Issuu on Google+

3 giugno 2012

CinemAmbiente PARK(ING) Torino


ParK(inG) 2012 in occasione del Festival Cinemambiente di Torino installazioni sonore, un orto su bicicletta, improvvisazioni teatrali, laboratori per la costruzione di bombe di semi e altro ancora sono alcune delle iniziative che si organizzano domenica 3 giugno per i Park(ing)day di Torino, a cura dell’oganizzazione no profit Linaria. un’eterogenea carrellata di giardini temporanei hanno occupato la superfice dei parcheggi di Via Montebello, proprio all’angolo con il Cinema Massimo sede del Festival Cinemambiente, creando un’occasione per parlare di ambiente, di spazi condivisi, di alimentazione sana e altro ancora. il Park(ing) è diventato un movimento diffuso in tutto il mondo da quando, nel 2005 i rebar, un collettivo di artisti americani, hanno trasformano a San Francisco la superfice di un parcheggio in un piccolo giardino temporaneo. L’obiettivo è di mettere in evidenza in modo creativo e ironico la mancanza nelle nostra città di spazi pubblici e vuole aiutarci a pensare a una pianificazione diversa e migliore dello spazio urbano.

Hanno partecipato: Mariolina Monge, Marta Carraro, Francesca Griotti e Walter Modonesi con PaGode Sonore Mariella Gentile, Valentina Parisi e aurélie Sabatier con PauSa Verde Linaria con BoMBe di SeMi Seacoop (società agronomi, forestali e naturalisti) con eTiCHeTTando Bike Pride con orToMoBiLe associazione Viaggi con l’asino con ConCiMare iL Mondo Settimana della Scienza aiaPP (associazione architettura del Paesaggio) con il concorso Giardini PorTaTiLi


PaGode Sonore

Mariolina Monge, Marta Carraro, Francesca Griotti e Walter Modonesi natura, come fossile, e cicli naturali che permettono la vita. due differenti dimensioni che si relazionano negli spazi della città. il tronco secco rappresenta la natura che spesso è trascurata, “abbattuta”, soverchiata dalle strutture della città e non riesce ad interagire perché non connessa ad una rete ma isolata in piccoli spazi...parking tree. Le pagode/arnie simboleggiano la risposta della natura che continua, nonostante tutto, i suoi cicli vitali: le api sono il simbolo di rinascita, la “chiave” per riattivare una rete verde.


PauSa Verde Mariella Gentile, Valentina Parisi, aurĂŠlie Sabatier in soli 10mq, cerchiamo di dare ai cittadini una PauSa Verde da vivere da soli o accompagnati, per sfuggire al caos delle cittĂ  contemporanee; un campo fiorito dove potersi tuffare e sentirsi coccolati dalla naTura. Si propone una PerCeZione nuoVa per poter per ammirare il cielo e la sua quiete in una maniera diversa dalla quotidinanitĂ 


BoMBe di SeMi

progetto di Linaria, con Michela Pasquali e daniela Mancini La diversità botanica, sociale, culturale è un valore importante da difendere e una risorsa per l’arricchimento del vivere urbano. Così come per la natura, anche la società e la cultura si evolvono da sempre in una dinamica continua, riflettendo esigenze, sinergie, esperienze sempre diverse. Con Bombe di Semi Linaria vuole facilitare il contatto, il dialogo, lo scambio e la condivisione di informazioni e iniziative sulle tematiche del giardino e del paesaggio e promuovere la cultura dell’ambiente, del giardino e della sostenibilità del territorio. durante la giornata, si terrano laboratori per adulti e bambini sulla costruzione di bombe di semi.


eTiCHeTTando daniele Fazio con SeaCooP dare il nome ad una pianta è il primo passo verso la sua conoscenza e quindi verso il suo rispetto; un buon punto di partenza per instaurare un’alleanza tra uomo e piante. eTiCHeTTando, all’interno del progetto GiunGLa SuLL’aSFaLTo, è un’azione di divulgazione scientifica di strada e di didattica dell’osservazione, una sorta di performance artistica collettiva, estesa nel tempo e nello spazio, che prevede la determinazione delle piante spontanee in città e la loro etichettatura in modo da portarle all’evidenza dei passanti. L’intervento assume quindi anche una connotazione provocatoria in quanto, attraverso l’etichetta, viene attribuita alle piante spontanee (normalmente tutte incluse nella categoria delle “erbacce”) una dignità ed un’importanza al pari delle piante coltivate nei vivai e poi piantate in parchi, giardini e balconi.


orToMoBiLe Muovi equilibri Muovi equilibri è un’associazione giovanile, ma rivolta all'intera cittadinanza, che sperimenta e promuove nuovi stili di vita che perseguano modelli di equità e sostenibilità. L'associazione Muovi equilibri è ispirata ai principi e ai metodi della partecipazione e dell’interdisciplinarietà, come approccio di indagine e soluzione di problemi complessi, e più in generale ai principi di pace, intercultura, coscienza ambientale, pari opportunità tra uomini e donne e rispetto dei diritti inviolabili della persona. i nostri progetti hanno carattere di ricerca-azione, sono volti a realizzare attività che abbiano una effettiva ricaduta sul territorio e sono guidati da indagini approfondite e verifiche in itinere.


ViaGGi Con L'aSino Claudio Zanotto Contino Cercare l'avventura dietro casa. Mi sono messo in cammino in compagnia di un'asina, l'animale simbolo dei tempi in cui le leggende erano narrate, prima che la rivoluzione industriale ce le strappasse dal cuore e le mettesse a tacere. CosÏ è nato il progetto "Viaggi con l'asino", fiabe, leggende, storie e racconti raccolti e narrati nei luoghi in cui sono nati e offerti a chi li vuole ascoltare, un progetto fra ambiente e narrazione. raccontiamo storie e leggende della tradizione per ridare voce ad un patrimonio culturale che da sempre ci ha accompagnato, lo facciamo con le mani ben impastate nel presente e lo sguardo rivolto al futuro. Come amleto utilizziamo la teatralità per cercare altre verità, altri mondi possibili, per smascherare il complotto che ci fa credere il pianeta solo una splendida scenografia al nostro passaggio. Mettiamo in scena la rappresentazione di un mondo in armonia.


SeTTiMana deLLa SCienZa le Settimane della Scienza sono in piazza per svelare il sistema scienza di Torino e del suo territorio e per metter in contatto il pubblico con l’universo della ricerca scientifica e tecnologica. alle mostre, visite guidate, performance, laboratori, caffÊ scientifici, piece teatrali, iniziative nelle scuole, porte aperte nei centri di ricerca pubblici e privati impegnati nell’innovazione che andranno avanti fino a fine maggio, si aggiungono la musica e il teatro di strada, le animazioni scientifiche e la giocoleria, che faranno da cornice a dibattiti, conferenze e dimostrazioni. Programma e aggiornamenti: www.centroscienza.it www.settimanedellascienza.it


ConCorSo GIARDINI PORTATILI a cura dell’Aiapp associazione architettura del paesaggio organizzato dalla sezione Piemonte dell’Aiapp, un concorso aperto a tutti di piccoli giardini da trasportare, mangiare, osservare. obiettivo dichiarato, favorire la diffusione del verde in città con originali giardini portatili, che arrivano dopo l’orto sul balcone, l’orto da passeggio, la vigna e il frutteto prêt-à-porter. i concorrenti potranno così sfogare la loro creatività trovando il contenitore più adatto per il loro angolo di verde trasportabile, tra piante da frutta, piante aromatiche, verdura, giardini a forma di torta, giardini dentro una mela e, perchè no, anche una Mole ricoperta di uva.


TUTTO IL PRATO UTILIZZATO PER I PARK(ING) È STATO REGALATO ALLA FINE DELLA GIORNATA


Le fotografie sono di Marta Carraro, daniele Fazio, daniela Mancini, Michela Pasquali, aurĂŠlie Sabatier e Stella Saracino Foto di copertina: Marta Carraro, Pagode sonore, 2012

Linaria Vicolo dell’atleta, 6 00153 roma info@linariarete.org www.linariarete.org


Park(ing) Day 2012