Issuu on Google+

tutto port

ANNO 2012 Numero 1 - VenerdĂŹ 27/01/2012 - Autorizzazione Tribunale di Mantova numero 9/2007 - Registro pubblicazioni periodici


l’Editoriale di

Elia

Botturi

direttore di TuttoSport Castiglione

UN CALCIO IN CRISI E LA RISCOPERTA DEI VALORI… Quando i valori contano più dei denari. Sembra un’utopia, nel mondo del calcio, negli scorsi anni anche in quello dilettantistico, ma la situazione contingente sembra voler portare una moralizzazione anche in questo ambito. Una riscoperta del vero spirito del ‘giocare a pallone’, come si faceva una volta, come accade spesso nelle serie più basse della competizione calcistica. ECCHI Che bello una volta! In quante occasioni l’abbiamo sentito dire, per subito snobbare l’affermazione, da attribuire solo ad una nostalgia romantica di un tempo che non tornerà. Però la crisi economica potrebbe avere dei risvolti positivi, in tale senso, perché con un calcio che sente la frustata della contrazione internazionale, bisogna tagliare i b budget e d darsi d da d fare col volontariato, ridimensionando le uscite, inventando parsimonie. E allora l’attaccamento alla maglia può valere più dei compensi, l’amicizia potrebbe gratificare maggior-

V

mente rispetto a disponibilità monetarie che non possono più esserci. Naturalmente sono i club, nel senso delle dirigenze societarie, a dover gestire oculatamente le risorse disponibili. Per evitare di dover ritardare il pagamento dei giocatori, per esempio, o le corresponsioni ai fornitori. Negli scorsi giorni si è letto sulla stampa provinciale mantovana di un ALORI club che è in arretrato con i compensi. E se ne leggono ogni giorno, in ogni parte d’Italia. Ecco perché il calcio dilettantistico può essere un modello per l’uscita dalle sofferenze, visto che qui, in genere, il ridimensionamento è già di casa ed i legami tra le persone sono da sempre più ù fforti. E se i risultati che ne conseguono sono quelli che vediamo quest’anno a Castiglione, allora ben venga l’austerity calcistica. Che porta ricchezza di soddisfazioni e di umanità.

V

Via Donatori di Sangue 11/B Castiglione d/Stiviere (MN) Tel. 0376 631311 Fax 0376 670782 Cell. 329 8617820 www.mlscavi.it info@mlscavi.it

CONCESSIONARIO OFFICINA RIPARAZIONI E VENDITA MOTO di Mergoni Dario

Via Mazzini, 15 - Castiglione delle Stiviere (Mn) - Tel/Fax 0376 636014 - www.dmamoto.it 2


FC STERILGARDA CASTIGLIONE - Serie D

, i s s e c c u s a r t , o L’anno nuov e t a t i r e m e l … e sof ferenze soddisfazioni. Cosìì come cii e C eravamo llasciati, i ti cosìì cii siamo i ritrovati it ti nel nuovo anno: gennaio prende il via con un 1-0 alla Colognese, una delle cenerentole del campionato ma venuta al Lusetti senza nulla da perdere, facendoci affrontare una gara rognosa e pericolosa. Decisivo Ruffini, al suo secondo gol consecutivo, così come sarà decisivo Pace a Darfo la domenica successiva: suo il bellissimo gol che vale l’1-1 finale in un campo difficile e reso ostico dal ghiaccio. A seguire, altra trasferta da dentro-o-fuori in casa del Pizzighettone, terza forza del campionato, una delle rose più competitive ed esperte del girone: finisce 0-0, usciamo indenni e manteniamo saldo il primato, anche se dietro ci tallona sempre di più il MapelloBonate. Arriva infine il turno infrasettimanale, il primo in casa di questa stagione dopo due in trasferta: vinciamo 3-1 col Fidenza, in una gara bruttina e sofferta per circa sessanta minuti, ma in cui i tre punti finali vanno a pesare doppio grazie alla

fitt lll stesso t sconfi tta d dello Mapello e al mezzo passo falso del Pizzighettone. Alla vigilia della lunga trasferta di Gozzano, continuiamo insomma a guardare tutti dall’alto, con un margine di vantaggio che, quantomeno, ci fa dormire qualche minuto in più la notte. Il mese di gennaio ci ha visto però vincere RICCARDO ANZELONI, ACCOMPAGNATO un trofeo gradito e dal DA MATTEO IALI, RITIRA IL PREMIO LA SEDE DE LA GAZZETTA DI valore a nostro avvi- PRESSO MANTOVA (FOTO CAPUCCI) so importante, perché premio della critica e degli addetti ai lavori: il Pallone d’Oro Dilettanti della miglior squadra mantovana, assegnato dalla Gazzetta di Mantova, è stato vinto proprio dallo Sterilgarda Castiglione. Ritirato nel bel contesto della sede del giornale mantovano lunedì 23 dal nostro Riccardo Anzeloni, “scortato” dal portierone Matteo Iali, il premio farà ora bella mostra nelle sedi della società. A tutti coloro che hanno reso possibile tale successo, e a tutti coloro che hanno espresso la preferenza per i nostri colori, un sentito ringraziamento, che sia anche augurio per un futuro ancora migliore. Per tutti.

3


CHIACCHIERE OVALI: QUANDO SUL PALLONE CI SI SIEDE a cura di Ernesto Valerio addetto stampa Fc Sterilgarda Castiglione

DALLA REGOLA DEL “TRE E NON PIÙ DI TRE” AI NUOVI ITALIANI: IL MERCATO GLOBALE DEL CALCIO NELLA SOCIETÀ MULTICULTURALE se norme di apertura del mercato dei giocatori hanno permesso, a tutte le squadre di tutte le categorie, di attingere alle cantera di tutto il mondo e di scovare campioni (o, ancora una volta, bidoni) in ogni angolo del pianeta, globalizzando gli uomini oltre che le merci; dall’altro, l’affermazione di una società multiculturale nel nostro paese ha permesso ai cosiddetti “nuovi italiani” (la famosa seconda generazione, cioè figli nati in Italia da genitori immigrati e pronti per la cittadinanza) di creare nuovi e più forti metodi nella capacità FALCAO CON LA integrativa del paese: il calcio, come MAGLIA DELLA ROMA tutti gli spo sport, tutt g t, può essere un buon cavallo di Troia per insegnare la nuova Italia, e il nuovo mondo, alle generazioni che stanno m vivendo questo momento di camv biamento globale e nazionale, contribuendo a sconfiggere il razzismo t e permettendo ai ragazzi di sentirsi italiani a tutti gli effetti, non solo per i un u pezzo di carta o per la burocrazia, z ma per la socialità comune che vivono tutti i giorni. Socialità che si v afferma anche con l’appartenenza ai a colori e alla storia della maglia che c si s indossa, con il sogno di vedere un giorno, uno di loro, con quella azzurg ra della Nazionale.

C’era una volta un calcio in cui i portieri non portavano i guanti, le sostituzioni non erano previste e gli stranieri erano relegati a fantasie d’oltremanica. Poi venne la rivoluzione degli anni ottanta, con il rapido passaggio da “uno straniero per squadra” alla mitica quota-tre, che tanto diede di genio e leggenda al calcio italiano: i tre olandesi del Milan, i tre tedeschi dell’Inter, brasiliani alla Roma, e via dicendo, con una geografizzazione del sistema nazionale curiosa e divertente. L’importazione, passateci il termine, di fuoriclasse (o grossi bidoni!) dall’estero ha in primis aiutato, e non poco, lo sviluppo di questo sport nel nostro paese, rendendo la Serie A il campionato più bello del mondo, scettro che andiamo perdendo di anno in anno a favore di Premier League o Liga Spagnola, oramai strada preferenziale dei “nuovi ricchi globali” che utilizzano le squadre più titolate come meravigliosi giocattoli mangiasoldi: quanto durerà, lo vedremo o in questo decennio. Ma ha aiutato anche lo sviluppo di una mentalità d’accoglienza in Italia, migliorando l’identificazione dello straniero al di là del lavoro umile o delle prime immagini di violenza o delinquenza che andavano a formarsi, mediaticamente, in un’Italia ancora vergine di immigrazione, fogli di via, centri di accoglienza e permessi di soggiorno. Le trasformazioni globali in atto, negli ultimi due decenni, hanno cambiato radicalmente la percezione dello straniero nel calcio italiano (e non solo): da un lato, le numero-

GULLIT, VAN BASTEN E RIJKAARD, TRE OLANDESI PER IL MILAN DELLE MERAVIGLIE

4


“I negozi del Centro Benaco qui presenti, sono vicini ai Vostri ragazzi, e Vi aspettano con le loro migliori offerte” Interrompi lo stress giornaliero …rilassa la tua mente da

TANIA HAIR-FASHION Lasciati coccolare e consigliare sulle nuove acconciature, tagli e colori…

MODA MAGLIA di Piazza Gloria ABBIGLIAMENTO DONNA E UOMO

LENTI A CONTATTO DI TUTTI I TIPI

Gaudì - Dennyrose - Marella - Cristina Gavioli Tel. 0376 670650

Profumerie

Centro del Profumo Vasto assortimento di profumeria e cosmesi grandi firme Sconti dal 10% al 50% tutto l’anno …ampia scelta di articoli regalo, bigiotteria e accessori… Telefono e fax 0376-670866 Via Mazzini, 109 - Castiglione delle Stiviere (Mn)

Centro comm. Benaco e Centro comm. Cavour Castiglione delle Stiviere

TABACCHERIA

dì a Sabato Aperto da Marte alle ore 20:30 dalle ore 18:30

VIZI E SFIZI

mando al n° Ordinate subito chia

RICEVITORIA - LOTTO E SUPERENALOTTO

0376 636345

ALL’ESTERNO

T

Erboristeria

24 ORE

D.G.

Portando ndo lia questo tag allo hai diritto 0% sui l1 sconto deesposti prezzi

Salute e bellezza - Prodotti dieta zona Tel. 338.4745433 5

Via Mazzini 109 - Castiglione delle Stiviere

TANIA HAIR FASHION ti aspetta


IL ‘GONZAGA’ SULLA NEVE ED IL PUNTO SULLE ATTIVITÀ SPORTIVE

Si è conclusa con la gara di fine corso la “tre giorni sulla neve” organizzata durante la pausa didattica per gli studenti che, avendo riportato sufficienze in tutte le materie, hanno potuto aderire al corso di potenziamento di sci e di snowboard, una delle molteplici iniziative messe in atto dall’Istituto. 22 studenti, accompagnati dalle docenti Grandi e Guiducci, hanno così potuto apprendere in assoluta sicurezza i primi rudimenti dello sci e dello snowboard o, per i già esperti, perfezionare la tecnica, sotto la direzione dei maestri della Scuola Sci di Colere, nella bergamasca. L’esperienza è stata senza dubbio positiva, per la professionalità dei maestri nel seguire i ragazzi, il soddisfacente servizio alberghiero, il clima, che ha regalato tre splendide giornate di sole e l’atmosfera di amicizia che si è creata da subito all’interno di questo gruppo eterogeneo di studenti, che hanno condiviso non solo allegre discese sulle piste, ma anche serate attorno al camino o a giocare a carte, potendo dunque apprezzare uno stile di vita ormai inconsueto tra i giovani. È scontato dire che il prossimo anno vi è l’intenzione di ripetere l’iniziativa, magari allungando il soggiorno a quattro giornate, con la speranza di poter coinvolgere un gruppo più nutrito di partecipanti

in questa splendida esperienza. Per quanto riguarda l’attività sportiva studentesca, si registra l’eliminazione delle rappresentative maschile e femminile nel torneo di calcio a 5 ad opera del Liceo ‘Virgilio’ di Mantova. La squadra di pallacanestro femminile approda direttamente in finale per il ritiro dell’Asola, mentre i maschi proseguono il proprio cammino verso la finale, avendo regolato i cugini asolani per 73 a 59. La partita, ad eccezione del terzo tempo, è sempre stata saldamente nelle mani dei castiglionesi che, grazie all’attenta difesa di Travagliati, Comoretto e Scattolin, autori di numerosi recuperi, e le capacità realizzative di Graglia, Rakic, Nabaffa e Gherardi, approdano in semifinale il 23 gennaio. Bene anche Omotosho e Larocca ai rimbalzi e positivo l’apporto di Caiola e Lungu. Il tabellino: Scattolin 11, Nabaffa 8, Travagliati 4, Graglia 20, Gherardi 8, Larocca, Lungu 2, Comoretto 2, Omotosho, Rakic 18, Caiola. I prossimi appuntamenti sportivi sono il 30 gennaio con il tennis tavolo, il 2 febbraio con il tamburello maschile ed il 10 il femminile, l’8 febbraio con lo sci, il 14 con il nuoto e la campestre regionale. DENTI AL CORSO DI PERFEZIONAMENTO DI SCI GLI STUDENTI

LA SQUADRA ALLIEVI DEL BASKET

IMPRESA DI PULIZIE E SANIFICAZIONE AMBIENTALE

di Federico Frigerio

Via Martiri della Libertà, 9 - Montichiari (Bs) Tel./Fax 030 9650261 - Cell. 338 8276309 info@theclean.it



PULIZIE INDUSTRIALI



PULIZIE ORDINARIE CONTINUATIVE APPALTI PUBBLICI E PRIVATI



TRATTAMENTI SPECIFICI PER OGNI PAVIMENTAZIONE



SERVIZI DI PULIZIA E SANIFICAZIONE AMBIENTALE



PULIZIE CIVILI

PREVENTIVI GRATUITI 6


CAMPIONATI CSI Dopo una brevissima sosta invernale, sono ripartiti i campionati CSI della zona Benacense che vedono impegnati i nostri ragazzi delle due squadre Open.

cevano rimontare e superare poi nel finale dagli avversari. Riprenderà la prossima settimana invece il cammino della Juniores di Mister Andrea Nardi, pronti a consolidare e perchè no, a migliorare la già ottima posizione di classifica.

Riparte bene il GSO Castello1 che batte 4-3 in una partita molto combattuta il San Martino B, con reti di Gatti, Daolio e doppietta di Marco Bortolotti; una gara sicuramente condizionata dal clima veramente rigido. Male invece il GSO Castello2 che contro il San Martino A viene sconfitto per 4-2: gara strana dove i nostri conducevano 2-1 ad inizio secondo tempo con i gol di Moscatelli e Castellini, ma si fa-

RICCARDO FREDINI - EDOARDO PASSANI

SIMONE CALUBINI - DAVIDE FERRARI

Forneria

CAVALLI e BENVENUTO

Castiglione delle Stiviere (MN) Viale Silvio Longhi, 24 Tel. 0376-636687 - Fax 0376-638553 castiglione@openjob.it

Via Colombare, 94 - SIRMIONE (Bs) Tel. 030 9906766

7


Profumerie

MACELLERIA DI ZAKARIA

Centro del Profumo

di Ajlani Abderrahim

Vasto assortimento di profumeria e cosmesi grandi firme Sconti dal 10% al 50% tutto l’anno …ampia scelta di articoli regalo, bigiotteria e accessori…

Via Raffaello, 37 - Castiglione delle Stiviere

Centro comm. Benaco e Centro comm. Cavour Castiglione delle Stiviere

Telefono: 338-9379724

E OZION PROM PPETI TA = 3€ L A KG I3 PAGH ) 4 I T V S E IVI LA O CAPI

MANTOVA Sede di Castiglione delle Stiviere

Tutela sindacale - Patronato - Servizi Fiscali

Aperto tutti i giorni

(SOL

Per un servizio più efficiente prenota il tuo appuntamento

Telefono: 0376 352293 Fax: 0376 638511

MACELLERIA ISLAMICA di LAAOUD ABDELILAH Via Raffaello, 37 - Castiglione delle Stiviere

Telefono: 380-7964367

LIBRI VARI SCONTO DEL 10%

8


JUNIORES E SETTORE GIOVANILE “Aspettando primavera”: i campionati del settore giovanile al nastro di partenza

Non dobbiamo aspettare primavera per tornare a vedere i nostri ragazzi del settore giovanile rossoblu in campo, nonostante il nostro titolo. La “primavera” per i giovani calciatori arriva in anticipo, a cavallo di gennaio e febbraio con la partenza di tutti i gironi di ritorno delle categorie regionali, provinciali o interprovinciali. Gli unici già tornati regolarmente in campo sono i ragazzi della Juniores di mister Luca Bozzini, reduci da due successi consecutivi contro Sarego (3 – 2) e Delta Porto Tolle (0 – 2) dopo l’inizio shock di Villafranca (5-0 esterno) ed un girone di riporto che si preannuncia da protagonisti: la vetta è distante pochi punti, e le dirette avversarie sono tutte alla portata

numerosi amichevoli nel mese di gennaio, invece, per tutte le altre categorie (Allievi, Giovanissimi, Esordienti e Pulcini) che hanno riempito (tempo permettendo, dato il gelo sceso nella nostra regione) le giornate dei giovani calciatori aloisiani, già comunque impegnati con il regolare svolgimento delle sessioni di allenamento. Nelle prime due domeniche di febbraio, inoltre, è stato programmato un ciclo di amichevoli al coperto, presso la palestra a Gozzolina, per i nati dal 2001 al 2004 tesserati con lo Sterilgarda Castiglione, unitamente ad alcuni pari età provenienti da settori giovanili vicini.

TRECCANI TRECCANI, I PASINE PASINETTI, ETTI RENZULL RENZULLO, LO BOSIO (NUOVO CAPITANO) E AJAO

dei rossoblu. Sono state realizzate

MARCO COGH HI AUTORE COGHI, FINORA DI UN OTTIMO GIRONE DI RITORNO

A AZZALI ZZALI CON IL L NUMER NUMERO RO 7 7, DA GENNAIO CON LA JUNIORES

Maltini geom. Dionigio e Renato s.n.c. Sede: SOLFERINO (MN) - Via Pellegrine, n.c.m.

Tel. e Fax 0376 854043 Qualificazione SOA - Categoria: OG 06 N.5285/10/00 Associata ANIPA Associazione Nazionale Imprese Pozzi Acqua

9


FC Sterilgarda Castiglione - I gi 19,38: ovvero, la media età dei giocatori scesi

questo girone (per lo più lombarde) che ha favorito l’integrazione prima, e l’utilizzo poi, di giocatori di età più bassa. Oltre alle “dovute” quattro quote (un 1991, due 1992 ed un 1993), sono evidentemente più numerosi i giocatori under 20 presenti nelle compagini del girone B, e sono anche molti i calciatori che, extra quote, presentano una carta di identità ancora giovane. Il mix di fattori sopra elencato va ricercato certamente in una più attenta politica dei settori giovanili, che evidenzia anche il buon lavoro svolto a livello provinciale e regionali dai comitati e dalla Federazione, oltre che quello delle singole società; inoltre, va evidenziato come la vicinanza di bacini calcistici importanti come Brescia, Bergamo, Verona, Cremona, Lumezzane, ecc. possa facilitare il lavoro di scouting e di formazione tecnico, tattica, fisica non soltanto dei giocatori, ma tutti gli addetti ai lavori: allenatori, dirigenti, collaboratori. Insomma, un “distretto industriale del calcio” che migliora tutti, in tutte le categorie.

in campo nel girone di andata nello Sterilgarda Castiglione. Il dato proviene da una statistica ufficiale redatta dalla FIGC (comunicato numero 76, pubblicato il 5 gennaio 2012) e colloca i rossoblu al quinto posto nazionale (sì, nazionale!) tra le squadre con la più bassa media età schierata durante le gare ufficiali. Capofila di questa classifica che investe tutti i gironi della serie D, dalla Valle d’Aosta alla Sicilia, dal girone A al girone I, è il MapelloBonate (media 18,55), vicecapolista del girone B e diretta concorrente della nostra squadra. Curiosità: tra le prime venti classificate, ben diciassette (maggioranze “bulgare”!) appartengono al girone B guidato dagli aloisiani. Uniche “straniere”, tre compagini di altri gironi nord quali Cantù, Sestese e Gradisca. Il dato dimostra come, evidentemente, ci sia un mix di fattori tra le squadre di

BONOMI E MORANDI, 1991

MAZZOLA, 1993

PASINATO & BESCHI Snc 25010 Acquafredda (Bs) ITALY - Via Castel Goffredo, 18 Tel. 0039/030 996.70.05 r.a. - Fax 0039/030 996.70.73 www.violacalzificio.it

Viale S. Longhi, 39/41 - 46043 Castiglione delle Stiviere (MN) Tel. 0376 639364 - Fax 0376 944490 - pasinatobeschisnc@virgilio.it

Giunti e Trasmissioni / Joints & Cardan Shafts Viale S. Longhi, 44/D - Castiglione d/S. (Mn) Tel. 0376 638930 - Fax 0376 670676 - www.octis.it

10


iovani ed il loro impiego in serie D Tornando a … noi: del Castiglione si diceva in state, tra gli addetti ai lavori: avori: ori: “è squadra squa squ esperestate, do come fossero presenti ti elementa”, sottolineando alava diversi campioti in rosa la cui carriera segnalava nati alle spalle tra Lega Pro e serie D e, dunque, una età avanzata. Vero, certamente, che tra i rossoblu militino giocatori over trenta (Ferretti, Arioli) o in piena maturità calcistica (Tognassi, Longo, Pace), ma è altrettanto vero (e sottovalutato) che la rosa messa a disposizione di mister Crotti quest’anno abbia in elenco un numero elevato di classe ’93 (Mor, De Marmels, Borghetti, Boari, Peralta, Mazzola, Paghera) e ’92 (Iali, Tamini, Vezzoli), rimpolpati dai ’91 (Morandi, Manzoni, Bonomi) e da alcuni elementi della Juniores in procinto di fare il “grande salto”. Ad essi, altri protagonisti che riescono a mixare giovane età ed esperienza, come Ruffini o Boldrini e che contribuiscono a mantenere bassa l’età media dei giocatori schierati in campo.

Non soltanto la statistica, ma i risultati: con una compagine così giovane, giov giovan i rossoblu stanno disputando sputando tando un u campionato che è già on un prileggenda, con mo posto solido dalla prima di campionato e risultati sul campo che vanno al di là di ogni memoria storica (e che, spesso, sono stati conseguiti anche grazie alle individualità IALI, 1992 tecniche, e alla loro capacità di collettivo, degli under). Ed avere questi risultati, con il vanto di una tale media età, è un motivo di doppia soddisfazione e doppio successo. Avanti così!

MANZONI, 1991

VEZZOLI, 1992 E BORGHETTI, 1993

11


PIROLI FABIO

BOSIO LUCA

Leonardo, come ai due ragazzi, il nostro più completo e sentito in bocca al lupo per le loro nuove sfide, sportive e personali. Sono arrivati invece alla corte di mister Crotti due punte ed un centrocampista: Fabio Piroli, classe 1985, ex Trento (ci castigò alla prima giornata dello scorso anno), Novese ed Imperia, punta dal fisico imponente vicino ai colori rossoblu già la scorsa stagione; Luca Bosio, classe 1984, proveniente dall’Aurora Seriate, anche lui in gol contro di noi ma

Calciomercato attivo quello della Serie D, in questa stagione sportiva. Anche lo Sterilgarda Castiglione capolista ha puntellato la sua rosa, andando ad integrare laddove necessario e facendo partire alcuni elementi: hanno lasciato i rossoblu le quote Matteo Lonighi (1992) e Vittorio Sambataro (1993), oltre all’attaccante Leonardo Luppi che investirà il resto della stagione per curarsi dai problemi che lo hanno reso disponibile solo a singhiozzo nella prima parte del campionato. A

GOBBI SERGIO IDRAULICO Via F.lli Lodrini, 18 CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN) Tel. 0376 630431

REBOS OLEODINAMICA S.r.l.

PAIND SRL - Società di Partecipazione Industriale

Via Botteghino, c.m. Castiglione delle Stiviere (MN) Tel. 0376 631073 - Fax 0376 1685158 E-mail: info@rebosoleodinamica.com

Via Dei Prà , 1/b - Castiglione delle Stiviere (Mn) Tel. 0376 944457 - Fax 0376 1685159 0376 1685157 www.paind.it - E-mail: info@paind.it

12


PERALTA ALESSANDRO 1993

LA JUNIORES DEL GIRONE DI RITORNO CON AZZALI TITOLARE

in questa stagione, nel 2-2 esterno maturato lo scorso novembre in terra bergamasca; Alessandro Peralta, esterno di centrocampo classe 1993 proveniente dal Mantova. Da gennaio, si è inoltre aggregato alla prima squadra anche un nuovo portiere, di prospettiva, classe 1994 proveniente dal Montichiari: Giangraziano Plebani. Un buon semestre già con “i grandi” per un futuro di potenziali successi. Una rosa che ha dunque cambiato alcuni elementi senza stravolgerne senso o gerarchie, contribuendo dunque a saldare il gruppo che, lo abbiamo ribadito più volte quest’anno, è la prima forza della compagine aloisiana. Anche il mercato della Juniores Nazionale ha riservato qualche colpo: le già citate

partenze “per il calcio dei grandi” di Zaglio (Casalromano) e Corsini (Calvina), sono state colmate da due importanti arrivi nel settore offensivo. Trattasi di un ritorno, quello di Riccardo Azzali, giocatore di estro e concretezza che spazia dalla fascia all’attacco, proveniente dal Chievo, e di Danilo Oliva, una punta “classica” che arriva dagli Allievi della Pavoniana. I due ragazzi, entrambi classe 1995, sono arrivati a Castiglione con il doppio obiettivo di far subito bene ed aiutare il team di mister Bozzini, ma anche di formarsi con un semestre di anticipo al prossimo campionato.

Studio Mortara Amministrazioni Condominiali Ubicazione Esercizio - Sede Legale Via T. Tasso, 5 Tel. e Fax 0376.639262 - 0376.631970 Magazzino: Tel. 0376.945281 46043 CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN) E-mail: maghellaeveronesi@retescania.it ufficio.maghellaeveronesi@retescania.it

Via G. Mazzini, 109/I Castiglione d/Stiviere (MN) Tel./Fax 0376 639992 Cell. 349 1459970 faustomortara@alice.it Iscrizione Albo Associativo n° F754

ZL S.R.L. IMPIANTI ELETTRICI Sede legale e operativa: Sede operativa e Uffici amministrativi:

Via Garbella, n. 16 Colombare di Sirmione (BS) Tel. 030 919365 - Fax 030 9904481

Via dell’Industria, n. 1 Castiglione d/Stiviere (MN) Tel. 0376 671376 - Fax 0376 860418

13


ti h Già d tiche. dalle ll prime i apparizioni i i i in porta si può comprendere se il giovane portiere sa apprendere su come deve comportarsi nelle diverse situazioni di gioco. L’Allenatore deve avere grande feeling e sintonia con i propri portieri; deve entrare in confidenza, deve sapere ascoltarli per intercettare le loro esigenze, gli stati d’animo, la loro situazione personale, il loro stile di vita (nella società, nella famiglia, nell’ambiente scolastico o lavorativo), cercando così di sostenerlo nel trovare il giusto equilibrio psicologico, anche al fine di ricavare dagli stessi un rendimento continuo o durante la stagione. Tra stato emotitivo e prestazione esiste un rapporto molto stretto; il portiere deve assumere il controllo dello proprio stato emotivo. Occorre evitare sin dalla giovane età la paura di sbagliare, sostenendolo a vivere la gara come un momento di puro divertimento e messa in atto degli apprendimenti conseguiti. L’errore durante la gara non deve assolutamente innescare la sfiducia in se stessi, i dialoghi interiori del giovane portiere devono essere sempre positivi e improntati all’autostima, ad esempio “ho sbagliato, ma so di essermi ben preparato e di valere”. E’ evidente che anche le doti acrobatiche, la capacità di orientamento spazio-temporale (che permette di trovare sempre la giusta posizione a difesa della porta), la capacità di coordinare tra loro i movimenti, lo sviluppo delle capacità condizionali e pertanto gli esercizi per migliorare e crescere, sono indispensabili per il portiere. Man mano che il giovane portiere si sviluppa e cresce, forza, velocità e resistenza avranno il loro fondamento nella “condizione” neuromuscolare. In ogni sport di squadra l’allenamento situazionale riveste un’importanza fondamentale in un programma di preparazione ben strutturato. I miei allenamenti sono improntati certamente all’impe-

Intervista a Federico Cantarini ALLENATORE PORTIERI Settore Giovanile - FC Sterilgarda Castiglione 1) Una panoramica sul ruolo del portiere, definito sempre “pazzo” o stravagante: cosa c’è di vero sulla particolarità di questo ruolo, così “individuale” e affascinante? Il ruolo del portiere è un ruolo “affascinante”, complesso ed unico. Solo chi ha avuto l’esperienza di “stare tra i pali” sa cosa significa difendere la porta; un ruolo che necessita di una forte personalità, che deve unire l’istintività alla razionalità dei gesti tecnici, la responsabilità alle doti atletiche ed alla forza mentale. Il portiere è un atleta completo; deve essere capace di utilizzare in modo corretto e coordinato mani e piedi; un atleta pensante con una buona conoscenza tattica, una visione globale del campo e deve saper dirigere la sua squadra e la sua difesa. E’ estremamente importante che il portiere abbia la capacità di esprimere un’adeguata attivazione mentale in ogni momento della gara, una continuità di concentrazione e rendimento in grado di trasmettere sicurezza e tranquillità a tutti i compagni di squadra. Le caratteristiche tecniche e tattiche del ruolo sono molto cambiate negli ultimi anni; nello stesso tempo ha assunto grande importanza l’aspetto psicologico. Credo che quello del portiere sia in primo luogo un ruolo psicologico. Tranquillità, sicurezza, sacrificio, volontà, personalità, responsabilità, autostima sono tutte qualità necessarie per destreggiarsi al meglio con il numero 1 sulle spalle. Essere il numero 1, dipendere fondamentalmente da se stesso, essere l’ultimo baluardo a difesa della porta, poter utilizzare le mani, avere una maglia di colore diverso, impartire ordini ai compagni lo rendono indubbiamente un “grande protagonista!”. 2) Preparare i portieri: come, quando, dove e perché. Metodi e modalità, non solo tecniche ma anche (se non soprattutto) umane del ruolo che ricopri. In particolare, questo ruolo rapportato ai giovani. Occorre che l’Istruttore/Allenatore fornisca una buona qualità nell’insegnamento e sia in grado di trasmettere ai giovani allievi l’entusiasmo e l’obiettivo di crescita, oltre alle indispensabili metodiche tecnico/tat-

IMPIANTI ELETTRICI AUTOMAZIONE TRASMISSIONE DATI SISTEMI DI SICUREZZA CASTIGLIONE D/S (MN) Via Carducci, 36 Tel. 0376 638338 Cell. 335 6284319

14


g gno, ma nell segno d dell “b “buon senso” sui carichi e nelle tecniche e diversificati a seconda delle fasce di età dei portieri; per questo è fondamentale adottare principi di: • gradualità e progressività nei carichi di lavoro (adeguati alle capacità fisiologiche del portiere); • continuità di allenamento per progredire negli adattamenti; • personalizzazione a seconda delle qualità fisiche del portiere. In definitiva l’Istruttore/Allenatore deve tenere ben presente le diffferenti capacità di apprendimento e dei carichi, perché, ovviamente, ogni fascia d’età presenta caratteriog stiche differenti dal punto di vista fisiostich logico, psicologico e fisico.

i f til Di infantile. Diventa t quindi i di di ffondamentale d t l iimportanza t l’l’attività tti ità promozionale svolta dalle società sportive, chiamate ad un ruolo di grande responsabilità sociale e determinante per lo sviluppo fisico e la crescita dei ragazzi. Credo che il settore giovanile dell’ FC Sterilgarda Castiglione rappresenti un centro di eccellenza come luogo di crescita sportiva, sociale ed educativa. 4) Il tuo arrivo allo Sterilgarda Castiglione: curiosità sulle dinamiche, giudizio sui primi mesi, prospettive, idee. Un grazie subito a Rossano Zilia, per avermi arruolato nella società del mio paese, un percorso di avvicinamento dopo diverse esperienze maturate come allenatore dei portieri in campionati di Prima Categoria, Promozione ed Eccellenza. Un ritorno a casa, visto che a suo tempo ho indossato la maglia di portiere del Castiglione (erano i tempi dei Baccolo, Mutti, Sacchi, Bettari, Azzini, Dander, Giuradei, Blondelli, Trevisi, Zanola ecc. sotto la guida tecnica di Mister Vincenzi e Mister Grassotti). Poi un sentito ringraziamento a tutti i dirigenti ed allenatori che già conoscevo e che ho conosciuti qui e con i quali ho costruito un bellissimo e fecondo rapporto di amicizia e collaborazione. Non ultimo un GRAZIE immenso a tutti gli splendidi ragazzi che alleno con grande soddisfazione e che spero possano rappresentare il futuro, diventare ottimi portieri e soprattutto uomini veri. I primi mesi confermano la positività e la serietà dell’ambiente societario riscontrato già ad inizio stagione. Non mancano risultati, c’è grande consapevolezza della posta in gioco, si sta facendo bene ai vari livelli. Quello che vedo è un’insieme che funziona, che coinvolge, che appassiona e che crea clima di collaborazione trasversale ed ambiente positivo. Infatti, la strada intrapresa nel positivo svolgimento dei campionati giovanili e dell’ottimo campionato di serie D, può portare la società verso ambite e prestigiose mete. Il mio è un auspicio ed un augurio. Certo è che per l’immediato futuro, se si riuscirà a traguardare o meno in tale obiettivo, alla crescita della società corrisponderà una ulteriore evoluzione e crescita sportiva e sociale dell’ambiente e della nostra città e, parallelamente, un ulteriore rafforzamento e ampliamento degli strumenti, delle strutture e degli impianti sportivi. Per tutti (atleti, società, tifosi, sportivi, cittadini e istituzioni) sicuramente un bellissimo risultato di cui esserne orgogliosi!

3) Cosa significa per te investire nel settore giovanile? Perché é importante la formazione “interna” dei futuri giocatori rossoblu? Per prima cosa non va mai dimenticato il sano valore dello sport, l’intento educativo e la passione umana, oltre che sportiva, profusa per la crescita dei ragazzi. Il settore giovanile è il cuore, la prospettiva e l’immagine di qualità di una buona e sana società sportiva e ne deve rappresentare la “mission”. Oggi più che mai è necessario fare un’attenta riflessione sulla valenza educativa e sociale che il settore giovanile svolge, sottolineando l’importanza di fornire un servizio di qualità per i giovani che si avvicinano allo sport. Investire nel settore giovanile rappresenta una scelta educativa di grande responsabilità che coinvolge principalmente i dirigenti e gli allenatori, i quali dovranno lavorare in sinergia se si vuole costruire e raggiungere qualcosa di veramente importante per i giovani atleti. Stiamo vivendo una realtà sociale nella quale i bambini in età scolare non praticano un’attività motoria sufficiente tanto che l’Italia è uno dei primi paesi europei per l’obesità

Concessionaria Renault

REN CAR

PAIND SRL - Società di Partecipazione Industriale

Via Dei Prà , 1/b - Castiglione delle Stiviere (Mn) Tel. 0376 944457 - Fax 0376 0376 1685157 Castiglione delle Stiviere (Zona1685159 A&O) - Via Mazzini, 101 www.paind.it E-mail: info@paind.it Tel. 0376 670521 - e-mail: baritalia.baritalia@gmail.com

Castiglione delle Stiviere via La Casina, 2 - tel. 0376 638263 Casalmaggiore (CR) - tel. 0375 43179 Cremona - tel. 0372 39111

INGROSSO CARTA GS di Gasparetti Serafino & C. snc

Via Artigiani, 5 25030 TORBIATO DI ADRO (BS) Tel. 030 7450855 Fax 030 7453035 E-Mail: info@gscarta.it

15


Festa di Nata Gran bella serata quella trascorsa da

in particolare, ponendo l’accento su quella doverosa (ri) scoperta dei valori che dobbiamo mettere in campo tutti i giorni quando facciamo il nostro “dovere” sportivo. Clou della serata è stato comunque l’intervento comico del Mago Elias, volto comico di Zelig, che ha intrattenuto con un lungo spettacolo tutta la numerosa platea, che ha gradito il pungente humour del mago-comico di Novara. A seguire, interventi brevi ma significati dei succitati Don Matteo e del sindaco Pa g a n e l l a , in rappresentanza di tutta la cittadinanza, e del responsabile del settore giovanile Bruno Carminati, accompagnato sul palco da tutti gli allenatori. A conclusione della serata, condotta da Ernesto Valerio, l’intervento del DG e patron Rossano Zilia e della presidentessa Tiziana Tonello, che hanno ricevuto i regali natalizi da parte della prima squadra (“capitanata”, nel vero senso della parola, da Paolo Ferretti) e dal settore giovanile che ha de-

tutto il mondo rossoblu all’Auditorium dell’istituto Gonzaga, lo scorso 19 dicembre 2011,

per la tradizione Festa di Natale della società. Presente tutto il settore giovanile, dai più piccoli della Scuola Calcio fino alla Juniores Nazionale, con ovviamente al completo anche tutta la rosa della Serie D, lo staff tecnico-dirigenziale di tutte le categorie, sponsor ed autorità locali (sindaco Paganella, Don Matteo, ecc.). Gradita sorpresa, non solo per il blasone del personaggio ma anche (se non soprattutto) per il ricordo che porta con sé, quella di Andrea Gervasoni, fischietto castiglionese di fama internazionale e figlio del compianto Giuseppe Gervasoni, storico segretario della società per tre decadi e personale amico di tutta l’attuale dirigenza. L’arbitro di serie A ha tenuto un breve ma significativo discorso sull’etica nello sport, nel calcio

MAN SOCKS ITALIA Srl

Via Mazzini, 105 - Castiglione delle Stiviere (MN) Tel. 0376 639889 - Fax 0376 632600 www.mansocks.it - e-mail: info@mansocks.it

16


ale RossoBlu

dicato, tra l’altro, una bellissima video cartolina di auguri alla presidentessa. La serata è poi proseguita, per la prima squadra, gli sponsor e lo staff dirigenziale, presso la pizzeria La Capanna per la tradizionale cena prenatalizia e gli auguri di buon Natale e fine anno.

Via Maestri del Lavoro, 5 Castiglione delle Stiviere (MN) Tel. +39 0376 638585 Fax +39 0376 940392 www.bettari-serramenti.it info@bettari-serramenti.it

DIVISIONE IMPIANTI FOTOVOLTAICI Via Ca’ Nova, 14 - Centenaro di Lonato (Brescia) tel. 030 9129933 - fax 030 6950105 e-mail & Skype: info@bluetech-italia.com web: www.bluetech-italia.com

17


La parola ai tifosi PROFESSOR BALDI:

SIMONE ALBERTI:

“Credo che definire bellissima questa stagione sia riduttivo. Il primato è cosa reale, nonostante si stia combattendo da inizio stagione con infortuni, squalifiche, ecc. non abbiamo mai calato il ritmo o i risultati. Il primo posto è meritatissimo, e con la dovuta e giusta scaramanzia, dico che ce la giocheremo fino alla fine, spero guardando sempre tutti dall’alto! C’è solo da amministrare con intelligenza e furbizia il vantaggio che stiamo maturando da inizio campionato, e credo che abbiamo tutte le carte in regola per farlo. Sono personalmente contento che il tifo, in casa e fuori, ci sia sempre. È vero, non siamo in moltissimi a cantare, sbandierare, ecc., ma sono convinto che aumenteremo numericamente da qui a fine campionato, anche grazie ai risultati conseguiti. È importante sostenere la squadra e rendere caldo lo stadio, i ragazzi hanno bisogno anche di noi per vincere!”.

“Sullo Sterilgarda Castiglione di quest’anno avrei poco da dire, dato che va tutto benissimo: la squadra, i risultati, il gioco tutto sta contribuendo a rendere possibile il sogno della prop mozione in Lega Pro. Stiamo facendo ogni settimana il nostro meglio, e nonostante dietro ci siano realtà che ci pressano, come il Mapello, noi siamo sempre lì davanti e mi auguro ci si possa arrivare anche a fine stagione! Bisogna continuare così, davvero, partita dopo partita, con forza di volontà e tanta convinzione nelle nostre capacità e talenti, a cominciare dalla lunga trasferta di Gozzano dove saremo ovviamente presenti. Vorrei poi concludere dicendo W la Sparuta Presenza! perché credo che col nostro tifo, la nostra costanza, il nostro impegno e con l’amore che dimostriamo verso la nostra squadra, diamo un importante contributo ai successi che stiamo facendo da inizio anno”.

18


INFORMAZIENDE

Bimuri Calor

Vendita e assistenza stufe a pellet e riscaldamento

Centro ricambi elettrodomestici di TUTTE LE MARCHE Centro assistenza piccoli elettrodomestici Tutti i sacchetti per aspirapolvere anche gli introvabili Via Cavour, 103 - 46043 - Castiglione delle Stiviere (MN) Tel. 0376 638305 - E-mail: info@bimuricalor.191.it

19


www.grafichetagliani.com

AUDI Q3

SMART SMART ForTwo Coupè MHD Anno 2009, Versione Passion, cambio sequenziale, solo 22.000 km € 8.900

AUDI Q3 2.0 TDI 177CV quattro S tronic Cerchi in lega 17’’, pacchetto esterno lucido, PDC posteriori, volante multifunzione a 4 razze in pelle, Radio Concert € 43.500

RANGE ROVER EVOQUE

RANGE ROVER

RANGE ROVER EVOQUE 2.2 TD4 5p Pure Pacchetto Pure Tech, Sistema di Navigazione Premium, Bluetooth, Pelle Ebony, Cerchi 18’’, Voice control € 42.900

RANGE ROVER 3.0 SPORT HSE Anno 2010, Navigatore, Fari Xeno, Sensori anteriori e posteriori con telecamera, Pari al nuovo, disponibile anche Nero € 52.000

MERCEDES R 320

AUDI A6 AVANT

MERCEDES R 320 CDI 4matic Sport Versione Sport, 7 posti, Fari Xeno, Sensori anteriori e posteriori, pelle alcantara, IVA esposta € 31.500

AUDI A6 Avant 2.0 TDI Multitronic NEW MODEL Cerchi in lega 10 razze, Bluetooth, Sistema di Navigazione, PDC Plus, Fari Xenon Plus, Reg. velocità € 55.900

PROMOZIONE GENNAIO SCUDERIA srl

Via Cavour, 97/M - 46043 Castiglione d/Stiviere (MN) - Tel. 0376 639622 - Fax 0376 945361 - info@scuderiasrl.it


TUTTOSPORT N. 01 2012