Page 1

venerdì 14 gennaio 2011

Anno 5 n. 005

La strategia dell'UE per la fatturazione elettronica a Commissione Europea si è recentemente espressa circa la necessità di accelerare la diffusione dell'einvoicing (fatturazione elettronica). I vantaggi potenziali della fatturazione elettronica, in quanto tali, rimangono ancora in larga misura non utilizzati. La Commissione è partita da questa considerazione e, nell'ambito della sua iniziativa faro "Agenda digitale per l'Europa", sta concentrando i suoi sforzi sulla rimozione degli ostacoli all'adozione su vasta scala della fatturazione elettronica in Europa. La strategia europea, delineata dal vicepresidente responsabile per l'industria, Antonio Tajani, e dal Commissario per il mercato unico, Michel Barnier, prevede specifiche iniziative a cominciare dalla revisione della direttiva sulla firma elettronica. Inoltre, si evidenzia che la trasmissione delle informazioni contenute nella fattura per via elettronica e in un formato strutturato potrebbe consentire alle imprese di beneficiare di tempi di pagamento più brevi, di incorrere in minori errori e ridurre le spese. Per il vice presidente Tajani la fatturazione elettronica darà un enorme impulso alla competitività complessiva delle società europee, in particolare delle piccole e medie imprese. Per rimuovere gli ostacoli all'adozione su vasta scala della fatturazione elettronica in Europa, la Commissione ha indicato quattro priorità: o garantire alla fatturazione elettronica un quadro giuridico coerente; o ottenere un'adozione massiccia da parte del mercato con l'estensione alle Pmi; o promuovere un contesto che permetta la più ampia diffusione tra partner commerciali che emettono fatture; o promuovere uno standard comune di fatturazione elettronica.

Per ognuna di queste priorità, la comunicazione della Commissione presenta una serie di iniziative specifiche. Per esempio, propone: o la revisione nel 2011 della direttiva sulla firma elettronica per fornire il riconoscimento transfrontaliero di sistemi sicuri di autenticazione elettronica; o l'avvio da parte della Commissione di due nuovi progetti nell'ambito del Programma per la competitività e l'innovazione (CIP) per aiutare dei settori specifici a decidere in merito a procedure interoperabili per lo scambio elettronico di informazioni e documenti secondo le varie fasi della catena di fornitura (tra cui la fatturazione elettronica);? o il Comitato europeo di normalizzazione (CEN), una fonte fondamentale di norme e specifiche tecniche europee, dovrebbe sviluppare un codice di pratiche che comprenda una terminologia coerente e ruoli e responsabilità ben definiti per quanto riguarda i diversi soggetti che partecipano alla fatturazione elettronica.? Il CEN dovrebbe delineare delle linea guida di attuazione per un modello di

fattura "Cross-industry" e collaborare con gli organismi internazionali di normazione, come UN/CEFACT (UnitedNationsCentreforTradeFacilitation and Electronic Business) e ISO (International OrganizationforStandardization). Per facilitare il monitoraggio e l'attuazione di queste iniziative, la Commissione invita gli Stati membri a istituire forum di discussione multilaterali sulla fatturazione elettronica entro giugno 2011. La Commissione completerà l'iniziativa istituendo un forum di discussione sulla fatturazione elettronica a livello dell'UE. (fonte: www.municipia.it)


Anno 5 n. 005 - venerdì 14 gennaio 2011

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA UDINE DIPARTIMENTO SERVIZI CONDIVISI BANDO DI GARA I.1) AZIENDA OSPEDALIERO U N I V E R S I TA R I A UDINE DIPARTIMENTO SERVIZI CONDIVISI, VIA Uccellis 12/f, UDINE 33100, Carmen S c h w e i g l Te l . 0 4 3 2 1 7 9 4 2 4 0 carmen.schweigl@csc.sanita.fvg.it, Fax 0432/306241, www.csc.sanita.fvg.it. Informazioni, documentazione e offerte: punti sopra indicati. I.2) Autorità regionale o locale - Salute. L'amministrazione aggiudicatrice acquista per conto di altre amministrazioni aggiudicatrici. II.1) a) ID10APE301 fornitura in convenzione di barelle; b) ID10APB065 fornitura in noleggio di una sterilizzatrice per A.S.S. 2 Isontina; c) ID10REA105.1 fornitura di un sistema per la misurazione del tempo di protrombina; d) ID10SER302 servizio di brokeraggio/consulenza assicurativa a favore del DSC e delle Aziende del S.S.R. FVG; CIG: Gara a) lotto 1 05758484CC; lotto 2 05758652D4; Gara b) 0575957EBC; Gara c) 0575982361; Gara d) 057604575D. II.1.2) Forniture:

Iscrizione al registro della stampa del Tribunale di Trani n. 01/04 del 30.10.2007 Redazione Barletta - Via S. Antonio 30 Tel. +39.0883.532851 - Fax +39.0883.531373 Direttore responsabile: Giovanni Ingoglia Edito da: Contesto srl CONTATTI Direttore: Redazione: Abbonamenti: Clienti: Url:

giovanni.ingoglia@bandinlinea.it redazione@bandinlinea.it abbonamenti@bandinlinea.it servizioclienti@bandinlinea.it www.bandinlinea.it

PUBBLICITÀ

concessionaria per la pubblicità su

bandinlinea per informazioni e contatti

0883 34 79 95

Tel. info@intelmedia.it - www.intelmedia.it

2

Acquisto (gara a,b), Noleggio (gara b). Luogo: Aziende del S.S.R. Friuli Venezia Giulia, NUTS ITD4; Servizi: gara d) cat. 6. II.1.3) Appalto pubblico. II.1.6) CPV: a) 33192160-1; b) 33191000-5; c) 33696500-0; d) 66518100-4. II.1.7) AAP: si. II.1.8) Lotti: Tutte le informazioni relative alla suddivisione e descrizione dei lotti sono contenute nel capitolato di gara, reperibile sul portale www.csc.sanita.fvg.it, sezione "bandi di gara: in corso" accedendo tramite l'"area riservata". Offerte per: UNO O PIÙ LOTTI. II.1.9) Varianti: si. II.2) a) 144.000,00 (+28.800,00 per estensione contrattuale); b) 90.000,00; c) 7.200,00 (+ 600,00 per proroga contrattuale); d) 90.000,00 (+15.600,00 per proroga contrattuale). II.2.2) Opzioni: Gara a) estensione contrattuale; Gare c,d) proroga contrattuale. II.3) DURATA: Gara a) 30 gg; gare b,c) 36 mesi; gara d) 34,5 mesi. III.1.1) Cauzioni e garanzie: Ai sensi dell'art.75 del D.Lgs.163/06. III.1.2) Pagamento ai sensi del D.lgs.231/02 a far data dalla data di ricevimento delle fatture. III.1.3) Forma giuridica: Ai sensi dell'art.37 del D.Lgs.163/06. III.2) CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE: Dichiarazione sostitutiva di certificazione, ai sensi del comma 2 dell'art.38 del D.Lgs.163/06, con la quale la ditta attesta di non incorrere in alcuna delle condizioni di esclusione di cui ai punti a-b-c-d-e-f-g-hi-m comma 1 art.38 del D.Lgs.163/06, e di essere iscritta nel registro della CCIAA (o Registro delle ditte o analoghi registri professionali per gli Stati esteri), specificando il luogo e il numero di iscrizione al Registro delle Imprese e, che a carico della ditta, non vi sono dichiarazione di fallimento, liquidazione coatta amministrativa, ammissione in concordato, amministrazione controllata, o procedure di liquidazione volontaria. III.2.2) Capacità economica e finanziaria: fatturato globale realizzato nell'ultimo triennio. Livelli minimi di capacità eventualmente richiesti: fatturato triennale almeno pari al doppio dell'importo di gara. III.2.3) Capacità tecnica: fatturato specifico realizzato nell'ultimo triennio con indicazione degli Enti (attestazioni) e del relativo importo. Livelli minimi di capacità eventualmente richiesti: fatturato triennale almeno pari all'importo di gara. III.3.1) La prestazione del servizio è rivervata ad una particolare professione: gara d) art.109 D.Lgs.209/05. IV.1) Procedura Aperta. IV.2.1) Aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa. IV.3.1) Determina del D.S.C. n. 1435 del 01-122010. IV.3.3) Termine accesso ai documenti: 16.12.2010 ore 12. IV.3.4)

Termine ricezione offerte: 27-12-2010 ore 12. IV.3.6) Lingue: IT. IV.3.7) Vincolo offerta gg. 180. IV.3.8) Apertura offerte: 28-12-2010: Gara a) ore 9.30; Gara b) ore 9.45; Gara c) ore 10; Gara d) ore 10.15. Dipartimento Servizi Condivisi, Via L. Uccellis 12/f, UDINE. VI.3) Il responsabile unico per il procedimento ai sensi della L.241/90: ing. Claudio Giuricin. Tutte le comunicazioni e gli scambi di informazioni possono avvenire mediante posta o fax. Le Norme di partecipazione alla gara, il capitolato d'oneri e gli esiti sono pubblicati su www.csc.sanita.fvg.it alla voce "Bandi e avvisi di gara: in corso" (previa registrazione) e sono ottenibili al medesimo indirizzo di cui al punto I.1). VI.4) Ricorso: TAR FRIULI VENEZIA GIULIA, P.zza Unità d'Italia 7, TRIESTE 34121, TEL.040/6724711. VI.4.2) RICORSO: ENTRO 30 GG. Il Direttore del Dipartimento Servizi Condivisi Ing. Claudio Giuricin ***

AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI BARI AVVISO DI GARA - CIG 0599668DAC La ASL BA intende espletare gara a procedura negoziata per l'affidamento del Servizio di Accalappiamento cani randagi sul territorio della ASL BA, per la durata di anni due, con eventuale rinnovo per un ulteriore anno. Importo E 187.500,00. Le offerte dovranno pervenire - pena esclusione - al seguente indirizzo: ASL BA, Lungomare Starita 6, 70123 Bari, Area Gestione Patrimonio - 2° piano ex CTO, entro le ore 12 del 07/01/2011. Le Aziende interessate a partecipare possono scaricare la documentazione di gara da www.asl.bari.it, sezione Bandi di Gara oppure richiederla agli Uffici dell'Area Gestione Patrimonio di Putignano, Luciano Magno: tel.080-40.50.274 fax 080-40.50.271. f.to Il Direttore Area Patrimonio Dott. Giovanni Molinari ***


3

Anno 5 n. 005 - venerdì 14 gennaio 2011

COMUNE DI OGLIASTRO CILENTO (SA) BANDO DI GARA - CIG 0575363490 I.1) Comune di Ogliastro Cilento, Uff. Tecn., Via Mazzini, Tel.0974.833800 Fax 833054, tecnico@comune.ogliastrocilento.sa.it, www.comune.ogliastrocilento.sa.it. I.2) INFORMAZIONI, DOCUMENTAZIONE E DOMANDE DI PARTECIPAZIONE: Sede Comune. II.1.2) Lavori di sistemazione idraulico forestale del vallone "Santocchia - Conca D'Oro" nel Comune di Ogliastro Cilento dettagliatamente indicati nel progetto approvato dall'Amministrazione comunale. II.2.1) Importo massimo dei lavori a base di gara: € 530.552,14 oltre oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso: € 10.400,00. II.3) TERMINE: gg.225 naturali dalla data del verbale di consegna dei lavori. III.1.1) Cauzioni provvisoria: 2% dell'importo a base di gara. III.1.2) Fondi PSR Campania 2007/2013 Misura 226 Azione "e". III.1.3) Sono ammessi alla gara Imprese singole e raggruppamenti previsti dalle vigenti norme. Sono ammessi anche consorzi di Imprese o di Cooperative. III.2) CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE: si veda bando integrale pubblicato sul sito del comune. IV.1.1) PROCEDURA: ristretta a termini abbreviati ai sensi dell'art.70 c. 11 del D.lgs.163/06. I motivi d'urgenza che rendono necessario il ricorso ai termini abbreviati sono costituiti dai tempi fissati dalla Regione Campania nel decreto di finanziamento. IV.2) AGGIUDICAZIONE: Offerta economicamente più vantaggiosa. I V. 3 . 1 ) S C A D E N Z A R I C E Z I O N E DOMANDE DI PARTECIPAZIONE: ORE

www.comune.monteparano.ta.it.

12 DEL 28/12/10. Il RUP Ing. Roberto Avella

Il RUP e Responsabile dell'U.T.C. Arch. Nicola Antonante

***

***

COMUNE DI MONTEPARANO (TA)

ASL N.4 DI LANUSEI

ESTRATTO BANDO DI GARA Il Comune di Monteparano, via Trento 3, tel.099.5993038, fax 099.5993697, indice gara per procedura aperta per l'affidamento dei lavori per il recupero e ampliamento del Centro Anziani, realizzazione del verde attrezzato in zona "F" del vigente PRG, sistemazione a verde di P.zza Brodolini, ricostruzione - ripristino marciapiedi ed aree pubbliche su via Trento, via Basta e nel P.d.Z. "167", sul territorio comunale, CIG 05633814B4, CUP D53B10000290002. L'importo complessivo è di € 763.000,00 di cui € 760.000,00 soggetti a ribasso d'asta ed € 3.000,00 per oneri relativi alla sicurezza non soggetti a ribasso. Cat. prevalente: OG1 class. III € 519.377,41 e OS24 class. I € 240.622,59 scorporabile. Fondi di finanziamento: PIRP, Accordo di Programma del 04.03.2010 DPRG n.569 del 17.05.2010 BURP n.94 del 27.05.2010. Termine di esecuzione del contratto: 12 mesi naturali e consecutivi dalla data del verbale di consegna dei lavori. Le offerte devono pervenire entro le ore 13 del 09.12.2010 L'apertura dei plichi avverrà presso la sede Municipale il 10.12.2010 alle ore 9,30. La gara sarà aggiudicata sulla base del criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa. La documentazione è reperibile presso il Comune di Monteparano ( TA ) e su

AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI L'Asl n.4 di Lanusei, Via Piscinas 5, 08045, Tel.0782-490539-543 Fax 40060, intende appaltare, mediante procedura aperta di cui al D.Lgs.163/06, All. II-A, CPV 66516400-4, con il criterio del prezzo più basso, art.82 Dlgs.163/06, l'affidamento dei servizi assicurativi per il periodo 31/12/10 - 31/12/11 riferiti a: Lotto Unico Responsabilità Civile Verso Terzi e Prestatori d'Opera. Luogo di esecuzione: Territorio Italiano. Importo presunto per il biennio a lordo di tutti gli oneri € 1.000.000,00. Lotti: No. Non sono ammesse varianti. Il servizio è riservato alle Compagnie di Assicurazione autorizzate all'esercizio dell'attività assicurativa nei rami oggetto dell'appalto e che posseggano i requisiti di ordine generale, di capacità economico finanziaria e tecnico-professionale come precisati nel bando integrale. I/Il plico/i c o n t e n e n t i l a / l e o ff e r ta / e e l a documentazione richiesta nel bando integrale dovranno pervenire entro le ore 14 del 22.12.2010. La Commissione di aggiudicazione si costituirà in seggio per l'esame della documentazione e delle offerte il 23.12.2010 h 10,30 c/o la sede dell'Azienda. L'offerta si intende vincolata per 90 gg. dalla data di presentazione. Per tutte le altre informazioni si rimanda al Bando integrale e alla documentazione ad esso allegata, pubblicato su www.asllanusei.it. Resp. proc.: Dr. V. Frau. Il Commissario Dr. Francesco Pintus ***

COMUNE DI OGLIASTRO CILENTO (SA) BANDO DI GARA - CIG 0575395EF5 I.1) Comune di Ogliastro Cilento, Uff. Tecn., Via Mazzini, Tel.0974.833800 Fax 833054, tecnico@comune.ogliastrocilent o . s a . i t , w w w. c o m u n e . o g l i a s t r o cilento.sa.it. I.2) INFORMAZIONI, DOCUMENTAZIONE E DOMANDE DI PARTECIPAZIONE: Sede Comune. II.1.2) Lavori di sistemazione idraulico forestale del vallone "Malagenia - Conca D'Oro"


4

Anno 5 n. 005 - venerdì 14 gennaio 2011

nel Comune di Ogliastro Cilento (SA) dettagliatamente indicati nel progetto approvato dall'Amministrazione comunale. II.2.1) Importo massimo dei lavori a base di gara: € 528.896,36 oltre oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso: € 2.551,22. II.3) TERMINE: gg.120 naturali dalla data del verbale di consegna dei lavori. III.1.1) Cauzioni provvisoria: 2% dell'importo a base di gara. III.1.2) Fondi PSR Campania 2007/2013 Misura 226 Azione "e". III.1.3) Sono ammessi alla gara Imprese singole e raggruppamenti previsti dalle vigenti norme. Sono ammessi anche consorzi di Imprese o di Cooperative. III.2) CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE: si veda bando integrale pubblicato sul sito del comune. IV.1.1) PROCEDURA: ristretta a termini abbreviati ai sensi dell'art.70 c. 11 del D.lgs.163/06. I motivi d'urgenza che rendono necessario il ricorso ai termini abbreviati sono costituiti dai tempi fissati dalla Regione Campania nel decreto di finanziamento. IV.2) AGGIUDICAZIONE: Offerta economicamente più vantaggiosa. I V. 3 . 1 ) S C A D E N Z A R I C E Z I O N E DOMANDE DI PARTECIPAZIONE: ORE 12 DEL 28/12/10. Il RUP Ing. Roberto Avella ***

PROVINCIA DI LUCCA UFFICIO CENTRO UNICO GARE AVVISO DI GARA La Provincia di Lucca, con D.D. n.5887 del 13.10.2010, ha indetto una procedura aperta ai sensi del D.Lgs.163/06 per l'affidamento di servizi e di lavori per il ripristino della funzionalità idraulica e la manutenzione straordinaria dello schema idrico Pubblico Condotto - Canale Nuovo, CUP E69H10000010002, CIG 056126200E. Importo a base di gara: € 788.291,84 + IVA, di cui € 573.930,00 per il servizio di carico trasporto e smaltimento materiale dragato, € 191.361,84, per i lavori di dragaggio categoria OG8/I e € 23.000,00, per gli oneri della sicurezza. Località di esecuzione: Comuni di Lucca e Capannori. Criterio di aggiudicazione: p r e z z o p i ù b a s s o Te r m i n e d i presentazione delle offerte: 11.02.2011 ore 12 a Provincia di Lucca, Ufficio Protocollo, Cortile Carrara, P.zza Napoleone 1, 55100 Lucca. Il Bando di Gara è stato inviato a GUUE il 03.12.2010

e pubblicato su GURI, su www.provincia.lucca.it/bandigara.asp e nelle altre forme previste dalla legge. Responsabile procedimento Ing. Gennarino Costabile tel.0583/4171. Il Responsabile del Procedimento Ing. Gennarino Costabile ***

AZIENDA OSPEDALIERA "SS. ANTONIO E BIAGIO E C. ARRIGO" DI ALESSANDRIA BANDO DI GARA I.1) AZIENDA OSPEDALIERA "SS. ANTONIO E BIAGIO E C. ARRIGO" DI ALESSANDRIA, Via Venezia 16, 15121 ALESSANDRIA, S.C. ACQUISTILOGISTICA, Via S. Caterina da Siena 30, Dott. Gianluca Miglietta, T e l . 0 1 3 1 / 2 0 6 6 7 2 , gmiglietta@ospedale.al.it, Fax 0131/236433, www.ospedale.al.it. Informazioni, documentazione e offerte: punti sopra indicati. II.1.1) PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DELLA CONCESSIONE DI GESTIONE DEL S E RV I Z I O B A R D E L L ' A Z I E N D A OSPEDALIERA DI ALESSANDRIA (PP.OO. "SS. ANTONIO E BIAGIO" E "T. BORSALINO"). II.1.2) Cat. n.17. II.2.1) I CONCORRENTI DOVRANNO PRESENTARE OFFERTA IN AUMENTO SUL CANONE ANNUO, POSTO A BASE DI GARA, PARI AD € 120.000,00 IVA ESCL. II.3) L'appalto avrà durata di anni 5, rinnovabile per ulteriori anni 2. III.2) CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE:

www.gruppo.info - box@grupo.info

contenute nel capitolato speciale. IV.1.1) Procedura Aperta. IV.2.1) Aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa. IV.3.1) CIG 0572759FA9. IV.3.3) Termine ricevimento richieste di documenti: ore 12,30 del 11.02.2011, disponibili sul sito internet aziendale. IV.3.4) Termine ricevimento offerte: ore 12,30 del 18.02.2011. IV.3.7) Vincolo offerta: gg.180. VI.3) Il responsabile del procedimento, art.10 D.Lgs.163/06 e smi: Dott. G. Miglietta. VI.5) 01.12.2010. Il Direttore Generale Dott. Nicola Giorgione ***

COMUNE DI PORTO RECANATI AVVISO DI GARA - CIG 0601065E83 Il 10/01/11 ore 16.30 c/o l'uff. Tecnico Serv. LL.PP. sarà esperita procedura aperta per affidamento dei lavori di "manutenzione straordinaria piani viabili strade comunali e completamento ricovero automezzi servizio n.u. con corrispettivo costituito interamente dalla permuta del complesso immobiliare Zanella". CUP: PI97H10000730004. Aggiudicazione lavori: prezzo più basso; Trasferimento immobile: Prezzo più alto offerto. Possibilità offerta congiunta. Descrizione immobile: Documentazione reperibile c/o Uff. Tecnico Serv. LL.PP. Va l o r e i m m o b i l e d a t r a s f e r i r e : 2.380.000,00 soggetto ad offerta in aumento. Importo dei lavori a B.A.: 911.906,14. Oneri per la sicurezza E 26.759,50 Termine di ricezione offerte: 07/01/11 ore 13. Bando disponibile su


Anno 5 n. 005 - venerdì 14 gennaio 2011

5

UE: struttura e funzioni dell'ARLEM

ARLEM è stata creata in risposta alla richiesta di istituzionalizzare il ruolo degli enti regionali e locali all'interno del partenariato euromediterraneo. Essa conferisce dunque a tale partenariato una dimensione territoriale e mira ad associare più strettamente gli enti regionali e locali ai progetti concreti dell'UpM. La Dichiarazione di Barcellona, adottata dalla Conferenza euromediterranea nel novembre 1995, era chiara al riguardo: "Le autorità comunali e regionali devono essere strettamente coinvolte nel funzionamento del partenariato euromediterraneo. Rappresentanti delle città e delle regioni saranno invitati a incontrarsi ogni anno per fare il bilancio delle comuni sfide e scambiarsi le loro esperienze". Da gennaio 2010 l'ARLEM - un progetto comune del Comitato delle Regioni, degli enti regionali e locali delle tre sponde del Mediterraneo e di associazioni internazionali ed europee rappresentative di enti regionali e locali attivi sul terreno -

agevola l'instaurarsi di contatti e lo scambio di buone pratiche tra città e regioni, nonché la promozione della cooperazione intercomunale e interregionale. L'ARLEM è composta da 84 membri provenienti dagli Stati membri dell'Unione europea e dai 16 paesi partner del Mediterraneo: si tratta di rappresentanti di regioni o enti locali titolari di un mandato a livello regionale o locale. L'ARLEM è presieduta da due copresidenti che rappresentano, su un piano di parità, l'uno i paesi partner mediterranei e l'altro l'Unione europea. Il copresidente del gruppo dei partner mediterranei, attualmente Mohamed Boudra, presidente della regione TazaAl Hoceima-Taounate (Marocco), è stato confermato in maniera consensuale da tale gruppo per un periodo di due anni e mezzo. Il copresidente UE è la Presidente in carica del CdR, Mercedes Bresso. www.cor.europa.eu/arlem. (fonte: www.ancitel.it)


6

Anno 5 n. 005 - venerdì 14 gennaio 2011

www.comune.porto-recanati.mc.it. Cat. prev. OG3 class. III, Cat. scorporabile OG11 class. I. Info: c/o UTC Servizio LL.PP. Tel.0717599747-5971.

IV.3.8) Apertura offerte: 25.01.2011 ore 09:30. VI.3) Bando integrale pubblicato su www.comune.bentivoglio.bo.it. VI.5) 01.12.2010.

COMUNE DI AZZANO (PN)

Il Responsabile del Servizio Geom. Daniele Re

Il Responsabile del Procedimento Geom. Massimo Graziani

***

***

COMUNE DI LUCERA (FG)

COMUNE DI MATERA

ESTRATTO BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA CIG 05723183C0 CUP F29D10000120002

AVVISO RELATIVO AGLI APPALTI AGGIUDICATI - CIG 0532544D32

Con determ. del resp. Sett. Servizi alla Persona 560 del 20/08/10 è stato affidato il servizio di ristorazione a favore di alunni delle scuole dell'infanzia, elementari, media, insegnanti delle varie scuole, doposcuola, centri estivi del comune di Azzano Decimo e Comune di Chions e per gli anziani assistiti (Centro Diurno di Azzano Decimo) e servizio domiciliare dei Comuni dell'Ambito Sud. 6.3. L'incarico è stato affidato alla ditta GEMEAZ CUSIN SPA, LEVADA DI PONTE DI PIAVE (TV), per un importo di € 4.046.325,00, oneri sicurezza inclusi oltre all’IVA.

Affidamento dei lavori di Riqualificazione e completamento urbanizzazioni primarie e spazi pubblici del Rione Cappuccini, e realizzazione di parco pubblico di quartiere nell'area Casa di riposo Maria De Peppo Serena. Intervento finanziato con Fondi PO FESR. Importo complessivo dell'appalto € 502.500,00, di cui, oneri per la sicurezza € 9.750,00, (non soggetti a ribasso). CRITERI DI AGGIUDICAZIONE: Offerta economicamente più vantaggiosa; Informazioni: Ufficio Urbanistica, via Don Minzoni 99, 71036 Lucera, tel. 0881/541502, Arch. Antonio LUCERA. Bando integrale con il disciplinare ed elaborati progettuali disponibili su www.comune.lucera.fg.it; Termine presentazione offerte: COMUNE DI LUCERA, C.so Garibaldi 74, 71036, entro le ore 12 del 07.01.2011. Requisiti modalità di presentazione riportati nel bando integrale e disciplinare. Il Responsabile del Procedimento Arch. Antonio Lucera ***

1) COMUNE DI MATERA, Settore Finanze, Via Aldo Moro, 75100, TEL.0835241321 FAX 0835241491, www.comune.mt.it. 2) Procedura di aggiudicazione: procedura aperta; 3) Oggetto: Fornitura stampati e moduli in continuo; 4)Data di aggiudicazione: 22.11.2010; 5) Criteri di aggiudicazione: prezzo più basso; 6) Numero di offerte ricevute: 5; 7) Nome dell'aggiudicatario: Editrice Cerbone srl, Via Imperia 9, 80024 CARDITO (NA). 8) Prezzi pagati: ribasso del 38,60% sull'elenco prezzi a base di gara; 9) Va l o r e dell' offerta:€19.648,00+IVA, biennio 2010/11; 10) Data di pubblicazione del bando di gara: GURI 5^ Serie Spec. N.103 del 6.9.2010, Albo Pretorio 7/9/2010. 11) Procedure di ricorso: TAR Basilicata, entro 60 gg. dalla data di aggiudicazione della gara. Ulteriori informazioni possono essere richieste all'Ufficio in indirizzo. Il Dirigente Dr.ssa Maria Giovinazzi ***

ASL BT - ANDRIA Via Fornaci 201

COMUNE DI BENTIVOGLIO ESITO DI GARA BANDO DI GARA I.1) Comune di Bentivoglio, P.zza Pace 1, Servizio LL.PP - Ufficio Tecnico, Geom. Massimo Graziani, Tel.051/6643520 Fax 051/6640803, www.comune.bentivoglio.bo.it. Informazioni, documentazione e offerte: punti sopra indicati. II.1.5) Servizio di gestione globale dei Cimiteri Comunali - Periodo 2011-2013. CIG: 05768439E4". II.2.1) Importo dell'appalto € 150.000,00. II.3) DURATA mesi: 36. III.2) CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE: VEDASI BANDO DI GARA. IV.1) Procedura: Aperta. IV.3.4) Termine ricevimento offerte: 24.01.2011 ore 12.

Comunicasi che la procedura aperta, indetta ai sensi del D.Lgs.163/06, per l'affidamento in un unico lotto del servizio di ritiro, raccolta e smaltimento rifiuti ospedalieri CIG 0340031A72, per il periodo di anni 3 è stata aggiudicata il 13/10/10 delib. n.172/CS. Data pubblicazione bando GUCE: 08/07/2009 S/128-187126-2009 IT. Trasmissione esito alla GUCE: 22.11.2010. Il Direttore Area Patrimonio Dr. Giuseppe Nuzzolese ***

AVVISO RELATIVO AGLI APPALTI AGGIUDICATI

Il Responsabile del Settore Servizi alla Persona Dott. Dorino Favot ***

AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI FOGGIA (Istituita con L.R. n.39/06) P.I. 03499370710 ESTRATTO BANDO DI GARA Il Direttore Generale rende noto che nel giorno 28.12.2010 ore 12.30, c/o gli Uffici dell'Area Gestione del Patrimonio della ASL FG, ubicati a Foggia in P.zza Libertà 1, in seduta pubblica, avrà luogo una Procedura Aperta sottosoglia, ai sensi dell'art.124 del D.Lgs.163/06, per l'acquisizione di apparecchiature elettromedicali occorrenti all'U.O. di Otorinolaringoiatria del P.O. di Cerignola. A tal fine precisa di seguito gli elementi utili per la partecipazione alla gara: 1) importo presuntivo complessivo della fornitura al netto di IVA: Lotto n.1 CIG 0597628A37 € 10.000,00; Lotto n.2) CIG 0597662647 € 8.000,00; Lotto n.3) CIG 05976761D6 € 20.000,00. 2) n.2 Lotti; 3) modalità di aggiudicazione: in favore dell'offerta al prezzo più basso (art.82 del D.Lgs.163/06 e succ. modifiche); 4) servizio c/o il quale possono essere richieste informazioni: Area Gestione del Patrimonio, dell' ASL FG, P.zza Libertà 1, 71100 Foggia; tel.0881/884590; fax 0881/884625; si precisa che la lettera invito capitolato sarà reperibile su www.aslfg.it, fino al 22.12.2010; 5) termine


7

Anno 5 n. 005 - venerdì 14 gennaio 2011

per la ricezione delle offerte: ore 13 del 23.12.2010; Il Direttore Generale Dott. Ruggiero Castrignanò ***

REGIONE PUGLIA AVVISO DI APPALTO AGGIUDICATO L'appalto rientra nel campo di applicazione dell'accordo sugli appalti pubblici (AAP)? No. Sezione I: Amministrazione Aggiudicatrice. I.1) Denominazione e Indirizzo Ufficiale dell'Amministrazione Aggiudicatrice. Denominazione: Regione Puglia Assessorato alla trasparenza e cittadinanza attiva. Servizio Responsabile: Servizio Affari Generali. Indirizzo: viale Caduti di tutte le guerre n. 15, 70126 Bari, Tel.0805404075/80 Fax 0805403473 Indirizzo Internet w w w. r e g i o n e . p u g l i a . i t . I I . 1 . 6 ) Denominazione conferita all'appalto dall'Amministrazione Aggiudicatrice: Procedura aperta, indetta ai sensi del D. Lgs. n. 163/06 per l'affidamento dei servizi di assistenza tecnica alle attività dell'Autorità di Certificazione del Programma Operativo FESR e FSE Obiettivo Convergenza 2007/2013. IV.2) CRITERI DI AGGIUDICAZIONE: OFFERTA ECONOMICAMENTE PIÙ VA N TA G G I O S A . V. 1 ) d a t a d i aggiudicazione: determina n. 198/10. V.2) Numero di Offerte ricevute:8. V.3) Nome e indirizzo dell'operatore economico aggiudicatario: R.T.I di cui è mandataria Rina Value S.r.l. ed è mandante Soluzioni Srl, con sede legale a Roma in Piazza Marconi n. 25 al prezzo complessivo di € 1.740.000,00, IVA esclusa. CIG 0481959D22. VI.4) Data di spedizione avviso alla GUE: 18.11.2010. Il Dirigente Servizio Affari Generali Dr. Nicola Lopane ***

REGIONE PUGLIA BANDO DI GARA D'APPALTO L'appalto rientra nel campo di applicazione dell'accordo sugli appalti pubblici (AAP)? si SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE E INDIRIZZO UFFICIALE DELL'AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: REGIONE PUGLIA

- AREA ORGANIZZAZIONE E RIFORMA DELL'AMMINISTRAZIONE - SERVIZIO A F FA R I G E N E R A L I S e r v i z i o Responsabile: Servizio Affari Generali Viale Caduti di tutte le guerre n. 15 Bari 70126 Responsabile del Procedimento: Per la procedura di gara: dr.ssa Raffaella Ruccia - Alta Professionalità Contratti di rilevanza comunitaria - Servizio affari generali, viale Caduti di tutte le Guerre n,15 Bari 70126 - tel. 0805404075 - fax 0805403473 e mail: r.ruccia@regione.puglia.it per l'esecuzione del contratto : Mattia Carbonara, Alta Professionalità, Responsabile di Azione 4.4.1. della Linea 4.4 del Servizio Ecologia tel. +39 080 5406861 E-MAIL: m.carbonara@regione.puglia.it indirizzo Internet www.regione.puglia.it www.empulia.it I.2) Indirizzo presso il quale è possibile ottenere ulteriori informazioni: COME AL PUNTO I.1. I.3) INDIRIZZO PRESSO IL QUALE È POSSIBILE OTTENERE LA DOCUMENTAZIONE: Come al punto I.1. I.4) INDIRIZZO AL QUALE INVIARE LE OFFERTE/LE DOMANDE DI PARTECIPAZIONE: Come al punto I.1 I.5) TIPO DI AMMINISTRAZIONE A G G I U D I C AT R I C E : A U T O R I T À REGIONALE II.1.1) Denominazione conferita all'appalto: PROCEDURA APERTA INDETTA AI SENSI DEL D.LGS. N. 163/06 E S.M.I., PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI RICOGNIZIONE DEI MANUFATTI EDILIZI PUBBLICI ESISTENTI E REDAZIONE DELLE LINEE GUIDA PER IL LORO RECUPERO FUNZIONALE Azione 4.4.1 - Linea 4.4 - ASSE IV - P.O. FESR 2007 - 2013. Le caratteristiche dell'appalto e le relative condizioni sono individuate nella documentazione di gara, disponibile presso gli uffici di cui al punto 1), e pubblicata sul sito internet all'indirizzo indicato al medesimo punto 1). II.1.2) Tipo di appalto : appalto pubblico di servizi - codice nuts. IT.F4 II.1.6: CPV: vocabolario principale: 71520000-9. II.1.8) DIVISIONE IN LOTTI: NO. II.1.9 AMMISSIBILITÀ DI VARIANTI: NO II.2.1) Quantitativo o entità totale (in euro, IVA esclusa): € 250.000,00, al netto dell'IVA. II.3) Durata dell'appalto o termine di esecuzione: VEDI DISCIPLINARE DI GARA. III.1.1) Cauzioni e garanzie richieste : vedi disciplinare di gara. III.1.2) Principali modalità di finanziamento e di pagamento: Azione 4.4.1 - Linea 4.4 ASSE IV - P.O. FESR 2007 - 2013 III.1.3) Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento per partecipare all'appalto: Sono ammessi a partecipare alla gara tutti i soggetti di cui all'art. 34

del Decreto Legislativo 163/2006, anche in forma di raggruppamento di imprese (in seguito anche R.T.I.) o consorzio, con l'osservanza della disciplina di cui agli art. 34, 35, 36 e 37 del D.lgs. 163/2006 che siano in possesso dei requisiti di qualificazione previsti nel bando e nel presente disciplinare. III.1.4) Altre condizioni particolari cui è soggetta la realizzazione dell'appalto: vedi disciplinare di gara III.2.2) CAPACITÀ ECONOMICA E FINANZIARIA: VEDI DISCIPLINARE DI GARA. III.2.3) CAPACITÀ TECNICA: VEDI DISCIPLINARE DI GARA. IV.2.1) CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE: OFFERTA ECONOMICAMENTE PIÙ VANTAGGIOSA ai sensi dell'art. 83 del decreto legislativo n. 163 del 2006, con i criteri meglio indicati nel disciplinare di gara IV.3.1) NUMERO DI RIFERIMENTO AT T R I B U I T O A L D O S S I E R DALL'AMMINISTRAZIONE: CIG 0589314D48 CUP: B39E10001360004. IV.3.3) Documenti di gara: i chiarimenti sui documenti di gara possono essere r i c h i e s t i s i n o a l 11 / 0 1 / 2 0 11 : r.ruccia@regione.puglia.it - i chiarimenti saranno pubblicati sul sito www.regione.puglia.it - e sul sito www.empulia.it entro le ore 12,00 del giorno 14.01.2011. IV.3.4) Scadenza fissata per la ricezione delle domande di partecipazione: ore 12,00 del giorno 24.01.2011 IV.3.6) Lingua/e utilizzabile/i nelle offerte o nelle domande di partecipazione: Italiano IV.3.7) Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato dalla propria offerta 180 giorni (dalla scadenza fissata per la ricezione delle offerte). IV.3.8) Modalità di apertura delle offerte: ore 9,00 del 27.01.2011. Luogo: Regione Puglia - Area Organizzazione e Riforma dell'Amministrazione - Servizio Affari Generali - Viale Caduti di tutte le Guerre n. 15 BARI Persone ammesse ad assistere all'apertura delle offerte: sì. VI.3) Informazioni complementari: appalto indetto con determinazione a contrarre del Dirigente del Servizio Affari Generali n. 224/2010 (art. 55, comma 3, d.lgs. n. 163 del 2006); VI.4.1) Organismo responsabile delle procedure di ricorso T.A.R. (Tribunale Amministrativo Regionale) per la Puglia, sede di Bari Piazza Giuseppe Massari, 6/14 - Bari 70100 - tel 0805733111 Organismo responsabile delle procedure di mediazione: Responsabile del procedimento di cui al puntoI.1. VI. 4.2) PRESENTAZIONE DI RICORSO: A)ENTRO 60 GIORNI DALLA PUBBLICAZIONE DEL PRESENTE BANDO PER MOTIVI CHE OSTANO ALLA PARTECIPAZIONE; B)ENTRO 60


8

Anno 5 n. 005 - venerdì 14 gennaio 2011

GIORNI DALLA CONOSCENZA DEL PROVVEDIMENTO DI ESCLUSIONE; c)ENTRO 60 GIORNI DALLA CONOSCENZA DEL PROVVEDIMENTO DI AGGIUDICAZIONE VI.4.3) Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulla presentazione di ricorso: Responsabile del procedimento di cui al punto I.1. Il Dirigente del Servizio Affari Generali Dr. Nicola Lopane ***

AZIENDA OSPEDALIERA SANT'ANNA BANDO DI GARA I.1) Azienda Ospedaliera Sant'Anna, Via Napoleona 60, Como 22100, U.O. Approvvigionamenti e Logistica, Tel.031 5 8 5 5 2 0 4 , A n g e l o C a m m a r a ta Responsabile del procedimento, angelo.cammarata@hsacomo.org Fax 031 5855711, www.hsacomo.org. Informazioni, documentazione e offerte: punti sopra. II.1.1) Fornitura quinquennale di aghi e siringhe occorrenti all'Azienda Ospedaliera Sant'Anna di Como, 8 lotti. II.1.2) FORNITURE - ACQUISTO, Ospedali di Como, Cantù, Menaggio, NUTS IT 202. II.1.5) CIG 057059992E LOTTO 1: siringhe monouso sterili per somministrazione e prelievi cono luer con e senza ago € 270.000,00 + iva; CIG 0570625EA1 - LOTTO 2: siringhe senza ago monouso sterili per somministrazione e prelievi cono luer lock € 20.000,00 + iva; CIG 0586915194 - LOTTO 3: siringhe senza ago monouso sterili per irrigazioni cono catetere € 70.000,00 + iva; CIG 05869259D2 - LOTTO 4: siringhe con ago monouso sterili per somministrazioni sottocutanee € 30.000,00 + iva; CIG 05869373BB - LOTTO 5: siringhe con ago monouso sterili per emogasanalisi cono luer lock 3 ml con ago G23 € 140.000,00 +iva; CIG 0586947BF9 LOTTO 6: siringhe senza ago monouso sterili per pompa siringa cono centrale luer lock € 160.000,00 +iva; CIG 0586966BA7 - LOTTO 7: aghi monouso sterili per somministrazione e prelievi € 100.000,00 +iva; CIG 0586986C28 LOTTO 8: aghi cannula monouso sterili per somministrazioni e prelievi € 220.000,00 + iva. II.1.8) LOTTI Sì. II.1.9) VARIANTI: NO. II.2) Valore stimato, IVA esclusa € 1.010.000,00. II.3) DURATA mesi: 60. III.1.1) III.1.2) Vedere capitolato d'oneri integrale disponibile all'indirizzo internet di cui al p. I.1. III.1.3) Prescrizioni nel capitolato d'oneri integrale disponibile

all'indirizzo internet di cui al p. I.1. IV.1.1) Procedura Aperta. IV.2.1) Offerta economicamente più vantaggiosa. IV.3.4) Termine ricevimento offerte: 26/01/2011 ore 12. IV.3.7) Vincolo offerta: mesi 9. IV.3.8) Data: verrà comunicata ai concorrenti, A.O. Sant'Anna. VI.3) Tutte le informazioni relative alle modalità di svolgimento della procedura, alla consistenza tecnica ed economica del contratto sono indicate nel capitolato d'oneri. Il presente bando ed il capitolato d'oneri sono pubblicati su www.hsacomo.org dove saranno inoltre pubblicate le eventuali precisazioni o integrazioni in merito alla gara. VI.5) SPEDIZIONE AVVISO: 01/12/10. Il Responsabile del Procedimento Dott. Angelo Cammarata ***

Cod. 12016 - CS004 - Regione Calabria, Assessorato Lavori Pubblici. Condizione di partecipazione: si veda bando integrale. Procedura: Aperta. Aggiudicazione prezzo più basso, mediante offerta a prezzi unitari, ai sensi dell'art. 82, c. 3 , del D.lgs.163/06 e ss.mm.ii. Gli elaborati progettuali sono visibili c/o l'Ufficio Tecnico LL.PP. Potrà essere richiesta e ritirata copia dei suddetti elaborati progettuali presso la "Cartoleria THE ARTIST, Via M a c c h i a d i M a r e 1 9 / 2 0 , Te l . 0982.999507", previo pagamento delle spese per la riproduzione. Copia del p r e s e n t e B a n d o , u n i ta m e n t e a l Disciplinare di gara e alla Dichiarazione, sono disponibili su www.comune.cetraro.cs.it. Termine ricevimento offerte: 27.12.2010 ore 13.00 Apertura offerte: 28.12.2010. Il Responsabile dell'Ufficio Appalti Geom. Franco Gagliardi

COMUNE DI CETRARO (CS)

***

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA CIG: 0571205D43

SOCIETÀ DI COMMITTENZA REGIONE PIEMONTE SPA

AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: COMUNE DI CETRARO, P.ZZA G. IANNELLI 1, Tel.0982.978220-21-30, lavoripubblici@comune.cetraro.cs.it, Fax 0982.971392, www.comune.cetraro.cs.it. OGGETTO DELL'APPALTO: Lavori di sistemazione dei versanti nelle località San Giacomo, La Testa, San Francesco e Sceuza. II.2.1) Quantitativo totale: € 1.400.000,00 di cui € 1.049.853,70 per lavori, € 8.325,40 per oneri sicurezza. II.3) Durata: gg.390. Modalità di finanziamento: Piano Generale degli interventi di difesa del suolo di prima fase,

AVVISO RELATIVO AGLI APPALTI AGGIUDICATI I.1) S.C.R. - Piemonte SpA, C.so Marconi 1 0 , To r i n o , Te l . 0 11 - 6 5 4 8 . 3 2 1 , appalti@scr.piemonte.it, Fax 0116599.161, www.scr.piemonte.it. II.1.1) Fornitura di vaccino antinfluenzale per la realizzazione della campagna vaccinale 2010-2011 e servizi connessi in favore delle aziende del servizio sanitario della regione Piemonte (gara 6-2010). II.1.5) CPV 33651660. IV.1.1) Procedura Aperta. IV.2.1) Aggiudicazione: Prezzo più basso.


Anno 5 n. 005 - venerdĂŹ 14 gennaio 2011

9

Valle d'Aosta, varata la piattaforma informatica unica per la gestione del territorio avorire lo scambio e la condivisione dei dati riferiti alla gestione del territorio. E' quanto si propone di fare il progetto "GeoNavigatore e Sistema delle conoscenze territoriali (Sct)" presentato in Valle d'Aosta dall'assessore regionale a Territorio e Ambiente, Manuela Zublena, e dal presidente del Consorzio degli enti locali della Valle d'Aosta, Elso Gerandin. In un'unica piattaforma informatica, tutti gli enti locali valdostani - Comuni, Comunita' montane e Consorzio Bim - potranno condividere informazioni organizzate di carattere territoriale, ambientale e socio-economico. "La finalita' - ha spiegato l'assessore regionale Territorio e Ambiente Manuela Zublena - e' quella di dare risposte omogenee a fabbisogni informativi comuni. E' quindi il raggiungimento di una prima tappa di un percorso che condurra' alla progressiva diffusione delle informazioni territoriali ed ambientali, facendole 'uscire dai cassetti' degli uffici e mettendole a disposizione di tutti gli amministratori e funzionari pubblici". (fonte: www.municipia.it)


10

Anno 5 n. 005 - venerdì 14 gennaio 2011

IV.3.2) GUUE: 2010/S 110-167160 del 0 9 / 0 6 / 1 0 . L O T TO N . 1 Va c c i n o antinfluenzale inattivato sub-virionico tipo split o subunità. AGGIUDICAZIONE: 15/09/10. OFFERTE RICEVUTE: 2. AGGIUDICATARIO: GlaxoSmithKline SpA. Valore: € 2.772.000.00. LOTTO N.2 Vaccino antinfluenzale adiuvato con MF59 o virosomale o intradermico 15 microgrammi da destinare ai soggetti grandi anziani di età uguale o maggiore a 85 anni. AGGIUDICAZIONE: 15/09/10. OFFERTE RICEVUTE: 3. AGGIUDICATARIO: Sanofi Pasteur MSD SpA. Valore: € 460.000,00. VI.3) TAR Piemonte. VI.4) SPEDIZIONE: 22.11.2010.

180 gg. IV.3.7) Apertura offerte: 10.01.2011 h 9. V.3) Appalto indetto con deliberazione n.361 del 19.11.2010. Documentazione: disponibile con accesso gratuito e libero su www.auslbatuno.it. Obbligo di sopralluogo assistito in sito. Resp. Procedimento: Ing. V. Altamura.

Il Presidente del Consiglio di Amministrazione Luciano Ponzetti

AVVISO RELATIVO AGLI APPALTI AGGIUDICATI

***

AZIENDA SANITARIA LOCALE BT BANDO DI GARA D'APPALTO CIG 0572643FEF I.1) ASL BT, Via Fornaci 201, Andria 70031. Informazioni e documentazione: Area Gestione Tecnica, P.zza Principe Umberto, 70051 Barletta, Tel.0883.577659-7-00, Fax 0883.577649; area.tecnica@auslbatuno.it. Offerte inviare a: Area Gestione Tecnica, P.zza Principe Umberto, 70051 Barletta, www.auslbatuno.it. II.1.1) Lavori di adeguamento a norme e rifunzionalizzazione del presidio ospedaliero di Bisceglie. II.1.2) LAVORI - ESECUZIONE. Luogo: Ospedale Via Boito, Bisceglie. II.2.1) Importo IVA esclusa: € 4.776.613,27 di cui: € 4.603.223,27 lavori (soggetti a ribasso), € 173.390,00 oneri sicurezza (non soggetti a ribasso), capacità tecnica : SOA cl. V in Cat. prev OG11. II.3) Durata: gg. 434 (dal verbale di consegna). III.1.1) Garanzia provvisoria: € 95.532,26 (2% dell'importo dell'appalto); garanzia definitiva non inferiore al 10% dell'importo del contratto. III.1.2) Finanziamento: fondi ex art.20 L.67/88 e/o Accordo di programma e fondi di Bilancio ASL BT. III.1.3) Forma giuridica: Tutte quelle previste dall'ordinamento. III.2) Condizioni di partecipazione: si veda bando integrale. I V. 1 ) P r o c e d u r a : a p e r t a . I V. 2 ) Aggiudicazione: Prezzo più basso. IV.3.3) Accesso ai documenti: 22.12.2010 h 13. IV.3.4) Termine ricevimento offerte: 28.12.2010 h 13. IV.3.6) Vincolo offerta:

Il Direttore Area Tecnica Ing. Vincenzo Altamura Il Commissario Straordinario Dott. Rocco Michelangelo Canosa ***

S.C.R. PIEMONTE SPA

I.1) Società di Committenza Regione Piemonte S.p.A. - S.C.R. - Piemonte S.p.A., Corso Marconi 10, Torino, Tel 011/6548.321, appalti@scr.piemonte.it, Fax: 011 - 6599.161, www.scr.piemonte.it. II.1.1) Servizio di connettività dati e fonia per i soggetti di cui all'art. 3, L.R. 19/2007 (gara 2-2010). II.1.5) CPV: 64210000. II.2.1) Valore finale degli appalti: E 48.974.087,35. IV.1.1) Procedura: Aperta.

IV.2.1) Aggiudicazione: prezzo più basso. IV.3.1) Gara 2-2010. IV.3.2) GUUE: 2010/S 039-057512 del 25/02/2010. Lotto n. 1 Servizio di connettività dati e fonia per le sedi della PA site in Torino o nella prov. di Torino e per gli "enti distribuiti". Data di aggiudicazione: 01.10.2010. Offerte ricevute: 3. Aggiudicatario: Fastweb spa. Valore inizialmente stimato E 27.547.862,44. Valore finale E 27.547.862,44. Lotto n.2 Servizio di connettività dati e fonia per le sedi della PA site nelle prov. di Biella, Novara, Vercelli, Verbano Cusio Ossola, Alessandria, Asti e Cuneo. Aggiudicazione: 01.10.2010, offerte ricevute: 2 Aggiudicatario: fastweb spa. Valore E 21.426.224,91, valore finale E 21.426.224,91. VI.3.1) TAR Piemonte. VI.4) Spedizione: 22.11.2010. Il Presidente del Consiglio di Amministrazione Luciano Ponzetti ***

concessionaria

utilizza il modulo richiesta on-line su

www.intelmedia.it riceverai, nel giro di un’ora, un preventivo gratuito Contattaci, senza alcun impegno, per conoscere tutti i vantaggi del servizio per la Pubblica Amministrazione

guri@intelmedia.it


11

Anno 5 n. 005 - venerdì 14 gennaio 2011

COMODEPUR SPA BANDO DI GARA I.1) Comodepur SpA, V.le Innocenzo XI 50, Ing. Alberto Mascetti, 22100 Como, Tel.031279679, info@comodepur.it, Fax 0 3 1 2 6 1 7 1 6 , w w w. c o m o d e p u r. i t . Informazioni, documentazione offerte: punti sopra. II.1.2) Cat. 16. II.1.5) Trasporto e smaltimento e/o riutilizzo dei fanghi provenienti da impianto di depurazione acque reflue urbane. Lotto 1 CIG: 0574247B9A, LOTTO 2 CIG: 0574252FB9. II.1.8) Lotti: si veda bando integrale. Offerte presentate per tutti i lotti. II.1.9) Varianti: No. II.2.1) Quantitativo: Sono fatte salve variazioni, in più o in meno, della quantità indicata dei singoli lotti nella misura di un quinto senza che gli appaltatori possano interrompere il servizio e/o richiedere ulteriori oneri. II.2.2) Opzioni: Non è ammesso alla gara del secondo lotto l'aggiudicatario del primo lotto. II.3) DURATA: dal 15.1.2011 al 31.12.2011. III.1.1) Cauzioni: 10 % dell'importo netto affidato. III.1.3) Sono ammessi a presentare offerta raggruppamenti temporanei di imprese ai sensi dell'art. 37 del D.Lgs.163/06. III.2) CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE: specificati nel CSA. III.3.1) D.Lgs. 99/92, DM 406/98, D.Lgs. 152/06. IV.1.1) Procedura Aperta. IV.2.1) Aggiudicazione: Prezzo più basso. IV.3.3) Richieste di documenti: 11.01.2011 h 12. IV.3.4) Termine ricevimento offerte: 14.01.2011 h 12:30. IV.3.7) Vincolo offerta: Fino al 30.6.2011. IV.3.8) Apertura offerte: 14.1.2011 h 15. Persone ammesse: Rappresentanti delle imprese concorrenti. VI.3) Responsabile del procedimento: Ing. Alberto Mascetti. VI.5) 08.11.2010. Il Presidente Andrea Coppa

inviare domanda di partecipazione in via telematica entro il 15.01.2011. La guida all'iscrizione telematica, il Regolamento per la gestione dell'Elenco e le classi merceologiche sono visionabili sulla home page su www.arpa.veneto.it. Per eventuali informazioni contattare via email il Servizio Approvvigionamenti all'indirizzo albofornitori@arpa.veneto.it. Responsabile del Procedimento dott.ssa Monica Cattelan tel. 049 8239328-311375. ***

AREA BLU SPA (BO) ESTRATTO BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA Il 10/01/2011 alle ore 15.00 Area Blu procederà all'espletamento di una procedura aperta per la fornitura con posa in opera sistema di controllo degli accessi alla zona a traffico limitato (ZTL) del centro storico della Città di Imola. Cig 0560172C8B. Importo dell'appalto: € 370.000,00 - I.V.A. esclusa - comprensivo degli oneri di sicurezza non soggetti a ribasso di € 12.000,00 - IVA esclusa. Categoria OS9. Aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa secondo gli elementi e i fattori ponderali del bando. Finanziamento: mezzi propri. Presentazione offerte entro le ore 12 del 10.1.2011; termine sopralluoghi: 6/1/2011. La documentazione di gara potrà essere visionata sul sito di Area Blu spa www.areablu.com. Responsabile del procedimento: Sig. Vanni Bertozzi (tel. 0542/24762). Il Direttore Bertozzi Vanni

***

***

ARPAV

ATC ESERCIZIO SPA LA SPEZIA

AGENZIA REGIONALE PER LA PREVENZIONE E PROTEZIONE AMBIENTALE DEL VENETO Avviso per la formazione dell'elenco degli operatori economici per l'affidamento di forniture e servizi (c.d. Albo Fornitori) Si rende noto che ARPAV intende raccogliere le candidature per la formazione dell'Elenco telematico degli operatori economici per l'affidamento di forniture e servizi (c.d. albo fornitori). Gli operatori economici interessati dovranno

BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI PROCEDURA RISTRETTA CIG 0603581AC9 I.1) ATC Esercizio SpA, Via del Canaletto 1 0 0 , L a Sp e z i a , F u n z i o n e Approvvigionamenti, Tel.0187-522511 F a x 0 1 8 7 - 5 1 6 8 3 2 , atcesercizio@atcesercizio.it. Domande di partecipazione: punti sopra indicati. I.2) Servizi di ferrovia urbana, tram, filobus o bus. II.1.1) Procedura ristretta per

individuazione di Soggetto con cui contrarre mutuo chirografario con un piano di ammortamento della durata di 19 anni. Valore stimato € 3.200.000,00. II mutuo dovrà essere erogato per l'intero importo, in un'unica soluzione. III.1.1) Cauzione provvisoria pari a € 20.000,00. Cauzione definitiva pari al 10% dell'importo per il monte complessivo interessi previsti a carico di ATC Esercizio SpA. III.1.2) Finanziamento Regione Liguria, L.R. 62 del 28/12/09. III.1.3) Forma raggruppamento aggiudicatario: art. 34 del d.lgs.163/06. III.2) CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE: si veda bando integrale su www.atcesercizio.it. IV.1) P R O C E D U R A : R i s t r e t t a . I V. 2 ) AGGIUDICAZIONE: Prezzo più basso. Termine per ricevimento domande di partecipazione: 23/12/2010 ore 12. Responsabile Unico del Procedimento Ing. Ugo Cervia ***

COMUNE DI SAN BONIFACIO INDIZIONE PROCEDURA APERTA - CIG: 0574188AEA Oggetto: lavori di Dismissione, ricostruzione e ampliamento Scuola dell'Infanzia A.Manzoni. Importo a base d'appalto: € 1.235.702,73+IVA, di cui € 35.991,34 per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso. Cat. prevalente OG1, class. III del D.P.R. 34/00. Contratto da stipulare a corpo con criterio di aggiudicazione del prezzo più basso determinato mediante ribasso percentuale sull'importo dei lavori posto a base di gara al netto degli oneri per la sicurezza, secondo le norme e con le modalità previste dal disciplinare di gara, con esclusione automatica delle offerte anomale. Le offerte devono pervenire al Comune di San Bonifacio, Ufficio Protocollo, entro e non oltre le ore 12 del 10.01.2011. Copia integrale del bando è pubblicata all'Albo Pretorio e reperibile su www.comune.sanbonifacio.vr.it, e su www.regione.veneto.it/appaltipubblici. Il Dirigente Area Gestione Patrimonio, Lavori Pubblici e Sicurezza Dott. ing. Franco Volterra ***


12

Anno 5 n. 005 - venerdì 14 gennaio 20111

COMUNE DI ANGUILLARA SABAZIA

COMUNITA' MONTANA "TITERNO E ALTO TAMMARO" (BN)

COMUNE DI SAN GIUSEPPE VESUVIANO (NA)

AVVISO DI AGGIUDICAZIONE

Settore Tecnico- Tecnico Manutentivo

Il 13.12.2010 è stata aggiudicata, mediante dialogo competitivo con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa, la gara d'appalto per l'affidamento del "Servizio di recupero e smaltimento rifiuti urbani". Ditta aggiudicataria: CNS - Consorzio nazionale servizi società cooperativa, Bologna. Importo di aggiudicazione € 21.407.760,00.

AVVISO ESITO DI GARA Art. 65 D.Lgs.163/06 e smi

BANDO DI GARA CIG 0567556A04

RETTIFICA Avviso Prot. n.203 del 14/01/2010 a seguito di rinnovazione della procedura di aggiudicazione per effetto delle Sentenze del TAR Campania - Napoli (Sez. VIII) n. 01789/10 e n.16210/10. 1) C o m u n i t à M o n ta n a " Ti t e r n o e A l t o Ta m m a r o " - S e d e e x C . M . " A l t o Tammaro" - Via Roma n. 107, 82020 C a s t e l pa g a n o ( B N ) ; 2 ) P r o c e d u r a aperta; 3) CIG 03816768FD. Affidamento per l'esecuzione dei lavori di costruzione della strada a scorrimento veloce "F.V.TammaroS.Croce del Sannio-CastelpaganoColle Sannita" - Tratto intermedio di collegamento "Castelpagano-S.Croce del Sannio" - 1° Lotto Funzionale/1° St r a l c i o - I m p o r t o c o m p l e s s i v o d e l l ' a p p a l t o € 9 . 2 4 9 . 9 7 2 , 9 5 I VA esclusa; 4) Appalto aggiudicato con Determinazione N. 626 Reg. Gen. del 25.11.2010; 5) Aggiudicazione: Offerta Economicamente più vantaggiosa, ai sensi dell'Art.83 del D.Lgs.163/06 e smi; 6) Numero di offerte ricevute: N. 12. Numero offerte escluse: N.3; 7) Aggiudicazione a favore dell'impresa RILLO Costruzioni s.r.l. - Via ex SS. 372 - 82030 Ponte (BN); 8) Aggiudicazione per l'importo netto complessivo di € 8.381.332,51 comprensivo di oneri per la sicurezza pari a € 218.407,67, oltre I.V.A.; 9) Tempo utile per ultimazione lavori: 931 gg. naturali e consecutivi dalla data di consegna; 10) È previsto il sub-appalto nei limiti di legge; 11) Il Bando è stato pubblicato il 15/10/2009 - S199/286133 nella GUCE; 12) Avviso inviato il 30.11.2010 alla GUCE; 13) Data di ricevimento: 30.11.2010; 14) Procedura di ricorso: TAR della Campania, P.zza Municipio 64, 80133 Napoli, Tel.081/7817111, Entro 60 gg. da quello in cui l'interessato ha ricevuto la notifica o conseguito la piena conoscenza dell'atto da impugnare ai sensi dell'art.21 L. 6/12/71 n.1034.

I.1) Amministrazione Ccomunale di San Giuseppe Vesuviano, P.zza Elena d'Aosta 1, Arch. Francesco Giaccio, Responsabile del servizio urbanistica e lavori pubblici, 80047 San Giuseppe Vesuviano, Tel.0818285213, francesco.giaccio@comune.sangiuseppevesu viano.na.it, Fax 0815295682, www.comune.sangiuseppevesuviano.n a.it. Informazioni, documentazione e offerte: punti sopra indicati. II.1.1) Intervento di riqualifica globale, contenimento energetico, ammodernamento tecnologico e funzionale,contenimento inquinamento luminoso, messa a norma quadri di comando e controllo degli impianti di pubblica illuminazione comunali da effettuarsi in regime di FTT (finanziamento tramite terzi), mediante il risparmio energetico e con anticipazione da parte di soggetti privati, ai sensi del D.Lgs. 163/06 e ss.mm.ii. II.1.2) Cat. 27. II.2.1) Importo complessivo dell'appalto € 14 891 037,25. II.3) DURATA mesi: 300. III.1.3) Sono ammesse a partecipare all'appalto imprese singole o temporaneamente raggruppate ai sensi dell'art.37 del D.Lgs.163/06 e ss.mm.ii.. III.2) CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE: Come previsto dal disciplinare di gara. IV.1.1) Procedura Aperta. IV.2.1) AGGIUDICAZIONE: Offerta economicamente più vantaggiosa. IV.3.3) Termine ricevimento richieste di documenti: 28.1.2011. IV.3.4) Termine ricevimento offerte: 7.2.2011 ore 12. IV.3.7) Vincolo offerta gg.180. IV.3.8) Apertura offerte: 8.2.2011 ore 10. VI.3) Presa visione dei luoghi: obbligatoria. VI.5) 23.11.10.

***

PROVINCIA DI MODENA ESTRATTO AVVISO DI GARA Procedura aperta per l'affidamento della fornitura di energia elettrica da fonti rinnovabili per gli anni 2011, 2012 e 2013 con facoltà di proroga per mesi 6 delle utenze della provincia di Modena. Si rende noto che la Provincia di Modena intende affidare con procedura aperta la fornitura di energia elettrica da fonti rinnovabili per gli anni 2011, 2012 e 2013 con facoltà di proroga di mesi 6 delle utenze della Provincia di Modena. CIG 0585634077. L'aggiudicazione viene effettuata con il criterio del prezzo più basso e offerta a prezzi unitari ai sensi dell'art.82 co.2 lett. a del D.Lgs.163/06. Le domande dovranno pervenire entro le ore 12 del 1/02/11 indirizzate a: Provincia di Modena, Ufficio Archivio Protocollo, V.le Martiri della Libertà 34, 41121 Modena. Il bando di gara è stato inviato all'Ufficio Pubblicazioni della Comunità Europea in data 3/12/2010, è pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana ed esposto agli Albi Pretori della Provincia e del Comune di Modena. Il bando di gara, il capitolato speciale d'appalto, il modello di domanda e il disciplinare di gara sono disponibili nel sito: www.provincia.modena.it. Referente per la Provincia di Modena: Area Finanziaria, Patrimonio ed EconomatoU.O. Programmazione e Controllo delle Spese Generali, V.le Martiri della Libertà 34 (tel.059/209265 fax 059/209256). Il Direttore dell'Area Finanziaria, Patrimonio ed Economato Dr.ssa Mira Guglielmi

Il Dirigente di Settore Ing. Raffaele Nista

***

***

Il Responsabile del Servizio Arch. Francesco Giaccio ***

Anno 5 n. 005 - venerdì 14 gennaio 2011  

Anno 5 n. 005 - venerdì 14 gennaio 2011

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you