Issuu on Google+

Anno 6 n.11

Lunedì 26 Marzo 2012

Voli di stato: stop ai familiari e ai giornalisti

P

alazzo Chigi introduce nuove restrizioni sui voli di Stato: limiti per l'imbarco dei familiari dei ministri e per i giornalisti. Dopo le novità per le auto blu, varate dal Governo per limitare la spesa pubblica, sono in arrivo importanti cambiamenti anche per quanto concerne gli aerei di stato. Il Governo Monti ha infatti comunicato con una nota ufficiale la decisione di bloccare tutti gli accessi ai voli blu per i familiari dei ministri e dei sottosegretari, fatta eccezione per coloro che sono sotto scorta. Non mancano le novità anche per la stampa, tanto che la nuova normativa sancisce il pagamento di una sorta di tariffa per i giornalisti che salgono a bordo degli aerei di stato, un'iniziativa già applicata recentemente nel corso di un viaggio del premier in Libia, che ha fatto sborsare ai membri della stampa un importo pari a 200 euro cadauno. I giornalisti potranno salire a bordo

dei voli blu come accompagnatori dei membri del Governo solo se la destinazione è classificata tra le zone di crisi, difficilmente raggiungibili con voli di linea. In ogni caso, è previsto un pagamento che può variare dai 500 ai 2.500 euro in base alla distanza percorsa. Una normativa che si allinea con la volontà di Palazzo Chigi di limitare le uscite pubbliche non solo tagliando i voli blu di oltre il 90%, come è avvenuto già dal 2006, ma anche di risparmiare fino a 23,5 milioni di euro entro il 2012. A partire dal prossimo novembre, inoltre, tutte le informazioni relative ai voli di Stato (date, rotte e passeggeri) saranno pubblicate sul sito Web del Governo, in linea con la necessità di rendere trasparente e consultabile la Pubblica Amministrazione. La nota diffusa dal Governo, in riferimento ai voli successivi al 15 marzo 2012, cita così: "Relativamente ad eventuali familiari, l'autorizzazione all'imbarco dovrà

essere limitata ai soggetti per i quali sussistano specifiche esigenze di tutela o di altra natura, debitamente motivate. Per quanto riguarda eventuali inviati di organi di stampa o di informazione, è consentito l'accreditamento di giornalisti e dei loro assistenti, nonché di operatori della comunicazione istituzionale e pubblica, in quanto funzionali allo svolgimento della missione, al fine di garantire l'informazione ai cittadini in occasione di eventi di grande rilievo. In questo caso l'accreditamento è consentito esclusivamente ove ricorrano le seguenti condizioni: presenza di rilevanti difficoltà nel raggiungere la destinazione per mancanza o insufficienza o notevoli problemi nel ricorso a mezzi di trasporto di linea, ovvero svolgimento della missione in aree di crisi". Fonte www.pubblicaamministrazione.net di Teresa Barone


2

Anno 6 n.11 - Lunedì 26 Marzo 2012

AZIENDA OSPEDALIERA C.T.O. MARIA ADELAIDE C.F. e P.I. 06817560011 AVVISO DI GARA PER ESTRATTO In esecuzione alla deliberazione n. 86/C/2012/SP del 20.02.12 adottata dal Commissario dell'Azienda Ospedaliera C.T.O./Maria Adelaide di Torino, è indetta una procedura aperta per l'affidamento della fornitura di fili di sutura per un periodo di ventiquattro mesi. Il bando di gara è stato inviato alla GUCE il 28.02.12. La documentazione ufficiale di gara è disponibile in duplice formato: elettronico, scaricabile gratuitamente dal sito www.cto.to.it; cartaceo, da ritirare presso la Struttura Complessa Provveditorato dell'Azienda, nei giorni feriali, escluso il sabato, dalle ore 9 alle 16. L'offerta dovrà essere presentata entro il termine perentorio delle ore 12 del 13.04.12 c/o l'Ufficio Protocollo dell' Azienda Ospedaliera

Iscrizione al registro della stampa del Tribunale di Trani n. 01/04 del 30.10.2007 Redazione Barletta - Via S. Antonio 30 Tel. +39.0883.532851 - Fax +39.0883.531373 Direttore responsabile: Rosalinda Camarda Edito da: Contesto Srl CONTATTI Redazione: Abbonamenti: Clienti: Url:

redazione@bandinlinea.it abbonamenti@bandinlinea.it servizioclienti@bandinlinea.it www.bandinlinea.it

PUBBLICITÀ

C.T.O./Maria Adelaide, in via Zuretti 29, 10126. I plichi contenenti la documentazione saranno aperti a partire dalle ore 10 del 18.04.12 c/o la sala consiglio dell'azienda situata al II piano del Presidio C.T.O. via Zuretti 29, 10126 Torino. Per ulteriori informazioni telefonare ai numeri 011.6933.299/508. Il Direttore della S.C. Provveditorato Dott.ssa Franca Dall'Occo ----------------------------------------

Il Dirigente - RUP F.to: Ing. Pompeo Colacicco

AZIENDA OSPEDALIERA "SS.ANTONIO E BIAGIO E C.ARRIGO" Via Venezia 16 15100 Alessandria tel. 0131/206111 fax 0131/236433 AVVISO DI APPALTO AGGIUDICATO L'Azienda Ospedaliera "SS.Antonio e Biagio e C.Arrigo" - via Venezia 16 Alessandria ha aggiudicato, con determinazione n.615/2011, la procedura aperta per la fornitura di sistemi per analisi di farmaci e sostanze d'abuso e relativo materiale di consumo - lotto C alla ditta Instrumentation Laboratori spa per un importo di € 272.289,00 +I.V.A. Il Direttore S.C. Acquisti e Gestione Servizi Economali Dott.ssa Cristina Cabiati ----------------------------------------

CITTÀ DI MONOPOLI ESITO DI GARA

concessionaria per la pubblicità su

bandinlinea per informazioni e contatti

0883 34 79 95

Tel. info@intelmedia.it - www.intelmedia.it

maria via Baione" [CIG 2706575059] al RTP "Studio RBA S.r.l." (capogruppo), corrente in Bari alla via Amendola, 172/c, con il punteggio totale di 89,145/100. L'importo di aggiudicazione è di €. 180.000,58 (oltre Cassa previdenziale ed IVA come per legge). Per le ulteriori informazioni si rinvia all'avviso di esito di gara pubblicato sulla GURI del 12.03.12 ed a quanto pubblicato su www.comune.monopoli.ba.it - Area Gare d'Appalto.

Si rende noto che il Comune di Monopoli ha aggiudicato la procedura aperta per l'affidamento dei servizi tecnici afferenti il "Piano particolareggiato opere di urbanizzazione pri-

----------------------------------------

COMUNE DI COSENZA AVVISO DI GARA A PROCEDURA APERTA DEL 17/04/2012 AI SENSI DEGLI ARTT. 55, 83 E 122, CO.5 DEL D.LGS.163/06 E SS.MM.II. I.1) Amministrazione Aggiudicatrice: Comune di Cosenza, Piazza Dei Bruzi, 87100 Cosenza, Tel.0984/813301; Fax 0984/813348; Ufficio Gare e Appalti t e l . 0 9 8 4 . 8 1 3 2 9 7 ; d.cucunato@comune.cosenza.it;ap palti@comune.cosenza.it, www.comune.cosenza.it. Informazioni, documentazione, offerte: Punti sopra. II.1.1) Gara n. 2/2012; Oggetto:Lavori di Riefficientamento della rete idrica del Comune di Cosenza. CPV 45231300-8; CUP: F85J0000010002; CIG 3053087F14. II.1.2) Tipo di Appalto: Appalto Pubblico, realizzazione con qualsiasi mezzo di lavoro, conforme alle prescrizioni dell'Ente Aggiudicatore. Luogo di realizzazione del lavoro: Comune di Cosenza - zone cittadine. II.1.5) Gli interventi in progetto consisteranno nella Realizzazione di nuovi anelli di rete idrica, completo di tutte le opere accessorie e impiantistiche necessarie per il corretto funzionamento.


3

Anno 6 n.11 - LunedĂŹ 26 Marzo 2012

Dovranno osservarsi tutte le norme del Bando e del Disciplinare di Gara. II.1.8) Lotti: no. II.2.1) Importo complessivo E 2.349.831,82 di cui E 2.334.831,82 a base di gara, oltre iva ed E 15.000,00 per oneri sulla sicurezza, oltre iva. Categoria prevalente OG.6, class. IV; altre categorie scorporabili: OG. 3, class. II. II.3) Durata: 540 gg. naturali e consecutivi, decorrenti dalla data di consegna dei lavori. III.1.1) Cauzione provvisoria e definitiva, vedasi Disciplinare di Gara. III.2) Condizioni di partecipazione: Vedasi Disciplinare di Gara. IV.1) Procedura: Aperta;AGGIUDICAZIONE:Offerta Economicamente piĂš Vantaggiosa, ai sensi dell'art. 83 del D.Lvo 163/06 e ss.mm.ii. IV.3.4) Termin e r i c e v i m e n t o o f fe r t e : 17/04/2012 ore 12. IV.3.7) Vincolo Offerta: 180 gg. IV.3.8) Apertura offerte: ore 12 del 19/04/2012. VI.3) Altre informazioni: Sopralluogo e visione degli elaborati obbligatoria. Dovranno osservarsi, a pena di esclusione, le indicazioni di cui al bando e al Disciplinare di Gara pubblicati su www.comune.cosenza.it. Il dirigente del settore - RUP Arch. Domenico Cucunato ----------------------------------------

UNIONE DEI COMUNI DELLA VALLE DELL'OLIO Capofila Distretto Rieti 3 BANDO PER PROCEDURA APERTA L'Unione Valle dell'Olio, Via Mirtense snc, 02030 Frasso Sabino (RI), unionevalleolio@tiscali.it, Te l . / f a x 0 7 6 5 8 4 1 1 3 7 , www.unionevalleolio.it indice

BARLETTA - VIA VECCHIA CANOSA 40 Tel & Fax 0883 888224 - Cell. 329 9050042 mail@ilgiardinodelte.net - www.ilgiardinodelte.net


4

Anno 6 n.11 - Lunedì 26 Marzo 2012

procedura aperta per il servizio di assistenza domiciliare per anziani, portatori di handicap, persone non autosufficienti e minori in condizioni di svantaggio sociale CIG 3940153D1A.Durata appalto: 6+6 mesi. L'Amministrazione, si riserva, di procedere a successiva procedura negoziata senza bando, ai sensi dell'art. 57, c.5 lett. B, del D.lgs.163/06 e s.m.i. per un periodo non superiore a quanto stabilito nell'appalto. Valore complessivo dell'appalto E 336.538,46+IVA. Criterio di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa. La documentazione di gara può essere scaricata da www.unionevalleolio.it. Scadenza presentazione offerte: Ufficio Protocollo ore 14 del 26.03.2012. Apertura dei pichi 27.03.2012 ore 10, c/o l'Unione Valle dell'Olio. La Responsabile del Settore Servizi alla Persona dott.ssa Angela Luise

ore 9,30 c/o la sede legale di Amiu SpA. Sezione VI: Altre Informazioni: Il Responsabile del Procedimento: dott. Antonio Peluso. Organismo responsabile delle procedure di ricorso: TAR Puglia. Il presidente: Ing. Francesco Sotero ----------------------------------------

COMUNE DI SANFERDINANDO DI PUGLIA ESTRATTO AVVISO PUBBLICO Oggetto: delibera di Consiglio comunale n.7 del 7.02.97. Annullamento in autotutela. Avvio del procedimento ex art.7 della L. 241/90. Avviso pubblico. La presente, ai sensi e per

gli effetti dell'art. 7 e seguenti della Legge n.241/90, per informare che con delibera del Commissario Straordinario, con i poteri della Giunta comunale, n.79 del 03.11.11, è stata manifestata la volontà di procedere all'annullamento in autotutela della delibera di Consiglio comunale n.7 del 7.02.97 avente ad oggetto "Pagamento conguaglio indennità di esproprio in "167". Provvedimenti.", per le motivazioni ivi riportate e si è proceduto ad individuare il responsabile del procedimento relativo all'avvio del procedimento afferente l'annullamento in autotutela della delibera di Consiglio comunale n.7/97, ai sensi di quanto disposto dall'art. 21 nonies della legge 8 agosto 1990, n. 241, nel Responsabile del Settore Affari Istituzionali e Generali, Dott.ssa Pasqualina Daluiso. Gli interessati potranno prendere visione e scaricare la copia integrale dell'avviso pubb l i c o s u w w w. c o m u n e . s a n -

----------------------------------------

AMIU S.P.A. - TRANI BANDO DI GARA C.I.G. 3711355308 Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice: AMIU SpA, Via Barletta 161, Trani, amiutrani@amiutrani.it, tel.0883/583543, fax 0883/507827, www.amiutrani.it. Informazioni, documentazione e offerte: punti sopra. Sezione II: OGgetto Dell'appalto: Fornitura gasolio per autotrazione presso impianto di discarica. Importo: € 500.000,00. Durata: mesi 12. Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico: Come da Disciplinare di Gara. Sezione IV: Procedure: Aperta. Criteri di aggiudicazione: prezzo più basso. Termine ricevimento offerte: 30.04.12 ore 12. Apertura offerte: 03.05.12

www.qtsicilia.it


5

Anno 6 n.11 - Lunedì 26 Marzo 2012

ferdinandodipuglia.bt.it. Il Responsabile Settore AA.GG. Dott. Pasqualina Daluiso ----------------------------------------

AZIENDA USL ROMA D Via Casal Bernocchi 73 00125 Roma Avviso per estratto del bando di gara per l'affidamento del Servizio di trasporto ordinario interospedaliero di pazienti ricoverati nelle Strutture dell'Azienda USL Roma D. Durata del servizio mesi ventiquattro. Importo presunto: E 995.626,17. La gara verrà aggiudicata a favore dell'offerta economicamente più vantaggiosa. CIG N.3619061F99 Le offerte, redatte in conformità a quanto previsto dal bando integrale di gara e dal capitolato speciale di gara, dovranno pervenire a questa Azienda - Ufficio Protocollo, Via Casal Bernocchi, 73 - entro e non oltre le ore 12 del 16.04.12. Il bando integrale di gara e gli altri documenti sono disponibili su: www.aslromad.it. Il bando è stato inviato alla GUCE il 29.2.12 e sarà pubblicato sulla G.U.R.I. n.28 del 7.3.12. Il Direttore Generale f. f. Dr.ssa Anna Rosalba Buttiglieri

f.f., Dirigente del Settore Gestione delle Risorse e del Patrimonio; Ctg. 14 CPC 874. CPV 90919200-4, pulizia della sede camerale e degli uffici staccati dell'Ente e raccolta differenziata di carta e cartone e loro avvio a recupero; Procedura di aggiudicazione: Aperta ex artt. 3, co. 37, e 55, co. 2, e art. 83 d.lgs. n.163/06 e s. m. i.; Importo a base d'appalto: € 1.000.000,00 +IVA. Durata del contratto: 2 anni. Le offerte, su carta legale, in lingua italiana dovranno pervenire tassativamente entro le ore 12.00 del 11.04.12 c/o l'Ufficio Protocollo Informatico. Bando integrale e tutta la documentazione necessaria ai fini della partecipazione sono disponibili su www.ba.camcom.it e c/o il Servizio Provveditorato, Ufficio Contratti e Appalti; L'Ente appaltante si riserva la facoltà di aggiudicare il presente appalto anche in presenza di una sola offerta pervenuta, purchè ritenuta valida e congrua. Il segretario generale f.f. Dirigente del settore Ge.Ri.Pa. Dr.Raffaele Vastano ----------------------------------------

PROVINCIA DI GORIZIA Direzione Lavori e Mobilità Gorizia C.so Italia 55

----------------------------------------

C.C.I.A.A. BARI ESTRATTO BANDO DI GARA Stazione appaltante: Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Bari, C.so Cavour 2, 70121 - Te l . 0 8 0 . 2 1 74 2 0 5/3 2 2 , f a x 080.2174228, Servizio Responsabile: Serv. Provveditorato, Ufficio Contratti e Appalti; Resp. Procedimento: Dr. Raffaele Vastano, Segretario Generale

ESTRATTO DEL BANDO DI GARA Affidamento, mediante procedura aperta e aggiudicazione con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa, di tre distinti incarichi di progettazione, D.L., assistenza e contabilità lavori, coordinamento per la sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione, assistenza al collaudo ed attività accessorie per: 1) Lavori di completamento della Ciclovia del

Mare Adriatico - dal Caneo alla caserma della Guardia di Finanza. Importo stimato a base di gara dell'incarico € 9.702,30; 2) Lavori di completamento della Ciclovia del Mare Adriatico, dalla caserma della Guardia di Finanza al Canale Moschenizza. Importo stimato a base di gara dell'incarico € 107.861,62; 3) Lavori realizzazione delle infrastrutture per la ciclabilità transfrontaliera di collegamento tra gli itinerari del Collio e del Carso (Merna) e la rete ciclabile Slovena. Importo stimato a base di gara dell'incarico € 9.385,42. Importo complessivo stimato a base di gara: € 126.949,34. CIG 39461122A3. Termine per la presentazione delle offerte: ore 12 del 2.04.2012 Prima seduta pubblica di gara: ore 10 del 3.04.12. Il bando e disciplinare di gara nonché tutta la documentazione amministrativa e tecnica relativa, è scaricabile su www.provincia.gorizia.it/comunicazioni/bandi e concorsi/ bandi. Informazionei di carattere tecnico possono essere richieste a: geom. Stefano Morandin tel.0481-385.238 (stefano.morandin@provincia.gorizia.it), ing. Laura Cammarata tel.04813 8 5 . 2 8 8 ( l a u ra.cammarata@provincia.gorizia.it), con i seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 12. Informazioni in ordine alla procedura di gara, possono essere richieste a: dott. Gian Luigi Amato, tel. 0481/385.234/6, (ufficiogarellpp@provincia.gorizia.it, con i seguenti orari: dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle 13 (lunedì e mercoledì anche dalle ore 15 alle 17). Il Dirigente: f.to arch. Lara Carlot


6

Anno 6 n.11 - Lunedì 26 Marzo 2012

AREA SPA ESITO PROCEDURA APERTA AREA SPA il 15/02/2012 ha aggiudicato con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa la procedura aperta per l'acquisto di contenitori riutilizzabili per la gestione del nuovo servizio di raccolta porta a porta di varie tipologie di rifiuto urbano nei comuni di Migliaro, Migliarino, Tresigallo, Formìgnana e Copparo (FE). C.I.G. 3 5 9 6 4 4 6 9 1 E , C U P D62I11000190002. Valore totale iniziale dell'appalto: € 272.870,00 +IVA. Offerte ricevute: 3. Importo di aggiudicazione € 216.085,25 +IVA. Aggiudicatario: Mattiussi Ecologia S.P.A. V.le Venezia 113, 33100 Udine (UD). In data 24/02/2012 è stato inviato l'esito di gara all'ufficio pubblicazioni ufficiali Comunità europee. Il responsabile del procedimento ing. Raffaele Alessandri ----------------------------------------

AIRGEST S.P.A. SOCIETÀ DI GESTIONE AEROPORTO DI TRAPANI BIRGI

za a terra, CTG 7 All. A DLgs 18/99. Importo: € 49.000,00 per l'acquisto del 49% delle azioni della "(nome) S.r.l.". Durata: anni 10. SEZIONE IV: PROCEDURA: aperta. Aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa. Ricezione offerte: 11.04.12 ore 10. Apertura: 11.04.12 ore 11. SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI: Invio Guce: 02.03.12 Il responsabile del procedimento ing. Giancarlo Guarrera ---------------------------------------

AUTORITÀ PORTUALE DI CAGLIARI AVVISO AL PUBBLICO Comunicazione di avvio della procedura di valutazione di impatto ambientale. L'Autorità Portuale di Cagliari con sede legale in Cagliari, Stazione Marittima Molo Sanità, comunica di aver presentato al Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ed al Ministero per i Beni e le Attività Culturali, ai sensi dell'art.23 del D.Lgs.152/2006 e s.m.i., istanza per l'avvio della procedura di Valutazio-

AVVISO DI BANDO DI GARA C.I.G. 4005097698 SEZIONE I: Airgest SpA c/o Aeroporto "V. Florio" di Trapani 91020 Tel.0923.842502 Fax 0923.843263; direzione@pec.airgest.it, g.guarrera@airgest.it, www.airgest.it. Info/documentazione/offerte: p.ti sopra. SEZIONE II: OGGETTO: Selezione di un partner industriale socio di minoranza (49%) di "(nome) S.r.l." con contestuale affidamento della conduzione del deposito carburanti e la gestione del servizio di assisten-

www.gruppo.info - box@gruppo.info

ne di Impatto Ambientale del progetto definitivo per la realizzazione del 2° lotto funzionale - opere a mare - del distretto della cantieristica presso l'avamporto est del Porto Canale compreso tra quelli elencati nell'Allegato II alla Parte Seconda del D.Lgs. 152/2006 e s.m.i., al punto 11) - "porti marittimi commerciali, nonché vie navigabili e porti per la navigazione interna accessibili a navi di stazza superiore a 1350 tonnellate. Terminali marittimi, da intendersi quali moli, pontili, boe galleggianti, isole a mare per il carico e lo scarico dei prodotti, collegati con la terraferma e l'esterno dei porti (esclusi gli attracchi per navi traghetto), che possono accogliere navi di stazza superiore a 1350 tonnellate, comprese le attrezzature e le opere funzionalmente connesse." Il progetto è localizzato nella Regione Sardegna, Provincia di Cagliari, interessa il solo Comune di Cagliari e si trova all'interno dell'area portuale del Porto Canale. Prevede l'avanzamento dell'attuale linea di costa di 71,50 m, nonché la realizzazione di un canale navigabile (interno all'avamporto) dragato a 3,50 m s.m. e delle opere di protezione dal moto ondoso dello specchio acqueo prospiciente le aree


7

Anno 6 n.11 - Lunedì 26 Marzo 2012

Semplificazioni: PA solo online dal 2014 D

al2012laPubblicaAmministrazione sarà interamente digitale: lo prevede un emendamento firmato da Renato Brunetta in tema di semplificazioni. Si è concluso l'esame degli emendamenti previsti dal decreto semplificazioni, che ora passa alla Camera. Molte le novità introdotte per la Pubblica Amministrazione, soprattutto in materia di comunicazione e rapporti con i cittadini. Un emendamento firmato da Renato Brunetta, infatti, introduce l'obbligo di gestire tutte le comunicazioni con la PA esclusivamente online a partire dal 2014, utilizzando i canali telematici e il servizio di posta certificata. Si tratta di una normativa che si allinea con quanto previsto dal dl sulle semplificazioni, soprattutto in materia di Agenda Digitale, e che riguarderà soprattutto le procedure online per la presentazione di istanze, denunce, i versamenti fiscali, la richiesta di certificazioni. "Le comunicazioni online della pubblica amministrazione riguarderanno l'utilizzo dei servizi, anche a mezzo di intermediari abilitati, per la presentazione da parte degli interessati di denunce, istanze e atti e garanzie fideiussorie, per l'esecuzione di versamenti fiscali, contributivi, previdenziali, assistenziali e assicurativi, nonché per la richiesta di attestazioni e certificazioni." Le novità riguardano in primis la Sanità, con l'introduzione della cartella clinica elettronica e i sistemi di prenotazione online, ma anche

attraverso l'avvio di criteri unificati che consentano l'interoperabilità dei sistemi informatici, in modo tale che le informazioni sulla salute dei cittadini siano reperibili e aggiornate in qualsiasi struttura. Altri punti chiave della riforma sono relativi alle iscrizioni scolastiche effettuabili via Internet, e la possibilità di pagare il bollo online. Grazie alle PEC, inoltre, tutti i professionisti potranno agevolmente scambiare documenti e informazioni in via digitale. Per Renato Brunetta si tratta di un provvedimento necessario e basato sul principio dell'innovazione. "Esprimo grande soddisfazione per l'approvazione, da parte delle Commissioni Affari Costituzionali e Attività Produttive della Camera dei deputati, di un emendamento al

decreto Semplificazioni, a mia firma, che obbliga le pubbliche amministrazioni a comunicare, dal 2014, esclusivamente attraverso i canali telematici e la posta elettronica certificata (PEC). Durante i 42 mesi che ho trascorso a Palazzo Vidoni da ministro per la Pubblica Amministrazione e l'Innovazione, la digitalizzazione della PA è stata una delle battaglia che con più convinzione e passione ho combattuto. Molto spesso ho incontrato sulla mia strada retaggi culturali e apparati burocratici che volevano impedire l'innovazione e l'evoluzione della macchina dello Stato." Fonte www.pubblicaamministrazione.net di Teresa Barone


8

Anno 6 n.11 - Lunedì 26 Marzo 2012

del distretto mediante un molo di sopraflutto (molo sud), a pianta trapezoidale, ed un molo di sottoflutto (molo ovest), ad andamento curvilineo. La delimitazione della nuova darsena è completata sul lato est con un'altra banchina. Infine, è stata prevista l'apertura di un varco di circa 80 m sulla diga foranea di levante, per realizzare un accesso indipendente per le imbarcazioni dirette alla nuova darsena, ed il dragaggio del canale di accesso e della fascia avamportuale per una larghezza di 100 m sino alla profondità di -5,00 m s.m. Le problematiche ambientali possono riguardare la presenza di aree della Rete Natura 2000 e le interferenze con l'ambiente marino delle attività di dragaggio per l'approfondimento dei fondali; il progetto prevede adeguate tecniche di scavo e d'asportazione, in grado di ridurre al massimo la risospensione dei sedimenti e, di conseguenza, l'impatto sull'ecosistema marino. Il progetto rientra nel più ampio intervento di riordino funzionale e riqualificazione morfologica del Porto Vecchio di Cagliari, definito nel Piano Regolatore Portuale approvato dalla Giunta Regionale con delibera n.32/78 del 15 settembre 2010. Ai sensi dell'art.10, comma 3 del D.Lgs.152/2006 e s.m.i. il procedimento di Valutazione di Impatto Ambientale comprende la valutazione di incidenza di cui all'articolo 5 del D.P.R. 357/1997 e s.m.i., in quanto il progetto interferisce con le aree SIC ITB040023 "Stagno di Cagliari, Saline di Macchiareddu, Laguna di Santa Gilla " e ZPS ITB044003 "Stagno di Cagliari". Il progetto definitivo, lo studio di impatto ambientale (comprensivo della valutazione di incidenza) e la sintesi non tecnica sono depositati per la pubblica consultazione presso: - Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare -

Direzione Generale per le valutazioni ambientali, Via Cristoforo Colombo, 44 - 00147 Roma - Ministero per i Beni e le Attività Culturali Direzione Generale per il paesaggio, le belle arti, l'architettura e l'arte contemporanee, Via di San Michele, 22 - 00153 Roma - Ufficio Tecnico dell'Autorità Portuale di Cagliari (Via Riva di Ponente n.3, 09123 Cagliari), - Regione Autonoma della Sardegna, Assessorato Difesa dell'Ambiente - Servizio SAVI (Via Roma n.80, 09123 Cagliari), Provincia di Cagliari, Assessorato Ambiente e Difesa del Territorio Settore Ecologia e Protezione Civile (Via Cadello n.9/D, 09121 Cagliari), - Comune di Cagliari, Pianificazione del Territorio (Via Nazario Sauro, 09100 Cagliari). La documentazione depositata è consultabile sul sito web del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del M a r e a l l ' i n d i r i z z o www.va.minambiente.it. Ai sensi dell'art.24 comma 4 del D.Lgs.152/2006 e s.m.i. entro il termine di 60 (sessanta) giorni dalla data di pubblicazione del presente avviso, chiunque abbia interesse può prendere visione del progetto e del relativo studio ambientale, presentare in forma scritta proprie osservazioni, anche fornendo nuovi o ulteriori elementi conoscitivi e valutativi, indirizzandoli al Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare (Viale Cristoforo Colombo n.44, 00147 Roma); l'invio delle osservazioni può essere effettuato anche mediante posta elettronica certificata al seguente indirizzo: DGSalvaguardia.Ambientale@PEC. minambiente.it. Il Responsabile del Procedimento Ing. Sergio Murgia ----------------------------------------

COMUNE DI COSENZA AVVISO DI CONCESSIONE A PROCEDURA APERTA ART. 144 D.LGS. 163/06 E SMI I.1) Amministrazione Aggiudicatrice: Comune di Cosenza, Piazza Dei B r u z i , 8 7 1 0 0 C o s e n z a – Te l . 0984/813301 Fax 0984/813348, Uff i c i o A p p a l t i ; ; E mail:d.cucunato@comune.cosenza. i t ; s i t o I n t e r n e t www.comune.cosenza.it INFORMAZIONI, Documentazione, Offerte: Punti sopra Indicati. II.1.1) Lavori di Riqualificazione e Rifunzionalizzazione Ricreativo-Culturale di Piazza “Carlo Bilotti” e Realizzazione di un Parcheggio Interrato. CPV: 45213312-3; Gara n. 1/2012; Codice CUP: F88C11000200002;Codice CIG:3952715B98. II.1.2) Tipo di Appalto: Appalto di Concessione, realizzazione con qualsiasi mezzo di lavoro, conforme alle prescrizioni dell’Ente Aggiudicatore. Luogo di realizzazione del lavoro: Comune di Cosenza- Centro. II.1.5) Gli interventi in progetto consisteranno nella progettazione definitiva ed esecutiva per la Realizzazione di un Parcheggio Multipiano Interrato, completo di tutte le opere accessorie e impiantistiche necessarie per il corretto funzionamento; Progettazione esecutiva e manutenzione straordinaria delle arterie viarie e spazi collegati alla Piazza “Carlo Bilotti”(opere aggiuntive). Dovranno osservarsi tutte le indicazioni di cui al Disciplinare di Gara. II.1.8) Lotti:NO. II.2.1) Importo lavori 15.412.050,00, importo oneri per la sicurezza di fase Euro 342.950,00, altri oneri Euro 2.010.885,66. Categoria prevalente OG.1, class. VI; altre categorie scorporabili: OG. 3, class. IV, OG.11, class. IV, OS21, class. II, OS.24, class. III. II.3) DURATA: 540 giorni naturali e consecuti-


9

Anno 6 n.11 - Lunedì 26 Marzo 2012

vi, decorrenti dalla data di consegna dei lavori. III.1.1) Cauzione provvisoria e definitiva: vedasi disciplinare di gara. III.2) CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE: Vedasi Disciplinare di Gara. IV.1) PROCEDURA: Aperta, AGGIUDICAZIONE: Offerta Economicamente più Vantaggiosa. IV.3.4) Termine ricevimento offerte: 23.04.2012 ore 12. IV.3.7) Vincolo Offerta: 180 gg. IV.3.8) Apertura Offerte: sarà pubblicata comunicazione sul sito del comune www.comune.cosenza.it. VI.3) Altre informazioni: Sopralluogo e visione degli elaborati obbligatoria. Dovranno osservarsi, a pena di esclusione, le indicazioni di cui al bando e al Disciplinare di Gara pubb l i c a t i s u l s i t o www.comune.cosenza.it. VI.5) Spedizione Avviso alla GUCE 23/02/2012.

grale di gara è stato pubblicato sulla G.U.U.E. e sulla G.U.R.I. rispettivamente in data 24/02/2012 ed in data 02.03.12, ed è inoltre disponibile sul sito www.gdf.it al link bandi e avvisi di gara. La stazione appaltante è l'Ufficio Amministrazione del Reparto Tecnico Logistico Amministrativo Lombardia della Guardia di Finanza, via Melchiorre Gioia n. 5, Milano rappresentata dal responsabile del procedimento Ten. Col. Gianfranco Frisani, Capo Gestione Amministrativa, al quale potranno essere rivolte eventuali richieste all'indirizzo e-mail Frisani.Gianfranco@gdf.it, oppure al n. tel. 02/6277.2040.

Il dirigente del settore - RUP Arch. Domenico Cucunato

REGIONE LAZIO

---------------------------------------

GUARDIA DI FINANZA REPARTO TECNICO LOGISTICO AMMINISTRATIVO LOMBARDIA UFFICIO AMMINISTRAZIONE AVVISO DI GARA È indetta una gara a procedura aperta ai sensi del D.lgs. 163/2006 per l'affidamento a terzi del servizio sostitutivo di mensa mediante somministrazione di "buoni pasto" da erogarsi al personale della Guardia di Finanza amministrativamente dipendente dal Reparto Tecnico Logistico Amministrativo Lombardia. Valore presunto della fornitura pari a € 2.000.000,00 I.V.A. inclusa. La gara sarà aggiudicata secondo il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa. Il bando inte-

Il capo gestione amministrativa Ten. Col. Gianfranco Frisani ---------------------------------------

ASSESSORATO ALLE POLITICHE DELLA MOBILITÀ E DEL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE DIREZIONE REGIONALE TRASPORTI VIALE DEL TINTORETTO N. 432 ROMA AVVISA che il 03/02/2012 si è conclusa la Conferenza di Servizi e che in data 14/02/2012, con Determinazione Dirigenziale n. 82, è stato approvato il progetto preliminare relativo al "Ripristino di un collegamento ferroviario fra il Porto di Civitavecchia e l'asse prioritario TEN-T n.1 e la località Orte"; Che i relativi atti sono depositati presso l'AREMOL in via del Pescaccio 96/98, Roma. Il Responsabile Unico del Procedimento: Ing. Antonio MALLAMO (tel. 06/51687821 e fax 06/51687812). Il Direttore Regionale Trasporti Ing. Bernardo Maria Fabrizio

ISTITUZIONI RIUNITE DI IMOLA AVVISO DI GARA CIG 394962232E CUP J24B11000070005 Istituzioni Riunite di Imola, V ia Mazzini 4, 40026, tel. 0542.602333 istituzioniriuniteimola@pec.it, indice una procedura aperta per l'affidamento dell' esecuzione lavori di riassetto funzionale, restauro e abbattimento barriere architettoniche presso il complesso dell'Annunziata. Importo complessivo € 1.137.504,46+IVA. Criterio di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa. Termine per ricevere le offerte: ore 12 del 02.04.12. Responsabile del procedimento: Geom. Giuliano Giovannini. Bando e disciplinare pubblicati su www.istituzioniriunite.it. Il Legale Rapp.te dell'Amm.ne Geom. G. Giovannini ----------------------------------------

A.O. UNIVERSITARIA CONSORZIALE DI POLICLINICO DI BARI ESTRATTO BANDO DI GARA L'Azienda Ospedaliero Universitaria Consorziale Policlinico di Bari, Piazza Giulio Cesare, 11 70124 Bari t e l . 0 8 0 /5 5 9 2 8 0 9 - 2 8 1 0 f a x 0805575745-1 indice procedura aperta per affidamento della fornitura di reagenti singoli e con noleggio di apparecchiature per tipizzazione HLA sierologia gnomica da destinare alla U.O. di Patologia Clinica, Immunogenetica e Biologia dei Trapianti. Gara suddivisa in lotti. Delibera di autorizzazione n.153 del 07/02/2012. Valore di stima m as s i m o p res u nto ( c o m p res o


10

Anno 6 n.11 - Lunedì 26 Marzo 2012

eventuale rinnovo) intera procedura IVA esclusa E 8.426.400,00 durata 60 mesi per tutti i lotti ad eccezione dei lotti n.8 e 19 durata 24 mesi. Criterio di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa criteri indicati nel disciplinare di gara.Termine ricevimento offerte: ore 13 del 13.04.12. Tutta la documentazione relativa alla presente procedura sarà disponibile su www.policlinico.ba.it o richiesta all'Area gestione patrimonio U.O. appalti e contratti. Il Direttore Area Approvvigionamenti e Patrimonio Dott.Giovanni Molinari ---------------------------------------

A.O. UNIVERSITARIA CONSORZIALE DI POLICLINICO DI BARI ESTRATTO BANDO DI GARA L'Azienda Ospedaliero Universitaria Consorziale Policlinico di Bari, Piazza Giulio Cesare, 11 70124 Bari t e l . 0 8 0 /5 5 9 2 2 1 4 - 2 8 1 0 f a x 0805575745-1 indice procedura aperta per affidamento della fornitura di dispositivi specialistici per emodinamica ed elettrofisiologia diagnostica ed interventistica cardio-vascolare n.Gara 3811203. Valore di stima massimo presunto IVA esclusa E 23.755.355 per 24 mesi durata dell'appalto, E 9.502.142 per i 2/5 dell'importo totale occorrenti ad altre UU.OO. dell'Azienda. Criterio di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa criteri indicati nel disciplinare di gara.Termine ricevimento offerte: ore 13 del 18.04.12. Tutta la documentazione relativa alla presente procedura sarà disponibile su www.policlinico.ba.it o richiesta

all'Area gestione patrimonio U.O. appalti e contratti. Il Direttore Area Approvvigionamenti e Patrimonio Dott.Giovanni Molinari

AZIENDA SANITARIA LOCALE N° 1 - SASSARI Via Monte Grappa 82 07100 Sassari C.F. 92005870909 P.I. 00935650903 ESTRATTO BANDO DI GARA Questa Amministrazione intende espletare una procedura aperta ai sensi del D. Lgs.163/06 per la gara relativa "all'Affidamento triennale del Servizio di Somministrazione di manodopera a tempo determinato presso l'ASL e l'AOU di Sassari" . La gara si terrà presso il Servizio Acquisti, Appalti e Contratti, Via Monte Grappa 82 ore 9.30 del 19.04.12 la scadenza presentazione delle offerte è fissata alle ore 13 del 16.04.2012. Per modalità di partecipazione, criteri di aggiudicazione e ogni ulteriore informazione si rinvia al bando integrale inviato alla G.U.U.E. il 22.02.12 e pubblicato sul sito Internet dell'Azienda, unitamente alla documentazione di gara, al seguente indirizzo: www.aslsassari.it. Il Direttore Generale Dr. Marcello Giannico ----------------------------------------

ISTITUZIONI RIUNITE DI IMOLA AVVISO DI GARA C.I.G. 394962232E CUP J24B11000070005 SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Istituzioni Riunite di

Imola, V ia Mazzini 4, 40026, tel.0542 602333, P.E.C. istituzioniriuniteimola@pec.it. SEZIONE II: OGGETTO: esecuzione lavori di riassetto funzionale, restauro e abbattimento barriere architettoniche c/o il complesso dell'Annunziata. Importo compl.: € 1.137.504,46 +IVA. Termine esecuzione: gg.240. Cat. prev.OG2. SEZIONE III INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO: garanzia provvisoria di € 22.750,09. Condizioni di partecipazione: si veda disciplinare di gara su www.istituzioniriunite.it. SEZIONE IV: PROCEDURA: aperta. Criterio di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa. Termine per ricevere le offerte: ore 12 del 02.04.2012. Prima seduta pubblica 02.04.2012 ore 15.00. SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI: Responsabile del procedimento: Giuliano Geom. Giovannini. È obbligatoria la presa visione dei luoghi. Il legale rappresentante dell'amministrazione geom. Giuliano Giovannini ---------------------------------------

AERONAUTICA MILITARE SCUOLA LINGUE ESTERE BANDO DI GARA C.I.G. 3992618C97 SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Aeronautica Militare - Scuola Lingue Estere, Via San Giovanni Bosco 31, Loreto 60025, Servizio Amministrativo: Ten. Raffaele Schiavone, Tel.071/977983, aer o l i n gue.amm@aeronautica.difesa.it, F a x 0 7 1 / 9 7 7 9 8 3 , www.aeronautica.difesa.it oppure http://sle.am-elearning.it/. Informazioni, documentazione e do-


11

Anno 6 n.11 - Lunedì 26 Marzo 2012

mande di partecipazione: punti sopra indicati. SEZIONE II: OGGETTO: Servizi di pulizia e prestazioni accessorie presso la S.L.E. Di Loreto e distaccamenti dipendenti. Cat. 14. Luogo: S.L.E. Loreto (An), V ia S. Giovanni Bosco, 31. CPV 90.91.10.00-6. Lotti: no. Varianti: no. Importo massimo presunto a base di gara mensile € 23.750,00 inclusi I.V.A. al 21% e oneri per i rischi d'interferenza e costi della sicurezza. Opzioni: sì. DURATA: dal 01/05/2012 al 31/12/2012. SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO: Condizioni dl partecipazione: si veda bando integ r a l e p u b b l i c a t o s u www.aeronautica.difesa.it. SEZIONE IV: PROCEDURA: Ristretta accelerata. Giustificazione: indifferibili ed urgenti esigenze da soddisfare a partire da Maggio 2012. Criteri di aggiudicazione: Prezzo più basso. Termine ricevimento domande di partecipazione: 27.03.2012 ore 15.00. Lingue: IT. SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI: i servizi rientrano nell'ambito di cui all'allegato II b del D.Lgs.163/06 e successive modifiche ed integrazioni. Ricorso: T.A.R. Ancona. Spedizione avviso: 01.03.12. Il capo servizio amministrativo f.f. ten. c.c.r.n. Raffaele Schiavone ---------------------------------------

COMUNE DI CARIMATE AVVISO DI APPALTO AGGIUDICATO PROCEDURA APERTA C.I.G. 2840344603 SEZIONE I: ENTE AGGIUDICATORE: Comune di Carimate, P.zza Castello 1, tel. 031/7894120. SEZIONE II: OGGETTO DELL'APPALTO: Concessione del servizio pubblico di distri-

buzione gas naturale nel territorio Comunale. Cat.27. SEZIONE IV: PROCEDURA: Aperta - offerta economicamente più vantaggiosa. SEZIONE V: AGGIUDICAZIONE 12.01.2012. Imprese partecipanti 1. Imprese escluse 0. Imprese ammesse 1. Impresa aggiudicataria ACSM AGAM Monza, Via Canova 3, con un'offerta in aumento del 35%; importo di aggiudicazione complessivo € 3.911.766,24. Durata della concessione 12 anni. SEZIONE VI: Pubblicazione su GUCE il 25.01.2012 al n.2012/S 15-023373. Il responsabile del servizio Ivan Battocchio ---------------------------------------

AGENZIA REGIONALE PER LA TUTELA DELL'AMBIENTE ABRUZZO AVVISO PUBBLICO Si porta a conosceva che l'A.R.T.A., ente di diritto pubblico, con sede a Pescara in Via G. Marconi 178, intende promuovere un'indagine di mercato al fine di acquisire informazioni circa la disponibilità, nel territorio della città di L'Aquila, di un immobile agibile avente una superficie compresa tra 1.500 e 2.000 mq. da adibire ad uffici e laboratori e dotato di un'area esterna uso parcheggio, per acquistare con eventuale permuta dell'immobile di proprietà sito in V.le Nizza 15, nello stato attuale di fatto. Il presente avviso non vincola l'Agenzia ed eventuali proposte devono essere trasmesse al seguente indirizzo: A.R.T.A. Abruzzo, V ia G. Marconi 178, 65100 Pescara, entro 30 gg. dalla data del presente avviso. Il Direttore Generale Dott. Mario Amicone

---------------------------------------

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA "LA SAPIENZA" BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA INDETTA CON DISPOSIZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N.918 DEL 01.03.2012 C.I.G. 3988586D47 I.1) Università degli Studi di Roma "La Sapienza", P.le Aldo Moro 5 00185 Roma - tel. 06/49910912 f a x 0 6/4 9 9 1 0 1 3 9 , g a re.appalti@uniroma1.it - documentazione di gara disponibile sul sito web dell'Università, alla pagina www.uniroma1.it/ateneo/bandi-digara e presso Uffici Amministrazione, come da disciplinare. Offerte da inviare a Università "La Sapienza" - Ripartizione III Settore IV - Ufficio Smistamento Corrispondenza P.le Aldo Moro, 5 - 00185 Roma. I.2) Organismo di Diritto Pubblico. I.3) Istruzione. I.4) no. II.1.1) Servizio per la copertura assicurativa per responsabilità civile per perdite patrimoniali. II.1.2) Servizi cat. 6 a). Comune di Roma. II.1.3) Appalto pubblico. II.1.6) CPV 66515410-0. II.1.7) no. II.1.8) no. II.2.1) € 660.000,00, oneri per la sicurezza pari a zero. II.3) 36 mesi. III.1.2) Fondi del Bilancio Universitario. III.2) Vedi disciplinare. III.3.1) si. III.3.2) no. IV.1.1) Aperta. IV.2.1) Prezzo più basso. IV.2.2) no. IV.3.2) no. IV.3.3) Vedi disciplinare. IV.3.4) Ricezione offerte: entro e non oltre ore 12,00 del 12.04.12. IV.3.6) It. IV.3.7) 180 giorni. IV.3.8) 13.04.12 ore 10,00, presso sala Palazzo Rettorato. VI) RUP Alessia Caprari. VI.4.1) Tar Lazio. VI.4.2) 30 giorni. VI.4.3) Stazione Appaltante. VI.5) Invio


12

Anno 6 n.11 - Lunedì 26 Marzo 2012

all'U.P.U.U.E. il 02.03.12. Il dirigente dott.ssa Daniela Cavallo ---------------------------------------

GUARDIA DI FINANZA MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE REPARTO TECNICO LOGISTICO AMMINISTRATIVO LOMBARDIA RETTIFICA BANDO DI GARA C.I.G. 3969878EF2 In riferimento alla gara, pubblicata nella Gazzetta n. 26 del 2.03.2012 ed avente oggetto "Affidamento del servizio sostitutivo di mensa mediante corresponsione di Buoni Pasto cartacei", si rettifica quanto segue: SEZIONE IV: N. riferimento dossier: Determina a contrarre n.193 del 15/02/2012 anziché n.193 del 15/02/2010. Resta invariato il resto. Il capo gestione amministrativa ten. col. Gianfranco Frisani

AZIENDA GARDESANA SERVIZI S.P.A. GARDA UNO S.P.A. ESITO DI GARA - CIG 0406012BB0 Oggetto: Disinquinamento e salvaguardia del Lago di Garda - Ampliamento ed ottimizzazione impianto di depurazione di Peschiera del Garda. Interventi di adeguamento idraulico e di miglioramento della qualità dello scarico - 3° Lotto - Appalto integrato. Progetto D 142-03. Procedura: aperta. Aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa. Data aggiudicazione: 22.02.11. N.offerte ricevute: 12. Ammesse: 11. Aggiudicatario: A.T.I.

Giudici SPA (capogruppo mandataria) di Rogno (BG) e Sidi SRL (mandante) di Parma con Sede c/o la Capogruppo Mandataria GIUDICI SPA V ia Rondinera 17, 24060 Rogno (BG). Punteggio tot.: 70,733/100,00, prezzo offerto sull'importo a b.a. € 5.848.483,49 oltre a € 88.200,00 per spese tecniche ed € 112.131,38 per oneri sicurezza, per un ammontare totale di € 6.048.814,87. A.G.S. S.p.A. Il direttore generale Ing. Alberto Ardieli Garda Uno S.p.A. Il direttore generale Arch. Franco Richetti ---------------------------------------

AZIENDA OSPEDALIERA C.T.O./MARIA ADELAIDE BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Denominazione ufficiale: Azienda Ospedaliera C.T.O./Maria Adelaide, Indirizzo postale: Via Zuretti 29, Torino 10126. Paese: Italia. Punti di contatto:

Struttura Complessa Provveditorato. Tel.011.6933299, provveditorato@cto.to.it, Fax 011.6933675, www.cto.to.it. Ulteriori informazioni sono disponibili presso i punti di contatto sopra indicati. Il disciplinare di gara e relativi allegati complementare sono disponibili presso i punti di contatto sopra indicati. Le offerte vanno inviate ai punti di contatto indicati nell'allegato A.III. I.2) Tipo di amministrazione aggiudicatrice e principali settori di attività: Organismo di diritto pubblico- Settore: Salute. II.1.1) Denominazione conferita all'appalto dall'amministrazione aggiudicatrice: Procedura aperta per l'affidamento della fornitura di fili di sutura occorrenti all'Azienda Ospedaliera C.T.O./Maria Adelaide per un periodo di 24 mesi. II.1.2) Tipo di appalto: Forniture. Luogo principale di esecuzione: Presidio C.T.O. II.1.5) Breve descrizione dell'appalto: L'appalto ha per oggetto la fornitura, suddivisa in n.25 lotti, di fili di sutura per un periodo di 24 mesi. II.1.6) CPV: 33141121. II.1.8) Lotti: L'appalto è diviso in n.25 lotti. Le offerte possono essere presentate per uno o più lotti. II.2.1) Quantitativo o entità totale: L'ammontare compl.vo


13

Anno 6 n.11 - Lunedì 26 Marzo 2012

PortusPlus lancia la Call for paper 2012

P

ortusplus, rivista online dell'Associazione per la collaborazione tra porti e città, lancia la Call for paper 2012 aperta ai contributi del mondo scientifico, universitario, degli esperti e tecnici delle PA e di tutti coloro che hanno a vario titolo conoscenze ed esperienze sui diversi temi inerenti alle: Città portuali e ai nuovi modelli di relazione porto-città; Riconversione di waterfront urbano-portuali; Sviluppo urbano--portuale e sostenibilità ambientale; Cultura, identità e didattica della città portuale; Infrastrutture, trasporto, intermodalità, logistica. La rivista Portusplus è dedicata all'approfondimento dei temi della relazione città-porto e della riqualificazione dei waterfront urbani. I numeri della rivista sono consultabili sul sito web: www.reteonline.org nella sezione "Portusplus" e contengono i risultati delle Call for paper lanciate nel 2010 e 2011 per raccogliere e diffondere pubblicazioni scientifiche di carattere interdisciplinare, focalizzate sulle tematiche di interesse.

Le proposte di paper devono essere inviate alla Segreteria Scientifica di Portusplus, secondo le modalità previste dal bando, entro il 30 Giugno 2012. Segreteria Scientifica di Portusplus: Arch. Oriana Giovinazzi Centro Internazionale Città d'Acqua San Polo, 2605 30125 Venezia e-mail: portusplus@reteonline.org


14

Anno 6 n.11 - Lunedì 26 Marzo 2012

dell'appalto, al netto dell'IVA, comprensivo di tutti i lotti, per la sua intera durata prevista in n.24 mesi è di E 531.035,28. II.3) Durata appalto: 24 mesi. III.1.1) Cauzioni e garanzie richieste: Ciascun concorrente dovrà presentare una cauzione provvisoria come indicato nell'articolo 11 del disciplinare di gara. III.1.3) Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di imprenditori, di fornitori aggiudicatario dell'appalto: E' ammessa la partecipazione di imprese temporaneamente raggruppate o raggruppande e di consorzi con l'osservanza delle disposizioni previste nel disciplinare di gara. III.2.1) Situazione personale degli operatori, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale. Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti. Ciascun concorrente deve soddisfare i requisiti previsti nel disciplinare di gara. III.2.2) Capacità economica e finanziaria: Ciascun concorrente d o v rà s o d d i sfa re i re q u i s i t i d i capacità economica e finanziaria, previsti dall'articolo 9 del disciplinare di gara. III.2.3) Capacità tecnica: Ciascun concorrente dovrà soddisfare i requisiti di capacità tecnica e professionale, previsti dall'articolo 10 del disciplinare di gara. IV.1.1) Tipo di procedura: aperta. IV.2.1) Criteri di aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa in base ai criteri indicati nel disciplinare di gara. IV.3.4) Termine per il ricevimento delle offerte: h.12 del 13.04.12. IV.3.6) Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte: Italiana. IV.3.8) Modalità di apertura delle offerte: 18.04.12 ore 10.00. Luogo: La seduta pubblica di apertura dei plichi si terrà c/o la sala consiglio dell'azienda situata al II piano del Presidio C.T.O., via

Zuretti 29, 10126 Torino. VI.3) Informazioni complementari: Le specifiche prescrizioni riguardanti la fornitura,il dettaglio dei lotti, le modalità di presentazione delle offerte, gli elementi di valutazione, gli importi unitari a base d'asta e le altre informazioni sono contenute nella documentazione di gara disponibile sul sito www.cto.to.it. La documentazione è altresì disponibile in formato cartaceo, da ritirare presso la Struttura C o m p l e s s a P ro v v e d i t o ra t o dell'Azienda, nei giorni feriali, escluso il sabato, dalle ore 9 alle 16. Per la presente procedura viene designata quale responsabile del procedimento, la dott.ssa Franca Dall'Occo, Direttore della S.C. Provveditorato dell'Azienda Ospedaliera C.T.O./Maria Adelaide. Il n u m e ro d i ga ra è i l s e g u e n t e : 3903123. I CIG attribuiti ad ogni lotto oggetto di procedura sono ri-

portati nel disciplinare di gara. VI.5) Data di spedizione del presente avviso: 28.02.12. ALLEGATO A: III) Indirizzo e punti di contatto ai quali inviare le offerte: Denominazione ufficiale: Azienda Ospedaliera C.T.O./Maria Adelaide. Indirizzo postale: Via Zuretti 29 Città: Torino. Codice postale: 10126. Paese: Italia. Punti di contatto: Ufficio Prot o c o l l o . Te l . 0 1 1 . 6 9 3 3 . 8 2 0 . All'attenzione di: Ufficio Protocollo, p r o t o c o l lo@cto.to.it.Fax:011.6933.322, www.cto.to.it. Il direttore della struttura complessa provveditorato dott.ssa Franca Dall'Occo ---------------------------------------

concessionaria

utilizza il modulo richiesta on-line su

www.intelmedia.it riceverai, nel giro di un’ora, un preventivo gratuito Contattaci, senza alcun impegno, per conoscere tutti i vantaggi del servizio per la Pubblica Amministrazione

guri@intelmedia.it


15

Anno 6 n.11 - Lunedì 26 Marzo 2012

MEDIO NOVARESE AMBIENTE SPA BORGOMANERO ESTRATTO AVVISO DI GARA CIG 3983817DC6 È indetta gara, mediante procedura aperta, per la Fornitura in full service di automezzi vari per la raccolta differenziata dei rifiuti. Importo complessivo a base d'asta: € 730.000,00 + iva di cui € 650.000,00 per la fornitura di 12 automezzi ed € 80.000,00 per manutenzione attrezzatura in formula full service. Aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa. Termine ricezione offerte: 20.04.12 ore 12. Apertura offerte: 26.04.12 ore 09,30. Documentazione su www.medionovareseambiente.com. Il Direttore Giampiero Padovan ----------------------------------------

COMUNE DI TRAVAGLIATO AVVISO DI GARA C.I.G. 399101843D SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Comune di Travagliato, P.zza Libertà 2, 25039 Trava-

gliato, tel.030.661961 fax 030.661965, protocollo@pec.comune.travagliato.bs.it. SEZIONE II: OGGETTO DELL'APPALTO: concessione del servizio di accertamento e riscossione, a n c h e c o a t t i v a , dell'imposta/canone comunale sulla pubblicità e dei diritti sulle pubbliche affissioni per il comune di Tra v a g l i a t o d a l 3 1 . 0 3 . 2 0 1 2 a l 31.03.2017. SEZIONE IV: PROCEDURA: aperta. Documenti: soggetti interessati potranno prendere visione di tutta la documentazione necessaria sul sito del comune di Travagliato: www.travagliato.bs.it. Il termine ultimo per la presentazione delle offerte è fissato per il 19/03/2012 ore 12. Responsabile dell'area affari economico-finanziari Raffaella Riva

va acquisita attraverso la consultazione del sito www.esu.pd.it. Le offerte vanno inviate a: ESU di Padova, Ufficio Protocollo, Via San Francesco 122, 35121 Padova, secondo le modalità illustrate nel C.S.A. II.1.2) Tipo di appalto e luogo di esecuzione: Servizi - Padova. Luogo ISTAT 028060. II.1.5) Descrizione dell'appalto: Servizi di mensa per clientela ristretta. II.1.6) CPV 55511000-5. II.1.8) Divisione in lotti: No. II.1.9) Am-missibilità varianti: No. II.2.1) Valore stimato dell'appalto: E 366.000,00. II.2.2) Eventuali opzioni: No. II.3) Durata dell'appalto: sino al 31.12.2012. SEZIONE III) Si rinvia al Disciplinare di gara. IV.1.1) Tipo di procedura: Aperta. IV.2.1) Criterio di aggiudicazione: Criterio del prezzo più basso. IV.3.1) C.I.G.39648612CD. IV.3.4) Ricezione offerte: 19.03.2012 ore 12. IV.3.6) Lingua: It. IV.3.7) Validità offerta: 180 gg. IV.3) apertura delle offerte: 19.03.2012 ore 15.

ESU DI PADOVA BANDO DI GARA I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: ESU di Padova, Via San Francesco 122, 35121 Padova, Tel.049/8235611, Fax 049/8235663 economato@esu.pd.it, www.esu.pd.it. ESU di Padova Sig. Ermanno Lion. La documentazione

www.dotlab.it - info@dotlab.it

Il direttore dott. Stefano Ferrarese ----------------------------------------


Anno 6 n.11 - LunedĂŹ 26 Marzo 2012

16


Anno 6 n.11 - Lunedì 26 Marzo 2012