Issuu on Google+

venerdĂŹ 25 febbraio 2011

Anno 5 n. 035

talia ai primi posti per digitalizzazione. A sottolinearlo e' il ministro per la Pubblica amministrazione Renato Brunetta commentando l'appello 'Diamo all'Italia una strategia digitale', pubblicato nei giorni scorsi sul 'Corriere della Sera' per sollecitare tutti (forze politiche, imprenditori, ecc) a dotare il Paese di un'Agenda Digitale entro i prossimi cento giorni. "Nel confronto europeo la Commissione - spiega Brunetta sul quotidiano online della Free Foundation- ha in effetti riconosciuto che siamo tra i

Paesi con le migliori performance per l'e-Government, collocandoci al primo posto (insieme a Svezia, Austria, Portogallo e Malta) per la disponibilita' dei 20 servizi online base e al secondo posto (insieme a Germania, Svezia e Portogallo) per il livello della loro qualita': la gran parte di questi ha infatti raggiunto il quinto e ultimo livello di sofisticazione, quello dell'automatizzazione e personalizzazione del servizio". "La spinta propulsiva del Governo e della Pubblica amministrazione deve essere supportata

dai comportamenti dei soggetti e degli attori privati, - rimarca il ministro - le cui azioni devono essere coerenti con l'impegno delle istituzioni. Occorre che le imprese adottino la comunicazione online come standard, che i medici utilizzino i formati di invio elettronico dei certificati di malattia, occorre che i cittadini usino la Pec per trasmettere con le amministrazioni che devono dotarsi dei servizi online, altrimenti saranno messe in mora da noi ma anche dai cittadini e dalle imprese".


Anno 5 n. 035 -venerdì 25 febbraio 2011

COMUNE DI PADOVA 1.1 Stazione appaltante Denominazione: COMUNE DI PADOVA C.F. / P.IVA: 00644060287 Ufficio: APPALTI 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Tipologia appalto Forniture 2.2. Appartenente a: settori ordinari 2.3. Oggetto dell'appalto Fornitura dei libri di testo per la scuola primaria biennio scolastico 2011/2012 e 2012/2013. 2.4. Divisione in lotti Sì 2.4.1. Numero dei lotti 1 2.5. Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: 22111000-1 Libri scolastici CPV2: CPV3: 2.6. Responsabile del procedimento Nome: Laura Cognome: Rodighiero 2.7. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: 2.8. Luogo di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi Codice Istat (*) 005028060 - Padova 3. Importo complessivo a base di gara (IVA esclusa) euro 480000,00 4. Procedure di gara Procedura aperta 4.1. Ricorso all'asta elettronica No 4.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 4.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06 No 5. Modalità della pubblicità 5.1 Gazzetta Ufficiale Unione Europea GUUE data 5.2 Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data 5.3 Albo Pretorio data 5.4. Profilo di committente indirizzo web 5.5 Quotidiani nazionali n. 0 5.6 Quotidiani locali n. 0 5.7 E' stata

Iscrizione al registro della stampa del Tribunale di Trani n. 01/04 del 30.10.2007 Redazione Barletta - Via S. Antonio 30 Tel. +39.0883.532851 - Fax +39.0883.531373 Direttore responsabile: Giovanni Ingoglia Edito da: Contesto srl CONTATTI Direttore: Redazione: Abbonamenti: Clienti: Url:

giovanni.ingoglia@bandinlinea.it redazione@bandinlinea.it abbonamenti@bandinlinea.it servizioclienti@bandinlinea.it www.bandinlinea.it

PUBBLICITÀ

2

utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 5.8 E' stata effettuata la preinformazione No 5.9 E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 6. Offerta 6.1. Data entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data 29/03/2011. ***

PREALPI SERVIZI SRL 1.1 Stazione appaltante Denominazione: PREALPI SERVIZI S.R.L. C.F. / P.IVA: 02945490122 Ufficio: Direzione Aziendale 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Tipologia appalto Forniture 2.2. Appartenente a: settori ordinari 2.3. Oggetto dell'appalto FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA E DEI SERVIZI ASSOCIATI. PERIODO 01/05/2011 - 31/12/2011 2.4. Divisione in lotti No 2.4.1. Numero dei lotti 0 2.5. Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: 65310000-9 - Erogazione di energia elettrica CPV2: CPV3: 2.6. Responsabile del procedimento Nome: Luca Cognome: Bonino 2.7. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: 2.8. Luogo di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi Codice Istat (*) 003012133 - Varese 3. Importo complessivo a base di gara (IVA esclusa) euro 2856654,17 4. Procedure di gara Procedura aperta 4.1. Ricorso all'asta elettronica No 4.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 4.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06 No 5. Modalità della pubblicità 5.1 Gazzetta Ufficiale Unione Europea GUUE data 5.2 Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data 5.3 Albo Pretorio data 5.4. Profilo di committente: www.prealpiservizi.it/index.php?page=1 205 5.5 Quotidiani nazionali n. 2 5.6 Quotidiani locali n. 2 5.7 E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 5.8 E' stata effettuata la preinformazione No 5.9 E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 6. Offerta 6.1. Data entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data 13/04/2011. ***

concessionaria per la pubblicità su

bandinlinea per informazioni e contatti

0883 34 79 95

Tel. info@intelmedia.it - www.intelmedia.it

COMUNE DI PAOLA BANDO DI GARA - CIG 09567574D9 I.1) Comune di Paola (CS),Complesso S. Agostino, P.le Monsignor Perrimezzi

6, 87027 Paola (CS), tel.0982.58001 fax 582397 segretario@comune.paola.it www.comune.paola.cs.it. Info: Sett. I, Pubblica Istruzione; Documentazione: Sett. IV, Appalto e Contratti c/o Scuola Elementare di Via Addolorata; invio offerte: Uff. Prot.llo Generale. II.1.1) Servizio di ristorazione scolastica per gli alunni delle scuole dell'infanzia, Primarie e Secondarie di Primo Grado del Comune di Paola. II.2.1) Importo compl.vo E.829.382,40 di cui E.1.658,76 oneri sicurezza non ribassabili. II.3) Periodo 1.04.11-30.06.13. Sezione III: si rinvia alla documentazione di gara. IV.1.1) Aperta. IV.2.1) Offerta economicamente più vantaggiosa. IV.3.4) Ricezione offerte: 04.04.11 h 13. IV.3.7) 180 gg. IV.3.8) Apertura: 14.04.11 h 10. VI.5) GUCE: 11.02.11. Il Segretario Generale e R.U.P. Avv. Alfonso Rende ***

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE VIBO VALENTIA 1.1 Denominazione: amministrazione provinciale vibo valentia 1.2 C.F. / P.IVA: 96004570790 1.3 Ufficio: viabilità 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Appartenente a: settori ordinari 2.2. Infrastruttura strategica No 2.3. Opera da realizzarsi con: appalto 2.4. Opera d'affidare a Contraente Generale No 2.5. Descrizione: Lavori di miglioramento e sviluppo viabilità rurale - sistemazione strade in località Cerasara, Pranca e Bolla del comune di Nardodipace. 2.6. Divisione in lotti No 2.6.1 Numero dei lotti 0 2.7. Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: 45000000-7 - Lavori di costruzione CPV2: CPV3: 2.8. Tipologia intervento Altro 2.9. Responsabile del procedimento Nome: Giuseppe Cognome: Barba 2.10. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: G87H10002970002 2.11. Luogo di esecuzione Codice Istat: 018102024 - Nardodipace 3. Importo complessivo dei lavori a base di gara compresi gli oneri per la sicurezza (IVA esclusa) Euro: 108914,86 4. Importo degli oneri per l'attuazione dei piani di sicurezza non soggetti a ribasso di gara (IVA esclusa) Sono previsti gli oneri per la sicurezza?: Sì Euro: 1609,58 5. Procedure di gara Procedura aperta 5.1. Ricorso all'asta elettronica No 5.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 5.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06 No 6. Modalita' della pubblicita'


3

Anno 5 n. 035 -venerdì 25 febbraio 2011

6.1. Gazzetta Ufficiale Unione Europea - GUUE data: 6.2. Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data: 6.3. Albo Pretorio data: 23/02/2011 6.4. Profilo di committente indirizzo web: www.provincia.vibovalentia.it 6.5. Quotidiani nazionali n°: 0 6.6. Quotidiani regionali n°: 0 6.7. E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 6.8. E' stata effettuata la preinformazione No 6.9. E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 7. Offerta 7.1. Data entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data: 29/03/2011 8. Modalita' di determinazione del corrispettivo 8.1 Corrispettivo del lavoro a corpo Euro: 0,00 8.2.Corrispettivo del lavoro a misura Euro: 107305,28 8.3.Corrispettivo del lavoro a corpo e misura Euro: 0,00 9. Categorie 9.1. Categoria prevalente: OG3 Fino a 258.228 Euro 9.2. Categorie scorporabili: 9.2.1.: 9.2.2.: 9.2.3.: 9.2.4.: 9.2.5.: 9.2.6.: 9.2.7.: 10. Termine di esecuzione dei lavori numero giorni: 72.

di TARANTO. Oggetto della gara: Procedura aperta per l'affidamento del servizio di traslochi presso le strutture ospedaliere e territoriali dell'Asl di Taranto, ai sensi dell'art.55 del d.lgs.163/06 e smi, modifica documentazione di gara e rettifica termini. Termine e luogo presentazione offerte: entro le ore 12 del 28/03/2011 c/o Ente Appaltante. Data e luogo aperture offerte: 30/03/2011 ore 10 c/o Ente Appaltante. Data spedizione avviso alla GUCE: 16/02/2011. Avviso di modifica: disponibile, unitamente a tutta la documentazione rivista, su www.asl.taranto.it. Per informazioni tel. 099/7786749, Fax 099-378522.

concorrente "LA MERIDIONALE Costruzioni srl, Unipersonale" con sede in Monteroni di Lecce. Il consequenziale affidamento dei lavori alla citata Impresa prevede un importo di € 2.135.550,00 al netto del ribasso del 7,15% offerto in sede di gara. Con lo stesso atto determinativo si è stabilito di dare "efficacia" al provvedimento a seguito di verifica del possesso dei requisiti di cui all'art. 38 co.3 del D.Lgs. 163/06 e smi.

Commissario Straordinario Angelo Domenico Colasanto

AUTOMOBILE CLUB LECCO

***

Oggetto: Gara per l'affidamento dei "Lavori di adeguamento del recapito finale delle reti di fognatura pluviale che scaricano in sottosuolo attraverso pozzi assorbenti. Importo lavori di € 2.340.000,00 di cui € 2.300.000,00 a base d'asta ed € 40.000,00 per oneri inerenti la sicurezza". CUP: D76E06000050002, CIG: 0521903FF6. Con riferimento alla gara in oggetto, si avvisa che con propria Determinazione n. R.G. 39 e n. R.S. 09 del 24 gennaio u.s. sono stati approvati i n° 10 verbali di gara redatti dalla Commissione Giudicatrice da cui risulta che l'offerta economicamente più vantaggiosa è stata quella della

AZIENDA UNITÀ SANITARIA LOCALE TA SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE - REGIONE PUGLIA 74121 Taranto - V.le Virgilio 31 C.F. - P.I. 02026690731 PROROGA TERMINI MODIFICA BANDO PROCEDURA APERTA - CIG 074321151D Ente Appaltante: Azienda Sanitaria Locale

***

COMUNE DI CARMIANO AVVISO DI AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA

Il Responsabile del Settore V Ing. Vito Spedicato ***

1.1 Stazione appaltante Denominazione: Automobile Club Lecco C.F. / P.IVA: 02180630135 Ufficio: Direzione 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Tipologia appalto Servizi 2.2. Appartenente a: settori ordinari 2.3. Oggetto dell'appalto Servizio di locazione finanziaria immobiliare per il finanziamento dell?acquisto di n. 3 unità dell?immobile costruito sito in Lecco Corso Matteotti 5B destinato a sede dell?Automobile Club Lecco e dell?ufficio provinciale ACI di Lecco. CIG 1016672844 2.4. Divisione in lotti No 2.4.1. Numero dei lotti 0 2.5. Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: 66114000-2 (3) Servizi di leasing finanziario CPV2: CPV3: 2.6. Responsabile del procedimento Nome: ROBERTO Cognome: CONFORTI 2.7. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: 2.8. Luogo di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi Codice Istat (*) 003097042 - Lecco 3. Importo complessivo a base di gara (IVA esclusa) euro 1150000,00 4. Procedure di gara Procedura ristretta 4.1. Ricorso all'asta elettronica No 4.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 4.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06 No 5. Modalità della pubblicità 5.1 Gazzetta Ufficiale Unione Europea GUUE data 5.2 Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data 18/02/2011 5.3 Albo Pretorio data 5.4. Profilo di committente indirizzo web 5.5 Quotidiani nazionali n. 0 5.6 Quotidiani locali n. 0 5.7 E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 5.8 E' stata effettuata la preinformazione No 5.9 E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 6. Offerta 6.1. Data


4

Anno 5 n. 035 -venerdì 25 febbraio 2011

entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data 10/03/2011.

AZIENDA SANITARIA LOCALE - SASSARI

***

BANDO DI GARA DI APPALTO CONCORSO - CIG 0634159C8C

ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA 1.1 Stazione appaltante Denominazione: ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA C.F. / P.IVA: 80111810588 Ufficio: DCCP - UFFICIO LAVORI PUBBLICI 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Tipologia appalto Servizi 2.2. Appartenente a: settori ordinari 2.3. Oggetto dell'appalto Procedura ristretta internazionale per i servizi di stampa, trasporto, acquisizione di dati e immagini mediante lettura ottica e registrazione tradizionale, relativi ai questionari e all'altro materiale del 15° Censimento Generale della popolazione e delle abitazioni 2011. 2.4. Divisione in lotti No 2.4.1. Numero dei lotti 0 2.5. Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: 79810000-5 - Servizi di stampa CPV2: 72312000-5 - Servizi di alimentazione dati CPV3: 72317000-0 - Servizi di registrazione dati 2.6. Responsabile del procedimento Nome: Giovanni Cognome: Fontanarosa 2.7. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: 2.8. Luogo di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi Codice Istat (*) 000000000 - Ambito Nazionale 3. Importo complessivo a base di gara (IVA esclusa) euro 48578000,00 4. Procedure di gara Procedura ristretta 4.1. Ricorso all'asta elettronica No 4.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 4.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06 No 5. Modalità della pubblicità 5.1 Gazzetta Ufficiale Unione Europea GUUE data 12/02/2011 5.2 Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data 21/02/2011 5.3 Albo Pretorio data 16/02/2011 5.4. Profilo di committente indirizzo web www.istat.it 5.5 Quotidiani nazionali n. 2 5.6 Quotidiani locali n. 2 5.7 E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 5.8 E' stata effettuata la preinformazione No 5.9 E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 6. Offerta 6.1. Data entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data 15/03/2011.

PROGETTAZIONE, REALIZZAZIONE E FORNITURA IN OPERA "CHIAVI IN MANO" DI UN REPARTO DI TERAPIA INTENSIVA CARDIOLOGICA PRESSO L'OSPEDALE CIVILE DI ALGHERO. 1. STAZIONE APPALTANTE: Azienda Sanitaria Locale con sede in Sassari, Via Monte Grappa 82, tel.079/2061000, fax 079/2151065, www.aslsassari.it. 2. TERMINE ULTIMO PER LA RICEZIONE DELLE DOMANDE DI PARTECIPAZIONE: anziché le ore 12 del 24.01.2011 leggasi "le ore 12 del 23/02/2011". Si comunica che, con riferimento al bando di gara pubblicato in GURI n.148 del 24.12.2010 , è stata apportata una rettifica al bando integrale pubblicato presso il sito internet della stazione appaltante www.aslsassari.it sezione bandi e gare - al punto 18, 2) Qualificazione per la progettazione pag. 6 e al relativo allegato "3". Per quanto sopra rettificato è data facoltà ai concorrenti che abbiano già presentato domanda di partecipazione nel termine di cui al bando di gara di presentare nuova richiesta entro i nuovi termini indicati nel presente avviso, che verrà considerata integralmente sostitutiva della precedente. Le offerte pervenute entro la precedente data di scadenza e non sostituite saranno prese comunque in considerazione. Rimangono ferme ed invariate tutte le altre modalità previste nel bando di gara. Il Commissario Dott. Marcello Giannico

www.gruppo.info - box@grupo.info ***

COMUNE DI CAIVANO (NA) AVVISO DI GARA CIG 0933424DD6 - N.GARA 986536 Servizio di ricovero, mantenimento e cura di cani randagi. Durata servizio triennale. Importo Base di Gara: 1.133.653,500 + IVA al 20%. Tipo di Gara: Procedura Aperta, artt.81, co.1, e 83, co.1 D.Lgs.163/06 e successive modifiche e integrazioni. Termine di ricezione del plico e indirizzo: entro le ore 13 del 05/04/11; gli atti di gara sono disponibili su www.comunedicaivano.it PEC vigili.caivano@asmepec.it; polizialocalecaivano@libero.it, Te l . 0 8 1 8 3 2 1 2 4 5 f a x 0 8 1 8 3 1 6 9 3 6 . Responsabile del Procedimento: M.llo Stefano Savarese. Il Funzionario della Polizia Locale Dr. Gaetano Alborino ***

ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI BARI AVVISO DI GARA - CIG 0988543B7A L'I.A.C.P. Bari, con sede in Bari via F. Crispi 85/a, comunica che procederà all'appalto del servizio di Tesoreria e Cassa dell'Ente per il triennio 2011/2014. La richiesta d'invito per la partecipazione alla gara dovrà pervenire entro le ore 13 del 2 3 . 0 3 . 2 0 11 . I l b a n d o i n t e g r a l e è r e p e r i b i l e s u w w w. i a c p b a r i . i t . P e r


5

Anno 5 n. 035 -venerdì 25 febbraio 2011

irma elettronica per mandati di pagamento e reversali di cassa, più velocità e maggiore trasparenza nel rapporto tra l'istituzione da un lato ed i fornitori e le banche dall'altro. Sono in sintesi i vantaggi del progetto 'ordinativo informatico', implementato dall'Amministrazione provinciale di Foggia nella gestione e nel 'governo' delle politiche finanziarie e di bilancio dell'Ente, in esecuzione del Piano di Azione per l'E-Government varato dalla Presidenza del Consiglio dei MinistriDipartimento della Funzione Pubblica. "Si tratta di una innovazione radicale commenta il presidente della Provincia, Antonio Pepe - che migliora la funzionalità e l'efficienza della pubblica amministrazione realizzando concretamente una velocizzazione dei tempi di risposta della Provincia rispetto alle questioni finanziarie e di pagamento. Un passo in avanti significativo, specie in un momento di così grande difficoltà economica, per tutte quelle imprese che lavorano a stretto contatto con l'Amministrazione provinciale". "Il progetto 'ordinativo informatico' - spiega l'assessore provinciale all'Informatizzazione, Pasquale Pazienza - si inquadra in un più complesso processo di re-ingegnerizzazione e semplificazione delle procedure di gestione contenute nel piano triennale dell'informatizzazione di recente approvazione. L'introduzione progressiva delle tecnologie informatiche nelle procedure di bilancio, sostituendo i documenti cartacei con quelli elettronici, punta ad imprimere una velocizzazione ai tempi di risposta, assicurando contestualmente certezza di informazioni, efficacia dei controlli e rapidità nella gestione della spesa. un'innovazione che va considerata come l'evoluzione e lo sviluppo di modalità operative già utilizzate per lo scambio di informazioni fra la Provincia di Foggia e la sua Tesoreria". Da tempo, infatti, l'Ente di Palazzo Dogana oltre all'invio cartaceo dei mandati e delle reversali trasmette gli estremi dei mandati di pagamento in formato digitale. Da un punto di vista strettamente operativo, la soluzione adottata dalla Provincia di Foggia, fortemente voluta dalla dirigente

del Settore Finanziario, Rosa Lombardi, al fine di snellire le procedure e migliorare la qualità del servizio, permette lo scambio elettronico dei documenti utilizzando un browser internet. Una volta firmati i mandati e le reversali - con l'ausilio di una 'smart card' - essi sono pronti per la trasmissione alla Tesoreria. Quest'ultima, al ricevimento dei dati, verifica la firma digitale utilizzata e procede alla loro interpretazione ed al loro inserimento nel proprio sistema informativo, disponendo quindi il pagamento dei mandati. La stessa procedura viene utilizzata dal Tesoriere per l'invio all'Amministrazione Provinciale delle informazioni relative ai mandati pagati, in modo da mantenere aggiornati gli archivi della contabilità finanziaria in formato elettronico, realizzando un allineamento istantaneo tra le situazioni di cassa della banca e della Provincia. "L'approccio di qualsiasi operatore alla 'smart card' genera solitamente perplessità e paure - evidenzia ancora l'assessore Pazienza -. L'implementazione di questo strumento in processi interni ed in zone esterne protette, quali ad esempio il sistema interbancario, costituisce una prima ed

interessante fase che può aiutare a dissipare dubbi e rendere maggiormente utilizzabile questa soluzione tecnologica anche nei rapporti con i cittadini ed il mondo esterno. A ciò, inoltre, si aggiungono altri importanti vantaggi. Se si considera, ad esempio, che il sistema per l'ordinativo informatico opererebbe su di un volume medio di 15.000 documenti all'anno, è facile intuire la portata della semplificazione e dei risparmi in termini di tempi e costi per la gestione degli incassi e dei pagamenti". "Il progetto varato dalla Provincia - conclude il presidente della Provincia - va guardato anche in un'ottica più ampia, legata al sostegno di altre pubbliche amministrazioni, in particolare gli Enti Locali più piccoli della Capitanata. L'obiettivo dell'Amministrazione provinciale è infatti quello di replicare il sistema sperimentato a Palazzo Dogana all'interno di un progetto più vasto di 'E-Government', offrendo sostegno, assistenza e collaborazione a tutte le piccole realtà comunali del territorio interessate a fare un passo in avanti sulla strada dell'innovazione tecnologica, della trasparenza e dell'efficienza amministrativa".


6

Anno 5 n. 035 -venerdì 25 febbraio 2011

ulteriori informazioni rivolgersi a: IACP, Ufficio Appalti, via F. Crispi 85/a, 70123 BARI, tel.080.5295-228/263 fax 080.5295206. Inviato all'UPUCE il 14.02.2011. Il Direttore Generale Avv. Sabino Lupelli ***

AZIENDA SANITARIA LOCALE TA V.le Virgilio 31 - 74100 - Taranto ESTRATTO BANDO DI GARA - CIG 075284100C Questa Azienda, con deliberazione esecutiva n.2416 del 08.07.2010 e successiva n. 957 del 20.12.2010, ha indetto procedura aperta per l'affidamento della fornitura del servizio di lavanolo della durata di tre anni di divise per il SET 118 dell'ASL TA. Il termine ultimo per la presentazione delle offerte è fissato alle ore 12 del 15.03.2011 mentre l'apertura dei plichi è fissata al 18.03.2011 con inizio ore 10. Il bando di gara è stato trasmesso a l l a G U C E i l 1 4 . 0 1 . 2 0 11 . I l b a n d o integrale, il disciplinare di gara e relativi allegati sono disponibili su w w w. a s l . ta r a n t o . i t . E v e n t u a l i informazioni e la documentazione di gara potranno essere richiesti al funzionario istruttore dott. Francesco Chianura, Area Gestione del Patrimonio, tel.099/7786872 fax 099/7786770. Commissario Straordinario Angelo Domenico Colasanto

094967616D (lotto 4); 09497438B5 (lotto 5); 0949808E57 (lotto 6); 0949855523 (lotto 7); 0949900A44 (lotto 8); 0949983EC1 (lotto 9); 0950048468 (lotto 10). II.2.1) Entità d e l l ' a p p a l t o : v a l o r e s t i m a t o , I VA esclusa, € 1.746.050,00, al netto degli oneri di sicurezza quantificati in € 6.000,00 con esclusione di offerte al r i a l z o . I V. 1 . 1 ) Ti p o d i p r o c e d u r a : a p e r t a . I V. 2 . 1 ) C r i t e r i o d i aggiudicazione: offerta più bassa per ciascun lotto. IV.3.4) Termine per il ricevimento offerte: ore 14 del 15/04/2011. IV.3.8) Apertura offerte: ore 10 del 21/04/2011. VI.3) Informazioni complementari: richiesta chiarimenti come previsto nel disciplinare di gara; risposte Amministrazione e pubblicazioni chiarimenti esclusivamente su www.asl.brindisi.it. Responsabile del procedimento: Ing. Gianluca Pisani. VI. 5) Data di spedizione del presente avviso alla GUUE: 04.02.2011. Il Direttore Generale Dott. Rodolfo Rollo ***

COMUNE DI SAN PAOLO BEL SITO (NA) AVVISO DEPOSITO VARIANTE AREA P.E.E.P. L.R. 16/04 Il Responsabile del Servizio AVVISA Che è stata depositata presso l'Ufficio di Segreteria di questo Comune la variante al piano Urbanistico Attuativo dell'area P.E.E.P. Il Responsabile del Servizio Arch. Felice Spampanato

*** ***

A.S.L. BRINDISI

AMBITO TERRITORIALE DI CONVERSANO

ESTRATTO DEL BANDO DI GARA CUP G59E09000220006

COMUNI ASSOCIATI DI CONVERSANO (CAPOFILA), POLIGNANO A MARE E MONOPOLI

I.1) Amministrazione aggiudicatrice: A S L B r i n d i s i , Vi a N a p o l i 8 , 7 2 0 11 Brindisi Tel. 0831/536155 Fax 536872, a.putignano@asl.brindisi.it, www.asl.brindisi.it. II.1.1) Oggetto dell'appalto: Fornitura, in 10 lotti, di Apparecchiature sanitarie per distretti socio-sanitari ASL BrindisiFinanziamento FESR 2007-2013. CIG: 09493650C8 (lotto 1); 0949550970 (lotto 2); 0949618190 (lotto 3);

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA RISTRETTA - CIG 09217403E8 1. Comune di Conversano - ente capofila dell'Ambito Territoriale dei Comuni di Conversano, Polignano a Mare e Monopoli, AUSL Ba, Provincia di Bari, P.zza XX Settembre 25, 70014 Conversano (Ba), Ufficio di Piano,

tel.0804958238 fax 080 4090091, w w w. c o m u n e . c o n v e r s a n o . b a . i t ufficiodipiano@comune.conversano.ba.it. 3 [a]- Procedura ristretta, Accelerata. 5. Territorio dei Comuni di Conversano, Polignano a Mare e Monopoli. 6 [c] Assistenza specialistica scolastica. Categoria 25 servizi sanitari e sociali. CPV 85320000. La stazione appaltante si riserva la facoltà di affidare all'operatore economico aggiudicatario, nei tre anni successivi alla stipula del contratto iniziale, la ripetizione degli stessi servizi nel rispetto dell'art.57, c.5, lett. b), del Dlgs 163/06 e di quant'altro stabilito nel capitolato d'oneri. 8. Vedi l'art.3 del capitolato d'oneri. 9. Sono ammesse esclusivamente varianti migliorative. 10. Vedi il capitolato d'oneri. 12. [b] Ore 12 del 01.03.2011. [c] Ufficio di Piano (indirizzo vedi punto 1); [d] Italiano. 14. Vedi l'art.27 del capitolato d'oneri. 15. L'appalto é finanziato con le risorse del F.N.P.S., della Regione Puglia e dei Comuni dell'ambito territoriale. Per le modalità di pagamento vedi l'art.22 del capitolato d'oneri. 17. Per i criteri di selezione e le formalità per la valutazione dei requisiti minimi di qualificazione e di capacità che gli operatori economici concorrenti singoli, raggruppati e consorziati, devono soddisfare per partecipare alla gara vedi l'art.25 del c a p i t o l a t o d ' o n e r i . 2 3 . O ff e r t a economicamente più vantaggiosa, da individuare con il sistema aggregativocompensatore, in base agli elementi di valutazione, i pesi ponderali, i subelementi di valutazione ed i subpesi ponderali indicati all'art.26 del capitolato d'oneri. 26. 31.01.2011. 27 Si. Altre informazioni. La numerazione dei paragrafi del presente bando di gara corrisponde puntualmente a quella indicata nel modello Allegato IX A al Decreto Legislativo n.163/2006. La determina a contrarre è stata adottata con atto del Responsabile dell'Ufficio di Piano n.93 del 30.12.2010. Per le modalità ed i termini di presentazione della richiesta di invito, per la documentazione da presentare, per le ulteriori norme disciplinati la procedura ristretta, si rinvia al bando di gara pubblicato sulla GUCE, al capitolato d'oneri, alla scheda tecnica del servizio, alla documentazione ed alla modulistica complementare di gara predisposta dalla stazione appaltante, disponibile sui siti internet dei Comuni dell'Ambito (per gli indirizzi vedi punto 1). Il Responsabile dell'Ufficio di Piano Dott.ssa Francesca Tarulli ***


7

Anno 5 n. 035 -venerdì 25 febbraio 2011

ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI BARI 1.1 Stazione appaltante Denominazione: Istituto Autonomo per le Case Popolari della Provincia di Bari C.F. / P.IVA: 00267390722 Ufficio: Appalti 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Tipologia appalto Servizi 2.2. Appartenente a: settori ordinari 2.3. Oggetto dell'appalto Servizio di Tesoreria e cassa dell'Ente per la durata di tre anni. 2.4. Divisione in lotti No 2.4.1. Numero dei lotti 0 2.5. Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: 66600000-6 Servizi di tesoreria CPV2: CPV3: 2.6. Responsabile del procedimento Nome: Roberto Cognome: Minafra 2.7. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: 2.8. Luogo di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi Codice Istat (*) 016072006 - Bari 3. Importo complessivo a base di gara (IVA esclusa) euro 450000,00 4. Procedure di gara Procedura ristretta 4.1. Ricorso all'asta elettronica No 4.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 4.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06 No 5. Modalità della pubblicità 5.1 Gazzetta Ufficiale Unione Europea GUUE data 14/02/2011 5.2 Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data 21/02/2011 5.3 Albo Pretorio data 15/02/2011 5.4. Profilo di committente indirizzo web www.iacpbari.it 5.5 Quotidiani nazionali n. 2 5.6 Quotidiani locali n. 2 5.7 E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 5.8 E' stata effettuata la preinformazione No 5.9 E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 6. Offerta 6.1. Data entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data 23/03/2011. ***

COMUNE DI MANDURIA BANDO DI GARA - CIG 0635727A81 I.1) Comune di Manduria, P.zza G.Garibaldi 21, Area Economico Finanziaria, Dott. L. Salvatore Franzoso T e l . 0 9 9 / 9 7 0 2 2 1 0 , tributi@comune.mandu-ria.ta.it, Fax 0 9 9 / 9 7 0 2 2 3 8 , w w w. c o m u n e dimanduria.com. Informazioni e documentazione: punti sopra. Offerte:

all.A.III. II.1.1) Affidamento del servizio di gestione, accertamento, riscossione volontaria e coattiva dell'imposta comunale sugli immobili (I.C.I.), della tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani (TA.R.S.U.) anche nella accezione di tariffa per l'igiene ambientale (T.I.A.), della TA.R.S.U. giornaliera (T.A.R.S.U.G.), della tassa per l'occupazione di spazi e aree pubbliche (T.O.S.A.P.), dell'imposta comunale sulla pubblicità (I.C.P.), dei diritti sulle pubbliche affissioni (D.P.A.), del servizio di pubbliche affissioni, nonché del servizio di gestione dei procedimenti scaturenti dagli atti sanzionatori del corpo di polizia municipale della Città di Manduria per violazioni del Codice della Strada ed attività di riscossione spontanea e coattiva ad esso collegate. II.2.1) Valore contratto E 6.342.000,00 + IVA. II.3) DURATA mesi: 84. III.1) CONDIZIONI R E L AT I V E A L L ' A P PA LTO . I I I . 2 ) CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE: VEDASI DISCIPLINARE DI GARA. IV.1) Procedura Aperta. IV.2.1) Aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa: criteri indicati nel capitolato tecnico. IV.3.4) Termine ricevimento offerte: 07.02.2011 ore 12. IV.3.8) Apertura offerte: 16.02.2011 ore 10, PALAZZO DI CITTÀ. VI.3) Bandodisciplinare di gara e il Capitolato Tecnico disponibili su www.comunedimanduria.com. Copia dei predetti atti può essere comunque richiesta direttamente al responsabile del procedimento Dr. Leonardo S. Franzoso. VI.5) SPEDIZIONE: 15.12.2010. All. A. III) Comune di Manduria, P.zza G. Garibaldi 21, Ufficio Protocollo.

1 8 . 0 1 . 2 0 11 O R E 1 0 . 3 0 . P e r l a partecipazione alla gara rimangono ferme ed invariate tutte le modalità previste nel disciplinare di gara già pubblicato. I concorrenti che abbiano già inoltrato l'offerta entro la scadenza originaria hanno facoltà di confermarla o rettificarla o sostituirla integralmente entro il termine suddetto. Gli interessati possono prendere visione del bando, capitolato, disciplinare collegandosi su www.aslsassari.it - sezione bandi e gare. Il Commissario Dr. Paolo Manca ***

COMUNE DI BONEA ESITO DEFINITIVO DI AGGIUDICAZIONE PROCEDURA APERTA - CIG 049530529D

AZIENDA SANITARIA LOCALE N.1 - SASSARI

"Lavori di Ammodernamento ed Adeguamento alle normative dell'impianto di pubblica illuminazione del centro abitato di Bonea". Importo a b.a. € 585.655,00 di cui € 8.655,00 per oneri di sicurezza non soggetti a ribasso. Cat. prev. OG 10 class.III; Visto l'art. 65 del D.Lgs.163/06 si rende noto che il 31/01/11 è stata esperita la procedura aperta con il metodo dell'offerta economicamente più vantaggiosa, ai sensi dell'art.82 del D.Lgs.163/06, con l'esito seguente: ditte partecipanti n. 5; ditte escluse nessuna; ditte ammesse n.5. Aggiudicata alla Ditta MOLINARO srl, Montesarchio (BN) via Vitulanese, che ha ottenuto un punteggio pari a 78,05 di cui 54,97 per l'offerta tecnica, 23,08 per l'offerta economica e ha offerto un prezzo netto pari a € 534.879,00, corrispondente ad un ribasso pari a 7,30% oltre € 8.655,00 per oneri sicurezza non soggetti a ribasso, e quindi un prezzo contrattuale pari a € 543.534,00. Deter. di approvazione verbale di gara n.14 del 07.02.11.

AVVISO RIAPERTURA TERMIN CIG 040352575B

Il Responsabile del Procedimento Ing. Domenico Ruggiero

BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI N. 1 ECOCOLORDOPPLER. Con riferimento al bando di gara pubblicato nel foglio inserzioni della GURI V Serie Speciale Contratti Pubblici n.143 del 0 4 . 1 2 . 0 9 e s u w w w. a s l s a s s a r i . i t i l 04.12.09, SI COMUNICA CHE SONO R I A P E RT I I T E R M I N I D I PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE ALLA DATA DEL 15.01.2011 ORE 13 E C H E L A G A R A È F I S S ATA P E R I L

***

Il Dirigente dell'Area Economico Finanziaria Dr. Leonardo S. Franzoso ***

AZIENDA SANITARIA LOCALE FG BANDO DI GARA - CIG 0782115DB3 I.1) A.S.L. FG, Piazza della Libertà 1, 71121 Foggia, Alla c.a. rag. Romolo De Francesco, tel. 0881/884590, fax 0881/884625, romolodefrances-


8

Anno 5 n. 035 -venerdì 25 febbraio 2011

co@yahoo.it, www.aslfg.it. I.2) Organismo di diritto pubblico (Salute). II.1.2) Servizi - Cat. 07, Luogo: ambito territoriale dell'A.S.L. FG. II.1.5) Servizio di "Progettazione, realizzazione, gestione e manutenzione del Sistema Informativo Automatizzato della ASL FG". II.1.6) CPV 72000000-5. II.2.1) L'importo totale non superabile dell'appalto, posto a base d'asta, è pari ad € 16.500.000 oltre Iva per l'intera durata contrattuale pari a cinque anni oltre ad €. 2.100.000 oltre IVA per eventuale proroga di 12 mesi per un importo complessivo pari a € 18.600.000,00 oltre IVA. II.2.2) Opzioni: facoltà dell'Amministrazione di richiedere all'aggiudicatario la prosecuzione del presente servizio per ulteriori dodici mesi. II.3) Durata dell'appalto: 60 mesi. Sezione III (Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico): Si rinvia alla documentazione di gara (Disciplinare). IV.1.1) Procedura Aperta. IV.2.1) Offerta economicamente più vantaggiosa in base ai criteri indicati nel Disciplinare di Gara. IV.3.3) La documentazione ufficiale di gara sarà altresì disponibile in formato elettronico scaricabile dal sito www.aslfg.it. IV.3.4) Termine per il ricevimento delle offerte: 12/04/11 Ora 13. IV.3.8) Modalità di apertura delle offerte: Data: 15/04/11 Ora: 10,30. Luogo: secondo le indicazioni del Disciplinare di Gara. VI.3) Il Resp. del Proc. è il Rag. R. De Francesco. VI.5) Spedizione alla GUCE: 11/02/11. Il Direttore Generale Dott. Ruggiero Castrignanò ***

COMUNE DI SESTO FIORENTINO (FI) AVVISO RELATIVO AGLI APPALTI AGGIUDICATI - CIG 0546898281 I.1) Comune di Sesto Fiorentino, Servizio Gare, P.za V. Veneto 1, 50019 Sesto F.no, 055/44961-279, serviziogare@comune.sesto-fiorentino.fi.it, http://start.e.toscana.it/comunidellapiana. II.1) Servizi. II.3.1) 66510000-8. II.4) Servizi e coperture assicurative del Comune. II.6) € 1.525.000,00 suddiviso in 8 lotti. IV.1) Procedura aperta in modalità telematica. IV.2) Prezzo più basso. V.1.1) Milano Assicurazioni Spa (Milano) per lotti 1, 2 e 3 - Ugf Assicurazioni Spa (Bo) per lotti 7 e 8. V.1.2) € 147.138,00 lotti 1, 2 e 3 - € 269.518,20 lotti 7 e 8. VI.1) 20/1/11 (lotti

7/8) - 7/2/11 (lotti 1/2/3). VI.4) 13. VI.5) 2010/S 207-316467 del 21/10/10. VI.8) 10/2/11. Il Dirigente Avv. Franco Zucchermaglio

DIPARTIMENTO SERVIZI CONDIVISI A.O. UNIVERSITARIA S.MARIA DELLA MISERICORDIA DI UDINE

***

Via Uccellis 12/F- 33100 Udine

COMUNE DI SESTO FIORENTINO (FI)

RETTIFICHE AL BANDO INTEGRALE

ESTRATTO DI BANDO DI GARA - CIG 0478439459 Amministrazione aggiudicatrice: Comune di Sesto Fiorentino, P.za V. Veneto 1, 5 0 0 1 9 , Te l / F a x 0 5 5 4 4 9 6 1 - 2 7 9 serviziogare@comune.sestofiorentino.fi.it. Oggetto: Lavori di realizzazione di una nuova scuola per l'infanzia in Viale Togliatti, CPV 452131509. Importo dell' appalto: € 1.897.753,93 oneri inclusi. Procedura e criterio di aggiudicazione: Procedura aperta con criterio del prezzo più basso mediante offerta a prezzi unitari. Offerte pervenute: 63; Offerte ammesse: 55; Soglia di anomalia: 32,8137%; Data aggiudicazione: 07/02/11; Impresa aggiudicataria: Edil Costruzioni Srl Bevagna (PG) con un ribasso del 46,6317% pari a € 1.022.964,72 inclusi oneri di sicurezza. Il Dirigente Avv. Franco Zucchermaglio ***

Fornitura di antisettici e disinfettanti ( I D 1 0 FA R 0 1 0 ) . C I G L o t t o 1 5 : 0927746038. Punto II.2) Quantitativo o entità dell'appalto: anziché: €1.103.588,60 (+ 275.897,00 per proroga contrattuale) leggi: € 1.066.987,1430 (+ 266.746,78 per proroga contrattuale di 6 mesi). Rettifiche: Il Dipartimento Servizi Condivisi comunica che su www.csc.sanita.fvg.it sono state pubblicate delle rettifiche al Capitolato della procedura di gara in oggetto, visualizzabili alla sezione "bandi e avvisi: in corso", previa registrazione nell'area riservata. Il Direttore Ing. Claudio Giuricin ***

COMUNE DI SAN PAOLO (BS) AVVISO DI GARA - CIG 086855958E I.1) Comune di San Paolo, P.zza A. Moro 27, 25020 San Paolo, Tel.0309970001, tecnico@comune.sanpaolo.bs.it. II.1.5) Oggetto: Affidamento del servizio di


Anno 5 n. 035 -venerdĂŹ 25 febbraio 2011

alla carta della salute a prenotazioni, disdette, pagamenti e ritiro referti online per arrivare a un'applicazione per iPhone e iPad che consente di accedere tramite il proprio telefonino ai servizi dell'Ospedale. Sono i servizi multimediali che rendono l'ospedale pediatrico ''Bambino Gesu''' un ospedale del Terzo Millennio. Cosi' basta un click per eliminare code, attese al telefono, tragitti in auto e tante scartoffie, salvando per giunta qualche albero. Una piccola rivoluzione dei servizi in rete dell'ospedale pediatrico romano. Servizi pensati e messi a disposizione di tutti per agevolare la fruizione delle prestazioni ospedaliere, permettendo inoltre di avere sempre a portata di ''mouse'' dati, informazioni e documenti utili ai piccoli pazienti, alle loro famiglie e ai pediatri. Si parte dalla ''Carta della salute''. Grazie alla Carta, che puo' essere richiesta dai genitori, e' possibile consultare, in qualsiasi momento e da qualsiasi luogo, il fascicolo sanitario elettronico che contiene le cartelle cliniche, le diagnosi e tutti i referti ambulatoriali, di laboratorio e di diagnostica per immagini del bambino. Ogni carta e' munita di un numero identificativo che, associato a un codice di sicurezza e al codice fiscale, garantisce il riconoscimento dell'identita' del titolare, il rispetto della privacy e la riservatezza delle informazioni. Si potra' accedere ai dati da qualsiasi luogo - comodamente da casa o anche dallo studio medico del proprio pediatra - attraverso il link del Portale dell'Ospedale www.ospedalebambinogesu.it e una connessione a internet protetta. La Carta della salute e' disponibile presso gli sportelli di tutte le sedi del Bambino Gesu'. Attraverso il sito internet www.ospedalebambinogesu.it e' possibile anche dialogare facilmente con l'Ospedale prenotando le visite specialistiche, consultare i referti

9

di analisi o altre indagini diagnostiche direttamente via internet, evitando file agli sportelli e risparmiando tempo prezioso in tutte le operazioni di accettazione dei piccoli pazienti. Anche la disdetta di prenotazioni gia' effettuate puo' essere gestita via computer o tramite il sistema di reminder (promemoria) via sms grazie al quale ogni persona che abbia fornito il proprio numero all'atto della prenotazione riceve sul cellulare un messaggio che ricorda l'appuntamento fissato offrendo anche la possibilita' di disdirlo semplicemente rispondendo all'sms. In questo modo si contribuisce all'eliminazione del fenomeno delle ''bolle di attesa'', rendendo immediatamente disponibili opportunita' di visite e di prestazioni sanitarie per chi ne ha bisogno. Ma un ospedale a portata di click oggi e' - e deve essere - anche un ospedale a portata di touch. Cosi', il modo nuovo di comunicare al passo con i tempi e con l'evoluzione tecnologica ha portato l'Ospedale Pediatrico Bambino Gesu' nel mondo degli smartphone. Grazie a un'app, un applicativo innovativo, da tutti gli iPhone e iPad e' possibile non solo prenotare e disdire le visite, ma anche conoscere le informazioni utili, continuamente aggiornate, sulle prestazioni erogate. Non solo: l'app consente di navigare tra le news dell'Ospedale, di consultare le mappe per raggiungere le varie sedi, di compiere un tour virtuale, di visualizzare la galleria fotografica e di accedere all'area dedicata ai bambini con favole e giochi. Insomma, niente piu' file agli sportelli, niente piu' fogli di carta con le analisi da conservare, niente piu' attese e perdite di tempo, ma tutto l'Ospedale in un click per avere sempre a portata di mouse o di touch le informazioni e i servizi utili alla salute di chi ci sta piu' a cuore.


10

Anno 5 n. 035 -venerdì 25 febbraio 2011

distribuzione del gas naturale nel territorio del Comune di San Paolo. II.2.1) Corrispettivo annuo di gestione, determinato sulla base dell'offerta percentuale sul VRT (Vincolo Totale sui Ricavi) del Comune di San Paolo di € 221.284,59; Maggiori chiarimenti indicati nel bando integrale. II.3) Durata del contratto: 12 anni a decorrere dalla data di sottoscrizione del verbale di consegna degli impianti. III.2.1) Requisiti necessari per la partecipazione - CAPACITÀ ECONOMICO FINANZIARIA - CAPACITÀ TECNICO ORGANIZZATIVA: si rinvia al bando integrale di gara. IV.1.1) Procedura: Ristretta. IV.2.1) Criterio di aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa. IV.3.4) Termine ricezione domande: 11/03/11 h.12. VI.5) Invio all'UPUUE: 31/01/11. Per quanto non indicato nel presente avviso si rinvia al bando integrale di gara e alla documentazione allegata disponibile su: www.comune.sanpaolo.bs.it. Il Responsabile dell'Ufficio Tecnico F.to Geom. Daniele Tomasoni ***

No 5. Modalità della pubblicità 5.1 Gazzetta Ufficiale Unione Europea GUUE data 5.2 Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data 21/02/2011 5.3 Albo Pretorio data 21/02/2011 5.4. Profilo di committente indirizzo web http://www.airgest.it 5.5 Quotidiani nazionali n. 1 5.6 Quotidiani locali n. 1 5.7 E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 5.8 E' stata effettuata la preinformazione No 5.9 E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 6. Offerta 6.1. Data entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data 24/03/2011. ***

COMUNE DI MARSALA 1.1 Stazione appaltante Denominazione: Comune di Marsala C.F. / P.IVA: 00139550818 Ufficio: Contratti 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Tipologia appalto Servizi 2.2. Appartenente a: settori ordinari 2.3. Oggetto dell'appalto Servizio per l'affidamento incarico visite mediche per i lavoratori cantieri di lavoro 2.4. Divisione

in lotti No 2.4.1. Numero dei lotti 0 2.5. Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: 85100000-0 - Servizi sanitari CPV2: CPV3: 2.6. Responsabile del procedimento Nome: Francesco Cognome: Patti 2.7. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: 2.8. Luogo di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi Codice Istat (*) 019081011 - Marsala 3. Importo complessivo a base di gara (IVA esclusa) euro 15145,00 4. Procedure di gara Procedura aperta 4.1. Ricorso all'asta elettronica No 4.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 4.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06 No 5. Modalità della pubblicità 5.1 Gazzetta Ufficiale Unione Europea GUUE data 5.2 Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data 5.3 Albo Pretorio data 21/02/2011 5.4. Profilo di committente indirizzo web www.comune.marsala.tp.it 5.5 Quotidiani nazionali n. 0 5.6 Quotidiani locali n. 0 5.7 E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 5.8 E' stata effettuata la preinformazione No 5.9 E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 6. Offerta

AIRGEST SPA 1.1 Stazione appaltante Denominazione: AIRGEST SPA C.F. / P.IVA: 01613650819 Ufficio: TECNICO 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Tipologia appalto Servizi 2.2. Appartenente a: settori speciali 2.3. Oggetto dell'appalto Affidamento incarico per la redazione ed attuazione delle verifiche tecniche dei livelli di sicurezza sismica ai sensi dell'O.P.C.M. n. 3274/2003 e s.m.i. relative all'edificio strategico adibito ad aerostazione ubicato nell'Aeroporto V. Florio di Trapani - Birgi 2.4. Divisione in lotti No 2.4.1. Numero dei lotti 0 2.5. Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: 71000000-8 - Servizi architettonici, di costruzion... CPV2: CPV3: 2.6. Responsabile del procedimento Nome: Giancarlo Cognome: Guarrera 2.7. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: E92G10000210005 2.8. Luogo di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi Codice Istat (*) 019081021 - Trapani 3. Importo complessivo a base di gara (IVA esclusa) euro 98000,00 4. Procedure di gara Procedura negoziata 4.1. Ricorso all'asta elettronica No 4.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 4.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06

concessionaria

utilizza il modulo richiesta on-line su

www.intelmedia.it riceverai, nel giro di un’ora, un preventivo gratuito Contattaci, senza alcun impegno, per conoscere tutti i vantaggi del servizio per la Pubblica Amministrazione

guri@intelmedia.it


11

Anno 5 n. 035 -venerdì 25 febbraio 2011

6.1. Data entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data 10/03/2011. ***

COMUNE DI NARNI BANDO DI GARA - CIG 09517798DE I.1) COMUNE DI NARNI, VIA DEL CAMPANILE 1, Tel.0744747251, Ing. Pietro Flori, pietro.flori@comune.narni.tr.it, Fax 0744715231, www.comune.narni.tr.it, http://comune.narni.tr.it. Informazioni e documentazione: punti sopra. Domande di partecipazione: allegato A.III. II.1.1) Affidamento in concessione del servizio di distribuzione del gas metano nel territorio del Comune di Narni. II.2.1) La rete di distribuzione ha 6.245 utenti al 30/06/2010. L'importo del servizio è determinato dal VRD definito dall'Autorità per l'Energia Elettrica e il Gas che, nell'anno 2009, è stato pari a € 740.000 circa, per un totale complessivo arrotondato del periodo di concessione, pari a 12 anni, di € 8.900.000. II.3) DURATA mesi: 144. III.1) CONDIZIONI RELATIVE ALL'APPALTO e III.2) CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE: si veda bando integrale. IV.1.1) Procedura Ristretta. IV.2.1) Aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa: criteri indicati nel capitolato d'oneri. IV.3.4) Termine ricevimento domande di partecipazione: 08/04/2011 ore 12. VI.3) Resp. Procedimento: Ing. Pietro Flori, Dirigente Area Dip/le LL.PP. VI.4.1) Ricorso: TAR Regione Umbria. VI.5) 05.02.2011. Il Dirigente Area Dip.le LL.PP. Ing. Pietro Flori ***

CITTÀ DI NARNI (TR) ESTRATTO BANDO DI GARA - CIG 0601388911 1) Ente appaltante: Città di Narni, Via della Pinciana 1, Narni, tel.0744/74720734 Fax 0744/760449, www.comune.narni.tr.it, nicoletta.meossi@com u n e . n a r n i . t r. i t . 2 ) D e s c r i z i o n e dell'appalto: affidamento in concessione del servizio di liquidazione, accertamento e riscossione dell'imposta sulla pubblicità, del diritto sulle pubbliche affissioni e della tassa di occupazione spazi e aree

pubbliche. 3) Per partecipare alla gara a procedura aperta, i concorrenti dovranno far pervenire offerta redatta in lingua italiana ed in carta legale, sottoscritta dal legale rappresentante, inviata al Comune di Narni, Via della Pinciana 1, esclusivamente tramite Servizio Postale di Stato, Agenzia di Recapito e/o consegna a mano, entro e non oltre le ore 12 del 22.03.2011. 4) L'Aggiudicazione avverrà con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa, ai sensi dell'art.83 D.Lgs. 163/06. 5) Il bando integrale è pubblicato all'Albo Pretorio del Comune di Narni e su www.comune.narni.tr.it. Tutta la documentazione inerente alla gara è visibile e richiedibile in copia c/o l'Ufficio Tributi, Via del Campanile 1, 05035 Narni, negli orari di apertura al pubblico: LUNMER-VEN dalle ore 9 alle 12, LUN e MER anche dalle 15.30 alle 17 (tel.0744/747234; fax 0744/760449), previo versamento diretto dei diritti di riproduzione. Il Dirigente del Servizio Finanziario Responsabile del Procedimento Dott.ssa Alessia Almadori ***

COMUNE DI ROZZANO AVVISO DI AGGIUDICAZIONE Avviso di aggiudicazione relativo alla procedura aperta per l'affidamento dei servizi assicurativi dell'ente per il periodo 31.12.2010-31.12.2013 con possibilità di rinnovo per ulteriori tre anni. Data aggiudicazione: 3.12.2010. Criterio di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa Numero partecipanti: 4. Società aggiudicatarie: Fondiaria Sai Ag. Milano Duomo, P.za castello 9, 20121 Milano; lotto Incendio premio annuo € 17.200,00; Unipol Ugf Ag. Generale Via Buonarroti 6, 20145 Milano; lotto Tutela legale premio annuo € 18.800,00; lotto Kasko premio annuo € 990,00; Reale Mutua Ag. Principale di Milano C.so San Gottardo 5, 20136 Milano; lotto Furto premio annuo € 5.820,00; lotto Infortuni premio annuo € 2.395,45; lotto RCA Auto premio annuo € 18.935,22. Il Dirigente Dott. Stefano Mortarino ***

COMUNE DI JELSI (CB) ESTRATTO BANDO DI GARA per l'appalto relativo all'affidamento del servizio di tesoreria comunale (2011/2015) - CIG 1072598FDA IL RESPONSABILE DELL'AREA CONTABILE RENDE NOTO che in esecuzione della propria determinazione n.10 del 15/02/11 è indetta per il 15/03/11 ore 10, una gara mediante pubblico incanto ai sensi dell'art.73 del R.D.827/24 per affidamento del servizio di tesoreria comunale,periodo 2011/2015, disciplinato dagli art.208/226 del D.Lgs.267/00, dal regolamento comunale di contabilità e dalla convenzione approvata con deliberazione del C.C. 3/2011. La scelta del contraente sarà effettuata mediante pubblico incanto ai sensi dell'art.73 del R.D.827/24, ai sensi del D.Lgs.163/06 e la gara verrà aggiudicata in favore dell'istituto di credito che avrà conseguito il maggior numero di punti. Le offerte redatte in conformità a quanto previsto dal bando di gara integrale, dovranno pervenire entro le ore 12 del giorno precedente la gara. Possono partecipare alla gara gli istituti di credito autorizzati a svolgere l'attività di cui all'art.10 del D.Lvo 385/93. L'aggiudicazione avverrà anche in presenza di una sola offerta valida ed in caso di offerte uguali si procederà all'individuazione del vincitore con riferimento al miglior tasso attivo offerto. Gli interessati possono ritirare copia del bando integrale, della convenzione, nonché chiedere ulteriori informazioni presso l'area Contabile Ufficio Ragioneria del Comune, durante le ore di ufficio escluso il sabato rivolgendosi al Resp. Procedimento: dott.ssa Filomena Iapalucci. Il Responsabile dell'Area Contabile Dott.ssa Filomena Iapalucci ***

COMUNE DI PIACENZA Direzione Operativa Risorse Servizio Acquisti e Gare ESITO PROCEDURA APERTA ai sensi art.20 Legge n.55/90 Lavori di manutenzione straordinaria non programmata su strade comunali. Base d'asta € 1.930.000,00 + IVA - Ditte partecipanti n. 26 - n. 1 esclusa -


12

Anno 5 n. 035 -venerdì 25 febbraio 2011

ammesse n. 25 - Aggiudicataria Ditta CPS S.P.A. - Piazza B. Croce, 6 - Tortona (AL) - ribasso 44,44% - aggiudicazione provvisoria approvata con Det. Dirig. N. 40 del 29.1.2011. Il Responsabile del Servizio Sergio Fuochi ***

COMUNE DI CASTANO PRIMO (MI) COMUNICAZIONE DI RETTIFICA CUP H19E10001570004 P R O C E D U R A A P E R TA P E R L ' A F F I D A M E N TO D E I S E RV I Z I ASSICURATIVI DELL'ENTE -PERIODO 01.01.2011-31.12.2013. Sulla GURI V Serie Speciale n.129 dell'8/11/10 era stato indicato erroneamente come unico CIG: 05599884B6 per tutti i lotti. Si precisa che i CIG corretti, identificativi dei singoli lotti, sono: Lotto 1 "Incendio": 05599884B6; Lotto 2 "Furto": 10793492F8; Lotto 3 "Elettronica": 10793904CD; Lotto 4 "All Risks Opere d'Arte": 1079433848; Lotto 5 "RCT/O": 1079477C96; Lotto 6 "RC Patrimoniale": 1079546589; Lotto 7 "Tutela Legale": 1079577F1B; Lotto 8 "Infortuni": 1079599147; Lotto 9 "Kasko": 10796180F5; Lotto 10 "Libro Matricola": 1079644668. Il Responsabile del Servizio Affari Generali e Cultura D.ssa Roberta Cardini ***

COMUNE DI PISTOIA ESTRATTO BANDO DI GARA - CIG 087593084B Il Comune di Pistoia, P.zza Duomo 1, indice procedura aperta con modalità telematica per la fornitura di cartucce e toner per stampanti e fax periodo: 1/04/1131/03/12 con criterio del prezzo più basso, importo a base di gara presunto E 53.800,00 +IVA. Presentazione offerte esclusivamente tramite sistema telematico di acquisti online del Comune, entro le 13 del 11.03.2011, con modalità previste da bando integrale pubblicato su Albo Pretorio Elettronico del Comune e http://negotia.datamanagement.it/comu ne-pistoia/. Info e chiarimenti: U.O. Centro Acquisti (0573.371497 fax 371699) - U.O. Sistema Informativo (0573 371749/751,

fax 0573 371777).

avviso: 31.01.2011.

Il Responsabile del Procedimento Ing. Caterina Poggiali

Il Capo Gestione Amministrativa Magg. Filippo Resta

***

***

GUARDIA DI FINANZA REPARTO T.L.A. EMILIA ROMAGNA

COMUNE DI IGLESIAS

ESITO BANDO DI GARA CIG 04974848C6 I.1) Guardia di Finanza Reparto T.L.A. Emilia Romagna della Guardia di Finanza, Via Dè Marchi 2, Bologna 40123, Ufficio Amministrazione, Sezione Acquisti, Tel.051.5862089 Fax 051.5862215, r e s ta f i l i p p o @ g d f . i t , c u s c i t o . t o m maso@gdf.it, stanca.loris@gdf.it, www.gdf.it. II.1.1) Affidamento a privati del servizio catering veicolato e catering completo con mensa interna da espletare presso varie caserme della Guardia di Finanza esistenti nella regione Emilia Romagna, al fine di assicurare il vettovagliamento al personale avente diritto. II.1.2) Servizi, Cat.17. I pasti saranno forniti c/o i seguenti Reparti: Reparto T.L.A. Emilia Romagna di Bologna; Comando Provinciale di San Lazzaro di Savena (BO); I Gruppo di Bologna; Comando Provinciale di Modena; Comando Provinciale di Reggio Emilia; Comando Provinciale di Rimini; 2^ Compagnia di Ravenna. II.1.3) Appalto pubblico. II.1.5) Gestione del servizio mensa a cura della ditta appaltatrice in forma di catering veicolato e catering completo con mensa interna, comprendente preparazione, confezionamento, somministrazione pasti nonché pulizia dei locali e delle attrezzature adibite all'uso. II.1.6) CPV 55.52.30.00-2. II.1.7) AAP: No. IV.1) Procedura: Aperta. IV.2.1) Aggiudicazione: Prezzo più basso. IV.3.2) Bando nella GU: 2010/S120-078758 del 24/06/2010. V.1) AGGIUDICAZIONE: 01/10/2010. V.2) Offerte ricevute: 2. V.3) Aggiudicatario: RITMO SRL, Via dell'Agricoltura 239, Vignola (MO) 41058, Tel.059-769701 Fax 059-763939. V.4) Valore inizialmente stimato: € 483.360,00 +IVA. Valore finale totale: € 446.880,00 +IVA. Anni: 3. V.5) SUBAPPALTATO: No. VI.1) FONDI COMUNITARI: No. VI.4.1) Ricorso: TAR Emilia Romagna, Strada Maggiore 53, 40125 Bologna, Tel.051.340449-15012302. VI.4.2) Termini presentazione ricorso: Entro 60 gg. al TAR Emilia Romagna. VI.5) Spedizione presente

1.1 Stazione appaltante Denominazione: COMUNE DI IGLESIAS C.F. / P.IVA: 00376610929 Ufficio: APPALTI 2. Modalità e caratteristiche 2.1. Tipologia appalto Forniture 2.2. Appartenente a: settori ordinari 2.3. Oggetto dell'appalto AFFIDAMENTO FORNITURA E POSA IN OPERA DI SEGNALETICA S T R A D A L E O R I Z Z O N TA L E E VERTICALE E MANUTENZIONE IMPIANTI SEMAFORICI. 2.4. Divisione in lotti No 2.4.1. Numero dei lotti 0 2.5. Tipologia (classificazione Common Procurement Vocabulary - CPV) CPV1: 45233221-4 - Lavori di verniciatura della segnalet... CPV2: CPV3: 2.6. Responsabile del procedimento Nome: SESTO POMPEO Cognome: BUCCAFUSCA 2.7. Codice Unico di progetto di investimento Pubblico (CUP) CUP: 2.8. Luogo di consegna delle forniture o di prestazione dei servizi Codice Istat (*) 020107009 - Iglesias 3. Importo complessivo a base di gara (IVA esclusa) euro 50000,00 4. Procedure di gara Procedura aperta 4.1. Ricorso all'asta elettronica No 4.2. Forcella ai sensi dell'art.62 d.lgs. 163/06 No 4.3. Appalto riservato ai sensi dell'art.52 d.lgs. 163/06 No 5. Modalità della pubblicità 5.1 Gazzetta Ufficiale Unione Europea GUUE data 5.2 Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana - GURI data 18/02/2011 5.3 Albo Pretorio data 18/02/2011 5.4. Profilo di committente: www.comune.iglesias.ca.it 5.5 Quotidiani nazionali n. 1 5.6 Quotidiani locali n. 0 5.7 E' stata utilizzata la procedura accelerata per ragioni di urgenza No 5.8 E' stata effettuata la preinformazione No 5.9 E' stato utilizzato il termine ridotto con avviso di preinformazione No 6. Offerta 6.1. Data entro cui le imprese devono presentare richiesta di invito o presentare offerta data 09/03/2011 ***


Anno 5 n. 035 -venerdì 25 febbraio 2011