Issuu on Google+

W W W . I L G I A R D I N O D E LT E . N E T

Anno 6 n.1

W W W . I L G I A R D I N O D E LT E . N E T

Direttore Responsabile: Rosalinda Camarda

Venerdì 13 Gennaio 2012

Mobbing nella PA:

nessun risarcimento in caso di scarsa produttività

N

egato il risarcimento a un

funzionario pubblico presunta vittima di Mobbing: non condotta persecutoria ma necessità di potenziare l''efficienza degli uffici. Si parla di Mobbing nella Pubblica Amministrazione, e questa volta a far discutere è una sentenza esemplare: la Suprema Corte ha negato il risarcimento a un funzionario della Agenzia delle Entrate, il quale aveva denunciato episodi di vessazione da parte del datore di lavoro. Se il Mobbing è avvenuto a causa della scarsa produttività dell'ufficio, come in questo caso, il lavoratore non ha diritto a un risarcimento perché, a tutti gli effetti, l'episodio non può essere definito Mobbing. Entrando più nel dettaglio della vicenda, un dipendente della Agenzia delle Entrate era ricorso ai giudici per denunciare le pressioni subite sul luogo di lavoro, pretendendo il risarcimento dei danni di carattere biologico, esistenziale, professionale e morale, subiti nel corso del suo lavoro e fonte di stress tale da costringerlo a optare per una prolungata assenza per malattia, e alle dimissioni volontarie. Secondo quanto stabilito dal Tribunale e dalla Corte d'Appello di

Messina - confermato oggi dalla Corte di Cassazione - non erano presenti gli estremi per concedere risarcimento perché, effettivamente, l'Amministrazione aveva solo provveduto a riorganizzare un ufficio poco produttivo ridistribuendo le mansioni. I giudici della Corte territoriale, inoltre: "Hanno trovato corretta giustificazione nella documentazione in atti e, lungi da essere motivate da un intento persecutorio, trovano motivazione nel doveroso controllo del superiore rispetto a comportamenti che avevano assunto caratteristiche dilatorie e contrari agli scopi d'ufficio." Ancora più chiara la sentenza della Corte di Cassazione (n. 28962

del 27 dicembre 2011), che sottolinea come non si possa affatto parlare di atti persecutori ai danni del dipendente, il quale è reo di aver ostacolato la produttività e aver mostrato un atteggiamento conflittuale. Se demansionamenti e spostamenti sono dovuti alla necessità diaumentare la produttività, quindi, non si tratta di Mobbing. "In questi casi il capo non pone in essere una condotta persecutoria finalizzata alle dimissioni del lavoratore, ma aumenta l'efficienza degli uffici." Fonte: www.pubblica amministrazione.net di Teresa Barone


Anno 6 n.1 - Venerdì 13 Gennaio 2012

COMUNE DI MANDURIA BANDO DI GARA C.I.G. 36200721EB SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Comune di Manduria, p.zza G. Garibaldi 21, AREA TECNICA, Servizio Lavori Pubblici, ing. Pescatore, tel. 099.9702244, fax 099.9702218. Info, documentazione, offerte: Uff. Protocollo. SEZIONE II: OGGETTO DELL'APPALTO: Servizi di manutenzione sedi stradali, verde pubblico e custodia degli edifici beni comunali. Quantitativo: importo complessivo, in €.2.240.309,10, di cui € 2.203.929,00 (€ 734.643,00 x 3 anni) per importo dei servizi a base d'asta ed € 36.380,10 (€.12.126,70 x 3 anni) per oneri della sicurezza. SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO: Garanzia pari al 2% del prezzo base. Condizioni di partecipazione: è richiesta la dimostrazione dei requisiti di idoneità pro-

Iscrizione al registro della stampa del Tribunale di Trani n. 01/04 del 30.10.2007 Redazione Barletta - Via S. Antonio 30 Tel. +39.0883.532851 - Fax +39.0883.531373 Direttore responsabile: Rosalinda Camarda Edito da: Contesto Srl CONTATTI Redazione: Abbonamenti: Clienti: Url:

redazione@bandinlinea.it abbonamenti@bandinlinea.it servizioclienti@bandinlinea.it www.bandinlinea.it

PUBBLICITÀ

concessionaria per la pubblicità su

bandinlinea

2

fessionale ed economico finanziario come stabiliti al punto 9. del disciplinare di gara. SEZIONE IV: PROCEDURA: Aperta. Criteri di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa. Termine ricevimento offerte: 02.02.12 ore 12. SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI: Referente dell'Amministratore, individuato nell'ing. Antonio Pescatore, tel. 099.9702224. Data di spedizione: 22.12.11. Il dirigente dott. ing. Antonio Pescatore ***

COMUNE DI MANDURIA BANDO DI GARA C.I.G. 36057062B8 SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Comune di Manduria, p.zza G. Garibaldi 21, AREA TECNICA,

Servizio Lavori Pubblici, ing. Pescatore, tel. 099.9702244, fax 099.9702218. Info, documentazione, offerte: Uff. Protocollo. SEZIONE II: OGGETTO DELL'APPALTO: Servizi di manutenzione edile ed impiantistica degli immobili comunali. Quantitativo: importo complessivo, in € 1.167.769,26, di cui € 1.116.180,00 (€ 372.060,00 x 3 anni) per importo dei servizi a base d'asta ed € 51.589,26 (€.17.196,42 x 3 anni) per oneri della sicurezza. SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO: Garanzia pari al 2% del prezzo base. Condizioni di partecipazione: è richiesta la dimostrazione dei requisiti di idoneità professionale ed economico finanziario come stabiliti al punto 9. del disciplinare di gara. SEZIONE IV: PROCEDURA: Aperta. Criteri di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa. Termine ricevimento offerte: 31.01.2012 ore 12.

SRT S.P.A. ESTRATTO ESITO DI GARA - CIG 3260194D2F SRT S.P.A., Strada Vecchia per Bosco Marengo, 15067 Novi Ligure, Tel. 0143/744516 Fax 0143/321556 mail@pec.srtspa.it rende noto che in data 24/11/11 è stata aggiudicata la gara, di cui all'avviso pubblicato il 27/9/11, esperita secondo le modalità previste dall'art. 82, co. 3, del D.Lgs. n. 163/06, con il criterio del prezzo più basso determinato mediante offerta a prezzi unitari, per l'aggiudicazione del servizio per il campionamento ed analisi chimiche, chimico-fisiche e biologiche delle matrici ambientali e dei rifiuti presso gli impianti di trattamento e smaltimento dei rifiuti di Novi Ligure e di Tortona, recante un importo a base d'asta di netti € 644.620,46, di cui € 12.661,88 per OO.S. Hanno avuto accesso alla fase finale della gara 2 ditte su 3 ditte partecipanti. La gara è stata aggiudicata alla Società Laboratori Iren Acqua Gas S.p.A. di Genova per il prezzo di netti € 342.484,88.

per informazioni e contatti

0883 34 79 95

Tel. info@intelmedia.it - www.intelmedia.it

Il Responsabile del Procedimento Ing. Andrea Firpo


3

Anno 6 n.1 - Venerdì 13 Gennaio 2012

SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZION I : R e f e r e n t e dell'Amministratore, individuato nell'ing. Antonio Pescatore, tel. 099.9702224. Data di spedizione: 22.12.11. Il dirigente dott. ing. Antonio Pescatore ***

UNIONE DEI COMUNI DELLA VALSAVIORE AVVISO SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Unione dei Comuni della Valsaviore, P.zza Roma 1, 25051 Cedegolo (BS), telefax 036461100, info@unionevalsaviore.bs.it. SEZIONE II: OGGETTO D E L L ' A P PA LTO: L avo r i d i sistemazione idrogeologica Torrenti Poja e Salarno, CUP J33B90000000001, da eseguirsi nei comuni di Cedegolo, Cevo, Saviore dell'Adamello, entità dell'appalto di € 3.514.884,76 di cui € 75.402,71 per oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso. Durata 210 gg. SEZIONE IV: PROCEDURA: Aperta. SEZIONE V: AGGIUDICAZIONE: Verbale il 20/07/11, offerte pervenute: 8, offerte escluse: 1, aggiudicatario: ATI Giudici SpA Edilscavi Bonomelli Srl, V ia Rondinera 17, 24060 Rogno (BG), punti assegnati: 91,77 su 100, ribasso: 4,98%. Il responsabile del procedimento dott. Luigi Paolo Salvetti ***

BARLETTA - VIA VECCHIA CANOSA 40 Tel & Fax 0883 888224 - Cell. 329 9050042 mail@ilgiardinodelte.net - www.ilgiardinodelte.net


4

Anno 6 n.1 - Venerdì 13 Gennaio 2012

AZIENDA SANITARIA LOCALE TARANTO BANDO DI GARA CIG 354171078B SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: I.1) ASL Taranto, Viale Virgilio 31, Taranto 74121, Area Gest i o n e d e l Pat r i m o n i o, te l . 099/7786749, fax 099/378522, www.asl.taranto.it. SEZIONE II: OGGETTO: procedura aperta per l'affidamento della fornitura di ecografi portatili dedicati alle applicazioni in anestesia loco regionale e accessi vascolari centrali e periferici, da aggiudicarsi in lotto unico ed indivisibile. Luogo: stabilimenti ospedalieri dell'Azienda Sanitaria Locale di TARANTO. II.2.1) Entità totale: Importo complessivo presunto € 100.000,00. SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO: vedasi documentazione di gara su www.asl.taranto.it. SEZIONE IV: PROCEDURE: Aperta. IV.2.1) Criteri di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa. IV.3.4) Termine ricevimento offerte: 27.01.2012 ore 12. IV.3.8) Apertura offerte: 31.01.12 ore 10.

na. SEZIONE IV: Procedura aperta; aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa. SEZIONE V AGGIUDICATARIO: "Sangalli Giancarlo & C", Monza. Valore aggiudicazione: € 11.811.692,88. Il capo settore ambiente ing. Gianfranco Crippa ***

AZIENDA SANITARIA LOCALE N.5 SPEZZINO AVVISO APPALTO AGGIUDICATO C.I.G. 1551002755 SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: A.S.L. n.5 Spezzino, via XXIV Maggio 139, 19124 La Spezia, Contattare S.C. Gestione Tecnica: R .U. P. I n g . Ro m o l o M a c c h i tel.0187/604813 fax 0187/604684, romolo.macchi@asl5.liguria.it,

www.asl5.liguria.it. SEZIONE II: DENOMINAZIONE: leasing in costruendo, ex art.160 bis del D.Lgs.163/06, finalizzata all'acquisto del fabbricato di via Sardegna n. 45, alla progettazione definitiva ed esecutiva ed ai lavori di ristrutturazione del fabbricato da destinare a sede erogativa servizi distretto 18 e piastra ambulatoriale per attività intramoenia. CPV 66114000, 45454000, 50000000. Valore finale: per acquisto fabbricato E 4.228.000,00, non soggetto a ribasso; per spese tecniche E 535.000,00; per lavori E 3.900.000,00; per oneri della sicurezza E 120.000,00; canone manutenzione ordinaria e straordinaria post collaudo per tutta la durata della locazione E 22.900,00/semestre. SEZIONE IV: PROCEDURA: aperta. Criterio di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa. Pubblicazioni precedenti: GUCE 2011/S 59-095992.

Il direttore generale dott. Vito Fabrizio Scattaglia ***

COMUNE DI SABAUDIA AVVISO ESITO DI GARA CIG: 2398445B6A SEZIONE I AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Comune di Sabaudia, Settore ambiente e demanio marittim o , Te l . 0 7 7 3 5 1 4 2 6 2 - f a x 0773513379. SEZIONE II Servizio di raccolta e trasporto rifiuti urbani e nettezza urba-

www.qtsicilia.it


5

Anno 6 n.1 - Venerdì 13 Gennaio 2012

Bilanci: Roma riduce il debito di 3 miliardi R

elazione del Commissario governativo Massimo Varazzani La montagna di debiti che minaccia le finanze di Roma Capitale si sta riducendo. Lo rende noto il commissario governativo, Massimo Varazzani, subentrato a Domenico Oriani, che ha illustrato la sua attività, avviata nel luglio 2010 è tesa a estinguere un debito di 12 miliardi 450 milioni. "Un buco a livello 3, cioè a livello greco", lo ha definito Alemanno, ricordando che il Comune di Roma lo ha ereditato dalle precedenti amministrazioni, ma che risale sino agli anni '60. In effetti, le cifre presentate sono un po' diverse da quelle spesso dichiarate dall'Amministrazione della Città Eterna. Si tratta, infatti, di circa 15 miliardi di debito. "Tuttavia, questa cifra - ha spiegato Alemanno - contiene anche i circa 3 miliardi di crediti vantati da Roma Capitale e che devono essere riscossi. In ogni caso, l'attività commissariale - ha continuato il Sindaco - ha già portato una diminuzione del 'buco' di circa 3 miliardi, facendolo passare da 12 a 9". Ad assottigliare il debito ci pensano i 550 milioni annui, di cui 300 versati dallo Stato, e i circa 200 che invece sono appannaggio di Roma Capitale e

vengono elargiti, ha spiegato Varrazzani, "grazie all'aliquota dello 0,4% Irpef e ai diritti d'imbarco negli aeroporti romani. Fondi che non avevano prodotto risultati immediati per mancanza di accordo con le banche e che fanno vedere i loro frutti solo ora. Inizialmente è stato il Comune ad anticipare circa 619 milioni della gestione ordinaria, già restituiti totalmente dalla gestione commissariale - ha voluto precisare Varazzani - La gestione commissariale è riuscita a chiudere 6 contratti derivati su 9, con un risparmio stimato di 200 milioni, mentre restano ancora

circa 650 milioni da pagare ai fornitori su un totale di 800. Pagamenti che stiamo cercando di accelerare, privilegiando le piccole e medie imprese - ha aggiunto il commissario - le quali, in particolare in questo momento, hanno le spalle meno robuste. Infatti, il 95% dei mandati pagati è di importo minore di 15mila euro, mentre per quelli superiori a 250mila euro si sta procedendo con un'attività di transazione che, in certi casi, può fruttare sconti anche del 30-35% a favore dell'amministrazione", ha concluso Massimo Varazzani.


6

Anno 6 n.1 - Venerdì 13 Gennaio 2012

SEZIONE V: DATA DI AGGIUDICAZIONE 24/11/11. Offerte ricevute: 1. Operatore aggiudicatario: ATI: Iccrea Banca Impresa S.p.A. di Roma (soggetto finanziatore mandatario) e Consorzio Stabile CONSTA Soc. Cons. P.A. (soggetto realizzatore mandante); Valore inizialmente stimato dell'appalto: E 9 445 000,00 +IVA; Valore finale totale dell'appalto: E 9.406.287,42 +IVA; Delibera n.973/11 ed i verbali di gara sono disponi bi li su www.asl5.liguria.it. Responsabile del Procedimento: Ing. Romolo Macchi. Procedure di ricorso: Tar Liguria. Data di invio alla GUCE: 21.12.11. Il responsabile del procedimento ing. Romolo Macchi ***

COMUNE DI SAN SEVERO (FG) BANDO DI GARA C.I.G. 3651019430 DET. DIR. N. 1778 DEL 14.12.2011 I.1) Comune di San Severo, P.zza M u n i c i p i o 1 , U f f i c i o d i P i a n o, tel.0882.339300 fax 339269, www.comune.san-severo.fg.it, quale Ente Capofila dell'Ambito territoriale Piano di Zona "Alto Tavoliere". II.1) Affidamento del Servizio di Assistenza Domiciliare (ADE) a favore di minori in condizioni di svantaggio sociale residenti nell'Ambito Tavoliere "Alto Tavoliere". Cat. 25. CPV 85310000-5. Servizio di assistenza sociale. Importo compl.vo E 278.417,81+IVA se dovuta. Periodo 18 mesi decorrenti dall'avvio effettivo del servizio. SEZIONE III: si rinvia alla documentazione di gara. IV.1.1) Procedura aperta. Offerta economicamente più vantaggiosa. Ricezione offerte: 13.02.2012 ore 12. Apertura offerte: 17.02.2012 ore 10.

VI.3) Resp.le Proc.to: Dr.ssa Lucia Di F iore. Coordinatrice Tecnica dell'Ufficio di Piano. Invio GUCE: 22.12.11. I testi integrali della gara s o n o p u b b l i c a t i s u www.comune.sansevero.fg.it. Il funzionario A.P. delegato II area dott.ssa Vincenza Cicerale ***

COMUNE DI SAN SEVERO (FG) BANDO DI GARA C.I.G. 3651019430 - DET. DIR. N. 1778 DEL 14.12.2011 I.1) Comune di San Severo, P.zza M u n i c i p i o 1 , U f f i c i o d i P i a n o, tel.0882.339300 fax 339269, www.comune.san-severo.fg.it, quale Ente Capofila dell'Ambito territoriale Piano di Zona "Alto Tavoliere". II.1) Affidamento del Servizio di Assistenza Domiciliare (ADE) a favore di minori in condizioni di svantaggio sociale residenti nell'Ambito Tavoliere "Alto Tavoliere". Cat. 25. CPV 85310000-5. Servizio di assistenza sociale. Importo compl.vo E 278.417,81+IVA se dovuta. Periodo 18 mesi decorrenti dall'avvio effet-

www.gruppo.info - box@gruppo.info

tivo del servizio. SEZIONE III: si rinvia alla documentazione di gara. IV.1.1) Procedura aperta. Offerta economicamente più vantaggiosa. Ricezione offerte: 13.02.2012 ore 12. Apertura offerte: 17.02.2012 ore 10. VI.3) Resp.le Proc.to: Dr.ssa Lucia Di F i o r e . C o o r d i n a t r i c e Te c n i c a dell'Ufficio di Piano. Invio GUCE: 22.12.11. I testi integrali della gara s o n o p u b b l i c a t i s u www.comune.san-severo.fg.it. Il funzionario A.P. delegato II area dott.ssa Vincenza Cicerale ***

COMUNE DI QUARTU SANT'ELENA BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA C.U.P. E89D11000090006 C.I.G. 3713983BB7 SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Comune di Quartu Sant'Elena, Via Eligio Porcu snc, 09045 Quartu Sant'Elena, t e l . 0 7 0 8 2 8 1 4 4 3 6 - 3 0 - 0 0 , fa x 0 7 0 8 2 8 1 4 4 1 7 ,


7

Anno 6 n.1 - Venerdì 13 Gennaio 2012

www.comune.quartusantelena.ca.it. SEZIONE II: OGGETTO DELL'APPALTO: Parco Is Arenas Interventi di riqualificazione ambientale e sportiva e infrastrutturale urbana PIA CA 13 5 C Est Serpeddì. II.1) Tipo di appalto: Lavori. II.2) Luogo di esecuzione: Quartu Sant'Elena. II.3)Luogo di consegna: Quartu Sant'Elena. II.5) CPV 45212110-0. II.6) Divisione in lotti: no. II.6) Entità dell'appalto: lavori a base d'asta: E 5.823.598,26 + E 83.000,00 oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso: Cat. OG1 per E 2.424.915,57, Cat.OG3 per E 2.173.051,23, Cat. OG6 per E 535.934,00, Cat. OG 10 per E 481.036,97, Cat. OS24 per E 291.660,49. II.7) Durata dell'appalto: 730 giorni. SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO: III.1) Cauzioni e garanzie richieste: Garanzia provvisoria e definitiva a termini di legge. Per la garanzia definitiva è richiesta inoltre l'autentica notarile. III.2) Condizioni di partecipazione: si rimanda al bando integrale. SEZIONE IV: PROCEDURA: IV.1) Tipo di procedura: aperta. IV.2) Criterio di aggiudicazione: prezzo più basso determinato sull'importo dei lavori posto a base di gara. IV.3) Scadenza per la ricezione delle offerte: entro le ore 12 del 27.02.12. Apertura delle offerte: ore 9.30 del 29.02.2012. IV.4) Lingua Italiana. IV.5) Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta: 180 giorni. SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI: Tutta la documentazione di gara è d i s p o n i b i l e s u www.comune.quartusantelena.ca.it, w w w. r e g i o n e . s a r d e g n a . i t , www.serviziocontrattipubblici.it. Data di invio alla GUCE: 22.12.11.

COMUNE DI POLIGNANO A MARE (BA)

SERVIZI COMUNALI S.P.A.

BANDO DI GARA C.I.G. 367094821F

AVVISO DI GARA C.I.G.: 3708615DE6

SEZIONE I: STAZIONE APPALTANTE: Comune di Polignano a Mare, II Settore, Via Martiri di Dogali, 70044 Polignano a mare, tel. 080/4240014, fax 0 8 0 /4 2 4 1 2 4 2 , www.comune.polignanoamare.ba.it, m.centrone@comune.polignanoa mare.ba.it. SEZIONE II: OGGETTO: servizi di spazzamento, raccolta, trasporto dei rifiuti urbani ed assimilati, servizi complementari, raccolta differenziata e di quanto la legge di settore (D.lgs.152/06) affida alle competenze del Comune in materia di gestione dei rifiuti. CPV 90511100. Il valore stimato dell'appalto IVA esclusa è pari a E 2.957.500,00 all'anno, comprensivo di tutte le spese di conferimento/smaltimento r.s.u., di cui E 10.000,00 oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso. Entità totale d e l l ' a p pa l to p e r 6 a n n i : E 17.745.000,00 +Iva. SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO: vedi Disciplinare di Gara. SEZIONE IV: PROCEDURA: aperta. Criteri di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell'art.83 in base ai parametri indicati nell'art.7 del Capitolato d'appalto. Termine ricevimento offerte: 20.02.12 ore 12 c/o Ufficio Protocollo della sede comunale in viale rimembranza 21, Polignano a Mare. SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI: Vedi Disciplinare di Gara. Procedure di ricorso: TAR Puglia. Tutta la documentazione è disponibile su www.comune.polignanoamare.ba.it.

SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: I.1) Servizi Comunali SpA, Via Roma 63, 24067 Sarnico (BG), Tel. 035914122 Fax 035914618, Punto di contatto: Enrico de Tavonatti, protocollo@pec.servizicomunali.it. Le offerte vanno inviate all'ufficio protocollo. SEZIONE II: OGGETTO: Servizio di smaltimento con recupero energetico dei R.S.U. e assimilati cod. europeo CER 20 03 01. Valore stimato totale, comprensivo dell'opzione di 12 mesi, E 8.106.507,00 di cui E 71.739,00 per oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso. Durata: 36 mesi. SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO E TECNICO: Cauzione provvisoria E 162.130,14. Principali modalità di finanziamento e di pagamento. Pagamento dei corrispettivi come da contratto. Condizioni di partecipazione: indicati negli atti di gara. SEZIONE IV: PROCEDURA: aperta. Criterio di aggiudicazione: prezzo più basso. Termine accesso ai documenti: 10/02/2012 ore 12. Termine ricevimento offerte: 15/02/2012 ore 12. Apertura offerte in seduta pubblica: 17/02/2012 ore 11, Luogo: come al punto I.1). SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI: modalità di presentazione della documentazione per l'ammissione e dell'offerta, modalità di aggiudicazione, indicate nel disciplinare. Ricorsi: T.A.R. Lombardia. Data spedizione alla GURI: 14/12/11.

Il dirigente settore lavori pubblici ing. Pierpaolo Gessa

Il responsabile unico del procedimento dott.ssa Maria Centrone

Il responsabile della stazione appaltante Enrico de Tavonatti

***

***

***


8

Anno 6 n.1 - Venerdì 13 Gennaio 2012

COMUNE DI SANT'ANNA ARRESI (CI) ESITO DI GARA C.I.G. 3179459C8E SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Comune di S.Anna Arresi, P.zza A.Moro 1, 09010 Area Te c n i c a Sett. L L . P P. , tel.0781.9669218/2 fax 0781.966384. SEZIONE II: OGGETTO DELL’APPALTO: Realizzazione strada di collegamento Via Italia incrocio Via Torino Cimitero - PIP. Importo a b.a.: € 760.000,00 + IVA di cui € 5.309,76 per oneri sicurezza. SEZIONE IV: PROCEDURA: aperta. Aggiudicazione: prezzo più basso. SEZIONE V: Determ.n. 148 del 05.09.11. Aggiudicatario: Ditta IN.CO. srl, Via sa Serrixedda,24 Quartu S.Elena la quale ha offerto un ribasso pari a 20,53% pari ad € 599.752,33 oltre oneri di sicurezza e IVA. Il responsabile dell'area tecnica ll.pp. geom. Alessandra Pittau ***

AZIENDA SANITARIA LOCALE DI TARANTO Avviso ai sensi dell'art.31 co.8 della Legge Regione Puglia 25.2.2010 n.4 e dell'art.79 bis del D.Lgs.163/06 L'A.S.L. Taranto intende verificare se esistono sul mercato prodotti equivalenti - ai sensi dell'art.68 del D.Lgs.163/06, a quelli di seguito elencati: materiale di consumo per sterilizzatrice al gas plasma modello HMTS 142. L'elenco dettagliato dei prodotti oggetto del presente avviso è visionabile su www.asl.taranto.it. Le ditte eventualmente interessate, in quanto produttrici/distributrici di

prodotti con caratteristiche equivalenti all'uso specifico di destinazione rispetto a quelli indicati nell'elenco, potranno inoltrare apposita richiesta di essere interpellate per la formulazione di eventuale preventivo di spesa. L'istanza, secondo il modello reperibile sul sito internet aziendale, dovrà essere indirizzata all'ASL di Taranto Area Gestione del Patrimonio - entro il termine perentorio del 30/01/12 ore 14, e recare sulla busta l'intestazione "avviso ai sensi della Legge regionale n. 4/2010. Materiale di consumo per sterilizzatrice al gas plasma modello HMTS 142". L'istanza dovrà essere corredata dalla documentazione tecnica atta a dimostrare l'equivalenza dei prodotti offerti. Le risultanze della presente indagine di mercato saranno sottoposte alla valutazione del dirigente medico interessato in contraddittorio con il Responsabile della U.O. di ingegneria clinica di quest'ASL. Il presente avviso verrà pubblicato anche sul sito internet aziendale e non è vincolante per l'ASL di Taranto che, pertanto, per il perseguimento dei propri fini istituzionali od in presenza di motivi legittimi od ancora per esigenze di contenimento della spesa o di mutamenti medio tempore

verificatisi nel quadro normativo di riferimento, si riserva di non procedere. Eventuali informazioni possono essere richieste al dott. Lorenzo Francesco Russo Dirigente dell'Area Gestione del Patrimonio, tel.099/7786838 fax 099/7786868, V.le Virgilio 31, 74121 Taranto. Ogni successiva comunicazione inerente il presente avviso sarà pubblicata sul sito internet aziendale. Il direttore generale dott. Vito Fabrizio Scattaglia ***

A.O. ISTITUTI CLINICI DI PERFEZIONAMENTO Via Castelvetro 22 20154 Milano AVVISO DI REVOCA Si comunica che la procedura aperta per l'affidamento del servizio di odontoiatria c/o le sedi del Poliambulatorio di via Stromboli dell'A.O. ICP di Milano e del P.O. Orzinuovi dell'A.O. Mellino Mellini di Chiari comprensivo per entrambe le Aziende, dell'esecuzione dei lavori edili ed impiantistici per la ristrutturazione dell'area individuata e della fornitura


9

Anno 6 n.1 - Venerdì 13 Gennaio 2012

Energia: sul fotovoltaico l’Italia è prima nel mondo L’

Italiaèunpaeseparticolarmente attivo nella produzione di energia da solare fotovoltaico, siamo i primi al mondo, abbiamo strappato il primato alla Germania, finora prima in c l a s s i f i c a . Secondo il rapporto Supply Market Brief dell’Ihs, un centro studi della California specializzato sulle energie alternative, a fine anno in Germania le installazioni totali di nuovi sistemi fotovoltaici si sono fermate a quota 5,9 gigawatt, con un calo del 20%

rispetto al 2010 quando la potenza complessiva di nuova installazione aveva raggiunto il valore di 7,4 gigawatt. Buona invece la performance dell’Italia che lo scorso anno ha quasi raddoppiato i sistemi solari installati rispetto all’anno precedente (dai 3,6 gigawatt del 2010 siamo passati a 6,9 del 2011). La Germania è slittata dunque al secondo posto seguita a distanza dagli Stati Uniti (2,7 gigawatt di nuove installazioni) dalla Cina (1,7) dal Giappone (1,3) e dalla F r a n c i a ( 1 ) .

In Italia la maglia rosa spetta alla Toscana che è in assoluto la regione con il maggior numero di impianti (8.347 per 337 magawatt). Si tratta di sistemi, più del doppio rispetto al 2010, di privati, enti e pubbliche amministrazioni che Enel ha allacciato alla rete elettrica sul territorio regionale. Altro primato sempre italiano spetta invece alla Puglia che con i suoi 16.803 impianti si è dimostrata la regione con una maggiore capacità produttiva (1.486 megawatt).


10

Anno 6 n.1 - Venerdì 13 Gennaio 2012

di tutte le attrezzature, apparecchiature, arredi e quant'altro necessario all'erogazione delle prestazioni, indetta dall'A.O. Istituti Clinici di Perfezionamento di Milano e pubblicata sulla GUCE n.2010/S 223-341747 il 15/11/10, con provvedimento 13.12.11 n. 737 è stata revocata. Il direttore generale dott. Alessandro Visconti ***

COMUNE DI MANDURIA (TA) BANDO DI GARA C.I.G. 3718233EEC - CUP I89C1100019004 CONCESSIONE DI SERVIZI SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Comune di Manduria, Area Pubblica Istruzione, P.zza Garibaldi, 74024 MANDURIA, Te l . 0 9 9 . 9 7 0 2 2 4 2 - 5 2 F a x 099.9702242-34, pubblicaistruzione.n@libero.it. Informazioni, documentazione e offerte: p.ti sopra indicati. SEZIONE II: OGGETTO: Gara per il conferimento in appalto del servizio di trasporto scolastico a.s. 2011/2012 - 2012/2013 - 2013/2014 - 2014/2015 - 2015/2016. Il valore del contratto è determinato in E 1.150.000,00 +IVA nella misura di legge, per tutta la durata dell'appalto. SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO: Cauzione provvisoria pari al 2% dell'importo complessivo del servizio; cauzione definitiva pari al 10% dell'importo contrattuale. Finanziamento e pagamento e/o riferimenti alle disposizioni applicabili in materia: il corrispettivo a carico dell'Amministrazione Comunale è finanziato con fondi di bilancio. Sono ammesse a partecipare alla gara le imprese di trasporto

in possesso dei requisiti di cui al D.M. 448/1991. Condizioni di partecipazione: requisiti individuati nel capitolato a cui si fa espressamente rinvio. SEZIONE IV: PROCEDURA: aperta. Criterio di aggiudicazione: prezzo più basso. V incolo offerta: 180 gg. Ricevimento offerte: ore 12 del 13.02.2012. Apertura offerte: 14.02.2012 ore 09.30 c/o la Sala Consiliare del Comune. SEZIONE VI: Informazioni Complementari: Bando di gara e C.S.A.sono d i s p o n i b i l i s u www.comunedimanduria.com. Copia dei predetti atti può essere comunque richiesta direttamente al responsabile del procedimento. Bando inviato alla G.U.C.E. il 22.12.11. Il responsabile del procedimento rag. Valeria Maiorano ***

SOCIETÀ ENERGETICA LUCANA SPA - POTENZA ESITO DI GARA CIG 0828801C35 SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Società Energetica Lucana S.p.a., Corso Umberto I, 28 85100 Potenza, tel. 0971.411183, fax 0971.411201, e mail: info@selspa.it, www.societaenergeticalucana.it. SEZIONE II: OGGETTO DELL'APPALTO: AFFIDAMENTO DELLA PROGETTAZIONE ED ESECUZIONE DEI LAVORI DI COSTRUZIONE, MESSA IN ESERCIZIO DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO DI POTENZA NOMINALE PARI A 992,25 KWp DA REALIZZARSI SU AREA IN PROPRIETÀ DEL COMUNE DI TITO (PZ). SEZIONE IV: PROCEDURA: aperta. CONTRATTO: a corpo ai sensi dell'art. 53, co. 4, e 253 del D.Lgs. 163/06 e

concessionaria

utilizza il modulo richiesta on-line su

www.intelmedia.it riceverai, nel giro di un’ora, un preventivo gratuito Contattaci, senza alcun impegno, per conoscere tutti i vantaggi del servizio per la Pubblica Amministrazione

guri@intelmedia.it


11

Anno 6 n.1 - Venerdì 13 Gennaio 2012

smi ed artt. 45, co. 6, e 90, co. 5, del D.P.R. 554/1999. AGGIUDICAZIONE: offerta economicamente più vantaggiosa. SEZIONE V: Aggiudicazione 16/11/11. Aggiudicatario: ATI Del Pezzo srl e C.M.S. Costruzioni Metalliche Santonicola srl per un importo di € 2.610.297,27 al netto del ribasso del 26,333% sull'importo a b.a. di € 3.518.551,52 + IVA, ed € 14.025,02 quale importo per la progettazione al netto del ribasso del 52,666%. Ditte partecipanti n. 16. Ammesse 6. Responsabile del procedimento ing. Rocco Di Tolla ***

AZIENDA SANITARIA LOCALE N.1 - SASSARI AVVISO DI GARA SEZIONE I:AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: ASL n.1 di Sassari, Servizio Acquisti, Via Monte Grappa n. 82, 07100 Sassari, tel 079.2061159, fax 0792061278. SEZIONE II: OGGETTO: 1) Fornitura di n. 01 tavolo operatorio, CIG 3702215C74 E 41.322,31; 2) Fornitura triennale in service di n. 03 analizzatori automatici per la determinazione dell'emoglobina e di alcuni parametri per l'emocromo, CIG 3702426A94 E 162.000,00; 3) Fornitura materiale monouso: suturatrici taglia e cuci e relative ricariche, CIG 370478554B E 85.000,00; 4) Fornitura triennale in regime di service di sistemi di lavaggio e disinfezione di endoscopi CIG 3703382F7D E 156.000,00; 5) Fornitura, in lotti, di apparecchiature relative al "Progetto della Rete Emergenza Urgenza" E 115.581,00 Lotto 1 CIG 3703536E93, Lotto 2 CIG 3703640469, Lotto 3 CIG 37036783C5; Lotto 4 CIG 3703737475; Lotto 5 CIG

37037818C3; Lotto 6 CIG 3703834481; Lotto 7 CIG 37039124DF; Lotto 8 CIG 3704001E4E. Le forniture dovranno essere effettuate nei magazzini o nei presidi dell'Asl n. 1 specificati nel disciplinare di gara e/o negli ordini di fornitura. SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO: si vedano i requisiti indicati nei relativi disciplinari di gara, che unitamente al presente bando di gara e al capitolato generale d'appalto sono pubblicati e scaricabili su www.aslsassari.it. SEZIONE IV: PROCEDURA: aperta. Aggiudicazione: modalità indicate nei relativi disciplinari di gara. Termine ricezione offerte, c/o Ufficio Protocollo ore 13 entro il: Gara n. 1 12/01/12; Gara n. 2 13/01/12; Gara n. 3 12/01/12; Gara n. 4 16/01/12; Gara n. 5 14/01/12. Il direttore generale dott. Marcello Giannico

FINANZIARIO E TECNICO: Garanzia provvisoria: pari al 2%. Condizioni dl partecipazione: si vedano gli atti di gara. SEZIONE IV: PROCEDURA: Aperta. Criteri di aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa. Termine ricevimento offerte: 20.02.2012 ore 12. Apertura offerte: 21.02.12 ore 10, seduta pubblica. SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI: procedure di ricorso: TAR Sardegna, Via Sassari 17. Data di spedizione: 12.12.11. ALLEGATO A: Informazioni: Dr.ssa Rita B ove ; D r. s s a E r i ka P i t za l i s , Te l . 0 7 8 1 /6 9 4 2 4 4 - 2 7 4 , r b o ve@comune.carbonia.ca.it, epitzalis@comune.carbonia.ca.it, Fax 0 7 8 1 / 6 4 0 3 9 , www.comune.carbonia.ci.it. Documentazione: Servizi Sociali, Dott.ssa Angela Marascia, Tel.0781/691027, amarascia@comune.carbonia.ca.it, Fax 0781/691049. Offerte: Ufficio Protocollo, P.zza Roma 1, Carbonia, Responsabile protocollo. All'attenzione di: Sig. Antonio Piano, Tel.0781/694264, Fax: 0781/64039.

***

COMUNE DI CARBONIA BANDO DI GARA C.I.G.: 3632470910 SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Comune di Carbonia, P.zza Roma 1, Avv. Livio Sanna, T e l . 0 7 8 1 6 9 4 2 4 6 , l.sanna@comune.carbonia.ca.it, Fax 0 7 8 1 6 4 0 3 9 , www.comune.carbonia.ci.it. SEZIONE II: OGGETTO: Affidamento della gestione associata del "Servizio di Assistenza Domiciliare" del Distretto Sociosanitario di Carbonia. Cat. 25. CPV 85.31.10.00-2. Prezzo a base d'asta: E 18,32, per ogni ora oltre IVA. Durata: mesi 36. SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO,

Il dirigente avv. Livio Sanna ***

PROVINCIA DI RIMINI AVVISO DI APPALTO NON AGGIUDICATO CONCESSIONE DI LAVORI PUBBLICI I.1) Denominazione, Indirizzi e Punti di Contatto: Provincia di Rimini, Ufficio Contratti, Tel.0541/716864 fax 0 5 4 1 /7 1 6 8 5 9 , contratti@provincia.rimini.it, www.provincia.rimini.it. II.1.1) Denominazione conferita all'appalto: Concessione dei lavori pubblici avente ad oggetto la progettazione definitiva ed esecutiva, la realizzazione dell'intervento denominato Centro


12

Anno 6 n.1 - Venerdì 13 Gennaio 2012

Unificato Provinciale per la Protezione Civile e la successiva gestione degli impianti fotovoltaici da realizzare nell'ambito dello stesso intervento. L'importo complessivo dell'intervento (progettazione, costruzione e spese accessorie), risultante dallo studio di fattibilità, ammonta indicativamente ad E 5.789.970,00 +IVA di legge - C.P.V. 45317000-2 - CIG 3128430E17 CUP E95F11000130005. IV.1.1) Tipo di Procedura: Aperta, con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa di cui all'art. 83 del D.lgs. n. 163/2006 s.m.i. IV.3.2) Pubblicazioni precedenti relative allo stesso appalto: Bando di gara - Numero avviso GUUE: 2011/S 169-278369 del 03/09/2011 - PROROGA - N. avviso GUUE 2011/S 207-336291 del 27/10/2011. V. Aggiudicazione appalto: L'appalto non è stato aggiudicato per mancata presentazione di offerte. Data invio alla GUUE: 13.12.2011. Il dirigente ing. Massimo Venturelli ***

INFOCAMERE - SOCIETÀ CONSORTILE PER AZIONI BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: InfoCamere - Società

Consortile per azioni, C.so Stati Uniti 14, 35127 PADOVA, Sig.ra Sattin Dan i e l a , ge1101.infocamere@legalmail.ìt, tel. 0498288111, fax 0498288430, www.infocamere.it. Informazioni, documentazione e domande di partecipazione: punti sopra indicati. SEZIONE II: OGGETTO DELL'APPALTO: affidamento del Servizio integrato di gestione della corrispondenza per le esigenze informative delle singole Camere di Commercio italiane. Servizi. CPV: 79800000. Lotti: no. Varianti: no. L'importo a base di gara non superabile a pena di esclusione e rispetto al quale sarà valutata l'offerta economicamente più vantaggiosa è di € 640.000,00 + IVA. Durata: mesi 24. SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO: Cauzione provvisoria e definitiva, ai sensi degli artt. 75 e 113 del D.Lgs. 163/06. Condizioni di partecipazione: Ai fini della partecipazione alla procedura i concorrenti dovranno dichiarare: - di non trovarsi in alcuna delle situazioni di esclusione di cui all'art. 38 lettere a), b), c), d), e), f), g), h), i), L) m), mbis), m-ter), m-quater) del D.Lgs. 163/06 e smi; - di non essersi avvalso dei piani individuali di emersione di cui all'art. 1-bis, comma 14, della legge n. 383 del 17/10/01 e smi ovvero di essersi avvalso dei piani individuali di emersione di cui all'art. 1-

bis, comma 14, della legge n. 383 del 17/10/01 e smi, e che il periodo di emersione si è concluso; - di essere regolarmente iscritto alla Camera di Commercio, Industria, Artigianato ed Agricoltura o in uno dei registri professionali o commerciali dello Stato di residenza se si tratta di uno Stato UE, in conformità a quanto previsto dall'art. 39 del D.Lgs. 163/06 e smi, per attività inerenti l'oggetto del presente bando. SEZIONE IV: PROCEDURA: Aperta. Termine ricevimento offerte: 20/01/12 ora: 15. Lingue: IT. SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI: Eventuali chiarimenti sulla documentazione di gara e sulle modalità di partecipazione alla procedura potranno essere richiesti al Responsabile Unico del procedimento, Sig.ra Daniela Sattin, entro e non oltre il 0 9 /0 1 / 1 2 ai recapiti: ge1101.infocamere@legalmail.it, fax 049/8288430. CIG 31902158B1. Spedizione dell'avviso: 09/12/11.

www.dotlab.it - info@dotlab.it

Il direttore generale Valerio Zappalà ***


Anno 6 n.1 - Venerdì 13 Gennaio 2012