Page 12

Santi laici

della zona, ritratto in fotografie insieme a politici e uomini in divisa. Quando i boss Andò e Graci provano a comprare il giornale, e si vedono sbattere la porta in faccia, Fava firma la propria condanna a morte. Cosa nostra lo ammazza il 5 gennaio 1984, alle 22.00. Sta andando a prendere la nipote e viene freddato da cinque proiettili mentre sale sulla sua auto.

Qualche giorno dopo le autoritĂ non partecipano al suo funerale, ma sono presenti molti giovani e operai. Inizialmente la pista mafiosa viene negata, si cerca un movente passionale. Il sindaco di Catania Antonino Drago fa in fretta ribadire che la mafia nella sua cittĂ  non esiste, e afferma: ÂŤCerchiamo di non fare in modo, 20

grillo_interni_09.indd 20

13/09/11 17:40

Santi Laici  

Questo libro è un compendio della nostra memoria collettiva. I Santi Laici sono esempi pericolosi che il sistema si affretta a dimenticare....

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you