Issuu on Google+

Le EMOZIONI sono definite come

in rapporto alla

collegate ai

sentimenti individuali ossia

caratteristiche della nostra vita (biografia) che costituiscono

un rafforzamento emozionale permettendo

all’individuo di essere

parte della comunità

sentimenti sociali considerati da

D. HervieLéger (1947 - ) come la

“fusione emotiva delle conoscenze”

•autoconoscenze •mezzi di comunicazione

William James

religiosità non sono

afferma che i

sentimenti religiosi

(1842-1910)

sono per

esperienze uniche

Enrica Tedeschi fisiologici

Émile Durkheim (1858-1917)

Georg Simmel

presenza

legame tra

Italo de Sandre (1941- )

negli studi di

psico-sociologia

un ordine sociale

e

ordine religioso

Edith Stein

di un’ entità superiore

cui si rivolge

amore, devozione, godimento, alienazione che costituiscono

psicologici

che ha condotto

come

come

un’analisi

stato fisico

fatto di coscienza

sui

(1891-1942)

(1858-1918)

individuati da

sono studiate da

sono distinti in

•energie, dinamiche sociali •veicoli di rafforzamento

diverse per ognuno

ma

relazione con

giubilanti l’altro mediante

che suscita

empatia

categoria

il software NVivo

cioè

che ha consentito

come

valorizzata da

A.Nesti

il punto di riferimento

utilizzato per

la classificazione delle emozioni

nell’

attraverso

in

contrapposizioni emotive lo scambio e la condivisione gli altri

Mappa del capitolo di Gammaitoni, M. (2008). Emozioni e religiosità nei racconti dei giubilanti del 2000 (pp.79-94) in Cipriani, R. e Losito, G (a cura di). Dai dati alla teoria sociale, Analisi di un evento collettivo. Anicia, Roma Realizzata da: Azzurra Stellari Supervisori: prof. Cipriani R., Dott.ssa De Nardis E., Rocci P., Ippoliti F.

elemento estetico

categorie

che coincide con

la partecipazione del corpo

lingua

età

genere


mappa del capitolo di Milena Gammaitoni