Issuu on Google+

mercoledì 24 novembre 2010

Anno 4 n. 203

ecnologia e creatività. Soluzioni altamente innovative e contenuti il più possibile originali. Dietro ogni esperienza di industria creativa c'è sempre questo connubio, l'incontro felice tra tecniche e idee, competenze materiali e immateriali. Un modello di produzione e sviluppo che fa della creatività un vero e proprio asset, valore aggiunto fondamentale e fonte primaria di innovazione. Anche (e soprattutto) di questo si parlerà durante il CreaTe Forum, in programma il 10 e 11 novembre a Stoccarda, nel corso dell'International conference of creative industries (Create 10), evento interamente dedicato al tema della creatività in ambiente digitale. Articolato in quattro sezioni, dedicate ad altrettanti settori-chiave nell'innovazione delle ICT (visual experience, business experience, games experience, mobile experience), Il forum sarà anche l'occasione per riflettere e valutare il percorso realizzato sinora nell'ambito del progetto comunitario CReATE, partito nel marzo 2008 grazie a un partenariato internazionale che coinvolge, al momento, soggetti pubblici e privati afferenti a quattro Paesi: Germania (presente attraverso l'agenzia MFG Baden-Württemberg, coordinatore del progetto, e il gruppo regionale RSI-SEZ), Francia (il cluster Imaginove, Regione di Rhône-Alpes), Gran Bretagna (con l'agenzia governativa Advantage West Midlands) e Italia (rappresentata da Regione Piemonte, Politecnico di Torino e il polo CSP-Innovazione nelle ICT). L'obiettivo, appunto, è quello di creare sinergie virtuose tra comunità creative e centri di innovazione tecnologica sul territorio europeo, attraverso la collaborazione tra istituzioni e cluster locali e col coinvolgimento diretto di alcune impor-

tanti agenzie e poli produttivi del settore ICT. Un agenda per l'innovazione Durante la due giorni a Stoccarda si illustreranno, in particolare, i risultati della principale azione sinora messa in opera dal partenariato: la Joint Research Agenda, un'agenda di ricerca condivisa per promuovere l'innovazione ICT nelle industrie creative e fornire, a partire da quest'azione di promozione e sostegno, indicazioni strategiche mirate ai decisori politici variamente interessati al settore. Coerentemente con gli obiettivi di "messa in rete" sinergica alla base del progetto, l'agenda nasce dal contributo congiunto di più di 250 stakeholders appartenenti al mondo pubblico, privato e accademico delle varie aree coinvolte. Ne è emerso un documento ricco di dati, spunti e soluzioni emergenti "dal basso", direttamente dalle forze produttive e creative locali, e che di tali istanze intende farsi portatore di fronte alla Commissione Europea, principale interlocutore

del progetto. Attraverso la messa a punto di un innovativo processo di analisi e collaborazione "bottom up" tra le quattro regioni coinvolte, il CReATE è stato infatti in grado di individuare e selezionare i settori tecnologici, i modelli di business e le forme applicative più promettenti per lo sviluppo delle industrie creative, tra cui spiccano le ricerche sull'interazione uomomacchina e la visualità interattiva. A questo scopo, oltre alle occasioni di incontro e di riflessione, il forum prevede di dedicare un ampio spazio alla presentazione ed esposizione da parte di diverse società europee di prodotti, progetti e soluzioni tecnologiche esemplari, allo scopo di mostrare concretamente l'ampiezza e l'importanza delle possibili applicazioni dell'industria creativa, che vanno dalle nuove tecniche pubblicitarie alla promozione culturale tramite mezzi digitali per arrivare ai serious games, videogiochi a finalità educative e sociali.


Anno 4 n. 203 - mercoledì 24 novembre 2010

COMODEPUR SPA BANDO DI GARA I.1) Comodepur SpA, V.le Innocenzo XI 50, Ing. Alberto Mascetti, 22100 Como, Tel.031279679, info@comodepur.it, Fax 0 3 1 2 6 1 7 1 6 , w w w. c o m o d e p u r. i t . Informazioni, documentazione offerte: punti sopra. II.1.2) Cat. 16. II.1.5) Trasporto e smaltimento e/o riutilizzo dei fanghi provenienti da impianto di depurazione acque reflue urbane. II.1.8) Lotti: si veda bando integrale. Offerte presentate per tutti i lotti. II.1.9) Varianti: No. II.2.1) Quantitativo: Sono fatte salve variazioni, in più o in meno, della quantità indicata dei singoli lotti nella misura di un quinto senza che gli appaltatori possano interrompere il servizio e/o richiedere ulteriori oneri. II.2.2) Opzioni: Non è ammesso alla gara del secondo lotto l'aggiudicatario del primo lotto. II.3) DURATA: dal 15.1.2011 al 31.12.2011. III.1.1) Cauzioni: 10 % dell'importo netto affidato. III.1.3) Sono ammessi a presentare offerta raggruppamenti temporanei di imprese ai sensi dell'art. 37 del D.Lgs.163/06. III.2) CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE: specificati nel CSA. III.3.1) D.Lgs. 99/92, DM 406/98, D.Lgs. 152/06. IV.1.1) Procedura Aperta. IV.2.1) Aggiudicazione: Prezzo più basso. IV.3.3) Richieste di documenti: 11.01.2011

Iscrizione al registro della stampa del Tribunale di Trani n. 01/04 del 30.10.2007 Redazione Barletta - Via S. Antonio 30 Tel. +39.0883.532851 - Fax +39.0883.531373 Direttore responsabile: Giovanni Ingoglia Edito da: Contesto srl CONTATTI Direttore: Redazione: Abbonamenti: Clienti: Url:

giovanni.ingoglia@bandinlinea.it redazione@bandinlinea.it abbonamenti@bandinlinea.it servizioclienti@bandinlinea.it www.bandinlinea.it

PUBBLICITÀ

concessionaria per la pubblicità su

bandinlinea per informazioni e contatti

0883 34 79 95

Tel. info@intelmedia.it - www.intelmedia.it

2

h 12. IV.3.4) Termine ricevimento offerte: 14.01.2011 h 12:30. IV.3.7) Vincolo offerta: Fino al 30.6.2011. IV.3.8) Apertura offerte: 14.1.2011 h 15. Persone ammesse: Rappresentanti delle imprese concorrenti. VI.3) Responsabile del procedimento: ing. Alberto Mascetti. VI.5) 08.11.2010. Il Presidente Andrea Coppa ***

PROVINCIA DI COSENZA

preinformazione No 7. Offerta 7.1. Data entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data: 15/12/2010 8. Modalita' di determinazione del corrispettivo 8.1 Corrispettivo del lavoro a corpo Euro: 0,00 8.2.Corrispettivo del lavoro a misura Euro: 1411897,55 8.3.Corrispettivo del lavoro a corpo e misura Euro: 0,00 9. Categorie 9.1. Categoria prevalente: OS21 Fino a 1.032.913 Euro 9.2. Categorie scorporabili: 9.2.1.: OG3 Fino a 516.457 Euro 9.2.2.: 9.2.3.: 9.2.4.: 9.2.5.: 9.2.6.: 9.2.7.: 10. Termine di esecuzione dei lavori numero giorni: 183. ***

1.1 Denominazione: PROVINCIA DI COSENZA 1.2 C.F. / P.IVA: 80003710789 1.3 Ufficio: PROVVEDITORATO 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Appartenente a: settori ordinari 2.2. Infrastruttura strategica No 2.3. Opera da realizzarsi con: appalto 2.4. Opera d'affidare a Contraente Generale No 2.5. Descrizione: Lavori di sistemazione idrogeologica per la mitigazione e la riduzione del rischio di frana lungo la S.P. 57 (Malito - Altilia - Grimaldi) 2.6. Divisione in lotti No 2.6.1 Numero dei lotti 0 2.7. Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: 45230000-8 - Lavori di costruzione di condutture, ... CPV2: CPV3: 2.8. Tipologia intervento Recupero 2.9. Responsabile del procedimento Nome: FERNANDO Cognome: BRUSCO 2.10. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: 2.11. Luogo di esecuzione Codice Istat: 018078000 - COSENZA 3. Importo complessivo dei lavori a base di gara compresi gli oneri per la sicurezza (IVA esclusa) Euro: 1411897,55 4. Importo degli oneri per l'attuazione dei piani di sicurezza non soggetti a ribasso di gara (IVA esclusa) Sono previsti gli oneri per la sicurezza?: Sì Euro: 28237,95 5. Procedure di gara Procedura aperta 5.1. Ricorso all'asta elettronica No 5.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 5.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06 No 6. Modalita' della pubblicita' 6.1. Gazzetta Ufficiale Comunita' Europea - GUCE data: 6.2. Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data: 19/11/2010 6.3. Albo Pretorio data: 19/11/2010 6.4. Profilo di committente indirizzo web: www.provincia.cs.it 6.5. Quotidiani nazionali n°: 2 6.6. Quotidiani regionali n°: 1 6.7. E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 6.8. E' stata effettuata la preinformazione No 6.9. E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di

PROVINCIA DI COSENZA 1.1 Denominazione: PROVINCIA DI COSENZA 1.2 C.F. / P.IVA: 80003710789 1.3 Ufficio: PROVVEDITORATO 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Appartenente a: settori ordinari 2.2. Infrastruttura strategica No 2.3. Opera da realizzarsi con: appalto 2.4. Opera d'affidare a Contraente Generale No 2.5. Descrizione: Lavori di interventi di sistemazione idrogeologica per la mitigazione e la riduzione del rischio frana S.P. n° 94 (San Vincenzo La Costa) 2.6. Divisione in lotti No 2.6.1 Numero dei lotti 0 2.7. Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: 45230000-8 Lavori di costruzione di condutture, ... CPV2: CPV3: 2.8. Tipologia intervento 2.9. Responsabile del procedimento Nome: FRANCESCO Cognome: BERARDI 2.10. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: 2.11. Luogo di esecuzione Codice Istat: 018078135 - San Vincenzo La Costa 3. Importo complessivo dei lavori a base di gara compresi gli oneri per la sicurezza (IVA esclusa) Euro: 1262500,00 4. Importo degli oneri per l'attuazione dei piani di sicurezza non soggetti a ribasso di gara (IVA esclusa) Sono previsti gli oneri per la sicurezza?: Sì Euro: 25250,00 5. Procedure di gara Procedura aperta 5.1. Ricorso all'asta elettronica No 5.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 5.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06 No 6. Modalita' della pubblicita' 6.1. Gazzetta Ufficiale Comunita' Europea - GUCE data: 6.2. Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data: 19/11/2010 6.3. Albo Pretorio data: 19/11/2010 6.4. Profilo di committente indirizzo web: www.provincia.cs.it 6.5. Quotidiani nazionali n°: 2 6.6. Quotidiani


3

Anno 4 n. 203 - mercoledì 24 novembre 2010

regionali n°: 1 6.7. E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 6.8. E' stata effettuata la preinformazione No 6.9. E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 7. Offerta 7.1. Data entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data: 15/12/2010 8. Modalita' di determinazione del corrispettivo 8.1 Corrispettivo del lavoro a corpo Euro: 0,00 8.2.Corrispettivo del lavoro a misura Euro: 1262500,00 8.3.Corrispettivo del lavoro a corpo e misura Euro: 0,00 9. Categorie 9.1. Categoria prevalente: OS21 Fino a 2.582.284 Euro 9.2. Categorie scorporabili: 9.2.1.: 9.2.2.: 9.2.3.: 9.2.4.: 9.2.5.: 9.2.6.: 9.2.7.: 10. Termine di esecuzione dei lavori numero giorni: 210. ***

COMUNE BUSTO ARSIZIO Denominazione: COMUNE BUSTO ARSIZIO C.F. / P.IVA: 00224000125 Ufficio: GARE E APPALTI 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Tipologia appalto Servizi 2.2. Appartenente a: settori ordinari 2.3. Oggetto dell'appalto Noleggio, installazione e manutenzione di otto apparecchiature elettroniche per il rilevamento automatico di infrazioni a passaggio con il semaforo rosso da installarsi nel territorio comunale 2.4. Divisione in lotti No 2.4.1. Numero dei lotti 0 2.5. Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: 45316210-0 - Installazione di mezzi di controllo d... CPV2: CPV3: 2.6. Responsabile del procedimento Nome:

alessandro Cognome: casale 2.7. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: G49E10000840004 2.8. Luogo di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi Codice Istat (*) 003012026 - Busto Arsizio 3. Importo complessivo a base di gara (IVA esclusa) euro 88000,00 4. Procedure di gara Procedura aperta 4.1. Ricorso all'asta elettronica No 4.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 4.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06 No 5. Modalità della pubblicità 5.1 Gazzetta Ufficiale Comunità Europea GUCE data 5.2 Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data 19/11/2010 5.3 Albo Pretorio data 22/11/2010 5.4. Profilo di committente: www.comune.bustoarsizio.va.it 5.5 Quotidiani nazionali n. 0 5.6 Quotidiani locali n. 0 5.7 E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 5.8 E' stata effettuata la preinformazione No 5.9 E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 6. Offerta 6.1. Data entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data 14/12/2010. ***

PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA 1.1 Denominazione: PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA 1.2 C.F. / P.IVA: 80000100802 1.3 Ufficio: STAZIONE UNICA APPALTANTE PROVINCIALE 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Appartenente a: settori ordinari 2.2. Infrastruttura strategica No 2.3. Opera da realizzarsi con: appalto 2.4. Opera

d'affidare a Contraente Generale No 2.5. Descrizione: LAVORI DI: ?INTERVENTO DI DIFESA COSTIERA TRA CANNITELLO E SANTA TRADA ED IN PARTICOLARE IN DIFESA DEL CENTRO ABITATO DI PORTICELLO? NEL COMUNE DI VILLA SAN GIOVANNI. C.I.G.: 05639022A6 2.6. Divisione in lotti No 2.6.1 Numero dei lotti 0 2.7. Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: 45000000-7 Lavori di costruzione CPV2: CPV3: 2.8. Ti p o l o g i a i n t e r v e n t o A l t r o 2 . 9 . Responsabile del procedimento Nome: LIBORIO Cognome: SICLARI 2.10. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: 2.11. Luogo di esecuzione Codice Istat: 018080096 Villa San Giovanni 3. Importo complessivo dei lavori a base di gara compresi gli oneri per la sicurezza (IVA esclusa) Euro: 1400000,00 4. Importo degli oneri per l'attuazione dei piani di sicurezza non soggetti a ribasso di gara (IVA esclusa) Sono previsti gli oneri per la sicurezza?: Sì Euro: 20000,00 5. Procedure di gara Procedura aperta 5.1. Ricorso all'asta elettronica No 5.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 5.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06 No 6. Modalita' della pubblicita' 6.1. Gazzetta Ufficiale Comunita' Europea GUCE data: 6.2. Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data: 22/11/2010 6.3. Albo Pretorio data: 22/11/2010 6.4. Profilo di committente indirizzo web: www.provincia.rc.it 6.5. Quotidiani nazionali n°: 0 6.6. Quotidiani regionali n°: 0 6.7. E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 6.8. E' stata effettuata la preinformazione No 6.9. E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 7. Offerta 7.1. Data entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data: 04/01/2011 8. Modalita' di determinazione del corrispettivo 8.1 Corrispettivo del lavoro a corpo Euro: 0,00 8.2.Corrispettivo del lavoro a misura Euro: 1400000,00 8.3.Corrispettivo del lavoro a corpo e misura Euro: 0,00 9. Categorie 9.1. Categoria prevalente: OG7 Fino a 2.582.284 Euro 9.2. Categorie scorporabili: 9.2.1.: 9.2.2.: 9.2.3.: 9.2.4.: 9.2.5.: 9.2.6.: 9.2.7.: 10. Termine di esecuzione dei lavori numero giorni: 300. ***


4

Anno 4 n. 203 - mercoledì 24 novembre 2010

COMUNE DI PESCHIERA BORROMEO (MI) ESTRATTO DI GARA Il comune di Peschiera Borromeo indice P R O C E D U R A A P E R TA P E R L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEL CINEMA TEATRO COMUNALE "DE SICA", PERIODO 01.01.2011 - 31/08/2011. Canone concessorio da versare all'Amm.ne Comunale per la gestione: € 400,00 lordi. Aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa. Bando ed elaborati di gara su www.peschieraborromeo.com. Per informazioni contattare il servizio Cultura: tel.02.51690303/55. Termine presentazione offerte: ore 12 del 10.12.2010 nei modi indicati nel bando di gara. Responsabile del Procedimento Dott. Daniele Bertoni ***

PUBLIAMBIENTE SPA BANDO DI GARA N. 7/2010 PER APPALTO DI SERVIZI I.1) Stazione Appaltante: Publiambiente SpA, Via Garigliano 1, 50053 Empoli (FI), tel. 0571/9901, fax 0571/990600, info@publiambiente.it, www.publiambiente.it. Punti di contatto e info complementari: Info tecniche Susanna Mannucci, tel.0571/990225, ore 09-12; info amministrative Uff. Gare tel. 0571/990554 ore 9-12. Gli eventuali chiarimenti forniti ai partecipanti saranno pubblicati su www.publiambiente.it. Progetto disponibile su sito; I.2) La Stazione Appaltante acquista per conto di altre amministrazioni aggiudicatrici: no; II) Procedura aperta per il servizio di raccolta differenziata porta a porta dei rifiuti urbani e assimilati nel Comune di Vinci (FI) e aree limitrofe CIG 0550985F30. Importo complessivo € 2.050.000,00, di cui oneri sicurezza da interferenze € 16.000,00; durata appalto: 4 anni. Divisione in lotti: no; varianti: no; l'appalto rientra nel campo di applicazione dell'accordo sugli appalti pubblici. III.1) cauzioni e garanzie: specificate nel disciplinare di gara; Finanziamento con mezzi propri; pagamento come da disciplinare di gara. III.2) Condizioni di partecipazione: vedi disciplinare di gara. Appalti riservati: no. IV) Tipo procedura: Aperta. Criterio aggiudicazione: prezzo

più basso. Termine ricevimento richieste di documenti: 30/12/2010; Documenti a pagamento: no; Termine ricevimento offerte: 10/01/2011 ore 12,30; lingua: italiano; validità offerte: 180 gg.; apertura offerte 11/01/2011 ore 10 c/o sede Publiambiente; persone ammesse all'apertura: chiunque, potranno intervenire solo i titolari o i legali rappresentanti o loro delegati. VI) Organismo responsabile delle procedure di ricorso: TAR Toscana, via Ricasoli, 40, 50122 Firenze, tel. 055/267301. Determina a contrarre del 11/10/2010. Responsabile procedura: Alessio Arrighi. Ulteriori dettagli su www.publiambiente.it. Il Presidente Paolo Regini ***

DIPARTIMENTO SERVIZI CONDIVISI A.O. UNIVERSITARIA "SANTA MARIA DELLA MISERICORDIA" - UDINE AVVISO DI AGGIUDICAZIONE Il Dipartimento Servizi Condivisi dell'A.O. Universitaria "Santa Maria della Misericordia" Udine, Via Uccellis 12/f, 33100, ha aggiudicato, in nome e per conto delle Aziende del Servizio Sanitario Regionale del Friuli Venezia Giulia, i seguenti servizi e forniture, ai sensi del D.Lgs.163/06: 1) ID10APE048 fornitura di imbustatrici; 2) ID10SER060 servizio di CUP, accettazione e cassa e altri servizi per A.S.S. 4 "Medio Friuli"; 3) ID10SER105 servizio di assistenza

www.gruppo.info - box@grupo.info

infermieristica per A.S.S. 4 "Medio Friuli"; 4) ID10APB038 fornitura di un microscopio operatorio; 5) ID10SER121 servizio di accoglienza telefonica; 6) ID10SER120 selezione di soggetto per il supporto nei settori dei dispositivi medici; 7) ID09BS064 fornitura di materiali per pneumologia e ossigenoterapia; 8) ID09BS068 prodotti per neonatologia e pediatria; 9) ID10APB033 fornitura di ultrabiomicroscopio; 10) ID10APB021 fornitura di laserCO2; 11) ID10APB027 fornitura di attrezzature per ambulatorio di cistoscopia; 12) ID10APB018 fornitura di un ecografo per oftalmologia; 13) ID10APE052 fornitura di fantoccio ad acqua per dosimetria; 14) ID10APB030 fornitura di topografo corneale; 15) ID10APB037 fornitura di sistema di video intubazione; 16) ID10APB035 fornitura di apparecchi per anestesia e ventilatori polmonari 17) ID10SER112 servizio di stampa eliografica; 18) ID10SER102 servizio di attività socio-assistenziali; 19) ID10REA099 sistemi analitici per l'esame delle urine; 20) ID10APE038 sistemi di condizionamento aria; 21) ID09AE046 fornitura di stativi pensili. Documentazione di aggiudicazione: reperibile su www.csc.sanita.fvg.it, sezione "Delibere e d e c r e t i " . Av v i s i r e l a t i v i a l l e aggiudicazioni: su www.csc.sanita.fvg.it, voce "Bandi e Avvisi di gara - Esiti 2010", previo accesso tramite l' "area riservata". Il Direttore del Dipartimento Ing. Claudio Giuricin ***


5

Anno 4 n. 203 - mercoledì 24 novembre 2010

in corso a Rimini Ecomondo, la fiera internazionale del Recupero di Materia ed Energia e dello Sviluppo Sostenibile, giunta alla 14° edizione. Nell'anno internazionale della biodiversità, saranno molti i temi affrontati nelle centinaia di convegni che si susseguiranno per tutti i giorni di manifestazione e che vedranno impegnati i più importanti attori della green economy. Efficienza energetica, acquisto sostenibile e responsabilità delle imprese e dei consumatori saranno tra i temi che avranno maggiore rilevanza nell'ambito dell'edizione 2010. ACCORDO SEBACH-UNPLI Tra gli espositori di Ecomondo, compare anche la Sebach, l'azienda di Certaldo (FI) che produce e noleggia bagni chimici e che ha recentemente concluso un accordo con l'UNPLI (Unione Nazionale Pro Loco d'Italia). L'accordo prevede, da parte di Sebach, la realizzazione di tre diversi tipi di tariffe agevolate per gli associati UNPLI per il noleggio di bagni chimici in occasione di manifestazioni

ed eventi. "La convenzione con Sebach - spiega Mario Barone, Vice Presidente UNPLI - è nata da vere e proprie necessità rilevate nel tempo da UNPLI, che a livello nazionale è composta da 20 comitati regionali e 105 comitati provinciali. Le 6.000 Pro Loco associate UNPLI organizzano eventi tutto l'anno per un totale di 20.000 appuntamenti circa in tutto il Paese. E' perciò prioritario garantire sicurezza ed igiene sul fronte dei bagni chimici per gli operatori e il pubblico durante queste manifestazioni, fornendo un servizio completo per il benessere di tutti comprese le esigenze dei disabili". La Sebach è stata scelta dall'UNPLI

proprio perché garantisce i massimi livelli di qualità e sicurezza, avendo ottenuto il sistema integrato di certificazione: ISO 9001, OHSAS 18001 e ISO 14001. Inoltre, dal punto di vista ambientale, il noleggio di un bagno Sebach, grazie al brevetto Top San a nastro rotante, non necessita di allacciamenti idrico-fognari-elettrici, permettendo quindi un notevole risparmio energetico ed economico. Gli associati UNPLI interessati alla convenzione possono rapportarsi direttamente con UNPLI e con l'azienda toscana, alla mail sebach@sebach.it, per richiedere i preventivi.


6

Anno 4 n. 203 - mercoledì 24 novembre 2010

AZIENDA SANITARIA LOCALE N.1 BANDO DI GARA I.1) AZIENDA SANITARIA LOCALE N.1, VIA MONTE GRAPPA 82, SASSARI 07100, SERVIZIO ACQUISTI: R.U.P. Geom. Alessandro Rotelli, Tel.0792061712-4, arotelli@aslsassari.it, Fax 0792111001, www.aslsassari.it. Informazioni e documentazione: punti sopra. Offerte: Uff. Protocollo. II.1.5) Fornitura, in lotti, di sette letti da terapia intensiva necessari all'U.O. Anestesia e Rianimazione di Sassari. Lotto 1 CIG 0566240C04; lotto 2 CIG 0566254793. II.1.8) Lotti: si. Offerte per uno o più lotti. II.1.9) Varianti: no. II.2.1) Valore stimato, IVA esclusa € 266.000,00. III.2) CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE: SI RIMANDA AL CAPITOLATO TECNICO. IV.1) Procedura Aperta. IV. 2.1) Aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa. IV.3.4) Termine ricevimento offerte: 10.01.2011 ore 13. IV.3.8) Apertura offerte: 14.01.2011 ore 10.30, Servizio Acquisti, Via Monte

Grappa 82, 3° piano, SASSARI. VI.4) RICORSO: TAR SARDEGNA. VI.5) SPEDIZIONE: 16.11.2010. ALL. B. LOTTO N.1: FORNITURA DI N.4 LETTI DA TERAPIA INTENSIVA. Valore stimato, IVA esclusa € 152.000,00. DURATA mesi: 12. LOTTO N.2: FORNITURA N.3 LETTI ELETTRICI. Valore stimato, IVA esclusa € 114.000,00. DURATA mesi: 12. Il Commissario Dr. Paolo Manca ***

AZIENDA SANITARIA LOCALE N.1 BANDO DI GARA I.1) ASL N.1, Via Monte Grappa 82, Sassari 07100, Servizio Acquisti: RUP Geom. A. Rotelli, Tel.0792061712-4, arotelli@aslsassari.it, Fax 0792111001. Per gli aspetti tecnici ed istanze di sopralluogo: Ing. A. Zara, immobili@aslsassari.it, Tel.079.2062525 Fax 0792062537, Per gli aspetti amministrativi

e per l'inoltro della richiesta di chiarimento: Dott. A. Cattani Tel.079.2061980, Geom. A . R o t e l l i Te l . 0 7 9 . 2 0 6 1 7 1 2 , w w w. a s l s a s s a r i . i t . I n f o r m a z i o n i , documentazione: p.ti I.1), Offerte: Uff. Protocollo. II.1.5) Fornitura di una apparecchiatura TC Multislices a rotazione continua con scansione volumetrica presso il P.O. di Ozieri CIG 0566862D4E. II.2.1) Valore stimato, € 250.000,00 +IVA. III.2) Condizioni di partecipazione: si rimanda al capitolato tecnico. IV.1) Procedura Aperta. IV.2.1) Aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa. IV.3.4) Termine ricevimento offerte: 10.01.2011 ore 13. IV.3.8) Apertura offerte: 13.01.2011 ore 10.30, Servizio Acquisti, Via Monte Grappa 82, 3° piano, Sassari. VI.5) Spedizione: 16.11.2010. Il Commissario Dr. Paolo Manca ***

AZIENDA SANITARIA LOCALE N.1 BANDO DI GARA CIG 0567053AED

Per la pubblicità dei vostri appalti scegliete di ampliare il target della comunicazione contenendo i costi di pubblicazione. Richiedeteci un preventivo e verificate la convenienza delle nostre tariffe. In brevissimo tempo e attraverso un’unico preventivo potrete scegliere di pubblicare su testate nazionali quali Finanza & Mercati, Il Riformista, Il Manifesto, Liberazione, L’Unità e regionali quali La Padania, La Cronaca di Tutto Abruzzo Oggi. Potrete inoltre usufruire del servizio di pubblicazione telematico sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana: otterrete la pubblicazione dei vostri appalti in soli 2 giorni !

I.1) AZIENDA SANITARIA LOCALE N.1, VIA MONTE GRAPPA 82, SASSARI 07100, SERVIZIO ACQUISTI: R.U.P. Dott. C a r l o P o r c u , Te l . 0 7 9 2 0 6 1 9 7 9 , aporcu@aslsassari.it, Fax 0792111001. Direttore dell'esecuzione del contratto: Responsabile della centrale operativa 118, 118@asl.it, Tel.079.2061982 Fax 079210686. Informazioni e documentazione: punti sopra. Offerte: Uff. Protocollo. II.1.5) Affidamento, annuale eventualmente rinnovabile di anno in anno per un massimo di due anni, del servizio di gestione e conduzione degli automezzi necessari per assicurare il servizio territoriale dell'emergenza "118". II.1.8) Lotti: no. II.1.9) Varianti: no. II.2.1) Va l o r e s t i m a t o , I VA e s c l u s a € 3.000.000,00. III.2) CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE: SI RIMANDA AL CAPITOLATO TECNICO. IV.1) Procedura Aperta. IV.2.1) Aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa. IV.3.4) Termine ricevimento offerte: 07.01.2011 ore 13. IV.3.8) Apertura offerte: 12.01.2011 ore 10.30, Servizio Acquisti, Via Monte Grappa 82, 3° piano, SASSARI. VI.4) RICORSO: TAR SARDEGNA. VI.5) SPEDIZIONE: 16.11.2010. Il Commissario Dr. Paolo Manca ***


7

Anno 4 n. 203 - mercoledì 24 novembre 2010

AZIENDA SANITARIA LOCALE N.1 BANDO DI GARA I.1) ASL n.1, VIA MONTE GRAPPA 82, SASSARI 07100, SERVIZIO ACQUISTI: RUP Dott. Carlo Porcu, Tel.0792061979, aporcu@aslsassari.it, Fax 0792111001, w w w. a s l s a s s a r i . i t . I n f o r m a z i o n i , documentazione: p.ti I.1). Offerte: Uff. Protocollo. II.1.2) Forniture: Noleggio. Luogo: Magazzini Distretto di Sassari. II.1.5) Fornitura, in lotti, biennale rinnovabile per altri 2 anni del servizio di noleggio di respiratori polmonari per ventilazione meccanica non invasiva. Lotti 1 CIG: 0567114D43, Lotto 2 CIG: 056792280D, Lotto 3: CIG: 056795534A, Lotto 4 CIG: 0567966C5B, Lotto 5 CIG: 0567982990. II.1.8) Lotti: si, offerte per uno o più lotti. II.2.1) Valore stimato, € 1.640.000,00 +IVA. III.2) CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE: SI RIMANDA AL CAPITOLATO TECNICO. IV.1) Procedura Aperta. IV.2.1) Aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa. IV.3.4) Termine ricevimento offerte: 14.01.11 ore 13. IV.3.8) Apertura offerte: 18.01.11 ore 10.30, Servizio Acquisti, Via Monte Grappa 82, 3° piano, SASSARI. VI.4) R I C O R S O : TA R S A R D E G N A , CAGLIARI. VI.5) 16.11.2010. Il Commissario Dr. Paolo Manca ***

IACP DI NAPOLI BANDO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI IMMOBILI L'I.A.C.P. di Napoli rende noto che sul BURC n.75 del 15.10.10 parte III e su www.iacp.napoli.it è pubblicato l'avviso integrale d'asta per la vendita dei seguenti immobili non e.r.p. di proprietà dell'Ente in Napoli, via Santa Caterina da Siena civico 39 (adiacente C.so V. Emanuele) con accesso dal cortile condominiale distinti al Catasto Urbano del Comune di Napoli al foglio CHI/17: 1. locale numero 5/6 mq. 107,00, ctg. C2, valore a base d'asta € 119.840,00 + IVA; 2. locale numero 1 mq. 34,00, ctg. C2, valore a base d'asta € 38.080,00 + IVA; 3. locale numero 8 mq. 96,00, ctg. C2, valore a base d'asta € 107.520,00 + IVA. I surriportati importi sono stati determinati dalla Agenzia del Territorio, Ufficio Provinciale di Napoli, con relazione di

stima prt. 11707 - 18650/09 del 10/12/09 e costituiscono valore a base d'asta suscettibile di sola offerta in aumento. Detti immobili, interclusi in area condominiale di proprietà privata, a tuttoggi parzialmente occupati senza titolo legittimante, sono compresi nel fabbricato "A" del rione denominato "Santa Caterina da Siena" costruito nell'anno 1939 in Napoli alla Via Santa Caterina civico 39, adiacenze C.so V. Emanuele. Pertanto, avendo una vetustà di oltre 50 anni, i successivi atti negoziali dovranno essere preceduti dall'esame del vincolo della Sovrintendenza dei Beni Culturali in esecuzione di quanto disposto con D.Lvo n.42 del 22/01/04. Gli immobili potranno essere visionati, non oltre il 10° giorno antecedente il termine di presentazione delle offerte, previa richiesta scritta, contenente recapito telefonico, fax, email - da trasmettere al seguente numero telefonico 0817973201 per concordare appuntamento sopralluogo (n.b. Richieste successive detto termine potrebbero non essere prese in considerazione) Termini e modalità di presentazione dell'offerta: Chiunque abbia interesse all'acquisto di uno o più manufatti sopradescritti, dovrà far pervenire, in busta chiusa e sigillata, una proposta irrevocabile di acquisto una per ciascuno degli immobili, entro le ore 12 del 15/02/2011 a mezzo raccomandata del servizio postale, mediante agenzia di recapito autorizzata ovvero recapitata a mano c/o il Protocollo dell'Ente venditore, nel contenuto e modalità indicate nell'avviso integrale d'asta sopramenzionata. Non possono essere presentate dal concorrente, pena l'esclusione, più offerte riferite allo stesso immobile. Cauzione: 20% del valore a base d'asta da versare con assegno circolare intestato a IACP Napoli. Modalità di svolgimento della gara: La gara verrà espletata presso i locali sede dell'Istituto Case Popolari della Provincia di Napoli in seduta pubblica il 21/02/2011 ore 10. Anche il presente avviso è in esecuzione della decisione del C.d.A. IACP di Napoli di cui al punto 10 del verbale n.31 della seduta n.134 del 30/06/2010. Il Dirigente Settore Patrimonio Dott. Mario Festa ***

COMUNE DI LUSIANA 1.1 Stazione appaltante Denominazione: COMUNE DI LUSIANA C.F. / P.IVA: 84000630248 Ufficio: UFFICIO TECNICO COMUNALE 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Tipologia appalto Servizi 2.2. Appartenente a: settori ordinari 2.3. O g g e t t o d e l l ' a p pa l t o S E RV I Z I O TESORERIA COMUNALE PERIODO 01.01.2011-31.12.2015 2.4. Divisione in lotti No 2.4.1. Numero dei lotti 0 2.5. Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: 66600000-6 - Servizi di tesoreria CPV2: CPV3: 2.6. Responsabile del procedimento Nome: RAFFAELLA Cognome: CANTELE 2.7. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: 2.8. Luogo di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi Codice Istat (*) 005024054 - Lusiana 3. Importo complessivo a base di gara (IVA esclusa) euro 0,00 4. Procedure di gara Procedura aperta 4.1. Ricorso all'asta elettronica No 4.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 4.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06 No 5. Modalità della pubblicità 5.1 Gazzetta Ufficiale Comunità Europea GUCE data 5.2 Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data 19/11/2010 5.3 Albo Pretorio data 09/11/2010 5.4. Profilo di committente indirizzo web 5.5 Quotidiani nazionali n. 0 5.6 Quotidiani locali n. 0 5.7 E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 5.8 E' stata effettuata la preinformazione No 5.9 E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 6. Offerta 6.1. Data entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data 07/12/2010. ***

ACQUE VERONESI SCARL AVVISO RELATIVO AGLI APPALTI AGGIUDICATI - SETTORI SPECIALI I.1) ACQUE VERONESI SCARL, in qualità di Centrale di Committenza, LUNGADIGE GALTAROSSA 8, VERONA 37133, Ufficio Gare & Appalti di Acque Veronesi, Tel.0458677906, Serena Ruteni, gare&appalti@acqueveronesi.it, Fax 0458677754, www.acqueveronesi.it. II.1.1) Fornitura di energia elettrica per soggetti gestori del servizio idrico integrato anno 2011. IV.1.1) Procedura Aperta.


8

Anno 4 n. 203 - mercoledì 24 novembre 2010

IV.2.1) Aggiudicazione: Prezzo più basso. IV.2.2) Asta elettronica: sì. IV.3.1) Dossier: EE2011. IV.3.2) GU: 2010/S 163-251312 del 20/08/2010. LOTTO N.1: Fornitura di energia elettrica per i soggetti gestori del servizio idrico integrato anno 2011 - lotto 1 Bassa Tensione. V.1.1) Aggiudicazione: 21/10/2010. V.1.2) Offerte ricevute: 7. V.1.3) Aggiudicatario: RTI Costituendo AGSM energia, Veritas Spa, Verona. V.1.4) Valore iniziale: € 7.105.224,38 +IVA. Valore finale: € 6.297.179,25 +IVA. V.1.5) Subappaltato: no. LOTTO N.2: Fornitura di energia elettrica per i soggetti gestori del servizio idrico integrato anno 2011 - lotto 2 Media Tensione. V.1.1) Aggiudicazione: 21/10/2010. V.1.2) Offerte ricevute: 9. V.1.3) Aggiudicatario: Gala Spa, Roma. V.1.4) Valore iniziale: € 16.834.594,88 +IVA. Valore finale: € 14.437.348,56 +IVA. V.1.5) Subappaltato: no. VI.4) 10/11/2010. Il Direttore Approvvigionamenti Servizi e Marketing Vincenzo Reggioni ***

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE DI CIRCOLO DI MELEGNANO - VIZZOLO PREDABISSI AVVISO RELATIVO AGLI APPALTI AGGIUDICATI - CIG 04821857A4 I.1) A.O. OSPEDALE DI CIRCOLO DI MELEGNANO, VIA PANDINA 1, Vizzolo Predabissi 20070, UO TECNICO PATRIMONIALE, Tel.02/98052213, antonella.andreetta@aomelegnano.it, Fax 02/98052721, www.aomelegnano.it. II.1.1) Procedura aperta per l'affidamento del servizio di manutenzione globale delle apparecchiature biomediche e attrezzature tecnico-economali occorrente all'A.O. Ospedale di Circolo di Melegnano, via Pandina 1, Vizzolo Predabissi (MI) per il periodo di anni 5. II.1.2) Servizi. Cat.1. Luogo: Presidi Ospedalieri e strutture afferenti all'A.O.: Vizzolo Predabissi; Cernusco S/N, Melzo, Gorgonzola, Cassano D'Adda, Vaprio D'Adda. IV.1.1) Procedura Aperta. IV.2.1) Aaggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa in termini di: Offerta economica Punti 40; Offerta tecnica: Punti 60. IV.3.2) GU: 2010/S95-143926 del 18/05/10. V.1) AGGIUDICAZIONE 26/10/2010. V.2) O F F E R T E R I C E V U T E : 3 . V. 3 ) AGGIUDICATARIO: ATI Ge Medical

Systems Italia Spa, Tecnologie Sanitarie Spa, Hermex Italia Srl, via Galeno 36, Milano 20121, Tel.02.26001111, Fax 02.26001199. V.4) Valore iniziale: € 9.750.000,00 +IVA. Valore finale: € 9.506.250,00 +IVA. VI.3) RICORSO: TAR LOMBARDIA. VI.4) 15/11/2010.

2508/10 e n.3432/10. IV.3.4) Ricevimento offerte: ore 14 del 13/01/2011. IV.3.8) Apertura offerte: ore 10 del 21/01/2011. VI.3) RUP Ing. V. Corso.

Il Direttore Generale Dott. Claudio Garbelli

***

***

AZIENDA SANITARIA LOCALE - BRINDISI BANDO DI GARA I.1) ASL Brindisi Via Napoli 8, 72011 B r i n d i s i Te l . 0 8 3 1 / 5 3 6 1 7 0 F a x 0831/536881 www.asl.brindisi.it. Informazioni documentazione: Area Gestione del Patrimonio, D.ssa A. Carrozzo; Tutta la documentazione può essere scaricata dal sito internet. Offerte da inviare all'Ufficio Protocollo. II.1.1) Fornitura "CHIAVI IN MANO" di hardware e software per aggiornare ed espandere l'infrastruttura ICT della U.O.C. di Radioterapia dell'Ospedale "A. Perrino" di Brindisi CIG 05666140AA. II.2.1) Importo complessivo presunto a base di gara € 250.000,00 al netto di Iva, con la previsione di esclusione delle offerte al rialzo. III.1.1) Cauzione provvisoria: 2% dell'importo a base di gara; cauzione definitiva: 10% dell'importo contrattuale. III.1.3) RTI e/o consorzi. III.2) Condizioni di partecipazione: secondo quanto previsto dal disciplinare di gara. IV.1) Procedura aperta. IV.2.1) Aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa. IV.3.1) Determinazioni a contrarre n°

Il Direttore Generale Dott. Rodolfo Rollo

COMUNE DI COURMAYEUR 1.1 Stazione appaltante Denominazione: COMUNE DI COURMAYEUR C.F. / P.IVA: 00103330072 Ufficio: UFFICIO TECNICO URBANISTICO 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Tipologia appalto Servizi 2.2. Appartenente a: settori ordinari 2.3. Oggetto dell'appalto Affidamento in concessione del servizio di accertamento e riscossione dell'imposta comunale sulla pubblicita' e del diritto sulle pubbliche affissioni. 2.4. Divisione in lotti No 2.4.1. Numero dei lotti 0 2.5. Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: 66600000-6 Servizi di tesoreria CPV2: CPV3: 2.6. Responsabile del procedimento Nome: Daniela Cognome: SIRIGU 2.7. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: 2.8. Luogo di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi Codice Istat (*) 002007022 - Courmayeur 3. Importo complessivo a base di gara (IVA esclusa) euro 111000,00 4. Procedure di gara Procedura aperta 4.1. Ricorso all'asta elettronica No 4.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 4.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06 No 5. Modalità della pubblicità 5.1 Gazzetta Ufficiale Comunità Europea GUCE data 5.2 Gazzetta Ufficiale


Anno 4 n. 203 - mercoledì 24 novembre 2010

9

Pordenone With Love, il sito ufficiale del turismo della Provincia di Pordenone l sito che la Provincia di Pordenone ha realizzato per la promozione turistica del proprio territorio, risponde positivamente ad alcuni importanti criteri di chiarezza e facilità nella navigazione; inoltre, esso si configura come valido punto di riferimento per il recupero di informazioni relative all'offerta turistica di ogni comune della provincia. In homepage sono riportati i principali eventi in calendario e questo serve a dare subito un primo quadro di ciò che il territorio nel suo complesso offre; ma l'elemento di maggior interesse è lo spazio che si apre cliccando su 'Scopri tutti i comuni': una carta geografica interattiva consente di scegliere il comune che si desidera conoscere. Cliccandoci sopra si entra nella sezione ad esso dedicata; la cosa più importante, che qui preme segnalare per prima, è che le pagine dedicate ad ogni singolo comune sono strutturate nello stesso modo e questo principio costituisce un enorme vantaggio in termini di leggibilità. Qualunque sia il comune prescelto, il menu è sempre lo stesso e a variare sono, ovviamente, i contenuti. L'utente è dunque facilitato dal fatto che una volta individuati i criteri attivati per accedere alle informazioni che lo interessano, gli stessi valgono per ogni comune in cui decide di navigare; questo gli permette di ottimizzare le sue ricerche evitando di dover azzerare di volta in volta l'esperienza acquisita. I menu sono sempre due, gli stessi dell'homepage generale, e classificano le informazioni

contenute suddividendole per macro categorie, quali 'Arte e Storia', 'Natura e Sport', 'Sapori ed Emozioni' ecc., sul menu orizzontale dedicato al 'sapere'; le informazioni di natura pratica compongono invece il menu verticale con voci quali 'Idee Vacanza', 'Eventi', 'Come arrivare', ecc. La provincia di Pordenone con questo portale ha soddisfatto il bisogno di promuovere e far conoscere il patrimonio presente sul proprio territorio, realizzando al tempo stesso uno strumento che risolve una problematica viva e di cui si discute da tempo, ossia l'omogeneità dei siti istituzionali, che semplificherebbe in maniera significativa la navigazione da parte degli utenti. Senza averne avuto la pretesa, Pordenone With Love potrebbe configurarsi come esempio di un progetto in tal senso andato a buon fine. Intanto può vantare il merito di aver saputo uniformare l'esposizione dell'offerta turistica rivolta ai cittadini; questo, tra l'altro, consente al turista di programmare comodamente un viaggio che comprenda la visita ed il soggiorno in più comuni della provincia di Pordenone. Gli appassionati dei borghi più belli d'Italia, solo per fare un esempio, troveranno che Sacile, Cordovado e Valvasone fanno parte di un gruppo di comuni per i quali è disponibile online un pacchetto turistico promosso dal Consorzio Pordenone turismo provincia ospitale. Un ringraziamento speciale va naturalmente a chi ci ha gentilmente segnalato il sito Pordenone With Love.


10

Anno 4 n. 203 - mercoledì 24 novembre 2010

Repubblica Italiana - GURI data 5.3 Albo Pretorio data 22/11/2010 5.4. Profilo di committente indirizzo web http://www.comune.courmayeur.ao.it 5.5 Quotidiani nazionali n. 0 5.6 Quotidiani locali n. 0 5.7 E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 5.8 E' stata effettuata la preinformazione No 5.9 E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 6. Offerta 6.1. Data entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data 20/12/2010. ***

AZIENDA OSPEDALIERA ISTITUTI CLINICI DI PERFEZIONAMENTO BANDO DI GARA I.1) A.O. ISTITUTI CLINICI DI PERFEZIONAMENTO, VIA L. CASTELVETRO 22, MILANO 20154, U.O. Provveditorato Economato, Sig.ra Diletta Buglino, Tel.02.5799.5065, diletta.buglino@icp.mi.it, Fax 02.5799.5080, www.icp.mi.it. Informazioni e documentazione: punti sopra indicati. Offerte: all.A.III. I.2) Organismo di diritto pubblico - Salute. II.1.1) Servizio di odontoiatria da prestarsi presso le sedi del Poliambulatorio di via Stromboli dell'A.O. ICP di Milano e del P.O. Orzinuovi dell'A.O. Mellino Mellini di Chiari, per un periodo di 5 anni, comprensivo dei lavori edili ed impiantistici e fornitura delle attrezzature / apparecchiature ed arredi occorrenti Lotto 1 CIG 05664487AB, Lotto 2 CIG 0567173DF3. II.1.2) Servizi. Cat. n.25. Luogo principale di esecuzione: Milano e Orzinuovi (BS). Cod. NUTS ITC45. II.1.3) L'avviso riguarda: appalto pubblico. II.1.5) Servizio di odontoiatria da prestarsi c/o l'A.O. ICP di Milano e l'A.O. Mellino Mellini di Chiari. II.1.6) CPV 85.13.00.009. II.1.7) AAP: no. II.1.8) Lotti: sì. II.1.9) Varianti: no. II.2.1) Valore stimato dell'appalto per l'intero periodo contrattuale di 5 anni: € 16.417.000,00 (IVA esente) di cui: lotto 1 € 9.850.000,00 e lotto 2 € 6.567.000,00. Valore stimato, IVA esclusa: € 16.417.000,00 (IVA esente). II.2.2) Opzioni: no. II.3) DURATA mesi: 60. III.1.1) Cauzioni e garanzie: Indicazioni contenute nel Regolamento di gara, liberamente consultabile e scaricabile da www.icp.mi.it. III.1.3) Forma raggruppamento aggiudicatario dell'appalto: Indicazioni contenute nel

Regolamento di gara, liberamente consultabile e scaricabile da www.icp.mi.it. III.2) CONDIZIONI Dl PARTECIPAZIONE: Indicazioni contenute nel Regolamento di gara, liberamente consultabile e scaricabile da www.icp.mi.it. III.2.2) Capacità economica e finanziaria: dichiarazione in originale, da parte due (massimo tre) istituti di credito, attestante l'idoneità economico finanziaria ai fini dell'appalto in questione; le dichiarazioni bancarie dovranno attestare, anche in modo cumulativo, il possesso di a ff i d a m e n t i b a n c a r i p a r i a d € 3.000.000,00; Ulteriori indicazioni contenute nel Regolamento di gara, disponibile e scaricabile da www.icp.mi.it. Livelli minimi: dichiarazione di fatturato globale d'azienda per il triennio 20072008-2009 non inferiore a € 12.000.000,00 IVA escl.; dichiarazione di fatturato specifico per il servizio di odontoiatria per il triennio 2007-20082009 non inferiore a € 6.000.000,00 IVA escl.; dichiarazione che la ditta ha in corso di esecuzione, alla data di pubblicazione del bando, almeno un contratto comparabile, per oggetto ed entità, a quello oggetto di gara; Ulteriori indicazioni contenute nel Regolamento di gara, disponibile e scaricabile da www.icp.mi.it.

III.2.3) Capacità tecnica: certificazione di qualità UNI EN ISO 9001:2000; III.3.1) no. III.3.2) sì. IV.1) PROCEDURA: Aperta. I V. 2 . 1 ) A g g i u d i c a z i o n e : O ff e r ta economicamente più vantaggiosa: criteri indicati nel Cap. d'Oneri. IV.3.3) Documentazione: Liberamente consultabile e scaricabile da www.icp.mi.it. IV.3.4) Termine ricevimento offerte: 13.12.2010 ore 13. IV.3.6) Lingue: IT. IV.3.7) Vincolo offerta gg.180 dal termine. IV.3.8) Apertura offerte: 15.12.2010 ore 10, A.O. ICP, Via Castelvetro 22, Milano (sala riunioni I piano). Persone ammesse: sì. I rappresentanti legali delle ditte partecipanti o i rappresentanti delle stesse muniti di apposita delega. VI.1) no. VI.2) no. VI.3) La gara è suddivisa in 2 distinti lotti aggiudicabili congiuntamente, ai sensi dell'art.83 del D.Lgs.163/06, nei confronti dell'offerta economicamente più vantaggiosa. CIG lotto 1: 05664487AB; Importo a carico delle Imprese concorrenti: € 100,00; CIG lotto 2: 0567173DF3; Importo a carico delle Imprese concorrenti: € 100,00; Le ditte concorrenti dovranno presentare in sede di gara, pena l'esclusione, la ricevuta di versamento in originale o in fotocopia corredata da dichiarazione di autenticità e copia del documento di identità del

concessionaria

utilizza il modulo richiesta on-line su

www.intelmedia.it riceverai, nel giro di un’ora, un preventivo gratuito Contattaci, senza alcun impegno, per conoscere tutti i vantaggi del servizio per la Pubblica Amministrazione

guri@intelmedia.it


11

Anno 4 n. 203 - mercoledì 24 novembre 2010

dichiarante. È ammessa la presentazione di condizioni migliorative rispetto alle condizioni previste nel Capitolato, ai sensi dell'art.76 del D.Lgs.163/06, purché non in aumento sull'importo a base d'appalto; tutte le informazioni complementari relative alla gara, da richiedersi per iscritto entro il: 30.11.2010. L'A.O. ICP risponderà per iscritto a tutte le richieste entro e non oltre il 06.12.2010. VI.5) DATA SPEDIZIONE AVVISO: 15.11.2010. ALL.A.III) A.O. ISTITUTI CLINICI DI PERFEZIONAMENTO, VIA L. C A S T E LV E T R O 2 2 , U F F I C I O PROTOCOLLO dalle h 9 alle 14. LOTTO N.1: 1) Servizio di odontoiatria per l'A.O. ICP da prestarsi presso il Poliambulatorio di Via Stromboli 19, Milano. 2) CPV 85.13.00.00-9. 3) € 9.850.000,00 IVA esente; importo relativo all'intero periodo contrattuale di 5 anni; € 9.850.000,00 IVA esente. LOTTO N.2: Servizio di odontoiatria per l'A.O. Mellino Mellini di Chiari (BS) da prestarsi presso il P.O. di Orzinuovi (BS). 2) CPV 85.13.00.00-9. 4) € 6.567.000,00 IVA esente; importo relativo all'intero periodo contrattuale di 5 anni; Valore stimato, IVA esclusa € 6.567.000,00 IVA esente. Il Direttore Generale Dott. Francesco Beretta ***

AZIENDA OSPEDALIERA "SAN GIUSEPPE MOSCATI" AVELLINO BANDO DI GARA CIG 05598914AA. I.1) A.O. SAN GIUSEPPE MOSCATI; CONTRADA AMORETTA, AVELLINO T e l . 0 8 2 5 . 2 0 3 0 2 0 - 1 6 ufficiogare@aosgmoscati.av.it, Fax 0825.203034-91; www.aosgmoscati.av.it sezione Bandi. II.1.1) PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA ED INSTALLAZIONE DI UN SISTEMA RADIOLOGICO AD ARCO PER ELETTROFISIOLOGIA ED EMODINAMICA PER LA UOC CARDIOLOGIA-UTIC DELL'AZIENDA OSPEDALIERA SAN GIUSEPPE MOSCATI DI AVELLINO. II.1.2) Forniture Acquisto - AVELLINO. II.1.6) CPV 33111000. II.1.8) Lotti: NO. II.2.1) Importo presunto: € 356.000,00+IVA di cui € 6.000,00 per gli oneri per la sicurezza derivanti da rischio da interferenza non soggetti a ribasso. III.1.1) Cauzione provvisoria e definitiva come precisato nel Disciplinare di gara. III.1.2) I pagamenti

saranno effettuati a collaudo definitivo avvenuto ed entro 90 gg. dalla data di ricevimento della fattura mediante mandati da incassare presso il Tesoriere dell'Ente. Diverse modalità di pagamento, se richieste saranno a carico del richiedente. Eventuali interessi per ritardato pagamento saranno corrisposti nella misura degli interessi legali come previsto dall'art. 1284 del Codice Civile; III.1.3) Raggruppate ai sensi dell'art.37 D.Lgs.163/06 e smi come meglio specificato nel Disciplinare di gara. III.2.1), III.2.2) e III.2.3) Secondo quanto previsto dal Disciplinare di gara. IV.1.1) Procedura: Aperta. IV.2.1) Aggiudicazione: OFFERTA ECONOMICAMENTE PIÚ VANTAGGIOSA in base a QUALITÁ 50 e PREZZO 50. IV.3.1) N. gara 604116. IV.3.4) Termine ricevimento offerte: ore 12 del 11.01.2011; IV.3.7) Vincolo offerta: 180 gg. dal termine. IV.3.8) Apertura offerte: Ammessi legali rappresentanti o rappresentanti muniti di apposita delega alle ore 9,30 del 18.01.2011 c/o Servizio Provveditorato-Economato 2° piano Sede Amministrativa dell'A.O. San Giuseppe Moscati, Contrada Amoretta Avellino. VI.3) Il Disciplinare di gara, il Capitolato speciale d'appalto e tutti gli allegati sono pubblicati e disponibili gratuitamente su www.aosgmoscati.av.it, Sezione Bandi. Il Bando non vincola l'A.O. San Giuseppe Moscati all'espletamento della gara. Il committente si riserva di sospendere, annullare o revocare la procedura di gara in qualsiasi fase della stessa anche successiva all'aggiudicazione, senza che candidati o concorrenti abbiano nulla a pretendere. Si procederà ad aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta valida sempre che sia ritenuta congrua e conveniente ad insindacabile giudizio dell'Azienda. VI.5) DATA DI SPEDIZIONE: 04.11.2010. F.to Il Responsabile del Procedimento Dr. Vito Mariano ***

COMUNE DI CESA (CE) (STAZIONE APPALTANTE UNICA) BANDO DI GARA CUP H94E09000000002 CIG 0566079729 Il Responsabile dell'Area Tecnica In esecuzione della determinazione n.518 (207) dell'11.11.2010 indice, per le h 10 del 23.12.2010 pubblico incanto per l'affidamento dei lavori di "AMPLIAMENTO VIA MADONNA DELL'OLIO". Le offerte dovranno

pervenire entro le ore 12 del 20.12.2010 a l l a Sta z i o n e A p pa l ta n t e U n i c a Provinciale, C/so Trieste 14, 81100 Caserta. L'aggiudicazione avverrà con il criterio del prezzo più basso, inferiore a quello posto a base di gara, determinato mediante offerta sull'elenco prezzi ai sensi dell' art.82, co.2, lett.a) del DLgs 163/06 e con le modalità di cui all'art.122, co.9, del DLgs 163/06, con esclusione automatica delle offerte anomale. L'importo a base d'asta è pari ad € 392.412,05 + IVA ed oneri della sicurezza pari ad € 2.610,95; Cat. OG3 Class. II. La gara si svolgerà presso la Stazione Appaltante Unica Provinciale. Il Bando integrale è disponibile presso l'Ufficio Te c n i c o Comunale, su w w w. s e r v i z i o b a n d i . l l p p . i t , s u www.comunecesa.it ed è pubblicato all'albo pretorio del Comune di Cesa e dei Comuni viciniori e presso la Stazione Appaltante Unica Provinciale di Caserta. Il Responsabile dell'UTC Ing. Luigi Massaro ***

SOCIETÀ INTERCOMUNALE SERVIZI IDRICI SRL (SISI Srl) BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA I.1) SISI Srl, P.zza Risorgimento 1, 12051 Alba (CN), Punti di contatto: dott. Franco Parusso, Tel.0173443349-0366 Fax 0173293467, f.parusso@sisiacque.it, www.sisiacque.it. Offerte inviate al punto di contatto sopra indicato. II.1.1) Affidamento dei servizi di progettazione (preliminare, definitiva, esecutiva), coordinamento della sicurezza in fase di progettazione, direzione e contabilità dei lavori, coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione dei lavori, collaudo, relativi ai "Lavori di adeguamento rete fognaria corso Europa e loc. San Cassiano, I lotto ed estendimento rete fognaria in strada Argantino, II lotto nel Comune di Alba". CUP J83J10000080005; CIG 056844252C. II.2.1) Quantitativo: € 150.000,00 +IVA. II.3) Durata gg.210 dall'aggiudicazione. III.2) Condizioni di partecipazione: si veda bando integrale e disciplinare su www.sisiacque.it. IV.1.1) Procedura: aperta. IV.2.1) Aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa. IV.3.4) Termine ultimo ricevimento offerte: 05.01.2011 ora 12. IV.3.7) Vincolo offerta: gg.180 dal termine. IV.3.8) Apertura offerte: 19.01.2011 ore 11, p.zza Risorgimento 1, Alba. Discipl. gara e


12

Anno 4 n. 203 - mercoledì 24 novembre 2010

modelli su www.sisiacque.it/bandigara.asp; Resp. proc.: dott. Franco Parusso. VI.5) 22.11.2010. Il Presidente Rag. Gian Piero Moretto

VI.3) Resp. Proc.: sig. Vanni Bertozzi. Disciplinare di gara e documentazione gara: www.areablu.com; VI.4.1) TAR dell'Emilia Romagna. VI.5) SPEDIZIONE: 17.11.2010.

***

Il Direttore Bertozzi Vanni

AREA BLU SPA

***

BANDO DI GARA

REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI BARI

Sopralluogo obbligatorio con rilascio di attestato. Responsabile unico procedimento: Ing. Nicola Iacobellis Area Gestione Tecnica ASL BA. Il Direttore Area Gestione Tecnica Ing. Sebastiano Carbonara ***

I.1) Area Blu spa, Via Mentana 10, Imola, Sig. Giacomo Mazzanti Tel.0542 24762, giacomomazzanti@areablu.com, Fax 0542 24763, www.areablu.com. II.1.1) Fornitura e posa in opera sistema di controllo degli accessi alla zona a traffico limitato (ZTL) del centro storico della Città di Imola. CIG 0560172C8B. II.2.1) a) Importo a base di gara € 358.000,00. Costo della sicurezza € 12.000,00. Importo complessivo dell'appalto € 370.000,00. II.3) DURATA gg.160. III.1.1) Garanzia provvisoria € 7.400,00 ex D.Lgs.163/06; Per l'aggiudicazione: cauzione definitiva (art.113 D.Lgs.163/06). III.1.2) Finanziamento: mezzi propri. Pagamento: art.7 dello schema di contratto. III.1.3) Art.37 D.Lgs.163/06. III.2) CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE: mancanza di cause di esclusione autodichiarate e successivamente verificate, secondo quanto previsto nel disciplinare di gara. Iscrizione CCIAA per attività inerente la prestazione da eseguire. Possesso del certificato del Sistema Aziendale di qualità conforme alle norme ISO 9001:2000. Possesso di omologa del sistema rilasciata dal Ministero Infrastrutture ai sensi del DPR 250/99. Attestazione SOA di cui al DPR 34/2000 regolarmente autorizzata, in corso di validità che documenti il possesso della qualificazione in categorie e classifiche adeguate, ai sensi dell'art.95 DPR 554/99. Cat. OS9 Come meglio specificato nel disciplinare di gara. III.2.3) Dichiarazione relativa al fatturato e poi fatture come previsto nel disciplinare di gara. a) fatturato relativo a forniture con posa in opera di sistemi di controllo accessi ZTL (omologati secondo il DPR 250/99) svolte negli ultimi tre esercizi, per importo complessivo non inferiore a € 700.000,00; b) fornitura con posa in opera di un sistema di controllo accessi ZTL, svolta negli ultimi tre esercizi, con non meno di 6 varchi elettronici. Come meglio specificato nel disciplinare di gara. IV.1.1) Procedura Aperta. IV.2.1) Aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa. IV.3.3) Termine ricevimento accesso ai documenti: 06.01.2011. IV.3.4) Termine ricevimento offerte: 10.01.2011 ore 12.

ESTRATTO BANDO DI GARA Denominazione dell'appalto: Lavori urgenti di adeguamento a norma degli impianti elettrici del P.O. di Corato. Codice identificativo di gara (CIG): 0554486850. Codice CUP: D56E10000830002. Tipo di gara: Procedura aperta, ai sensi dell'art. 3, c.37 e dell'art. 55 del D.Lgs. 163/06. Tipo di appalto: Esecuzione. Luogo di esecuzione lavori: Comune di Corato Via Ruvo s.n. Importo appalto (appalto con corrispettivo a corpo): € 734.068,26 (compreso oneri sicurezza) Oneri di sicurezza: € 38.969,34 (non soggetti a ribasso). Importo appalto soggetto a ribasso di gara: € 695.098,92. Categorie di cui si costituisce l'opera (DPR 34/2000): OS 30 classifica III (prevalente) - OG 1 classifica I (scorporabile, subappaltabile). Termine esecuzione: 180 giorni naturali consecutivi. Criteri di aggiudicazione: Prezzo più basso, determinato mediante ribasso sull'importo a corpo dei lavori posto a base di gara ( D.Lgs. 163/06, art.82, comma 2, lettera b), con esclusione automatica delle offerte anormalmente basse, ai sensi del comma 1, dell'art.86 e del comma 9, dell'art.122, del D.Lgs. 163/06. Requisiti di partecipazione: Come da bando di gara. Scadenza fissata per la ricezione delle offerte: 30.12.2010 ora 13,00 presso il Protocollo Generale della Direzione della ASL BA in Via Lungomare Starita n. 6, 70123 BARI. Disponibilità Bando e Disciplinare di gara: Amministrazione Aggiudicatrice, presso l'Area Gestione Tecnica della ASL BA, c/o Ospedale Di Venere, Palazzina Uffici, Via Ospedale Di Venere,1 70131 Carbonara-Bari; il bando di gara integrale, il disciplinare e gli elaborati del progetto esecutivo posto a base di gara sono visionabili presso il sito web dell'amministrazione appaltante: www.asl.bari.it. Il bando integrale ed il disciplinare sono, altresì, visionabili presso il sito del Ministero delle Infrastrutture: w w w. s e r v i z i o c o n t r a t t i p u b b l i c i . i t .

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA 1.1 Stazione appaltante Denominazione: REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA - ASSESSORATO DIFESA AMBIENTE - DIREZIONE GENERALE DEL CFVA C.F. / P.IVA: 80002870923 Ufficio: SERVIZIO AFFARI GENERALI, PERSONALE ED ECONOMATO 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Tipologia appalto Forniture 2.2. Appartenente a: settori ordinari 2.3. Oggetto dell'appalto FORNITURA N° 1 GOMMONE CABINATO DA LAVORO, COMPLETO DI MOTORI, STRUMENTI PER LA NAVIGAZIONE E DOTAZIONI DI SICUREZZA 2.4. Divisione in lotti No 2.4.1. Numero dei lotti 0 2.5. Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: 34521000-5 Imbarcazioni specializzate CPV2: CPV3: 2.6. Responsabile del procedimento Nome: BRUNELLA Cognome: SIRIGU 2.7. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: 2.8. Luogo di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi Codice Istat (*) 020092009 - Cagliari 3. Importo complessivo a base di gara (IVA esclusa) euro 163000,00 4. Procedure di gara Procedura aperta 4.1. Ricorso all'asta elettronica No 4.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 4.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06 No 5. Modalità della pubblicità 5.1 Gazzetta Ufficiale Comunità Europea GUCE data 5.2 Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data 19/11/2010 5.3 Albo Pretorio data 5.4. Profilo di committente indirizzo web htto://www.regione.sardegna.it 5.5 Quotidiani nazionali n. 2 5.6 Quotidiani locali n. 2 5.7 E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 5.8 E' stata effettuata la preinformazione No 5.9 E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 6. Offerta 6.1. Data entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data 07/02/2011.


Anno 4 n. 203 - mercoledì 24 novembre 2010