Page 1

FORMULA 30° TROFEO DELLE REGIONI 1/6 LUGLIO 2013 Loreto
–
Recanati
–
Porto
Recanati
–
Castelfidardo
–
Camerano
–
Osimo



 
 CLASSIFICA
/
RANKING
RISULTATI


CALCOLO
SULLE
ULTIME
3
EDIZIONI
DELLA
MANIFESTAZIONE





 


RANKING
MASCHILE
2013


RANKING
FEMMINILE
2013


Ordine


Regione


TOTALE
 2012
 2011
 2010


Ordine


Regione


1


VENETO

10

3

1

2


PIEMONTE

10

5

3


MARCHE

12

4


LAZIO

5


TOTALE
 2012
 2011
 2010


6

1

LOMBARDIA

6

1

3

2

4

1

2

PIEMONTE

8

3

1

4

2

7

3

3

VENETO

9

4

2

3

17

9

6

2

4

EMILIA ROMAGNA

14

8

5

1

EMILIA ROMAGNA

18

8

5

5

5

TOSCANA

17

2

4

11

6


TRENTINO

20

1

10

9

6

MARCHE

18

6

6

6

7


LOMBARDIA

21

4

9

8

7

LAZIO

23

5

9

9

8


PUGLIA

21

11

3

7

8

FRIULI V.G.

27

10

12

5

9


UMBRIA

29

13

2

14

9

SICILIA

29

9

7

13

10


SICILIA

31

10

11

10

10

PUGLIA

33

7

19

7

11


ABRUZZO

35

6

13

16

11

LIGURIA

34

11

13

10

12


LIGURIA

35

12

8

15

12

TRENTINO

34

12

8

14

13


CALABRIA

36

16

16

4

13

CAMPANIA

37

14

11

12

14


FRIULI V.G.

39

7

12

20

14

CALABRIA

38

16

14

8

15


CAMPANIA

40

15

14

11

15

ALTO ADIGE

43

13

15

15

16


SARDEGNA

48

17

18

13

16

UMBRIA

44

18

10

16

17


MOLISE

49

18

19

12

17

ABRUZZO

50

15

18

17

18


TOSCANA

50

14

17

19

18

SARDEGNA

51

17

16

18

19


BASILICATA

52

19

15

18

19

MOLISE

55

19

17

19

20


ALTO ADIGE

57

20

20

17

20

BASILICATA

61

21

20

20

21


VALLE D’AOSTA

63

21

21

21

21

VALLE D’AOSTA

62

20

21

21

Sono
 stati
 presi
 in
 considerazione
 i
 risultati
 delle
 ultime
 tre
 edizioni
del
Trofeo.
A
parità
di
posizione
prevale
il
miglior
risultato
ottenuto
dalla
Regione
nell’ultima
edizione.



 1



CAMPI
DI
GARA
 
 A
 B
 C
 D
 E
 F
 G
 H
 I


DENOMINAZIONE
 PALASERENELLI
 PALESTRA
PATRIZI
 PALASPORT
CINGOLANI
 PALASPORT

 PALASPORT

 PALASPORT
 PALASPORT

 PALESTRA
CARDINALI
 PALESTRA
BALLARINI


INDIRIZZO
 Via
Buffolareccia
 Via
Aldo
Moro
 Via
Fratelli
Farina
 Via
Bagacciano
 Piazzale
Olimpia
 Via
F.lli
Bandiera
 Via
Dante
Alighieri
 Via
Buffolareccia
 Via
Bronzini


CITTA’
 Loreto
 Recanati
 Recanati
 Camerano
 Castelfidardo
 Osimo
Stazione
 Porto
Recanati
 Loreto
 Porto
Recanati


NORME
COMUNI
 ANNO
DI
NASCITA
PARTECIPANTI
 Settore
Maschile:
1997
e
seguenti
 Settore
Femminile:
1998
e
seguenti



 ALTEZZA
RETE
 Settore
Maschile:


cm
235
 Settore
Femminile:

cm
224



 UTILIZZO
DEL
LIBERO
 Settore
Maschile:
consentito
 Settore
Femminile:
consentito



 NORME
TECNICHE
SETTORE
MASCHILE
 L’atleta
che
durante
il
proprio
turno
di
servizio,
decide
di
eseguirlo
con
il
metodo
SALTO‐SPIN,
in
caso
di
errore
ottiene
il
diritto
 di
poterlo
ripetere
sempre,
con
le
stesse
modalità.
In
caso
di
ulteriore
errore
il
punto
andrà
alla
squadra
avversaria
insieme
al
 diritto
al
servizio.
 Se,
 invece,
 sul
 primo
 o
 sul
 secondo
 servizio
 la
 squadra
 conclude
 l’azione
 in
 modo
 vincente,
 l’atleta
 DOVRÀ
 continuare
 ad
 effettuare
 la
 battuta
 con
 il
 metodo
 SALTO‐SPIN
 sino
 alla
 perdita
 del
 punto
 senza
 ulteriori
 possibilità
 di
 ripetizione
 del
 fondamentale.
 La
 battuta
 in
 SALTO‐SPIN
 dovrà
 essere
 ripetuta
 anche
 in
 caso
 di
 sostituzione
 dell’atleta
 che
 in
 quel
 momento
 si
 trovava
 in
 battuta
e
che
nell’azione
precedente
alla
sostituzione
avesse
iniziato
con
la
battuta
in
SALTO‐SPIN.
 
 NORME
TECNICHE

SETTORE
FEMMINILE
 Il
torneo
viene
giocato
con
le
regole
previste
per
il
campionato
Under
16.
 
 COMPOSIZIONE
DELLE
SQUADRE
 Si
ricorda
che
le
rappresentative
possono
essere
costituite
da
un
massimo
di
12
atleti/atlete
non
variabili
per
l’intera
durata
 della
manifestazione.
A
tal
fine
farà
fede
l’elenco
consegnato
alla
Commissione
Esecutiva
nella
riunione
iniziale.


2



CALENDARIO
 Le
gare
del
Torneo
Maschile
si
svolgeranno
al
mattino
con
inizio
alle
ore
8.45.
Le
gare
delle
semifinali
per
i
posti
dal
1°
al
16°
 avranno
inizio
alle
ore
9.00.
Le
gare
della
fase
di
qualificazione
di
venerdì
per
i
posti
dal
17°
al
21°
inizieranno
alle
ore
10.30.
 Le
gare
del
Torneo
Femminile
si
svolgeranno
di
pomeriggio
con
inizio
alle
ore
15.00.
Le
gare
delle
semifinali
per
i
posti
dal
1°
al
 16°
avranno
inizio
alle
ore
15.30.
Le
gare
della
fase
di
qualificazione
di
venerdì
per
i
posti
dal
17°
al
21°
inizieranno
alle
17.00.
 Gli
orari
delle
gare
successive
alla
prima
sono
orientativi:
la
seconda
e
terza
gara
sono
da
considerarsi
“a
seguire”
e
tra
una
gara
 e
 l’altra
 il
 riscaldamento
 ufficiale
 dovrà
 essere
 al
 massimo
 di
 trenta
 minuti.
 Si
 ricorda
 che
 ogni
 delegazione
 maschile
 e
 femminile
deve
portare
i
propri
palloni
per
il
riscaldamento.



 PALLONE
UFFICIALE
 Il
pallone
di
gara
per
l’edizione
2013
del
Trofeo
delle
Regioni
è
il:
MOLTEN
V5M5000.
 
 


FORMULA
DI
SVOLGIMENTO
 GIRONE
A
CONCENTRAMENTO
 La
formula
dei
gironi
a
concentramento
si
applica
alla
Prima
Fase,
alla
Seconda
Fase
e
alla
Fase
di
Qualificazione
per
il
girone
dal
 17°
al
21°
posto.
 Nella
fase
a
concentramento
le
gare
si
svolgeranno
con
3
set
obbligatori
ai
21
punti
con
il
Rally
Point
System.
In
caso
di
parità
 20:20
il
gioco
continua
fino
a
che
una
squadra
non
conquista
i
due
punti
di
vantaggio,
senza
limiti
di
punteggio
(22/20,
23/21,…).
 Soltanto
in
caso
di
parità
nei
set
verrà
effettuato
nuovamente
il
sorteggio
e
all’11°
punto
verrà
effettuato
il
cambio
di
campo.



 Assegnazione
lettere
per
accoppiamenti:
 A
=
la
1°
squadra
del
ranking
o
delle
fasi
precedenti
 B
=
la
2°
squadra
del
ranking
o
delle
fasi
precedenti
 C
=
la
3°
squadra
del
ranking
o
delle
fasi
precedenti.



 Ordine
incontri
girone:
 Gara

1
=
A‐C
 Gara
2
=
perdente
gara
(A‐C)
–
B
 Gara
3
=
vincente
gara
(A‐C)
–
B
 Le
classifiche
saranno
stilate
secondo
quanto
previsto
dal
vigente
Regolamento
Gare.
 
 CLASSIFICA
GIRONE
A
CONCENTRAMENTO
 4
punti
alla
squadra
vincente
per

3:0
 3
punti
alla
squadra
vincente
per

2:1
 1
punto
alla
squadra
perdente
per
1:2
 0
punti
alla
squadra
perdente
per
0:3
 A
parità
di
punti
varranno:
  maggior
numero
di
gare
vinte
  quoziente
set
  quoziente
punti
  sorteggio


3



CLASSIFICA
GENERALE


Per
la
compilazione
delle
classifiche
avulse
generali,
nel
caso
in
cui
due
o
più
squadre
siano
a
pari
punti
si
applicherà
il
seguente
 regolamento
federale:
  maggior
numero
di
gare
vinte
  quoziente
set
  quoziente
punti
  sorteggio



 GARE
AD
ELIMINAZIONE
DIRETTA
 Le
 semifinali
 per
 i
 posti
 dal
 1°
 al
 16°
 e
 le
 Finali
 per
 i
 posti
 dal
 3°
 al
 16°
 si
 svolgeranno
 secondo
 la
 formula
 delle
 gare
 ad
 eliminazione
diretta.
 Le
gare
si
disputano
al
meglio
dei
2
set
vinti
su
3
con
il
Rally
Point
System
ai
21
punti.
In
caso
di
parità
20/20
il
gioco
continua
 fino
a
che
una
squadra
non
conquista
i
due
punti
di
vantaggio,
senza
limiti
di
punteggio
(22/20,
23/21,…).
 L’eventuale
 terzo
 set
 si
 disputerà
 sempre
 ai
 21
 punti.
 In
 caso
 di
 parità
 20/20
 il
 gioco
 continua
 fino
 a
 che
 una
 squadra
 non
 conquista
i
due
punti
di
vantaggio,
senza
limiti
di
punteggio
(22/20,
23/21,…),con
la
ripetizione
del
sorteggio
e
con
il
cambio
di
 campo
all’11°
punto.
 TIME‐OUT:
sono
concessi
due
time‐out
liberi
della
durata
di
mezzo
minuto.
 Le
finali
per
il
1°‐2°
posto
si
disputeranno
al
meglio
dei

3
set
vinti
su
5
con
il
Rally
Point
System
ai
21
punti.
In
caso
di
parità
 20/20
il
gioco
continua
fino
a
che
una
squadra
non
conquista
i
due
punti
di
vantaggio,
senza
limiti
di
punteggio
(22/20,
23/21,…)
 e
con
l’eventuale
quinto
set
ai
15
punti.
In
caso
di
parità
14/14
il
gioco
continua
fino
a
che
una
squadra
non
conquista
i
due
 punti
di
vantaggio,
senza
limiti
di
punteggio
(16/14,
17/15,…)



 


PRIMA
FASE
–
1F
 Martedi
2
Luglio
2013
 
 Le
21
squadre
sono
divise
in
7
gironi
a
concentramento
(A‐B‐C‐D‐E‐G‐H)
da
3
squadre
(3
partite
a
girone,
2
partite
a
squadra)
 La
composizione
dei
gironi
è
stata
effettuata
prendendo
in
considerazione
i
risultati
delle
ultime
tre
edizioni
del
Trofeo.
A
parità
 di
posizione
viene
preso
in
considerazione
il
risultato
migliore
dell’ultima
edizione.


MASCHILE
 PRIMA
FASE
MASCHILE
–
MARTEDI
2
LUGLIO
 Gara





Ore


Girone
A


Girone
B


Girone
C


Girone
D


Girone
E


Girone
G


Girone
H


Campo


Campo


Campo


Campo


Campo
 Emilia
 Romagna


Campo


Campo


Trentino


Lombardia


GARA
1


8.45


Veneto


Piemonte


Marche


Lazio


GARA
2


a
seguire


Friuli
Venezia
 Giulia


Calabria


Liguria


Abruzzo


Sicilia


Umbria


Puglia


GARA
3


a
seguire


Valle
d’Aosta


Alto
Adige


Basilicata


Toscana


Molise


Sardegna


Campania






















































 
 4



FEMMINILE
 PRIMA
FASE
FEMMINILE
–
MARTEDI
2
LUGLIO
 Gara





Ore


Girone
A


Girone
B


Girone
C


Girone
D


Girone
E


Girone
G


Girone
H


Campo


Campo


Campo


Campo
 Emilia
 Romagna


Campo


Campo


Campo


Toscana


Marche


Lazio


GARA
1


15.00


Lombardia


Piemonte


Veneto


GARA
2


a
seguire


Calabria


Campania


Trentino


Liguria


Puglia


Sicilia


Friuli
Venezia
 Giulia


GARA
3


a
seguire


Valle
d’Aosta


Basilicata


Molise


Sardegna


Abruzzo


Umbria


Alto
Adige



 Al
termine
della
Prima
Fase
verrà
stilata
una
classifica
generale
delle
21
squadre,
in
base
alla
posizione
ed
ai
risultati
secondo
le
 norme
del
vigente
Regolamento
Gare.
 


SECONDA
FASE
–
2F
 Mercoledì
3
luglio
2013
 
 Le
squadre
classificatesi
nella
Prima
Fase
ai
primi
16
posti,
secondo
la
classifica
avulsa,
sono
suddivise
in
4
gironi
da
4
squadre
 che
disputeranno
un
girone
di
sola
andata.
 Le
 squadre
 classificatesi
 nella
 prima
 fase
 dal
 17
 al
 21°posto,
 secondo
 la
 classifica
 avulsa,
 formeranno
 un
 unico
 girone
 da
 5
 squadre
che
disputeranno
gare
di
sola
andata
per
la
classifica
finale
dal
17°
al
21°
posto.



 GIRONI
2°
FASE


1°‐16°
POSTO
 Girone
A1


Girone
B1


Girone
C1


Girone
D1


Campo


Campo


Campo


Campo


1.1


1.2


1.3


1.4


1.8


1.7


1.6


1.5


1.9


1.10


1.11


1.12


1.16


1.15


1.14


1.13



 GARE
GIRONI
2°
FASE
–
MASCHILE
 Girone
A1


Girone
B1


Girone
C1


Girone
D1


8.45


Campo
 1.9
vs
1.16


Campo
 1.10
vs
1.15


Campo
 1.11
vs
1.14


Campo
 1.12
vs
1.13


GARA
2



a
seguire


1.16
vs
1.1


1.15
vs
1.2


1.14
vs
1.3


1.13
vs
1.4


GARA
3



a
seguire


1.8
vs
1.9


1.7
vs
1.10


1.6
vs
1.11


1.5
vs
1.12


Gara


Ore


GARA
1




 
 
 5



GARE
GIRONI
2°
FASE
–
FEMMINILE
 Girone
B1


Gara


Ore


Girone
A1


Girone
C1


Girone
D1


Campo


Campo


Campo


Campo


GARA
1



15.00


1.9
vs
1.16


1.10
vs
1.15


1.11
vs
1.14


1.12
vs
1.13


GARA
2



a
seguire


1.16
vs
1.1


1.15
vs
1.2


1.14
vs
1.3


1.13
vs
1.4


GARA
3



a
seguire


1.8
vs
1.9


1.7
vs
1.10


1.6
vs
1.11


1.5
vs
1.12



 GIRONI
2°
FASE


17°‐21°
POSTO
 Girone
E1


Campo
 1.17
 1.18
 1.19
 1.20
 1.21


Girone
unico
 solo
andata



 GARE
GIRONE
UNICO
2°
FASE
MASCHILE

 Girone
E1
 Girone
unico
 solo
andata


Ore


Campo


Campo


8.45


1.19
vs
1.18


1.20
vs
1.21


a
seguire


1.17
vs
1.21


a
seguire


1.18
vs
1.20



 GARE
GIRONE
UNICO
2°
FASE
FEMMINILE
 Girone
E1
 Girone
unico
 solo
andata


Ore


Campo


Campo


15.00


1.20
vs
1.21


a
seguire


1.19
vs
1.18


a
seguire


1.17
vs
1.21


1.18
vs
1.20



 SECONDA
FASE
–
2F
 Giovedì
4
luglio
2013
 
 GARE
GIRONI
2°
FASE
–
MASCHILE
 Gara


Ore


Girone
A1


Girone
B1


Girone
C1


Girone
D1


Campo


Campo


Campo


Campo


GARA
1



8.45


1.9
vs
1.1


1.10
vs
1.2


1.11
vs
1.3


1.12
vs
1.4


GARA
2



a
seguire


1.8
vs
1.16


1.7
vs
1.15


1.6
vs
1.14


1.5
vs
1.13


GARA
3



a
seguire


1.1
vs
1.8


1.2
vs
1.7


1.3
vs
1.6


1.4
vs
1.5



 6



GARE
GIRONI
2°
FASE
–
FEMMINILE
 Gara


Ore


Girone
A1


Girone
B1


Girone
C1


Girone
D1


Campo


Campo


Campo


Campo


GARA
1



15.00


1.9
vs
1.1


1.10
vs
1.2


1.11
vs
1.3


1.12
vs
1.4


GARA
2



a
seguire


1.8
vs
1.16


1.7
vs
1.15


1.6
vs
1.14


1.5
vs
1.13


GARA
3


a
seguire


1.1
vs
1.8


1.2
vs
1.7


1.3
vs
1.6


1.4
vs
1.5



 Al
termine
della
SECONDA
FASE
RELATIVA
AI
GIRONI
DI
QUALIFICAZIONE
DAL
1°
AL
16°
POSTO,
verrà
stilata
una
classifica

dei
 quattro
gironi,
in
base
alla
posizione
ed
ai
risultati,
secondo
le
norme
del
vigente
regolamento
Gare.
 Le
4
squadre
classificatesi
al
primo
posto
nella
classifica
finale
dei
quattro
gironi
disputeranno
le
semifinali
e
le
finali
per
i
posti
 dal
1°al
4°.
 Le
4
squadre
classificatesi
al
secondo
posto
nella
classifica
finale
dei
quattro
gironi
disputeranno
le
semifinali
e
le
finali
per
i
posti
 dal
5°al
8°.
 Le
4
squadre
classificatesi
al
terzo
posto
nella
classifica
finale
dei
quattro
gironi
disputeranno
le
semifinali
e
le
finali
per
i
posti
 dal
9°al
12°.
 Le
4
squadre
classificatesi
al
quarto
posto
nella
classifica
finale
dei
quattro
gironi
disputeranno
le
semifinali
e
le
finali
per
i
posti
 dal
13°al
16°.


GARE
GIRONE
UNICO
2
FASE
MASCHILE
 Girone
E1
 Girone
unico
 solo
andata


Ore


Campo


Campo


8.45


1.18
vs
1.21


1.17
vs
1.19


a
seguire


1.19
vs
1.21


a
seguire


1.20
vs
1.17



 GARE
GIRONE
UNICO
2
FASE
FEMMINILE
 Girone
E1
 Girone
unico
 solo
andata


Ore


Campo


Campo


15.00


1.18
vs
1.21


a
seguire


1.17
vs
1.19


a
seguire


1.20
vs
1.17


1.19
vs
1.21



 FASE
FINALE
 venerdi
5
luglio
2013
 
 SEMIFINALI
MASCHILI
DAL
1°AL
16°
POSTO
 Gara/ore


GARA
1
 ore
9.00


Semifinali
1°‐4°
POSTO


Campo


Campo


Semifinali

5°‐8°
posto


Campo


1°A1
vs
1°D1
 1°B1
vs
1°C1
 2°A1
vs
2°D1


Semifinali
9°‐12°
posto


Campo


Campo


Campo


2°B1
vs
2°C1


3°A1
vs
3°D1


3°B1
vs
3°C1


Semifinali
13°‐16°
posto


Campo


Campo


4°A1
vs
4°D1
 4°B1
vs
4°C1


7



SEMIFINALI
FEMMINILI
DAL
1°AL
16°
POSTO
 Gara/ore


Semifinali
1°‐4°
POSTO


Campo
 GARA
1
 ore
 1°A1
vs
1°D1
 15.30


Semifinali

5°‐8°
posto


Semifinali
9°‐12°
posto


Semifinali
13°‐16°
posto


Campo


Campo


Campo


Campo


Campo


Campo


Campo


1°B1
vs
1°C1


2°A1
vs
2°D1


2°B1
vs
2°C1


3°A1
vs
3°D1


3°B1
vs
3°C1


4°A1
vs
4°D1


4°B1
vs
4°C1



 FINALI
DAL
3°
AL
16°
POSTO
MASCHILE
 Ore


11.00


FINALE
3°
‐4°
POSTO


Campo
 Perdente

 Perdente
 1°A1
vs
1°D1
 1°B1
vs
1°C1


FINALE
5°‐6°
POSTO


Campo
 Vincente
 Vincente
 2°A1
vs
2°D1
 2°B1
vs
2°C1


FINALE
7°‐8°
POSTO


Campo
 Perdente
 Perdente
 2°A1
vs
2°D1
 2°B1
vs
2°C1


FINALE
9°‐10°
POSTO


Campo
 Vincente
 Vincente
 3°A1
vs
3°D1
 3°B1
vs
3°C1



 Ore


11.00


FINALE
11°
‐12°
POSTO


Campo
 Perdente

 Perdente
 3°A1
vs
3°D1
 3°B1
vs
3°C1


FINALE
13°‐14°
POSTO


Campo
 Vincente
 Vincente
 4°A1
vs
4°D1
 4°B1
vs
4°C1


FINALE
15°‐16°
POSTO


Campo
 Perdente
 Perdente
 4°A1
vs
4°D1
 4°B1
vs
4°C1



 FINALI
DAL
3°
AL
16°
POSTO
FEMMINILE
 Ore


17.30


FINALE
3°
‐4°
POSTO


Campo
 Perdente

 Perdente
 1°A1
vs
1°D1
 1°B1
vs
1°C1


FINALE
5°‐6°
POSTO


Campo
 Vincente
 Vincente
 2°A1
vs
2°D1
 2°B1
vs
2°C1


FINALE
7°‐8°
POSTO


Campo
 Perdente
 Perdente
 2°A1
vs
2°D1
 2°B1
vs
2°C1


FINALE
9°‐10°
POSTO


Campo
 Vincente
 Vincente
 3°A1
vs
3°D1
 3°B1
vs
3°C1



 Ore


17.30


FINALE
11°
‐12°
POSTO


Campo
 Perdente

 Perdente
 3°A1
vs
3°D1
 3°B1
vs
3°C1


FINALE
13°‐14°
POSTO


Campo
 Vincente
 Vincente
 4°A1
vs
4°D1
 4°B1
vs
4°C1


FINALE
15°‐16°
POSTO


Campo
 Perdente
 Perdente
 4°A1
vs
4°D1
 4°B1
vs
4°C1



 GARE
GIRONE
UNICO
2°
FASE
MASCHILE

 Girone
E1


Girone
unico
 solo
andata/Ore


Campo
 1.20
vs
1.19
 1.17
vs
1.18


10.30
 12.00



 GARE
GIRONE
UNICO
2
FASE
FEMMINILE
 Girone
E1
 Girone
unico
 solo
andata/Ore
 Campo
 17.00
 18.30


1.20
vs
1.19
 1.17
vs
1.18



 Al
termine
della
FASE
UNICA
RELATIVA
AL
GIRONE
DI
QUALIFICAZIONE
DAL
17°
AL
21°
POSTO,
verrà
stilata
una
classifica
finale
 secondo
le
norme
del
vigente
Regolamento

Gare.

La
squadra
classificatasi
al
primo
posto
avrà
ottenuto
il
17°
posto
in
classifica

 generale,
la
seconda
il
18°
posto
e
così
a
seguire
sino
al
21°
posto.
 Gli
 abbinamenti
 gironi‐campi
 potranno
 essere
 variati
 dal
 Comitato
 Organizzatore
 in
 base
 alle
 necessità
 e
 alle
 disponibilità
 logistico‐organizzative.
Lo
stesso
dicasi
per
gli
orari
di
inizio
delle
gare
del
mattino
(maschile)
e
del
pomeriggio
(femminile).



 8



FINALI
1°‐2°
POSTO
MASCHILE
 
VENERDI
5
Luglio
2013



 Finale
1°
‐
2°
posto
maschile


Ore
21.00


Campo
 Vincente
1.A1
vs
1.D1


Vincente
1.B1
vs
1.C1


FINALI
1°‐2°
POSTO
FEMMINILE
 SABATO
6
Luglio
2013
 
 Finale
1°
‐
2°
posto
femminile


Ore
10.00


Campo
 Vincente
1.A1
vs
1.D1
 A
seguire
cerimonia
di
premiazione


Vincente
1.B1
vs
1.C1



 CALENDARIO
GARE
TROFEO
DELLE
REGIONI
2013
 GARE
MASCHILI
|
Prima
Fase
|
2
luglio
2013
 GARA


FASE


IMPIANTO


ORA


SQUADRA
1


SQUADRA
2


1
 2
 3
 4
 5
 6
 7
 8
 9
 10
 11
 12
 13
 14
 15
 16
 17
 18
 19
 20
 21


Qualif.1
–
Girone
A
 Qualif.1
–
Girone
A
 Qualif.1
–
Girone
A
 Qualif.1
–
Girone
B
 Qualif.1
–
Girone
B
 Qualif.1
–
Girone
B
 Qualif.1
–
Girone
C
 Qualif.1
–
Girone
C
 Qualif.1
–
Girone
C
 Qualif.1
–
Girone
D
 Qualif.1
–
Girone
D
 Qualif.1
–
Girone
D
 Qualif.1
–
Girone
E
 Qualif.1
–
Girone
E
 Qualif.1
–
Girone
E
 Qualif.1
–
Girone
G
 Qualif.1
–
Girone
G
 Qualif.1
–
Girone
G
 Qualif.1
–
Girone
H
 Qualif.1
–
Girone
H
 Qualif.1
–
Girone
H



 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 


8.45
 10.15
 11.45
 8.45
 10.15
 11.45
 8.45
 10.15
 11.45
 8.45
 10.15
 11.45
 8.45
 10.15
 11.45
 8.45
 10.15
 11.45
 8.45
 10.15
 11.45


Veneto
 Friuli
V.G.
 Vincente
gara1
 Piemonte
 Calabria
 Vincente
gara
4
 Marche
 Liguria
 Vincente
gara
7
 Lazio
 Abruzzo
 Vincente
gara
10
 Emilia
Romagna
 Sicilia
 Vincente
gara
13
 Trentino
 Umbria
 Vincente
gara
16
 Lombardia
 Puglia
 Vincente
gara
19


Valle
D’Aosta
 Perdente
gara
1
 Friuli
V.G.
 Alto
Adige
 Perdente
gara
4
 Calabria
 Basilicata
 Perdente
gara
7
 Liguria
 Toscana
 Perdente
gara
10
 Abruzzo
 Molise
 Perdente
gara
13
 Sicilia
 Sardegna
 Perdente
gara
16
 Umbria
 Campania
 Perdente
gara
19
 Puglia


9



GARE
FEMMINILI
|
Prima
Fase
|
2
luglio
2013
 GARA


FASE


IMPIANTO


ORA


SQUADRA
1


SQUADRA
2


22
 23
 24
 25
 26
 27
 28
 29
 30
 31
 32
 33
 34
 35
 36
 37
 38
 39
 40
 41
 42


Qualif.1
–
Girone
A
 Qualif.1
–
Girone
A
 Qualif.1
–
Girone
A
 Qualif.1
–
Girone
B
 Qualif.1
–
Girone
B
 Qualif.1
–
Girone
B
 Qualif.1
–
Girone
C
 Qualif.1
–
Girone
C
 Qualif.1
–
Girone
C
 Qualif.1
–
Girone
D
 Qualif.1
–
Girone
D
 Qualif.1
–
Girone
D
 Qualif.1
–
Girone
E
 Qualif.1
–
Girone
E
 Qualif.1
–
Girone
E
 Qualif.1
–
Girone
G
 Qualif.1
–
Girone
G
 Qualif.1
–
Girone
G
 Qualif.1
–
Girone
H
 Qualif.1
–
Girone
H
 Qualif.1
–
Girone
H



 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 


15.00
 16.30
 18.00
 15.00
 16.30
 18.00
 15.00
 16.30
 18.00
 15.00
 16.30
 18.00
 15.00
 16.30
 18.00
 15.00
 16.30
 18.00
 15.00
 16.30
 18.00


Lombardia
 Calabria
 Vincente
gara
22
 Piemonte
 Campania
 Vincente
gara

25
 Veneto
 Trentino
 Vincente
gara
28
 Emilia
Romagna
 Liguria
 Vincente
gara
31
 Toscana
 Puglia
 Vincente
gara
34
 Marche
 Sicilia
 Vincente
gara
37
 Lazio
 Friuli
V.G.
 Vincente
gara
40


Valle
D’Aosta
 Perdente
gara
22
 Calabria
 Basilicata
 Perdente
gara
25
 Campania
 Molise
 Perdente
gara
28
 Trentino
 Sardegna
 Perdente
gara
31
 Liguria
 Abruzzo
 Perdente
gara
34
 Puglia
 Umbria
 Perdente
gara
37
 Sicilia
 Alto
Adige
 Perdente
gara
40
 Friuli
V.G.


GARE
MASCHILI
|
Seconda
Fase
|
3
luglio
2013
 GARA


FASE


IMPIANTO


ORA


SQUADRA
1


SQUADRA
2


43
 44
 45
 46
 47
 48
 49
 50
 51
 52
 53
 54
 55
 56
 57
 58


Qualif.
1°/16°
posto
–
Girone
A1
 Qualif.
1°/16°
posto
–
Girone
A1
 Qualif.
1°/16°
posto
–
Girone
A1
 Qualif.
1°/16°
posto
–
Girone
B1
 Qualif.
1°/16°
posto
–
Girone
B1
 Qualif.
1°/16°
posto
–
Girone
B1
 Qualif.
1°/16°
posto
–
Girone
C1
 Qualif.
1°/16°
posto
–
Girone
C1
 Qualif.
1°/16°
posto
–
Girone
C1
 Qualif.
1°/16°
posto
–
Girone
D1
 Qualif.
1°/16°
posto
–
Girone
D1
 Qualif.
1°/16°
posto
–
Girone
D1
 Qualif.
17°/21°
posto
–
Girone
E1
 Qualif.
17°/21°
posto
–
Girone
E1
 Qualif.
17°/21°
posto
–
Girone
E1
 Qualif.
17°/21°
posto
–
Girone
E1



 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 


8.45
 10.15
 11.45
 8.45
 10.15
 11.45
 8.45
 10.15
 11.45
 8.45
 10.15
 11.45
 8.45
 8.45
 10.15
 11.45


Avulsa
1.9
 Avulsa

1.16
 Avulsa
1.8
 Avulsa
1.10
 Avulsa
1.15
 Avulsa
1.7
 Avulsa
1.11
 Avulsa
1.14
 Avulsa
1.6
 Avulsa
1.12
 Avulsa
1.13
 Avulsa
1.5
 Avulsa
1.21
 Avulsa
1.19
 Avulsa
1.17
 Avulsa
1.18


Avulsa
1.16
 Avulsa
1.1
 Avulsa
1.9
 Avulsa
1.15
 Avulsa
1.2
 Avulsa
1.10
 Avulsa
1.14
 Avulsa
1.3
 Avulsa
1.11
 Avulsa
1.13
 Avulsa
1.4
 Avulsa
1.12
 Avulsa
1.20
 Avulsa
1.18
 Avulsa
1.21
 Avulsa
1.20


10



GARE
FEMMINILI
|
Seconda
Fase
|
3
luglio
2013
 GARA


FASE


IMPIANTO


ORA


SQUADRA
1


SQUADRA
2


59
 60
 61
 62
 63
 64
 65
 66
 67
 68
 69
 70
 71
 72
 73
 74


Qualif.
1°/16°
posto
–
Girone
A1
 Qualif.
1°/16°
posto
–
Girone
A1
 Qualif.
1°/16°
posto
–
Girone
A1
 Qualif.
1°/16°
posto
–
Girone
B1
 Qualif.
1°/16°
posto
–
Girone
B1
 Qualif.
1°/16°
posto
–
Girone
B1
 Qualif.
1°/16°
posto
–
Girone
C1
 Qualif.
1°/16°
posto
–
Girone
C1
 Qualif.
1°/16°
posto
–
Girone
C1
 Qualif.
1°/16°
posto
–
Girone
D1
 Qualif.
1°/16°
posto
–
Girone
D1
 Qualif.
1°/16°
posto
–
Girone
D1
 Qualif.
17°/21°
posto
–
Girone
E1
 Qualif.
17°/21°
posto
–
Girone
E1
 Qualif.
17°/21°
posto
–
Girone
E1
 Qualif.
17°/21°
posto
–
Girone
E1



 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 


15.00
 16.30
 18.00
 15.00
 16.30
 18.00
 15.00
 16.30
 18.00
 15.00
 16.30
 18.00
 15.00
 16.30
 18.00
 18.00


Avulsa
1.9
 Avulsa

1.16
 Avulsa
1.8
 Avulsa
1.10
 Avulsa
1.15
 Avulsa
1.7
 Avulsa
1.11
 Avulsa
1.14
 Avulsa
1.6
 Avulsa
1.12
 Avulsa
1.13
 Avulsa
1.5
 Avulsa
1.21
 Avulsa
1.19
 Avulsa
1.17
 Avulsa
1.18


Avulsa
1.16
 Avulsa
1.1
 Avulsa
1.9
 Avulsa
1.15
 Avulsa
1.2
 Avulsa
1.10
 Avulsa
1.14
 Avulsa
1.3
 Avulsa
1.11
 Avulsa
1.13
 Avulsa
1.4
 Avulsa
1.12
 Avulsa
1.20
 Avulsa
1.18
 Avulsa
1.21
 Avulsa
1.20


GARE
MASCHILI
|
Seconda
Fase
|
4
luglio
2013
 GARA


FASE


IMPIANTO


ORA


SQUADRA
1


SQUADRA
2


75
 76
 77
 78
 79
 80
 81
 82
 83
 84
 85
 86
 87
 88
 89
 90


Qualif.
1°/16°
posto
–
Girone
A1
 Qualif.
1°/16°
posto
–
Girone
A1
 Qualif.
1°/16°
posto
–
Girone
A1
 Qualif.
1°/16°
posto
–
Girone
B1
 Qualif.
1°/16°
posto
–
Girone
B1
 Qualif.
1°/16°
posto
–
Girone
B1
 Qualif.
1°/16°
posto
–
Girone
C1
 Qualif.
1°/16°
posto
–
Girone
C1
 Qualif.
1°/16°
posto
–
Girone
C1
 Qualif.
1°/16°
posto
–
Girone
D1
 Qualif.
1°/16°
posto
–
Girone
D1
 Qualif.
1°/16°
posto
–
Girone
D1
 Qualif.
17°/21°
posto
–
Girone
E1
 Qualif.
17°/21°
posto
–
Girone
E1
 Qualif.
17°/21°
posto
–
Girone
E1
 Qualif.
17°/21°
posto
–
Girone
E1



 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 


8.45
 10.15
 11.45
 8.45
 10.15
 11.45
 8.45
 10.15
 11.45
 8.45
 10.15
 11.45
 8.45
 8.45
 10.15
 11.45


Avulsa
1.9
 Avulsa

1.8
 Avulsa
1.1
 Avulsa
1.10
 Avulsa
1.7
 Avulsa
1.2
 Avulsa
1.11
 Avulsa
1.6
 Avulsa
1.3
 Avulsa
1.12
 Avulsa
1.5
 Avulsa
1.4
 Avulsa
1.18
 Avulsa
1.17
 Avulsa
1.19
 Avulsa
1.20


Avulsa
1.1
 Avulsa
1.16
 Avulsa
1.8
 Avulsa
1.2
 Avulsa
1.15
 Avulsa
1.7
 Avulsa
1.3
 Avulsa
1.14
 Avulsa
1.6
 Avulsa
1.4
 Avulsa
1.13
 Avulsa
1.5
 Avulsa
1.21
 Avulsa
1.19
 Avulsa
1.21
 Avulsa
1.17



 
 
 11



GARE
FEMMINILI
|
Seconda
Fase
|
4
luglio
2013
 GARA


FASE


IMPIANTO


ORA


SQUADRA
1


SQUADRA
2


91
 92
 93
 94
 95
 96
 97
 98
 99
 100
 101
 102
 103
 104
 105
 106


Qualif.
1°/16°
posto
–
Girone
A1
 Qualif.
1°/16°
posto
–
Girone
A1
 Qualif.
1°/16°
posto
–
Girone
A1
 Qualif.
1°/16°
posto
–
Girone
B1
 Qualif.
1°/16°
posto
–
Girone
B1
 Qualif.
1°/16°
posto
–
Girone
B1
 Qualif.
1°/16°
posto
–
Girone
C1
 Qualif.
1°/16°
posto
–
Girone
C1
 Qualif.
1°/16°
posto
–
Girone
C1
 Qualif.
1°/16°
posto
–
Girone
D1
 Qualif.
1°/16°
posto
–
Girone
D1
 Qualif.
1°/16°
posto
–
Girone
D1
 Qualif.
17°/21°
posto
–
Girone
E1
 Qualif.
17°/21°
posto
–
Girone
E1
 Qualif.
17°/21°
posto
–
Girone
E1
 Qualif.
17°/21°
posto
–
Girone
E1



 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 


15.00
 16.30
 18.00
 15.00
 16.30
 18.00
 15.00
 16.30
 18.00
 15.00
 16.30
 18.00
 15.00
 16.30
 18.00
 18.00


Avulsa
1.9
 Avulsa

1.8
 Avulsa
1.1
 Avulsa
1.10
 Avulsa
1.7
 Avulsa
1.2
 Avulsa
1.11
 Avulsa
1.6
 Avulsa
1.3
 Avulsa
1.12
 Avulsa
1.5
 Avulsa
1.4
 Avulsa
1.18
 Avulsa
1.17
 Avulsa
1.19
 Avulsa
1.20


Avulsa
1.1
 Avulsa
1.16
 Avulsa
1.8
 Avulsa
1.2
 Avulsa
1.15
 Avulsa
1.7
 Avulsa
1.3
 Avulsa
1.14
 Avulsa
1.6
 Avulsa
1.4
 Avulsa
1.13
 Avulsa
1.5
 Avulsa
1.21
 Avulsa
1.19
 Avulsa
1.21
 Avulsa
1.17


























 GARE
MASCHILI
|
Finali
|
5
luglio
2013
 GARA


FASE


IMPIANTO


ORA


SQUADRA
1


SQUADRA
2


107
 108
 109
 110
 111
 112
 113
 114
 115
 116
 117
 118
 119
 120
 121
 122
 123


Semifinali

1°/4°
posto
 Semifinali

1°/4°
posto
 Semifinali

5°/8°
posto
 Semifinali

5°/8°
posto
 Semifinali

9°/12°
posto
 Semifinali

9°/12°
posto
 Semifinali

13°/16°
posto
 Semifinali

13°/16°
posto
 Finale
3°/4°
posto
 Finale
5°/6°
posto
 Finale
7°/8°
posto
 Finale
9°/10°
posto
 Finale
11°/12°
posto
 Finale
13°/14°
posto
 Finale
15°/16°
posto
 Qualif.1
–
Girone
E1
 Qualif.1
–
Girone
E1



 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 


9.00
 9.00
 9.00
 9.00
 9.00
 9.00
 9.00
 9.00
 11.00
 11.00
 11.00
 11.00
 11.00
 11.00
 11.00
 10.30
 12.00


1
Class.
Gir.
A1
 1
Class.
Gir.
B1
 2
Class.
Gir.
A1
 2
Class.
Gir.
B1
 3
Class.
Gir.
A1
 3
Class.
Gir.
B1
 4
Class.
Gir.
A1
 4
Class.
Gir.
B1
 Perdente
gara
107
 Vincente
gara
109
 Perdente
gara
109
 Vincente
gara
111
 Perdente
gara
111
 Vincente
gara
113
 Perdente
gara
113
 Avulsa
1.20
 Avulsa
1.17


1
Class.
Gir.
D1
 1
Class.
Gir.
C1
 2
Class.
Gir.
D1
 2
Class.
Gir.
C1
 3
Class.
Gir.
D1
 3
Class.
Gir.
C1
 4
Class.
Gir.
D1
 4
Class.
Gir.
C1
 Perdente
gara
108
 Vincente
gara
110
 Perdente
gara
110
 Vincente
gara
112
 Perdente
gara
112
 Vincente
gara
114
 Perdente
gara
114
 Avulsa
1.19
 Avulsa
1.18



 
 12



GARE
FEMMINILI
|
Finali
|
5
luglio
2013
 GARA


FASE


IMPIANTO


ORA


SQUADRA
1


SQUADRA
2


124
 125
 126
 127
 128
 129
 130
 131
 132
 133
 134
 135
 136
 137
 138
 139
 140


Semifinali

1°/4°
posto
 Semifinali

1°/4°
posto
 Semifinali

5°/8°
posto
 Semifinali

5°/8°
posto
 Semifinali

9°/12°
posto
 Semifinali

9°/12°
posto
 Semifinali

13°/16°
posto
 Semifinali

13°/16°
posto
 Finale
3°/4°
posto
 Finale
5°/6°
posto
 Finale
7°/8°
posto
 Finale
9°/10°
posto
 Finale
11°/12°
posto
 Finale
13°/14°
posto
 Finale
15°/16°
posto
 Qualif.1
–
Girone
E1
 Qualif.1
–
Girone
E1



 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 


15.30
 15.30
 15.30
 15.30
 15.30
 15.30
 15.30
 15.30
 17.30
 17.30
 17.30
 17.30
 17.30
 17.30
 17.30
 17.00
 18.30


1
Class.
Gir.
A1
 1
Class.
Gir.
B1
 2
Class.
Gir.
A1
 2
Class.
Gir.
B1
 3
Class.
Gir.
A1
 3
Class.
Gir.
B1
 4
Class.
Gir.
A1
 4
Class.
Gir.
B1
 Perdente
gara
124
 Vincente
gara
126
 Perdente
gara
126
 Vincente
gara
128
 Perdente
gara
128
 Vincente
gara
130
 Perdente
gara
130
 Avulsa
1.20
 Avulsa
1.17


1
Class.
Gir.
D1
 1
Class.
Gir.
C1
 2
Class.
Gir.
D1
 2
Class.
Gir.
C1
 3
Class.
Gir.
D1
 3
Class.
Gir.
C1
 4
Class.
Gir.
D1
 4
Class.
Gir.
C1
 Perdente
gara
125
 Vincente
gara
127
 Perdente
gara
127
 Vincente
gara
129
 Perdente
gara
129
 Vincente
gara
131
 Perdente
gara
131
 Avulsa
1.19
 Avulsa
1.18


GARE
MASCHILI
|
Finali
1°‐2°
posto
|
5
luglio
2013
 GARA


FASE


IMPIANTO


ORA


SQUADRA
1


SQUADRA
2


141


Finale
1°/2°
posto


21.00


Vincente
gara
107


Vincente
gara
108



 


GARE
FEMMINILI
|
Finali
1°‐2°
posto
|
6
luglio
2013
 GARA


FASE


IMPIANTO


ORA


SQUADRA
1


SQUADRA
2


142


Finale
1°/2°
posto


10.00


Vincente
gara
124


Vincente
gara
125



 
 



13



CEN TRO

QUALIFICAZIONE

REGIONALE

Elenco atlete convocate: ,

COGNOME

i

! :

,,

' PROV-

SOCIETA!

., NOME ,GIUSEPPE

AMORE

,i i

RG

,ATHLON ISPICA l'

f l,

CHILLEMI

US VOLLEY MODICA

STEFANO

;

I

I

,

:SORTINO

:SAMUELE

l' US VOLLEY

I

MODICA

t ~

RG

l.

ME

l!

l,

'BARBERA

'LiBERTAS

'KEVIN

,

;

I:BEANO

i

!

~SPORT VOLLEY BROLO

I SALVATORE

ì

VILLAFRANCA I

I

ME

,

.ANTONINO

PAL. W.G. MORGAN

,

,

lSIRAGUSANO

:FEDERICO

:SPORT VOLLEY BROLO

;GENOVESE

,LEONARDO

ME ME

i

:LAMAGNA

GIONA

,MOLLICA

,CARLO l' l,

CT

GUPEVOLLEY I

,,

GUPE VOLLEY

, ,

! i I

:

~

I

I

!IMBESI

CT

I

, ì

I

CT

.GUPE VOLLEY I

,

:PETRONE ,

'SERGIO I

I

;BRUCIA

I PAOLO

.POL. ACTOR POLIS ALCAMO

l'

I

RG

GUPEVOLLEY

CT I

!

TP

N.B. Eventuali assenze o defezioni vanno comunicate ed opportunamente motivate direttamente al Regifmale l'rof.. IwIn Tamburello tel. 3292013711. email tamburello@(ipavsicilia.it.

FIPAV - COMITATO REGIONALE SICILIA - Via Beato Angelico, 117 - 90145 Palermo Te!. 091 6851873 - Fax 0916851 827 - www.fipavsiciliaitsea,..,reterìa@fipavsiciliait- cqr@fipavsiciliait P.NA 01382321006


o ~ ~

• .

o ~ ~

;:u··.·····...·.···~ .'

'Q,:"'o

.~

~IrAL"'~

CENTRO QUALIACAZIONE

REGIONALE

Elenco atlete convocate: :

,

CaGNOME

".

. NOME

l'

,

!

;LOIACONO

'DORIANA ,

\ ALTOFONTE

ìMARTINA

:CAPACENSE

,

!

iMARFIA

DIANA

TURLA'

'SOFIA

I

'U.S. VOLLEY MODICA

I ,

'LENA

SARA

:AURORA SIRACUSA

GAIA

,CLAN DEI RAGAZZI

,

,

:ALESSIA

TORRE

CLELIA

.PALL. SICILIA

,

I

'GIULIA ,

!RAGONESE

!RITA

TP

I

:LO DUCA

FEDERICA

i

RG

I !

i

SR

!

CT

,

,, , !

CT

,i

I I

i

CT ,

,

iPGSSAVIO

I

, POL. NINO ROMANO

!

RG

,

: PALL. SICILIA ,

,

!

I

,

'PALL. SICILIA

PA

,

iMIUCCIO

I

l

!

, U.S. VOLLEY MODICA

'GLORIOSO

! i

GLORIA

,CATANIA

!

PRO'L' PA

: ,PALL.MARSALA

,CAPPELLO

,

i

I

i

,SPANO'

<.

S()C/ETA' ,

i i

CT

I I

ME

! I

!

ME

I I

N.B. Eventuali assenze o defezioni vanno comunicate ed opportunamente motivate direttamente al Selezionatore Regiollflle Pro'- Giuseppe MGealuso tel. 3383262192 email macaluso@fipavsicilia.it.

FWAV - COMITATO REGIONALE SICILIA - Via Beato Angelico, 117-90145 Palermo Tel. 0916851873 - Fax 091 6851 wwwlipavsicilia.itsegreteria@fqmvsicilia.itcqr@fipavsicilia.it P.IVA 01382321006

srt -


Weekly

the Trofeo delle Regioni’s

EDITORIALE di Franco Brasili Presidente Comitato Regionale FIPAV Marche

Trofeo delle Regioni, trofeo della Regione Noi siamo picccoli, ma cresceremo, diceva una canzone di qualche anno fa. Ero appena diventato un giovanissimo presidente della regione in cui si cresce a pane e pallavolo. Lo vedi dalle migliaia di tesserati secondi solo a quelli del calcio, dalle centinaia di reti tese nei

giardini come negli stabilimenti balneari, dalle quasi 50 Scuole di Pallavolo attive sul territorio, dagli oltre 160.000 bambini delle scuole Primarie e Secondarie di Primo Grado coinvolti dal progetto Ragazzi di Classe. Una regione piccola quanto a superficie e numero di abitanti, ma pallavolisticamente già allora grande proprio grazie a città come Loreto e Falconara. Non hanno mai smesso di crescere le Marche del Volley, fino a diventare la seconda realtà sportiva delle Marche per numero e densità di tesserati. Hanno saputo puntare al vertice poggiando su queste solide basi insite nel DNA dei marchigiani: talento unito ad impegno,

Con Kinder, per Kinderiadi, i “kinders” di tutta Italia si ritrovano a Loreto

Trofeo delle Regioni 2013 Le Marche del Volley ricominciano da 30: terzo appuntamento con la prestigiosa manifestazione giovanile U15 e U16

I

Il logo della trentesima edizione

Le Marche del Volley sono storicamente una terra fertile per il volley giovanile. Il Trofeo delle Regioni Kinderiadi è nato per esaltare i valori sportivi, di condivisione e di crescita. Dove se non nelle Marche, avrebbe potuto festeggiare la 30ma edizione? Le Marche sono una regione dalle mille sfaccettature. Come nel logo Kinderiadi, concorrono a formare un unicum tra i più apprezzati

e rappresentativi dell’Italia nel mondo. Un flusso ininterrotto di storia, cultura, spiritualità e natura, tipicità, aziende di eccellenza mondiale. Le “marche” del volley e il volley delle Marche fanno squadra sotto il GIALLO delsole che brilla nel cielo AZZURRO Italia. Nei palasport sparsi tra il VERDE delle colline, si accende il ROSSO del sacro fuoco della passione sportiva, all’ombra porpora di un baluardo della spiritualità come Loreto che ha scritto pagine alate della storia del volley italiano.

l Trofeo delle Regioni Indoor è l’evento clou della pallavolo giovanile in Italia, un torneo riservato alle rappresentative regionali giovanili Under 16 maschile e e Under 15 femminile. Nel 2013 si festeggia il trentennale della manifestazione la cui prima edizione si è svolta nel 1982. Da 10 anni dire Trofeo delle Regioni è dire Kinderiadi in virtù dell’abbinamento tra il marchio Kinder e la Fipav Nazionale. battersi per il podio maschile e femminile, i migliori giovani d’Italia selezionati tra quelli di potenziale interesse delle Nazionali nel corso del lungo lavoro annuale dei comitati periferici della FIPAV.

A

segue a pagina 2

Trofeo delle meraviglie Dal villaggio poetico leopardiano, al fascino delle città sotterranee: un trofeo che sa di storia, cultura, arte Tradizione vuole che la Madonna di Loreto sia arrivata in volo con la sua modesta casetta portata dagli angeli in un boschetto di lauri. Era il 10 dicembre del 1294 e la storia di Loreto (da lauro, che vuol dire alloro) comincia da lì. I loretani il volo ce l’hanno nel sangue, anche quando si tratta di una palla: forse per questo hanno firmato pagine epiche nel volley. Una storia

decisamente più recente, ma non meno leggendaria. I bagliori dei focaracci che salutano ogni anno il giorno della “venuta” punteggiano una vallata in cui fiumi e colline separano di pochi chilometri piccole città gioiello dal fascino assoluto. Ai tesori artistico architettonici di Loreto e Recanati si susseguono le pietre dense di storia risorgimentale e di musica di Castelfidardo.

Tra i vigneti da cui nasce il Rosso Conero spuntano Camerano e Osimo dove storia e leggenda si intrecciano in un percorso sotterraneo di grotte e cisterne tra i più belli d’Italia. E proprio lì, appena dietro le colline, ecco il mare cristallino che lambisce il Conero e accompagna dolcemente verso Porto Recanati.

D’accordo anche Giacomo Leopardi: gli sportivi sono italiani modello

A

vreste mai detto che il più grande poeta italiano, il recanatese Giacomo Leopardi, quello dello studio matto e disperatissimo e dal fisico tutt’altro che atletico, fosse un grande appassionato di sport? Amava il pallone col bracciale, un gioco antico ancora oggi praticato nelle Marche, in Piemonte, Toscana, Emilia Romagna. Così, quando ha voluto indicare ai giovani italiani dell’Ottocento quale fosse la strada da seguire, l’erudito poeta ha scitto “A un vincitore nel pallone” facendo del coetaneo Carlo Didimi, nobile di fede mazziniana e fuoriclasse di uno sport allora popolare quanto oggi calcio e volley, un archetipo dell’italiano modello. Una specie di Maradona del tempo Didimi, fervente patriota risorgimentale nato, come Leopardi, a pochi chilometri da quella Castelfidardo dove il Risorgimento ha scritto la sua parola fine e si è fatta l’Italia Unita. Con le Kinderiadi il volley riporta nella terra dove gli uomini usano i loro talenti per guardare ben oltre la siepe, quella rinnovata meglio gioventù.

Vai alla versione multimediale della rivista: interviste, video e approfondimenti su www.kinderiadi.it


the Trofeo delle Regioni’s Weekly

2

the Trofeo delle Regioni’s Weekly

Si gioca in alcune tra le più interessanti città marchigiane

Parola di Carlo Magri, presidente nazionale della FIPAV che punta a valorizzare i giovani

È con grandissimo piacere che porto il saluto mio personale e di tutta la Federazione Italiana Pallavolo ai giovani partecipanti all’edizione 2013 del Trofeo delle Regioni, la più grande festa della pallavolo italiana giovanile. Non ho usato a caso il termine festa, perchè questa manifestazione, ormai ultradecennale, è il momento in cui le migliori promesse

Kinderiadi, grande risultato per lo sport marchigiano Per Fabio Sturani, presidente CONI Marche, Le Marche del Volley affronteranno alla grande questo “terzo set” Benvenuto Trofeo delle Regioni, per la terza volta. Accogliere nuovamente la più importante manifestazione giovanile del volley a livello nazionale è un grande risultato per lo sport marchigiano. Vanno ringraziati in primo luogo il Presidente Brasili e il Consigliere Federale Paolini, oltre a tutti coloro che si sono impegnati in questa impresa: Enti Locali, dirigenti, volontari,

sponsor che hanno deciso di crederci. Nelle Marche lo sport è cultura diffusa che unisce passione e professionalità. E questo Trofeo lo dimostra: una grande sfida

Loreto, 1 - 6 Luglio 2013

Benvenuta nelle Marche, Italia

La più grande festa della pallavolo italiana della nostra disciplina si ritrovano tutte insieme, si scontrano, si confrontano, si conoscono. Molti di loro diventeranno giocatori e giocatrici di livello e magari in un futuro prossimo si ritroveranno uno accanto all’altro ad inseguire traguardi prestigiosi. È stato spesso così e di questo tutta la Federazione deve esserne orgogliosa. Chi arriva a giocare il Trofeo delle Regioni, ha superato selezioni e affrontato una attenta preparazione, tecnica, fisica, ma anche comportamentale. Perchè le nostre selezioni pur piene dell’entusiasmo e dei sogni dei giovani, sono splendidamente organizzate e coordinate dalle nostre strutture periferiche, colonne portanti del nostro movimento, uno dei vanti più grandi dell’organizzazione Fipav. Infine voglio inviare un mio saluto ed un grande ringraziamento particolare a tutti coloro che hanno contribuito all’organizzazione ed alla buona riuscita di questa manifestazione, che come sempre sarà all’altezza della nostra tradizione.

Trofeo delle Regioni

Loreto si conferma casa dei giovani grazie al volley Paolo Niccoletti, sindaco di Loreto, apre la storica culla del volley ad entusiasmo ed allegria

La pallavolo, sport al plurale come le Marche Gian Mario Spacca, presidente Regione Marche: “sport fattore di crescita per la comunità” Sono la forza e l’unione di una squadra, insieme alle doti tecniche, a far raggiungere il risultato. La pallavolo è uno degli sport che più rappresenta la metafora dell’azione corale dei singoli per costruire un percorso, una strategia per arrivare a segnare un punto che può dare la vittoria. La pallavolo, come le Marche, regione al plurale, può contare sulle caratteristiche e sulle qualità dei propri atleti e sulla loro volontà, sul loro desiderio di raggiungere un obiettivo. E’ uno sport che trasmette il grande insegnamento del lavoro di squadra per costruire un successo. Anche per

questo siamo lieti che la nostra regione ospiti una manifestazione che coinvolge tanti giovanissimi che, speriamo, possano un giorno trasformarsi in quegli atleti che tanto lustro hanno dato alla pallavolo marchigiana nelle competizioni nazionali e internazionali. Lo spirito di condivisione che anima lo sport è una delle forti motivazioni che spinge il Governo regionale a sostenere queste iniziative. Crediamo, infatti, che le attività sportive siano fattori di sviluppo e di crescita per l’intera comunità e siano anche un biglietto da visita per far conoscere le Marche ai giovani di tutta Italia.

organizzativa con l’obiettivo di coinvolgere profondamente il territorio, creando intorno all’evento sportivo un sistema di promozione turistica e culturale a 360 gradi. Ma qui il movimento della pallavolo è abituato alle sfide importanti e affronterà alla grande questo “terzo set” nelle Marche. Benvenuti a tutti dunque, e buon Trofeo delle Regioni.

È un onore ospitare questa manifestazione cui abbiamo riconosciuto sostegno con la massima convinzione in quanto rispecchia la vocazione di Loreto, per sua natura dedita allo sport, ai giovani, all’ospitalità e alla permanenza in città. Il Trofeo delle Regioni si innesta in una tradizione pallavolistica che vanta qui una delle sue culle, nell’attività 50ennale della società maschile di cui tutti siamo stati tifosi sin dai tempi dell’Ama-

ro Più e che ha sempre rappresentato un solido punto di riferimento. La sferzata di energia e freschezza che siamo ben lieti di accogliere crea una valida occasione di rilancio, così come il movimento turistico che ne deriva, l’ondata di allegria e entusiasmo di cui saranno veicolo allegro e vitale gli oltre ottocento ateti che soggiorneranno per un’intera settimana nelle nostre strutture ricettive, è un importante obiettivo centrato.

Loreto si conferma “casa dei giovani”, non solo dal punto di vista ecclesiale, ma in una pluralità di sfacettature.

Marche e Loreto caput volley Moreno Pieroni Consigliere Regione Marche e Assessore Sport Comune di Loreto: “Marche, città e volley sono un tris vincente”

Mirko Soprani

Il Trofeo delle Regioni è un vetrina promozionale unica, sia sotto il profilo agonistico sia come leva di turismo sportivo. Una realtà eccellente che pone al suo centro il vivaio più autentico, vero, genuino di ambo i settori, maschile e femminile. Migliaia di persone tra atleti, tecnici e familiari condividono un’esperienza che valorizza la meglio gioventù e rimane nella memoria per sempre. Ne sono testimone in prima persona; nella mia “carriera” di arbitro di pallavolo e poi di osservatore nazionale e delegato tecnico, ho frequentato i corsi durante un’edizione di questa manifestazione che si svolgeva a Boario Terme. Conservo ricordi piacevolissimi e, provenendo da questo mondo, sono ovviamente felice di esserne oggi parte in causa nella mia regione e nella mia città come sede ospitante”.

Stefano Simoncini

Lo sport è una risorsa per la vita sociale e culturale del territorio, soprattutto a livello giovanile. Per questo siamo molto onorati di ospitare il Trofeo delle Regioni 2013 di pallavolo che è tra le più prestigiose espressioni dello sport giovanile italiano. Osimo ha una bella tradizione pallavolistica fatta di società capillarmente attive che si fanno strada proprio puntando sui giovani, come dimostra la recente promozione di una di loro. Il Trofeo delle Regioni è anche una qualificata occasione di promozione turistica. Mi auguro che tutti i protagonisti di una manifestazione che ha nelle sue finalità la scoperta dei talenti possano scoprire ed apprezzare Osimo e i suoi talenti più nascosti, come il suggestivo percorso sotterraneo.

Massimo Piergiacomi

Una manifestazione di caratura Nazionale e di vasta portata come il Trofeo delle Regioni offre alla nostra città l’opportunità di confermare la propria vocazione sotto rete. Una tradizione alimentata negli anni dalla passione e dalla determinazione di dirigenti che hanno saputo creare un solido polo di riferimento, un’ampia base di praticanti e tanto fermento. Ci fa particolarmente piacere, perciò, essere parte di questa grande “famiglia”, in un continuum coerente di attività che va a tutto vantaggio del territorio e in particolare della fascia più giovane della popolazione

Francesco Fiordomo

Riacquisire i valori persi nel tempo, tornare all’origine dei principi più sani, ricostruire lo sport fondandolo su una gestione oculata delle risorse, sull’attività di base e su ciò che è più genuino e vero dopo anni di dissolutezza. E’ questo l’obiettivo di ogni amministratore e di ogni dirigente ed è questo il motivo per cui abbracciamo con entusiasmo una manifestazione che valorizza l’essenza del vivaio, il movimento giovanile, l’identità con il territorio di cui si è espressione. Recanati si augura di ospitare al meglio questa piacevole ondata di pallavolisti, offrendo le proprie strutture ma anche le peculiarità turistiche e artistiche di cui è ricca.

Sergio Paolucci

Dopo l’organizzazione della finale di Junior League il 2013 ci regala un’altra grande opportunità di valorizzare Potenza PIcena e le sue risorse ambientali e culturali attraverso lo sport. Città dinamica e piena di energia la nostra, come quella dei tanti giovani che calcheranno il parquet del PalaPrincipi per la loro prima grande esperienza a livello nazionale. Sappiamo bene cosa vuol dire per aver appena concluso positivamente il primo campionato di serie A della storia del volley potentino. L’emozione sarà grande quanto l’obiettivo, ma ancor più grandi saranno la passione e l’energia che solo gli sportivi veri sanno mettere in campo. In bocca al lupo, ragazzi.

Sindaco di Castelfidardo

Sindaco di Osimo

Le Marche, Loreto, il volley sono indissolubilmente legati non solo dalla comune storia sportiva, ma da un insieme di valori autentici e condivisi che hanno permesso loro di diventare un unicum di livello internazionale. Al centro d’Italia le Marche, regione che ha in Loreto il centro della sua più autentica spiritualità. Centrale il ruolo de Le Marche del

Sindaco di Camerano

Volley nel panorama della pallavolo italiana proprio grazie a solide e storiche realtà come Loreto che da 50 anni racconta ogni giorno la sua “favola” sportiva con competenza e passione. Se è vero che Loreto è un baluardo della fede religiosa, è altrettanto vero che crede nello sport come motore sociale e volano promozionale perché lo sport, quello vis-

suto nel modo più autentico come quello giovanile, è un medium straordinario per diffondere valori umani e culturali. Il volley non fa eccezione, anzi, ha quel qualcosa in più che fa la differenza. Nel suo costruire l’azione solo attraverso complementarietà ed integrazione tra i ruoli, incarna quello spirito di solidarietà e di condivisione dei mezzi e degli obiettivi fa grande la nostra regione e la nostra città a livello non solo sportivo, ma culturale, imprenditoriale, turistico.

segue dalla prima pagina

duro lavoro, capacità di fare squadra. Questa è una piccola terra da cui aziende (marche, apppunto) che hanno fatto del valore del territorio e dei suoi uomini un plus sono partite alla conquista del mercato e del volley mondiale. Ecco perché le Marche sono a pieno diritto nel gotha del volley. Nella rappresentativa che ha partecipato alla prima edizione del Trofeo delle Regioni c’era un ragazzo fanese che sarebbe diventato, di lì a qualche anno, l’alzatore della Squadra del Secolo: Paolo Tofoli. Non è l’unico campione nello sport e nella vita made in Mar-

chevolley. Accanto ad assi del parquet come Samuele Papi, Emanuele Birarelli, Andrea Bari, Roberto Masciarelli, Massimo Concetti, assi del fischietto internazionale come Luciano Gaspari, Massimo Cinti, Vittorio Sampaolo, Fabrizio Pasquali, solo per citarne alcuni. Dalle Marche tecnici come Giuliani, Lorenzetti, Mazzanti, Miceli, Agostinelli hanno permesso a società e nazioni di salire sui podi più prestigiosi. La trentesima edizione del Trofeo delle Regioni, nato per esaltare valori sportivi e condividere esperienze di crescita, è l’occasione per i dirigenti marchi-

giani (che hanno preso parte a tutte le edizioni) di celebrare l’importante anniversario nella propria terra. Questa è un’organizzazione corale come la regione che la esprime, il cui lavoro e i cui successi negli anni sono stati frutto dell’armonica collaborazione tra i Comitati Regionale e Provinciali, le società, i tecnici, le istituzioni e le aziende. Questo Trofeo delle Regioni è il trofeo della Regione. Perché il sole delle Marche del Volley spunta ogni giorno grazie all’impegno di tutti, l’unico che ci ha fatto e potrà continuare a farci crescere.

Sindaco di Recanati

Sindaco di Potenza Picena

3


the Trofeo delle Regioni’s Weekly

4

Abruzzo, Basilicata, Calabria,

ee

Paolo Tofoli, argento alla prima edizione “Sono molto contento che le Marche, la mia regione, tornino ad organizzare il Trofeo delle Regioni. E’ una manifestazione a cui sono particolarmente legato, avendo partecipato alla prima edizione a Modena. Il nostro fu un risultato eccezionale: arrivammo secondi solo all’Emilia Romagna e conquistammo una magnifica coppa. Di quella avventura conservo tanti cari ricordi. Il Trofeo delle Regioni ha sempre rappresentato un importante trampolino. Non a caso negli anni in questa manifestazione si sono messi in luce sempre tanti ragazzi che poi sono arrivati a calcare i parquet della serie A”.

Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Trentino, Alto Adige, Umbria, Valle

“Sono passati 24 anni da quando con la rappresentativa Marche ho preso parte al Trofeo delle Regioni, ma di quella partecipazione conservo ancora oggi tanti bellissimi ricordi. È stata davvero un’esperienza importante a livello umano, al di là del risultato sportivo che, pure, ci vide vincitori. Il ricordo più bello di quell’edizione disputata ad Aosta è proprio legato alla condivisione di tanti momenti passati insieme ai compagni di squadra e ai ragazzi delle altre regioni. Le Marche si portavano dietro il blocco del Falconara Volley che aveva vinto lo scudetto under 15, poi c’erano tanti altri giocatori di qualità. Il Trofeo delle Regioni è stato importante nella mia carriera così come tutte le altre tappe del percorso nel settore giovanile: è sicuramente un’esperienza formativa, perché sembra davvero di partecipare ad una sorta di mondiale, seppur a livello giovanile. Porta con sé valori di condivisione e aggregazione ed è con questo spirito che va vissuto, anche se poi, quando si va in campo, si prova sempre a vincere, ad ottenere il miglior risultato possibile, se non altro perché lo spirito di competizione è parte integrante dello sport”. La Coppa vinta dalle Marche di Paolo Tofoli al Trofeo delle Regioni 1982

Alessandro Catalini: “Volley, musica per le mie orecchie” “Ho due grandi passioni: il volley e la musica. Penso che abbiano molto in comune: valorizzano il talento attraverso la condivisione delle emozioni”. Parole e (è proprio il caso di dirlo) musica di Alessandro Catalini, neocampione italiano di Junior League con la Lube

Emanuele Birarelli: i miei Trofei double face “Ero stato convocato nella rappresentativa regionale delle Marche come giovane promessa. Quando, qualche

Veneto,

Fipav, Marchevolley, Loreto, Recanati, Castelfidardo, Osimo,

Camerano,

Potenza Picena, Porto Recanati, Kinder, Asics, Banca Marche, Molten, Roana, Solaris Sport, Aeronautica Militare

from Marchevolley to Trofeo delle Regioni

Banca Marche e cantautore con pezzi in corso di valutazione da parte una importante casa discografica italiana. La sua “Pray for the beat” è la colonna sonora del 30° Trofeo delle Regioni (ascoltala su www.kinderiadi.it). Alessandro, 20 anni, maturità scientifica con ottimi voti e studente di medicina, il suo Trofeo delle Regioni se lo ricorda bene. “Una esperienza fantastica, l’occasio-

ne di giocare con autentici campioni ma anche di stare insieme a centinaia di ragazzi di ogni parte d’Italia. Quando non hai ancora 16 anni un vero traguardo”. Le lunghe ore in palestra per prepararsi al campionato di serie B1 e a quelli giovanili, una brillante carriera scolastica e la musica: ma davvero si può fare tutto? “Quando si vuole, sì. Magari si fa un po’ di fatica, ma ne vale la pena. Davvero. Penso che bisogna credere in qualcosa e crederci insieme è meglio. Il volley e la musica me lo hanno insegnato”. E non c’è posto più carismatico di Loreto per parlare di “fede” nel senso più ampio del termine. “Sono contentissimo che i ragazzi marchigiani possano fare nella loro terra questo percorso incredibile che è il Trofeo delle Regioni - dice Alessandro - Un’esperienza fondamentale per chi crede in un futuro in cui i giovani possano farsi strada con le proprie mani grazie a talento ed impegno”.

tempo dopo, improvvisi problemi di salute mi hanno impedito di giocare ne sono diventato l’allenatore in seconda. In entrambi i ruoli, ho vissuto appieno una esperienza fantastica di ragazzo tra i ragazzi fatta di crescita tecnica e umana.

Sei un ragazzino che si sente arrivato come solo un sedicenne e ti trovi difronte centinaia di “fenomeni” come te. Vi guardate e dite solo una cosa: diamoci dentro, mettiamoci l’anima ma, soprattutto, divertiamoci. È questo che conta al Trofeo.

Samuele Papi: oltre al podio c’è di più

d’Aosta,

Accendiamo sane passioni Vogliamo essere punto di riferimento dei giovani e dello sport appoggiando, in modo concreto e costante, le iniziative che valorizzano le risorse della vita sportiva del territorio. Sponsor marchigiano, Banca Marche si affianca allo sport ed al suo pubblico per raggiungere comuni risultati sempre più esaltanti.

going for the Kinderiadi Grandi numeri per un evento che ha fatto 30: 42 squadre, oltre 600 atleti, 52 arbitri ed 11

Quando il gioco si fa duro… il volley comincia a dare il meglio! Ci siamo: la lunga fatica della preparazione è finita ed è ora di scendere in campo dando il meglio di sé e, soprattutto, mettendoci tanto, tantissimo cuore. Batterà all’impazzata quel cuore al primo fischio e lo farà che sia cuore di atleta, di tecnico, di dirigente o dello stesso che quel fischio l’ha lanciato: l’arbitro. Batterà per l’emozione, batterà per la passione,

osservatori,

batterà per l’obiettivo, per la tensione e per la

10 impianti

gioia. Batterà per quella “fede” che è il volley,

di gioco, 142 gare in 5 giorni

immensa palestra di vita in cui storie e voci diverse si intrecciano per diventare una sola chiamata squadra. Sarà proprio questo il Trofeo più bello: diventare grandi. Insieme.


the Trofeo delle Regioni’s Weekly

6

RANKING MASCHILE 2013 Ordine Regione

the Trofeo delle Regioni’s Weekly

Totale

2012

2011

2010

Totale

2012

2011

2010

Veneto

10

3

1

6

Ordine Regione 1

Lombardia

6

1

3

2

2

Piemonte

10

5

4

1

2

Piemonte

8

3

1

4

3

Marche

12

2

7

3

3

Veneto

9

4

2

3

4

Lazio

17

9

6

2

4

Emilia Romagna

14

8

5

1

5

Emilia Romagna

18

8

5

5

5

Toscana

17

2

4

11

6

Trentino

20

1

10

9

6

Marche

18

6

6

6

7

Lombardia

21

4

9

8

7

Lazio

23

5

9

9

8

Puglia

21

11

3

7

8

Friuli V.G.

27

10

12

5

9

Umbria

29

13

2

14

9

Sicilia

29

9

7

13

10

Sicilia

31

10

11

10

10

Puglia

33

7

19

7

11

Abruzzo

35

6

13

16

11

Liguria

34

11

13

10

12

Liguria

35

12

8

15

12

Trentino

34

12

8

14

13

Calabria

36

16

16

4

13

Campania

37

14

11

12

14

Friuli V.G.

39

7

12

20

14

Calabria

38

16

14

8

15

Campania

40

15

14

11

15

Alto Adige

43

13

15

15

16

Sardegna

48

17

18

13

16

Umbria

44

18

10

16

17

Molise

49

18

19

12

17

Abruzzo

50

15

18

17

18

Toscana

50

14

17

19

18

Sardegna

51

17

16

18

19

Basilicata

52

19

15

18

19

Molise

55

19

17

19

20

Alto Adige

57

20

20

17

20

Basilicata

61

21

20

20

21

Valle D’aosta

63

21

21

21

21

Valle D’aosta

62

20

21

21

ANNO 1982 1983 1984 1985 1986 1987 1988 1989 1990 1991 1992 1993 1994 1995 1996 1997 1998 1999 2000 2001 2002 2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010 2011 2012

MASCHILE Emilia E Romagna Abruzzo E Molise Emilia E Romagna Piemonte V. D’aosta Non Disputata Marche Marche Emilia E Romagna Marche Campania Emilia E Romagna Non Disputata Marche Marche Marche Marche Veneto Campania Lombardia Veneto Marche Marche Veneto Veneto Piemonte Emilia E Romagna Lazio Campania Piemonte Veneto Trentino

VINCENTI FEMMINILE Non Istituito Non Istituito Non Istituito Non Istituito Non Istituito Toscana Non Disputata Abruzzo Toscana Toscana Marche Non Disputata Toscana Piemonte Piemonte Emilia E Romagna Lombardia Lombardia Lombardia Campania Veneto Sicilia Lombardia Lombardia Emilia E Romagna Piemonte Lombardia Lombardia Emilia E Romagna Piemonte Lombardia

1982. L’Italia del calcio vince uno storico mondiale. L’Italia del volley maschile da quattro anni è leggenda per aver battuto Cuba al mondiale diventando per tutti il Gabbiano D’Argento. Si affronta una nuova stagione di semina che farà spuntare le ali alla Generazione dei Fenomeni. Tre anni ancora e in un altro mondiale, quello juniores disputato in Italia, muoveranno i primi passi nel volley internazionale quei ragazzi che, in una memorabile diretta dal Brasile, faranno urlare al cronista Rai “Campioni del Mondo! Campioni del Mondo! I russi siamo noi!” Molti di loro sono assurti alla ribalta nazionale proprio grazie al Trofeo delle Regioni indoor, nato nel 1982 per valorizzare i talenti di cui l’Italia è ricchissima. Fino al 1986 il Trofeo mostra solo il fiocco azzurro, perché la prima edizione femminile è in programma solo l’anno successivo.

C’è questo verbo straordinario che gli inglesi chiamano to play e i francesi jouer. Definisce ogni attività ri-creativa, che sia suonare uno strumento, fare sport o muovere un joypad ed evoca in un lampo l’entusiasmo e il divertimento. Per gli italiani delle Kinderiadi attivare la modalità play vuol dire visualizzare una rete, un campo 9x18, due aste e un mucchio di ragazzi che si contendono un pallone fino all’ultima schiacciata. Il Trofeo delle Regioni Kinderiadi 2013 sarà però anche un grande playground virtuale in cui mettersi in gioco con fantasia, cratività, abilità. Basta scegliere come.

AREA VIP ovvero Volley In Palestra

È l’Italia che voll(e)y quella del Trofeo delle Regioni, che festeggia, oltre al trentennale, i 10 anni della partnership con la Kinder. L’Italia di uno sport che, come dice spesso il coach azzurro Mauro Berruto, forma cittadini migliori. Scambio e condivisione di esperienze, agonismo quel tanto che basta a non sfociare nella faziosità, il Trofeo delle Regioni è la grande occasione per i giovanissimi atleti che considerano la partecipazione un onore e un’opportunità. Ci si sfida, certo, quindi i risultati contano: saldamente in testa alla classifica maschile le Marche, con 9 trofei vinti, mentre è la Lombardia a svettare su quella femminile con 8 edizioni all’attivo. Ma la valenza della manifestazione sta proprio nel fatto che, calato il sipario, con il proprio nome iscritto o meno nell’albo d’oro, resta una grande, bellissima esperienza da ricordare.

Quanti punti ha fatto a muro la delegazione K? Chi c’era a vedere la gara Delta? Per chi faceva il tifo Peppino sugli spalti del palasport Acca? È vero che l’alzatore della rappresentativa Zeta è il più bello del torneo? Il reportage in 140 caratteri (quelli di Twitter) su tutto quanto fa… spettacolo da palestra alle Kinderiadi TDR 2013. www.twitter.com/AreaVIPVolley

Il punto sulle ultime 3 edizioni Nella prima fase le 21 squadre sono divise in 7 gironi a concentramento (A-B-CD-E-G-H) da 3 squadre (3 partite a girone, 2 partite a squadra). La composizione dei gironi

è stata effettuata prendendo in considerazione i risultati delle ultime tre edizioni del Trofeo. A parità di posizione è stato preso in considerazione il risultato migliore dell’ultima edizione.

Organizzativa: Vincenzo De Simone, Stefano Ercoletti, Lorella Di Giacomo, Cinzia Piergallini Giustizia Sportiva: avv. Massimo Pettinelli

Segreteria

Attiva presso Casa della Gioventù, via Aldo Moro, 46 - Loreto. La segreteria ospita anche la sede operativa della Commissione Esecutiva.

Riunioni tecniche

Nella serata dell’1 luglio, presso la Sala Consiliare e quella del Museo Storico Aeronautico (Loreto corso Boccalini, 38) si terranno le seguenti riunioni tecniche: • ore 21.30 riunione tecnica capi delegazione/dirigenti; • ore 22.00 riunione tecnica allenatori rappresentative femminili; • ore 22.30 riunione tecnica allenatori rappresentative maschili.

Comunicati ufficiali

Saranno inviati via mail a tutti gli indirizzi forniti dalle delegazioni attraverso la compilazione dei modelli info. Sarà comunque disponibile copia cartacea per la consultazione presso gli hotel che ospitano i partecipanti.

Raccolta/distribuzione video gare

Per tutte le gare saranno effettuate riprese a fini tecnici. Gli allenatori interessati potranno accedere ai dati presentandosi presso la segreteria con proprio supporto di archiviazione (hard disk e/o chiavetta USB). Compatibilmente con i tempi di riversaggio, le gare del maschile (mattino) saranno disponibili a partire dalle ore 16.30, quelle del femminile a partire dalle ore 10.00.

Stand Kinder

Per tutta la durata della manifestazione lo stand con i prodotti Kinder sarà attivo presso il PalaSerenelli di Loreto (via Buffolareccia)

LEGGERA PER NATURA www.acquaroana.it

Il gossip sportivo in un tweet

I gironi “nascono” dal ranking

Commissione Esecutiva in Campo

Calato il sipario, con il proprio nome iscritto o meno nell’albo d’oro, resta una grande, bellissima esperienza da ricordare

7

Il Trofeo delle Regioni Kinderiadi 2013 sarà anche un grande playground virtuale in cui mettersi in gioco con fantasia, cratività, abilità. Basta scegliere come. Vai al box Play with us su www.kinderiadi.it

INFOPOINT

And the winner is… non importante

Loreto, 1 - 6 Luglio 2013

Trofeo delle Regioni? Play with us

RANKING FEMMINILE 2013

1

Trofeo delle Regioni

Voto, ergo amo Questi mi stanno sul… cuore

TDR: The Daily Reporter L’occhio (in)discreto dei protagonisti tra i protagonisti Realizza il video (durata max 5 minuti) di una giornata tipo alle Kinderiadi TDR 2013. Dalla camera al campo, dal ristorante al relax, dalle confidenze ai consigli del coach, racconta il cammino intrigante di un team di giovanissimi alle prese con la competizione e la creatività. Guarda come fare su www.kinderiadi.it

Picture show Chi c’è nella foto? Componi il puzzle e lo scoprirai Clicca sul box Play with us su www.kinderiadi.it e seleziona Picture show. Potrai scegliere il grado di difficoltà, la forma delle tessere, la loro rotazione o meno, insomma tutto quello che fa diventare una semplice foto un passatempo.

1, 2, 3 questa volta tocca a me

Sondaggio online sul gradimento di allenatori e atleti partecipanti per stabilire quale sia il più popolare. Che aspetti a votare su www.kinderiadi.it?

Le Kinderiadi sono una sfida? Sfida le Kinderiadi!

Give me five

Clicca sul box Play with us su www.kinderiadi.it, seleziona 1, 2, 3 Kinderiadi e il livello di difficoltà. Pronto per giocare a tris?

Di’ la tua su www.kinderiadi.it per stilare la classifica online delle 5 cose per cui vale la pena di giocare a pallavolo

Scuotiti, sei alle Kinderiadi

LEGGERA PER NATURA

Dal ritmo di gioco al ritmo di danza. Roana, l’acqua leggera per natura, vi invita a realizzare l’Harlem Shake della vostra Regione Pesante la giornata in palestra? Allora datevi una mossa! Roana, l’acqua leggera per natura, vi invita a postare l’Harlem Shake della vostra Regione. Divertitevi a realizzarlo sulla colonna sonora dell’omonimo brano di Baauer. 30 secondi seguendo questo copione: - per 14 secondi una persona balla da sola o circondata da persone totalmente indifferenti e/o praticamente im-

mobili. - per i successivi 14 secondi tutti ballano scatenandosi - 2 secondi di slow motion finale Realizzare un Harlem Shake è semplice: basta filmare la prima parte con una sola persona in scena, poi la seconda in cui tutti ballano, unire le due clip e aggiungere lo slow motion finale. Per farlo scaricate semplici applicazioni: ce ne sono moltissime tra cui Harlem Sha-

ke (se avete un sistema iOS) oppure Harlem Shake Creator (per i sistemi Android). Tutte le app includono un tutorial che spiega passo passo come fare. Che aspettate a scuotervi? Siete alle Kinderiadi! Inviateci l’Harlem Shake della vostra Regione a info@marchevolley.org. Gadget in premio per il più votato dalla giuria e attraverso il sondaggio online.

Il più grande spettacolo dopo… La musica invade Loreto fino alla maxi festa finale La colonna sonora del Trofeo delle Regioni è Pray for the beat, e porta la firma di Alessandro Catalini, pallavolista e cantautore. Ascoltala e scarica il podcast su www.kinderiadi.it

2, 3 e 4 luglio Piazza Leopardi a partire dalle 21.30 musica

on the road in collaborazione con Piadineria Magritte.

5 luglio Piazza Papa Giovanni XXIII ore 22.00 Festa finale del 30° Trofeo delle Regioni Kinderiadi 2013 con il ritmo electrodance e i robot luminosi di OxxxA Reloaded, il nuovo show della cover band italiana di culto.

LEGG PER N


the Trofeo delle Regioni’s Weekly

8

the Trofeo delle Regioni’s Weekly

ABRUZZO Selezione Maschile

Ruolo

Anno

Bottiglione Alessandro Cimini Lorenzo D'Alessandro Gianluca Di Giovanni Jacopo Di Marco Daniel Di Primio Francesco Di Silvestre Paolo Di Terlizzi Lorenzo Lalloni Renato My Alessandro Ridolfi Christian Spitilli Ludovico Toscani Alessandro

A A S S C A S S S C C O L

1997 1997 1997 1997 1998 1997 1998 1997 1997 1998 1997 1997 1998

Altezza

Dirigenti D’Onofrio Massimo Accompagnatore Tecnici Pierantoni Adriano 1° Allenatore Colella Norman 2° Allenatore

Selezione Maschile

Nome

Ruolo

Anno

Altezza

Celenza Claudia Chiodi Altea Cipriani Sara Di Bacco Sara Di Pasquale Alessandra Di Santo Martina Ferretti Marianna Ippoliti Denise Pecce Elena Rovetto Martina Schiazza Melissa

A C S O L S A O C C S

1998 1998 1998 1998 1999 1998 1998 1998 1998 1999 1999

170 173 171 175 164 172 175 170 182

Dirigenti Leone Eliseo Accompagnatore Tecnici Di Bacco Emilio 1° Allenatore De Angelis Mattia 2° Allenatore Granata Grabriella 3° Allenatore

170

Selezione Femminile

Nome

Ruolo

Anno

Altezza

Cossalter Matteo De Blasio Davide Eckl Daniel Fabbro Luca Frassanito Luca Ghirardini Fabrizio Kallaba Baton Marotta Mattia Niederwolfsgruber Max Oberrauch Maximilian Patscheider Lukas Ronchetti Ludovico Spagnuolo Luca Zipperle Felix Zwischenbrugger Tobias

S S C C L O S C C C A S/L O A A

1997 1997 1998 1998 2000 1998 1999 1997 1997 1998 1999 1998 1998 1997 1998

178 186 188 183 168 175 173 193 191 178 170 178 189 174 178

Dirigenti Spagnuolo Carlo Accompagnatore Tecnici Parisi Amato 1° Allenatore Zanlucchi Armin 2° Allenatore

9

Ruolo

Anno

Altezza

Anedda Alessandro Asmar Zakaria Bargero Julien Gamba Kristian Gianotti Ilario Jeantet Michel Mangaretto Davide Mangaretto Fabio Parma Lorenzo Polesel Andrea Rolland Simone Varvello Stefano

S C S A S S L S A C S S

1999 1997 2000 2000 1997 1998 2000 1998 1999 1997 2000 1998

153 184 173,5 174 179 162 153 167 160 179 153 174,5

Selezione Maschile

Nome

Ruolo

Anno

Altezza

Albanesi Giulia Anegg Lisa Bazzanella Aurora Brija Meggi De Giorgio Alissa Drakulovic Ivana Filippin Greta Franzoni Kelly Gabbia Chiara Garbin Laura Stuerz Anna Trolese Silvia Zancanaro Alessia Zancanaro Arianna

C/O A S C C/O S L U C/O A S/O S S A

1999 1998 1998 1998 1999 1998 1998 1998 1998 1998 1999 1998 1998 1998

172 166 172 173 181 166 168 169 176 170 179 164 171 178

Dirigenti Napolitano Heinrich Accompagnatore Tecnici Hintner Pauli 1° Allenatore Bianchi Paolo 2° Allenatore

Selezione Femminile

Nome

ALTO ADIGE Selezione Maschile

Loreto, 1 - 6 Luglio 2013

VALLE D’AOSTA Selezione Femminile

Nome

Trofeo delle Regioni

Dirigenti Gadina Jean Accompagnatore Tecnici Genola Stefano 1° Allenatore Baldon Gianpiero 2° Allenatore

BASILICATA

Nome

Ruolo

Anno

Altezza

Barbaro Felice Di Marsico Fabio Fittipaldi Domenico Fittipaldi Lorenzo Galante Alberto Maffeo Arbataitis Lukas Monteleone Leonardo Montemurro Stefano Olivieri Andrea Rossino Roberto Schirosa Edoardo Serio Antonio

S A L C O/S C S/L C A C O S

1999 1997 1997 1998 1997 1997 1997 1997 1998 1998 1998 1997

176 182 166 187 180 190 182 183 173 184 180 168

Tecnici De Pace Pierpaolo 1° Allenatore Suglia Vittorio 2° Allenatore Santangelo Salvatore 3° Allenatore

Nome

Ruolo

Anno

Altezza

Agostinelli Alessia Balzarotti Erika Cavallo Ilaria Chira Adriana Mihaela Cout Stefania Danna Noela Fosson Chiara Gamba Gloria Giovinazzo Alessia Joly Jessica Lexert Celine Lichota Paulina Monticciolo Giorgia Neyroz Erica Philippot Sara Pianezzola Alessia Presti Chiara Scandariato Bruna

S S S S S/L A S S/P S S S C S L C C C A

1999 1999 2000 1999 1999 1999 1998 1998 1999 2000 1998 1999 2000 1999 1999 1998 1999 1998

168 173 170 176 141 170 170 175 161 173 172 174 170 152 168 173 169 180

Nome

Ruolo

Anno

Altezza

Alvaro Alessia Ammirati Teodora Bianco Bruna Bonomo Serafina Corbisiero Alessia Cosentino Francesca Di Nardo Michela Lobosco Marianna Lobosco Vincenzina Mastrogiovanni Alessia Morello Chiara Spartano Sabrina

L S A C C/S S/L S A O C C/S S

1998 1998 1998 1998 1998 1998 1998 1998 1998 1998 1998 1998

165 171 166 177 168 150 166 162 161 175 167 160

Dirigenti Ballot Barbara Accompagnatore Tecnici Ferrari Tommy 1° Allenatore Chapellu Myriam 2° Allenatore Pileri Pierdomenico 3° Allenatore

Selezione Femminile

Tecnici Scaldaferri Massimiliano 1° Allenatore Viggiano Dino 2° Allenatore Esposito Dino 3° Allenatore


the Trofeo delle Regioni’s Weekly

10

the Trofeo delle Regioni’s Weekly

CALABRIA Selezione Maschile

Ruolo

Anno

Altezza

Amodio Lucantonio Corrado Francesco D’amico Vittorio Ferrise Gianluigi Foti Giancarlo Grillo Domenico Lavia Lorenzo Leone Salvatore Mafrici Davide Malara Federico Mazzuca Salvatore Salmena Marco Sorrentino Giovanni Torchia Ernesto

S O S L C C S O O A A C S S

1998 1997 1997 1997 1997 1997 1998 1997 1998 1997 1997 1997 1997 1998

181 196 180 174 185 187 187 181 187 172 181 187 178 179

Dirigenti Finizzi Maurizio Accompagnatore Tecnici Pavone Francesco 1° Allenatore Torchia Salvatore 2° Allenatore Amerato Saverio 3° Allenatore

Selezione Maschile

Nome

Ruolo

Anno

Altezza

Accorinti Elisa Ammirati Virginia Biscardi Laura Catalano Bruna De Luca Giovanna Pia Franco Anastasia Gambardella Giulia Laurenzano Federica Luzzi Sharon Previtera Carla Sposato Roberta Vujevic Lea

O S S A S A S L O C C C

1998 1998 1998 1999 1999 1999 1998 1998 1999 1998 1998 1998

183 174 174 163 175 168 163 153 187 173 175 178

Dirigenti Lorenzetti Federica Accompagnatore Tecnici Graziano Alberto 1° Allenatore Grandinetti Giancarlo 2° Allenatore Laurenda Stefania 3° Allenatore Buccieri Michele Scoutman

Nome

Ruolo

Anno

Altezza

Arena Emanuele Bertazzoni Luca Chadtchyn Alexander Filipponi Jacopo Marchini Stefano Margutti Pietro Miranda Dauidinot Hanry Montali Marcello Morelli Federico Pinali Giulio Salsi Nicola Spada Roberto

S A S C L S O C C O A S

1997 1998 1998 1997 1997 1998 1997 1997 1997 1997 1997 1997

183 181 195 185 179 188 187 193 188 186 183 183

Ruolo

Anno

Altezza

Aquino Andrea Botti Daniele Cefariello Marco Celozzi Luca Civitillo Italo De Siano Francesco Gargiulo Gianmarco Giordano Raimondo Lombardi Annino Maiello Raffaele Minelli Giovanni Montagna Antonio Ronca Liberato Volpe Antonio

S S C O A O S S L A C S C S

1997 1998 1998 1998 1997 1997 1997 1998 1997 1998 1998 1998 1997 1997

180 180 189 182 180 189 175 188 175 178 183 183 182 188

Dirigenti Campanile Giuseppe Vincenzo Accompagnatore Tecnici Russo Luigi 1° Allenatore Panzini Giampiero 2° Allenatore Guerra Raffaele Fisioterapista

Dirigenti Maurizzi Romano Accompagnatore Tecnici Menarini Maurizio 1° Allenatore Preti Giovanni 2° Allenatore Asta Andrea 3° Allenatore

Nome

Ruolo

Anno

Altezza

Altini Laura Balducci Sofia Bici Amelia Boldrini Anna Campisi Katia Fabbri Laura Fava Francesca Fedrigo Martina Gardini Alessia Grillini Giulia Kantor Mercedesz Macchetta Chiara Mazzotti Bianca Muratori Annalisa Orzenini Martina Pistolesi Aurora Saccani Federica Tonini Chiara

S S L S C L C S A C S S A S O S A C

1998 1999 1998 1998 1998 1998 1998 1999 1999 1998 1998 1998 1998 1998 1998 1999 1998 1998

189 177 160 184 175 166 178 176 181 176 178 170 182 176 182 179 178 173

Nome

Ruolo

Anno

Altezza

Battain Martina Beltrame Allison Castellarin Veronica Cerruto Francesca Marini Alice Mattioli Marta Mignano Giulia Moretti Dalila Poser Aurora Pulcina Jessica Romano Barbara Rovinelli Giulia

C C L S S A O A S S S C

1998 1998 1998 1999 1999 1998 1998 1998 1998 1998 1998 1998

176 181 166 170 170 169 171 169 188 179 177 172

Dirigenti Bertozzi Maurizio Accompagnatore Tecnici Galli Marcello 1° Allenatore Gentili Giacomo 2° Allenatore Pignataro Stefania 3° Allenatore Tondelli Leo Medico

FRIULI VENEZIA GIULIA Selezione Femminile

Nome

11

Selezione Femminile

CAMPANIA Selezione Maschile

Loreto, 1 - 6 Luglio 2013

EMILIA ROMAGNA Selezione Femminile

Nome

Trofeo delle Regioni

Selezione Maschile

Nome

Ruolo

Anno

Altezza

Aquino Giovanna De Siano Marianna Ferrara Martina Longobardi Marika Loria Carla Lucariello Emilia Manfredonia Lorenza Modestino Dalila Mottola Rita Posillipo Federica Russo Lorenza Seggiotti Roberta

S S S C L O S C O C A A

1998 1998 1998 1998 1998 1998 1998 1998 1998 1998 1998 1998

173 170 168 177 167 175 176 185 181 179 174 164

Dirigenti Manfellotto Antonella Accompagnatore Tecnici Pasciari Guido 1° Allenatore Petruzzo Mario 2° Allenatore Guerra Raffaele Fisioterapista

Selezione Femminile

Nome

Ruolo

Anno

Altezza

Codarin Simone D’odorico Pierpaolo Fabbian Federico Lupoli Manuel Manfreda Manuel Mian Riccardo Moretti Nicholas Nadalin Walter Onwuelo Samuel Rigatti Lorenzo Tonus Federico Zonca Paolo

S A S S C S L S C A C S

1998 1998 1998 1997 1997 1998 1998 1997 1997 1997 1997 1998

180 192 185 183 191 185 175 178 193 184 186 194

Tecnici Schiavon Luigi 1° Allenatore Ferrazzo Federico 2° Allenatore Rossato Mauro 3° Allenatore

Tecnici Liani Edi 1° Allenatore Sandri Fabio 2° Allenatore Pinese Lorella 3° Allenatore


the Trofeo delle Regioni’s Weekly

12

the Trofeo delle Regioni’s Weekly

LAZIO Selezione Femminile

Ruolo

Anno

Altezza

Acconci Davide Baldini Andrea Casini Davide Coggiola Matteo Dellepiaggi Lorenzo Di Coste Andrea Di Martino Gabriele Fiastri Giorgio Paolo Gaia Alessandro Morazzini Federico Osak Claudio Paolucci Edoardo Sacripanti Mauro Spolverini Dario Straino Simone

O L C C A O C C S C S A S A L

1997 1997 1997 1997 1998 1997 1997 1997 1997 1997 1997 1997 1998 1998 1997

188 177 190 191 176 194 195 189 190 191 189 172 190 176 182

Dirigenti Lombardi Stefano Accompagnatore Tecnici Giordani Massimiliano 1° Allenatore Cristini Fabio 2° Allenatore Antonucci Matteo 3° Allenatore Blasi Valerio Fisioterapista

Selezione Maschile

Nome

Ruolo

Anno

Altezza

Boninsegni Giulia Ciarrocchi Michela Dalla Rosa Francesca De Luca Bossa Alice Del Carpio Sara Donzelli Ludovica Mancini Giulia Maria Mingotti Rebecca Muzi Chiara Noschese Noemi Oggioni Cecilia Provaroni Claudia Rosa Ilaria Roticiani Federica Spinello Natasha Toto Brocchi Cristina

S C/O S A C O C S C A S/L S L S A S

1998 1999 1998 2000 1998 1998 1998 1999 1998 1998 1999 1998 1998 1998 1998 1998

175 180 177 173 176 174 184 175 181 169 172 178 172 175 171 180

Dirigenti Frasca Fiorenzo Accompagnatore Tecnici De Gregoriis Lorenzo 1° Allenatore Ballini Francesca 2° Allenatore Maurilli Simone 3° Allenatore Blasi Valerio Fisioterapista

Nome

Ruolo

Anno

Altezza

Baratti Mirko Bonfanti Stefano Cominetti Roberto Frattini Alessandro Freddi Andrea Gamba Nicola Gherardi Fabio Gritti Mario Kely Axel Loglisci Gianluca Maiocchi Matteo Mondonico Luca Pedretti Mattia Piccinelli Alessandro Sbertoli Riccardo Uberti Davide

A A S C L S C C O S S/O C S O/L O/A O

1997 1997 1997 1997 1997 1997 1997 1998 1997 1998 1998 1997 1998 1997 1998 1997

171 183 187 196 175 191 202 196 199 192 185 190 183 191 188 194

Selezione Femminile

Anno

Altezza

Bonello Giorgio Bonsignorio Cristian Briata Andrea Cargiolli Andrea Castagna Simone Cattaneo Claudio Delpino Andrea Dessena Michael Garbarino Matteo Izzo Andrea Perassolo Emilio Vitali Federico Volpe Paolo Zucco Paolo

S C L A O S C S O A C S C C

1997 1997 1997 1997 1997 1997 1998 1997 1997 1998 1997 1997 1998 1998

193 192 174 183 184 191 198 186 187 181 192 186 189 196

Dirigenti Cariboni Cristina Accompagnatore Tecnici Vacondio Oreste 1° Allenatore Ranalletti Irene 2° Allenatore Redaelli Max 3° Allenatore Scodro Matteo Fisioterapista

Nome

Ruolo

Anno

Altezza

Bartesaghi Giulia Boninsegna Chiara Bosetti Chiara Cattaneo Valeria Colleoni Paola Giobbe Valentina Giordano Benedetta Imperiali Lucia Luraghi Alessia Mazzaro Alessia Melli Giulia Monzio Compagnoni Chiara Napodano Francesca Piani Vittoria Alice Piccoli Anna Rimoldi Rebecca Sollazzo Ilaria

S S S/L C S/O S/O A L L C S C S C S A L

1998 1999 1998 1998 1998 1998 1999 1999 1998 1998 1998 1998 1999 1998 1999 1998 1999

187 173 169 183 188 186 176 157 171 186 186 184 175 188 176 173 160

Nome

Ruolo

Anno

Altezza

Asquini Sara Boccarossa Elena Bordoni Nicole Castagnari Francesca Duru Chika Elena Guerra Martina Iannelli Francesca Kansengo Martina Leonardi Ludovica Loconte Silvana Micheletti Sofia Montesi Michela Ottaviani Ilaria Pagnoni Giada Partenio Stefania Pirro Martina Salvatori Alessia Tiburzi Silvia

O C S S C S S C A S L A S C S O O L

1998 1999 1999 1998 1998 1998 1999 1998 1998 1998 1998 1998 1998 1998 1999 1999 1999 1999

178 179 182 176 185 166 167 177 172 179 153 166 166 180 168 178 181 161

Dirigenti Alessandrini Gabriele Accompagnatore Tecnici Pedullà Luciano 1° Allenatore Bonollo marco 2° Allenatore Parise Alessandro 3° Allenatore Clerici Claudia Fisioterapista

MARCHE

Selezione Maschile

Ruolo

13

Selezione Femminile

LIGURIA

Nome

Loreto, 1 - 6 Luglio 2013

LOMBARDIA

Selezione Maschile

Nome

Trofeo delle Regioni

Dirigenti Tamburini Gianfranco Accompagnatore Tecnici Leoni Luca 1° Allenatore Ciogli Massimiliano 2° Allenatore

Selezione Maschile

Nome

Ruolo

Anno

Altezza

Angiuoni Giulia Ballestracci Elena Botta Giada Farina Vittoria Gorgoglione Martina Gullo Valentina Miaschi Martina Olivero Susanna Parodi Matilde Torre Chiara Ujka Alessia Zannino Alessia

C A A C S S S/O O S C S L

1998 1998 1998 1999 1998 1998 1998 1998 1998 1998 1998 1999

179 171 173 182 175 176 178 175 175 176 175 154

Dirigenti Molina Daria Accompagnatore Tecnici Druetti Ivana 1° Allenatore Scisciò Valeria 2° Allenatore Pastorino Federica Fisioterapista

Selezione Femminile

Nome

Ruolo

Anno

Altezza

Baldari Simone Bernabeo Simone Carloni Federico Ciccarelli Diego Gasparroni Samuele Giombini Alessandro Palazzesi Lorenzo Palazzi Mattia Pasquini Matteo Pulcini Giammarco Recine Francesco Valenti Marco Zicolella Francesco

S O C S C S A C S A L S C

1998 1997 1997 1997 1998 1997 1998 1997 1997 1997 1999 1997 1997

186 184 186 195 186 176 185 194 183 180 175 179 182

Dirigenti Sergio Torquati Accompagnatore Tecnici Petrini Marco 1° Allenatore Giangiacomi Corrado 2° Allenatore Medici Maurizio 3° Allenatore

Dirigenti Antinori Tito Accompagnatore Tecnici Agostinelli Stefano 1° Allenatore Ciampechini Luana 2° Allenatore D’angelo Giancarlo 3° Allenatore


the Trofeo delle Regioni’s Weekly

14

MOLISE

Selezione Maschile

Nome

Ruolo

Anno

Altezza

Carnevale Mario D’agnillo Vittorio D'aulerio Gianpaolo Di Tella Valerio Diana Stefano Flemma Denni Giannattasio Francesco Grifone Cesare Marcovecchio Simone Masciotra Enzo Mastroiacovo Gianpaolo Paesano Giuseppe Palli Costantino Sarachello Giuseppe Sgrignoli Yuri Viscone Piero

C C C A C S A A O S S S S A A L

1998 1997 1998 1999 1997 1997 1999 1997 1997 1998 1998 1997 1999 1997 1998 1998

176 187 181 174 193 189 178 178 199 176 177 189 184 176 178 171

Selezione Maschile

Tecnici Piccirillo Paolo 1° Allenatore Mottola Alfredo 2° Allenatore Esposito Mario 3° Allenatore

PIEMONTE

Nome

Ruolo

Anno

Altezza

Amouah Flavio Arnaud Riccardo Fantini Jacopo Filippi Luca Fumero Paolo Gogna Giovanni Mangano Lorenzo Mariotti Lorenzo Martina Luca Meti Adnan Morello Alessandro Mosso Dario Ossola Fabio Repetto Matteo Salvatico Marco Sangermano Francesco Tanga Edoardo Turco Fabrizio Turco Michele

S S S A C S C S/O L S C A O S S C L A C

1997 1998 1998 1997 1998 1998 1997 1997 1998 1997 1997 1997 1998 1998 1998 1997 1997 1998 1997

189 186 191 190 196 180 192 196 177 186 187 186 188 178 192 188 168 184 189

the Trofeo delle Regioni’s Weekly

Selezione Femminile

Dirigenti Laurelli Antonio Accompagnatore

Dirigenti Capucchio Marcello Accompagnatore Tecnici Cresta Monica 1° Allenatore Rizzo Mauro 2° Allenatore

Trofeo delle Regioni

PUGLIA

Selezione Maschile

Nome

Ruolo

Anno

Altezza

Bernava Martina Cerbaso Michela D’ippolito Ilaria Di Pasquale Francesca Fagnano Lara Falasca Chiara Incollingo Alessia Lima Laura Marcovecchio Eleonora Martella Clementina Mastroberardino Claudia Nostrato Lara Polce Martina Veneziale Giulia

S A L C L S S S A A C C C A

1998 1998 1999 1998 1998 1998 1999 1998 2000 1999 2000 1999 1998 1998

174 160 156 174 163 170 175 184 169 168 169 174 172 170

Dirigenti Di Cesare Raffaele Accompagnatore Tecnici De Soccio Lucia 1° Allenatore Di Spensa Lucia 2° Allenatore

Selezione Femminile

Nome

Ruolo

Anno

Atene Pierluigi Braico Alessandro Caliolo Alberto Cormio Elio Giuseppe Fuentes Alessandro Iaia Salvatore Lacatena Leonardo Longo Giuseppe Marchitelli Giammarco Nero Alessandro Occhiogrosso Yuri Piscitelli Simone Ratano Antonio Rizzo Giuseppe

S/O A C O C A S A S L/S C O L/S C

1997 1997 1997 1998 1997 1997 1998 1998 1997 1997 1998 1997 1997 1997

Ruolo

Anno

Altezza

Buffo Simona Diego Alessia Giovanna Beatrice Gulli Marta Ivaldi Giorgia Mangini Francesca Micheletto Maddalena Moraschi Martina Rivetti Nicoletta Rolando Elena Salono Bianca Taje’ Sara Vesco Virginia Zannoni Giorgia Zuccarini Silvia

S S L A A S C C C L C C S S S

1998 1998 1999 1999 1999 1998 1998 1999 1998 1999 1999 1998 1998 1998 1998

182 174 166 172 170 178 178 181 186 166 175 186 180 176 187

Dirigenti Capucchio Marcello Accompagnatore Tecnici Moglio Massimo 1° Allenatore Asola Silvia 2° Allenatore

Nome

Ruolo

Anno

Tecnici Fanizza Vincenzo 1° Allenatore Vannicola Diego 2° Allenatore Gasparro Giuseppe 3° Allenatore Tateo Ottaviano Fisioterapista

Argiolas Stefano Decortes Gabriele Fresi Alessio Ganassi Mattia Loi Matteo Motzo Matheus Pinna Daniele Poggi Marco Porcheddu Andrea Russo Christian Taccori Mauro Vargiu Alberto

O C S C L C A O S A S S

1998 1997 1997 1998 1999 1999 1997 1997 1999 1998 1999 1997

Altezza

15

Selezione Femminile

SARDEGNA

Selezione Maschile

Nome

Altezza

Loreto, 1 - 6 Luglio 2013

Dirigenti Idili Emanuele Accompagnatore Tecnici Gagliardi Marco 1° Allenatore Schettino Andrea 2° Allenatore

Nome

Ruolo

Anno

Albano Chiara Ascalone Giorgia Caccetta Francesca Facendola Laura Fanelli Marika Giorgino Francesca Mighali Martina Nanocchio Monica Novia Ilenia Maria Orsi Toth Reka Palumbo Paola

C C S S O S/L C S C O A

1999 1999 1999 1998 1998 1999 1999 1998 1998 1999 1998

Puce Cristiana

A

1998

Romanazzo Iolanda Sozio Asia Spinelli Rebecca

L C S

1998 1999 1999

Nome

Ruolo

Anno

Argiolas Eleonora Aritzu Sara Chergia Stefania Ennas Irene Liberti Alessia Moro Beatrice Orro Alessia Putzolu Federica Sartori Adriana Satta Giulia Schirru Maria Lucia Sechi Barbara

S C A S A S S C C S S S

1999 1999 1998 1999 1999 1998 1998 1998 1999 1999 1998 1998

Altezza

Dirigenti Zappimbulso Alessandro Accompagnatore Tecnici Bramato Livio 1° Allenatore Zizza Stefania 2° Allenatore Pugliese Isabel Fisioterapista

Selezione Femminile

Altezza

Dirigenti Meloni Anna Rita Accompagnatore Tecnici Franco Giuseppe 1° Allenatore


the Trofeo delle Regioni’s Weekly

16

SICILIA

Selezione Maschile

Nome

Ruolo

Anno

Altezza

Amore Giuseppe Barbera Kevin Beano Salvatore Brucia Paolo Chillemi Stefano Genovese Leonardo Imbesi Antonino La Magna Giona Mollica Carlo Petrone Sergio Siragusano Federico Sortino Samuele

O C A C S S O C S A S L

1997 1997 1998 1998 1999 1997 1998 1998 1999 1997 1997 1997

183 193 172 187 187 178 187 183 176 174 175 173

the Trofeo delle Regioni’s Weekly

Selezione Femminile

Dirigenti Rocha Dario Accompagnatore Tecnici Tamburello Ivan 1° Allenatore Locandro Antonio 2° Allenatore Trombetta Rosario 3° Allenatore

TRENTINO

Selezione Maschile

Nome

Ruolo

Anno

Altezza

Cappello Gloria Catania Gaia Glorioso Alessia Lena Sara Lo Duca Federica Lo Iacono Doriana Marfia Martina Miuccio Giulia Ragonese Rita Spanò Diana Torre Clelia Turlà Sofia

C S A S L S A O C O S S

1998 1998 1998 1999 1998 1998 1999 1998 1998 1999 1999 1998

174 174 172 165 164 169 163 180 175 180 172 175

Dirigenti Venuto Giuseppe Accompagnatore Tecnici Macaluso Giuseppe 1° Allenatore Licciardello Agata 2° Allenatore Campo Emanuele 3° Allenatore

Nome

Ruolo

Anno

Altezza

Cantonati Michael Cortelletti Stefano Dalla Costa Andrea Dalla Torre Davide Dallago Gianni Dellantonio Marco Failoni Cristian Galassi Gianluca Nikolov Robert Olivieri Luca Pizzini Filippo Puecher Daniele Tomasi Daniele Vandoni Sebastiano Varagnolo Davide

S C S S C O C C C L A O A A S

1998 1998 1997 1997 1997 1997 1998 1997 1998 1997 1999 1997 1997 1998 1998

186 186 185 190 184 180 179 200 186 173 178 176 178 176 185

TOSCANA Selezione Maschile

Ruolo

Anno

Bandinelli Marco Bini Simone Briglia Mattia Caneschi Edoardo Cantini Lorenzo Catalano Andrea Coletti Gabriele Corti Giona Crescini Keriann Fantauzzo Leonardo Golino Leonardo Lastrucci Giacomo Lazzeri Andrea

C A S O S S C A C L S S S

1997 1997 1998 1997 1997 1997 1997 1997 1997 1997 1997 1997 1998

Altezza

Dirigenti Giannino’ Sebastiano Accompagnatore Tecnici Lisi Giuliano 1° Allenatore Governi Nicola 2° Allenatore Savarese Michele Fisioterapista

Dirigenti Bortoli Paolo Accompagnatore Tecnici Angelini Marco 1° Allenatore Conci Francesco 2° Allenatore

Loreto, 1 - 6 Luglio 2013

17

Selezione Femminile

Nome

Ruolo

Anno

Altezza

Bridi Ulrike (K) Brugnara Giada Candio Chiara Covi Alessia Graniero Linda Tina Lamperti Maddalena Lievore Federica Maestranzi Cinzia Maino Giulia Mosca Giulia Pedrotti Chiara Raffaeli Nicole

A S S L S C C C A L S S

1998 1999 1998 1998 1998 1998 1998 1998 1998 1998 1998 1998

179 174 171 168 173 185 185 178 173 157 175 172

Nome

Ruolo

Anno

Altezza

Bordoni Desire' Cerquetelli Miriam Cicogna Arianna Costanzi Agnese Distante Giulia Maggi Giulia Mancinelli Rachele Nini Francesca Norgini Maria Chiara Pottini Sara Rumori Chiara Urbani Benedetta

S O S A C A O S L C L C

1998 1998 1998 1998 1998 1999 1999 1998 1998 1998 1998 1999

173 169 174 172 173 173 175 178 168 177 171 177

Dirigenti Antonucci Antonio Accompagnatore Tecnici Campedelli Alessandra 1° Allenatore Bertamini Moreno 2° Allenatore

UMBRIA Selezione Femminile

Nome

Trofeo delle Regioni

Selezione Maschile

Nome

Ruolo

Anno

Arrighi Serena Bandini Allegra Bartali Martina

S S A

1998 1998 1998

Bartolini Benedetta

C

1999

Bettaccini Veronica Cocci Francesca Costagli Chiara Dellernia Jasmin Donati Irene Lachi Margherita Mannelli Benedetta Migliorini Sofia Milanesi Isotta Pastacaldi Sara

C S S S C S L A S O-S

1998 1998 1998 1998 1998 1998 1999 1999 1998 1998

Altezza

Dirigenti Ambrogetti Francesco Accompagnatore Tecnici Cervellin Marcello 1° Allenatore Sodi Carlotta 2° Allenatore Rabotti Danielle 3° Allenatore Savarese Michele Fisioterapista

Selezione Femminile

Nome

Ruolo

Anno

Altezza

Baldassarri Alberto Baldassarri Stefano Bernardi Federico Giardini Giulio Guerrini Lorenzo Marta Alessandro Migno Simone Nardi Matteo Ornielli Matteo Piscella Alessandro Spalazzi Pietro Stirpe Andrea Volpe Mattia

A L S C S S S S S A S S C

1999 1998 1997 1997 1997 1997 1998 1997 1997 1997 1998 1999 1998

180 162 183 196 180 184 179 172 178 176 183 182 182

Dirigenti Montazemi Puya Accompagnatore Tecnici Giannini Romano 1° Allenatore Moretti Francesco 2° Allenatore Grilli Simone Fisioterapista

Dirigenti Longo Francesco Accompagnatore Tecnici Gargagli Cristina 1° Allenatore Urbani Massimiliano 2° Allenatore Hromis Valentina Fisioterapista


the Trofeo delle Regioni’s Weekly

18

VENETO

Selezione Maschile

the Trofeo delle Regioni’s Weekly

Selezione Femminile

Anno di nascita Altezza rete Utilizzo del libero

Calendario Maschile

Femminile

1997 e seguenti

1998 e seguenti

2,35 m

2,24 m

Si

Si

Norme tecniche

Ruolo

Anno

Altezza

Alberini Alessio Bacchin Cristian Cester Davide Costa Emanuele Durigon Matteo Favaro Federico Frigo Thomas Fusaro Francesco Gionchetti Alberto Marcolin Filippo Martinez Ignacio Regulo Miotto Andrea Ntotila Floride Pilotto Enrico Pinarello Denis Saibene Alberto Zanotti Andrea Zoppellari Francesco

A O O C S S L C S S A C S C L S C A

1998 1997 1997 1997 1997 1997 1997 1999 1998 1998 1998 1998 1997 1998 1997 1998 1997 1997

180 193 195 194 194 188 179 199 182 190 176 190 185 194 178 185 191 185

Gli Arbitri Angelucci Claudia (FI)

Baldi Francesco (SA)

Dirigenti Gusella Daniele Accompagnatore Tecnici Bergo Luca 1° Allenatore Rotari Roberto 2° Allenatore Lanza Alessandro 3° Allenatore Ballon Enrico Fisioterapista

Nome

Ruolo

Anno

Altezza

Carraro Roberta Cibin Camilla Dalla Vecchia Anna Egonu Paola Guerra Rebecca Masiero Marta Mazzon Alessia Mazzon Giorgia Moro Ilenia Pamio Alice Rodella Claudia Scanferlato Anna Semenzato Sara Venturini Anna Vit Alessia

A C L O A S C S S O A L S S C

1998 1998 1998 1998 1998 1998 1998 1998 1999 1998 1998 1998 1998 1998 1998

178 183 171 188 180 177 183 184 175 180 174 175 172 181 183

Binaglia Cristopher (CH)

SETTORE MASCHILE L’atleta che durante il proprio turno di servizio, decide di eseguirlo con il metodo SALTO-SPIN, in caso di errore ottiene il diritto di poterlo ripetere, sempre con le stesse modalità. In caso di ulteriore errore il punto andrà alla squadra avversaria insieme al diritto al servizio. Se, invece, sul primo o sul secondo servizio la squadra conclude l’azione in modo vincente, l’atleta DOVRÀ continuare ad effet-

Dirigenti Desanti Alessandro Accompagnatore Tecnici Minotto Michele 1° Allenatore Dotto Angelo 2° Allenatore

Boscaro Thomas (VE)

Casarin Irene (VE)

Cerigioni Serena (AN)

Caporotundo Giovanna (MB)

Cavalera Marta (LE)

SETTORE FEMMINILE Il torneo viene giocato con le regole previste per il torneo Under 16.

La formula dei gironi a concentramento si applica alla Prima Fase, alla Seconda Fase e alla Fase di Qualificazione per il girone dal 17° al 21° posto.

Ballon Enrico Fisioterapista

emotivo. Il ritmo pressante di 142 gare, la voglia di far bene, l’osservatore dietro l’angolo. Anche loro si metteranno in gioco e lo faranno al meglio. Come sempre. In bocca al lupo!

Chietera Claudia (MT)

tuare la battuta con il metodo SALTO-SPIN sino alla perdita del punto senza ulteriori possibilità di ripetizione del fondamentale. La battuta in SALTO-SPIN dovrà essere ripetuta anche in caso di sostituzione dell’atleta che in quel momento si trovava in battuta e che nell’azione precedente alla sostituzione avesse iniziato con la battuta in SALTOSPIN.

Clemente Andrea (PR)

GIRONE A CONCENTRAMENTO Nella fase a concentramento le gare si svolgeranno con 3 set obbligatori ai 21 punti con il Rally Point System. In caso di parità 20:20 il gioco continua fino a che una squadra non conquista i due punti di vantaggio, senza limiti di punteggio (22/20, 23/21…). Soltanto in caso di parità nei set verrà effettuato nuovamente il sorteggio e all’11° punto verrà effettuato il cambio di campo. ASSEGNAZIONE LETTERE PER ACCOPPIAMENTI A = la 1° squadra del ranking o delle fasi precedenti B = la 2° squadra del ranking o delle fasi precedenti C = la 3° squadra del ranking o delle fasi precedenti

ORDINE INCONTRI GIRONE Gara 1 = A-C Gara 2 = perdente gara (A-C) – B Gara 3 = vincente gara (A-C) – B GARE AD ELIMINAZIONE DIRETTA Le semifinali per i posti dal 1° al 16° e le Finali per i posti dal 3° al 16° si svolgeranno secondo la formula delle gare ad eliminazione diretta. Le gare si disputano al meglio dei 2 set vinti su 3 con il Rally Point System ai 21 punti. In caso di parità 20/20 il gioco continua fino a che una squadra non

Classifiche Le classifiche saranno stilate secondo quanto previsto dal vigente Regolamento Gare. D’Alessandro Angelo (BO)

D’Amico Domenico (SR)

D’Amico Filippo (ME)

D’Ignoti Stefano (CT)

Donato Raffaele (CZ)

Dallegno Jacopo (VI)

De Rosa Stefano (PN)

Dello Stritto Dario (NA)

Di Gaetano Tecla (VA)

Ercolani Fabio (AP)

Gli Osservatori Nome Fabri Emanuela (RM)

Kronaj David (VA)

Sicco Alessandro (TO)

Valletta Lorenzo (SS)

Falavigna Alessandro (MO)

Lotito Michele (PG)

Spitaletta Daniele (PT)

Zonta Flora (TS)

Forte Domenica (PI)

Magnani Chiara (VI)

Tancorre Cristina (BA)

Giusto Roberto (TO)

Frattone Matteo (PE)

Mannarino Matteo (RM)

Verta Luca (CS)

Grassi Katia (BG)

Fresu Maria Vittoria (SS)

Mazzotta Cesare (BR)

Virga Giuseppe (PA)

Scolari Albertro (VR)

Gallazzi Federica (CT)

Paschetta Alberto (CN)

Tundo Virginia (FE)

Sgattoni Marco (PE)

Garofano Edoardo (LT)

Pescatore Luca (RM)

Bartesaghi Elena (BG)

Manzoni Barbara (LC)

Giorgio Olivieri Giulia (RI)

Pezzi Riccardo (GE)

Campanile Iole (CE)

Risi Michela (BO)

Le sedi della seconda fase saranno stabilite a cura della Commissione Esecutiva in campo sulla base della classifica della prima fase e dei conseguenti trasferimenti delle squadre. Gli orari degli incontri possono subire variazioni per esigenze dell’organizzazione. Gli orari delle gare successive alla prima sono orientativi: la seconda e terza gara sono da considerarsi “a seguire” e tra una gara e l’altra il riscaldamento ufficiale dovrà essere al massimo di trenta minuti. SETTORE MASCHILE Le gare del Torneo Maschile si svolgeranno al mattino con inizio alle ore 8.45. Le gare delle semifinali per i posti dal 1° al 16° avranno inizio alle ore 9.00. Le gare della fase di qualificazione di venerdì per i posti dal 17° al 21° inizieranno alle ore 8.45.

SETTORE FEMMINILE Le gare del Torneo Femminile si svolgeranno di pomeriggio con inizio alle ore 15.00. Le gare delle semifinali per i posti dal 1° al 16° avranno inizio alle ore 15.30. Le gare della fase di qualificazione di venerdì per i posti dal 17° al 21° inizieranno alle 17.00.

Formula di svolgimento

Scaramuzzi Anna 3° Allenatore

Gironi Con quelle facce un po’ così che abbiamo noi che siamo… i fischietti del 30° Trofeo delle Regioni Kinderiadi. È la loro grande occasione, ma li aspetta un tour de force non solo

Loreto, 1 - 6 Luglio 2013

Formula Trofeo delle Regioni Norme comuni

Nome

Trofeo delle Regioni

Provincia

Bernardi Maria

BR

Curti Massimo

FE

Del Milo Annunziata

RM

Fois Antonello

CA

Gaspari Luciano

AN

Gobbi Marcello

MC

Landi Gianni

SI

Leronni Giacomo

BA

Pulvirenti Santo

CT

Roccatto Luigi

MO

Solaro Paolo

AT

CLASSIFICA GIRONE A CONCENTRAMENTO 4 punti alla squadra vincente per 3:0 3 punti alla squadra vincente per 2:1 1 punto alla squadra perdente per 1:2 0 punti alla squadra perdente per 0:3 A parità di punti varranno: • maggior numero di gare vinte • quoziente set • quoziente punti • sorteggio

conquista i due punti di vantaggio, senza limiti di punteggio (22/20, 23/21,…). L’eventuale terzo set si disputerà sempre ai 21 punti. In caso di parità 20/20 il gioco continua fino a che una squadra non conquista i due punti di vantaggio, senza limiti di punteggio (22/20, 23/21,…),con la ripetizione del sorteggio e con il cambio di campo all’11° punto. TIME-OUT: sono concessi due time-out liberi della durata di mezzo minuto. Le finali per il 1°-2° posto si disputeranno al meglio dei 3 set vinti su 5 con il Rally Point System ai 21 punti. In caso di parità 20/20 il gioco continua fino a che una squadra non conquista i due punti di vantaggio, senza limiti di punteggio (22/20, 23/21,…) e con l’eventuale quinto set ai 15 punti. In caso di parità 14/14 il gioco continua fino a che una squadra non conquista i due punti di vantaggio, senza limiti di punteggio (16/14, 17/15,…).

CLASSIFICA GENERALE Per la compilazione delle classifiche avulse generali, nel caso in cui due o più squadre siano a pari punti si applicherà il seguente regolamento federale: • maggior numero di gare vinte • quoziente set • quoziente punti • sorteggio

In collaborazione con

AERONAUTICA MILITARE

CIVITANOVA MARCHE via Silvio Pellico | CAMERANO Centro Commerciale Le Grotte www.solarissport.com

19


the Trofeo delle Regioni’s Weekly

20

Così in campo 10 impianti top e 142 gare a ritmo serrato per un trofeo che mette in campo i migliori talenti

Dove IMPIANTO Palasport Serenelli Palestra Cardinali Palasport Cingolani PalaBellini Palasport Comunale Camerano Palasport Comunale Castelfidardo Palestra Comunale Osimo Stazione PalaPrincipi Palestra Ballarini Palasport Comunale Porto Recanati Palestra Patrizi

INDIRIZZO Via Buffolareccia Via Buffolareccia Via Moretti Piazzale Bellini Via Bagacciano Piazzale Olimpia Via F.lli Bandiera Via Piemonte Via Bronzini Via Dante Alighieri Via Aldo Moro

the Trofeo delle Regioni’s Weekly GARA FASE

IMPIANTO

ORA SQUADRA 1

SQUADRA 2

16

Qualif.1 – Girone G

Palasport Cingolani Recanati

8.45 Trentino

Sardegna

17

Qualif.1 – Girone G

Palasport Cingolani Recanati

10.15 Umbria

Perdente gara 16

18

Qualif.1 – Girone G

Palasport Cingolani Recanati

11.45 Vincente gara 16

Umbria

IMPIANTO

ORA SQUADRA 1

SQUADRA 2

GARA FASE 19

Qualif.1 – Girone H

Palasport Serenelli Loreto

8.45 Lombardia

Campania

20

Qualif.1 – Girone H

Palasport Serenelli Loreto

10.15 Puglia

Perdente gara 19

21

Qualif.1 – Girone H

Palasport Serenelli Loreto

11.45 Vincente gara 19

Puglia

CITTÀ Loreto Loreto Recanati Osimo Camerano Castelfidardo Osimo Stazione Potenza Picena (Porto) Porto Recanati Porto Recanati Recanati

Seconda Fase - 2F Mercoledì 3 luglio 2013

Le squadre classificatesi nella Prima Fase ai primi 16 posti, secondo la classifica avulsa, sono suddivise in 4 gironi da 4 squadre che disputeranno un girone di sola andata. Le squadre classificatesi nella prima fase dal

17 al 21°posto, secondo la classifica avulsa, formeranno un unico girone da 5 squadre che disputeranno gare di sola andata per la classifica finale dal 17° al 21° posto.

GARE MASCHILI GARA FASE

IMPIANTO

ORA SQUADRA 1

SQUADRA 2

43

Qualif. 1°/16° posto – Girone A1 a cura Commissione e CO

8.45 Avulsa 1.9

Avulsa 1.16

44

Qualif. 1°/16° posto – Girone A1 a cura Commissione e CO

10.15 Avulsa 1.16

Avulsa 1.1

45

Qualif. 1°/16° posto – Girone A1 a cura Commissione e CO

11.45 Avulsa 1.8

Avulsa 1.9

GARA FASE

IMPIANTO

ORA SQUADRA 1

SQUADRA 2

GARA FASE

IMPIANTO

ORA SQUADRA 1

SQUADRA 2

1

Qualif.1 – Girone A Palasport Comunale Camerano

8.45 Veneto

Valle D’Aosta

2

Qualif.1 – Girone A Palasport Comunale Camerano

10.15 Friuli V. G.

Perdente gara 1

3

Qualif.1 – Girone A Palasport Comunale Camerano

11.45 Vincente gara1

Friuli V. G.

ORA SQUADRA 1

SQUADRA 2

8.45 Piemonte

Alto Adige

GARA FASE

IMPIANTO

4

Qualif.1 – Girone B Palestra Comunale Osimo Stazione

5

Qualif.1 – Girone B Palestra Comunale Osimo Stazione 10.15 Calabria

Perdente gara 4

6

Qualif.1 – Girone B Palestra Comunale Osimo Stazione 11.45 Vincente gara 4

Calabria

IMPIANTO

ORA SQUADRA 1

SQUADRA 2

ORA SQUADRA 1

SQUADRA 2

22

Qualif.1 – Girone A

Palasport Cingolani Recanati

15.00 Lombardia

Valle D’Aosta

23

Qualif.1 – Girone A

Palasport Cingolani Recanati

16.30 Calabria

Perdente gara 22

24

Qualif.1 – Girone A

Palasport Cingolani Recanati

18.00 Vincente gara 22

Calabria

IMPIANTO

ORA SQUADRA 1

SQUADRA 2

GARA FASE 25

Qualif.1 – Girone B

PalaPrincipi Porto P. Picena

15.00 Piemonte

Basilicata

26

Qualif.1 – Girone B

PalaPrincipi Porto P. Picena

16.30 Campania

Perdente gara 25

27

Qualif.1 – Girone B

PalaPrincipi Porto P. Picena

18.00 Vincente gara 25

Campania

GARA FASE

IMPIANTO

ORA SQUADRA 1

Qualif. 1°/16° posto – Girone A1 a cura Commissione e CO

15.00 Avulsa 1.9

Avulsa 1.16

47

Qualif. 1°/16° posto – Girone B1 a cura Commissione e CO

10.15 Avulsa 1.15

Avulsa 1.2

60

Qualif. 1°/16° posto – Girone A1 a cura Commissione e CO

16.30 Avulsa 1.16

Avulsa 1.1

48

Qualif. 1°/16° posto – Girone B1 a cura Commissione e CO

11.45 Avulsa 1.7

Avulsa 1.10

61

Qualif. 1°/16° posto – Girone A1 a cura Commissione e CO

18.00 Avulsa 1.8

Avulsa 1.9

ORA SQUADRA 1

SQUADRA 2

62

Qualif. 1°/16° posto – Girone B1 a cura Commissione e CO

IMPIANTO

15.00 Avulsa 1.10

Avulsa 1.15

63

Qualif. 1°/16° posto – Girone B1 a cura Commissione e CO

16.30 Avulsa 1.15

Avulsa 1.2

64

Qualif. 1°/16° posto – Girone B1 a cura Commissione e CO

18.00 Avulsa 1.7

Avulsa 1.10

ORA SQUADRA 1

SQUADRA 2

IMPIANTO

65

Qualif. 1°/16° posto – Girone C1 a cura Commissione e CO

15.00 Avulsa 1.11

Avulsa 1.14

66

Qualif. 1°/16° posto – Girone C1 a cura Commissione e CO

16.30 Avulsa 1.14

Avulsa 1.3

67

Qualif. 1°/16° posto – Girone C1 a cura Commissione e CO

18.00 Avulsa 1.6

Avulsa 1.11

ORA SQUADRA 1

SQUADRA 2

GARA FASE

IMPIANTO

68

Qualif. 1°/16° posto – Girone D1 a cura Commissione e CO

15.00 Avulsa 1.12

Avulsa 1.13

69

Qualif. 1°/16° posto – Girone D1 a cura Commissione e CO

16.30 Avulsa 1.13

Avulsa 1.4

70

Qualif. 1°/16° posto – Girone D1 a cura Commissione e CO

18.00 Avulsa 1.5

Avulsa 1.12

ORA SQUADRA 1

SQUADRA 2

SQUADRA 2

28

Qualif.1 – Girone C PalaBellini Osimo

15.00 Veneto

Molise

29

Qualif.1 – Girone C PalaBellini Osimo

16.30 Trentino

Perdente gara 28

30

Qualif.1 – Girone C PalaBellini Osimo

18.00 Vincente gara 28

Trentino

ORA SQUADRA 1

SQUADRA 2

IMPIANTO

SQUADRA 2

59

QUALIFICAZIONI FEMMINILI IMPIANTO

ORA SQUADRA 1

Avulsa 1.15

GARA FASE

GARA FASE

IMPIANTO

8.45 Avulsa 1.10

31

Qualif.1 – Girone D Palasport Comunale Castelfidardo

15.00 Emilia Romagna

Sardegna

32

Qualif.1 – Girone D Palasport Comunale Castelfidardo

16.30 Liguria

Perdente gara 31

33

Qualif.1 – Girone D Palasport Comunale Castelfidardo

18.00 Vincente gara 31

Liguria

GARA FASE

ORA SQUADRA 1

SQUADRA 2

49

Qualif. 1°/16° posto – Girone C1 a cura Commissione e CO

8.45 Avulsa 1.11

Avulsa 1.14

50

Qualif. 1°/16° posto – Girone C1 a cura Commissione e CO

10.15 Avulsa 1.14

Avulsa 1.3

51

Qualif. 1°/16° posto – Girone C1 a cura Commissione e CO

11.45 Avulsa 1.6

Avulsa 1.11

ORA SQUADRA 1

SQUADRA 2

GARA FASE

IMPIANTO

IMPIANTO

Qualif.1 – Girone C Palasport Comunale Castelfidardo

8.45 Marche

Basilicata

52

Qualif. 1°/16° posto – Girone D1 a cura Commissione e CO

8.45 Avulsa 1.12

Avulsa 1.13

8

Qualif.1 – Girone C Palasport Comunale Castelfidardo

10.15 Liguria

Perdente gara 7

53

Qualif. 1°/16° posto – Girone D1 a cura Commissione e CO

10.15 Avulsa 1.13

Avulsa 1.4

9

Qualif.1 – Girone C Palasport Comunale Castelfidardo

11.45 Vincente gara 7

Liguria

54

Qualif. 1°/16° posto – Girone D1 a cura Commissione e CO

11.45 Avulsa 1.5

Avulsa 1.12

ORA SQUADRA 1

SQUADRA 2

ORA SQUADRA 1

SQUADRA 2

IMPIANTO

disputeranno le semifinali e le finali per i posti dal 13°al 16°.

Qualif. 1°/16° posto – Girone B1 a cura Commissione e CO

7

GARA FASE

GARA FASE

GARA FASE

GARA FASE

GARA FASE

finale dei quattro gironi disputeranno le semifinali e le finali per i posti dal 1°al 4°. Le 4 squadre classificatesi al secondo posto nella classifica finale dei quattro gironi disputeranno le semifinali e le finali per i posti dal 5°al 8°. Le 4 squadre classificatesi al terzo posto nella classifica finale dei quattro gironi disputeranno le semifinali e le finali per i posti dal 9°al 12°. Le 4 squadre classificatesi al quarto posto nella classifica finale dei quattro gironi

21

46

Martedi 2 Luglio 2013

QUALIFICAZIONI MASCHILI

Intense le giornate del 3 e 4 luglio in cui le rappresentative maschili e femminili si giocheranno la qualificazione dal 1° al 16° posto. Al termine della SECONDA FASE RELATIVA AI GIRONI DI QUALIFICAZIONE DAL 1° AL 16° POSTO, verrà stilata una classifica dei quattro gironi, in base alla posizione ed ai risultati, secondo le norme del vigente regolamento Gare. Le 4 squadre classificatesi al primo posto nella classifica

Loreto, 1 - 6 Luglio 2013

GARE FEMMINILI

Prima Fase - 1F

Le 21 squadre sono divise in 7 gironi a concentramento (A-B-C-D-E-G-H) da 3 squadre (3 partite a girone, 2 partite a squadra). La composizione dei gironi è stata effettuata prendendo in considerazione i risultati delle ultime tre edizioni del Trofeo. A parità di posizione viene preso in considerazione il risultato migliore dell’ultima edizione. Al termine della Prima Fase verrà stilata una classifica generale delle 21 squadre, in base alla posizione ed ai risultati secondo le norme del vigente Regolamento Gare.

Trofeo delle Regioni

GARA FASE

IMPIANTO

GARA FASE

IMPIANTO

10

Qualif.1 – Girone D PalaBellini Osimo

8.45 Lazio

Toscana

55

Qualif. 17°/21° posto – Girone E1 Palestra Cardinali Loreto

8.45 Avulsa 1.21

Avulsa 1.20

71

Qualif. 17°/21° posto – Girone E1 Palasport Serenelli Loreto

15.00 Avulsa 1.21

Avulsa 1.20

11

Qualif.1 – Girone D PalaBellini Osimo

10.15 Abruzzo

Perdente gara 10

56

Qualif. 17°/21° posto – Girone E1 Palasport Serenelli Loreto

8.45 Avulsa 1.19

Avulsa 1.18

72

Qualif. 17°/21° posto – Girone E1 Palasport Serenelli Loreto

16.30 Avulsa 1.19

Avulsa 1.18

12

Qualif.1 – Girone D PalaBellini Osimo

11.45 Vincente gara 10

Abruzzo

57

Qualif. 17°/21° posto – Girone E1 Palasport Serenelli Loreto

10.15 Avulsa 1.17

Avulsa 1.21

73

Qualif. 17°/21° posto – Girone E1 Palasport Serenelli Loreto

18.00 Avulsa 1.17

Avulsa 1.21

Avulsa 1.20

74

Qualif. 17°/21° posto – Girone E1 Palestra Cardinali Loreto

18.00 Avulsa 1.18

Avulsa 1.20

GARA FASE

ORA SQUADRA 1

SQUADRA 2

34

Qualif.1 – Girone E Palasport Comunale Camerano

15.00 Toscana

Abruzzo

35

Qualif.1 – Girone E Palasport Comunale Camerano

16.30 Puglia

Perdente gara 34

36

Qualif.1 – Girone E Palasport Comunale Camerano

18.00 Vincente gara 34

Puglia

ORA SQUADRA 1

SQUADRA 2

GARA FASE

GARA FASE

IMPIANTO

ORA SQUADRA 1

SQUADRA 2

IMPIANTO

IMPIANTO

37

Qualif.1 – Girone G Palestra Comunale Osimo Stazione 15.00 Marche

Umbria

38

Qualif.1 – Girone G Palestra Comunale Osimo Stazione 16.30 Sicilia

Perdente gara 37

39

Qualif.1 – Girone G Palestra Comunale Osimo Stazione 18.00 Vincente gara 37

Sicilia

GARA FASE 40

IMPIANTO

Qualif.1 – Girone H Palasport Serenelli Loreto

ORA SQUADRA 1

SQUADRA 2

15.00 Lazio

Alto Adige

13

Qualif.1 – Girone E

PalaPrincipi Porto P. Picena

8.45 Emilia Romagna

Molise

14

Qualif.1 – Girone E

PalaPrincipi Porto P. Picena

10.15 Sicilia

Perdente gara 13

41

Qualif.1 – Girone H Palasport Serenelli Loreto

16.30 Friuli V.G.

Perdente gara 40

15

Qualif.1 – Girone E

PalaPrincipi Porto P. Picena

11.45 Vincente gara 13

Sicilia

42

Qualif.1 – Girone H Palasport Serenelli Loreto

18.00 Vincente gara 40

Friuli V.G.

58

Qualif. 17°/21° posto – Girone E1 Palasport Serenelli Loreto

11.45 Avulsa 1.18

Molten V5M 5000 Pallone Ufficiale Trofeo delle Regioni Kinderiadi 2013


the Trofeo delle Regioni’s Weekly

22

the Trofeo delle Regioni’s Weekly

Seconda Fase - 2F

Fase Finale

Giovedì 4 luglio 2013 GARA FASE

IMPIANTO

ORA SQUADRA 1

SQUADRA 2

75

Qualif. 1°/16° posto – Girone A1 a cura Commissione e CO

8.45 Avulsa 1.9

Avulsa 1.1

76

Qualif. 1°/16° posto – Girone A1 a cura Commissione e CO

10.15 Avulsa 1.8

Avulsa 1.16

77

Qualif. 1°/16° posto – Girone A1 a cura Commissione e CO

11.45 Avulsa 1.1

Avulsa 1.8

ORA SQUADRA 1

SQUADRA 2

GARA FASE

IMPIANTO

Al termine della FASE UNICA RELATIVA AL GIRONE DI QUALIFICAZIONE DAL 17° AL 21° POSTO, verrà stilata una classifica finale secondo le norme del vigente Regolamento Gare. La squadra

78

Qualif. 1°/16° posto – Girone B1 a cura Commissione e CO

8.45 Avulsa 1.10

Avulsa 1.2

79

Qualif. 1°/16° posto – Girone B1 a cura Commissione e CO

10.15 Avulsa 1.7

Avulsa 1.15

80

Qualif. 1°/16° posto – Girone B1 a cura Commissione e CO

11.45 Avulsa 1.2

Avulsa 1.7

Loreto, 1 - 6 Luglio 2013

23

SEMIFINALI FEMMINILI GARA FASE

venerdi 5 luglio 2013

GARE MASCHILI

Trofeo delle Regioni

classificatasi al primo posto avrà ottenuto il 17° posto in classifica generale, la seconda il 18° posto e così a seguire sino al 21° posto. Gli abbinamenti gironi-campi potranno essere variati

dal Comitato Organizzatore in base alle necessità e alle disponibilità logistico-organizzative. Lo stesso dicasi per gli orari di inizio delle gare del mattino (maschile) e del pomeriggio (femminile).

IMPIANTO

ORA

SQUADRA 1

SQUADRA 2

124

Semifinali 1°/4° posto

PalaBellini Osimo

15.30 1 Class. Gir. A1

1 Class. Gir. D1

125

Semifinali 1°/4° posto

Palasport Castelfidardo

15.30 1 Class. Gir. B1

1 Class. Gir. C1

126

Semifinali 5°/8° posto

Palasport Cingolani Recanati

15.30 2 Class. Gir. A1

2 Class. Gir. D1

127

Semifinali 5°/8° posto

Palasport Serenelli Loreto

15.30 2 Class. Gir. B1

2 Class. Gir. C1

128

Semifinali 9°/12° posto

Palasport Comunale Camerano

15.30 3 Class. Gir. A1

3 Class. Gir. D1

129

Semifinali 9°/12° posto

Palestra Osimo Stazione

15.30 3 Class. Gir. B1

3 Class. Gir. C1

130

Semifinali 13°/16° posto PalaPrincipi Porto P. Picena

15.30 4 Class. Gir. A1

4 Class. Gir. D1

131

Semifinali 13°/16° posto Palestra Ballarini Porto Recanati 15.30 4 Class. Gir. B1

4 Class. Gir. C1

SEMIFINALI MASCHILI GARA FASE

GARE FEMMINILI GARA FASE

IMPIANTO

ORA SQUADRA 1

SQUADRA 2

91

Qualif. 1°/16° posto – Girone A1 a cura Commissione e CO

15.00 Avulsa 1.9

Avulsa 1.1

92

Qualif. 1°/16° posto – Girone A1 a cura Commissione e CO

16.30 Avulsa 1.8

Avulsa 1.16

93

Qualif. 1°/16° posto – Girone A1 a cura Commissione e CO

18.00 Avulsa 1.1

Avulsa 1.8

ORA SQUADRA 1

SQUADRA 2

IMPIANTO

ORA

SQUADRA 1

SQUADRA 2

107

Semifinali 1°/4° posto

PalaBellini Osimo

9.00 1 Class. Gir. A1

1 Class. Gir. D1

108

Semifinali 1°/4° posto

Palasport Castelfidardo

9.00 1 Class. Gir. B1

1 Class. Gir. C1

109

Semifinali 5°/8° posto

Palasport Cingolani Recanati

9.00 2 Class. Gir. A1

2 Class. Gir. D1

110

Semifinali 5°/8° posto

Palasport Serenelli Loreto

9.00 2 Class. Gir. B1

2 Class. Gir. C1

111

Semifinali 9°/12° posto

Palasport Comunale Camerano

9.00 3 Class. Gir. A1

3 Class. Gir. D1

112

Semifinali 9°/12° posto

Palestra Osimo Stazione

9.00 3 Class. Gir. B1

3 Class. Gir. C1

113

Semifinali 13°/16° posto PalaPrincipi Porto P. Picena

9.00 4 Class. Gir. A1

4 Class. Gir. D1

114

Semifinali 13°/16° posto Palestra Ballarini Porto Recanati

9.00 4 Class. Gir. B1

4 Class. Gir. C1

FINALI MASCHILI 3°/16° POSTO GARA FASE

GARA FASE

IMPIANTO

IMPIANTO

94

Qualif. 1°/16° posto – Girone B1 a cura Commissione e CO

15.00 Avulsa 1.10

Avulsa 1.2

95

Qualif. 1°/16° posto – Girone B1 a cura Commissione e CO

16.30 Avulsa 1.7

Avulsa 1.15

96

Qualif. 1°/16° posto – Girone B1 a cura Commissione e CO

18.00 Avulsa 1.2

Avulsa 1.7

GARA FASE

IMPIANTO

ORA

115

Finale 3°/4° posto

Palasport Castelfidardo

11.00 Perdente gara 107

SQUADRA 1

Perdente gara 108

SQUADRA 2

116

Finale 5°/6° posto

Palasport Cingolani Recanati

11.00 Vincente gara 109

Vincente gara 110

117

Finale 7°/8° posto

Palasport Serenelli Loreto

11.00 Perdente gara 109

Perdente gara 110

118

Finale 9°/10° posto

Palasport Comunale Camerano

11.00 Vincente gara 111

Vincente gara 112

ORA SQUADRA 1

SQUADRA 2

119

Finale 11°/12° posto

Palestra Osimo Stazione

11.00 Perdente gara 111

Perdente gara 112

81

Qualif. 1°/16° posto – Girone C1 a cura Commissione e CO

8.45 Avulsa 1.11

Avulsa 1.3

120

Finale 13°/14° posto

PalaPrincipi Porto P. Picena

11.00 Vincente gara 113

Vincente gara 114

82

Qualif. 1°/16° posto – Girone C1 a cura Commissione e CO

10.15 Avulsa 1.6

Avulsa 1.14

121

Finale 15°/16° posto

Palestra Ballarini Porto Recanati 11.00 Perdente gara 113

Perdente gara 114

83

Qualif. 1°/16° posto – Girone C1 a cura Commissione e CO

11.45 Avulsa 1.3

Avulsa 1.6

ORA SQUADRA 1

SQUADRA 2

8.45 Avulsa 1.12

Avulsa 1.4

GARA FASE 84

IMPIANTO

Qualif. 1°/16° posto – Girone D1 a cura Commissione e CO

85

Qualif. 1°/16° posto – Girone D1 a cura Commissione e CO

10.15 Avulsa 1.5

Avulsa 1.13

86

Qualif. 1°/16° posto – Girone D1 a cura Commissione e CO

11.45 Avulsa 1.4

Avulsa 1.5

FINALI MASCHILI 17°/21° POSTO GARA FASE 122 123

GARA FASE

IMPIANTO

ORA SQUADRA 1

SQUADRA 2

97

Qualif. 1°/16° posto – Girone C1 a cura Commissione e CO

15.00 Avulsa 1.11

Avulsa 1.3

98

Qualif. 1°/16° posto – Girone C1 a cura Commissione e CO

16.30 Avulsa 1.6

Avulsa 1.14

99

Qualif. 1°/16° posto – Girone C1 a cura Commissione e CO

18.00 Avulsa 1.3

Avulsa 1.6

ORA SQUADRA 1

SQUADRA 2

100 Qualif. 1°/16° posto – Girone D1 a cura Commissione e CO

15.00 Avulsa 1.12

Avulsa 1.4

101 Qualif. 1°/16° posto – Girone D1 a cura Commissione e CO

16.30 Avulsa 1.5

Avulsa 1.13

102 Qualif. 1°/16° posto – Girone D1 a cura Commissione e CO

18.00 Avulsa 1.4

Avulsa 1.5

GARA FASE

IMPIANTO

IMPIANTO

Qualif.17°/21° – Girone E1 Palestra Cardinali Loreto Qualif.17°/21° – Girone E1 Palestra Cardinali Loreto

ORA

SQUADRA 1

08.45 Avulsa 1.20 10.15 Avulsa 1.17

SQUADRA 2 Avulsa 1.19 Avulsa 1.18

FINALI FEMMINILI 3°/16° POSTO GARA FASE

IMPIANTO

ORA

132

Finale 3°/4° posto

Palasport Castelfidardo

17.30 Perdente gara 124

SQUADRA 1

Perdente gara 125

SQUADRA 2

133

Finale 5°/6° posto

Palasport Cingolani Recanati

17.30 Vincente gara 126

Vincente gara 127

134

Finale 7°/8° posto

Palasport Serenelli Loreto

17.30 Perdente gara 126

Perdente gara 127

135

Finale 9°/10° posto

Palasport Comunale Camerano

17.30 Vincente gara 128

Vincente gara 129

136

Finale 11°/12° posto

Palestra Osimo Stazione

17.30 Perdente gara 128

Perdente gara 129

137

Finale 13°/14° posto

PalaPrincipi Porto P. Picena

17.30 Vincente gara 130

Vincente gara 131

138

Finale 15°/16° posto

Palestra Ballarini Porto Recanati 17.30 Perdente gara 130

Perdente gara 131

FINALI FEMMINILI 17°/21° POSTO GARA FASE

IMPIANTO

ORA

SQUADRA 1

SQUADRA 2

139

Qualif.17°/21° – Girone E1 Palestra Cardinali Loreto

17.00 Avulsa 1.20

Avulsa 1.19

140

Qualif.17°/21° – Girone E1 Palestra Cardinali Loreto

18.30 Avulsa 1.17

Avulsa 1.18

IMPIANTO

ORA

SQUADRA 2

Palasport Serenelli Loreto

09.00 Vincente gara 124

Vincente gara 125

IMPIANTO

ORA

SQUADRA 2

Palasport Serenelli Loreto

11.00 Vincente gara 107

Fase Finale

Sabato 6 luglio 2013 FINALE FEMMINILE GARA FASE 141

GARA FASE

IMPIANTO

ORA SQUADRA 1

SQUADRA 2

87

Qualif. 17°/21° posto – Girone E1 Palestra Cardinali Loreto

8.45 Avulsa 1.18

Avulsa 1.21

88

Qualif. 17°/21° posto – Girone E1 Palasport Serenelli Loreto

8.45 Avulsa 1.17

Avulsa 1.19

89

Qualif. 17°/21° posto – Girone E1 Palasport Serenelli Loreto

10.15 Avulsa 1.19

Avulsa 1.21

90

Qualif. 17°/21° posto – Girone E1 Palasport Serenelli Loreto

11.45 Avulsa 1.20

Avulsa 1.17

Finale 1°-2° posto

SQUADRA 1

FINALE MASCHILE GARA FASE 142 Tutte le foto sono tratte da archivio Kinderiadi, archivio Marchevolley, archivi comunali.

GARA FASE

IMPIANTO

ORA SQUADRA 1

SQUADRA 2

103 Qualif. 17°/21° posto – Girone E1 Palasport Serenelli Loreto

15.00 Avulsa 1.18

Avulsa 1.21

104 Qualif. 17°/21° posto – Girone E1 Palasport Serenelli Loreto

16.30 Avulsa 1.17

Avulsa 1.19

105 Qualif. 17°/21° posto – Girone E1 Palestra Cardinali Loreto

18.00 Avulsa 1.19

Avulsa 1.21

106 Qualif. 17°/21° posto – Girone E1 Palasport Serenelli Loreto

18.00 Avulsa 1.20

Avulsa 1.17

Finale 1°-2° posto

SQUADRA 1

Vincente gara 108


Kinder +Sport è il progetto sviluppato da Ferrero nato per diffondere e promuovere la pratica sportiva come una sana abitudine quotidiana, soprattutto per i più giovani. Un’idea che nasce dalla consapevolezza che una vita sana deriva da un’alimentazione equilibrata e soprattutto da una pratica corretta e costante di esercizio fisico.

www.kinderpiusport.it www.facebook.com/kinderpiusport

Pallavolo Trofeo delle Regioni  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you