Page 17

Gennaio

Bigonzetti viene colpito alla testa e cade sul posto; Ciavatta tenta la fuga, prende la scalinata per uscire dal cortile ma viene raggiunto dai proiettili e si accascia sui gradini. Muore in sala operatoria prima che inizi l’intervento. Gli altri ragazzi della sezione fanno in tempo a barricarsi all’interno e a salvarsi. Gli aggressori spariscono in macchina. La sparatoria attira una folla di giovani militanti, giornalisti, operatori, poliziotti o semplici curiosi. La tensione è molto alta: quando un cineoperatore lascia cadere un mozzicone di sigaretta nella pozza di sangue di una delle vittime, il gesto viene interpretato come un’ostentazione di disprezzo. I ragazzi spingono, urlano, insultano, aggrediscono; le forze dell’ordine rispondono con il fuoco. La pistola del capitano Edoardo Sivori si inceppa e lui prende quella di un collega. A farne le spese è Stefano Recchioni, diciannovenne, che viene ferito alla testa. Il ragazzo, che è ormai uscito dal Msi perché trovava troppo morbida la linea di Almirante, era accorso in via Acca Larentia dopo aver sentito la notizia dell’agguato. Morirà il 9 gennaio dopo un’agonia di due giorni. Alcuni mesi dopo, la strage mieterà un’altra vittima: il padre di Francesco Ciavatta si suicida bevendo acido muriatico. I Nuclei armati di potere territoriale rivendicano la strage con una registrazione su un’audiocassetta: «Un nucleo armato, dopo un’accurata opera di controinformazione e controllo alla fogna di via Acca Larentia, ha colpito i topi neri nell’esatto momento in cui questi stavano uscendo per compiere l’ennesima azione squadristica. Non si illudano i camerati, la lista è ancora lunga». Gli assassini non saranno mai identificati, ma dieci anni dopo verrà ritrovata la mitraglietta Skorpion usata nell’attentato: è la stessa con cui le Brigate rosse hanno ucciso Ezio 25

grillo_interni_09.indd 25

13/09/11 17:40

Santi Laici  

Questo libro è un compendio della nostra memoria collettiva. I Santi Laici sono esempi pericolosi che il sistema si affretta a dimenticare....

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you