Page 1

Anno 4 n. 198

l Comune di Prato ha attivato un nuovo spazio on line per rendere trasparenti ed accessibili tutti gli atti e le informazioni relative a società di capitali, fondazioni ed associazioni in cui il Comune di Prato ha partecipazioni (61 in tutto). Il Portale degli enti, questo il nome del nuovo sito, sarà in sostanza una vera e propria porta al mondo delle società partecipate per conoscere finalità statutarie, compagine sociale, organi sociali, compensi, eventuali gettoni di presenza, ruoli ricoperti, date di nomina e scadenza di incarichi, bilanci, risultati ottenuti in termini economicofinanziari e partecipazioni in altri enti. Il sito è consultabile all'indirizzo http://portaleenti.comune.prato.it. Il software e il data base sono stati creati dal Ced del Comune in collaborazione con l'Ufficio controllo di gestioneServizio Qualità totale e ne sono destinatari sia soggetti esterni all'amministrazione, sia soggetti interni, quindi organismi politici (sindaco, presidente del consiglio, assessori e commissioni consiliari) e personale tecnico-amministrativo. Web Portale degli enti partecipati <http://portaleenti.comune.prato.it/>

mercoledì 17 novembre 2010


Anno 4 n. 198 - mercoledì 17 novembre 2010

REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE - BRINDISI BANDO DI GARA - AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI I.1) Azienda Sanitaria Locale di Brindisi, Via Napoli n. 8 72100 Brindisi, Area Gestione del Patrimonio telefono 0831/536672/536763 fax 0831.536763 URL www.asl.brindisi.it; I.2) Tipo di amministrazione aggiudicatrice: Autorità locale, Salute; II.1.1) Denominazione conferita all'appalto: affidamento dei servizi assicurativi non RCT/RCO; II.1.2) Tipo di appalto: Servizi; II.1.5) Breve descrizione dell'appalto: procedura ristretta accelerata con aggiudicazione al prezzo più basso per l'affidamento dei servizi assicurativi inerenti le polizze Incendio, Furto, Infortuni categorie diverse, Multirischi veicoli dipendenti, RCA/ARD a favore dell'ASL BR di Brindisi per 12 mesi dalle ore 24.00 del 31.12.2010; II.1.6) CPV: 66516000; II.1.8) Divisione in lotti: si; le offerte possono essere presentate per uno o più lotti; II.1.9) Ammissibilità di varianti: no; II.2.1) Entità dell'appalto (compresi tutti i lotti): € 318.500,00; II.3) Durata dell'appalto: 12 mesi decorrenti dalle ore 24,00 del 31.12.2010; III.1.1) Cauzioni e garanzie: cauzione provvisoria pari al 2%

Iscrizione al registro della stampa del Tribunale di Trani n. 01/04 del 30.10.2007 Redazione Barletta - Via S. Antonio 30 Tel. +39.0883.532851 - Fax +39.0883.531373 Direttore responsabile: Giovanni Ingoglia Edito da: Contesto srl CONTATTI Direttore: Redazione: Abbonamenti: Clienti: Url:

giovanni.ingoglia@bandinlinea.it redazione@bandinlinea.it abbonamenti@bandinlinea.it servizioclienti@bandinlinea.it www.bandinlinea.it

PUBBLICITÀ

concessionaria per la pubblicità su

bandinlinea per informazioni e contatti

0883 34 79 95

Tel. info@intelmedia.it - www.intelmedia.it

2

dell'importo complessivo presunto dello specifico lotto cui si intende partecipare; cauzione definitiva pari al 10% dell'importo del lotto aggiudicato; III.1.2) Spesa finanziata con i fondi ordinari di bilancio; III.1.3) sono ammesse offerte di imprese raggruppate ed in coassicurazione. In caso di coassicurazione la Compagnia Delegataria dovrà ritenere una quota percentuale di rischio pari ad almeno il 40%; III.2.1), III.2.2), III.2.3) Condizioni di partecipazione: Dichiarazione sostitutiva di Certificazione (da redigere ai sensi del DPR 445/00 e smi): 1. che l'Impresa non è commissariata e ha sede legale nell'Unione Europea; 2. l'assenza di cause di esclusione dalla partecipazione alle gare ex art. 38 Dlgs 163/06; 3. che l'Impresa è iscritta alla C.C.I.A.A. o registro equivalente per le Imprese di altro Stato U.E. e che l'oggetto sociale, come da registrazioni camerali, comprende ovvero è coerente con l'oggetto della gara; 4. il possesso della Autorizzazione Ministeriale ad esercitare nel/i ramo/i per cui si candida rilasciata ai sensi dell'articolo 14 del Dlgs 209/05 (o documentazione equipollente per le Imprese di altro Stato della U.E.); 5. l'insussistenza di rapporti di controllo e/o collegamento ai sensi dell'art. 2359 del Codice Civile con altre Imprese che presentano istanza di partecipazione alla procedura, ovvero di essere in una situazione di controllo di cui all'art. 2359 del Codice Civile con la concorrente che ha intenzione di formulare l'offerta autonomamente, impegnandosi in tal caso a corredare l'offerta della documentazione atta a dimostrare che la situazione di controllo non ha influito sulla sua formulazione; 6. di essere in regola con le disposizioni in materia di emersione del lavoro sommerso previste dalla L. 383/01 e smi in quanto: non si è avvalso dei piani individuali di emersione previsti dalla L. 383/01 e smi; si è avvalso dei piani individuali di emersione previsti dalla L. 383/01 e smi; 7. di essere in regola con le norme che disciplinano il diritto al lavoro dei disabili ex lege n. 68/99. E' possibile utilizzare l'apposito modulo reperibile all'indirizzo internet. Almeno due dichiarazioni di istituti bancari od intermediari autorizzati ai sensi del DLgs 385/93 (c.d. referenze bancarie). Iscrizione alla C.C.I.A.A. o registro equivalente per le imprese di altro Stato della U.E. con oggetto sociale coerente con l'oggetto della gara; possesso dell'autorizzazione ministeriale ad esercitare nel ramo/nei rami per cui l'Impresa si candida rilasciata ai sensi dell'art.14 del DLgs 209/2005 o documentazione equipollente per le Imprese di altro Stato della U.E; III.3.1) Imprese autorizzate ad esercitare l'attività

assicurativa nel ramo oggetto della gara ai sensi della vigente normativa (L. 209/2005); IV.1.1) Tipo di procedura: ristretta accelerata per la necessità di garantire la continuità della copertura a s s i c u r a t i v a ; I V. 2 . 1 ) C r i t e r i d i aggiudicazione: prezzo più basso; IV.3.2) Pubblicazioni precedenti relative allo stesso appalto: no; IV.3.4) Termine per il ricevimento delle domande di partecipazione: ore 14 del 30.11.2010: IV.3.5) Data di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte od a partecipare: 2.12.2010; IV.3.6) Italiano; IV.3.7) 180 giorni dalla data di scadenza per la presentazione delle offerte; IV.3.8) Modalità di apertura delle offerte: seduta pubblica alle ore 10,00 del 13.12.2010 presso gli uffici dell'Area Gestione del Patrimonio Via Napoli n. 8 72100 Brindisi; VI.3) Informazioni complementari: CIG Incendio 0564592C0B, CIG Furto 0564595E84, CIG Multirischi 056459702F, CIG RCA/ARD 0564598102, CIG Infortuni categorie diverse 05645991D5. E' prevista l'applicazione della disciplina di cui all'articolo 28 della Legge Regione Puglia n. 1/2004. L'Azienda si avvale della figura professionale del broker. Per informazioni rivolgersi al Responsabile del Procedimento Dr. Andrea CHIARI 0831536672, andrea.chiari@asl.brindisi.it, fax 0831536763. I chiarimenti, precisazioni, comunicazioni e rettifiche inerenti la presente procedura di gara saranno pubblicati sul sito della stazione appaltante www.asl.brindisi.it la cui consultazione è a cura delle imprese interessate. Bando trasmesso per via elettronica alla Gazzetta Ufficiale della Comunità Europee in data 09.11.2010; VI.4.1) Tribunale Amministrativo per la Puglia Sezione di Lecce entro il termine decadenziale previsto per legge. ALLEGATO B: Lotto 1 Incendio importo € 60.000,00; lotto 2 Furto importo € 6.000,00; lotto 3 Multirischi veicoli dipendenti importo € 3.500,00; Lotto 4 RCA/ARD importo € 100.000,00; lotto 5 Infortuni categorie diverse importo € 149.000,00. Il Direttore Generale Dott. Rodolfo Rollo ***

IRIS - ISONTINA RETI INTEGRATE E SERVIZI SPA AVVISO RELATIVO AD APPALTI AGGIUDICATI Stazione Appaltante: IRIS - Isontina Reti


3

Anno 4 n. 198 - mercoledì 17 novembre 2010

Integrate e Servizi SpA, Via IX Agosto 15, 34170 Gorizia, tel.0481 593111, fax 0481 532771. Si rende noto l'esito della procedura aperta per l'appalto dei servizi di raccolta e trasporto dei rifiuti provenienti dalla raccolta differenziata sul territorio della provincia di Gorizia, CIG 0374913BFB, importo a base d'appalto € 24.530.541,72+ IVA, criterio di aggiudicazione offerta economicamente pù vantaggiosa. Numero di offerte ricevute: 3 Operatore economico aggiudicatario: Sangalli Giancarlo & C. Srl, Viale Fermi 35, 20052 Monza, con punti 82,653. Valore finale dell'appalto € 21.539.484,60 + IVA. L'avviso integrale è stato pubblicato sulla GUUE il 05.10.10 con n. 2010/S 193-294374.

locazione finanziaria ai sensi dell'art.160 bis del DLgs 163/06. 4) Luogo: c/o: 1 Centro Sociale "Vicinalis", via Marsura; 2 Scuola Primaria di Tezze di Piave, Piazza dei Tigli; 3 Scuola Primaria di Visnà, Piazza Dante; 5) L'importo complessivo ammonta ad € 838.273,40 (compresi € 18.835,00 per oneri sicurezza, non soggetti a ribasso). 6) Ricevimento offerte: ore 12 del 15.01.10. 7) Bando visionabile sul sito www.comune.vazzola.tv.it - sezione Gare e Concorsi.

Il Responsabile del Procedimento Ing. Donato Catano

UNIONE DEI COMUNI DELLA BASSA ROMAGNA (RA)

***

COMUNE DI VAZZOLA ESTRATTO BANDO DI GARA - CIG 0561513F2B 1) Comune di Vazzola Ufficio LL.PP., Piazza Vittorio Emanuele 103, 31028 Va z z o l a ( t e l . 0 4 3 8 4 4 0 8 8 1 , f a x 0438440889). 2) Procedura aperta ai sensi del DLgs 163/06 smi, con aggiudicazione all'offerta economicamente più vantaggiosa. 3) Oggetto: progettazione esecutiva (in parte definitiva), direzione lavori, il coordinamento per la sicurezza sia in fase di progettazione che di esecuzione, il collaudo e la realizzazione <<chiavi in mano>> di n. 3 impianti fotovoltaici da realizzare attraverso lo strumento di

Responsabile del procedimento Arch. Federico Cenedese ***

PROCEDURA APERTA - CIG 0567750A1C L'Unione dei Comuni della Bassa Romagna, P.zza Dei Martiri 1, 48022 Lugo, indice procedura aperta per affidamento del servizio di tesoreria (periodo dall'1/01/11 al 31/12/15), rinnovabile per ugual periodo. Valore complessivo stimato del servizio: € 100.000,00. Aggiudicazione: art.83 D.Lgs.163/06. La valutazione delle offerte sarà effettuata da apposita Commissione, prendendo in considerazione i seguenti parametri: offerta economica: 60 punti; qualità servizio: 40 punti. Termine ricezione offerte: 14.12.10 h 13, indirizzo sopra riportato. Apertura offerte: ore 9 del 15.12.2010. Informazioni: Servizio Appalti Contratti, 054538533/365 fax 054538574; appalti@unione.labassaromagna.it.

Bando integrale su www.labassaromagna.it. Il Dirigente Dott. Garelli Daniele ***

COMUNE DI SAN GIUSEPPE VESUVIANO AVVISO ESITO DI GARA - CIG 0515683312 1. Comune di San Giuseppe Vesuviano, Piazza E. D'Aosta 1, 80047 San Giuseppe Vesuviano (NA) Italia. 2. Procedura aperta. 3. Affidamento servizio di igiene ambientale per la raccolta integrata domiciliare, spazzamento viario e servizi accessori di questo Comune, per anni 7, Cat. 16, CPV 90511000-2, Codice NUTS ITF33. 4. L'aggiudicazione ha avuto luogo in data 27.10.2010. 5. Il criterio di aggiudicazione è stato quello dell'art. 82, c. 2, del DLgs 163/06. 6. Due offerte ricevute. 7. Consorzio GEMA, via A. De Gasperi 8, 84016 Pagani (SA) Italia. 8. L'appalto annuale è stato aggiudicato con una percentuale del 4,99% in meno sul prezzo posto a base di gara di € 2.727.796,77 e non può essere subappaltato. Valore iniziale annuale, complessivo, stimato appalto € 3.140.593,74 - Valore finale annuale, complessivo, appalto € 2.936.373,11. 9. Il bando di gara è stato pubblicato sulla GU/S S140 del 22.07.2010 - 215897 2010-IT. 10. Il presente avviso è stato inviato alla GUCE il 02.11.2010. 11. TAR Campania-Napoli entro 60gg. dalla pubblicazione per eventuale ricorso. Per ulteriori informazioni Servizio Ecologia tel. 0818285295, fax 0815295682. Il Responsabile del Servizio Dr. Ing. Vincenzino Scopa ***

ENTE OSPEDALIERO OSPEDALI GALLIERA Mura delle Cappuccine, 14 16128 Genova Tel.0105632316 - Fax 0105632314 ESITO DI GARA - CIG 0427557F2E Oggetto: CPV:33190000. Dispositivi e prodotti medici vari. Procedura incompleta. La procedura di aggiudicazione è stata interrotta. Altre


4

Anno 4 n. 198 - mercoledì 17 novembre 2010

informazioni complementari: la suddetta gara è stata dichiarata deserta per le motivazioni espresse nel provvedimento n.854/2010. Il Direttore Generale Dott. Adriano Lagostena ***

COMUNE DI ACERRA AVVISO DI GARA Il Comune di Acerra, V.le della D e m o c r a z i a 2 1 , 8 0 0 11 t e l . / f a x 081.5219527, www.comune.acerra.na.it indice una gara a procedura aperta per il servizio di accertamento e riscossione I.C.P. - D.P.A. - C.O.S.A.P. per la durata di anni cinque. Entrate gettito presunto totale nel quinquennio € 1.145.513,50. L'appalto sarà aggiudicato ai sensi dell'art.82, co.2, lettera a), D.Lgs.163/06 e smi cioè mediante ribasso sull'aggio massimo del 20% a favore del concessionario. Le Offerte devono pervenire entro le ore 12 del 21.12.2010. Il Dirigente Dott. Gennaro Cascone ***

FONDAZIONE EDMUND MACH ESTRATTO BANDO DI GARA D'APPALTO I.1) Fondazione Edmund Mach, Via E.Mach 1, 38010 S. MICHELE ALL'ADIGE (TN), Servizio Amministrativo, Ufficio servizi generali ed appalti, tel. 0461 615552-215, ufficio.appalti@iasma.it, w w w. i a s m a . i t . I n f o r m a z i o n i , documentazione, invio offerte: punti sopra indicati. II.1.1) GARA EUROPEA PER L' AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI GESTIONE, MANUTENZIONE E CONDUZIONE DEGLI IMPIANTI TERMICI INSTALLATI PRESSO GLI EDIFICI IN DISPONIBILITÀ ALLA FONDAZIONE EDMUND MACH. CIG 05539752A1. II.2.1) Base d'appalto:€ 1.018.600,00, al netto degli oneri fiscali; di cui € 3.000,00, quali oneri di sicurezza non soggetti a ribasso. II.3) Durata: 2 anni, prorogabile per massimo ulteriori 2 anni. IV.1) Procedura aperta. IV.2.1) Criterio di aggiudicazione: prezzo più basso. IV.3.4) Scadenza presentazione offerte: 10.01.2011 ore 12. IV.3.8) Prima

seduta pubblica: 12.01.2011 ore 09.30. VI.5) Spedione alla GUCE: 02.11.2010.

CONSORZIO DI BONIFICA DI PAESTUM

Il Dirigente del Servizio Amministrativo Dott.ssa Roberta Galli

AVVISO RELATIVO AGLI APPALTI AGGIUDICATI

***

I.1) Consorzio di Bonifica di Paestum, in sinistra Sele, Via Magna Graecia 341, Capaccio Scalo 84047, Tel.0828725038, direttore.agrario@bonificapaestum.it, Fax 0828724541, www.bonificapaestum.it. II.1.1) Ristrutturazione ed ammodernamento rete irrigua in Comune di Altavilla Silentina, Località Olivella, Cerrelli, Campolongo, 3° stralcio Territori Comune di Altavilla Silentina (SA). IV.1.1) Procedura Aperta. IV.2.1) Aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa. IV.3.2) GU: 2010/S 119-180002 del 22/06/2010. V.1) AGGIUDICAZIONE 20.09.2010. V.2) OFFERTE RICEVUTE: 21. V.3) AGGIUDICATARIO: A.T.I. PEZZELLA RAFFAELE, GORRASI COST. SRL, POWER GROUP SRL, via Patturelli 141, CASERTA. Valore finale a p pa l t o : € 5 . 9 7 6 . 2 6 9 , 2 6 . V I . 2 ) Responsabile procedimento: dott. Michele Marino. VI.4) SPEDIZIONE: 08.11.2010.

COMUNE DI ITTIREDDU Via San Giacomo n. 3 07010 Ittireddu tel. 079767623 - fax 079767669 AVVISO DI GARA In esecuzione della Determinazione del Responsabile dei Servizi Tecnici n. 179 del 29.10.2010 è indetta procedura aperta per l'affidamento dei lavori di "Opere di consolidamento a protezione dell'abitato" (CIG 056279404D). IMPORTO A BASE D'ASTA: €. 631.063,00 per lavori soggetti a ribasso oltre ad €. 45.509,82 per oneri di sicurezza non soggetti a ribasso; PROCEDURA DI GARA: procedura aperta, così come definita dall'art. 3, c.37, del DLgs 163/06 e, nel rispetto di quanto previsto dagli artt. 54 e 55 del medesimo DLgs 163/06 e smi. QUALIFICAZIONE: Categoria prevalente OG13 classifica III. SCADENZA PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE: entro le ore 12 del 9.12.10. APERTURA DELLE OFFERTE: il 13.12.2010. I requisiti e le modalità di partecipazione sono riportate nel bando integrale di gara in pubblicazione presso l'Albo Pretorio del Comune di Ittireddu, su www.comune.ittireddu.ss.it, sul sito istituzionale della Regione Sardegna. Il Responsabile del Settore Tecnico Ing. Maria Santina Pisanu

www.gruppo.info - box@grupo.info

Il Responsabile del Procedimento Dott. Michele Marino ***

DIPARTIMENTO SERVIZI CONDIVISI A.O.-UNIVERSITARIA "S. MARIA DELLA MISERICORDIA" DI UDINE 1.1 Stazione appaltante Denominazione: DIPARTIMENTO SERVIZI CONDIVISI -


5

Anno 4 n. 198 - mercoledì 17 novembre 2010

na grande esposizione on line per le vetrine del centro storico, ma anche uno strumento per essere informati su eventi, offerte, iniziative e luoghi da visitare. E' questa la missione del portale del duc (distretto urbano del commercio), accessibile all'indirizzo www.ducbrescia.it e promosso nell'ambito delle strategie di sviluppo condivise dal Comune insieme a Regione, Camera di Commercio e alle principali associazioni di categoria. Il sito è stato realizzato dalla divisione Factory business unit di Wave Group, che ne gestisce anche il web marketing: ad oggi sono presenti sul portale 150 negozi del centro storico con schede informative e galleria fotografica, ma la platea cui si rivolge il progetto è di oltre 1.100 attività commerciali. "Tutte le associazioni di categoria hanno creduto in questa iniziativa, un tassello tecnologico che si aggiunge alle attività già avviate a favore del commercio di vicinato, anche in previsione dell'accesso wi-fi libero in centro storico", spiega l'assessore alle Attività produttive, Maurizio Margaroli, alla presenza del presidente della circoscrizione Centro, Flavio Bonardi, di Roberto Bosetti per Ascom Confcommercio, Fabbio Baitelli di Confesercenti, Paolo Carrera dell'Associazione Artigiani, Raimondo Lunardi della Compagnia delle Opere, Francesca Guzzardi del Consorzio Brescia Centro, Marco Metallo di Confartigianato e

Mauro Savoldi del Cna. All'interno del sito la ricerca dei negozi può essere effettuata attraverso una mappa interattiva o mediante un motore di ricerca, è possibile scorrere una banca dati con più di tremila immagini ad alta risoluzione degli esercizi commerciali, ed è presente anche una newsletter che verrà inviata agli utenti interessati con cadenza mensile. Una banca dati Duc, pagine dedicate ai questionari e all'analisi degli accessi completano i servizi del portale, che attraverso una mappa geolocalizzata consente di visionare, oltre agli esercizi commerciali, anche i punti di interesse storico-artistico, i monumenti e gli eventi promossi nel Duc. "Le notizie relative al Distretto, le offerte commer-

ciali dei negozianti e gli eventi organizzati dai locali del Duc rimbalzeranno anche sui canali dei social network, in particolare Facebook e Twitter in cui sono state attivate pagine dedicate", aggiunge Luca Cremonini di Wave Group. Il portale è costato 114 mila euro ed è stato realizzato grazie a contributi regionali. I negozi presenti sul sito sono quelli che hanno raccolto l'offerta di preadesione gratuita inviata a suo tempo dal Comune a tutti gli esercizi commerciali del Duc. Web DUC Brescia ht<tp://www.ducbrescia.it/il-progetto-duc>


6

Anno 4 n. 198 - mercoledì 17 novembre 2010

AZIENDA OSPEDALIEROUNIVERSITARIA "S. MARIA DELLA MISERICORDIA" DI UDINE C.F. / P.IVA: 02445630300 Ufficio: APPROVVIGIONAMENTI 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Tipologia appalto Forniture 2.2. Appartenente a: settori ordinari 2.3. Oggetto dell'appalto ID10EC0032 fornitura di toner, cartucce ed altri prodotti a listino 2.4. Divisione in lotti No 2.4.1. Numero dei lotti 0 2.5. Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: 30125110-5 - Toner per stampanti laser/apparecchi ... CPV2: CPV3: 2.6. Responsabile del procedimento Nome: CLAUDIO Cognome: GIURICIN 2.7. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: 2.8. Luogo di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi Codice Istat (*) 006000000 FRIULI VENEZIA GIULIA 3. Importo complessivo a base di gara (IVA esclusa) euro 1634321,00 4. Procedure di gara Procedura aperta 4.1. Ricorso all'asta elettronica No 4.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 4.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06

No 5. Modalità della pubblicità 5.1 Gazzetta Ufficiale Comunità Europea GUCE data 03/11/2010 5.2 Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data 15/11/2010 5.3 Albo Pretorio data 5.4. Profilo di committente indirizzo web 5.5 Quotidiani nazionali n. 0 5.6 Quotidiani locali n. 0 5.7 E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 5.8 E' stata effettuata la preinformazione No 5.9 E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 6. Offerta 6.1. Data entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data 13/12/2010. ***

COMUNE DI TORTOLÌ 1.1 Denominazione: Comune di Tortoli' 1.2 C.F. / P.IVA: 00068560911 1.3 Ufficio: Ufficio Tecnico LL.PP. 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Appartenente a: settori ordinari 2.2. Infrastruttura strategica No 2.3. Opera da realizzarsi con: appalto 2.4. Opera d'affidare a Contraente

Per la pubblicità dei vostri appalti scegliete di ampliare il target della comunicazione contenendo i costi di pubblicazione. Richiedeteci un preventivo e verificate la convenienza delle nostre tariffe. In brevissimo tempo e attraverso un’unico preventivo potrete scegliere di pubblicare su testate nazionali quali Finanza & Mercati, Il Riformista, Il Manifesto, Liberazione, L’Unità e regionali quali La Padania, La Cronaca di Tutto Abruzzo Oggi. Potrete inoltre usufruire del servizio di pubblicazione telematico sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana: otterrete la pubblicazione dei vostri appalti in soli 2 giorni !

Generale No 2.5. Descrizione: lottizzazione sa candeledda: opere di urbanizzazione primaria zona est 2.6. Divisione in lotti No 2.6.1 Numero dei lotti 0 2.7. Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: 45222000-9 - Lavori di costruzione di opere d'arte... CPV2: CPV3: 2.8. Tipologia i n t e r v e n t o C o m p l e ta m e n t o 2 . 9 . Responsabile del procedimento Nome: lara Cognome: marteddu 2.10. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: E16G10000070004 2.11. Luogo di esecuzione Codice Istat: 020105018 - Tortolì 3. Importo complessivo dei lavori a base di gara compresi gli oneri per la sicurezza (IVA esclusa) Euro: 241230,00 4. Importo degli oneri per l'attuazione dei piani di sicurezza non soggetti a ribasso di gara (IVA esclusa) Sono previsti gli oneri per la sicurezza?: Sì Euro: 4730,00 5. Procedure di gara Procedura aperta 5.1. Ricorso all'asta elettronica No 5.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 5.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06 No 6. Modalita' della pubblicita' 6.1. Gazzetta Ufficiale Comunita' Europea - GUCE data: 6.2. Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data: 6.3. Albo Pretorio data: 15/11/2010 6.4. Profilo di committente indirizzo web: http://www.comuneditortoli.it 6.5. Quotidiani nazionali n°: 0 6.6. Quotidiani regionali n°: 0 6.7. E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 6.8. E' stata effettuata la preinformazione No 6.9. E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 7. Offerta 7.1. Data entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data: 13/12/2010 8. Modalita' di determinazione del corrispettivo 8.1 Corrispettivo del lavoro a corpo Euro: 0,00 8.2.Corrispettivo del lavoro a misura Euro: 241230,00 8.3.Corrispettivo del lavoro a corpo e misura Euro: 0,00 9. Categorie 9.1. Categoria prevalente: OG3 Fino a 258.228 Euro 9.2. Categorie scorporabili: 9.2.1.: 9.2.2.: 9.2.3.: 9.2.4.: 9.2.5.: 9.2.6.: 9.2.7.: 10. Termine di esecuzione dei lavori numero giorni: 147 APPROVVIGIONAMENTI 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Tipologia appalto Servizi 2.2. Appartenente a: settori ordinari 2.3. Oggetto dell'appalto ID10SER303 servizio di ristorazione per A.S.S.3 Alto Friuli 2.4. Divisione in lotti No 2.4.1. Numero dei lotti 0 2.5. Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: 55521200-0 Servizio di fornitura pasti CPV2: CPV3: 2.6. Responsabile del procedimento Nome: CLAUDIO Cognome: GIURICIN


7

Anno 4 n. 198 - mercoledì 17 novembre 2010

2.7. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: 2.8. Luogo di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi Codice Istat (*) 006000000 - FRIULI VENEZIA GIULIA 3. Importo complessivo a base di gara (IVA esclusa) euro 7986000,00 4. Procedure di gara Procedura aperta 4.1. Ricorso all'asta elettronica No 4.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 4.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06 No 5. Modalità della pubblicità 5.1 Gazzetta Ufficiale Comunità Europea - GUCE data 03/11/2010 5.2 Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data 15/11/2010 5.3 Albo Pretorio data 5.4. Profilo di committente indirizzo web 5.5 Quotidiani nazionali n. 0 5.6 Quotidiani locali n. 0 5.7 E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 5.8 E' stata effettuata la preinformazione No 5.9 E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 6. Offerta 6.1. Data entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data 20/12/2010. ***

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO BICOCCA 1.1 Stazione appaltante Denominazione: Università degli Studi di Milano Bicocca C.F. / P.IVA: 12621570154 Ufficio: Settore Gare e Contratti 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Tipologia appalto Forniture 2.2. Appartenente a: settori ordinari 2.3. Oggetto dell'appalto Tomografia Computerizzata per imaging Preclinico (MicroCT) 2.4. Divisione in lotti No 2.4.1. Numero dei lotti 0 2.5. Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: 33115000-9 Apparecchi per tomografia CPV2: CPV3: 2.6. Responsabile del procedimento Nome: Norma Cognome: Zanetti 2.7. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: H51D10000040005 2.8. Luogo di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi Codice Istat (*) 003108033 Monza 3. Importo complessivo a base di gara (IVA esclusa) euro 220000,00 4. Procedure di gara Procedura aperta 4.1. Ricorso all'asta elettronica No 4.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 4.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06 No 5. Modalità della pubblicità 5.1 Gazzetta Ufficiale Comunità Europea - GUCE data 04/11/2010 5.2 Gazzetta Ufficiale

Repubblica Italiana - GURI data 15/11/2010 5.3 Albo Pretorio data 5.4. Profilo di committente indirizzo web www.unimib.it 5.5 Quotidiani nazionali n. 2 5.6 Quotidiani locali n. 2 5.7 E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 5.8 E' stata effettuata la preinformazione No 5.9 E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 6. Offerta 6.1. Data entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data 15/12/2010. ***

COMUNE DI GESSATE 1.1 Stazione appaltante Denominazione: COMUNE DI GESSATE C.F. / P.IVA: 00973680150 Ufficio: SEGRETERIA 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Tipologia appalto Servizi 2.2. Appartenente a: settori ordinari 2.3. Oggetto dell'appalto Affidamento dei SERVIZI EDUCATIVI SCUOLA DELL'INFANZIA PERIODO DAL 1.01.11 AL 30.06.11. 2.4. Divisione in lotti No 2.4.1. Numero dei lotti 0 2.5. Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: 80410000-1 - Servizi scolastici vari CPV2: CPV3: 2.6. Responsabile del procedimento Nome: NADIA Cognome: SANCINI 2.7. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: 2.8. Luogo di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi Codice Istat (*) 003015106 - Gessate 3. Importo complessivo a base di gara (IVA esclusa) euro 24064,00 4. Procedure di gara Procedura aperta 4.1. Ricorso all'asta elettronica No 4.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 4.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06 No 5. Modalità della pubblicità 5.1 Gazzetta Ufficiale Comunità Europea GUCE data 5.2 Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data 15/11/2010 5.3 Albo Pretorio data 5.4. Profilo di committente indirizzo web 5.5 Quotidiani nazionali n. 0 5.6 Quotidiani locali n. 0 5.7 E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 5.8 E' stata effettuata la preinformazione No 5.9 E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 6. Offerta 6.1. Data entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data 11/12/2010. ***

INSIEL SPA 1.1 Stazione appaltante Denominazione: INSIEL SPA C.F. / P.IVA: 00118410323 Ufficio: SERVIZI DI APPROVVIGIONAMENTO 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Tipologia appalto Servizi 2.2. Appartenente a: settori ordinari 2.3. Oggetto dell'appalto GE 07-10 Servizi di copertura assicurativa triennale per: Lotto1) Property, Lotto 2) Responsabilità civile RCT/O, Lotto 3) Infortuni dirigenti e dipendenti, Lotto 4) Invalidità permanente da malattia ( Tecnici Lab.), Lotto 5) Guasti accidentali autoveicoli, Lotto 6) Tutela Legale, Lotto7) Vita dirigenti. 2.4. Divisione in lotti Sì 2.4.1. Numero dei lotti 7 2.5. Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: 66510000-8 Servizi assicurativi CPV2: CPV3: 2.6. Responsabile del procedimento Nome: Massimo Cognome: Brumat 2.7. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: B27H10000840002 2.8. Luogo di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi Codice Istat (*) 006000000 - FRIULI VENEZIA GIULIA 3. Importo complessivo a base di gara (IVA esclusa) euro 789732,00 4. Procedure di gara Procedura aperta 4.1. Ricorso all'asta elettronica No 4.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 4.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06 No 5. Modalità della pubblicità 5.1 Gazzetta Ufficiale Comunità Europea GUCE data 06/11/2010 5.2 Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data 15/11/2010 5.3 Albo Pretorio data 5.4. Profilo di committente indirizzo web http://www.insiel.it 5.5 Quotidiani nazionali n. 2 5.6 Quotidiani locali n. 2 5.7 E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 5.8 E' stata effettuata la preinformazione No 5.9 E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 6. Offerta 6.1. Data entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data 22/12/2010. ***

A.O. UNIVERSITARIA UDINE - DIPARTIMENTO SERVIZI CONDIVISI AVVISO DI GARA I.1) AZIENDA OSPEDALIERO U N I V E R S I TA R I A UDINE DIPARTIMENTO SERVIZI CONDIVISI,


8

Anno 4 n. 198 - mercoledì 17 novembre 2010

VIA Uccellis 12/f, UDINE 33100, Carmen S c h w e i g l , Te l . 0 4 3 2 1 7 9 4 2 4 0 , carmen.schweigl@csc.sanita.fvg.it, Fax 0432/306241, www.csc.sanita.fvg.it. Informazioni, documentazione e offerte: punti sopra. I.2) Autorità regionale o locale, Salute. L'amministrazione aggiudicatrice acquista per conto di altre amministrazioni aggiudicatrici. II.1) a) ID10EC0032 fornitura di toner, cartucce ed altri prodotti a listino; b) ID10SER303 servizio di ristorazione per A.S.S.3 Alto Friuli; c) ID10PRE095 fornitura di materiali di consumo per apparecchiature di proprietà Ligasure-Valleylab e Ultracision-Ethicon; d) ID10SER304 servizio di fonia fissa; e) ID10SER300 servizio di asportazione, trasporto e smaltimento di rifiuti sanitari pericolosi per rischio infettivo, pericolosi non per rischio infettivo e non pericolosi, compresa fornitura di appositi contenitori per la raccolta e trasporto, prodotti da strutture sanitarie; f) ID10PRE065 fornitura di materiali per cardiochirurgia e chirurgia vascolare; g) ID10ECO021.1 fornitura di olio denso per riscaldamento. II.1.2) Forniture: Acquisto (gare a,c,f,g). Luogo: Aziende del S.S.R. Friuli Venezia Giulia. Cod.NUTS ITD4. Servizi: gara b) cat. 17; gara d) cat. 1; gara e) cat. 16. II.1.3) Appalto pubblico. II.1.6) CPV a) 30125110-5; b) 55521200-0; c) 331622005; d) 64210000-0; e) 90524400-0; f) 33140000-3; g) 09100000-0. II.1.7) AAP: si. II.1.8) Lotti: si (gare a,c,f); no (gare b,d,e). II.1.9) Varianti: si. II.2) a) 1.634.321,00 (+ 136.194,00 per proroga contrattuale); b) 7.986.000,00 (+ 332.750,00 per proroga contrattuale); c) 7.080.000,00 (+ per proroga contrattuale (+393.333,00 per proroga contrattuale); d) 510.000,00 (+ 110.000,00 per estensione contrattuale); e) 20.723.986,00 (+ 2.072.398,60 per proroga contrattuale); f) 570.000,00 (+ 95.000,00 per proroga contrattuale); g) 8.400.000,00 (+ 700.000,00 per proroga contrattuale). II.2.2) Opzioni: Gare a,b,c,e,f,g) proroga contrattuale; Gara d) estensione contrattuale. II.3) DURATA: Gare a,g) 24 mesi; gara b) 72 mesi; gara c,f) 36 mesi; gare d,e) 60 mesi. III.1.1) Cauzioni e garanzie: Ai sensi dell'art.75 del D.Lgs.163/06. III.1.2) Pagamento ai sensi del D.lgs.231/2002 a far data dalla data di ricevimento delle fatture. III.1.3) Forma giuridica: Ai sensi dell'art.37 del D.Lgs.163/06. III.2) CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE: III.2.1) Dichiarazione sostitutiva di certificazione, ai sensi del comma 2 dell'art.38 del D.Lgs.163/2006, con la quale la ditta attesta di non incorrere in alcuna delle condizioni di esclusione di cui ai punti a-b-c-d-e-f-g-h-

i-m comma 1 art.38 del D.Lgs.163/2006, e di essere iscritta nel registro della CCIAA (o Registro delle ditte o analoghi registri professionali per gli Stati esteri), specificando il luogo e il numero di iscrizione al Registro delle Imprese e, che a carico della ditta non vi sono dichiarazione di fallimento, liquidazione coatta amministrativa, ammissione in concordato, amministrazione controllata, o procedure di liquidazione volontaria. III.2.2) Capacità economica e finanziaria: fatturato globale realizzato nell'ultimo triennio. Livelli minimi di capacità eventualmente richiesti: Gare a,c,d,f,g) fatturato globale almeno pari al doppio dell'importo presunto di gara. Gare b,e) fatturato globale almeno pari all'importo presunto di gara. III.2.3) Capacità tecnica: fatturato specifico realizzato nell'ultimo triennio con indicazione degli Enti e del relativo importo; n.2 idonee referenze bancarie. Livelli minimi di capacità eventualmente richiesti: Gare a,c,d,f,g) fatturato specifico almeno pari al doppio dell'importo presunto di gara. Gare b,e) f a t t u r a t o s p e c i f i c o a l m e n o pa r i rispettivamente a ½ e 3/5 dell'importo presunto di gara. III.3.1) La prestazione del servizio è riservata ad una particolare professione: gara e) iscrizione Albo Nazionale Gestori Ambientali D.Lgs 152/01. IV.1) Procedura Aperta. IV.2.1) Aggiudicazione: Prezzo più basso. IV.3.1) Determina del D.S.C. n. 1313 del 28-102010. IV.3.3) Termine ricevimento richieste di documenti o per l'accesso ai documenti: 6 gg prima del termine di presentazione delle offerte ore 12. IV.3.4) Termine ricezione offerte: gare a); c); d); f); g) 1312-2010; gare b); e) 20-12-2010. IV.3.6) Lingue: IT. IV.3.7) Vincolo offerta: gg.180. IV.3.8) Apertura offerte: Gara a) 14-12-

2010 ore 9.30; Gara b) 21-12-2010 ore 9; Gara c) 14-12-2010 ore 14; Gara d) 15-12-2010 ore 9; Gara e) 21-12-2010 ore 14; Gara f) 15-12-2010 ore 14; Gara g) 16-12-2010 ore 9. Dipartimento Servizi Condivisi, Via L. Uccellis 12/f, UDINE. VI.3) Il responsabile unico per il procedimento ai sensi della L.241/90: ing. Claudio Giuricin. Tutte le comunicazioni e gli scambi di informazioni possono avvenire mediante posta o fax. Le Norme di partecipazione alla gara, il capitolato d'oneri e gli esiti sono pubblicati su www.csc.sanita.fvg.it alla voce "Bandi e avvisi di gara" (previa registrazione) e sono ottenibili al medesimo indirizzo di cui al p.to I.1). Tutte le informazioni relative alla suddivisione e descrizione dei lotti sono contenute nel capitolato di gara, reperibile su www.csc.sanita.fvg.it , sezione "bandi di gara: in corso" accedendo tramite l'"area riservata". VI.4) TAR FRIULI VENEZIA GIULIA, P.zza Unità d'Italia 7, TRIESTE 34121, TEL.040/6724711. VI.4.2) RICORSO: ENTRO 30 GG. VI.5) 03-11-10. Il Direttore del Dipartimento Servizi Condivisi Ing. Claudio Giuricin ***

A.O. UNIVERSITARIA UDINE - DIPARTIMENTO SERVIZI CONDIVISI AVVISO DI GARA I.1) AZIENDA OSPEDALIERO U N I V E R S I TA R I A UDINE -


Anno 4 n. 198 - mercoledĂŹ 17 novembre 2010

stato firmato questa settimana a Roma un Protocollo d'Intesa tra Ministero dell'Economia e delle Finanze (Mef ), Unione delle Province d'Italia (Upi) e Consip. L'intesa intende promuovere, presso le province italiane, iniziative in tema di razionalizzazione dei processi di acquisto. Lo informa una nota di Consip e Upi. Il Protocollo è stato firmato dal Direttore dei Sistemi informativi e dell'innovazione del Ministero dell'Economia e delle Finanze, Francesco Paolo Schiavo, dal Presidente dell'UPI, Giuseppe Castiglione e dall'Amministratore delegato di Consip, Danilo Broggi. "L'intesa - spiega la nota - ha come obiettivo la diffusione e l'utilizzo, da parte degli enti provinciali e del tessuto economico e produttivo di riferimento, degli strumenti e delle iniziative realizzate nell'ambito del Programma di razionalizzazione degli acquisti promosso dal Mef e gestito dalla Consip". Il Protocollo firmato oggi, inoltre, "pone un'attenzione specifica sulla definizione e sulla diffusione

9

di interventi di efficienza energetica per gli edifici scolastici di competenza delle province". Altro capitolo dell'intesa riguarda la promozione e la divulgazione delle attivitĂ svolte e delle best practice realizzate da Mef-Consip e dalle province relativamente agli acquisti verdi (Green Public Procurement), alla promozione delle fonti rinnovabili e al risparmio energetico. "Nel corso del 2009, gli acquisti attraverso convenzioni Consip da parte delle province italiane -rileva la notahanno raggiunto gli 88 milioni di euro, con oltre 4.500 ordini, generando un risparmio medio del 20%; mentre, sul Mercato elettronico della Pubblica Amministrazione gli acquisti delle province hanno superato i 6 milioni di euro, con piĂš di 1.500 transazioni".


10

Anno 4 n. 198 - mercoledì 17 novembre 2010

DIPARTIMENTO SERVIZI CONDIVISI, VIA Uccellis 12/f, UDINE 33100, Carmen S c h w e i g l , Te l . 0 4 3 2 1 7 9 4 2 4 0 , carmen.schweigl@csc.sanita.fvg.it, Fax 0432/306241, www.csc.sanita.fvg.it. Informazioni, documentazione e offerte: punti sopra. I.2) Autorità regionale o locale, Salute. L'amministrazione aggiudicatrice acquista per conto di altre amministrazioni aggiudicatrici. II.1) a) ID10PRE091 fornitura di teli e tavole per scorrimento pazienti; b) ID10APB068 fornitura di un videonistagmografo con stimolatore bitermico e un'apparecchiatura per potenziali evocati uditivi; c) ID10FAR023.1 fornitura di farmaci esteri e vaccini esteri; d) ID09BN016.1 fornitura di stampati. CIG: Gara c) lotto 17 0561959F38; Gara d) lotto unico 05619854B0. II.1.2) Forniture: Acquisto. Luogo: Aziende del S.S.R. Friuli Venezia Giulia. Cod.NUTS ITD4. II.1.3) Appalto pubblico. II.1.6) CPV a) 33700000-0; b) 33110000-0; c) 33600000-6; d) 22000000-0. II.1.7) AAP: si. II.1.8) Lotti: si. Tutte le informazioni relative alla suddivisione e descrizione dei lotti sono contenute nel capitolato di gara, reperibile su www.csc.sanita.fvg.it, sezione "bandi di gara: in corso" accedendo tramite l'"area riservata". Le offerte vanno presentate per uno o più lotti. II.1.9) Varianti: si. II.2) a) 93.000,00 (+15.500,00 per proroga contrattuale); b) 34.000,00; c) 175.000,00 (+20.000,00 per proroga contrattuale); d) 100.000,00 (+ 10.000,00 per proroga contrattuale). II.2.2) Opzioni: Gare a,c,d) proroga contrattuale. II.3) DURATA: Gare a,d) 36 mesi; gara b) 30 gg; gara c) 24 mesi. III.1.1) Cauzioni e garanzie: Ai sensi dell'art.75 del D.Lgs.163/06. III.1.2) Pagamento ai sensi del D.lgs.231/2002 a far data dalla data di ricevimento delle fatture. III.1.3) Forma giuridica: Ai sensi dell'art.37 del D.Lgs.163/06. III.2) CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE: III.2.1) Dichiarazione sostitutiva di certificazione, ai sensi del c.2 dell'art.38 del D.Lgs.163/2006, con la quale la ditta attesta di non incorrere in alcuna delle condizioni di esclusione di cui ai punti ab-c-d-e-f-g-h-i-m comma 1 art.38 del D.Lgs.163/2006, e di essere iscritta nel registro della CCIAA (o Registro delle ditte o analoghi registri professionali per gli Stati esteri), specificando il luogo e il numero di iscrizione al Registro delle Imprese e, che a carico della ditta non vi sono dichiarazione di fallimento, liquidazione coatta amministrativa, ammissione in concordato, amministrazione controllata, o procedure di liquidazione volontaria. III.2.2) Capacità economica e finanziaria: fatturato globale

realizzato nell'ultimo triennio. Livelli minimi di capacità eventualmente richiesti: fatturato triennale almeno pari al doppio dell'importo di gara. III.2.3) Capacità tecnica: a) fatturato specifico realizzato nell'ultimo triennio con indicazione degli Enti e del relativo importo (attestazione); b) n.2 idonee referenze bancarie. Livelli minimi di capacità eventualmente richiesti: fatturato triennale almeno pari all'importo di gara. IV.1) Procedura Aperta. IV.2.1) Aggiudicazione: Prezzo più basso (gara c); Offerta economicamente più vantaggiosa (gare a,b,d). IV.3.1) Determina del D.S.C. n.1335 del 05-112010. IV.3.3) Termine ricevimento richieste di documenti: 07/12/10 ore 12. IV.3.4) Termine ricezione offerte: 13-12-2010 ore 12. IV.3.6) Lingua: IT. IV.3.7) Vincolo offerta: gg.180. IV.3.8) Apertura offerte: Gara a) 15-12-2010 ore 11; Gara b) 1512-2010 ore 14.30; Gara c) 16-12-2010 ore 11; Gara d) 16-12-2010 ore 14.30. Dipartimento Servizi Condivisi, Via L. Uccellis 12/f, UDINE. VI.3) Il responsabile unico per il procedimento ai sensi della L.241/90: ing. Claudio Giuricin. Tutte le comunicazioni e gli scambi di informazioni possono avvenire mediante posta o fax. Le Norme di partecipazione alla gara, il capitolato d'oneri e gli esiti sono pubblicati

su www.csc.sanita.fvg.it alla voce "Bandi e avvisi di gara" (previa registrazione) e sono ottenibili al medesimo indirizzo di cui al p.to I.1). VI.4) TAR FRIULI VENEZIA GIULIA, P.zza Unità d'Italia 7, TRIESTE 34121, TEL.040/6724711. VI.4.2) RICORSO: ENTRO 30 GG. Il Direttore del Dipartimento Servizi Condivisi Ing. Claudio Giuricin ***

DIPARTIMENTO SERVIZI CONDIVISI A.O. UNIVERSITARIA S.MARIA DELLA MISERICORDIA DI UDINE VIA UCCELLIS 12/F - 33100 UDINE RETTIFICHE Fornitura di yag laser (ID10APB053). Rettifiche al bando integrale: punto IV.3.4) Termine per la ricezione delle offerte anziché 10.11.10 ora: 12 leggi: 22.11.10 ora 12. Punto IV.3.8) Modalità di apertura delle offerte: anziché 11.11.2010 ore 10

concessionaria

utilizza il modulo richiesta on-line su

www.intelmedia.it riceverai, nel giro di un’ora, un preventivo gratuito Contattaci, senza alcun impegno, per conoscere tutti i vantaggi del servizio per la Pubblica Amministrazione

guri@intelmedia.it


11

Anno 4 n. 198 - mercoledì 17 novembre 2010

leggi 23.11.10 ore 12.30. Rettifiche: Il Dipartimento Servizi Condivisi comunica che su www.csc.sanita.fvg.it sono state pubblicate delle rettifiche al Capitolato della procedura di gara in oggetto, visualizzabili alla sezione "bandi e avvisi: in corso", previa registrazione nell'area riservata. Il Direttore Ing. Claudio Giuricin ***

COMUNE DI VASTO AVVISO RELATIVO AGLI APPALTI AGGIUDICATI I.1) COMUNE DI VASTO, P.ZZA BARBACANI 2, 2°SETTORE, AFFARI GENERALI E SERVIZI ALLA PERSONA, DOTT. V. MARCELLO. II.1.1) Servizio di mensa scolastica presso le scuole dell'infanzia ed alcune sezioni di scuola primaria per il periodo dal 1/9/2010 al 30/6/2015. IV.1.1) Procedura Aperta. I V. 2 . 1 ) A g g i u d i c a z i o n e : O ff e r ta economicamente più vantaggiosa. V.1) AGGIUDICAZIONE 01/10/10. V.2) O F F E R T E R I C E V U T E : 3 . V. 3 ) AGGIUDICATARIO: C.N.S. Consorzio Nazionale Servizi, Soc. Coop a rl, Via della Cooperazione 3. Bologna Valore finale: € 2.604.000,00. VI.4) SPEDIZIONE: 08.11.2010. Il Dirigente Dott. Vincenzo Marcello ***

COMUNE DI CASSANO IRPINO (AV) COMUNICAZIONE ESITO DI GARA APPALTO PUBBLICO DI PROCEDURA APERTA - CIG 026502625F CUP G77E10000000002 Lavori di Completamento Palazzo Baronale e riqualificazione dell'area urbana Cittadella. Con determina n° 64 (n° 234 del Reg. Gen.) del 15.09.10 sono stati aggiudicati all'Impresa "ATI De Angelis Antonio da Monteforte Irpino (AV)" per l'importo di € 1.551.554,61 oltre ad € 40.383,78 per oneri per la sicurezza, per un totale complessivo di € 1.591.938,39 al netto del ribasso del 1,23%. Offerte presentate: n. 8. Offerte ammesse: n. 7. Il Funzionario Responsabile Geom. Maurizio Bocchino

VALLE UMBRA SERVIZI SPA ESTRATTO DI BANDO DI GARA SETTORI ORDINARI I.1) Ente aggiudicatore: Valle Umbra Servizi Spa, via Filosofi 87, 06049 Spoleto(PG), tel.0742/346203 fax0742359746, www.vusspa.it. II.1.1) Oggetto dell'appalto: servizi assicurativi relativi ai beni ed alle attività istituzionali della Valle Umbra Servizi Spa. II.1.8) Divisioni in lotti: si, le offerte possono essere presentate per uno o più lotti. II.2.1) Entità totale appalto: € 1.409.094,00 oltre imposte di legge. IV.1.1) Tipo di procedura: aperta, art.55 del D.Lgs.163/06 ss.mm.e ii. IV.2.1) Criterio di aggiudicazione: offerta al prezzo più basso ai sensi dell'art.82 del Dlgs 163/06 e smi. IV.3.4) Termine per il ricevimento delle offerte: entro le ore 12 del 22/12/2010 c/o Valle Umbra Servizi Spa, Ufficio Protocollo, via Filosofi 87, 06049 Spoleto (PG). Copia integrale del Bando di Gara, Capitolati d'Oneri, e Disciplinare di Gara sono visibili e scaricabili su www.vusspa.it sezione Bandi di Gara, Beni e servizi. Allegato B (lotto 1): All risks patrimonio. Importo a base d'asta € 55.842,00 oltre imposte di Legge. CIG 0561727FC4. Allegato B (lotto 2): Responsabilità Civile verso Terzi e Dipendenti. Importo a base d'asta: € 465.750,00 oltre imposte di Legge. CIG 056172916F. Allegato B (lotto 3): Responsabilità Civile Inquinamento. Importo a base d'asta: € 29.550,00 oltre imposte di Legge. CIG 0561731315. Allegato B (lotto 4): RC Patrimoniale. Importo a base d'asta: € 14.472,00 oltre imposte di Legge. CIG 0562159447 Allegato B (lotto 5): Infortuni cumulativa. Importo a base d'asta € 26.970,00 oltre imposte di Legge. CIG 0562167ADF. Allegato B (lotto 6): RCA - Libro Matricola. Importo a base d'asta € 816.510,00 oltre imposte di Legge. CIG 0562173FD1. VI.3) Informazioni complementari: R.U.P. Dr. Claudia Valentini, claudia.valentini@vus.it, 0742/346268, fax 0742/359746. Data di invio del Bando alla GUCE: 9/11/2010. Il Vice Presidente della Valle Umbra Servizi Spa Giorgio Dionisi ***

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI COMANDO GENERALE DEL CORPO DELLE CAPITANERIE DI PORTO BANDO DI GARA - CIG 0564962D60 I.1) Comando generale del Corpo delle capitanerie di porto, V.le dell'Arte 16, 00144 Roma, alla c.a.: a) CV MORANTE per questioni amm.ve e procedurali, tel. 06.59084707; b) CV PELLIZZARI per questioni tecniche relative all'oggetto della gara, tel. 06.59084578; fax 06.59084170, u f f i c i o 3 . r e p a r t o 5 @ m i t . g o v. i t , w w w. g u a r d i a c o s t i e r a . i t . I I . 1 . 2 ) Forniture/acquisto. II.2.1) Fornitura di hardware, software di base ed applicativo, per la realizzazione del sistema informatico di analisi investigativa per la prevenzione ed il controllo delle attività illegali in ambito portuale, nonché dell'addestramento del personale e del servizio di assistenza. Valore stimato E 2.823.300,00 IVA esclusa. II.3) 36 mesi. SEZIONE III: Si rinvia alla documentazione di gara. IV.1.1) Ristretta, a c c e l e r a t a . I V. 2 . 1 ) O f f e r t a economicamente più vantaggiosa. IV.3.4) Scadenza: ore 12 del 02/12/2010. IV.3.6) IT. VI.3) Maggiori dettagli verranno indicati nella documentazione che sarà allegata alle lettere di invito. Il bando di gara ed il modello utilizzabile per la domanda e le dichiarazioni richieste e le notizie di dettaglio sono consultabili sul sito www.guardiacostiera.it /gareeaffidamentipubblici. VI.4.3) vedasi p.to I.1). VI.5) GUCE 11/11/2010. Il Responsabile di azione Amm. Isp. (CP) Pierluigi Cacioppo ***

ASL BA BANDO DI GARA I.1) ASL BA, Lungomare Starita 6, BARI, Area Gestione Patrimonio, Sig.ra Rosa L a r o c c a , Te l . 0 8 0 . 5 8 4 . 2 4 . 2 6 , rosa.larocca@asl.bari.it, Fax 0 8 0 . 5 8 4 . 2 5 . 9 0 , w w w. a s l . b a r i . i t . Informazioni, documentazione e offerte: punti sopra. II.1.1) Procedura aperta perla fornitura di Lentine intraoculari, periodo di 3 anni + eventuale proroga di 12 mesi. II.1.6) CPV 33.73.11.10. II.1.8) Lotti: si,


12

Anno 4 n. 198 - mercoledì 17 novembre 2010

si veda bando integrale. II.2.1) Valore stimato, IVA esclusa € 8.870.000,00. II.3) DURATA mesi: 36. III.1.1) Cauzioni e garanzie: artt.75 e 113 del D.Lgs.163/06. III.1.2) Mezzi ordinari di bilancio ASL BA. III.2.1) Non sussistenza dei motivi di esclusione di cui all'art.38 del D.Lgs.163/06 e successive modificazioni ed integrazioni; Iscrizione per attività inerenti la fornitura di Lentine intraoculari nel Registro delle Imprese o in uno dei registri professionali o commerciali dello Stato di residenza se si tratta di uno Stato UE, in conformità con quanto previsto dall'art.39, D.Lgs.163/06 e successive modifiche ed integrazioni. III.2.2) Almeno n.2 referenze bancarie, ai sensi dell'art.41, co.1, lett a) D.Lgs.163/06; IV.1) Procedura Aperta. IV.2.1) Aggiudicazione: Prezzo più basso. IV.3.4) Termine ricevimento offerte: 10/01/2011 ore 13. IV.3.7) Vincolo offerta: gg.180 dal termine. IV.3.8) Apertura offerte: 12/01/2011 ore 9, Direzione - Area Gestione Patrimonio. VI.3) I documenti di gara potranno essere visionati e scaricati come originali da www.asl.bari.it, Sezione Bandi di Gara. La ASL BA si riserva la facoltà: di non far luogo alla gara; di sospenderla o prorogarne la data di svolgimento; di non procedere all'aggiudicazione o di non aggiudicare uno dei lotti; di aggiudicare anche in presenza di una sola offerta valida se ritenuta congrua. Il subappalto è consentito nei limiti ed alle condizioni di cui all'art.118 D.Lgs.163/06. In tal caso è fatto obbligo all'affidatario di trasmettere entro 20 gg. dalla data di ciascun pagamento effettuato nei suoi confronti, copia delle fatture quietanzate relative ai pagamenti da esso affidatario corrisposti al subappaltatore, con indicazione delle ritenute di garanzia effettuate. VI.4.1) R i c o r s o : TA R P U G L I A . V I . 5 ) SPEDIZIONE: 08/11/2010. Il Dirigente Area Gestione Patrimonio Dott. Giovanni Molinari Il Direttore Generale Dott. Nicola Pansini ***

COMUNE DI GHEMME (NO) BANDO DI GARA I.1) Comune di Ghemme, Via Roma 21, Tel.0163/840982, segreteria.ghemme@reteunitaria.piemonte.it, Fax 841551,

w w w. c o m u n e . g h e m m e . n o v a r a . i t . Informazioni, documentazione e offerte: punti sopra. II.1.1) Servizio di pulizia presso edifici comunali con eventuale sostituzione di personale comunale ausiliario, pulizia, distribuzione e fattibilità di preparazione pasti presso i servizi scolastici, pre e post orario scuola materna, centri estivi. CIG: 0551524BFD. II.1.2) Servizi. Cat. 14. II.2.1) Valore globale del contratto € 370.748,15 (IVA escl.). II.3) DURATA dal 01.01.2011 al 31.12.2013. III.2) CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE: SI VEDA BANDO INTEGRALE. IV.1) Procedura: Aperta. I V. 2 . 1 ) A g g i u d i c a z i o n e : O ff e r ta economicamente più vantaggiosa. IV.3.4) Termine ricevimento offerte: 20.12.2010 ore 12. IV.3.7) Vincolo offerta gg.180 dal termine. IV.3.8) Apertura offerte: 20.12.2010 ore 16.00, Come al punto I.1). VI.3) Termine ultimo per la richiesta, a spese del concorrente, dei documenti e per l'effettuazione del sopralluogo è fissato al 13.12.2010. VI.5) 05.11.2010.

No 5. Modalità della pubblicità 5.1 Gazzetta Ufficiale Comunità Europea GUCE data 12/11/2010 5.2 Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data 15/11/2010 5.3 Albo Pretorio data 15/11/2010 5.4. Profilo di committente: www.comune.cassinadepecchi.mi.it 5.5 Quotidiani nazionali n. 1 5.6 Quotidiani locali n. 0 5.7 E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 5.8 E' stata effettuata la preinformazione No 5.9 E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 6. Offerta 6.1. Data entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data 16/12/2010. ***

COMUNE DI PIACENZA Direzione Operativa Risorse Servizio Acquisti e Gare ESITO DI GARA DI APPALTO

Il Responsabile della I Ripartizione F.to Dott. Michele Gugliotta ***

COMUNE DI CASSINA DÈ PECCHI 1.1 Stazione appaltante Denominazione: comune di Cassina de' Pecchi C.F. / P.IVA: 83500570151 Ufficio: contratti 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Tipologia appalto Servizi 2.2. Appartenente a: settori ordinari 2.3. Oggetto dell'appalto Gestione integrazione educativa e ausiliaria servizi per la prim ainfanzia (asilo nido e centro per l'infanzia) periodo 01/02/2011 31/07/2013 2.4. Divisione in lotti No 2.4.1. Numero dei lotti 0 2.5. Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: 80110000-8 Servizi di istruzione prescolastica CPV2: CPV3: 2.6. Responsabile del procedimento Nome: Loredana Cognome: Merlo 2.7. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: C89E10001590004 2.8. Luogo di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi Codice Istat (*) 003015060 Cassina de' Pecchi 3. Importo complessivo a base di gara (IVA esclusa) euro 495055,04 4. Procedure di gara Procedura aperta 4.1. Ricorso all'asta elettronica No 4.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 4.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06

Appalto per l'affidamento di servizi educativi per la prima infanzia: nido parttime e centri per bambini e genitori, per il periodo 1/09/2010 - 30/06/2013. Procedura aperta esperita con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa; offerte pervenute: n.1, di cui ammesse: n.1. Ditta aggiudicataria: Aurora Domus Soc. Coop. Onlus, Via Verdi 27/B - Parma. Importo aggiudicato pari ad € 455.491,55= oltre IVA di legge, con un ribasso del 5% rispetto all'importo a base d'asta di € 478.885,41=. Verbali di gara approvati con determinazione dirigenziale della Direzione Operativa Servizi alla Persona e al Cittadino n. 1248 del 31/8/2010. Determinazione di aggiudicazione definitiva n. 1628 dell'8/11/2010. Il Responsabile del Servizio Sergio Fuochi ***

Anno 4 n. 198 - mercoledì 17 novembre 2010  

Anno 4 n. 198 - mercoledì 17 novembre 2010