Issuu on Google+

mensile | N° 12 | dicembre 2013 | 5,00 euro

Jaguar F-Type Coupé

prova MERCEDES-BENZ A45 AMG historique VOLKSWAGEN GOLF GTD LAMBORGHINI FOREVER 10 anni di storia Gallardo con la prova della

Lamborghini Gallardo Squadra Corse

LAMBORGHINI MIURA P400 • STEYR PUCH 650 TR CLUB ITALIA CUP • RAID DELL’ETNA • RALLYLEGEND TROFEO MILANO • 200 MIGLIA DI CREMONA

SUV

Nel deserto tunisino con i Mercedes-Benz

A3 CABRIOLET + AUDI S3 SEDAN + AUDI A8 prima guida AUDI INFINITI Q50 • SKODA YETI RANGE ROVER HYBRID + RANGE ROVER EVOQUE 2014 MY • BMW i3 + BMW X5

In regalo

la copia del progetto originale della Jaguar

3-4 litre Mark II (scopri come a pag. 18) ISSN 1120-4354


IN COPERTINA | Jaguar F-Type Coupé

Decisa, precisa, rapida: la nuova F-Type Coupé, nella muscolosa versione R che abbiamo ammirato in questi giorni al suo debutto al Salone di Los Angeles, rappresenta l’evoluzione della specie sia della celebre EType coupé anni Sessanta sia del prototipo C-X16. Più Jaguar nel cofano a conchiglia, nella nervatura superiore e nei gruppi ottici dalla forma angolare e sempre più Jaguar per esclusività e prestigio di Sperangelo Bandera

LA PIÙ JAGUAR FRA LE JAGUAR | 40


Un purosangue di alta genealogia. La nuova F-Type R discende da un’antenata illustre, di cui conserva alcuni tratti fissati indelebilmente nel reparto della memoria più in una fredda analisi estetica: la E-Type Coupé. Una vettura che ha dettato le linee del design alle più belle auto e che, ancora oggi a distanza di mezzo secolo, conserva il sapore dell’attualità. La posizione di guida molto arretrata, la conseguente lunghezza del cofano, la discesa della parte finale della capote, la rotondità dei passaruota posteriori sono gli elementi stilistici che legano il passato al presente, determinandone l’identità. Un confronto più tecnico, invece, vuole che la F-Type R derivi più direttamente dal Concept C-X16, (a Francoforte, 2011, il debutto), con l’abitacolo arretrato definito attraverso tre linee vitali. Le prime due, leggi anche la F-Type Convertibile, danno forma al possente paraurti anteriore e a quello posteriore, mentre la terza linea è rappresentata dal sagomato profilo del tetto che,

senza soluzione di continuità, risalta tra le possenti fiancate posteriori. Veniamo ai dati tecnici: interamente in alluminio, è disponibile in tre versioni: F-Type R, F-Type S e F-Type. La “S” e la F-Type Coupé sono spinte dai motori Jaguar V6 di 3,0 litri a benzina sovralimentati nelle versioni da 380 CV e 460 Nm di coppia e da 340 CV e 450 Nm di coppia, che consentono di arrivare a 100 km/h rispettivamente in 4,9 e 5,3 secondi e di raggiungere una velocità massima di 275 e 260 km/h. L’esperienza Jaguar nell’uso tecnologico dell’alluminio ha consentito di costruire il corpo laterale della vettura da un singolo pezzo (alluminio stampato), eliminando di fatto la necessità di pannelli multipli e di giunture. Anche il pannello del tetto è disponibile in alluminio o, in alternativa, in vetro panoramico, entrambi fissati alla struttura principale, mentre la rigidità torsionale è identica indipendentemente dal tipo di tetto montato. Lo spoiler posteriore dispiegabile è situato

| 41


IN COPERTINA | Jaguar F-Type Coupé

Con la F-TYPE Coupé, il team di ingegneri Jaguar ha superato il nostro obiettivo di realizzare un’auto che offra ancora più soddisfazione al guidatore dell’acclamata F-TYPE Convertibile. Progettare una struttura del corpo vettura interamente in alluminio eccezionalmente rigida è stata la chiave per ottenere tutto ciò, in quanto rappresenta la base fondamentale per le sue avanzate doti dinamiche. Il risultato è che la F-TYPE Coupé è la Jaguar più dinamicamente evoluta e coinvolgente che abbiamo mai costruito.

Ian Hoban, Jaguar Vehicle Line Director

| 42


all’interno della rastremata linea di chiusura, mentre sottili e lampade a LED affiancano un portellone con la funzione opzionale di apertura e chiusura elettrica. Diamo ora uno sguardo alle novità tecnologiche che contraddistinguono la nuova vettura del Giaguaro. Top di gamma, la F-Type R Coupé dispone di sospensioni specificatamente tarate e di nuove soluzioni dinamiche. Queste includono un Electronic Active Differential (EAD) di seconda generazione e, per la prima volta su una Jaguar, un Vettorizzatore di Coppia (Torque Vectoring) nel sistema frenante. Apparati che operano in parallelo per fornire immediatezza nella risposta e un controllo ai massimi livelli. In che modo? Il sistema EAD ridistribuisce automaticamente la coppia del motore fra le ruote posteriori per garantire un eccellente controllo al limite, mentre il Vettorizzatore di Coppia, in base alle necessità, applica in modo intelligente e preciso la giusta forza frenante sulle ruote più interne duran-

te le curve per aumentare l’agilità. Le sospensioni sportive con smorzamento dinamico adattivo (Adaptive Dynamics Damping) e la modalità di configurazione dinamica (Configurable Dynamic Mode) aumentano ulteriormente l’immediatezza della risposta della F-Type R, fornendo un’emozionante esperienza di guida. Ogni versione utilizza la trasmissione Jaguar Quickshift a otto velocità con rapporti ravvicinati ottimizzata per le prestazioni sportive, con controllo sequenziale manuale (volendo) tramite il selettore centrale SportShift o i paddle al volante. Osservando le peculiarità del design, invece, balzano all’occhio tre linee vitali (a cui abbiamo accennato), che iniziano con la griglia ad alette a “branchie di squalo” poste su entrambi i lati dove la prima linea vitale prende forma, per poi inarcarsi sopra il passaruota anteriore prima di scendere elegantemente lungo la portiera. La seconda linea vitale inizia dal bordo

| 43


IN COPERTINA | Jaguar F-Type Coupé

Scheda Tecnica MOTORE: POTENZA MAX: COPPIA MAX: TRAZIONE: CAMBIO: FRENI: CERCHI: PNEUMATICI: SOSPENSIONI: DIMENSIONI: PESO: VELOCITÀ: ACCELERAZIONE: CONSUMO COMBINATO: EMISSIONI CO2: PREZZO:

JAGUAR F-TYPE R COUPÉ V8 di 90°, 32 valvole, turbo, 5000 cc 550 CV a 6500 giri/minuto 680 Nm da 2500 a 5500 giri/minuto posteriore 8 Rapporti “Quickshift” dischi ventilati, ant. 398 mm e post. 380 mm, di serie ABS, Electronic Brake Force Distribution e Emergency Brake Assist, (carboceramici a richiesta) anteriori 9,0J x 20”; posteriori 10,5J x 20” anteriori 255/35 R 20; posteriori 295/30 R 20 a doppio braccio oscillante, sistema Jaguar Adaptive Dynamics lunghezza 4470 mm, larghezza 1923 mm, altezza 1321 mm 1650 kg 300 km/h (limitata elettronicamente) 0-100 km/h 4,2 secondi 11,1 l/100 km 259 g/km EU5 da definire

| 44


NOVITÀ TECNICHE:

I FRENI CCM A MATRICE CARBOCERAMICA

I modelli F-Type R e S Coupé hanno come optional esclusivo i freni a Matrice Carboceramica (CCM). Pinze monoblocco di colore giallo vivo con sei pistoni anteriori e quattro posteriori e dischi all’anteriore dal diametro di 398 mm e da 380 mm al posteriore composti da una matrice di fibra di carbonio e ceramica, estremamente dura e altamente resistente all’usura. Il sistema CCM offre prestazioni costanti e una eccellente resistenza al fading anche in condizioni di guida estremamente elevate, mantenendo la sensazione di precisione del pedale del sistema standard. Usura e deterioramento ridotti nella guida quotidiana significano anche durata maggiore dei

dischi. I freni CCM offrono un considerevole risparmio in peso rispetto ai freni standard in acciaio. La riduzione complessiva di 21 kg di peso migliora ulteriormente le dinamiche di guida. Poiché i freni CCM generano maggior calore rispetto ai freni in acciaio, le prese d’aria sul paraurti e i deflettori sulla barra antirollio convogliano un maggiore flusso d’aria verso il sistema frenante, mentre l’attenzione ai dettagli si estende anche all’uso di nuovi tappi delle valvole resistenti al calore. I freni CCM sono dotati di una funzione di precarico del sistema, che applica una minima pressione frenante sulle quattro pinze quando l’acceleratore viene rilasciato | 45

e prima che il pedale del freno venga premuto nuovamente. Il sistema di precarico garantisce un feeling costante con il pedale del freno ed è calibrato in modo proporzionale alla velocità. Questo significa che a velocità elevate darà una risposta sempre netta e rassicurante, mentre a basse velocità, tipo nelle fasi di parcheggio il sistema fornirà una sensazione più orientata al comfort. I freni CCM della F-Type R o S Coupé montano ruote “Storm” da 20 pollici. Di serie sono caratterizzate da una finitura in grigio antracite satinato, ma come opzione, è disponibile una versione in lega forgiata con finitura in nero lucido con tornitura diamantata e una sensazione di muscolosità.


IN COPERTINA | Jaguar F-Type Coupé

“ posteriore della portiera, allargandosi verso l’esterno e verso l’alto per creare un passaruota visivamente robusto, enfatizzando la trazione posteriore della vettura, prima di scendere verticalmente attraverso i fanali posteriori. La terza linea vitale, infine, forma il profilo del tetto, con l’abitacolo arretrato. La F-Type R Coupé monta il V8 Jaguar a benzina sovralimentato di 5,0 litri interamente in alluminio nella versione da 550 CV e 680 Nm di coppia. Raggiunge i 100 km/h in 4,2 secondi con una velocità massima, limitata elettronicamente, di 300 km/h. Inoltre, è in grado di passare da 80 a 120 km/h in solo 2,4 secondi. Le emissioni di CO2 sono pari a 259 g/km. Il motore sovralimentato dalle grandi prestazioni offre anche un’alta efficienza, grazie alle tecnologie in esso incorporate, inclusa l’iniezione diretta del carburante a getto guidato (SGDI) e la doppia fasatura variabile indipendente (DIVCT). Il blocco di alluminio leggero pressofuso ad alta pressione è stato irrigidi-

to con fodere in ghisa e supporti di bancata imbullonati trasversalmente, offrendo raffinatezza abbinata alla potenza. Le teste dei cilindri a quattro valvole sono state appositamente costruite con alluminio di grado elevato. Fra di esse è posto il compressore a doppia turbina di tipo Roots alimentato da due intercooler, che utilizzano il loro circuito di raffreddamento ad acqua per ridurre la temperatura dell’aria pressurizzata, ottimizzando così potenza ed efficienza. Rimandando i lettori alla prova su strada, prevista in primavera, è bene sottolineare che i sedili Performance della F-Type R Coupé hanno supporti laterali e ali sporgenti per un maggior sostegno durante le curve ad alta velocità e sono rifiniti in pelle di alta qualità, con il logo “R” impresso sul poggiatesta, con cuciture a contrasto in abbinamento ai colori. Il rivestimento alto di gamma include anche pelle sul pannello strumenti, sul cruscotto, sui braccioli e negli inserti delle portiere.

| 46


La creazione di una Coupé sportiva è la più pura delle attività progettuali e anche la più stimolante; bisogna farlo bene ed esteticamente il risultato sarà così dinamico come l’auto sarà gratificante da guidare. Nella F-Type Coupé, credo che lo abbiamo fatto bene. La purezza della Concept C-X16 è stata rispettata senza scendere a compromessi: il lungo cofano, la linea bassa del tetto e l’abitacolo affusolato della F-Type Coupé mi ispirano ogni volta che la guardo.

Ian Callum, Jaguar Director of Design

| 47


AutoCapital dicembre