Issuu on Google+

Anno 4 n. 180

l web sta diventando uno strumento sempre più utilizzato nel mondo immobiliare. La ricerca di abitazioni online è aumentata del 32 per cento rispetto al 2009. Ad affermarlo è uno studio condotto da Immobiliare.it Ogni mese, oltre 3 milioni di italiani utilizzano il web per comprare o affittare casa. Ad affermarlo è uno studio condotto da "Gruppo Immobiliare.it", il network di siti immobiliari più visitato in Italia (dati Nielsen Netratings, Novembre 2009). I risultati dell'analisi hanno portato ad individuare inoltre che il maggior numero di ricerche avviene il lunedì e durante gli orari di ufficio. Rispetto al 2009, l'attività di ricerca online di appartamenti, ville e altre tipologie di abitazione, è cresciuta del 32 per cento. Il motivo è da ricercare nell'indubbia maggiore praticità del metodo informatico rispetto a quello classico. Lo studio di Immobiliare.it ha evidenziato che, grazie ad Internet, una persona interessata all'acquisto o all'affitto di una casa evita di recarsi di persona sul posto in 18

giovedì 21 ottobre 2010

casi su 27 (selezionati e altrimenti visitati). La scrematura rispetto alle proprie aspettative avviene infatti già sul web, grazie alla possibilità di fare tour virtuali, di avere foto dettagliate degli spazi e di guardare video di presentazione degli interni e delle zone circostanti.

Stando a quanto rilevato, gli utenti Internet prediligono visitare le pagine degli annunci online durante gli orari di ufficio (per circa 8 minuti). I picchi si hanno in corrispondenza delle pause di lavoro (17 minuti in media). Il lunedì raccoglie quasi un quarto dei contatti totali (23 per cento), solo in

Sicilia, Toscana, Puglia e Sardegna si preferisce invece cercare durante il fine settimana. Se si esclude la Sardegna, dove il 62 per cento di chi cerca casa online è uomo, nel resto d'Italia è il gentil sesso ad occuparsi di questo compito. Il 58 per cento di chi visita i portali immobiliari, infatti, sempre secondo i dati di Immobiliare.it, è donna. "Grazie alla ricchezza di informazioni - commenta Carlo Giordano, amministratore delegato di Gruppo Immobiliare.it - i portali immobiliari sono un aiuto concreto per chi cerca casa. Nulla è più frustrante di aver preso un permesso di lavoro e corso nel traffico cittadino per vedere un appartamento che già dal primo sguardo sappiamo non fa per noi. Cercare casa sul web permette di avere a disposizione un'enorme quantità di immobili visitabili e giudicabili in qualunque momento della giornata e con pochissimo sforzo".


Anno 4 n. 180 - giovedì 21 ottobre 2010

PROVINCIA DI RIMINI BANDO DI GARA I.1) Provincia di Rimini, Corso d'Augusto n.231, Servizio Organizzazione e Affari Giuridico-Amministrativi, All'attenzione di D.ssa Chiara Turchi - tel.0541-716864, contratti@provincia.rimini.it, Servizio Infrastrutture Territoriali e Tecnologiche all' Ing. Giovannino Vittori, tel. 0541716226 fax 0541-716203, www.provincia.rimini.it. Documentazione disponibile presso: Servizio Infrastrutture Territoriali e Tecnologiche della Provincia di Rimini Via Dario Campana n.64 - 47922 Rimini su supporto informatico e previo pagamento di E 5. Le offerte: all'Ufficio Protocollo. II.1.1) Lavori di Asse Cattolica - Morciano - San Marino - San Clemente - Casello Autostradale A14 II e III stralcio. Realizzazione di una Bretella di collegamento fra la S.P. 17 e la S.P.35 con Ponte sul fiume Conca. Cat. lavorazioni prevalente: OG3 class. VI, Altre cat: OS11 class II, OS 18 class IV, OS 21 class II. II.1.6) CPV 45220000. II.1.8) Lotti: no. II.1.9) Varianti: SI. II.2.1) Entità totale: E 9.279.993,05. II.3) Durata gg: 450 naturali e consecutivi decorrenti dalla data dal verbale di consegna. III.1.1) Cauzioni: 2% dell'appalto. III.1.2) Principali modalità di finanziamento: Finanziamento

Iscrizione al registro della stampa del Tribunale di Trani n. 01/04 del 30.10.2007 Redazione Barletta - Via S. Antonio 30 Tel. +39.0883.532851 - Fax +39.0883.531373 Direttore responsabile: Giovanni Ingoglia Edito da: Contesto srl CONTATTI Direttore: Redazione: Abbonamenti: Clienti: Url:

giovanni.ingoglia@bandinlinea.it redazione@bandinlinea.it abbonamenti@bandinlinea.it servizioclienti@bandinlinea.it www.bandinlinea.it

PUBBLICITÀ

concessionaria per la pubblicità su

bandinlinea per informazioni e contatti

0883 34 79 95

Tel. info@intelmedia.it - www.intelmedia.it

2

Regione Emilia Romagna - contributi n. 2 Comuni e risorse proprie. III.1.4) E' obbligatorio il ritiro della lista per l'offerta ai sensi dell'art. 90 del D.P.R.554/99. III.2) Condizioni di partecipazione: rinvia al bando e disciplinare di gara. IV.1.1) Procedura: aperta. IV.2.1) Criteri di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell'art. 83 del D.Lgs 163/06 cosi' determinato: elemento quantitativo punti 33- elemento qualitativo punti 67. IV.3.1) CIG: 05277633CD. CUP: E81B10000140000. IV.3.3) Gli elaborati progettuali contenuti su supporto informatico sono ritirabili previo pagamento di € 5 con le modalità previste nel bando di gara. IV.3.4) Termine ricevimento offerte: 10/12/2010 ore 13. IV.3.7) Vincolo offerta: 180 gg. (dal termine). IV.3.8) Apertura offerte: 14/12/2010 ore 9,30; Rimini - Corso d'Augusto n.231 - sala stampa. VI.4.1) TAR Emilia Romagna. VI.5) Data di spedizione: 04/10/2010. Il Dirigente Dott.ssa Isabella Magnani ***

AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA AVVISO DI INDIZIONE DI GARA D'APPALTO Si comunica che è indetta procedura ristretta inerente la gestione, in unico lotto, dei servizi di produzione e distribuzione pasti, forniture complementari, servizi di ingegneria e lavori complementari con opzioni di estensione (servizio mensa dipendenti, somministrazione a terzi, catering). Aggiudicazione all'offerta economicamente più vantaggiosa. Termine ultimo richieste informazioni sulla procedura di ammissione alla gara: 11.11.2010. Termine ultimo per la ricezione delle domande di partecipazione: 23.11.2010 ore 12,30. Documentazione integrale di gara: sito Internet www.aslolbia.it - "L'ASL INFORMA" - "Bandi e gare". Responsabile del procedimento: dott.ssa Tiziana Soro. Per ogni informazione tel. 0789/552327-326; fax 0789/67645; acquisti-gare@aslolbia.it. Il Commissario Dott. Giovanni Antonio Fadda ***

COMUNE DI CARBONIA (CI) Oggetto: Realizzazione e fornitura di un impianto pilota per il trattamento termico avanzato di rifiuti solidi urbani e frazioni e/o derivati degli stessi (CDR) attraverso la tecnologia della torcia al plasma. Avviso di procedura aperta Con Determinazione del Dirigente del Servizio IV n.371/4 del 01.10.2010 è stato approvato il bando di gara relativo alla: "Realizzazione e fornitura di un impianto pilota per il trattamento termico avanzato di rifiuti solidi urbani e frazioni e/o derivati degli stessi (CDR) attraverso la tecnologia della torcia al plasma." L'importo della fornitura € 450.000,00 (IVA esclusa). Oltre all'importo a base d'asta sono previsti € 4.858,20 per oneri sulla sicurezza non soggetti a ribasso. Termine ultimo per la ricezione delle offerte: 13.12.2010. Seduta di gara ore 10 del 14.12.2010. Gli atti di gara sono visionabili presso il sito internet del Comune di Carbonia. Il RUP: l'Ing. Luca Mereu. Il Dirigente Avv. Livio Sanna ***

AUTORITÀ DEI BACINI DI RILIEVO REGIONALE DELL'ABRUZZO E DEL BACINO INTERREGIONALE DEL FIUME SANGRO AVVISO DI APPALTO AGGIUDICATO 1. Ente appaltante: Autorità dei Bacini di rilievo regionale dell'Abruzzo e del bacino interregionale del fiume Sangro, Via Verzieri snc, Località Preturo, 67100 L ' A q u i l a Te l . 0 8 6 2 - 3 6 4 5 3 6 F a x 0862/364537, angelo.deramo@regione.abruzzo.it; http://gare.regione.abruzzo.it. 2. Procedura di aggiudicazione: aperta 3. Descrizione: appalto di servizi di carattere professionale per la realizzazione del primo progetto di variante del Piano Stralcio per l'Assetto Idrogeologico "Fenomeni Gravitativi e Processi Erosivi" - PAI dell'Autorità dei bacini di rilievo regionale dell'Abruzzo e del bacino interregionale del fiume Sangro (determinazione segretariale n.7 del 12.02.2010). 4. Data di aggiudicazione dell'appalto: 04.10.2010. 5. Criteri di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell'art. 83, punto 1), lett.b) del D.Lgs.163/06 e smi. 6.


3

Anno 4 n. 180 - giovedì 21 ottobre 2010

Offerte ricevute: 4. 7. Nome ed indirizzo del prestatore del servizio: RTI: SGI Galli Ingegneria Spa (mandataria), Geina Srl (mandante), Geoservizi Srl (mandante), Geol. Ermenegildo Rossetti (mandante), Geomap Srl (mandante), Geol. Eustachio Pietromartire(mandante). 8. Valore dell'offerta: €. 902.586,00 (IVA esclusa). 9. Data di pubblicazione bando sulla GUUE: 24.02.2010. ***

COMUNE DI MONZA

Tel. 079.2069375, Fax 079.2069253, www.provincia.sassari.it. Informazioni, documentazione, offerte: punti sopra. II.1.5) Servizio riscossione coattiva delle sanzioni amministrative e pecuniarie per violazioni alla normativa ambientale - CIG 0541423C61. III.2) Condizione di partecipazione si rinvia al bando integrale sul sito dell'amministrazione. IV.1) Procedura: Aperta. IV.2.1) Aggiudicazione offerta economicamente più vantaggiosa. IV.3.4) Termine ricevimento offerte: 29.11.2010 ore 12.00. VI.3) Durata: 4 anni dalla stipula del contratto. VI.5) 14.10.2010.

ESTRATTO AVVISO DI PROCEDURA APERTA - PROT. 105228/10

La Dirigente Dott.ssa Maria Antonietta Accolli

Il Comune di Monza, in nome e per conto della società "Monza crea valore Srl", indice una procedura aperta per l'affidamento del Servizio di commercializzazione immobiliare, da aggiudicare secondo il criterio del prezzo più basso. Il compenso provvigionale a base d'asta è fissato nella misura del 1,8%. L'offerta dovrà pervenire entro le ore 12 del 12.11.2010. Bando e disciplinare di gara sono disponibili su www.comune.monza.it.

***

Il Dirigente Dr.ssa Ileana Musicò ***

PROVINCIA DI SASSARI BANDO DI GARA I.1) Provincia di Sassari, Piazza d'Italia 31, Sassari, 07100, Settore 3° Appalti,

PROVINCIA DI NUORO AVVISO DI AGGIUDICAZIONE DI APPALTO - CIG 0465335695 1. Amministrazione aggiudicatrice: Provincia di Nuoro, Settore LL.PP. e Trasporti, P.zza Italia 22, 08100 Nuoro. 2. Procedura aperta per l'appalto dei lavori di realizzazione della strada di collegamento tra la SP 30 (S.Cosimo) e la SS 389 (Janna 'e Ferru). Importo a base d'asta: € 1.680.000,00 oltre € 20.000,00 per oneri sicurezza non soggetti a ribasso; 3. Criterio di aggiudicazione: prezzo più basso. 4. Offerte ricevute: n.37. 5. Aggiudicatario: Edile Orgosolo Società Cooperativa, con sede in Orgosolo, Via S.Caterina sn. 6. Ribasso offerto: 40,899%. 7. Estremi provvedimento aggiudicazione: determinazione dirigenziale n.2753 del

22/09/2010. Il Dirigente Ing. Antonio Gaddeo ***

COMUNE DI FOGGIA ESTRATTO BANDO DI GARA - CIG 05500668D0 In esecuzione della Determinazione Dirigenziale n. 779 del 2010, il Comune di Foggia - Servizio Sociale e Prevenzione indice una gara a procedura aperta mediante procedura aperta per l'affidamento del servizio di Telefonia Sociale rivolto ai residenti nel Comune di Foggia anziani ultrasessantacinquenni e diversamente abili. Durata del contratto: anni tre decorrenti dalla data di aggiudicazione, senza possibilità di proroga. Importo triennale a base d'asta: € 244.090/80 oltre IVA al 4%(se dovuta). Le offerte dovranno pervenire, pena esclusione, entro le ore 12 del 22.11.2010 al seguente Indirizzo: Comune di Foggia, Ufficio Protocollo, Corso Garibaldi 58, 71100 Foggia. Criteri di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell'art. 83 del D.lgs. 163/2006. Documenti: disponibili c/o ufficio appalti e contratti - Via Gramsci n. 17 - 3° Piano o tramite fax al n. 0881/814381, entro dieci giorni dalla ricezione dell'offerta. Per informazioni: Assessorato alle Politiche Sociali, tel. 0881/792803-800 fax 0881/792828. Il Dirigente Dott. Ernesto Festa ***

AZIENDA SANITARIA LOCALE BR ESTRATTO DI BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA - CIG 054581224F Amministrazione appaltante: ASL BR, Via Napoli 8, 72100, Tel.0831/536.111, fax 0831/536.707, www.asl.brindisi.it. Punto di contatto: Area Gestione Tecnica ASL BR, P.zza Di Summa, 72100 Brindisi, tel.0831.510.298, fax 0831.510.244, areagestionetecnica@asl.brindisi.it. Denominazione dell'appalto: Lavori di "Ristrutturazione e sopraelevazione struttura poliambulatoriale sita in San Pancrazio (Br)". Tipo di procedura:


4

Anno 4 n. 180 - giovedì 21 ottobre 2010

Procedura aperta, ai sensi dell'art.3, co.37 e art.55, co.5 del D.Lgs.163/06. Criterio per la scelta dell'offerta migliore: prezzo più basso, mediante offerta a prezzi unitari, ai sensi dell'art.82, co.3, del D.Lgs.163/06 e smi con esclusione automatica delle offerte che presentano una percentuale di ribasso pari o superiore alla soglia di anomalia individuata ai sensi dell'art. 86 c.1 del D.Lgs.163/06 e smi. Importo complessivo dell'appalto: € 721.603,92, di cui € 707.454,82 per lavori a corpo ed € 14.149,10 per oneri di sicurezza non soggetti a ribasso. Classificazione dei lavori: Cat. prevalente: OG1 class.III, importo € 544.322,27. Cat. scorporabili: OG11 class. I, importo € 163.132,55. Luogo esecuzione lavori: Struttura Poliambulatoriale, Via V. Emanuele angolo Via Foggia, San Pancrazio Salentino (Br). Durata dell'appalto: gg. 150. Termine ultimo ricezione offerte: 18.11.2010 ore 12. Documentazione ed ulteriori informazioni: il testo integrale del bando è pubblicato su www.asl.brindisi.it. Eventuali ulteriori informazioni potranno essere richieste al punto di contatto. Responsabile del Procedimento: Ing. Gianluca Pisani. Il Direttore Generale Dott. Rodolfo Rollo ***

ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA 1.1 Stazione appaltante Denominazione: ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA C.F. / P.IVA: 80111810588 Ufficio: DCCP - UFFICIO LAVORI PUBBLICI 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Tipologia appalto Forniture 2.2. Appartenente a: settori ordinari 2.3. Oggetto dell'appalto Fornitura di 2 Google Search Appliance e n.1 Hot Back Up, completi di servizi di consulenza applicativa per un totale di 10 giornate da erogarsi a consumo e manutenzione per 36 mesi 2.4. Divisione in lotti No 2.4.1. Numero dei lotti 0 2.5. Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: 32427000-2 Sistema di rete CPV2: CPV3: 2.6. Responsabile del procedimento Nome: Giovanni Cognome: Fontanarosa 2.7. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: 2.8. Luogo di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi Codice Istat (*) 012058000 ROMA 3. Importo complessivo a base di gara (IVA esclusa) euro 91000,00 4. Procedure di gara Procedura aperta 4.1. Ricorso all'asta elettronica No 4.2. Forcella

ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 4.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06 No 5. Modalità della pubblicità 5.1 Gazzetta Ufficiale Comunità Europea GUCE data 5.2 Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data 15/10/2010 5.3 Albo Pretorio data 15/10/2010 5.4. Profilo di committente indirizzo web www.istat.it 5.5 Quotidiani nazionali n. 2 5.6 Quotidiani locali n. 2 5.7 E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 5.8 E' stata effettuata la preinformazione No 5.9 E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 6. Offerta 6.1. Data entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data 12/11/2010. ***

A.O. UNIVERSITARIA CONSORZIALE POLICLINICO DI BARI BANDO DI GARA - CIG 05436309A8 CUP B98G07000680003 I.1) Azienda Ospedaliero Universitaria Consorziale Policlinico di Bari, Area Gestione Tecnica, P.zza G. Cesare 11, 70124 BARI, Tel.0805592661-3543 fax 0805592247, alfonso.cagiano@policlinico.ba.it, www.policlinico.ba.it. I.2), I.3) Punti sopra. I.4) Offerte: Area Gestione Tecnica. II.1.1) Procedura aperta per l'affidamento dei lavori di costruzione di edificio di ampliamento del N.C.C.E. ed adeguamento normativo e funzionale del padiglione dei servizi amministrativi, sistemazioni esterne e sottoservizi N. Gara: 589607. II.1.6) CPV 45210000-2.

www.gruppo.info - box@grupo.info

II.1.8) Lotti: no. II.2.1) Importo dell'appalto posto a base dell'affidamento: Importo compl. dei lavori (comprensivo di importo lavori e oneri per la sicurezza): € 43.484.954,16, così ripartito: importo complessivo lavori, soggetto a ribasso (al netto degli oneri per la sicurezza): € 42.616.750,55; importo oneri per la sicurezza, non soggetto a ribasso: € 868.203,61. II.3) Durata appalto: gg.1095. III.1) Condizioni relative all'appalto e III.2) Condizioni di partecipazione: si veda bando integrale. IV.1.1) Procedura Aperta. IV.2.1) Il criterio di aggiudicazione è quello dell'offerta economicamente più vantaggiosa in base ai criteri indicati nel disciplinare di gara. IV.3.3) Termine ricevimento richieste di documenti: 10 gg dalla data di scadenza. Disciplinare e modelli di autocertificazione disponibili su: www.policlinico.ba.it, così come il progetto esecutivo e tutti gli elaborati che possono essere scaricati in formato "PDF" e "files sorgenti" tramite successivo collegamento Internet all'indirizzo: http://policlinico.dotlab.it. Termine per il ricevimento di eventuali quesiti via fax al n.080 5592247 entro 7 gg. dalla data di scadenza del termine per la presentazione dell'offerta. IV.3.4) Termine ricevimento offerte: 10.11.10 h 12. IV.3.7) Vincolo offerta: gg.240 dalla data di scadenza. IV.3.8) Apertura offerte: 16.11.10 h 10, Area Gestione Tecnica, Policlinico Bari, Indirizzo al punto I.1. VI.3) Sul sito dell'Amministrazione Aggiudicatrice www.policlinico.ba.it sono pubblicati i seguenti documenti: bando di gara; disciplinare di gara ed allegati; progetto esecutivo (I stralcio) ed allegati; Resp. procedimento: Ing. Alfonso Cagiano, alfonso.cagiano@poli-clinico.ba.it, tel.080 5593543/2661; Delibera a contrarre:


Anno 4 n. 180 - giovedì 21 ottobre 2010

5

na sinergia tra il Consiglio regionale dell'Umbria e quello dei Paesi Baschi per favorire lo scambio di esperienze e l'individuazione di interventi comuni a favore della partecipazione e della "e-democracy". Il presidente del Consiglio regionale dell'Umbria, Eros Brega, che è anche vice coordinatore nazionale delle assemblee legislative, ha condiviso questo progetto con la collega basca, Arantza Quiroga Cia. L'occasione è stata data dall'assemblea plenaria della Conferenza delle assemblee legislative regionali europee (Calre) che si è tenuta a Trento. corso dei lavori, la presidente Arantza Quiroga Cia, che coordina il gruppo di lavoro europeo sulla e-democracy (l'utilizzo delle nuove tecnologie di informazione e comunicazione nel governo della cosa pubblica), di cui fa parte anche l'Assemblea legislativa umbra, ha citato e riconosciuto l'esperienza di e-democracy della nostra regione e l'apporto che l'Umbria ha dato a questo gruppo di lavoro, parlando dei buoni risultati raggiunti, ma anche della necessità, a livello europeo, di migliorare e incentivare ulteriormente la partecipazione dei cittadini attraverso internet. Da qui la proposta, accolta dell'Assemblea plenaria, di prolungare di un altro anno l'attività del gruppo al fine di portare le assemblee legislative allo stesso standard di edemocracy. In questo senso, il presidente Brega ha assicurato l'interesse dell'Umbria a proseguire l'esperienza in questo gruppo di lavoro, all'interno di un rapporto di reciproco scambio di esperienze. "Le nuove tecnologie - ha spiegato Brega - ci offrono gli strumenti, i mezzi più rapidi per raggiungere tutti i cittadini, specie i più giovani. Tuttavia, dall'analisi delle esperienze di e-democracy delle diverse assemblee legislative, emerge che il processo di interazione non è ancora pienamente compiuto. Se vogliamo essere credibili, al passo con i tempi, e se vogliamo avvicinare i giovani alle nostre istituzioni dobbiamo parlare il loro stesso linguaggio, usare i loro stessi strumenti a partire dalla rete". Il presidente Brega e la presidente dell'assemblea legislativa basca hanno concordato di tenere in Umbria una sessione dei lavori del gruppo europeo sulla e-democracy.


6

Anno 4 n. 180 - giovedì 21 ottobre 2010

n.1024/DG del 27/09/2010. VI.4.1) TAR Bari. VI.5) Spedizione: 1.10.10. Il Responsabile del Procedimento Ing. Alfonso Cagiano Il Direttore Generale Dott. Vitangelo Dattoli ***

DELTA PETROLI SpA AVVISO DI DEPOSITO STUDIO DI IMPATTO AMBIENTALE (Comunicazione ai sensi dell'art.24 del D.Lgs.152/06 e smi) La società Delta Petroli SpA, rende noto che il 21/10/2010 ha presentato all'Ufficio Programmazione V.I.A. e Politiche Energetiche della Regione Puglia, al fine dell'ottenimento del provvedimento di valutazione di impatto ambientale previsto dall'art.26 del D.Lgs.152/06 e smi, lo Studio di Impatto Ambientale relativo al

progetto di una piattaforma per il trattamento, la valorizzazione e lo stoccaggio definitivo di rifiuti speciali non pericolosi da realizzarsi nel comune di Minervino Murge (BAT). L'area ricade in località Murgetta Grande, tav. III - NW del foglio 176 dell'IGM denominato Lamalunga. È riportata al catasto nel foglio 8, particelle 4-24-39-333-334. La piattaforma che si intende realizzare tratterà esclusivamente rifiuti non pericolosi ai sensi della vigente normativa, e prevederà due sezioni principali di trattamento. La prima è composta da un impianto di trattamento e valorizzazione dei rifiuti, la seconda prevede uno stoccaggio temporaneo e lo stoccaggio definitivo per rifiuti non pericolosi realizzato ai sensi della vigente normativa. Lo Studio di Impatto Ambientale è depositato presso gli uffici della Regione Puglia, Area Politiche per l'Ambiente, le Reti e la Qualità Urbana, Ufficio Programmazione V.I.A. e Politiche Energetiche. Entro il termine di 60 gg. dal 21/10/2010, chiunque abbia interesse può prendere visione del progetto e del

Per la pubblicità dei vostri appalti scegliete di ampliare il target della comunicazione contenendo i costi di pubblicazione. Richiedeteci un preventivo e verificate la convenienza delle nostre tariffe. In brevissimo tempo e attraverso un’unico preventivo potrete scegliere di pubblicare su testate nazionali quali Finanza & Mercati, Il Riformista, Il Manifesto, Liberazione, L’Unità e regionali quali La Padania, La Cronaca di Tutto Abruzzo Oggi. Potrete inoltre usufruire del servizio di pubblicazione telematico sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana: otterrete la pubblicazione dei vostri appalti in soli 2 giorni !

relativo studio ambientale nei giorni di mercoledì e venerdì dalle ore 9 alle 13, presentare proprie osservazioni, anche fornendo nuovi o ulteriori elementi conoscitivi e valutativi. Il Presidente del Consiglio di Amministrazione Umberto Morpurgo ***

ASL AV Via degli Imbimbo 83100 U.O.C. Provveditorato Tel.0825/877425 Fax 0825/877445 www.asl1.av.it/gare.asp AVVISO DI GARA Questa azienda indice gara mediante procedura ristretta accelerata per l'affidamento del "Servizio di Tesoreria/Cassa della ASL Avellino". Durata: anni 3. Importo: servizio gratuito, fatta eccezione per eventuali diritti o commissioni. Aggiudicazione in favore dell'offerta economicamente più vantaggiosa. Scadenza ricezione istanza di partecipazione: ore 12,30 del 08.11.2010. Bando pubblicato all'UPUCE il: 15.10.2010. Disponibile all'indirizzo in epigrafe nonché su www.asl1.av.it/gare.asp. Il Commissario Straordinario Ing. Sergio Florio ***

COMUNE DI CELLAMARE Sezione di Polizia Municipale Amministrativa ed Ecologia Ambiente ESTRATTO BANDO DI GARA Il Comune di Cellamare indice appalto pubblico mediante procedura aperta ai sensi dell'art. 55 del DLgs 163/06 per "L'affidamento dei Servizi di Igiene Urbana e ambientale e dei servizi complementari", per un periodo di anni sette (2011/2017). Importo a base d'asta €. 3.073.917,00, con l'aggiudicazione in base al criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell'art. 83 del D.to Lgs 163/06. Possono partecipare le imprese in possesso dei requisiti generali di cui all'art. 38, in possesso di certificazione, almeno dell'ISO 9001, per attività oggetto del bando ed in possesso


7

Anno 4 n. 180 - giovedì 21 ottobre 2010

dell'iscrizione all'Albo Gestori Rifiuti per le seguenti categorie e classi minime: Categoria 1 classe E o superiore; Categoria 2 classe E o superiore; Categoria 4 classe F o superiore; Categoria 5 classe F o superiore. Il servizio è finanziato con fondi di bilancio comunale con imputazione della spesa sul Capitolo 1278.00. Il bando integrale è consultabile sul sito: www.comune.cellamare.ba.it. Per ulteriori informazioni, negli orari d'ufficio: Resp.Proc.:P. Pacifico tel 080/4656240, poliziamunicipale@comune.cellamare.ba.it. Scadenza presentazione offerte 25.11.2010. CIG n. 054883729E. Il Comandante la P.M. Ten. Pietro Pacifico ***

SNAM RETE GAS 1.1 Stazione appaltante Denominazione: SNAM RETE GAS C.F. / P.IVA: 13271390158 Ufficio: APPROVVIGIONAMENTI 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Tipologia appalto Forniture 2.2. Appartenente a: settori speciali 2.3. Oggetto dell'appalto Fornitura di gas naturale per Stogit SpA di durata pari a 17 mesi di cui 9 mesi a partire dal 1.2.2011 e fino al 31.10.2011 e successivi 8 mesi a partire dal 1.3.2012 e fino al 31.10.2012 e per un quantitativo totale pari a 26.327.100 GJ (pari a 691.000.000 Sm3 0.0381) di cui 18.707.100 GJ nel periodo febbraio ? ottobre 2011 e 7.620.000 GJ nel periodo marzo - ottobre 2012. 2.4. Divisione in lotti No 2.4.1. Numero dei lotti 0 2.5. Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: 09123000-7 Gas naturale CPV2: CPV3: 2.6. Responsabile del procedimento Nome: CESARE Cognome: VECCHIETTI 2.7. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: 2.8. Luogo di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi Codice Istat (*) 000000000 Ambito Nazionale 3. Importo complessivo a base di gara (IVA esclusa) euro 0,00 4. Procedure di gara Procedura negoziata 4.1. Ricorso all'asta elettronica No 4.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 4.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06 No 5. Modalità della pubblicità 5.1 Gazzetta Ufficiale Comunità Europea - GUCE data 09/10/2010 5.2 Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data

15/10/2010 5.3 Albo Pretorio data 5.4. Profilo di committente indirizzo web 5.5 Quotidiani nazionali n. 2 5.6 Quotidiani locali n. 0 5.7 E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 5.8 E' stata effettuata la preinformazione No 5.9 E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 6. Offerta 6.1. Data entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data 28/10/2010. ***

AZIENDA SANITARIA LOCALE DI MATERA 1.1 Stazione appaltante Denominazione: AZIENDA SANITARIA LOCALE DI MATERA C.F. / P.IVA: 01178540777 U f f i c i o : U . O . E C O N O M AT O E PROVVEDITORATO 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Tipologia appalto Forniture 2.2. Appartenente a: settori ordinari 2.3. Oggetto dell'appalto BANDO DI GARA PER LA FORNITURA DI ?DISPOSITIVI MEDICI PER USO COMUNE? IN UNIONE DI ACQUISTO TRA LE AZIENDE SANITARIE DELLA REGIONE BASILICATA? ? NR. GARA 589089 2.4. Divisione in lotti Sì 2.4.1. Numero dei lotti 171 2.5. Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: 33190000-8 Dispositivi e prodotti medici vari CPV2: CPV3: 2.6. Responsabile del procedimento Nome: Eva Cognome: Taccardi 2.7. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: 2.8. Luogo di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi Codice Istat (*) 017077014 - Matera 3. Importo complessivo a base di gara (IVA esclusa) euro 17811828,50 4. Procedure di gara Procedura aperta 4.1. Ricorso all'asta elettronica No 4.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 4.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06 No 5. Modalità della pubblicità 5.1 Gazzetta Ufficiale Comunità Europea GUCE data 06/10/2010 5.2 Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data 18/10/2010 5.3 Albo Pretorio data 06/10/2010 5.4. Profilo di committente indirizzo web www.asmbasilicata.it 5.5 Quotidiani nazionali n. 2 5.6 Quotidiani locali n. 2 5.7 E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 5.8 E' stata effettuata la

preinformazione No 5.9 E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 6. Offerta 6.1. Data entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data 20/01/2011. ***

UNIONE COMUNI "MARMILLA" 1.1 Stazione appaltante Denominazione: Unione Comuni "Marmilla" C.F. / P.IVA: 03141330922 Ufficio: Amministrativo 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Tipologia appalto Servizi 2.2. Appartenente a: settori ordinari 2.3. Oggetto dell'appalto APPALTO DEL SERVIZIO DI IGIENE URBANA, RACCOLTA, TRASPORTO DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI, DELLE RACCOLTE DIFFERENZIATE, E DEI SERVIZI COMPLEMENTARI NEI COMUNI DI SANLURI E GESTURI PER IL PERIODO 01.02.2011 - 31.03.2013 ? C.I.G. 05515143BF. 2.4. Divisione in lotti No 2.4.1. Numero dei lotti 0 2.5. Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: 90510000-5 Trattamento e smaltimento dei rifiuti CPV2: CPV3: 2.6. Responsabile del procedimento Nome: Vincenzo Cognome: Sergi 2.7. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: 2.8. Luogo di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi Codice Istat (*) 020106015 - Sanluri 3. Importo complessivo a base di gara (IVA esclusa) euro 1243000,00 4. Procedure di gara Procedura aperta 4.1. Ricorso all'asta elettronica No 4.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 4.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06 No 5. Modalità della pubblicità 5.1 Gazzetta Ufficiale Comunità Europea GUCE data 15/10/2010 5.2 Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data 15/10/2010 5.3 Albo Pretorio data 15/10/2010 5.4. Profilo di committente www.unionecomunimarmilla.it 5.5 Quotidiani nazionali n. 2 5.6 Quotidiani locali n. 2 5.7 E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 5.8 E' stata effettuata la preinformazione No 5.9 E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 6. Offerta 6.1. Data entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data 10/12/2010.


8

Anno 4 n. 180 - giovedì 21 ottobre 2010

COMUNE DI MILITELLO VAL DI CATANIA Si avvisa che le procedure di gara relative ai lavori di completamento delle opere di urbanizzazione e per la realizzazione del Centro Servizi Zona 'S2' e del depuratore zona 'D2a' e 'S2', CIG 0395202301, pubblicata sulla GURS n.39 del 01/10/2010, pag.14 N.54, sono sospese. Non saranno prese in considerazione le offerte nel frattempo pervenute. Il Responsabile UTC ***

COMUNE DI LAURIA Via Roma - 85044 Lauria (PZ) Tel. 0973-627304 - fax: 627238 www.comune.lauria.pz.it AVVISO DI GARA Questo Ente indice pubblico incanto (procedura aperta) con aggiudicazione col criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa per l'affidamento del "Servizio energia integrato comprendente la fornitura dell'energia primaria (termica ed elettrica), la conduzione, la manutenzione ordinaria e straordinaria, nonché la progettazione e la realizzazione degli interventi di riqualificazione tecnologica tramite finanziamento con capitale privato, degli impianti di proprietà e/o pertinenza del comune di Lauria". Importo appalto: E 10.621.000,00. Termine ricezione offerte: ore 12 del 07.12.2010. Il bando di gara sarà pubblicato: GURI del 18.10.2010. data spedizione avviso GUCE: 08.10.2010. Il Dirigente Ing. Pasquale Alberti ***

SRT SpA ANNUNCIO PUBBLICO La Ditta SRT SpA, ai sensi dell'art.29 quater, co.3, D.Lgs.128/2010, informa che il 16/09/2010 ha presentato alla Provincia di Alessandria, Dipartimento Ambiente Territorio e Infrastrutture, domanda per la modifica sostanziale dell'Autorizzazione Integrata Ambientale

(IPPC). A tal proposito rende noto che: 1. l'Impianto in oggetto è sito in Novi Ligure; 2. il Gestore dell'impianto è l'Ing. Andrea Firpo; 3. l'opera in progetto consiste nella realizzazione di un impianto di trattamento anaerobico per 12.000 t/a di FORSU derivante dalla raccolta differenziata miscelati con 6.000 t/a di sfalci e potature con annessa centrale di cogenerazione con potenza nominale di 520 kWt; 4. la tipologia dell'opera in progetto rientra nella categoria 5.3 "impianti per l'eliminazione dei rifiuti non pericolosi quali definiti nell'allegato 11 A della direttiva 75/442/CEE ai punti D8, D9 con capacità superiore a 50 tonnellate giorno" dell'allegato 8 alla parte seconda del D.Lgs.128/2010 e pertanto soggetta alla modifica di A.I.A.; 5. l'Autorità Competente al rilascio dell'autorizzazione è la Provincia di Alessandria, Dipartimento Ambiente Territorio e Infrastrutture; 6. la documentazione è depositata c/o l'Ufficio di Deposito della Provincia di Alessandria, Assessorato Ambiente e Territorio, Via Galimberti 2/A, 15100 Alessandria, Terzo Piano. Orario apertura: dal lunedì al venerdì dalle h. 9:30 alle 12:30. C/o lo stesso Ufficio è possibile prendere visione degli atti e far pervenire eventuali osservazioni sulla domanda entro 30 gg. dalla data di pubblicazione, ai sensi dell'art.29 quater comma 4, D.Lgs.128/2010. Il Gestore dell'impianto Ing. Andrea Firpo ***

SRT SpA ANNUNCIO PUBBLICO La Ditta SRT SpA, ai sensi dell'art. 29 quater, co.3, D.Lgs.128/2010, informa che in data 16/09/2010 ha presentato alla Provincia di Alessandria, Dipartimento Ambiente Territorio e Infrastrutture, domanda per la modifica sostanziale dell'Autorizzazione Integrata Ambientale (IPPC). A tal proposito rende noto che: 1. l'Impianto in oggetto è sito in Tortona; 2. il Gestore dell'impianto è l'Ing. Andrea Firpo; 3. l'opera in progetto consiste nell'adeguamento dell'impianto di trattamento aerobico esistente per renderlo idoneo al compostaggio del digestato proveniente dall'impianto di Novi Ligure, pari a 7.288 t/a, per la produzione di compost di qualità; 4. la tipologia dell'opera in progetto rientra nella categoria 5.3 "impianti per l'eliminazione dei rifiuti non pericolosi quali definiti nell'allegato 11 A della direttiva 75/442/CEE ai punti D8, D9 con capacità superiore a 50 tonnellate giorno" dell'allegato 8 alla parte seconda del D.Lgs.128/2010 e pertanto soggetta alla modifica di A.I.A.; 5. l'Autorità Competente al rilascio dell'autorizzazione è la Provincia di Alessandria, Dipartimento Ambiente Territorio e Infrastrutture; 6. la documentazione è depositata presso l'Ufficio di Deposito della Provincia di Alessandria, Assessorato Ambiente e Territorio, Via Galimberti 2/A, 15100 Alessandria, Terzo Piano. Orario apertura: dal lunedì al venerdì dalle h. 9:30 alle 12:30. Presso lo stesso Ufficio è possibile prendere visione degli atti e far pervenire


Anno 4 n. 180 - giovedì 21 ottobre 2010

9

l Ministro per la Pubblica Amministrazione e l'Innovazione Renato Brunetta e il Presidente della Regione Piemonte Roberto Cota hanno firmato questa settimana un Protocollo d'intesa per la realizzazione del programma di innovazione dell'azione amministrativa finalizzato a incrementare l'accessibilità dei sistemi di egovernment. Il Protocollo rafforza l'impegno assunto dalla Regione Piemonte di avvicinarsi sempre di più alle esigenze e alle aspettative del cittadino e le imprese, contribuendo quindi alla riduzione degli oneri burocratici e di semplificazione nell'offerta dei servizi della Regione. Nell'ambito degli obiettivi del Piano e-gov 2012 per l'attuazione e l'implementazione delle migliori pratiche tecnologiche e organizzative, la collaborazione riguarderà l'attuazione - nell'ambito delle risorse finanziarie a disposizione - del Codice dell'amministrazione digitale (CAD). In particolare saranno attivati e potenziati servizi volti alla semplificazione e all'accesso telematico ai servizi (pagamenti elettronici, Posta elettronica certificata, VOIP). La Regione Piemonte si impegna altresì a favorire la dematerializzazione dei suoi documenti e la circolarità delle sue banche dati nonché l'istituzione dello sportello unico per le imprese e il rafforzamento di Linea Amica e di Reti Amiche. Attuando inoltre l'iniziativa "Mettiamoci la faccia", i cittadini potranno esprimere direttamente una propria valutazione sulla qualità del servizio appena ricevuto dagli uffici regionali. Sul versante della sanità elettronica la Regione Piemonte si impegna a garantire concretamente l'invio telematico all'Inps dei certificati di malattia, l'introduzione della ricetta digitale e la diffusione del fascicolo sanitario. Verrà inoltre sostenuto il processo di integrazione del Centro Unico di Prenotazione (CUP) regionale, con l'obiettivo di consentire la prenotazione online delle prestazioni sanitarie su tutto il territorio regionale. Sulla base di quanto stabilito nel Protocollo, la Regione Piemonte adotterà inoltre ogni strumento idoneo per prevenire il rischio di corruzione e degli illeciti a danno della Pubblica Amministrazione. Tra questi si segnalano i "Patti di Integrità" in materia di evidenza pubblica e l'adesione al "Decimo Principio del Global Compact" promosso dalle Nazioni Unite. La corretta e tempestiva attuazione degli interventi di innovazione previsti dal Protocollo sarà garantita da un apposito comitato tecnico nominato pariteticamente dalle parti. Il Protocollo ha la durata di tre anni e può essere rimodulato con cadenza semestrale.


10

Anno 4 n. 180 - giovedì 21 ottobre 2010

eventuali osservazioni sulla domanda entro 30 gg. dalla data di pubblicazione, ai sensi dell'art. 29 quater comma 4, D.Lgs. 128/2010. Il Gestore dell'impianto Ing. Andrea Firpo

Generali Srl - Millennium Costruzioni Srl Via Canepa 3, 09170 Oristano, con un ribasso sul prezzo del 19,684% Alla suddetta gara, hanno partecipato n°56 Ditte. L'elenco delle Ditte é pubblicato all'Albo Pretorio di questa Amministrazione e su www.provincia.cagliari.it.

***

COMUNE DI SAN LORENZO MAGGIORE (BN) AVVISO DI GARA - CIG 0542550E68 Il Comune di San Lorenzo Maggiore, via Santa Maria 43/A, indice bando di gara mediante procedura aperta per l'affidamento di servizi tecnici di ingegneria ed architettura per Direzione dei Lavori e connesse prestazioni accessorie dei lavori di "Completamento intervento di recupero statico e funzionale di un exconvento benedettino sito alla località piana da adibire a centro di ricerca, studio e mostra del paesaggio rurale". Importo presunto stimato delle prestazioni professionali in appalto ammonta ad E 249.455,00 (Cassa Previdenza e IVA esclusa). Procedura aperta con criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa. Termine presentazione domande di partecipazione: h.12 del 06.12.2010. Resp. Proc.: Geom. A. I a n n o t t i Te l . 0 8 2 4 . 8 1 3 7 11 - f a x 0824.813597. Il Responsabile UTC Arch. Pellegrino Colangelo

Il Dirigente Dott. Ing. Paolo Mereu ***

COMUNE DI RIGNANO SULL’ARNO (FI)

camere e servizio igienico al piano primo. L'appartamento è libero Importo a b.a.: € 168.000,00. Offerta minima in aumento: € 3.000,00; Lotto n.2: terreno edificabile della superficie fondiaria di circa mq.637 e con una capacità edificatoria di circa 955 mc. Destinazione: residenziale Importo a b.a. € 191.000,00. Offerta minima in aumento: € 3.000,00. L' a g g i u d i c a z i o n e v e r r à d i s p o s ta , separatamente per ciascun lotto, al concorrente che avrà offerto il prezzo più alto. Scadenza offerte: 29/10/10 h.12.30. Documentazione integrale: c/o l'U.R.P. e su www.comune.rignano-sullarno.fi.it. Resp. Servizio AA.GG. Dott.ssa L. Gori

Tel.055 834781 Fax 055 8348787

*** AVVISO D'ASTA PUBBLICA Il 2/11/10 h.10 c/o il Palazzo comunale si terrà un'asta pubblica per la vendita dei seguenti immobili, suddivisi in 2 lotti distinti: Lotto n.1: appartamento ad uso civile abitazione di circa mq.114, composto da: locale ad uso cantina al piano seminterrato; cucina, salotto e servizio igienico al piano terra; due

ASL FG ESTRATTO AVVISO Con la presente si dà comunicazione che questa amministrazione proroga i termini ultimi di ricezione delle offerte relative ai sottoelencati interventi, rispettivamente a: a) INTERVENTO PER

concessionaria

***

PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU Settore Viabilità - Via Cadello 9/b 09121 Cagliari - Tel.0907040921

utilizza il modulo richiesta on-line su

AVVISO DI GARA ESPERITA

riceverai, nel giro di un’ora, un preventivo gratuito

Ai sensi e per gli effetti dell'art.65 del D.Lgs.163/06 si rende noto che l'appalto per i "Lavori di manutenzione nelle strade provinciali sovrastruttura 2009 N.O.4 Trexenta" Valore complessivo a base di gara € 763.006,16 (IVA esclusa) è stato aggiudicato con Determ. Dirigenziale n.206 del 30.09.2010, con la procedura aperta ai sensi degli artt.55 co 5 e 82, co 2, del D.Lgs.163/06, alla Ati Costruzioni

Contattaci, senza alcun impegno, per conoscere tutti i vantaggi del servizio per la Pubblica Amministrazione

www.intelmedia.it

guri@intelmedia.it


11

Anno 4 n. 180 - giovedì 21 ottobre 2010

ADEGUAMENTO E MESSA A NORMA IMPIANTI TECNOLOGICI P.O. SAN SEVERO. INTERVENTO N.19; GURI n.40 del 9.04.2010; CIG 0457635458; Scadenza fissata per la ricezione delle offerte: ore 12 del 03.11.2010; prima seduta pubblica: ore 10 del 08.11.2010; b) COMPLETAMENTO E MESSA A NORMA IMPIANTI STABILIMENTO OSPEDALIERO DI SAN MARCO IN LAMIS. INTERVENTO N.17; GURI n.40 del 9.04.2010; CIG 0457645C96; Scadenza fissata per la ricezione delle offerte: ore 12 del 03.11.2010; prima seduta pubblica: alle ore 10 del 09.11.2010; c) INTERVENTO DI COMPLETAMENTO E MESSA A NORMA IMPIANTI PRESIDIO SANITARIO TERRITORIALE DI VIESTE. INTERVENTO N.18; GURI n.45 del

21.04.2010; CIG 0457708097; Scadenza fissata per la ricezione delle offerte: ore 12 del 03.11.2010; prima seduta pubblica: alle ore 10 del 10.11.2010. GURI N.111 DEL 24.09.2010 L'avviso integrale è pubblicato su www.aslfg.it. Il Direttore - Area Gestione Tecnica Ing. Attilio Manfrini ***

COMUNE DI PESCHIERA BORROMEO (MI) AVVISO DI GARA ESPERITA Incarico per Servizio di Prevenzione e Protezione ai sensi del D.Lgs.81/08. Offerte presentate: n.41 Offerte ammesse: n.40. Aggiudicataria: SEA SRL, con sede legale in 38121 Trento, Via Unterveger 52, PI 01268980222. Importo offerto: € 8.800,00 oltre IVA 20%. Il Responsabile del Settore Tecnico Ing. Giuseppe Cancellieri (segue tab. riassuntiva) ***



Anno 4 n. 180 - giovedì 21 ottobre 2010