Issuu on Google+


FESTE & PARTY TESTO

1-02-2008

23:43

Pagina E3


FESTE & PARTY TESTO

1-02-2008

23:43

Pagina 1

the little pink book

Feste & Party

Piccola guida all’arte dell’intrattenimento Ruth Cullen Illustrazioni di Kerren Barbas


FESTE & PARTY TESTO

1-02-2008

23:43

Pagina 2

Un particolare ringraziamento a Virginia Reynolds, Day Zschock e Mike Heneberry per il contributo su cibi e bevande

Astræa Editrice s.r.l., via Cavallina 6, 40137 Bologna www.astraeaeditrice.it Titolo originale: The Little Pink Book of Entertaining © 2006 Peter Pauper Press Inc. Per le illustrazioni: © 2006 Kerren Barbas Progetto grafico originale di Heather Zschock Copyright © 2008 Astræa Editrice s.r.l. Traduzione e adattamento per l’edizione italiana di Maria Cristina Giordano Printed in Hong Kong 1 2 3 4 5 6 ISBN 978-88-95649-05-4


FESTE & PARTY TESTO

1-02-2008

23:43

Pagina 3

the little pink book

Feste & Party


FESTE & PARTY TESTO

12-02-2008

16:46

Pagina 4

Sommario INTRODUZIONE

...................6

. . . . . . . . . . . . 12 Trovate il vostro stile . . . . . . . . . . . . . . . . 13

L’ARTE DI RICEVERE

Elaborate un piano . . . . . . . . . . . . . . . . . 15 Un tema per la festa . . . . . . . . . . . . . . . . 18 Ambiente e atmosfera . . . . . . . . . . . . . . . 20 Giochi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 32 L A P E R F E T TA

. . . . . . . . . . . . . . . 35 La padrona di casa . . . . . . . . . . . . . . . . . 36

ORGANIZZAZIONE

La checklist dei preparativi . . . . . . . . . . . 41 Gli invitati . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 46 Gli inviti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 56 Mangiare e bere . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 62 Preparare la casa . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 70 . . . . . . . . . 88 Il cocktail . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 89

RICEVIMENTI CLASSICI

La cena . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 104


FESTE & PARTY TESTO

12-02-2008

16:46

Pagina 5

Il buffet . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 111 Il brunch . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 115 Il barbecue all’aperto . . . . . . . . . . . . . . . 119 . . . . . 125 Il potluck . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 126

IDEE PER FESTE MODERNE

Il salotto . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 141 Il tè delle cinque . . . . . . . . . . . . . . . . . . 143 Le feste improvvisate . . . . . . . . . . . . . . . 149 RICETTE

. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 151


FESTE & PARTY TESTO

12-02-2008

16:46

Pagina 6

introduzione

L’obiettivo di ogni civiltà, religione e unione di persone è semplicemente divertirsi. In certi casi però la faccenda diventa così solenne, da far dimenticare lo scopo. D O N M A RQ U I S


FESTE & PARTY TESTO

12-02-2008

16:46

Pagina 7

Gli stuzzichini sono pronti, che la festa abbia inizio!

I

l solo pensiero di organizzare una festa vi mette in ansia? Non avete idee e men che meno tempo? Non sapete preparare nemmeno un cocktail? Niente panico. Che vi sentiate inette o siate provette padrone di casa, questo Little Pink Book dedicato a Feste e Party vi svelerà tutti i segreti per organizzare feste di successo senza perdere la testa. Questo è un corso lampo per diventare esperte della moderna arte casual-chic del ricevere; troverete utili liste per ricordare tutto e piccoli trucchi per risparmiare tempo e semplificare l’organizzazione di una festa. Qualsiasi sia l’occasione, troverete decine di temi e idee sorprendenti per rendere l’occasione memorabile, per voi e per i vostri invitati. 7


FESTE & PARTY TESTO

1-02-2008

23:43

Pagina 8

Non avete mai organizzato un cocktail? In questa piccola guida trovate suggerimenti per il bar ideale, con tutti gli utensili, gli ingredienti e i segreti degni della più brillante intrattenitrice. Pensate che troppi cuochi in cucina rovinino la cena? Riflettete e scoprite com’è facile organizzare una festa senza stressarsi, se ogni invitato porta qualcosa di pronto o se la festa diventa itinerante. Non lasciatevi intimidire dall’idea di dare una festa e concentratevi sul piacere che vi dà la compagnia dei vostri amici e cari. Il tempo perso ad agitarsi per paura di non sapersi organizzare, o nel timore di non avere abbastanza posate tutte uguali, non vale certo il tempo trascorso in armonia con amici e famiglia. E allora, cosa aspettate? Iniziate a preparare gli stuzzichini. La festa inizia adesso! 8


FESTE & PARTY TESTO

1-02-2008

23:43

Pagina 9

Stuzzichini per 4 stagioni Da preparare in meno di venti minuti

Inverno Crostoni di polenta farcita e funghi

1/2 kg di crostoni di pane 250 g di polenta pronta Funghi misti Su ogni crostone posate una fetta di polenta abbrustolita in padella. Preparate una crema a base di bechamel densa, cui aggiungere i funghi, con parmigiano e un pizzico di noce moscata. Infornate per 10-15 min a 180° nel forno preriscaldato. Serviteli ben caldi. varianti

• al formaggio: ponete sulla polenta una fetta di fontina, emmenthal, gorgonzola o taleggio. • pizzaiola: anziché polenta e funghi ponete sul crostone salsa di pomodoro e una fetta di mozzarella. Infornate per 10-15 minuti. 9


FESTE & PARTY TESTO

1-02-2008

23:43

Pagina 10

Primavera Rotolini di asparagi

1 kg di asparagi 100 g di prosciutto crudo 70 g di formaggio grattugiato 60 g di burro Sale Lessate gli asparagi in acqua salata per circa 15 minuti. Stendete il prosciutto e su ogni fetta deponete due o tre asparagi, arrotolate e fermate gli involtini con uno stecchino. Metteteli in una pirofila imburrata, cospargete di formaggio grattugiato e fiocchetti di burro e ponete in forno ben caldo a 180째 per 10 minuti. Servite nello stesso recipiente di cottura.

Estate Pagnotta di spiedini misti

Pagnotta Spiedini di legno lunghi Formaggio tipo emmenthal 10


FESTE & PARTY TESTO

12-02-2008

17:03

Pagina 11

Mortadella o salame a cubetti (o wßrstel) Olive nere e verdi snocciolate Cetriolini e cipolline sottaceto Ciliegine di mozzarella Pomodorini Infilzate ogni spiedino con la sequenza che preferite, ad esempio alternando formaggi e salumi alle verdure; se volete osare, alternate uva bianca o ciliegie a formaggio fresco. Usate la pagnotta come base d’appoggio per gli stuzzichini che potrete disporre a raggiera infilzandoli sulla crosta del pane.

Autunno Datteri ripieni

Una o due confezioni di datteri 150 g di gorgonzola Gherigli di noci Snocciolate i datteri e farciteli con il gorgonzola o, se preferite un gusto piĂš delicato, con gorgonzola e mascarpone mantecati. Decorate con un gheriglio di noce. 11


FESTE & PARTY TESTO

12-02-2008

16:46

Pagina 12

l’arte di ricevere

La padrona di casa è come un generale: è nelle avversità che rivela il suo genio. ORAZIO


FESTE & PARTY TESTO

1-02-2008

23:43

Pagina 13

Trovate il vostro stile Conosci il tuo stile e conoscerai te stessa. Non occorre seguire un corso di meditazione zen sull’Himalaya, alla ricerca dell’illuminazione: per imparare l’arte di ricevere basta guardarsi attentamente allo specchio. L’immagine che vedete riflessa in questo momento (non quella che sperate di vedere in futuro, o quella di qualche anno fa) sarà la vostra guida nell’organizzazione delle vostre feste e ricevimenti. Fermatevi un attimo a pensare alle cose che preferite. Vi piacciono le feste improvvisate organizzate all’ultimo momento, o preferite avere il tempo di stabilire ogni dettaglio con largo anticipo? Per voi offrire una cena è come una gara di abilità culinaria, una maratona che richiede ore e ore di preparazione in 13


FESTE & PARTY TESTO

1-02-2008

23:43

Pagina 14

cucina? Oppure le feste sono l’occasione ideale per affidarsi a esperti di catering, o per fare la spesa all’ottima rosticceria dietro l’angolo? Ora riflettete sul vostro stile di vita. Preferite grigliate informali all’aperto o cene seduti a tavola? Quanto tempo avete a disposizione per fare i preparativi? Ci sono bambini piccoli o animali domestici che per nessun motivo volete escludere dai festeggiamenti? E che ne dite di problemi di spazio o di portafoglio? E per finire, siate oneste con voi stesse. Quanto ci sapete fare? Quando arrivano i primi ospiti siete fresche e spumeggianti come se le invitate foste voi, o siete trafelate, trascurate, sull’orlo di una crisi di nervi? Dare un festa è facile o difficile a seconda delle scelte che fate. E, come nella vita, se le vostre scelte sono intonate alla persona che siete, tutte le strade portano al successo. 14


FESTE & PARTY TESTO

12-02-2008

16:46

Pagina 15

Elaborate un piano A volte il solo pensiero di dare una festa ci spaventa, al punto da farci rinunciare ancora prima di avere iniziato. Dato il nostro ritmo di vita, è comprensibile: facciamo già una grande fatica a tener dietro a tutte le cose che ci assillano ogni giorno che non abbiamo tempo neppure per pensare a ciò che vorremmo fare, figurarsi organizzare una cena per dodici! Eppure conciliare la vita sociale con un’agenda fitta d’impegni è possibile; anzi, potreste addirittura sorprendere voi stesse scoprendo quanto sia facile. Basta avere un piano. A chi verrebbe in mente di mettersi in viaggio senza avere un itinerario? Regola numero uno: prima di decidere di dare una festa, ponetevi alcune domande fondamentali. 15


FESTE & PARTY TESTO

1-02-2008

23:43

Pagina 16

Perché? - Perché volete dare una festa? Ave-

te un’occasione speciale da celebrare o nessuno motivo in particolare? Chi? - Chi volete invitare? Quante persone po-

tete accogliere comodamente in casa vostra? Che cosa? - Che tipo di festa volete organiz-

zare: formale, informale, mezzo e mezzo? Avete in mente una cena completa o stuzzichini, aperitivi o dolci? Volete dare un tema alla festa? Organizzare giochi e attività? Dove? - Dove volete organizzare la festa? A ca-

sa? In un ristorante? In spiaggia? Quando? - A che ora volete dare la festa e

quanto volete che duri? Quando pensate di mandare gli inviti? Come? - Riuscirete a fare tutto da sola? C’è

qualcuno che vi possa aiutare? Quanto volete spendere?

16


Colazione

MATTINA PRESTO (7-9 )

Brunch

Caffè / Tè

TARDA MATTINATA (10-12 )

Una festa per ogni ora

Caffè / Tè

POMERIGGIO (15-17)

SERA

Dessert

Cena

Cena

16:46

Dessert

Cocktail

(dalle 20 in poi)

Cocktail

TARDO POMERIGGIO (17-19)

12-02-2008

Pranzo

Brunch

PRIMO POMERIGGIO (13-15)

FESTE & PARTY TESTO Pagina 17

17


FESTE & PARTY TESTO

1-02-2008

23:43

Pagina 18

Un tema per la festa Ora che vi siete fatte un’idea generale del tipo di festa che volete organizzare, è giunto il momento di concentrarvi sui dettagli: per esempio scegliendo un tema. Organizzare una festa a tema non vuol dire per forza che i vostri invitati devono venire in maschera (anche se questa opzione è pur sempre divertente), né significa dover comprare ogni sorta di addobbo e decorazione per l’occasione dal negozio specializzato in feste e travestimenti. Per la padrona di casa, la vera delizia di decidere che tema dare alla festa, è che il tema stesso definisce, come per incanto e in un battibaleno, la pianificazione della festa intera. Se solo un attimo prima guardavate sconsolata la pila di libri e riviste di cucina senza 18


FESTE & PARTY TESTO

12-02-2008

17:08

Pagina 19

avere la minima idea di dove cominciare, trovato il tema improvvisamente tutti i pensieri si organizzano: “Benvenuti in Messico!” Alcuni temi non saranno sorprese per i vostri ospiti, come nel caso di battesimi e compleanni; e non è neppure necessario che gli ospiti si sentano costretti a “prepararsi” per la festa; il tema serve soprattutto a voi per creare un’atmosfera particolare in cui decorazioni, menù, drink e ogni altro dettaglio sia ispirato a qualcosa che vi piace (pensate a una festa d’autunno, per esempio, o a un vintage party). Quale che sia la vostra scelta, il tema designato ha come effetto immediato di vivacizzare la festa e insieme vi consente di imprimere un tocco di gusto squisitamente personale all’evento. (Vedi “Party a tema” alle pp. 130-40). 19


FESTE & PARTY TESTO

1-02-2008

23:43

Pagina 20

Ambiente e atmosfera Quando arriva il momento di preparare la vostra casa per la festa, ricordate che la scelta migliore sta sempre nella sobrietà e nell’essenzialità: less is more. Non importa se per i preparativi avete sette giorni o sette minuti: per creare un’atmosfera calda e accogliente basta concentrarsi su pochi fondamentali elementi.

Lo spazio Siamo abituati a dare le feste in casa: è una sfida non da poco, se ci si pensa bene, perché la casa è anche il luogo in cui viviamo. E ciò spesso significa pile di libri su tavoli e sedie, montagne di biancheria da lavare e cose abbandonate a se stesse in ogni angolo. Prima di riempire la vostra casa ancora di più, nell’intento di “decorarla” per la festa, fer20


FESTE & PARTY TESTO

1-02-2008

23:43

Pagina 21

matevi e ripartite nella direzione opposta. Liberate tutte le superfici di appoggio e fate sparire il disordine (mal che vada, buttate tutto in uno scatolone che riordinerete in un altro momento). Il solo fatto di sgomberare il terreno crea un effetto istantaneo di spazio e ordine e vi dà modo di dar sfogo alla vostra creatività. Fate sparire utensili da cucina, scolapiatti e piccoli elettrodomestici che siete sicure di non dover usare; dove non riuscite a mettere ordine, per esempio sul tavolo del vostro computer o sugli scatoloni dei giocattoli dei bambini, stendete un “velo pietoso”, ma che sia bello: una tovaglia colorata o un bello scampolo di tessuto comprato di corsa al mercato. A seconda delle dimensioni della vostra casa e del numero dei vostri invitati, potete anche spostare qualche mobile per fare più spazio. Invece di stipare venti sedie pieghevoli in salotto, distribuite cibi, bevande e posti a se21


FESTE & PARTY TESTO

1-02-2008

23:43

Pagina 22

dere in punti diversi. Ciò spingerà gli invitati a spostarsi di ambiente in ambiente invece di rimanere inchiodati al divano, incoraggiando la conversazione e la socializzazione tra gli ospiti. La stessa regola si applica alle feste in giardino, ma in questo caso a sparire saranno rastrelli, biciclette e carriole che stiperete in un ripostiglio; non dimenticate di sistemare il prato e tagliare qualche ramo di troppo.

Le decorazioni Una volta fatto sparire il disordine e liberate tutte le superfici utili, per decorare l’ambiente saranno sufficienti pochi semplici tocchi. I fiori freschi rallegrano ogni ambiente. Create dei piccoli bouquet o riempite una serie di vasi tutti uguali con un solo fiore, per esempio una gerbera o una calla. Usate contenitori creativi (una teiera, una brocca o un in22


FESTE & PARTY TESTO

12-02-2008

16:46

Pagina 23

naffiatoio) e sistemate le decorazioni floreali piÚ importanti su tavolini e altre superfici dove, pur non ingombrando, possono essere viste dagli invitati. Acquistate frutta, erbe e ortaggi di stagione dall’ortolano o al supermercato e colorate la vostra casa con i toni della natura. Preparate ceste o ciotole con frutti o ortaggi: limoni gialli e grossi, avocado verdi e polposi, zucche arancioni tonde, oblunghe o bitorzolute: non mettete limiti alla vostra creatività. Riempite tutti i vasi che avete con rami profumati di rosmarino, di delicato aneto o menta. Fate un giro nel parco (o nel vostro giardino, e magari in quello della vicina, ma chiedendole il permesso e invitandola alla festa) e raccogliete ciò che offre la natura: rami di forsizia in primavera, foglie in autunno, rami di abete in inverno e usateli per aggiungere colore e sostanza a decorazioni flo23


FESTE & PARTY TESTO

1-02-2008

23:43

Pagina 24

Foglie e fiori

24

INVERNO Ciclamini Bulbi di serra Stelle di Natale Sempreverdi Agrifoglio Eucalipto Erbe aromatiche Fiori secchi

PRIMAVERA Forsizia Tulipani Narcisi LillĂ  Giacinti Fiori di pesco e melo Mughetti Anemoni

ESTATE Ortensie Peonie Margherite Girasoli Papaveri Gigli Gladioli Gerbere

AUTUNNO Crisantemi Aster Ibisco Dulcamara Bacche ornamentali Rose Foglie autunnali


FESTE & PARTY TESTO

1-02-2008

23:43

Pagina 25

reali, come basi per candele o decorazioni per la tavola. Qualsiasi sia il tipo di decorazione che incontra il vostro gusto, ricordate che la sobria eleganza fa molto più colpo dell’ostentazione. Puntate alla semplicità e trovate modi creativi per utilizzare oggetti di tutti i giorni in modo inusuale.

Le luci Le feste sono l’occasione perfetta per vedere le persone sotto una luce diversa, delicata e clemente, perciò fate del vostro meglio, in quanto padrona di casa, per abbassare le luci e creare un’atmosfera soffusa. Non ricorrete alle luci centrali, troppo forti, ma preferite abat-jour e candele. La luce tremula delle candele crea belle ombre e aloni luminosi negli ambienti, riscaldando i volti delle persone. Ponete qualche candeli25


FESTE & PARTY TESTO

1-02-2008

23:43

Pagina 26

na su uno specchio per creare un centrotavola romantico, oppure riempite un vaso di vetro di acqua e sassolini bianchi e ponetevi delle candeline galleggianti. Illuminate un quadro con un bel candelabro oppure decorate il percorso che porta al giardino con torce o lanterne. Fate però attenzione ogni volta che usate le candele, soprattutto se gli invitati sono numerosi e non potete tenere tutto sotto controllo. Scegliete candele di grosse dimensioni, di quelle che bruciano per ore, e mettetele in luoghi lontano dalla portata dei bambini o da materiali infiammabili. Se la festa si svolge di giorno e all’aperto, ricordate di creare spazi dove gli invitati possano sedere sia all’ombra sia al sole.

26


Little Pink Book Feste e Party