Issuu on Google+

Anno 4 n. 138

lunedì 26 luglio 2010

E-HEALTH O IPAD HEALTH?

Dematerializzazione e usabilità in corsia Dunque serve. Non è solo l'oggetto del

desiderio supremo per mac addicted, non è solo la sintesi perfetta tra tecnologia, usabilità, design e moda. L'iPad serve e in settori inaspettati come la medicina, valorizzando tutte le sue componenti dall'usabilità dell'interfaccia alla qualità video, dalla predisposizione per i giochi alla diffusione dei software apple per iPhone che lo rendono uno strumento ready to use, anche per chi si avvicini ai tablet per la prima volta. Med Page today, un blog specializzato in tecnologia per la medicina suggerisce ai medici ben 10 modi per farne uso. In linea con la flessibilità trasversale dell'iPad, si spazia quindi dalla compilazione della cartella clinica in wireless alla diffusione di musica rilassante per pazienti ansiosi, dai giochi per distrarre i bambini durante la terapia, alla localizzazione della tavoletta in ogni stanza di ospedale, utilizzandola come strumento di accesso alle cartelle cliniche di tutti i pazienti, aggiornate in tempo reale in rete con tutte le terapie somministrate e l'indicazione del personale medico e infermieristico che le ha in carico. Progetti già avviati in Italia e all'estero Non è un'immagine del futuro, ma un progetto molto presente, anche in Italia. L'ospedale San Gerardo di Monza, il Niguarda di Milano e l'Azienda Ospedaliera di Desio e Vimercate stanno già sperimentando diverse applicazioni con un obiettivo comune: ridurre la produzione di carta andando nella direzione della celebrata dematerializzazione, e aiutare i medici a contenere gli errori clinici e terapeutici che possono accadere quando la difficoltà di consultazione delle cartelle cliniche può portare a sviste ed errori umani. Il panorama internazionale offre esperienze già consolidate. All'ospedale Mount Sinai di Toronto, ad esempio, hanno sviluppato VirtualHub, un'App per iPhone che sintetizza tutte le applicazioni di cui i medici hanno giornalmente bisogno nel loro lavoro in ospedale, oltre 70 strumenti software, dalla visualizzazione dei risultati delle analisi, alle

terapie farmacologiche, agli esami, con l'obiettivo di velocizzare i tempi di intervento nella terapia grazie alla convergenza dell'informazione e all'accessibilità Wifi e via rete 3G: un video descrive il progetto mostrando le applicazioni e gli strumenti a disposizione del personale. Ma il potenziale di iPad è addirittura superiore: l'ampio schermo HD e la forte vocazione multimediale permettono infatti una dimensione applicativa che spazia dalla didattica avanzata ai test clinici. Si pensi all'App che permette l'accesso a un vero e proprio manuale di anatomia con video 3D animati, e indicazioni terapeutiche per centinaia di patologie, o al test per individuare lesioni cerebrali in pazienti con sospetto ictus pubblicato sulla prestigiosa rivista medica The Lancet. Le App italiane Anche in Italia il trend sta avanzando con un buon passo. Le App in gioco sono tutte italiane, sviluppate da aziende come DS Group, che con il suo Tabula Clinica, ha sviluppato uno strumento interamente pensato per la digitalizzazione della cartella clinica, o Auxilia Group che con Max Uggeri, esperto di sviluppo per Iphone e iPad, ha sviluppato i-Therapy, App per iPad pensata per la gestione delle terapie e la connessione diretta con apparecchiature elettromedicali. Ma le App per la salute non sono solo professionali: ecco una sintesi dei must have, dal controllo della pressione sanguigna al monitoraggio dei ritmi di sonno e veglia per gli insonni, fino a un mai più senza: il manuale di sopravvivenza dei Marines Americani.


2

Anno 4 n. 138 - lunedì 26 luglio 2010

AZIENDA SANITARIA LOCALE AL AVVISO PER ESTRATTO DI BANDO DI GARA L'ASL AL con sede in viale Giolitti 2, Casale Monferrato (AL), con deliberazione del Direttore Generale n.729 il 10.06.2010, ha indetto procedura aperta per l'aggiudicazione dell'appalto dei lavori a misura di manutenzione straordinaria, ripassatura parziale e rifacimento completo di coperture nel Presidio Ospedaliero di Tortona. La gara viene esperita con il criterio di aggiudicazione del prezzo più basso determinato mediante ribasso sull'elenco prezzi posto a base di gara. Importo complessivo dei lavori € 530.712,68 (di cui € 89.277,28 non soggetti a ribasso per oneri generali e speciali di sicurezza) interamente riconducibili alla cat. OG1, class. II. Le modalità e le condizioni per presentare offerta sono contenute nel bando integrale e nel disciplinare di gara che sono disponibili su www.aslal.it alla sezione "bandi e concorsi". Il termine ultimo e perentorio per la presentazione delle offerte all'Ufficio Protocollo sito in Via Galilei 1, 15057 Tortona (AL) è fissato alle ore 12 del 13.09.2010. Responsabile Unico del Procedimento: Geom. Claudio Amarotti (tel.0131.865567). Per

Iscrizione al registro della stampa del Tribunale di Trani n. 01/04 del 30.10.2007 Redazione Barletta - Via S. Antonio 30 Tel. +39.0883.532851 - Fax +39.0883.531373 Direttore responsabile: Giovanni Ingoglia Edito da: Contesto srl CONTATTI Direttore: Redazione: Abbonamenti: Clienti: Url:

giovanni.ingoglia@bandinlinea.it redazione@bandinlinea.it abbonamenti@bandinlinea.it servizioclienti@bandinlinea.it www.bandinlinea.it

PUBBLICITÀ

concessionaria per la pubblicità su

bandinlinea per informazioni e contatti

0883 34 79 95

Tel. info@intelmedia.it - www.intelmedia.it

informazioni inerenti la procedura di gara: Dr. Fausto Pizzi tel. 0131.306955 fax 0131.307829, fpizzi@aslal.it. Il Responsabile SOC Tecnico F.to Dr. Giacomo Sciutto *** SOGGETTO ATTUATORE

COMUNE DI CASTELPOTO SERVIZIO TECNICO P.zza G. Garibaldi 1 - 82030 Castelpoto Tel.0824.59008 - Fax 0824.59031 AVVISO D'ASTA PUBBLICA - ESTRATTO Lavori di: Adeguamento - potenziamento e completamento impianto di pubblica illuminazione. Si rende noto che in esecuzione della Deliberazione di G.M. n.64 del 08.06.2010, è indetta una gara per l'appalto dei lavori di: Adeguamento - potenziamento e completamento impianto di pubblica illuminazione. Procedura di gara: procedura aperta ai sensi del D.Lgs 163/06 e smi; Descrizione: SOSTITUZIONE CORPI ILLUMINANTI, ADEGUAMENTO NORME DI SICUREZZA, SOSTITUZIONE QUADRI ELETTRICI, INTERVENTI DI RISPARMIO ENERGETICO; luogo di esecuzione: Comune di Castelpoto (BN); importo dell'appalto (compresi oneri per la sicurezza): € 956.774,94; cat. prevalente: "OG10", class. III; modalità di determinazione del corrispettivo: a corpo; termine di esecuzione: gg 308; termine di presentazione offerte: le ore 13 del 31.08.2010; apertura delle offerte: sarà comunicata a mezzo fax ai partecipanti dopo la nomina della commissione; finanziamento: POR FERS 2007 - 2013 - Obiettivo operativo 3.3; requisiti di partecipazione: i requisiti generali di cui all'art.38 del D.Lgs.163/06 e smi ed inoltre l'attestazione rilasciata da società di attestazione (SOA) di cui al D.P.R. n.34/00 e smi regolarmente autorizzata, in corso di validità che documenti il possesso della qualificazione in categorie e classifiche adeguate ai l a v o r i d a a p pa l ta r e ; c r i t e r i o d i aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa (ex art.53 co. 2 lett.a) e art.83 del D.Lgs.163/06 e smi e L.R. n.03/07 e smi); documentazione: tutta la documentazione tecnica ed amministrativa è visibile c/o l'ufficio tecnico Comunale. Il Bando integrale, unitamente al disciplinare ed ai modelli previsti per la partecipazione alla gara, sono pubblicati

all'Albo Pretorio del Comune di Castelpoto (BN) e sono presenti su: www.comunedicastelpoto.it; www.sitar-campania.it; Responsabile del procedimento: arch. Carminantonio De Santis. Responsabile dell'area tecnica del Comune di Castelpoto, tel.0824.59008. Il Responsabile Unico del Procedimento Arch. Carminantonio De Santis ***

COMUNE DI QUARTO D'ALTINO BANDO DI GARA I.1) Comune di Quarto d'Altino, P.zza San Michele 1, Punti di contatto: Settore I Affari Generali Servizi al Cittadino - Servizi S c o l a s t i c i : s i g . S e c c o St e f a n o Responsabile dei Servizi Scolastici, Tel.0422 826229, ssecco@comunequartodaltino.it, Fax 0422823163, w w w. c o m u n e . q u a r t o d a l t i n o . v e . i t . Informazioni, documentazione e offerte: punti sopra. II.1.5) Servizio di trasporto scolastico per le Scuole dell'Infanzia Statale e Paritarie, primarie e Secondaria di primo grado del Comune di Quarto d'Altino per gli anni scolastici 2010/2011, 2011/2012, 2012/2013, 2013/2014 e 2014/2015. II.1.6.) CPV 60.00.00.00. II.2.1) Valore stimato, IVA esclusa € 504.500,00. II.3) DURATA: 5 anni scolastici a partire da gennaio 2011. III.1.1) Cauzioni e garanzie richieste: Vedi documentazione di gara. III.1.2) Fondi propri di Bilancio e tariffe a carico degli utenti. III.1.3) Vedi documentazione di gara. III.2) Condizioni di partecipazione: Vedi documentazione di gara. IV.1) Procedura Aperta. IV.2.1) Aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa: criteri indicati nella documentazione di gara. IV.3.4) Termine ricevimento offerte: 14.09.2010 ore 12,30. IV.3.7) Vincolo offerta gg.180 dal termine ultimo. IV.3.8) Apertura offerte: 16.09.2010 ore 9.30, Sala consiliare della sede municipale. VI.4.1) Ricorso: TAR VENETO. VI.5) SPEDIZIONE: 15.07.2010. il Responsabile del Settore I Affari Generali e servizi ai cittadini Rag. Vania Moras ***


3

Anno 4 n. 138 - lunedì 26 luglio 2010

COMUNE DI VILLA SAN PIETRO BANDO DI GARA I.1) Comune di Villa San Pietro, Piazza San Pietro 6, 09010, Ufficio di Piano Plus Area Ovest, Tel. 070.90770110 Fax 070.907419. Informazioni, documentazione, offerte: punti sopra. II.1.5) Affidamento dell'azione denominata "Pro sa Familia" compresa nel Plus Area Ovest relativa ai servizi punto per la famiglia e socio educativi e ludici, nei comuni di Elmas, Assemini, e Decimomannu - CIG 0510809CE8. II.2.1) Importo a base d'asta E 518.711,56 + IVA. III.2) Condizioni di partecipazione: vedasi bando integrale su www.comune.villasanpietro.ca.it. IV.1) Procedura Aperta. IV.2.1) Aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa. IV.3.4) Termine ricevimento offerte: 20.08.2010 Ore 13. IV.3.7) vincolo offerta 180 gg. VI.3) Durata 66 settimane. VI.5) 15.07.2010. Il Responsabile del Plus Area Ovest Cristiana Floris ***

INAIL (BO) BANDO DI GARA I.1) INAIL-D.C.Ri. Pro-Centro Protesi di Vigorso di Budrio, Via Rabuina 14, Vigorso di Budrio (BO) 40054, Tel.051.6936663 Fax 051 6936203, www.inail.it. Informazioni, documentazione e offerte: punti sopra indicati. II.1.1) Servizi di manutenzione, supporto e sviluppo del

software applicativo del Centro Protesi e sua integrazione con i Sistemi Istituzionali INAIL. II.1.2) Cat. n.7. Luogo: c/o Centro Protesi INAIL, Via Rabuina 14, 40054 Vigorso di Budrio (BO). II.1.7) AAP: no. II.1.8) Lotti: no. II.1.9) Varianti: no. II.2.1) Valore stimato, IVA esclusa € 272.000,00. II.3) DURATA mesi: 24. III.1.1) Provvisoria di € 5.440,00, con le modalità indicate nel Disciplinare di gara; impegno di un fideiussore a rilasciare la garanzia definitiva ai sensi dell'art. 113 del D.Lgs. 163/06; ricevuta in originale del versamento (ovvero fotocopia corredata da dichiarazione di autenticità e copia di documento valido di identità di persona abilitata ad impegnare legalmente l'impresa) di € 20,00 a favore dell'Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici, contenente il riferimento al CIG 0511917F41. III.1.3) Forma giuridica: R.T.I. ammesso ai sensi degli art. 34 e 37 del D.Lgs. 163/06; III.2) CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE: Le informazioni dovranno essere fornite mediante dichiarazione resa secondo le modalità indicate nel Disciplinare di gara. IV.1.1) P R O C E D U R A A p e r t a . I V. 2 . 1 ) Aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa. IV.3.4) Termine ricevimento offerte: 30.08.2010 ore 12. IV.3.7) Vincolo offerta gg.180. IV.3.8) Apertura offerte: 06.09.2010 ore 12. VI.3) D o c u m e n ta z i o n e p r e l e v a b i l e s u www.inail.it >inail comunica>bandi di gara, oppure al punto I1. Responsabile del processo: Dr.ssa Anna Maria Borrelli. La gara verrà dichiarata deserta se non perverranno almeno due offerte valide. VI.4) RICORSO: TAR Lazio. VI.5) 13.07.2010 Il Direttore del Centro Protesi Dott. Giuseppe D'Antonio

COMUNE DI RIPATRANSONE (AP) ESTRATTO BANDO DI GARA - CIG 050854509C In esecuzione della Delib. N.109 del 02.07.2010 questo Comune intende affidare, mediante procedura aperta, il servizio di trasporto scolastico per gli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado di Ripatransone a partire dall'anno scolastico 2010/2011. Importo complessivo: E 181.000,00 + IVA al 10%. Durata: anni 6. Aggiudicazione: prezzo più basso. Termine presentazione offerte: ore 13 del 30.08.2010. Apertura offerte: 3.09.2010 ore 10. Documentazione: scaricabile da www.comune.ripatransone.ap.it. Il Segretario Direttore Responsabile dell'Area Amm.va Dott.ssa Fiorella Pierbattista ***

COMUNE DI GIOIA DEL COLLE ESTRATTO AVVISO DI GARA È indetta procedura aperta, ai sensi artt. 53, c.2, lett.b) e 83 del Dlgs 163/06 e smi (offerta economicamente più vantaggiosa) per l'affidamento dei lavori di realizzazione infrastrutture a supporto degli insediamenti produttivi in Zona PIP D2. Importo a base d'asta: € 1.091 234,73. Categoria prevalente OG 1O classe II. Sono ammesse a partecipare imprese, oltre che in forma individuale, in forma R.T.I. ai sensi e per gli effetti degli art. 34 e seg. del DLgs 163/06. Responsabile del procedimento: Ing. Nicola Bartolomeo Laruccia. Scadenza bando ore 12 del 23.09.2010. Bando e disciplinare integrale possono essere visionati su www.comune.gioiadelcolle.ba.it. Il Dirigente Ufficio Tecnico Ing. Nicola Bartolomeo Laruccia ***

COMUNE DI SORSO BANDO DI GARA I.1) Comune di Sorso (SS), Piazza Garibaldi 1, 07037, Ufficio Pubblica I s t r u z i o n e Te l . 0 7 9 3 0 5 5 0 6 8 f a x 079353407, Dott.ssa Vacca Giovanna


4

Anno 4 n. 138 - lunedì 26 luglio 2010

Maria, gvacca@comune.sorso.ss.it, www.comune.sorso.ss.it. Informazioni, documentazione: punti sopra. Offerte: uff. Protocollo. II.1.1) Servizio di trasporto scolastico (AA.SS. 2010/2011 - 2011/2012 - 2012/2013). II.2.1) Importo annuo del servizio di € 150.000,00 +IVA, soggetto a ribasso, per un totale di € 450.000,00 in 3 anni. III.1.1) Cauzione provvisoria pari al 2% dell'importo presunto d'appalto (Euro 9.000,00). III.2) CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE: si veda bando integrale. IV.1.1) Procedura aperta. IV.2.1) Aggiudicazione Offerta economicamente più vantaggiosa. IV.3.4) Termine ricevimento 02/09/2010 Ore 12. IV.3.7) Vincolo offerta: gg. 180. IV.3.8) Apertura offerte 06/09/2010 Ore 10. VI.5) 09/07/2010. Il Dirigente Dott. Pietro Nurra ***

AGENZIA REGIONALE PER LA PREVENZIONE E PROTEZIONE AMBIENTALE DEL VENETO BANDO DI GARA - CIG 0507264F7A I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZO E PUNTI CONTATTO: A.R.P.A.V, Via Matteotti 27, 35137 Padova, Servizio Approvvigionamenti, Tel. 049/8239374377-328 dott.ssa Monica Cattelan, servizio.acquisti@arpa.veneto.it, Fax 049/8239313, www.arpa.veneto.it. Informazioni, documentazione: punti di contatto sopra indicati. Offerte: da inviarsi ad A.R.P.A.V., Via Matteotti 27, 35137 P a d o v a , U ff i c i o P r o t o c o l l o Te l . 049/8239387 Fax 049/8239313; I.2) TIPO AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Agenzia regionale - settore ambiente. II.1.1) DENOMINAZIONE APPALTO: servizio di realizzazione di un progetto/spettacolo di educazione alla sostenibilità "Suggestioni d'Ambiente". II.1.2) TIPO APPALTO E LUOGO ESECUZIONE: servizi. Cat. 26. Luogo di esecuzione: territorio della Regione Veneto. II.1.5) BREVE DESCRIZIONE DELL'APPALTO: il servizio comprende l'ideazione, progettazione e realizzazione di uno spettacolo/conferenza scenica in diverse edizioni, di una serie di incontri/workshop con i giovani sul tema dei consumi sostenibili di energia e risorse a m b i e n ta l i , d e l l a c a m pa g n a d i comunicazione e della realizzazione di DVD di registrazione degli eventi. II.1.6) CPV: Oggetto principale: 92312000-1. II.1.8) LOTTI: no. II.1.9) VARIANTI: no. II.2.1) VALORE STIMATO IVA ESCLUSA:

€ 120.000,00. II.3) DURATA: termine di esecuzione finale previsto il 30/06/2011. III.1.1) CAUZIONI RICHIESTE: cauzione provvisoria, da rendersi in sede di offerta, ai sensi dell'art. 75 D.Lgs 163/2006. Solo per l'aggiudicatario, cauzione definitiva ai sensi dell'art. 113 D.Lgs 163/2006. III.1.2) MODALITÀ DI PAGAMENTO: pagamento a mezzo bonifico bancario entro 60 giorni dalla data di ricevimento della fattura. III.1.3) FORMA GIURIDICA RAGGRUPPAMENTO: come disciplinato dagli artt. 34 e seguenti del D.Lgs 163/06. III.2.1) SITUAZIONE PERSONALE DEGLI OPERATORI: Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: dichiarazione conforme al modello "A", scaricabile dal sito di ARPAV- sez. Bandi e Concorsi, resa ai sensi e per gli effetti degli art. 46,47,75,76 del DPR 445/00, corredata di copia di documento di identità del sottoscrittore, con la quale si attesti che: a) non sussistono le cause di esclusione dalla partecipazione alle gare previste dall'art. 38 del D.Lgs.163/06; b) l'impresa è iscritta al registro delle imprese della C.C.I.A.A. In caso di RTI, il possesso dei requisiti di ordine generale e di idoneità professionale dovrà essere dichiarato da ciascun componente del raggruppamento. III.2.2) CAPACITA' ECONOMICA E FINANZIARIA. Dichiarazione resa mediante il modello "A" ai sensi e per gli effetti degli art. 46,47,75, e 76 del DPR 445/00 attestante l'importo del fatturato complessivo realizzato nel settore della progettazione, distribuzione e promozione di eventi culturali e di spettacolo riferito all'ultimo triennio finanziario, distinto per esercizio. Livelli minimi di capacità: aver realizzato nell'ultimo triennio finanziario un fatturato complessivo nel settore della progettazione, distribuzione e promozione di eventi culturali e di spettacolo di almeno 300.000,00 (Iva esclusa). In caso di RTI

www.gruppo.info - box@grupo.info

detto requisito deve essere posseduto dalla società capogruppo mandataria. I I I . 2 . 3 ) C A PA C I T À T E C N I C A . Dichiarazione resa mediante il modello "A" ai sensi e per gli effetti degli art. 46,47,75, e 76 del DPR 445/00 attestante l'elenco dei principali servizi realizzati nel settore della progettazione, distribuzione e promozione di eventi culturali e di spettacolo nel triennio precedente alla data di pubblicazione del bando di gara (da luglio 2007) con l'indicazione per ognuno di essi di: a) budget complessivo per la realizzazione/messa in scena di ogni evento/spettacolo; b) date di realizzazione; c) committente pubblico o privato; d) titolo e tipologia di spettacoli; e) numero di spettatori partecipanti; f) attori/artisti/esperti coinvolti. Livelli minimi di capacità eventualmente richiesti: esecuzione di almeno un contratto unitario nel triennio precedente alla pubblicazione del bando di gara (da luglio 2007) nel settore della progettazione, distribuzione e promozione di eventi culturali e di spettacolo di importo non inferiore a € 50.000,00 (Iva esclusa) attestato dalla produzione di un certificato di regolare esecuzione rilasciato dal committente in originale o copia dichiarata conforme all'originale ai sensi del DPR 445/00. L'attestazione dovrà far riferimento alla regolare esecuzione di un servizio già concluso comprendente almeno l'attività di progettazione e realizzazione di eventi culturali e di spettacolo. In caso di RTI il certificato deve essere prodotto dalla società capogruppo mandataria e riferirsi ad un servizio svolto dalla stessa. IV.1.1) PROCEDURA: Aperta. IV.2.1) CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE: offerta economicamente più vantaggiosa, in base ai seguenti criteri: 1) Qualità-punti: 60, 2) Prezzo-punti: 40, sub criteri come da Disciplinare di gara. IV.3.4) TERMINE RICEVIMENTO OFFERTE: entro le ore


5

Anno 4 n. 138 - lunedì 26 luglio 2010

PHAROS il motore di ricerca europeo È recente la notizia che sia la Russia sia la Francia si stanno muovendo per contrastare lo strapotere di Google nel mondo dei motori di ricerca. Per motivi diversi, l'uno politico e l'altro economico, le due superpotenze stanno progettando un'alternativa al gigante di Mountain View. È facile quindi dedurre che il settore sia in fermento e Russia e Francia non siano le uniche a muoversi su questo terreno. Segnaliamo infatti il progetto Pharos, il primo motore di ricerca paneuropeo. Si tratta di un progetto lanciato dall'Unione Europea tre anni fa e coordinato da un'azienda italiana Engineering, che oggi è pronto per partire. L'idea era quella di creare un motore di ricerca di nuova generazione che fosse in grado di effettuare ricerche non solo su documenti testuali, ma anche su file multimediali. È quindi possibile ricercare tra gli spezzoni di un telegiornale quello che più ci interessa, inviare a Pharos un file audio di una canzone ascoltata ma di cui non si ricorda il titolo e automaticamente si può avere la risposta. È attiva anche la ricerca iconografica: inserendo l'immagine di un volto è possibile trovare tutti i video e le foto disponibile in cui ricorre la stessa immagine. La caratteristica principale di Pharos è quella di poter coniugare le

tecnologie search con quelle del social networking, allineandosi quindi alla tendenza che sembra aver adottato tutto il mondo del web e che ne caratterizzerà il prossimo futuro. Sono già partiti alcuni esperimenti pilota di applicazione business in Francia e

in Austria e il progetto Pharos è stato selezionato dal Ministero dell'Innovazione per rappresentare l'Italia all'Esposizione Universale di Shangai.


6

Anno 4 n. 138 - lunedì 26 luglio 2010

13 del 09/09/2010. IV.3.6) LINGUA: IT. IV.3.7) VINCOLO OFFERTA: 180 gg. dalla scadenza del termine per la sua presentazione. IV.3.8) APERTURA OFFERTE: 14/09/2010 ore 10, in Padova, via Matteotti 27, presso sede ARPAV in seduta pubblica. La seconda seduta sarà comunicata a mezzo fax. VI.3) INFORMAZIONI COMPLEMENTARI: Tutti i documenti di gara (Disciplinare di gara, Capitolato Speciale, Modulo Offerta economica e domanda/autodichiarazione "Modello A") sono disponibili e scaricabili dal sito www.arpa.veneto.it, sezione Bandi-concorsi. Le offerte dovranno pervenire all'Ufficio Protocollo all'indirizzo riportato nel punto I.1) in plico chiuso, sigillato e controfirmato sui lembi di chiusura con l'indicazione del mittente e recante all'esterno la dicitura "Offerta gara d'appalto per l'affidamento del servizio di realizzazione di un progetto/spettacolo di educazione alla sostenibilità "Suggestioni d'ambiente". 1) Obbligo di indicazione delle parti di servizi che si intendono subappaltare; 2) Obbligo per RTI di dichiarare l'impegno a costituirsi o di produrre copia mandato collettivo alla capogruppo e di indicare le parti di servizio

eseguito da ciascuna impresa raggruppata. I quesiti possono essere chiesti sino a 3 giorni prima della scadenza del termine a presentare offerta. Le risposte ai quesiti tecnicoamministrativi di interesse generale saranno pubblicate sul sito dell'ARPAV. Eventuali fotocopie di documenti dovranno essere debitamente autenticate o riportare l'attestazione di conformità all'originale ai sensi del DPR 445/00. Responsabile della procedura di affidamento: Dott.ssa Monica Cattelan. VI.4.1) ORGANISMO RESPONSABILE PER PROCEDURA RICORSO: T.A.R. Veneto, Cannaregio 2277-2278, 30121 Venezia, Tel. 041 2403911, Fax 041 2403940. VI.4.2) PRESENTAZIONE DEL RICORSO: ricorso entro 30 gg. decorrenti dalla pubblicazione del presente bando. Il contratto non conterrà la clausola compromissoria. VI.4.3) INFORMAZIONI PER RICORSO: Servizio Risorse Umane, Via Matteotti 27, 35137 Padova, Tel.049 8239358 - Fax 049 8239357. il Commissario Straordinario ing. Mariano Carraro

Per la pubblicità dei vostri appalti scegliete di ampliare il target della comunicazione contenendo i costi di pubblicazione. Richiedeteci un preventivo e verificate la convenienza delle nostre tariffe. In brevissimo tempo e attraverso un’unico preventivo potrete scegliere di pubblicare su testate nazionali quali Finanza & Mercati, Il Riformista, Il Manifesto, Liberazione, L’Unità e regionali quali La Padania, La Cronaca di Tutto Abruzzo Oggi. Potrete inoltre usufruire del servizio di pubblicazione telematico sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana: otterrete la pubblicazione dei vostri appalti in soli 2 giorni !

PROVINCIA DI LUCCA ESITO DI GARA D'APPALTO Per: Procedura aperta per l'affidamento della gestione della piscina provinciale dell' I.T.I “E. FERMI” di Lucca. Criterio di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi art.83 D.Lgs.163/06.Ditte partecipanti alla gara: n.2. Aggiudicatario: Associazione sportiva dilettantistica Circolo nuoto Lucca, Associazione, con sede in Lucca - Fraz. Pontetetto - Via Pattana per l'importo complessivo di € 1.110.000,00. Punteggio complessivo: 89,00. Invio alla GUCE: 9/7/2010 Responsabile del Procedimento Dr.ssa Ilaria Bacciri ***

COMUNE DI BOVA MARINA (RC) ESTRATTO BANDO DI GARA I.1) Comune di Bova Marina Provincia di Reggio Calabria, Piazza Municipio, 89035, Area Tecnica, Responsabile del Procedimento: Geom. Pasquale Tuscano, utbovamarina@virgilio.it Tel. 0965760801, Fax 0965761324 www.comune.bovamarina.rc.it. Informazioni, documentazione e offerte: punti sopra indicati. II.1.2) Categoria N. 16. II.1.5) Servizio di raccolta, trasporto a smaltimento e a recupero dei rifiuti solidi urbani nel territorio comunale e servizi collaterali per anni 1, CIG 0495484653. II.2.1) L'importo a base di gara è fissato a corpo in € 310.000,00 oltre oneri di sicurezza esclusi pari ad € 6.000,00 + IVA. III.2) CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE: Si rinvia a quanto descritto nel disciplinare di gara disponibile sul sito internet comunale. IV.1.1) Procedura aperta. IV.2.1). Criteri di aggiudicazione: del prezzo più basso. IV.3.4) Termine per il ricevimento delle offerte: 15.09.2010 ore 12. IV.3.7) Periodo vincolo offerta: 90 giorni. IV.3.8)Apertura offerte: 16.09.2010 ore 10. Il Responsabile del Settore Tecnico Ing. Maria Letizia Panella ***

ALISEA SPA BANDO DI GARA I.1) ALISEA SPA, P.zza Brescia 10, Jesolo


7

Anno 4 n. 138 - lunedì 26 luglio 2010

30016, Tel.0421/372708, Arch. Paolo Marin, tech@alisea2000.191.it, Fax 0421 373138, www.alisea2000.it. Informazioni, documentazione e offerte: punti sopra indicati. II.1.1) Gara per l'affidamento della "Fornitura di reagenti chimici per l'impianto di trattamento del percolato" per la durata di 2 anni. II.1.6) CPV 24000000 - 24962000. II.1.8) Lotti: si, si veda bando integrale. II.1.9) Varianti: no. II.2.1) 5 lotti: 1) ipoclorito di sodio, 2) antischiuma siliconico, 3) acido solforico, 4) soda caustica, 5) acido fosforico. Valore stimato, IVA escl. € 391.073,80. II.3) DURATA mesi: 24. SEZIONE III: si veda bando integrale. IV.1.1) Procedura: Aperta. IV.2.1) Aggiudicazione: Prezzo più basso. IV.3.1) CIG 04966432C4, 0496647610, 0496653B02, 0496656D7B, 0496662272. IV.3.3) Termine accesso ai documenti: 16/08/2010 ore 00.00. IV.3.4) Termine ricevimento offerte: 30.09.2010 ore 12. IV.3.8) Apertura offerte: 04.10.2010 ore 9,30, P.zza Brescia 10, 30016 Jesolo (VE). VI.5) SPEDIZIONE: 9.07.2010. Il Presidente Ing. Giorgio Marin ***

ASEC SPA VIA C. COLOMBO 150 - CATANIA RISULTANZE DI GARA Cottimo Appalto per Lavori e provviste concernenti la sostituzione ed il potenziamento di condotte vetuste di distribuzione del gas naturale, nonché relativi allacciamenti d'utenza in derivazione. Importo compless. lavori a b.a. € 150.000,00 di cui € 2.678,52 per costi specifici di sicurezza non soggetti a ribasso, oltre IVA. Aggiudicazione provv.: 22/06/10. Plichi ricevuti entro il termine delle h.9 del 22/06/10: 8. Offerte ammesse: 7. Ditta provv. aggiudicataria: SICIL TÉCNO PLUS SRL, Via E. De Amicis 1, Maletto, ribasso: 14.50%. Il Presidente Commissione di Gara Ing. Dario Termmello

In esecuzione della Delib. N.109 del 02.07.2010 questo Comune intende affidare, mediante procedura aperta, il servizio di trasporto scolastico per gli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado di Ripatransone a partire dall'anno scolastico 2010/2011. Importo complessivo: E 181.000,00 + IVA al 10%. Durata: anni 6. Aggiudicazione: prezzo più basso. Termine presentazione offerte: ore 13 del 30.08.2010. Apertura offerte: 3.09.2010 ore 10. Documentazione: s c a r i c a b i l e d a www.comune.ripatransone.ap.it.

Il Direttore Generale Dr. Pierluigi Zeli ***

Il Segretario Direttore Responsabile dell'Area Amm.va Dott.ssa Fiorella Pierbattista ***

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI VIBO VALENTIA

IACP NAPOLI

ESTRATTO BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA

ESTRATTO AVVISO ESITO DI GARA Estratto avviso esito di gara per l'appalto riguardante l'esecuzione dei lavori di manutenzione straordinaria nei Comuni di NAPOLI località Scampia Via Fratelli Cervi Lotti T/B e Via Ghisleri/Via Labriola Lotti K/R, Lotto 1 (CUP C66I09000010002, CIG: 032675813B), finanziati con i fondi di cui ai Decreti Regionali E.P.A. n. 839 del 5/12/07 e n. 9 del 15/1/08, per l'importo complessivo a base d'asta di E 3.989.591,07, comprensivo degli oneri per la sicurezza ammontanti a Euro 73.703,97non soggetti a ribasso d'asta. La gara, il cui bando è stato pubblicato sulla GURI in data 29.5.09 è stata espletata con procedura aperta (art. 3 c.37 del DL 163/06) in data 9.7.10. N. offerte ricevute: 48, N. offerte ammesse: 45, Impresa Aggiudicataria: GENERAL Costruzioni S.r.l. Corso Italia 129 - 80010 Quarto (NA) Ribasso offerto 40,125%, Eventuali ulteriori informazioni potranno essere richieste al Settore Tecnico dell'Ente sito in Via Ciaravolo,4 80126 Napoli tel:0817973323. Il Responsabile del Procedimento Dirigente del Settore Tecnico Ing. Francesco BELLINETTI ***

***

procedura aperta ai sensi degli artt.55 e 82 del D.Lgs.163/06 per l'affidamento del servizio di ventiloterapia domiciliare per il periodo di 3 anni. Il bando integrale, inviato alla CEE il 09.07.2010, sarà pubblicato sulla GURI ed è disponibile su www.asl.varese.it. Sul medesimo sito sono disponibili i documenti di gara. Responsabile del procedimento: Ing. Alessandro Radice.

ASL VARESE

COMUNE DI RIPATRANSONE (AP)

AVVISO PER ESTRATTO DI BANDO DI GARA

Estratto bando di gara - Cig 050854509C.

L'ASL della Provincia di Varese indice

Stazione Appaltante: Amministrazione Provinciale di Vibo Valentia, SETTORE VII - S.U.A., Via C. Pavese, tel.0963/997378 fax 997282-19. OGGETTO: Servizio di refezione delle scuole dell'infanzia, scuole primarie e secondarie di primo grado di Ricadi centro e frazioni: Lampazzone, Brivadi, S. Nicolò, S. Domenica. PROCEDURA DI GARA: Aperta, ai sensi degli artt.3 co.37, art.55 co.5 e art.66 D.Lgs.163/06 e smi. TERMINE DI PRESENTAZIONE E DATA DI APERTURA DELLE OFFERTE: 09.09.2010 h.12; Prima seduta pubblica: 10.09.2010 c/o Amministrazione Provinciale, Via C. Pavese, Vibo Valentia; Eventuale seconda seduta pubblica il 23.09.2010 c/o stesso luogo. CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE: L'appalto sarà esperito ai sensi dell'art.82, co.2, lett.a) D.Lgs. 163/06, secondo il criterio del prezzo più basso, inferiore a quello posto a base di gara, con aggiudicazione ai sensi dell'art.86, 87, 88 D.Lgs.163/06 e smi; In nessun caso si procederà all'esclusione automatica. SOGGETTI AMMESSI ALLA GARA: soggetti di cui all'art.34 co.1 del D.Lgs.163/06. È consentita la presentazione di offerte da parte di soggetti di cui all'art.34, co.1, lett. d) ed e) dello stesso D.Lgs.163/06, anche se ancora non costituiti. Durata Servizio: anni due. Bando e Discipl. di gara su www.provincia.vibovalentia.it e inviato alla GUCE il 13.07.2010 rif. 2010206518. Il Dirigente Dott.ssa Edith Macrì

***


8

Anno 4 n. 138 - lunedì 26 luglio 2010

AUTORITÀ REGIONALE STAZIONE UNICA APPALTANTE AVVISO DI GARA Si rende noto che questa Amministrazione ha indetto i seguenti appalti, con procedura APERTA ai sensi dell'art.55, co.2, D.Lgs.163/06 e smi: 1. Affidamento biennale del Servizio di Refezione Scolastica per le Scuole dell'infanzia Statali e per la Scuola secondaria di I grado del Comune di Luzzi, Anni Scolastici 2010/2011 e 2011/2012, per una spesa complessiva e presunta di € 422.304.000,00 + IVA. 2. Affidamento biennale del servizio di trasporto scolastico, trasporto disabili e vigilanza alunni durante il trasporto con gli scuolabus per il Comune di Luzzi, Anni Scolastici 2010/2011 e 2011/2012, per una spesa complessiva e presunta di € 620.000,00 + IVA; Luoghi di Esecuzione: Territorio del Comune di Luzzi (CS). Le condizioni di ammissione sono specificate nei Bandi pubblicati sulla GURI, sulla GUCE e sul sito della Regione Calabria. Aggiudicazione: Prezzo più basso. Durata del Contratto: Gara 1) Biennale, non rinnovabile. Gara 2) Biennale, non rinnovabile. Termine per la presentazione delle domande di partecipazione: c/o Regione Calabria, Autorità Regionale Stazione Unica Appaltante, Via Cosenza 1/G, Catanzaro Lido, Protocollo Generale. Gara 1) 23.08.2010 ore 12. Gara 2) 23.08.2010 ore 12. Bando, disciplinari e Cap. Speciali potranno essere visionati e scaricati su www.regione.calabria.it sezione Avvisi e Bandi di Gara. 1. Ogni eventuale informazione sulle procedure potrà essere richiesta alla Dott.ssa Maria Marano; m.marano@regcal.it; L'offerta non vincola l'Ente. Data di inoltro alla GUCE ed alla GURI del presente bando 08.07.2010. Il Responsabile del Procedimento Dott.ssa Maria Marano

Il Commissario Dott. Salvatore Boemi ***

FORMEZ PA Centro servizi, assistenza, studi e formazione per l'ammodernamento delle P.A. (già Formez - Centro di Formazione Studi). Avviso di non aggiudicazione di bando di gara. Si rende noto che il bando

di gara per l'affidamento dei servizi di manutenzione generale (Global Services) per la sede di Roma del Formez, pubblicato sulla GUCE il 21/02/09 e sulla GURI, V Serie Speciale n.25 del 27/02/09, non è stato aggiudicato. L'Avviso di non aggiudicazione è stato inviato alla GUCE il 05.07.2010 e pubblicato sulla GURI V Serie Speciale n.79 del 12.07.2010. L'Avviso è pubblicato inoltre su: www.formez.it, sezione bandi.

c.2, 87 e 88, Dlgs 163/06; Scadenza ricezione offerte: ore 13 del 31.08.2010. I requisiti, le modalità per la partecipazione e tutte le altre informazioni sono riportati nel bando pubblicato integralmente all'albo pretorio del Comune e visionabile e scaricabile da www.comune.ostuni.br.it, sez. Gare e appalti.

Resp. Procedimento Carlo Conte

***

Il Dirigente del Settore Avv. Cecilia R. Zaccaria

***

INVESTIA SRL UNIPERSONALE

COMUNE DI OSTUNI (BR)

BANDO DI GARA

P.zza della Libertà 68 - 72017 Tel.0831.307111 - Fax 0831.307332 Settore Gare, appalti e Contratti

I.1) Investia srl Unipersonale Via Tripoli, 93 Grosseto, Investia srl, m a s s i m o . c h i pa @ i n v e s t i a . i t , Te l . 056428643/ 056428643, http://www.investia.it. Informazioni, documentazione, offerte: punti sopra. II.1.1) Fornitura di gas metano vari edifici comunali di grosseto. II.1.2) Forniture. II.1.8) Lotti: No. II.1.9) Varianti: No. II.2.1) fornitura di un volume annuo stimato di 620.000 mc. II.3) Durata: dal 01.11.2010 al 31.10.2011. III.2) Condizione di partecipazione: vedasi modalità di partecipazione alla gara. IV.1) Procedura: Aperta. IV.2.1) Aggiudicazione: prezzo più basso. IV.3.3) Richiesta documenti: 16.08.10 ore 12. IV.3.4) Termine ricevimento offerte: 23.08.2010 ore 12. IV.3.6) IT. IV.3.7) Vincolo offerte: 180 gg. IV.3.8) Apertura offerte: 26.08.2010 ore 10. VI.4.1) Ricorso: TAR Toscana. VI.5) 12.07.2010.

ESTRATTO BANDO DI PROCEDURA APERTA Amministrazione Giudicatrice: Comune di Ostuni (BR). Oggetto: Appalto della progettazione esecutiva e dei lavori di ristrutturazione e recupero architettonicofunzionale del Palazzo Tanzarella nel centro storico. Importo progetto € 930.000,00 compresi oneri per la sicurezza, esclusa Iva. Possono partecipare alla gara imprese singole, riunite o consorziate o che intendano riunirsi o consorziarsi di cui all'art. 34 del D.Lgvo 163/06; Criteri di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell'art. 83 del Dlgs 163/06, con attribuzione di punteggi in base agli elementi di valutazione indicati nel bando e nel disciplinare di gara, con verifica delle offerte anomale ai sensi degli art.86,

Il Presidente Giulio Balocchi


9

Anno 4 n. 138 - lunedì 26 luglio 2010

Meno allarmismo e più responsabilità. L'Osservatorio Carta di Roma su media e immigrazione Immigrati e rifugiati. Ma anche "richiedenti

asilo" e vittime della tratta. È pensando a queste categorie - soggetti "ai margini" della società civile, ma fortemente presenti nella sua quotidiana rappresentazione mediatica - che nel 2008 è nata la Carta di Roma: un protocollo deontologico varato e approvato da Fnsi e Ordine dei Giornalisti in collaborazione con l'Unhcr (Alto Commissariato Onu per i Rifugiati), per offrire una guida ai profession i s t i dell'informazione nel trattamento giornalistico di questa porzione delicatissima e sensibile della popolazione. Una popolazione, appunto, sempre più apolide e interculturale. Contestualmente, è nato anche l'Osservatorio Carta di Roma: un centro di ricerca indipendente ed autonomo, che raccoglie i contributi di diversi atenei e istituti di ricerca nazionali, col compito esclusivo di monitorare in termini qualitativi e quantitativi lo scenario informativo italiano in materia di immigrazione e asilo politico. I fatti di Rosarno: uno spunto di riflessione Ed è stata proprio la copertura mediatica di un recente, drammatico evento di cronaca - i fatti di Rosarno dello scorso gen-

naio - a fornire il principale spunto di discussione dell'incontro tenutosi martedì 22 luglio a Roma, presso la sede dell'Associazione stampa estera, durante il quale sono stati presentati i risultati semestrali delle ricerche dell'Osservatorio. È emersa una lenta tendenza alla normalizzazione nell'approccio al tema, per cui diminuiscono sempre più le connotazioni

di allarme ed emergenza collegate a simili avvenimenti, come probabilmente effetto di una parallela derubricazione della questione immigrazione da parte della politica. Questo dato si collega a un'altra evidenza importante: il graduale allineamento al panorama mediatico europeo, dove appunto domina una connotazione di pro-

gressiva integrazione (non necessariamente in termini positivi) del problema, nell'ambito del quale gli eventi di cronaca nera vengono riletti come eccezioni. Rientra in quest'ambito, ampiamente confermata dalla copertura dei fatti di Rosarno, il crescente impegno delle testate nell'approfondire le cause e i motivi di disagi e rivolte, superando una prospettiva che, in passato, appariva senz'altro più superficiale. La giornata, moderata dal presidente della Fnsi, Roberto Natale, ha visto la partecipazione, oltre che della portavoce della delegazione italiana del Unhcr, Laura Boldrini, di diversi direttori di testate (da Bianca Berlinguer a Maurizio Belpietro, da Mario Calabresi ad Antonio Padellaro e Concita De Gregorio) ed esperti e studiosi della materia, tra cui, in prima fila, Mario Morcellini, che nelle vesti di presidente della Conferenza nazionale delle facoltà di Scienze della Comunicazione, ha presentato e illustrato impostazione e dettagli della ricerca in corso.


10

Anno 4 n. 138 - lunedì 26 luglio 2010

COMUNE DI LANCIANO (CH) Politiche Ambientali Ufficio Appalti, Forniture Beni e Servizi AVVISO DI GARA Oggetto della gara: SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO, ANCHE P E R A L U N N I P O R TAT O R I D I HANDICAP, COMPRENSIVO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA SUI MEZZI - ANNI SCOLASTICI 2010/2013. Luogo di esecuzione: Comune di Lanciano. Durata dell'appalto: anni scolastici 2010/2013. Importo a base d'asta: € 1.216.082,40. Procedura di gara: procedura aperta con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa, ai sensi dell'art. 83 del DLgs 163/06. Soggetti ammessi: concorrenti di cui all'art. 34 del DLgs 163/06. Requisiti di ammissione: assenza delle condizioni ostative previste dall'art. 38 del DLgs 163/06 e smi. Termine ultimo per il ricevimento delle offerte: 23.08.2010. Il Bando integrale di gara, il CSA ed il disciplinare di gara, sono d i s p o n i b i l i s u www.comune.lanciano.chieti.it Unità organizzativa competente: Settore Politiche Ambientali. Responsabile del procedimento:Sig.ra Brunella ROSATO.

ESU di Padova, Via San Francesco n. 122 - 35121 Padova. d) lingua in cui devono essere redatte: italiano. 13. a) persone ammesse ad assistere alla gara: vedi disciplinare di gara. b) data, ora e luogo di apertura: ore 15:00 del 19.12.2010 presso la sede amministrativa dell'ESU di Padova. 15. Modalità di finanziamento e pagamento: vedi disciplinare. 16. forma giuridica dell'aggiudicatario: vedi disciplinare di gara. 17. Requisiti per la partecipazione: vedi disciplinare di gara. Ia. 21. Periodo di tempo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta: 180 giorni. 23. Criteri di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa (art. 83 D.lvo 163/2006) con i criteri indicati nel disciplinare di gara. Organo competente per le procedure di ricorso: vedi disciplinare di gara. 26. Data di spedizione del bando di gara alla G.U.R.I.: 25.11.2008. 27. l'appalto non rientra nel campo di applicazione dell'Accordo. 28. Ogni altra e più dettagliata informazione è reperibile nel relativo disciplinare di gara disponibile sul sito www.esu.pd.it. Il Direttore Generale Dott. Giorgio Sbrissa ***

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA AVVISI DI GARE Si comunica che questa Amministrazione ha indetto, mediante procedure aperte comunitarie, le gare di seguito descritte: affidamento del servizio di raccolta, trasporto, recupero e/o smaltimento dei rifiuti speciali pericolosi, non pericolosi e s a n i ta r i p r o d o t t i d a l l e s t r u t t u r e dell'Università degli Studi di Ferrara per un periodo quinquennale - lotto 1: rifiuti speciali pericolosi e non, inclusi i sanitari provenienti dall'attività di ricerca e di didattica CIG 05113814F2; lotto 2: rifiuti speciali pericolosi e non, ingombranti e provenienti da apparecchiature elettriche ed elettroniche CIG 0511383698. Importo appalto: lotto 1 € 200.000,00 IVA esclusa, lotto 2 € 70.000,00 IVA esclusa. Scadenza: 14/09/2010 ore 12.00. Affidamento del servizio di conduzione e gestione degli impianti di riscaldamento e condizionamento dell'Università degli Studi di Ferrara per un periodo di 37 mesi - CIG 05118697A7. Importo appalto: € 750.000,00 IVA esclusa. Scadenza: 14/09/2010 ore 12.00. Documentazione integrale disponibile sul sito

Dirigente Dr. Antonio Iezzi ***

ESU DI PADOVA BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA 1.Amministrazione aggiudicatrice: ESU di Padova - Via San Francesco n. 122 35121 Padova Tel. 0498235611 Fax: 0498235663. 3.a) Procedura di aggiudicazione: aperta. 4. Forma dell'appalto: servi cat. 12 - CPV 71.30.00.00-0. Luogo di esecuzione del ser-vizio: Padova. 6.a) oggetto dell'appalto: incarico profes-sionale per la "Direzione misura e contabilità Lavori" ed il "Coordinamento per la Sicurezza in fase di Esecuzione" dei lavori di ampliamento della residenza B.Colombo in via L.Einaudi a Padova. Importo a base d'appalto: € 347.402,66. 8. Termine esecuzione lavori: 600 giorni. 9. Non sono ammesse varianti. 11. a,b,c) modalità e termine per richiedere il progetto esecutivo: vedi disciplinare di gara. 12. a) Termine ultimo per la ricezione delle offerte: ore 12:00 del 17.12.2010. c) indirizzo cui devono essere trasmesse:

concessionaria

utilizza il modulo richiesta on-line su

www.intelmedia.it riceverai, nel giro di un’ora, un preventivo gratuito Contattaci, senza alcun impegno, per conoscere tutti i vantaggi del servizio per la Pubblica Amministrazione

guri@intelmedia.it


11

Anno 4 n. 138 - lunedì 26 luglio 2010

http://www.unife.it/appalti.htm. Il Direttore Amministrativo Dr.ssa Clara Coviello ***

Per tutte le altre informazioni si rimanda ai Bandi di gara e alla documentazione ad esso allegata, pubblicati sul sito ufficiale della Provincia www.provincia.mediocampidano.it e sul sito ufficiale della Regione Sardegna.

SOCIETÀ SERVIZI TERRITORIALI SPA

il Dirigente Dott.ssa Maria Collu

VIA G. POLI 1, 30015 CHIOGGIA, TEL.0415501811, FAX 0415501800

***

AVVISO DI GARA CIG 05071018F9 Oggetto: avviso gara per l'affidamento della gestione tecnologica integrata, manutenzione ordinaria e straordinaria degli impianti di illuminazione pubblica e semaforici degli impianti termici e di climatizzazione estiva, dei sistemi antincendio, del Comune di Chioggia, con riqualificazione tecnologica e ottimizzazione energetica. Importo a base di gara € 15.907.500,00. Procedura aperta. Aggiudicazione economicamente più vantaggiosa. Scadenza offerte 07.09.10 ore 12. Apertura 09.09.10. Bando integrale di gara cui si rimanda su: www.sstchioggia.it. Il Dirigente Ing. Lucio Napetti ***

PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO ESTRATTO BANDI DI GARA per l'affidamento dei seguenti servizi: Servizio di assistenza scolastica specialistica in favore degli studenti diversamente abili delle scuole superiori - a.s. 2010-2011. Importo di gara: € 192.970,00 al netto di Iva Codice 051152294C. Le offerte dovranno pervenire entro le ore 13 del 00.00.00. Servizio di trasporto degli studenti diversamente abili delle scuole superiori - a.s. 2010/2011. Importo di gara: € 125.738,80 al netto di Iva Codice CIG:0511540827. Le offerte dovranno pervenire entro le ore 13 del 00.00.00. L'Amministrazione Provinciale del Medio Campidano Via Paganini, 22 Sanluri (VS) Tel. 070/9356400 Fax 070/9370383 intende appaltare, mediante procedura aperta di cui all'art.17 comma 1 della Legge Regionale n.5/2007, con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa, i due sopra elencati servizi.

COMUNE DI CELENZA VALFORTORE (FG) BANDO DI GARA - CIG 0513541B6D Il Comune di Celenza Valfortore, Via C. Alberto 2, 71035, Tel.0881.554016 Fax 0881.554748, indice procedura aperta p e r l ' a ff i d a m e n t o d e i l a v o r i d i "Realizzazione Residenza Sociale per Anziani - Accordo di Programma per la Realizzazione del Programma Integrato di Riqualificazione delle Periferie (P.I.R.P.) nel Comune di Celenza Valfortore". Importo a b.a. € 1.003.196,68 oltre oneri per la sicurezza, non soggetti a ribasso: € 32.583,00. Cat. Prev. OG1, Class. III. Bando di gara: www.comune.celenzavalfortore.fg.it. Termine ricezione offerte: 06.08.2010 ore 12. Aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa. Sopralluogo obbligatorio. Il Responsabile del Servizio Geom. Giovanni Grosso ***

A.S.P. DEL RUBICONE ESTRATTO BANDO DI GARA - CIG 0508172CC9 L'A.S.P. del Rubicone, Via A.Manzoni 19, 47030 San Mauro Pascoli (FC) Tel.0541.933902 Fax 0541.930838 indice procedura aperta per l'affidamento della Progettazione e fornitura con posa in opera di un prefabbricato in legno ad un piano fuori terra destinata ad accogliere un Centro Diurno per anziani nell'ambito delle strutture residenziali esistenti in San Mauro Pascoli, Via Manzoni 19. Importo dell'appalto: € 250.000,00 + IVA. Termine ricevimento offerte: 15.09.2010, h.12. Aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa. Documentazione: su www.aspdelrubicone.it. Il Responsabile del Procedimento Marta Paradisi

COMUNE DI POLIGNANO A MARE (BA) BANDO DI GARA CUP G28F10000010006 CIG 05100380AC Il Comune di Polignano a Mare, V.le Rimembranza 21, Tel.080/4252300, urp@comune.poligna-noamare.ba.it indice procedura aperta per l' appalto di lavori per il completamento della rete di fognatura nera a servizio delle frazioni di san vito e san giovanni con collettamento dei liquami nel collettore esistente di collegamento all'impianto di depurazione comunale. Importo complessivo dei lavori IVA esclusa € 1.267.294,74. Criterio di aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa, ai sensi degli artt.54 e 83 del D.Lgs.163/06. Informazioni relative all'appalto potranno essere richieste al Settore LL.PP del: Comune di Polignano a Mare, Dott. Ing. Giuseppe STAMA Tel.080/4252342 Fax 080/4252385. D o c u m e n ta z i o n e d i s p o n i b i l e s u www.comune.polignanoamare.ba.it. Termine per il ricevimento delle offerte: 13.09.2010 ore 12. Durata dell'appalto gg.: 350. Il Responsabile della Stazione Appaltante Dott. Ing. Giuseppe Stama ***



Anno 4 n. 138 - lunedì 26 luglio 2010