Issuu on Google+

RASSEGNA STAMPA ONLINE

PIAZZA SANT’ORONZO- LECCE 30 MAGGIO -2 GIUGNO 2014

1


http://www.artigiani.tn.it/index.php?/artigiani/categorie/fiere_ed_eventi/news/cibarti_expo_2014_lecce_30_maggio_2_giugno_2014 31/03/2014

Cibarti Expo 2014 – Lecce, 30 maggio-2 giugno 2014

Dal 30 Maggio al 2 Giugno nel Centro Storico di Lecce avrà luogo CIBARTI EXPO 2014– Fiera Nazionale dell’Artigianato Artistico e Agroalimentare . L’evento, nato nel 2012, si propone come vetrina delle eccellenze artigianali italiane, ed è diventato una fiera di riferimento ospitando nella scorsa edizione oltre 140 aziende provenienti da tutto il territorio nazionale. La manifestazione risponde sia ad esigenze di carattere commerciale (vendita diretta) sia ad iniziative di promozione, collocandosi in un periodo, con il ponte del 2 Giugno, caratterizzato da considerevoli flussi turistici anche internazionali. Per maggiori informazioni si invita a visitare il sito www.cibartiexpo.it e a visionare i documenti in allegato. http://www.reterurale.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/13783 3/4/2014

CIBARTI Expo 2014, Fiera nazionale dell'artigianato artistico e agroalimentare Dal 30 maggio al 2 giugno 2014 si svolgerà a Lecce la Fiera Cibarti Expo.

L'evento, presentato da Confartigianato Imprese Lecce, nasce nel 2012 per valorizzare il patrimonio di eccellenze nazionali dell'Artigianato artistico e agroalimentare e si rivolge a tutti gli enti preposti alla valorizzazione delle eccellenze territoriali (Camere di commercio, Associazioni di categoria, Enti Pubblici, Aziende di Promozione Turistica, Consorzi). Cibarti si propone di offrire a tali soggetti la possibilità di raccontare e promuovere il proprio territorio attraverso le eccellenze dell'artigianato agroalimentare e artistico che lo contraddistinguono . La Task Force Leader comunica a tutti i GAL interessati che è possibile partecipare all'evento con un proprio spazio espositivo contattando la segreteria organizzativa dell'evento. Contatti Segretria organizzativa Big Bang Snc Via Zanardelli, 99 - 73100 - Lecce Tel: 0832.311141 Fax: 0832.393947 email: segreteria@cibartiexpo.it Per maggiori informazioni: Scarica la brochure di Presentazione Cibarti 2014 (1.12 MB) Visita il sito della fiera CIBARTI

2


http://www.scoopsquare.com/post/it/2014/04/10/10/2295871-cibarti-lecce-dal-30-maggio-al-2-giugno-2014-eventi.html 10/4/2014

Cibarti, Lecce dal 30 Maggio al 2 Giugno

Dal 30 maggio al 2 giugno in Piazza Sant'Oronzo, cuore del centro storico di Lecce, si svolgerà la terza edizione di Cibarti Expo, la Fiera Nazionale dell'Artigianato Artistico e Agroalimentare Obiettivo dell'iniziativa, promossa da Confartigianato Imprese Lecce, dare spazio e visibilità alle produzioni artigianali di eccellenza, mettendo a disposizione di aziende, consorzi e istituzioni una vetrina commisurata alle loro diverse esigenze. Il post dal titolo: «CibArti - Lecce, dal 30 maggio al 2 giugno 2014 (Eventi)» è apparso il giorno 10/04/2014, alle ore 10:56, sul quotidiano online Sistema Puglia dove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Puglia. Questo è solo un estratto, per leggere il testo completo vai all'articolo originale. http://www.pugliamoci.com/blog/cibarti-lecce-dal-30-maggio-al-2-giugno-2014 11/4/2014

Cibarti, Lecce dal 30 Maggio al 2 Giugno Dal 30 maggio al 2 giugno in Piazza Sant'Oronzo, cuore del centro storico di Lecce, si svolgerà la terza edizione di Cibarti Expo, la Fiera Nazionale dell'Artigianato Artistico e Agroalimentare Obiettivo dell'iniziativa, promossa da Confartigianato Imprese Lecce, dare spazio e visibilità alle produzioni artigianali di eccellenza, mettendo a disposizione di aziende, consorzi e istituzioni una vetrina commisurata alle loro diverse esigenze. La Fiera si rivolge a qualsiasi soggetto, privato o istituzionale che voglia promuovere e commercializzare i propri prodotti in una location di forte richiamo turistico. La scorsa edizione ha registrato oltre 30.000 visitatori in quattro giorni, con una significativa componente di turisti stranieri. Le imprese appartenenti a CONFARTIGIANATO Imprese BARI del settore alimentaristi potranno usufruire del 20% di sconto sull'acquisto di un'area espositiva. Le imprese interessate possono contattare il Conart Consorzio per lo Sviluppo dell'Artigianato : Tel: 080-5544768 Sig.ra Alessandra Eracleo- e-mail: a.eracleo@confartiginatobari.it http://lobiettivonline.it/cibarti/ 14/04/2014

Cibarti

Dal 30 maggio al 2 giugno in Piazza Sant’Oronzo, cuore del centro storico di Lecce, si svolgerà la terza edizione di Cibarti Expo, la Fiera Nazionale dell’Artigianato Artistico e Agroalimentare Obiettivo dell’iniziativa, promossa da Confartigianato Imprese Lecce, dare spazio e visibilità alle produzioni artigianali di eccellenza, mettendo a disposizione di aziende, consorzi e istituzioni una vetrina commisurata alle loro diverse esigenze. La Fiera si rivolge a qualsiasi soggetto, privato o istituzionale che voglia promuovere e commercializzare i propri prodotti in una location di forte richiamo turistico. La scorsa edizione ha registrato oltre 30.000 visitatori in quattro giorni, con una significativa componente di turisti stranieri. Le imprese appartenenti a CONFARTIGIANATO Imprese BARI del settore alimentaristi potranno usufruire del 20% di sconto sull’acquisto di un’area espositiva. Le imprese interessate possono contattare il Conart Consorzio per lo Sviluppo dell’Artigianato:

3


tel: 080-5544768 Sig.ra Alessandra Eracleo- e-mail: a.eracleo@confartiginatobari.it Fonte: Confartigianato Bari – Sistema Puglia, Artigianato, Piccole e Medie Imprese – Redazione Sistema Puglia

http://forum.salentovirtuale.com/forum/topic.asp?TOPIC_ID=2541 23/5/2014

Cibarti Expo 2014-Lecce La terza edizione di “Cibarti Expo 2014” con un itinerario che racconta l’Italia da nord a sud, con le sue prelibatezze gastronomiche, opere artistiche e artigianali. La manifestazione si svolgerà in Piazza Sant’Oronzo e strade limitrofe. Promosso da Camera di Commercio di Lecce, Confartigianato Lecce, Regione Puglia e organizzato da Big Bang. Orari di apertura: 30/5 dalle 17 a mezzanotte 31/5, 01-02/6 dalle 10 a mezzanotte Ingresso libero. http://www.quotidianodipuglia.it/lecce/cibarti_prodotti_tipici_eccellenze_piazza_sant_amp_39_oronzo/notizie/712036.shtml 27/05/2014

Cibarti apre le porte, tre giorni di eccellenze in Piazza

Conto alla rovescia per Cibarti, fiera nazionale dell'artigianato artistico e dell'agroalimentare che si terrà dal 30 maggio al 2 giugno in Piazza Sant''Oronzo. La fiera è presentata da Camera di Commercio di Lecce, Confartigianato Imprese Lecce e Regione Puglia (Area Politiche per lo Sviluppo rurale), con il patrocinio di Provincia e Città di Lecce, Ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali, nonché quello di Expo 2015. Organizzazione a cura di Big bang snc. La manifestazione rientra tra gli eventi nazionali di Confartigianato Imprese, che sarà presente con lo stand “Confartigianato for Expo” per comunicare obiettivi e iniziative intraprese dall’associazione in vista dell’esposizione universale di Milano. A presentare l’iniziativa saranno: Alfredo Prete, presidente Cciaa Lecce; Luigi Derniolo, presidente Confartigianato Imprese Lecce; Mario Vadrucci, direttore generale Inapa; l’assessore Francesco Pacella per la Provincia di Lecce; l’assessore Attilio Monosi per il Comune di Lecce; Antonio Colì, presidente categoria Artigianato artistico di Confartigianato Imprese Lecce; Paolo Notaro, responsabile Big bang snc. Saranno presenti, inoltre, il dirigente scolastico dell’istituto tecnico agrario-professionale alberghiero “Presta-Columella” di Lecce Salvatore Fasano e un rappresentante della Banca popolare pugliese, main sponsor della manifestazione. http://www.dolcitalia.com/Communication/Ultime10NewsdiMixerPlanet/TabId/187/ArtMID/736/ArticleID/526/Cibarti-ExpoLecce-ospita-il-meglio-della-produzione-salentina.aspx 27/05/2014

Cibarti Expo, Lecce ospita il meglio della produzione salentina C’è tutto il bello e il buono delle tradizioni salentine a Cibarti Expo, la fiera nazionale dell’artigianato artistico e agroalimentare in scena a Lecce dal 30 maggio al 2 giugno. Presentata da Confartigianato Imprese Lecce, la manifestazione è nata due anni fa per dare spazio e visibilità alle produzioni artigianali di eccellenza, mettendo a disposizione di aziende, consorzi e istituzioni una vetrina commisurata alle loro diverse esigenze. La location scelta, inoltre, è la vetrina più preziosa della città: è infatti la Piazza Sant’Oronzo, il cuore di Lecce, con il coinvolgimento delle altre strade del centro città. Oltre alle degustazioni di prodotti tipici – di cui è prevista la vendita diretta -, l’evento prevede un ricco cartellone fatto di laboratori, mostre, visite guidate, comprendendo anche spazi di approfondimento sulle produzioni agroalimentari maggiormente rappresentative del panorama salentino. Non solo: grazie alla rete di Confartigianato e Camere di Commercio, Lecce accoglierà anche produttori da tutta Italia. Piazza Sant’Oronzo conferma così la sua vocazione di salotto cittadino: per quattro giorni, fino a sera inoltrata, sarà infatti il luogo d’eccezione per appassionarsi alle tradizioni e alle antiche tecniche di lavorazione, degustare vini d’eccellenza pugliesi, seguire convegni, mostre ed eventi.

4


http://www.cucinaresubito.it/cibarti-expo-2014-dalla-puglia-con-amore/ 27/05/2014

Cibarti Expo 2014, dalla Puglia con amore

Dal 30 maggio al 2 giugno, a Lecce, si terrà la CIBARTI EXPO 2014, la Fiera Nazionale dell’Artigianato Artistico e Agroalimentare. L’evento, nato recentemente come vetrina di produzione territoriale indirizzata ai turisti, racconta i cibi, i sapori, i consorzi e le botteghe artigiane locali, permettendo ai visitatori di cogliere l’essenza di certi valori troppo spesso non valorizzati a sufficienza. Un’occasione curiosa e interessante per visitare non solo la città di Lecce che ospita la manifestazione, ma l’intera regione Puglia, con le sue tradizioni culinarie e culturali che la rendono una delle mete preferite dei turisti stranieri. CIBARTI Expo, che si svolgerà in Piazza Sant’Oronzo, è organizzato dalla Big Bang Snc, ed è uno degli avvenimenti del 2014 di maggior rilievo nel sud Italia. http://www.mixerplanet.com/cibarti-expo-cuore-lecce-ospita-produzione-salentina/ 27/05/2014

Cibarti Expo, Lecce ospita il meglio della produzione salentina

C’è tutto il bello e buono delle tradizioni salentine a Cibarti Expo, la fiera nazionale dell’artigianato artistico e agroalimentare in scena a Lecce dal 30 maggio al 2 giugno. Presentata da Confartigianato Imprese Lecce, la manifestazione è nata due anni fa per dare spazio e visibilità alle produzioni artigianali d’eccellenza, mettendo a disposizione di aziende, consorzi e istituzioni una vetrina commisurata alle loro diverse esigenze. La location scelta, inoltre, è la vetrina più preziosa della città: è infatti la Piazza Sant’Oronzo, il cuore di Lecce, con il coinvolgimento delle altre strade del centro città. Oltre alle degustazioni di prodotti tipici- di cui è prevista la vendita diretta- l’evento prevede un ricco cartellone fatto di laboratori, mostre, visite guidate, comprendendo anche spazi di approfondimento sulle produzioni agroalimentari maggiormente rappresentative del panorama salentino. Non solo: grazie alla rete di Confartigianato e Camera di Commercio, Lecce accoglierà anche produttori da tutta Italia. Piazzza Sant’Oronzo conferma così la sua vocazione di salotto cittadino: per quattro giorni, fino a sera inoltrata, sarà infatti luogo d’eccezione per appassionarsi alle tradizioni e alle antiche tecniche di lavorazione, degustare vini d’eccellenza pugliesi , seguire convegni, mostre ed eventi.

5


http://www.pugliaontheroad.com/notizie/89-cibarti-a-lecce-2014-fiera-nazionale-dell-artigianato-artistico-eagroalimentare.html 28/5/2014

Dal 30 maggio al 2 giugno, in piazza Sant’Oronzo a Lecce, torna “Cibarti - Fiera nazionale dell'artigianato artistico e agroalimentare.

La pasticceria siciliana, i salumi emiliani, i formaggi lucani, gli arrosticini abruzzesi, vini e oli di qualità e, naturalmente, tutto il meglio della Puglia e del Salento. Oltre alle degustazioni, ci sarà la possibilità di acquisto diretto dei prodotti. Accanto alle aree espositive dei singoli produttori, saranno presenti gli stand di oltre cento aziendeaderenti a Confartigianato Imprese di: Lecce, Brindisi, Roma, Lombardia, Chieti, Basilicata (con la presenza congiunta di Matera e Potenza) ed Emilia (con il consorzio dei vini di Colli di Parma). Poi la Camera di commercio di Trieste con la presentazione del progetto “Olio Capitale”. E ancora, partecipano: la storica azienda emiliana “Ferrarini”, che ha scelto Cibarti fra le tappe del proprio “tour” dopo Bologna e Milano; il Consorzio Mediterrae di Bari, l’azienda siciliana Spinale, il Consorzio Nero di Calabria, il Consorzio di tutela del Salice Salentino. Compatta la presenza dei Gal del territorio (Gal Serre Salentine, Gal Capo di Leuca, Gal terra d'Otranto e Gal Terre del primitivo), insieme a due Gal calabresi (Gal Batir e Gal della Sila) e al Gal Polesine Adige. Prosegue e si rafforza, inoltre, il sodalizio tra Cibarti e la Regione Puglia – Area Politiche per lo Sviluppo Rurale, presente con una macro-area in cui sarà possibile degustare il vino delle cantine più rappresentative del Salento, apprezzare l’olio prodotto da ulivi secolari nell’ambito di un progetto sperimentale e partecipare a spazi di informazione e approfondimento sui temi dell’agricoltura e del territorio. http://www.trnews.it/2014/05/28/cibarti-viaggio-ideale-del-cibo-delle-arti-dal-nord-al-sud/12386220/ 28/05/2014

Cibarti”, viaggio ideale del cibo e delle arti dal Nord al Sud

Cibo e arti insieme nella terza edizione di Cibarti, l'evento che da venerdì prossimo sarà ospitato nella cornice di Piazza S.Oronzo a Lecce. Una vetrina sulle eccellenze d'Italia, dalle prelibatezze gastronomiche alle opere dei più importanti artigiani del nostro Paese LECCE- Dalla pasticceria siciliana ai salumi emiliani, dall’olio e vino salentino agli arrosticini abruzzesi, dalle creazioni in ceramica a quelle in legno o in ferro battuto. Prelibatezze gastronomiche e artigianato pregiato racconteranno l’italia dal Nord al Sud. Un viaggio ideale racchiuso nell’ovale di Piazza S. Oronzo, che da venerdì prossimo ospiterà Cibarti, la fiera nazionale dell’artigianato artistico e agroalimentare che per il terzo anno porterà nel Salento la qualità, i sapori, il fascino delle più belle località italiane. Ad ospitare l’evento Piazza S. Oronzo. Taglio del nastro venerdì 30 maggio nel castello Carlo V, che ospita una serie di eventi collaterali , e sino al 2 giugno ci sarà la possibilità per i visitatori di ammirare le aziende, gli artigiani, e i maestri d’arte di tutta italia. Cibarti è organizzato da big bang Snc.

6


Accanto all’area espositiva dimostrazioni dal vivo con i laboratori di cibarti, nel castello Carlo V l’esposizione di opere “Emozionarti tra le vie dell’artigianato”e poi convegni e work shop dedicati a temi diversi: biodiversità, politiche agricole, dieta mediterranea, e tanto altro. http://www.lecceapp.it/news/859-%E2%80%9Ccibarti-,-terza-edizione-in-arrivo-giorni-di-festa-tra-sapori-e-saperi-made-initaly.html 28/05/2014

“Cibarti", terza edizione: in arrivo giorni di festa tra sapori e saperi made in Italy

Per quanti nel prossimo weekend-ponte, lunedì 2 Giugno Festa della Repubblica, hanno scelto Lecce come meta, in arrivo i piaceri sublimi di “CibArti”-Fiera nazionale dell’artigianato artistico e agroalimentare. Piazza Sant’Oronzo sarà così per quattro giorni laboratorio dell’artigianato italiano in tutte le sue forme tra sapori e saperi con diramazione artistica, convegni e workoshop verso il Castello Carlo V. Una manifestazione, giunta alla sua terza edizione, ed una location che sarà vetrina per gli operatori del settore ma anche piacevole occasione per i salentini e turisti (30mila i visitatori registrati lo scorso anno) di conoscere le eccellenze artigianali italiane. Il centro di Lecce, quindi, contenitore di cibi e arti ma anche punto di tour culturali nella città barocca. Nel programma di “CibArti” sono previste, infatti, delle visite guidate gratuite con l’iniziativa “Visita Lecce”. Passeggiate, fuori dai soliti percorsi, tra vicoli, corti e palazzi che avranno luogo nelle giornate di sabato 31 maggio e domenica 1 giugno con partenza alle ore 16 dall’info point di piazza Sant’Oronzo. A questo punto non resta che prender nota del ricco programma per poi andare incontro alle emozioni del cibo e dell’arte sull’asse emozionale tra piazza Sant’Oronzo e Castello di Carlo V. Info flash:taglio del nastro venerdì 30 maggio alle ore 17 con chiusura a mezzanotte Orari di apertura stand dal 31 maggio al 2 Giugno: 9-13 / 16-20.30. Ingresso libero http://www.lecceprima.it/speciale/fiere/lecce-fiere-cibarti.html 28/05/2014

"Cibarti", viaggio nei territori italiani tra gastronomia e opere artistiche

Un viaggio nei territori italiani attraverso la qualità dei sapori e il fascino dei manufatti. Cibo e arte insieme, “Cibarti”, con altre parole, la Fiera nazionale dell'artigianato artistico e agroalimentare che dal 30 maggio al 2 giugno si tiene in piazza Sant’Oronzo a Lecce. Si tratta di un evento che per il terzo anno consecutivo presenta le produzioni artigianali di eccellenza in grado di raccontare l’Italia da Nord a Sud, puntando sulle prelibatezze gastronomiche e pregiate opere artistiche che hanno reso celebri nel mondo le diverse regioni italiane. La fiera resterà aperta ogni giorno, dalle 10 alle 24. Ingresso libero. L’iniziativa è sostenuta dalla Camera di Commercio di Lecce, Confartigianato Imprese Lecce e Regione Puglia - Area Politiche per lo Sviluppo Rurale, con il patrocinio di Provincia e Città di Lecce, del Ministero politiche agricole e di “Expo 2015”. La manifestazione è organizzata da Big Bang snc e rientra tra gli eventi nazionali di Confartigianato Imprese, che quest’anno sarà presente con lo stand “Confartigianato for Expo” per comunicare obiettivi e iniziative intraprese dall’associazione in vista dell’esposizione universale di Milano. A presentare l’iniziativa questa mattina presso la Camera di commercio di Lecce, Alfredo

7


Prete, presidente dell'ente camerale, Luigi Derniolo, presidente Confartigianato Imprese Lecce; Mario Vadrucci, direttore generale Inapa; il presidente della la Provincia di Lecce Antonio Gabellone; l’assessore Attilio Monosi per il Comune di Lecce; Antonio Colì, presidente categoria Artigianato artistico di Confartigianato Imprese Lecce; Paolo Notaro, responsabile Big bang snc. Inoltre, il dirigente scolastico dell’istituto tecnico agrario-professionale alberghiero “Presta-Columella” di Lecce Salvatore Fasano e un rappresentante della Banca popolare pugliese, main sponsor della manifestazione. Cibarti propone un viaggio nei territori italiani attraverso la qualità dei sapori e il fascino dei manufatti. Nella suggestiva cornice di piazza Sant’Oronzo, l’evento offrirà una vetrina privilegiata ad aziende, artigiani e maestri d’arte di tutta l’Italia, grazie alla collaborazione della rete nazionale di Confartigianato Imprese e dei Gruppi di Azione Locale (Gal) che hanno aderito all’iniziativa. Anche quest’anno, inoltre, sono in programma numerose iniziative collaterali, tra laboratori, mostre, visite guidate, convegni e spazi di approfondimento, dove non mancherà uno sguardo alle potenzialità connesse ad “Expo 2015”. Si punta così a favorire collaborazioni fra artigiani, consorzi e altre realtà associative, avvicinare i giovani alle potenzialità occupazionali del settore, nonché tutelare le professionalità dei maestri artigiani salvaguardando l’arte del “saper fare”. Ma l’appuntamento rappresenta soprattutto l’occasione per far conoscere al grande pubblico (30mila i visitatori registrati lo scorso anno) le eccellenze artistiche e agroalimentari nazionali, dalle creazioni in ceramica a quelle in pietra leccese, legno, merletto e ferro battuto, passando per i sapori: la pasticceria siciliana, i salumi emiliani, i formaggi lucani, gli arrosticini abruzzesi, vini e oli di qualità e, naturalmente, tutto il meglio della Puglia e del Salento. Oltre alle degustazioni, ci sarà la possibilità di acquisto diretto dei prodotti. Accanto alle aree espositive dei singoli produttori, saranno presenti gli stand di oltre cento aziende aderenti a Confartigianato Imprese di: Lecce, Brindisi, Roma, Lombardia, Chieti, Basilicata (con la presenza congiunta di Matera e Potenza) ed Emilia (con il consorzio dei vini di Colli di Parma). Poi la Camera di commercio di Trieste con la presentazione del progetto “Olio Capitale”. E ancora, partecipano: la storica azienda emiliana “Ferrarini”, che ha scelto Cibarti fra le tappe del proprio “tour” dopo Bologna e Milano; il Consorzio Mediterrae di Bari, l’azienda siciliana Spinale, il Consorzio Nero di Calabria, il Consorzio di tutela del Salice Salentino. Compatta la presenza dei Gal del territorio (Gal Serre Salentine, Gal Capo di Leuca, Gal terra d'Otranto e Gal Terre del primitivo), insieme a due Gal calabresi (Gal Batir e Gal della Sila) e al Gal Polesine Adige. Prosegue e si rafforza, inoltre, il sodalizio tra Cibarti e la Regione Puglia – Area Politiche per lo Sviluppo Rurale, presente con una macro-area in cui sarà possibile degustare il vino delle cantine più rappresentative del Salento, apprezzare l’olio prodotto da ulivi secolari nell’ambito di un progetto sperimentale e partecipare a spazi di informazione e approfondimento sui temi dell’agricoltura e del territorio. I LABORATORI DI CIBARTI Accanto all’area espositiva, si potranno visitare i “Laboratori di Cibarti” che vedranno protagonisti i maestri artigiani della Provincia di Lecce alle prese con creazioni in ceramica, pietra leccese, cartapesta, ferro battuto e merletto. Non mancheranno dimostrazioni e degustazioni dell’artigianato dolciario, anche grazie alla collaborazione dei maestri pasticceri di Confartigianato Imprese Lecce. Tutto questo consentirà ai visitatori di assistere alla nascita di un prodotto artigiano, svelando, oltre ai piccoli trucchi del mestiere, l’abilità e la pazienza che si nascondono dietro a un’opera di pregio. “EMOZIONARTI FRA LE VIE DELL’ARTIGIANATO” AL CASTELLO CARLO V Novità di quest’anno è la rassegna “EmozionArti fra le Vie dell’Artigianato”, esposizione di opere di artigianato artistico allestita nel Castello Carlo V (sale polifunzionali, primo piano) e visitabile gratuitamente nei quattro giorni della manifestazione, grazie alla collaborazione tra Banca Popolare Pugliese, Confartigianato Lecce e Cooperativa L’Artigiana. (orari apertura: 9.00-13.00 e 16.30-20.30 – ticket omaggio mostra disponibili presso infopoint BPP situato all’ingresso del Castello). La rassegna ospita le creazioni di grandi artigiani locali, ma anche opere di pregio da tutta Italia, con l’obiettivo di raccontare la bellezza della Penisola attraverso la tradizione e la sapienza dei “maestri del fare”. In particolare, per far conoscere, valorizzare e promuovere la ceramica artistica italiana di alto livello, l’Associazione italiana “Città della Ceramica” partecipa alla rassegna con due mostre: una dedicata alla ceramica tradizionale ed una alla ceramica moderna, innovativa e di design. La mostra della ceramica tradizionale vuole presentare la ceramica italiana nelle sue forme più classiche, legate alla storia e alla tradizione dei luoghi: per far questo, ogni Comune italiano di antica tradizione ceramica è stato invitato a scegliere delle opere di alta qualità del proprio territorio. La mostra della ceramica moderna, Innovativa e di Design punta invece ad aprire una panoramica sulla ricerca dell'innovazione e del design nel mondo della ceramica artistica italiana, configurandosi come un omaggio al settore dell'artigianato artistico italiano e al suo impegno nel perseguire costantemente un percorso di qualità. LE VETRINE DELL’ARTIGIANATO Anche quest’anno tornano “Le vetrine dell’artigianato”, iniziativa che nasce dalla collaborazione tra gli artigiani di Confartigianato e alcuni commercianti leccesi. Dal 24 maggio fino al 2 giugno, le vetrine di numerosi negozi del centro storico della città sono allestite con le produzioni più rappresentative dell’artigianato artistico salentino. CONVEGNI E WORKSHOP Sabato 31 maggio, nel castello Carlo V, a partire dalle 10.30, si parlerà de “Il futuro dell’artigianato” in un incontro a cura di Confartigianato Imprese Lecce. Al centro della discussione, le prospettive occupazionali offerte dal settore e gli scenari aperti dal rapporto con le nuove tecnologie, il design e l’industria. Intervengono: Marco Granelli, vice presidente vicario di Confartigianato Imprese; Alfredo Prete, presidente della Cciaa di Lecce; Luigi Derniolo, presidente di Confartigianato Imprese Lecce; Antonio Colì, presidente della Categoria Artigianato Artistico e Tradizionale di Confartigianato Lecce; Fernando Longo, architetto e designer; Enrico Surdo, imprenditore. Nel pomeriggio, dalle 18, si torna invece in piazza S.Oronzo, nello stand della Regione Puglia – Area Politiche per lo sviluppo rurale, per il convegno sul tema “I Gal e le sfide della nuova Politica Agricola Comune”: una riflessione sulle opportunità offerte dalla nuova programmazione europea 2014-2020 e sul ruolo dei Gruppi di Azione Locale a sostegno dello sviluppo territoriale. Ne discutono: il senatore Dario Stefano, già assessore alle risorse agroalimentari della Regione Puglia; l’assessore al Turismo e Marketing della Provincia di Lecce Francesco Pacella; il presidente del Gal Serre Salentine Salvatore D’Argento; e ancora, Rossano Fontan, del Gal Adige, Azienda speciale dei mercati di Lusia e Rosolina; Gabriele Petracca, presidente Gal Terra D’Otranto; Giulio Sparascio, vice presidente del Gal Capo di Leuca e presidente nazionale di Turismo Verde. Domenica 1 giugno, alle ore 10, lo stand della Regione Puglia – Area Politiche per lo sviluppo rurale, ospita “Lampa! Processo ecosostenibile di produzione pubblica da oliveti abbandonati”, un incontro informativo sul parco agricolo multifunzionale dei Paduli (seguirà degustazione guidata di olio). Nel pomeriggio di domenica, sempre presso lo stand della Regione Puglia, si terrà invece il workshop “Cibarti for Expo 2015 – Nutrire il Pianeta”, che metterà a confronto le esperienze più significative a livello

8


provinciale su salvaguardia della biodiversità, riscoperta delle specie autoctone e nuovi modelli di sviluppo in agricoltura. Dalle 18, ne discutono: Rita Accogli, dell’Orto botanico dell’Università del Salento; Vincenzo Mello, dell’Istituto tecnico agrario “Presta” di Lecce; Remo Bolognino, Banca dei semi salentina e Parco dei frutti minori; Antonio Calò, della cooperativa di comunità Jemma di Zollino; Giorgio Ruggeri, del Parco agricolo multifunzionale dei Paduli; Gianluca Carluccio, dell’Associazione IPA@T Salento (Laboratorio dal Basso di Agricoltura Sociale). Lunedì 2 giugno prosegue la collaborazione fra Cibarti e A.Bi.Sa Associazione Biologi Nutrizionisti del Salento, che alle 10.30 nello stand della Regione Puglia organizza l’incontro “Dieta mediterranea e corretti stili di vita – II edizione”. L’appuntamento punta a promuovere i vantaggi della dieta mediterranea, evidenziando i benefici derivanti dall’adozione di un regime alimentare sano, basato su prodotti freschi, di stagione e locali. “VISITA LECCE” Nel programma di Cibarti non può mancare un approfondimento culturale sulla città che ospita l’iniziativa. Nelle giornate di sabato 31 maggio e domenica 1 giugno, saranno organizzate visite guidate gratuite nel centro storico di Lecce. Non il solito giro turistico tra i monumenti più famosi della città, ma un’appassionante passeggiata attraverso vicoli, corti e palazzi spesso poco visitati e valorizzati. Partenza ore 16 dall’info point di piazza Sant’Oronzo. Per ulteriori info: 0832.311149 http://www.quotidianodipuglia.it/lecce/amp_8203_artigianato_e_gusto_cibarti/notizie/714235.shtml 28/05/2014

Artigianato e gusto: in piazza Sant'Oronzo tutto pronto per "Cibarti"

LECCE - Un viaggio dedicato alle produzioni artigianali di eccellenza, in grado di raccontare l’Italia da Nord a Sud scrutando prelibatezze gastronomiche e pregiate opere artistiche. Si apre venerdì la terza edizione di “Cibarti” a cura di Camera di Commercio di Lecce, Confartigianato Imprese Lecce e Regione Puglia, con il patrocinio di Provincia e Città di Lecce, del Ministero Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e di “Expo 2015. Il programma è stato presentato questa mattina. Accanto all’area espositiva, si potranno visitare i “Laboratori di Cibarti” che vedranno protagonisti i maestri artigiani della Provincia di Lecce alle prese con creazioni in ceramica, pietra leccese, cartapesta, ferro battuto e merletto. Non mancheranno dimostrazioni e degustazioni dell’artigianato dolciario, anche grazie alla collaborazione dei maestri pasticceri di Confartigianato Imprese Lecce. Novità di quest’anno è la rassegna “EmozionArti fra le Vie dell’Artigianato”, esposizione di opere di artigianato artistico allestita nel Castello Carlo V e visitabile gratuitamente nei quattro giorni della manifestazione. L’incontro con i giornalisti si è aperto con dei chiarimenti da parte del padrone di casa, Alfredo Prete, presidente della Camera di commercio: “Le pagodine saranno pure brutte – ha spiegato – ma rispecchiano gli standard di sicurezza. Non dimentichiamo che questo tipo di manifestazioni portano sviluppo e promozione a Lecce e al nostro territorio”. http://m.youtube.com/watch?v=H-9IzQx2akY 28/05/2014

Cibarti 2014: la presentazione

Dal 30 maggio al 2 giugno in Piazza Sant'Oronzo a Lecce torna "Cibarti - Fiera Nazionale dell'Artigianato artistico e agroalimentare". Camera di Commercio di Lecce, Confartigianato imprese Lecce e Regione Puglia presentano per il 3° anno un evento dedicato alle produzioni artigianali d'eccellenza in grado di raccontare l'Italia da Nord a Sud scrutanadone le prelibatezze gastronomiche e le pregiate opere artistiche.

9


La manifestazione organizzata da Big Bang Snc si arricchisce anche quest'anno di iniziative collaterali: Emozionarti, una mostra di opere d'artigianato allestita nel Castello Carlo V, visitabile gratuitamente nei quattro giorni della manifestazione; Laboratori di Cibarti che vedranno protagonisti i maestri artigiani della Provincia di Lecce; le Vetrine dell'Artigianato, iniziativa che nasce in collaborazione con i commercianti leccesi, che allestiranno le vetrine dei negozi con le produzioni più rappresentative dell'artigianto artistico salentino. Inoltre, l'evento è arricchito da convegni e workshop e visite guidate gratuite nel centro storico di Lecce.

http://www.ilpaesenuovo.it/2014/05/28/cibarti-non-solo-artigianato-e-degustazione-agroalimentare-ma-una-vera-ricchezzaper-il-territorio/ 28/05/2014

“Cibarti”: non solo artigianato e degustazione agroalimentare, ma una vera ricchezza per il territorio

Nella cerchia degli eventi dediti alla crescita del territorio. È lì che si posiziona la terza edizione di “Cibarti”, Fiera nazionale dell’artigianato artistico e agroalimentare che si terrà dal 30 maggio al 2 giugno nel centro storico di Lecce (Piazza Sant’Oronzo – via Alvino). I dettagli della manifestazione sono stati resi noti, questa mattina, durante una conferenza stampa nella sala consiliare della Camera di commercio di Lecce. La fiera è presentata da Camera di Commercio di Lecce, Confartigianato Imprese Lecce e Regione Puglia (Area Politiche per lo Sviluppo rurale), con il patrocinio di Provincia e Città di Lecce, Ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali, nonché quello di Expo 2015. Organizzazione a cura di Big bang snc. La manifestazione, in più, rientra tra gli eventi nazionali di Confartigianato Imprese, che sarà presente con lo stand “Confartigianato for Expo” per comunicare obiettivi e iniziative intraprese dall’associazione in vista dell’esposizione universale di Milano. “Cibarti” propone un viaggio nei territori italiani attraverso la qualità dei sapori e il fascino dei manufatti. Nella suggestiva cornice di piazza Sant’Oronzo, l’evento offrirà una vetrina privilegiata ad aziende, artigiani e maestri d’arte di tutta l’Italia, grazie alla collaborazione della rete nazionale di Confartigianato Imprese e dei Gruppi di Azione Locale (Gal) che hanno aderito all’iniziativa. Anche quest’anno, inoltre, sono in programma numerose iniziative collaterali, tra laboratori, mostre, visite guidate, convegni e spazi di approfondimento, dove non mancherà uno sguardo alle potenzialità connesse ad “Expo 2015”. Ma non basta, la caratteristica principale è sicuramente l’apporto economico che l’evento offre al territorio. Durante la manifestazione, infatti, si potranno gustare solo prelibatezze agroalimentari, per quanto riguarda le bevande, ad avere un ritorno monetario saranno certamente i locali presenti nelle vie limitrofe alla principale Piazza Sant’Oronzo. Si punta, così, a favorire la collaborazioni fra artigiani, consorzi e altre realtà associative, avvicinare i giovani alle potenzialità occupazionali del settore, nonché tutelare le professionalità dei maestri artigiani salvaguardando l’arte del “saper fare”. Ma l’appuntamento rappresenta soprattutto l’occasione per far conoscere al grande pubblico (30mila i visitatori registrati lo scorso anno) le eccellenze artistiche e agroalimentari nazionali, dalle creazioni in ceramica a quelle in pietra leccese, legno, merletto e ferro battuto, passando per i sapori: la pasticceria siciliana, i salumi emiliani, i formaggi lucani, gli arrosticini abruzzesi, vini e oli di qualità e, naturalmente, tutto il meglio della Puglia e del Salento. Oltre alle degustazioni, ci sarà la possibilità di acquisto diretto dei prodotti. Alla conferenza stampa di presentazione hanno partecipato Alfredo Prete, presidente Cciaa Lecce; Luigi Derniolo, presidente Confartigianato Imprese Lecce; Mario Vadrucci, direttore generale Inapa; l’assessore Francesco Pacella per la Provincia di Lecce; l’assessore Attilio Monosi per il Comune di Lecce; Antonio Colì, presidente categoria Artigianato artistico di Confartigianato Imprese Lecce; Paolo Notaro, responsabile Big bang snc. Saranno presenti, inoltre, il dirigente scolastico dell’istituto tecnico agrario-professionale alberghiero “PrestaColumella” di Lecce Salvatore Fasano e un rappresentante della Banca popolare pugliese, main sponsor della manifestazione. Accanto alle aree espositive dei singoli produttori, saranno presenti gli stand di oltre cento aziende aderenti a Confartigianato Imprese di: Lecce, Brindisi, Roma, Lombardia, Chieti, Basilicata (con la presenza congiunta di Matera e Potenza) ed Emilia (con il consorzio dei vini di Colli di Parma). Poi la Camera di Commercio di Trieste con la presentazione del progetto “Olio Capitale”. E ancora, partecipano: la storica azienda emiliana “Ferrarini”, che ha scelto Cibarti fra le tappe del proprio “tour” dopo Bologna e Milano; il Consorzio Mediterrae di Bari, l’azienda siciliana Spinale, il Consorzio Nero di Calabria, il Consorzio di tutela del Salice Salentino. Compatta la presenza dei Gal del territorio (Gal Serre Salentine, Gal Capo di Leuca, Gal terra d’Otranto e Gal Terre del primitivo), insieme a due Gal calabresi (Gal Batir e Gal della Sila) e al Gal Polesine Adige. Prosegue e si rafforza, inoltre, il sodalizio tra Cibarti e la Regione Puglia – Area Politiche per lo Sviluppo Rurale, presente con una macro-area in cui sarà possibile degustare il vino delle cantine più rappresentative del Salento, apprezzare l’olio prodotto da

10


ulivi secolari nell’ambito di un progetto sperimentale e partecipare a spazi di informazione e approfondimento sui temi dell’agricoltura e del territorio. La fiera resterà aperta ogni giorno, dalle 10 alle 24. Taglio del nastro, venerdì 30 maggio, ore 17. Ingresso libero. http://www.arteeluoghi.it/i-luoghi-del-gusto/1736-cibarti-artigianato-e-agroalimentare 28/05/2014

Cibarti. Artigianato e Agroalimentare

Dal 30 Maggio al 2 Giugno in Piazza Sant’Oronzo a Lecce torna Cibarti - Fiera nazionale dell'artigianato artistico e agroalimentare in programma fino a lunedì (2 giugno) in piazza S.Oronzo. Camera di Commercio di Lecce, Confartigianato Imprese Lecce e Regione Puglia - Area Politiche per lo Sviluppo Rurale, con il patrocinio di Provincia e Città di Lecce, del Ministero Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e di “Expo 2015” presentano per il terzo anno nel Salento un evento dedicato alle produzioni artigianali di eccellenza, in grado di raccontare l’Italia da nord a sud con uno sguardo più profondo, scrutando prelibatezze gastronomiche e pregiate opere artistiche che hanno reso celebri nel mpndo le diverse regioni italiane. La manifestazione è organizzata da Big Bang snc e rientra tra gli eventi nazionali di Confartigianato Imprese, che quest’anno sarà presente con lo stand “Confartigianato for Expo 2015” per comunicare obiettivi ed iniziative intraprese dall’associazione in vista dell’esposizione universale di Milano. Cibarti propone un viaggio nei territori italiani attraverso la qualità dei sapori e il fascino dei manufatti. Nella suggestiva cornice di piazza Sant’Oronzo, l’evento offre una vetrina privilegiata ad aziende, artigiani e maestri d’arte di tutta l’Italia. Anche quest’anno, inoltre, sono in programma numerose iniziative collaterali: dai laboratori artigianali, fiore all’occhiello della fiera nazionale, alle mostre dedicate all’artigianato artistico italiano di eccellenza con la rassegna “EmozionArti fra le Vie dell’Artigianato” allestita nel Castello Carlo V; e ancora, visite guidate, convegni e momenti di formazione per gli addetti del settore, dove non mancherà uno sguardo alle potenzialità connesse ad “Expo 2015”. Si punta così a favorire collaborazioni fra artigiani, consorzi e altre realtà associative, avvicinare i giovani alle potenzialità occupazionali del settore, nonché tutelare le professionalità dei maestri artigiani salvaguardando l’arte del “saper fare”. Ma l’appuntamento rappresenta soprattutto l’occasione per far conoscere al grande pubblico (30mila i visitatori registrati lo scorso anno) le eccellenze artistiche e agroalimentari nazionali, dalle creazioni in ceramica a quelle in pietra leccese, legno, merletto e ferro battuto, passando per i sapori: la pasticceria siciliana, i salumi emiliani, i formaggi lucani, gli arrosticini abruzzesi, vini e oli di qualità e, naturalmente, tutto il meglio della Puglia e del Salento. Oltre alle degustazioni, ci sarà la possibilità di acquisto diretto dei prodotti. Accanto alle aree espositive dei singoli produttori, saranno presenti gli stand di oltre cento aziende aderenti a Confartigianato Imprese di: Lecce, Brindisi, Roma, Lombardia, Chieti, Basilicata (con la presenza congiunta di Matera e Potenza) ed Emilia (con il consorzio dei vini di Colli di Parma). Poi la Camera di commercio di Trieste con la presentazione del progetto “Olio Capitale”. E ancora, partecipano: la storica azienda emiliana “Ferrarini”, che ha scelto Cibarti fra le tappe del proprio “tour” dopo Bologna e Milano; il Consorzio Mediterrae di Bari, l’azienda siciliana Spinale, il Consorzio Nero di Calabria, il Consorzio di tutela del Salice Salentino. Compatta la presenza dei Gal del territorio (Gal Serre Salentine, Gal Capo di Leuca, Gal terra d'Otranto e Gal Terre del primitivo), insieme a due Gal calabresi (Gal Batir e Gal della Sila) e al Gal Polesine Adige. Prosegue e si rafforza, inoltre, il sodalizio tra Cibarti e la Regione Puglia – Area Politiche per lo Sviluppo Rurale, presente con una macroarea in cui sarà possibile degustare il vino delle cantine più rappresentative del Salento, apprezzare l’olio prodotto da ulivi secolari nell’ambito di un progetto sperimentale e partecipare a spazi di informazione e approfondimento sui temi dell’agricoltura e del territorio. La fiera resterà aperta ogni giorno, dalle 10 alle 24 (ingresso libero). La cerimonia di inaugurazione dell’evento, con il consueto taglio del nastro da parte delle autorità, prenderà il via alle ore 17 al Castello Carlo V per poi concludersi in piazza. I LABORATORI DI CIBARTI Fiore all’occhiello della manifestazione sono i “Laboratori di Cibarti” che vedranno protagonisti i maestri artigiani della Provincia di Lecce alle prese con creazioni in ceramica, pietra leccese, cartapesta, ferro battuto e merletto. Non mancheranno, inoltre, dimostrazioni e degustazioni dell’artigianato dolciario, anche grazie alla collaborazione dei maestri pasticceri di Confartigianato Imprese Lecce. Tutto questo consentirà ai visitatori di assistere alla nascita di un prodotto artigiano, svelando, oltre ai piccoli trucchi del mestiere, l’abilità e la pazienza che si nascondono dietro a un’opera di pregio. “EMOZIONARTI FRA LE VIE DELL’ARTIGIANATO” AL CASTELLO CARLO V Novità di quest’anno è la rassegna “EmozionArti fra le Vie dell’Artigianato”, esposizione di opere di artigianato artistico allestita nel Castello Carlo V (sale polifunzionali, primo piano) e visitabile gratuitamente nei quattro giorni della manifestazione, grazie alla collaborazione tra Banca Popolare Pugliese, Confartigianato Lecce e Cooperativa L’Artigiana (orari

11


apertura: 9.00-13.00 e 16.30-20.30 – ticket omaggio mostra disponibili presso infopoint BPP situato all’ingresso del Castello). La rassegna ospita le creazioni di grandi artigiani locali, ma anche opere di pregio da tutta Italia, con l’obiettivo di raccontare la bellezza della Penisola attraverso la tradizione e la sapienza dei “maestri del fare”. In particolare, per far conoscere, valorizzare e promuovere la ceramica artistica italiana di alto livello, l’Associazione italiana “Città della Ceramica” partecipa alla rassegna con due mostre: una dedicata alla ceramica tradizionale ed una alla ceramica moderna, innovativa e di design. La mostra della ceramica tradizionale vuole presentare la ceramica italiana nelle sue forme più classiche, legate alla storia e alla tradizione dei luoghi: per far questo, ogni Comune italiano di antica tradizione ceramica è stato invitato a scegliere delle opere di alta qualità del proprio territorio. La mostra della ceramica moderna, Innovativa e di Design punta invece ad aprire una panoramica sulla ricerca dell'innovazione e del design nel mondo della ceramica artistica italiana, configurandosi come un omaggio al settore dell'artigianato artistico italiano e al suo impegno nel perseguire costantemente un percorso di qualità. LE VETRINE DELL’ARTIGIANATO Anche quest’anno tornano “Le vetrine dell’artigianato”, iniziativa che nasce dalla collaborazione tra gli artigiani di Confartigianato e alcuni commercianti leccesi. Dal 24 maggio fino al 2 giugno, le vetrine di numerosi negozi del centro storico della città sono allestite con le produzioni più rappresentative dell’artigianato artistico salentino. CONVEGNI E WORKSHOP Sabato 31 maggio, nel castello Carlo V, a partire dalle 10.30, si parlerà de “Il futuro dell’artigianato” in un incontro a cura di Confartigianato Imprese Lecce. Al centro della discussione, le prospettive occupazionali offerte dal settore e gli scenari aperti dal rapporto con le nuove tecnologie, il design e l’industria. Intervengono: Marco Granelli, vice presidente vicario di Confartigianato Imprese; Alfredo Prete, presidente della Cciaa di Lecce; Luigi Derniolo, presidente di Confartigianato Imprese Lecce; Antonio Colì, presidente della Categoria Artigianato Artistico e Tradizionale di Confartigianato Lecce; Fernando Longo, architetto e designer; Enrico Surdo, imprenditore. Nel pomeriggio, dalle 18, si torna invece in piazza S.Oronzo, nello stand della Regione Puglia – Area Politiche per lo sviluppo rurale, per il convegno sul tema “I Gal e le sfide della nuova Politica Agricola Comune”: una riflessione sulle opportunità offerte dalla nuova programmazione europea 2014-2020 e sul ruolo dei Gruppi di Azione Locale a sostegno dello sviluppo territoriale. Ne discutono: il senatore Dario Stefano, già assessore alle risorse agroalimentari della Regione Puglia; l’assessore al Turismo e Marketing della Provincia di Lecce Francesco Pacella; il presidente del Gal Serre Salentine Salvatore D’Argento; e ancora, Rossano Fontan, del Gal Adige, Azienda speciale dei mercati di Lusia e Rosolina; Gabriele Petracca, presidente Gal Terra D’Otranto; Giulio Sparascio, vice presidente del Gal Capo di Leuca e presidente nazionale di Turismo Verde. Domenica 1 giugno, alle ore 10, lo stand della Regione Puglia – Area Politiche per lo sviluppo rurale, ospita “Lampa! Processo ecosostenibile di produzione pubblica da oliveti abbandonati”, un incontro informativo sul parco agricolo multifunzionale dei Paduli (seguirà degustazione guidata di olio). Nel pomeriggio di domenica, sempre presso lo stand della Regione Puglia, si terrà invece il workshop “Cibarti for Expo 2015 – Nutrire il Pianeta”, che metterà a confronto le esperienze più significative a livello provinciale su salvaguardia della biodiversità, riscoperta delle specie autoctone e nuovi modelli di sviluppo in agricoltura. Dalle 18, ne discutono: Rita Accogli, dell’Orto botanico dell’Università del Salento; Vincenzo Mello, dell’Istituto tecnico agrario “Presta” di Lecce; Remo Bolognino, Banca dei semi salentina e Parco dei frutti minori; Antonio Calò, della cooperativa di comunità Jemma di Zollino; Giorgio Ruggeri, del Parco agricolo multifunzionale dei Paduli; Gianluca Carluccio, dell’Associazione IPA@T Salento (Laboratorio dal Basso di Agricoltura Sociale). Lunedì 2 giugno prosegue la collaborazione fra Cibarti e A.Bi.Sa Associazione Biologi Nutrizionisti del Salento, che alle 10.30 nello stand della Regione Puglia organizza l’incontro “Dieta mediterranea e corretti stili di vita – II edizione”. L’appuntamento punta a promuovere i vantaggi della dieta mediterranea, evidenziando i benefici derivanti dall’adozione di un regime alimentare sano, basato su prodotti freschi, di stagione e locali. “VISITA LECCE” Nel programma di Cibarti non può mancare un approfondimento culturale sulla città che ospita l’iniziativa. Nelle giornate di sabato 31 maggio e domenica 1 giugno, saranno organizzate visite guidate gratuite nel centro storico di Lecce. Non il solito giro turistico tra i monumenti più famosi della città, ma un’appassionante passeggiata attraverso vicoli, corti e palazzi spesso poco visitati e valorizzati. Partenza ore 16 dall’info point di piazza Sant’Oronzo. Per ulteriori info: 0832.311149. Partner dell’evento sono: Cooperativa L’Artigiana, Associazione Pasticceri Salentini di Confartigianato Imprese Lecce, il Consorzio di tutela Vini Dop Salice Salentino e l’Istituto tecnico agrario-professionale alberghiero “Presta-Columella”." http://www.salentochannel.it/cibarti-2014-la-presentazione/ 28/05/2014

Cibarti 2014- La presentazione Dal 30 maggio al 2 giugno in Piazza Sant’Oronzo a Lecce torna “Cibarti – Fiera Nazionale dell’Artigianato artistico e agroalimentare”. Camera di Commercio di Lecce, Confartigianato imprese Lecce e Regione Puglia presentano per il 3° anno un evento dedicato alle produzioni artigianali d’eccellenza in grado di raccontare l’Italia da Nord a Sud scrutandone le prelibatezze gastronomiche e le pregiate opere artistiche. La manifestazione organizzata da Big Bang Snc si arricchisce anche quest’anno di iniziative collaterali: Emozionarti, una mostra di opere d’artigianato allestita nel Castello Carlo V, visitabile gratuitamente nei quattro giorni della manifestazione; Laboratori di Cibarti che vedranno protagonisti i maestri artigiani della Provincia di Lecce; le Vetrine dell’Artigianato, iniziativa che nasce in collaborazione con i commercianti leccesi, che allestiranno le vetrine dei negozi con le produzioni più rappresentative dell’artigianato artistico salentino. Inoltre, l’evento è arricchito da convegni e workshop e visite guidate gratuite nel centro storico di Lecce.

12


http://www.lecceprima.it/speciale/fiere/taglio-del-nastro-per-cibarti-l-inugurazione-al-castello-carlo-v.html 29/05/2014

Taglio del nastro per "Cibarti": l'inaugurazione al Castello Carlo V

Aprirà i battenti domani venerdì 30 maggio a Lecce, la terza edizione di Cibarti - Fiera nazionale dell'artigianato artistico e agroalimentare in programma fino a lunedì (2 giugno) in piazza Sant’Oronzo. Manufatti e sapori di tutta Italia saranno in vetrina per quattro giorni nel “cuore” della città barocca, grazie alla collaborazione della rete nazionale di Confartigianato Imprese e dei Gruppi di azione locale (Gal) che hanno aderito all’iniziativa presentata per il terzo anno da Camera di Commercio di Lecce, Confartigianato Imprese Lecce e Regione Puglia - Area Politiche per lo Sviluppo Rurale, con il patrocinio di Provincia e Città di Lecce, del Ministero Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e di “Expo 2015”. La cerimonia di inaugurazione dell’evento, con il consueto taglio del nastro da parte delle autorità, prenderà il via alle ore 17 al Castello Carlo V per poi concludersi in piazza. Ospiti Marco Granelli e Rosa Gentile, rispettivamente vice presidente vicario e vice presidente nazionale di Confartigianato Imprese. La manifestazione rientra infatti tra gli eventi nazionali di Confartigianato Imprese, che sarà presente in fiera con lo stand “Confartigianato for Expo” per comunicare obiettivi e iniziative intraprese dall’associazione in vista dell’esposizione universale di Milano. A fare gli onori di casa, nel corso della cerimonia, saranno il sindaco di Lecce Paolo Perrone, il presidente della Provincia Antonio Gabellone, il presidente della Camera di commercio di Lecce Alfredo Prete, il presidente di Confartigianato Imprese Lecce Luigi Derniolo e il direttore generale Inapa Mario Vadrucci. Cibarti propone un viaggio nei territori italiani attraverso la qualità dei sapori e il fascino dei manufatti. Nella suggestiva cornice di piazza Sant’Oronzo, l’evento offre una vetrina privilegiata ad aziende, artigiani e maestri d’arte di tutta l’Italia. Anche quest’anno, inoltre, sono in programma numerose iniziative collaterali: dai laboratori artigianali, fiore all’occhiello della fiera nazionale, alle mostre dedicate all’artigianato artistico italiano di eccellenza con la rassegna “EmozionArti fra le Vie dell’Artigianato” allestita nel Castello Carlo V; e ancora, visite guidate, convegni e momenti di formazione per gli addetti del settore, dove non mancherà uno sguardo alle potenzialità connesse ad “Expo 2015”. Si punta così a favorire collaborazioni fra artigiani, consorzi e altre realtà associative, avvicinare i giovani alle potenzialità occupazionali del settore, nonché tutelare le professionalità dei maestri artigiani salvaguardando l’arte del “saper fare”. Ma l’appuntamento rappresenta soprattutto l’occasione per far conoscere al grande pubblico (30mila i visitatori registrati lo scorso anno) le eccellenze artistiche e agroalimentari nazionali, dalle creazioni in ceramica a quelle in pietra leccese, legno, merletto e ferro battuto, passando per i sapori: la pasticceria siciliana, i salumi emiliani, i formaggi lucani, gli arrosticini abruzzesi, vini e oli di qualità e, naturalmente, tutto il meglio della Puglia e del Salento. Oltre alle degustazioni, ci sarà la possibilità di acquisto diretto dei prodotti. Accanto alle aree espositive dei singoli produttori, saranno presenti gli stand di oltre cento aziende aderenti a Confartigianato Imprese di: Lecce, Brindisi, Roma, Lombardia, Chieti, Basilicata (con la presenza congiunta di Matera e Potenza) ed Emilia (con il consorzio dei vini di Colli di Parma). Poi la Camera di commercio di Trieste con la presentazione del progetto “Olio Capitale”. E ancora, partecipano: la storica azienda emiliana “Ferrarini”, che ha scelto Cibarti fra le tappe del proprio “tour” dopo Bologna e Milano; il Consorzio Mediterrae di Bari, l’azienda siciliana Spinale, il Consorzio Nero di Calabria, il Consorzio di tutela del Salice Salentino. Compatta la presenza dei Gal del territorio (Gal Serre Salentine, Gal Capo di Leuca, Gal terra d'Otranto e Gal Terre del primitivo), insieme a due Gal calabresi (Gal Batir e Gal della Sila) e al Gal Polesine Adige. Prosegue e si rafforza, inoltre, il sodalizio tra Cibarti e la Regione Puglia – Area Politiche per lo Sviluppo Rurale, presente con una macro-area in cui sarà possibile degustare il vino delle cantine più rappresentative del Salento, apprezzare l’olio prodotto da ulivi secolari nell’ambito di un progetto sperimentale e partecipare a spazi di informazione e approfondimento sui temi dell’agricoltura e del territorio. La fiera resterà aperta ogni giorno, dalle 10 alle 24 (ingresso libero). I LABORATORI DI CIBARTI Fiore all’occhiello della manifestazione sono i “Laboratori di Cibarti” che vedranno protagonisti i maestri artigiani della Provincia di Lecce alle prese con creazioni in ceramica, pietra leccese, cartapesta, ferro battuto e merletto. Non mancheranno, inoltre, dimostrazioni e degustazioni dell’artigianato dolciario, anche grazie alla collaborazione dei maestri pasticceri di Confartigianato Imprese Lecce. Tutto questo consentirà ai visitatori di assistere alla nascita di un prodotto artigiano, svelando, oltre ai piccoli trucchi del mestiere, l’abilità e la pazienza che si nascondono dietro a un’opera di pregio. “EMOZIONARTI FRA LE VIE DELL’ARTIGIANATO” AL CASTELLO CARLO V Novità di quest’anno è la rassegna “EmozionArti fra le Vie dell’Artigianato”, esposizione di opere di artigianato artistico allestita nel Castello Carlo V (sale polifunzionali, primo piano) e visitabile gratuitamente nei quattro giorni della manifestazione, grazie alla collaborazione tra Banca Popolare Pugliese, Confartigianato Lecce e Cooperativa L’Artigiana (orari apertura: 9.00-13.00 e 16.30-20.30 – ticket omaggio mostra disponibili presso infopoint BPP situato all’ingresso del Castello). La rassegna ospita le creazioni di grandi artigiani locali, ma anche opere di pregio da tutta Italia, con l’obiettivo di raccontare la bellezza della Penisola attraverso la tradizione e la sapienza dei “maestri del fare”. In particolare, per far conoscere, valorizzare e promuovere la ceramica artistica italiana di alto livello, l’Associazione italiana “Città della Ceramica” partecipa alla rassegna con due mostre: una dedicata alla ceramica tradizionale ed una alla ceramica moderna, innovativa e di design. La mostra della ceramica tradizionale vuole presentare la ceramica italiana nelle sue forme più classiche, legate alla storia e alla tradizione

13


dei luoghi: per far questo, ogni Comune italiano di antica tradizione ceramica è stato invitato a scegliere delle opere di alta qualità del proprio territorio. La mostra della ceramica moderna, Innovativa e di Design punta invece ad aprire una panoramica sulla ricerca dell'innovazione e del design nel mondo della ceramica artistica italiana, configurandosi come un omaggio al settore dell'artigianato artistico italiano e al suo impegno nel perseguire costantemente un percorso di qualità. LE VETRINE DELL’ARTIGIANATO Anche quest’anno tornano “Le vetrine dell’artigianato”, iniziativa che nasce dalla collaborazione tra gli artigiani di Confartigianato e alcuni commercianti leccesi. Dal 24 maggio fino al 2 giugno, le vetrine di numerosi negozi del centro storico della città sono allestite con le produzioni più rappresentative dell’artigianato artistico salentino. CONVEGNI E WORKSHOP Sabato 31 maggio, nel castello Carlo V, a partire dalle 10.30, si parlerà de “Il futuro dell’artigianato” in un incontro a cura di Confartigianato Imprese Lecce. Al centro della discussione, le prospettive occupazionali offerte dal settore e gli scenari aperti dal rapporto con le nuove tecnologie, il design e l’industria. Intervengono: Marco Granelli, vice presidente vicario di Confartigianato Imprese; Alfredo Prete, presidente della Cciaa di Lecce; Luigi Derniolo, presidente di Confartigianato Imprese Lecce; Antonio Colì, presidente della Categoria Artigianato Artistico e Tradizionale di Confartigianato Lecce; Fernando Longo, architetto e designer; Enrico Surdo, imprenditore. Nel pomeriggio, dalle 18, si torna invece in piazza S.Oronzo, nello stand della Regione Puglia – Area Politiche per lo sviluppo rurale, per il convegno sul tema “I Gal e le sfide della nuova Politica Agricola Comune”: una riflessione sulle opportunità offerte dalla nuova programmazione europea 2014-2020 e sul ruolo dei Gruppi di Azione Locale a sostegno dello sviluppo territoriale. Ne discutono: il senatore Dario Stefano, già assessore alle risorse agroalimentari della Regione Puglia; l’assessore al Turismo e Marketing della Provincia di Lecce Francesco Pacella; il presidente del Gal Serre Salentine Salvatore D’Argento; e ancora, Rossano Fontan, del Gal Adige, Azienda speciale dei mercati di Lusia e Rosolina; Gabriele Petracca, presidente Gal Terra D’Otranto; Giulio Sparascio, vice presidente del Gal Capo di Leuca e presidente nazionale di Turismo Verde. Domenica 1 giugno, alle ore 10, lo stand della Regione Puglia – Area Politiche per lo sviluppo rurale, ospita “Lampa! Processo ecosostenibile di produzione pubblica da oliveti abbandonati”, un incontro informativo sul parco agricolo multifunzionale dei Paduli (seguirà degustazione guidata di olio). Nel pomeriggio di domenica, sempre presso lo stand della Regione Puglia, si terrà invece il workshop “Cibarti for Expo 2015 – Nutrire il Pianeta”, che metterà a confronto le esperienze più significative a livello provinciale su salvaguardia della biodiversità, riscoperta delle specie autoctone e nuovi modelli di sviluppo in agricoltura. Dalle 18, ne discutono: Rita Accogli, dell’Orto botanico dell’Università del Salento; Vincenzo Mello, dell’Istituto tecnico agrario “Presta” di Lecce; Remo Bolognino, Banca dei semi salentina e Parco dei frutti minori; Antonio Calò, della cooperativa di comunità Jemma di Zollino; Giorgio Ruggeri, del Parco agricolo multifunzionale dei Paduli; Gianluca Carluccio, dell’Associazione IPA@T Salento (Laboratorio dal Basso di Agricoltura Sociale). Lunedì 2 giugno prosegue la collaborazione fra Cibarti e A.Bi.Sa Associazione Biologi Nutrizionisti del Salento, che alle 10.30 nello stand della Regione Puglia organizza l’incontro “Dieta mediterranea e corretti stili di vita – II edizione”. L’appuntamento punta a promuovere i vantaggi della dieta mediterranea, evidenziando i benefici derivanti dall’adozione di un regime alimentare sano, basato su prodotti freschi, di stagione e locali. “VISITA LECCE” Taglio del nastro per "Cibarti": l'inaugurazione al Castello Carlo V Nel programma di Cibarti non può mancare un approfondimento culturale sulla città che ospita l’iniziativa. Nelle giornate di sabato 31 maggio e domenica 1 giugno, saranno organizzate visite guidate gratuite nel centro storico di Lecce. Non il solito giro turistico tra i monumenti più famosi della città, ma un’appassionante passeggiata attraverso vicoli, corti e palazzi spesso poco visitati e valorizzati. Partenza ore 16 dall’info point di piazza Sant’Oronzo. Per ulteriori info: 0832.311149 http://attualita.ilbloggatore.com/2014-05-29/taglio-del-nastro-per-cibarti-al-castello-carlo-v/ 29/05/2014

Taglio del nastro per “Cibarti” al Castello Carlo V Aprirà i battenti domani (venerdì 30 maggio) a Lecce la terza edizione di Cibarti - Fiera nazionale dell'artigianato artistico e agroalimentare in programma fino a lunedì (2 giugno) in piazza S.Oronzo. Manufatti e sapori di tutta Italia saranno in vetrina per quattro giorni nel “cuore” della città barocca, grazie alla collaborazione della rete nazionale di Confartigianato Imprese e dei Gruppi di azione locale (Gal) che hanno aderito all’iniziativa presentata per il terzo anno da Camera di Commercio di Lecce, Confartigianato Imprese Lecce e Regione Puglia - Area Politiche per lo Sviluppo Rurale, con il patrocinio di Provincia e Città di Lecce, del Ministero Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e di “Expo 2015”. La cerimonia di inaugurazione dell’evento, con il consueto taglio del nastro da parte delle autorità, prenderà il via alle ore 17 al Castello Carlo V per poi concludersi in piazza. Ospiti Marco Granelli e Rosa Gentile, rispettivamente vice presidente vicario e vice presidente nazionale di Confartigianato Imprese. La manifestazione rientra infatti tra gli eventi nazionali di Confartigianato Imprese, che sarà presente in fiera con lo stand “Confartigianato for Expo” per comunicare obiettivi e iniziative intraprese dall’associazione in vista dell’esposizione universale di Milano. A fare gli onori di casa, nel corso della cerimonia, saranno il sindaco di Lecce Paolo Perrone, il presidente della Provincia Antonio Gabellone, il presidente della Camera di commercio di Lecce Alfredo Prete, il presidente di Confartigianato Imprese Lecce Luigi Derniolo e il direttore generale Inapa Mario Vadrucci. "Cibarti propone un viaggio nei territori italiani attraverso la qualità dei sapori e il fascino dei manufatti. Nella suggestiva cornice di piazza Sant’Oronzo, l’evento offre una vetrina privilegiata ad aziende, artigiani e maestri d’arte di tutta l’Italia. Anche quest’anno, inoltre, sono in programma numerose iniziative collaterali: dai laboratori artigianali, fiore all’occhiello della fiera nazionale, alle mostre dedicate all’artigianato artistico italiano di eccellenza con la rassegna “EmozionArti fra le Vie dell’Artigianato” allestita nel Castello Carlo V; e ancora, visite guidate, convegni e momenti di formazione per gli addetti del settore, dove non mancherà uno sguardo alle potenzialità connesse ad “Expo 2015”. Si punta così a favorire collaborazioni fra artigiani, consorzi e altre realtà associative, avvicinare i giovani alle potenzialità occupazionali del settore, nonché tutelare le professionalità dei maestri artigiani salvaguardando l’arte del “saper fare”. Ma l’appuntamento rappresenta soprattutto l’occasione per far conoscere al grande pubblico (30mila i visitatori registrati lo scorso anno) le eccellenze artistiche e agroalimentari nazionali, dalle creazioni in ceramica a quelle in pietra leccese, legno, merletto e ferro battuto, passando per i sapori: la pasticceria siciliana, i salumi emiliani, i formaggi lucani, gli arrosticini abruzzesi, vini e oli di qualità e, naturalmente, tutto il meglio della Puglia e del Salento. Oltre alle degustazioni, ci sarà la

14


possibilità di acquisto diretto dei prodotti. Accanto alle aree espositive dei singoli produttori, saranno presenti gli stand di oltre cento aziende aderenti a Confartigianato Imprese di: Lecce, Brindisi, Roma, Lombardia, Chieti, Basilicata (con la presenza congiunta di Matera e Potenza) ed Emilia (con il consorzio dei vini di Colli di Parma). Poi la Camera di commercio di Trieste con la presentazione del progetto “Olio Capitale”. E ancora, partecipano: la storica azienda emiliana “Ferrarini”, che ha scelto Cibarti fra le tappe del proprio “tour” dopo Bologna e Milano; il Consorzio Mediterrae di Bari, l’azienda siciliana Spinale, il Consorzio Nero di Calabria, il Consorzio di tutela del Salice Salentino. Compatta la presenza dei Gal del territorio (Gal Serre Salentine, Gal Capo di Leuca, Gal terra d'Otranto e Gal Terre del primitivo), insieme a due Gal calabresi (Gal Batir e Gal della Sila) e al Gal Polesine Adige. Prosegue e si rafforza, inoltre, il sodalizio tra Cibarti e la Regione Puglia – Area Politiche per lo Sviluppo Rurale, presente con una macroarea in cui sarà possibile degustare il vino delle cantine più rappresentative del Salento, apprezzare l’olio prodotto da ulivi secolari nell’ambito di un progetto sperimentale e partecipare a spazi di informazione e approfondimento sui temi dell’agricoltura e del territorio. La fiera resterà aperta ogni giorno, dalle 10 alle 24 (ingresso libero). I LABORATORI DI CIBARTI Fiore all’occhiello della manifestazione sono i “Laboratori di Cibarti” che vedranno protagonisti i maestri artigiani della Provincia di Lecce alle prese con creazioni in ceramica, pietra leccese, cartapesta, ferro battuto e merletto. Non mancheranno, inoltre, dimostrazioni e degustazioni dell’artigianato dolciario, anche grazie alla collaborazione dei maestri pasticceri di Confartigianato Imprese Lecce. Tutto questo consentirà ai visitatori di assistere alla nascita di un prodotto artigiano, svelando, oltre ai piccoli trucchi del mestiere, l’abilità e la pazienza che si nascondono dietro a un’opera di pregio. “EMOZIONARTI FRA LE VIE DELL’ARTIGIANATO” AL CASTELLO CARLO V Novità di quest’anno è la rassegna “EmozionArti fra le Vie dell’Artigianato”, esposizione di opere di artigianato artistico allestita nel Castello Carlo V (sale polifunzionali, primo piano) e visitabile gratuitamente nei quattro giorni della manifestazione, grazie alla collaborazione tra Banca Popolare Pugliese, Confartigianato Lecce e Cooperativa L’Artigiana (orari apertura: 9.00-13.00 e 16.30-20.30 – ticket omaggio mostra disponibili presso infopoint BPP situato all’ingresso del Castello). La rassegna ospita le creazioni di grandi artigiani locali, ma anche opere di pregio da tutta Italia, con l’obiettivo di raccontare la bellezza della Penisola attraverso la tradizione e la sapienza dei “maestri del fare”. In particolare, per far conoscere, valorizzare e promuovere la ceramica artistica italiana di alto livello, l’Associazione italiana “Città della Ceramica” partecipa alla rassegna con due mostre: una dedicata alla ceramica tradizionale ed una alla ceramica moderna, innovativa e di design. La mostra della ceramica tradizionale vuole presentare la ceramica italiana nelle sue forme più classiche, legate alla storia e alla tradizione dei luoghi: per far questo, ogni Comune italiano di antica tradizione ceramica è stato invitato a scegliere delle opere di alta qualità del proprio territorio. La mostra della ceramica moderna, Innovativa e di Design punta invece ad aprire una panoramica sulla ricerca dell'innovazione e del design nel mondo della ceramica artistica italiana, configurandosi come un omaggio al settore dell'artigianato artistico italiano e al suo impegno nel perseguire costantemente un percorso di qualità. LE VETRINE DELL’ARTIGIANATO Anche quest’anno tornano “Le vetrine dell’artigianato”, iniziativa che nasce dalla collaborazione tra gli artigiani di Confartigianato e alcuni commercianti leccesi. Dal 24 maggio fino al 2 giugno, le vetrine di numerosi negozi del centro storico della città sono allestite con le produzioni più rappresentative dell’artigianato artistico salentino. CONVEGNI E WORKSHOP Sabato 31 maggio, nel castello Carlo V, a partire dalle 10.30, si parlerà de “Il futuro dell’artigianato” in un incontro a cura di Confartigianato Imprese Lecce. Al centro della discussione, le prospettive occupazionali offerte dal settore e gli scenari aperti dal rapporto con le nuove tecnologie, il design e l’industria. Intervengono: Marco Granelli, vice presidente vicario di Confartigianato Imprese; Alfredo Prete, presidente della Cciaa di Lecce; Luigi Derniolo, presidente di Confartigianato Imprese Lecce; Antonio Colì, presidente della Categoria Artigianato Artistico e Tradizionale di Confartigianato Lecce; Fernando Longo, architetto e designer; Enrico Surdo, imprenditore. Nel pomeriggio, dalle 18, si torna invece in piazza S.Oronzo, nello stand della Regione Puglia – Area Politiche per lo sviluppo rurale, per il convegno sul tema “I Gal e le sfide della nuova Politica Agricola Comune”: una riflessione sulle opportunità offerte dalla nuova programmazione europea 2014-2020 e sul ruolo dei Gruppi di Azione Locale a sostegno dello sviluppo territoriale. Ne discutono: il senatore Dario Stefano, già assessore alle risorse agroalimentari della Regione Puglia; l’assessore al Turismo e Marketing della Provincia di Lecce Francesco Pacella; il presidente del Gal Serre Salentine Salvatore D’Argento; e ancora, Rossano Fontan, del Gal Adige, Azienda speciale dei mercati di Lusia e Rosolina; Gabriele Petracca, presidente Gal Terra D’Otranto; Giulio Sparascio, vice presidente del Gal Capo di Leuca e presidente nazionale di Turismo Verde. Domenica 1 giugno, alle ore 10, lo stand della Regione Puglia – Area Politiche per lo sviluppo rurale, ospita “Lampa! Processo ecosostenibile di produzione pubblica da oliveti abbandonati”, un incontro informativo sul parco agricolo multifunzionale dei Paduli (seguirà degustazione guidata di olio). Nel pomeriggio di domenica, sempre presso lo stand della Regione Puglia, si terrà invece il workshop “Cibarti for Expo 2015 – Nutrire il Pianeta”, che metterà a confronto le esperienze più significative a livello provinciale su salvaguardia della biodiversità, riscoperta delle specie autoctone e nuovi modelli di sviluppo in agricoltura. Dalle 18, ne discutono: Rita Accogli, dell’Orto botanico dell’Università del Salento; Vincenzo Mello, dell’Istituto tecnico agrario “Presta” di Lecce; Remo Bolognino, Banca dei semi salentina e Parco dei frutti minori; Antonio Calò, della cooperativa di comunità Jemma di Zollino; Giorgio Ruggeri, del Parco agricolo multifunzionale dei Paduli; Gianluca Carluccio, dell’Associazione IPA@T Salento (Laboratorio dal Basso di Agricoltura Sociale). Lunedì 2 giugno prosegue la collaborazione fra Cibarti e A.Bi.Sa Associazione Biologi Nutrizionisti del Salento, che alle 10.30 nello stand della Regione Puglia organizza l’incontro “Dieta mediterranea e corretti stili di vita – II edizione”. L’appuntamento punta a promuovere i vantaggi della dieta mediterranea, evidenziando i benefici derivanti dall’adozione di un regime alimentare sano, basato su prodotti freschi, di stagione e locali. “VISITA LECCE” Nel programma di Cibarti non può mancare un approfondimento culturale sulla città che ospita l’iniziativa. Nelle giornate di sabato 31 maggio e domenica 1 giugno, saranno organizzate visite guidate gratuite nel centro storico di Lecce. Non il solito giro turistico tra i monumenti più famosi della città, ma un’appassionante passeggiata attraverso vicoli, corti e palazzi spesso poco visitati e valorizzati. Partenza ore 16 dall’info point di piazza Sant’Oronzo. Per ulteriori info: 0832.311149.

15


Partner dell’evento sono: Cooperativa L’Artigiana, Associazione Pasticceri Salentini di Confartigianato Imprese Lecce, il Consorzio di tutela Vini Dop Salice Salentino e l’Istituto tecnico agrario-professionale alberghiero “Presta-Columella”." http://www.futuratv.it/cultura-spettacolo/18715-taglio-del-nastro-per-cibarti-al-castello-carlo-v.html 29/05/2014

"Taglio del nastro per "Cibarti" al Castello Carlo V"

"Aprirà i battenti domani (venerdì 30 maggio) a Lecce la terza edizione di Cibarti - Fiera nazionale dell'artigianato artistico e agroalimentare in programma fino a lunedì (2 giugno) in piazza S.Oronzo. Manufatti e sapori di tutta Italia saranno in vetrina per quattro giorni nel “cuore” della città barocca, grazie alla collaborazione della rete nazionale di Confartigianato Imprese e dei Gruppi di azione locale (Gal) che hanno aderito all’iniziativa presentata per il terzo anno da Camera di Commercio di Lecce, Confartigianato Imprese Lecce e Regione Puglia - Area Politiche per lo Sviluppo Rurale, con il patrocinio di Provincia e Città di Lecce, del Ministero Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e di “Expo 2015”. La cerimonia di inaugurazione dell’evento, con il consueto taglio del nastro da parte delle autorità, prenderà il via alle ore 17 al Castello Carlo V per poi concludersi in piazza. Ospiti Marco Granelli e Rosa Gentile, rispettivamente vice presidente vicario e vice presidente nazionale di Confartigianato Imprese. La manifestazione rientra infatti tra gli eventi nazionali di Confartigianato Imprese, che sarà presente in fiera con lo stand “Confartigianato for Expo” per comunicare obiettivi e iniziative intraprese dall’associazione in vista dell’esposizione universale di Milano. A fare gli onori di casa, nel corso della cerimonia, saranno il sindaco di Lecce Paolo Perrone, il presidente della Provincia Antonio Gabellone, il presidente della Camera di commercio di Lecce Alfredo Prete, il presidente di Confartigianato Imprese Lecce Luigi Derniolo e il direttore generale Inapa Mario Vadrucci. Cibarti propone un viaggio nei territori italiani attraverso la qualità dei sapori e il fascino dei manufatti. Nella suggestiva cornice di piazza Sant’Oronzo, l’evento offre una vetrina privilegiata ad aziende, artigiani e maestri d’arte di tutta l’Italia. Anche quest’anno, inoltre, sono in programma numerose iniziative collaterali: dai laboratori artigianali, fiore all’occhiello della fiera nazionale, alle mostre dedicate all’artigianato artistico italiano di eccellenza con la rassegna “EmozionArti fra le Vie dell’Artigianato” allestita nel Castello Carlo V; e ancora, visite guidate, convegni e momenti di formazione per gli addetti del settore, dove non mancherà uno sguardo alle potenzialità connesse ad “Expo 2015”. Si punta così a favorire collaborazioni fra artigiani, consorzi e altre realtà associative, avvicinare i giovani alle potenzialità occupazionali del settore, nonché tutelare le professionalità dei maestri artigiani salvaguardando l’arte del “saper fare”. Ma l’appuntamento rappresenta soprattutto l’occasione per far conoscere al grande pubblico (30mila i visitatori registrati lo scorso anno) le eccellenze artistiche e agroalimentari nazionali, dalle creazioni in ceramica a quelle in pietra leccese, legno, merletto e ferro battuto, passando per i sapori: la pasticceria siciliana, i salumi emiliani, i formaggi lucani, gli arrosticini abruzzesi, vini e oli di qualità e, naturalmente, tutto il meglio della Puglia e del Salento. Oltre alle degustazioni, ci sarà la possibilità di acquisto diretto dei prodotti. Accanto alle aree espositive dei singoli produttori, saranno presenti gli stand di oltre cento aziende aderenti a Confartigianato Imprese di: Lecce, Brindisi, Roma, Lombardia, Chieti, Basilicata (con la presenza congiunta di Matera e Potenza) ed Emilia (con il consorzio dei vini di Colli di Parma). Poi la Camera di commercio di Trieste con la presentazione del progetto “Olio Capitale”. E ancora, partecipano: la storica azienda emiliana “Ferrarini”, che ha scelto Cibarti fra le tappe del proprio “tour” dopo Bologna e Milano; il Consorzio Mediterrae di Bari, l’azienda siciliana Spinale, il Consorzio Nero di Calabria, il Consorzio di tutela del Salice Salentino. Compatta la presenza dei Gal del territorio (Gal Serre Salentine, Gal Capo di Leuca, Gal terra d'Otranto e Gal Terre del primitivo), insieme a due Gal calabresi (Gal Batir e Gal della Sila) e al Gal Polesine Adige. Prosegue e si rafforza, inoltre, il sodalizio tra Cibarti e la Regione Puglia – Area Politiche per lo Sviluppo Rurale, presente con una macroarea in cui sarà possibile degustare il vino delle cantine più rappresentative del Salento, apprezzare l’olio prodotto da ulivi secolari nell’ambito di un progetto sperimentale e partecipare a spazi di informazione e approfondimento sui temi dell’agricoltura e del territorio. La fiera resterà aperta ogni giorno, dalle 10 alle 24 (ingresso libero). I LABORATORI DI CIBARTI Fiore all’occhiello della manifestazione sono i “Laboratori di Cibarti” che vedranno protagonisti i maestri artigiani della Provincia di Lecce alle prese con creazioni in ceramica, pietra leccese, cartapesta, ferro battuto e merletto. Non mancheranno, inoltre, dimostrazioni e degustazioni dell’artigianato dolciario, anche grazie alla collaborazione dei maestri pasticceri di Confartigianato Imprese Lecce. Tutto questo consentirà ai visitatori di assistere alla nascita di un prodotto artigiano, svelando, oltre ai piccoli trucchi del mestiere, l’abilità e la pazienza che si nascondono dietro a un’opera di pregio. “EMOZIONARTI FRA LE VIE DELL’ARTIGIANATO” AL CASTELLO CARLO V

16


Novità di quest’anno è la rassegna “EmozionArti fra le Vie dell’Artigianato”, esposizione di opere di artigianato artistico allestita nel Castello Carlo V (sale polifunzionali, primo piano) e visitabile gratuitamente nei quattro giorni della manifestazione, grazie alla collaborazione tra Banca Popolare Pugliese, Confartigianato Lecce e Cooperativa L’Artigiana (orari apertura: 9.00-13.00 e 16.30-20.30 – ticket omaggio mostra disponibili presso infopoint BPP situato all’ingresso del Castello). La rassegna ospita le creazioni di grandi artigiani locali, ma anche opere di pregio da tutta Italia, con l’obiettivo di raccontare la bellezza della Penisola attraverso la tradizione e la sapienza dei “maestri del fare”. In particolare, per far conoscere, valorizzare e promuovere la ceramica artistica italiana di alto livello, l’Associazione italiana “Città della Ceramica” partecipa alla rassegna con due mostre: una dedicata alla ceramica tradizionale ed una alla ceramica moderna, innovativa e di design. La mostra della ceramica tradizionale vuole presentare la ceramica italiana nelle sue forme più classiche, legate alla storia e alla tradizione dei luoghi: per far questo, ogni Comune italiano di antica tradizione ceramica è stato invitato a scegliere delle opere di alta qualità del proprio territorio. La mostra della ceramica moderna, Innovativa e di Design punta invece ad aprire una panoramica sulla ricerca dell'innovazione e del design nel mondo della ceramica artistica italiana, configurandosi come un omaggio al settore dell'artigianato artistico italiano e al suo impegno nel perseguire costantemente un percorso di qualità. LE VETRINE DELL’ARTIGIANATO Anche quest’anno tornano “Le vetrine dell’artigianato”, iniziativa che nasce dalla collaborazione tra gli artigiani di Confartigianato e alcuni commercianti leccesi. Dal 24 maggio fino al 2 giugno, le vetrine di numerosi negozi del centro storico della città sono allestite con le produzioni più rappresentative dell’artigianato artistico salentino. CONVEGNI E WORKSHOP Sabato 31 maggio, nel castello Carlo V, a partire dalle 10.30, si parlerà de “Il futuro dell’artigianato” in un incontro a cura di Confartigianato Imprese Lecce. Al centro della discussione, le prospettive occupazionali offerte dal settore e gli scenari aperti dal rapporto con le nuove tecnologie, il design e l’industria. Intervengono: Marco Granelli, vice presidente vicario di Confartigianato Imprese; Alfredo Prete, presidente della Cciaa di Lecce; Luigi Derniolo, presidente di Confartigianato Imprese Lecce; Antonio Colì, presidente della Categoria Artigianato Artistico e Tradizionale di Confartigianato Lecce; Fernando Longo, architetto e designer; Enrico Surdo, imprenditore. Nel pomeriggio, dalle 18, si torna invece in piazza S.Oronzo, nello stand della Regione Puglia – Area Politiche per lo sviluppo rurale, per il convegno sul tema “I Gal e le sfide della nuova Politica Agricola Comune”: una riflessione sulle opportunità offerte dalla nuova programmazione europea 2014-2020 e sul ruolo dei Gruppi di Azione Locale a sostegno dello sviluppo territoriale. Ne discutono: il senatore Dario Stefano, già assessore alle risorse agroalimentari della Regione Puglia; l’assessore al Turismo e Marketing della Provincia di Lecce Francesco Pacella; il presidente del Gal Serre Salentine Salvatore D’Argento; e ancora, Rossano Fontan, del Gal Adige, Azienda speciale dei mercati di Lusia e Rosolina; Gabriele Petracca, presidente Gal Terra D’Otranto; Giulio Sparascio, vice presidente del Gal Capo di Leuca e presidente nazionale di Turismo Verde. Domenica 1 giugno, alle ore 10, lo stand della Regione Puglia – Area Politiche per lo sviluppo rurale, ospita “Lampa! Processo ecosostenibile di produzione pubblica da oliveti abbandonati”, un incontro informativo sul parco agricolo multifunzionale dei Paduli (seguirà degustazione guidata di olio). Nel pomeriggio di domenica, sempre presso lo stand della Regione Puglia, si terrà invece il workshop “Cibarti for Expo 2015 – Nutrire il Pianeta”, che metterà a confronto le esperienze più significative a livello provinciale su salvaguardia della biodiversità, riscoperta delle specie autoctone e nuovi modelli di sviluppo in agricoltura. Dalle 18, ne discutono: Rita Accogli, dell’Orto botanico dell’Università del Salento; Vincenzo Mello, dell’Istituto tecnico agrario “Presta” di Lecce; Remo Bolognino, Banca dei semi salentina e Parco dei frutti minori; Antonio Calò, della cooperativa di comunità Jemma di Zollino; Giorgio Ruggeri, del Parco agricolo multifunzionale dei Paduli; Gianluca Carluccio, dell’Associazione IPA@T Salento (Laboratorio dal Basso di Agricoltura Sociale). Lunedì 2 giugno prosegue la collaborazione fra Cibarti e A.Bi.Sa Associazione Biologi Nutrizionisti del Salento, che alle 10.30 nello stand della Regione Puglia organizza l’incontro “Dieta mediterranea e corretti stili di vita – II edizione”. L’appuntamento punta a promuovere i vantaggi della dieta mediterranea, evidenziando i benefici derivanti dall’adozione di un regime alimentare sano, basato su prodotti freschi, di stagione e locali. “VISITA LECCE” Nel programma di Cibarti non può mancare un approfondimento culturale sulla città che ospita l’iniziativa. Nelle giornate di sabato 31 maggio e domenica 1 giugno, saranno organizzate visite guidate gratuite nel centro storico di Lecce. Non il solito giro turistico tra i monumenti più famosi della città, ma un’appassionante passeggiata attraverso vicoli, corti e palazzi spesso poco visitati e valorizzati. Partenza ore 16 dall’info point di piazza Sant’Oronzo. Per ulteriori info: 0832.311149. Partner dell’evento sono: Cooperativa L’Artigiana, Associazione Pasticceri Salentini di Confartigianato Imprese Lecce, il Consorzio di tutela Vini Dop Salice Salentino e l’Istituto tecnico agrario-professionale alberghiero “Presta-Columella”."

17


http://www.salentochannel.it/emozionarti-2014/ 29/05/2014

Emozionarti 2014

Nel castello Carlo V, dal 30 maggio al 2 giugno, sarà allestita un’esposizione di importanti opere di artigianato artistico, un percorso espositivo che rientra nella rassegna di Cibarti Expo. Il meglio della produzione locale con opere da tutta Italia, che racconteranno la bellezza della Penisola attraverso la tradizione e la sapienza dei “maestri del fare”.

http://magazine.pianetalecce.it/archives/tutto-pronto-per-cibarti-expo-2014-anche-le-amate-pagodine 30/05/2014

Tutto pronto per “Cibarti Expo 2014″: anche le “amate” pagodine

Spazio all’artigianato in Piazza Sant’Oronzo e al Castello Carlo V Tornano le “amate” pagodine in Piazza Sant’Oronzo a Lecce. Da questa sera fino a lunedì 2 giugno, il centro del capoluogo salentino accoglierà la manifestazione“Cibarti Expo 2014 Fiera Nazionale dell’Artigianato Artistico e Agroalimentare”. La fiera, alla sua terza edizione, nasce al fine di promuovere e sostenere le eccellenze artigianali salentine, ma non solo. Cibarti, infatti, propone ai suoi visitatori un viaggio nei sapori dei diversi territori italiani, da Nord a Sud, e prevede numerose iniziative collaterali che arricchiranno la manifestazione. Oltre agli stand espositivi e degustativi, si potranno visitare i “laboratori di Cibarti”, dove maestri artigiani della Provincia di Lecce si faranno vedere all’opera con ceramica, pietra leccese, merletto, ferro battuto e cartapesta. Sarà aperta, gratuitamente, anche la rassegna “EmozionArti fra le Vie dell’Artigianato”, novità di quest’anno che sarà allestita nelle sale del Castello Carlo V. Qui si potranno ammirare le più belle creazioni degli artigiani locali e nazionali. Presenti, nella rassegna, anche due mostre sulla ceramica tradizionale e quella moderna. Anche i negozi del centro storico si apriranno alla fiera con “Le vetrine dell’artigianato”. Le vetrine dei negozi, per l’occasione, saranno decorate con le produzioni maggiormente rappresentative del nostro artigianato. Spazio anche a workshop e incontri durante la quattro giorni leccese: sabato 31 maggio si discuterà de “Il futuro dell’artigianato” presso il Castello Carlo V, alle ore 10.30, mentre dalle 18.00 avrà luogo il convegno “I Gal e le sfide della nuova Politica Agricola Comune” in Piazza Sant’Oronzo. Domenica 1 giugno, invece, si terrà un incontro formativo dal titolo “Lampa! Processo ecosostenibile di produzione pubblica da oliveti abbandonati” presso lo stand della Regione Puglia – Area Politiche per lo sviluppo rurale e, nel pomeriggio dello stesso giorno e nello stesso stand, sarà la volta del workshop “Cibarti for Expo 2015 – Nutrire il Pianeta”: Lunedì 2 giugno, giornata di chiusura della fiera, lo stand della Regione ospiterà l’incontro“Dieta mediterranea e corretti stili di vita – II edizione”.

18


Ultima novità: la possibilità di visitare gratuitamente il centro storico con una guida che farà vedere il lato nascosto della città, tra vicoli, antiche corti e palazzi barocchi.

http://www.telegalatina.com/2014/05/cibarti-2014-oggi-linaugurazione.html 30/5/2014

"Cibarti" 2014 oggi l'inaugurazione

Aprirà i battenti domani (venerdì 30 maggio) a Lecce la terza edizione di Cibarti - Fiera nazionale dell'artigianato artistico e agroalimentare in programma fino a lunedì (2 giugno) in piazza S.Oronzo. Manufatti e sapori di tutta Italia saranno in vetrina per quattro giorni nel “cuore” della città barocca, grazie alla collaborazione della rete nazionale di Confartigianato Imprese e dei Gruppi di azione locale (Gal) che hanno aderito all’iniziativa presentata per il terzo anno da Camera di Commercio di Lecce, Confartigianato Imprese Lecce e Regione Puglia - Area Politiche per lo Sviluppo Rurale, con il patrocinio di Provincia e Città di Lecce, del Ministero Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e di “Expo 2015”. La cerimonia di inaugurazione dell’evento, con il consueto taglio del nastro da parte delle autorità, prenderà il via alle ore 17 al Castello Carlo V per poi concludersi in piazza. Ospiti Marco Granelli e Rosa Gentile, rispettivamente vice presidente vicario e vice presidente nazionale di Confartigianato Imprese. La manifestazione rientra infatti tra gli eventi nazionali di Confartigianato Imprese, che sarà presente in fiera con lo stand “Confartigianato for Expo” per comunicare obiettivi e iniziative intraprese dall’associazione in vista dell’esposizione universale di Milano. A fare gli onori di casa, nel corso della cerimonia, saranno il sindaco di Lecce Paolo Perrone, il presidente della Provincia Antonio Gabellone, il presidente della Camera di commercio di Lecce Alfredo Prete, il presidente di Confartigianato Imprese Lecce Luigi Derniolo e il direttore generale Inapa Mario Vadrucci. Cibarti propone un viaggio nei territori italiani attraverso la qualità dei sapori e il fascino dei manufatti. Nella suggestiva cornice di piazza Sant’Oronzo, l’evento offre una vetrina privilegiata ad aziende, artigiani e maestri d’arte di tutta l’Italia. Anche quest’anno, inoltre, sono in programma numerose iniziative collaterali: dai laboratori artigianali, fiore all’occhiello della fiera nazionale, alle mostre dedicate all’artigianato artistico italiano di eccellenza con la rassegna “EmozionArti fra le Vie dell’Artigianato” allestita nel Castello Carlo V; e ancora, visite guidate, convegni e momenti di formazione per gli addetti del settore, dove non mancherà uno sguardo alle potenzialità connesse ad “Expo 2015”. Si punta così a favorire collaborazioni fra artigiani, consorzi e altre realtà associative, avvicinare i giovani alle potenzialità occupazionali del settore, nonché tutelare le professionalità dei maestri artigiani salvaguardando l’arte del “saper fare”. Ma l’appuntamento rappresenta soprattutto l’occasione per far conoscere al grande pubblico (30mila i visitatori registrati lo scorso anno) le eccellenze artistiche e agroalimentari nazionali, dalle creazioni in ceramica a quelle in pietra leccese, legno, merletto e ferro battuto, passando per i sapori: la pasticceria siciliana, i salumi emiliani, i formaggi lucani, gli arrosticini abruzzesi, vini e oli di qualità e, naturalmente, tutto il meglio della Puglia e del Salento. Oltre alle degustazioni, ci sarà la possibilità di acquisto diretto dei prodotti. Accanto alle aree espositive dei singoli produttori, saranno presenti gli stand di oltre cento aziende aderenti a Confartigianato Imprese di: Lecce, Brindisi, Roma, Lombardia, Chieti, Basilicata (con la presenza congiunta di Matera e Potenza) ed Emilia (con il consorzio dei vini di Colli di Parma). Poi la Camera di commercio di Trieste con la presentazione del progetto “Olio Capitale”. E ancora, partecipano: la storica azienda emiliana “Ferrarini”, che ha scelto Cibarti fra le tappe del proprio “tour” dopo Bologna e Milano; il Consorzio Mediterrae di Bari, l’azienda siciliana Spinale, il Consorzio Nero di Calabria, il Consorzio di tutela del Salice Salentino. Compatta la presenza dei Gal del territorio (Gal Serre Salentine, Gal Capo di Leuca, Gal terra d'Otranto e Gal Terre del primitivo), insieme a due Gal calabresi (Gal Batir e Gal della Sila) e al Gal Polesine Adige. Prosegue e si rafforza, inoltre, il sodalizio tra Cibarti e la Regione Puglia – Area Politiche per lo Sviluppo Rurale, presente con una macro-area in cui sarà possibile degustare il vino delle cantine più rappresentative del Salento, apprezzare l’olio prodotto da ulivi secolari nell’ambito di un progetto sperimentale e partecipare a spazi di informazione e approfondimento sui temi dell’agricoltura e del territorio. La fiera resterà aperta ogni giorno, dalle 10 alle 24 (ingresso libero). I LABORATORI DI CIBARTI Fiore all’occhiello della manifestazione sono i “Laboratori di Cibarti” che vedranno protagonisti i maestri artigiani della Provincia di Lecce alle prese con creazioni in ceramica, pietra leccese, cartapesta, ferro battuto e merletto. Non mancheranno, inoltre, dimostrazioni e degustazioni dell’artigianato dolciario, anche grazie alla collaborazione dei maestri pasticceri di Confartigianato Imprese Lecce. Tutto questo consentirà ai visitatori di assistere alla nascita di un prodotto artigiano, svelando, oltre ai piccoli trucchi del mestiere, l’abilità e la pazienza che si nascondono dietro a un’opera di pregio.

19


“EMOZIONARTI FRA LE VIE DELL’ARTIGIANATO” AL CASTELLO CARLO V Novità di quest’anno è la rassegna “EmozionArti fra le Vie dell’Artigianato”, esposizione di opere di artigianato artistico allestita nel Castello Carlo V (sale polifunzionali, primo piano) e visitabile gratuitamente nei quattro giorni della manifestazione, grazie alla collaborazione tra Banca Popolare Pugliese, Confartigianato Lecce e Cooperativa L’Artigiana (orari apertura: 9.00-13.00 e 16.30-20.30 – ticket omaggio mostra disponibili presso infopoint BPP situato all’ingresso del Castello). La rassegna ospita le creazioni di grandi artigiani locali, ma anche opere di pregio da tutta Italia, con l’obiettivo di raccontare la bellezza della Penisola attraverso la tradizione e la sapienza dei “maestri del fare”. In particolare, per far conoscere, valorizzare e promuovere la ceramica artistica italiana di alto livello, l’Associazione italiana “Città della Ceramica” partecipa alla rassegna con due mostre: una dedicata alla ceramica tradizionale ed una alla ceramica moderna, innovativa e di design. La mostra della ceramica tradizionale vuole presentare la ceramica italiana nelle sue forme più classiche, legate alla storia e alla tradizione dei luoghi: per far questo, ogni Comune italiano di antica tradizione ceramica è stato invitato a scegliere delle opere di alta qualità del proprio territorio. La mostra della ceramica moderna, Innovativa e di Design punta invece ad aprire una panoramica sulla ricerca dell'innovazione e del design nel mondo della ceramica artistica italiana, configurandosi come un omaggio al settore dell'artigianato artistico italiano e al suo impegno nel perseguire costantemente un percorso di qualità. LE VETRINE DELL’ARTIGIANATO Anche quest’anno tornano “Le vetrine dell’artigianato”, iniziativa che nasce dalla collaborazione tra gli artigiani di Confartigianato e alcuni commercianti leccesi. Dal 24 maggio fino al 2 giugno, le vetrine di numerosi negozi del centro storico della città sono allestite con le produzioni più rappresentative dell’artigianato artistico salentino. CONVEGNI E WORKSHOP Sabato 31 maggio, nel castello Carlo V, a partire dalle 10.30, si parlerà de “Il futuro dell’artigianato” in un incontro a cura di Confartigianato Imprese Lecce. Al centro della discussione, le prospettive occupazionali offerte dal settore e gli scenari aperti dal rapporto con le nuove tecnologie, il design e l’industria. Intervengono: Marco Granelli, vice presidente vicario di Confartigianato Imprese; Alfredo Prete, presidente della Cciaa di Lecce; Luigi Derniolo, presidente di Confartigianato Imprese Lecce; Antonio Colì, presidente della Categoria Artigianato Artistico e Tradizionale di Confartigianato Lecce; Fernando Longo, architetto e designer; Enrico Surdo, imprenditore. Nel pomeriggio, dalle 18, si torna invece in piazza S.Oronzo, nello stand della Regione Puglia – Area Politiche per lo sviluppo rurale, per il convegno sul tema “I Gal e le sfide della nuova Politica Agricola Comune”: una riflessione sulle opportunità offerte dalla nuova programmazione europea 2014-2020 e sul ruolo dei Gruppi di Azione Locale a sostegno dello sviluppo territoriale. Ne discutono: il senatore Dario Stefano, già assessore alle risorse agroalimentari della Regione Puglia; l’assessore al Turismo e Marketing della Provincia di Lecce Francesco Pacella; il presidente del Gal Serre Salentine Salvatore D’Argento; e ancora, Rossano Fontan, del Gal Adige, Azienda speciale dei mercati di Lusia e Rosolina; Gabriele Petracca, presidente Gal Terra D’Otranto; Giulio Sparascio, vice presidente del Gal Capo di Leuca e presidente nazionale di Turismo Verde. Domenica 1 giugno, alle ore 10, lo stand della Regione Puglia – Area Politiche per lo sviluppo rurale, ospita “Lampa! Processo ecosostenibile di produzione pubblica da oliveti abbandonati”,un incontro informativo sul parco agricolo multifunzionale dei Paduli (seguirà degustazione guidata di olio). Nel pomeriggio di domenica, sempre presso lo stand della Regione Puglia, si terrà invece il workshop “Cibarti for Expo 2015 – Nutrire il Pianeta”, che metterà a confronto le esperienze più significative a livello provinciale su salvaguardia della biodiversità, riscoperta delle specie autoctone e nuovi modelli di sviluppo in agricoltura. Dalle 18, ne discutono: Rita Accogli, dell’Orto botanico dell’Università del Salento; Vincenzo Mello, dell’Istituto tecnico agrario “Presta” di Lecce; Remo Bolognino, Banca dei semi salentina e Parco dei frutti minori; Antonio Calò, della cooperativa di comunità Jemma di Zollino; Giorgio Ruggeri, del Parco agricolo multifunzionale dei Paduli; Gianluca Carluccio, dell’Associazione IPA@T Salento (Laboratorio dal Basso di Agricoltura Sociale). Lunedì 2 giugno prosegue la collaborazione fra Cibarti e A.Bi.Sa Associazione Biologi Nutrizionisti del Salento, che alle 10.30 nello stand della Regione Puglia organizza l’incontro“Dieta mediterranea e corretti stili di vita – II edizione”. L’appuntamento punta a promuovere i vantaggi della dieta mediterranea, evidenziando i benefici derivanti dall’adozione di un regime alimentare sano, basato su prodotti freschi, di stagione e locali. “VISITA LECCE” Nel programma di Cibarti non può mancare un approfondimento culturale sulla città che ospita l’iniziativa. Nelle giornate di sabato 31 maggio e domenica 1 giugno, saranno organizzate visite guidate gratuite nel centro storico di Lecce. Non il solito giro turistico tra i monumenti più famosi della città, ma un’appassionante passeggiata attraverso vicoli, corti e palazzi spesso poco visitati e valorizzati. Partenza ore 16 dall’info point di piazza Sant’Oronzo. Per ulteriori info: 0832.311149. Partner dell’evento sono: Cooperativa L’Artigiana, Associazione Pasticceri Salentini di Confartigianato Imprese Lecce, il Consorzio di tutela Vini Dop Salice Salentino e l’Istituto tecnico agrario-professionale alberghiero “Presta-Columella”.

20


http://www.quotidianodipuglia.it/lecce/eccellenza_artigiana_in_piazza_a_lecce/notizie/718086.shtml 30/05/2014

L'eccellenza artigiana in piazza a Lecce

Aprirà i battenti oggi a Lecce la terza edizione di “Cibarti - Fiera nazionale dell’artigianato artistico e agroalimentare” in programma fino a lunedì (2 giugno) in piazza S.Oronzo. La cerimonia di inaugurazione, con il consueto taglio del nastro da parte delle autorità, prenderà il via alle 17 al Castello Carlo V per poi concludersi in piazza. Ospiti Marco Granelli e Rosa Gentile, rispettivamente vice presidente vicario e vice presidente nazionale di Confartigianato Imprese. A fare gli onori di casa saranno il sindaco di Lecce Paolo Perrone, il presidente della Provincia Antonio Gabellone, il presidente della Camera di commercio di Lecce Alfredo Prete, il presidente di Confartigianato Imprese Lecce Luigi Derniolo e il direttore generale Inapa Mario Vadrucci. Circa cento le aziende ospiti dell’iniziativa, con manufatti e sapori di tutta Italia che saranno in vetrina per quattro giorni nel “cuore” della città barocca, grazie alla collaborazione della rete nazionale di Confartigianato Imprese e dei Gruppi di azione locale (Gal) che hanno aderito all’iniziativa presentata per il terzo anno da Camera di Commercio di Lecce, Confartigianato Imprese Lecce e Regione Puglia - Area Politiche per lo Sviluppo Rurale, con il patrocinio di Provincia e Città di Lecce, del Ministero Politiche Agricole e di “Expo 2015”. “Cibarti propone un viaggio nei territori italiani attraverso la qualità dei sapori e il fascino dei manufatti. Nella suggestiva cornice di piazza Sant’Oronzo, l’evento offre una vetrina privilegiata ad aziende, artigiani e maestri d’arte di tutta l’Italia. Anche quest’anno, inoltre, sono in programma numerose iniziative collaterali: dai laboratori artigianali, fiore all’occhiello della fiera nazionale, alle mostre dedicate all’artigianato artistico italiano di eccellenza con la rassegna “EmozionArti fra le Vie dell’Artigianato” allestita nel Castello Carlo V; e ancora, visite guidate, convegni e momenti di formazione per gli addetti del settore. Ma l’appuntamento rappresenta soprattutto l’occasione per far conoscere al grande pubblico (30mila i visitatori registrati lo scorso anno) le eccellenze artistiche e agroalimentari nazionali, dalle creazioni in ceramica a quelle in pietra leccese, legno, merletto e ferro battuto, passando per i sapori: la pasticceria siciliana, i salumi emiliani, i formaggi lucani, gli arrosticini abruzzesi, vini e oli di qualità e, naturalmente, tutto il meglio della Puglia e del Salento. Oltre alle degustazioni, ci sarà la possibilità di acquisto diretto dei prodotti. La fiera resterà aperta ogni giorno, dalle 10 alle 24 (ingresso libero).

http://www.infolecce.it/salento-eventi/icalrepeat.detail/2014/05/30/1536/-/cibarti-expo-2014-lecce.html 30/5/2014

Cibarti Expo 2014-Lecce

Cibarti Expo, fiera nazionale dell’artigianato artistico e agroalimentare è presentata da Confartigianato Imprese Lecce e nasce con l’intento di dare spazio e visibilità alle produzioni artigianali di eccellenza, mettendo a disposizione di aziende, consorzi e istituzioni una vetrina commisurata alle loro diverse esigenze. Orari di apertura di Cibarti Expo: venerdì 30 dalle 17 a mezzanotte. Sabato 31, domenica 1 giugno, lunedì 2 dalle 10 a mezzanotte.

21


Ingresso libero.

www.cibartiexpo.it

http://puglialive.net/home/news_det.php?nid=81948 30/05/2014

Lecce - TAGLIO DEL NASTRO PER CIBARTI FIERA NAZIONALE DELL’ARTIGIANATO ARTISTICO E AGROALIMENTARE

La cerimonia di inaugurazione si aprirà venerdì 30 maggio alle ore 17 nel Castello Carlo V per poi concludersi in piazza S.Oronzo Ospiti Marco Granelli e Rosa Gentile, vice presidenti nazionali di Confartigianato Imprese Aprirà i battenti venerdì 30 maggio a Lecce la terza edizione di Cibarti - Fiera nazionale dell'artigianato artistico e agroalimentare in programma fino a lunedì (2 giugno) in piazza S.Oronzo. Manufatti e sapori di tutta Italia saranno in vetrina per quattro giorni nel “cuore” della città barocca, grazie alla collaborazione della rete nazionale di Confartigianato Imprese e dei Gruppi di azione locale (Gal) che hanno aderito all’iniziativa presentata per il terzo anno da Camera di Commercio di Lecce, Confartigianato Imprese Lecce e Regione Puglia - Area Politiche per lo Sviluppo Rurale, con il patrocinio di Provincia e Città di Lecce, del Ministero Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e di “Expo 2015”. La cerimonia di inaugurazione dell’evento, con il consueto taglio del nastro da parte delle autorità, prenderà il via alle ore 17 al Castello Carlo V per poi concludersi in piazza. Ospiti Marco Granelli e Rosa Gentile, rispettivamente vice presidente vicario e vice presidente nazionale di Confartigianato Imprese. La manifestazione rientra infatti tra gli eventi nazionali di Confartigianato Imprese, che sarà presente in fiera con lo stand “Confartigianato for Expo” per comunicare obiettivi e iniziative intraprese dall’associazione in vista dell’esposizione universale di Milano. A fare gli onori di casa, nel corso della cerimonia, saranno il sindaco di Lecce Paolo Perrone, il presidente della Provincia Antonio Gabellone, il presidente della Camera di commercio di Lecce Alfredo Prete, il presidente di Confartigianato Imprese Lecce Luigi Derniolo e il direttore generale Inapa Mario Vadrucci. Cibarti propone un viaggio nei territori italiani attraverso la qualità dei sapori e il fascino dei manufatti. Nella suggestiva cornice di piazza Sant’Oronzo, l’evento offre una vetrina privilegiata ad aziende, artigiani e maestri d’arte di tutta l’Italia. Anche quest’anno, inoltre, sono in programma numerose iniziative collaterali: dai laboratori artigianali, fiore all’occhiello della fiera nazionale, alle mostre dedicate all’artigianato artistico italiano di eccellenza con la rassegna “EmozionArti fra le Vie dell’Artigianato” allestita nel Castello Carlo V; e ancora, visite guidate, convegni e momenti di formazione per gli addetti del settore, dove non mancherà uno sguardo alle potenzialità connesse ad “Expo 2015”. Si punta così a favorire collaborazioni fra artigiani, consorzi e altre realtà associative, avvicinare i giovani alle potenzialità occupazionali del settore, nonché tutelare le professionalità dei maestri artigiani salvaguardando l’arte del “saper fare”. Ma l’appuntamento rappresenta soprattutto l’occasione per far conoscere al grande pubblico (30mila i visitatori registrati lo scorso anno) le eccellenze artistiche e agroalimentari nazionali, dalle creazioni in ceramica a quelle in pietra leccese, legno, merletto e ferro battuto, passando per i sapori: la pasticceria siciliana, i salumi emiliani, i formaggi lucani, gli arrosticini abruzzesi, vini e oli di qualità e, naturalmente, tutto il meglio della Puglia e del Salento. Oltre alle degustazioni, ci sarà la possibilità di acquisto diretto dei prodotti. Accanto alle aree espositive dei singoli produttori, saranno presenti gli stand di oltre cento aziende aderenti a Confartigianato Imprese di: Lecce, Brindisi, Roma, Lombardia, Chieti, Basilicata (con la presenza congiunta di Matera e Potenza) ed Emilia (con il consorzio dei vini di Colli di Parma). Poi la Camera di commercio di Trieste con la presentazione del progetto “Olio Capitale”. E ancora, partecipano: la storica azienda emiliana “Ferrarini”, che ha scelto Cibarti fra le tappe del proprio “tour” dopo Bologna e Milano; il Consorzio Mediterrae di Bari, l’azienda siciliana Spinale, il Consorzio Nero di Calabria, il Consorzio di tutela del Salice Salentino. Compatta la presenza dei Gal del territorio (Gal Serre Salentine, Gal Capo di Leuca, Gal terra d'Otranto e Gal Terre del primitivo), insieme a due Gal calabresi (Gal Batir e Gal della Sila) e al Gal Polesine Adige. Prosegue e si rafforza, inoltre, il sodalizio tra Cibarti e la Regione Puglia – Area Politiche per lo Sviluppo Rurale, presente con una macro-area in cui sarà possibile degustare il vino delle cantine più rappresentative del Salento, apprezzare l’olio prodotto da ulivi secolari nell’ambito di un progetto sperimentale e partecipare a spazi di informazione e approfondimento sui temi dell’agricoltura e del territorio. La fiera resterà aperta ogni giorno, dalle 10 alle 24 (ingresso libero). I LABORATORI DI CIBARTI Fiore all’occhiello della manifestazione sono i “Laboratori di Cibarti” che vedranno protagonisti i maestri artigiani della Provincia di Lecce alle prese con creazioni in ceramica, pietra leccese, cartapesta, ferro battuto e merletto. Non mancheranno, inoltre, dimostrazioni e degustazioni dell’artigianato dolciario, anche grazie alla collaborazione dei maestri

22


pasticceri di Confartigianato Imprese Lecce. Tutto questo consentirà ai visitatori di assistere alla nascita di un prodotto artigiano, svelando, oltre ai piccoli trucchi del mestiere, l’abilità e la pazienza che si nascondono dietro a un’opera di pregio. “EMOZIONARTI FRA LE VIE DELL’ARTIGIANATO” AL CASTELLO CARLO V Novità di quest’anno è la rassegna “EmozionArti fra le Vie dell’Artigianato”, esposizione di opere di artigianato artistico allestita nel Castello Carlo V (sale polifunzionali, primo piano) e visitabile gratuitamente nei quattro giorni della manifestazione, grazie alla collaborazione tra Banca Popolare Pugliese, Confartigianato Lecce e Cooperativa L’Artigiana (orari apertura: 9.00-13.00 e 16.30-20.30 – ticket omaggio mostra disponibili presso infopoint BPP situato all’ingresso del Castello). La rassegna ospita le creazioni di grandi artigiani locali, ma anche opere di pregio da tutta Italia, con l’obiettivo di raccontare la bellezza della Penisola attraverso la tradizione e la sapienza dei “maestri del fare”. In particolare, per far conoscere, valorizzare e promuovere la ceramica artistica italiana di alto livello, l’Associazione italiana “Città della Ceramica” partecipa alla rassegna con due mostre: una dedicata alla ceramica tradizionale ed una alla ceramica moderna, innovativa e di design. La mostra della ceramica tradizionale vuole presentare la ceramica italiana nelle sue forme più classiche, legate alla storia e alla tradizione dei luoghi: per far questo, ogni Comune italiano di antica tradizione ceramica è stato invitato a scegliere delle opere di alta qualità del proprio territorio. La mostra della ceramica moderna, Innovativa e di Design punta invece ad aprire una panoramica sulla ricerca dell'innovazione e del design nel mondo della ceramica artistica italiana, configurandosi come un omaggio al settore dell'artigianato artistico italiano e al suo impegno nel perseguire costantemente un percorso di qualità. LE VETRINE DELL’ARTIGIANATO Anche quest’anno tornano “Le vetrine dell’artigianato”, iniziativa che nasce dalla collaborazione tra gli artigiani di Confartigianato e alcuni commercianti leccesi. Dal 24 maggio fino al 2 giugno, le vetrine di numerosi negozi del centro storico della città sono allestite con le produzioni più rappresentative dell’artigianato artistico salentino. CONVEGNI E WORKSHOP Sabato 31 maggio, nel castello Carlo V, a partire dalle 10.30, si parlerà de “Il futuro dell’artigianato” in un incontro a cura di Confartigianato Imprese Lecce. Al centro della discussione, le prospettive occupazionali offerte dal settore e gli scenari aperti dal rapporto con le nuove tecnologie, il design e l’industria. Intervengono: Marco Granelli, vice presidente vicario di Confartigianato Imprese; Alfredo Prete, presidente della Cciaa di Lecce; Luigi Derniolo, presidente di Confartigianato Imprese Lecce; Antonio Colì, presidente della Categoria Artigianato Artistico e Tradizionale di Confartigianato Lecce; Fernando Longo, architetto e designer; Enrico Surdo, imprenditore. Nel pomeriggio, dalle 18, si torna invece in piazza S.Oronzo, nello stand della Regione Puglia – Area Politiche per lo sviluppo rurale, per il convegno sul tema “I Gal e le sfide della nuova Politica Agricola Comune”: una riflessione sulle opportunità offerte dalla nuova programmazione europea 2014-2020 e sul ruolo dei Gruppi di Azione Locale a sostegno dello sviluppo territoriale. Ne discutono: il senatore Dario Stefano, già assessore alle risorse agroalimentari della Regione Puglia; l’assessore al Turismo e Marketing della Provincia di Lecce Francesco Pacella; il presidente del Gal Serre Salentine Salvatore D’Argento; e ancora, Rossano Fontan, del Gal Adige, Azienda speciale dei mercati di Lusia e Rosolina; Gabriele Petracca, presidente Gal Terra D’Otranto; Giulio Sparascio, vice presidente del Gal Capo di Leuca e presidente nazionale di Turismo Verde. Domenica 1 giugno, alle ore 10, lo stand della Regione Puglia – Area Politiche per lo sviluppo rurale, ospita “Lampa! Processo ecosostenibile di produzione pubblica da oliveti abbandonati”, un incontro informativo sul parco agricolo multifunzionale dei Paduli (seguirà degustazione guidata di olio). Nel pomeriggio di domenica, sempre presso lo stand della Regione Puglia, si terrà invece il workshop “Cibarti for Expo 2015 – Nutrire il Pianeta”, che metterà a confronto le esperienze più significative a livello provinciale su salvaguardia della biodiversità, riscoperta delle specie autoctone e nuovi modelli di sviluppo in agricoltura. Dalle 18, ne discutono: Rita Accogli, dell’Orto botanico dell’Università del Salento; Vincenzo Mello, dell’Istituto tecnico agrario “Presta” di Lecce; Remo Bolognino, Banca dei semi salentina e Parco dei frutti minori; Antonio Calò, della cooperativa di comunità Jemma di Zollino; Giorgio Ruggeri, del Parco agricolo multifunzionale dei Paduli; Gianluca Carluccio, dell’Associazione IPA@T Salento (Laboratorio dal Basso di Agricoltura Sociale). Lunedì 2 giugno prosegue la collaborazione fra Cibarti e A.Bi.Sa Associazione Biologi Nutrizionisti del Salento, che alle 10.30 nello stand della Regione Puglia organizza l’incontro “Dieta mediterranea e corretti stili di vita – II edizione”. L’appuntamento punta a promuovere i vantaggi della dieta mediterranea, evidenziando i benefici derivanti dall’adozione di un regime alimentare sano, basato su prodotti freschi, di stagione e locali. “VISITA LECCE” Nel programma di Cibarti non può mancare un approfondimento culturale sulla città che ospita l’iniziativa. Nelle giornate di sabato 31 maggio e domenica 1 giugno, saranno organizzate visite guidate gratuite nel centro storico di Lecce. Non il solito giro turistico tra i monumenti più famosi della città, ma un’appassionante passeggiata attraverso vicoli, corti e palazzi spesso poco visitati e valorizzati. Partenza ore 16 dall’info point di piazza Sant’Oronzo. Per ulteriori info: 0832.311149. Partner dell’evento sono: Cooperativa L’Artigiana, Associazione Pasticceri Salentini di Confartigianato Imprese Lecce, il Consorzio di tutela Vini Dop Salice Salentino e l’Istituto tecnico agrario-professionale alberghiero “Presta-Columella”.

23


http://www.lecceprima.it/economia/cibarti-2014.html 31/05/2014

Entra nel vivo la terza edizione di Cibarti con l'eccellenza italiana in vetrina

In un'ottica di internazionalizzazione delle produzioni agroalimentari di eccellenza, la fiera ospita anche dieci buyer provenienti da Spagna, Francia e Gran Bretagna e tre Gruppi di acquisto italiani che nel corso della giornata hanno visitato aziende Inaugurata la terza edizione di Cibarti - Fiera nazionale dell'artigianato artistico e agroalimentare in programma fino a lunedì (2 giugno) in piazza Sant’Oronzo. Manufatti e sapori di tutta Italia saranno in vetrina per quattro giorni nel “cuore” della città barocca, grazie alla collaborazione della rete nazionale di Confartigianato Imprese e dei Gruppi di azione locale (Gal) che hanno aderito all’iniziativa presentata per il terzo anno da Camera di Commercio di Lecce, Confartigianato Imprese Lecce e Regione Puglia - Area Politiche per lo Sviluppo Rurale, con il patrocinio di Provincia e Città di Lecce, del Ministero Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e di “Expo 2015”. Organizzazione a cura di Big Bang snc. La cerimonia di apertura dell’evento, con il consueto taglio del nastro da parte delle autorità, ha preso il via nelle sale polifunzionali del castello Carlo V che fino a lunedì ospitano la rassegna “EmozionArti fra le Vie dell’Artigianato”, mostra dedicata alle eccellenze dell’artigianato artistico nazionale, novità di questa edizione. Al taglio del nastro, erano presenti l’assessore allo Sviluppo economico della Regione Puglia, Loredana Capone; il consigliere regionale Erio Congedo; il presidente della Provincia Antonio Gabellone, l’assessore Attilio Monosi per il Comune di Lecce; il vice presidente della Camera di commercio di Lecce, Corrado Brigante; il presidente di Confartigianato Imprese Lecce Luigi Derniolo; il direttore generale Inapa Mario Vadrucci. Per il giro di rito degli stand allestiti in piazza Sant’Oronzo, sono intervenuti anche il sindaco Paolo Perrone e l’onorevole Roberto Marti. Ma l’inaugurazione ha visto soprattutto l’importante presenza di Marco Granelli e Rosa Gentile, rispettivamente vice presidente vicario e vice presidente nazionale di Confartigianato Imprese. Cibarti rientra infatti tra gli eventi nazionali di Confartigianato Imprese, che è presente in fiera con lo stand “Confartigianato for Expo” per comunicare obiettivi e iniziative intraprese dall’associazione in vista dell’esposizione universale di Milano. "Cibarti è un appuntamento molto importante che ben incarna lo spirito di Confartigianato – ha sottolineato il vice presidente nazionale di Confartigianato Marco Granelli quello di perseguire la qualità e l'eccellenza nella valorizzazione dei prodotti artigianali e qui nel Salento c'è sicuramente un connubio vincente tra il saper fare artigiano, la qualità e la bellezza dei prodotti, il tutto ben raccontato in questa manifestazione di caratura nazionale". In un’ottica di internazionalizzazione delle produzioni agroalimentari di eccellenza, la fiera ospita anche dieci buyer provenienti da Spagna, Francia e Gran Bretagna e tre Gruppi di acquisto italiani che nel corso della giornata hanno visitato aziende, cantine vinicole e caseifici locali, mentre domani (sabato 31 maggio) incontreranno in fiera tutti gli espositori. Insieme ai responsabili commerciali di piattaforme all’estero, sono presenti inoltre tre blogger di fama nazionale nel settore Enogastronomia, Turismo e Lifestyle: Laura Renieri, Francesca Sponchia e Raffaella Amoroso. Tante le bontà da degustare nel corso della quattro-giorni: dalla pasticceria siciliana ai salumi emiliani e calabresi, passando per i formaggi lucani, gli arrosticini abruzzesi, vini e oli di qualità e, naturalmente, tutto il meglio della Puglia e del Salento. Da non perdere, poi, i Laboratori di Cibarti, fiore all’occhiello della manifestazione, che vedranno protagonisti i maestri artigiani della Provincia di Lecce alle prese con creazioni in ceramica, pietra leccese, cartapesta, ferro battuto e merletto. Non mancheranno, dimostrazioni e degustazioni dell’artigianato dolciario. La fiera è aperta ogni giorno dalle 10 fino alle 24. L’ingresso è libero.

24


I CONVEGNI DI SABATO 31 MAGGIO Cibarti abbina anche quest’anno esposizione e formazione/informazione. Tra gli appuntamenti di sabato 31 maggio, il convegno su “Il futuro dell’Artigianato” a cura di Confartigianato Imprese Lecce, in programma alle 10.30 nel castello Carlo V. Al centro della discussione, le prospettive occupazionali offerte dal settore e gli scenari aperti dal rapporto con le nuove tecnologie, il design e l’industria. Intervengono: Marco Granelli, vice presidente vicario di Confartigianato Imprese; Alfredo Prete, presidente della Cciaa di Lecce; Luigi Derniolo, presidente di Confartigianato Imprese Lecce; Antonio Colì, presidente della Categoria Artigianato Artistico e Tradizionale di Confartigianato Lecce; Fernando Longo, architetto e designer; Enrico Surdo, imprenditore. Nel pomeriggio, dalle 18, in piazza S.Oronzo, presso lo stand della Regione Puglia – Area Politiche per lo sviluppo rurale, i riflettori saranno invece puntati sul tema “I Gal e le sfide della nuova Politica Agricola Comune”: una riflessione sulle opportunità offerte dalla nuova programmazione europea 2014-2020 e sul ruolo dei Gruppi di Azione Locale a sostegno dello sviluppo territoriale. Ne discutono: il senatore Dario Stefàno, già assessore alle risorse agroalimentari della Regione Puglia; l’assessore al Turismo e Marketing della Provincia di Lecce Francesco Pacella; il presidente del Gal Serre Salentine Salvatore D’Argento; e ancora, Rossano Fontan, del Gal Adige, Azienda speciale dei mercati di Lusia e Rosolina; Gabriele Petracca, presidente Gal Terra D’Otranto; Giulio Sparascio, vice presidente del Gal Capo di Leuca e presidente nazionale di Turismo Verde. “EMOZIONARTI FRA LE VIE DELL’ARTIGIANATO” AL CASTELLO CARLO V Novità di quest’anno è la rassegna “EmozionArti fra le Vie dell’Artigianato”, esposizione di opere di artigianato artistico allestita nel Castello Carlo V (sale polifunzionali, primo piano) e visitabile gratuitamente nei quattro giorni della manifestazione, grazie alla collaborazione tra Banca Popolare Pugliese, Confartigianato Lecce e Cooperativa L’Artigiana (orari apertura: 9.00-13.00 e 16.30-20.30 – ticket omaggio mostra disponibili presso infopoint BPP situato all’ingresso del Castello). La rassegna ospita le creazioni di grandi artigiani locali, ma anche opere di pregio da tutta Italia, con l’obiettivo di raccontare la bellezza della Penisola attraverso la tradizione e la sapienza dei “maestri del fare”. In particolare, per far conoscere, valorizzare e promuovere la ceramica artistica italiana di alto livello, l’Associazione italiana “Città della Ceramica” partecipa alla rassegna con due mostre: una dedicata alla ceramica tradizionale ed una alla ceramica moderna, innovativa e di design. “VISITA LECCE” Nel programma di Cibarti non può mancare un approfondimento culturale sulla città che ospita l’iniziativa. Nelle giornate di sabato 31 maggio e domenica 1 giugno, saranno organizzate visite guidate gratuite nel centro storico di Lecce. Non il solito giro turistico tra i monumenti più famosi della città, ma un’appassionante passeggiata attraverso vicoli, corti e palazzi spesso poco visitati e valorizzati. Partenza ore 16 dall’info point di piazza Sant’Oronzo. Per ulteriori info: 0832.311149. http://www.leccecronaca.it/index.php/2014/05/31/domenica-e-lunedi-ultimi-due-giorni-di-cibarti/ 31/05/2014

Domenica e lunedì ultimi due giorni di Cibarti Tante le bontà da degustare: dalla pasticceria siciliana ai salumi emiliani e calabresi, passando per i formaggi lucani, gli arrosticini abruzzesi, vini e oli di qualità e, naturalmente, tutto il meglio della Puglia e del Salento. Da non perdere, poi, iLaboratori di Cibarti, fiore all’occhiello della manifestazione, che vedranno protagonisti i maestri artigiani della Provincia di Lecce alle prese con creazioni in ceramica, pietra leccese, cartapesta, ferro battuto e merletto. Non mancheranno, dimostrazioni e degustazioni dell’artigianato dolciario. La fiera è aperta ogni giorno dalle 10 fino alle 24 in piazza Sant’Oronzo a Lecce. L’ingresso è libero. Novità di quest’anno è la rassegna “EmozionArti fra le Vie dell’Artigianato”, esposizione di opere di artigianato artistico allestita nel Castello Carlo V (sale polifunzionali, primo piano) e visitabile gratuitamente nei quattro giorni della manifestazione, grazie alla collaborazione tra Banca Popolare Pugliese, Confartigianato Lecce e Cooperativa L’Artigiana (orari apertura: 9.00-13.00 e 16.30-20.30 – ticket omaggio mostra disponibili presso infopoint BPP situato all’ingresso del Castello). La rassegna ospita le creazioni di grandi artigiani locali, ma anche opere di pregio da tutta Italia, con l’obiettivo di raccontare la bellezza della Penisola attraverso la tradizione e la sapienza dei “maestri del fare”. In particolare, per far conoscere, valorizzare e promuovere la ceramica artistica italiana di alto livello, l’Associazione italiana “Città della Ceramica” partecipa alla rassegna con due mostre: una dedicata alla ceramica tradizionale ed una alla ceramica moderna, innovativa e di design. http://magazine.pianetalecce.it/archives/cibarti-expo-2014-1-serata-della-fiera-in-piazza-santoronzo 31/05/2014

Cibarti Expo 2014: 1° serata della fiera in Piazza Sant’Oronzo

Tante le novità di questa terza edizione La prima serata della Fiera Nazionale dell’Artigianato Artistico e Agroalimentare, Cibarti Expo 2014, in Piazza Sant’Oronzo a Lecce fino al 2 giugno, ha visto alternarsi numerosi visitatori e curiosi tra gli stand che fungono allo stesso tempo da vetrina dei prodotti di punta della nostra regione e da percorsi ideali tra i sapori e le peculiarità delle altre terre d’Italia.

25


Cibo e arte si mescolano nella quattro giorni della manifestazione che, da tre anni a questa parte, si arricchisce di edizione in edizione. Quest’anno, infatti, sono diverse le novità e tutte degne di nota: la rassegna “EmozionArti fra le Vie dell’Artigianato” porterà i visitatori alla scoperta delle più belle creazioni di artigiani locali e nazionali all’interno del Castello Carlo V. Spazio anche alla ceramica tradizionale e di design. Attorno alla fiera, anche i negozi daranno il loro contributo allestendo “Le vetrine dell’artigianato”. Non mancheranno neanche quest’anno, poi, i “Laboratori di Cibarti”, dove i maestri artigiani della Provincia di Lecce daranno prova della loro abilità dal vivo. Tantissimi incontri e workshop, inoltre, completeranno l’edizione 2014 della fiera che, già ieri sera, è partita con il giusto sprint. Tra gli stand presenti è impossibile non notare le installazioni dell’Istituto tecnico “Presta” e dell’Orto Botanico dell’Università del Salento che interpretano il tema “Nutrire il pianeta” con orti verticali con piante coltivate e piante selvatiche, oppure il grande stand dedicato alla dieta mediterranea dove il giorno della chiusura, il 2 giugno, avrà luogo l’incontro “Dieta mediterranea e corretti stili di vita – II edizione”. Tra degustazioni dei prodotti dei territori italiani, da Nord a Sud, e installazioni verdi, non passa inosservato l’artigianato tipico del nostro territorio con la cartapesta e la ceramica, come questa suggestiva rappresentazione di una grotta di pescatori dove tutti i particolari sono minuziosi e riportano perfettamente la realtà delle lampare, dei pescatori che districano le reti e vendono il pesce fresco nel piccolo porto. http://www.telegalatina.com/2014/06/cibarti2014-ecco-il-programma-di-oggi-1.html 01/06/2014

"Cibarti"2014 ecco il programma di oggi 1 giugno 2014

Nella suggestiva cornice di piazza Sant’Oronzo a Lecce prosegue la terza edizione di Cibarti - Fiera nazionale dell'artigianato artistico e agroalimentare presentata da Camera di Commercio di Lecce, Confartigianato Imprese Lecce e Regione Puglia Area Politiche per lo Sviluppo Rurale, con il patrocinio di Provincia e Città di Lecce, del Ministero Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e di “Expo 2015”. La manifestazione, organizzata da Big Bang snc, ha già conquistato il “cuore” dei tanti turisti, italiani e stranieri, presenti nel capoluogo salentino in occasione del ponte “lungo” del 2 Giugno. Col suo mix di degustazioni, mostre e laboratori, la fiera conduce infatti i visitatori in un affascinante viaggio alla scoperta delle produzioni artigianali di eccellenza in grado di raccontare l’Italia da Nord a Sud, attraverso la qualità dei sapori e il fascino dei manufatti. Tante le specialità da degustare: dalla pasticceria siciliana ai salumi emiliani e calabresi, passando per i formaggi lucani, gli arrosticini abruzzesi, vini e oli di qualità e, naturalmente, tutto il meglio della Puglia e del Salento (stand aperti dalle 10 fino a mezzanotte). Sono oltre cento, infatti, le aziende italiane presenti in fiera con i loro prodotti di eccellenza, grazie alla collaborazione della rete nazionale di Confartigianato Imprese e dei Gruppi di azione locale (Gal) che hanno aderito all’iniziativa. In un’ottica di internazionalizzazione delle produzioni agroalimentari di eccellenza, Cibarti ospita anche dieci buyer stranieri - responsabili di piattaforme commerciali in Spagna, Francia e Gran Bretagna - e tre Gruppi di acquisto italiani che nel corso dell’evento incontreranno tutti gli espositori.

26


Fiore all’occhiello della manifestazione sono i Laboratori di Cibarti, che vedono protagonisti i maestri artigiani della Provincia di Lecce - alle prese con creazioni in ceramica, pietra leccese, cartapesta, ferro battuto e merletto - e ospitano dimostrazioni e degustazioni dell’artigianato dolciario grazie alla collaborazione dei pasticceri salentini di Confartigianato. Da non perdere, poi, la rassegna “EmozionArti” al Castello Carlo V, esposizione di opere di artigianato artistico visitabile gratuitamente grazie alla collaborazione tra Banca Popolare Pugliese, Confartigianato Lecce e Cooperativa L’Artigiana (orari apertura: 9.00-13.00 e 16.30-20.30 – ticket omaggio mostra disponibili presso infopoint BPP situato all’ingresso del Castello). La rassegna, caratterizzata da un originale allestimento, ospita le creazioni dei più importanti artigiani locali, ma anche opere di pregio da tutta Italia, con l’obiettivo di raccontare la bellezza della Penisola attraverso la tradizione e la sapienza dei “maestri del fare”. In particolare, per far conoscere, valorizzare e promuovere la ceramica artistica italiana di alto livello, l’Associazione italiana “Città della Ceramica” partecipa alla rassegna con due mostre: una dedicata alla ceramica tradizionale ed una alla ceramica moderna, innovativa e di design. I CONVEGNI DI DOMENICA 1 GIUGNO Cibarti abbina anche quest’anno esposizione e formazione/informazione. Domenica 1 giugno, alle ore 10, lo stand della Regione Puglia – Area Politiche per lo sviluppo rurale, ospita “Lampa! Processo ecosostenibile di produzione pubblica da oliveti abbandonati”, un incontro informativo sul parco agricolo multifunzionale dei Paduli (seguirà degustazione guidata di olio). Nel pomeriggio di domenica, sempre presso lo stand della Regione Puglia, si terrà invece il workshop “Cibarti for Expo 2015 – Nutrire il Pianeta”, che metterà a confronto le esperienze più significative a livello provinciale su salvaguardia della biodiversità, riscoperta delle specie autoctone e nuovi modelli di sviluppo in agricoltura. Dalle 18, ne discutono: Rita Accogli, dell’Orto botanico dell’Università del Salento; Vincenzo Mello, dell’Istituto tecnico agrario “Presta” di Lecce; Remo Bolognino, Banca dei semi salentina e Parco dei frutti minori; Antonio Calò, della cooperativa di comunità Jemma di Zollino; Giorgio Ruggeri, del Parco agricolo multifunzionale dei Paduli; Gianluca Carluccio, dell’Associazione IPA@T Salento (Laboratorio dal Basso di Agricoltura Sociale). “VISITA LECCE” Nel programma di Cibarti non può mancare un approfondimento culturale sulla città che ospita l’iniziativa. Anche nella giornata di domenica 1 giugno, saranno organizzate visite guidate gratuite nel centro storico di Lecce. Non il solito giro turistico tra i monumenti più famosi della città, ma un’appassionante passeggiata attraverso vicoli, corti e palazzi spesso poco visitati e valorizzati. Partenza ore 16 dall’info point di piazza Sant’Oronzo. Per ulteriori info: 0832.311149. “LE VETRINE DELL’ARTIGIANATO” Anche quest’anno Cibarti propone “Le vetrine dell’artigianato”, iniziativa che nasce dalla collaborazione tra gli artigiani di Confartigianato e alcuni commercianti leccesi. Dal 24 maggio fino al 2 giugno, le vetrine di numerosi negozi del centro storico della città sono allestite con le produzioni più rappresentative dell’artigianato artistico salentino. Partner di Cibarti sono: Cooperativa L’Artigiana, Associazione Pasticceri Salentini di Confartigianato Imprese Lecce, il Consorzio di tutela Vini Dop Salice Salentino e l’Istituto tecnico agrario-professionale alberghiero “Presta-Columella”. La fiera si concluderà lunedì 2 giugno. Stand aperti dalle 10 fino alle 24. Ingresso libero. GLI ESPOSITORI Cibarti rientra tra gli eventi nazionali di Confartigianato Imprese, che è presente in fiera con lo stand “Confartigianato for Expo” per comunicare obiettivi e iniziative intraprese dall’associazione in vista dell’esposizione universale di Milano. Accanto alle aree espositive dei singoli produttori, sono presenti gli stand di oltre cento aziende aderenti a Confartigianato Imprese di: Lecce, Brindisi, Roma, Lombardia, Chieti, Basilicata (con la presenza congiunta di Matera e Potenza) ed Emilia (con il consorzio dei vini di Colli di Parma). Poi la Camera di commercio di Trieste con la presentazione del progetto “Olio Capitale”. E ancora, partecipano: la storica azienda emiliana “Ferrarini”, che ha scelto Cibarti fra le tappe del proprio “tour” dopo Bologna e Milano; il Consorzio Mediterrae di Bari, l’azienda siciliana Spinale, il Consorzio Nero di Calabria, il Consorzio di tutela del Salice Salentino. Compatta la presenza dei Gal del territorio (Gal Serre Salentine, Gal Capo di Leuca, Gal terra d'Otranto e Gal Terre del primitivo), insieme a due Gal calabresi (Gal Batir e Gal della Sila) e al Gal Polesine Adige. Prosegue e si rafforza, inoltre, il sodalizio tra Cibarti e la Regione Puglia – Area Politiche per lo Sviluppo Rurale, presente con una macro-area in cui è possibile degustare il vino delle cantine più rappresentative del Salento, apprezzare l’olio prodotto da ulivi secolari nell’ambito di un progetto sperimentale e partecipare a spazi di informazione e approfondimento sui temi dell’agricoltura e del territorio. http://www.leccecronaca.it/index.php/2014/06/01/cibarti-for-expo-2015-questo-pomeeriggio-in-piazza-s-oronzo/ 01/06/2014

Cibarti for Expo 2015 questo pomeriggio in Piazza Sant’Oronzo

Oggi pomeriggio (domenica 1 giugno), alle ore 18, in piazza Sant’Oronzo a Lecce, nell’ambito della fiera nazionale dell’artigianato artistico e agroalimentare “Cibarti” si terrà il workshop “Cibarti for Expo 2015 – Nutrire il Pianeta”. Un

27


incontro dedicato alle esperienze di avanguardia realizzate nella provincia di Lecce nel settore dell’agricoltura sostenibile. In particolare, si metteranno a confronto le esperienze più significative a livello territoriale su salvaguardia della biodiversità, riscoperta delle specie autoctone e nuovi modelli di sviluppo in agricoltura. Confartigianato Imprese, e in particolare la Confederazione lombarda capofila del progetto “Confartigianato for Expo”, intende così avviare un percorso di ascolto per intercettare le più valide esperienze nei diversi territori italiani, finalizzate all’interpretazione di uno dei temi dell’esposizione universale, “Nutrire il Pianeta”. Tra i relatori di questo importante appuntamento, non a caso, vi è Enzo Mamoli, segretario di Confartigianato Imprese Lombardia. Gli altri relatori sono: Rita Accogli, dell’Orto botanico dell’Università del Salento; Vincenzo Mello, dell’Istituto tecnico agrario “Presta” di Lecce; Luigi Carluccio, della Banca dei semi salentina e Parco dei frutti minori; Antonio Calò, della cooperativa di comunità Jemma di Zollino; Giorgio Ruggeri, del Parco agricolo multifunzionale dei Paduli; Gianluca Carluccio, dell’Associazione IPA@T Salento (Laboratorio dal Basso di Agricoltura Sociale). L’incontro si svolgerà presso lo stand della Regione Puglia – Area Politiche per lo Sviluppo rurale. http://www.sistema.puglia.it/portal/page/portal/SistemaPuglia/DettaglioNews?id=38590

Cibarti, Lecce dal 30 Maggio al 2 Giugno

Dal 30 maggio al 2 giugno in Piazza Sant'Oronzo, cuore del centro storico di Lecce, si svolgerà la terza edizione di Cibarti Expo, la Fiera Nazionale dell'Artigianato Artistico e Agroalimentare Obiettivo dell'iniziativa, promossa da Confartigianato Imprese Lecce, dare spazio e visibilità alle produzioni artigianali di eccellenza, mettendo a disposizione di aziende, consorzi e istituzioni una vetrina commisurata alle loro diverse esigenze. La Fiera si rivolge a qualsiasi soggetto, privato o istituzionale che voglia promuovere e commercializzare i propri prodotti in una location di forte richiamo turistico. La scorsa edizione ha registrato oltre 30.000 visitatori in quattro giorni, con una significativa componente di turisti stranieri. Le imprese appartenenti a CONFARTIGIANATO Imprese BARI del settore alimentaristi potranno usufruire del 20% di sconto sull'acquisto di un'area espositiva. Le imprese interessate possono contattare il Conart Consorzio per lo Sviluppo dell'Artigianato : Tel: 080-5544768 Sig.ra Alessandra Eracleo e-mail: a.eracleo@confartiginatobari.it Per maggiori informazioni sulla manifestazione visitare il sito di riferimento. Sito di riferimento: www.cibartiexpo.it http://www.prodottitipici.com/scheda/sagre_eventi/27167/cibarti-expo-2014.htm

Cibarti Expo 2014

La terza edizione di Cibarti Expo - Fiera Nazionale dell'Artigianato Artistico ed Agroalimentare - si terrà dal 30 Maggio al 2 Giugno 2014, nel Centro storico di Lecce, con orario di apertura previsto dalle 10:00 alle 00:00. Partecipare è semplice! Scarica il modulo di adesione (www.cibartiexpo.it/area-espositori) compilalo in ogni sua parte e invialo alla nostra segreteria organizzativa via FAX allo 0832.393947. http://www.salentoeasy.it/index.php/component/eventlist/details/1480

Cibarti Expo 2014

Dal 30 maggio al 02 giugno 2014 - Piazza S. Oronzo - Lecce - Lecce (LE). Cibarti Expo, evento presentato da Confartigianato Imprese Lecce, nasce nel 2012 per valorizzare il patrimonio di eccellenze nazionali dell'Artigianato artistico e agroalimentare. Grazie al gioco di squadra con gli operatori della Promozione territoriale (Camere di Commercio, Associazioni di categoria, Enti Pubblici, Aziende di Promozione Turistica, Consorzi) abbiamo selezionato e ospitato nel cuore di Lecce più di 140 aziende artigiane italiane, in un periodo caratterizzato da forti flussi turistici anche internazionali come il ponte del 02 Giugno. Cibarti Expo mette a vostra disposizione una vetrina commisurata ad esigenze di carattere commerciale (vendita diretta) e di promozione territoriale in funzione turistica, in uno scenario, quello della Città Barocca, incantevole dal punto di vista architettonico. Vogliamo raccontare insieme a voi il vostro territorio attraverso la chiave di lettura dell'Artigianato, promuovendo percorsi turistici, consorzi e botteghe artigiane. Crediamo, infatti, che niente come l'artigianato possa rivelare il carattere autentico di una popolazione e di un luogo, permettendo al visitatore di coglierne l'essenza. (http://www.cibartiexpo.it/). ORARIO DI APERTURA: venerdì 30 maggio ore 17:00 - 00:00. Sabato 30 maggio, domenica 1 giugno, lunedì 2 giugno ore 10:00 - 00:00.

28


http://www.tournelsud.com/it/blog/blog-turismo-slow-tourism/cibartiexpo-2014-un-viaggio-tra-la-qualita-dei-sapori-e-ilfascino-dei-manufatti

CibartiExpo 2014: un viaggio tra la qualità dei sapori e il fascino dei manufatti

Nella suggestiva cornice del centro storico di Lecce - Piazza S. Oronzo e strade limitrofe – avrà luogo CibartiExpo 2014, una vetrina privilegiata per aziende, artigiani e maestri d’arte di tutta l’Italia. Questa manifestazione ha lo scopo di favorire partnership tra artigiani, consorzi e altre realtà associative, avvicinare i giovani alle potenzialità occupazionali del settore, nonché tutelare le professionalità dei maestri artigiani salvaguardando l’arte del “saper fare”. CibartiExpo 2014 sarà occasione per narrare i territori italiani attraverso la qualità dei prodotti e il fascino dell'artigianato, valorizzando le eccellenze locali e nazionali, con un occhio di riguardo anche alla gastronomia. Non è un caso se la filosofia di CibartiExpo si amalgama molto bene con quella di Tournelsud.com, che promuoverà sui propri canali e blog la quattro giorni di Lecce, sensibilizzando quanti hanno a cuore la sostenibilità e i prodotti a km zero, opportunità di crescita economica e sociale. CibartiExpo 2014, giunto alla sua terza edizione, è un contenitore di iniziative che si integrano per fornire al visitatore uno sguardo completo sull’artigianato locale, ospitando inoltre espressioni di altri territori italiani grazie alla collaborazione della rete nazionale di Confartigianato Imprese. Per questo motivo saranno numerosi i GAL presenti, non solo pugliesi, anche grazie alla collaborazione della Rete Rurale Nazionale, soggetto di riferimento per l’attuazione del programma comunitario Leader. I Gruppi di Azione Locale diventano dunque protagonisti della valorizzazione del territorio e dell’ambiente rurale. La Regione Puglia - Area Politiche per lo Sviluppo Rurale, confermando il sodalizio con Cibarti iniziato nella prima edizione, sarà presente con una macro-area in cui saranno ospitate alcune delle più rinomate aziende vinicole salentine. Le attività in programma spaziano dai laboratori alle mostre, dalle degustazioni alle visite guidate, comprendendo anche spazi di approfondimento sul futuro dell’artigianato e sulle produzioni agroalimentari maggiormente rappresentative del panorama salentino. FUORISALONE - EMOZIONARTI FRA LE VIE DELL'ARTIGIANATO Nel Castello Carlo V, dal 30 maggio al 2 giugno (dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 17.00 alle 20.00), sarà allestita un’esposizione di importanti opere di artigianato artistico. Una rassegna che oltre a mettere in mostra il meglio della produzione locale ospiterà opere da tutta Italia, raccontando la bellezza della Penisola attraverso la tradizione e la sapienza dei “maestri del fare”. Orari apertura Cibarti Expo 2014: venerdì 30 maggio ore 17:00 - 00:00 sabato 31 maggio, domenica 1 giugno, lunedì 2 giugno ore 10:00 - 00:00 INGRESSO GRATUITO http://www.happytourist.it/index.php/eventi/enogastronomia/details/1472

Cibarti Expo 2014 Dal 30 maggio al 02 giugno 2014 - Piazza S. Oronzo - Lecce - Lecce (LE). Cibarti Expo, evento presentato da Confartigianato Imprese Lecce, nasce nel 2012 per valorizzare il patrimonio di eccellenze nazionali dell'Artigianato artistico e agroalimentare. Grazie al gioco di squadra con gli operatori della Promozione territoriale (Camere di Commercio, Associazioni di categoria, Enti Pubblici, Aziende di Promozione Turistica, Consorzi) abbiamo selezionato e ospitato nel cuore di Lecce più di 140 aziende artigiane italiane, in un periodo caratterizzato da forti flussi turistici anche internazionali come il ponte del 02 Giugno. Cibarti Expo mette a vostra disposizione una vetrina commisurata ad esigenze di carattere commerciale (vendita diretta) e di promozione territoriale in funzione turistica, in uno scenario, quello della Città Barocca, incantevole dal punto di vista architettonico. Vogliamo raccontare insieme a voi il vostro territorio attraverso la chiave di lettura dell'Artigianato, promuovendo percorsi turistici, consorzi e botteghe artigiane. Crediamo, infatti, che niente come l'artigianato possa rivelare il carattere autentico di una popolazione e di un luogo, permettendo al visitatore di coglierne l'essenza. (http://www.cibartiexpo.it/). ORARIO DI APERTURA: venerdì 30 maggio ore 17:00 - 00:00. Sabato 30 maggio, domenica 1 giugno, lunedì 2 giugno ore 10:00 - 00:00.

29


http://www.salento.com/eventi/altro/iii-edizione-di-cibarti

III edizione di "Cibarti" Fiera nazionale dell'artigianato artistico e agroalimentare che si terrà nel centro storico di Lecce. La fiera è presentata da Camera di Commercio di Lecce, Confartigianato Imprese Lecce e Regione Puglia (Area Politiche per lo Sviluppo rurale), con il patrocinio di Provincia e Città di Lecce, Ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali, nonché quello di Expo 2015. Organizzazione a cura di Big bang snc. La manifestazione rientra tra gli eventi nazionali di Confartigianato Imprese, che sarà presente con lo stand “Confartigianato for Expo” per comunicare obiettivi e iniziative intraprese dall’associazione in vista dell’esposizione universale di Milano. A presentare l’iniziativa saranno: Alfredo Prete, presidente Cciaa Lecce;Luigi Derniolo, presidente Confartigianato Imprese Lecce; Mario Vadrucci, direttore generale Inapa; l’assessore Francesco Pacella per la Provincia di Lecce; l’assessore Attilio Monosi per il Comune di Lecce; Antonio Colì, presidente categoria Artigianato artistico di Confartigianato Imprese Lecce;Paolo Notaro, responsabile Big bang snc. Saranno presenti, inoltre, il dirigente scolastico dell’istituto tecnico agrario-professionale alberghiero “Presta-Columella” di Lecce Salvatore Fasano e un rappresentante della Banca popolare pugliese, main sponsor della manifestazione.

http://www.pugliaevents.it/it/gli-eventi/cibarti-2014

Cibarti Expo 2014

Cibarti Expo, evento presentato da Confartigianato Imprese Lecce, nasce nel 2012 per valorizzare il patrimonio di eccellenze nazionali dell’Artigianato artistico e agroalimentare. Grazie al gioco di squadra con gli operatori della Promozione territoriale (Camere di Commercio, Associazioni di categoria, Enti Pubblici, Aziende di Promozione Turistica, Consorzi) abbiamo selezionato e ospitato nel cuore di Lecce più di 140 aziende artigiane italiane, in un periodo caratterizzato da forti flussi turistici anche internazionali come il ponte del 02 Giugno. Cibarti Expo mette a vostra disposizione una vetrina commisurata ad esigenze di carattere commerciale (vendita diretta) e di promozione territoriale in funzione turistica, in uno scenario, quello della Città Barocca, incantevole dal punto di vista architettonico. Vogliamo raccontare insieme a voi il vostro territorio attraverso la chiave di lettura dell’Artigianato, promuovendo percorsi turistici, consorzi e botteghe artigiane. Crediamo, infatti, che niente come l’artigianato possa rivelare il carattere autentico di una popolazione e di un luogo, permettendo al visitatore di coglierne l’essenza. (http://www.cibartiexpo.it/). ORARIO DI APERTURA: venerdì 30 maggio ore 17:00 - 00:00. Sabato 30 maggio, domenica 1 giugno, lunedì 2 giugno ore 10:00 00:00. Altri approfondimenti su: http://www.cibartiexpo.it/wp-content/uploads/2014/02/presentazione-cibarti2014.pdf

30


http://www.salentoweb.tv/video/8766/cibarti-expo-2014-presentazione

Cibarti Expo 2014- La presentazione

Dal 30 maggio al 2 giugno in Piazza Sant'Oronzo a Lecce torna "Cibarti - Fiera Nazionale dell'Artigianato artistico e agroalimentare". Camera di Commercio di Lecce, Confartigianato imprese Lecce e Regione Puglia presentano per il 3° anno un evento dedicato alle produzioni artigianali d'eccellenza in grado di raccontare l'Italia da Nord a Sud scrutandone le prelibatezze gastronomiche e le pregiate opere artistiche. La manifestazione organizzata da Big Bang Snc si arricchisce anche quest'anno di iniziative collaterali: Emozionarti, una mostra di opere d'artigianato allestita nel Castello Carlo V, visitabile gratuitamente nei quattro giorni della manifestazione; Laboratori di Cibarti che vedranno protagonisti i maestri artigiani della Provincia di Lecce; le Vetrine dell'Artigianato, iniziativa che nasce in collaborazione con i commercianti leccesi, che allestiranno le vetrine dei negozi con le produzioni più rappresentative dell'artigianato artistico salentino. Inoltre, l'evento è arricchito da convegni e workshop e visite guidate gratuite nel centro storico di Lecce. http://www.salentochannel.it/lecce-linaugurazione-di-cibarti-2014/

Lecce: l’inaugurazione di cibarti 2014

E’ stata inaugurata la terza edizione di Cibarti Expo 2014, la fiera dell’agroalimentare che quest’anno abbraccia anche l’artigianato artistico. Il Castello Carlo V di Lecce, sede della cerimonia inaugurale, ospita fino al 2 giugno Emozionarti il percorso espositivo dedicato ai manufatti di artigiani nazionali, mentre in Piazza Sant’Oronzo si mescolano i sapori della cucina mediterranea. Vino, dolci, gastronomia, e tanto ancora tra gli stand che hanno fatto dell’ovale della piazza dei leccesi, il palcoscenico naturale della cultura del cibo dell’Italia del sud. La manifestazione ideata da Big Bang snc , è organizzata in collaborazione con Confartigianato Imprese Lecce e Camera di Commercio Regione Puglia – Area Politiche per lo Sviluppo Rurale e con il patrocinio del Ministero Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e di “Expo 2015″”, di Provincia e Comune di Lecce che con manifestazioni come queste punta ad accendere i riflettori sulla città barocca ed il territorio tutto, candidati a Capitale europea della cultura con Lecce2019.

http://salentoville.com/it/evento/463/CibArti%20Expo%202014 Dal 30 maggio al 2 giugno la splendida cornice barocca di piazza Sant’Oronzo a Lecce si riempirà di sapori, cultura e tradizioni per la III edizione di CibArti Expo, Fiera nazionale dell’artigianato artistico e agroalimentare (ingresso gratuito). Un’ottima idea per i vacanzieri che scelgono di spostarsi in occasione del ponte del 2 giugno, durante la fiera si potranno vedere gli artigiani all’opera e fare un giro fra decine e decine di stand che espongono il meglio dell’artigianato e dell’enogastronomia locale. Oltre ad assaggiare i prodotti tipici e portarsi via qualche caratteristico souvenir, per i visitatori ci saranno anche visite guidate fra le meraviglie del centro storico e laboratori dedicati agli antichi mestieri. Organizzata dalla Confartigianato di Lecce, CibArti è una straordinaria vetrina delle eccellenze del territorio, che riunisce

31


produttori, aziende, operatori del settore e semplici appassionati curiosi di scoprire i tesori di questa terra. Il successo dell’iniziativa è confermato dai numeri delle scorse edizioni, che parlano di oltre 30.000 visitatori. Orari di apertura Venerdì 30 maggio ore 17:00 – 00:00 Da sabato 31 maggio a lunedì 2 giugno ore 10:00 – 00:00 Info: 0832. 311149 http://www.confartigianatobari.it/appronews.aspx?idnews=2056

Cibarti Expo 2014

Dal 30 maggio al 2 giugno in Piazza Sant’Oronzo, cuore del centro storico di Lecce, si svolgerà la terza edizione di Cibarti Expo, la Fiera Nazionale dell'Artigianato Artistico e Agroalimentare. Obiettivo dell’iniziativa, promossa da Confartigianato Imprese Lecce, dare spazio e visibilità alle produzioni artigianali di eccellenza, mettendo a disposizione di aziende, consorzi e istituzioni una vetrina commisurata alle loro diverse esigenze. La Fiera si rivolge a qualsiasi soggetto, privato o istituzionale che voglia promuovere e commercializzare i propri prodotti in una location di forte richiamo turistico. La scorsa edizione ha registrato oltre 30.000 visitatori in quattro giorni, con una significativa componente di turisti stranieri. Le imprese appartenenti a CONFARTIGIANATO Imprese BARI del settore alimentaristi potranno usufruire del 20% di sconto sull'acquisto di un'area espositiva. Le imprese interessate possono contattare il Conart Consorzio per lo Sviluppo dell’Artigianato 080/5544768 Sig.ra Alessandra Eracleo, o inviare una e-mail: a.eracleo@confartiginatobari.it. Per maggiori informazioni sulla manifestazione visitare il sito www.cibartiexpo.it. http://www.itinerarinelgusto.it/eventi/cibarti-expo-2014-lecce-1497

Cibarti Expo 2014- Lecce Dal 30 maggio al 2 giugno CIBARTI EXPO 2014 sarà la Fiera Nazionale dell'Artigianato Artistico e Agroalimentare, a Lecce. Cibarti Expo, evento presentato da Confartigianato Imprese Lecce, è nato due anni fa per valorizzare il patrimonio di eccellenze nazionali dell’Artigianato artistico e agroalimentare. Grazie al gioco di squadra con gli operatori della Promozione territoriale (Camere di Commercio, Associazioni di categoria, Enti Pubblici, Aziende di Promozione Turistica, Consorzi) abbiamo selezionato e ospitato nel cuore di Lecce più di 140 aziende artigiane italiane, in un periodo caratterizzato da forti flussi turistici anche internazionali come il ponte del 02 Giugno. Cibarti Expo mette a vostra disposizione una vetrina commisurata ad esigenze di carattere commerciale (vendita diretta) e di promozione territoriale in funzione turistica, in uno scenario, quello della Città Barocca, incantevole dal punto di vista architettonico. Vogliamo raccontare insieme a voi il vostro territorio attraverso la chiave di lettura dell’Artigianato,promuovendo percorsi turistici, consorzi e botteghe artigiane. Crediamo, infatti, che niente come l’artigianato possa rivelare il carattere autentico di una popolazione e di un luogo, permettendo al visitatore di coglierne l’essenza. ORARI DI APERTURA venerdì 30 maggio: ore 17:00 - 00:00 sabato 30 maggio, domenica 1 giugno e lunedì 2 giugno: ore 10:00 - 00:00 INGRESSO GRATUITO Per info contatta o scrivi alla segreteria organizzativa: Tel: 0832.311149 Email: segreteria@cibartiexpo.it Luogo: Piazza Sant'Oronzo, 73100 - Lecce Organizzazione: Big Bang Snc Sito web per approfondire: http://www.cibartiexpo.it/

32


http://www.salento.info/1291-cibarti-lecce-2014/

Cibarti Expo 2014 Lecce

CIBArti Expo, per chi non avesse mai sentito parlare dell’evento che si terrà fra qualche giorno nel centro di Lecce, e si trovasse a leggere per la prima volta questo particolare nome avrebbe immediatamente un’idea di cosa si tratti: cibo e arte. Il gusto e la varietà culinaria italiana in questo evento incontrano l’arte, i mestieri antichi, il saper fare le cose. E in effetti il CIBArti è esattamente questo, cioè un evento che si propone di offrire alle istituzioni e alle aziende di tutta Italia la possibilità di promuovere il proprio territorio attraverso le eccellenze dell’artigianato agroalimentare e artistico. Come recita infatti la locandina dell’edizione 2014, il visitatore della fiera è invitato a ‘cibarsi’ di artigianato, di emozioni, di tradizioni, di saperi e sapori, di passioni, di innovazioni…in una parola, d’Italia. Lecce ospiterà, per il terzo anno consecutivo, la manifestazione che sarà patrocinata dall’Expo 2015 di Milano. Il capoluogo salentino sarà, quindi, per quattro gustosissimi giorni la capitale italiana delle eccellenze agroalimentari e artigianali dello stivale. Un connubio particolare, ma azzeccatissimo, se pensiamo alla qualità e all’arte che entrambi i campi devono necessariamente possedere per essere all’altezza dei riconoscimenti e della fama che i prodotti italiani si sono guadagnati nel tempo. La ricchezza e la bontà delle esposizioni fanno sì che non si tratti di una semplice manifestazione fieristica ma di una vera e propria esperienza del gusto, di un viaggio emozionale e quasi temporale fra mestieri e abilità lontane ma ancora suggestive in grado di trasportare il visitatore fra curiosità e nostalgia. Sarà, quindi, possibile svolgere un itinerario che racconta l’Italia da nord a sud, scrutando prelibatezze gastronomiche e pregiate opere artistiche artigianali che hanno reso celebri le diverse regioni, dalle porcellane di Capodimonte all’arte della liuteria cremonese, dal torrone di Cremona alla mozzarella di bufala campana. Ed ancora la pasticceria siciliana, i salumi emiliani e la norcineria umbra, per fare solo alcuni esempi delle meraviglie da ammirare, osservare, gustare e assaporare. La cornice di tutto ciò, neanche a dirlo, è quella della splendida Lecce barocca, vestita a festa per l’occasione. La fiera infatti sarà ospitata dalla bellissima piazza Sant’Oronzo e, sotto la custodia del santo protettore del capoluogo salentino, si ramificherà per le strade limitrofe del centro storico. Chiese antiche, palazzi signorili, tesori artistici, scenari caratteristici e atmosfere tipiche costituiranno quindi il contesto in cui si svolgerà il CIBArti Expo 2014. Lecce diventa un prezioso contenitore di eccellenze artigianali e agroalimentari italiane. A fare bella mostra di sé durante la manifestazione saranno anche numerosi Gal, cioè i Gruppi di aziende locali. Grazie alla collaborazione della Rete Rurale Nazionale e la collaborazione della Regione Puglia (Area Politiche per lo sviluppo rurale), avranno il proprio spazio nella vetrina fieristica anche realtà appartenenti a tutto il territorio pugliese, che metteranno in mostra le tipicità più conosciute della tradizione culinaria regionale, dal vino all’olio extravergine. Sarà inoltre possibile approfondire una delle realtà più interessanti e in crescita del panorama salentino, quello delle Masserie Didattiche del Grande Salento. Infine anche per l’edizione 2014 verrà confermata la presenza, all’interno delle mura del castello Carlo V, dell’evento “Fuori Salone” con “Le vie dell’artigianato”, un’esposizione di importanti opere di artigianato artistico. L’importanza della fiera e la bellezza del contesto in cui essa si svolge è stata messa in risalto nel corso della precedente edizione, quella del 2013, da un gruppo di famosi blogger che hanno avuto la possibilità di vivere in prima persona quella che è stata da loro definita come ‘un vero e proprio viaggio nel territorio italiano, narrato attraverso la qualità dei sapori ed il fascino dei manufatti’. Oggi CIBArti è un evento molto conosciuto ed apprezzato, è una splendida occasione per vivere la bellezza di una città e contribuire alla promozione e alla conoscenza di quelle realtà italiane che costituiscono, arricchiscono e diffondono la qualità del made in Italy. L’evento, oltre al suddetto patrocinio dell’Expo 2015 di Milano, è promosso da Camera di Commercio di Lecce, Confartigianato Lecce, Regione Puglia. Info: Orari: venerdì 30 dalle 17 a mezzanotte. Sabato 31, domenica 1 giugno e lunedì 2 dalle 10 a mezzanotte. Ingresso libero. Sito Web: www.cibartiexpo.it Email: segreteria@cibartiexpo.it Telefono: 0832.311149 Fax: 0832.393947

33


http://www.leccedafare.it/component/content/article/42-eventi/4424-cibarti.html

CIBARTI: Fiera nazionale dell'artigianato artistico e agroalimentare 30 maggio 2 giugno 2014 Lecce Dal 30 maggio al 2 giugno, in piazza Sant'Oronzo a Lecce, torna "Cibarti - Fiera nazionale dell'artigianato artistico e agroalimentare".

Camera di Commercio di Lecce, Confartigianato Imprese Lecce e Regione Puglia - Area Politiche per lo Sviluppo Rurale, con il patrocinio di Provincia e Città di Lecce, del Ministero Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e di "Expo 2015", presentano per il terzo anno nel Salento un evento dedicato alle produzioni artigianali di eccellenza, in grado di raccontare l'Italia da Nord a Sud con uno sguardo più profondo, scrutando prelibatezze gastronomiche e pregiate opere artistiche che hanno reso celebri nel mondo le diverse regioni italiane. La manifestazione è organizzata da Big Bang snc e rientra tra gli eventi nazionali di Confartigianato Imprese, che quest'anno sarà presente con lo stand "Confartigianato for Expo" per comunicare obiettivi e iniziative intraprese dall'associazione in vista dell'esposizione universale di Milano. Cibarti propone un viaggio nei territori italiani attraverso la qualità dei sapori e il fascino dei manufatti. Nella suggestiva cornice di piazza Sant'Oronzo, l'evento offrirà una vetrina privilegiata ad aziende, artigiani e maestri d'arte di tutta l'Italia, grazie alla collaborazione della rete nazionale di Confartigianato Imprese e dei Gruppi di Azione Locale (Gal) che hanno aderito all'iniziativa. Anche quest'anno, inoltre, sono in programma numerose iniziative collaterali, tra laboratori, mostre, visite guidate, convegni e spazi di approfondimento, dove non mancherà uno sguardo alle potenzialità connesse ad "Expo 2015". Si punta così a favorire collaborazioni fra artigiani, consorzi e altre realtà associative, avvicinare i giovani alle potenzialità occupazionali del settore, nonché tutelare le professionalità dei maestri artigiani salvaguardando l'arte del "saper fare". Ma l'appuntamento rappresenta soprattutto l'occasione per far conoscere al grande pubblico (30mila i visitatori registrati lo scorso anno) le eccellenze artistiche e agroalimentari nazionali, dalle creazioni in ceramica a quelle in pietra leccese, legno, merletto e ferro battuto, passando per i sapori: la pasticceria siciliana, i salumi emiliani, i formaggi lucani, gli arrosticini abruzzesi, vini e oli di qualità e, naturalmente, tutto il meglio della Puglia e del Salento. Oltre alle degustazioni, ci sarà la possibilità di acquisto diretto dei prodotti. Accanto alle aree espositive dei singoli produttori, saranno presenti gli stand di oltre cento aziende aderenti a Confartigianato Imprese di: Lecce, Brindisi, Roma, Lombardia, Chieti, Basilicata (con la presenza congiunta di Matera e Potenza) ed Emilia (con il consorzio dei vini di Colli di Parma). Poi la Camera di commercio di Trieste con la presentazione del progetto "Olio Capitale". E ancora, partecipano: la storica azienda emiliana "Ferrarini", che ha scelto Cibarti fra le tappe del proprio "tour" dopo Bologna e Milano; il Consorzio Mediterrae di Bari, l'azienda siciliana Spinale, il Consorzio Nero di Calabria, il Consorzio di tutela del Salice Salentino. Compatta la presenza dei Gal del territorio (Gal Serre Salentine, Gal Capo di Leuca, Gal terra d'Otranto e Gal Terre del primitivo), insieme a due Gal calabresi (Gal Batir e Gal della Sila) e al Gal Polesine Adige. Prosegue e si rafforza, inoltre, il sodalizio tra Cibarti e la Regione Puglia – Area Politiche per lo Sviluppo Rurale, presente con una macro-area in cui sarà possibile degustare il vino delle cantine più rappresentative del Salento, apprezzare l'olio prodotto da ulivi secolari nell'ambito di un progetto sperimentale e partecipare a spazi di informazione e approfondimento sui temi dell'agricoltura e del territorio. La fiera resterà aperta ogni giorno, dalle 10 alle 24. Taglio del nastro, venerdì 30 maggio, ore 17. Ingresso libero. I LABORATORI DI CIBARTI:Accanto all'area espositiva, si potranno visitare i "Laboratori di Cibarti" che vedranno protagonisti i maestri artigiani della Provincia di Lecce alle prese con creazioni in ceramica, pietra leccese, cartapesta, ferro battuto e merletto. Non mancheranno dimostrazioni e degustazioni dell'artigianato dolciario, anche grazie alla collaborazione dei maestri pasticceri di Confartigianato Imprese Lecce. Tutto questo consentirà ai visitatori di assistere alla nascita di un prodotto artigiano, svelando, oltre ai piccoli trucchi del mestiere, l'abilità e la pazienza che si nascondono dietro a un'opera di pregio.

34


EMOZIONARTI FRA LE VIE DELL'ARTIGIANATO" AL CASTELLO CARLO V:Novità di quest'anno è la rassegna "EmozionArti fra le Vie dell'Artigianato", esposizione di opere di artigianato artistico allestita nel Castello Carlo V (sale polifunzionali, primo piano) e visitabile gratuitamente nei quattro giorni della manifestazione, grazie alla collaborazione tra Banca Popolare Pugliese, Confartigianato Lecce e Cooperativa L'Artigiana. (orari apertura: 9.00-13.00 e 16.30-20.30 – ticket omaggio mostra disponibili presso infopoint BPP situato all'ingresso del Castello). La rassegna ospita le creazioni di grandi artigiani locali, ma anche opere di pregio da tutta Italia, con l'obiettivo di raccontare la bellezza della Penisola attraverso la tradizione e la sapienza dei "maestri del fare". In particolare, per far conoscere, valorizzare e promuovere la ceramica artistica italiana di alto livello, l'Associazione italiana "Città della Ceramica" partecipa alla rassegna con due mostre: una dedicata alla ceramica tradizionale ed una alla ceramica moderna, innovativa e di design. La mostra della ceramica tradizionale vuole presentare la ceramica italiana nelle sue forme più classiche, legate alla storia e alla tradizione dei luoghi: per far questo, ogni Comune italiano di antica tradizione ceramica è stato invitato a scegliere delle opere di alta qualità del proprio territorio. La mostra della ceramica moderna, Innovativa e di Design punta invece ad aprire una panoramica sulla ricerca dell'innovazione e del design nel mondo della ceramica artistica italiana, configurandosi come un omaggio al settore dell'artigianato artistico italiano e al suo impegno nel perseguire costantemente un percorso di qualità. LE VETRINE DELL'ARTIGIANATO:Anche quest'anno tornano "Le vetrine dell'artigianato", iniziativa che nasce dalla collaborazione tra gli artigiani di Confartigianato e alcuni commercianti leccesi. Dal 24 maggio fino al 2 giugno, le vetrine di numerosi negozi del centro storico della città sono allestite con le produzioni più rappresentative dell'artigianato artistico salentino. CONVEGNI E WORKSHOP:Sabato 31 maggio, nel castello Carlo V, a partire dalle 10.30, si parlerà de "Il futuro dell'artigianato" in un incontro a cura di Confartigianato Imprese Lecce. Al centro della discussione, le prospettive occupazionali offerte dal settore e gli scenari aperti dal rapporto con le nuove tecnologie, il design e l'industria. Intervengono: Marco Granelli, vice presidente vicario di Confartigianato Imprese; Alfredo Prete, presidente della Cciaa di Lecce; Luigi Derniolo, presidente di Confartigianato Imprese Lecce; Antonio Colì, presidente della Categoria Artigianato Artistico e Tradizionale di Confartigianato Lecce; Fernando Longo, architetto e designer; Enrico Surdo, imprenditore. Nel pomeriggio, dalle 18, si torna invece in piazza S.Oronzo, nello stand della Regione Puglia – Area Politiche per lo sviluppo rurale, per il convegno sul tema "I Gal e le sfide della nuova Politica Agricola Comune": una riflessione sulle opportunità offerte dalla nuova programmazione europea 2014-2020 e sul ruolo dei Gruppi di Azione Locale a sostegno dello sviluppo territoriale. Ne discutono: il senatore Dario Stefano, già assessore alle risorse agroalimentari della Regione Puglia; l'assessore al Turismo e Marketing della Provincia di Lecce Francesco Pacella; il presidente del Gal Serre Salentine Salvatore D'Argento; e ancora, Rossano Fontan, del Gal Adige, Azienda speciale dei mercati di Lusia e Rosolina; Gabriele Petracca, presidente Gal Terra D'Otranto; Giulio Sparascio, vice presidente del Gal Capo di Leuca e presidente nazionale di Turismo Verde. Domenica 1 giugno, alle ore 10, lo stand della Regione Puglia – Area Politiche per lo sviluppo rurale, ospita "Lampa! Processo ecosostenibile di produzione pubblica da oliveti abbandonati", un incontro informativo sul parco agricolo multifunzionale dei Paduli (seguirà degustazione guidata di olio). Nel pomeriggio di domenica, sempre presso lo stand della Regione Puglia, si terrà invece il workshop "Cibarti for Expo 2015 – Nutrire il Pianeta", che metterà a confronto le esperienze più significative a livello provinciale su salvaguardia della biodiversità, riscoperta delle specie autoctone e nuovi modelli di sviluppo in agricoltura. Dalle 18, ne discutono: Rita Accogli, dell'Orto botanico dell'Università del Salento; Vincenzo Mello, dell'Istituto tecnico agrario "Presta" di Lecce; Remo Bolognino, Banca dei semi salentina e Parco dei frutti minori; Antonio Calò, della cooperativa di comunità Jemma di Zollino; Giorgio Ruggeri, del Parco agricolo multifunzionale dei Paduli; Gianluca Carluccio, dell'Associazione IPA@T Salento (Laboratorio dal Basso di Agricoltura Sociale). Lunedì 2 giugno prosegue la collaborazione fra Cibarti e A.Bi.Sa Associazione Biologi Nutrizionisti del Salento, che alle 10.30 nello stand della Regione Puglia organizza l'incontro "Dieta mediterranea e corretti stili di vita – II edizione". L'appuntamento punta a promuovere i vantaggi della dieta mediterranea, evidenziando i benefici derivanti dall'adozione di un regime alimentare sano, basato su prodotti freschi, di stagione e locali. "VISITA LECCE":Nel programma di Cibarti non può mancare un approfondimento culturale sulla città che ospita l'iniziativa. Nelle giornate di sabato 31 maggio e domenica 1 giugno, saranno organizzate visite guidate gratuite nel centro storico di Lecce. Non il solito giro turistico tra i monumenti più famosi della città, ma un'appassionante passeggiata attraverso vicoli, corti e palazzi spesso poco visitati e valorizzati. Partenza ore 16 dall'info point di piazza Sant'Oronzo. Per ulteriori info: 0832.311149. Partner dell'evento sono: Cooperativa L'Artigiana, Associazione Pasticceri Salentini di Confartigianato Imprese Lecce, il Consorzio di tutela Vini Dop Salice Salentino e l'Istituto tecnico agrario-professionale alberghiero "Presta-Columella".

35


http://www.trnews.it/2014/06/03/cibarti-grande-partecipazione-al-workshop-piazza-santoronzo/12386742/ 3/06/2014

Cibarti, grande partecipazione al workshop in Piazza Sant’Oronzo

Grande partecipazione anche per il convegno “Cibarti for Expo 2015”, il Workshop tra esperti organizzato sull'ovale di piazza s. Oronzo a Lecce, nell'ambito di Cibarti Salvaguardia della biodiversità, riscoperta delle specie autoctone e nuovi modelli di sviluppo in agricoltura. Temi ora più che mai fondamentali, affrontati da Cibarti for Expo 2015 – “Nutrire il Pianeta”, il Workshop tra esperti organizzato sull’ovale di piazza s. Oronzo a Lecce, nell’ambito di Cibarti, la fiera nazionale dell’artigianato artistico ed agroalimentare. 100 espositori da tutta Italia per la manifestazione presentata da Confartigianato Imprese Lecce in collaborazione con la rete nazionale di Confartigianato Imprese e con il patrocinio di Provincia, Comune e Ministero Politiche Agricole, Alimentari e Forestali. Una festa del buon cibo e dell’artigianato eccellente, che si è snodata tra piazza Sant’Oronzo e le sale del castello Carlo V. Grande partecipazione anche per il convegno “Cibarti for Expo 2015”. Un incontro dedicato alle esperienze di avanguardia realizzate nella provincia di Lecce nel settore dell’agricoltura sostenibile, che ha ospitato anche Eugenio Massetti ed Enzo Mamoli, presidente e segretario di Confartigianato Imprese Lombardia, capofila del progetto“Confartigianato for Expo”.

http://www.pugliami.com/eventi/cibo-e-arte-salentina/ 03/06/2014

Cibo e arte salentina

Si è conclusa ieri in piazza Sant’Oronzo a Lecce Cibarti Expo – Fiera nazionale dell’artigianato artistico e agroalimentare. Camera di Commercio di Lecce, Confartigianato Imprese Lecce e Regione Puglia – Area Politiche per lo Sviluppo Rurale, con il patrocinio di Provincia e Città di Lecce, del Ministero Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e di Expo 2015, hanno dato vita per il terzo anno consecutivo alla valorizzazione delle produzioni artigianali di eccellenza. Un evento che ha raccontato le delizie enogastronomiche e le opere artistiche di tutta la penisola. L’evento è stato un viaggio emozionale nel cuore della capitale del barocco e grazie alla collaborazione della rete nazionale di Confartigianato Imprese e dei Gruppi di Azione Locale (Gal) che hanno aderito all’iniziativa i visitatori hanno potuto partecipare a diverse iniziative: i laboratori hanno ospitato i maestri artigiani della Provincia di Lecce alle prese con creazioni in ceramica, pietra leccese, cartapesta, ferro battuto e merletto, oltre a dimostrazioni e degustazioni dell’artigianato dolciario, anche grazie alla collaborazione dei maestri pasticceri di Confartigianato Imprese Lecce; numerosi negozi hanno creato vetrine dell’artigianato, allestendo produzioni locali salentine

36


per tutto il periodo, visite guidate gratuite non solo tra i monumenti più famosi della città, ma attraverso vicoli, corti e palazzi spesso poco visitati e valorizzati con l’iniziativa VisitaLecce. La novità di quest’anno è stata la rassegna EmozionArti fra le Vie dell’Artigianato, esposizione di opere di artigianato artistico allestita nel Castello Carlo V che ha ospitato le creazioni di grandi artigiani locali, ma anche opere di pregio da tutta Italia, con l’obiettivo di raccontare la bellezza della Penisola attraverso la tradizione e la sapienza dei ‘maestri del fare’. In particolare, per far conoscere, valorizzare e promuovere la ceramica artistica italiana di alto livello, l’Associazione italiana Città della Ceramica ha partecipato alla rassegna con due mostre: una dedicata alla ceramica tradizionale ed una alla ceramica moderna, innovativa e di design. La mostra della ceramica tradizionale ha voluto presentare la ceramica italiana nelle sue forme più classiche, legate alla storia e alla tradizione dei luoghi: per far questo, ogni Comune italiano di antica tradizione ceramica è stato invitato a scegliere delle opere di alta qualità del proprio territorio. La mostra sulla ceramica moderna, innovativa e di design, ha puntato invece ad aprire una panoramica sulla ricerca dell’innovazione e del design nel mondo della ceramica artistica italiana, configurandosi come un omaggio al settore dell’artigianato artistico italiano e al suo impegno nel perseguire costantemente un percorso di qualità.

Quali le prospettive occupazionali offerte dal settore e gli scenari aperti dal rapporto con le nuove tecnologie, il design e l’industria? E’ solo uno dei temi su cui si è dibattuto nei momenti formativi di Cibarti, oltre a riflessioni sulle opportunità offerte dalla nuova programmazione europea 2014-2020 e sul ruolo dei Gruppi di Azione Locale a sostegno dello sviluppo territoriale e un incontro informativo sul parco agricolo multifunzionale dei Paduli. Il workshop Cibarti for Expo 2015 – Nutrire il Pianeta ha messo a confronto le esperienze più significative a livello provinciale su salvaguardia della biodiversità, riscoperta delle specie autoctone e nuovi modelli di sviluppo in agricoltura. A.Bi.Sa (Associazione Biologi Nutrizionisti del Salento) ha promosso un appuntamento sui vantaggi della dieta mediterranea, evidenziando i benefici derivanti dall’adozione di un regime alimentare sano, basato su prodotti freschi, di stagione e locali. Si punta così a favorire collaborazioni fra artigiani, consorzi e altre realtà associative, avvicinare i giovani alle potenzialità occupazionali del settore, nonché tutelare le professionalità dei maestri artigiani salvaguardando l’arte del ‘saper fare’. Ma l’appuntamento è stata l’occasione per far conoscere al grande pubblico (30mila i visitatori registrati lo scorso anno) le eccellenze artistiche e agroalimentari nazionali, dalle creazioni in ceramica a quelle in pietra leccese, legno, merletto e ferro battuto, passando per la pasticceria siciliana, i salumi emiliani, i formaggi lucani, gli arrosticini abruzzesi, vini e oli di qualità e, naturalmente, tutto il meglio della Puglia e del Salento, tra cui la birra artigianale BIRROZZA e la nuova crema idratante la Toccasana salentina de Lu Sciarabbà, i Salumi Baccaro, i salumi del Gargano, la cazzateddhra, ecc. Accanto alle aree espositive dei singoli produttori, oltre cento aziende aderenti a Confartigianato Imprese di: Lecce, Brindisi, Roma, Lombardia, Chieti, Basilicata (con la presenza congiunta di Matera e Potenza) ed Emilia (con il consorzio dei vini di Colli di Parma). Poi la Camera di commercio di Trieste con la presentazione del progetto Olio Capitale. E ancora: la storica azienda emiliana Ferrarini, che ha scelto Cibarti fra le tappe del proprio tour dopo Bologna e Milano; il Consorzio Mediterrae di Bari, l’azienda siciliana Spinale, il Consorzio Nero di Calabria, il Consorzio di tutela del Salice Salentino. Compatta la presenza dei Gal del territorio (Gal Serre Salentine, Gal Capo di Leuca, Gal terra d’Otranto e Gal Terre del primitivo), insieme a due Gal calabresi (Gal Batir e Gal della Sila) e al Gal Polesine Adige. Prosegue e si rafforza, inoltre, il sodalizio tra Cibarti e la Regione Puglia – Area Politiche per lo Sviluppo Rurale, presente con una macroarea in cui sarà possibile degustare il vino delle cantine più rappresentative del Salento, apprezzare l’olio prodotto da ulivi secolari nell’ambito di un progetto sperimentale e partecipare a spazi di informazione e approfondimento sui temi dell’agricoltura e del territorio. Partner dell’evento sono stati: Cooperativa L’Artigiana, Associazione Pasticceri Salentini di Confartigianato Imprese Lecce, il Consorzio di tutela Vini Dop Salice Salentino e l’Istituto tecnico agrario-professionale alberghiero Presta-Columella.

37


Rassegna stampa online Cibarti 2014