Issuu on Google+

Poste Italiane SpA - Sped. in Abb. Post. D.L. 353/2003 (conv. in L.27.02.2004, n°46) art.1, comma 2, DCB Milano - Editore: Fondazione AVSI, Padre Vicinio da Sarsina 216 - 47521 Cesena (FC) - AVSI è una FONDAZIONE - ONLUS - ONG idonea DM n. 0347 del 5 luglio 1973 - cod. fisc.: 81017180407

P E R I O D I C O

T R I M E S T R A L E

D E L L A

F O N D A Z I O N E

A V S I

D i r e t t o r e r e s p o n s a b i l e : R o b e r t o F o n t o l a n . P e r i o d i c o r e g i s t r a t o a i s e n s i d e l l a L . 47/ 4 8 a l Tr i b u n a l e d i F o r l ì n . 15 d e l 5 l u g l i o 19 9 5 . S t a m p a : T i b e r, B r e s c i a ( B S ) . G r a f i c a A c c e n t o n D e s i g n , M i l a n o

marzo 2012 anno XII n. 1

“Mi piace far sorridere” AVSI fa sorridere oltre 34.000 bambini nel mondo.

Claudia Penoni, artista di teatro e attrice comica dello staff di Zelig l’anno scorso ci ha detto “Se avete bisogno vi aiuto!”. L’abbiamo chiamata e ha detto sì. E così ci siamo ritrovati una mattina milanese in studio per girare lo spot video e radiofonico per la campagna del 5xmille per AVSI. In due ore ha fatto tutto, regalandoci la sua professionalità, video, voce, cambio di maglietta, niente trucco. Zac, che fulmine! Quest’anno la storia si ripete. L’abbiamo chiamata, e ha detto sì. Che amica! Il suo sito: www.claudiapenoni.it

Firma il 5x1000 ad AVSI

FIRMA PER DIRE CHE IL TUO CUORE È GRANDE COME IL MONDO.


Il tuo 5xmille può fare la differenza!

Il tuo 5xmille per i bambini del mondo!

Uganda foto Brett Morton

Uganda. La Luigi Giussani High School è stata inaugurata il 3 febbraio a Kampala tra i canti delle donne del Meeting Point di Rose e tanti amici. Una nuova scuola secondaria per 400 ragazzi di Kireka fatta con 32mila collane di carta riciclata realizzate dalla donne del Meeting Point International e distribuite da 1.300 volontari italiani degli AVSI Point, per le Tende, in azienda, tra amici, colleghi e in famiglia. Una storia dell’altro mondo che il Sostegno a distanza permette di andare avanti, garantendo la scolarizzazione degli studenti.

“Questa scuola nasce dal desiderio delle mamme di un futuro migliore per i propri figli.” Ha ribadito Rose Busingye, direttrice del Meeting Point International di Kampala. Un’opera straordinaria nata dalla carità cristiana. Significativo il riconoscimento di UNESCO: “il metodo educativo proposto è affine ai pilastri dell’educazione promossi dall’Unesco: imparare ad essere, imparare

a conoscere, imparare a fare, imparare a vivere insieme”. “Vi auguro che i vostri ragazzi siano migliori di voi, come ogni genitore spera per i propri figli” ha scritto nel messaggio Julián Carrón, Presidente della Fraternità di Comunione e Liberazione. Ora la nuova sfida è quella di sostenere l’educazione di tanti altri giovani studenti in Uganda.

5 ottime ragioni per dare il 5xmille ad Avsi Haiti H ai due anni dopo.

Haiti H aiti foto Ilaria Di Biagio

Il tuo 5xmille per i ragazzi di Haiti!

“Eravamo in ufficio in AVSI “E a Port-au-Prince. La prima scossa è stata fortissima. L C’erano bambini soli in cerca dei genitori. Cumuli di cadaveri lungo le vie”. Era il 13 gennaio 2010 quando Fiammetta Cappellini di AVSI era l’unica voce da Haiti che comunicava con l’Italia dopo il terremoto che ha devastato l’isola. A due anni dal terremoto, AVSI ha già portato a termine l’avvio di 16 strutture: 9 scuole, 5 centri nutrizionali, un centro educativo, laboratori artigianali con un ristorante comunitario e ateliers di moda, ferro battuto e perlage.

Inoltre, sta coordinando interventi educativi, protezione dell’infanzia, scolarizzazione, nutrizione, agricoltura, acqua e ambiente; sta lavorando per il miglioramento delle abitazioni, all’avviamento dei sostegni a distanza e dello sviluppo rurale al sud con le autorità locali e nel solco dell’EXPO 2015.

Sostegno a distanza foto Brett Morton

il Sostegno a distanza: un’amicizia dell’altro mondo che mantiene giovani! Per festeggiare i suoi 100 anni i familiari di Niceforo Pevere hanno deciso di fargli un regalo speciale: un Sostegno a distanza in Etiopia con AVSI, terra a lui cara, conosciuta durante la seconda guerra mondiale da soldato e rimastagli nel cuore. Ma non è il solo, anche la signora Bice ha festeggiato i suoi 101 anni in modo particolare ricevendo il bellissimo disegno realizzato dal bambino che sostiene a distanza in Colombia ormai da 4 anni. Anche a 100 anni, il desiderio di costruire, di realizzare, di aiutare rimane vivo perché non si può far a meno di donare quando se ne è fatta esperienza!

«L’idea è far vedere che una vita può essere diversa - afferma Alberto Piatti, Segretario Generale Fondazione AVSI quando ci riesci questi ragazzi mettono nel bene la straordinaria energia che prima mettevano nel distruggere e distruggersi».

Ora la nuova grande sfida è quella di costruire, un nuovo centro educativo a Port-au-Prince, nel quartiere di Martissant per i giovani e le famiglie.

FIRMA IL TUO 5xmille AD AVSI


Il tuo 5xmille illle per aiutarci a rispettare l’ambiente!

2012: ANNO DELL'ENERGIA SOSTENIBILE.

2012: anno dell’energia sostenibile. La nuova sfida globale è l’accesso all’energia come motore di sviluppo. Ne è un esempio il progetto in Brasile con il gruppo Neoenergia, dove si sta portando la corrente elettrica a 500mila famiglie. Nella provincia del Pernanbuco AVSI ha realizzato il catasto dei consumatori e reso possibile l’accesso a tariffe sociali per le famiglie; con la raccolta dei congelatori obsoleti e di altri rifiuti ha avviato microimprese e ha effettuato 135mila visite domiciliari per informare sull’utilizzo corretto dell’energia. Se nel mondo 1,5 miliardi di persone non ha accesso all’elettricità, i paesi in via di sviluppo si affidano per la cottura dei cibi alla biomassa tradizionale, provocando un impatto dannoso per l’ambiente, come degrado del suolo e inquinamento dell’aria, con conseguenti danni per la salute umana.

foto Fabrizio Lava

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha stimato che le morti premature da inquinamento domestico causato da stufe inefficienti sia oggi pari a circa 1.45 milioni di persone. Appare evidente la necessità di programmi che favoriscono un’alleanza tra uomo e natura, favorendo l’ecosistema e la biodiversità. Il programma “Bonobo Peace Forest” in corso nella Repubblica Democratica del Congo si prefigge di migliorare le condizioni di vita delle popolazioni locali (19mila persone) con attività di riforestazione e educative. È promosso da AVSI con The Bonobo Conservation Inititative, Infrastrutture e Servizi S.p.A e l’Università di Firenze. Altro beneficio ambientale del progetto è quello di compensare le emissioni di Co2 con la campagna promossa da Utilità SpA.

In ITALIA oltre 1.500 persone volontarie, raggruppate in AVSI Point, sostengono AVSI promuovendo i valori guida e i progetti; organizzano incontri, partite sportive, cene e teatri e diffondono il BUONE NOTIZIE. In ECUADOR sosteniamo l’educazione anche nei villaggi più isolati, promuovendo gli asili famigliari e coinvolgendo mamme e papà. Tutto questo grazie anche al Sostegno a distanza.

In GIORDANIA stiamo accanto alle famiglie profughe palestinesi con attività educative, così come lo facciamo in LIBANO. Mentre per l’emergenza nel CORNO D’AFRICA sosteniamo l’educazione delle nuove generazioni e la formazione degli insegnanti nel campo profughi di Dadaab, in Kenya.

In SIBERIA aiutiamo le mamme di Casa Golubka ad essere più indipendenti; con il Sostegno a distanza i loro figli vanno all’asilo mentre con fondi privati riusciamo a pagare le spese della casa di accoglienza.

In MYANMAR sosteniamo la scolarizzazione di 500 bambini con il Sostegno a distanza e il Centro di salute pediatrica della diocesi di Pekhon; nei villaggi al sud sosteniamo piccole cooperative di contadini.

In MESSICO arginiamo

Peru'

Il tuo 5xmille per le famiglie contadine!

In Perù con le famiglie contadine che producono caffé e cacao. Nella regione Amazonas, confinante con Ecuador, Colombia e Brasile, si trovano le condizioni ottimali, climatiche e geologiche, per la coltivazione di caffé e cacao. Due prodotti unici che un progetto di AVSI sta insegnando alle famiglie contadine (oltre 400 persone) delle province di Bagua e Utcubamba a coltivare meglio e di più per accedere anche al mercato internazionale.

Il progetto si inserisce nel programma per la restituzione del debito pubblico gestito dal Fondo Italo Peruviano che investe in sviluppo invece di restituire il denaro. I piccolissimi produttori che hanno iniziato a partecipare al programma, singolarmente o in cooperative, ricevono azioni di formazione, pratica e teorica, sulla produzione, la vendita, il rafforzamento delle conoscenze di gestione aziendale, di associazione e di igiene e salute.

il fenomeno della malnutrizione sostenendo il Centro di sviluppo comunitario Maria de Guadalupe a Oaxaca, che dà da mangiare a 400 bambini e realizza attività con le famiglie.

In PALESTINA con la Custodia di Terra Santa promuoviamo l’educazione alla pace e alla convivenza.

SCOPRI di più su www.avsi.org

Seguici su

codice fiscale 81017180407

Ÿ

Facebook


firma il 5xmille ad AVSI

BUONE NOTIZIE è un periodico della Fondazione AVSI, ONG Onlus, in abbonamento postale gratuito ai donatori. Direttore: Roberto Fontolan Redazione: Maria Teresa Gatti, Elisabetta Ponzone, Dania Tondini Redazione: Fondazione AVSI, via Legnone, 4 - 20158 Milano buonenotizie@avsi.org AIUTACI A RISPARMIARE Mandaci i tuoi dati a buonenotizie@avsi.org ti spediremo il giornale via mail.

INFORMATIVA DATI I Suoi dati sono registrati e custoditi con i più corretti criteri di riservatezza dalla Fondazione AVSI mediante procedimenti elettronici e utilizzati esclusivamente per informarLa sulle attività di AVSI in corso in Italia e nel mondo. In conformità al D. Lgs 30/06/2003 n. 196 sulla tutela dei dati personali, Lei potrà consultare i dati che La riguardano chiedendone la variazione, l’integrazione e anche l’eventuale cancellazione dietro semplice richiesta scritta indirizzata al Responsabile Dati Fondazione AVSI, Via Legnone 4, 20158 Milano.

Fondazione AVSI 20158 Milano - Via Legnone 4 - Tel. +39.02.67.49.881 - milano@avsi.org 47521 Cesena (FC) - Via Padre Vicinio da Sarsina 216 Tel. +39.0547.36.08.11 - cesena@avsi.org


Buone Notizie 5x1000 Marzo 2012