Issuu on Google+

W W W . I L G I A R D I N O D E LT E . N E T

W W W . I L G I A R D I N O D E LT E . N E T

giovedì 19 maggio 2011

Anno 5 n. 092

l Comune di Livorno ha presentato giovedì 5 maggio il nuovo sportello unico per l'edilizia. L'evento è stato l'occasione per vedere dal vivo come funziona il servizio di DIA (Dichiarazione Inizio Attività) edilizia on line, che il Comune di Livorno, primo in Toscana, ha già avviato in fase di test sul portale AIDA. I professionisti possono inviare telematicamente con firma digitale tali pratiche de-materializzando anche i voluminosi allegati (progetti,foto,mappe, ecc). Un servizio dunque utilissimo per i cittadini e per le categorie professionali, che tra l'altro hanno dato un contributo fondamentale alla realizzazione del progetto, supportando con la loro professionalità ed esperienza sul territorio le scelte più idonee a produrre un servizio pratico e all'altezza delle aspettative. Il Comune ha infatti lavorato per mettere a punto il sistema insieme ad un tavolo tecnico del quale fanno parte Collegi e Ordini professionali e Associazioni di Categoria della Provincia di Livorno: Collegio Geometri, Ordine Architetti, Ordine Ingegneri, CNA, CONFAPI, CONFARTIGIANATO, CONFINDUSTRIA, Cassa Edile provinciale e Regionale. Ha collaborato in fase di test anche il Collegio Periti Industriali e Edili. L'attivazione di questo servizio rappresenta un significativo passo per semplificare al massimo le procedure edilizie e agevolare il rapporto tra cittadini, imprese e uffici comunali, anche grazie alle nuove tecnologie informatiche. Al convegno si è parlato tra l'altro anche della possibilità di verificare telematicamente la regolarità contributiva delle ditte, evitando visite agli sportelli del Comune. Assicurare un servizio on line anche nel settore dell'edilizia segna una nuova tappa nel percorso avviato dal Comune di Livorno e descritte nel "Libro Bianco per l'Innovazione Tecnologica", sulla scorta delle previsioni normative più recenti e delle linee di sviluppo per un nuovo modo di fare amministrazione. Ci si sta muovendo per la realizzazione dello Sportello Unico dell'Edilizia (SUE), che il Comune di Livorno intende attivare nell'ambito del processo di miglioramento

dei servizi in quanto cittadini ed enti potranno relazionarsi con un unico interlocutore anziché con una pluralità di uffici. Il SUE curerà tutti i rapporti con gli altri uffici dell'Amministrazione Comunale e quando occorra con le altre Amministrazioni tenute a pronunciarsi in ordine all'intervento (ad esempio Vigili del Fuoco, Asl., Sovrintendenza per i beni Ambientali ed Architettonici, ecc...) in modo da garantire lo snellimento delle procedure e degli adempimenti attraverso un unico interfaccia amministrativo per tutto l'iter della pratica. Il SUE è stato proposto alla Giunta dall'assessore all'Edilizia Bruno Picchi, in collaborazione con l'assessore allo Sviluppo Economico e di Sistema Darya Majidi per la realizzazione dei servizi digitali. Il progetto è sostenuto da un importante finanziamento regionale. Il Comune di Livorno si è infatti classificato primo nella graduatoria del bando "Full Digital" otte-

nendo dalla Regione Toscana un finanziamento di EUR 90.000 per il progetto SUED (Sportello Unico per l'Edilizia Digitale), finalizzato all'informatizzazione degli archivi dell'Ufficio Edilizia e a digitalizzare tutte le pratiche dell'ufficio Edilizia (a partire appunto dalla DIA). Tale piattaforma dovrà essere in grado di fornire gli strumenti per dematerializzare l'intero ciclo del SUE, a partire dalle interazioni pre-istruttorie con l'utenza fino alla gestione degli iter e al rilascio degli atti. In questo progetto il Comune di Livorno è capofila di un raggruppamento di enti locali (Comune di Lucca, Piombino), Enti territoriali (Asl, Cassa Edile), Associazioni di categoria (Confindustria, CNA, API, Confartigianato) ed ordini professionali (Ingegneri, Architetti, Geometri).


Anno 5 n. 092 - giovedì 19 maggio 2011

UNIONE DEI COMUNI DELLA BASSA ROMAGNA (RA) AVVISO RELATIVO AGLI APPALTI AGGIUDICATI SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE. Unione dei comuni della Bassa Romagna, p.za dei Martiri 1, Lugo 48022 Tel. 0545.38533-365 www.labassaromagna.it. SEZIONE II: OGGETTO. Servizi assicurativi (8 lotti) dell'Unione dei Comuni della Bassa Romagna, periodo 2011/2013. CPV 66510000. SEZIONE IV: PROCEDURA: aperta.Avviso nella GUUE 18.02.2011. SEZIONE V. AGGIUDICAZIONE. Ditte partecipanti: 4. Ditte ammesse: 3. Lotti 1/3/4/7: deserti. Lotto 2: U.G.F. Assicurazioni SpA (BO): € 8.250,00. Lotto 5: U.G.F. Assicurazioni SpA (BO); € 17.244,32. Lotto 6: U.G.F. Assicurazioni SpA (BO): € 18.000,00. Lotto 8: Lloy'd per Beazley: € 35.290,19. SEZIONE VI:ALTRE INFORMAZIONI. Spedizione GUCE 06.05.2011. Il Dirigente Dott.ssa Bedeschi Enrica ***

Iscrizione al registro della stampa del Tribunale di Trani n. 01/04 del 30.10.2007 Redazione Barletta - Via S. Antonio 30 Tel. +39.0883.532851 - Fax +39.0883.531373 Direttore responsabile: Giovanni Ingoglia Edito da: Contesto srl CONTATTI Direttore: Redazione: Abbonamenti: Clienti: Url:

giovanni.ingoglia@bandinlinea.it redazione@bandinlinea.it abbonamenti@bandinlinea.it servizioclienti@bandinlinea.it www.bandinlinea.it

PUBBLICITÀ

concessionaria per la pubblicità su

bandinlinea per informazioni e contatti

0883 34 79 95

Tel. info@intelmedia.it - www.intelmedia.it

2

PROVINCIA DI PESCARA 1.1 Denominazione: PROVINCIA DI PESCARA 1.2 C.F. / P.IVA: 00212850689 1.3 Ufficio: Gare 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Appartenente a: settori ordinari 2.2. Infrastruttura strategica No 2.3. Opera da realizzarsi con: appalto 2.4. Opera d'affidare a Contraente Generale No 2.5. Descrizione: GARA n.AP04_11PA lavori di sistemazione e miglioramento della viabilità di collegamento tra la SR 151 la SR 602 e la SS 81. Cod. V39/4 2.6. Divisione in lotti No 2.6.1 Numero dei lotti 0 2.7. Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: 45233220-7 - Lavori di superficie per strade CPV2: CPV3: 2.8. Tipologia intervento Manutenzione straordinaria 2.9. Responsabile del procedimento Nome: Paolo Cognome: D'Incecco 2.10. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: 2.11. Luogo di esecuzione Codice Istat: 013068030 Pianella 3. Importo complessivo dei lavori a base di gara compresi gli oneri per la sicurezza (IVA esclusa) Euro: 875971,17 4. Importo degli oneri per l'attuazione dei piani di sicurezza non soggetti a ribasso di gara (IVA esclusa) Sono previsti gli oneri per la sicurezza?: Sì Euro: 15679,43 5. Procedure di gara Procedura aperta 5.1. Ricorso all'asta elettronica No 5.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 5.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06 No 6. Modalita' della pubblicita' 6.1. Gazzetta Ufficiale Unione Europea - GUUE data: 6.2. Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana GURI data: 09/05/2011 6.3. Albo Pretorio data: 04/05/2011 6.4. Profilo di committente indirizzo web: www.provincia.pescara.it 6.5. Quotidiani nazionali n°: 1 6.6. Quotidiani regionali n°: 1 6.7. E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 6.8. E' stata effettuata la preinformazione No 6.9. E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 7. Offerta 7.1. Data entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data: 07/06/2011 8. Modalita' di determinazione del corrispettivo 8.1 Corrispettivo del lavoro a corpo Euro: 0,00 8.2.Corrispettivo del lavoro a misura Euro: 860291,74 8.3.Corrispettivo del lavoro a corpo e misura Euro: 0,00 9. Categorie 9.1. Categoria prevalente: OG3 Fino a 1.032.913 Euro 9.2. Categorie scorporabili: 9.2.1.: 9.2.2.: 9.2.3.: 9.2.4.: 9.2.5.: 9.2.6.: 9.2.7.: 10. Termine di esecuzione dei lavori numero giorni: 360.

AZIENDA SANITARIA LOCALE N.5 SPEZZINO AVVISO APPALTO AGGIUDICATO - CIG 0320023B52 ASL n.5 Spezzino, via XXIV Maggio 139, 19124 La Spezia, R.U.P. Ing. Romolo Macchi tel.0187/604813 fax 0187/604684, romolo.macchi@asl5.liguria.it, www.asl5.liguria.it. Realizzazione della RSA e dell'HOSPICE presso l'area ospedaliera del P.O. San Bartolomeo di Sarzana. Hospice da 12 posti letto. Valore finale dell'appalto: € 3.829.127,65 +IVA; Procedura: aperta; Aggiudicazione: prezzo più basso; Bando di gara: GUCE 2009/S 117-169046. Aggiudicazione 19/04/2011. Offerte ricevute: 15. Operatore economico aggiudicatario: Idroerre spa, sede legale via Schiapparelli 16, Torino c.f. 05829160018 tel. 011/2295083 fax 011/2207231. Valore inizialmente stimato dell'appalto: € 6.569.016,29 +IVA; Valore finale totale dell'appalto: € 3.829.127,65; Il Responsabile Unico del Procedimento Ing. Romolo Macchi ***

AZIENDA SANITARIA REGIONALE MOLISE AVVISO DI GARA L'Azienda Sanitaria Regionale Molise rende noto che è stata indetta gara a procedura aperta, ai sensi del D.Lgs.163/06 e smi, per la fornitura triennale di prodotti e servizi per la nutrizione enterale domiciliare (Lotto 1 Miscele nutrizionali per somministrazione orale: Importo triennale presunto € 780.000,00 - Lotto 2 Miscele nutrizionali per somministrazione mediante sonde o stomie: Importo triennale presunto € 840.000,00). L'aggiudicazione avverrà per singolo lotto ai sensi dell'art.83 del D.Lgs.163/06 e smi a favore dell'offerta economicamente più vantaggiosa, valutata secondo le modalità indicate nel capitolato di gara. Le offerte, con l'allegata documentazione, compilate come prescritto dal bando di gara e dal capitolato speciale dovranno pervenire, pena l'esclusione, entro e non oltre le ore 13.00 del 08.07.2011 al protocollo della ASReM, L.go Cappuccini, 86170 ISERNIA. Il testo integrale del bando di gara è stato spedito il 10.05.2011 all'Ufficio della CEE e pubblicato sulla GURI. Il bando e il capitolato speciale di gara sono


3

Anno 5 n. 092 - giovedì 19 maggio 2011

stati pubblicati su www.asrem.org. Per ogni informazione in merito, le Ditte interessate possono rivolgersi all'UOC Provveditorato, L.go Cappuccini, Isernia. Il Responsabile del Procedimento Dr.ssa Giovanna del Riccio ***

COMUNE DI TORRICELLA (TA) BANDO DI GARA - CIG 2366992795 SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: COMUNE di TORRICELLA, P.zza Barone Vito Bardoscia,snc, 74020 TORRICELLA, tel. 099/9573007-392 fax 099/9573366. SEZIONE II: OGGETTO DELL'APPALTO: assistenza tecnica ed amministrativa per l'attivazione di programmi finalizzati a recuperare risorse finanziarie a favore dell'Amministrazione Comunale. Il servizio dovrà espletarsi con le modalità prescritte dal disciplinare di gara. CPV 712410009; 71240000-2. Importo incarico: All'aggiudicatario verrà riconosciuto un compenso pari ad € 5.000,00 +Iva e oneri previdenziali, quale riconoscimento forfetario a titolo rimborso spese per la fase 1 ed un compenso, solo in caso di attivazione della fase 2, oltre IVA ed altri eventuali oneri, determinato con l'applicazione delle Tariffe professionali sull'ammontare degli interventi oggetto di finanziamenti pubblici e/o privati, secondo quanto previsto dalle vigenti norme. SEZIONE III: INFORMAZIONI DI C A R AT T E R E GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO: Possono partecipare alla gara le persone fisiche o giuridiche, anche raggruppate o consorziate e di cui agli artt. 90 comma 1 lett. d), e), f), g), h) e 37 del D.Lgs.163/06. SEZIONE IV: PROCEDURA: APERTA l'appalto sarà aggiudicato a favore dell'offerta economicamente più vantaggiosa, criteri di valutazione specificati nel disciplinare di gara. Requisiti minimi per l'ammissione alla gara: specificati nel disciplinare di gara. Le offerte, pena l'esclusione, dovranno pervenire entro e non oltre le ore 12 del 27.05.2011 al seguente indirizzo: Comune di Torricella (TA), Ufficio Tecnico, P.zza Barone Vito Bardoscia, snc. La data, l'ora e il luogo dell'apertura delle buste contenenti la documentazione sarà comunicata ai partecipanti con lettera raccomandata A.R.


4

Anno 5 n. 092 - giovedì 19 maggio 2011

SEZIONE V: ALTRE INFORMAZIONI: Il Disciplinare e tutti i documenti di gara potranno essere richiesti c/o l'Ufficio Tecnico tel. 099/9573007-392. RUP Geom. Giovanni D'Ippolito ***

MINISTERO DELLA DIFESA ESERCITO ITALIANO 184° REGGIMENTO SOSTEGNO TLC "CANSIGLIO" AVVISO DI GARA CIG 23125898CE SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: 184° Reggimento Sostegno Tlc "Cansiglio", Via Lungo Fiume Cerca 10, 31100 Treviso, tel.0422625538 fax 0422-264169, caufamm@rgttlc184.esercito.difesa.it. SEZIONE II: OGGETTO DELL'APPALTO: acquisto a quantità determinata di componenti ed accessori necessari per la riparazione / revisione delle stazioni di energia parizzi. Importo complessivo € 208.332,90 IVA esclusa così ripartito: importo a base d'asta € 206.270,20; oneri per la sicurezza € 2.062,70 (non soggetti a ribasso); costo per rischi da interferenza pari a € 0,00. SEZIONE III: INFORMAZIONI DI C A R AT T E R E GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO: Il capitolato e i documenti di gara sono pubblicati su: w w w. s e r v i z i o c o n t r a t t i p u b b l i c i . i t , www.rveneto.bandi.it e www.esercito.difesa.it. SEZIONE IV: PROCEDURA: Procedura aperta con aggiudicazione ai sensi dell'art.82 del D.Lgs.163/06, con il criterio del prezzo più basso, senza ammissione di offerte economicamente in aumento. Termine ultimo di ricezione delle offerte: 11.07.11 ore 24. Apertura offerte: 13.07.11 ore 10:30. Data di invio alla GUUE: 10.05.11. Il Capo Servizio Amministrativo Magg. Com. Alessandro Cordaro ***

PROVINCIA OLBIA - TEMPIO SETTORE 2 ESTRATTO BANDO DI GARA mediante procedura aperta per

l'affidamento triennale delle coperture assicurative dell'ente Si rende noto che la Provincia di Olbia Tempio indice una gara mediante procedura aperta, secondo il criterio del prezzo più basso quale percentuale di ribasso sull'importo posto a base d'asta ai sensi dell'art.82 D.Lgs.163/06 per l' affidamento delle coperture assicurative dell'ente, CIG: Lotto n.1: 2135108AD9; Lotto n.2: 2137045950; luogo della prestazione: Olbia-Tempio; importo: € 1.422.000,00; Categoria: 6a, NUTS: ITG29, CPV 66510000-8; Durata dell'appalto: 3 anni; soggetti ammessi alla gara: tutti i soggetti abilitati ai sensi dell'art.34 del D.Lgs.163/06. Il plico contenente l'offerta e la documentazione richiesta dal bando integrale dovrà pervenire entro le ore 13 del 13/06/11. La gara sarà esperita il 14/06/11 ore 10 nella sede della Provincia, Via A. Nanni 17/19, 07026 Olbia. Per tutte le altre informazioni si rimanda al bando integrale, pubblicato sull'Albo Pretorio, sul sito della Provincia e sul sito della Regione Sardegna. Bando trasmesso alla GUCE: 27/04/11. Resp. proc.: sig. G. Manzoni tel.0789/557602, www.provincia.olbiatempio.it. Dirigente Settore 2 Dott.ssa A. Salis ***

COMUNE DI SAN GIORGIO JONICO ESTRATTO BANDO DI GARA Il Comune di S. Giorgio Jonico indice gara d'appalto per l'affidamento del Servizio di igiene ambientale urbana e servizi complementari. CIG 2243462368. Procedura aperta da aggiudicare all'offerta economicamente più vantaggiosa. Importo dell'appalto € 1.282.400,00 IVA esclusa. Durata dell'appalto mesi 14. Documenti di gara possono essere richiesti a: Ufficio ecologia e ambiente, Dott.ssa Lucia Picchierri, tel.0995915254, igiene@comune.san-giorgio-ionico.ta.it e altresì disponibili su www.comune.sangiorgio-ionico.ta.it. Termine ricevimento offerte: 21.06.2011 ore 12.00. Il Responsabile Unico del Procedimento Francesco Venneri ***

COMUNE DI ARZACHENA (OT) Il Dirigente dell'Area Tecnica, Servizio Urbanistica - Edilizia Privata, visti gli artt.19, 20, 21 della L.R. n.45/89, rende noto che presso l'ufficio tecnico Comunale, Settore Urbanistica, per 30 gg. interi e consecutivi, decorrenti dal 17.05.2011, è depositata delibera di C.C. n.11 del 10.02.2011, esecutiva a termine di legge, relativa alla Modifica dell'articolo n.120 del Regolamento Edilizio Comunale "Locali Abitabili", I adozione. Durante il periodo di deposito e nei 30 gg. successivi, chiunque abbia interesse, potrà presentare osservazioni su carta legale. Il Dirigente - Ufficio Tecnico Settore LL.PP. - U.T.P. Arch. Libero Meloni ***

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA PROCEDURA APERTA - APP. E-1006 CIG 216984658F I.1) Università degli Studi di Verona Direzione Economato Via dell'Artigliere, 8-37129 Verona, Tel. 0458425221, fax 0458425233. II.1.2) Servizio: sede specificata nel Capitolato d'oneri. II.1.5) Servizio quinquennale di noleggio e assistenza tutto incluso di apparecchiature stampanti, multifunzioni, scanner e fax da installare nelle sedi dell'Università degli Studi di Verona. Rif. E-1006 CIG 216984658F. II.1.6) CPV: 30100000 II.1.8) Lotto unico. II.1.9) Varianti: non ammesse. II.2.1) Importo netto base d'asta E 450.000,00 (Oneri sicurezza rischi interferenti pari a E 00,00). III.1.1) Deposito cauz. provv. 2% su importo netto base d'asta. III.2) Condizioni di partecipazione: v. Capitolato d'oneri, pena l'esclusione dalla gara. IV.1.1) Procedura: aperta. IV.2.1) Criteri di aggiudicazione: artt. 81 e 83 del D.Lgs 163/06; parametri: 1) prezzo p. max 40; 2) qualità p. max 60. IV.3.3) Documenti di gara visionabili presso la stazione appaltante e scaricabili dal sito http://www.univr.it (organizzazione-gare d'appalto-forniture) IV.3.4) Termine ricezione offerte: ore 12 del 20/06/11. IV.3.7) 180 gg. IV.3.8) Prima seduta pubblica: ore 10 del 22/06/11. VI.3) Resp. procedimento: Dott. Luciano


5

Anno 5 n. 092 - giovedì 19 maggio 2011

a politica "partecipativa" sbarca su Internet con un'originale iniziativa dal nome eloquente: ilTuoSindaco.it. Si tratta di un portale web orientato alla Politica in puro stile "web 2.0", il cui fine è quello di avvicinare i cittadini alle problematiche relative alle loro città e di guidarli verso un dialogo diretto con gli Amministratori comunali suggerendo loro idee, proposte e soluzioni. E' uno strumento prezioso di "democrazia elettronica" (e-democracy), oltre che un supporto di marketing politico moderno ed efficiente per coloro che sono impegnati nella Politica, perchè propone un'interazione con i social network più frequentati dal pubblico internauta. Come funziona ilTuoSindaco.it? Occorre utilizzare la webcam del proprio PC e tanta voglia di confronto! Attraverso un video messaggio breve, registrabile cliccando direttamente su "il Tuo Videomessaggio", l'utente può diventare protagonista della Politica attiva per la sua Città indirizzando un messaggio al candidato a Sindaco o condividendo il proprio pensiero con altri utenti (cittadini e amministratori), che potranno commentare e votare il video o lasciarne a loro volta. All'interno di ilTuoSindaco.it c'è anche il Video Contest: Un concorso di idee e contenuti, che consente, sempre attraverso lo strumento del video messaggio votabile dalla community del portale, di aspi-

rare al titolo di "Sindaco Virtuale" e di ricevere un corrispettivo simbolico in denaro sulla base dell'originalità del messaggio, dell'utilità dei contenuti e dell'interesse dimostrato verso la pubblica utilità.

ilTuoSindaco.it è il portale italiano di e-Democracy creato per gli appassionati di Internet e della libera espressione del pensiero politico.


6

Anno 5 n. 092 - giovedì 19 maggio 2011

Rebonato. Rich. informazioni: Tel. 045/8425221/5220. VI.5) Data spedizione bando GUCE: 05/05/11.

COMUNE DI FOSSANO (CN)

Il Direttore Amministrativo Dott. Antonio Salvini

ESTRATTO AVVISO APPALTO AGGIUDICATO - CIG 09119683CC

***

I.1) COMUNE DI FOSSANO, Via Roma 91, 12045 Fossano, Tel.0172.699611 Fax 0172.699685, www.comune.fossano.cn.it. II.1.1) Affidamento della gestione per la manutenzione di alberate, viali, parchi e giardini, sfalcio banchine stradali del capoluogo e frazioni per il quinquennio 2011/2016. II.1.5) CPV 77313000-7. I V. 1 ) P r o c e d u r a r i s t r e t ta . I V. 2 ) AGGIUDICAZIONE: Art.83 del D.Lgs.163/06. V.1) DATA DI AGGIUDICAZIONE: 28.04.11. Determinazione Dirigente Dipartimento SATMAF n.102 del 28/04/11. V.2) OFFERTE: n.2 offerte pervenute. n . 2 o f f e r t e a m m e s s e . V. 3 ) AGGIUDICATARIA: Tecnoverde Sas, via G.B. Feroggio 51, Torino. V.4)Importo a b.a. Euro 1.500.000,00. Importo di aggiudicazione: € 1.438.500,00. DATA DI TRASMISSIONE ALLA GUCE: 09.05.2011.

REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE DI BARI ESTRATTO BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA Ente Appaltante: Azienda Sanitaria Locale di Bari, Lungomare Starita 6, 70123 BARI. Tel.080-584.22.44 Fax 080-584.25.90, vita.piizzi@asl.bari.it. Oggetto della gara: Procedura aperta per la fornitura di prodotti dietetici aproteici per Assistenza territoriale per la ASL di Bari, pubblicata ai sensi dell'art.70, co.8 e 9, del D.Lgs.163/06 e smi. Importo complessivo: € 1.945.531 +IVA. Termine e luogo presentazione offerte: entro le ore 13 del 29.06.2011 c/o Ente Appaltante. Data spedizione alla GUUE: 04.05.2011. Bando integrale:disponibile su www.asl.bari.it. sezione "Bandi e Concorsi". Per informazioni tel.080-584.22.44 fax 080584.25.90.

Il Vice Segretario Generale Dott. Tiziana Pelazza ***

Il Direttore Generale Dott. Nicola Pansini ***

UNITÀ LOCALE SOCIO SANITARIA N. 7

COMUNE DI MESAGNE

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA

ESTRATTO BANDO DI GARA CIG 21739429AE Il Comune di Mesagne, Via Roma 4, 72023, tel.0831.732225, fax 0831.732258, indice gara per l'appalto dei lavori di completamento riqualificazione urbana di P.zza Commestibili. Ctg. 0G2 Cl. III. Procedura aperta ai sensi dell'art.3 co.37 e art.55 co.5 d.lgs.163/06. Criterio di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa. Importo compl.vo dell' appalto: € 723.074,62 comprensivo di oneri per la sicurezza. Termine ricezione offerte 28.06.2011 ore 12. Il bando, disciplinare di gara ed allegati sono pubblicati su www.comune.mesa-gne.br.it. Gli elaborati progettuali sono visibili c/o il Servizio LL.PP. tel. 0831.732225. Resp. Proc.: Dott. Ing. Rosabianca Morleo. Il Responsabile del Procedimento Dott.ssa Ing. Rosabianca Morleo

I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO: Azienda U.L.S.S.

n. 7, Via Lubin 16,31053 Pieve di Soligo (TV), Servizio affari generali e legali, tel. 0438 664331/333 fax 0438 82621, C.F. P.I. 00896790268, affarigenerali@ulss7.it, www.ulss7.it; Ulteriori informazioni sono disponibili presso: punti sopra indicati; il capitolato speciale e la documentazione complementare sono disponibili: presso i punti sopra indicati; le offerte vanno inviate: presso i puntisopra indicati; I.2) TIPO DI AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE E PRINCIPALI SETTORI DI ATTIVITA’: Autorità regionale o locale, tutela della salute; L’amministrazione aggiudicatrice acquista per conto di altre amministrazioni: no; SEZIONE II:OGGETTO DELL’APPALTO. II.1) DESCRIZIONE: procedura aperta per l’affidamento dei servizi di trasporto minori con disabilità, facchinaggio e trasporti vari; II.1.2) Tipo di appalto e luogo di prestazione di servizi: Servizi cat. 2, territorio Ulss 7, codice NUTS ITD34; II.1.3) L’avviso riguarda: un appalto pubblico; II.1.5) Breve descrizione: Servizio di trasporti vari e facchinaggio in due lotti: lotto 1: Facchinaggio e trasporti, Lotto 2: trasporto assistito minori disabili presso L'Istituto La Nostra Famiglia di Conegliano; II.1.6) CPV 60000000-8; II.1.8) Divisione in lotti: Si. le offerte vanno presentate per uno o più lotti; II.2.1) Quantitativo (compresi i lotti e le opzioni): € 5.230.297,20 II.2.2.) Opzioni: si. Facoltà della stazione appaltante di prorogare il contratto di ciascun lotto per ulteriori 36 mesi o ripetizione di servizi analoghi ai sensi dell'art. 57, c. 5 lett b) del Dlgs 163/06; numero di rinnovi possibile: 1; II.3) DURATA: 36 mesi. SEZIONE III: INFORMAZIONI DI C A R AT T E R E GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO. III.1.1) Cauzioni e garanzie


7

Anno 5 n. 092 - giovedì 19 maggio 2011

richieste: si rimanda ai rispettivi capitolati speciali pubblicati sul sito www.ulss7.it; III.1.3) Forma giuridica: Sono ammessi i Raggruppamenti temporanei di imprese e i consorzi d’impresa ai sensi del DLgs 163/06 e smi; nella domanda di partecipazione, presentata con le modalità previste all’art. 37 del DLgs 163/06, dovranno essere dichiarate l’intenzione al raggruppamento e le ditte che intendono raggrupparsi. E’ esclusa la possibilità della partecipazione di un’impresa contemporaneamente, all'interno di uno stesso lotto, a titolo individuale e quale componente di un raggruppamento o consorzio; III.2) Condizioni di partecipazione: Si rimanda al disciplinare di gara e ai rispettivi capitolati speciali pubblicati sul sito www.ulss7.it; III.2.4) Appalti riservati: no; III.3.1) La prestazione del servizio è riservata ad una particolare professione: No; III.3.2) Le persone giuridiche devono indicare il nome e le qualifiche professionali delle persone incaricate: no. SEZIONE IV: PROCEDURA. IV.1) P R O C E D U R A : a p e r t a ; I V. 2 . 1 ) AGGIUDICAZIONE: prezzo più basso; IV.2.2) Asta elettronica: no; IV.3.1) LOTTO 1 RIF. CIG. 2350668897, LOTTO 2 RIF. CIG 2351412E8D. IV.3.2) Pubblicazioni precedenti relative allo stesso appalto: no; IV.3.3) Condizioni per ottenere la documentazione: non a pagamento; IV.3.4) Termine ricevimento offerte: ore 12 del 30.06.2011 pena l’esclusione; IV.3.6) Lingua: IT.; IV.3.7)Vincolo offerta: 180 giorni; IV.3.8) Apertura offerte: 04.07.2011 ore 12, luogo: Pieve di Soligo, via Lubin 16, 31053 TV; Persone ammesse: rappresentanti dei concorrenti i cui nominativi dovranno essere comunicati mediante fax al n. 0438 82621, precedentemente alla data di seduta, con allegata fotocopia di un documento di identificazione con fotografia, nonché con l’indicazione dei relativi poteri e/o degli estremi della procura. SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI. VI.I) Appalto periodico: no; VI.2) Appalto finanziato da fondi comunitari: no; VI.3) La documentazione di gara è disponibile sul sito web www.ulss7.it; VI.4.1) Ricorso: TAR Veneto; Organismo responsabile procedure di mediazione: A.V.C.P.; VI.4.2) P r e s e n ta z i o n e r i c o r s o : R i c o r s o giurisdizionale al TAR Veneto entro 30 giorni dalla data di comunicazione del provvedimento di aggiudicazione. VI.5) Spedizione GUCE 09.05.11. ALLEGATO B – INFORMAZIONE SUI LOTTI: LOTTO N. 1: SERVIZIO DI TRASPORTI E FACCHINAGGIO: 1) Breve descrizione: servizio di

facchinaggio/trasporto di materiali diversi anche sanitario vario (farmaci campioni biologici ecc.); 2) CPV:63100000 (movimentazione facchinaggio e servizi affini); 3) Importo triennale a base d'asta, soggetto a ribasso pena l'esclusione, € 1.399.998,60 oltre a IVA, oltre € 300,00 per oneri da rischi di interferenze; importo complessivo comprensivo dell’eventuale proroga triennale o ripetizione di servizi analoghi € 2.800.297,20 oltre IVA; 4)e 5) al termine della durata del contratto l'ulss 7 ha la facoltà di prorogare una sola volta per ulteriori 36 mesi il contratto stesso. LOTTO N. 2: TRASPORTO DISABILI PRESSO “LA NOSTRA FAMIGLIA” DI CONEGLIANO (TV): 1) Breve descrizione: trasporto assistito minori disabili dal loro domicilio all'interno del territorio dell'Ulss n. 7 all'istituto La Nostra Famiglia di Conegliano; 2) CPV: 60000000-8; 3) Importo triennale a base d'asta, soggetto a ribasso pena l'esclusione, € 1.215.000,00 oltre a IVA; importo complessivo comprensivo dell’eventuale proroga contrattuale triennale o ripetizione di servizi analoghi € 2.430.000,00 oltre IVA; gli oneri della sicurezza per rischi da interferenza sono pari a zero; 4)e 5) al termine della durata del contratto l'Ulss 7 ha la facoltà di prorogare una sola volta per ulteriori 36 mesi il contratto stesso. Il Responsabile Unico Del Procedimento Dott. Filippo Spampinato ***

COMUNE DI FORTE DEI MARMI AVVISO RELATIVO AGLI APPALTI AGGIUDICATI - CIG 05408145D3 SEZIONE I: Comune di Forte dei Marmi, P.zza Dante 1, 55042, Settore Servizi al C i t t a d i n o , Te l . 0 5 8 4 2 8 0 1 , F a x 0584280246, www.comunefdm.it. SEZIONE II: OGGETTO DELL'APPALTO:Servizio relativo alla gestione dell'asilo nido. Cat. n.23. II.1.5) CPV 80110000. SEZIONE IV: PROCEDURA: Aperta. I V. 2 . 1 ) A g g i u d i c a z i o n e : O ff e r ta economicamente più vantaggiosa. Bando nella GU: 2010/S183- 279880 del 21/09/10. SEZIONE V: AGGIUDICAZIONE DELL'APPALTO: AGGIUDICAZIONE: 15/02/11. OFFERTE RICEVUTE: 5. AGGIUDICATARIO: ditta ARCA Coop. Sociale, Firenze. Valore finale: € 396.900,00 + IVA.

SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI: SPEDIZIONE AVVISO: 11.05.2011. Il Dirigente Servizi al Citaddino dott.ssa Laura Quadrelli ***

REGIONE PUGLIA BANDO DI GARA L'appalto rientra nel campo di applicazione dell'accordo sugli appalti pubblici (AAP): NO. SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: REGIONE PUGLIA Area Organizzazione e Riforma dell'Amministrazione. I.1)Servizio responsabile: Servizio Affari Generali Viale Caduti di tutte le Guerre, 15 70126 Bari (ITALIA) Tel.+39080 5403648 fax 080 5404264. Indirizzo Internet:www.regione.puglia.it. I.2) Indirizzo presso il quale è possibile ottenere ulteriori informazioni: P.A. Giampaolo GERARDI Tel. n. 0832/373717 (Cell. 328/3216083), presso la Struttura Provinciale del Servizio Riforma Fondiaria di Lecce, Viale A. Moro (Palazzo Regionale), dalle ore 9,00 alle ore 12,00, nei giorni di martedì e giovedì. I.3) Indirizzo presso il quale è possibile ottenere la documentazione COME AL PUNTO I.1. I.4) INDIRIZZO AL QUALE INVIARE LE OFFERTE/LE DOMANDE DI PARTECIPAZIONE come al punto I.1. I.5) TIPO DI AMMINISTRAZIONE A G G I U D I C AT R I C E : L I V E L L O REGIONALE. II.1.3) Tipo di appalto Alienazione immobili. II.1.6) DESCRIZIONE/OGGETTO DELL'APPALTO: Alienazione immobili. II.1.7) LUOGO DEGLI IMMOBILI DA ALIENARE: Agro di Nardò (LE) Località "Boncore". REGIONE PUGLIA-ITALIA. II.2.1) Quantitativo o entità totale dell'appalto: v. Bando di Asta Pubblica. SEZIONE III: INFORMAZIONI DI C A R AT T E R E GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO. III.1.1) Cauzioni e garanzie richieste: versamento in Euro, nell'ammontare pari al 10% (diecipercento) del valore del terreno stimato dall'Agenzia del Territorio provincialmente competente, effettuato a titolo di deposito cauzionale a mezzo Bonifico Bancario alla Tesoreria Regionale S. Paolo IMI Banco di Napoli - Bari codice IBAN IT25G0101004197000040000001, ovvero, su c.c.p. n. 60225323, intestato a: Regione Puglia - Tasse, Tributi e Proventi Regionali, e dovrà riportare la seguente causale: "deposito cauzionale


8

Anno 5 n. 092 - giovedì 19 maggio 2011

provvisorio" (cod. 6144) sul cap. 6151600, relativo all'acquisto del suolo Lotto n.0000 particella n.00000 in Località "Boncore" sito in agro di Nardò (LE) III.1.2) Principali modalità di finanziamento e di pagamento e/o riferimenti alle disposizioni applicabili in materia: III.2.1.1)Situazione giuridicaprove richieste: Come da Bando d'Asta. III.2.1.2)Capacità economica e finanziariaprove richieste: Come da Bando d'Asta. III.2.1.3)Capacità tecnica-tipo di prove richieste: Come da Bando d'Asta. III.3.1) La prestazione della fornitura e servizio è riservata ad una particolare professione: NO. IV.1) Tipo di procedura: Aperta. IV.2) Criteri di aggiudicazione: ai sensi dell'art. 76 comma c) del R.D. n. 827 del 23.05.1924. IV.3.2) Documenti contrattuali e documenti complementari - condizioni per ottenerli: Disponibili fino al 28.06.2011 su www.regione.puglia.it sezione "Bandi di Gara" e fino al 21.06.2011 c/o Regione Puglia, Area Organizzazione e Riforma dell'Amministrazione, Servizio Affari Generali, V.le Caduti di tutte le Guerre, 15, 70126 Bari (BA) Italia, ovvero, P.A. Giampaolo GERARDI Tel.0832/373717 (Cell.328/3216083), c/o la Struttura Provinciale di Lecce, del Servizio Riforma Fondiaria, Via A. Moro (Palazzo Regionale), dalle ore 9 alle 12, nei giorni di martedì e giovedì. IV.3.3) Scadenza fissata per la ricezione delle offerte o delle domande di partecipazione (a seconda del tipo di procedura, aperta oppure ristretta o negoziata) Ore 12 del 28.06.2011. IV.3.5) Lingua/e utilizzabile/i nelle offerte o nelle domande di partecipazione: ITALIANO. IV.3.6) Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato dalla propria offerta: 3 mesi (dalla scadenza fissata per la ricezione delle offerte). IV.3.7) Modalità di apertura delle offerte: Presso Regione Puglia, Area Organizzazione e Riforma dell'Amministrazione, Servizio Affari Generali (6° piano), V.le Caduti di tutte le Guerre 15, BARI, le operazioni di gara si svolgeranno alle ore 10 del 29.06.2011. IV.3.7.1) Persone ammesse ad assistere all'apertura delle offerte: il diretto interessato in caso di persona fisica, ovvero, i legali rappresentanti dei soggetti partecipanti in caso di società, o loro delegati previa esibizione di apposita delega e muniti di valido documento di riconoscimento. V.1) TRATTASI DI BANDO NON OBBLIGATORIO: NO. V.4) Informazioni complementari: Non si darà corso all'apertura del plico nei casi in cui: non risulti pervenuto entro le ore 12 del giorno stabilito dal bando di gara; non siano chiaramente indicati il mittente e la

specificazione del lotto e della particella per cui presenta offerta; non sia sigillato con ceralacca o con striscia di carta incollata o nastro adesivo e controfirmato sui lembi di chiusura. Il concorrente sarà escluso dalla gara nel caso in cui: manchino o risultino incomplete od irregolari le dichiarazioni e/o le documentazioni richieste; manchi o risulti irregolare la cauzione richiesta; abbia p r e s e n t a t o l ' o ff e r t a e c o n o m i c a condizionata ovvero non sia datata o sottoscritta in maniera leggibile e per esteso dall'interessato o dal legale rappresentante della società; abbia presentato la documentazione e l'offerta economica non contenute nelle apposite buste; le buste contrassegnate dalle lettere "A" e "B" non siano debitamente sigillate e/o controfirmate sui lembi di chiusura. Il Dirigente del Servizio Dr. Nicola Lopane ***

COMUNE DI CARASCO (GE) BANDO DI GARA - CIG 2339968AAB Amministrazione aggiudicatrice: Comune di Carasco, 16042, via IV Novembre 28, tel.0185.350793, fax 0185.351023, area.lavoripubblici@comunecarasco.it, R.U.P.: Geom. Antonio Corrao. Oggetto: Progettazione esecutiva e costruzione ampliamento del fabbricato scolastico ricadente all'interno dell'ambito di intervento organico "G" del SUA 4.

Procedura: aperta. Forma: progettazione ed esecuzione di lavori ex art. 53 commi 2 lett b), da 6 a 12 del d.lgs. 163/06 e smi. Appalto "a corpo". Luogo: Via Montanaro Disma 136. Natura, importo: Importo appalto: E. 1.060.356,00 (compresi: E 29.856,00 oneri progettazione, E 20.000,00 oneri sicurezza). Cat. prev. OG01 E 780.500,00. Categorie scorporabili /subappaltabili indicate nel disciplinare di gara. Importo acquisto immobili: E 324.000,00. Lotti: Lotto unico con possibilità esecuzione a stralci. Termini esecuzione: Progettazione: 60 gg. Lavori: 397 gg. Condizioni particolari: Pagamento sul mutuo a far data dal luglio 2012. Documentazione: disciplinare di gara, schema di contratto e capitolato speciale sono scaricabili da www.appaltiliguria.it o vanno richiesti al R.U.P. (recapiti sopra). Termine ricezione offerte, indirizzo, lingua redazione: il plico, formato e fatto recapitare secondo le istruzioni di cui al disciplinare di gara, dovrà pervenire, a pena di esclusione, entro e non oltre le ore 12 del 27.6.11 all'indirizzo di cui sopra indicato. Lingua redazione: IT. Apertura delle buste: 27.06.2011 ore 15.00 c/o Comune di Carasco. Potranno essere presenti i rappresentanti dei concorrenti, debitamente identificati. Cauzioni e garanzie: sono disciplinate dal contratto d'appalto al quale si rimanda. Finanziamento: contributi regionali, mutuo C.DD.PP. cessione di immobili dismessi e fondi di bilancio. Pagamenti: disciplinati dall'art.11 del contratto. Periodo per il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta: 12 mesi. Criteri aggiudicazione e modalità offerta: Prezzo più basso (art.82

www.qtsicilia.it


Anno 5 n. 092 - giovedì 19 maggio 2011

el corso di una conferenza stampa tenutasi alla Nuova Fiera di Roma durante la giornata inaugurale del Forum Pa il ministro per la Pubblica Amministrazione e l'Innovazione Renato Brunetta ha presentato la carta elettronica per i dipendenti pubblici. Con il DPCM 24 maggio 2010 sono state stabilite le regole tecniche per il rilascio in formato elettronico della carta personale di riconoscimento (di cui al DPR n. 851/1967 - Modello ATe) ai dipendenti di ruolo delle amministrazioni pubbliche statali nonché al personale militare in attività di servizio e in posizione ausiliaria. Entro un anno dunque tutti i dipendenti delle pubbliche amministrazioni centrali disporranno di una carta personale AT (anche quelle locali potranno aderire all'iniziativa) che consentirà al lavoratore di avere una tessera elettronica di riconoscimento "a vista" valida per l'espatrio e che permetterà l'accesso a tutti i servizi digitali della PA, così come previsto dal Codice dell'amministrazione digitale (CAD). Con questa iniziativa la pubblica amministrazione otterrà un cospicuo contenimento di costi offrendo ai propri

9

dipendenti un'unica carta multiservizi e proseguirà il suo spedito processo di digitalizzazione attraverso la dematerializzazione dei documenti cartacei, l'informatizzazione dei flussi lavorativi e attraverso una maggiore trasparenza amministrativa. Inoltre con la nuova tessera sarà possibile attivare una serie di servizi opzionali: firma elettronica qualificata o digitale, controllo accessi, rilevamento presenza, accesso alla postazione di lavoro, accesso ad aree riservate, accesso alla mensa, accesso sicuro alla postazione di lavoro, posta elettronica certificata (PEC), posta elettronica sicura. La tessera elettronica infine potrà essere utilizzata anche come strumento di accesso alle convenzioni previste per i dipendenti della pubblica amministrazione centrale e locale (come ad esempio sconti per l'ingresso a musei e biblioteche, servizi di carta fidelity nel settore dei trasporti, ecc.).


10

Anno 5 n. 092 - giovedì 19 maggio 2011

del d.lgs. 163/06). Per vendita dei beni, si applicano gli artt. 73, lett. c e 76 del R.D. 827/24. Offerte ammesse: solo progettazione e esecuzione, solo acquisto immobili, congiunta. Gara deserta in assenza di offerte di acquisto immobili. Contributo gara AVCP: E.70,00. Ricorsi: TAR Liguria, Genova. Ulteriori informazioni: indicate nel disciplinare di gara. Il Responsabile del Procedimento Geom. Antonio Corrao ***

COMUNITÀ MONTANA PARTENIO VALLO DI LAURO BANDO DI GARA - CIG 0994656019 CUP F27H09000870002 SEZIONE I - STAZIONE APPALTANTE: Comunità Montana Partenio - Vallo di Lauro, LL.PP., C.so Partenio 10, 83015 Pietrastornina (AV), Tel.0825/902200 Fax 0825/902662, utc@comunitamontanap a r t e n i o . i t , w w w. c m p a r t e n i o . i t . Informazioni, documentazione e offerte: p.to sopra. SEZIONE II - OGGETTO, LUOGO E TEMPI DI ESECUZIONE DELL'APPALTO: esecuzione delle opere relative ai: lavori di ripristino funzionale della strada di bonifica montana "Iardino Mafariello" e vallone "Conca" in agro del comune di Cervinara (AV) e consistono in: lavori di manutenzione stradale. Luogo: territorio del comune di Cervinara. Tempi di esecuzione: 365 gg. naturali e consecutivi. Importo a base di gara: € 705.942,43 + IVA, di cui 7.342,43 + IVA per lavori di sicurezza. Cat. OG3, Class. III, Prevalente. SEZIONE III: INFORMAZIONI DI C A R AT T E R E GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO: Garanzia provvisoria: 2%. Sono ammessi a partecipare alla procedura di affidamento i soggetti di cui all'art. 34 del D.Lgs.163/06 in possesso dei requisiti specificati nel disciplinare e secondo le modalità di cui agli artt. 95, 96, e 97 del DPR 554/99 e smi. Sono altresì ammessi i concorrenti costituiti da imprese che intendono riunirsi o consorziarsi ai sensi dell'art. 37 del D.Lgs 163/06 e smi, nonché i concorrenti stabiliti in altri Stati, ai sensi dell'art.34, co.1, lett. f-bis del D.Lgs 163/06 e smi, alle condizioni di cui all'art.3, co.7, del D.P.R. 34/00. SEZIONE IV: PROCEDURA: aperta.

CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE: prezzo più basso. L'apertura delle offerte avverrà il 16.06.2011 ore 8,30 c/o l'Uff. LL.PP. Presentazione dell'offerta: 15.06.2011 ore 12. Termine validità offerta: 180 gg. SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI. Rup. Ing. Combatti Domenico (Tel.0825.902200 Fax 0825.902662, dinocombatti@inwind.it) al quale è possibile chiedere informazioni e chiarimenti relativi alla gara in oggetto. Documentazione di gara: scaricabile da www.cmpartenio.it. Il Responsabile del Settore LL.PP. Ing. Domenico Combatti ***

COMUNITÀ MONTANA PARTENIO VALLO DI LAURO BANDO DI GARA - CIG 1796320228 CUP F89H10001760002 SEZIONE I - STAZIONE APPALTANTE: Comunità Montana Partenio - Vallo di Lauro, LL.PP., C.so Partenio 10, 83015 Pietrastornina (AV), Tel.0825/902200 Fax

0825/902662, utc@comunitamontanap a r t e n i o . i t , w w w. c m p a r t e n i o . i t . Informazioni, documentazione e offerte: p.to sopra. SEZIONE II - OGGETTO, LUOGO E TEMPI DI ESECUZIONE DELL'APPALTO: esecuzione delle opere relative ai: Lavori di completamento "ripristino funzionale di torrenti, valloni e viabilità nell'ambito del comprensorio comunitario danneggiati da calamità naturali" e consistono in: lavori di bonifica montana. Luogo: comuni di Mercogliano, Tufo, Montefredane, Montemiletto ed Ospedaletto d'Alpinolo della provincia di Avellino. Tempi di esecuzione: 395 gg. naturali e consecutivi. Importo a base di gara: € 886.095,00 + IVA, di cui 13.095,00 + IVA per lavori di sicurezza. Cat. OG8, Class. III, Prevalente. SEZIONE III: INFORMAZIONI DI C A R AT T E R E GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO: Garanzia provvisoria: 2%. Sono ammessi a partecipare alla procedura di affidamento i soggetti di cui all'art. 34 del D.Lgs.163/06 in possesso dei requisiti specificati nel disciplinare e secondo le modalità di cui agli artt. 95, 96, e 97 del DPR 554/99 e smi. Sono altresì ammessi i concorrenti costituiti da

concessionaria

utilizza il modulo richiesta on-line su

www.intelmedia.it riceverai, nel giro di un’ora, un preventivo gratuito Contattaci, senza alcun impegno, per conoscere tutti i vantaggi del servizio per la Pubblica Amministrazione

guri@intelmedia.it


11

Anno 5 n. 092 - giovedì 19 maggio 2011

imprese che intendono riunirsi o consorziarsi ai sensi dell'art. 37 del D.Lgs 163/06 e smi, nonché i concorrenti stabiliti in altri Stati, ai sensi dell'art.34, co.1, lett. f-bis del D.Lgs 163/06 e smi, alle condizioni di cui all'art.3, co.7, del D.P.R. 34/00. SEZIONE IV: PROCEDURA: aperta. CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE: prezzo più basso. L'apertura delle offerte avverrà il 14.06.2011 ore 8.30 c/o l'Uff. LL.PP. Presentazione offerta: 13.06.2011 ore 12. Termine validità offerta: 180 gg. SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI. Rup. Ing. Combatti Domenico (Tel.0825.902200 Fax 0825.902662, dinocombatti@inwind.it) al quale è possibile chiedere informazioni e chiarimenti relativi alla gara in oggetto. Documentazione di gara: scaricabile da www.cmpartenio.it. Il Responsabile del Settore LL.PP. Ing. Domenico Combatti ***

D.Lgs.163/06. Capacità tecnica: Vedi Disciplinare di Gara. SEZIONE IV: PROCEDURE: Procedura Aperta. Criteri: Offerta economicamente più vantaggiosa. Termine ricevimento offerte: 07.07.11 ore 12.00. Lingue: IT. Vincolo offerta: gg.180. Apertura offerte: 12.07.2011 ore 10.00. ASL BA, AREA PATRIMONIO, LUNGOMARE STARITA 6, 70123 BARI. Persone ammesse: LEGALI RAPPRESENTANTI O LORO INCARICATI MUNITI DI IDONEA PROCURA. SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI: I DOCUMENTI DI GARA POTRANNO ESSERE VISIONATI E SCARICATI COME ORIGINALI DA www.asl.bari.it SEZIONE BANDI DI GARA. Ricorso: TAR PUGLIA, P.ZZA MASSARI 14, BARI. SPEDIZIONE AVVISO: 11.05.2011. Il Direttore Area Patrimonio Dott. Michele Filippis Il Direttore Generale Dott. Nicola Pansini

ASL BA

***

BANDO DI GARA - CIG 23575843DC

FONDAZIONE CINEMA PER ROMA

SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE A G G I U D I C AT R I C E : A S L B A , LUNGOMARE STARITA 6, BARI 70123, AREA GESTIONE PATRIMONIO: Rag. Giuseppe Ricchiuti, Tel.080/584.25.92, area.patrimonio@asl.bari.it, Fax 0 8 0 / 5 8 4 . 2 4 . 9 7 , w w w. a s l . b a r i . i t . Informazioni, documentazione e offerte: punti sopra indicati. SEZIONE II: OGGETTO DELL'APPALTO: Affidamento della fornitura, posa in opera, gestione e manutenzione di impianti centralizzati di rilevazione dei gas anestetici in continuo e servizio periodico di monitoraggio igienico-ambientale delle Sale Operatorie appartenenti ai PP.OO. della ASL di Bari. Cat. servizi n.27. Luogo: AMBITO TERRIRTORIALE ASL BA. CPV 71.70.00.00. Lotti: no. Varianti: no. Valore stimato: € 887.500,00 +IVA. Opzioni: EVENTUALE PROSECUZIONE CONTRATTUALE DI 6 MESI. DURATA mesi: 30. SEZIONE III: INFORMAZIONI DI C A R AT T E R E GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO: Cauzioni e garanzie: Quelle previste ex artt.75 e 113 del D. Lgs.163/06 e smi. Finanziamento: Mezzi ordinari di Bilancio ASL BA. Forma giuridica: ATI O CONSORZI. Situazione personale degli operatori: Vedi Disciplinare di Gara. Capacità economica e finanziaria: Art.41

AVVISO PER LA SOLLECITAZIONE DI MANIFESTAZIONI DI INTERESSE per l'affidamento disgiunto di servizi e forniture per il "festival internazionale del film di Roma (27/10/11 - 4/11/11)" La Fondazione Cinema per Roma, con sede in Viale P. de Coubertin, Uffici del Cinema, 00196 Roma in occasione della sesta edizione del "Festival Internazionale del Film di Roma (27/10/11 - 4/11/11)" intende affidare i seguenti servizi: 1. Servizio di sottotitolaggio digitale; 2. Servizio di accompagnamento e controllo; 3. Fornitura a nolo e servizio di gestione di impianti luci del red carpet; 4. Fornitura a nolo e posa in opera di allestimenti per gli spazi del festival e del mercato; I soggetti interessati dovranno far pervenire la propria manifestazione di interesse per i singoli servizi all'indirizzo innanzi comunicato entro e non oltre il termine perentorio del 01/06/11 ore 12. I requisiti e le modalità di presentazione di ciascuna delle manifestazioni di interesse sono i n d i c a t i s u : w w w. r o m a c i n e m a fest.it/ecm/web/fcr/online/home/fondazi one-cinema-per-roma/bandi-gare. Un concorrente può dimostrare manifestazione di interesse a più di un servizio, attraverso comunicazioni indipendenti e distinte. Ulteriori informazioni potranno essere richieste

solo per iscritto via e-mail al responsabile del procedimento (arch. Francesca Via, administration@romacinemafest.org). Il Direttore Generale Arch Francesca Via ***

COMUNE DI MASSA RETTIFICA In riferimento al bando di gara per l'affidamento dell'appalto relativo al progetto PIUSS - "Un territorio da rivivere": Riqualificazione e valorizzazione storico-architettonica di Piazza Aranci. CUP C64E10000000004 CIG 1779700EE2, pubblicato in G.U. V serie speciale n. 47 del 20 aprile 2011 si rettifica q u a n t o s e g u e : I V. 2 ) C r i t e r i d i aggiudicazione: 1) Miglioramento e verifica della qualità dei materiali: anziché punti 45 leggasi punti 40; 5) Prezzo: anziché punti 15 leggasi punti 20. IV.3.4) Termine ricevimento offerte: anziché 17/05/2011 leggasi 07/06/2011. IV.3.8) Apertura offerte: Data: anziché 18/05/2011 leggasi 08/06/2011. Resta invariato tutto il resto. La dirigente Settore Affari Istituzionali e Generali D.ssa Lina Santangelo ***

ASCOLI SERVIZI COMUNALI SURL BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA - CIG 0721624EF2 I.1) Ascoli Servizi Comunali Surl, Via Giusti 5, 63100 Ascoli Piceno, tel. 0736.263596 fax 0736.262021, info@ascoliservizi.it, www.ascoliservizi.it. II.1) Denominazione dell'appalto: Lavori di realizzazione copertura definitiva (Capping) per rifiuti non pericolosi, della discarica comprensoriale di Ascoli Piceno in località Relluce - Vasca n. 1 (CUP F33J10000370005). II.1.2) Tipo di appalto: Lavori pubblici; Luogo di esecuzione: Ascoli Piceno. II.2) Entità dell'appalto: € 878.392,58 oltre gli oneri per la sicurezza pari a € 21.594,95 oltre IVA. II.3) Termine di esecuzione: 200 gg a decorerre dalla data del verbale di consegna. III.1) Cauzioni: cauzione provvisoria € 17.999,75 pari al 2% dell'importo dell'appalto. III.1.2) Finanziamento: Mutuo CARIFAC SpA; III.1.3) Forma del Raggruppamento di operatori: ATI ex art. 37 Dlgs 163/06. III.2) Condizioni di


12

Anno 5 n. 092 - giovedì 19 maggio 2011

partecipazione: tutti i requisiti di partecipazione sono indicati nel Capitolato d'oneri pubblicato sul sito web della Società www.ascoliservizi.it. IV.1.1) Procedura aperta; IV.2.1) Criteri di aggiudicazione: prezzo più basso. IV.3.3) I documenti di gara sono disponibili presso la copisteria "Ink Service Srl" di Ascoli Piceno tel. 0736.259890. IV.3.4) Termine ultimo ricevimento offerte: 08.06.2011 ore 12:00. IV.3.7) Periodo minimo validità offerta: 180 gg. IV.3.8) apertura offerte: 09.06.2011 ore 09:30. Il Presidente della Società Fulvio Mariotti ***

AZIENDA OSPEDALIERA "SAN GIUSEPPE MOSCATI" AVELLINO BANDO DI GARA I.1) A.O. SAN GIUSEPPE MOSCATI; CONTRADA AMORETTA, AVELLINO T e l . 0 8 2 5 . 2 0 3 0 2 0 - 1 6 ufficiogare@aosgmoscati.av.it, Fax 0825.203034-91; www.aosgmoscati.av.it sezione Bandi. II.1.1) PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO, PER UN PERIODO DI TRE ANNI, DELLA FORNITURA MEDIANTE NOLEGGIO DI SISTEMI DIAGNOSTICI PER AUTOIMMUNITÁ E RELATIVI REATTIVI E MATERIALE DI CONSUMO PER LA UOC LABORATORIO PATOLOGIA CLINICA DELL'AZIENDA OSPEDALIERA SAN GIUSEPPE MOSCATI DI AVELLINO. II.1.2) Forniture Noleggio - AVELLINO. II.1.6) CPV 33124110. II.1.8) Lotti: SI. II.2.1) Importo presunto triennale: € 450.000,00+IVA. Gli oneri per la sicurezza derivanti da rischio da interferenza sono pari a zero. II.3) DURATA: 36 mesi. III.1.1) Cauzione provvisoria e definitiva come precisato nel Disciplinare di gara. III.1.2) I pagamenti saranno effettuati entro 90 gg. dalla data di ricevimento della fattura mediante mandati da incassare presso il Tesoriere dell'Ente. Diverse modalità di pagamento, se richieste saranno a carico del richiedente. Eventuali interessi per ritardato pagamento saranno corrisposti nella misura degli interessi legali come previsto dall'art. 1284 del Codice Civile; III.1.3) Raggruppate ai sensi dell'art.37 D.Lgs.163/06 e smi come meglio specificato nel Disciplinare di gara. III.2.1), III.2.2) e III.2.3) Secondo quanto previsto dal Disciplinare di gara. IV.1.1) Procedura: Aperta. IV.2.1) Aggiudicazione: O F F E R TA ECONOMICAMENTE PIÚ

VANTAGGIOSA in base a QUALITÁ= 50 e PREZZO= 50. IV.3.1) N. gara 2225312 IV.3.4) Termine ricevimento offerte: ore 12 del 30.06.2011; IV.3.7) Vincolo offerta: 180 gg. dal termine. IV.3.8) Apertura offerte: Ammessi legali rappresentanti o rappresentanti muniti di apposita delega alle ore 9,30 del 07.07.2011 c/o Servizio Provveditorato-Economato 2° piano Sede Amministrativa dell'A.O. San Giuseppe Moscati, Contrada Amoretta Avellino. VI.3) Il Disciplinare di gara, il Capitolato speciale d'appalto e tutti gli allegati sono pubblicati e disponibili gratuitamente su www.aosgmoscati.av.it - Sezione Bandi. Il Bando non vincola l'A.O. San Giuseppe Moscati all'espletamento della gara. Il committente si riserva di sospendere, annullare o revocare la procedura di gara in qualsiasi fase della stessa anche successiva all'aggiudicazione, senza che candidati o concorrenti abbiano nulla a pretendere. Si procederà ad aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta valida sempre che sia ritenuta congrua e conveniente ad insindacabile giudizio dell'Azienda. VI.5) DATA DI SPEDIZIONE: 03.05.2011. LOTTO N.1: SISTEMA COMPLETO PER TECNICA IFA (diagnosi di screening delle patologie autoimmuni) E RELATIVI REATTIVI E MATERIALI DI CONSUMO, CPV 33124110, IMPORTO PRESUNTO TRIENNALE € 150.000,00+IVA, CIG 2153798A53; LOTTO N.2: SISTEMA COMPLETO PER DIAGNOSI DIFFERENZIALE DELLE PATOLOGIE AUTOIMMUNI (Metodo EIA/chemiluminescenza/FEIA/Multiplex o altra metodologia) E RELATIVI REATTIVI E MATERIALI DI CONSUMO, CPV 33124110 IMPORTO PRESUNTO TRIENNALE € 210.000,00+IVA, CIG 2153970844; LOTTO N.3: SISTEMA COMPLETO PER TECNICA BLOTTING

www.gruppo.info - box@gruppo.info

E RELATIVI REATTIVI E MATERIALI DI CONSUMO, CPV 33124110, IMPORTO PRESUNTO TRIENNALE € 90.000,00+IVA, CIG 2154035DE6. Il Responsabile del Procedimento Dr. Vito Mariano ***

COMUNE DI SERRENTI ESTRATTO BANDO DI GARA Si rende noto che il Comune di Serrenti, provvederà ad affidare mediante procedura aperta, ai sensi dell'art. 83 del D.Lgs. 163/2006, la concessione servizio di gestione struttura residenziale "Casa dei Nonni" avente durata di anni 5 con possibilita' di rinnovo per ulteriori cinque anni. Valore presunto della concessione € 1.662.600,00. Canone di concessione soggetto ad aumento € 12.000,00 annue Cat. 25. CPV 85311100-3 CIG: 2304812706. Criterio di aggiudicazione offerta economicamente più vantaggiosa, ai sensi dell'art.83 del D.Lgs.163/06. Prima seduta pubblica di gara: ore 10 del 05.07.2011. Termine ultimo di ricezione delle offerte: ore 12 del 04.07.2011. Il bando integrale corredato degli allegati sono acquisibili da www.comune.serrenti.ca.it o c/o Ufficio contratti, tel.07091519211. Data invio bando alla U.E.: 05.05.2011. Il Responsabile del Servizio Sociale Cossu Maria Giuseppina ***


Anno 5 n. 092 - giovedì 19 maggio 2011