Page 1

T U O E M I T A.IT MLEMUR

ANNO 2

O9-4 - NUMER

MARZO

FE .BASKET W W W 2

201

O S S O R O C N BIA

Pag. 3 L’Intervista. Courtney Willis.

Pag. 4/5 Le giovanili in campo. Risultati e commenti.

Pag. 6 La parola ai tifosi: Luca Busico.

Pag. 8 I prossimi appuntamenti.

SOMMARIO Pag. 2 Editoriale 3 L’Intervista 4 Settore giovanile 5 L’approfondimento 6 La parola ai tifosi 7 La classifica 7 I Roster

ARRIVA SCHIO, FORZA LE MURA! Arriva Schio, arriva al Palatagliate la squadra veneta reduce dalla qualificazione alla Final Eight di Eurolega. Un’impresa davvero importante, compiuta in sole due gare contro le campionesse in carica, le spagnole di Salamanca. Un 2-0 secco che ha addirittura consentito alla Famila di riposare da sabato dell’altra settimana, di preparare con calma e senza il condizionamento dell’eventuale garatre

Dalla redazione.

da giocare in Spagna, con il conseguente viaggio, il match con il Basket Le Mura. Un appuntamento che si rinnova, visto che le squadre si sono trovate di fronte già 4 volte in questa stagione. La prima al torneo precampionato di Camaiore, successo delle venete con un canestro a fil di sirena di Macchi. La seconda all’andata in campionato e vittoria sudatissima e con strascichi polemici delle campionesse d’Italia. Continua a pag. 6 >>


EDITORIALE

Il Presidente

Cari tifosi, oggi siamo chiamati a un’importante prova di maturità, sia in campo sia sugli spalti. Una prova che servirà a confermare, al cospetto delle campionesse d’Italia, quanto di buono il gruppo ha fatto durante questa straordinaria stagione e a “misurarci il polso” in vista della post season. Ma al tempo stesso oggi ci attende una prova generale anche fuori dal campo, e sono sicuro che ancora una volta Lucca saprà meritare la platea della Serie A. So che saremo in tanti al palazzetto, so che ci faremo sentire dal primo all’ultimo secondo, so che saremo davvero il sesto uomo in campo… ma so anche che faremo onore allo spettacolo che si svolgerà sul parquet. Comunque vada la gara, di sicuro le nostre ragazze usciranno dal campo avendo dato il massimo e meritando il vostro applauso; allo stesso modo anche la “battaglia” che si profila sugli spalti sarà condotta nel rispetto dei criteri fondamentali che ci fanno amare questo sport e che nel tempo ci hanno avvicinato così tanti appassionati e così tanti ragazzi e ragazze.

Edito da: Basket Femminile Le Mura Lucca La Redazione di questo numero: Luca Benicchi Federico Filesi Massimo Branchetti Luca Busico Progetto e impaginazione: Lindbergh Foto: Vasco Favilla, Claudio Calderoni, Roberto Liberi, Francesco Dell’Orto, Berto Poli, Luigi Andreoni. Stampa: Tipolito San Marco, Lucca

Le Mura rappresenta la massima espressione dello sport cittadino e ognuno di noi deve vivere con orgoglio e senso di responsabilità il proprio ruolo di tifoso. A Lucca si fa solo sport e la nostra società ha nel fair play un valore fondante a tutti i livelli, dal mini-basket fino alla gara più importante della stagione. A nome di tutti i dirigenti e lo staff tecnico, vi chiedo di ignorare quanto accaduto nella gara d’andata, comportandoci tutti con la consueta correttezza e civiltà. Attenzione: non ho detto che dobbiamo “dimenticare”, ma soltanto anteporre a tutto il resto l’amore per i colori biancorossi... Anche se non siamo in testa alla classifica, vogliamo continuare a sentirci la società con il pubblico più corretto e leale d’Italia. E magari, se tutti quanti avremo dato il massimo, domani apriremo i giornali per leggere che “Lucca vince sul campo e sugli spalti”. Forza Le Mura. Forza Lucca. Rodolfo Cavallo - Presidente

Marzo 2012

2


L’INTERVISTA

L’intervista.

COURTNEY WILLIS Dalla redazione.

I

l complimento più bello le arriva dal coach Mirco Diamanti: “Bruce è una giocatrice che anche quando non si fa notare per i punti che segna, anche quando non si nota, fa un sacco di cose utili per la squadra e arriva quasi sempre a centrare la doppia cifra nei rimbalzi”. Bruce, i tifosi biancorossi ormai lo sanno bene, non è altro che il soprannome affibbiato a Courtney Willis, 30 anni da compiere, americana che a Lucca, con il Basket Le Mura Città di Lucca, sta vivendo una delle migliori stagioni della sua carriera. Domenica scorsa, nella sfortunata trasferta di Castel Bolognese, ha tagliato il traguardo delle 200 presenze (Coppa Italia compresa) nel campionato di A1 femminile, che frequenta ormai da 7 anni. “Sono arrivata in Italia dopo una esperienza di sei mesi in Grecia – racconta Willis – e ho scoperto subito con piacere che qui c’è attenzione e cura ai fondamentali della pallacanestro. Non è come negli Stati Unito, dove se sei alta ti fanno giocare esclusivamente sotto canestro. Qui ho imparato molte altre cose, sono migliorata”. A Lucca Willis è arrivata nell’estate del 2010, dopo che la squadra era stata promossa in A1. L’ala centro statunitense proveniva invece da un campionato sfortunato, a Livorno. E a Lucca e nelle fila del Basket Le Mura ha trovato l’ambiente giusto per rilanciarsi, al punto da essere convocata per due stagioni consecutive per l’All Star Game, ovviamente nella selezione delle giocatrici straniere. “Diamanti – dice Willis – è un allenatore che rivela sul parquet, proprio durante gli allenamenti, di essere stato un docente. Parla molto, insegna basket, è attento ai dettagli, ci fa capire molte cose. Poi al di fuori della pallacanestro, Parla di tutt’altro, riesce a staccare e questo mi piace molto”. Che a Lucca Willis si sia trovata bene è indiscutibile. Lo conferma il fatto che la scorsa estate ha deciso di restare in biancorosso, nonostante offerte più allettanti di

altre club: “Quando ho saputo – racconta Bruce – che Bagnara, Mery e Hampton avrebbero giocato ancora a Lucca non ci ho pensato su due volte e ho accettato di rimanere. Convinta che al secondo anno insieme, e con gli innesti di Ruzickova, Gentile e Corradini, avremmo potuto fare meglio. E infatti è successo proprio così”. Le Mura ha già conquistato l’accesso ai playoff, ma le ultime quattro giornate sono importanti per cercare di migliorare la classifica e quindi la posizione nella griglia. “Siamo ancora in corsa per puntare al quarto posto. E’ vero che dobbiamo affrontare sfide difficili – dice Willis – ma lo sono tutte in questa fase del campionato. Noi entriamo sempre in campo per vincere”. Oggi è in programma una partita molto attesa, quella contro la Famila Schio: “Loro sono molto forti – commenta Bruce – ci vorrà un’impresa per metterle in difficoltà”. A fine stagione Willis dovrà prendere una decisione importante, il prossimo potrebbe essere per lei l’ultimo anno in Italia. “Proprio così – dice l’ala centro di Fayetteville – un’altra stagione e poi vorrei tornare negli Stati Uniti, a Charlotte, dove ho comprato casa con i risparmi di sette anni in Italia. Dove giocherò? Non lo so, vedremo, prima penso a finire nel modo migliore questo campionato”.

3

Numero 9


U 19

MCM Le Mura Lucca Polis. Galli

84 53

Importante vittoria casalinga dell’Under 19 Le Mura contro San Giovanni Valdarno mettendo una bella “ipoteca” sul passaggio alla fase successiva interregionale. Dopo un primo quarto all’insegna dell’equilibrio le nostre bimbe, spinte dall’agonista Irene Amato (tra l’altro originaria proprio di San Giovanni!), prendo il largo con un break di 35 a 11 che “spezza” la gara. Tale parziale è frutto dell’aggressività difensiva a tutto campo e di buone giocate d’attacco in velocità; inoltre la squadra ospite del Galli “ci mette anche del suo” perdendo la testa sia con l’allenatore (poi espulso per somma di falli tecnici!) che con alcune giocatrici protagoniste di falli antisportivi e tecnici. Dopo l’’intervallo continua il dominio Le Mura con il punteggio che si dilata ulteriormente e permette minuti e canestri a tutte le bimbe scese in campo. Da segnalare in negativo i soli 15’ in campo di Stefania Petri ancora alle prese purtroppo con guai fisici e, in positivo, le buone prove di Amato, Benicchi, Maffei e Bonciolini. Coach Filesi commenta cosi: “Dopo l’opaca prova con relativa sconfitta meritata di una settimana fa a Siena mi aspettavo una reazione delle ragazze che è prontamente arrivata. Galli è squadra esperta e con solo 3 sconfitte in tutto il campionato quindi devo fare i complimenti a tutto il gruppo per come hanno interpretato la gara odierna. La vittoria è frutto di grande intensità in difesa e un buon ritmo in attacco nonostante le varie zone provate dalle avversarie.” Ultimo impegno dopo il turno di riposo la gara casalinga con Pisa che in caso di vittoria potrebbe decretare lo storico passaggio alla fase interregionale. MCM LE MURA LUCCA - POLISPORTIVA GALLI 84/53 (parziali: 9/10 - 35/11 - 18/8 - 22/24) McM Le Mura Lucca A: Nerini 7, Maffei 12, Doda 2, Amato 15 (8 su 8 ai tiri liberi!), Orsini 4, Benicchi 11, Bonciolini 11, Pacini 3, Petri 8. Allenatore Filesi Federico Polis. Galli: Frosali 4, Zucconi, Pieraccini 2, Gabrielli 4, Matteini 11, Palazzini 2, Livi 5, Ricci 5, Pacini 12, Brandini 2, Sangalli 2, Campagnano 4. Allenatore Franchini Andrea Arbitro: Luporini di Lucca

U 17A

Florence MCM Le Mura Lucca

39 55

Vittoria in trasferta per l’Under 17 A sull’insidioso campo fiorentino. Dopo un buon inizio caratterizzato da discrete giocate offensivi in velocità nel secondo quarto “cala la nebbia” per le nostre bimbe che forse pensavano ad una vittoria facile e Firenze torna in partita. All’intervallo Coach Filesi sprona la squadra che finalmente chiude “le maglie” difensive anche grazie ad una zona attiva ed efficace e trova canestri di buona fattura. L’ultimo quarto non presenta grandi sussulti e la partita va in archivio con tutte le bimbe a referto. Buona la prova, in particolare, di “Titta” Maffei sia in attacco che in difesa. Coach Filesi commenta cosi: “la partita odierna presentava numerosi insidie poichè Florence veniva da importanti successi contro Ghezzano e Prato. Le nostre bimbe dopo un buon inizio si sono purtroppo perse nel secondo tempino ma nella ripresa finalmente ho rivisto la squadra che mi aspettavo. Ovviamente dobbiamo lavorare ancora molto sul piano mentale al fine di giocare tutti i 40 minuti con la stessa intensità ed a livello tecnico - tattico dove gradualmente si stanno inserendo nuovi concetti importanti per lo sviluppo formativo del gruppo.” Prossimo appuntamento domenica contro Viareggio alle 11.00 al palasport. FLORENCE - MCM LE MURA LUCCA 39 /55 (parziali: 7-17, 19-33, 30-52.) Florence: Berretti, Perini 3, Donadio 11, Casu 4, Bestelli, Bandini 4, Ghiribelli 3, Troisi 7, Passoni, Taho 4, Sadun 3 Allenatore Mannucci Marco McM Le Mura Lucca A Nerini 5, Maffei 15, Burgalassi 2, Doda 4, Orsini 4, Razza 2, Mazzoni 1, Benicchi 12, Filippetto 2, Bonciolini 1, Masini 7 Allenatore Filesi Federico Arbitro: Pergola di Pistoia. Marzo 2012

4


U 17B

U 15

Porcari MCM Le Mura Lucca

SETTORE GIOVANILE

L’Unde17B questa settimana non ha disputato il proprio match di campionato perhè le avversarie che hanno richiesto lo spostamento della gara. Nel riquadro a destra la foto inerente al Derby Biancorosso Under 17 fra la squadra A e B. Una festa del basket giovanile Le Mura con 24 ragazze scese sul parquet all’insegna dello sport e dell’amicizia.

49 74

Settimana emozionante su tutti i piani per il gruppo Under 15 che dopo la vittoria inaspettata contro Siena con la carica e lo slancio positivo vince in modo schiacciante contro le cugine di Porcari!! Fin dall’inizio c’è un “testa a testa” delle due squadre che sono fisicamente simili ma tatticamente e tecnicamente diverse. Il gruppo delle lucchesi difende “alla grande” dal primo momento mettendo tanta pressione a uomo dalla rimessa costringendo le avversari a molti tentativi prima di realizzare. Il primo quarto quasi “beffardo” si chiude 21 pari ma nel secondo la squadra prende più fiducia dei propri mezzi fisici e finalizza bene in attacco con molti contropiedi dettati da recuperi difensivi. All’intervallo siamo in vantaggio 32-39 ma alle bimbe non basta e si rientra dallo spogliatoio con ancora fame e voglia di VINCERE. Pertanto, con un grandissimo gioco di squadra in attacco e una gestione personale della difesa con raddoppi e molta pressione uomo contro uomo Lucca schiaccia porcari che sulla nostra ripartenza si lascia surclassare da tutte le parti. Finalmente una gestione collettiva PERFETTA E SENZA MOLLARE MAI FINO ALLA FINE. Inoltre un GRANDE sostegno dalla panchina e dalla tribuna con tutte le nostre giocatrici a referto; nota positiva in particolare per Francesca Vecchio che realizza 4 punti a freddo e Angelica benedetti che entra e gioca con grinta e tenacia, finalizzando anche. Coach Breschi entusiasta commenta cosi: “Che dire, sono senza parole, oggi le bimbe sembravano delle giocatrici a tutti gli effetti; inoltre grande sintonia di gruppo e tanto tanto CUORE! SONO ORGOGLIOSA, FELICE e FIERA DI LORO! ADESSO CONTINUIAMO COSI’ CHE CI SONO ANCORA TANTE BATTAGLIE DA VINCERE...IL SALTO S’è FATTO e ADESSO VOLIAMO IN ALTO!” PORCARI - MCM LE MURA LUCCA 49/74 (parziali: 21-21   11-18   6-7  11-28)

McM Le Mura Lucca: (compresi i commenti “speciali” del Coach): Donati A.5 (realizza poco ma gestisce la squadra in campo alla grande!) Donati C. 12 (con il mal di testa gioca così!!! speriamo che gli ritorni giovedì!), Cardella 17 (era su tutti i palloni), Nottolini 8 (se non ci fosse bisognerebbe inventarla), Cecchi E. 9 (quando si sveglia lla grande), Cecchi M. 6 (ultimi possessi a rimbalzo e ottimo lavoro), Schwaebe 5 (lottatrice a rimbalzo) , Del Pistoia 2 (non finalizza ma in difesa è un leone), Severini 4 (buona difesa, poca fiducia in se ma non la lascerei mai a casa!) Benedetti 2 ( entra e realizza con un iniziativa personale, cosa volere di più) Vecchio 4 (il Jolly della situazione). ALL. BRESCHI Annalisia – ASS.TE Abbatantuono Francesco. PORCARI: Catiglioni 6, Giannini 12, Della Nina 2, Menchetti 11, Maionchi 3, En Nached 4, Baroni 4, Cecilia 4, Neri 2 . ALL. ORSI ARBITRO MONCINI Lucia di ALTOPASCIO

5

Numero 9


LA PAROLA AI TIFOSI... Luca Busico Riflessioni in vista play off

Seguo da circa 35 anni il basket ed in 3 occasioni ho pianto a causa di tale meraviglioso sport: 1) il ritiro dall’attività agonistica di Larry Bird, mitico n. 33 dei Boston Celtics, nell’estate del 1992; 2) la morte di Drazen Petrovic, fuoriclasse croato ribattezzato “il Mozart del basket”, a seguito di incidente stradale il 7 giugno 1993; 3) la vittoria del Basket Le Mura a Cagliari nella partita di finale dei play off 2010 di A2, cui ho avuto il privilegio di assistere. Se nei primi due casi, in particolare il secondo, si trattava di eventi tristi, nell’ultimo le lacrime erano dovute all’incontenibile gioia per la promozione della squadra in A1: la vittoria di Cagliari segnava il trionfale ingresso della compagine lucchese nell’olimpo del basket. Ad essa hanno fatto seguito la rocambolesca salvezza conquistata lo scorso anno contro Napoli (per uno strano scherzo del destino mia città d’origine) e lo splendido campionato in corso. Caratteristica costante degli 4 ultimi campionati è la scarsa considerazione nei confronti del Basket Le Mura da parte degli addetti ai lavori, i cui “sapienti” pronostici sono stati sempre sbugiardati e smentiti da quel giudice spietato e veritiero che è il campo. Nel primo anno in A2, terminato con la sconfitta in gara 3 della finale play off, almeno 7 squadre erano considerate più forti; nell’anno della promozione almeno 3; lo scorso anno la squadra era data per sicura retrocessa; quest’anno non oltre il 9° posto ed, invece, sono arrivati i play off con diverse giornate di anticipo. Non resta che liquidare i sedicenti addetti ai lavori con i celebri versi del Sommo Poeta “non ragioniam di lor, ma guarda e passa”. Nella scalata dalla B ai play off scudetto 2012 alcuni protagonisti sono stati sempre presenti e rappresentano lo zoccolo duro del Basket Le Mura. E’ giusto e doveroso ricordarli: i coniugi Buchignani, l’allenatore Mirco Diamanti ed il capitano Gloria Favilla, ottima giocatrice, eccellente persona, meritevole studente e sicuramente valido avvocato nel futuro.

DALLA PRIMA PAGINA >> Dalla redazione. Quindi il doppio confronto di Coppa. L’enorme soddisfazione delle biancorosse per il successo (+13) al Palatagliate, poi ribaltato da Schio, non senza fatica, nel match di ritorno al Palacampagnola. Gare sempre intense, spesso equilibrate, ricche di tensione. Al quinto appuntamento le biancorosse arrivano sulla scia della sconfitta sul parquet di Castel Bolognese, casa di Faenza. Le Mura sembra accusare in questa fase un momento di difficoltà, di fatica, legato certamente anche al roster corto e agli infortuni che non solo condizionano il rendimento delle atlete, ma impediscono al coach di svolgere il lavoro previsto in allenamento. Una situazione che di fatto va avanti dalla ripresa dopo la pausa natalizia, anche se già prima c’era stato l’infortunio di Corradini, bloccata da un problema alla schiena. Le Mura però è anche una squadra orgogliosa, capace di tirar fuori energie e risorse impensabili, soprattutto di fronte ai propri tifosi, che oggi sosterranno la squadra con particolare calore. Difficile prevedere come andrà a finire questa sfida tra Davide e Golia, di certo le nostre ragazze ce la metteranno tutta, come peraltro hanno sempre fatto. Il match contro la Famila Schio tra l’altro è il primo di un tour de force che vedrà Le Mura affrontare giovedì la trasferta di Como e domenica di nuovo al Palatagliate la Geas Sesto San Giovanni. Poi una settimana di sosta e l’ultima gara di regular season a Parma. Comunque vada, la squadra si merita l’applauso dei suoi tifosi per una stagione al di sopra di ogni aspettativa, che ha fatto guadagnare al Basket Le Mura il rispetto e la considerazione da parte di ogni avversaria.

Marzo 2012

6


LA CLASSIFICA

PT

G

V

P

1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. 12.

30 30 24 22 22 20 16 14 12 10 6 6

17 18 18 17 18 18 17 17 18 18 18 18

15 15 12 11 11 10 8 7 6 5 3 3

2 3 6 6 7 8 9 10 12 13 15 15

Cras Basket TARANTO Famila Wßber SCHIO Pool COMENSE Liomatic UMBERTIDE LE MURA LUCCA Lavezzini PARMA Club Atletico FAENZA Bracco Geas S.S.GIOVANNI GMA Del Bo’ POZZUOLI Erg PRIOLO C.U.S. CAGLIARI Basket ALCAMO

Basket Fem. Le Mura 4 5 7 8 10 11 13 14 15 18 19 20

Stefania Petri Licia Corradini Irene Amato Beatrice Benicchi Mery Andrade Gloria Favilla Benedetta Bagnara Maya Ruzickova Shamela Hampton Immacolata Gentile Letizia Gaeta Courtney Willis

Pos. Height Year P/G P P/G P/G A/G A G G C P A A/C

1.83 1.75 1.70 1.72 1.78 1.80 1.76 1.78 1.95 1.75 1.75 1.88

1993 1985 1993 1995 1985 1975 1985 1987 1986 1975 1995 1982

4 7 8 10 11 12 13 14 15 21 25

Consolini Chiara Cohen Liron McCarville Janel Erkic Maja Masciadri Raffaella Ramon Emanuela Brumermane Aija Zanetti Eleonora Nadalin Jenifer Ford Cheryl Macchi Laura

Pos. Height Year P/G P C A G/A A C C A C A

1.82 1.73 1.88 1.83 1.85 1.87 1.91 1.80 1.87 1.91 1.88

1988 1982 1982 1985 1980 1982 1986 1994 1983 1981 1979

Staff Tecnico e societario

Staff Tecnico e societario

Allenatore Preparatore Atletico Medico Fisioterapista Assistente Presidente Segretario Dirigente Responsabile Dirigente Accompagnatore Addetto Statistiche Resp. Marketing Dirigente Addetto agli arbitri Responsabile Eventi Team Care Responsabile Sett. Giov. Dirigente Sett. Giov.

Famila Basket Schio

Mirco Diamanti Massimo Maggiani Carlo Fiaschi Gionata Prosperi Stefano Corda Rodolfo Cavallo Gianluca Mascagni Lidia Gorlin Alberto Mei Massimiliano Panelli Massimo Branchetti Alessandro Tovani Frediano Moretti Francesco Rafanelli Luisa Petri Federico Filesi Luca Filippetto

Allenatore Assistente Allenatore Addetto Statistiche Preparatore Atletico Medico Sociale Addetto Arbitri Presidente Vicepresidente General Manager Segreteria Team Manager Resp. Sett. Giovanile Add. Stampa

Lasi Maurizio Altobelli Giustino Zanella Piero Sabbadin Ennio Sambo Giovanni Pozzan Maurizio Cestaro Marcello Cestaro Mario De Angelis Paolo Marchetti Franco Alvisi Francesco Caselin Nicoletta Galanti Gianfranco

7

Numero 9


I PROSSIMI APPUNTAMENTI

A1 Giovedì 08/03/12 h. 20,30 COMENSE - LE MURA Tutte le gare del Basket Femminile Le Mura SERIE A1 - Regular Season 2011/2012

Under 19 Lunedì 12/03/12 ore 19,30 LE MURA - PISA

Under 17 A Sabato 10/03/12 ore 19,00 PIELLE LIVORNO - LE MURA

ANDATA 16/10/2011 BF LE MURA vs GMA Pozzuoli 59 - 48 23/10/2011 UMBERTIDE vs BF LE MURA 66 - 60 30/10/2011 BF LE MURA vs CRAS Taranto 66 - 58 06/11/2011 PRIOLO vs BF LE MURA 54 - 66 13/11/2011 BF LE MURA vs ALCAMO 61 - 44 20/11/2011 CUS CAGLIARI vs BF LE MURA 51 - 54 27/11/2011 BF LE MURA vs CA FAENZA 80 - 37 04/12/2011 FAMILA SCHIO vs BF LE MURA 62 - 59 11/12/2011 BF LE MURA vs POOL COMENSE 49 - 60 17/12/2011 BRACCO GEAS vs BF LE MURA 61 - 66 08/01/2012 BF LE MURA vs LAVEZZINI PARMA 47 - 57

RITORNO 15/01/2012 GMA Pozzuoli vs BF LE MURA 53 - 59 22/01/2012 BF LE MURA vs UMBERTIDE 65 - 61 29/01/2012 CRAS Taranto vs BF LE MURA 76 - 67 05/02/2012 BF LE MURA vs PRIOLO 73 - 53 12/02/2012 ALCAMO vs BF LE MURA 57 - 53 19/02/2012 BF LE MURA vs CUS CAGLIARI 71 - 56 26/02/2012 CA FAENZA vs BF LE MURA 74 - 62 04/03/2012 BF LE MURA vs FMILA SCHIO ore 18:00 08/03/2012 POOL COMENSE vs BF LE MURA ore 20:30 11/03/2012 BF LE MURA vs BRACCO GEAS ore 18:00 25/03/2012 LAVEZZINI PARMA vs BF LE MURA ore 18:00

DEVOLVILO ALLA TUA SQUADRA DEL CUORE. DEVOLVILO AL BASKET FEMMINILE LE MURA! 04 9201314 Under 17 B Domenica 11/03/12 h. 11,00 LE MURA - SIENA

Under 15 Mercoledì 07/03/12 ore 17,20 LE MURA - POMARANCE

69

Basket Femminile Le mura Sede Sociale: via Orsucci 72 - S. Anna 55100 Lucca (LU) TEL. 333 2768935 - FAX 0583 318862 Campo di gioco: PALATAGLIATE Traversa II via delle Tagliate 55100 Lucca (LU)

DEVOLVERE IL 5 X 1000 AL BASKET FEMMINILE LE MURA È FACILE, NON TI COSTA NULLA, MA SERVE A TANTO! Tocca a te firmare per sostenere questa società che fa del progetto educativo, del progetto sociale e del progetto agonistico le leve per attrarre sempre più la simpatia della gente. Devolvi il 5x1000 dell’imposta sul reddito al BASKET FEMMINILE LE MURA. Puoi farlo se compili il 730, il Modello Unico, ma anche se non devi presentare la dichiarazione dei redditi. È un gesto semplice e che non costa nulla, ma importante per permetterci di incrementare le attività, organizzare eventi e continuare il nostro impegno nel “sociale” che ci vede protagonisti nel 2011 quale anno internazionale del volontariato e della solidarietà. Scrivi il codice fiscale del BASKET FEMMINILE LE MURA 92013140469 all’interno del riquadro “Sostegno alle associazioni sportive dilettantistiche riconosciute ai fini sportivi dal CONI a norma di legge” insieme alla tua firma nel modello dichiarativo allegato al tuo CUD* o al tuo modello 730 o al tuo modello unico. Terzo riquadro in basso a sinistra nella sezione “scelta per la destinazione del 5x1000 dell’IRPEF”. GRAZIE, NOI CI CONTIAMO DAVVERO!! BASKET FEMMINILE LE MURA. I dettagli a breve disponibili sul nostro sito internet.

*Chi ha solo il cud potra’ consegnare in posta il modello in busta chiusa completo nella parte recante l’indicazione “scelta per la destinazione del 5x1000 dell’irpef” e della firma nell’apposito riquadro in fondo o consegnarlo ad un intermediario (caf, professionista, ecc.)

AUDI CENTER TERIGI

TimeOut Biancorosso 9  

Rivista ufficiale del Basket Femminile Le Mura Lucca