Page 9

Gennaio

la coppia sta per salire in auto quando due uomini a viso scoperto si avvicinano e colpiscono Aversa alle spalle. La donna, che ha tentato di abbracciare e proteggere il marito, ha visto in faccia i due sicari e non può essere risparmiata: viene presa in pieno petto. Lui muore all’istante, lei in ospedale. Una supertestimone identifica come sicari l’ex fidanzato e un amico; viene inserita in un programma di protezione e riceve una medaglia d’oro al valore civile. L’accusa, che porta alla condanna dei due imputati, si rivela poi falsa e le indagini devono ripartire da capo. Solo nel 2001 emergono i nomi dei veri esecutori: Salvatore Chirico e Stefano Speciale, entrambi affiliati della Sacra corona unita. Hanno agito in Calabria su commissione, per saldare un debito di 60 milioni di lire. I mandanti sono i boss storici della ’ndrangheta di Lamezia, disturbati dalle ultime indagini di Aversa e decisi a un’azione dimostrativa contro un poliziotto irreprensibile. Non paghi dell’omicidio, i capicosca aggiungono lo sfregio: il 19 marzo 1992 assoldano due tossicodipendenti per profanare le tombe del poliziotto e della moglie. Il giorno dopo il nipote trova i loculi sfondati e le bare bruciate.

17

grillo_interni_09.indd 17

13/09/11 17:40

Santi Laici  

Questo libro è un compendio della nostra memoria collettiva. I Santi Laici sono esempi pericolosi che il sistema si affretta a dimenticare....

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you