Page 1

Anno I - Numero 12 | Marzo 2014 | “A tutta Manetta” mensile a distribuzione gratuita | Facebook: A tutta Manetta | Twitter: @AtuttaManetta

Due vittorie in altrettanti appuntamentinel Campionato Regionale di Enduro

celesti subito in testa

S

Parte benissimo l’avventura del nuovo team targato Duranti-MC Spoleto

e il buon giorno si vede dal mattina, la stagione del nuovo team di Enduro targato Moto Club Spoleto e Duranti Moto sarà a dir poco ricca di soddisfazione. Dopo le prime due prove di campionato, infatti, la formazione spoletina è sempre salita sul podio e con Riccardo Celesti è addirittura in testa al campionato a punteggio pieno, nell’esordio del rider spoletino che ha lasciato il motocross per dedicarsi all’enduro. Il presidente Daniele Cesaretti è a dir poco soddisfatto: «Un avvio di stagione che non mi sarei mai aspettato – spiega – siamo andati subito a podio sia nella gara di casa a Sant’Anatolia di Narco, sia nella seconda prova di Soriano dove abbiamo centrato anche il primo posto nella classifica a squadre. La scommessa fatta con Riccardo Celesti, che inizialmente era incerto nel passaggio dal cross

all’enduro, ha portato subito buoni frutti, anzi ottimi: due vittorie di categoria in altrettante gare e di conseguenza la leadership nella classifica, oltre a ottime posizioni nella classifica assoluta di tappa. Molto bene anche Alessandro Pagliacci, che è finito sempre sul podio. Andrea Benedetti migliora di gara in gara, Stefano Catoni si è fatto subito RiccaRdo celesti impegnato duRante la gaRa di sant’anatolia di naRco. vedere in prima linea tra gli in avanti ad ogni appunta- meglio di così era difficile Amatori; Francesco Gugliel- mento; Alberto Cruciani iniziare». mino ha conquistato la se- non molla la presa e Jessi Il prossimo appuntamento conda posizione a Sant’Aa- Centonze deve solo credere con il CREU è ancora in natolia nella classe 50, nelle proprie capacità per terra laziale, a Soriano, il Antonello Sciabola fa passi centrare i risultati. Insomma, prossimo 30 marzo.


2

a

tutta

Manetta

Marzo 2014

national trophy is back! Dal 28 al 30 marzo ad Imola il primo appuntamento 2014 con i test precampionato

O

rmai ci siamo. Il National Trophy 2014 scalda i motori per il primo appuntamento ufficiale della nuova stagione, i test precampionato di Imola che andranno in scena dal 28 al 30 marzo. Sarà la prima e unica occasione per assaggiare un trofeo che continua a crescere vertiginosamente prima dell’esordio stagionale, previsto al Mugello il 5 e 6 Aprile. Il trofeo “Made in Moto Club Spoleto”, che nel 2014 è stato scelto da un gran numero di top rider a

confer ma dell’altissima qualità della competizione e dell’organizzazione, si sposterà poi sul circuito laziale di Vallelunga, dove il 17 e il 18 maggio sarà il momento del secondo round stagionale. Per la terza delle cinque gare in programm si andrà ad Imola, il 7

e l’8 giugno. Poi un lunga pausa estiva di un mese e mezzo, che servirà per tirare un bilancio della prima metà di stagione, ricaricare le batterie fisiche ed emotive in vista del rush finale e preparare nel miglior modo possibile la propria moto. Si tornerà in pista il 26 e 27 lungo a Misano Adriatico per un round che già da ora si preannuncia incandescente come temperature ma anche come posta in gioco, visto che a fine gara mancheranno solamente 25 punti all’incoronazione del re 2014 ma all’orizzonte ci sarà la seconda, grande pausa stagionale. La resa dei conti, infatti, sarà solamente due mesi dopo, il 27 e 28 settembre. Per l’atto finale si

tornerà al Mugello, dove tutto era iniziato. La chiusura del cerchio di una stagione che, ne siamo certi, sarà entusiasmante e da ricordare!

national tRophy 2013 Risultati e classifiche finali classe 600 stock aRRivo misano: 1) Mottola Fabio 2) Scienza Nicola 3) Manieri Stefano 4) Eccheli Davide 5) Falzoni Alessia classifica finale: 1) Manieri S. ...........86 2) Eccheli D. ...........78 3) Mottola F. ............77 4) Scienza N. ..........64 5) Lombardo V. ........55

classe 600 open aRRivo misano: 1) Iannone Massimiliano 2) Lotito Simone 3) Del Canuto Luca 4) Luminari Giacomo 5) Cannizzaro Giuseppe classifica finale: 1) Del Canuto L. ....102 2) Lotito S. .............89 3) Luminari G. ........80 4) Cannizzaro G. .....67 5) Daina A. ............48

classe 1000 stock classe 1000 open aRRivo misano: aRRivo misano: 1) Colazzo Gianni 1) Laudati Ugo 2) Giannuzzi Michele 2) Laudati Walter 3) Marzocchi Antonio 3) Secchi Claudio 4) Principato Paolo 4) Milanese Matteo 5) Santini Marco 5) Marchetti Letizia classifica finale: classifica finale: 1) Colazzo G. ..........65 1) Marchetti L. ......101 2) Principato P. .......45 2) Milanese M. ........97 3) Pinna T. ..............41 3) Di Pietrogiacomo 70 4) Santini M. ...........27 4) Chiapello E. ........37 4) Bersani A. ...........26 5) Laudati W. .........35 pRossimo appuntamento: imola (test 2014)


a

Marzo 2014

tutta

Manetta

3

menghi e petrangeli ok

A

Buon avvio di stagione per i due nuovi piloti del Moto Club Spoleto

vvio di stagione positivo per diversi piloti del Moto Club Spoleto impegnati in Italia e nel Mondo in diverse specialità delle due ruote, facciamo un veloce punto della situazione. MENGHI - L’italiano Fabio Menghi, portacolori del Moto Club Spoleto, ha messo da parte la frustrazione per i problemi riscontrati in qualifica per agguantare la 9a posizione in gara, insieme a 7 preziosi punti per la classifica, durante la gara di apertura del mondiale Supersport corsa a Phillip Island (Australia). Il Team Yamaha VFT ha lavorato sodo per tutta la notta per risolvere i problemi sulla moto che hanno relegato Menghi, che ha stupito per la sua velocità durante i test ufficiali, a conquistare la 15esima casella in griglia. Fabio sarebbe dovuto partire dalla 16° posizione, avendo completo solo 4 giri di qualifica, ma con il connazionale Lorenzo Zanetti escluso dalla gara per infortunio, Menghi è stato spostato in 5 fila. Il primo giro è stato frenetico. Con diversi piloti tutti racchiusi in un fazzoletto e strettamente raggruppati lungo il pittoresco circuito australiano, Fabio si è ritrovato in 18° posizione. Quando il ritmo di gara si è

normalizzato, Menghi ha trovato il giusto groove ed ha cominciato a farsi strada lungo il gruppo. Al giro numero 8 è giunta la bandiera rossa. Una perdita d’olio di un rider della Supersport ha costretto la direzione a fermare la gara. Il che ha portato a ripartire per soli 5 giri e Fabio posizionato 14esimo in griglia. Durante la nuova partenza Fabio ha di- fabio menghi duRante il pRimo Round del mondiale supeRspoRt a phillip island. mostrato che la classe messa meteo ha caratterizzato la clas- rimenti mentre il terreno pein luce durante i test non è sica di inizio stagione inse- sante ha mantenuto egualstata solo un colpo di fortuna, rendo nella giornata di sabato mente impegnative le trenta concludendo la gara in nona un handicap che ha aggiunto zone di gara. Recuperata in posizione finale. Il Round 2 del pepe alle 20 sezioni da affron- parte la forma fisica, Matteo World Supersport Champion- tare in un tempo massimo di Grattarola impone il suo ritmo ship avrà luogo in Spagna ad cinque ore e trenta. Matteo alla gara portando la successo Grattarola, pur afflitto da una la Gas Gas del Team Spea. Aprile. PETRANGELI - Per la tren- fastidiosa forma influenzale Quinto posto finale per il pitaduesima volta la Due riesce a mantenere la concen- lota del Team Spea, Gianluca Giorni Della Brianza ha trazione necessaria in una gara Tournour, autore di una prova aperto la stagione agonistica come la DGDB con zone re- condizionata da banali errori del trial tricolore, proponendo lativamente facili ma insidiose dovuti ad alcuni cali di concenanche per l’edizione 2014, la e con scarso margine di recu- trazione, pagati cari in una gara formula classica con le sezioni pero, conquistando il successo con scarsi margini di recupero. da affrontare in un’unica tor- di giornata con sole quindici Buona prestazione di Pietro nata nelle due giornate di gara. penalità. Gli altri due portaco- Petrangeli, portacolori del Il Team Spea ha schierato al lori del Team Spea, Petrangeli Moto Club Spoleto in gara con via il campione italiano in ca- e Tournour chiudono la loro la Gas Gas assistita dalla conrica Matteo Grattarola, Gian- gara rispettivamente in quinta cessionaria Dimax di Gualdo Tadino, che conquista la sesta luca Tournour e Pietro Petran- e sesta posizione. Domenica il sole ha reso meno piazza nella categoria Top, geli. Purtroppo ancora una volta il dura la gara ed i lunghi trasfe- primo fra i piloti TR2 in gara.


a

4

tutta

Manetta

Marzo 2014

castellarin è pronto Le news di inizio stagione dei tanti piloti di casa Moto Club Spoleto

N

on solo Menghi e Petrangeli, però, tra i piloti targati MC Spoleto che hanno già iniziato la stagione o stanno ultimamando i preparativi. CASTELLARIN (articolo tratto da www.iltabloidmotori.it)Dopo un 2013 deludente e assolutamente al di sotto delle aspettative, Remo Castellarin (foto) è pronto e pieno di energia per affrontare al meglio la nuova stagione. Un sogno che si realizza. Un traguardo raggiunto dopo anni di sacrifici e momenti di difficoltà: questo è quello che il 2014 rappresenta per il pilota romano che per la prima volta parteciperà alla Coppa del Mondo 1000 Superstock. Campionato al quale Remo è approdato già

nel 2013 come Wild Card alle tappe italiane. La stagione appena iniziata segna anche un “ritorno alle origini” per il pilota Castellarin, che dopo 4 anni torna di nuovo a vestire i colori del Team “Moto X Racing”, capitanato da Sandro Carusi, col quale Remo vinse il Trofeo Michelin nel 2010. Castellarin salirà in sella alla BMW HP 4, l’evoluzione della BMW S1000RR da lui utilizzata nelle ultime 3 stagioni, e quindi in parte sconosciuta al pilota che dovrà pertanto sfruttare al meglio i test previsti prima della partenza del Campionato per lavorare molto con la sua nuova squadra sulla messa a punto del mezzo e arrivare pronto alla prima sfida che lo attende il 13 Aprile sul

a tutta Manetta

Numero 12 - Anno 1

Registrato nell’elenco dei periodici presso il tribunale di Spoleto con il n. 2/2013

Direttore responsabile: Daniele Minni Edito da Daniele Cesaretti

circuito di Aragon, in Spagna. BERTUZZO - Trasferta da dimenticare per Pief Filippo Bertuzzo del Team Caparvi Racing e portacolori del Moto Club Spoleto a Mantova, in occasione dello Star Cross, dove la fortuna non è stata dalla sua parte ben tre cadute in tre manche lo hanno tagliato fuori dalla competizione proprio quando ricopriva le primissime posizioni ed era in testa alla pattuglia degli Italiani della manifestazione internazionale. BASTIANINI - Il punto fatto da Enea Bastianini, del team Moto 3 Go&Fun Gresini, dopo i test precampionato di Jerez: «Ad essere sincero alla fine di questi test invernali mi rimane un po’ di amaro in bocca, perché avremmo voluto ottenere di più; all’inizio la situazione è risultata subito migliore del previsto, mentre in questi ultimi giorni, complice anche la caduta di fine febbraio, ho incontrato un po’ più di difficoltà, ma è normale. Oggi comunque abbiamo svolto un bel lavoro, riducendo il gap in termini di tempi sul giro dagli altri piloti e prose-

Redazione: via Cerquiglia, 29 - Spoleto e-mail: ufficiostampa@ motoclubspoleto.it

guendo a mettere a punto il set-up della moto, anche se per quanto riguarda la ciclistica c’è ancora tanto da lavorare. Il livello è molto alto e sicuramente non è facile, ma io ho grande fiducia perché tutti nel team si stanno impegnando tantissimo e il feeling con la squadra è molto buono». MOTOCROSS - Era dai tempi del crossodromo di Poreta che il Moto Club Spoleto non schierava ben 12 piloti al Campionato Regionale di Motocross. Nella prima tappa, andata in scena ad Esanatolia, da segnalare i podi di Primo Forconi, Diego Reali e Federico D’Attilio. 4x4 - Nell off-road 4x4 saranno ben tre gli equipaggi del MC Spoleto che prenderanno il via al Campionato Italiano: Andrea Musiani e Paolo Carlo Donati (Land Rover), Alberto Fortunati e Diego Bacchettini (Jeep Wrangler) e Francesco Loreti e Andrea Monsignori (Jeep Wrangler). Il racing service sarà ancora curato dall’officina Universal di Spoleto capitanata da Sebastiano Cesaretti.

Stampato da 4 Graph srl s.r. km 28,400 Spigno Saturnia (LT)

A tutta Manetta - Marzo 2014  

L'edizione di Marzo 2014 del freepress mensile motoristico "A tutta Manetta". Edito dal Moto Club Spoleto, diretto da Daniele Minni.

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you