Page 1

Anno 1 n° 5

www.barcellonabasket.net

Rubrica a cura di Dan reed e Show

N

Giocatore

Pos

Domenica 31 Ottobre N Giocatore

Pos

7

Joe Crispin

1-2

1-2

11

Michael Hicks

3-4

Giacomo Eliantonio

4-5

12

Ryan Bucci

2

11

Giovanni Gasparin

1-2

15

Manuele Mocavero

5

12

Demian Filloy

4

17

Daniele Bonessio

3-4

16

Giacomo Gurini

2

19

Andrea Ghiacci

3-4

19

Nika Metreveli

4-5

20

Matteo Da Ros

4-5

20

Dusan Vukcevic

3

22

Kieron Achara

4-5

22

German Scarone

1-2

33

Michele Cardinali

2-3

34

Terrence Roderick

2-3

51

Gennaro Sorrentino

1-2

4

Quadre Lollis

4-5

7

Giovanni Tommasini

8

5a giornata Pala Flaminio ore 18:15

Vs Classifica

Venezia Udine Rimini Barcellona Casalpusterlengo

Pistoia Scafati

Coach: Attilio Caja

Reggio Emilia

12 4

34 20

Roderick

Vukcevic

Impaginazione e grafica: Il marziano

Jesi Imola Casale Monf. ForlĂŹ Veroli Verona Ferrara San severo

4 4 4 2 2 2 0 0

Starting 5

Filloy Lollis

8 8 6 6 6 4 4 4

22 Scarone

11

7 Crispin

Coach: Cesare Pancotto

12

Hicks

19 Achara Ghiacci

Bucci Foto a cura di BarcellonaBasket.net


V Rimini

Punti segnati Punti subiti Tiri da due (%) Tiri da 3 (%) Tiri totali (%) Tiri liberi Assist Rimbalzi difensivi Rimbalzi offensivi Rimbalzi totali Recuperi Valutazione Palle perse Falli subiti Falli commessi

Rimini – Barcellona sarà la sfida tra le due squadre forse più in forma di questo inizio di campionato: la formazione di Pancotto ancora imbattuta (almeno sul campo) e quella di Caja, reduce da tre vittorie consecutive (in casa contro Ferrara e Jesi e nel derby a Forlì) dopo la sconfitta della prima giornata a Pistoia in un incontro condotto, comunque, per larghi tratti dai romagnoli. Dopo alcune vicissitudini estive, conclusesi con l’ingresso in società della cordata Corbelli, Rimini ha deciso di puntare sull’esperienza di tanti uomini navigati, a partire da Attilio Caja, coach legato a doppio filo con patron Corbelli e con una carriera passata quasi sempre in massima serie, per continuare con la conferma di capitan Scarone e l’ingaggio di Lollis, Vuckevic e Filloy, tutti giocatori che hanno conosciuto palcoscenici prestigiosi. Accanto ai quattro veterani il cast di supporto è formato da giovani il cui compito è di svolgere il lavoro “sporco” fatto di rimbalzi, difesa e di apporto in termini di dinamicità e fisicità per una squadra che, a causa del’età dei “senatori”, giocoforza potrebbe soffrire gli avversari dal punto di vista fisico. Un capitolo a parte va aperto su Terrence Rodderick, giovanissima guardia/ala statunitense (clas-

2

www.barcellonabasket.net

Posizione 9 3 7 9 8 11 3 7 1 4 1 5 15 11 9

Media

73,5 64,5 85/163 (52,1%) 27/82 (32,9%) 112/245 (45,7%) 43/60 (71,6%) 42 (12,25 a partita) 100 (25 a partita) 57 (14,2) 157 (39,2) 84 (21 a partita) 365 77 (19,2 a partita) 76 (19 a partita) 81 (20,2 a partita)

se ‘88) “scovata” nel campionato austriaco, che in questo inizio di campionato è forse la vera sorpresa della LegaDue. Giocatore dalle doti atletiche importanti, buon difensore, rimbalzista, bravo anche in attacco, pecca ancora per qualche ingenuità commessa, ma sino ad ora è stato un fattore mettendo su delle cifre notevoli: 16,5 punti, 6,5 rimbalzi, 3,8 recuperi (primo nelle relativa categoria) e 2 assist in 30 minuti di utilizzo. Il play titolare è l’italo argentino German Scarone, oramai alla decima stagione in maglia biancorossa; l’ex Nazionale nonostante l’età non più verdissima (35 anni) continua ad essere il vero punto di riferimento della squadra riminese. Grande passatore, attaccante di razza, sta viaggiando a 14 punti, 3 assist e 3,5 rimbalzi di media; il suo duello con Crispin sarà una delle chiavi di volta dell’incontro. L’altro esterno del quintetto è Dusan Vukcevic; un giocatore che ha vestito, tra le altre, le maglie di Real Madrid, Olimpiakos, Stella Rossa Belgrado, Virtus Bologna, Siena e Milano non può che essere considerato un lusso per la LegaDue. Tiratore mortifero, con un grande trattamento di palla, è un esterno eclettico che può giocare sia da

Scanner:


Vs Barcellona

Punti segnati Punti subiti Tiri da due (%) Tiri da 3 (%) Tiri totali (%) Tiri liberi Assist Rimbalzi difensivi Rimbalzi offensivi Rimbalzi totali Recuperi Valutazione Palle perse Falli subiti Falli commessi

Posizione 1 7 1 3 1 5 1 1 12 4 15 1 7 7 5

Media

84,7 70,1 91/151 (60,2%) 31/83 (33,3%) 122/234 (52,15%) 64/82 (78,04%) 49 (12,25 a partita) 115 (28,6 a partita) 33 (8,2) 148 (37) 54 (13,5 a partita) 396 66 (16,5 a partita) 82 (20,05 a partita) 89 (22,05 a partita)

Foto - by Barcellonabasket.net

guardia che da ala e non disdegna, a volte, a portare palla; anche lui viaggia in doppia cifra (14 punti, 2 assist e 2,5 rimbalzi). Il ruolo di ala forte è ricoperto dall’italo-argentino Demian Filloy; l’ex Montegranaro è uno di quei giocatori tutta sostanza, poco appariscenti ma fondamentali nell’economia di squadra. Grande rimbalzista (9 di media in questo inizio di campionato), buon passatore, gioca anche lontano da canestro. Durante il mercato estivo è stato vicino a vestire la maglia di Barcellona. Il centro titolare è Quadre Lollis, vero giramondo con tanta esperienza anche di Eurolega nella sua militanza quindicennale in Europa; rimbalzista dinamico, grande difensore, bravo anche come assistman, col suo “mestiere” riesce a sopperire ai suoi 37 anni. Le sue cifre sono ottime: 12,5 punti e 9,5 rimbalzi (quinto nella relativa categoria). La panchina riminese, pur non dando un grosso contributo in termini offensivi, sta tenendo bene il campo grazie alle buone prestazioni di giovani quali Eliantonio, Metreveli e Tommasini ed alla concretezza di Gurini. Giovanni Tommasini è il secondo play; prodotto del vivaio pesarese, dà minuti di riposo a

la partita

Scarone. Completa il reparto esterni Giacomo Gurini; ottimo tiratore dalla lunga distanza, è l’unico elemento di esperienza che esce dalla panchina riminese. I due lunghi che escono dalla panchina sono Eliantonio e Metreveli: Giacomo Eliantonio è da sempre considerato uno dei migliori giovani del basket italiano. È un’ala forte con tanti centimetri (206), dai buoni movimenti e con un discreto tiro anche lontano dal canestro; nonostante abbia solo 22 anni è già alla quinta stagione in LegaDue. Nika Metreveli è il quarto lungo del roster: dal punto di vista tecnico e fisico ha enormi potenzialità (ancora inespresse); Siena – che ne detiene il cartellino – ha puntato forte su di lui. Viene da un’esperienza in chiaroscuro in A Dilettanti a Ferentino. Completa il roster il giovane play Giovanni Gasparin. Barcellona dovrà tenere alti i ritmi della partita per poter portare a casa i due punti; sarà determinante non subire troppo sotto i tabelloni dove Rimini presenta una batteria di lunghi che vanno benissimo a rimbalzo. Se quello contro Veroli era l’esame di maturità, a Rimini Barcellona dovrà dimostrare di poter pensare in grande.

www.barcellonabasket.net

3


Zoom: Le statistiche Si affrontano due delle formazioni con il rendimento più alto in questo avvio di campionato. Mostriamo di seguito le le tabelle “di squadra” relative alle medie delle due formazioni nelle prime quattro gare (N.B. I dati di Barcellona si riferiscono 4 gare, non considerando lo 0 – 20 nella prima gara).

La tabella mostra, per ogni riga, la posizione di Rimini nelle classifiche di specialità.

La tabella mostra, per ogni riga, la posizione di Barcellona nelle classifiche di specialità.

Barcellona, senza lo 0-20 della prima gara, ha il miglior attacco del torneo con 251 Punti Fatti (84,8 di media). Crispin è il miglior realizzatore tra le due formazioni, con ben 22 punti di media a gara (66% da 2, 32% da 3 e 82% ai tl). Rimini ha una media a rimbalzo leggermente superiore rispetto a Barcellona (39 vs. 36), grazie ai 9 rimbalzi di media del duo Lollis – Filloy.

Contattaci per avere il tuo logo qui Manda un’email a info@barcellonabasket.net oppure chiamaci al 334 5421361

www.barcellonabasket.net

Baskettando N° 5  

Il quinto numero del Magazine Baskettando lega2 italiana basket

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you