Page 1

ELEZIONI COMUNALI 26-27 MAGGIO 2013


LETTERA APERTA AI CITTADINI "Il vero Potere è mettersi al Servizio" (Papa Francesco) Oggi, come mai prima, siamo chiamati ad unire le migliori forze della nostra cittadina, per provare a risalire la china e poter plasmare, così, il Nostro Futuro. La recessione economica è qui aggravata dai conti dissestati del Nostro Comune, una situazione che non fa altro che alimentare quel senso di distacco e di sfiducia da parte dei Cittadini nei confronti della Politica e delle Istituzioni. Ma è proprio in questo momento particolare che è necessario studiare e trovare nuove modalità di collaborazione ed impegno reciproco all’interno della Nostra piccola Comunità. Ecco, allora, che dobbiamo rimetterci in moto, sapendo che non ci sono vie di mezzo facili e rassicuranti, ma solo sfide difficilissime, buona volontà e tanto, tantissimo impegno. Bisogna assolutamente partire da tre indispensabili PRIORITA’: - Risanare i conti pubblici del Comune, con una gestione rigorosa, ma senza lasciare indietro nessuno; - Ricostruire i legami e sviluppare le relazioni della nostra Comunità, cercando di superare con tutte le nostre forze i vincoli che la Legge imporrà al Comune in dissesto, facendo uno sforzo in termini di impegno, innovazione e creatività; - Ritrovare una nuova stagione democratica fondata sulla partecipazione alla vita pubblica da parte dei cittadini, dove gli amministratori non si chiudono nella TORRE, ma partecipano attivamente ed intensamente alla vita civica, per raccogliere idee ed aprirsi alle nuove domande poste alla politica. Tre priorità che abbiamo già fatto nostre e che spiegheremo dettagliatamente durante la campagna elettorale, evitando false promesse ma ascoltando e confrontandoci sulla nostra idea di Paese su tutto il territorio di Zapponeta. Ora c’è solo una strada percorribile davanti a NOI: pur nel rispetto delle varie e diverse identità, dobbiamo mettere da parte le battaglie di bandiera ed i vari personalismi, stringendo un patto con tutti coloro che hanno a cuore il bene ed il futuro di Zapponeta. Noi abbiamo deciso di provarci, con la passione e la responsabilità di chi ci crede veramente. Unisciti a noi, insieme possiamo ridare speranza e futuro alla Nostra

Zapponeta.


ZAPPONETA prima di tutto.....

LA SQUADRA Candidato alla carica di SINDACO

RIONTINO Giovanni Candidati alla carica di CONSIGLIERE

CAPOCCHIANO Sabino CASTIGLIEGO Luciano DE FEO Matteo DI BARI Michele LA MACCHIA Gerardina RIONTINO Lucia VALENTINO Michele (detto Mirolla)


ZAPPONETA prima di tutto.....

IORGANIZZA Un Comune funziona bene se ci sono le persone giuste al posto giusto e messe nelle condizioni migliori per poter svolgere la propria attività. Per questo è fondamentale rivedere la dotazione organica, la struttura organizzativa degli uffici e dei servizi in modo da perseguire la massima efficienza ed efficacia, al servizio dei Cittadini. Gli Enti pubblici devono essere vicino ai cittadini, per utilizzare bene le risorse pubbliche e mobilitare quelle private, perché dalla qualità della macchina amministrativa dipendono la qualità dell’attuazione dei programmi, delle politiche pubbliche e dei servizi resi. La riorganizzazione della struttura del Comune Modello assume il principio di imparzialità, attraverso una dirigenza selezionata che opera sulla base della competenza tecnica, restando distinta dagli indirizzi politici.

Un’Amministrazione al servizio di tutti.


ZAPPONETA prima di tutto.....

ISANA In una situazione di risorse pubbliche limitate, bisognerà saper escogitare soluzioni positive per risanare i conti dei nostri bilanci nel più breve tempo possibile. Nei prossimi 5 anni, l’attività amministrativa dell’Ente sarà inevitabilmente condizionata dal suo necessario risanamento finanziario. Il primo impegno sarà quello di sostenere tutti quei progetti in grado di fornire risorse e profitti e nella fattispecie: - Richiesta di accesso ai fondi stanziati dal Decreto SALVA – ITALIA per i Comuni in dissesto; - Energie rinnovabili (Pale Eoliche, Fotovoltaico, Biomassa); - Riorganizzazione dell’Ufficio Tributi; - Raccolta differenziata – porta a porta; ( I rifiuti non saranno più un costo, ma un guadagno); - Apertura di un'isola ecologica per la raccolta dei rifiuti plastici agricoli; - Ottimizzazione degli introiti rivenienti dalla strutture Comunali (Campo di Calcetto, Palestra, Campo Sportivo, ecc…).


ZAPPONETA prima di tutto.....

ECUPERA Nei prossimi 5 anni, per la situazione generale di criticità finanziaria degli Enti Locali ed in particolare del nostro Comune, occorrerà limitarsi alle necessarie ed indispensabili opere di ordinaria manutenzione. Riteniamo comunque che una buona manutenzione dell’esistente (verde, strutture comunali, ecc…), puntuale e ben realizzata, sia più valida di decine di opere dispendiose e spesso inutili. Si rende necessaria in particolar modo la creazione di una COOPERATIVA DI SERVIZI, operante nell’ambito della salvaguardia ambientale e patrimoniale e nello specifico: - Manutenzione minuta di tutte le aree verdi del paese; - Manutenzione di tutto l’arredo urbano; - Manutenzione di tutte le strutture comunali (Palazzo di Città, Palestra, Centro Sociale, Parco giochi, Campo di calcetto e Campo di calcio); - Pulizia delle spiagge; - Riscossione dei tickets nelle aree destinate a parcheggio a pagamento.


ZAPPONETA prima di tutto.....

IMODELLA Solitamente vi è l’inesatta convinzione che l’urbanistica si riduca alla sola dimensione edilizia, ovvero all’attività di costruire CASE. Invece l’urbanistica è l’organizzazione economica del territorio, dell’ ambiente, dei servizi pubblici e del traffico. In sostanza l’urbanistica è il modo di vivere di una comunità su di un territorio, utilizzandolo senza danni irreparabili. Per questo le scelte urbanistiche devono rispondere ad esigenze di una qualità della vita che tenga conto del tessuto sociale e delle problematiche relative alle barriere architettoniche. E’ da questo presupposto che bisogna assolutamente ripartire per reperire le risorse finanziare necessarie per l’attuazione del PUG cittadino, strumento indispensabile per rimodellare e definire la struttura economica, sociale e produttiva di Zapponeta ossia: - Sviluppo della zona turistica, partendo dal mare verso l'interno; - Zona PIP; - Strada extra murale; - Parco urbano: “Bosco di Città” .


ZAPPONETA prima di tutto.....

IANNODA Occorre assolutamente riannodare il filo del dialogo con la Cittadinanza, ormai da tempo sfiduciata ed abbandonata a se stessa. E' necessario un atto di ricucitura civile, un atto di intesa tra Amministrazione e Società Civile, che apra una pagina nuova di collaborazione fattiva con: - Parrocchia (impegno concreto a donare il terreno della zona 167 “Piazza Wojtyla” alla Parrocchia); - Sindacati e Patronati ( impegno concreto alla sottoscrizione di una convenzione per la gestione da parte degli stessi delle domande di: bonus gas, bonus energia, tre figli, ecc.); - Associazioni Socio – Culturali; - Associazioni Sportive e Ludiche; - Protezione Civile; - Scuola; - Operatori Commerciali.


ZAPPONETA prima di tutto.....

ILANCIA Agricoltura: I nostri prodotti agricoli, i migliori della Puglia, devono essere fatti conoscere, cercando canali idonei per essere venduti come prodotto di qualità. Bisognerà, innanzitutto, intervenire per tutelare le semine dagli eventi naturali, bonificando e canalizzando il territorio. Pesca: Senza ritornare retoricamente su promesse già fatte (porti e porticcioli), bisognerà sfruttare le risorse - FEAMP – “Fondi Europei per gli Affari Marittimi e la Pesca”: è questo il nome del nuovo strumento con il quale la Commissione Europea ha stanziato 6,5 miliardi di euro per la programmazione 2014 – 2020. Caccia: Il nostro di territorio faunistico è fonte di ricchezza inconsapevole, quindi sarà necessario dare la giusta attenzione alla riserva di caccia che ci circonda, attirando sportivi e appassionati a questa pratica, attraverso figure professionali in grado di guidarli nelle escursioni giornaliere, ottenendo nuovi flussi turistici e nuove figure lavorative. Turismo: Per il rilancio delle attività turistiche locali sarà indispensabile: - incentivare progetti pubblici e privati; - progettare un sito internet, finalizzato alla promozione di servizi di ospitalità operanti sul territorio; - valorizzare le caratteristiche naturali (mare e sabbia ferrosa); - salvaguardare l’ambiente (monitoraggio continuo e costante di tutte le forme esistenti di inquinamento: atmosferico, elettromagnetico, del suolo e delle acque); - costante opera di disinfestazione da marzo a settembre; - potenziare i mezzi di comunicazione; - riottenere l’apertura di uno sportello bancario.


ZAPPONETA prima di tutto.....

IATTIVA Le Politiche Sociali non sono un costo ma un investimento, e non possono essere subordinate a logiche di bilancio. La loro azione tocca bisogni e diritti fondamentali. Gli obiettivi devono essere quelli di garantire a tutti almeno i servizi primari per una migliore qualitĂ di vita dei Cittadini. A tal proposito diventa indispensabile riattivare quei servizi interrotti bruscamente a danno della popolazione, soprattutto a discapito dei bambini e della famiglie, quali: - Mensa scolastica; - Trasporto scolastico; - Centro di riabilitazione motoria.


ZAPPONETA prima di tutto.....

IASSUME “Zapponeta prima di tutto” è la certezza di azioni semplici ma concrete! Non servono mega opere o promesse faraoniche per ricevere la Vostra fiducia, ma essere consapevoli di quello che offriamo con idee semplici e chiare.

Non piu' declino, ma crescita continua.


ELEZIONI COMUNALI 2013

Sono nato e cresciuto a Zapponeta, amo il mio paese, questo piccolo scrigno da rivalorizzare, e qui ho deciso di vivere e investire le mie risorse e le mie energie, sviluppando quella che oggi è una delle più importanti realtà economiche del paese. Un’azienda nata prima con gli sforzi di mio padre, e poi con quelli miei e dei miei fratelli, e che con tanta passione, amore e sacrificio siamo riusciti a far progredire. Sono sposato, ho tre splendidi figli e amo la mia famiglia. Coltivo alcune passioni tra cui la politica, per questo motivo ho deciso di intraprendere un percorso che so, fin da ora, non sarà per nulla semplice, ma che sento di poter affrontare insieme ad una squadra di persone tenaci al servizio della comunità, squadra fatta di professionisti, giovani, politici impegnati da sempre e semplici appassionati di politica. Tutti insieme per sostenere una causa comune, quella di provare a vincere la più bella sfida che ci si presenti: risollevare le sorti del nostro piccolo e amato paese. La mia squadra ha bisogno di voi, voi che siete le radici e la forza di Zapponeta, in modo da diventare tutti insieme un’unica grande squadra. Manca poco alle prossime elezioni comunali ed io umilmente mi presento alla mia gente, alla mia comunità, a chi ancora non mi conosce bene, e così provo ad entrare nelle vostre case, nelle vostre famiglie, rispettosamente con il cuore pieno di speranza. “Non lasciamoci rubare la speranza” (Papa Francesco)

Seguiteci su www.facebook.com/zapponeta.primaditutto Scriveteci su zapponetaprimaditutto@yahoo.it

Programma elettorale Zapponeta Prima Di Tutto  

programma elettorale