Page 77

Note: il rifugio è in posizione ideale per numerosissime

maiale di Schilpario, salumi e formaggi locali, vini della

attività in un ambiente incomparabile: trekking, escursioni

Valcalepio.

sull’Alta Via delle Orobie, sci alpinismo, snowboard,

Eventi da non perdere:

backcountry, escursioni con le ciaspole, ferrata sul

l’ospitalità del rifugio, il calore degli amici e le magiche

Sentiero della Porta, percorsi naturalistici, visita alle

giornate dai giorni di Natale e Capodanno 2010 fino

miniere, mountain bike, orienteering e nordik walking.

all’Epifania di gennaio 2011.

Luogo per eccellenza per praticare l’alpinismo in ogni sua specialità dalla scalata classica all’estrema arrampicata moderna. Più facile e suggestiva è la via ferrata del Passo della Porta che permette di raggiungere il versante meridionale della montagna lungo cui sale la via normale alla vetta. Passare una notte al rifugio Albani significa assaporare da vicino il fascino magnifico che le pareti della Presolana sono in grado di trasmettere a tutti gli appassionati della montagna. Il bianco e verticale calcare che la costituisce varia di tonalità al variare del colore del cielo: abbagliante di giorno, infuocato al tramonto, oscuro e suggestivo prima di un temporale. Biodiversità e tipicità enogastronomica del rifugio:

SCHEDA TECNICA Altitudine: 1939 metri sul livello del mare Zona: Laghetto del Polzone - Colere - Valle di Scalve Gestore: Pablo Ayala Recapito telefonico gestore: 320.4890296 Email: info@rifugio-albani.it Recapito telefonico rifugio: 0346 51105 Proprietà: CAI Bergamo Apertura invernale: dall’8 dicembre 2010 al 25 aprile 2011, si consiglia di contattare il gestore Sito: www.caibergamo.it - www.rifugio-albani.it

gnocchi di patate con zucca e funghi porcini, spalla di 75

BergamoUp n° 13 novembre 2010  

Mensile di economia, costume e società

BergamoUp n° 13 novembre 2010  

Mensile di economia, costume e società

Advertisement