Page 1

W W W . I L G I A R D I N O D E LT E . N E T

Anno 5 n. 071

arà un portale della biodiversità campana. Il nuovo sito www.cielomareterra.it che per ora raccoglie già più di 200 schede di elementi della flora e della fauna e le eccellenze del territorio dell'area salernitana, diventerà un modello da allargare in tutta la Campania. L'interesse da parte della Regione Campania, assessorato all'ambiente, è arrivato nel corso della conferenza stampa di presentazione, dove l'assessore Giovanni Romano ha espresso apprezzamento per il lavoro svolto e l'idea di estenderlo a tutta la Regione. "E' un'iniziativa apprezzabile che dimostra la competenza e la passione con cui l'associazione Acarbio ha lavorato per la costruzione di questo sito a servizio di tutta la nostra comunità". A dichiararlo è stato il presidente della Provincia di Salerno, Edmondo Cirielli, durante la presentazione del portale " C i e l o m a re te r ra " , rea l i z zato dall'associazione "Costiera Amalfitana Riserva Biosfera" che sta lavorando anche alla candidatura della Costiera amalfitana come Riserva Mondiale della Biosfera, programma Mab Unesco. "L'Amministrazione che presiedo - ha precisato il presidente Cirielli - ha inteso con l'autorevole contributo dell'allora assessore provinciale all'Ambiente, Giovanni Romano, presentare un bando per le iniziative legate all'ambiente, ed in particolare a quelle iniziative che divulgassero le conoscenze relative alla biodiversità. E' anche grazie alla Provincia che oggi possiamo fruire di un ventaglio così grande di informazioni legate a questo settore. Questo sito rappresenta un progetto pilota per l'intera regione che presto coinvolgerà anche gli altri territori provinciali della Campania". "La nostra iniziativa - ha aggiunto la responsabile del progetto, la giornalista Maria Rosaria Sannino - ben presto avrà quale partner anche la Regione Campania. Ho raccolto, infatti, l'interesse da parte dell'assessore Romano. Questo portale è un'antologia multimediale di tutte le biodiversità della provincia, con una grafica molto intuitiva, tale da attirare l'attenzione non solo dei più giovani, ma anche dei cittadini e dei turisti. Un osservatorio sull'eccellenze ambientali dell'intero territorio provinciale, dalla Costiera al Cilento, senza dimenticare le aree interne". Infatti il sito raccoglie con schede, foto, mappe, video, bibliografia, traduzione anche in inglese, gli

W W W . I L G I A R D I N O D E LT E . N E T

martedì 19 aprile 2011

elementi di biodiversità dell'area salernitana. Un sito "work in progress" come si legge sul portale, che contiene anche un contatore delle specie recensite e che giorno per giorno si arricchisce sempre più. Grande apprezzamento è arrivato anche dalle assocazioni presenti: Wwf, Legambiente, Italia Nostra, Lipu e Greenpeace che collaboreranno alla crescita e alla divulgazione del portale con altri contenuti che lo arricchiranno sempre più. "E' uno strumento che mancava del tutto - ha dichiarato Raffaella Di Leo di Italia Nostra - verrà colmato un vuoto con l'organicità anche dei vari studi scientifici fatti fino ad ora e che pochi conoscono". Dello stesso avviso è stato Gianluca di Martino di Legambiente Salerno, Giampiero Meo di Greenpeace Salerno, Giambenedetto Ghiurmino delegato del Wwf Salerno: "E' un contenitore dove si mette a disposizione di tutti la conoscenza del territorio e le specie che rischiano l'estinzione". Gennario Manzio della Lipu ha sottolineato come "la biodiversità purtroppo non fa parte del nostro bagaglio culturale e di divulgazione come avviene nel resto dell'Europa, questo portale aiuta a fare in modo che si capovolga la concezione sbagliata della biodiversità come termine tecnico, e ci aiuta a divulgare il nostro vasto patrimonio". Secondo Squizzato, sindaco di Cetara e presidente della Comunità del Parco regionale dei Monti Lattari ha lanciato la proposta di "inserire su tutti i siti ufficiali degli Enti il logo del portale e linkarlo verso l'indirizzo internet, è uno strumento che serve a tutti". Domenico Nicoletti, presidente della Riserva Regionale Sele Tanagro ha ribadito la "necessità di incontrare intorno ad un tavolo tecnico tutti i responsabili delle associazioni, dei Parchi e delle Oasi per fare in modo di costruire un nuovo modello di sostenibilità, partendo dal modello della Riserva Biosfera". Il biologo marino del dipartimento di Scienze per l'Ambiente Università Parthenope di Napoli, Roberto Sandulli, ha evidenziato il ruolo scientifico del lavoro contenuto nel portale e "la certezza che può diventare un vero modello di divulgazione e di semplificazione dei nostri studi".


Anno 5 n. 071 - martedì 19 aprile 2011

BANCA D'ITALIA SERVIZIO GESTIONI IMMOBILIARI AVVISO RELATIVO AGLI APPALTI AGGIUDICATI SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO: Banca d'Italia, Via Nazionale 91, 00184 - Roma - Italia Punti di contatto: Servizio Gestioni Immobiliari - all'attenzione di: ing. Alessandro De Anseris - tel: 0647928342 - gei.nopa@bancaditalia.it - fax: 0647923216 - www.bancaditalia.it. I.2) TIPO DI AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE E PRINCIPALI SETTORI DI ATTIVITA': Banca centrale SEZIONE II: OGGETTO DELL'APPALTO. II.1) DESCRIZIONE. II.1.1) Denominazione conferita all'appalto dall'amministrazione aggiudicatrice: Procedura aperta per l'affidamento dell'appalto, suddiviso in due lotti, per la fornitura di gasolio presso alcuni stabili della Banca in Roma e il Centro Donato Menichella (lotto 1) (CIG 0506968B37) e presso la Sede della Banca in Milano (lotto 2) (CIG 0506972E83). II.1.2) Tipo di appalto e luogo di esecuzione, luogo di consegna o di prestazione dei servizi: Fornitura. Luogo di fornitura: Roma e Milano (ITALIA). II.1.4) Breve descrizione

Iscrizione al registro della stampa del Tribunale di Trani n. 01/04 del 30.10.2007 Redazione Barletta - Via S. Antonio 30 Tel. +39.0883.532851 - Fax +39.0883.531373 Direttore responsabile: Giovanni Ingoglia Edito da: Contesto srl CONTATTI Direttore: Redazione: Abbonamenti: Clienti: Url:

giovanni.ingoglia@bandinlinea.it redazione@bandinlinea.it abbonamenti@bandinlinea.it servizioclienti@bandinlinea.it www.bandinlinea.it

PUBBLICITÀ

2

dell'appalto: l'appalto ha per oggetto la fornitura di gasolio per riscaldamento e autotrazione per il lotto 1 e di gasolio per riscaldamento per il lotto 2. II.1.5) CPV (Vocabolario comune per gli appalti) oggetto principale: 09134000. II.2) VALORE FINALE TOTALE DEGLI APPALTI II.2.1) Valore finale totale dell'appalto comprensivo dei lotti e dell'opzione per il lotto 2, Iva esclusa: € 1.921.173,00; valore finale del LOTTO 1: € 1.573.789,00; valore finale del LOTTO 2, comprensivo dell'opzione di rinnovo: € 347.394,00. SEZIONE IV: P R O C E D U R A I V. 1 ) T I P O D I PROCEDURA IV.1.1) Tipo di procedura: A p e r t a . I V. 2 ) C R I T E R I D I AGGIUDICAZIONE. IV.2.1) Prezzo più basso. IV.3) INFORMAZIONI DI CARATTERE AMMINISTRATIVO. IV.3.2) Pubblicazioni precedenti relative allo stesso appalto: Bando di gara nella GUUE: GU/S S153 del 10/8/2010 236685. SEZIONE V: AGGIUDICAZIONE D E L L ' A P PA LT O V. 1 ) D ATA D I AGGIUDICAZIONE: 9.3.2011. V.2) NUMERO DI OFFERTE RICEVUTE: LOTTO 1 n. 4; LOTTO 2 n. 7. V.3) NOME E INDIRIZZO DELL'OPERATORE ECONOMICO AGGIUDICATARIO: LOTTO 1: BRONCHI COMBUSTIBILI Srl Via Siena, 355 - 47032 Bertinoro (FC); LOTTO 2: B.P. Energia Srl Via delle Ginestre, 3 - 67051 Avezzano (AQ). V.4) I N F O R M A Z I O N I S U L VA L O R E D E L L ' A P PA LT O : Va l o r e t o t a l e inizialmente stimato dell'appalto comprensivo dell'opzione di rinnovo per il lotto 2 € 2.639.720,00, IVA esclusa; LOTTO 1 € 2.137.720,00; LOTTO 2 € 502.000,00. V.5) È POSSIBILE CHE IL CONTRATTO VENGA SUBAPPALTATO: LOTTO 1 Sì Percentuale 30%; LOTTO 2 No. VI.3) PROCEDURE DI RICORSO. VI.3.1) Organismo responsabile delle procedure di ricorso Denominazione ufficiale: Tar del Lazio. VI.3.2) Presentazione di ricorso: 30 gg. per Delegazione del Direttore Generale - Il Capo del Servizio M. Massei ***

BANCA D'ITALIA SERVIZIO GESTIONI IMMOBILIARI

concessionaria per la pubblicità su

bandinlinea per informazioni e contatti

0883 34 79 95

Tel. info@intelmedia.it - www.intelmedia.it

AVVISO RELATIVO AGLI APPALTI AGGIUDICATI SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO: Banca d'Italia, Via

Nazionale 91 00184 - Roma - Italia - Punti di contatto: Servizio Gestioni Immobiliari - all'attenzione di: Massimo Milani - TEL: 0647928310 - gei.nopa@bancaditalia.it fax: 0647923216 - www.bancaditalia.it. I.2) TIPO DI AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE E PRINCIPALI SETTORI DI ATTIVITÀ: Altro, Banca centrale. SEZIONE II: OGGETTO DELL'APPALTO II.1) DESCRIZIONE. II.1.1) Denominazione conferita all'appalto dall'amministrazione aggiudicatrice: servizio di conduzione e manutenzione ordinaria e "a richiesta" degli impianti termici installati negli immobili a reddito della Banca d'Italia in Roma. II.1.2) Tipo di appalto e luogo di esecuzione, luogo di consegna o di prestazione dei servizi: Servizi. Luogo di prestazione dei servizi: Roma ITALIA. Codice NUTS ITE43. II.1.4) Breve descrizione dell'appalto: L'appalto ha ad oggetto il servizio di conduzione e manutenzione ordinaria e i lavori a richiesta sugli impianti termici, centralizzati e autonomi, installati negli immobili a reddito della Banca d'Italia in Roma. II.1.5) CPV (Vocabolario comune per gli appalti) oggetto principale: 50720000. II.2) VALORE FINALE TOTALE DEGLI APPALTI. II.2.1) Valore finale totale degli appalti (inclusa l'opzione): € 490.268,74 Iva esclusa. SEZIONE IV: PROCEDURA. IV.1) TIPO DI PROCEDURA. IV.1.1) Tipo di procedura: Aperta. IV.2) CRITERI DI AGGIUDICAZIONE. IV.2.1) Criteri di aggiudicazione: Prezzo più basso. IV.3) INFORMAZIONI DI CARATTERE AMMINISTRATIVO. IV.3.2) Pubblicazioni precedenti relative allo stesso appalto: Bando di gara nella GUUE:2010/S 108164091 del 5.6.2010. SEZIONE V: AGGIUDICAZIONE DELL'APPALTO. V.1) DATA DI AGGIUDICAZIONE: 09.03.2011. V.2) NUMERO DI OFFERTE RICEVUTE: 3 4 . V. 3 ) N O M E E I N D I R I Z Z O DELL'OPERATORE ECONOMICO AGGIUDICATARIO: SCARAFONI S.R.L., Via Sorrento, 12 64021 Giulianova (TE). V.4) INFORMAZIONE SUL VALORE D E L L ' A P PA LT O : Va l o r e t o t a l e inizialmente stimato dell'appalto: Valore: € 1.068.234,48 IVA esclusa. Valore finale totale dell'appalto: Valore: € 490.268,74 +IVA. V.5) È POSSIBILE CHE IL CONTRATTO VENGA SUBAPPALTATO: Sì Percentuale 30%. VI.3) PROCEDURE DI RICORSO. VI.3.1) Organismo responsabile delle procedure di ricorso Denominazione ufficiale: Tar Lazio. VI.3.2) Presentazione di ricorso: 30 gg. per Delegazione del Direttore Generale - Il Capo del Servizio M. Massei


3

Anno 5 n. 071 - martedì 19 aprile 2011

COMUNE DI MARSICOVETERE BANDO DI GARA CUP B49E11000610004 CIG 17379433EE I.1) Comune di Marsicovetere, P.zza Municipio, 85053, Area amm.va Contabile Dott. P. Fiore Tel.0975.69033, Fax 0975.69271, www.comune.marsicovetere.pz.it. Informazioni, documentazione e offerte: p.ti sopra. II.1.1) Servizio di raccolta, trasporto e smaltimento dei rifiuti urbani e accessori, di raccolta differenziata e servizi accessori nel territorio del Comune di Marsicovetere. II.1.2) Cat. n.16. II.2.1) Quantitativo: € 1.380.000,00 +IVA, di cui € 24.000,00 oneri sicurezza. II.3) DURATA mesi: 36. III.1.1) Cauzione provvisoria: € 55.200,00. Cauzione definitiva: modalità previste dall'art. 113 del D.Lgs 163/06. III.1.2) Finanziamento con fondi ordinari del bilancio. Pagamenti prestazioni: modalità stabilite dall'art.21 del CSA. III.1.3) Forma giuridica: Artt. 34 e 37 del D.Lgs 163/06. III.1.4) vedasi CSA. III.2) CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE: vedasi bando integrale. IV.1.1) Procedura Aperta. IV.2.1) Aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa. IV.3.4) Termine ricevimento offerte: 07.06.2011 ore 12. IV.3.7) Vincolo offerta gg.180. VI.3) Vedasi bando integrale, disciplinare, CSA su www.comune.marsicovetere.pz.it. VI.5) 12.04.2011. Responsabile del Procedimento Dott. Palmino Fiore ***

AZIENDA TERRITORIALE PER L'EDILIZIA RESIDENZIALE AVVISO ESITI DI GARA APPALTO Stazione Appaltante: ATER, Via Benedetto Croce 2, Matera, Tel.0835301111 Fax 0835301238. Appalto n.427: Lavori di manutenzione straordinaria agli alloggi ATER nei Comuni di Bernalda Rotondella - S. Mauro Forte. Esiti disponibili su www.basilicatanet.it e www.atermatera.it. Imprese partecipanti alla gara: 8. Impresa Aggiudicataria: N.C. Edil Pitturazioni di Nicola Cerverizzo SAS; Ribasso aggiudicazione: 42,001%. Sistema di aggiudicazione: Prezzo più basso mediante ribasso sull'importo dei lavori; Importo di aggiudicazione: €


4

Anno 5 n. 071 - martedì 19 aprile 2011

432.966,61; Termine ultimazione dei lavori: 180 gg. dalla data di consegna lavori; Imprese escluse: Nessuna. Imprese non ammesse alla gara: Nessuna. Responsabile Unico del Procedimento Ing. A. Luciano Adorisio ***

COMUNE DI CAGGIANO (SA) ESITO DI GARA - LAVORI CIG 10189754C4 CUP D73J07000170006 "Realizzazione impianto di depurazione in Località Cantatore". 1. Stazione Appaltante: Comune di Caggiano, Via Nestore Caggiano 1, Tel.0975 393020 fax 0975 393920 C.F/P.I. 00510420656. 1.1 Breve descrizione: Costruzione impianto di depurazione. 1.2 Procedura di gara: criterio di Aggiudicazione: procedura aperta con il criterio del prezzo più basso inferiore a quello posto a base di gara con offerta di ribasso sull'importo dei lavori determinato mediante corrispettivo a corpo; 2. Nome e indirizzo dell'aggiudicatario: CIDAP srl, Via G. Marconi 32, PRATA P.U. (AV); 2.1 numero offerte ricevute: 43; 3. Importo: Importo complessivo (compreso oneri per €.14.002,21): €.600.404,43 +IVA; Importo di aggiudicazione (compreso oneri sicurezza): € 436.270,45 +IVA; 4. Data di aggiudicazione: 22.03.2011; 5. Determina di aggiudicazione: n.104 del 22/03/2011. 6. Il presente avviso è pubblicato ai sensi dell'art.19 della L.R. n.3 del 27.03.07.

P R O C E D U R A : a p e r t a . I V. 2 ) AGGIUDICAZIONE: prezzo più basso. Condizioni e documentazione di gara disponibile sul sito internet. IV.3.4) Termine ricevimento offerte: 16.05.2011 h.13. Eventuali informazioni: Uff. Appalti, tel.0831/955226.

disciplinare di gara. IV.1) Procedura a p e r ta ; a g g i u d i c a z i o n e : o ff e r ta economicamente più vantaggiosa. IV.2.2) Termine presentazione delle domande: 10/06/11 ore 12. VI.3.1) Ricorso: TAR Campania, sezione di Salerno. VI.4) 08.04.2011.

Responsabile Unico del Procedimento Ing. Adele Celino

Il RUP Ing. Felice Parrilli

***

CONSAC INFRASTRUTTURE SPA CONCESSIONE DI LAVORI PUBBLICI - CIG: 1843030477 CUP I25F11000020007 Ai sensi dell'art. 153 c. 1-14 del Dlgs 163/06 e smi I.1) Consac Infrastrutture spa, Via Grimmita snc - fraz. Vallo Scalo, Castelnuovo 84040, Uff. amm.vo, tel.0974.715153, parrilli@consac.it, www.consacinfrastrutture.it. Informazioni, documentazione e domande: p.ti sopra. II.1.1) La progettazione definitiva ed esecutiva, la costruzione e la gestione e di un impianto per la produzione di energia elettrica mediante digestione anaerobica di materiale organico e relativo impianto di compostaggio, come meglio specificato nel disciplinare di gara pubblicato su www.consacinfrastrutture.it. II.1.2) Luogo lavori: come indicato nello studio di fattibilità. II.2.1) Importo compl.vo dell'intervento: € 7.700.000,00 così distinti: Progettazione, espropri, Rup: € 1.000.000,00; Esecuzione lavori: € 6.700.000,00. III.1) CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE: specificate nel

Il Responsabile del Procedimento Geom. Adolfo Abbamonte ***

COMUNE DI SAN VITO DEI NORMANNI BANDO DI GARA - CIG 1754861D18 I.1) Comune di San Vito dei Normanni, P.zza Carducci, Ufficio Tecnico, Te l . 0 8 3 1 / 9 5 5 2 4 5 F a x 9 5 5 2 4 1 , lavoripubblici@comune.sanvitodeinorm anni.br.it, www.comune.sanvitodeinormanni.br.it. II.1.1) Lavori di ristrutturazione e adeguamento dell'asilo nido esistente agli standard previsti nel Regolamento regionale n.4/07 (Regione Puglia). II.2.1) Entità: € 566.681,24. IV.1)

www.gruppo.info - box@grupo.info

***

AZIENDA MULTISERVIZI E IGIENE URBANA SPA - TARANTO BANDO DI GARA - CIG 1873395674 Si rende noto che il 05.05.11 ore 9 si terrà in seduta pubblica procedura di gara per l'affidamento in appalto del servizio di brokeraggio assicurativo a favore dell'A.M.I.U. SpA. Informazioni e offerte potranno essere indirizzate al Settore Contratti, Via della Croce 62, 74123 Ta r a n t o , t e l . 0 9 9 . 7 3 7 0 111 f a x 099.7370257, amiu@amiu.taranto.it, d o c u m e n ta z i o n e d i s p o n i b i l e s u w w w . a m i u t a r a n t o . i t . Te r m i n e presentazione offerte: ore 12 del 04.05.2011. Importo complessivo presunto dell'appalto € 104.000,00 + IVA. Criterio di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa. Il Dirigente Ing. Giuseppe Maldera ***


5

Anno 5 n. 071 - martedì 19 aprile 2011

stato attivato in questi giorni il portale web della mobilità della Regione Puglia. "Sarà la porta di accesso per i cittadini nel complesso sistema della mobilità regionale - ha spiegato durante la presentazione l'assessore alla mobilità Guglielmo Minervini - Offriremo informazioni sull'intera offerta di trasporto pubblico locale di competenza regionale, superando l'attuale frammentazione tra numerosi gestori che non interagiscono tra di loro. È una prima forma di integrazione che parte dagli orari ferroviari. Con un unico sistema di ricerca è possibile calcolare il percorso per muoversi con un mezzo pubblico in Puglia". L'indirizzo del portale è www.mobilita.Regio-ne.puglia.it/, è articolato in diversi servizi e integra un sistema di Community che la Puglia è la prima regione italiana ad aver attivato, perché come spiega l'assessore "rappresenta una sfida. L'invito ai cittadini a essere protagonisti e responsabili dei sistemi di mobilità. Cerchiamo la loro complicità nel miglioramento del servizio di trasporto pubblico. Chiediamo loro di inviarci segnalazioni sui disservizi, anche documentabili con foto e video ma anche proposte utili alle quali la redazione del portale darà in breve tempo un riscontro". Il sito internet è già stato presentato in anteprima alle comunità di pendolari che sono attive in regione. I singoli utenti o le comunità si possono iscrivere al portale, come ha già fatto il gruppo "F.a.l.le migliorare", per dialogare con l'assessorato delle problematiche che possono quotidianamente sorgere lungo le linee di trasporto. Quattro le sezioni principali in cui si articola il portale: mobilità sostenibile, trasporto pubblico, sicurezza stradale e atti amministrativi. E proprio nella prima c'è un altro servizio inedito in Puglia: la mappa delle piste ciclabili e dei percorsi cicloturistici. Nella chiara interfaccia grafica di google maps sono state infatti tracciate tutte le piste ciclabili presenti nei comuni pugliesi e quelle che sono in corso di realizzazione. Per i percorsi cicloturistici sono anche presenti informazioni di dettaglio come pen-

denze e tempi di percorrenza che gli utenti possono scaricare in formato utile alla lettura su dispositivi gps portatili. "C'è una domanda di turismo sostenibile che la Puglia negli ultimi anni sta intercettando che ci richiede questi servizi - spiega l'assessore - È un lavoro work in progress anche qui gli utenti potranno caricare direttamente altri percorsi e i comuni segnalarci nuove piste ciclabili. Sono tutte funzionalità del web 2.0 con il quale è stato concepito il portale che intendiamo sviluppare su tutte le sezioni". Nella stessa sezione sulla mobilità sostenibile sono raccolti i programmi dell'assessorato che coinvolgono scuole, università e associazioni per favorire l'utilizzo della bicicletta e che saranno raccontate con continui aggiornamenti e attraverso il calendario degli eventi presente nella homepage. La sezione sicurezza stradale raccoglie invece i dati e report che la Regione

Puglia elabora e realizza per la prevenzione dell'incidentalità stradale avvalendosi del Centro Regionale di Monitoraggio sulla Sicurezza Stradale. Infine c'è la sezione che raccoglie tutti gli atti amministrativi in tema di mobilità. Anche qui per la prima volta, la Regione ha pubblicato i contratti di servizio, stipulati tra l'ente e le aziende di trasporto pubblico locale, che contengono diritti e obblighi delle parti nell'erogazione dei servizi. "La mobilità non è solo questione di infrastrutture - ha concluso Minervini - Il portale è solo un primo passo verso altri due obiettivi strategici: il completo sistema di infomobilità con aggiornamenti in tempo reale sull´andamento di autobus e treni e informazioni sui flussi di traffico veicolare. Il secondo il biglietto unico integrato per muoversi facilmente su tutto il sistema regionale del trasporto pubblico".


6

Anno 5 n. 071 - martedì 19 aprile 2011

ASL BA

ASL BA

BANDO DI GARA - CIG 1580306DC0

BANDO DI GARA - CIG 12392895A1

I.1) ASL BA, Lungomare Starita 6, BARI 70123, Area Gestione Patrimonio: dott.ssa V i t a P i z z i , Te l . 0 8 0 - 5 8 4 . 2 2 . 4 4 , vita.piizzi@asl.bari.it, Fax 080 584.25.90, w w w. a s l . b a r i . i t . I n f o r m a z i o n i , documentazione e offerte: punti sopra. II.1.2) Forniture: Acquisto. Luogo: Ambito territoriale ASL BA. II.1.5) Fornitura di siringhe monouso per le necessità della ASL BA per un periodo di 3 anni + eventuale proroga di 6 mesi. Le Ditte possono partecipare per uno o più lotti. II.1.8) Lotti: si. Le offerte vanno presentate per uno o più lotti. II.1.9) Varianti: no. II.2.1) Valore stimato: € 1.466.412,50 +IVA. II.3) DURATA mesi: 42. III.1.1) Cauzioni e garanzie: Come previsto dagli artt. 75 e 113 del D.Lgs.163/06 e successive modificazioni ed integrazioni. III.1.2) Finanziamento e pagamento: Con mezzi ordinari di bilancio ASL BA. III.1.3) Forma giuridica: R.T.I. o Consorzi. III.2) CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE. III.2.1) Non sussistenza dei motivi di esclusione di cui all'art. 38 del D.Lgs.163/06 e successive modificazioni ed integrazioni; Iscrizione per attività inerenti la fornitura siringhe sterili monouso nel Registro delle Imprese o in uno dei registri professionali o commerciali dello Stato di residenza se si tratta di uno Stato UE, in conformità con quanto previsto dall'art.39, D.Lgs.163/06 e successive modifiche ed integrazioni. III.2.2) Almeno n.2 referenze bancarie, ai sensi dell'art.41, co.1, lett. a) D.Lgs.163/06; IV.1) Procedura Aperta. IV.2.1) Aggiudicazione: Prezzo più basso. IV.3.4) Termine ricevimento offerte: 09.06.2011 ore 13. IV.3.7) Vincolo offerta gg.360. IV.3.8) Apertura offerte: 13.06.2011 ore 10.00. Area Gestione Patrimonio, Lungomare Starita 6, II piano, 70123 BARI. Persone ammesse: LEGALE RAPPRESENTANTE DELLA DITTA O SUO DELEGATO. VI.3) I documenti di gara potranno essere visionati e scaricati come originali da: www.asl.bari.it - Sezione Bandi di Gara. VI.4) RICORSO: TAR PUGLIA. VI.5) 08.04.2011.

I.1) ASL BA, Lungomare Starita 6, BARI 70123, Area Gestione Patrimonio, Dott.ssa Vita Piizzi, Tel.080-584.22.44, vita.piizzi@asl.bari.it, Fax 080 584.25.90, w w w. a s l . b a r i . i t . I n f o r m a z i o n i , documentazione e offerte: punti sopra indicati. II.1.1) Procedura aperta per la fornitura guanti chirurgici e non chirurgici per la ASL di Bari, suddivisa in 2 lotti indicati dettagliatamente nella documentazione di gara riportata su www.asl.bari.it. II.1.2) Forniture: Acquisto. Luogo: Ambito territoriale ASL BA. II.1.5) Fornitura di guanti chirurgici e non chirurgici per le necessità della ASL BA per un periodo di 3 anni + eventuale proroga di 12 mesi. Le Ditte possono partecipare per uno o più lotti. II.1.6) CPV 33141420. II.2.1) Valore stimato: 3.684.000,00 +IVA. II.3) DURATA mesi: 48. III.1.1) Come previsto dagli artt. 75 e 113 del D.Lgs.163/06 e successive modificazioni ed integrazioni. III.1.2) Finanziamento e pagamento: Con mezzi ordinari di bilancio ASL BA. III.1.3) Forma giuridica: R.T.I. o Consorzi. III.2) CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE. III.2.1) Non sussistenza dei motivi di esclusione di cui all'art.38 del D.Lgs.163/06 e successive modificazioni ed integrazioni; Iscrizione per attività inerenti la fornitura guanti chirurgici e non chirurgici nel Registro delle Imprese o in uno dei registri professionali o commerciali dello Stato di residenza se si tratta di uno Stato UE, in conformità con quanto previsto dall'art.39, D.Lgs.163/06 e successive modifiche ed integrazioni. III.2.2) almeno n.2 referenze bancarie, ai sensi dell'art.41, co.1, lett.a) D.Lgs.163/06; IV.1) Procedura Aperta. IV.2.1) Aggiudicazione: Prezzo più basso. IV.3.4) Termine ricevimento offerte: 07.06.2011 ore 13. IV.3.7) Vincolo offerta gg.360. VI.3) I documenti di gara potranno essere visionati e scaricati come originali da www.asl.bari.it - Sezione Bandi di Gara. VI.4) RICORSO: TAR PUGLIA. VI.5) 08.04.2011.

Il Dirigente Area Patrimonio Dott. Michele Filippis

f.to Il Dirigente Area Patrimonio Dott. Michele Filippis

Il Direttore Generale Dott. Nicola Pansini

f.to Il Direttore Generale Dott. Nicola Pansini

***

***

COMUNE DI MONTECCHIO PRECALCINO (VI) Viale Don Martino Chilese 14 36030 - Montecchio Precalcino BANDO DI GARA - CIG 1590273EC7 Oggetto: appalto servizio trasporto scolastico 2011/2012 e servizi aggiuntivi. Gara: procedura aperta con aggiudicazione alla offerta economicamente più vantaggiosa. Valore del contratto: € 149.602,33. Termine di scadenza per la presentazione delle offerte: ore 13.00 del 09.05.2011. Tutta la documentazione è pubblicata su www.comune.montecchioprecalcino.vi.it. Per informazioni Responsabile del procedimento: dott. Fabio Scalcon, tel.0445-864243 interno 1 fax 0445334450, segreteria@comune.montecchioprecalcino.vi.it. Il Responsabile del Settore I Affari Generali Dott. Scalcon Fabio ***

CITTÀ DI CAVALLINO (LE) UFFICIO TECNICO COMUNALE AVVISO DI DEPOSITO del rapporto ambientale e sintesi non tecnica della valutazione ambientale strategica (V.A.S.) della variante al P.R.G. Vigente per l'ampliamento del P.I.P. Il Comune di Cavallino, informandone la Regione Puglia, Settore Ecologia, Ufficio VAS PREMESSO CHE Il Comune di Cavallino ha avviato con deliberazione n.254 del 22/05/05 e n.376 del 10/10/05 la redazione dell'ampliamento del P.I.P. vigente e della propedeutica variante al P.R.G. (legge n.865/71, art.27), presentato al comune in forma di proposta preliminare e che dopo il documento di scoping relativo alla Valutazione Ambientale Strategica è stata redatta la Sintesi non tecnica nonché il Rapporto Ambientale della predetta VAS INFORMA CHE: Gli elaborati relativi alla Sintesi non tecnica ed al Rapporto Ambientale sono a disposizione di chiunque volesse prenderne visione c/o l'U.T.C. per 60 gg. consecutivi decorrenti dalla data di pubblicazione del presente avviso sul B.U.R.P. Il Responsabile del Servizio Geom. Giuseppe De Giorgi


7

Anno 5 n. 071 - martedì 19 aprile 2011

A.T.E.R. MATERA Via Benedetto Croce, 2 - 75100 Matera AVVISO DI ESITO DI PROCEDURA APERTA 1. Ente Appaltante: A.T.E.R. della Provincia di Matera, indirizzo in intestazione. 2. Criterio di aggiudicazione: prezzo più basso mediante ribasso sull'importo dei lavori; 3. Oggetto: Appalto 427 - Lavori di manutenzione straordinaria

agli alloggi ATER nei Comuni di Bernalda -Rotondella - San Mauro Forte; 4. Partecipanti: 8. 5. Ammesse: 8. 6. Aggiudicataria: N.C. Edil Pitturazioni di Nicola Cerverizzo SAS. 7. Ribasso di aggiudicazione: 42,001 %. 8. Importo d'aggiudicazione: €. 432.966,62; Il Responsabile del Settore Appalti f.to Dott. Franco Zunino Responsabile Unico del Procedimento f.to Ing. A. Luciano Adorisio

Viale Caduti di Tutte le Guerre n. 15 - 70126 Bari Area Organizzazione e Riforma dell'Amministrazione Servizio AA.GG.

AVVISO DI BANDO DI GARA Mediante procedura aperta per l'affidamento del servizio di ricognizione e verifica del patrimonio geologico esistente, con individuazione dei geositi e delle emergenze, al fine di dare attuazione alla L.R.33/2009 - Azione 4.4.1 - Linea 4.4 - Asse IV - P.O. FESR 2007-2013. CIG: 1755073C0B CUP: B39E11000350004. 1. Stazione Appaltante: Regione Puglia, Servizio Affari Generali, Viale Caduti di tutte le Guerre n. 15, 70126 BARI. Punti di contatto: dr.ssa Raffaella Ruccia, r.ruccia@regione.puglia.it +39 080.5404075 fax 080.5403473. 2. Procedura di Gara: procedura aperta art. 55 comma 5, del D.Lgs.163/06 indetta con A.D. n. 247/10 del Servizio Affari Generali; 3. Luogo Esecuzione: vedi capitolato generale di gara; 4. Criteri di Aggiudicazione: artt.81 e 83 del D.Lgs.163/06 (offerta economicamente più vantaggiosa). 5. Importo posto a base di gara: € 416.666,67 +IVA. 6. DOCUMENTI DISPONIBILI sul sito istituzionale della Regione Puglia: www.regione.puglia.it e su www.empulia.it alle rispettive sezioni "Bandi di gara". 7. Termine Ultimo per la richiesta di chiarimenti: ore 12 del 09/05/2011. I chiarimenti saranno pubblicati sul sito istituzionale della Regione Puglia: www.regione.puglia.it e sul sito www.empulia.it alle rispettive sezioni "Bandi di gara" entro le ore 12 del 11/05/2011. 8. Termine Ultimo per la Ricezione delle Offerte: ore 12 del 23/05/2011. 9. Data Apertura Offerte: ore 09.30 del 26/05/2011 presso la sede della Stazione Appaltante. 10. Responsabile dell'Esecuzione del Contratto: Mattia Carbonara Alta Professionalità, Responsabile di Azione 4.4.1 della Linea 4.4 del servizio Ecologia, m.carbonara@regione.puglia.it tel.080.5406861 fax 080.95406854. Data di invio alla GUE: 04/04/2011. Il Dirigente Servizio Affari Generali Dr. Nicola Lopane

COMUNE DI CESA (CE) STAZIONE APPALTANTE UNICA BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA CIG 1848030299 1) Ente aggiudicatore: Comune di Cesa, tel.081/8154306 Fax 081/8154324. 2)Tipo di procedura e criterio di aggiudicazione: procedura aperta, offerta economicamente più vantaggiosa. 3) Oggetto dell'appalto: servizi di ingegneria ed architettura connessi ai lavori di ampliamento della rete fognaria di Via Matteotti I-II tratto e di Via Isonzo. 4) Importo dell'appalto € 111.378,20 IVA esclusa. 5) Durata dell'appalto 180 gg. 6) Termine di ricezione offerte: il 05.05.2011 ore 12. 7) Bando integrale e tutti i documenti disponibili su: www.provincia.caserta.it, www.comunecesa.it. Responsabile del procedimento Ing. Luigi Massaro ***

SOCIETÀ INTERCOMUNALE SERVIZI IDRICI SRL AVVISO RELATIVO AGLI APPALTI AGGIUDICATI - CIG 056844252C I.1) Società Intercomunale Servizi Idrici Srl, P.zza Risorgimento 1, 12051 Alba (CN), dott. Franco Parusso, Tel.0173443349-0366 Fax 0173293467, f.parusso@sisiacque.it, www.sisiacque.it/bandigara.asp. II.1.1) Affidamento dei servizi di progettazione (preliminare, definitiva, esecutiva), coordinamento della sicurezza in fase di progettazione, direzione e contabilità dei lavori, coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione dei lavori, collaudo relativi ai "Lavori di adeguamento rete fognaria corso Europa e loc. San Cassiano - I lotto ed estendimento rete fognaria in strada Argantino - II lotto nel Comune di Alba CUP J83J10000080005". II.1.2) Cat. 12. II.1.5) CPV 71322200-3. IV.1.1) Procedura: aperta. IV.2.1) Aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa. V.1) Aggiudicazione: 31/03/2011. V.2) Offerte ricevute: 5. V.3) Aggiudicatario: SAGLIETTO ENGINEERING Srl, Cuneo. V.4) Valore finale: € 97.350,00. VI.3.1) Ricorso: TAR Piemonte. Il Presidente Rag. Gian Piero Moretto


8

Anno 5 n. 071 - martedì 19 aprile 2011

COMUNE DI GROSSETO (GR) BANDO DI GARA CIG 1779850AAC I.1) Comune di GROSSETO, Polizia Municipale, P.zza Duomo 1, 58100, Tel.0564-488500 fax 0564-417271, piemme@comune.grosseto.it, www.comune.grosseto.it. II.1.2) Servizi: Cat.27. II.1.3) Servizio gestione iter verbali di accertamento illeciti amministrativi. II.2) Il servizio di gestione delle sanzioni amministrative prevede un corrispettivo per ogni atto trattato che dovrà essere offerto dalle ditte concorrenti. Le spese postali relative alla notifica dei verbali saranno a carico del Comune di Grosseto ma dovranno essere anticipate dalla ditta aggiudicataria. Le spese per la consultazione degli archivi informatici (P.R.A. e M.C.T.C.) sono a carico del Comune di Grosseto. Valore indicativo dell'appalto € 420.000,00 (+IVA). II.3) DURATA: mesi 36, con possibilità di proroga per mesi 6. III.1.1) Cauzioni e garanzie richieste: Vd. Capitolato d'Oneri; III.1.2) La spesa è finanziata con fondi ordinari di bilancio. I pagamenti avverranno entro 30 gg. dalla data dal ricevimento della fattura. III.1.3) Forma giuridica: Vd. Capitolato d'Oneri. III.2) CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE: Vd. Capitolato d'Oneri. III.3) CONDIZIONI RELATIVE ALL'APPALTO DI SERVIZI: vedi Capitolato d'Oneri. IV.1) Procedura a p e r ta . I V. 2 ) C R I T E R I : O ff e r ta Economicamente più vantaggiosa. Criteri enunciati nel Capitolato d'Oneri. IV.3.3) Ricezione offerte: 07/06/2011 ore 13. IV.3.6) Vincolo offerta: 180 gg. IV.3.7) Apertura offerte: Vd. Capitolato d'Oneri. Luogo: Uffici Comando Polizia Municipale Grosseto, P.zza Lamarmora 1, 58100 Grosseto. V.5) 06/04/2011. Il Responsabile del Procedimento Dirigente P.M. Dr. Felice Carullo ***

A.S.A. SPA AVVISO INFORMAZIONI COMPLEMENTARI GARA: Guce 2011/S 64-104338 CIG 17248596AB Ente Aggiudicatore: A.S.A. - AZIENDA SERVIZI AMBIENTALI SpA, Via del Gazometro 9, 57122 Livorno. Contatti:

Ufficio Gare e contratti tel.0586/242753874-845, fax -723, appalti@asa.livorno.it. Oggetto: CPV 9048100. CONDUZIONE, CUSTODIA, REPERIBILITÀ, GESTIONE CAPACITA' RESIDUE, MANUTENZIONE ORDINARIA E PROGRAMMATA, MANUTENZIONE STRAORDINARIA, MECCANICA, ELETTRICA ED EDILE, IN IMPIANTI DI TRATTAMENTO LIQUAMI ZONA ELBA. Altre informazioni complementari: il disciplinare di gara è integrato con la previsione del sopralluogo obbligatorio con tecnico ASA da effettuarsi entro il mese di aprile 2011. L'integrazione al disciplinare è pubblicata sul sito Internet ASA SPA. Fermo il resto. Il Consigliere Delegato ASA spa Ennio M. Trebino ***

ATENEO BERGAMO SPA BANDO DI GARA D'APPALTO - CIG 1472719E26 I.1) Ateneo Bergamo SpA, Via Querena 13, 24122, Ufficio Amministrazione, Tel.035/2052.490 Fax 035/2052.496, amministrazione.ateneo@unibg.it, www.unibg.it/ateneobergamospa II.1.1) Procedura aperta per la contrazione di un mutuo ventennale. II.2.1) L'importo del finanziamento che l'Azienda/Istituto di credito dovrà erogare è di € 6.000.000,00. III.2) CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE: come da Capitolato d'Oneri disponibile sul sito dell'Ente. IV.1.1) PROCEDURA Aperta. IV.2.1) Aggiudicazione: Prezzo più basso. IV.3.4) Termine ricevimento offerte: 27/04/2011

ore 12. IV.3.7) Vincolo offerta: 180 gg. IV.3.8) Apertura offerte: 28/04/2011 ore 10. VI.5) 16.03.2011. Il Responsabile del Procedimento Dott. Giuseppe Giovanelli ***

ADISU PUGLIA 1.1 Stazione appaltante Denominazione: A D I S U P U G L I A C . F. / P. I VA : 06888240725 Ufficio: AFFARI GENERALI 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Tipologia appalto Servizi 2.2. Appartenente a: settori ordinari 2.3. Oggetto dell'appalto Somministrazione lavoratori a tempo determinato. CIG: 1497686993 2.4. Divisione in lotti No 2.4.1. Numero dei lotti 0 2.5. Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: 79621000-3 - Servizi di fornitura di personale d'u... CPV2: CPV3: 2.6. Responsabile del procedimento Nome: VITO Cognome: PERRONE 2.7. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: 2.8. Luogo di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi Codice Istat (*) 016000000 - PUGLIA 3. Importo complessivo a base di gara (IVA esclusa) euro 1200000,00 4. Procedure di gara Procedura aperta 4.1. Ricorso all'asta elettronica No 4.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 4.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06 No 5. Modalità della pubblicità 5.1 Gazzetta Ufficiale Unione Europea GUUE data 5.2 Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data 04/04/2011 5.3 Albo Pretorio data 5.4. Profilo di committente indirizzo web 5.5 Quotidiani nazionali n. 0 5.6 Quotidiani


9

Anno 5 n. 071 - martedì 19 aprile 2011

l Ministro per la pubblica amministrazione e l'innovazione Renato Brunetta ha inaugurato questa settimana la digitalizzazione dei processi penali presso il Tribunale di Macerata. All'incontro sono intervenuti il presidente del Tribunale Alessandro Iacoboni, il procuratore della Repubblica presso il Tribunale Mario Paciaroni, il presidente dell'Ordine degli avvocati e il presidente della Camera penale di Macerata. Quella inaugurata questa settimana rappresenta la prima concreta applicazione del Piano Straordinario per la digitalizzazione della giustizia presentato dai ministri Brunetta e Alfano lo scorso 14 marzo a Pa l a z zo C h i g i . N e l co rs o dell'incontro con i giornalisti sono state effettuate, da una postazione operativa di cancelleria, le dimostrazioni pratiche di alcuni servizi, tra cui: la trasmissione da parte della Procura e la ricezione da parte del Tribunale di un fascicolo penale digitalizzato; la trasmissione di copia degli atti a un difensore che ne abbia fatta richiesta via e-mail; la comunicazione di una copia autentica, sottoscritta con firma digitale, di una sentenza al P.M. e al P.G. mediante l'utilizzo della posta elettronica certificata. Il Piano straordinario del Governo per la giustizia digitale mira a diffondere il riuso, da parte degli uffici giudiziari, di soluzioni già sperimentate volte a ridurre i tempi e i costi dei procedimenti e a facilitare il lavoro dei magistrati e degli operatori della giustizia, sgravando il personale dall'onere derivante dalla gestione cartacea di alcune importanti procedure. Esso è immediatamente operativo e, grazie ad un investimento complessivo di 50 milioni di euro messi a disposizione dal Ministero per la pubblica amministrazione e l'innovazione tramite il Dipartimento

per la digitalizzazione e l'innovazione tecnologica, verrà completato in 18 mesi attraverso la realizzazione di tre distinte linee di intervento: digitalizzazione degli atti, invio di notifiche online e pagamenti online. Nei Tribunali si registra un consenso pressoché unanime al Piano straordinario per la giustizia digitale. Contattati uno a uno dal Formez per verificare se avessero avuto notizia del programma e se avessero necessità di ulteriori informazioni, oltre il 98% dei 477 Uffici

giudiziari ha infatti manifestato il proprio interesse, dichiarandosi fin da subito disponibile a una pronta adesione all'iniziativa. Soltanto 6 Uffici giudiziari non si sono dimostrati interessati al programma.


10

Anno 5 n. 071 - martedì 19 aprile 2011

locali n. 0 5.7 E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 5.8 E' stata effettuata la preinformazione No 5.9 E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 6. Offerta 6.1. Data entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data 24/05/2011. ***

CITTÀ D VALLO DELLA LUCANIA 1.1 Denominazione: Città d Vallo della Lucania 1.2 C.F. / P.IVA: 84000001065 1.3 Ufficio: area tecnica 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Appartenente a: settori ordinari 2.2. Infrastruttura strategica No 2.3. Opera da realizzarsi con: appalto 2.4. Opera d'affidare a Contraente Generale No 2.5. Descrizione: Appalto per la progettazione definitiva ed esecutiva nonchè realizzazione "Chiavi in mano" di impianti fotovoltaici da realizzarsi su immobilio di proprietà comunelae 2.6. Divisione in lotti No 2.6.1 Numero dei lotti 0 2.7. Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: 09331200-0 - Moduli fotovoltaici solari CPV2: CPV3: 2.8. Tipologia intervento Nuova costruzione 2.9. Responsabile del procedimento Nome: Maurizio Cognome: De Cesare 2.10. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: D75F10000220007 2.11. Luogo di esecuzione Codice Istat: 015065154 Vallo della Lucania 3. Importo complessivo dei lavori a base di gara compresi gli oneri per la sicurezza (IVA esclusa) Euro: 3011098,55 4. Importo degli oneri per l'attuazione dei piani di sicurezza non soggetti a ribasso di gara (IVA esclusa) Sono previsti gli oneri per la sicurezza?: Sì Euro: 95495,06 5. Procedure di gara Procedura ristretta 5.1. Ricorso all'asta elettronica No 5.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 5.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06 No 6. Modalita' della pubblicita' 6.1. Gazzetta Ufficiale Unione Europea GUUE data: 6.2. Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data: 04/04/2011 6.3. Albo Pretorio data: 05/04/2011 6.4. Profilo di committente www.comune.vallodellalucania.sa.it 6.5. Quotidiani nazionali n°: 1 6.6. Quotidiani regionali n°: 1 6.7. E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 6.8. E' stata effettuata la preinformazione No 6.9. E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 7. Offerta 7.1. Data

entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data: 04/05/2011 8. Modalita' di determinazione del corrispettivo 8.1 Corrispettivo del lavoro a corpo Euro: 3011098,55 8.2.Corrispettivo del lavoro a misura Euro: 0,00 8.3.Corrispettivo del lavoro a corpo e misura Euro: 0,00 9. Categorie 9.1. Categoria prevalente: OG9 Fino a 2.582.284 Euro 9.2. Categorie scorporabili: 9.2.1.: 9.2.2.: 9.2.3.: 9.2.4.: 9.2.5.: 9.2.6.: 9.2.7.: 10. Termine di esecuzione dei lavori numero giorni: 100.

necessità' dello Stabilimento ospedaliero di Martina Franca dell'ASL TA, pubblicata sulla GURI n.33 del 18.03.11, si comunica quanto segue: il nuovo termine di presentazione delle offerte è fissato alle h.12 del 28/04/11, invece che 12/04/11; il nuovo termine di apertura delle offerte è fissato alle h.10 del 03/05/11, invece che 14/04/11; Null'altro di variato. Commissario Straordinario Angelo Domenico Colasanto ***

*** REGIONE PUGLIA

AZIENDA SANITARIA LOCALE TA V.le Virgilio 31 - 74100 Taranto Area Gestione del Patrimonio Tel.099/7786111 - fax 099/7786770 AVVISO DI RIAPERTURA TERMINI - CIG 14341390F1 In relazione alla deliberazione n.647 del 02.03.2011 di indizione della procedura aperta per affidamento della fornitura di n.2 colonna videolaparoscopica per le

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO 1.1 Stazione appaltante Denominazione: PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO C.F. / P.IVA: 00337460224 Ufficio: AGENZIA PER I SERVIZI 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Tipologia appalto Servizi 2.2. Appartenente a: settori ordinari 2.3. Oggetto dell'appalto SERVIZIO DI REALIZZAZIONE E GESTIONE DI UN ?CENTRO RISORSE? A SUPPORTO DEI SERVIZI PER L?IMPIEGO ED A S U P P O R T O D E L L ? AT T I V I TA ? FORMATIVA DELL?AGENZIA DEL L AV O R O D E L L A P R O V I N C I A

concessionaria

utilizza il modulo richiesta on-line su

www.intelmedia.it riceverai, nel giro di un’ora, un preventivo gratuito Contattaci, senza alcun impegno, per conoscere tutti i vantaggi del servizio per la Pubblica Amministrazione

guri@intelmedia.it


11

Anno 5 n. 071 - martedì 19 aprile 2011

AUTONOMA DI TRENTO NELL?AMBITO DEL PROGRAMMA OPERATIVO OBIETTIVO 2 2007-2013 DEL FONDO SOCIALE EUROPEO APPROVATO CON DECISIONE C (2007) 5770 DI DATA 21/11/2007. 2.4. Divisione in lotti No 2.4.1. Numero dei lotti 0 2.5. Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: 79610000-3 (6) Servizi di collocamento del perso... CPV2: CPV3: 2.6. Responsabile del procedimento Nome: Leonardo Cognome: Caronna 2.7. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: 2.8. Luogo di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi Codice Istat (*) 004022000 - TRENTO 3. Importo complessivo a base di gara (IVA esclusa) euro 1883100,00 4. Procedure di gara Procedura aperta 4.1. Ricorso all'asta elettronica No 4.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 4.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06 No 5. Modalità della pubblicità 5.1 Gazzetta Ufficiale Unione Europea GUUE data 26/03/2011 5.2 Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data 13/04/2011 5.3 Albo Pretorio data 28/03/2011 5.4. Profilo di committente i n d i r i z z o w e b http://www.appalti.provincia.tn.it 5.5 Quotidiani nazionali n. 2 5.6 Quotidiani locali n. 2 5.7 E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 5.8 E' stata effettuata la preinformazione No 5.9 E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 6. Offerta 6.1. Data entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data 16/05/2011. ***

COMUNE DI CASALNUOVO DI NAPOLI 1.1 Denominazione: comune di casalnuovo di napoli 1.2 C.F. / P.IVA: 05600440639 1.3 Ufficio: gare e contratti 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Appartenente a: settori ordinari 2.2. Infrastruttura strategica No 2.3. Opera da realizzarsi con: appalto 2.4. Opera d'affidare a Contraente Generale No 2.5. Descrizione: L AV O R I DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA NEL CIVICO CIMITERO 2.6. Divisione in lotti No 2.6.1 Numero dei lotti 0 2.7. Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: 45453000-7 - Lavori di riparazione e ripristino CPV2: CPV3: 2.8. Tipologia intervento Manutenzione straordinaria 2.9. Responsabile del procedimento

Nome: TOMMASO Cognome: IASEVOLI 2.10. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: 2.11. Luogo di esecuzione Codice Istat: 015063017 - Casalnuovo di Napoli 3. Importo complessivo dei lavori a base di gara compresi gli oneri per la sicurezza (IVA esclusa) Euro: 300000,00 4. Importo degli oneri per l'attuazione dei piani di sicurezza non soggetti a ribasso di gara (IVA esclusa) Sono previsti gli oneri per la sicurezza?: Sì Euro: 288000,00 5. Procedure di gara Procedura aperta 5.1. Ricorso all'asta elettronica No 5.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 5.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06 No 6. Modalita' della pubblicita' 6.1. Gazzetta Ufficiale Unione Europea GUUE data: 6.2. Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data: 6.3. Albo Pretorio data: 13/04/2011 6.4. Profilo di committente indirizzo web: http:// WWW.COMUNE.CASALNUOVO.NA.IT 6.5. Quotidiani nazionali n°: 0 6.6. Quotidiani regionali n°: 0 6.7. E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 6.8. E' stata effettuata la preinformazione No 6.9. E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 7. Offerta 7.1. Data entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data: 10/05/2011 8. Modalita' di determinazione del corrispettivo 8.1 Corrispettivo del lavoro a corpo Euro: 288000,00 8.2.Corrispettivo del lavoro a misura Euro: 0,00 8.3.Corrispettivo del lavoro a corpo e misura Euro: 0,00 9. Categorie 9.1. Categoria prevalente: OG1 Fino a 258.228 Euro 9.2. Categorie scorporabili: 9.2.1.: 9.2.2.: 9.2.3.: 9.2.4.: 9.2.5.: 9.2.6.: 9.2.7.: 10. Termine di esecuzione dei lavori numero giorni: 1095.

data 1/04/2011, è pubblicato sulla GURI ed esposto agli Albi Pretori della Provincia e del Comune di Modena. Il bando di gara, il C.S.A, il modello di domanda e il disciplinare di gara sono disponibili su www.provincia.modena.it. Referente per la Provincia di Modena: Area Finanziaria, Patrimonio ed Economato, U.O. Programmazione e Controllo delle Spese Generali, V.le Martiri della Libertà 34 (tel.059/209265 fax 059/209256). Il Direttore dell'Area Finanziaria, Patrimonio ed Economato Dr.ssa Mira Guglielmi ***

CITTÀ DI CERIGNOLA (FG) Settore Lavori Pubblici e Manutenzione P.zza della Repubblica - tel. 0885.410287 Il Dirigente del Settore Lavori Pubblici e Manutenzione intende affidare, i lavori di "Realizzazione di un centro semiresidenziale "Oltre la disabilità" e "Dopo di noi", dell'importo a base d'asta € 1.100.540,00 oltre € 27.460,00 per oneri della sicurezza, con la procedura di cui all'art. 83 del D. Lgs.163/06, cioè con il criterio di aggiudicazione dell'offerta economicamente più vantaggiosa. Le imprese, in possesso della categoria OG1 cl. III e OG11 cl. II sono ammesse a partecipare alla gara. Le ditte, entro il 18.05.2011 alle ore 12 dovranno far pervenire al Comune di Cerignola (FG) il plico contenente l'offerta e i documenti. Responsabile del procedimento Ing. Clorindo Izzillo tel. 0885/410287. Il bando integrale è disponibile su www.comune.cerignola.fg.it.

***

PROVINCIA DI MODENA

Il Dirigente Ing. Clorindo Izzillo

ESTRATTO AVVISO DI GARA

***

Si rende noto che la Provincia di Modena intende affidare con procedura aperta il servizio di gestione e di manutenzione del parco automezzi della Provincia di Modena per il periodo 2011-2014. CIG 1693523363 L'aggiudicazione viene effettuata con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell'art.83 del D.Lgs. 163/06. Le domande dovranno pervenire entro le ore 12 del 20/05/2011 indirizzate a: Provincia di Modena, Ufficio Archivio Protocollo, V.le Martiri della Libertà 34, 41100 Modena. Il bando di gara è stato inviato all'Ufficio Pubblicazioni della Comunità Europea in

COMUNE DI AREZZO UFFICIO UNICO PROGETTAZIONE ESTRATTO BANDO DI GARA Si rende noto che il 3.5.2011 sarà esperita procedura aperta per l'appalto della realizzazione del Polo Digitale Applicato (lotto 1) congiuntamente al trasferimento di aree per realizzazione lotto 2, dell'importo a base d'asta di € 1.899.605,67 per lavori (escluso oneri sicurezza). L'aggiudicazione avverrà con il criterio dell'offerta economicamente più


12

Anno 5 n. 071 - martedì 19 aprile 2011

vantaggiosa secondo i criteri e le modalità stabilite nei documenti di gara. Le offerte dovranno pervenire all'Ufficio Protocollo del Comune di Arezzo (p. Fanfani, 52100 Arezzo) entro e non oltre le ore 13 del 2.5.2011. Il bando è pubblicato sulla GURI V serie speciale n.45/2011, all'Albo Pretorio comunale, su www.comune.arezzo.it e www.e.toscana.it.

Offerta più bassa € 1.966.094,81; offerta più alta € 2.022.860,40. IV.1.1) Procedura Aperta. IV.2.1) Aggiudicazione: Prezzo più basso. IV.3.2) GUUE: 2010/S 237361929 del 07/12/2010. LOTTO N.1. V.1) AGGIUDICAZIONE: 05/04/2011. V.2) O F F E R T E R I C E V U T E : 3 . V. 3 ) AGGIUDICATARIO: GALA SPA, ROMA, www.galaenergia.it. VI.3.1) Ricorso: TAR EMILIA ROMAGNA. VI.4) 07/04/2011.

Il R.U.P. Dott. Ing. Antonella Fabbianelli

Il Direttore dell'Area Finanziaria, Patrimonio ed Economato Dr.ssa Mira Guglielmi

*** *** REGIONE PUGLIA

AZIENDA SANITARIA LOCALE DI BARI ESTRATTO BANDO DI GARA PER PROCEDURA NEGOZIATA EX ART.56 - CIG 1664887436 Ente Appaltante: ASL Bari, Lungomare Starita 6, 70123 BARI, Tel.080-584.24.26 Fax 584.25.90, rosa.larocca@asl.bari.it. Oggetto della gara: Procedura Negoziata ai sensi art.56 del D.Lgs.163/06 e smi per la fornitura di Ausili monouso per incontinenza con servizio di consegna diretta al domicilio degli utenti per un fabbisogno di mesi 9. Importo complessivo: € 2.418.494,2214 +IVA. Termine e luogo presentazione offerte: entro le ore 14 del 02.05.2011 c/o Ente Appaltante. Data spedizione alla GUUE: 07.04.2011. Bando integrale:disponibile su www.asl.bari.it sezione "Bandi e Concorsi". Per informazioni tel. 080584.24.26/ fax 080-584.25.90. Il Direttore Generale Dott. Nicola Pansini ***

PROVINCIA DI MODENA AVVISO RELATIVO AGLI APPALTI AGGIUDICATI I.1) PROVINCIA DI MODENA, V.LE M A RT I R I D E L L A L I B E RT À 3 4 , Tel.059209265, Bonfreschi Paola, bonfreschi.p@provincia.modena.it, Fax 059209256, www.provincia.modena.it. II.1.1) AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA DA FONTI RINNOVABILI PER GLI ANNI 2011, 2012 E 2013 CON FACOLTÀ DI PROROGA PER MESI 6 DELLE UTENZE DELLA PROVINCIA DI MODENA. II.1.5) CPV 09300000. II.2.1)

COMUNE DI FOGGIA BANDO DI GARA - CIG 1897165614 Comune di Foggia, Servizio Elettorale, C.so Garibaldi 58, 71121, tel.0881.792299 fax 0881.814381. Det. Dirig. n.286/2011. IMPORTO DI GARA: € 100.000,00 al netto dell'IVA. DESCRIZIONE SERVIZIO: Affidamento del Servizio di allestimento delle postazioni destinate alla propaganda elettorale e delle sezioni elettorali in occasione dei referendum del 12 e 1 3 / 0 6 / 11 . C P V 2 2 8 2 1 0 0 0 - 1 . Aggiudicazione: prezzo più basso. MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA: fornite dal Disciplinare di gara scaricabile da www.comune.foggia.it nella sottosezione Bandi di gara. TERMINE RICEZIONE OFFERTE: ore 12 del 2/05/11, Comune di Foggia, Ufficio protocollo. DOCUMENTI CONTRATTUALI: c/o Servizio Contratti e Appalti, Via Gramsci 17, 3° Piano, fax 0881/814381, Tel. 0881/814310-7-8. APERTURA OFFERTE: 3/05/11 ore 10, Ufficio Contratti e Appalti. Il responsabile

del procedimento: dott. Nicola Ruffo. Il Dirigente Dott. Ernesto Festa ***

SOCIETÀ INTERCOMUNALE SERVIZI IDRICI SRL AVVISO RELATIVO AGLI APPALTI AGGIUDICATI - CIG 056844252C I.1) Società Intercomunale Servizi Idrici Srl, P.zza Risorgimento 1, 12051 Alba (CN), dott. Franco Parusso, Tel.0173443349-0366 Fax 0173293467, f.parusso@sisiacque.it, www.sisiacque.it/bandigara.asp. II.1.1) Affidamento dei servizi di progettazione (preliminare, definitiva, esecutiva), coordinamento della sicurezza in fase di progettazione, direzione e contabilità dei lavori, coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione dei lavori, collaudo relativi ai "Lavori di adeguamento rete fognaria corso Europa e loc. San Cassiano - I lotto ed estendimento rete fognaria in strada Argantino - II lotto nel Comune di Alba CUP J83J10000080005". II.1.2) Cat. 12. II.1.5) CPV 71322200-3. IV.1.1) Procedura: aperta. IV.2.1) Aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa. V.1) Aggiudicazione: 31/03/2011. V.2) Offerte ricevute: 5. V.3) Aggiudicatario: SAGLIETTO ENGINEERING Srl, Cuneo. V.4) Valore finale: € 97.350,00. VI.3.1) Ricorso: TAR Piemonte. Il Presidente Rag. Gian Piero Moretto ***

Anno 5 n. 071 - martedì 19 aprile 2011  

Anno 5 n. 071 - martedì 19 aprile 2011

Advertisement