Motori” dell’Associazione Culturale P-events, a cui hanno aderito le concessionarie ufficiali come Renault, Dacia, Fiat, Abarth, Chevreolet, Cat, Mora ed Eurocomach, una scuderia di Rally, un’autoscuola, un autonoleggio auto di lusso, l’Università di Napoli Federico II e 3 associazioni. Durante l’evento si è potuta provare la nuovissima Renault Twizy prenotandosi presso lo stand “Di Nardo” e la nuova versione del motore Fiat TwinAir grazie alla presenza di “Russauto”. Non è mancato lo spettacolo targato “Vomero Racing”, “Evolution Bike” e “HM” che si sono esibiti durante l’arco

della giornata in più riprese. Inoltre il Club Most Wanted ha svolto una vera e propria gara di Tuning dove i visitatori hanno potuto votare le auto più belle. Importante è l’iniziativa messa in atto dall’autoscuola “Frattese” che ha dato la possibilità ai non patentati di avere il primo approccio con l’auto insegnando loro le basi della guida sicura. Importante è stata la presenza della Diageo-Abarth che hanno promosso la campagna “Divertirsi responsabilmente”. Insomma un primo evento che ha lasciato un segno importante e ha rilanciato il settore motoristico ospitando oltre mille visitatori.


unina corse: renault twizy: La ricerca è progresso Nata per farsi notare

“La squadra UniNa Corse nasce nel 2010 dal comune intento di docenti e studenti dell’Università di Napoli, con l’intenzione di creare un gruppo per partecipare al campionato internazionale di Formula SAE. Questa competizione vede la partecipazione di università di tutto il mondo, che si sfidano con monoposto interamente progettate, realizzate e guidate da studenti. UniNa corse, al suo primo di anno di partecipazione, s’è classificata al 3° posto dell’evento italiano 2010. Ma UniNa Corse è anche passione per il mondo dei motori a 360°, che sfocia in manifestazioni, conferenze, esibizioni. Per conoscere meglio la squadra, visitate la pagina internet www.uninacorse.com . Il team è stato presente allo ShowVroom, e ha condiviso l’esperienza di progettare e costruire una vettura da competizione con tutti coloro che hanno visitato il suo stand!”

Innovativo, quasi trasgressivo, sicuramente originale, Renault Twizy è un quadriciclo al cento per cento elettrico, che ha poco a che fare sia con la classica citycar sia con lo scooter, benché abbia in apparenza qualcosa dell’una (le quattro ruote, un abitacolo protettiva, il volante...) e dell’altro (i due posti in tandem, la compattezza, la maneggevolezza...).Le dimensioni sono estremamente contenute: 234 centimetri di lunghezza, per 124 di larghezza e 146 di altezza. Ma l’accessibilità è agevole anche per le taglie XL. La versione base è priva delle porte: l’unica protezione dai rigori invernali (perché Twizy vuole essere un mezzo per tutte le stagioni) è una mantella impermeabile, fornita senza sovrapprezzo con il veicolo. Aggiungendo al conto 600 euro, si possono acquistare due semi-portiere apribili a farfalla, di indubbio effetto scenico. Il bagagliaio è un vano posteriore da 31 litri, ma la capacità complessiva sale a 81 litri aggiungendo quelli della borsa-zaino in opzione. La sicurezza è affidata alle cinture a quattro punti davanti e a tre punti dietro, all’airbag frontale, ai freni a disco e a un robusto telaio in tubi quadri, indeformabile (è stato certificato dai crash test frontali) fino a 50 km/h. Lo ShowVroom è stata un importante vetrina che ha visto trionfare la Twizy con innumerevoli test drive.


Fiat premiata: motore dell’anno

Vomero Racing: Passione Rally

Fiat presenta la nuova famiglia Twin Air di motori bicilindrici di FPT - Fiat Powertrain Tecnologies. Il nuovo propulsore adotta il sistema Multiair in cui la combustione è portata al massimo rendimento grazie a una fluidodinamica ottimizzata: quest’ultima è il frutto del concetto di “downsizing” portato all’estremo, ovvero il sapiente abbinamento di un motore di cilindrata ridotta con un turbocompressore di nuova generazione al fine di ottenere prestazioni confrontabili o migliori a quelle dei propulsori di cilindrata superiore, ma con consumi ed emissioni inferiori. I nuovi propulsori hanno potenza compresa tra i 65 e i 105 cavalli con un calo di emissioni di CO2 fino al 30 per cento rispetto a un motore di prestazioni analoghe. Durante lo ShowVroom è stato possibile poter provare questo fantastico motore premiato anche all’intenational engine of the year awards.

La struttura nasce nel 1993 grazie ad un gruppo di amici capitanati da Tommaso Russo, grande animatore del sodalizio, per dare vita inizialmente ad una Associazione Sportiva per l’organizzazione di gare ed eventi. Nel 1997 si trasforma in una vera e propria scuderia, dedicata prevalentemente all’attività in pista. Dopo aver vinto tante gare nella “Formula Arcobaleno”, Formula 2000 e Formula 3000, nel 2000 entra nel mondo Rally. Grazie ad un buon Team di Piloti, supportati da un valido gruppo di Tecnici, la Vomero Racing partecipa a tutti i campionati ottenendo numerose vittorie e risultati di prestigio giungendo ai titoli più ambiti per un Team impegnato su tutto il territorio nazionale.Quest’anno la Vomero Racing parteciperà a n°3 gare del campionato Mondiale Rally. Questa bellissima scuderia presente allo ShowVroom di Villaricca si è esibita durante l’evento. Che Spettacolo!!!


P-Events ringrazia i seguenti sponsor: eurocar Mobilificio Romano Cartoonia Chi.Pa. Edizioni Cento Autori F.lli Panico Costruzioni Freestyle MaryGiòTravel Squisipizza La Fiorente Bar D’alterio Bar Cinquestelle Chalet di Caprio Mola Gioielli Palumbo Gomme Trincar autodemolizioni ciccarelli autoricambi


CULTURA

20

ESTATE 2012

PENNE NOSTRANE

Suania Acampa:

Danza, Scrittura e… Napoli. NAPOLI - Raccontarmi non è mai stato semplice. Raccontarmi attraverso ciò che faccio potrebbe essere un punto di partenza. Ho iniziato a scrivere molto tempo prima di rendermi conto del territorio che mi circonda, della violenza e allo stesso momento della bellezza della città che vivo. La sensibilità e l’introspezione della scrittura, mi è stata data da un’arte che ha occupato tutta la mia vita, dall’infanzia all’età adulta: la danza accademica. La danza è stata per me oggetto attraverso cui m’interrogavo sul mondo. C’era, però, una realtà, al di fuori di quella sala, che mi chiamava a responsabilità civile e morale: Napoli. Ho letto e studiato molto sulla storia di Napoli, dall’evoluzione della sua lingua ai problemi della città dalla post-unificazione ad oggi. Di conseguenza, ho fatto mia la rabbia de-

gli scrittori, di quel tempo e di oggi. Rabbia. E’ questa che mi ha spinto a conoscere e a capire i fenomeni intrinsechi legati a questa città. “Voi non conoscete il ventre di Napoli”, scriveva la grande Matilde Serao. Io quel ventre l’ho voluto conoscere, e mi sono creata un’alternativa ad esso: il libro “Ho Scelto Te”, pubblicato nel 2009 e scritto all’età di diciassette anni. Nel libro ho cercato di dimostrare, attraverso gli occhi di un’adolescente, quella parte di Napoli che vive, reagisce, spera. Sono riuscita a raccontare nelle scuole la mia “alternativa”: chiacchierando con i ragazzi, e cercando di suscitare in loro la stessa rabbia che aveva smosso me. Ho avuto l’onore di conoscere personalmente chi, quotidianamente, organizza la speranza, ed ho imparato da ognuno di loro: Ciro Corona, di (R)

Good Partners

esistenza Anticamorra, Don Aniello Manganiello, parroco del Don Guanella. Pino Masciari, imprenditore edile sotto scorta per aver denunciato la ‘ndrangheta.Tutto ciò mi ha spinto a creare, in poco tempo, un Magazine d’informazione on-line chiamato, non a caso, 081-Magazine. Un progetto di Open Source Journalism il quale, grazie ad una squadra di ragazzi che - come me - hanno voglia di rappresentare la parte di Napoli che reagisce, è diventato in poco tempo un punto di riferimento per tutti coloro che sentono in bisogno di esprimere la propria opinione. L’area nord ha bisogno di reagire, e la camorra si sconfigge dal basso: facendo capire ai ragazzi che esiste un’ alternativa alla loro realtà. Bisogna far capire a quei bambini che un futuro migliore gli spetta di diritto, e che va cercato al di là delle mura della filosofia criminale. Suania Acampa


CULTURA

21

ESTATE 2012

scuola e legalità 1°Circolo Didattico Giugliano, PNN, Libera Giugliano, Officina Volturno presentano il libro: Falcone e Borsellino “Visti da Vicino”

LE LORO IDEE 20 ANNI DOPO

GIUGLIANO - La presentazione di un libro in una scuola primaria è sempre un momento di crescita per gli alunni... ma quando la scuola è il 1°Circolo Didattico di Giugliano, il dirigente scolastico è la dott.ssa Olimpia Finizio, il libro è scritto da Alessandra Zinniti e Francesco Viviani e narra vita dei due loro amici, eroi nazionali, quali Falcone e Borsellino, la miscela diventa esplosiva. Eliana Iorio (Libera - Contro le Mafie Giugliano), Tommaso Morlando (Centro Studi Officina Volturno), Domenico Ciccarelli e Giuseppe Trinchillo (Progetto Napoli Nord), Antonio Di Costanzo (autore de Il Casalese), insieme ai 2 giornalisti del quotidiano “La Repubblica”, il 1° giugno nel teatro di P.zza Gramsci, si sono trovati davanti a tantissimi alunni, che da spettatori hanno vestito i panni dei docenti, spiegando cosa fosse la mafia ed interrogando i relatori su contenuti impegnativi. Si è dato vita ad un momento altamente formativo e per gli adulti e per i bambini, dalla valenza simbolica fortissima data la situazione congiunturale in cui versa la città di Giugliano in Campania e dopo le recenti notizie di crona-

ca relative al tema criminalità organizzata. Un evento importante reso possibile grazie alla sinergia tra gli imprenditori del Progetto Napoli Nord (Hotel Donato, bizMaker, Trincar, Edizioni Centoautori) l’Istituto scolastico e le associazioni coinvolte, tra l’assenza ingiustificata della compagine politica ed amministrativa giuglianese.

SCUOLA DI MUSICA illimitarte Villaricca sempre più spazio alla musica

VILLARICCA - Da qualche giorno l’Associazione Culturale Musicale illimitarte ha cambiato sede operativa. La nuova è in Via Capitano Pellegrino, 4 Villaricca (NA). Immediatamente raggiungingibile dalla circumvallazione esterna (direzione Roma prima traversa dopo l’edicola in fondo, nei pressi dell’Ufficio Postale), la nuova sede è in un antico plesso nel centro storico del paese. Villaricca, al tempo Panicocoli, resistette ad un lungo assedio ad

opera di Ruggero il Normanno. Nel 1134 egli pose un lungo assedio a Panicocoli: qui fu sconfitto dalle forze alleate di napoletani e mercenari pisani. Di nuovo nel 1135, il paese fu teatro di tentativi di conquista del Regno di Ruggiero il Normanno. Quando quest’ultimo salì al trono nel 1140, elevò l’abitato a capoluogo di distretto, governato da un conte. Lo stabile, di tre piani, che accoglie la nuova sede di illimitarte, possiede anche un’ampia terrazza con guglie e le tipiche piccionaie del

tempo. Era la canonica dell’adiacente Chiesa delle Anime del Purgatorio e la sua costruzione risale al 1682. La chiesa fu edificata su un terreno di proprietà del barone Giacinto Casinmiro Parisio. Il culto per le Anime del Purgatorio per volere del papa Clemente X che concesse le indulgenze plenarie a favore delle Anime del Purgatorio. I tre piani verranno così utilizzati: Piano terra: area aggregativa ed informativa. Primo piano: Area didattica, sale concerti e terrazza per eventi. Servizi. Secondo piano:Studi di registrazione, sale ripresa e sale prova. Servizi. Dal primo settembre la nuova sede sarà aperta agli associati e sarà operativa. Le iscrizioni all’Associazione sono aperte.

Sostenitore


CULTURA

22

ESTATE 2012

TEATRO E MUSICA xx edizione “GIUGNO AL CHIOSTRO”

Il teatro è... servito!

MIANO - Nell’allegra manifestazione di ‘’Giugno al chiostro’’, giunta ormai alla XX edizione, ha trovato spazio, anche quest’anno, la tanto attesa ‘’Cena-Spettacolo’’. Una serata spensierata, dove le deliziose portate sono state intervallate da sketch e canzoni tipicamente partenopee. Una cena sicuramente diversa dal solito, dato che a servire ai tavoli non erano i classici camerieri ma i protagonisti dei musical Grease e Masaniello o dei film Avatar, Colazione da Tiffany, Pretty woman, Alice nel paese delle meraviglie, il Cigno nero, il Gladiatore, Chicago e Harry Potter, tutti rigorosamente abbinati al

tema della serata, ‘’pane, amore e...cinema’’. Di certo, però, la cena non è stata l’unico appuntamento da non perdere. Tutti i fine settimana di giugno, infatti, sono stati caratterizzati da divertenti commedie ad opera dei gruppi parrocchiali o di compagnie esterne, che a fini benefici, si sono esibiti nel chiostro della parrocchia Santa Maria dell’Arco a Miano. Un ringraziamento speciale va a coloro che, insieme ai frati, hanno reso possibile anche quest’anno la realizzazione dell’ evento, che si è concluso lunedì 2 luglio con il musical dei più piccini, ‘’Koda, fratello orso’’.

GEMELLAGGIO

ITALIA GRAN BRETAGNA

VILLARICCA - Ancora una volta l’Istituto Comprensivo “Italo Calvino” di Villaricca si è reso protagonista di una iniziativa culturale internazionale, ospitando per due giorni “The National Methodist Youth Brass Band”, la band inglese fondata nel 1987 per promuovere l’esperienza e le aspirazioni musicali di giovani musicisti britannici, esibendosi gratuitamente nelle scuole e comunità cristiane di tutta Europa. “Creare condizioni affinchè gli alunni possano confrontarsi su temi quali la cultura, la musica e le religioni, direttamente con ragazzi di altre nazionalità, oggi più che mai, diventa una condizione fondamentale per la loro crescita - spiega la dirigente dott.ssa Simona Sessa - La disponibilità e l’impegno di docenti qualificati come la Prof.ssa Del Pozzo, il Prof.Iacolare e la Prof.ssa Bavarella sono indispensabili affinchè eventi del genere possano essere organizzati”.

Sostenitore


CULTURA

23

ESTATE 2012

MUSICA POPOLARE FOTO GALLERY - AREA FIERA VILLARICCA - 1 MAGGIO 2012 - AREA FIERA VILLARICCA

TAMMORRA DEI BRIGANTI 2012 VILLARICCA - Ancora un volta protagonista l’Associazione Tammurriata Giuglianese, presieduta da Vincenzo Pennacchio. Presenti alla manifestazione carri allegorici provenienti da più aree della Campania, carrettini e produttori locali in esposizione.

Sostenitore


CULTURA

22

ESTATE 2012

EVENTI

LA RI-GENERAZIONE... FUSARO/BACOLI Un’iniziativa di solidarietà attraverso l’arte, musica,spettacolo e fuoco, a favore dei “minori” ospiti presso la casa famiglia Nuova Emmaus di FusaroBacoli. Un’organizzazione LET’S THINK-WRONG-ILLIMITARTE-GOOD NEWS NETWORK- insieme per intessere relazioni sociali sempre più significative mirate alla riqualificazione UMANA ed AMBIENTALE del territorio. A testa alta, sempre più grintosi e carichi di energia positiva, scaldati dal fuoco dalla brace e da un ottimo Aglianico Beneventano, si è ballato tutta la notte... tutti insieme... ospiti, artisti, minori e operatori della comunità, volontari e imprenditori sostenitori. Ancora una volta tutto è stato possibile grazie al sostegno delle imprese responsabili del Progetto Napoli Nord: Maione Music, Ristorante Tenuta degli Antichi Sapori, Caseificio Lo Spicchio, Autoricambi Ciccarelli, MD discount - Gruppo Topo e tanti altri che da 2 anni permettono la realizzazione di tali iniziative. Tanti gli artisti intervenuti : Francesco Amoruso, giovane cantautore napoletano con i suoi brani ironici

Sostenitore


CULTURA

23

ESTATE 2012

CULTURALE

di Gianluca Di Maro

e pungenti “Sistematicamente” e “Par-par-eppa”; i Su a Sud che hanno incantato con la loro musica popolare meridionale; i Sound Pawer, famosi rappers hiphop; Leila Andreoli e RaRo, artista e writer, entrambi napoletani che

hanno dipinto alcune pareti della struttura della comunità per minori in modo molto originale; Sigma Art scugnizzi autopoietici, hanno creato una suggestiva scenografia di fuochi; Bad Boys e Skin Djs-rec che hanno sparato Minimal House tutta la notte.

EVENTI

Sagar Chopra MY ITALIAN EXPERIENCE

My Aiesec experience was once in a lifetime experience. In the starting it was bit strange because they were totally different from the people I am used to stay with and then the language barrier and the way of living and also the food it was totally different from the food i used to eat in the starting i didn’t like it but after few days i was in love with it but with time i adjusted and i really loved it, I met so many people from different cultures and background. I stayed with the people from Mexico, Slovakia, Russia and Turkey. I have a great memories from there we all travelled around and the city together we faced challenges Together like travelling in a new country without the knowledge of their language. Once we made a video of every one shouting “we are against the mafia” in our own language” for the journalist. We all also went to Rome with some friends who worked in a local news paper which was against the mafia and those guys were really help full they also showed us around the city. Once we got lost in a city at night and some random people helped us a lot to reach back home and even they called us so many times during the stay to ask are we all right and do we need any help, I still keep in touch with the lady. They also helped us a lot through travelling around the city and problems we had like getting a sim card. One of them was a very kind guy he used to drive us to the places we wanted to go and also took us to see the football matches and any problem we had we call him and he was always there for you his name is Andrea. The manager of the project Domenico was the best of all he arranged so many things for us like a boat trip on his own boat, he took us to the various restaurants and arranged very good things and he was also the owner of this magazine “Good News” and i must say he was really a man of good news. There was one pizza shop and i used to buy pizza from them every day , when i used to enter the shop they knew it what i was gonna order so it was like a home cooked for me because they knew what i will love to eat i miss that pizza very much. One thing that I very much liked about the Italian people were that they were very help full and kind. No matter what people say about them, in my opinion they are one of the best People i ever have met in my life and i look forward to stay in touch with them. Going for this internship in Italy has given me a global mindset. From how to communicate to people without speaking the same languages and gaining knowledge about the various cultures such as Italian and Mexican and respecting them. And I also tell them a lot about my very own culture. After going back to India, I have already decided to learn a new language and make the most of my time by going across to various countries and living their cultures and I hope to again go for Aiesec internship next year.

Sostenitore


Sostenitore


IMPRESA

24

ESTATE 2012

SVILUPPO ECONOMICO

area fiera villaricca: si accendono i motori

VILLARICCA - “Da sempre appassionato di motori non potevo che organizzare un evento motoristico di questo genere, che coinvolgesse Concessionarie, Scuderie e Club. Ho premuto molto sulla non staticità dell’evento, creando così un minicircuito dove gli ospiti della fiera potessero provare direttamente le autovetture messe a

disposizione dalle concessionarie. Il punto di forza della manifestazione è stato senza dubbio l’ingresso gratuito perché potessimo accogliere un target di persone interessate al mondo dei motori senza creare un blocco con un biglietto d’ingresso. Posso ritenermi soddisfatto perché l’evento è stato un successo da tutti i punti di vista e già ci stiamo muovendo per la seconda edizione cercando di coinvolgere sempre più scuderie e concessionarie. Il mio intento è quello di rendere Villaricca il centro motoristico della nostra zona. Ovviamente la cultura dei motori non è sviluppata dalle nostre parti e chi è un appassionato come me deve sempre fare trasferte per poter soddisfare questa passione e proprio per questo stiamo cercando di far accrescere questa cultura sportiva nel nostro territorio con eventi del genere.” Daniele Pirozzi Presidente P-Events

Good Partners

SI PARTE CON GLI EVENTI NELLA VALLE SANNITA Il 9 giugno le stradine del borgo di Castelvenere sono state animate dall’evento “ I percorsi del gusto”, rassegna enogastronomica che propone una selezione dei migliori prodotti del Sannio Beneventano. Attraverso la manifestazione sono stati presentati i prodotti tipici del luogo (Castelvenere, Cerreto Sannita, Cusano Mutri, Guardia Sanframondi, Faicchio, Pietraroja e San Lorenzello): vino, olio, taralli, formaggi, salumi, confetture, sott’olii,ecc.. Un viaggio tra i sapori della tradizione, dove il cibo è elevato a strumento privilegiato della conoscenza di questi ameni luoghi. Si è trattato di percorsi emozionali del gusto, dando risalto non solo alle singole produzioni, ma all’intero territorio integrandone i diversi e molteplici aspetti. La manifestazione organizzata sotto il patrocinio dell’Amministrazione comunale di Castelvenere, vede coinvolti non solo i produttori legati alla filiera agroalimentare, ma anche diversi imprenditori che pure essendo lontani dallo specifico settore, riconoscono nella manifestazione e nella filosofia dell’associazione Good Sannio un modo nuovo di valorizzazione territoriale.



Good News Napoli Nord - Estate 2012