Page 1

BenFoggiaCalcio

cronaca semiseria delle partite in casa del Foggia curata da Sandro Simone

Che d'è quilli pantaloncin? Il Foggia pareggia ancora una volta allo Zaccheria, ma questo riusciamo a sopportarlo, il vero problema è quel cazzo di pantaloncino rosso. Che poi è un rosso diverso da quello della maglia. E poi pure le calze nere... ma cosa c'è, uno sciopero del magazziniere? Un rito scaramantico? Scherzi a parte, chi l'aveva detto che questa squadra era forte a centrocampo e in attacco ma debole in difesa? I soliti intenditori di calcio... Siamo la miglior difesa del girone con un solo gol subito in 4 partite, il problema è che ne abbiamo segnati solo 2. PREMESSA: Non ho mai creduto al motto “the show must go on”, ma se pensassi che non pubblicare un resoconto ironico sulla partita del Foggia possa in qualche modo lenire il dolore per la tragedia che ha colpito il calciatore Marchano del Manfredonia non esiterei a lasciar perdere. Purtroppo però non è così. Spero di poter fare qualcosa per dimostrare la mia vicinanza a Marchano, per ora non posso far altro che pregare per il piccolo Matteo e sua madre che sono morti, e per suo padre che dovrà convivere con un dolore immenso. Stavolta il prefiltraggio c'è, non è che nelle stanze del potere c'è qualcuno che legge BenFoggiaCalcio? No perché se è così smetto di scrivere le parolacce... Prima della partita faccio in tempo a salutare il mio amico Giovanni de Paola, forse lo ricordate per il suo libro/sito su Nedved, inoltre tempo fa scriveva spesso per BenFoggiaCalcio, ora vive a Bruxelles dove l'UEFA lo paga per vedere le partite... alla faccia nostra... Dei pantaloncini dei foggiani ho già parlato, all'ingresso delle squadre l'altra cosa che noto, stavolta con piacere, sono gli applausi destinati all'ex Colombaretti. Non mi sembra ci

sia una accoglienza particolare per l'altro ex Oshadogan, mentre per sua fortuna è rimasto in panchina Moi, probabilmente si sarebbe preso un bel po' di fischi. Il Foggia parte in attacco, ma dopo cinque minuti i soliti tirapiedi iniziano a fischiare ogni passaggio sbagliato, tra i più bersagliati c'è Salgado, che pure non mi sembra se la cavi male. Della partita non c'è molto da raccontare, nel primo tempo gioca meglio il Foggia, le occasioni migliori capitano a Salgado e Ferrari, ma sotto rete ci manca qualcosa. Poi dicono che sbagliamo a invocare ogni anno il centravanti da 15-20 gol. Nel secondo tempo i foggiani sembrano più stanchi, Porta & Pecchia provano a rimediare facendo entrare Compierchio e Quadrini, ma per battere questo Lanciano costruito per la promozione ci vorrebbe ben altro. In realtà nel finale ci sarebbe un rigore per fallo di Colombaretti sul neo-entrato Mattioli, ma dopo i tanti penalty a favore ricevuti l'anno scorso pare che quest'anno gli arbitri non ci vogliano tanto bene. Finisce 0-0, dopo il fischio finale c'è una mezza rissa tra calciatori e dirigenti delle due squadre, ma per fortuna nessuno si fa male. Megghiaccussì.

AUTOPROMOZIONE Da ora in poi potete scaricare BenFoggiaCalcio, ma anche tanti altri miei articoli, libri ed e-book miei e nella pagina di Bengodi su ISSUU

http://issuu.com/bengodisity

primo esempio: NU GGIRE PE FFOGGE guida semiseria per girare in auto a Foggia.

ALTRI LINK - La Puglia in 6 parole. Mia iniziativa con Repubblica-Bari - Ecco il mio profilo su Facebook - I miei articoli satirci su Bengodi Sity - Il mio blog foggiano BenFoggiaNius - Video: QUELLI CHE IL FOGGIA e QUELLI CHE IL FOGGIA 2 Per ricevere gratis BenFoggiaCalcio scrivi a benfoggianius@bengodi.org

BENFOGGIACALCIO - a cura di Sandro Simone - http://benfoggianius.blogspot.com/

BenFoggiaCalcio: Foggia-Lanciano  

Cronaca semi-seria di Foggia-Lanciano, 13 settembre 2009