Page 1

W W W . I L G I A R D I N O D E LT E . N E T

W W W . I L G I A R D I N O D E LT E . N E T

MercoledĂŹ 27 luglio 2011

Anno 5 n. 140

Ambiente: LIFE+, progetti approvati N

el quadro del programma LIFE+, la Commissione di Bruxelles ha approvato il finanziamento di 183 nuovi progetti. I progetti coinvolgono tutti gli Stati membri dell'Unione e interessano la tutela della natura, i cambiamenti climatici, le tecnologie pulite, le politi-

che ambientali, l'informazione e alla comunicazione in materia di ambiente. L'investimento complessivo è pari a 530 milioni di euro, di cui 244 milioni saranno coperti dal contributo dell'Unione. Tra i progetti scelti, 55 hanno natura transnazionale. Nel quadro dell'ultimo invito a presentare proposte, concluso nel

settembre 2010, sono state presentate 748 richieste, di cui 183 sono state selezionate per un cofinanziamento nell'ambito delle tre componenti del programma, ossia LIFE+ Natura e biodiversitĂ , LIFE+ Politica e governance ambientali e LIFE+ Informazione e comunicazione.


Anno 5 n. 140 - mercoledì 27 luglio 2011

2

COMUNE DI ORTELLE (LE)

ATAF S.p.A.

Il Segretario Comunale Visto l'art. 11, c. 2, della L.R. 20/01

AVVISO DI PROROGA TERMINI

AVVISA che in data odierna ,presso la Segreteria del Comune di Ortelle sita in Via V.Emanuele 30, 73030 Ortelle, è d e p o s i tato i l D o c u m e nto Programmatico Preliminare (D.P.P.) di rigenerazione urbana denominato "Paesi della vita ciclica", adottato dal Consiglio Comunale con deliberazione n. 14 del 30.06.2011. Chiunque può presentare proprie osservazioni, anche ai sensi dell'art. 9 della L. 241/90 e successive modificazioni ed integrazioni, entro 20 gg. dalla data di deposito.

La scrivente ATAF S.p.A., in relazione alla gara - CIG 2093872DD2 - per l'affidamento con procedura aperta con aggiudicazione mediante il prezzo più basso della polizza assicurativa RCAUTO della flotta aziendale per il periodo 01/09/11 31/08/12, il cui bando è stato trasmesso alla GUCE il 21 Aprile 2011, comunica che i l termine di presentazione delle offerte è prorogato al giorno 15.06.11 ore 12 e tutti gli altri termini sono prorogati al 16.06.11. L'Amministratore Unico Ing. Domenico Mazzamurro ***

Il Segretario Comunale Dott.ssa Rosa Arrivabene ***

COMUNE DI CASTRONNO (VA) BANDO DI GARA CIG 2858265AE2

Iscrizione al registro della stampa del Tribunale di Trani n. 01/04 del 30.10.2007 Redazione Barletta - Via S. Antonio 30 Tel. +39.0883.532851 - Fax +39.0883.531373 Direttore responsabile: Giovanni Ingoglia Edito da: Contesto srl CONTATTI Direttore: Redazione: Abbonamenti: Clienti: Url:

giovanni.ingoglia@bandinlinea.it redazione@bandinlinea.it abbonamenti@bandinlinea.it servizioclienti@bandinlinea.it www.bandinlinea.it

PUBBLICITÀ

concessionaria per la pubblicità su

bandinlinea per informazioni e contatti

0883 34 79 95

Tel. info@intelmedia.it - www.intelmedia.it

Il Comune di Castronno, Ufficio Servizi Sociali, P.zza del Comune 1, 21040 tel.0332-896201/209 fax 0332896225, servizi.sociali.castron no@gmail.com, indice procedura aperta. Per l'affidamento in appalto di servizi e interventi integrativi scolastici extra-scolastici socioeducativi ed assistenziali. Importo presunto € 256.730,77 +IVA 4%. Durata dell'appalto: periodo dal 01/09/2011 al 31/07/2013. Criterio di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa. Termine ricezione offerta: ore 12 del 19/08/11. Documentazione di gara disponibile su www.comune.castron no.va.it. Informazioni complementari potranno essere richieste esclusivamente all'Area Servizi Sociali entro e non oltre il 7° giorno

antecedente a quello stabilito per la presentazione delle offerte. Area Servizi Sociali - La Responsabile Dott.ssa Maria Lucia Silvana Arbola ***

COMUNE DI VILLANOVA D'ALBENGA AVVISO DI VENDITA IMMOBILIARE In esecuzione della deliberazione del C.C. n.6 del 16/4/10 e della determinazione n.179 del 20/5/2011 l'Amministrazione Comunale di V i llanova d'Albenga intende procedere all'alienazione di parte del terreno di proprieta' comunale sito in localita' Coasco ed identificato al N.C.T. al foglio 5 mappale 433 di mq.9.535 compreso nella zona DRZ5(Insediamenti produttivi artigianali esistenti) del vigente P.R.G.,con il metodo delle offerte segrete da confrontarsi con il prezzo a base d'asta, fissato in € 1.191.000,00, ai sensi degli artt. 73,lett. c e 76 del R.D. 23/05/1924,N.827. Scadenza: 22.07.2011. Lo schema di avviso di bando e la relativa documentazione sono disponibili su www.villanovadalbenga.com. Il Segretario Comunale Dott. Eugenio Navone ***

AGNO CHIAMPO AMBIENTE SRL BANDO DI GARA Agno Chiampo Ambiente srl, Via L. Einaudi 2, 36040 Brendola (VI), Tel.0444.492412 Fax 0444.696326, www.agnochiampoambiente.it


Anno 5 n. 140 - mercoledì 27 luglio 2011

indice procedura aperta Asta pubblica con sistema delle offerte segrete ai sensi del R.D. 827/24 per l ' a l i e n a z i o n e , i n re g i m e d i somministrazione giornaliera, di carta e cartone da macero proveniente dalla raccolta differenziata dei rsu. Entità dell'appalto € 715.344,00. Durata del servizio 12 mesi, rinnovabile per due volte. Criterio di aggiudicazione: Prezzo più alto a favore di Agno Chiampo Ambiente Srl. Termine ricevimento offerte ore 12:30 del 05.09.2011. Responsabile del Procedimento Dr. Arch. Renato Virtoli ***

UNIONE DEI COMUNI DELLA BASSA ROMAGNA (RA) PROCEDURA APERTA Il Comune di Lugo tramite l'Unione dei Comuni della Bassa Romagna, P.zza dei Martiri 1, 48022 Lugo (RA) indice gara con procedura aperta con il criterio del prezzo più basso per l'affidamento degli interventi di manutenzione straordinaria di strade comunali e della funzionalità dei marciapiedi, anno 2010, CUP B47H10001660004 - CIG 26787037A3 . Importo complessivo dell'appalto (compresi oneri sicurezza): € 509.189,87+ IVA di legge. Cat.prev.: OG3. Oneri sicurezza: € 7.524,97+ IVA. Termine di esecuzione: 240 gg. Termine ricezione offerte: ore 13 del 04.08.2011. Apertura: ore 9 del 05.08.2011 c/o Unione dei Comuni della Bassa Romagna. Sopralluogo obbligatorio. Documentazione integrale: disponibile su www.labassaromagna.it. La Dirigente Dott.ssa Bedeschi Enrica

3


4

Anno 5 n. 140 - mercoledì 27 luglio 2011

AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI FOGGIA P.zza della Libertà 1 - 71121 Foggia Tel.0881/884590 - Fax 0881/884625 ESTRATTO BANDO DI GARA Il Direttore Generale rende noto che nel giorno 5/09/2011, alle ore 10,30, presso gli Uffici dell'Area Gestione del Patrimonio ubicati a Foggia in P.zza della Libertà 1, in seduta pubblica, avrà luogo una procedura aperta per l'affidamento del servizio di CURE DOMICILIARI per l'ambito territoriale dell' "ex A.U.S.L. FG/1" A tal fine precisa di seguito gli elementi utili per la partecipazione alla gara: 1) Importo dell'appalto a base d'asta: € 2.672.654,48, al netto di IVA; 2) L'affidamento del servizio avrà una durata di n.12 mesi, con opzione di rinnovo per ulteriori dodici mesi; 3) l'appalto non è diviso in lotti; 4) modalità di aggiudicazione: in favore dell'offerta economicamente più vantaggiosa (art.83 del D.Lgs.163/06 e succ. modifiche); 5) servizio presso il quale possono essere richieste informazioni: Area Gestione del Patrimonio, P.zza della Libertà 1, 71121 Foggia; tel.0881/884590; fax 0881/884625; si precisa che il disciplinare di gara ed il capitolato speciale di gara saranno reperibili su www.aslfg.it, fino al 27/07/2011; 6) termine per la ricezione delle offerte: ore 13 del 27/07/2011; Il presente bando è stato inviato alla GUCE il 01.06.2011 ed è stato ricevuto dall'ufficio predetto lo stesso giorno. Il Direttore Generale Dott. R. Castrignanò ***

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA

AZIENDA SANITARIA LOCALE N° 2 OLBIA (OT) AVVISO DI INDIZIONE DI GARE D'APPALTO Questa Amministrazione intende provvedere agli appalti, mediante distinte procedure ristrette, con il rispettivo importo stimato complessivo della fornitura netto I.V.A.(a base d'asta), termine perentorio per la ricezione delle d o m a n d e d i pa r te c i pa z i o n e (scadenza), Data e ora della 1° seduta pubblica per la qualificazione dei concorrenti: 1) Fornitura quinquennale con opzione di rinnovo per un anno, suddivisa in più lotti, di prodotti per sterilizzazione - € 420.000,00, scadenza 20/07/2011 ore 12,30, seduta pubblica 09/08/2011 ore 9,30; CIG 26263894C3. 2) Fornitura quadriennale con opzione di rinnovo per un anno, in unico lotto, di un service per l'eseczione di esami per emogasanalisi - € 600.000,00, scadenza 20/07/2011 ore 12,30, seduta pubblica 09/08/2011 ore 10,30; CIG 2626473A13. 3) Fornitura triennale con opzione di rinnovo per un anno, suddivisa in più lotti, di dispositivi per chirurgia mini invasiva - Suturatrici meccaniche e clips per emostasi - € 2.080.000,00, scadenza 20/07/2011 ore 12,30, seduta pubblica 10/08/2011 ore 9,30; CIG 2626631C75. 4) Fornitura quadriennale con opzione di rinnovo per un anno, suddivisa in più lotti, di dispositivi per medicazioni generali e specialistiche - € 2.000.000,00, scadenza 20/07/2011 ore 12,30, seduta pubblica 11/08/2011 ore 9,30; CIG 2626753126. 5) Fornitura quadriennale con opzione di rinnovo per un anno, suddivisa in più lotti, di sistemi e prodotti per

immobilizzazione - € 1.750.000,00 scadenza 22/07/2011 ore 12,30, seduta pubblica 11/08/2011 ore 12,30; CIG 2626827E33. 6) Fornitura triennale con opzione di rinnovo per un anno, suddivisa in più lotti, di sistemi meccanici di infusione monouso e pompe impiantabili - € 920.000,00 - scadenza 22/07/2011 ore 12,30, seduta pubblica 1 7/0 8/2 0 1 1 o r e 9 , 3 0 ; C I G 2626988313. 7) Fornitura quinquennale in service, con opzione di rinnovo per un anno, suddivisa in più lotti, di deflussori per pompe infusionali - € 1.560.000,00 scadenza 22/07/2011 ore 12,30, seduta pubblica 17/08/2011 ore 11,30; CIG 2627157E86. L'oggetto della gara è stato classificato secondo le Categorie dei dispositivi medici della C . N . D a p p ro va t a c o n D. M . 12.02.2010. Gli importi a base d'asta saranno indicati dettagliatamente nei capitolati speciali da approvarsi con successivi provvedimenti, modalità di aggiudicazione l'art.83 del D.Lgs.163/06 e s.m.i., i criteri di aggiudicazione saranno definiti dettagliatamente in lettera invito. Vedasi sito www.aslolbia.it per la documentazione a corredo della domanda di partecipazione. Deve essere presentata una domanda per ogni singola procedura ristretta. Responsabile del procedimento per le gare Dott. Francesco Manconi. Pe r o g n i i n fo r m a z i o n e te l . 0789/552339 - 331; fax 0789/67645; e-mai l acquisti @aslolbia.it. Il Direttore Generale Dott. Giovanni Antonio Fadda ***


5

Anno 5 n. 140 - mercoledì 27 luglio 2011

Ambiente: 100 Sindaci per la bellezza e il paesaggio P

roposta lanciata dal Sindaco di Bari in occasione della prossima Fiera del Levante di Bari, per tracciare l'agenda politica per la riorganizzazione di una innovativa gestione del patrimonio (ambientale, culturale e turistico), semplificata nell'aspetto normativo, qualificata nelle sue specificità e maggiormente coordinata nel suo sviluppo. La proposta è partita da Pollica, in provincia di Salerno, da parte di Michele Emiliano, Sindaco di Bari, il quale, nell'ambito della rassegna culturale "Ù viecchiu", ha lanciato l'appello per la condivisione di un "Manifesto per la Bellezza e il Paesaggio. Proposta - spiega Emiliano - fondata su principi originati dal comune senso della necessità di migliorare i modi ed i luoghi dove vivere le nostre quotidianità, svincolati da demagogie politiche, orientati agli interessi della collettività ed al bene comune, derivati dalla consapevole necessità di semplificazione e trasparenza dei rapporti tra pubblico e privato, fondati sulla indispensabile vera partecipazione della collettività ai processi di trasformazione che nel prossimo futuro

caratterizzeranno i luoghi, gli spazi e la qualità della vita di ciascuno di noi. Insomma, 100 città della bellezza e del paesaggio - ha concluso - per puntare sulla cultura del territorio come risorsa e come valore, investendo in

questo settore con scelte consapevoli e coraggiose, in controtendenza rispetto alle politiche nazionali".


6

Anno 5 n. 140 - mercoledì 27 luglio 2011

COMUNE DI GRUMO APPULA (BA) ESTRATTO AVVISO DI GARA per servizi di gestione rifiuti urbani e servizi vari di igiene urbana nel territorio del Comune di Grumo Appula - CIG 26909344FB CUP I99E11000940004 E' indetta gara mediante procedura aperta, con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa, dell'importo di € 13.050.000,00 di cui €. 12.919.500,00 soggetto a ribasso ed €. 130.500,00 per oneri di sicurezza non soggetti a ribasso, per la durata di anni 9. Le ditte interessate dovranno far pervenire la propria offerta nel rispetto delle condizioni di cui al bando di gara, trasmesso alla GUCE il 15/06/11, pubblicato sulla GURI il 20.06.11 n 72, entro le ore 12 del 02/08/11, all'ufficio appalti- Comune di Grumo Appula, Piazza V. Veneto 16-70025 Grumo Appula (BA) ( t e l . 0 8 0 3 8 3 1 2 3 0 /2 3 1 - f a x 0807831626). Il RUP dr.ing. Carlo Colasuonno ***

prorogato al 8.8.11 ore 13 per effetto di modifica al bando di gara. L'apertura delle buste è posticipata al 9.8.11 ore 10. Gli atti di gara e allegati, rettificati, sono pubblicati sul sito web del Comune. Spedizione avviso: 08.07.2011. Il responsabile dell'area affari generali e istituzionali dott. Renè Zanetti ***

COMUNE DI ANDORA (SV) AVVISO DI PROCEDURA APERTA Amministrazione aggiudicatrice: Comune di Andora - via Cavour 94, 17051 Andora, tel. 0182/6811271fax 0 1 8 2 /6 8 1 1 2 4 4 protocollo@cert.comunediandora.it; http://www.comune.andora.sv.it. Oggetto dell'appalto: Servizio di manutenzione centrali sollevamento acque nere, nolo canaljet e adempimenti connessi. CIG: 2894691693 Valore: € 664.200,00 inclusi € 24.000,00 per oneri sicurezza di cui al DUVRI, riferito all'intera durata inclusa opzione rinnovo.

COMUNE DI BRUGNERA Avviso relativo a rettifiche CIG 2546091CBF I.1) Comune di Brugnera, Via Villa Varda 2, 33070, www.comune.brugnera.pn.it. II.1.1) Servizio di ristorazione scolastica, a.s. 2011/12, 2012/13, 2013/14. IV.1)Procedura Aperta. Bando: GUCE S107 del 4.6.11 e GURI n.66 del 06.06.11. VI.3) Si comunica che il termine per il ricevimento delle offerte è

www.gruppo.info - box@gruppo.info

D u ra t a : d a l 0 1 /1 2 /2 0 1 1 a l 30/11/2014, salvo opzione per rinnovo di ulteriori 3 anni. Le condizioni relative all'appalto e quelle di partecipazione sono indicate nel disciplinare di gara e nel capitolato disponibili sul sito comunale. Procedura aperta. Criterio di aggiudicazione: prezzo piu' basso. Termine ricevimento offerte: ore 12:00 del 09/08/2011. Apertura offerte: ore 9:00 del 10/08/2011. Avviso inviato alla GUCE i l 29.06.2011 e pubblicato sulla GURI n 79 del 06.07.2011. Il Responsabile Ufficio Servizi Tecnologici Ing. Paolo Ferrari ***

COMUNE DI SAN SPERATE (CA) ESITO BANDO DI GARA - C.I.G. 19343693CB ENTE APPALTANTE: Comune di San Sperate, Via Sassari 12, 09026 San S p e ra te , Fa x 070 9 6 0 4 0 2 3 1 , ragioneria@sansperate.net. Settore responsabile: Servizi finanziari e contabilità. Responsabile del


7

Anno 5 n. 140 - mercoledì 27 luglio 2011

Procedimento: rag.ra M.G. Pisano. OGGETTO DEL SERVIZIO: Servizio di brokeraggio assicurativo. PROCEDURA E CRITERI DI AGGIUDICAZIONE: Procedura aperta da tenersi con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa in base ad una pluralità di elementi di valutazione, ai sensi degli artt.54, 55, 81 e 83 del D.Lgs.163/06. PARTECIPANTI: 5. Ammessi: 5. Aggiudicataria: Samar Insurance Brokers. Il responsabile del settore finanziario rag.ra Pisano Maria Grazia ***

COMUNE DI FOSSANO (CN) ESTRATTO AVVISO APPALTO AGGIUDICATO CIG 09119683CC CPV 77313000-7 1.Oggetto: Procedura ristretta, ai sensi dell'art.20 del D.Lgs.163/06 per l'affidamento della gestione per la manutenzione di alberate, viali, parchi e giardini, sfalcio banchine stradali del capoluogo e frazioni per il quinquennio 2011/2016. 2. Stazione appaltante: Comune Di Fossano, Via Roma 91, 12045 Fossano, Tel.0172/699611 Fax 0172/699685, www.comune.fossano.cn.it. 3. Importo a base d'asta: € 1.500.000,00 4. Criterio di aggiudicazione: Art.83 del D.Lgs.163/06. 5. Data di a g g i u d i c a z i o n e : 2 8/0 4/1 1 . Determinazione Dirigente Dipartimento SATMAF n.102 del 28/04/11. 6. Offerte: n.2 offerte pervenute. n.2 offerte ammesse. 7. AGgiudicataria: Tecnoverde Sas, via G.B. Feroggio 51, Torino. 8. Ribasso Offerto: 4,10%. 9. Importo di aggiudicazione: € 1.438.500,00. 10. Data di trasmissione alla GUCE:

09.05.2011. Il Vice Segretario Generale Dott. Tiziana Pelazza ***

COSMARI TOLENTINO (MC) ESTRATTO BANDO DI GARA - CIG 21946477FD È indetta gara, mediante procedura aperta, per un contratto di finanziamento di importo massimo pari a E 6.000.000,00 per il cofinanziamento del piano di opere pubbliche e investimenti dell'ente affidante, indicate nell'all. A) del capitolato spec., in parte assistito con fondi propri o di altri Enti. L'importo a base di gara è stimato in circa € 2.048.970,00 (art. 29 co.12 del D.Lgs. 163/06). Aggiudicazione: prezzo più basso. Presentazione offerte: ore 12 del 15.06.11. Documentazione su www.cosmari.sinp.net. Il Responsabile del Procedimento Ing. Giuseppe Giampaoli ***

COMUNE DI SCHIO (VI) AVVISO RELATIVO A GARE AGGIUDICATE Si rende noto che la gara per la concessione del ser vizio di ristorazione collettiva scolastica per gli anni scolastici dal 2011/2012 al 2015/2016 è stata definitivamente aggiudicata alla ditta Cir Food s.c. di Reggio Emilia, ai prezzi netti di Euro 4,51 per pasto di tipo A e B e di Euro 5,27 per "piatto unico". Il Dirigente dott. Mario Ruaro

PROVINCIA DI PESARO E URBINO ESTRATTO D'AVVISO D'ASTA PER L'ALIENAZIONE DI FABBRICATI E TERRENI IN COMUNE DI PESARO La Provincia di Pesaro e Urbino,viale Gramsci n.4 61121 Pesaro, nella persona del Direttore dell'area 2 "Servizi Interni" rende noto che il giorno 24/8/2011 alle ore 9.00, presso gli uffici dell'Ente, avrà luogo l'asta pubblica per offerte segrete ex art.73 lett. c) ed art.76 del R.D. n.827/24 per la vendita a corpo dei seguenti immobili: Lotto 1: immobile composto da Fabbricato e Terreno, siti in comune di Pesaro via Caprile s.n., denominati "Ex Fabbricato rurale Franca" così distinto: Foglio 18 particella 976 NCEU, Foglio 18 particella 217 NCT: Prezzo a base d'asta €. 695.000,00; Lotto 2 : immobile composto da Fabbricato con terreno di pertinenza, sito in comune Pesaro via Barsanti s.n., denominato "Ex Fabbricato rurale Gasparri"così distinto: Foglio 48 particella 456 NCEU. Prezzo a base d'asta €. 540.000,00; Lotto 3 : immobile composto da Fabbricato con tre appartamenti e relativa corte scoperta, sito in comune di Pesaro via O. Flacco 23, denominato "Palazzina alloggio ufficiali" così distinto: Foglio 28 particella 1216 sub 1-2-3 NCEU, Foglio 28 particella 925 NCT. Prezzo a base d'asta €. 1.324.000,00; Lotto 4 : multiproprietà sita in comune di Pesaro strada San Bartolo, costituita da un fabbricato residenziale di due piani, un deposito attrezzi, un magazzino con sovrastante abitazione e annesse due serre e ulteriore magazzino oltre a scoperto comune, denominata "Ex Fabbricato Rurale Podere Bruscia" così distinto: F.18 p.lla 919 sub 1-23-4-5-6 NCEU. Prezzo a base d'asta € 2.300.000,00. Il termine di scadenza per la presentazione delle offerte è il 23/08/11 h.12. Il bando


8

Anno 5 n. 140 - mercoledì 27 luglio 2011

corredato degli allegati moduli per la partecipazione all'asta ed integrato della documentazione tecnicourbanistica di riferimento per la consultazione, è reperibile sul sito informatico della Provincia di Pesaro e Urbino e su www.appalticontratti.provincia.pu.it. ***

COMUNE DI LANUSEI (OG) AVVISO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA CUP I27H09000560002 CIG 2930709193 Comune di Lanusei intende appaltare i lavori di "manutenzione straordinaria strada di collegamento cuccurulongu su accu" dell'importo di € 887.016,88, oltre ad € 24.591,83 quali oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso, con la procedura di cui all'art. 82 del d.lgs.163/06, con il criterio di aggiudicazione del prezzo più basso sull'importo dei lavori posto a base di gara. Possono partecipare alla procedura le imprese in possesso dell'attestazione soa per la Cat. OG3 Class. III. Le offerte dovranno pervenire entro e non oltre le ore 13 del 08.08.11. L'apertura delle offerte è fissata alle ore 10 del 09.08.11. Il capitolato speciale d'appalto, il bando e la documentazione ad esso allegata potranno essere presi in visione presso questo ente - ufficio lavori pubblici - via roma 98, 08045 Lanusei. Gli stessi sono disponibili anche su www.comunedilanusei.it. Albo pretorio online, ed altresì su w w w . r e g i o n e . s a r degna.it/servizi/enti/bandideglienti. Ulteriori informazioni possono essere richieste al num. 0782473149. RUP Ing. Fabio Corda ***

COMUNE DI ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA) AVVISO PUBBLICO Oggetto: Comunicazione di avvio del procedimento finalizzato all'apposizione del vincolo preordinato all'esproprio per la realizzazione della seguente Opera Pubblica "Riutilizzo a fini irrigui delle acque reflue affinate licenziate dal depuratore a servizio dell'abitato". Il dirigente del servizio espropriazioni Visti gli artt. 11 e 16 del D.P.R. n.327/01 e smi; Premesso che con deliberazione C.S. n.57 del 25/03/10 veniva approvata la progettazione preliminare relativa al riutilizzo a fini irrigui delle acque reflue affinate licenziate dal depuratore a servizio dell'abitato; Atteso che al fine di apporre il vincolo preordinato all'es proprio sugli immobi li interessati è necessario comunicare l'avvio del procedimento ai proprietari dei beni affinché questi ultimi possano comunicare all' Amministrazione espropriante eventuali osservazioni in merito all'apposizione del vincolo de quo; AVVISA: che le aree, site in agro di Acquaviva delle Fonti, individuate nei

fogli di mappa nn.10-19-20-28-2930-34, conformemente al piano particellare d'esproprio allegato al progetto definitivo, depositato presso il Settore Tecnico, sono interessate dalla realizzazione opera pubblica in oggetto indicata; che i proprietari delle suddette aree possono presentare eventuali osservazioni scritte al Settore tecnico entro il termine di 30 gg. dalla pubblicazione del presente avviso. Resp. Proc. espropriativo in questione: ing. Giovanni Didonna (0803065246). Il Dirigente Ing. Giovanni Didonna ***

ASL BRINDISI ESTRATTO BANDO DI GARA - CIG 27650363E3 Questa ASL, in esecuzione delle determinazioni a contrarre n. 1589 dell'1.6.2011 e n.1809 del 22.6.2011 ha indetto procedura aperta (con aggiudicazione ai sensi dell'articolo 83 del D.Lgs. n. 163/2006) avente ad oggetto la fornitura quadriennale di radiofarmaco 18 fdg per scintigrafia


9

Anno 5 n. 140 - mercoledì 27 luglio 2011

PROVINCE ALL'ATTACCO L

e province, da sempre nel mirino dei tagli della politica, partono all'attacco e lanciano una proposta di legge che ponga norme certe sulla razionalizzazione delle Province, sull'istituzione delle Cittá metropolitane, sull'accorpamento dei Comuni e sulla soppressione degli Enti territoriali e trasferimento delle relative funzioni. La proposta di legge è stata presentata oggi a Roma, dal presidente dell'Upi, l'Unione delle Province d'Italia, Giuseppe Castiglione, dal vicepresidente vicario Antonio Saitta. E se a settembre la proposta di legge non avrá risposte dalla politica, l'Upi lavorerá per raccogliere le firme necessarie per presentare la proposta come legge di iniziativa popolare. Promettono risparmi immediati in tempi brevissimi L'obiettivo, hanno spiegato, è quello di elaborare una proposta di legge ordinaria per tagliare gli sprechi della politica, che permetterebbe, se approvata, risparmi immediati in tempi brevissimi. Si prevede il dimensionamento delle Provincie, la fusione dei Comuni e l'associazionismo degli enti locali, la soppressione degli enti intermedi e strumentali, l'istituzione delle Cittá metropolitane, l'abolizione dei consorzi di bonifica, dei bacini imbriferi montani, degli Enti parco regionali, degli Ato acque e rifiuti.

Sulla spesa publica complessiva le province pesano l'1,5% Secondo i dati presentati dall'Upi, le Province rappresentano solo l'1,5% della spesa pubblica complessiva del Paese. Il costo degli eletti in Provincia è pari al 5,5% del totale, contro il 20,3% degli eletti in Parlamento, il 44,2% degli eletti nelle Regioni e il 30% degli eletti nei Comuni. Gli enti strumentali di Regioni, Province e Comuni costano 7 miliardi di euro. In Europa poi 23 Paesi su 25 prevedono le Province come ente intermedio tra Regioni e Comuni. "In queste ultime settimane a proposito delle Province sono stati spesso comunicati dati non reali, inattendibili - ha dichiarato il presidente dell'Upi, Giuseppe Castiglione- Non voglio fare una difesa d'ufficio, ma semplicemente chiarezza. Bisogna rendere più moderno il nostro Paese, è vero, e l'Upi vuole collaborare, fornire il proprio contributo, proponendo un nuovo assetto istituzionale. Non capisco perchè si parla tanto di "tagliare" le Province. Le nuove Province, infatti sono state istituite dell'attuale Parlamento italiano. Ci sono poi i costi della politica. Con la nostra proposta di legge proponiamo un risparmio certo". fonte: Il Sole 24 Ore del 21/07/11


10

Anno 5 n. 140 - mercoledì 27 luglio 2011

PET. Importo complessivo presunto a base di gara, € 1.800.000,00 + IVA. Oneri per rischi da interferenze stimati in € 200,00. Il Bando integrale, il Capitolato Speciale d'Appalto ed il Disciplinare di Gara possono essere ritirati presso l'Area Gestione Patrimonio dell'ASL, Via Napoli, 8 72011 BRINDISI, Dott. A. CHIARI, Tel. 0831/536672 - Fax 0831/536790 previa richiesta scritta corredata da versamento di € 10,00 su c.c.p. n. 12752721 intestato all'A.S.L. BR, causale "Ritiro atti di gara per la fornitura …. Ditta …....." oppure visionati e scaricati sul sito www.asl.brindisi.it sezione "gare ed appalti". Il termine di scadenza per la presentazione delle offerte è: ore 14.00 del 16.9.2011. La seduta pubblica di apertura delle offerte è fissata per le ore 10.00 del 22.9.2011. Il Bando integrale è stato trasmesso per via elettronica alla G.U.C.E. in data 29.6.2011.

economicamente vantaggiosa (art.83 D.Lgs.163/06) a ACCADUEO Srl, che ha conseguito un punteggio di 88,35/100. Valore totale inizialmente stimato dell'appalto € 110.000,00 valore finale € 90.238,03. I verbali di gara sono disponibili su www.pugliasviluppo.it. Copia degli atti di gara potranno essere richiesti nei modi e nei termini di legge all'Area Amministrazione, Bilancio e Controlli di Puglia Sviluppo SpA, Via delle Dalie, Zona Industriale, 70026 MODUGNO (BA). Avverso il presente avviso è possibile proporre ricorso nei termini di legge al TAR Puglia, P.zza Massari, Bari. Il Responsabile del Procedimento Antonio Di Girolamo ***

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA UDINE DIPARTIMENTO SERVIZI CONDIVISI Avviso di gara - C.I.G. 288313349D SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: A.O. Universitaria Udine, Dipartimento Servizi Condivisi, v i a U c c e l l i s , 1 2 / f, 3 3 1 0 0 , All'attenzione di Carmen Schweigl, carmen.schweigl@csc.sanita.fvg.it, tel. 0432 1794240-1794230, fax 0432/306241, www.csc.sanita.fvg.it. Informazioni documentazione e offerte: punti sopra. Autorità re g i o n a l e o l o ca l e . S a l u te . L'amministrazione aggiudicatrice acquista per conto di altre ammininistrazioni aggiudicatrici. SEZIONE II: OGGETTO DELL'APPALTO: a) ID10SER501.1 servizio di ossigenoterapia e ventiloterapia

Il Direttore Generale Dott. Rodolfo Rollo ***

PUGLIA SVILUPPO SPA Gara a procedura ristretta per l'affidamento a terzi del servizio di pulizia e igiene ambientale, di giardinaggio e manutenzione del verde, di minuta manutenzione degli uffici e pertinenze del complesso adibito a incubatore di imprese (ex cisi puglia) ubicato in Casarano (LE) zona industriale. CIG 0542166189 CPV 90919200-4. AVVISO DI AVVENUTA AGGIUDICAZIONE Si informa che la Stazione Appaltante h a a p p r o v a t o i l 2 6/0 5/1 1 l'aggiudicazione del servizio di cui sopra. Il servizio è stato aggiudicato c o n i l c r i t e r i o d e l l ' o f fe r t a

www.qtsicilia.it


11

Anno 5 n. 140 - mercoledì 27 luglio 2011

domiciliare. b) ID11APB014 fornitura in service di apparecchiatura, strumentazione e materiali monouso p e r fa c o e m u l s i f i c a z i o n e . c ) ID11PRO003 fornitura di materiali per traumatologia. d) ID11MAN010 servizio di manutenzione carrozzeria, fornitura di gomme e pneumatici, lavaggio e soccorso per autoparco dell'A.S.S.1 Triestina. e) ID11MAN020 servizio di help-desk aziendale per malfunzionamenti hardware e software. f) ID11SER004.1 servizio di gestione centro prelievi presso varie sedi dell'A.S.S.1 Triestina. Forniture. Acquisto (gara c), Misto (gara b). Servizi. gara a) cat. 25, gara d) cat. 1, gara e) cat. 7, gara f) cat. 25. Luogo: Aziende del S.S.R. Friuli Venezia Giulia, Codice NUTS ITD4. Appalto pubblico. CPV a) 85111700-7, b) 33100000-1, c) 33141700-7, d) 50112200-5, e) 50312000-5, f) 85100000-0. AAP: no. Lotti: si (gare a,b,c,d,e) no (gara f). Tutte le informazioni relative alla suddivisione e descrizione dei lotti sono contenute nel capitolato di gara, reperibile su www.csc.sanita.fvg.it, sezione "bandi di gara: in corso" accedendo tramite l'"area riservata". Varianti: si. Entità dell'appalto: a) 16.344.050,00 (+5.311.816,00 per estensioni contrattuali), b) 237.000,00 (+ 86.900,00 per estensioni contrattuali), c) 10.973.000,00 (+ 4.010.033,00 per estensioni contrattuali), d) 250.000,00 (+ 91.667,00 per estensioni contrattuali), e) 1.185.000,00 (+ 434.500,00 per estensioni contrattuali), f) 1.522.000,00 (+ 504.400,00 per estensioni contrattuali). Opzioni: si. Estensioni contrattuali. Durata: Gare a,f) 48 mesi; gare b,c,d) 36 mesi; gara e) 60 mesi. SEZIONE III: INFORMAZIONI DI C A R AT T E R E GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO: Cauzioni e garanzie: ai sensi dell'art. 75 del D.Lgs.163/06.

Pagamento ai sensi del D.lgs.231/02 a far data dalla data di ricevimento delle fatture. Forma giuridica: ai sensi dell'art.37 del D.Lgs.163/06. Situazione personale degli operatori: D i c h i a ra z i o n e s o st i t u t i va d i certificazione, ai sensi del c. 2 dell'art.38 del D.Lgs.163/06, con la quale la ditta attesta di non incorrere in alcuna delle condizioni di esclusione di cui ai punti a-b-c-d-e-fg-h-i-m c. 1 art.38 del D.Lgs.163/06, e di essere iscritta nel registro della CCIAA (o Registro delle ditte o analoghi registri professionali per gli Stati esteri), specificando il luogo e il numero di iscrizione al Registro delle Imprese e, che a carico della ditta non vi sono dichiarazione di fallimento, liquidazione coatta amministrativa, ammissione in concordato, amministrazione controllata, o procedure di liquidazione volontaria. Capacità economica e finanziaria: fatturato globale realizzato nell'ultimo triennio. Livelli minimi di capacità eventualmente richiesti: Gare a,b,c,e,f) fatturato globale almeno pari al doppio dell'importo presunto di gara; Gara d) fatturato globale almeno pari all'importo presunto di gara. Capacità tecnica: fatturato per forniture/servizi analoghi realizzato nell'ultimo triennio; solo per gara e) certificazione per dispositivi di rete manutenzione-amministrazione sistemi di rete, certificazione di qualita' sulla configurazione e o amministrazione di impianti di rete, certificazione Hardware tipo Intel solo per gara f) fatturato per servizi identici nel settore sanitario, sociosanitario e/o sociale presso enti pubblici nell'ultimo triennio; organigramma della ditta partecipante, con indicazione della tipologia delle attività svolte, descrizione del personale di cui la concorrente dispone, indicando il numero delle persone impiegate a qualsiasi livello per i servizi di cui si

occupa la ditta, le mansioni, le professionalità, la formazione e l'esperienza in servizi analoghi a quello richiesto; 2 idonee referenze bancarie. Livelli minimi di capacità eventualmente richiesti: gare a,b,c,e) fatturato per forniture/servizi analoghi non inferiore all'importo presunto di gara (lotto a cui si partecipa). Gara d) fatturato globale almeno pari all'importo presunto di gara. Gara f) fatturato specifico per servizi identici almeno pari all'importo di gara nel settore richiesto. La prestazione del servizio è riservata ad una particolare professione gara: d) iscrizione al Registro delle Imprese della competente C.C.I.A.A. o iscrizione all'Albo degli Artigiani per l'attività di autoriparazione e il possesso di tutti i requisiti previsti dalla legge 5.2.92 n. 122 e successive modifiche ed integrazioni. SEZIONE IV: PROCEDURE: Aperta. Aggiudicazione: Prezzo più basso (gara D). Offerta economicamente più vantaggiosa (gare a,b,c,e,f). Determina D.S.C. 929 dd 05/07/11. Accesso ai documenti: 30/08/11 ore 12. Ricezione offerte: 5/09/11 ore 12. Lingue: IT. Vincolo offerta: 180 gg. Apertura offerte: 6/09/11, Gara a) ore 9,30, Gara b) ore 10, Gara c) ore 10,30, Gara d) ore 11, Gara e) ore 11.30, Gara f) ore 12. Luogo: Dipartimento Servizi Condivisi, Via L. Uccellis, 12/f Udine. S EZ I O N E V I : I N FO R M A Z I O N I COMPLEMENTARI: Il responsabile unico per il procedimento ai sensi della L.241/90 è la dott.ssa Carmen Schweigl. Tutte le comunicazioni e gli scambi di informazioni possono avvenire mediante posta o fax. Le Norme di partecipazione alla gara, il capitolato d'oneri e gli esiti sono pubblicati su www.csc.sanita.fvg.it alla voce "Bandi e avvisi di gara" (previa registrazione) ottenibili al medesimo indirizzo di cui al punto I.1). Ricorso: T.A.R. Friuli Venezia


12

Anno 5 n. 140 - mercoledì 27 luglio 2011

Giulia, P.zza Unità d'Italia 7, Trieste 3 4 1 2 1 , t e l 0 4 0 /6 7 2 4 7 1 1 . Presentazione di ricorso: entro 60 gg. Spedizione: 08/07/11. Il direttore generale ing. Claudio Giuricin ***

DEPURAZIONI BENACENSI S.C.R.L. AVVISO DI GARA La Depurazioni Benacensi S.c.r.l., Località Paradiso di sotto 14, 37019 Peschiera del Garda (VR), Tel.045401522 Fax 045-6401527, www.depurazionibenacensi.it. Ha aggiudicato con procedura aperta il servizio di smaltimento/recupero dei fanghi biologici disidratati prodotti presso l'impianto di depurazione di Peschiera del Garda: Lotto 1 CIG 1949419771; Lotto 2 CIG 19496641A1; Lotto 3 CIG 19497654F9; ammontare complessivo dell'appalto ammonta a presunti E 1.080.000,00 per 12 mesi con il criterio di aggiudicazione prezzo più basso. Lotto 1 aggiudicatario W.T.E. Srl, Via Panoramica 38 BIS, 25123 BRESCIA (BS). Lotto 2 deserto. Lotto 3 BIOGARDA SRL Loc. Bivio Rosalba, SNC 37067 Valeggio Sul Mincio (VR). Il Direttore Ing. Mario Giacomelli ***

COMMISSARIO DELEGATO per l'attuazione degli interventi di cui all'OPCM - n. 3643 del 16.01.08 AVVISO DI GARA Il Commissario delegato per

l'attuazione degli interventi di cui all'O.P.C.M. n. 3643 del 16.01.08, Via Salaria Antica Est n. 27- 67100 L'Aquila tel 0861.245641 fax 0861364628, indice una gara a procedura aperta per la Realizzazione di un collettore di smaltimento acque meteoriche, mediante fornitura e posa in opera di elementi scatolari prefabbricati. Quantitativo dell'appalto € 1.780.131,54. Scadenza ricezione offerte ore 12 del 15.07.2011. Documentazione di gara sul sito www.regione.abruzzo.it. Responsabile del procedimento Ing. Q. Catitti.

CITTÀ DI BESANA IN BRIANZA (MB) ESTRATTO BANDO DI GARA CIG 25445450F6 È indetta gara, mediante procedura aperta, per il Servizio di refezione scolastica, periodo dall' 01.09.2011 al 31.08.2015. Il valore compl.vo presunto posto a b.a. è pari a € 2.218.800,00 + IVA, al netto degli oneri sicurezza non suscettibili di ribasso. Aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa, criteri specificati nel disciplinare. Termine presentazione offerte: 14.07.2011 ore 12. Documentazione pubblicata su: www.comune.besana inbrianza.mb.it.

Il Commissario delegato Ing. Pierluigi Caputi

Il Responsabile Area Servizi Demografici Servizio Istruzione f.to Dario Redaelli

***

***

concessionaria

utilizza il modulo richiesta on-line su

www.intelmedia.it riceverai, nel giro di un’ora, un preventivo gratuito Contattaci, senza alcun impegno, per conoscere tutti i vantaggi del servizio per la Pubblica Amministrazione

guri@intelmedia.it

Anno 5 n. 140 - mercoledì 27 luglio 2011  

Anno 5 n. 140 - mercoledì 27 luglio 2011

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you