Page 1

austria rivista La rivista delle vacanze 2013

Cogli l’estate IMPERIALE Sulle tracce degli Asburgo  // TREKKING Alla scoperta di paradisi naturali seguendo il proprio ritmo  // FAMIGLIA Felicità in vacanza con i bambini  //  ARCHITETTURA E IDENTITÀ Un armonioso connubio di tradizione e modernità  //  TANTI SUGGERIMENTI per momenti di felicità indimenticabili

001379T3_OEW_MC_2013_Italienisch_CE3.indd 1

23.01.13 11:34


In Austria con il treno e l’ ÖBB Intercitybus a partire da 19 Euro!

i: ot a z i o n n e r p e azi oni Inform b - it alia.com 8 ob w w w. 02 6747 957 9 Tel. +3

Foto: Österreich Werbung/Burgstaller, Jungwirth

C

001379T3_OEW_MC_2013_Italienisch_CE3.indd 2

23.01.13 11:35


Se posso dire la mia ... secondo me la felicità non è un effetto del caso, a meno che non si vinca al lotto. La felicità è piuttosto una sensazione costante, e per provarla non è necessario centrare un jackpot. Non è che voglia dire che una villeggiatura ha il potere di regalare la felicità eterna. Ma posso assicurarvi che gli attimi di felicità che si vivranno nel corso di una vacanza in Austria resteranno con voi molto a lungo. L’Austria infatti offre i presupposti ideali per vivere questi attimi di felicità. È questo un Paese che combina meravigliosi paesaggi naturali dove trovare serenità e raccogliere energia, dalle Alpi al Danubio e alle pianure pannoniche. E non mancheranno qui tante esperienze indimenticabili, non a caso l’Austria è considerata il centro culturale della Mitteleuropa, ed è nota ben al di là dei suoi confini come un Paese in cui ci si sa godere la vita. Cosa che ha certamente a che fare con l’animo della sua gente. E con la lunga tradizione di ospitalità, un’ ospitalità il cui obiettivo è proprio quello di far felici i suoi visitatori.

oni:

Vi auguro una felicissima vacanza in Austria! Petra Stolba, Direttrice di Austria Turismo

Foto: Österreich Werbung/Burgstaller, Jungwirth

Cosa vi attende 04  AUSTRIA RIVISTA Panorami alpini da sogno  06  RESPIRARE A PIENI POLMONI E ASSAPORARE LA VITA In bicicletta attorno ai laghi balneabili e lungo il Danubio  08  CAMMINARE RENDE FELICI Scoprire affascinanti paesaggi naturali a tempo con il proprio ritmo  14  TEMPO DI FAMIGLIA Suggerimenti per vacanze in famiglia 18  GASTRONOMIA Specialità regionali dall’Austria  20  TEMPO DI PAUSA Rigenerarsi e fare il pieno di energie 24  MAGICO Uno spettacolo culturale sul lago  28  ARCHITETTURA E IDENTITÀ Edifici che creano un dialogo nel tempo  32  SPLENDIDE PISTE CICLABILI Viaggi di scoperta in bicicletta  38  EREDITÀ IMPERIALE Sulle tracce degli Asburgo  41  ANTINOIA Un programma fantastico anche se il tempo è brutto  42  SERVIZIO INFORMAZIONI AUSTRIA TURISMO www.austria.info

3

001379T3_OEW_MC_2013_Italienisch_CE3.indd 3

28.01.13 13:18


Austria Rivista

No, qui non è difficile dimenticare il routine quotidiana. Non se lo sguardo può spaziare su un panorama mozzafiato come questo, con vette che si estendono all’infinito. Bisogna salire qui in alto per sentire l’immensa libertà della vita. Nessun rumore, solo il piacevole gorgoglio del vicino ruscello di montagna, ideale anche per rinfrescarsi:

4

001379T3_OEW_MC_2013_Italienisch_CE3.indd 4

28.01.13 13:18


Foto: Österreich Werbung/Burgstaller

una spruzzata di quest’acqua fredda e limpida sul viso, e sembra di aver rinfrescato persino la mente. Viene veramente voglia di rimanere per sempre, ­immersi nel maestoso panorama alpino. Ancora meglio se accompagnati da una guida alpina del luogo: la gente qui ha una vitalità contagiosa. Sembra che il buon umore in Austria sia il filo conduttore della vita. Per forza, se si vive nel mezzo di un paesaggio splendido come questo.

5

001379T3_OEW_MC_2013_Italienisch_CE3.indd 5

28.01.13 13:18


Foto: Österreich Werbung/Burgstaller

Respirare a pieni polmoni

Lasciarsi semplicemente trasportare dalle acque. Perdersi nelle profondità cristalline del lago. Godersi i primi raggi sole che si riflettono sulla superficie. Staccare la spina ed immergersi in questi momenti lontani dalla vita di ogni giorno. Avvertire l’intensità della natura e riscoprire la propria energia. In questi posti non è difficile capire cosa conta veramente nella vita.

6

001379T3_OEW_MC_2013_Italienisch_CE3.indd 6

28.01.13 13:18

A


Foto: Österreich Werbung/Burgstaller

Foto: Österreich Werbung/Burgstaller

Assaporare la vita

Rilassarsi in movimento. Percorrendo con comode e-bike le piste ciclabili lungo il Danubio si potrà godere, accarezzati da caldi raggi di sole, di splendidi suggestivi paesaggi. Riscoprire se stessi e riavvicinarsi alla famiglia regala una sensazione di profonda felicità che si farà sentire anche a vacanza conclusa.

7

001379T3_OEW_MC_2013_Italienisch_CE3.indd 7

28.01.13 13:18


Foto: trekking: Österreich Werbung/Burgstaller; croco: Parco Nazionale Hohe Tauern/Lerch; alpeggio: Österreich Werbung/Rigaud

Che splendida camminata! Su monti e alpeggi si respira l’energia della natura, il profumo dei fiori selvatici e la voglia di vivere di questo Paese. Di questo sono fatti i ricordi più belli, quelli che durano tutta una vita.

Camminare rende felici

Immergersi in affascinanti ambienti naturali, vivere quella piacevole sensazione di calore ed intimità che contraddistingue l’Austria, la «Gemütlichkeit». Lungo i sentieri per trekking del Paese vi attendono poi momenti di assoluto silenzio. Ed esperienze uniche.

I

n alto, sopra le vallate, risuona solo il melodioso scampanellio delle ­mucche. Lungo il Danubio e gli altri corsi d’ac­ qua si sente soltanto il dolce sciabor­ dio dell’acqua, il sospiro del vento che sussurra nei boschi dai magici colori ed il meraviglioso profumo dei fiori selvati­ ci. Quando i vostri passi avranno trovato il ritmo giusto, poco a poco ritornerete a voi stessi. Sono veri attimi di felicità, e li si può vivere quasi ovunque nei sug­ gestivi paesaggi naturali dell’Austria: ­durante una camminata in alta montagna, nell’area delle Alpi occidentali ad esempio; o anche nel corso di un giro delle baite, in uno degli incontaminati parchi nazionali; o magari con una distensiva passeggiata nella romantica Wachau o nella pittoresca

vallata del Danubio dell’Alta Austria. O anche nel Burgenland, durante un’escur­ sione tra i canneti. Momenti di silenzio per avvertire l’immensa libertà che offre la vita. Lungo i sentieri che si snodano tra antichi castelli e fortezze, o passano davanti a modernis­ sime costruzioni vi attendono esperienze che rimarranno a lungo nei vostri ricordi. Sono questi momenti che potrete vivere anche nei locali, dove la gente del posto vi accoglierà calorosamente per offrivi specialità della regione. Pronta a rivelarvi il mistero degli ingredienti che rendono il dolce alle albicocche così soffice. Rinfran­ cati dallo spuntino ed armati dei consigli del vostro ospite, potrete poi riprendere il cammino.

V

D s c u m l c p E d e r I s a

Online www.austria.info

Qui trovate altre informazioni sui sentieri per trekking, gli alpeggi e l’ospitalità austriaca.

8

001379T3_OEW_MC_2013_Italienisch_CE3.indd 8

C l p d

28.01.13 13:18


Foto: trekking: Österreich Werbung/Burgstaller; croco: Parco Nazionale Hohe Tauern/Lerch; alpeggio: Österreich Werbung/Rigaud

Dove camosci e aquile reali sono di casa Nel Tirolo uomo e ambiente sono in equilibrio perfetto

Comprendere il fascino esercitato da sempre dal Tirolo vuol dire cogliere la perfetta integrazione tra uomo e natura. E per questo, qui ognuno può godersi l’estate come meglio gradisce. Facendo lunghe escursioni, dedicandosi al nature watching, a imprese in bicicletta o all’arrampicata. VACANZE ALPINE, nel TIROLO ORIENTALE naturalmente Dall’alta valle del Defereggental si può godere di uno scenario veramente spettacolare: mentre le irte pareti delle montagne sembrano toccare il cielo, la più grande foresta di cembro delle Alpi orientali si estende, come un mare infinito, fino al più antico degli alpeggi, le Jagdhausalmen, le cui malghe in pietra sono tutelate dai beni artistici. Passo dopo passo, qui le valli diventano più solitarie, i torrenti più impetuosi, e nel blu inteso del cielo si può scorgere l’aquila reale. È una natura questa, ancora primordiale e dunque habitat prediletto di camosci e stambecchi. Escursioni, organizzate quasi tutti i giorni dai ranger del Parco Nazionale degli Alti Tauri, permettono di scoprirne la selvaggia bellezza, senza però eccessivi sforzi fisici. Al massimo si tratta di 250 metri di dislivello, per ritrovarsi con il binocolo, a osservare affascinati la fauna del luogo. Il paesaggio della parte più meridionale del Tirolo Orientale è, dal canto suo, sovrastato dalle imponenti Dolomiti di Lienz, e caratterizzato da vasti alpeggi.

Sull’Hochstein, la montagna “di casa” di Lienz, la pista per lo slittino “Osttirodler” è in funzione tutto l’anno. Nell’Alta Val Pusteria, ai confini con l’Italia, si apre invece il Villgratental, e chi da qui si avventura fino alle Oberstalleralmen, sarà testimone di una cultura e di un modo di vivere ancora fortemente permeato dalle tradizioni contadine e in perfetta armonia con questo grandioso paesaggio. Offerta 7 notti con vitto come previsto dalla struttura prescelta, Osttirol Card (estate 2013) permette di avvalersi per sette giorni una volta al giorno, senza costi aggiuntivi di: sette impianti di risalita, cinque piscine e dieci proposte “culturali e naturali”; a partire da € 207,00 a persona.

Osttirol Information Albin Egger Straße 17 - Lienz tel. 0043 (0)50 212 212 info@osttirol.com www.osttirol.com

9

001379T3_OEW_MC_2013_Italienisch_CE3.indd 9

28.01.13 13:18


Alpbachtal - vette ardite e caldi laghi Montagna o lago? Movimento o riposo? Cultura o puro divertimento? E, domanda niente affatto secondaria per le famiglie: ma ce la possiamo permettere questa vacanza da sogno? La nostra risposta è: fate i bagagli e venite in Tirolo, nell’incantevole Alpbachtal, in questa valle che si trova tra le montagne di Kitzbühel e quelle del Rofangebirge. Sul versante più soleggiato della valle, si trova il paese di Alpbach: famoso per le sue armoniose architetture in legno, è stato premiato come più bel paese dell’Austria. Da Alpbach, la funivia sale a quota 2.000 metri sul Wiedersbergerhorn, da dove, lungo un comodo sentiero adatto a tutta la famiglia, si può

Offerta 5 notti mezza pensione, massaggio, piscina, sauna e cabina a luci infrarosse; a partire da € 280,00 a persona. 7 notti in appartamento per famiglia, a partire da € 434,00 a famiglia. Gratuitamente per tutti gli ospiti: l’Alpbachtal Seeland Card con accesso gratuito alle tre funivie, ai laghi, alle piscine, ai musei e a molto altro ancora.

Alpbachtal Seenland Tourismus Zentrum 1, Kramsach tel. 0043 (0)5337 21200 info@alpbachtal.at www.alpbachtal.at/it

10

001379T3_OEW_MC_2013_Italienisch_CE3.indd 10

28.01.13 13:18

Fotos: Copyright St. Anton; Wanderer: Österreich Werbung/W. Zajc; Dachstein: Österreich Werbung/G. Wolf

proseguire fin in vetta. Ad attendere poi i più giovani, a mo’ di ricompensa, c’è il singolare parco giochi in quota “Lauserland”. Un’altra bella escursione è quella sul Reither Kogel, anche questa raggiungibile in funivia. Una volta imboccato il sentiero circolare, basta solo farsi sorprendere dal bosco magico “Juppi Zauberwald”. Insomma, con 900 chilometri di sentieri a disposizione, sarà difficile non sapere come trascorrere la vacanza al meglio. E se poi si desidera scambiare le pedule con il costume da bagno, niente di più facile, visti i numerosi laghetti che caratterizzano questa valle. Laghetti alpini, ma con temperature dell’acqua che raggiungono anche i 25 gradi. Oppure ci si può tuffare in alcuni punti spettacolari del fiume Ache.


Info: Ancora più natura

Camminare per affascinanti paesaggi seguendo i propri ritmi. Le vie per scoprire l’Austria sono infinite. E lungo i sentieri si potrà scoprire anche se stessi.

SENTIERO “WELTERBESTEIG WACHAU”

Il percorso mette ai piedi dei visitatori la Wachau, uno dei più bei paesaggi in Europa. Ben 180 km suddivisi in 14 tappe per immergersi nel suggestivo paesaggio, avvicinarsi alla movimentata storia della regione e conoscere l’inconfondibile spirito dei suoi abitanti. Costeggiando il Danubio, si attraversano pittoreschi villaggi e graziose cittadine rinascimentali, estesi vigneti e numerose fortezze e chiese. E per chi desidera fare una sosta non c’è che l’imbarazzo della scelta: un tradizionale Heurige, un’originale trattoria o anche un ristorante per buongustai. www.welterbesteig.at

Aktiv-Card – Una proposta per tutti

Fotos: Copyright St. Anton; Wanderer: Österreich Werbung/W. Zajc; Dachstein: Österreich Werbung/G. Wolf

FORESTA DI RAURIS

La foresta di Rauris, l’habitat di diverse rare specie animali e vegetali, è perfetta anche per le camminate in famiglia. Il paesaggio è disseminato di laghetti e paludi, inoltre la foresta è attraversata da un sentiero didattico naturale, grazie al quale ci si potrà avvicinare ancora meglio a questi suggestivi luoghi naturali. L’area è nota anche per i suoi amichevoli osti che narrano volentieri le leggende legate a questi luoghi misteriosi. La foresta di Rauris è il posto ideale per chi preferisce il trekking rilassato. www.raurisertal.at

Dalle escursioni a piedi o in bicicletta, alle prime lezioni di golf. Dalle fiaccolate, ai tornei di pallavolo e ping pong. Per grandi e piccoli c’è solo l’imbarazzo della scelta quando si trascorre l’estate a St. Anton am Arlberg. Perché allora non munirsi della Sommer Aktiv-Card, che include tutto questo e molto di più? Valida dal 24 giugno al 14 settembre 2013, è distribuita gratuitamente dalle strutture ricettive che prendono parte al programma. Tourismusverband St. Anton am Arlberg, Dorfstrasse 8, St. Anton am Arlberg tel. 0043 (0)5446 2269, info@stantonamarlberg.com www.stantonamarlberg.com

Dachstein

Il sentiero circolare del Dachstein permette di percorrere il perimetro del massiccio del Dachstein, il cui paesaggio alpino è Patrimonio Mondiale dell’Umanità UNESCO. Il dislivello è molto regolare ed il percorso ha molti punti panoramici. Si parte nell’area nord-ovest, presso il lago Gosausee, poi si costeggiano i fianchi meridionali del Dachstein fino all’area Ramsau. Da lì poi si prosegue sui ghiacciai fino a Stoderzinken e infine si attraversa l’alpeggio Viehbergalm per giungere al Salzkammergut, dove sono adagiati i caratteristici centri di Bad Aussee, Hallstatt e Bad Goisern. Al termine, sulla strada per Gosau, si attraversa anche la catena del Kalmberg-Gebirge con il rifugio “Goiserer Hütte”. Un’esperienza da non perdere per il corpo e la mente. www.dachsteinrundwanderweg.at

11

001379T3_OEW_MC_2013_Italienisch_CE3.indd 11

28.01.13 13:18


N

Un’estate immersi nella natura Gradonna****s Mountain Resort Châlets & Hotel Torrenti tumultuosi, prati rigogliosi e un’imponente catena alpina, è lo spettacolo offerto dal Grossglockner Resort Kals Matrei in estate. E proprio lì, dove si schiude il Parco Nazionale degli Alti Tauri, c’è il Gradonna**** Mountain Resort Châlets & Hotel. Vera perla del Tirolo Orientale e punto di partenza ideale per imboccare subito un sentiero, oppure per farsi portare in quota dalla funivia Goldriedbahn di Matrei. Tappa di ristoro per tutti è però l’Adler Lounge. E poi via alla scoperta del comprensorio del Grossglockner e del Parco Nazionale degli Alti Tauri, il più grande dell’Europa centrale. Gli scalatori provetti, accompagnati dalle guide, possono cimentarsi nell’ascesa del Grossglockner la vetta più alta del paese. Facile sentirsi a casa negli spaziosi chalet del Gradonna****s Mountain Resort. Cosa c’è, infatti, di più piacevole, dopo una giornata all’aria aperta, di una doccia rigenerante, con vista sul Grossglockner e le altre vette? Oppure di un momento di assoluto relax con la famiglia nella Spa o nel laghetto riscaldato dall’energia solare? A far rinascere gli sportivi e i vacanzieri più esausti ci penseranno, invece, i trattamenti offerti dall’esclusivo centro wellness. Confort & sostenibilità è il motto del Gradonna****s Mountain Resort. Il complesso è indipendente sia per l’acqua che il riscaldamento, il negozio

C

di prodotti locali sostiene la produzione regionale, e anche la lavorazione del legno autoctono va a vantaggio di madre natura. Una filosofia, quella del Gradonna****s Mountain Resort Châlets & Hotel, che fissa nuovi standard di compatibilità tra rispetto per la natura e lusso. Offerta Gradonna****s Châlet Classic Dal 18.05. al 09.06.2013 € 590,00 al giorno per Châlet. Promozione 7x6: prenotate 7 pernottamenti e ne pagherete soltanto 6. Gradonna****s Hotel Dal 30.06. al 13.07.2013 3 pernottamenti inclusa pensione Gourmet. A Kals tutti i giorni funivia a/r, uno zaino per stanza, € 285,00 a persona in camera doppia.

Gradonna****s Mountain Resort Châlets & Hotel Gradonna Kals am Grossglockner tel. 0043 (0)4876 82 000 info@gradonna.at www.gradonna.at

12

001379T3_OEW_MC_2013_Italienisch_CE3.indd 12

28.01.13 13:19


Natura e benessere per grandi e piccini Circondati dallo spettacolare panorama delle Alpi del Tirolo Orientale Circondato dal maestoso panorama del Tirolo Orientale, lo Sporthotel Sillian si trova in una delle zone più affascinanti dell’Austria. Dove, peraltro, un clima particolarmente mite renderà il soggiorno ancora più gradevole. Numerosi sentieri si snodano per centinaia di chilometri, attraversando un paesaggio dominato dal Parco Nazionale degli Alti Tauri, dalle vette delle Dolomiti di Lienz, dalle Alpi Carniche e dal Deferegger Gebirge. Ben duecento sono i rifugi pronti ad accogliere gli escursionisti, mentre il sottobosco invita ad andare “a caccia” di funghi. L’albergo Dolomiten Residenz**** Sporthotel Sillian, è un ottimo punto di partenza per conoscere questa regione e, strada facendo, apprezzare la squisita ospitalità della gente del luogo, le loro tradizioni e ovviamente la cucina locale e gli eccellenti vini, di cui l’albergo offre un vasto assortimento. Vacanza vuol dire movimento, attività all’aria aperta, ma anche relax. E il Wellness-Residenz è stato concepito per esaudire ogni desiderio. Diviso in area interna ed esterna, comprende due piscine (una interna, l’altra all’aperto), diverse saune, una grotta di sale, un circuito Kneipp, vari trattamenti di bellezza, massaggi, bagni e una palestra fitness.

E un programma per grandi e piccini. Allo Sporthotel Sillian, infatti, non solo le suite sono studiate a misura di famiglia, ma anche i trattamenti wellness. I più piccoli vi si potranno dedicare in compagnia dell’allegra mascotte “Häppi Päpi”. Infine è possibile avere un servizio baby sitting, gite per escursionisti in erba e buffet e cene pensati per i più giovani. Offerta 7 notti comprensivi di pensione completa; uso gratuito della zona benessere di 3000 m² con saune, tiepidarium e laghetto con acqua riscaldata; 2 massaggi con latte di arnica; animazione bambini (da domenica a venerdì). A partire da € 1.172,00 per genitori e due bambini fino a 6 anni.

Dolomiten Residenz**** Sporthotel Sillian Sillian tel. 0043 (0)4842 6011 info@sporthotel-sillian.at www.sporthotel-sillian.at

13

001379T3_OEW_MC_2013_Italienisch_CE3.indd 13

28.01.13 13:19


Tempo di famiglia

Foto: Ă–sterreich Werbung/P. Burgstaller/W. Zajc

Agriturismo, sentieri didattici e coinvolgenti parchi avventura. I bambini si divertono e gli adulti possono finalmente rilassarsi.

14

001379T3_OEW_MC_2013_Italienisch_CE3.indd 14

28.01.13 13:19


V

acanze in famiglia, godersi il relax, ricaricare le batterie, dimenticare la vita di ogni giorno. Non è una contraddizione, non in Austria. Non con questa natura splendida che regala attimi di felicità a grandi e pic­ cini. Ve ne accorgerete durante un’idillia­ ca vacanza presso un agriturismo. Già di primo mattino si respira la fragrante aria di montagna e sale al naso il profumo del­ la torta alle ciliegie che la padrona di casa ha preparato con ingredienti regionali, già pronta per la colazione accanto al piatto di affettati e formaggi. Ed è meglio fare il pieno di energia, perché vi attendono moltissime coinvolgenti esperienze per tutta la famiglia: dalle cavalcate alle pas­ seggiate sugli alpeggi, fino alla visita di un parco avventura o di un centro termale. O forse basterà anche una pedalata fino al più vicino laghetto balneabile. Là ci si potrà riposare, e i bambini, lungo le sponde del lago, non si annoieranno di certo. Ma non è che in famiglia ci si possa divertire e rilassare solo negli agriturismo. In Austria le offerte su misura per fami­ glie non mancano: tutte le regioni propongono percorsi a tema attraverso boschi e prati, piste ciclabili, sentieri didattici naturali e parchi avventura. Qui c’è così tanto da scoprire! A Carnuntum, nella Bassa Austria, ad esempio si ritorna all’epoca degli Anti­ chi Romani; nella preistorica foresta di Gosau, nell’Alta Austria, invece, i bambini giocando potranno immergersi in una storia millenaria. Un’area particolarmente attraente per una villeggiatura in famiglia è anche la regione carinziana di Katschberg con la fattoria dei pony, coinvolgenti mondi naturali e olimpiadi per famiglie. Svago allo stato puro per i piccoli e rigenerazione per i genitori: abbandonarsi a questa natura di incomparabile bellezza, gustare i piatti della cucina locale e godersi l’ospitalità austriaca. Ed i bambini potranno dare sfogo alla loro naturale allegria.

Vacanze in famiglia: rilassarsi e divertirsi. Con il trekking, lungo i laghi o in fattoria. Ritrovare se stessi e i propri cari.

Online www.austria.info

Qui trovate altre informazioni e suggerimenti per una vacanza in famiglia indimenticabile.

15

001379T3_OEW_MC_2013_Italienisch_CE3.indd 15

28.01.13 13:19


Vacanze in fattoria

Un mondo lontano dalla frenesia

Nel SalISBURGHESE alla scoperta di un modo diverso di vivere Ecco come inizia una giornata in una fattoria del Salisburghese: i primi raggi di sole penetrano nella stanza, dall’aia giunge il canto del gallo, mentre nell’aria si spande il profumo di pane fresco. Sul tavolo ci sono marmellate fatte in casa con la frutta della fattoria, latte fresco, formaggi e speck prodotti in loco. Quale modo migliore per affrontare una giornata piena di cose da fare e scoprire? I bambini scalpitano per correre dai conigli e dai gatti e per fare un giro sul pony. Il fattore, intanto, mostra il podere e chi vuole, può seguirlo sui campi e aiutare a fare il fieno. Già, perché trascorrere una vacanza in fattoria vuol dire anche vivere la vita contadina in presa diretta e farsi catturare dai modi semplici e cordiali della gente. I tanti tracciati escursionistici, da percorrere a piedi o in bicicletta, così come i numerosi laghi del Salisburghese faranno poi la felicità degli amanti dell’outdoor, mentre le terme promettono un modo di rigenerarsi in assoluto relax.E anche i cultori delle belle arti, della musica, avranno molto da vedere e sentire. Va dunque da sé una visita a Salisburgo. Città rinomata per i suoi gioielli architettonici, la straordinaria offerta di eventi culturali... e le opportunità di shopping. Oltre che nelle 300 fattorie che offrono ospitalità, si può anche soggiornare più in quota, in una delle tante baite di montagna. Alcune di queste sono veri e propri chalet di lusso con tanto di sauna, altre invece assolutamente spartane. In tutti i casi si tratta di una vacanza ideale per tutta la famiglia e anche per i budget più sensibili.

Vita contadina doc in Tirolo Sarà che l’esclusività del paesaggio naturale tirolese non ammetterebbe nulla di meno, sta di fatto che qui anche le fattorie hanno il sigillo di qualità. Una qualità che è sinonimo di cura e attenzione anche al minimo dettaglio. A iniziare dalla prima colazione: dalle marmellate, al pane casereccio, al latte e alle uova fresche, tutto di produzione propria. E se la natura, con il suo spettacolare paesaggio e la ricchezza dei prodotti della terra, è immensamente generosa, l’uomo da sempre vi aggiunge la propria creatività. Anche per questo le vacanze nelle fattorie tirolesi raramente si assomigliano: ci sono quelle per famiglie e quelle all’insegna del biologico e delle erbe medicinali; quelle dove si può andare a cavallo e quelle senza barriere architettoniche.

16

001379T3_OEW_MC_2013_Italienisch_CE3.indd 16

28.01.13 13:19


-

Quando poi il tramonto si fa lentamente strada, ci si siede tutti attorno a un romantico falò per osservare la gigantesca palla di fuoco del sole scomparire dietro le montagne. E in attesa che si faccia di nuovo giorno, volentieri ci si lascia scivolare nel mondo dei sogni, sdraiati in un rustico ma per questo ancora più soffice letto. Offerta 7 notti inclusa prima colazione rustica, categoria “3 Fiori”, grappa di benvenuto e visita della fattoria, passeggiate sui pascoli; a partire da € 200,00 a persona in camera doppia.

Basta scegliere e poi godersi i prati in fiori direttamente davanti a casa; le escursioni sugli alpeggi accompagnati dai contadini; una cura idroterapica Kneipp in uno dei torrenti di montagna; e ancora cercare un tonificante refrigerio in uno dei numerosi laghi balneabili. E mentre voi vi liberate dalle scorie della vita cittadina, concedendovi un rilassante bagno di fieno, i bambini non solo fanno conoscenza con gli animali della fattorie ma li possono anche accudire. Per tutti poi c’è una gustosissima merenda rustica con speck e formaggi. Tutto prodotto ovviamente in loco.

Urlaub am Bauernhof im SalzburgerLand tel. 0043 (0)662 870 571-341 www.vacanze-in-fattoria.at uab@lk-salzburg.at Urlaub am Bauernhof in Tirol tel. 0043 (0)5 9292 1171 www.fattoria.at Angelika.Neuner@lk-tirol.at

17

001379T3_OEW_MC_2013_Italienisch_CE3.indd 17

28.01.13 13:19


Foto: Ă–sterreich Werbung/regione vulcanica della Stiria

Sapori regionali

L c e n

18

001379T3_OEW_MC_2013_Italienisch_CE3.indd 18

28.01.13 13:19


Una zuppa al sambuco salisburghese: una reinterpretazione moderna di un piatto tradizionale, espressione di una cucina innovativa ma legata alle sue origini.

S

L’Austria è un Paese vivace e creativo, e inoltre campione del mondo del biologico. Ne è un ottimo esempio la cucina austriaca. Provare per credere, nelle trattorie dell’Austria.

iamo quello che mangiamo, come si dice spesso. E allora gli Austriaci come sono? Una cosa è certa: amano i piaceri di una cucina molto varia, sono rispettosi della natura, tradizio­ nalisti ma anche aperti verso altre culture. Sì, gli Austriaci quando mangiano sono veramente dei buongustai, dedica­ no infatti molto tempo alla preparazione ed alla degustazione delle loro specialità. Inoltre prediligono ingredienti biologici salutari e genuini, di provenienza regio­ nale. Non a caso l’Austria è campione del mondo del biologico, con la più alta percentuale di aree agricole coltivate con metodi biologici. Che la cucina qui sia così varia lo si deve anche al fatto che un tempo l’Austria era una grande monarchia, in cui si sen­ tiva l’influsso culturale dei Paesi dell’est europeo e dell’Italia. Oggigiorno l’offerta è ancora più ampia, e comprende tante nuove specialità. Nella lista delle vivan­ de, oltre al classico «Wiener Schnitzel», troviamo anche piatti come il salmerino alla griglia, condito con limetta e basilico. Specialità regionali come i ravioli al for­ maggio «Kärntner Kasnudeln», il soufflé «Salzburger Nockerln» o gli gnocchi dolci all’albicocca «Wachauer Marillenknödel» non possono chiaramente mancare e si preparano ancora oggi secondo ricette tra­ mandate per generazioni. In ogni caso, che si tratti di cucina tradizionale o moderna, qui la gioia del palato è di casa. E sarà difficile non entu­ siasmarsi per l’ospitalità, la creatività dei cuochi ed i deliziosi vini. Anche questi ultimi si producono sempre più spesso se­ condo procedimenti biologici. E quando, al tramonto, si brinda rilassati, ogni sorso ci ricorda che «bios» in greco antico significa «vita». In questo caso “dolce vita”. Online www.austria.info

Qui trovate altre informazioni sulle specialità regionali in Austria – e numerosi suggerimenti per buongustai.

19

001379T3_OEW_MC_2013_Italienisch_CE3.indd 19

28.01.13 13:19


T­­ empo di ­pausa

Uscire dal quotidiano, rilassarsi, staccare: pause di riposo che infondono nuova energia ci aiutano a vedere le cose in modo diverso ed a ritrovare noi stessi.

Foto: Österreich Werbung/A. Hofer

Rilassarsi, semplicemente. Ritrovare se stessi, rigenerarsi. L’Austria vanta una secolare tradizione nei trattamenti di cura e di rigenerazione. Non c’è da stupirsi dunque se dall’Austria si torna a casa rinvigoriti, con nuove idee e pieni di voglia di vivere. Queste sì che sono vacanze dall’effetto duraturo.

20

001379T3_OEW_MC_2013_Italienisch_CE3.indd 20

28.01.13 13:19


L

’Austria è custode di un patrimonio di conoscenza in materia di relax e benessere, favorita anche dai doni della natura, prima tra tutti l’acqua geotermale delle Alpi. Nei numerosi impianti termali si usano le calde acque curative per alleviare i più diversi distur­ bi. Estese aree con piscina, sauna e spazio relax permettono di rilassarsi e rigenerarsi, e anche la fantastica vista sulle vette o sui dolci paesaggi collinari, di cui si gode dalle ampie vetrate, fa la sua parte. Molti centri sono dotati anche di scivoli acquatici, di cascate e di altre attrezzature, che rendono le terme divertenti anche per i più piccoli. Ovunque nei numerosi impianti termali si cerca di prevenire e curare le malattie, applicando bagni di fango o di acqua salina, bagni alle erbe ed altri me­ todi curativi naturali. A Gastein, oltre alla sorgente termale, c’è anche un tunnel te­ rapeutico: qui, in un clima caldo e umido, al cui interno è presente un’elevata con­ centrazione di gas Radon, si curano di­ sturbi reumatici e altre disfunzioni. Coloro che ne hanno bisogno pos­ sono ritrovare energia e forza vitale nei numerosi centri curativi in alta quota. L’aria priva di allergeni e ricca di ossige­ no delle quote superiori a 1200 metri ha un effetto molto benefico sull’organismo. Spesso questi centri prevedono program­ mi completi per la rigenerazione, gestiti da istruttori competenti. Un altro effetto positivo: il soggiorno in alta quota com­ porta un maggiore consumo di calorie, cosicché i chili di troppo se ne vanno sen­ za bisogno di impegnative diete.

Online www.austria.info

Qui trovate altre informazioni sulle terme e sui centri balneari.

21

001379T3_OEW_MC_2013_Italienisch_CE3.indd 21

28.01.13 13:19


Dove natura ed estro creativo si fondono in armonia Il paesaggio della Stiria meridionale è particolarmente suggestivo, perché caratterizzato da numerosi vulcani spenti. Sugli avvallamenti a forma di cuneo si ergono castelli medievali, mentre lungo i pendii ricoperti di fertile terra lavica, si coltivano rinomati vitigni e dal sottosuolo sgorgano fonti termali, già apprezzate dagli antichi romani. In questo paesaggio dai rilievi morbidi, punteggiato da prati e fertili campi, è diventata realtà la visione dell’artista Friedensreich Hundertwasser, il suo credo in un’armoniosa fusione tra vita e natura: cioè il Rogner Bad Blumau. Un’opera d’arte da vivere a 360 gradi: dalle case colorate ai tetti sui quali crescono alberi e arbusti; dagli spazi abitativi a quelli della ristorazione e delle strutture termali. Qui tutto confluisce in un unicum con la natura. Un’esperienza particolarmente romantica la offre il lago termale Vulkania, grazie ai suoi 38 gradi e alle sue acque termali particolarmente salubri perché saline e altamente mineralizzate. Altrettanto stimolante e piacevole è la scoperta degli innumerevoli piccoli “rifugi”, delle nicchie dove rilassarsi e rigenerarsi, ai bordi dell’acqua o dentro l’acqua; sotto piccoli ponti o su sdraio e amache.

E infine sopra i tetti sui quali si può passeggiare, oppure lungo sentieri tema. Da non perdere, infine, il picnic romantico alla scoperta di uno dei sette luoghi più particolari di questo microcosmo veramente singolare: ad esempio ai piedi della quercia secolare di Bad Blumau. Ovviamente muniti di un cestino pieno di prelibatezze stiriane. Offerta 4 notti albergo **** inclusa prima colazione e buffet serale, 1 cestino picnic, terme, sauna e bagni nel lago termale Vulkania, valido dal 1 aprile al 22 settembre 2013 a partire da € 520,00 a persona camera doppia nel Kunsthaus.

Rogner Bad Blumau Strada: Bad Blumau 100 Bad Blumau tel. 0043 (0) 3383 5100 9449 reservierung.blumau@rogner.com www.blumau.com e www.bad-blumau.com

22

001379T3_OEW_MC_2013_Italienisch_CE3.indd 22

28.01.13 13:19

© Wellness- und Geniesserhotel Karnerhof; © Interalpen Hotel Tyrol *****; © Romantik Hotel Im Weissen Roessl ****S; © Hotel Haus Hirt****

Un’estate da sogno nel mondo di Hundertwasser

L

V


© Wellness- und Geniesserhotel Karnerhof; © Interalpen Hotel Tyrol *****; © Romantik Hotel Im Weissen Roessl ****S; © Hotel Haus Hirt****

L’Austria per l’Italia Hotels Vacanze tutte in italiano oltre confine

Scoprire l’Austria parlando italiano è possibile in uno dei 100 hotel del gruppo “Austria per l’Italia”, associazione fondata nel 1986. Presenti in tutta l’Austria, il motto con il quale questi hotel a 5, 4, 3 stelle accolgono gli ospiti è: “dove l’ospitalità parla italiano”. Per saperne di più basta visitare il sito www.vacanzeinaustria.com, richiedere l’invio gratuito del catalogo o iscriversi alla newsletter mensile. Sul sito vengono poi presentati, corredati di immagini, gli hotel con disponibilità e prezzi; proposte di itinerari in città e in montagna; e, in una sezione dedicata alle news, le offerte speciali del momento. Un’altra sezione raccoglie, invece, i numerosi pacchetti vacanza suddivisi per stagione, estate e inverno, e per aree tematiche: arte e cultura; soggiorni per famiglie; terme e cure; benessere e bellezza. E ancora: vacanze attive, golf, equitazione, bici e mountain bike, sci e sport invernali, vacanze in moto; e caccia e pesca. Infine, tutti coloro che desiderano fare un regalo, possono richiedere, sempre online, un buono viaggio su misura. Oltre al sito, è disponibile anche il numero verde 800-977492 per ottenere informazioni dettagliate sugli hotel, effettuare prenotazioni o richiedere l’invio gratuito per posta del catalogo annuale aggiornato. Nel catalogo sono elencati tutti gli alberghi dell’associazione l’Austria

per l’Italia Hotels, nonché gli enti turistici delle diverse regioni austriache, e i partner di cooperazione dell’associazione. Richieste non impegnative di prenotazione possono essere fatte direttamente agli alberghi, oppure inviando un’e-mail a: booking@vacanzeinaustria.com, e infine chiamando il numero verde 800 977492. Offerta 3 notti con “extra esclusivo” per un’attrazione del luogo, a partire da € 145,00.

booking@vacanzeinaustria.com www.vacanzeinaustria.com

23

001379T3_OEW_MC_2013_Italienisch_CE3.indd 23

28.01.13 15:31


Magico

Lo spettacolare palcoscenico montato sull’acqua, un’atmosfera suggestiva, un romantico cielo stellato, monumentali messe in scena di opere liriche. Il Festival di Bregenz è un avvenimento culturale d’eccezione e certamente uno dei momenti culminanti dell’estate. La serata operistica inizia molto prima che il direttore d’orchestra alzi la sua bacchetta. Dei battelli conducono gli

24

001379T3_OEW_MC_2013_Italienisch_CE3.indd 24

28.01.13 13:19

s d m


Foto: BFestival di Bregenz/A. Mende

spettatori fino al palcoscenico sul lago di Costanza. Qui poi, a cielo aperto, hanno luogo rappresentazioni di altissimo livello, con le più grandi star della lirica e scenografie spettacolari. Dal 17 luglio al 18 agosto 2013 è previsto sul palcoscenico del lago di Costanza l’allestimento del «Flauto magico» di Wolfgang Amadeus Mozart.

25

001379T3_OEW_MC_2013_Italienisch_CE3.indd 25

28.01.13 13:19


Dove natura e cultura si trasformano in un’esperienza intrigante Rinomati festival e mostre, architettura moderna e paesaggi affascinanti: tutto questo offre la regione del lago di Costanza-Vorarlberg con le città di Bregenz, Dornbirn, Hohenems e Feldkirch. Qui natura e cultura si sono fusi in perfetta armonia. Tra i festival spicca il Bregenzer Festspiele (Festival di Bregenz), con repertorio di musica classica; il festival della danza Bregenzer Frühlung; e la Schubertiade a Hohenems. L’arte contemporanea si può ammirare al Kunsthaus Bregenz, la “casa della cultura” di Bregenz, edificio costruito dall’architetto svizzero Peter Zumthor. Nel giugno 2013, si terrà la grande inaugurazione a Bregenz del vorarlberg museum, del quale si può ammirare l’eclettica texture della facciata, ispirata ai fondi delle bottiglie di plastica. Inoltre, non va tralasciato il Museo Ebraico di Hohenems. A caratterizzare le città e il paesaggio è un’architettura moderna, guidata da identici principi: estetica, funzionalità e sostenibilità ambientale, e dunque, a basso consumo energetico. Infine sono numerose le opportunità escursionistiche, a piedi o in bicicletta. Tre montagne panoramiche sono raggiungibili con la funivia: il Pfänder, ideale punto di partenza per rilassanti passeggiate, a Bregenz; il Karren, con il suo ristorante panoramico in vetta, a Dornbirn, e il

Hensler a Schnifis. Dall’alto si gode di scorci particolarmente suggestivi sul lago di Costanza, sulle Alpi del Vorarlberg e sulla vicina Svizzera. Chi invece vuole andare alla scoperta del lago di Costanza, può imbarcarsi su uno dei tanti battelli che partono dal moderno porto di Bregenz. Il servizio, attivo da aprile a ottobre, porta all’incantevole città-isola di Lindau; a Friedrichshafen e il suo singolare museo dei “Zeppelin”; alla città del vino Meersburg; e all’isola dei fiori di Mainau. Offerta “Pamina”: 2 pernottamenti con prima colazione a buffet in un hotel di vostra scelta, 1 cocktail di benvenuto in hotel, 1 biglietto per il “Flauto Magico” (cat. 2/dom-ven, cat. 3 sab), 1 tessera del lago di Costanza-Vorarlberg (dà diritto a ingressi scontati). Prezzo a persona in camera doppia da € 217,00.

Bodensee-Vorarlberg Tourismus Römerstrasse 2 Bregenz tel. 0043 (0)5574 43443 office@bodensee-vorarlberg.com www.bodensee-vorarlberg.com

Funivia © Dornbirner Stadtmarketing; Kunsthaus Bregenz e Postamt © S.F.&H, Archivio Vorarlberg Tourismus; Traghetto per l’opera © Achim Mende, Società di Navigazione Hohentwiel; Museo Ebraico © JM Hohenems

Un’estate sul lago di Costanza nel Vorarlberg

26

001379T3_OEW_MC_2013_Italienisch_CE3.indd 26

28.01.13 13:19


Funivia © Dornbirner Stadtmarketing; Kunsthaus Bregenz e Postamt © S.F.&H, Archivio Vorarlberg Tourismus; Traghetto per l’opera © Achim Mende, Società di Navigazione Hohentwiel; Museo Ebraico © JM Hohenems

Salisburgo - Palcoscenico del mondo La fama mondiale Salisburgo la deve al compositore Wolfgang Amadeus Mozart, al rinomato Festival di Salisburgo, al film “Tutti insieme appassionatamente”, e al suo centro storico barocco, inserito dall’Unesco nel patrimonio culturale mondiale. Il segreto del suo fascino sta nel felice connubio tra architettura, arte e cultura. Tra tradizione e modernità. Sta nella ricca offerta culturale: vanta ben 4.000 eventi all’anno, 50 gallerie, 20 musei e la collezione d’arte moderna della Salzburg Foundation. E nel coltivare le tradizioni: i piccoli negozi di artigianato nei vicoli mantengono vivi antichi mestieri. A Salisburgo è possibile unire cultura e attività all’aria aperta. Ha bellissimi parchi e giardini ed è circondata da famose località di villeggiatura. Raffinata è poi l’arte culinaria, con i numerosi ristoranti inclusi nella guida Gault Millau e gli chef di rango internazionale. Una tradizione secolare fa di Salisburgo infine, con i suoi 10 birrifici, tra cui il più grande del paese, una capitale della birra. Offerta Salzburg Card Package: 2 notti inclusa prima colazione, Salzburg Card 48 h; a partire da € 109,00 a persona. Tourismus Salzburg tel. 0043 (0)662 88987-0 tourist@salzburg.info www.salzburg.info/it www.salzburg.info/pacchetti

Hike & City - un connubio perfetto Per chi vuole unire città e montagna, Innsbruck è la meta giusta. Lungo la Maria-Theresien-Strasse, riportata agli antichi splendori, si trovano le Rathausgelarien, le gallerie del municipio, vero tempio dello shopping, e poco più in là, il nuovissimo Kaufhaus Tyrol. Ci si può riposare negli eleganti caffé, mentre la sera ci si ritrova in uno dei tanti locali alla moda. Ricca infine l’offerta per i buongustai, tra tipiche trattorie tirolesi e ristoranti per veri gourmet. Innsbruck è però anche un tutt’uno con il suo paesaggio alpino. Tant’è, che proprio dal centro parte la funivia Nordkettenbahn, che in soli venti minuti raggiunge quota 2.000 metri. Ogni mattina poi, alle ore 9 sempre dal centro, parte l’autobus per escursionisti. E l’offerta di escursioni guidate con le famose guide ASI, delle scuola di alpinismo di Innsbruck, cambia ovviamente ogni giorno. Offerta Pacchetto Hike & City: 3 notti, prima colazione inclusa, albergo **** a scelta, escursioni con guide ASI, noleggio scarponi e zaino, bus escursionisti, a/r con la funivia Nordkettenbahn; a partire da € 159,00.

Innsbruck Tourismus, tel. 0043 (0)512 59850 office@innsbruck.info www.innsbruck.info www.innsbruck-packages.com

27

001379T3_OEW_MC_2013_Italienisch_CE3.indd 27

28.01.13 13:19


Architettura e identità

Foto: Österreich Werbung/Burgstaller

In Austria prestigiosi palazzi in stile gotico e barocco, innovativi complessi architettonici con ampie vetrate e moderni edifici in legno sorgono fianco a fianco. Anche l’architettura rende l’Austria inconfondibile.

28

001379T3_OEW_MC_2013_Italienisch_CE3.indd 28

28.01.13 13:19


Un edificio che simboleggia lo stile di vita del Vorarlberg: in armonia con la natura e ugualmente insolito. Rispettoso della tradizione e al contempo moderno. Sobrio e innovativo.

Q

uanto fosse facile dare scandalo cento anni fa lo dimostra il caso di Adolf Loos: il celebre architetto, infatti, fece erigere di fronte allo sfarzoso palazzo imperiale un mo­ derno ed austero edificio commerciale, dalle finestre disadorne. Sia i Viennesi che l’imperatore lo ritennero un affronto. Ai giorni d’oggi la casa di Loos è considera­ ta un capolavoro, uno degli elementi che caratterizzano il volto della città. Ed un simbolo del fatto che l’architettura non lascia indifferenti e trasforma il volto di città e di intere ­nazioni. Grazie al suo storico passato, l’Au­ stria può vantare un paesaggio architetto­ nico spettacolare. Qui maestosi palazzi in stile barocco e gotico dell’epoca imperia­ le, costruzioni in stile liberty del primo Novecento, innovativi complessi in vetro e moderni edifici in legno sorgono l’uno di fianco all’altro. Che l’architettura sia in grado di cambiare in breve tempo un’intera ­regione ce lo mostra la città di Linz, che in p ­ assato era considerata una grigia città industriale dell’acciaio, e oggi è divenu­ ta una poliedrica città cosmopolita, che punta su arte e cultura. Soprattutto grazie a nuovi e moderni centri tecnologici, mu­ sei ed istituzioni musicali. Graz poi è proprio una città della cultura d’avanguardia. Qui, tra gli edifi­ ci medievali del centro storico, troneg­ gia una gigantesca e luminosa struttura blu che gli abitanti della città chiamano ­affettuosamente «Friendly Alien». È un simbolo dell’audace stile architettonico di questo Paese. Meno appariscente ma ugualmente innovativo e soprattutto eco­ logico è l’approccio architettonico s­celto per gli inconfondibili edifici in legno del Vorarlberg. Una simbiosi riuscita di ­architettura e natura.

Online www.austria.info

Grandi esempi di architettura in Austria sono indicati al sito www.austria.info

29

001379T3_OEW_MC_2013_Italienisch_CE3.indd 29

28.01.13 13:19


LINZ - Laboratorio della musica Qui Anton Bruckner si sentiva a casa, qui Mozart componeva la “Sinfonia Linz”, qui la musica elettronica gettava le radici. E qui, a Linz, la musica continua a trovare un fertile terreno di coltura, come dimostra il nuovo e più moderno teatro lirico d’Europa, che sarà inaugurato l’11 aprile 2013. Linz, già capitale della cultura nel 2009, invita tutti a partecipare a questo appuntamento ricco di eventi musicali di altissimo livello. Cogliendo così l’occasione per scoprire anche il capoluogo dell’Alta Austria, dove convivono il “piano pianissimo” e il “forte fortissimo”, il classico e il moderno, e si schiudono nuovi percorsi musicali. Una città con uno sguardo meno romanticamente rivolto al passato. Che vive all’insegna della leggerezza e creatività e dove il futuro si sente già. Offerta Weekend a Linz: 3 giorni/2 notti inclusa prima colazione, Linz Card 72 ore utilizzabile per mezzi pubblici (compreso Pöstlingbergbahn), ingresso a tutti i musei, e sconti attrazioni turistiche, buono di € 10,00 per concerti e teatri, buono gastronomia di € 5,00; a partire da € 96,00 a persona in camera doppia (valido da venerdì a lunedì, tutto l’anno). Tourist Information Linz Hauptplatz 1 - Linz tel. 0043 (0)732 7070 2009 tourist.info@linz.at www.linz.at/italiano

Graz - Un flirt lungo una vita Palazzi stupendi, piazze eccentriche. Vicoli nascosti, romantici cortili. Strade in pavé e tetti di mattoni rossi. Tracce indelebili del genio architettonico italiano. Gotico, Rinascimento, Barocco, qui sono fianco a fianco, facendo del centro storico uno dei Patrimoni dell’Umanità. Da sempre crocevia delle culture europee, Graz nella bella stagione è un grande palcoscenico. Basta una visita, per esserne stregati e non dimenticarla più. Soprattutto se al piacere degli occhi si unisce quello del palato. Graz è “la capitale del gusto dell’Austria”, dove sono i dettagli a fare la differenza: un servizio cordiale, chef eccellenti, prodotti appena colti nelle regioni del gusto della Stiria, e curatissimi eventi culinari. Vale proprio la pena trascorrervi un fine settimana romantico. Infine, come non farsi affascinare da quella che rientra a pieno titolo tra le dieci “Cities of Design” del mondo? Graz è una fucina del futuro: con la sua architettura europea d’avanguardia, l’enorme potenzialità creativa, il sapiente connubio tra arte e commercio, moda e tecnica. Offerta 3 X 2 notti: valida per tutto il 2013 l’iniziativa 3 pernottamenti al prezzo di 2 (vincolata a periodi stabiliti). Graz Tourismus Herrengasse 16 - Graz tel. 0043 (0)316 8075-0 (lun.-dom. dalle 10 alle 17) info@graztourismus.at www.graztourismus.at

30

001379T3_OEW_MC_2013_Italienisch_CE3.indd 30

28.01.13 13:19


Regioni e intere nazioni hanno lasciato la loro impronta con edifici e costruzioni. L’Austria brilla grazie a un mix riuscitissimo di tradizione e modernità.

Hungerburgbahn

L’impianto Hungerburgbahn, che dal centro di Innsbruck porta al quartiere alto della città chiamato Hungerburg, mostra il lato moderno della città. La funicolare è un simbolo del forte legame tra pianura e montagna, tipico del Tirolo. Con le sue spettacolari fermate e l’appariscente stazione a monte, la costruzione si è fatta notare in tutto il mondo. Durante la corsa si può ammirare lo splendido panorama. www.nordkette.com

Loisium

Il Loisium, in Bassa Austria, è un riuscito connubio tra vini pregiati, un’architettura futuristica e la vitalità tipicamente austriaca. Il museo del vino, un progetto che ha destato grande interesse a livello internazionale, è un capolavoro dell’architettura. Ed un’espressione della giovane e dinamica nuova generazione di viticoltori austriaci, molto attiva da diversi anni. La stravagante costruzione con la sua suggestiva rete di cantine e l’hotel sospeso è perfettamente integrata tra i pendii coltivati a vite di Langenlois, la maggiore città vitivinicola dell’Austria. Qui si capirà che ogni vino ha la sua personalità e che degustarlo rappresenta una bellissima esperienza, resa ancora più speciale dallo splendido ambiente naturale della valle Kamptal. www.loisium.at

Museum der Moderne

Salisburgo, città natale di Mozart, è la più importante città barocca dell’Austria, soprattutto grazie al suo splendido duomo. Ma non solo. La città ormai si contraddistingue anche per il suo riuscitissimo mix di architettura tradizionale e contemporanea. È ciò che evidenzia anche il Museum der Moderne, il museo del modernismo. Il centro rivestito di marmo, che troneggia in cima alla rupe a picco del Mönchsberg, permette di riconoscere a prima vista i contrasti tra i diversi stili architettonici: accanto ad esso infatti si erge maestosa la fortezza Hohensalzburg, la più estesa fortezza della Mitteleuropa, che si è perfettamente conservata fino ai giorni nostri. www.museumdermoderne.at

COLLEGIATA DI OSSIACH

Il lago Ossiacher See è ricco di aree balneari e in più, lungo le sue sponde, sono situati alcuni gioielli dell’architettura, primo fra tutti la millenaria collegiata di Ossiach, un ex-convento di Benedettini ed uno dei più noti simboli della Carinzia. Qui, in un paesaggio cresciuto nel corso di secoli di storia, l’antico incontra il moderno. Dopo un riadattamento ed uno splendido restauro, la collegiata è stata dotata di un imponente centro per concerti, la cui facciata semitrasparente durante le rappresentazioni viene retroilluminata in modo spettacolare. Da non perdere! www.pfarre-ossiach.at

Fotos: Österreich Werbung/Loisiarte; TVB Innsbruck/S. Dauth; MdM SALZBURG/wildbild

i

Info: Ancora più architettura

31

001379T3_OEW_MC_2013_Italienisch_CE3.indd 31

28.01.13 13:19


Foto: Ă–sterreich Werbung/Purgstaller

Un viaggio di scoperta 32

001379T3_OEW_MC_2013_Italienisch_CE3.indd 32

28.01.13 13:19

L s s c


a

Lungo le piste ciclabili ci si tuffa nella giornata già di primo mattino. Via libera all’ispirazione che viene della natura e dal silenzio dell’alba. Presto anche le acque del Danubio brilleranno sotto il sole.

I

Lungo le numerose piste ciclabili alla scoperta dei sorprendenti e pittoreschi paesaggi dell’Austria, sempre a tempo con il proprio ritmo. Attimi di pace che si alternano ad esperienze appassionanti.

l profumo dei fiori freschi, grazio­ si villaggi, una piacevole brezza sul viso. Con calma e seguendo il pro­ prio ritmo si pedala alla scoperta del favoloso mondo naturale dell’Austria: nell’idilliaca regione intorno al lago Neu­ siedler See, nelle regioni che costeggiano il Danubio dell’Alta Austria e nella Wa­ chau, una valle attraversata da una delle più belle piste ciclabili europee. Una volta trovato il ritmo giusto, non sarà diffici­ le ritrovare se stessi. Capire cosa conta veramente nella vita. E fare tesoro delle numerose esperienze raccolte lungo il percorso: l’atmosfera delle storiche piaz­ ze, l’autenticità della gente. Si fa volentieri una pausa, ci si siede sotto il pergolato di una trattoria e ci si fa contagiare dall’alle­ gria degli abitanti della zona. Ed anche il mondo delle imponenti vette nella parte occidentale dell’Austria, con i suoi panorami infiniti, lo si può sco­ prire tranquillamente in bicicletta. Anche senza bisogno di essere un professionista del pedale. Le mountain-bike elettriche con i loro piccoli motori aiutano infatti a superare bene anche tratti in salita. E la salute ci guadagna comunque, per non parlare dello spirito. Il cuore si allarga alla vista dei variopinti prati ­degli alpeggi, delle romantiche malghe in l­egno e delle impetuose cascate. Sono sensazioni di felicità che rimarranno ­impresse a lungo.

Online www.austria.info

Qui trovate altre informazioni su piste ciclabili, giri con l’e-bike e tutti i servizi di assistenza per biciclette in internet.

33

001379T3_OEW_MC_2013_Italienisch_CE3.indd 33

28.01.13 13:19


Vacanze in bicicletta con Girolibero In Austria, sulla regina delle ciclabili

PROGRAMMA di viaggio individuale 1° arrivo individuale a Passau, “città dei tre fiumi”. 2° Passau-Schlögen (45 km). Passau e la splendida ansa del Danubio a Schlögen. 3° Schlögen-Linz (60 km). Convento di Wilhering e Linz, con i suoi musei di scienza e arte contemporanea. 4° Linz-Grein (60 km). Monastero di St. Florian ed Enns, la più antica città austriaca, oppure, sulla sponda settentrionale, Mauthausen e il castello di Grein.

5° Grein-Melk (50 km). In bici sino alla barocca Maria Taferl o a Melk, sovrastata dal suo monastero-fortezza. 6° Melk-Krems (50 km). Tappa tra i vigneti della famosa regione della Wachau. 7° Krems-Vienna (50/60 km). Si pedala fino a Greifenstein. Da qui in treno o in bici si raggiunge Vienna. 8° Vienna. Dopo colazione, rientro a Passau e fine dei servizi. Offerta 7 pernottamenti con colazione, trasporto bagagli, ritorno a Passau in bus o treno, guida ciclabile in italiano, assistenza telefonica, assicurazione medico/bagaglio; a partire da 470 € in camera doppia.

GIROLIBERO Contrà Manin 14, Vicenza numero verde 800 190510 tel. 0444 323639 www.girolibero.it info@girolibero.it Sul sito www.girolibero.it altre 200 destinazioni in tutta Europa.

34

001379T3_OEW_MC_2013_Italienisch_CE3.indd 34

28.01.13 13:19

© ÖsterreichWerbung/Bernhart; © Thomas Ludwig

Inforcate la bicicletta e percorrete i 300 chilometri di pista ciclabile che da Passau a Vienna costeggiano le due sponde del Danubio. Ad attendervi la spettacolare ansa di Schlögen, le colline granitiche del Mühlviertel, i vigneti della Wachau, regione inserita nei patrimoni dell’Unesco. E ancora: la “città dei fiori” di Tulln, la moderna Linz, le piccole città storiche, le abbazie medievali, e infine Vienna, capitale cosmopolita. La pista, quasi tutta asfaltata e in piano, è adatta anche ai più piccoli, perfetta per una vacanza in famiglia. Girolibero ha studiato un tour di assoluto piacere, con una selezione di hotel confortevoli, il trasporto del bagaglio una dettagliata guida ciclabile dell’itinerario.


Burgenland - Vacanze sotto il cielo infinito

© ÖsterreichWerbung/Bernhart; © Thomas Ludwig

Clima pannonico e vaste distese nella regione più orientale dell’Austria Terso e per questo ancora più immenso appare il cielo sopra il Neusiedler See. Questo lago della steppa, profondo al massimo due metri, gode di un clima continentale e di ben 2.000 ore di sole all’anno. Incontaminata è qui la natura, grazie al Parco Nazionale del Neusiedler See-Seewinkel che comprende metà del lago. Nelle “Lacken”, piccoli specchi d’acqua sul versante orientale del lago, ci sono specie rare di volatili, mentre poco più in là lo sguardo si perde tra le colline di vigneti. Il clima e l’amore per la qualità hanno trasformato il Neusiedler See, e tutto il Burgenland, in una tappa obbligata per i cultori del vino: dai dolci ai bianchi secchi, ai rossi corposi, sono vini di rango internazionale. Ma anche alcuni “Buschenschanken”, agriturismo autoctoni, ne producono di pregiati. Natura e attività all’aria aperta in questa terra dalle ampie distese: 2.500 chilometri di piste ciclabili, 1.300 chilometri di sentieri da percorrere a cavallo, 5 i campi da golf e innumerevoli possibilità di praticare sport acquatici. O rigenerarsi: dal sottosuolo sgorgano infatti copiose acque termali. Senza dimenticare la cultura, con due highlights internazionali: per gli amanti dell’operetta i Seefestspiele a Mörbisch; per i melomani gli Opernfestspiele a St. Margarethen, che sono, per grandezza, il terzo open air festival in Europa.

Offerta Festival d’Estate 2013 3 pernottamenti in hotel a 3 stelle nella regione del Neusiedler See, inclusa prima colazione e la Neusiedler See Card per ingressi gratuiti alle attrazioni turistiche (musei, esposizioni, ecc). Il nostro servizio cultura sarà lieto di fornirvi i biglietti disponibili che desiderate! 1 biglietto del valore di € 70,00 è compreso nel pacchetto. Offerta disponibile dall’11.07.2013 al 22.09.2013, da € 205,00 a persona in camera doppia. Per maggiori informazioni e per prenotazioni www.burgenland.info/it

Burgenland Tourismus Johann Permayer Strasse 13 Eisenstadt tel. 0043 (0)2682 633 84 - 0 info@burgenland.info www.burgenland.info/it

35

001379T3_OEW_MC_2013_Italienisch_CE3.indd 35

28.01.13 13:19


Alpe-Adria-Trail: dal Grossglockner all’Adriatico Attraverso tre nazioni con incantevoli panorami da “giardino dell’Eden” L’Alpe-Adria-Trail è un nuovo trekking di 760 chilometri, che attraversa ben tre nazioni: l’Austria, l’Italia e la Slovenia. Dai piedi della più alta vetta austriaca, il Grossglockner (3.798 m) si scende fin giù al mare Adriatico, sempre accompagnati da un clima mite. Il percorso, suddiviso in 43 tappe, si schiude sui paesaggi caratteristici della Carinzia, del Friuli e della Slovenia con incantevoli panorami da “giardino dell’Eden”. La meta finale dell’Alpe-Adria-Trail è Muggia, località marinara, poco a sud di Trieste, un tempo porto principale della Marina Imperiale Asburgica. Questo trekking segue l’acqua nelle sue forme più suggestive: dai ghiacci eterni del Grossglockner ai fiumi, dalle cascate ai laghi e al mare. I sentieri percorsi esistono da sempre, ma solo ora sono stati cartografati in modo sistematico. La variante più breve prevede sette tappe per un totale di 123 chilometri. Il punto di partenza è nei pressi del bellissimo Faaker See, da dove si punta verso l’Italia. Oltrepassato il famoso santuario di Monte Santo di Lussari, si passa ai piedi del Mangart, tra le vette più alte delle Alpi Giulie, per proseguire poi in direzione di due località slovene, importanti

per gli sport invernali: Planica, famosa per la costruzione dei trampolini per il salto con gli sci, e Kranjska Gora. Da qui si riparte per superare la catena delle Caravanche e tornare in Carinzia. Offerta 3 pernottamenti in mezza pensione con specialità culinarie Alpe-Adria, 2 tappe a scelta dell’Alpe-Adria-Trail (Grossglockner, Parco Naturale Alti Tauri, paesaggio alpino lungo il Millstätter See, montagna e terme, escursioni per laghi), trasporto bagaglio, transfer come previsto dal trekking, Alpe-Adria Kärnten Card e documentazione trekking; a partire da € 269,00.

Ente regionale per il turismo della Carinzia tel. 0043 (0) 463 3000 info@kaernten.at www.carinzia.at

36

001379T3_OEW_MC_2013_Italienisch_CE3.indd 36

28.01.13 15:30


Settimana Verde® a Bad Kleinkirchheim Tanti hanno le montagne, noi abbiamo i “Nocken”. Custodi non solo di una natura intatta ma, per via delle loro vette arrotondate, anche di un paesaggio singolare. Qui sopravvivono antiche tradizioni, come testimoniano le baite rustiche, i cibi preparati seguendo antiche ricette e le storie raccontate dall’uomo e dalla natura. A Bad Kleinkirchheim non ci sono limiti alle attività all’aria aperta. Dall’escursionismo, al jogging alla bicicletta. Alle tranquille passeggiate lungo i percorsi panoramici, adatti anche ai passeggini. Infine, due terme permettono relax e rigenerazione. Anche i numerosi alberghi, con le loro stanze realizzate in salutare legno di cembro, e le ricche colazioni, garantiscono momenti di piacere e un soggiorno di reale benessere. Offerta Godetevi 7 notti nella natura: 1 ingresso nelle terme Römerbad, Carinzia Card per più di 100 destinazioni emozionanti, programma per famiglie, prezzo a persona in hotel a 4 stelle da € 499,00, in bed and breakfast da € 260,00.

Bad Kleinkirchheim Tourismus Dorfstrasse 30 Bad Kleinkirchheim tel. 0043 (0)4240 8212 info@badkleinkirchheim.at www.badkleinkirchheim.at

o

Voglia di Wörthersee? L’acqua, con i suoi 27 gradi, è verde smeraldo. Lungo le rive si alternano bar alla moda e strutture balneari con ogni confort. Il Wörthersee, nella regione più meridionale del paese, promette un’estate quasi mediterranea con un pizzico di montagna. Lungo 17 chilometri, è incastonato nell’incantevole paesaggio del Dreiländereck, dove la natura è ancora incontaminata e invita ad essere scoperta magari lungo il sentiero escursionistico che costeggia tutto il lago, o percorrendo quello per le bici. La natura può essere ammirata anche dal green di uno dei quattro campi da golf. Particolare è poi l’architettura che si affaccia sul lago, in alcuni dei castelli e delle ville si può ora anche soggiornare. Rinomata è, infine, la cucina, anche grazie alla cura nella preparazione dei prodotti locali e all’eccellenza dell’acqua. Ardua dunque la scelta tra i Buschenschenken (agriturismo) e i numerosi ristoranti citati dalla guida Gault Millau. Offerta 4 X 3 : 3 notti + 1 giorno in omaggio, oppure 4 notti al prezzo di 3. Valido per il 2013, da domenica a giovedì, esclusi 7 luglio e 25 agosto. www.hit.woerthersee.com

Wörthersee Tourismus Villacherstrasse 19 - Velden tel. 0043 (0)4274 38288 info@woerthersee.com www.woerthersee.com

37

001379T3_OEW_MC_2013_Italienisch_CE3.indd 37

28.01.13 13:20


Foto: Österreich Werbung/Bartl

Sulle tracce degli Asburgo

Per più di cinque secoli, cioè per il periodo in cui regnarono gli Asburgo, Vienna fu il centro geografico dell’Europa. Con i suoi palazzi e giardini la casa asburgica ci ha lasciato una notevole eredità.

La reggia di Schön­ brunn, la residenza estiva dell’imperatore Francesco Giuseppe I, continua ad essere la maggiore attrazione di Vienna. Qui sembra quasi di essere ancora all’epoca imperiale.

38

001379T3_OEW_MC_2013_Italienisch_CE3.indd 38

28.01.13 13:20


a

P

oco meno di un secolo fa a regnare in Austria erano ancora gli Asburgo. L’eredità della monarchia la si ritrova nei nu­ merosi edifici disseminati in tutta l’Austria. In particolare a Vienna, dove è situato il palazzo imperiale, l’ex-residenza asburgica. Da qui il sovrano che regnò più a lungo, l’impe­ ratore Francesco Giuseppe I, resse per 68 anni, dal 1848 al 1916, le sorti di quel crogiolo di etnie che era l’impero austro-ungarico. L’affascinante Elisabetta (1837–1898), nota con il nome di Sisi, è la rappresentante più celebre della monarchia regioimperiale. Il museo a lei dedicato ed i suoi appartamenti a palazzo permettono di avvicinarsi alla vita privata della sovrana. Tra gli oggetti esposti ci sono anche una modello dell’abito indossato nella serata p ­ rima delle nozze e la maschera mortuaria originale dell’imperatrice ­assassinata. Le tracce della casa imperiale sono presenti in tutto il centro storico di Vienna. I matrimoni degli Asburgo si celebravano alla chiesa Augustinerkirche in piazza Josephsplatz. Molto solenni era­ no anche le cerimonie di sepoltura: la cripta dei cuori custodisce delle urne contenenti 54 cuori degli Asburgo, e nella cripta degli imperatori riposano 12 imperatori e 19 imperatrici e regine. Più vivo che mai è invece il simbolo per eccellenza della monarchia, la barocca reggia di Schönbrunn, che, con i suoi splendidi giardini, fa parte dei siti Patrimonio dell’Umanità UNESCO. Gli Asburgo usavano il palazzo imperiale nel centro di Vienna perlopiù come edificio di rappresentanza e preferivano vivere la maggior parte dell’anno nelle numerosissime stanze della reggia, 1141 in tutto. Una parte di esse, i saloni e le stanze in cui dimorava la famiglia imperiale, è aperta al pubblico. Numerosi visitatori affluiscono ogni giorno negli estesi giardini della reggia, sulla terrazza pano­ ramica Gloriette ed al giardino zoologico di Schönbrunn, il più antico tra gli zoo ancora esistenti. Gli Asburgo trascorrevano la stagione calda lontani dalla capitale, a Bad Ischl nel Salzkammergut, la regione dei laghi del Salisburghese. Fu lì che Francesco Giuseppe fece la conoscenza della sua Elisabetta. La residenza estiva dell’illustre coppia era la villa imperiale, un dono di nozze dell’arciduchessa Sofia. Ancora oggi la villa ed il parco si offrono allo sguardo dei visitatori come un tempo a quello della coppia di monarchi. La casa asburgica ha lasciato le sue tracce anche nei din­ torni di Vienna. Al castelletto di caccia di Eckartsau si possono ammirare gli appartamenti privati dell’ultima coppia di impera­ tori, Carlo I e Zita. Si consiglia di visitare anche la sala barocca delle feste e la fastosa scalinata. Un’altra importante attrazio­ ne è il palazzo imperiale delle feste di Hof. Nella prima metà del S­ ettecento si trattava di un castello di caccia che il principe ­Eugenio di Savoia aveva ricevuto dagli Asburgo, una generosa ricompensa per aver sconfitto i Turchi. Talvolta sulle terrazze si allestiscono feste barocche in ricordo del principe Eugenio. Un po’ come se l’Austria fosse ancora una monarchia. Online www.austria.info

Informazioni di carattere generale sugli Asburgo al sito www.imperial-austria.at

Ospite dagli Esterházy A 50 chilometri da Vienna c’è il Palazzo del casato degli Esterházy, un gioiello del barocco, che ospita l’annuale Esterházy Festival. L’acustica della Sala Haydn ispirò il grande compositore. Nel Castello di Forchtenstein si trovano, invece, due eccezionali collezioni Esterházy: una di armi e l’altra di arte barocca. Bus Tour eventi 2013 Luglio e agosto, tre volte alla settimana da Vienna, con l’“Esterházy Bus” agli Esterházy highlights. Prenotazioni anche per gruppi. Esterházy Privatstiftung Esterházyplatz 5 - Eisenstadt tel. 0043 (0)2682 63854-12 tickets@esterhazy.at www.esterhazy.at

ViennaTicketOffice.com - 1 click e via! Niente più code e perdite di tempo. Ora basta un clik per prenotare i biglietti per il Teatro dell’Opera (Staatsoper), la Sala dorata del Musikverein (famosa per il tradizionale Concerto di Capodanno), i Concerti di Mozart di Vienna, i Piccoli Cantori di Vienna, la Scuola di Equitazione Spagnola, i musicals, i musei, i sightseeing tours e molto altro ancora. Con noi avrete Vienna in tasca, ancora prima di arrivarci! Vienna Ticket Office Kärntner Strasse 51 Vienna www.viennaticketoffice.com

39

001379T3_OEW_MC_2013_Italienisch_CE3.indd 39

28.01.13 13:20


I

C

40

001379T3_OEW_MC_2013_Italienisch_CE3.indd 40

28.01.13 13:20


Info: nuvoloso ma sereno

ATTIMI DI FELICITÀ

Guest card Una tessera unica Chi desidera visitare tantissime attrazioni, spendendo il meno possibile, farà bene ad acquistare una guest card. Molte aree e regioni dell’Austria ne offrono una. Con una tessera di questo tipo si possono fare gite o visitare destinazioni sportive e culturali gratuitamente o ad un prezzo ridotto. Anche le tariffe per le linee di navigazione, le funivie ed i trasporti pubblici sono agevolate. Le cosiddette «Regional Card» sono disponibili presso gli uffici turistici, le stazioni delle funivie, in alcuni musei, locali, hotel e spesso anche online. Per informazioni più dettagliate preghiamo di rivolgersi al Servizio Informazioni di Austria Turismo. www.austria.info

Gmünd, la città degli artisti

Per bambini creativi: nella città degli artisti carinziana di Gmünd i bambini hanno l’opportunità di visitare gli artisti locali nei loro atelier e di mettere alla prova il proprio talento. www.stadtgmuend.at

Mondi di cristallo Swarovski

Nelle 14 sale dei Mondi di Cristallo Swarovski si avrà modo di immergersi in luccicanti mondi incantati, sembrerà quasi di percorrere una misteriosa via ghiacciata o di essere all’interno del più grande caleidoscopio del mondo. Nella foto si vede il Mechanical Theatre. www.kristallwelten.swarovski.com

Bergisel

Sul monte Bergisel presso Innsbruck, in un edificio appositamente realizzato, si trova il «Tirol-Panorama», un gigantesco dipinto di 1000 metri quadrati curvato a 360°. Le raffigurazioni illustrano scene della resistenza tirolese che hanno avuto luogo proprio nelle zone che si possono ammirare dalle finestre dell’edificio. www.tiroler-landesmuseum.at/html.php/de/ das_tirol_panorama

Una scuola sul monte

Al di sopra del villaggio di montagna di Rauris è sorta la «Schule am Berg», la scuola sul monte. Qui si può imparare a cuocere il pane, vedere come si produce il burro e come si fa a riconoscere dal sapore e dall’aspetto diversi tipi di cereali. E per chiudere in bellezza, niente di meglio che una bella merenda in compagnia. www.schule-am-berg.at

La grotta Grasslhöhle

È sempre affascinante visitare una grotta attrezzata per l’accesso al pubblico come la grotta Grasslhöhle in Stiria, una delle più belle grotte di stalattiti e stalagmiti in Austria. www.grasslhöhle.at

Con piacere ricordo le due stupende e rilassanti settimane che ho trascorso in uno chalet. Come spesso nel Salz­ kammergut, qualche giorno è anche piovuto. Per fortuna qui ci sono tantissime cose da fare, anche senza il sole. A Luisa e Marco è piaciuta soprattutto la miniera di sale. Prima abbiamo guardato il filmato, poi, dopo aver indossato gli abiti protettivi, abbiamo attraversato il tunnel e siamo entrati nelle viscere della montagna. Incredibile quante meraviglie c’erano là sotto! E se la simpatica guida non avesse frenato i ragazzi, sarebbero ancora lì, a lanciarsi da un scivolo all’altro.

Zotter

La manifattura di cioccolato Zotter a Riegers­ burg non è interessante solo per i golosoni. Qui si vede da vicino come dal chicco di cacao nasca il cioccolato. www.zotter.at

Foto: grotta del mammut Österreich Werbung/Knop; SLCard: SalzburgerLand Tourismus; Swarovski/ Proefrock; Schokolade: Zotter; Österreich Werbung/P. Rigaud

Cogli l’estate anche se capitasse che per una volta non c’è il sole.

41

001379T3_OEW_MC_2013_Italienisch_CE3.indd 41

28.01.13 13:20


Voglia di una vacanza felice? Saremo lieti di darvi tanti spunti.

Diteci semplicemente cosa volete fare in Austria. Vi dedicheremo ­volentieri il nostro tempo, fornendovi una consulenza individuale e, se lo desiderate, vi ­invieremo anche tutto il materiale informativo di cui avete bisogno. Così la ­vacanza dei vostri sogni diventerà realtà! Per tutte le vostre domande sull’Austria, i nostri esperti sono a vostra disposizione:

www.austria.info Qui troverete una panoramica dell’offerta. Sul sito ufficiale di Austria Turismo vi attendono informazioni esaurienti sul Paese e la sua gente, e inoltre tanti suggerimenti utili e qualche curiosità.

Servizio Informazioni Austria Turismo

to.austria.info/iaustriamag Nuovi, appena usciti ed interattivi – ora, grazie all’app «iAustria», potete comodamente leggere i periodici «Austria rivista» dedicati alla cultura, all’estate e all’inverno sul vostro iPad.

Tel. 840 999 918 (costo chiamata 15 cent) Fax 840 999 919 E-mail vacanze@austria.info

apps.austria.info Accompagnatori perfetti: le app «iSki Austria», «iAlps Austria» e «iAustria Kultur» per smartphone offrono interessanti e pratiche informazioni durante il viaggio. www.facebook.com/Vacanze.in.Austria Chi meglio di chi c’è già stato (o c’è ora) può offrire suggerimenti per le vacanze? Venite a trovarci su Facebook e dite la vostra! www.youtube.com/austria Eppur si muovono. Qui vi proponiamo video di alcune tra le nostre offerte e i nostri suggerimenti più interessanti.

Sigla editoriale  Edito e pubblicato da: Österreich Werbung, Margaretenstraße 1, 1040 Vienna  Responsabile del progetto: Eva Maria Mayrhuber, Dr. Michael Scheuch Redazione: Margit Turac, Andreas Kerschbaumer, Ursula Schiller  Impaginazione lingue straniere: Claudia Fritzenwanker  Prestampa: R12 Spannbauer Ges.m.b.H. & Co KG  Stampa: Druckhaus Schöneweide GmbH  Ultimo aggiornamento: novembre 2012.  Si declina ogni responsabilità per i contenuti.

S P

42

001379T3_OEW_MC_2013_Italienisch_CE3.indd 42

C d d r l .

28.01.13 13:20


Un posto in prima fila SALISBURGHESE.COM

Ciò che conta davvero, non ha prezzo. Tradizioni millenarie, eleganti testimonianze del passato, l’incantevole scenario naturale del Parco Nazionale Alti Tauri, i laghi, le foreste, l’arte, la musica … ... nel Salisburghese siamo ricchi!

Richiedete il catalogo gratuito "Benvenuti nel Salisburghese" con 13 zone turistiche e 50 alberghi italofili. Ordinatelo direttamente in internet al sito SALISBURGHESE.COM oppure per posta:

SALZBURGERLAND TOURISMUS Postfach 1 / 5300 Hallwang / Austria / T +43/(0)662/6688-44 / info@salzburgerland.com

001379T3_OEW_MC_2013_Italienisch_CE3.indd 3

23.01.13 11:32


001379T3_OEW_MC_2013_Italienisch_CE3.indd 4

23.01.13 12:13

oew_mc_2013_italieni_2013_2_22_15_34  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you