Page 1

Ordine n. 6882 del 19/04/2012 - Licenza esclusiva a MAURIZIO PANSERI

280

SERIE ORO

280

Barmasse J | Bereziartu A

| Berra

L

| Bizzaro

S

| Bobbio

P

| Bonasoni

Bordoni

G

|

G

| Ceronetti

Y

| Chouinard

Compagnet M| Della Bordella R| Felderer B

E

| Griffa

P

| Gugliermina

J

|

R

| Luna

M

|

P

| Migliozzi

S

|

J

| Niedorfer

F

|

M

| Panseri

E

|

N

| Pugno

V

| Stanley

V

| Stefanello

G

| Ta r t a r i

D

| Tr i n c h e r o

D

|

A

| Va l t e l l i n a

|

Ordine n. 6882 del 19/04/2012 - Licenza esclusiva a MAURIZIO PANSERI

H

C

|

| Ferrero | Gobbi

A

| Graziano

MENSILE 280 - 2012 - â‚Ź 6.50

Spedizione in A.P. 45% - art. 2, comma 20/B - legge 662/96. Contiene I.P. Filiale di Torino - n.ro 3/12 Vivalda Editori, Torino.

G

Lavarda Manolo Moro Palma Previtali

Ordine n. 6882 del 19/04/2012 - Licenza esclusiva a MAURIZIO PANSERI

FUTURO [ Stories & Values ]

[# 3]

SERIE ORO

Urubko

FUTURO

[STORIES & VALUES]

3

Ordine n. 6882 del 19/04/2012 - Licenza esclusiva a MAURIZIO PANSERI

00 ALP 280 coverEse.indd 1

13/04/12 09.16


Ordine n. 6882 del 19/04/2012 - Licenza esclusiva a MAURIZIO PANSERI

IN COPERTINA KILIAN JORNET BURGADA, MER DE GLACE, CHAMONIX (FOTO P. TOURNAIRE)

34

XAVIER DE LE RUE, HAINES, ALASKA (FOTO T. REPO)

22

NICOLAS FAVRESSE ALLA RICERCA DI UN BIDITO NASCOSTO SUL 15° TIRO DELLA VIA SOUTH AFRICA, TORRES DEL PAINE, CILE (FOTO B. DITTO)

70 82

40

40

28

102

10

2 / EDITORIALE 4 / INTRO Back to the future

di Giulio Caresio 5 / ALP ACTION TAG MAP 10 / STORIES Jam climbing Musica e arrampicata

di Nicolas Favresse 22 / ITW Big dreams, big effort! L’esplorazione di Simone Moro & Denis Urubko

di Giulio Caresio 28 / VISIONS Futuro

di Emilio Previtali 28 / STORIES Tre curve. Oppure un salto e un dritto

di Emilio Previtali 32 / SHORTS Freeride in freestyle mode / FWT 2012

di Giulio Caresio

48

34 / VISIONS Mano morta e il professore

48 / ITW Kilian Jornet Burgada / Crescere verso l’interno

22

di Giulio Caresio

di Fabio Palma 36 / VISIONS Futuro

60 / VISIONS La danza dell’asino

di Anna Berra

di Manolo 37 / SHORTS Una vita in gara

62 / ENV Passeremo sulla terra giusti e leggeri

70

74 / ITW Interrogare la tenebra Amichevole colloquio con Guido Ceronetti

di Valter Giuliano e Giulio Caresio

37

di Jenny Lavarda

di Yvon Chouinard e Vincent Stanley

38 / SHORTS Il futuro che desideri è oggi

76 / ENV Vent’anni dopo Rio Intervista a Gianni Tartari

64 / ENV Sì, si può fare

di Emanuele Cabini

di Josune Bereziartu

di Gioachino Gobbi

40 / SHORTS Climb-life sketches con il Teo / Matteo Della Bordella

67 / ITW Condivisione e cultura digitale per tutti La voce di Riccardo Luna

di Riky Felderer

di Giulio Caresio

42 / VISIONS Futuro dei libri o dei lettori?

di Leonardo Bizzaro

68 / ENV Mi consegna gentilmente - le chiavi dell’auto?

44 / VISIONS Il gusto della sfida Chiacchierata con Ernesto Ferrero

70 / VISIONS Ski your dreams to B free

di Valter Giuliano

di Simone Bobbio

36

Ordine n. 6882 del 19/04/2012 - Licenza esclusiva a MAURIZIO PANSERI

Ordine n. 6882 del 19/04/2012 - Licenza esclusiva a MAURIZIO PANSERI

di Valter Giuliano

98

82 / SCIENCE Sentinelle del cambiamento Stazioni hi-tech in quota

38

di Paolo Bonasoni

62

62

84 / SCIENCE Neutrini più veloci della luce?

di Pasquale Migliozzi 86 / SCIENCE Leggeri, resistenti e tenaci Nanomateriali bio-ispirati

di Nicola Pugno

64

di Giuliano Bordoni e Bruno Compagnet

42

84

74 44

68

86

90

92

280 / PAG. 8 Ordine n. 6882 del 19/04/2012 - Licenza esclusiva a MAURIZIO PANSERI

08-9 ALP 280 Somma.indd 8

12/04/12 17.45


Ordine n. 6882 del 19/04/2012 - Licenza esclusiva a MAURIZIO PANSERI

Racconti di avventure, spedizioni e peripezie in quota. Le voci in diretta di protagonisti, esperti e atleti. Idee, sogni e suggestioni tra passato e futuro. Energie e fatti concreti per l’ambiente e la società. Spunti e novità dalla ricerca scientifica. La tecnologia che può darci una mano.

88 / HI-TECH App Mania

A cura di Angelo Bruno e Andrea Graziano

93 / VISIONS Montagne di Web

98 / STORIES Occhi nuovi, passione e immaginazione L’alpinismo 2.0 sulle Alpi

di Vinicio Stefanello 89 / HI-TECH Alp Design Lab

94 / SHORTS Sharing IMS Walk & talk together

di Giulio Caresio, Andrea Graziano e Cesare Griffa

Ordine n. 6882 del 19/04/2012 - Licenza esclusiva a MAURIZIO PANSERI

Ordine n. 6882 del 19/04/2012 - Licenza esclusiva a MAURIZIO PANSERI

Aneddoti, notizie e stuzzicherie.

di Hervé Barmasse 102 / ITW Xavier de Le Rue / Speed my way to push the limits

di IMS

89

di Giulio Caresio 112 / VISIONS Leggeri, veloci, calmi, visibili e sensibili

60

di Giulio Caresio

67

114 / SHOWCASE

60

2 97 89

90 / HI-TECH Wi-Fi connected

96 / VISIONS In celluloid we trust

di Daniele Trinchero

di Maurizio Panseri e Alberto Valtellina

92 / HI-TECH Telemedicina

97 / VISIONS Digitali senz’anima?

di Paolo Gugliermina

di Jure Niedorfer

76

96 93

112 44

96 PAG. 9 /

280

Ordine n. 6882 del 19/04/2012 - Licenza esclusiva a MAURIZIO PANSERI

08-9 ALP 280 Somma.indd 9

06/04/12 17.42


Ordine n. 6882 del 19/04/2012 - Licenza esclusiva a MAURIZIO PANSERI

di MAURIZIO PANSERI e ALBERTO VALTELLINA

Werner Herzog (sempre lui), all’interno del film Il diamante bianco, si ritaglia un momento per una battuta che probabilmente non è compresa da tutti, o meglio, da tutti allo stesso modo. Seduto al posto di guida del piccolo dirigibile sul quale sta per spiccare il volo sopra una gigantesca cascata nella foresta amazzonica, il regista esibisce una piccola cinepresa sedici millimetri, una Aaton Minima, e dice: «In celluloid we tru trust!». Era l’anno 2005, circa vent’anni dopo l’avve l’avventura con Messner e Kammerlander per il fil film Gasherbrum, La montagna di luce, girato sempre in sedici millimetri. Da molto tempo con Lab 80 film curiam rassegne cinematografiche, negli mo ultimi anni ci siamo occupati anche di quelli che una volta venivano definiti, da alcuni pomposamente, da altri con un filo di disprezzo, i “film di montagna”.

Ci sembra che proprio qui, tra “i film di montagna”, si evidenzino in modo molto chiaro gli incredibili sviluppi te tecnici degli ultimi anni e i camb cambiamenti nella produzione e nella fruizio fruizione dell’opera cinematografica.

MAURIZIO PANSERI Da sempre racconta su pellicola, carta e Internet i suoi attimi di vita verticale: roccia, ghiaccio e neve (www.vertical-orme.tv). Collabora con Lab 80 all’organizzazione della rassegna cinematografica Il Grande Sentiero. I suoi ultimi due film: Quelli che stanno a nord e Allenarsi! ALBERTO VALTELLINA Cuore e mente della produzione Lab 80 (www.lab80.it), dal 1998 collabora all’organizzazione del Bergamo Film Meeting e dal 2009 organizza la rassegna Il Grande Sentiero. Fra le sue ultime realizzazioni: El bosque terciario, Quelli che stanno a nord, Sur e sous la terre, Tra i quali.

Mentr le produzioni industriali vanno Mentre infatti alla ricerca della telecamera più “professionale” (qualsiasi cosa voglia dire oggi tale parola) facendo faticare i computer di montaggio con file di dimensioni sempre maggiori, chi riprende in parete o sulla neve è entusiasta delle possibilità offerte dalle nuove macchine fotografiche per la ripresa video in alta definizione, leggere e qualitativamente strabilianti. Per non parlare della ormai onnipresente Go-Pro, il terzo occhio dell’alpinista, dello sciatore, dello snowboarder. Basta un rapido passaggio su youtube o vimeo per vedere il numero incredibile di filmati girati con questo cubetto geniale. I cambiamenti sono così rapidi che è difficile capire davvero cosa accade, cosa accadrà. Chi organizza rassegne all’interno di sale cinematografiche ha oggi continuamente la spiacevole sensazione di essere, nel migliore dei casi, considerato démodé. È vero che la proiezione digitale è arrivata a una qualità eccellente e ha iniziato a dif-

fondersi gradualmente, anche se, almeno in Italia, la grande distribuzione continua a stampare copie di film in pellicola. La domanda delle cento pistole è: se in rete è possibile vedere tutto, continuamente, a una qualità spesso superiore a quella delle sale (più di un festival, peraltro pretenzioso, continua a proiettare i film usando come supporto il dvd) che senso ha organizzare rassegne cinematografiche? La risposta è semplice: non ha senso organizzare rassegne cinematografiche. La sfida, che probabilmente e ugualmente è persa in partenza, è quella di proporre linee di riflessione e offrire percorsi tematici articolati in modo denso, spiazzante, inatteso, creare incontri e anche collegare linguaggi, mettere insieme un circo, una baraonda, un baraccone dove, se non fossimo organizzatori, vorremmo essere parte del pubblico. I fratelli Favresse e Sean Villanueva hanno capito benissimo che ci sono le possibilità per andare oltre il prevedibile. Non può essere la “serata con l’alpinista”, non solo, non più, ma non può neppure essere la proposta di filmati che facilmente si trovano in rete, magari nella trista lunghezza dei dodici minuti, standard evidentemente inventato da qualche ufficio marketing, filmati in cui lo zoom e gli effetti sonori e visivi riempiono il vuoto tra una vuota ripresa a effetto e un’altra. Non so se in rete si può vedere il bellissimo Declaration of Immortality di Marcin Koszalka, film su un fortissimo alpinista che rifiuta e disprezza la vecchiaia, ma sarebbe un peccato vedere un film così su un monitor di un computer, non è una questione di dimensioni, potremmo parlare della condivisione di un’esperienza? Sì, ma allora saremmo definitivamente considerati démodé e con giusta ragione. Werner Herzog ha girato anche film in digitale, probabilmente la pellicola sparirà nei prossimi anni e non ne sentiremo la mancanza, «In celluloid we trust!» continuerà a essere un’affermazione di riferimento, paradossalmente anche più vera, perché la “celluloid” sarà una parola che porta un’idea di cinema. Anche questa battuta non sarà compresa da tutti, da tutti ■ allo stesso modo.

Ordine n. 6882 del 19/04/2012 - Licenza esclusiva a MAURIZIO PANSERI

Ordine n. 6882 del 19/04/2012 - Licenza esclusiva a MAURIZIO PANSERI

Rassegne cinematografiche in epoca Go-Pro

280 / PAG. 96 Ordine n. 6882 del 19/04/2012 - Licenza esclusiva a MAURIZIO PANSERI

96 ALP 280 Video.indd 96

05/04/12 15.50

ALP - Futuro - estratti  

ALP - Futuro - articolo In celluloid we trust

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you