Page 1

Anno 4 n. 174

mercoledì 13 ottobre 2010

ella giornata nazionale degli acquisti verdi nella PA, proclamati a Cremona i vincitori del PREMIO COMPRAVERDE 2010. Vincono le Province di Roma e di Cagliari. Numerose le menzioni e le buone pratiche della PA virtuosa italiana. Premiate anche due realtà lombarde nell'apposita sezione. Sono le Province di Roma e di Cagliari a vincere l'edizione 2010 del Premio CompraVerde, che valorizza l'impegno della PA virtuosa e che acquista verde. Nella giornata nazionale del GPP (gli acquisti verdi nella Pubblica amministrazione), la cerimonia di premiazione si è svolta a CompraVerde-BuyGreen, forum internazionale degli acquisti verdi (Fiera di Cremona), evento promosso da Provincia di Cremona, Coordinamento Agende 21 Locali Italiane, Regione Lombardia, Ecosistemi e AdescoopAgenzia dell'Economia Sociale s.c., con l'adesione di numerose realtà della PA, aziende e associazioni. Il Premio, giunto alla terza edizione e promosso dal Forum stesso, valorizza e divulga le esperienze delle PA virtuose e meritevoli nell'ambito del GPP. "Comprare verde" significa scegliere beni e servizi sostenibili ed ecocompatibili valutando già prima dell'acquisto il loro impatto ambientale nella produzione, nell'utilizzo e, infine, nello smaltimento: insomma tenendo in considerazione il loro ciclo di vita complessivo. Due le sezioni, Italia e Lombardia, per ciascuna delle due categorie del premio: il miglior bando verde e la miglior politica, concreta, di promozione del GPP tramite, ad esempio, l'introduzione di criteri di sostenibilità nelle forniture pubbliche (cancelleria, mobilità, edilizia, energia,…). Ad aggiudicarsi a livello nazionale il Premio CompraVerde 2010 per il miglior bando verde è la Provincia di Roma, per la decisione e la precisione con le quali sono inseriti i criteri ambientali nella documentazione di gara relativa alla fornitura e posa in opera di arredi per gli uffici degli istituti scolastici. Un ente il cui percorso di adozione di scelte green parte da lontano e tocca prodotti e servizi di vari ambiti: indumenti protettivi e di sicurezza, calzature, articoli da viaggio e accessori, servizi di stampa, cartucce e toner, autovetture per il trasporto dei passeggeri, installazione di impianti elettrici, arredi e attrezzature varie. Vince il premio la Provincia di Cagliari, per aver realizzato un "percorso completo" di implementazione del GPP, in particolare focalizzando l'attenzione sul coinvolgimento degli stakeholders. L'attività caratterizza comprende incontri formativi e di sensibilizzazione per il personale della Provincia, le PA e le aziende del territorio, campagne di comunicazione e sensibilizzazione dei cittadini e un notevole scambio di esperienze con altre amministrazioni nazionali.


Anno 4 n. 174 - mercoledì 13 ottobre 2010

A.R.I.T. Agenzia Regionale per l'Informatica e la Telematica Via Napoli 4, 64019 Tortoreto Lido (TE) tel. 0861.77101 - fax 0861.7710212 ESITO DI GARA - CIG 048076322D La Gara d'Appalto - ASTA PUBBLICA per il "Servizio di noleggio di fotocopiatrici digitali multifunzione a colore per il funzionamento delle Strutture Regionali" con scadenza il 7.07.2010 non è stata aggiudicata per esclusione dell'unico concorrente. Il Dirigente Amministrativo Dott.ssa Lucia Del Grosso ***

COMUNE DI ALBA ADRIATICA (TE) UFFICIO TECNICO - Sezione LL. PP. ESTRATTO BANDO DI GARA Si rende noto che il 24.11.10 ore 10 c/o l'Ufficio LL.PP., Tel.0861-7191, si terrà un'asta pubblica per appaltare i lavori di "Realizzazione Marciapiedi sul lungomare

Iscrizione al registro della stampa del Tribunale di Trani n. 01/04 del 30.10.2007 Redazione Barletta - Via S. Antonio 30 Tel. +39.0883.532851 - Fax +39.0883.531373 Direttore responsabile: Giovanni Ingoglia Edito da: Contesto srl CONTATTI Direttore: Redazione: Abbonamenti: Clienti: Url:

giovanni.ingoglia@bandinlinea.it redazione@bandinlinea.it abbonamenti@bandinlinea.it servizioclienti@bandinlinea.it www.bandinlinea.it

PUBBLICITÀ

concessionaria per la pubblicità su

bandinlinea per informazioni e contatti

0883 34 79 95

Tel. info@intelmedia.it - www.intelmedia.it

2

Marcini". Importo a base d'asta € 1.237.164,37 di cui € 1.226.207,03 per lavori e € 10.957,34 per oneri sulla sicurezza. Cat. prevalente OG3. L'appalto verrà affidato ai sensi dell'art.82, co.2 let. a, del D.Lgs.163/06 al massimo ribasso percentuale, inferiore a quello posto a base d'asta, determinato mediante offerta a prezzi unitari. Il termine massimo per l'esecuzione dei lavori è fissato in 300 gg. naturali e continui, decorrenti dalla data del verbale di consegna dei lavori. L'opera è finanziata con mutuo concesso dalla Cassa DD.PP. Le Imprese interessate potranno ritirare il bando di gara integrale e la relativa documentazione tecnico-amministrativa c/o l'Ufficio LL. PP., Via Bafile 73, il Lunedì, mercoledì, e Venerdì dalle ore 10.30 alle 13, tel.08617191.

applicato integralmente il CCNL del settore di appartenenza in base al numero delle ore previste) nonché l'incidenza dei costi di gestione. Si procederà alla nuova pubblicazione del bando non appena espletate le necessarie correzioni e integrazioni. Il presente avviso è pubblicato all'Albo Pretorio dei Comuni dell'Ambito Territoriale n.3 e sul sito dei Comuni dell'Ambito Territoriale n.3.

Il Responsabile Unico del Procedimento Geom. Luca Di Salvatore

BANDO DI GARA - CIG 0543834203

***

COMUNE DI CANOSA DI PUGLIA (BT) UFFICIO PIANO DI ZONA AVVISO DI ANNULLAMENTO DELLA GARA DI APPALTO A PROCEDURA APERTA Servizio di assistenza educativa domiciliare (Home Maker), a favore di almeno 30 famiglie con minori, residenti nei Comuni dell'Ambito Territoriale n.3 ASL BT, CIG 0535840D24 CPV 85120000-6. Denominazione e indirizzo ufficiale dell'amministrazione aggiudicatrice: Comune di Canosa di Puglia, 70053 Piano di Zona, Ambito Territoriale Distretto Socio-Sanitario n.3 ASL BAT, Via G. Falcone 134, tel./fax 0883.662183, ufficiodipiano@comune.canosa.ba.it. Oggetto Appalto: Servizio di assistenza educativa domiciliare (Home Maker), a favore di almeno 30 famiglie con minori, residenti nei Comuni dell'Ambito Territoriale n.3 ASL BT, Servizi/cat.25 CPC 93. QUANTITATIVO O ENTITÀ APPALTO: € 121.980,80 IVA e s c l . T E R M I N E R I C E V I M E N TO OFFERTE: 15/10/10. SI AVVISA Che con D.D. n.122 del 07.10.2010 in autotutela è stata annullata la procedura aperta del bando di gara in oggetto, essendo stato riscontrato un errore materiale nel calcolo del prezzo a b.a., tale da non rendere congruo il rapporto tra lo stesso e l'incidenza del costo delle risorse professionali da impiegare (alle quali va

Il Dirigente dell'Ufficio di Piano Dott.ssa Anna Fontano ***

AZIENDA OSPEDALIERA ISTITUTI CLINICI DI PERFEZIONAMENTO

I.1) AZIENDA OSPEDALIERA ISTITUTI CLINICI DI PERFEZIONAMENTO, Via L. Castelvetro 22, MILANO 20154, U.O. Provveditorato Economato, Avv. Alessandra Getti, Tel.02.5799.5087, alessandra.getti@icp.mi.it, Fax 02.5799.5080, www.icp.mi.it. Informazioni, documentazione: punti sopra. Offerte: all.A.III. I.2) Organismo di diritto pubblico - Salute. II.1.1) Affidamento della concessione del servizio bar e distribuzione di alimenti e bevande presso il P.O. di Sesto San Giovanni per un periodo di 72 mesi mediante esperimento di procedura di gara ai sensi dell'art. 30 del Dlgs 163/06. II.1.2) Servizi. Cat. 17. Luogo principale: P.O. di Sesto San Giovanni. II.1.5) Concessione del servizio bar e distribuzione di alimenti e bevande presso il P.O. di Sesto San Giovanni, per un periodo di 72 mesi. II.1.6) CPV 55.41.0000-7. II.1.7) AAP: no. II.1.8) Lotti: no. II.1.9) Varianti: no. II.2.1) Importo PRESUNTO: € 180.000,00 (contributo a favore dell'A.O. ICP). III.2.2) Opzioni: no. II.3) DURATA mesi: 72. III.1.1) Indicazioni contenute nel Regolamento di gara, liberamente consultabile e scaricabile da www.icp.mi.it. III.1.2) Concessione di servizi. III.1.3) Indicazioni contenute nel Regolamento di gara, liberamente consultabile e scaricabile da www.icp.mi.it. III.1.4) no. III.2.1) Indicazioni contenute nel Regolamento di gara, liberamente consultabile e scaricabile da www.icp.mi.it. III.2.2) Si veda Regolamento di gara liberamente consultabile e scaricabile da www.icp.mi.it. III.2.3) Indicazioni contenute nel Regolamento di gara, liberamente consultabile e scaricabile da www.icp.mi.it. I I I . 2 . 4 ) n o . I I I . 3 . 1 ) n o . I V. 1 . 1 )


3

Anno 4 n. 174 - mercoledì 13 ottobre 2010

P R O C E D U R A : A p e r t a . I V. 2 . 1 ) Aggiudicazione: Prezzo più basso. IV.2.2) no. IV.3.2) no. IV.3.3) Documentazione complementare: Liberamente consultabile e scaricabile da www.icp.mi.it. IV.3.4) Termine ricevimento offerte: 29.11.10 ore 12. IV.3.6) Lingue: IT. IV.3.7) Vincolo offerta gg.180 dal termine. IV.3.8) Apertura offerte: 01.12.10 ore 12, A.O. ICP - c/o U.O. Provveditorato Economato (I piano), via Castelvetro 22, Milano. Persone ammesse: sì. VI.1) no. VI.2) no. VI.3) INFORMAZIONI COMPLEMENTARI: Indicazioni contenute nel Regolamento di gara, liberamente consultabile e scaricabile da www.icp.mi.it. VI.5) SPEDIZIONE: 06.10.10. ALL.A.III) A.O. ISTITUTI CLINICI DI PERFEZIONAMENTO, via L. Castelvetro 22, MILANO, UFFICIO PROTOCOLLO dalle ore 9 alle 14. Il Direttore Generale Dott. francesco Beretta ***

COMUNE DI ROZZANO (MI) BANDO DI GARA I.1) Comune di Rozzano, P.zza G. Foglia 1, Rozzano 20089, Ufficio Segreteria, Dr. S . M o r t a r i n o , Te l . 0 2 . 8 2 2 6 . 3 3 5 , segreteria@comune.rozzano.mi.it, Fax 02.8226.335, www.comune.rozzano.mi.it. Informazioni e documentazione: punti sopra. Offerte: Ufficio Protocollo. II.1.1) Servizi assicurativi, suddivisi in 8 lotti (vedasi disciplinare e capitolati). II.1.2) Servizi. Cat. 6. II.2.1) Importo triennale lordo presunto: E 831.000,00; Importo in caso di rinnovo: E 1.662.000,00,

comprensivi di ogni imposta od onere fiscale. II.2.2) Opzioni: È previsto il rinnovo nei 3 anni successivi alla stipula del contratto alle stesse condizioni normative ed economiche. II.3) DURATA: dal 31.12.2010 al 31.12.2013. III.1.1) Cauzione provvisoria: 2% dell'importo complessivo presunto. Garanzia fideiussoria, pari al 10% del premio lordo triennale e di quello di rinnovo. III.1.3) Artt. da 34 a 37 del D.Lgs.163/06. È ammessa la coassicurazione ai sensi dell'Art.1911 del c.c. Sono ammesse altresì Società alle condizioni previste dagli artt.38, 39, 44 e 47 del D.Lgs.163/06 e smi. III.2) CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE: vedasi Disciplinare. IV.1) Procedura Aperta. IV.2.1) Aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa. IV.3.4) Termine ricevimento offerte: 10.11.2010 ore 12. IV.3.7) Vincolo offerta gg.180. IV.3.8) Apertura offerte: 12.11.2010 ore 10. I fase: Seduta pubblica. Eventuali osservazioni: (legali rappresentanti, procuratori, delegati). VI.3) Documenti scaricati da www.comune.rozzano.mi.it. Informazioni relative ai Capitolati speciali assicurativi alla società Aon SpA di Milano chiedendo della Sig.a Susanna Gusmara (tel.02/45434768). VI.5) 06.10.2010. Responsabile del Procedimento Dr. Stefano Mortarino ***

PROVINCIA DI SASSARI Settore 3° - Appalti - Contratti Provveditorato - Economato La Provincia di Sassari Rende Noto che

è stata indetta una procedura aperta per l’affidamento della fornitura di materiale di cancelleria, igienico sanitario e vario per gli uffici dell’amministrazione provinciale per gli anni 2010 e 2011. Valore massimo presunto complessivo dell’appalto E 75.000,00 + IVA. Scadenza presentazione offerte ore 12 del 27.10.10. Le imprese interessate possono prendere visione del bando integrale su www.provincia.sassari.it, nonchè presso l’Albo Pretorio dell’Ente e del Comune di Sassari. La Dirigente Dott.ssa Maria Antonietta Accolli ***

COMUNE DI LAURIA (PZ) BANDO DI GARA I.1) Comune di Lauria, Via Roma 85044 Lauria, tel.0973-627304 fax 0973-822928; II.l) OGGETTO: AFFIDAMENTO DEI "SERVIZI DI TRASPORTO PUBBLICO LOCALE DI COMPETENZA DEL COMUNE DI LAURIA". II.2.1) Importo complessivo appalto € 2.372.727,24; II.2.2) CIG 0540572E1C; II.2.3) CATEGORIA DEL SERVIZIO: 2; II.3) durata dell'appalto: 9 anni. IV.l.l) P r o c e d u r a a p e r t a . I V. 2 . 1 ) AGGIUDICAZIONE: offerta economicamente più vantaggiosa. IV.3.4) SCADENZA: 26.11.2010 ORE 12. IV.3.8) APERTURA OFFERTE: 30.11.2010 ORE 9. VI.3) BANDO, DISCIPLINARE E CAPITOLATO SPECIALE DISPONIBILI SU: www.comune.lauria.pz.it. Il Dirigente Ing. Biagio Papaleo ***

A.O. - UNIVERSITARIA "OSPEDALI RIUNITI" BANDO DI GARA I.1) Azienda Ospedaliero, Universitaria "Ospedali Riuniti", V.le Luigi Pinto, FOGGIA 71100, Tel.0881732430, mattilio@ospedaliriunitifoggia.it, Fax 0881.732439, www.ospedaliriunitifoggia.it. Informazioni, documentazione e offerte: punti sopra. II.1.1) Fornitura e relativa installazione secondo la formula "chiavi in mano" di apparecchiature, attrezzature e materiali vari occorrenti per l'attivazione


4

Anno 4 n. 174 - mercoledì 13 ottobre 2010

della nuova Struttura Complessa di MEDICINA NUCLEARE dell'AZIENDA O S P E D A L I E R O - U N I V E R S I TA R I A "OSPEDALI RIUNITI" di FOGGIA, suddivisa in n. 6 Lotti. II.1.8) Lotti: si. II.2.1) L'importo stimato dell'appalto, relativamente ai sei Lotti, è fissato complessivamente come segue: Lotto n.1: CIG 05437604F1, € 6.062.000,00, di cui: componente forniture: € 4.330.000,00 - componente servizi (manutenzione quadriennale): € 1.732.000,00; Lotto n.2: CIG 0543762697 € 182.000,00, di cui: componente forniture: € 130.000,00, componente servizi (manutenzione quadriennale): € 52.000,00; Lotto n.3: CIG 0543767AB6 componente forniture: € 45.000,00; Lotto n.4: CIG 0543770D2F € 42.000,00, di cui: componente forniture: € 30.000,00, componente servizi (manutenzione quadriennale): €.12.000,00; Lotto n.5: CIG 0543772ED5: € 50.000,00; Lotto n.6: CIG 0543773FA8 € 70.000,00, di cui: componente forniture € 50.000,00, componente servizi (manutenzione quadriennale): € 20.000,00; IVA esclusa. I I I . 1 ) C O N D I Z I O N I R E L AT I V E ALL'APPALTO e III.2) CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE: si veda disciplinare di gara. IV.1) Procedura Aperta. IV.2.1) Aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa: criteri indicati nel capitolato d'oneri. IV.3.4) Termine ricevimento offerte: 09.12.10 ore 13.30. IV.3.7) Vincolo offerta: gg. 180. IV.3.8) Apertura offerte: 14.12.10 ore 10:30, Uffici dell'Area Gestione del Patrimonio dell'Azienda appaltante. VI.3) Informazioni complementari sulla normativa di gara potranno richiedersi entro e non oltre le ore 13.30 del 29.11.10, pena la non considerazione delle stesse, con istanze trasmesse esclusivamente a mezzo fax (n.0881 732439) ed indirizzate al Geom. Attilio dal Maso, funzionario dell'Area Patrimonio e resp. procedimento di gara mattilio@ospedaliriunitifoggia.it. VI.5) Data di Spedizione: 05.10.10.

caratteristiche 2.1. Appartenente a: settori ordinari 2.2. Infrastruttura strategica No 2.3. Opera da realizzarsi con: appalto 2.4. Opera d'affidare a Contraente Generale No 2.5. Descrizione: LAVORI DI RIFACIMENTO E REALIZZAZIONE MARCIAPIEDI IN VIA PONATA 2.6. Divisione in lotti No 2.6.1 Numero dei lotti 1 2.7. Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: 45233161-5 - Lavori di costruzione di marciapiedi CPV2: CPV3: 2.8. Tipologia intervento Manutenzione straordinaria 2.9. Responsabile del procedimento N o m e : E L I S A B E T TA C o g n o m e : FONTANA 2.10. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: F27H10000550004 2.11. Luogo di esecuzione Codice Istat: 001001228 Rosta 3. Importo complessivo dei lavori a base di gara compresi gli oneri per la sicurezza (IVA esclusa) Euro: 178500,00 4. Importo degli oneri per l'attuazione dei piani di sicurezza non soggetti a ribasso di gara (IVA esclusa) Sono previsti gli oneri per la sicurezza?: Sì Euro: 2500,00 5. Procedure di gara Procedura aperta 5.1. Ricorso all'asta elettronica No 5.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 5.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06 No 6. Modalita' della pubblicita' 6.1. Gazzetta Ufficiale Comunita' Europea - GUCE data: 6.2. Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana GURI data: 6.3. Albo Pretorio 23/09/2010 6.4. www.comune.rosta.to.it/lavori pubblici 6.5. Quotidiani nazionali n°: 1 6.6. Quotidiani regionali n°: 0 6.7. E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 6.8. E' stata effettuata la preinformazione No 6.9. E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 7. Offerta 7.1. Data

Il Dirigente dell'Area Gestione del Patrimonio Dott.ssa Teresa Romei ***

COMUNE DI ROSTA 1.1 Denominazione: COMUNE DI ROSTA 1.2 C.F. / P.IVA: 01679120012 1.3 Ufficio: SERVIZIO TECNICO 2. Modalità e

www.gruppo.info - box@grupo.info

entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data: 19/10/2010 8. Modalita' di determinazione del corrispettivo 8.1 Corrispettivo del lavoro a corpo Euro: 176000,00 8.2.Corrispettivo del lavoro a misura Euro: 0,00 8.3.Corrispettivo del lavoro a corpo e misura Euro: 0,00 9. Categorie 9.1. Categoria prevalente: OG3 Fino a 258.228 Euro 9.2. Categorie scorporabili: 9.2.1.: 9.2.2.: 9.2.3.: 9.2.4.: 9.2.5.: 9.2.6.: 9.2.7.: 10. Termine di esecuzione dei lavori numero giorni: 90. ***

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA AVVISO RELATIVO AGLI APPALTI AGGIUDICATI - CIG 0307544156 I.1) Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata Verona, P.le Stefani 1, Verona 3 7 1 2 6 , Te l . 0 4 5 8 1 2 1 7 5 7 , D . s s a Giuseppina Montolli, Sig.ra Graziella Righetti, roberto.turco@ospedaleuniverona.it Fax 0458121736, www.ospedaliverona.it. II.1.1) Ospedale borgo trento nuovo polo chirurgico - fornitura ed installazione di segnaletica varia aggiudicazione definitiva. II.1.5) CPV 34928470. IV.1.1) Procedura Ristretta. I V. 2 . 1 ) A g g i u d i c a z i o n e : O ff e r ta economicamente più vantaggiosa in base a: Qualita 40; Prezzo 60. IV.3.1) DELIB. N.533 DEL 14/09/10. IV.3.2) GUUE: 2009/S 086-124222 del 06/05/09. APPALTO N.1. LOTTO N.1. V.1) AGGIUDICAZIONE: 14/09/2010. V.2) O F F E R T E R I C E V U T E : 4 . V. 3 )


Anno 4 n. 174 - mercoledì 13 ottobre 2010

5

ascesa del movimento dei Tea Party e le difficoltà di Barack Obama sulla riforma sanitaria, per l'altissimo debito pubblico e anche nella questione ambientale con il disastro del Golfo del Messico. Questo il tema del libro di Cesare De Carlo, editorialista del Quotidiano Nazionale, Un tè freddo per Obama, edito da Egea. Il 2 novembre prossimo si terranno le elezioni di medio termine in cui giocheranno un ruolo decisivo i movimenti dei Tea Party, organismi popolari di destra, che sono riusciti a imporre molti candidati nelle primarie repubblicane, restituendo credibilità alla figura di Sarah Palin. Dal Tea Party di Boston, il nemico restano le tasse I movimenti dei Tea Party prendono spunto, a cominciare dal nome, dal Tea Party di Boston del 1773 che innescò la rivoluzione americana e che fu ispirato da un gruppo di ribelli che protestavano contro le tasse imposte dalla Corona Inglese, alzando il prezzo del tè. I Sons of Liberty, capitanati da Samuel Adams, rovesciarono 45 tonnellate di tè nelle acque del porto di Boston. I movimenti Tea Party odierni sono nati ufficialmente il 19 gennaio 2009, quando su un sito internet finanziario, market-ticker.org, un utente ha invitato tutti i lettori a inviare una bustina di tè al congresso, al senato e a tutti coloro che avevano concorso al salvataggio delle grandi istituzioni finanziarie. Nei mesi successivi, quando Obama ha sostanzialmente confermato la politica di assistenza, la protesta si è radicalizzata, contribuendo alla nascita di numerosi movimenti in tutti gli Stati Uniti. La pancia dell'America profonda Secondo De Carlo, in Europa non è ancora arrivata l'eco delle difficoltà che Obama sta attraversando in patria e per questo forse l'ascesa dei movimenti Tea Party è sottovalutata. Ingiustamente, sempre secondo de Carlo, che appunto non nasconde il suo apprezzamento e che, come sostiene nella prefazione Franco Bruni, nel libro tenta di rendere evidenti i sentimenti della "pancia dell'America profonda".


6

Anno 4 n. 174 - mercoledì 13 ottobre 2010

AGGIUDICATARIO: IKON SEGNALI SRL, VIA L. DA VINCI 7, GUIDIZZOLO (MN). V.4) Valore totale inizialmente stimato: 160.000,00. Valore finale: 132.713,17. VI.3.1) Ricorso: TAR VENETO. VI.4) SPEDIZIONE: 28/09/10. Il Direttore Generale Dott. Sandro Caffi ***

COMUNE DI PISTOIA

presentazione offerte: le ore 13 del 20.11.10. L'appalto è regolato dal Bando integrale e dal Disciplinare di gara e dai Capitolati di Polizza visionabili presso l'U.O. Procedure ed Attività Negoziali del Comune di Pistoia (tel.0573/371.312-287) nonché scaricabili da www.comune.pistoia.it sezione bandi. Il bando integrale è pubblicato su www.comune.pistoia.it ed è stato spedito e ricevuto alla GUCEE il 06.10.10. Il Dirigente Servizio Segreteria e Affari Generali Dr.ssa Chiara Pierotti

ESTRATTO BANDO DI GARA Questa Amministrazione,con sede in P i s t o i a , P. z z a D u o m o 1 , P. I . 00108690470, intende espletare una procedura aperta per l'affidamento della copertura assicurativa di diversi rischi assicurativi per il periodo 31.12.201031.12.2013 con il criterio del prezzo più basso ai sensi dell'art.83 del Dlgs.163/06. Importo a base di gara annuo € 640.000,00 e per l'intero periodo contrattuale: € 1.920.000,00, imposte c o m p r e s e . Te r m i n e u l t i m o d i

***

COMUNE DI BARBERINO MUGELLO AVVISO DI GARA Comune di Barberino M.llo Ufficio Gare Associato C.M. Mugello V.Togliatti 45 Borgo S. Lorenzo (FI) tel.055845271 fax 0558456288, procedura aperta per lavori

Per la pubblicità dei vostri appalti scegliete di ampliare il target della comunicazione contenendo i costi di pubblicazione. Richiedeteci un preventivo e verificate la convenienza delle nostre tariffe. In brevissimo tempo e attraverso un’unico preventivo potrete scegliere di pubblicare su testate nazionali quali Finanza & Mercati, Il Riformista, Il Manifesto, Liberazione, L’Unità e regionali quali La Padania, La Cronaca di Tutto Abruzzo Oggi. Potrete inoltre usufruire del servizio di pubblicazione telematico sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana: otterrete la pubblicazione dei vostri appalti in soli 2 giorni !

di "Completamento del centro civico in Via A. Vespucci ed annesse opere di urbanizzazione primaria(verde attrezzato e parcheggio) - P.R.U. ex Macelli" - CIG 0541182582, criterio di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa, categoria: OG1 class. III prevalente; Cat. OS24 class. I scorporabile e/o subappaltabile. Importo appalto: €.1.066.278,67 (un milione e sessantaseimiladuecentosettantotto/67), IVA esclusa compresi oneri per la sicurezza Termine ricezione offerte: 11/11/2010 ore 12,00 Bando integrale su: G.U.R.I. - V° serie Speciale - Contratti Pubblici; Albo Pretorio della C.M.Mugello e del Comune di Barberino M.llo; web: http://negotia.datamanagement.it/cmmu gello/ e www.comune.barberino-dimugello.fi.it. Il Dirigente Servizio Direzione e Amministrazione Dott. Giovanni Miccinesi ***

COMUNE DI SAN FELICE A CANCELLO (CE) Ufficio Tecnico - Settore VI Oggetto: pubblicazione avviso di deposito P.I.C. - Piano Illuminotecnico Comunale. Ai sensi dell'art. 27 C.3 della L. R. 16/04, si dà Avviso Di Deposito presso la Casa Comunale, per gg. 30 consecutivi del Piano di Settore - P.I.C. (Piano Illuminotecnico Comunale). Il Dirigente Settore VI LL.PP.- Urbanistica Arch. Felice Auriemma Il V Sindaco Dott. Antonio De Lucia ***

COMUNE DI MINUCCIANO (LU) ESTRATTO BANDO DI GARA Il Comune di Minucciano, P.zza Chiavacci 1, 55034, Tel. 0583.694072 fax 0583.610394, lavoripubblici@comunediminucciano.it indice procedura aperta per la fornitura n. 130 cassoni in acciaio ad alto resistenziale tipo dry bulk- CIG 0542470C64. Importo complessivo dell'appalto € 849.600,00. Criterio di aggiudicazione: Prezzo più basso. Termine ricezione offerte: ore 12 del


7

Anno 4 n. 174 - mercoledì 13 ottobre 2010

10.11.10. Apertura offerte: 11.11.2010. Documentazione di gara: disponibile e scaricabile da www.comune.minucciano.lu.it. Sopralluogo: obbligatorio. Data di invio alla GUCE: 28.09.2010. Responsabile del procedimento Geom. Roberto Ciuffardi ***

BIOHEALTH PHARMACEUTICALS Srl Sede legale: Via Bolognese 250 - Pistoia RIDUZIONE DEL PREZZO AL PUBBLICO DI SPECIALITÀ MEDICINALI Sp e c i a l i t à m e d i c i n a l e : T E D I M , Confezione: "200 mg capsule rigide" 7 capsule, A.I.C. 037901030, Classe A, Prezzo al pubblico: E 43,12. Il suddetto prezzo, non comprensivo delle riduzioni temporanee di cui alle Determinazioni AIFA 03.07.2006 e 27.09.2006, entrerà in vigore ai fini della rimborsabilità da parte del SSN, il giorno successivo della pubblicazione del presente annuncio nella Gazzetta Ufficiale. La Procuratrice Maria Letizia Ferruzza ***

AREA VASTA EMILIA NORD (AVEN)

CITTÀ DI LECCE AVVISO APPALTO AGGIUDICATO (All.IX A-p.5° - d.lgs.163/06) 1. Comune di Lecce, v. F.sco Rubichi 16, 73100, tel.0832-682111. 2. Procedura aperta. 3. Lavori di potenziamento assi di penetrazione tangenziale centro cittadino - Via Vecchia Frigole e Via Caliò Pomponio 1° lotto, Rif. NACE cpv 45233141-9, Movimenti di materie, scavi,rilevati, opere edili, conglomerati bituminosi, segnaletica stradale, opere a verde, impianto elettrico (pubblica illuminazione); 4. Deter.ne dirig.le aggiudicazione definitiva 8° CdR n.178 del 31.05.2010; 5. Prezzo più basso inferiore a quello posto a base di gara, determinato mediante ribasso sull'importo dei lavori posti a base di gara (al netto degli oneri di sicurezza) ai sensi dell'art.82 co.2 lett.b) del D.Lgs.163/06 e smi; 6. n.84 offerte; 7. MAGNO ANTONIO con sede in Copertino (LE), Via Magg. Toselli s.n.; 8. Importo a base d'asta € 583.887,83 (IVA esclusa), di cui per lavori € 566.714,66 a corpo oltre oneri di sicurezza per un importo pari ad € 17.173,17 non soggetti a ribasso di gara; 9. Aggiudicati € 407.214,54 oltre IVA inclusi oneri. 10. Massimo 30% importo categoria prevalente. 11. GURI n.133 del 11.11.2009 12. GURI il 07.10.2010. 13. TAR Puglia, Sezione di Lecce via F. Rubichi 23/A, (60 gg.) ovvero Presidente della RepubblicaRoma (120 gg.). Info presso Settore Avvocatura, Ufficio Gare, v. B. Martello 5 Lecce, tel-fax 0832-340365. 14. Altre informazioni su www.comune.lecce.it (sotto il canale di accesso "Appalti aggiudicati").

Via Amendola 2 - 42100 Reggio Emilia AVVISO DI GARA DESERTA La procedura aperta per l'affidamento di servizi assicurativi per la copertura di responsabilità civile verso terzi e verso prestatori di lavoro di II rischio per le Aziende associate all'AVEN di cui al bando di gara n.2010/S 136-209655, inoltrato all'Uff. dell'UE il 14/07/2010, è andata deserta. Il presente avviso è stato inoltrato all'Unione Europea il 28/09/2010. Il Direttore AVEN Dr.a Nilla Viani ***

Il Dirigente del Settore Avvocatura, Gare e Contratti Avv. Maria Luisa De Salvo ***

COMUNE DI FOGGIA BANDO DI GARA I.1) Comune di Foggia, Via P. Fuiani 16, Foggia 71100, Servizio Sociale e P r e v e n z i o n e , Te l . 0 8 8 1 . 7 9 2 9 2 1 , dipendenze@comune.foggia.it, Fax 0881.792828, www.comune.foggia.it. Informazioni: p.ti sopra. Documentazione e offerte: all. A. II.1.1) Affidamento del

servizio educativo/assistenziale presso il Centro Diurno socio educativo riabilitativo del Comune di Foggia rivolto ai cittadini residenti nel territorio comunale portatori di handicap medio - gravi. II.1.2) Cat. 25. II.2.1) Importo complessivo a base d'asta dell'appalto: € 423.076,92 (IVA al 4% esclusa). II.3) DURATA mesi: 24. III.1.1) Cauzione provvisoria: 2%; cauzione definitiva: 10% dell'importo contrattuale al netto dell'IVA. III.1.3) Possono concorrere le Cooperative sociali in possesso dei requisiti di partecipazione, anche temporaneamente raggruppate al sensi dell'art.37 del D.Lgs.163/06. Non è ammesso il subappalto. Non sono ammesse alla presente procedura le organizzazioni di volontariato, ancorché unitamente con altri soggetti e/o nell'ambito di raggruppamenti temporanei di imprese. III.2) CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE: si veda Disciplinare di gara. IV.1.1) Procedura Aperta. IV.2.1) Aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa. IV.3.1) Determ. Dirigenziale n.794 del 2010. IV.3.4) Termine ricevimento offerte: 09/11/2010 ore 12. IV.3.8) Apertura offerte: 16/11/2010 ore 10. VI.5) SPEDIZIONE AVVISO: 28/09/2010. ALL.A.II) DOCUMENTAZIONE: Ufficio Appalti e Contratti, Fax 0881.814381. III) OFFERTE: Comune di Foggia, C.so Garibaldi 58, Foggia 71121, Ufficio Protocollo. Il Dirigente Dott. Ernesto Festa ***

COMUNE DI GONZAGA (MN) BANDO DI GARA - CIG 0539680E02 Il Comune di Gonzaga - Piazza Castello N. 1 -46023 - Tel. 0376/526311 Fax:0376528280 indice procedura aperta per L'affidamento del servizio di gestione e manutenzione dei cimiteri del Comune di Gonzaga. Periodo 01.01.2011 31.12.2015. Importo dell'appalto IVA esclusa 412.000,00 Criteri di aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa in base ai criteri indicati nel disciplinare di gara. Obbligo di sopralluogo. Termine ricevimento delle offerte: 28.10.2010 ore 12. Il bando ed il disciplinare di gara sono disponibili sul sito www.comune.gonzaga.mn.it. Il capitolato speciale con gli allegati ed altri documenti di gara da ritirare presso l'ufficio tecnico e ufficio segreteria. Tel. 0376/526311, ilaria.zaldini@comune.gon-


8

Anno 4 n. 174 - mercoledì 13 ottobre 2010

zaga.mn.it. Responsabile Sett. AAGG e servizi alla persona Dott.ssa Ilaria Zaldini ***

COMUNE DI BIELLA ESTRATTO BANDO DI GARA Procedura aperta per l'affidamento della polizza assicurativa "responsabilita' civile verso terzi e responsabilita' civile verso i prestatori di lavoro". 1) Amministrazione aggiudicatrice: Comune di Biella - Ufficio E c o n o m at o , 2 ) P r o c e d u r a d i aggiudicazione: procedura aperta, 3) Importo a base d'asta: € 850.000,00 al netto degli oneri fiscali, 4) Durata dell'appalto: n° 5 anni - dalle ore 24.00 del 31/12/2010 alle ore 24.00 del 31/12/2015, 5) Criterio di aggiudicazione: prezzo più basso, 6) CIG: 0543922A9F. 7) Data di invio del bando alla GUCE: 27.09.2010. 8) Documentazione di gara: www.comune.biella.it. 9) Termine ricezione offerte: 22.11.10 ore 12 Il Dirigente Dr. Doriano Meluzzi ***

SAREMAR SPA 1.1 Stazione appaltante Denominazione: SAREMAR S.p.A. C.F. / P.IVA: 01719180927 Ufficio: TECNICO 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Tipologia appalto Servizi 2.2. Appartenente a: settori ordinari 2.3. Oggetto dell'appalto La vori di Manutenzione e riclassifica M/t La Maddalena 2.4. Divisione in lotti No 2.4.1. Numero dei lotti 0 2.5. Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: 50241000-6 Servizi di riparazione e manutenzione... CPV2: CPV3: 2.6. Responsabile del procedimento Nome: SALVATORE Cognome: SCARPATI 2.7. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: 2.8. Luogo di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi Codice Istat (*) 009049000 - LIVORNO 3. Importo complessivo a base di gara (IVA esclusa) euro 381000,00 4. Procedure di gara Procedura aperta 4.1. Ricorso all'asta elettronica No 4.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 4.3.

Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06 No 5. Modalità della pubblicità 5.1 Gazzetta Ufficiale Comunità Europea GUCE data 07/10/2010 5.2 Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data 11/10/2010 5.3 Albo Pretorio data 5.4. Profilo di committente indirizzo web WWW.SAREMAR.IT 5.5 Quotidiani nazionali n. 2 5.6 Quotidiani locali n. 2 5.7 E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 5.8 E' stata effettuata la preinformazione No 5.9 E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 6. Offerta 6.1. Data entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data 19/11/2010. ***

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE VIBO VALENTIA 1.1 Denominazione: amministrazione provinciale vibo valentia 1.2 C.F. / P.IVA: 96004570790 1.3 Ufficio: viabilità 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Appartenente a: settori ordinari 2.2. Infrastruttura strategica No 2.3. Opera da realizzarsi con: appalto 2.4. Opera d'affidare a Contraente Generale No 2.5. Descrizione: Lavori di manutenzione straordinaria S.P. n. 58 Arena - Serra San Bruno 2.6. Divisione in lotti No 2.6.1 Numero dei lotti 0 2.7. Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: 45233141-9 Lavori di manutenzione stradale CPV2: CPV3: 2.8. Tipologia intervento

Manutenzione straordinaria 2.9. Responsabile del procedimento Nome: M A R I A G I O VA N N A C o g n o m e : CONOCCHIELLA 2.10. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: E77H09000340003 2.11. Luogo di esecuzione Codice Istat: 018102002 Arena 3. Importo complessivo dei lavori a base di gara compresi gli oneri per la sicurezza (IVA esclusa) Euro: 74502,47 4. Importo degli oneri per l'attuazione dei piani di sicurezza non soggetti a ribasso di gara (IVA esclusa) Sono previsti gli oneri per la sicurezza?: Sì Euro: 1101,02 5. Procedure di gara Procedura aperta 5.1. Ricorso all'asta elettronica No 5.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 5.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06 No 6. Modalita' della pubblicita' 6.1. Gazzetta Ufficiale Comunita' Europea - GUCE data: 6.2. Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana GURI data: 6.3. Albo Pretorio data: 11/11/2010 6.4. Profilo di committente : www.provincia.vibovalentia.it 6.5. Quotidiani nazionali n°: 0 6.6. Quotidiani regionali n°: 0 6.7. E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 6.8. E' stata effettuata la preinformazione No 6.9. E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 7. Offerta 7.1. Data entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data: 09/11/2010 8. Modalita' di determinazione del corrispettivo 8.1 Corrispettivo del lavoro a corpo Euro: 0,00 8.2.Corrispettivo del lavoro a misura Euro: 73401,45 8.3.Corrispettivo del lavoro a corpo e misura Euro: 0,00 9. Categorie 9.1. Categoria prevalente: OG3


9

Anno 4 n. 174 - mercoledì 13 ottobre 2010

ella città di Ferrara è possibile da alcuni giorni prendere in adozione uno spazio verde da destinare ad orto o a verde pubblico e gestirlo insieme con altri cittadini. Le aree verdi comunali e gli arredi appartengono alla collettività e il loro mantenimento e conservazione rappresentano un'attività di pubblico interesse. E' nato da questa consapevolezza il nuovo Regolamento per l'adozione di aree verdi pubbliche della città di

Ferrara scaturito dal progetto "Le città degli orti", cofinanziato dalla Regione Emilia-Romagna con il Bando InfeaCea 2009, che la Provincia di Ferrara sta realizzando in collaborazione con il Centro Idea del Comune di Ferrara e con altri centri di educazione ambientale della regione. Il progetto, giunto al suo secondo anno di attività, ha visto il coinvolgimento di una fitta rete di interlocutori locali, associazioni e cittadini, che hanno di-

mostrato di possedere forti motivazioni per poter gestire un orto o un'area verde sul territorio ferrarese. Tutte le informazioni (i soggetti e gli interventi ammessi, le aree disponibili, ecc.) e la documentazione necessaria, sono disponibili su www.provincia.fe.it/agenda21 e www.comune.fe.it Web Provincia di Ferrara - Agenda 21 Locale: www.provincia.fe.it/agenda21


10

Anno 4 n. 174 - mercoledì 13 ottobre 2010

Fino a 258.228 Euro 9.2. Categorie scorporabili: 9.2.1.: 9.2.2.: 9.2.3.: 9.2.4.: 9.2.5.: 9.2.6.: 9.2.7.: 10. Termine di esecuzione dei lavori numero giorni: 110. ***

AZIENDA ENERGIA E SERVIZI TORINO SPA C.so Regina Margherita 52 10153 Torino AVVISO BANDO DI GARA PER ESTRATTO Si rende noto che la Società A.E.S. TORINO ha indetto un bando di gara inerente il sistema di qualificazione A.E.S. ai sensi dell'art.232 D.lgs.163/06 per lavori relativi alla costruzione, manutenzione, sostituzione, potenziamento e adeguamento reti di distribuzione gas e teleriscaldamento per importi maggiori o uguali a € 5.150.000,00 e per la fornitura di materiale per la costruzione, manutenzione, sostituzione, potenziamento e adeguamento reti di distribuzione gas e teleriscaldamento per importi maggiori o uguali a € 412.000,00 L'avviso integrale, è pubblicato sulla GU/S n. 290899-2010-IT del 30/09/2010. Ulteriori informazioni sono disponibili c/o: A.E.S. Torino SpA, Engen/Aplog,all'attenzione Ing. Stefano Bay, approvvigionamentiaes@aes.torino.it, tel.011/0895917 fax 011/0895235, www.aes.torino.it.

Servizi di assistenza informatica e d... CPV3: 79342300-6 - Servizi destinati alla clientela 2.6. Responsabile del procedimento Nome: Luigi Cognome: Carbonari 2.7. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: 2.8. Luogo di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi Codice Istat (*) 012058091 - Roma 3. Importo complessivo a base di gara (IVA esclusa) euro 2772000,00 4. Procedure di gara Procedura aperta 4.1. Ricorso all'asta elettronica No 4.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 4.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06 No 5. Modalità della pubblicità 5.1 Gazzetta Ufficiale Comunità Europea GUCE data 06/10/2010 5.2 Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data 11/10/2010 5.3 Albo Pretorio data 5.4. Profilo di committente indirizzo web www.informatica.aci.it 5.5 Quotidiani nazionali n. 2 5.6 Quotidiani locali n. 2 5.7 E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 5.8 E' stata effettuata la preinformazione No 5.9 E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 6. Offerta 6.1. Data entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare

offerta data 26/11/2010. ***

COMUNE DI LINGUAGLOSSA 1.1 Stazione appaltante Denominazione: COMUNE DI LINGUAGLOSSA C.F. / P.IVA: 02546250875 Ufficio: SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO E SERVIZI ALLA CITTA' 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Tipologia appalto Servizi 2.2. Appartenente a: settori ordinari 2.3. Oggetto dell'appalto incarico di coordinamento della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione dei lavori di " realizzazione della sezione F. Messina del Museo arte moderna e contemporanea - progetto di riqualificazione funzionale ed impiantistica dell'edificio ex Casa del Fascio 2.4. Divisione in lotti No 2.4.1. Numero dei lotti 0 2.5. Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: 71317000-3 - Servizi di consulenza per la protezio... CPV2: CPV3: 2.6. Responsabile del procedimento Nome: Andrea Rosario Cognome: Giudice 2.7.

concessionaria

L'amministratore Delegato Ing. Rocco Luigi Didio ***

ACI INFORMATICA SPA 1.1 Stazione appaltante Denominazione: ACI INFORMATICA SPA C.F. / P.IVA: 00405030586 Ufficio: ROMA VIA FIUME DELLE PERLE 24 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Tipologia appalto Servizi 2.2. Appartenente a: settori ordinari 2.3. Oggetto dell'appalto Gara a procedura aperta per l'acquisizione del servizio di Help Desk tecnico di 1° livello. 2.4. Divisione in lotti No 2.4.1. Numero dei lotti 0 2.5. Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: 50324000-2 - Servizi di assistenza per computer pe... CPV2: 72253000-3 -

utilizza il modulo richiesta on-line su

www.intelmedia.it riceverai, nel giro di un’ora, un preventivo gratuito Contattaci, senza alcun impegno, per conoscere tutti i vantaggi del servizio per la Pubblica Amministrazione

guri@intelmedia.it


11

Anno 4 n. 174 - mercoledì 13 ottobre 2010

Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: F92I06000010002 2.8. Luogo di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi Codice Istat (*) 019087021 - Linguaglossa 3. Importo complessivo a base di gara (IVA esclusa) euro 19652,02 4. Procedure di gara Procedura negoziata 4.1. Ricorso all'asta elettronica No 4.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 4.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06 No 5. Modalità della pubblicità 5.1 Gazzetta Ufficiale Comunità Europea GUCE data 5.2 Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data 5.3 Albo Pretorio data 05/10/2010 5.4. Profilo di committente indirizzo web www. comune.linguaqlossa.ct-egov.it 5.5 Quotidiani nazionali n. 0 5.6 Quotidiani locali n. 0 5.7 E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 5.8 E' stata effettuata la preinformazione No 5.9 E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 6. Offerta 6.1. Data entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data 25/10/2010. ***

COMUNE DI PERDAXIUS 1.1 Stazione appaltante Denominazione: Comune di Perdaxius C.F. / P.IVA: 81002390920 Ufficio: Tecnico 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Tipologia appalto Servizi 2.2. Appartenente a: settori ordinari 2.3. Oggetto dell'appalto Servizio di igiene urbana. CIG 0539754B14. 2.4. Divisione in lotti No 2.4.1. Numero dei lotti 0 2.5. Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: 90511100-3 - Servizi di raccolta di rifiuti solidi... CPV2: CPV3: 2.6. Responsabile del procedimento Nome: FRANCO Cognome: SERVENTI 2.7. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: 2.8. Luogo di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi Codice Istat (*) 020107014 - Perdaxius 3. Importo complessivo a base di gara (IVA esclusa) euro 147558,50 4. Procedure di gara Procedura aperta 4.1. Ricorso all'asta elettronica No 4.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 4.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06 No 5. Modalità della pubblicità 5.1 Gazzetta Ufficiale Comunità Europea GUCE data 5.2 Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data

11/10/2010 5.3 Albo Pretorio data 5.4. Profilo di committente indirizzo web 5.5 Quotidiani nazionali n. 0 5.6 Quotidiani locali n. 0 5.7 E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 5.8 E' stata effettuata la preinformazione No 5.9 E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 6. Offerta 6.1. Data entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data 01/11/2010. ***

COMUNE DI QUART 1.1 Denominazione: Comune di Quart 1.2 C.F. / P.IVA: 00102200078 1.3 Ufficio: Ufficio tecnico 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Appartenente a: settori ordinari 2.2. Infrastruttura strategica No 2.3. Opera da realizzarsi con: appalto 2.4. Opera d'affidare a Contraente Generale No 2.5. Descrizione: LAVORI DIREALIZZAZIONE RAMPA DI ACCESSO AD AREEE AGRICOLE, R I FA C I M E N TO PAV I M E N TA Z I O N E D I S T R A D A COMUNALE INTERNAAL VILLAGGIO MORGONAZ, RECUPERO DI FABBRICATO DESTINATO A FORNO 2.6. Divisione in lotti No 2.6.1 Numero dei lotti 1 2.7. Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: 45213240-7 - Lavori di costruzione di edifici agri... CPV2: CPV3: 2.8. Tipologia intervento 2.9. Responsabile del procedimento Nome: MAURO Cognome: RAVASENGA 2.10. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: G34F10000000001 2.11. Luogo di esecuzione Codice Istat: 002007054 Quart 3. Importo complessivo dei lavori a base di gara compresi gli oneri per la sicurezza (IVA esclusa) Euro: 187695,51 4. Importo degli oneri per l'attuazione dei piani di sicurezza non soggetti a ribasso di gara (IVA esclusa) Sono previsti gli oneri per la sicurezza?: Sì Euro: 4200,00 5. Procedure di gara Procedura aperta 5.1. Ricorso all'asta elettronica No 5.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 5.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06 No 6. Modalita' della pubblicita' 6.1. Gazzetta Ufficiale Comunita' Europea - GUCE data: 6.2. Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana GURI data: 6.3. Albo Pretorio data: 08/10/2010 6.4. Profilo di committente indirizzo web: www.comune.quart.ao.it 6.5. Quotidiani nazionali n°: 0 6.6.

Quotidiani regionali n°: 0 6.7. E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 6.8. E' stata effettuata la preinformazione No 6.9. E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 7. Offerta 7.1. Data entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data: 03/11/2010 8. Modalita' di determinazione del corrispettivo 8.1 Corrispettivo del lavoro a corpo Euro: 0,00 8.2.Corrispettivo del lavoro a misura Euro: 187695,51 8.3.Corrispettivo del lavoro a corpo e misura Euro: 0,00 9. Categorie 9.1. Categoria prevalente: OG1 Fino a 258.228 Euro 9.2. Categorie scorporabili: 9.2.1.: OG3 Fino a 258.228 Euro 9.2.2.: 9.2.3.: 9.2.4.: 9.2.5.: 9.2.6.: 9.2.7.: 10. Termine di esecuzione dei lavori numero giorni: 240. ***

AUTOSTRADE CENTRO PADANE ESTRATTO AVVISO DI GARA ESPERITA Località San Felice, Cremona, rende nota l'aggiudicazione della seguente gara: manutenzione ordinaria delle pavimentazioni bituminose anno 2010 nella tratta Manerbio - Brescia Centro (Codice CUP D26G05000060003) (Codice CIG 0454798F2A). Importo complessivo € 974.497,40 più IVA di cui € 17.650,00 per costi della sicurezza non assoggettabili a ribasso; contratto a misura. Termine per l'ultimazione dell'appalto: 20 giorni naturali e consecutivi con decorrenza dalla data di consegna dei lavori. Procedura di aggiudicazione: aperta, ai sensi dell'art. 55 del d.lgs. 163/2006, con il criterio del prezzo più basso. N° offerte ricevute: 174. Soggetto aggiudicatario: Belluco Sas, Via Fossona 7/13 - 35030 Cervarese S. Croce (PD), con un ribasso del 20,82 %. Data di aggiudicazione: 14/07/2010. Data completamento verifica requisiti soggettivi aggiudicatario: 02/09/2010 Organismo responsabile procedura di ricorso: TARBrescia. Il Presidente Rag. Augusto Galli ***


Anno 4 n. 174 - mercoledì 13 ottobre 2010  

Anno 4 n. 174 - mercoledì 13 ottobre 2010