Page 1

W W W . I L G I A R D I N O D E LT E . N E T

Anno 5 n.211

W W W . I L G I A R D I N O D E LT E . N E T

Direttore Responsabile: Rosalinda Camarda

Martedì 13 Dicembre 2011

PA, LA TECNOLOGIA PUÒ FAR RISPARMIARE 43 MLD G

iovedì 1 dicembre 2011Innovazione dei processi, sburocratizzazione, produttività: la tecnologia può portare alla pubblica amministrazione risparmi per 43 mld l'anno e alimentare la crescita. Lo studio del Politecnico di Milano. Puntare sulla tecnologia, con innovazioni digitali che permettono di sburocratizzare le pratiche o di aumentare la produttività dei dipendenti è economicamente vantaggioso. Quanto? La pubblica amministrazione italiana potrebbe risparmiare fino a 43 miliardi di euro all'anno. Per non parlare dei benefici sulla crescita: si stima un incremento del pil fra lo 0,4 e lo 0,9%, che certo sarebbe prezioso in un momento di crisi economica. A fornire i dati è il Politecnico d Milano, che li ha presentati nel corso del convegno "Crisi finanziaria e rilancio dell'economia: quello che l'Ict può fare" della Management Academy for Ict Executives, progetto culturale promosso dalla School of Management dell'ateneo in collaborazione con Cefriel e con il patrocinio di Assinform, Aused e ClubTI. Lo studio è particolarmente rivolto alle aziende e ai responsabili Ict o ai Cio (chief information officer), ma c'è anche una larga parte dedicata alla pubblica amministrazione. "In questo periodo di crisi, l'ICT può fare molto per contribuire alla riduzione del deficit pubblico e al rilancio dell'economia" spiega Andrea Rangone, responsabile degli Osservatori ICT del Politecnico di Milano, per poi fonire alcune cifre: l'Ict può "garantire un risparmio alla Pubblica Amministrazione fino a 43 miliardi di euro l'anno, un valore pari circa al 80% del deficit dello Stato, e produrre

un incremento del Pil italiano tra lo 0,4% e lo 0,9%". Risultati che "avrebbero un grande impatto in un'economia caratterizzata dai livelli record del debito pubblico e da previsioni di crescita prossime allo zero". Il risparmio di 43 miliardi potrebbe avvenire attraverso tre importanti, e relativamente semplici, azioni: oUna riduzione della spesa per gli acquisti della Pubblica Amministrazione attraverso l'eProcurement: il risparmio sarebbe intorno ai quattro miliardi di euro l'anno. oL'aumento della produttività del personale della PA, grazie ad un miglioramento dell'efficienza: risparmio intorno ai 15 miliardi di euro l'anno. oRiduzione dei "costi di relazione" tra la PA e le imprese attraverso la digitalizzazione di alcuni processi burocratici (risparmio intorno ai 23 miliardi di euro l'anno) e una più snella gestione dei pagamenti (risparmio di 1 miliardo di euro l'anno). L'incremento del pil sarebbe invece immediatamente realizzabile attraverso i seguenti interventi: oAumento del peso degli investimenti in innovazione ICT nella pubblica amministrazione pari a 150 milioni di euro. oStimolo agli investimenti ICT delle imprese per 150 milioni di euro in più rispetto al valore attuale, attraverso defiscalizzazione e co-finanziamenti pubblici. oInvestimenti nella banda larga mobile (oggi finalmente sbloccati dopo l'asta LTE) pari a circa 1,5 miliardi di euro l'anno e sblocco degli investimenti per la ultra broad band fissa, ipotizzati in circa 1 miliardo di euro l'anno. oAumento degli investimenti in start-up hi-tech per 150 milioni di euro in più rispetto a quelli attuali. Fonte: www.pubblicaamministrazione.net di Barbara Weisz


Anno 5 n.211 - Martedì 13 Dicembre 2011

COMUNE DI VOBARNO (BS) Bando - C.I.G. 3675329170 SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Comune di Vobarno, Piazza Ferrari, 1 - 25079 punti di contatto: Tel. 0365/596039 - fax 0 3 6 5/5 9 6 0 3 6 , m a i l : c o m m e r cio@pec.comune.vobarno.bs.it, web: www.comune.vobarno.bs.it. SEZIONE II: OGGETTO DELL'APPALTO: affidamento dei servizi di trasporto pubblico locale mediante autobus sul territorio comunale CPV: 60130000-8. Entità dell'appalto: € 32.000,00 complessivi a base d'asta per l'intero periodo contrattuale, oltre IVA. Durata dell'appalto: anni 1 (gennaio - dicembre 2012). Cauzione provvisoria pari al 2% dell'importo complessivo a base di gara. SEZIONE III: CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE: Requisiti di ordine generale di cui all'art.38 d.lgs.163/06;

Iscrizione al registro della stampa del Tribunale di Trani n. 01/04 del 30.10.2007 Redazione Barletta - Via S. Antonio 30 Tel. +39.0883.532851 - Fax +39.0883.531373 Direttore responsabile: Rosalinda Camarda Edito da: Contesto Srl CONTATTI Redazione: Abbonamenti: Clienti: Url:

2

iscrizione nel registro della CCIAA o equivalente per attività corrispondente all'appalto da affidare; aver esercitato, nel triennio 2008-2010, servizi nei settori della mobilità collettiva per un ammontare non inferiore a 16.894 vetture/km per anno; possesso dell'abi litazione all'esercizio di trasportatore di viag giatore su strada, ai sensi dell'art.6 del DM n.448/91; aver realizzato negli ultimi tre esercizi e, per ciascuno di essi, un fatturato, compreso le contribuzioni pubbliche, relativo all'esercizio nei settori della mobilità collettiva non inferiore a E 16.000,00 per anno; idonee referenze bancarie da parte di almeno due istituti bancari o intermediari autorizzati ai sensi del d.lgs.285/93. SEZIONE IV: PROCEDURA: ristretta, art. 43 L.R. Lombardia n.11/09 con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa. Termine ricevimento domande di partecipaz i o n e : o re 1 2 d e l 2 3 . 1 2 . 2 0 1 1 . Vincolo offerta: 6 mesi. SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI: Informazioni di carattere amministrativo, documentazione integrale e modulistica disponibili presso i punti di contatto sopra riportati. Il responsabile del servizio dott. Rossano Cadenelli ***

redazione@bandinlinea.it abbonamenti@bandinlinea.it servizioclienti@bandinlinea.it www.bandinlinea.it

PUBBLICITÀ

concessionaria per la pubblicità su

bandinlinea per informazioni e contatti

0883 34 79 95

Tel. info@intelmedia.it - www.intelmedia.it

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA CONSORZIALE POLICLINICO DI BARI BANDO DI GARA - C.I.G.: 3524812EDD SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Azienda Ospedaliero Universitaria Consorziale Policlinico di Bari, P.zza Giulio Cesare 11,

BARI 70124, Area Approvvigionamenti e Patrimonio Unità Operativa Appalti e Contratti: Dott.ssa L. Pinto, Tel.080 5592809-10, Fax 0 8 0 . 5 5 7 5 7 4 5 - 1 , www.policlinico.ba.it. Informazioni, documentazione e offerte: punti sopra indicati. SEZIONE II: OGGETTO: Procedura aperta ai sensi del D.Lgs.163/06 per l'affidamento della fornitura di sistemi preanalitici, analitici e kit diagnostici. Luogo principale di consegna: Bari. CPV 33124110-9. Lotti: si, dettagliati nel disciplinare di gara. Entità dell'appalto: Valore massimo incluse le opzioni per il totale dell'appalto E 6.337.800,00 +IVA; Opzioni: si. Proroga per 12 mesi limitatamente al lotto 16 oltrechè eventuale estensione dei 2/5 per tutti i lotti di gara. Durata dell'appalto: mesi: 60, ad eccezione del lotto n.16, durata 24 mesi. SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO: Cauzione provvisoria: pari al 2% dell'importo relativo al lotto di interesse; Cauzione definitiva: art.113, co.1, D.Lgs 163/06; Modalità di finanziamento: risorse economiche proprie. Forma giuridica: Applicazione art.37 D.Lgs.163/06. Condizioni di partecipazione: Le imprese interessate devono inviare la documentazione richiesta, secondo quanto indicato nel Disciplinare di gara. Capacità economica e finanziaria: Secondo quanto indicato nel Disciplinare di gara. Documentazione ai sensi degli artt.39, 41 e 42 D.Lgs.163/06. Capacità tecnica: elenco principali forniture effettuate negli ultimi tre esercizi per forniture analoghe a quelle oggetto di gara. SEZIONE IV: PROCEDURA: Aperta. Criteri di aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa per i lotti 1,2,3,4,6,7,8,9,10,12; Prezzo più basso per i lotti


3

Anno 5 n.211 - Martedì 13 Dicembre 2011

5,11,13,14,15,16. Tutta la documentazione di gara è visionabile e scaricabile su www.policlinico.ba.it. Termine ricevimento offerte: 16/01/12 h.13. Vincolo offerta: gg.180. Apertura offerte: 18/01/12 h.9, Sala riunioni U.O. Appalti e Contratti v. punto 1.1. Persone ammesse: Legali rappresentanti o persone da questi delegate. SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI: Tutti i chiarimenti e gli avvisi saranno pubblicati su www.policlinico.ba.it. Il Responsabile del procedimento: Dott. Roberto Forcella Dirigente Amministrativo U.O. Appalti e Contratti. Data spedizione avviso alla GUCE: 23.11.11. Il direttore area approvvigionamenti e patrimonio dott. Giovanni Molinari ***

ISTITUTI CLINICI DI PERFEZIONAMENTO Via Castelvetro 22 20154 Milano ESTRATTO DI AVVISO DI GARA Questa Azienda Ospedaliera ha indetto gara ad evidenza pubblica con Procedura Aperta - ai sensi degli art. 54 e 55 del D. Lgs. 163/2006 - per l'affidamento dei servizi di gestione delle apparecchiature informatiche, suddivisa in due distinti lotti: Lotto n. 1 (CIG n. 33821026DB) Servizio di Help Desk, Gestione delle postazioni di lavoro e Apparati di rete; Lotto n. 2 (CIG n. 3382108BCD) Progettazione, fornitura e gestione dei server. L'aggiudicazione avverrà, per singolo lotto, ai sensi dell'art. 83 del D. Lgs. 163/2006. Durata

BARLETTA - VIA VECCHIA CANOSA 40 Tel & Fax 0883 888224 - Cell. 329 9050042 mail@ilgiardinodelte.net - www.ilgiardinodelte.net


4

Anno 5 n.211 - Martedì 13 Dicembre 2011

dell'appalto 60 (sessanta) mesi. L'importo complessivo presunto dell'appalto ammonta a € 4.935.000,00 IVA esclusa, di cui Lotto 1 - € 2.895.000,00 e Lotto 2 - € 2.040.000,00. Le offerte, corredate della documentazione richiesta, dovranno pervenire entro le ore 12.00 del giorno 19.12.2011, all'Ufficio Protocollo Generale dell'A.O. ICP - Via Castelvetro, 22 - 20154 Milano. Informazioni in merito alla procedura di gara: U.O. Provveditorato Economato - tel. 02/57995082-5087 / fax: 0257995080 / e-mail: gare.servizi@icp.mi.it; il Capitolato Speciale d'appalto, il Disciplinare di gara e rispettivi allegati sono disponibili e scaricabili dal sito internet www.icp.mi.it sezione:area fornitori - bandi di gara. Il Direttore Generale dott. Alessandro Visconti

interesse e/o coerenti agli obiettivi ed ai criteri di impostazione del P.R.G. Il responsabile del V settore ing. Giuseppe Tomaiuolo ***

AMET ENERGIA S.R.L. TRANI Società a totale partecipazione pubblica, operante nel settore della vendita di energia elettrica e gas per il mercato libero, ricerca la figura di National Key Account. La risorsa verrà inserita nell'area commerciale con il compito di promuovere i servizi offerti e ampliare il portfolio clienti nel mercato libero. Si richiede laurea in materie tecnico/scientifiche quinquennale nello specifico ingegneria - matematica - fisica con votazione minima 89/110 oltre ai requisiti specifici. Si offre contratto a tempo de-

terminato e a tempo pieno della durata di 12 mesi eventualmente trasformabile in contratto a tempo indeterminato con inquadramento nella cat. A1 del CCNL elettrici. La selezione è stata affidata all'agenzia per il lavoro Job Italia spa di Bari. La scadenza per la presentazione delle domande è fissata per il 16/12/2011 il bando integrale è stato pubblicato su www.ametspa.it. ***

ASP "ARGENTA PORTOMAGGIORE "EPPI MANICA - SALVATORI"" Avviso di gara - C.I.G. 357756292C SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: ASP "Argenta - Portomaggiore "Eppi - Manica - Salvatori"",

***

COMUNE DI MATTINATA Avviso di deposito piano urbanistico esecutivo "Z.O.T. C2B" in località Asprito. Ditta: Bordo Gennara. Il Responsabile del Settore 5 Visto l'art. 20, comma 5 della L.R. n. 20 del 27/07/2001; Visto l'art. 21 della L.R. n. 56 del 31/05/1980; Rende Noto che, con deliberazione del Consiglio Comunale n. 34 del 28/06/2011, è stato adottato il Piano Urbanistico Esecutivo "ZOT C2B" in località "Asprito" ad iniziativa della ditta BORDO Gennara. Il Piano Urbanistico Esecutivo ed i relativi elaborati sono depositati presso la Segreteria Comunale, in libera visione del pubblico, per un periodo di 30 (trenta) giorni consecutivi e successivi alla data di pubblicazione del presente avviso, durante i quali chiunque può prenderne visione e può, nei successivi 30 (trenta) giorni, proporre eventuali osservazioni a tutela del pubblico

www.qtsicilia.it


5

Anno 5 n.211 - Martedì 13 Dicembre 2011

Società "allargata" UNA SFIDA PER LA PA V

enerdì 9 dicembre 2011"Coesione sociale, sussidiarietà, big society", la pubblica amministrazione si interroga sui temi della società allargata come paradigma di sviluppo, anche in risposta alla crisi. Il convegno di ForumPA. Le risposte alla crisi economica e ai crescenti bisogni della collettività. Sono sfide che richiedono sforzi non solo da parte della pubblica amministrazione centrale e locale, ma anche di tutte le forze della società: settore pubblico al completo, imprese, terzo settore e cittadinanza organizzata. Se ne parlerà a Roma, nell'ambito del convegno dedicato a "Coesione sociale, sussidiarietà e big society" organizzato dal ForumPA in collaborazione con Cnel, Censis, Università Cattolica e Anci. L'appuntamento è a Montecitorio, nella Sala della Lupa della Camera dei Deputati, il 15 dicembre per tutta la mattina a partire dalle 9,30. L'obiettivo dell'iniziativa è iniziare un percorso di collaborazione fra tutti gli interessati che permetta implementare una interazione continua fra chi fruisce e chi progetta e realizza i servizi pubblici. In questo modo si vuole intervenire sul paradigma noto e ritrito di pubblica amministrazione lontana e distante che offre servizi inutili, insufficienti o non graditi e cittadini passivi che non fruiscono a pieno, criticano e si lamentano. Con questo cambio di marcia tutti sono chiamati a contribuire al risultato che, condiviso fin dalla progettazione, potrà avere una resa migliore. L'esempio di partenza può derivare dalla Big Society anglosassone, passando per l'"open government" e la Social Innovation, ma non va dimenticata l'attenzione alla cooperazione, alla coesione sociale, alla visione solidaristica dello sviluppo, al volontariato che trovano il massimo coronamento nella Costituzione con il principio della Sussidiarietà. Il confronto verterà sulla visione allargata della società con un programma fitto di interventi che seguiranno l'apertura dei lavori e il saluto di Gianfranco Fini, presidente della Camera. Fra gli altri, Lorenzo Ornaghi ministro per i Beni e le Attività Culturali, in tema di Big Society illustrerà nuove forme partecipative e rappresentative. Antonio Marzano, presidente Cnel, illustrerà lo scenario di riferimento, Luca Antonini, ordinario di Diritto costituzionale all'Università

di Padova e Vice Presidente Fondazione per la Sussidiarietà esporrà lo stato dell'arte sulla sussidiarietà discutendo le esperienze a confronto insieme a Graziano Delrio, presidente Anci e Sindaco di Reggio Emilia. Giovanni Pitruzzella, Presidente dell'Autorità garante della concorrenza e del mercato parlerà di Mercato e sussidiarietà mentre Andrea Manzella, ordinario di diritto costituzionale e Direttore del Centro di studi sul Parlamento dell'Università Luiss di Roma tratterà il tema di "Big Society o Big Government?". Giuseppe De Rita presidente e Segretario generale della Fondazione Censis interverrà sulla Rappresentanza politica e sulla rappresentanza sociale. In chiusura Gianni Letta. Tutto il coordinamento degli interventi è affidato a Carlo Mochi Sismondi presidente di Forum PA. Al convegno si può partecipare gratuitamente previa registrazione personale on line obbligatoria personale e non cedibile per ovvi motivi di sicurezza. Per lo stesso motivo l'accesso sarà consentito fino alle ore 9.15 con l'obbligo di esibire un documento di identificazione. Un ultimo accorgimento deriva dal dress code: poiché il convegno si svolge alla Camera per gli uomini sono richieste la giacca e la cravatta. Ma se siete donne andateci comunque in un elegante e sobrio tailleur! Fonte: www.pubblicaamministrazione.net di Alessia Valentini.


6

Anno 5 n.211 - Martedì 13 Dicembre 2011

Via Roma 9, 44011 Argenta (FE) Tel.0532-804011 Fax 0532-812316, Dr. Bortolotti, amministrazione@aspems.it, www.aspems.it. Informazioni, documentazione e offerte: punti sopra. SEZIONE II: OGGETTO: affidamento della fornitura di derrate alimentari per il centro di produzione pasti presso la sede dell'ASP. Importo complessivo dell'appalto E 660.000,00; importo per i l primo biennio dell'appalto E 330.000,00. Opzioni: l'ASP potrà riaffidare il servizio all'Esecutore del contratto per ulteriori 24 mesi, mediante procedura negoziata senza previa pubblicazione del bando. Durata: 24 mesi. SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO: vedasi documentazione di gara. SEZIONE IV: PROCEDURA: aperta. Aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa. Documentazione: scaricabile da www.aspems.it o ritirabile c/o gli uffici Amministrativi della Stazione Appaltante dal lun al ven ore 9-13. Termine ricevimento offerte: 27/01/12 ore 12. Apertura offerte: 30/01/12 ore 10.30, sede ASP, Via Roma 9, Argenta. SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI: ricorso: T.A.R. Emilia Romagna - Bologna. Spedizione GUUE: 23.11.11.

il criterio del prezzo più basso per l'affidamento dell'appalto dei lavori di "Adeguamento alle norme dell'edificio scolastico Scuola Media via Tiziano". Offerte ricevute n. 169 di cui n. 151 ammesse; Aggiudicazione definitiva con D.D. n. 2950 del 12/10/2011 alla Ditta Mastio Giuseppe srl -con sede in Nuoro 08100 in Via Efisio Magnani, 6 -Zona ind.le Prato Sardo lotto 50; ribasso del 18,480% corrispondente all'importo di €.551.075,20 per lavori oltre €. 14.000,00 per gli oneri di sicurezza; procedura di ricorso presso: Tribunale Amministrativo Regionale, Via Sassari, 17 - 09100 Cagliari, entro 30 giorni dalla conoscenza o conoscibilità del provvedimento di aggiudicazione definitiva. RUP Ing. Valeria Piras

Il dirigente del settore S.T. dott. arch. Salvatore Lentini ***

***

CITTÀ DI OMEGNA (VB) COMUNE DI VIZZINI AVVISO DI GARA PROCEDURA APERTA Il 05.12.11 ore 09.00 si espleterà la gara per l'affidamento dei servizi attinenti alla progettazione definitiva

Il responsabile del procedimento dott. Pietro Massimo Bortolotti ***

COMUNE DI QUARTU SANT'ELENA ESITO DI GARA In data 14/03/2011 il Comune di Quartu Sant'Elena, via Eligio Porcu sn, 09045 Quartu Sant'Elena - tel. 070.82814405 - fax 070.82814417, ha esperito la procedura aperta con

ed esecutiva e coordinamento per la sicurezza in fase di progettazione nonché alle attività geologiche dei lavori di recupero di un ambito del centro storico denominato Colle del Castello all'interno della proposta di Contratto di Quartiere II (CIG 3361168B91) mediante procedura aperta da esperirsi con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa. Importo a base di gara € 188.775,52, di cui € 140.324,35 per progettazione definitiva ed esecutiva, € 34.135,21 per coordinamento sicurezza in fase di progettazione e € 14.315,96 per geologia. Il bando di gara è pubblicato all'Albo Comunale, sulla GURI e su www.comu ne.vizzini.ct.it.

www.gruppo.info - box@gruppo.info

BANDO DI GARA C.I.G. 3557559E8B SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Comune di Omegna, P.zza XXIV Aprile 18, Ufficio Sport - 0323.868411 fax


7

Anno 5 n.211 - Martedì 13 Dicembre 2011

0323.643569. SEZIONE II: OGGETTO DELL'APPALTO: Affidamento in concessione servizio gestione Centro Sportivo Comunale in frazione Bagnella e aree attigue; Entità dell'appalto: Importo totale: € 12.374.223,94 + IVA. SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO: Cauzione provvis. E 247.484,46. Finanziamento: Utenza e Risorse proprie. Gli atti possono essere consultati c/o: Comune di Omegna, Uff. sport. SEZIONE IV: PROCEDURA: aperta. Criterio di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa. Termine presentazione offerte 17/01/2012. Apertura offerte 23/01/2012 ore 9 c/o Sala Riunioni via De angeli 109. Persone ammesse: legale rappresentante o soggetti muniti di delega. SEZIONE V: ALTRE INFORMAZIONI: responsabile del procedimento ing. Polo Roberto (tel.0323 868411). Documenti su www.comune.omegna.vb.it. Il dirigente del servizio segretario generale dott. Marco Stoppini

PROVINCIA DI RIMINI AVVISO PROROGA DEI TERMINI BANDO DI GARA In considerazione delle novità contenute agli articoli 47 e 49 dell'ultima bozza del Decreto Sviluppo che prevedono, al fine di uniformare il valore dell'incentivo su tutto il territorio nazionale, un correttivo per le tariffe incentivanti del IV conto energia, nonché semplificazioni e razionalizzazioni delle procedure autorizzative e di connessione per l'esercizio degli impianti per la produzione di energia alimentati da fonti rinnovabili, la Provincia di Rimini con Provvedimento del Responsabile del Servizio Infrastrutture Territoriali e Tecnologiche n. 151 del 24.10.11 ha provveduto a riaprire i termini per la presentazione delle offerte della procedura aperta per l'affidamento della concessione dei lavori pubblici avente ad oggetto la progettazione definitiva ed esecutiva, la realizzazione dell'intervento denominato Centro Unificato Provinciale per la Protezione Civile e la successiva ge-

SRT S.p.A. ESTRATTO ESITO DI GARA DESERTA - C.I.G. 33769077CE SRT S.P.A., Strada Vecchia per Bosco Marengo, 15067 Novi Ligure, Tel. 0143/744516 Fax 0143/321556 mail@pec.srtspa.it rende noto che la gara, di cui all'avviso pubblicato il 20/10/11, per l'erogazione di un mutuo chirografario dell'importo di € 11.000.000 è andata deserta poiché non è pervenuta nessuna offerta. Il Responsabile del Procedimento Ing. Andrea Firpo

stione degli impianti fotovoltaici da realizzare nell'ambito dello stesso intervento. Il termine ultimo di presentazione delle offerte è prorogato al 29/11/11 ore 13 mentre il giorno fissato per la gara è l'1/12/11 ore 9,30. Qualora fosse presentata offerta entro il 28/10/11 sarà consentito alla ditta offerente di presentare ulteriore offerta modificativa e sostitutiva della precedente. Data di spedizione alla GUCE 25.10.11. Il dirigente del servizio infrastrutture territoriali e tecnologiche dott. Massimo Venturelli ***

CITTÀ DI CASTELLAMMARE DI STABIA (NA) ESTRATTO DEL BANDO DI GARA C.I.G. 339826402B SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Comune di Castellammare di Stabia, P.zza Giovanni XXIII 13, 80053. SEZIONE II: OGGETTO DELLA GARA: Procedura aperta per l'affidamento del Servizio di Soggiorno Climatico a fini terapeutico-sociali anziani per l'anno 2 0 1 1 . I m p o r t o a b a s e d ' a sta € 24.793,39 +IVA; CPV 85311100-3. SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO: Possono partecipare alla gara Agenzie di Viaggi e Turismo e Tour Operator che abbiano come oggetto o scopo sociale le attività relative al "Turismo Sociale"con iscrizione per categoria idonea (camera di commercio) e autorizzazione all'esercizio ai sensi della normativa regionale in materia. SEZIONE IV PROCEDURA: aperta ai sensi degli artt. 54 e 55 del D.Lgs.163/06 con aggiudicazione ai


8

Anno 5 n.211 - Martedì 13 Dicembre 2011

sensi dell'art.82 del suddetto decreto secondo il criterio del prezzo più basso per la selezione della migliore offerta, da determinarsi mediante ribasso sull'importo posto a base di gara. Termine perentorio ricezione plico contenente offerta: ore 12 del 16/11/11 c/o l'Uff. Protocollo Generale del Comune. Modalità di presentazione delle offerte: secondo quanto previsto nel bando integrale e disciplinare di gara. Apertura delle offerte: seduta pubblica il 17/11/11 ore 10 c/o l'ufficio Gare e Contratti dell'Ente appaltante. Termine di validità dell'offerta: l'offerta è valida per 180 gg dalla data di scadenza per la presentazione delle offerte. SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI: Si darà luogo all'affidamento anche in caso di una sola offerta valida. Le ditte interessate possono prendere visione degli atti c/o l'Uff. Contratti del comune, via Rajola 44 C/mare d i S t a b i a o s u www.comune.castellammare-distabia.napoli.it. R.U.P.: dott.ssa Rosa D'Auria. Il dirigente dott. Vincenzo Battinelli ***

COMUNE DI MANDURIA (TA) BANDO DI GARA C.I.G. 35266370EB SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Comune di Manduria, sede legale: P.zza G. Garibaldi 21, 74024 Manduria; tel. 099/9702301, fax 099/9712097 www.comune.manduria.ta.it. SEZIONE II: OGGETTO DELL'APPALTO: affidamento servizio di progettazione, allestimento e gestione della "272^ Fiera Pessima". Luogo di esecuzione: Area

Fieristica del Comune di Manduria, Località Giardinello. Entità d e l l ' a p p a l t o : Va l o r e s t i m a t o dell'appalto: E 400.000,00. SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO: È ammessa la facoltà per i concorrenti di partecipare in forma di Raggruppamento Temporaneo di Imprese (R.T.I.), anche se non ancora costituito. La ditta concorrente deve prestare una garanzia pari al 2% del valore del contratto sopra indicato di € 400.000,00 e quindi per un valore di € 8.000,00 sotto forma di cauzione o di fideiussione, a sua scelta. La cauzione provvisoria in caso di raggruppamento temporaneo di imprese deve, a pena di esclusione, riportare il riferimento allo stesso raggruppamento. Durata dell'Appalto: L'appalto avrà una durata di n.1 edizione, salvo quanto previsto dall'Art.21 del Capitolato Speciale. SEZIONE IV: PROCEDURA: aperta. Criterio di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa. Termine presentazione offerte: ore 12 del 10.01.2012. Apertura offerte: ore 09:30 del 12.01.2012. SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI: Gli atti di gara sono scaricabili da

www.comune.manduria.ta.it o ritirabili presso l'Ufficio Segreteria (Tel. 099/9702301). Ulteriore documentazione tecnica, contenente lo stato di consistenza delle aree oggetto del presente appalto, potrà essere ottenuta in occasione del sopralluogo. Bando inviato alla GUUE il 14.11.11. Il segretario generale dott. Graziano Iurlaro ***

A.O. "OSPEDALE DI CIRCOLO" MELEGNANO Via Pandina 1 - 20070 Vizzolo Predabissi (MI) - Tel. 02.98052563 AVVISO DI GARA Il Direttore Generale comunica che è indetta gara di appalto, mediante procedura aperta, per l'affidamento della fornitura dei gas medicinali e del servizio di analisi qualiquantitativa degli stessi per i Presidi Ospedalieri e territoriali dell'Azienda Ospedaliera di Melegnano. CIG 3345625117. Importo complessivo dell'appalto (compresi oneri per la


9

Anno 5 n.211 - Martedì 13 Dicembre 2011

Kepler 22b un pianeta simile alla Terra E

ccezionale scoperta della Nasa: un pianeta, Kepler 22 b, che avrebbe condizioni di abitabilità simili a quelle terrestri. Si trova a 600 anni luce, verso la costellazione del Cigno. Keplero, c'è da giurarci, sarebbe soddisfatto. Con il suo nome è stato battezzata una delle scoperte più importanti mai fatte in astronomia. Nell'universo c'è un altro pianeta simile alla terra, con condizioni che potrebbero risultabili abitabili per l'uomo. Lo ha scoperto la Nasa portando a termine quella che, inizialmente, sembrava la classica missione impossibile. Kepler 22 b, questo il nome per esteso del nuovo pianeta, si trova a circa 600 anni luce dalla terra, guardando in direzione della costellazione del Cigno (quella su cui è puntato il telescopio orbitale Keplero della Nasa, che ha scoperto il pianeta). E' a una distanza dalla sua "stella madre" molto simile a quella che separa la Terra dal Sole, ha una temperatura di superficie di circa 22 gradi, che consente lo scorrere dell'acqua allo stato liquido. Ha un anno più breve del nostro, circa 290 giorni terrestri, la differenza più marcata con la Terra, fra quelle finora emerse, è la dimensione: il nuovo pianeta è più del doppio, per la precisione 2,4 volte più grande del nostro. In realtà, al momento non si sa molto altro. I motivi per cui il pianeta è stato subito classificato come potenzialmente abitabile sono in parte quelli sopra descritti, che in generale sono i principali criteri con cui si definisce appunto abitabile una stella: la superifice dev'essere rocciosa, mentre la maggior parte dei pianeti extrasolari che conosciano appartengono alla categoria chiamata "giovi caldi", di dimenioni paragonabili a Giove ma molto vicini alla loro stella, magari con periodo orbitali di pochi giorni.

Condizioni, come si vede, molto diverse da quelle della Terra. Kepler 22B, invece, è nella giusta posizione rispetto al suo "sole" per essere immediatamente inserito nella "lista" dei potenziali gemelli della Terra. E ha anche la temperatura giusta, per poter ospitare ad esmepio l'acqua allo stato liquido. Ma al momento si ignora un altro elemento che sarà fondamentale: non si sa se la sua natura sia prevalentemente rocciosa, liquida o gassosa. Per fare un esempio conosciuto, nel sistema solare la "zona di abitabilità" va all'incirca da Venere a Marte, entrambi pianeti che però, per diverse caratterisitche, non sono abitabili. Andranno quindi fatte tutte le ulteriori verifiche del caso (alcune sono possibili anche da Terra), come sempre avviene quando si scopre un nuovo corpo celeste. Ce ne sono circa 3mila individuati al di fuori del sistema solare. Ben 54 sono stati scandagliati in questi ultimi mesi, ma nella maggir

parte dei casi vengono poi derubricati come non abitabili. Kepler 22 B, come detto, è invece una nuova speranza. Per dirla con le parole di Douglas Hudgins, uno dei responsabili Nasa della missione Kepler, è "una pietra miliare lungo la strada per trovare il gemello della Terra". Kepler 22b è stato scoperto dalla missione della Nasa nel 2009, e da allora sono stati osservati i tre "passaggi" planetari davanti alla sua stella necessari per essere certi di aver effettivamente avvistato un pianeta. Per ulteriori conferme sono stati utlizzati anche alcuni telescopi terrestri e un altro staellite della Nasa, lo Spitzer Space Telescope. Il satellite Kepler è stato lanciato nello spazio il 6 marzo del 2009, e da allora ha avvistato 2326 pianeti. Di questi, 207 sono grandi all'incirca quanto la Terra, 1181 come Nettuno, 203 sono più simili a Giove, 55 ancora più grandi. Fonte:www.pubblicaamministrazion e.net di Barbara Weisz.


10

Anno 5 n.211 - Martedì 13 Dicembre 2011

sicurezza): € 2.276.000,00. Oneri della sicurezza non soggetti a ribasso: € 40.000,00; importo a base d'offerta: € 2.236.000,00. Criterio di aggiudicazione: art. 82 D.Lgs.163/06 e smi, prezzo più basso. Requisiti richiesti: indicati nel disciplinare di gara e nel Capitolato Speciale. Scadenza ricevimento offerte: 23.12.11 ore 12. Documenti di gara: documentazione di gara consultabile e scaricabile da www.aomelegnano.it. Responsabile del procedimento: P.I. Gabriele Pizzamiglio. Il Direttore Generale Dott. Angelo Cordone ***

COMUNE DI MONTE URANO BANDO DI GARA I.1) Comune di Monte Urano, P.zza della Libertà 1, Tel. 0734-848735, ragioneria@comune.monteurano.fm.it; Offerte inviate a: Ufficio Protocollo della stazione appaltante. II.1.5) OGGETTO: servizi assicurativi a favore dell'Ente distinti in n.6 lotti, per il periodo: lotto 1 dalle ore 24 del 01.04.2012 alle ore 24 del 31/12/2014; lotti da 2 a 6 dalle ore 2 4 d e l 3 1 /1 2 /2 0 1 1 a l l e 2 4 d e l 31/12/2014. II.2.1) Importo complessivo appalto: E 163.831,50. III.2.1) Requisiti di partecipazione: possesso di regolare autorizzazione all'esercizio dell'attività di assicurazione e possesso di idonea capacità economica e finanziaria ai fini dell'assunzione dei servizi in questione: raccolta premi nell'anno 2010 non inferiore al limite fissato nel bando- aver svolto nel triennio precedente la data di pubblicazione del bando (2008/2010) almeno 5

servizi assicurativi analoghi a quelli per i quali si presenta l'offerta. Ulteriori requisiti ed informazioni, nel bando integrale. IV.1.1) PROCEDURA: aperta. IV.2.1) Aggiudicazione: per singolo lotto con il criterio del massimo ribasso sull'importo posto a base d'asta. IV.3.4) Scadenza ricezione offerte: ore 13 del 19.12.11. IV.3.8) Apertura offerte: ore 09 del 20.12.11. VI.3) Bando di gara integrale e Capitolati per i servizi in oggetto potranno essere scaricati da: www.comune.monteurano.fm.it. Per ogni informazioni relative ai servizi ed alla procedura di gara le ditte interessate potranno rivolgersi al responsabile procedimento rag. Tomassoni Marco Giovanni, Tel. 0734/848735, dal lunedì al venerdì dalle 11 alle 13. Per quanto non espressamene indicato nel presente avviso si rinvia al bando

integrale di gara, ai documenti e dai capitolati allegati. Il funzionario responsabile Tomassoni rag. Marco Giovanni ***

COMUNE DI GRUMO APPULA (BA) ESTRATTO GARA Il Comune di Grumo Appula indice per il 20.12.11 alle ore 10, gara a procedura aperta per la dismissione del 50,5% della quota sociale di maggioranza detenuta dal Comune di Grumo Appula nella società a responsabilità limitata denominata "Farmacie comunali di Grumo Appula srl", in sigla Farmacia Appula. Il prezzo a base d'asta, sul quale operare le offerte in aumento e corrisponden-

concessionaria

utilizza il modulo richiesta on-line su

www.intelmedia.it riceverai, nel giro di un’ora, un preventivo gratuito Contattaci, senza alcun impegno, per conoscere tutti i vantaggi del servizio per la Pubblica Amministrazione

guri@intelmedia.it


11

Anno 5 n.211 - Martedì 13 Dicembre 2011

te al valore del 50,5% della quota sociale oggetto dell'odierna cessione, è fissato in € 885.000,00. I farmacisti, ivi compresi i laureati in chimica e tecnologia farmaceutica, singoli o in forma associata, le società dovranno far pervenire la propria offerta, nel rispetto delle condizioni di cui al bando gara, scaricabile su www comune.grumoappula.ba.it, entro le ore 12 del giorno precedente a quello fissato per la gara, al: Comune di Grumo Appula, Ufficio Appalti, P.zza V. Veneto 8, tel.0803831221. Il responsabile del servizio dott. Michele Siciliano

COMUNE DI LECCE ESTRATTO BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA C.I.G. 3512972433 CUP C88F10000180002 Ex d.lgs.163/06, aggiudicazione all'offerta economicamente più vantaggiosa con applicazione artt.81 co 3-bis, 87-88 d.lgs.163/06, per i Lavori relativi al Primo stralcio funzionale delle reti fognarie delle marine - completamento delle opere di collettamento a servizio del primo lotto - 2° lotto. Cat. preval.OG 6 class. 5ª - Importo lavori a corpo € 4.228.884,23 incluso costo personale ed oneri sicurezza - Scadenza offerte: entro e non oltre ore 12 del 04.01.12. Fondi regionali FESR 2007-2013 cod. operazione FE7.200107. RUP Geom. R. Franco, Sett-LL.PP. via XX Settembre 37 Lecce, tel.0832-682834 fax 232174 Bando integrale all'Albo Pretorio e su www.comune.lecce.it (avvisi di gara). Spedito per la pubblicazione alla G.U.R.I. il 14.11.11. Il dirigente settore ll.pp. Arch. Claudia Branca ***

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA CONSORZIALE POLICLINICO DI BARI BANDO DI GARA C.I.G.: 3503588447 SEZIONE I: DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO: A.O. Universitaria Consorziale Policlinico di Bari, P.zza Giulio Cesare 11, BARI 70124, Area Approvvigionamenti Patrimonio: Unità Operativa Appalti e Contratti: Sig.ra Lucia De Tullio Tel.080,5593094-2810, Fax 080 5575745-1, www.policlinico.ba.it. Informazioni, documentazione e offerte: punti sopra. SEZIONE II: OGGETTO: Procedura aperta, ai sensi del D.Lgs.163/06 e s.m.i. per l'affidamento della fornitura di: Dispositivi medici di sicurezza per allestimento e somministrazione farmaci antiblastici. Luogo consegna: Bari. NUTS IT42. 33190000-8. Lotti: si. Entità dell'appalto: Valore di stima massimo presunto E 1.914.000,00 (Iva esclusa). DURATA: mesi 36. SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO: Cauzione provvisoria: pari al 2% dell'importo complessivo. Cauzione definitiva: secondo quanto previsto dall'art.113, co.1, D.Lgs 163/06. Finanziamento: fondi propri. Forma giuridica: Applicazione art. 37 D.Lgs.163/06. Condizioni di partecipazione: secondo quanto indicato nel Disciplinare di gara e relativi allegati. SEZIONE IV: PROCEDURA: Aperta. IV.2) Aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa. Termine richieste documenti: 20/12/11 ore 13. Tutta la documentazione nonchè i chiarimenti, sono visionabili e scaricabili su www.policlinico.ba.it. Tutti i chiarimenti resi in corso di gara, nonché tutti gli avvisi pubblici inerenti la procedura saranno pubblicati su

www.policlinico.ba.it. Termine ricevimento offerte: 16/01/12 ore 13. Apertura offerte: 18/01/12 ore 9,30. Luogo: Ufficio Dirigente U.O. Appalti e Contratti. Persone ammesse: Legali rappresentanti delegati ufficialmente. SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI: La presente procedura di gara, è stata indetta con deliberazione n.864 del 17/07/10. Responsabile del procedimento: Il Dirigente Unità Operativa Appalti e Contratti Dott. Roberto Forcella. Data spedizione avviso alla GUCE: 23.11.11. Il direttore area approvvigionamenti e patrimonio dott. Giovanni Molinari ***

COMUNE DI PISTOIA AVVISO DI ESITO PROCEDURA APERTA 1. Amministrazione Aggiudicatrice: Comune di Pistoia, P.zza Duomo 1, 51100 Pistoia. 2. Procedura di aggiudicazione: procedura aperta ai sensi degli artt. 3 e 55 D.Lgs163/06. 3. Appalto di servizi: procedura aperta per affidamento del servizio energia e tecnologico per gli impianti di pertinenza del comune di Pistoia per un periodo di 5 anni. CIG 0467746C32. 4. Data aggiudicazione appalto: determinazione dirigenziale n. 2291 del 12.10.11 esecutiva dal 25.10.11. 5. Criteri aggiudicazione appalto: criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa (art.83 del D.Lgs.163/06) . 6. Operatori Economici Partecipanti: n.3. 7. Nome e indirizzo dell'aggiudicatario: Toscana Energia Green Spa, Via Ciliegiole 43, Pistoia. 8. Valore dell'offerta cui è stato aggiudicato l'appalto: E 7.685.628,29 di cui E 39.000 Per oneri di sicurezza, oltre IVA di legge. 9. Data pubblicazione bando G.U.C.E.: 01.05.10. 10. Data invio del presente avviso: 16.11.2011.


12

Anno 5 n.211 - Martedì 13 Dicembre 2011

11. Organo competente per le procedure di ricorso: T.A.R. Toscana, sede di Firenze, Via Ricasoli, 40. Dirigente del Servizio e R.U.P. Ing. Marcello Evangelisti ***

COMUNE DI PISTOIA Esito di gara - C.I.G. 0467746C32 SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Comune di Pistoia, P.zza Duomo 1. SEZIONE II: OGGETTO: affidamento del servizio energia e tecnologico per gli impianti di pertinenza del Comune di Pistoia per un periodo di 5 anni. SEZIONE IV: PROCEDURA: aperta, offerta economicamente più vantaggiosa. SEZIONE V: AGGIUDICAZIONE: determinazione dirigenziale n.2291 del 12.10.11 esecutiva dal 25.10.11. Aggiudicatario: Toscana Energia Green spa, Via Ciliegiole 43, Pistoia. Valore di aggiudicazione: E 7.685.628,29 di cui E 39.000 per oneri di sicurezza, oltre iva di legge. SEZIONE VI: Pubblicazione bando GUCE: 01.05.2010, invio presente avviso: 16.11.11. Ricorso: TAR Toscana, sede di Firenze Via Ricasoli 40. Dirigente del servizio e R.U.P. ing. Marcello Evangelisti

CITTÀ DI GRUMO APPULA

AZIENDA SANITARIA LOCALE TARANTO BANDO DI GARA C.I.G. 35879917D5 SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: I.1) ASL Taranto, V.le Virgilio 31, TARANTO 74121, Area Gestione del Patrimonio, tel. 099/7786749, fax 099/378522, www.asl.taranto.it. SEZIONE II: OGGETTO DELL'APPALTO: procedura aperta per l'affidamento del servizio di disinfestazione ordinaria e straordinaria per un triennio. Luogo: presidi ospedalieri e territoriali aziendali. II.2.1) Entità totale: Importo complessivo E 450.000,00. SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO: vedasi documentazione di gara su www.asl.taranto.it. SEZIONE IV: PROCEDURE: Aperta. IV.2.1) Criteri di aggiudicazione: a favore dell'offerta economicamente più vantaggiosa. IV.3.4) Termine ricevimento offerte: 14.01.12 ore 12. IV.3.8) Apertura offerte: 16.01.12 ore 10.

BANDO PROCEDURA APERTA - C.I.G.: 3622236BB2 SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Comune di Grumo Appula, P.zza Vittorio Veneto 8, 70025. SEZIONE II: OGGETTO: lavori di urbanizzazione e servizi nelle zone di edilizia sovvenzionata ex area ferroviaria nell'ambito del programma p.i.r.p. "aree dismesse ferroviarie e quartiere erp madonna delle grazie" - I lotto. Importo a base di gara: € 590.653,28 +IVA. SEZIONE IV: PROCEDURA: aperta con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa. Scadenza offerte: ore 12 del 29.12.11. SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI: documentazione integrale disponibile su www.comune.grumoappula.ba.it. Informazioni in merito al Bando di Gara, Disciplinare di gara e Capitolato d'appalto: ing. Carlo Colasuonno - Responsabile del Servizio Tecnico (tel.0803831230/32/21, fax 0807831626, ripartecnica@comune.grumoappula.ba.it; contrapp@comune.grumoappula.ba.it).

Il direttore generale dott. Vito Fabrizio Scattaglia ***

www.dotlab.it - info@dotlab.it

Il R.U.P. - responsabile del servizio tecnico dott. ing. Carlo Colasuonno ***

Anno 5 n.211 - Martedì 13 Dicembre 2011  

Anno 5 n.211 - Martedì 13 Dicembre 2011

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you