Page 1

W W W . I L G I A R D I N O D E LT E . N E T

W W W . I L G I A R D I N O D E LT E . N E T

mercoledì 06 luglio 2011

Anno 5 n. 125

stato presentato in quesi giorni a Palazzo Valentini il portale "Consolidiamo.org", il primo network del sociale di Roma e provincia. Uno spazio online gratuito a disposizione di associazioni e cooperative impegnate nel terzo settore, attraverso il quale potranno farsi conoscere e portare all'attenzione del pubblico le opportunità di impegno sociale esistenti nella Capitale e nel territorio provinciale. "Il portale - spiega l'assessore provinciale alle Politiche di Bilancio, Antonio Rosati - rappresente una nuova tessera del mosaico di interventi promossi dalla Giunta Zingaretti per rendere più efficaci gli interventi di welfare e di sostegno ai ceti più deboli. L'obiettivo di questa iniziativa è quello di rompere l'idea della solitudine e puntare ad un nuovo modello di sviluppo fatto di integrazione e solidarietà. In un momento così difficile - conclude Rosati - è giusto che le Istituzioni facciano la propria parte ed è necessario che la società si organizzi e riscopra una nuova idea di socialità". "Consolidiamo.org" si propone come strumento per unire quanti operano nel sociale. In particolare attraverso il network si potranno divulgare iniziative, dibattere di questioni relative al sociale, alla sanità, alla disabilità, ai minori, agli anziani e agli immigrati. Un contenitore di idee e notizie utili a chi lavora nel campo del volontariato, un punto di incontro tra le istituzioni, gli operatori del sociale ed i soggetti svantaggiati. "Fare rete può servire a moltiplicare le energie - afferma Claudio Cecchini, assessore alle Politiche sociali e della Famiglia della Provincia di Roma - ad arrivare in modo più forte e comprensibile sul territorio, a coinvolgere meglio i cit-

tadini nelle iniziative di solidarietà e integrazione. Per questo mi fa piacere ringraziare il consigliere provinciale Danilo Amelina, ideatore e promotore di questa iniziativa. Dare vita a un network del sociale utilizzando le nuove tecnologie, e pubblicare su internet e in modo coordinato tutte le attività delle associazioni e delle cooperative del terzo settore può essere un modo vincente per dare più opportunità a questo mondo ed essere più radicati nel territorio". Web Consolidiamo <http://www.consolidiamo.org/>


Anno 5 n. 125 - mercoledì 06 luglio 2011

A.O. UNIVERSITARIA CONSORZIALE POLICLINICO DI BARI BANDO DI GARA C.I.G.: 2210125CD5 SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: A.O. Universitaria Consorziale Policlinico di Bari, P.zza Giulio Cesare 11, Bari 70124, Area Approvv.ti e Patrimonio, Unità Operativa Appalti e Contratti, Tel.080 5592559-2810, Fax 080 5575745-1, www.policlinico.ba.it, geroltina.caricola@policlinico.ba.it. Informazioni, documentazione e offerte: punti sopra indicati. SEZIONE II: OGGETTO: Procedura aperta, ai sensi del D.Lgs.163/06, per l'affidamento della fornitura di suture e reti chirurgiche (lotti 1-29), dispositivi monouso per chirurgia mini-invasiva ed elettrochirurgia, applicatori monouso e clip per emostasi e suturatrici (lotti 30-75).

Iscrizione al registro della stampa del Tribunale di Trani n. 01/04 del 30.10.2007 Redazione Barletta - Via S. Antonio 30 Tel. +39.0883.532851 - Fax +39.0883.531373 Direttore responsabile: Giovanni Ingoglia Edito da: Contesto srl CONTATTI Direttore: Redazione: Abbonamenti: Clienti: Url:

giovanni.ingoglia@bandinlinea.it redazione@bandinlinea.it abbonamenti@bandinlinea.it servizioclienti@bandinlinea.it www.bandinlinea.it

PUBBLICITÀ

concessionaria per la pubblicità su

bandinlinea per informazioni e contatti

0883 34 79 95

Tel. info@intelmedia.it - www.intelmedia.it

2

Gara suddivisa in lotti dettagliati nel disciplinare di gara. Forniture: Acquisto. Luogo: Bari. CPV: Lotti n. 1-29: 33141121-4; Lotti n. 30-75: 33162200-5. Lotti: si, le offerte vanno presentate per uno o più lotti. Varianti: no. Valore di stima massimo presunto € 13.437.473,731 +IVA. Opzioni: si, vedere art.18 lett. g) del disciplinare di gara. Durata mesi: 36. SEZIONE III: INFORMAZIONI DI C A R AT T E R E GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO: Cauzione provvisoria: pari al 2% dell'importo relativo alla voce offerta, riportata nell'elenco specifiche tecniche. Cauzione definitiva: secondo quanto previsto dall'art.113, co.1, D.Lgs.163/06 così come indicato nel Disciplinare di gara. Finanziamento: Risorse economiche proprie relativi bilanci di competenza. Forma giuridica: Applicazione art.37 D.Lgs.163/06, cosi come previsto nel disciplinare di gara. Condizioni di pa r te c i pa z i o n e : L e i m p res e interessate devono inviare la documentazione richiesta, secondo quanto indicato nel Disciplinare di gara e relativi allegati. SEZIONE IV: PROCEDURA: Aperta. Criteri di aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa: criteri indicati agli artt. 10 e 11 del disciplinare di gara. Tutta la documentazione di gara può essere richiesta all'U.O. Appalti e Contratti dell'Area Approvvigionamenti e Patrimonio dell'Azienda Ospedaliero Universitaria Consorziale Policlinico di Bari. Il bando di gara, il disciplinare ed i suoi allegati sono visionabili e scaricabili su www.policlinico.ba.it. Termine ricevimento offerte: 05.09.211 ore 13. Lingue: IT. Vincolo offerta: gg.180. Apertura offerte: 07.09.2011 ore 9. Sala riunioni U.O. Appalti e Contratti v. punto I.1. SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI: VI.3) Informazioni complementari: L'Azienda appaltante si riserva il diritto, in qualsiasi momento e per motivate ragioni, di sospendere o revocare la procedura, di non dare corso all'aggiudicazione o di non

procedere alla sottoscrizione del contratto e le imprese concorrenti non avranno nulla a pretendere. Tutti i chiarimenti resi in corso di gara, nonché tutti gli avvisi pubblici inerenti la procedura saranno pubblicati su www.policlinico.ba.it. La presente gara è stata autorizzata con Delibera n. 718 del 31.05.2011. Responsabile del procedimento: Dott. Roberto Forcella Dirigente Amministrativo U.O. Appalti e Contratti. Ricorso: TAR Puglia sez. Bari. Spedizione avviso: 22.06.2011. f.to Il direttore responsabile area approvvigionamenti e patrimonio dott. Savino Salvemini ***

A.O. UNIVERSITARIA CONSORZIALE POLICLINICO DI BARI BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: A.O. Universitaria Consorziale Policlinico di Bari, P.zza Giulio Cesare 11, Bari 70124, Area Approvv.ti e Patrimonio, Unità Operativa Appalti e Contratti, Tel.080 5592559-2810, Fax 080 5575745-1, www.policlinico.ba.it, gerolmina.caricola@policlinico.ba.it. Informazioni, documentazione e offerte: punti sopra indicati. SEZIONE II: OGGETTO: Procedura aperta, ai sensi del D.Lgs.163/06, per l'affidamento della fornitura di SAC C H E P R E M I S C E L AT E P E R NUTRIZIONE PARENTERALE. Gara divisa in lotti dettagliati nel disciplinare di gara. Forniture: Acquisto. Luogo: Bari. CPV: 33692200-9. Lotti: si, le offerte vanno presentate per uno o più lotti. Varianti: no. Valore di stima massimo presunto € 717.878,70 +IVA. Opzioni: si, vedere art.19 lett. h) del disciplinare di gara. Durata mesi: 36. SEZIONE III: INFORMAZIONI DI C A R AT T E R E GIURIDICO,


Anno 5 n. 125 - mercoledì 06 luglio 2011

ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO: Cauzione provvisoria: pari al 2% dell'importo relativo alla voce offerta, riportata nell'elenco specifiche tecniche. Cauzione definitiva: secondo quanto previsto dall'art.113, co.1, D.Lgs.163/06 così come indicato nel Disciplinare di gara. Finanziamento: Risorse economiche proprie relativi bilanci di competenza. Forma giuridica: Applicazione art.37 D.Lgs.163/06, cosi come previsto nel disciplinare di gara. Condizioni di pa r te c i pa z i o n e : L e i m p res e interessate devono inviare la documentazione richiesta, secondo quanto indicato nel Disciplinare di gara e relativi allegati. SEZIONE IV: PROCEDURA: Aperta. Criteri di aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa: criteri indicati agli artt. 10 e 11 del disciplinare di gara. Tutta la documentazione di gara può essere richiesta all'U.O. Appalti e Contratti dell'Area Approvvigionamenti e Patrimonio dell'Azienda Ospedaliero Universitaria Consorziale Policlinico di Bari. Il bando di gara, il disciplinare ed i suoi allegati sono visionabili e scaricabili su www.policlinico.ba.it. Termine ricevimento offerte: 06.09.2011 ore 13. Lingue: IT. Vincolo offerta: gg.180. Apertura offerte: 08.09.2011 ore 9. Sala riunioni U.O. Appalti e Contratti v. punto I.1. legali rappresentanti o persone da questi delegate. SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI: L'Azienda appaltante si riserva il diritto, in qualsiasi momento e per motivate ragioni, di sospendere o revocare la procedura, di non dare corso all'aggiudicazione o di non procedere alla sottoscrizione del contratto e le imprese concorrenti non avranno nulla a pretendere. Tutti i chiarimenti resi in corso di gara, nonché tutti gli avvisi pubblici inerenti la procedura saranno pubblicati su www.policlinico.ba.it. La presente gara è stata autorizzata con Delibera n.487 del 18/04/2011. Resp. procedimento: Dott. Roberto Forcella

3


4

Anno 5 n. 125 - mercoledì 06 luglio 2011

Dirigente Amministrativo U.O. Appalti e Contratti. Ricorso: TAR Puglia sez. Bari. Spedizione: 22.06.2011. Il direttore responsabile area approvvigionamenti e patrimonio dott. Savino Salvemini ***

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA UDINE DIPARTIMENTO SERVIZI CONDIVISI BANDO DI GARA - CIG 2749213256 SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE A G G I U D I C AT R I C E : A.O. U N I V E R S I TA R I A U D I N E DIPARTIMENTO SERVIZI CONDIVISI, via Uccellis, 12/f, 33100 Udine, Carmen Schweigl, carmen.schweigl@csc.sanita.fvg.it, tel. 0432 1794240 - 1794230, fax 0432/306241, www.csc.sanita.fvg.it. Informazioni, documentazione e offerte: punti sopra indicati. TIPO DI AMMINISTRAZIONE: Autorità re g i o n a l e o l o c a l e . S a l u te . L'amministrazione aggiudicatrice acquista per conto di altre amministrazioni aggiudicatrici. SEZIONE II: OGGETTO DELL'APPALTO: a) ID11APB018 fornitura di 2 tomografi assiali computerizzati; b) ID11ECO001 fornitura di prodotti alimentari. Tipo di appalto: Forniture. Acquisto (gare a,b). Luogo: Aziende del S.S.R. Friuli Venezia Giulia. Codice NUTS ITD4. L'avviso riguarda un appalto pubblico. CPV: a) 331150009; b) 15000000-8. AAP: no. Lotti: si (gara b), no (gare a,c). Tutte le informazioni relative alla suddivisione e descrizione dei lotti sono contenute nel capitolato di gara, reperibile su www.csc.sanita.fvg.it , sezione "bandi di gara: in corso" accedendo tramite l'"area riservata". Varianti: si. Quantitativo: a) 1.366.666,00 (+273.200,00 per estensioni contrattuali); b) 4.684.000,00

(+1.522.300,00 per estensioni contrattuali). Opzioni: estensioni contrattuali. Duarata: Gara a) 60 gg; Gara b) 48 mesi. SEZIONE III: INFORMAZIONI DI C A R AT T E R E GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO: Cauzioni e garanzie: Ai sensi dell'art. 75 del D.Lgs.163/06. Pagamento ai sensi del D.lgs.231/02 a far data dalla data di ricevimento delle fatture. Forma giuridica: Ai sensi dell'art.37 del D.Lsg.163/06. Situazione personale degli operatori: D i c h i a ra z i o n e s o st i t u t i va d i certificazione, ai sensi del c. 2 dell'art.38 del D.Lgs.163/06, con la quale la ditta attesta di non incorrere in alcuna delle condizioni di esclusione di cui ai punti a-b-c-d-ef-g-h-i-m c. 1 art.38 del D.Lsg.163/06, e di essere iscritta nel registro della CCIAA (o Registro delle ditte o analoghi registri professionali per gli Stati esteri), specificando il luogo e il numero di iscrizione al Registro delle Imprese e, che a carico della ditta non vi sono dichiarazione di fallimento, liquidazione coatta amministrativa, ammissione in concordato, amministrazione controllata, o procedure di liquidazione volontaria. Capacità economica e finanziaria: fatturato globale realizzato nell'ultimo triennio; Livelli minimi di capacità eventualmente richiesti: fatturato globale almeno pari al doppio dell'importo presunto di gara. Capacità tecnica: fatturato per forniture/servizi analoghi realizzato nell'ultimo triennio; Livelli minimi di capacità eventualmente richiesti: fatturato per forniture/servizi analoghi non inferiore all'importo presunto di gara lotto a cui si partecipa. SEZIONE IV: PROCEDURE: Procedura: aperta. Aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa in base ai criteri indicati nel capitolato d'oneri. Numero di rif. dossier: Determina D.S.C. 815 dd 15/06/11. Accesso ai documenti: gara a)

26/07/11 Ora: 12; gara b) 20/07/11 Ora: 12. Termine ricezione offerte: gara a) 01/08/11 Ora: 12; gara b) 26/07/11 Ora: 12. Lingue: IT. Vincolo offerta: gg. 180. Apertura offerte: gara a) 02/08/2011 ore 16; gara b) 27/07/2011 ore 12:30. Dipartimento Servizi Condivisi, Via L. Uccellis, 12/f - UDINE. SEZIONE VI: INFORMAZIONI COMPLEMENTARI: Il responsabile unico per il procedimento ai sensi della L.241/90 è la Dott.ssa Carmen Schweigl. Tutte le comunicazioni e gli scambi di informazioni possono avvenire mediante posta o fax. Le Norme di partecipazione alla gara, il capitolato d'oneri e gli esiti sono pubblicati su www.csc.sanita.fvg.it alla voce "Bandi e avvisi di gara" (previa registrazione) e sono ottenibili al medesimo indirizzo di cui al punto I.1). Ricorso: T.A.R. Friuli Venezia Giulia, P.zza Unità d'Italia 7, Trieste 34121, tel. 040/6724711. PRESENTAZIONE DI RICORSO: entro 60 gg. Il dirigente ing. Claudio Giuricin ***

CONSORZIO DI BONIFICA DI PAESTUM Sinistra Sele Capaccio Scalo (SA) AVVISO ESITO DI GARA PER REVOCA PROCEDURA GARA per affidamento direzione lavori e contabilità intervento di ristrutturazione ed ammodernamento rete irrigua comune di Altavilla Silentina località Olivella - Cerrelli - Campolongo 3° stralcio - CIG 05715634B4 Denominazione ed indirizzo amministrazione aggiudicatrice Consorzio di Bonifica di Paestum, in sinistra Sele, con sede in Capaccio Scalo alla via Magna Graecia 341,


5

Anno 5 n. 125 - mercoledì 06 luglio 2011

top a carta, spostamenti per la consegna di documenti e, quindi, perdite di tempo per le associazioni senza scopo di lucro, associazioni di promozione sociale, organizzazioni di volontariato, associazioni di solidarietà familiare e centri aiuto alla vita. La novità è stata annunciata dall´assessore alla Famiglia, Conciliazione, Integrazione e Solidarietà Sociale della Regione Lombardia Giulio Boscagli, intervenuto nei giorni scorsi alla presentazione del libro ´Il Terzo Settore dalla A alla Z, parole e volti del non profit´, curato da Stefano Zamagni, presidente dell´Agenzia per il Terzo Settore. L´assessore ha reso noto il contenuto di un decreto, predisposto dalla Direzione generale Famiglia, che semplifica le procedure relative al mantenimento dei requisiti di iscrizione nei registri regionali e provinciali da parte delle associazioni del Terzo Settore: possono compilare online un´apposita ´Scheda unica informatizzata´, in cui riepilogare i dati relativi alle loro attività e le aree di intervento. Per aiutare le associazioni e le organizzazioni è stato attivato sul territorio un percorso di accompagnamento con attività di informazione, formazione, messa a disposizione di strumenti informatici e apposite guide in ausilio alla compilazione. "Si tratta di azioni - ha sottolineato l´assessore Boscagli - che riducono sensibilmente il peso della burocrazia nei rapporti tra Pubblica Amministrazione e Terzo Settore, liberando energie per poter lavorare più efficacemente sui problemi concreti". Dal 13 giugno 2011 è possibile compilare la scheda on line accedendo a: http://www.registriassociazioni.servizirl.it/ dove sono anche scaricabili le guide per la compilazione e tutte le iniziative, gli interventi e gli ausili a supporto delle associazioni e delle organizzazioni. Più in generale, Boscagli ha sottolineato la necessità di non considerare il Terzo Settore come realtà in qualche modo residuale ("come se fosse sempre sul terzo gradino del podio"), ma davvero primaria ("non bisogna costruire quello che già c´è"). Per questo però occorrerebbe "una riforma profonda dello Stato". Quanto alla Lombardia, Boscagli ha ricordato come la Regione abbia già da tempo avviato iniziative in questo senso, coinvolgendo appieno il Terzo Settore nella programmazione e progettazione

delle politiche. "Vogliamo garantire risposte coerenti ai bisogni dei cittadini - ha detto ancora Boscagli valorizzando al massimo la capacità di azione dei singoli e delle realtà comunitarie che essi generano". "Questa capacità di agire in sinergia con le organizzazioni della società civile - ha proseguito Boscagli - è il cardine della riforma di welfare cui stiamo lavorando. Devono cadere gli steccati che ancora impediscono la piena collaborazione tra enti che restano di natura diversa - istituzioni, non profit e profit -, ma che sono chiamati a mettere insieme le proprie energie per dare risposte efficaci ai bisogni. Dobbiamo incrementare l´efficienza dei nostri interventi e progettare strumenti che ci permettano di convogliare risorse diverse su obiettivi specifici di welfare". Web Registri Associazioni Lombardia <http://www.registriassociazioni.servizirl.it/>


6

Anno 5 n. 125 - mercoledì 06 luglio 2011

84047 Capaccio Scalo, Tel.0828725038, Fax 0828724541, progetti@bonificapaestum.it, www.bonificapaestum.it. CPV: 71.30.00.00-1. Oggetto appalto: Servizi di ingegneria e architettura consistenti nella: Direzione dei Lavori, contabilità, assistenza al collaudo. Importo a base di gara Importo compensi a base di gara pari ad € 219.698,14. Procedura di gara: Procedura aperta con criterio del prezzo più basso. Numero di offerte ricevute: n.7. Data di pubblicazione del bando: GUCE il 30/11/10 GURI il 06/12/2010. Altre informazioni complementari: La procedura di gara è stata revocata con deliberazione della Deputazione Amministrativa n.196 del 19.05.2011. Data di invio del presente avviso alla GUCE: 22.06.11. Servizio presso il quale sono disponibili informazione sulla presentazione del ricorso: Responsabile procedimento dott. Gerardino Cavaliere, agli indirizzi e numeri telefonici sopra. Il presidente p.a. Vincenzo Fraiese Il responsabile del procedimento dott. Gerardino Cavaliere ***

VALLE UMBRA SERVIZI SPA ESTRATTO DI AVVISO APPALTI AGGIUDICATI SETTORI SPECIALI - CIG 1815664D51 I.1) Ente aggiudicatore: V.U.S. Spa, via Filosofi,87, 06049 Spoleto (PG), tel.0743-23111 fax 0743-48108, info@vus.it, C.F. 02569060540, www.vusspa.it. II.1.1) Denominazione appalto: "Fornitura di energia elettrica e servizi associati a favore della Valle Umbra Servizi spa dal 01/07/11 al 30/06/12". II.1.2) Tipo appalto e luogo

esecuzione: Forniture, Acquisto, da eseguirsi nel territorio dei Comuni dell'A.T.O. 3, Umbria. II.1.5) CPV 65310000-9. IV.1.1) Procedura: aperta. IV.2.1) Criteri: prezzo più basso. VI.3) Informazioni complementari: Gara annullata dalla Stazione Appaltante in autotutela Amministrativa. RUP: p.i. Romano Menechini, romano.menechini@vus.it, Tel.0743-231192, fax 074348108. VI.4) Data di invio dell'Avviso alla GUCE: 18/06/11. Il presidente della VALLE UMBRA SERVIZI SPA Sergio Villa ***

COMUNE DI MONTEIASI (TA) Avviso di gara - CIG 28072453DB I.1) Comune di Monteiasi, Via F. Crispi, 1 - 74020 Tel. 099.5908960 fax 099.5901183, Geom. D. Corona, servizitecnici@comune.monteiasi.t a.it, www.comune.monteiasi.ta.it. Informazioni, documentazione e offerte: p.ti sopra indicati. II.1.1) Gestione della raccolta

differenziata dei rifiuti - servizi accessori. II.2.1) Importo compl.vo dell'appalto: € 2.250.000,00 + IVA. II.3) Durata: anni cinque. IV.1) Procedura aperta. IV.2.1) Criteri di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa. IV.3.4) Termine ricevimento offerte: 16.08.2011 ore 12. IV.3.8) Apertura offerte: 18.08.11 ore 17.00. VI.3) Doc. integrale disponibile su www.comune.monteiasi.ta.it. Il responsabile del procedimento geom. Damiano Corona ***

CITTÀ DI CASTELLAMMARE DI STABIA (NA) Avviso bando di gara SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Comune di Castellammare di Stabia, Settore Lavori Pubblici e Ambiente, Servizio Demanio Marittimo, Ufficio Contratti Comunale, Via Raiola 44. SEZIONE II OGGETTO DELL'APPALTO: Rilascio di concessioni demaniali marittime: Area A, già "Lido moderno" CIG n 27948184C5; Area B, già "Bagno Elena" CIG n. 2794878648; Area C, già "Garden Beach" CIG n. 27949322D9; Area D,


7

Anno 5 n. 125 - mercoledì 06 luglio 2011

già "La Limpida" CIG n. 2795602C9A. Importi a base d'asta: salvo quota una tantum art. 7, lett. f), disciplinare: area A) è pari a € 8.070,81; area B) è pari a € 4.116,78; area C) è pari a € 3.297,92; area D) è pari a € 2.189,07. SEZIONE III INFORMAZIONI DI C A R AT T E R E GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO: Requisiti di partecipazione delle ditte: gestione stabilimenti balneari, ristorazione, bar, servizio di salvamento e soccorso, servizio di intrattenimento, spettacoli musicali e teatrali, e similari con iscrizione C.C.I.A.A. per categoria servizi (camera di Commercio). SEZIONE IV PROCEDURA: aperta ai sensi dell'art. 55 del D.L.vo 163/06 al rilascio, ai sensi dell'art. 37 del Codice della Navigazione, di n. 4 concessioni demaniali siti alla via Acton, località Pozzano, da esperirsi ai sensi dell'art. 83 c. 4 del D.lvo 163/06 con il criterio della migliore offerta economicamente più vantaggiosa, a rialzo sulla base dell'offerta presentata. La procedura di gara per il rilascio delle concessioni avrà luogo il giorno 13/07/2011 alle ore 10,00 presso l'Ufficio Contratti del Comune di Castellammare di Stabia - via Raiola, 44 (ex pastificio Di Nola). Termine perentorio ricezione offerte ore 12,00 del 12.07.11. SEZIONE VI ALTRE INFORMAZIONI: Si darà luogo all'affidamento anche in caso di una sola offerta valida. Non sono consentite assegnazione di piu' concessioni ad una singola ditta. Le ditte interessate, possono prendere visione degli atti, e ritirare il bando di gara integrale e il disciplinare di gara contenente le dichiarazioni necessarie per l'ammissione alla gara, presso l'Ufficio Contratti Comunale sito alla V ia Raiola, 4 4 in Castellammare di Stabia e sul sito d e l l ' E nte . Res p o n s a b i l e d e l procedimento arch. Michele Martone. Il dirigente del settore avv. Donatangelo Cancelmo

CAPRI SERVIZI SRL Bando di gara - CIG 22753351D7 1) La Capri Servizi srl, con sede legale in Capri alla P.zza Umberto I 9, Tel.081.8379650 Fax 081.8375624, www.cittadicapri.it, bandisce pubblico incanto per la fornitura di una spazzatrice aspirante. Le offerte vanno inviate all'Ufficio Amministrativo di Capri Servizi srl, via Le Botteghe 30, Capri. Il Disciplinare di gara e C.S.A. è pubblicato sul sito internet ed è disponibile c/o l'Ufficio Amministrativo di Capri Servizi srl. 2) T ipo di amministrazione aggiudicatrice: società partecipata. 3) Tipo di appalto: fornitura; luogo di esecuzione: Capri. 4) Importo a base d'asta: € 100.000,00 +IVA al 20%; Oneri sicurezza pari a zero trattandosi di mera fornitura; 5) Cauzione e garanzia richiesta: cauzione provvisoria, pari al 2% dell'importo complessivo dell'appalto, da prestare con le m o d a l i tà d i c u i a l l ' a r t . 7 5 D.Lgs.163/06 ed impegno di un fideiussore a rilasciare la cauzione definitiva di cui all'art.113 d.lgs.163/06. 6) Finanziamento: Leasing finanziario. 7) Sono ammessi alla gara i soggetti di cui all'art.34 e ss. d.lgs.163/06. 8) Condizioni e requisiti di partecipazione: domanda di partecipazione, sottoscritta dal legale rappresentante della ditta partecipante, corredata di quanto previsto dal Disciplinare di gara al quale si rinvia. 9) Aggiudicazione: ai sensi dell'art.83 D.Lgs.163/06 con i l metodo dell'offerta economicamente più vantaggiosa, secondo i criteri indicati nel Disciplinare di gara, con aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta valida. 10) Le offerte dovranno pervenire entro e non oltre le ore 12 del 14/07/11.

11) Durata dell'offerta: 180 gg. dal termine ultimo di presentazione. 12) La Gara si svolgerà alle ore 9 del 1 8/0 7/1 1 , p r e s s o l a s e d e amministrativa della società, sita in Capri alla Via Le Botteghe, 30. Sono ammessi ad assistere all'apertura delle offerte i legali rappresentanti delle ditte concorrenti, o soggetti delegati. 13) Informazioni complementari: trova applicazione il "Protocollo di legalità" sottoscritto dal Comune di Capri con la Prefettura di Napoli. L'offerta dovrà pervenire in un unico plico chiuso e sigillato, controfirmato su entrambi i lembi di chiusura, e recante all'esterno l'intestazione del mittente e la dicitura: "Gara per la fornitura di una spazzatrice aspirante". 14) Organismo responsabile delle procedure di ricorso: T.A.R. Campania, Napoli entro 30 gg. dalla data di pubblicazione del bando. 15) Responsabile del procedimento: rag. Maria Ruggiero. 16) Altre informazioni: a) il presente bando è stato approvato con delibera del Consiglio di Amministrazione il 17.6.11; b) trova applicazione l'art.49 d.lgs.163/06; c) si procederà alla verifica dell'anomalia delle offerte ai sensi degli artt. 86 e ss. d.lgs. 163/06; d) le modalità di compilazione e presentazione della domanda di partecipazione e dell'offerta, le dichiarazioni e i documenti da presentare a corredo della stessa sono indicati nel Disciplinare di gara e C.S.A., costituente parte integrante del presente bando. Il presidente Costanzo Cerrotta ***


8

Anno 5 n. 125 - mercoledì 06 luglio 2011

AZIENDA USL DI PIACENZA AVVISO DI GARA ESPERITA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Azienda USL di Piacenza. SEZIONE II: OGGETTO: Appalto integrato relativo alla "Progettazione esecutiva ed i lavori di completamento e manutenzione straordinaria degli edifici del P.O di Piacenza". Importo compl.vo di € 4.577.491,56 +IVA di cui € 110.932,14 afferenti agli oneri per la sicurezza e € 112.592,01 per progettazione esecutiva. SEZIONE IV: PROCEDURA: aperta; SEZIONE V: AGGIUDICAZIONE: 11.05.2011. Alla gara hanno partecipato n.5 ditte e più precisamente: 1) ATI Cavaliere Granata Nicola srl, ING. De Paola Michele, Sala Consilina (SA); 2) ATI Coedil srl, Diesse Electra spa, Milano; 3) ATI Consorzio Imprenditori Vercellesi soc. coop., IMEI srl, Vercelli; 4) Ing. Leopoldo Castelli spa, Impresa Rigamonti spa, Tecnoelettrica di Cervini Piergiorgio, Como; 5) ATI Edilstrade Building spa, CEAP soc. coop., Impresa Cella Gaetano srl, Piacenza. La gara è stata aggiudicata alla ATI Edilstrade Building spa, CEAP soc. coop., Impresa Cella Gaetano srl, con sede in Piacenza, V ia Colombo 122, che ha ottenuto un punteggio totale di 96,277 ed ha praticato un ribasso percentuale del 32,69% sull'importo a base d'asta.

Inverigo (CO), Area lavori pubblici, Tel 031/3594306 Fax 031/3594224. SEZIONE II OGGETTO: Servizi integrati di igiene urbana quinquennio 1.7.2011- 30.6.2016. Importo appalto €.1.775.000,00. Cat. 1 Classe E o superiore. SEZIONE IV PROCEDURA: aperta; offerta economicamente più vantaggiosa. SEZIONE V AGGIUDICAZIONE: Data: 5.4.2011; offerte ricevute: 1; Aggiudicatario: Econord SPA, Via Giordani 35, 21100 Varese; Ribasso offerto: 2%. SEZIONE VI: pubblicazione bando di gara: 29.1.11; invio alla GUCE: 16.6.11. Il responsabile del procedimento arch. Paolo Lampreda ***

AZIENDA SANITARIA LOCALE DI SASSARI Bando di gara - CIG 2809289A9C SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: ASL Sassari, Via Monte Grappa 82, Sassari 07100, Tel.0792061712, Responsabile del Procedimento: Geom. Alessandro

Rotelli, Fax 0792111001. Direttore dell'esecuzione del contratto: Dott.ssa Liliana Sulas. www.aslsassari.it. Informazioni e documentazione: punti sopra indicati. Offerte: Ufficio Protocollo. SEZIONE II: OGGETTO DELL'APPALTO: fornitura triennale in lotti di cateteri e sonde per le Farmacie Ospedaliere di Sassari, Alghero, Ozieri e AOU. Tipo appalto: Forniture: Acquisto. CPV 33141200. Importo complessivo: € 2.726.398,35 al netto dell'Iva. Durata mesi: 36. SEZIONE III: INFORMAZIONI DI C A R AT T E R E GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO: Cauzioni: cauzione pari al 2%, dell’importo presunto triennale del lotto per il quale il concorrente intende partecipare. Condizioni di partecipazione: Si veda discipl. di gara su www.aslsassari.it - sez. bandi e gare. SEZIONE IV: PROCEDURA: Aperta. Aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa in base ai criteri nel capitolato d’oneri. Termine ricevimento offerte: 29.08.11 h.13. Apertura offerte: 06.09.11 h.09 Servizio Acquisti, piano 3°, Via M. Grappa 82, Sassari. SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI: Le informazioni ed i chiarimenti sul

Il responsabile del procedimento ing. Franco Camia ***

COMUNE DI INVERIGO (CO) AVVISO RELATIVO AD APPALTO AGGIUDICATO - CIG 0818137BFF SEZIONE I AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Comune di Inverigo, Via E. Fermi 1, 22044

www.qtsicilia.it


9

Anno 5 n. 125 - mercoledì 06 luglio 2011

ivete in uno degli 8094 comuni italiani e non riuscite a trovare le informazioni che vi servono sugli eventi culturali del vostro paese? Dal 16 giugno in poi questo non succederà più. Nasce ItaliadellaCultura (www.italiadellacultura.it), il primo portale nazionale online dedicato alla raccolta e alla segnalazione di tutti gli eventi legati al panorama culturale di ogni comune d'Italia. Per essere sempre aggiornati basta anteporre il nome del proprio comune all'indirizzo del portale nazionale. Per esempio: roma.italiadellacultura.it, oppure s a n g i m i g n a no.italiadellacultura.it, ecc.; ogni sito ha la stessa semplice veste grafica. Il portale nazionale e i portali comunali di ItaliadellaCultura presentano 11 categorie: cinema (oggi al cinema, cinema d'autore), teatro (lirica, danza, professionale, amatoriale), musica (classica, jazz, rock, pop, folk), mostre (fotografiche, scultura, arti grafiche, collezionismo), incontri (conferenze, presentazioni), corsi (musica, hobby, arte, danza, natura), itine-

rari (visite guidate, centri storici), natura (escursioni, percorsi), bimbi (eventi adatti anche ai bambini tra 0 e 12 anni), luoghi di cultura (musei, biblioteche, siti archeologici), grandi eventi (eventi culturali di varia natura che durano più di un giorno). ItaliadellaCultura parte dalla

necessità di cultura e conoscenza delle persone; sceglie criteri di ricerca semplici per gli utenti che sul portale del proprio comune possono trovare l'offerta culturale del territorio nel raggio di 50 chilometri. Ogni evento ha la stessa rilevanza, senza distinzioni tra grandi città e piccoli centri. Uno staff di esperti sta lavorando

alla realizzazione del primo portale in grado di diffondere realmente la produzione culturale italiana. Finora molti eventi culturali non hanno avuto il giusto risalto a causa di una comunicazione poco efficace. ItaliadellaCultura invece punta su un'informazione geolocalizzata e sulla capillarità, usando la rete come cassa di risonanza e come mezzo per riportare le persone a incontrarsi nei luoghi fisici e non solo virtuali. Per offrire l'intera produzione culturale, ogni comune è presidiato da un coordinatore che collabora con gli operatori culturali del territorio. Gli operatori culturali - enti, associazioni, privati promotori di eventi possono inserire direttamente i loro eventi culturali e artistici; hanno a disposizione un minisito che può essere da loro aggiornato costantemente per semplificare la ricerca dell'utente. Tutto questo a costo zero, poiché la pubblicazione degli eventi è gratuita e così la ricerca. Web Italia della Cultura <www.italiadellacultura.it/>


10

Anno 5 n. 125 - mercoledì 06 luglio 2011

bando, sul capitolato d'oneri o sui documenti complementari devono pervenire entro il termine perentorio del 12° giorno antecedente al termine di scadenza per la presentazione delle offerte. Ricorso: TAR Sardegna. Spedizione: 24.06.11. Il direttore generale dott. Marcello Giannico ***

COMUNE DI ZEVIO (VR) Bando di gara - CIG 2836944040 SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Comune di Zevio, Via Ponte Perez 2, 37059 Zevio, Tel.0456068411 Fax 0456050029, dirigentedemografici@comune.zevi o.vr.it, www.comune.zevio.vr.it. Informazioni e documentazione: p.ti sopra. Offerte: Ufficio Protocollo. SEZIONE II: OGGETTO: servizio di trasporto scolastico per 6 anni scolastici, dal 12.09.2011 al 31.08.2017. Cat. n.2. CPV 601300008. Varianti: no. Valore complessivo stimato: € 990.000,00 +IVA. SEZIONE III: INFORMAZIONI DI C A R AT T E R E GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO: Forma giuridica: Sono ammessi raggruppamenti temporanei di impresa, art.37 del D. L g s . 1 6 3 /0 6 . C o n d i z i o n i d i partecipazione: Possono partecipare alla gara i soggetti elencati all'art.34 del D.Lgs.163/06 e smi, purché in possesso dei requisiti generali e speciali indicati nel disciplinare. SEZIONE IV: PROCEDURE: Aperta. Criteri di aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa. Termine ricevimento offerte: 09.08.2011 ore 12.00. Lingue: IT. Vincolo offerta: gg.180. SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI: La documentazione richiesta per la partecipazione alla gara, nonché le modalità di presentazione, sono precisate nel "Disciplinare di gara".

Responsabile del procedimento: Dott. Giuseppe Vozza. Spedizione avviso: 24.06.2011. Funzionario dirigente unità organizzativa servizi alla persona e famiglia dott. Giuseppe Vozza ***

AZIENDA REGIONALE PER L'EDILIZIA ABITATIVA (AREA) Bando di gara C.I.G.: 27760840FD SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: AREA - Distretto Territoriale di Carbonia, Via G. M. Angioy 2, Servizio Tecnico: Ing. Salvatore Multinu, Tel.0781/672900, distretto.carbonia@area.sardegna.it, F a x 0 7 8 1 /6 1 9 4 3 , www.area.sardegna.it.

SEZIONE II: OGGETTO APPALTO: Lavori di recupero di n.92 alloggi ubicati nel comune di Carbonia, Via Dalmazia. Cat. OG1, Class III. Quantitativo: E 1.152.000,00 (di cui E 183.000,00 per oneri relativi alla sicurezza). II.3) DURATA: gg.332. SEZIONE III: INFORMAZIONI DI C A R AT T E R E GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO: Cauzione provvisoria ai sensi dell'art. 75 del Dlgs.163/06 (pari a E 23.040,00). Condizioni di partecipazione: si veda documentazione di gara. SEZIONE IV: PROCEDURE Aperta. Criteri: Prezzo più basso. Termine ricevimento offerte: 25.07.2011 ore 13.00. Apertura offerte: 26.07.2011 ore 8.00. SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI: VI.5) Spedizione avviso: 27.06.2011. ALL.A.II) Regione Autonoma della S a r d e g n a ( R A S ) , regione.sardegna.it/servizi/impres e/bandi. A.III) Ufficio Protocollo,

concessionaria

utilizza il modulo richiesta on-line su

www.intelmedia.it riceverai, nel giro di un’ora, un preventivo gratuito Contattaci, senza alcun impegno, per conoscere tutti i vantaggi del servizio per la Pubblica Amministrazione

guri@intelmedia.it


11

Anno 5 n. 125 - mercoledì 06 luglio 2011

T e l . 0 7 8 1 /6 7 2 9 0 0 , distretto.carbonia@area.sardegna.it, F a x 0 7 8 1 /6 1 9 4 3 , www.area.sardegna.it. Il direttore del distretto territoriale di Carbonia ing. Salvatore Multinu ***

PROVINCIA DI PIACENZA ESITO DI PROCEDURA APERTA SOPRA SOGLIA COMUNITARIA C.I.G. 1180823DF3 SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Provincia di Piacenza, c.so Garibaldi 50, 29121 P i a c e n z a , Te l . 0 5 2 3 - 7 9 5 2 0 5 , oriella.peveri@provincia.pc.it, w w w. p r o v i n c i a . p c . i t . T i p o amministrazione aggiudicatrice: Autorità Locale. L'amministrazione aggiudicatrice acquista per conto di altre amministrazioni aggiudicatrici: no. SEZIONE II: OGGETTO: Servizio di tesoreria per il periodo 1/7/2011 30/6/2016. T ipo appalto, luogo esecuzione, NUTS: appalto di servizi, cat.6, Luogo di prestazione del servizio: Piacenza e relativo territorio provinciale, NUTS: ITD51. CPV: 66600000. Valore finale totale dell'appalto: € 0 +IVA. SEZIONE IV: PROCEDURA: Aperta sopra soglia comunitaria. Criterio di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa in base ai criteri indicati nel Capitolato Tecnico. Ricorso ad un'asta elettronica: no. N. riferimento dossier amministrazione: EC1001/11. Pubblicazioni precedenti relative allo stesso appalto: sì, bando di gara: GUUE 2011/S 043-071028 del 03/03/2011. SEZIONE V: Data di aggiudicazione: 24/05/11. Offerte ricevute: 2. Nome e indirizzo dell'operatore economico aggiudicatario: Cassa di Risparmio di

Parma e Piacenza spa, via Università 1, Parma. Valore totale inizialmente stimato per l'appalto: € 0 +IVA. Valore finale totale dell'appalto: € 0 +IVA. È possibile che il contratto venga subappaltato: no. SEZIONE VI: Appalto connesso ad un progetto e/o programma finanziato dai fondi comunitari: no. Organismo responsabile delle procedure di ricorso: TAR Parma. Data spedizione presente av viso alla GUUE: 22.06.2011.

e), f) ed f-bis) art.3, co.22. Condizioni di partecipazione: previsti nel disciplinare di gara disponibile sul sito www.estsesia.it. SEZIONE IV: PROCEDURA: Aperta. Aggiudicazione: Prezzo più basso. Termine accesso ai documenti: 04.08.2011 ore 12. Termine ricevimento offerte: 31.08.11 ore 12. Vincolo offerta: gg.180. Apertura offerte: 07.09.11 ore 9,30. SEZIONE VI: R.U.P. dott. ing. Bruno Bolognino. Invio 16.06.2011.

f.to la responsabile della p.o.economato provveditorato dott.ssa Elena Malchiodi

Il presidente delegato Giuseppe Caresana ***

***

COUTENZA CANALI CAVOUR BANDO DI GARA CUP J39E08000180002 CIG 2539698117 SEZIONE I AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Coutenza Canali Cavour, Via Negroni 7, Novara 28100, Gruppo Operativo Bonifica e Procedure, Tel.0321675235-6, bonifica@estsesia.it, Fax 0321398458, www.estsesia.it. Informazioni, documentazione e offerte: punti sopra indicati. SEZIONE II OGGETTO DELL'APPALTO: CCC57 - Interventi di ristrutturazione degli impianti di Mazzé sulla Dora Baltea - 2° Stralcio Funzionale Ricostruzione dello scaricatore in comune di Mazzè. Lavori Esecuzione. CPV 45.240.000-0. Importo complessivo: € 9.957.795,87. Durata: gg.498. SEZIONE III INFORMAZIONI DI C A R AT T E R E GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO: Cauzione provvisoria: 2%. Finanziamento: Regione Piemonte con D.G.R. del 06.06.11 N. 32-2149. Sono ammessi alla gara i soggetti di cui alle lett. a), b) e c) dell'art.34, co.1 D.Lgs.163/06 e s.m. oppure lett. d),

AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI FOGGIA AREA GESTIONE PATRIMONIO BANDO DI GARA CIG 15127042D4 SEZIONE I ENTE APPALTANTE: Azienda Sanitaria Locale di Foggia, P.zza della Libertà,1 71100 Foggia, Tel.0881/884590 Fax 0881/884625, w w w . a s l f g . i t , romolodefrancesco@yahoo.it montedoro@aslfg.it. Le offerte vanno inviate secondo le indicazioni del presente bando e del disciplinare di ga ra . S E Z I O N E I I O G G E T TO DELL'APPALTO: Procedura aperta sottosoglia ai sensi dell'art. 124 del D.lgs 163/06 per la fornitura di disinfettanti, detergenti per il corpo umano e materiale in plastica, da destinare ai Servizi e P.P. O.O. dell'ASL FG. Luogo di consegna della fornitura: magazzini economali dell'ASL FG. Gara a lotto unico, senza possibilità di varianti. Importo presunto della gara €. 180.000,00, oltre iva come per legge, con opzione ai sensi ed entro i limiti di (1/5) di cui all'Art.11 del R.D. 2440/23. Durata dell'appalto: triennale.


12

Anno 5 n. 125 - mercoledì 06 luglio 2011

SEZIONE III INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO FINANZIARIO TECNICO: Cauzione e garanzie richieste:secondo le indicazioni riportate nel disciplinare di gara. Forma giuridica: è ammessa alla partecipazione alla gara dei soggetti indicati all'Art. 34 del D. Lgs163/06, in particolare la partecipazione dei raggruppamenti di imprese è disciplinati dagli artt. 34 e 37 del D. Lgs163/06. Condizioni di partecipazione: :secondo le indicazioni del disciplinare di gara. SEZIONE IV PROCEDURA: aperta. Aggiudicazione:offerta al prezzo più basso. Documentazione: Il disciplinare di gara e il capitolato di appalto con i relativi allegati sono disponi bi li sul sito internet www.aslfg.it (gare d'appalto). Le r i c h i este d i c h i a r i m e nt i ed i nfo r m a z i o n i co m p l e m e nta r i potranno essere inoltrate via fax entro e non oltre il 18.07.2011. Il Responsabile unico del Procedimento è il Rag. Romolo De Francesco Direttore dell'Area Gestione del Patrimonio dell'ASL FG. Il direttore generale dott. Ruggiero Castrignanò ***

AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI FOGGIA

gara. SEZIONE II OGGETTO DELL'APPALTO: Procedura aperta sottosoglia ai sensi dell'art.124 del D.lgs 163/06 per la fornitura di articoli igienici in carta, da destinare ai Servizi e P.P. O.O. dell'ASL FG. Luogo di consegna della fornitura:magazzini economali dell'ASL FG. Gara a lotto unico, senza possibilità di varianti. Importo presunto della gara € 190.000,00, oltre iva come per legge, con opzione ai sensi ed entro i limiti di (1/5) di cui all'Art.11 del R.D. 2440/23. Durata dell'appalto: triennale. SEZIONE III INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO FINANZIARIO TECNICO: Cauzione e garanzie richieste: secondo le indicazioni riportate nel disciplinare di gara. Forma giuridica: è ammessa alla partecipazione alla gara dei soggetti indicati all'Art. 34 del D.Lgs. 1 6 3 /0 6 , i n p a r t i c o l a r e l a partecipazione dei raggruppamenti di imprese è disciplinati dagli artt. 34 e 37 del D.Lgs. 163/06. Condizioni di p a r te c i p a z i o n e : s e c o n d o l e indicazioni del disciplinare di gara. SEZIONE IV PROCEDURA: aperta, Aggiudicazione:offerta al prezzo più basso. Documentazione: Il disciplinare di gara e il capitolato di appalto con i relativi allegati sono disponibili su www.aslfg.it (gare d'appalto). Le richieste di chiarimenti

AREA GESTIONE PATRIMONIO BANDO DI GARA CIG 1577124BE2 SEZIONE I ENTE APPALTANTE: Azienda Sanitaria Locale di Foggia, P.zza della Libertà 1, 71100 Foggia, Tel.0881/884590 Fax 0881/884625, w w w . a s l f g . i t , romolodefrancesco@yahoo.it montedoro@aslfg.it. Le offerte vanno inviate secondo le indicazioni del presente bando e del disciplinare di

www.gruppo.info - box@gruppo.info

ed informazioni complementari potranno essere inoltrate via fax entro e non oltre il 18.07.2011. Il Responsabile unico del Procedimento è il Rag. Romolo De Francesco Direttore dell'Area Gestione del Patrimonio dell'ASL FG. Il direttore generale. dott. Ruggiero Castrignanò ***

Anno 5 n. 125 - mercoledì 06 luglio 2011  

Anno 5 n. 125 - mercoledì 06 luglio 2011

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you