Page 1

I

Blorlsanamento di matrici contaminate da cromo esavalente Una tecnologia risolutiva e sostenibile E> RobertoRicci,BiosearchAmbientesrl ( ~

blosearch@envipark.com )

Biosearch Ambiente srl. presso Environment Park di Torino, svolge attività di studio ed applicazione di sistemi biotecnologici ad elevata sostenibilità economica e a basso impatto ambientale, volti alla bonifica di siti contaminati. Questi principi sono sicuramente alla base di un sistema di biorisanamento che Biosearch Ambiente ha messo a punto per bonificare matrici ambientali contaminate da cromo esavalente. Il sistema è basato sulla riduzione del cromo esavalente a cromo trivalente per via biologica, sfruttando il metabolismo microbico di organismi presenti naturalmente nell'ecosistema (cfr. Figura 1).

La tecnologia di detossificazione La metodologia messa a punto da Biosearch Ambiente parte da un'indagine approfondita della matrice inquinata e giunge alla definizione del trattamento, volto a produrre le condizioni ideali di sviluppo dei microrganismi autoctoni detossificanti. Questo avviene tramite l'impiego di miscele detossificanti, formulate con modalità sito specifiche, completamente solubili e biodegradabili. L'indagine sito specifica prevede l'esecuzione del TestSperimentale in Microcosmo, svolta presso il proprio laboratorio di microbiologia ambientale e mole colare (cfr. Figura 2). Le matrici ambientali contaminate da cromo esavalente, provenienti dal sito di studio, sono utilizzate per allestire in laboratorio dei microcosmi, ovvero test che riproducono il più fedelmente possibile le condizioni ambientali riscontrate al momento della raccolta del campione. L'applicazione in campo dei risultatidel test in microcosmo viene definita sulla base della matrice da trattare, delle caratteristiche idrogeologiche dell'area, e di altri elementi utilia definire ilprocesso di bonifica.

CROMO ESAVALENTE Tossico, mutageno, Canc:erogeno Solubile, mobile nella falda Inquinante

amblentale

Um. Conc. =

5

I1g/1

CROMO TRIVALENTE -

Meno solubIle

••• Ti!totino

Naturale Meno tossico ne/l'ambiente Um. Cane. = SO

Attività dei microrganismi

Cr (111)

Figura 1 - Meccanismi riduttivi del Cr VI in falda.

I1g/1

Figura 2 - Test in microcosmo su matrici ambientali contaminate.

Ad oggi sono stati eseguiti una decina di Test in microcosmo su matrici ambientali contaminate da cromo esavalente provenienti da diverse aree; in tutti i casi si è ottenuta una detossificazione completa del cromo esavalente in un arco temporale di alcuni giorni. anche su concentrazioni molto elevate, nell'ordine di 70.000 il9/1 in acqua di falda e di 2.500 mg/kg nel suolo, e sono stati eseguiti tre

22 riv lambiente 2012 biorisanamento cromo esavalente  
Advertisement