Page 105

L’UOMO E L’AMBIENTE IN VALCONCA

94

94. La linea continua delle scogliere di Cattolica, di fronte ad una spiaggia “satura”

104

nerali. Tutta la costa è interessata dalla subsidenza: il suolo si abbassa, per la naturale costipazione dei suoi materiali, per lo sfruttamento delle falde acquifere e dei giacimenti di idrocarburi. Gli ultimi decenni hanno fatto registrare una preoccupante accelerazione del fenomeno; per fortuna lʼallacciamento della rete idrica costiera allʼacquedotto romagnolo ha concesso un respiro al sistema freatico locale; deleterio sarebbe invece lʼipotizzato prelievo del gas individuato nel sottosuolo di Misano. Alla subsidenza vanno poi sommate le conseguenze dellʼeustatismo: il livello marino si sta alzando giacché lʼaumento di anidride carbonica nellʼatmosfera (provocato dalle attività umane) innalza le

temperature ed accelera lo scioglimento dei ghiacci polari. Se i consumi energetici mondiali non muteranno la loro natura e intensità – cosa poco probabile, dati gli indirizzi economici e politici dominanti – secondo lʼopinione degli studiosi più accreditati nei prossimi decenni lʼeustatismo accentuerà decisamente le sue dinamiche. Dunque, a meno che le tendenze in atto vengano sovvertite da qualche macro-fattore oggi non prevedibile, lʼeffetto combinato dei processi appena descritti fa presagire un avanzamento del mare, tale da rendere vano – nel medio periodo – ogni intervento a protezione della spiaggia. Lʼarenile verrebbe inesorabilmente sommerso; e non solo quello. Infatti il mare potrebbe anche

L'uomo e l'ambiente in Valconca  

Banca Valconca

L'uomo e l'ambiente in Valconca  

Banca Valconca

Advertisement