Page 1

Mensile - Anno CXL - n. 10 - Poste Italiane S.p.A. - Spedizione in abbonamento postale - D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n. 46) Art.1, comma 1 Aut. GIPA/ C / Padova - Spedizione n. 10/2016

IL

NOVEMBRE 2016

Calendario

  salesiano

2017

Rivista fondata da S. Giovanni Bosco nel 1877


IL MESSAGGIO DEL RETTOR MAGGIORE DON ÁNGEL FERNÁNDEZ ARTIME

Sogno una Famiglia Salesiana

con cuore missionario La 147a Spedizione Missionaria proclama che il Signore continua ad amare l’Umanità che ha creato e voluto e che noi, Famiglia Salesiana, ci sentiamo carichi della Tenerezza di Dio in un modo speciale.

A

ncora una volta, Valdocco ha vissuto la radiosa e commovente giornata della partenza dei nuovi missionari. L’undici novembre 1875, don Bosco inviava i suoi primi missionari in Patagonia (Argentina). Questa volta diciotto giovani salesiani e diciassette Figlie di Maria Ausiliatrice lasciano patria e affetti e sciamano verso i più svariati punti del globo. A loro si aggiungono sette giovani (sei ragazze e un ragazzo) che presteranno servizio civile e missionario per un anno. Naturalmente le religiose e i religiosi invece hanno fatto la scelta del “per sempre”. Il loro è il dono della vita, per rimanere con i poveri, con le persone che si sentono abbandonate, con gli altri confratelli e consorelle salesiani in tempi difficili, come membri della Chiesa, perché Dio rimane accanto ai suoi figli sofferenti. Questo gesto parla. Proclama che il Signore continua ad amare l’Umanità che ha creato e voluto e che noi, Famiglia Salesiana, ci sentiamo carichi della Tenerezza di Dio in un modo speciale.

2

Novembre 2016

Proprio questo carico d’amore chiede di “traboccare” intorno a noi e ci chiede una risposta di esigente fedeltà. Per questo ho detto ai nostri missionari che il mio sogno di una Famiglia Salesiana missionaria ha quattro “petali”.

1. Essere missionari di umanità Non siamo missionari nel mondo per fare qualche conquista. Lo siamo per condividere la vita con la gente che ci accoglie; lo siamo per servire, qualsiasi siano le circostanze e le situazioni. Noi diamo da mangiare agli affamati e da bere agli assetati perché è bene farlo, quali che siano le conseguenze. Come ho detto nella Basilica di Torino: «Siete inviati a servire l’uomo e la donna che troverete


nei vostri cammini, nella loro diversità, nelle loro ricchezze culturali e ancestrali, nei loro sogni, angosce e speranze. Voi dovete portare la vostra propria ricchezza di umanità, quella che avete ricevuto dalle vostre famiglie e culture e quella profonda che voi alimentate ogni giorno nel vostro rapporto fiducioso con il Signore Gesù».

2. Essere missionari di misericordia e di fraternità «Perché missionari di umanità, vi invito a essere anche missionari di misericordia e di fraternità. Oggi il mondo soffre dappertutto. Voi troverete guerre, divisioni, povertà estrema, rifugiati, affamati, ammalati, abbandonati. Incontrerete anche discorsi di razzismo e xenofobia, ma voi portate un messaggio di pace e di sviluppo, di perdono e di fraternità. E non solo come un discorso o una predica, ma nella vostra propria vita, nel vostro vissuto quotidiano, nella vostra testimonianza. Non può esistere “neutralità” salesiana davanti alle sofferenze del nostro popolo, di fronte alle situazioni di sofferenza e mancanze di ogni tipo. Il mondo ha tanto bisogno oggi di fraternità e fratellanza!»

3. Essere missionari per gli ultimi Essere missionario salesiano oggi significa avere occhi e cuore per gli ultimi e i piccoli. L’ho raccomandato ai partenti: «Vi raccomando con tutto il cuore: abbiate gli occhi ben aperti per vederli e per vederli in faccia, abbiate il cuore e le braccia aperte per riceverli, abbiate il coraggio di donare tutta la vostra vita a loro. Come don Bosco, voi potete essere vicini a tutti, ma il vostro cuore dovrà essere sempre con gli ultimi e la vostra vita sempre per gli ultimi. Vi invito ad aprire il vostro cuore a tante persone che vivono in situazione di precarietà e sofferenza, per essere vicini a quelli che non hanno voce, per far valere la giustizia che meritano, per curare le ferite della vita con la fraternità e la solidarietà, e per star lontani da quella indifferenza che, oltre a non aiutare, umilia.

E con gli ultimi, non dimenticate mai che li aiutiamo nelle loro necessità di ogni tipo, ma che abbiamo imparato da don Bosco a non tralasciare mai l’annuncio della Buona Novella di Gesù che ci parla del Dio Buono e Misericordioso che è nostro Padre».

4. Essere missionari perché discepoli Mai possiamo dimenticare che la radice e la forza del nostro essere missionari vengono dall’essere discepoli. Noi siamo essenzialmente discepoli missionari, membri di una comunità credente che prende sul serio il comandamento di Gesù di insegnare nel suo nome e di fare che tutte le nazioni possano conoscere il Dio Misericordioso e Fedele che ama ogni suo figlio e ogni sua figlia sulla terra. Noi siamo anche eredi di una tradizione più che centenaria della nostra Famiglia Salesiana. Siate coraggiosi annunciatori della smisurata misericordia e gratuità da parte di Dio soprattutto manifestata tra i più poveri e bisognosi. Maria, Maestra e Ausilio, Madre della Misericordia, vi accompagni ogni giorno ed in ogni passo. Imparate da Lei ad essere attenti alle necessità del popolo povero, dei ragazzi e delle ragazze e dei giovani più poveri che, sono sicuro, portate nel vostro cuore.  F

Novembre 2016

3


abbandona mai nessuno

Dio non

2017

GENNAIO

Don Bosco

Foto Shutterstock Foto Shutterstock


s. Giuliano s. Adriano di Canterbury

s. Marcello I s. Tiziano 

LA STRENNA

2a del tempo ordinario b. Luigi Variara - ss. Mauro e Placido

s. Felice da Nola s. Bianca

s. Ilario b. Veronica da Binasco

s. Modesto s. Antonio M. Pucci



Battesimo di Gesù s. Severino - s. Massimo di Pavia

Mar

Lun

s. Tommaso d’Aquino s. Giuliano di Cuenca

s. Angela Merici s. Marino

ss. Timoteo e Tito s. Paola

Conversione di s. Paolo s. Demetrio

s. Francesco di Sales (Patrono dei giornalisti)

s. Emerenziana s. Ildefonso

s. Giovanni Bosco s. Ciro

b. Bronislao Markiewicz s. Martina - b. Sebastiano V.

4a del tempo ordinario s. Valerio - s. Costanzo

Dom

Sab

Ven

Gio

Mer

Mar

Lun

s. Agnese b. Cristiana di Assisi

s. Sebastiano s. Fabiano

s. Mario s. Pia

s. Liberata s. Margherita d’Ungheria

s. Antonio abate

3a del tempo ordinario b. Laura Vicuña - s. Vincenzo Pallotti

Dom

Sab

Ven

Gio

Mer

Mar



La gioia dell’amore che si vive nelle famiglie è anche il giubilo della Chiesa.

AMORIS LAETITIA

s. Raimondo de Peñafort s. Luciano

s. Igino papa s. Salvio

Epifania del Signore s. Guerrino di Sion

s. Amelia s. Edoardo

s. Aldo s. Pietro Orseolo

s. Elisabetta Selon s. Ermete



ss. Basilio e Gregorio Nazianzeno

17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31

SS. Nome di Gesù s. Genoveffa

Maria SS. Madre di Dio

SIAMO FAMIGLIA! La Famiglia è quella realtà umana molto concreta dove si impara l’arte della Vita e dell’Amore.

1 Dom 2 Lun 3 Mar 4 Mer 5 Gio 6 Ven 7 Sab 8 Dom 9 Lun 10 Mar 11 Mer 12 Gio 13 Ven 14 Sab 15 Dom 16 Lun


di farti amare

Studia

2017

FEBBRAIO

Don Bosco

Foto Shutterstock Foto Shutterstock




ss. Cirillo e Metodio (Patroni d’Europa) s. Valentino

SIAMO FAMIGLIA! La famiglia, lo sappiamo bene, è fatta di volti, di persone che amano, parlano, condividono e si sacrificano per gli altri, difendendosi e difendendo la vita propria e dei loro cari ad ogni costo.

s. Fosca s. Maura

LA STRENNA

6a del tempo ordinario s. Eulalia - s. Damiano

M. di Lourdes s. Pasquale I - s. Dante

s. Scolastica s. Arnaldo



Mar

Lun

ss. Versiglia e Caravario s. Cesario

s. Sergio s. Adolfo

s. Policarpo s. Romana - s. Renzo

Cattedra di s. Pietro s. Margherita

s. Pier Damiani s. Eleonora

s. Giordano s. Eleuterio - s. Silvano

s. Romano s. Candida

s. Gabriele dell’Addolorata s. Leandro

8a del tempo ordinario s. Nestore - s. Romeo

Dom

Sab

Ven

Gio

Mer

Mar

Lun

7a del tempo ordinario

s. Simeone b. Angelico

ss. 7 fondatori OSM s. Donato

s. Giuliana b. Giuseppe Allamano

ss. Faustino e Giovita

La famiglia non può rinunciare ad essere luogo di sostegno, di accompagnamento, di guida, anche se deve reinventare i suoi metodi e trovare nuove risorse. Ha bisogno di prospettare a che cosa voglia esporre i propri figli.





Dom s. Corrado Confalonieri - s. Mansueto - s.Tullio

Sab

Ven

Gio

Mer

AMORIS LAETITIA

b. Eusebia Palomino s. Apollonia



s. Paolo Miki e compagni s. Dorotea

5a del tempo ordinario s. Agata - s. Alice

s. Gilberto s. Andrea Corsini

s. Giuseppina Bakhita s. Girolamo Emiliani

s. Biagio s. Oscar - s. Cinzia

Presentazione del Signore s. Caterina de’ Ricci

15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28



b. Pio IX s. Teodoro

Defunti della Società Salesiana s. Verdiana - b. Anna Michelotti

1 Mer 2 Gio 3 Ven 4 Sab 5 Dom 6 Lun 7 Mar 8 Mer 9 Gio 10 Ven 11 Sab 12 Dom 13 Lun 14 Mar


consistere la santitĂ nello stare sempre allegri

Noi facciamo

2017

MARZO

Don Bosco

Foto Shutterstock Foto Shutterstock


s. Coletta s. Giordano

s. Eriberto s. Damiano

SIAMO FAMIGLIA! Per quanto possibile contribuiremo a curare e promuovere nelle famiglie il senso della gioia dell’Amore.

LA STRENNA



s. Luisa s. Longino

s. Eufrasia V. s. Cristina m. - s. Patrizia

II Quaresima - s. Massimiliano b. Girolamo da Recanati

s. Romolo s. Caterina di Svezia

Ven

Ven

Gio

Mer

Mar

Lun





Le scuole cattoliche svolgono una funzione vitale nell’assistere i genitori nel loro dovere di educare i figli. Dovrebbero essere incoraggiate nella loro missione di aiutare gli alunni a crescere come adulti maturi che possono vedere il mondo attraverso lo sguardo di amore di Gesù.

s. Beniamino s. Amos

s. Amedeo s. Quirino m.

s. Secondo

s. Sisto s. Gontrano re

s. Augusta s. Alessandro

IV Quaresima

Dom s. Emanuele - s.Teodoro

Annunciazione del Signore s. Umberto - s. Isacco

s. Turibio di Mongrovia s. Vittoriano

Gio Sab

s. Lea s. Benvenuto

s. Benedetto s. Elia

s. Claudia s. Alessandra m.

Mer

Mar

Lun

III Quaresima - s. Giuseppe sposo di M. V.

s. Cirillo s. Cristiano - s. Salvatore

s. Patrizio s. Geltrude

Dom ss. Quinto e compagni

Sab

Ven

AMORIS LAETITIA

s. Costantino re s. Benedetto



s. Dionigi m. s. Simplicio



s. Matilde reg. s. Paolina

s. Francesca Romana s. Gregorio di N.

s. Giovanni di Dio

s. Casimiro s. Lucio I

I Quaresima s. Adriano - s. Cirano

s. Marino s. Cunegonda imp.

17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31



s. Quinto s. Prospero

ss. Perpetua e Felicita

Le Ceneri - s. Albino s. David - s. Silvio

1 Mer 2 Gio 3 Ven 4 Sab 5 Dom 6 Lun 7 Mar 8 Mer 9 Gio 10 Ven 11 Sab 12 Dom 13 Lun 14 Mar 15 Mer 16 Gio


si conquistano gli amici

Solo con il sorriso

2017

APRILE

Don Bosco

Foto Shutterstock Foto Shutterstock


V Quaresima

s. Ugo s. Irene

s. G.B. de la Salle s. Ermanno

s. Giulia s. Walter - s. Alberto D.

Ven

Sab

Le Palme - s. Maria di Cleofe

Cena del Signore s. Martino I - s. Ermenegildo

Passione del Signore ss. Tiburzio e Valeriano - s. Ezechiele 

Veglia Pasquale s. Annibale - s. Cesare

Ven

Sab

LA STRENNA

 III Pasqua in Albis - s. G.B. Cottolengo

s. Caterina da Siena (Patrona d’Italia)

s. Pietro Chanel s. Luigi M.G. da Monfort - s. Gianna B. Molla

s. Zita b. Elisabetta Vendramini

ss. Cleto e Marcellino b. Alda da Siena

s. Marco evangelista (Festa nazionale)

s. Fedele di Sigmaringa s. Onorio - s. Gastone

II Pasqua in Albis

s. Leonida s. Caio - b. M. Gabriella Sagheddu 

s. Anselmo d’Aosta s. Silvio

Dom s. Pio V - s. Mariano

Sab

Ven

Gio

Mer

Mar

Lun

s. Adalgisa s. Agnese di Montepulciano

s. Emma di Gurk s. Ermogene m.

s. Galdino s. Amadio

Lunedì dell’Angelo - Gesù Buon Pastore s. Roberto - s. Wanda - s. Aniceto

Dom s. Giorgio - s. Adalberto

Sab

Ven

Gio

Mer

Mar

Lun

Pasqua - s. Bernadetta

Dom s. Ciriaco - s. Benedetto Labre



Le consuetudini acquisite da bambini hanno una funzione positiva, permettendo che i grandi valori interiorizzati si traducano in comportamenti esterni sani e stabili.

AMORIS LAETITIA

Gio

Mercoledì santo s. Giulio I - s. Zeno

Mer

Martedì santo - s. Stanislao s. Gemma Galgani

Mar

Lunedì santo s. Terenzio - s. Maddalena di Canossa

Lun

Dom s. Casilda di Toledo

s. Celestino I s. Guglielmo - s. Diogene

Gio

s. Vincenzo Ferreri s. Rina

Mer



Annunciazione del Signore s. Isidoro - s. Gaetano

Mar

s. Riccardo s. Pancrazio

16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30

Lun

Dom s. Francesco da Paola - s. Abbondio

Sab

SIAMO FAMIGLIA! Lo spirito di famiglia è la parte costitutiva del nostro essere e anche della nostra azione pastorale verso la famiglia, con le famiglie e per le famiglie.

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15


sono il capitale piĂš prezioso che Dio ci ha affidato

I bambini

2017

MAGGIO

Don Bosco

Foto Shutterstock Foto Shutterstock


s. Torquato s. Isidoro agricoltore - s. Achille

V Pasqua - s. Mattia s. Massimo m.

N.S. di Fatima s. M. Mazzarello - s. Emma 

ss. Nereo e Achilleo s. Pancrazio - s. Rossana

LA STRENNA

s. Luigi Orione s. Ubaldo - s. Gemma Galgani

s. Fabio m. s. Ignazio da Làconi

Mer

Mar

Lun

Visitazione B.V.M. s. Silvino da Tolosa

s. Giovanna d’Arco s. Ferdinando

b. Giuseppe Kowalski s. Massimo da Verona

Ascensione - s. Emilio

s. Agostino di Canterbury s. Secondino

s. Filippo Neri s. Lamberto





L’educazione ha il compito di promuovere libertà responsabili, che sappiano scegliere con buon senso e intelligenza; persone che comprendano che la loro vita e quella della loro comunità è nelle loro mani e che questa libertà è un dono immenso.



s. Maddalena de’ Pazzi s. Gregorio VII - s. Beda confessore

Maria Ausiliatrice s. Vincenzo di Lerino

s. Giovanni B. de Rossi s. Desiderio

s. Rita da Cascia b. Luigi Palazzolo

Dom s. Germano - s. Ercole

Sab

Ven

Gio

Mer

Mar

Lun

VI Pasqua - s. Vittorio

s. Bernardino da Siena b. Colomba da Rieti

s. Celestino V s. Ivo

s. Leonardo Murialdo s. Giovanni I

s. Pasquale Baylon b. Antonia Mesina

Dom ss. Cristoforo Magallanes e compagni

Sab

Ven

Gio

Mer

AMORIS LAETITIA

s. Antonino s. Cataldo

Madonna di Pompei s. Vittore - s. Desiderato

IV Pasqua - s. Fulvio s. Rosa Venerini - s. Flavia Domitilla



s. Domenico Savio s. Lucio - s. Giuditta

s. Duilio s. Gregorio v.

s. Pellegrino s. Irene - s. Leo

s. Floriano s. Antonina

ss. Filippo e Giacomo s. Giovenale

s. Atanasio s. Felice di S. - s. Cesare

17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31

s. Giuseppe artigiano s. Riccardo Pampuri

SIAMO FAMIGLIA! È nella famiglia, nella casa, dove si sperimentano gli affetti; dove si gusta l’intimità, dove si impara a chiedere permesso, a chiedere perdono e a ringraziare.

1 Lun 2 Mar 3 Mer 4 Gio 5 Ven 6 Sab 7 Dom 8 Lun 9 Mar 10 Mer 11 Gio 12 Ven 13 Sab 14 Dom 15 Lun 16 Mar


e malinconia fuori di casa mia

Tristezza

2017

GIUGNO

Don Bosco

Foto Shutterstock Foto Shutterstock


s. Vito s. Germana Cousin

Ven







Camminiamo, famiglie, continuiamo a camminare… Non perdiamo la speranza.

AMORIS LAETITIA

ss. Protomartiri Romani s. Pietro contadino

ss. Pietro e Paolo

s. Ireneo s. Marcella - s. Attilio

Mer Gio

s. Cirillo d’Alessandria

ss. Giovanni e Paolo s. Vigilio

Mar

Lun

12ª del tempo ordinario

s. Natività di Giovanni Battista s. Fausto

s. Cuore di Gesù s. Giuseppe Cafasso - s. Lanfranco

ss. Giovanni Fisher e Thomas More s. Paolino

s. Luigi Gonzaga s. Raoul - s. Rodolfo

s. Ettore Madonna della Consolata di Torino

s. Romualdo ss. Gervasio e Protasio

SS. Corpo e Sangue di Cristo

Dom s. Guglielmo di Montevergine - s. Massimo di Torino

Sab

Ven

Gio

Mer

Mar

Lun

s. Adolfo s. Ranieri - s. Gregorio Barbarigo

s. Aureliano s. M. Teresa Scherer

Dom s. Marina - s. Erasmo

Sab

LA STRENNA

s. Eliseo ss. Valerio e Rufino

Ven

SIAMO FAMIGLIA! Crediamo che la famiglia è Buona Notizia per il mondo, per la società e per la Chiesa, per questo ci sentiamo impegnati, e vogliamo esserlo di più, in qualsiasi posto nel mondo che abbia una presenza salesiana.



b. Francesco Kes¸y e compagni s. Guido - s. Onofrio

s. Antonio di Padova

ss. Trinità - s. Barnaba s. Paola Frassinetti

s. Diana s. Getulio - s. Marcella

s. Efrem s. Annamaria T. - s. Primo

b. Stefano Sándor s. Medardo - s. Sira



16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30

s. Antonio M. Gianelli s. Roberto

s. Bonifacio s. Valeria

Pentecoste s. Francesco Caracciolo - s. Quirino

ss. Marcellino e Pietro Festa della Repubblica

s. Giovanni XXIII papa s. Clotilde - ss. Carlo Lwanga e compagni

s. Giustino s. Annibale di Francia

s. Norberto s. Paolina

1 Gio 2 Ven 3 Sab 4 Dom 5 Lun 6 Mar 7 Mer 8 Gio 9 Ven 10 Sab 11 Dom 12 Lun 13 Mar 14 Mer 15 Gio


Don Bosco

vedervi felici adesso qui e per tutta l’eternitĂ

Desidero

2017

LUGLIO

Foto Shutterstock Foto Shutterstock


13ª del tempo ordinario

s. Ester - s. Aronne s. Teobaldo Eremita

s. Camillo de Lellis s. Ciro

s. Bonaventura da B. s. Vladimiro di Kiev

Ven

Sab

LA STRENNA

Dom Madonna del Carmelo - s. Elvira

s. Enrico imperatore s. Clelia Barbieri

Gio

15ª del tempo ordinario

s. Giovanni Gualberto s. Fortunato

Mer

Lun

s. Ignazio di Loyola s. Giustino de Jacobis

17ª del tempo ordinario

s. Marta s. Rufo

ss. Nazario e Celso s. Innocenzo

s. Liliana s. Aurelio - s. Natalia

ss. Gioacchino e Anna s. Asia

s. Giacomo Apostolo s. Cristoforo

s. Cristina di Bolsena s. Charbel Makhlouf

Dom s. Pietro Crisologo - s. Donatilla

Sab

Ven

Gio

Mer

Mar

Lun

16ª del tempo ordinario

s. M. Maddalena s. Anastasio

s. Lorenzo da Brindisi s. Prassede





Prendiamoci cura con amore della vita delle famiglie, perché esse non sono un problema, ma sono principalmente un’opportunità.



s. Elia s. Aurelio di Cartagine - s. Apollinare

s. Divo s. Simmaco - s. Giusta

s. Federico s. Marina - s. Calogero

s. Alessio s. Marcellina

Dom s. Brigida (Patrona d’Europa)

Sab

Ven

Gio

Mer

Mar

Lun

AMORIS LAETITIA

s. Benedetto (Patrono d’Europa) s. Fabrizio

Mar 

ss. Rufina e Seconda s. Felicita

Lun

Dom s. Veronica G. - s. Armando - s. Letizia

s. Adriano III s. Guido d’Acqui - s. Priscilla

Sab



b. Maria Romero Meneses s. Claudio - s. Edda

Ven

s. Maria Goretti s. Domenica

Gio

s. Antonio M. Zaccaria s. Filomena

Mer

14ª del tempo ordinario

b. Piergiorgio Frassati s. Elisabetta di Portogallo 

Mar

17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31

s. Tommaso Apostolo s. Leone II

Lun

Dom s. Ottone - s. Settimo

Sab

SIAMO FAMIGLIA! Nell’apprendere ad essere famiglia ci sono sempre degli errori che fanno appello all’umiltà e alla comprensione, al perdono e alla misericordia.

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16


figlioli miei, i piedi, la bocca, la lingua, le orecchie, le mani sono tutti doni del Signore Don Bosco

I nostri occhi,

2017

AGOSTO

Foto Shutterstock Foto Shutterstock


s. Massimiliano Kolbe s. Alfredo

s. Stefano d’Ungheria s. Rocco

LA STRENNA



Gio

Mer

Mar

Lun

s. Raimondo Nonnato s. Aristide

s. Faustina b. Ildefonso Schuster

Martirio di s. G. Battista s. Sabina

s. Agostino s. Ermete da Roma

21ª del tempo ordinario

Il creato ci precede e dev’essere ricevuto come dono. Al tempo stesso, siamo chiamati a custodire la nostra umanità, e ciò significa anzitutto accettarla e rispettarla come è stata creata.



Dom s. Monica - s. Cesario - s. Anita

b. Zeffirino Namuncurá s. Alessandro

Sab

b. Maria Troncatti s. Ludovico - s. Giuseppe Calasanzio 

s. Bartolomeo Apostolo s. Emilia

s. Rosa da Lima s. Manlio

B.M.V. Regina s. Filiberto

s. Pio X s. Baldovino da Rieti

Ven

Gio

Mer

Mar

Lun

20ª del tempo ordinario

s. Giovanni Eudes s. Ludovico d’Angiò - s. Italo

s. Elena imp. s. Beatrice da Silva

s. Giacinto s. Alberto da Pontida

Dom s. Bernardo di Chiaravalle - s. Samuele

Sab

Ven

Gio

AMORIS LAETITIA

s. Ercolano s. Giovanna de Chantal

19ª del tempo ordinario s. Giovanni Berchmans - ss. Ponziano e Ippolito

s. Chiara d’Assisi s. Susanna

Assunzione Maria Vergine s. Tarcisio - s. Stanislao Kostka

s. Lorenzo

SIAMO FAMIGLIA! Dobbiamo educare ed educarci, come famiglie, educatori, giovani, circa il valore del Creato, nella risposta responsabile davanti alla Creazione.

s. Romano s. Edith Stein - s. Fermo

18ª del tempo ordinario - Trasfigurazione del Signore s. Giusto - b. Taddeo m.



Dedicazione della Basilica S. Maria Maggiore Madonna della Neve - s. Osvaldo di N. - s. Emidio

s. Giovanni M. Vianney s. Nicodemo

ss. Sisto II e compagni s. Gaetano da Thiene

s. Lidia s. Aspreno

s. Crescentino s. Domenico di Guzman



b. Augusto Czartoryski s. Eusebio di Vercelli - s. Gustavo

17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31

s. Alfonso M. de’ Liguori s. Vero - s. Bono

1 Mar 2 Mer 3 Gio 4 Ven 5 Sab 6 Dom 7 Lun 8 Mar 9 Mer 10 Gio 11 Ven 12 Sab 13 Dom 14 Lun 15 Mar 16 Mer


amato ama e chi è amato ottiene tutto specialmente dai giovani

Chi sa di essere

2017

SETTEMBRE

Don Bosco

Foto Shutterstock Foto Shutterstock


LA STRENNA

Esaltazione s. Croce s. Rossella - s. Crescenzo

Madonna Addolorata s. Caterina da Genova

s. Giovanni Crisostomo s. Maurilio

ss. Proto e Giacinto s. Emiliano - s. Diomede

23ª del tempo ordinario s. Nicola da Tolentino - s. Vittore - s. Pulcheria

s. Pietro Claver s. Valentiniano di Coira 

Natività B.V. Maria s. Sergio I - b. Ismaele

s. Germana s. Grato di Aosta - s. Regina



Sab

Ven

Gio

Mer

Mar

Lun



s. Girolamo di Stridone b. Federico Albert

ss. Michele, Gabriele, Raffaele arcangeli

s. Venceslao ss. Lorenzo Ruiz e compagni

s. Vincenzo de’ Paoli s. Adolfo

ss. Cosma e Damiano s. Nilo

s. Nicola di Flüe s. Cleofa - s. Aurelia

25ª del tempo ordinario - B.V. della Mercede

s. Pio da Pietrelcina s. Lino

b. Giuseppe Calasanz, Enrico S. Aparicio e compagni martiri s. Maurizio e compagni

s. Matteo Apostolo s. Giona

ss. Andrea Kim e compagni s. Candida - s. Eustachio

s. Gennaro s. Elio

s. Giuseppe da Copertino s. Sofia

Dom s. Pacifico

Sab

Ven

Gio

Mer

Mar

Lun

24ª del tempo ordinario

s. Cornelio e Cipriano s. Eufemia

Dom s. Roberto Bellarmino - s. Pietro di Arbues

Sab

Il Vangelo ci ricorda anche che i figli non sono una proprietà della famiglia, ma hanno davanti il loro personale cammino di vita.

AMORIS LAETITIA

16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30

SS. Nome di Maria s. Guido

s. Rosalìa s. Ida

s. Umberto s. Petronio - s. Liberato



22ª del tempo ordinario s. Gregorio Magno - s. Marino

s. Elpidio s. Massima

s. Egidio s. Vittorio

s. Vittorino s. Teresa di Calcutta

SIAMO FAMIGLIA! Il dono più bello è essere presenti per aiutare a costruire e a restaurare. Dobbiamo aiutare a costruire relazioni, rimarginare ferite, cancellare le paure.

1 Ven 2 Sab 3 Dom 4 Lun 5 Mar 6 Mer 7 Gio 8 Ven 9 Sab 10 Dom 11 Lun 12 Mar 13 Mer 14 Gio 15 Ven


abbiamo bisogno di due ali: la preghiera e la Comunione

Per volare in cielo

2017

OTTOBRE

Don Bosco

Foto Shutterstock Foto Shutterstock


b. Alexandrina M. da Costa s. Edoardo re

s. Callisto I s. Celeste di Metz

Ven

Sab



s. Serafino s. Amico

Gio

Lun

LA STRENNA

s. Edvige - s. Margherita Alacoque s. Gerardo Maiella

Dom s.Teresa d’Avila - s. Maddalena da Nagasaki

s. Alessandro Sauli s. Firmino

Mer

28ª del tempo ordinario

s. Francesco Borgia s. Daniele

Mar

ss. Dionigi e compagni s. Giovanni Leonardi - s. Ferruccio

Lun

Dom s. Giovanni Calabria - s. Simeone - s. Pelagia 

B.V. del Rosario s. Giustina - s. Adalgiso di Novara

Sab

27ª del tempo ordinario

s. Bruno s. Alberta

Ven

b. Alberto Marvelli s. Maria Kowalska - s. Placido

Gio

s. Francesco d’Assisi (Patrono d’Italia) s. Aurea

Mer

s. Gerardo di Brogne s. Edmondo di Scozia

Mar

17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31

ss. Angeli Custodi s. Modesto m.



Lun

26ª del tempo ordinario

Dom s.Teresa di Gesù Bambino

SIAMO FAMIGLIA! Il nostro accompagnamento si traduce in proposta di spiritualità e di fede come senso della vita, nelle più diverse realtà delle famiglie.

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16

s. Quintino s. Lucilla - s. Narciso

s. Alfonso Rodriguez s. Germano





La famiglia è il luogo dove i genitori diventano i primi maestri della fede per i loro figli.

AMORIS LAETITIA

Mar

Lun

30ª del tempo ordinario

ss. Simone e Giuda s. Elio

s. Evaristo s. Fiorenzo

s. Demetrio s. Alfredo il Grande

s. Crispino s. Miniato - s. Daria

s. Luigi Guanella s. Antonio M. Claret

s. Giovanni da Capestrano s. Manlio

Dom b. Michele Rua - s. Ermelinda

Sab

Ven

Gio

Mer

Mar

Lun

29ª del tempo ordinario

s. Orsola s. Celina

s. Bertilla Boscardin s. Irene

s. Paolo della Croce ss. Giovanni di Brébeuf e compagni - s. Laura

s. Luca ev. s. Renato

s. Ignazio di A. b. Contardo Ferrini

Dom s. Giovanni Paolo II papa - s. Donato - s. Maria Salomé

Sab

Ven

Gio

Mer

Mar


la mia vita alla gioventù     perché dalla sua educazione dipende la felicità di una nazione

Ho consacrato

2017

NOVEMBRE

Don Bosco

Foto Shutterstock Foto Shutterstock


LA STRENNA

SIAMO FAMIGLIA! Una famiglia è scuola di vita quando ha la capacità di promuovere relazioni reali di dialogo, di reciprocità piena in ciò che richiede il bene dell’altro, con rispetto della persona e dei suoi processi.

b. Maddalena Morano s. Alberto M. - s. Arturo



b. Artemide Zatti s. Donato - s. Omobono - s. Diego

32ª del tempo ordinario s. Renato - s. Giosafat - s. Elsa

s. Martino di Tours s. Menna

s. Leone Magno s. Andrea Avellino

s. Giocondo b. Stefano da Cuneo

Dedicazione della Basilica Lateranense s. Oreste



s. Ernesto s. Engelbert di Colonia

s. Goffredo di Amiens b. Isaia Boner da Cracovia

31ª del tempo ordinario s. Zaccaria - b. Guido Conforti

s. Carlo Borromeo s. Felice de Valois

s. Martino de Porres s. Silvia

Commemorazione dei defunti s. Giusto di Trieste

16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30

s. Leonardo di Noblac s. Severo di Barcellona

Tutti i santi

1 Mer 2 Gio 3 Ven 4 Sab 5 Dom 6 Lun 7 Mar 8 Mer 9 Gio 10 Ven 11 Sab 12 Dom 13 Lun 14 Mar 15 Mer

s. Andrea Apostolo s. Duccio

s. Saturnino m. s. Illuminata

s. Caterina Labouré s. Giacomo della Marca

s. Virgilio s. Teodosio





È responsabilità dello Stato creare le condizioni legislative e di lavoro per garantire l’avvenire dei giovani e aiutarli a realizzare il loro progetto di fondare una famiglia.

AMORIS LAETITIA

Gio

Mer

Mar

Lun



Cristo Re - s. Leonardo da Porto Maurizio

s. Caterina d’Alessandria s. Pietro Yi Ho-yong

ss. Andrea Dung-Lac e compagni s. Flora

s. Clemente I s. Lucrezia di M.

s. Cecilia s. Salvatore Lilli

Presentazione della B.V. Maria s. Mauro

s. Ottavio s. Edmondo - s. Benigno

Dom b. Giacomo Alberione - s. Corrado

Sab

Ven

Gio

Mer

Mar

Lun

33ª del tempo ordinario

Dedicazione della Basilica dei ss. Pietro e Paolo s. Frediano - s. Oddone

s. Elisabetta d’Ungheria s. Eugenio

s. Margherita di Scozia s. Geltrude la Grande

Dom s. Fausto - s. Matilde di Hackeborn

Sab

Ven

Gio


Don Bosco

i piedi per terra, ma con gli occhi e il cuore nel cielo

Cammina con

2017

DICEMBRE

Foto Shutterstock Foto Shutterstock




s. Adelaide s. Albina - ss. Martiri d’Africa

s. Maria Crocifissa di Rosa s. Valeriano

s. Giovanni della Croce s. Venanzio Fortunato - s. Pompeo

LA STRENNA

s. Lucia s. Arsenio

B.M.V. di Guadalupe b. Giacomo da Viterbo

s. Damaso I s. Franco

s. Siro s. Valeria - s. Juan Diego

II Avvento - Madonna di Loreto s. Melchiade - s. Eulalia

Immacolata Concezione

s. Ambrogio s. Maria Giuseppa Rossello

s. Nicola di Mira s. Angelica

b. Filippo Rinaldi s. Saba - s. Dalmazio - s. Giulio m.

I Avvento - s. Francesco Saverio s. Ilaria - s. Cassiano

s. Bibiana s. Silverio



IV Avvento

s. Giovanni da Kety s. Ivo di Chartres - s. Vittoria

s. Francesca Cabrini s. Demetrio - s. Flaviano

s. Pietro Canisio

s. Liberato s. Domenico di Silos

s. Fausta s. Gregorio di Auxerre - s. Dario

s. Graziano s. Malachia



S. Famiglia 

s. Eugenio s. Savino di Assisi - s. Ruggero

s. Tommaso Becket s. Bonifacio

ss. Innocenti s. Gaspare del Bufalo

s. Giovanni Evangelista

s. Stefano Protomartire s. Dionigi

Natale del Signore s. Eugenia di Roma

Dom s. Silvestro

Sab

Ven

Gio

Mer

Mar

Lun

Dom ss. Adele e Irma - s. Delfino

Sab

Ven

Gio

Mer

Mar

Lun

III Avvento

Dom s. Lazzaro - s. Giovanni de Matha

Formare una famiglia è avere il coraggio di far parte del sogno di Dio, il coraggio di sognare con Lui, il coraggio di costruire con Lui, il coraggio di costruire un mondo dove nessuno si senta solo.

AMORIS LAETITIA

17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31

s. Eligio s. Fiorenza

s. Giovanni Damasceno s. Giovanni Calabria - s. Barbara

SIAMO FAMIGLIA! La nostra missione alla luce del Sistema Preventivo di don Bosco: fare del mondo una casa come un grande cortile familiare, di amici, di tirocinio di vita, di incontro con Dio.

1 Ven 2 Sab 3 Dom 4 Lun 5 Mar 6 Mer 7 Gio 8 Ven 9 Sab 10 Dom 11 Lun 12 Mar 13 Mer 14 Gio 15 Ven 16 Sab


In caso di mancato recapito restituire a: ufficio di PADOVA cmp – Il mittente si impegna a corrispondere la prevista tariffa.

Il BOLLETTINO SALESIANO si stampa nel mondo in 57 edizioni, 29 lingue diverse e raggiunge 131 Nazioni. Direttore Responsabile: Bruno Ferrero

Senza di voi non possiamo fare nulla!

Diffusione e Amministrazione: Tullio Orler (Roma) Fondazione DON BOSCO NEL MONDO ONLUS Via della Pisana 1111 - 00163 Roma Tel. 06.656121 - 06.65612663 e-mail: donbosconelmondo@sdb.org web: www.donbosconelmondo.org CF 97210180580 Banca Prossima IBAN: IT 24 C033 5901 6001 0000 0122 971 BIC: BCI TIT MX

Ccp 36885028 Progetto grafico: Andrea Morando Impaginazione: Puntografica s.r.l. - Torino Stampa: Mediagraf s.p.a. - Padova Foto di copertina Inspectoría San Luis Beltrán de Medellín - COM Registrazione: Tribunale di Torino n. 403 del 16.2.1949 Associato alla Unione Stampa Periodica Italiana

PER SOSTENERE LE OPERE SALESIANE

Notifichiamo che l’Istituto Salesiano per le Missioni con sede in Torino, avente personalità giuridica per Regio Decreto 13-01-1924 n. 22, e la Fondazione Don Bosco nel mondo (per il sostegno in particolare delle missioni salesiane), con sede in Roma, riconosciuta con D.M. del 06-08-2002, possono ricevere Legati ed Eredità.

Segreteria: Fabiana Di Bello Redazione: Il Bollettino Salesiano Via della Pisana, 1111 - 00163 Roma Tel./Fax 06.65612643 e-mail: biesse@sdb.org web: http://biesseonline.sdb.org

TAXE PERÇUE tassa riscossa PADOVA c.m.p.

Queste le formule Se si tratta di un Legato a)

Di beni mobili

“… Lascio all’Istituto Salesiano per le Missioni con sede in Torino (o alla Fondazione Don Bosco nel mondo con sede in Roma) a titolo di legato la somma di € …………….., o titoli, ecc., per i fini istituzionali dell’Ente”. b)

Di beni immobili

“… Lascio all’Istituto Salesiano per le Missioni con sede in Torino (o alla Fondazione Don Bosco nel mondo con sede in Roma), a titolo di legato, l’immobile sito in… per i fini istituzionali dell’Ente”. Se si tratta invece di nominare erede di ogni sostanza l’uno o l’altro dei due enti sopraindicati “… Annullo ogni mia precedente disposizione testamentaria. Nomino mio erede universale l’Istituto Salesiano per le Missioni con sede in Torino (o la Fondazione Don Bosco nel mondo con sede in Roma) lasciando a esso/a quanto mi appartiene a qualsiasi titolo, per i fini istituzionali dell’Ente”. (Luogo e data)

(firma per esteso e leggibile)

N.B. Il testamento deve essere scritto per intero di mano propria dal testatore. INDIRIZZI Istituto Salesiano per le Missioni Via Maria Ausiliatrice, 32 10152 Torino Tel. 011.5224247-8  -  Fax 011.5224760 e-mail: istitutomissioni@salesiani-icp.net Fondazione Don Bosco nel mondo Via della Pisana, 1111 00163 Roma - Bravetta Tel. 06.656121 - 06.65612663 e-mail: donbosconelmondo@sdb.org

n il BS Il ccp che arriva co sta di ie non è una rich amenon bb l’a r pe ro na de ato e st e pr to che è sem . to ui resta grat are il Vuole solo facilit fare e ss lettore che vole un’offerta.

Il Bollettino Salesiano – Novembre 2016  

(2) Editoriale; (4) Il calendario 2017

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you