Page 1

ART AUCTION ROME

INTERIORS Asta di Arredi, Dipinti ed Oggetti d’Arte provenienti da importanti Dimore Romane

ROMA 16 OTTOBRE 2017


Responsabile della Casa d’Aste Massimo Tagliatesta tagliatesta@astearcadia.com Pianificazione e organizzazione Gianluca Sanzi sanzi@astearcadia.com Operazioni Michele Dresda dresda@astearcadia.com Amministrazione Fabrizio Marini marini@astearcadia.com Clienti Noemi Silvia Lacetra lacetra@astearcadia.com Web Francesco Ilari Foto Marco Viscuso Gustavo Fumanti Coordinamento catalogo Cristina Samarughi Grafica Lucilla Rosati

D IPA R TIM ENTI

CO N TAT T I

DIPINTI ANTICHI E DEL XIX SECOLO, MOBILI E OGGETTI D’ARTE

Casa d’aste Arcadia

Massimo Tagliatesta

00186 Roma

Palazzo Celsi Corso Vittorio Emanuele II, 18

OROLOGI E GIOIELLI

Tel. +39 06 68.30.95.17

Giorgio Rissone

Fax +39 06 30.19.40.38

ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA, FOTOGRAFIA

info@astearcadia.com

Giovanni Damiani

PRESEPE NAPOLETANO DEL ‘700 Gherardo Noce

Per valutazioni gratuite delle vostre opere valutazioni@astearcadia.com Per richiedere un condition report report@astearcadia.com

www.astearcadia.com

Seguici su


INTERIORS Asta di Arredi, Dipinti, ed Oggetti d’arte provenienti da importanti Dimore Romane

ROMA 16-17 OTTOBRE 2017 LUNEDÌ 16 OT TOBRE – ORE 15

Prima Tornata DA L LOT TO 1 A L LOT TO 258 MARTEDÌ 17 OT TOBRE - ORE 15

Seconda Tornata DA L LOT TO 259 A L LOT TO 501

ESPOSIZIONE

DA MERCOLEDÌ 11 A DOMENICA 15 OTTOBRE DALLE 10 ALLE 20

Palazzo Celsi Corso Vittorio Emanuele II, 18 – 00186 Roma

P E R C O N S U LTA R E E S C A R I C A R E I L C ATA L O G O D I G I TA L E

www.astearcadia.com

P E R PA R T E C I PA R E A L L’A S TA O N L I N E


Da una prestigiosa dimora al Quartiere Coppedè DAL LOTTO 1 AL 135


1 COPPIA DI POLTRONE DORATE Coppia di poltroncine di gusto settecentesco in legno dorato, con cornici sagomate centrate da cartigli intagliati; schienali e sedili imbottiti rivestiti in damasco rosso, braccioli e gambe curvilinee, cm 84x58x48 Difetti alla doratura. â‚Ź 400-600

2 DIVANO Divano a tre posti interamente imbottito e rivestito in tessuto damascato azzurro, cm 90x220x83 â‚Ź 200-400

I N T E RI O RS

5


3 DUE BASI IN MARMO Coppia di piedistalli in marmo bianco e verde di forma triangolare con spigoli scantonati, cm 39x40x40 € 100-200

4 COPPIA DI VASI CINA XVIII SECOLO Coppia di vasi cinesi in porcellana, decoro con smalti della cosiddetta famiglia rosa, raffigurante scene di genere; manifattura cinese di Jingdezhen (provincia Jiangxi) e di Canton (provincia Guangdong); dinastia Qing (1644-1911) ultimo quarto del XVIII secolo; altezza cm 64. La coppia di vasi è decorata con smalti della cosiddetta famiglia rosa (dal termine usato in Francia dalla fine dell’Ottocento, famille rose) eseguiti sopra coperta in seconda cottura a temperature più basse; in Cina tali pezzi sono più giustamente denominati yang cai (colori stranieri), fencai (colori tenui) o ruancai (tonalità morbide). La coppia rientra in quelle tipologie di pezzi, eseguiti inizialmente a Jingdezhen, la cui decorazione finale veniva completata a Canton. Il decoro con elementi geometrici, floreali e d’insetti, oltre ai cosiddetti cani di Fo, usati come anse decorative dorate e i lucertoloni (tui) dorati sulla spalla (sempre con funzione ornamentale), è molto affollato, seguendo i modelli destinati all’esportazione per l’Occidente. Nelle riserve sono eseguite con cura e attenzione diverse scene di genere. € 500-800

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

6


6

5 LAMPADA IN BRONZO

POLTRONA CANNETÉ

Lampada da tavolo in bronzo dorato, con lungo stelo affusolato su corpo sferico sostenuto da base tripode, altezza cm 84 O. L.

Poltrona in noce di gusto settecentesco, con cornici sagomate percorse da nervature e centrate da rilievi fioriti; schienale e sedile rivestiti in paglia di Vienna, braccioli e gambe lievemente sagomati, cm 97x64x52 € 100-200

7 SCRITTOIO STILE LUIGI XV Bureau plat in stile Luigi XV, impiallacciato in legno di rosa disposto a marqueterie geometrica, rifinito da applicazioni in bronzo dorato; piano rivestito in pelle rossa, tre cassetti in linea nella fascia, gambe sagomate, cm 80x140x72 € 600-800

I N T E RI O RS


8 JOHN FREDERICK HERRING PAESAGGI CON CAVALLI Coppia di olii su tela raffiguranti cavalli, cm 40x40 entro cornici in legno dorato € 800-1200

9 COPPIA DI VASI CINESI Coppia di vasi cinesi in porcellana bianco e blu (qinghua) con fenici (fenghuang); manifattura cinese, presumibilmente manifattura di Jingdezhen (provincia Jiangxi); tardo periodo Qing (1796-1911), prima metà XIX secolo; altezza cm 42. La coppia di vasi è caratterizzata dal decoro in blu cobalto sotto coperta azzurrinaverdastra, secondo una soluzione che a volte ricorre nel XIX secolo. La coppia di uccelli affrontati è composta dalla mitica fenice (fenghuang), associata ad altri elementi di buon augurio. € 300-500

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

8


10 SCULTURA Piccola scultura in marmo raffigurante un’aquila, altezza cm 13,5. O. L.

12 SIGILLO IN BRONZO Sigillo in bronzo dorato a forma di erma con figura di satiro con ninfa; reca monogramma GMB, altezza cm 11 O. L.

11 DUE VASI CLOISONNÉ Coppia di piccoli vasi a balaustro in rame dorato, con fitta decorazione in smalti raffiguranti due draghi; manifattura cinese XX secolo, altezza cm 20 O. L.

13 DUE SCULTURE IN BRONZO Due piccole sculture in bronzo brunito raffiguranti teste di bambino sorridente; basi circolari in marmo nero, altezza cm 10 e cm 13 € 200-300

I N T E RI O RS

9


14

15

BRONZO DI DONNA

COPPIA DI LAMPADE A STELO ANNI 70

Scultura in bronzo brunito raffigurante una giovane amazzone stante in equilibrio su di una gamba, ritratta con il braccio destro sollevato nell’atto di scoccare una freccia e il sinistro teso a sostenere l’arco. Poggiante su un alto piedistallo in marmo. Reca firma Delariè sulla base non identificata. altezza complessiva cm 145 - la scultura: cm 39 € 200-400

Coppia di piantane in metallo cromato, con piede circolare e lungo stelo sottile culminante in un portalampada cilindrico emergente da un elemento a campana. Anni ‘70 del XX secolo, altezza cm 145 € 100-200

16 CAPITELLO CORINZIO Capitello da lesena in finto marmo scolpito in stile corinzio, cm 38x53x19 O. L.

17 TAVOLO VETRINA Tavolo-vetrina da salotto in ottone e cristallo, con piano rettangolare scorrevole, cm 42x131x70 € 100-200

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

10


18 VASETTO IN VETRO INCISO

19 SECCHIELLO PORTAGHIACCIO

Vasetto in vetro inciso all’acido decorato con tralci d’uva. Reca firma Gallé, altezza cm 12 O. L.

Lotto composto da un secchiello portaghiaccio in cristallo con profilo e manico in argento e una pinza in argento, cm 13x11 e cm 13,5 O. L.

20

21

TORCIERA IN LEGNO DORATO Lampada da tavolo realizzata con una torciera in legno intagliato e dorato poggiante su un basso piano circolare in marmo verde. Completa da paralume, altezza cm 86 € 100-200

LAMPADA DA TAVOLO Lampada da tavolo in porcellana dipinta fondo vinaccia con volute e cartigli in rosa, montata in bronzo; parte superiore a forma di versatoio in cui si poggia il supporto reggi lampada a tre luci. Paralume polilobato rifinito da passamaneria, altezza cm 86 € 100-200

I N T E RI O RS

11


22 STAMPA NUDO DI DONNA Stampa nudo di donna, cm 28x20 O. L.

23 PITTORE DEL XX SECOLO FIGURA Figura. Litografia, cm 65x36, firmata “Emma Savamo Roma” e numerata 1/5 O. L.

24 LUME IN PORCELLANA Lampada da tavolo composta da un’anfora biansata in porcellana fondo celeste lumeggiata in oro, decorata da composizioni di fiori multiformi e variopinti su fondo bianco. Completa di paralume, altezza cm 45 (la sola lampada) € 100-200

25 SCULTURA DI DAMA Scultura in antimonio raffigurante una donna in abiti settecenteschi, su base circolare in marmo rosso, altezza cm 20 O. L.

26 SCULTURA IN BRONZO Scultura allegorica in bronzo raffigurante una donna ritratta con grandi calzature; la testa nascosta da una conchiglia spiraliforme. Reca firma incussa non decifrabile sulla coscia sinistra. Esemplare 26/100, cm 28x29x20 O. L.

27 TELEFONO IN BACHELITE NERO Telefono in bachelite O. L.

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

12


28 CARRELLO DI SERVIZIO Carrello portavivande in legno dolce, con due ripiani in vetro; munito di rotelle in ottone, cm 71x82x43 Anni Cinquanta. O. L.

30 CASSETTONE A RIBALTA Piccolo bureau impiallacciato in noce con pannelli racchiusi da filettature in tuja; all’interno della ribalta un vano centrale delimitato da uno scomparto con tiretto sottostante; tre cassetti in colonna frontali, piedi a mensola, cm 95x63x41 € 100-200

29 SPECCHIERA Specchiera in legno laccato bianco e oro, con cornice rettangolare caratterizzata lungo il profilo superiore da archetti in sequenza dominati da una conchiglia, cm 119x83 O. L.

31 TAVOLINO DA SALOTTO Tavolino da salotto costituito da un piano circolare in marmo poggiante su rocchio di colonna scanalata in terracotta; plinto in travertino, cm 48x70 € 100-200

I N T E RI O RS

13


32 TAPPETO GOOM Tappeto Goom, fondo beige decorato a motivi vegetali e geometrici nei toni del rosso, celeste, nero, riquadro esterno fondo verde, seta. Iran, cm 206x140 € 200-300

33

TAPPETO KERMAN Tappeto Kerman, fondo beige decorato a motivi floreali nei toni del blu e del celeste, delimitato da bordature fondo arancio, cm 260x150. € 100-200

34 TAPPETO TABRIZ PERSIA Tappeto Tabriz, Persia, fondo beige con medaglione centrale decorato a motivi vegetali nei toni del rosso, verde, blu e giallo. Persia cm 301x200 € 300-500

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7


35 TAPPETO TABRIZ Tappeto Tabriz con medaglione centrale, fondo beige decorato a motivi vegetali nei toni del rosso, celeste e rosa, cm 370x247. Danneggiato (macchia indelebile) € 100-200

36 TAPPETO TABRIZ Tappeto Tabriz, fondo beige con medaglione centrale a forma di ghirlanda, decorato a motivi vegetali ed animali nei toni del rosa, blu, verde e giallo. Persia cm 206x192 € 800-1000

37 TAPPETO KERMAN Tappeto Kerman, fondo beige decorato a motivi floreali nei toni del rosa, celeste e rosso, cm 215x123 € 100-200

I N T E RI O RS


38 SET DA CAMINO Set da camino in ottone, composto da molle, paletta, attizzatoio e scopino, altezza cm 59 O. L.

39 ALARI DA CAMINO Coppia di alari da camino in bronzo dorato e brunito, con sostegni a forma di delfino, cm 43x26x52 € 100-200

41 TRE TAVOLINI IN OTTONE Tre tavolini rettangolari in ottone dorato di cui una coppia ed un terzo più grande, ognuno con doppio ripiano in vetro; sostegni cilindrici sormontati da pignette angolari e terminanti a piede ferino. cm 58x44x25 (la coppia) e cm 68x59x27 € 100-200

40 CAMINO IN MARMO Camino in marmo rosso di Francia, con piano sagomato e fascia dal profilo curvilineo, poggiante su sostegni angolari scanalati, cm 97x130x37 € 600-1000

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

16


42 BUDDHA

43 FIGURA DI GUERRIERO IN BRONZO

Scultura in ceramica celeste raffigurante Buddha, cm 31x20x16 O. L.

Scultura in bronzo raffigurante un guerriero etrusco con elmo, lancia e scudo; piedistallo a cilindro in marmo rosso, altezza cm 36 O. L.

44

45

PENDOLA

PENDOLA

Piccola pendola in antimonio con cassa circolare affiancata da figure di contadino e quadrante a due fori di carica con fascia oraria a numeri romani, cm 28x30x12 O. L.

Pendola in antimonio dorato con cassa sagomata di impostazione architettonica poggiante su piedi ferini, centrata da quadrante in smalto bianco a due fori di carica e fascia oraria a numeri arabi, cm 38x26x13 O. L.

46 DUE SCULTURE IN PORCELLANA

47

Due sculture in porcellana policroma raffiguranti una contadina ed un giovane viandante con bisaccia e fiori, altezza cm 16 e cm 15 Difetti O. L.

Quattro colonne a balaustro in peperino dipinto di bianco, sormontate da un piano in marmo, cm 50x100x50 â‚Ź 300-400

TAVOLO IN MARMO E PEPERINO

I N T E RI O RS

17


R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

18


48 SECRÉTAIRE Secrétaire à abattant in legno ebanizzato con piano in marmo bianco e applicazioni ornamentali in bronzo dorato. Facciata delimitata da colonne angolari con busti muliebri, suddivisa a simulare cassetti con specchiature in tartaruga bruna decorate ad intarsio con incrostazioni in metallo argentato e dorato a volute vegetali alla maniera di Boulle. La ribalta cela un ripiano, due cassetti convessi ed un terzo sottostante a fascia concava in doppia essenza di satinwood ed un meccanismo posto sotto il profilo superiore per aprire il cassetto sottopiano. Quattro cassetti nella parte inferiore, piedi a trottola. Francia, epoca Napoleone III, cm 136x70x37 € 1.000-1500

I N T E RI O RS

19


49 PITTORE DEL XVIII SECOLO MADONNA CON BAMBINO Madonna con bambino, olio su tela, in cornice dorata, cm 63x80 € 1.000-1500

50 CRISTO PANTOCRATOR Icona con rivestimento metallico, Russia XIX secolo, cm 20x16. Il Cristo Pantocrator rappresentato secondo l’antica iconografia bizantina, è qui reso nello stile accademico-romantico russo del XIX secolo. Mentre benedice con la destra, Cristo con la sinistra regge l’evangelario aperto € 300-400

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

20


51 COPPIA DI SPECCHIERINE Coppia di piccole specchiere in legno argentato, con cornici squadrate circondate da ampie volute vegetali variamente ricurve che dalla sommità si dispongono simmetricamente lungo l’intero perimetro, cm 66x47 € 200-300

52 POLTRONA Poltrona in legno di ciliegio; schienale a giorno di linea squadrata con listelli incrociati, sedile rivestito in paglia di Vienna sormontato da un cuscino, braccioli a sciabola poggianti su supporti a balaustro, elemento decorativo ripreso per le gambe anteriori; gambe posteriori di linea sfuggente, cm 92x52x50 € 200-300

53 SCRIVANIA Scrivania impiallacciata in palissandro con specchi in radica racchiusi da cornici in legno di rosa delimitate da sottili filettature in legno di frutto; piano rivestito in pelle, tre cassetti nella fascia, gambe mosse. Francia, stile Luigi XV, cm 80x115x65 € 400-600

21


54 COMODINO Comodino impiallacciato in legno di noce, con due cassetti in colonna frontali caratterizzati da decorazione dipinta in oro in forma di stemma sorretto idealmente da festoni con perline; gambe rastremate, cm 67x58x37 € 100-200

55 TESTATA DA LETTO Testata da letto in noce con profilo sagomato, imbottita e rivestita in tessuto con api disperse su fondo rigato, cm 148x142 € 100-200

56 POLTRONA Bergère à oreillons poggiante su piedi in legno ebanizzato, interamente imbottita e rivestita in tessuto a grandi fiori nei toni del crema, giallo oro e verde su fondo rosso amaranto, cm 100x73x73 € 100-200

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

22


57 SPECCHIERA Specchiera rettangolare in legno argentato, con sommità sagomata ornata da un fregio costituito da volute e motivi vegetali, elementi decorativi ripresi lungo il lato inferiore, cm 119x78 € 100-200

58 RIBALTA Cassettone a ribalta impiallacciato in noce e radica. Poggiante su piedi a mensola, reca tre cassetti frontali sagomati sormontati da calatoia; all’interno porzione centrale del piano scorrevole a celare un ampio vano e un’anta concava centrale affiancata da due tiretti in colonna simmetricamente disposti ai lati, cm 100x102x55 Veneto, XVIII/ XIX secolo. Difetti € 1.000-1500

I N T E RI O RS

23


59 COPPIA DI APPLIQUES Coppia di appliques in legno laccato e dorato, con supporto parietale a guisa di medaglione con profilo virile classico racchiuso da due ordini di perlinatura; alla base due bracci reggicandela arcuati, cm 60x26x14 € 200-400

60 COPPIA DI POLTRONE Coppia di poltrone Luigi XVI con cornici modanate laccate verde pastello con profili e nervature dorate. Schienali di forma circolare e sedili imbottiti rivestiti in similpelle nera, gambe rastremate scanalate con attacchi a dado centrato da corolla, cm 89x56x45 € 600-800

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

24


61 CASSETTONE Cassettone in legno laccato celeste, con profili e rilievi ornamentali in pastiglia color avorio. Di forma squadrata con piano rettangolare, poggia su piedi rastremati scanalati; la facciata è suddivisa in due cassetti decorati con corone d’alloro poste a cornice delle bocchette, da cui si dipartono volute vegetali variamente ricurve arricchite da fiori e perline ad includere le maniglie ad anello; i fianchi recano figure di dignitario ritratto di profilo sotto una pagoda sospesa idealmente sostenuta da girali e affiancata da candelabre. Figure di volatile completano la decorazione. Piemonte, fine del XVIII secolo, cm 91x126x54 Restauri. ₏ 1.500-2500

I N T E RI O RS

25


63 SPECCHIERA DA CAMINO

62 TESTIERA DA LETTO Testata da letto in legno intagliato e laccato bianco con profili lumeggiati in oro, costituita da sagome multiformi idealmente intrecciate a formare una composizione di cornici a giorno, cm 114x103 O. L.

Caminiera in legno dorato con specchio suddiviso in riquadri riuniti fra loro da rosette angolari in bronzo cesellato e cornice quadrangolare circondata da un festone di fiori intagliato idealmente intrecciato a motivi vegetali, cm 104x104 € 200-300

64 CONSOLE Console in legno laccato azzurro, con rilievi decorativi dorati. Piano rettangolare con angoli cuspidati in marmo serpentino con profilo e riquadro in marmo giallo; fascia lineare traforata costituita da volute a ricciolo disposte in sequenza da un cespo centrale; gambe rastremate scanalate con attacchi a dado centrato da corolla, cm 94x139x44,5 € 300-500

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

26


65

66

QUATTRO STAMPE

STAMPA

Lotto composto da quattro stampe raffiguranti una scena galante e tre giochi d’infanzia; entro cornici simili l’un l’altra in legno dorato. Francia, fine del XIX secolo, cm 17x25 O. L.

Stampa da Fragonard raffigurante scena di genere, entro cornice in legno dorato, cm 65x47 € 150-250

67

68

POLTRONA

PICCOLA CONSOLE

Poltrona in legno decapato con cornici sagomate e modanate centrate da motivi decorativi intagliati; schienale in paglia di Vienna con spalliera rivestita in tessuto, sedile con cuscino e braccioli imbottiti, gambe mosse, cm 80x64x60 € 100-200

Piccola console in legno dorato, composta da una mensola sagomata comprendente un cassetto, sorretta da un mensolone intagliato a volute contrapposte; rifinita superiormente da un piano sagomato in marmo verde, ugualmente utilizzato come base d’appoggio; cm 61x51x28 € 300-500

I N T E RI O RS

27


69 COPPIA DI SPECCHIERINE Coppia di specchierine in legno dorato, con cornici lineari a fascia modanata, arcuate sulla sommità e ornate da un fastigio centrato da una conchiglia affiancata da brevi volute arricciate arricchite da corolle che discendono lungo i lati; alla base un mascherone fitomorfo, cm 78x46. XVIII secolo. € 400-600

70 TRUMEAU Cassettone a ribalta con alzata impiallacciato in radica di noce, con pannelli racchiusi da cornici centinate sagomate. Corpo superiore con alta cimasa a timpano spezzato, due ante a specchio che celano ripiani e due tablettes estraibili sottostanti; la parte inferiore reca facciata lineare suddivisa in tre cassetti e fianchi concavi delimitati lesene angolari sagomate; la ribalta ospita un vano affiancato da due cassetti simmetricamente disposti ai lati; piedi a ricciolo introverso, cm 245x116x54. Lombardia XIX secolo. Difetti € 800-1200

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

28


71 SPECCHIERA Specchiera in legno laccato verde con profili e rilievi dorati; cornice rettangolare modanata sormontata da un cartiglio specchiato affiancato da volute e motivi vegetali che discendono lungo i lati, cm 114x71 â‚Ź 150-300

72 CONSOLE Console a goccia in legno laccato e dorato, con piano sagomato dipinto ad imitazione del marmo racchiuso da fascia modanata e sorretto da due montanti incurvati terminanti a ricciolo, abbelliti da rilievi vegetali e festoni di fiori, cm 56x86x42 â‚Ź 250-400

I N T E RI O RS

29


73 COPPIA DI FREGI Coppia di fregi ornamentali in legno argentato, costituiti da un cartiglio centrale sorretto da un elemento a cuspide composto da ricci contrapposti; sulla sommità un alto fastigio fitomorfo, cm 52x23 € 100-200

74

75

TAVOLINO DA LAVORO

COPPIA DI TESTATE DA LETTO

Tavolino impiallacciato in noce e radica con filettature in legno ebanizzato; piano rettangolare ad angoli scantonati, un cassetto nella fascia, due sostegni a balaustro riuniti da traversa su piedi arcuati, cm 72x57x41 Fine del XIX secolo. € 100-200

Coppia di testate da letto singolo in ferro smaltato bruno con giunti e finiture in ottone dorato; di forma sagomata sono centrate da scudi con volti di donna dipinti in vivace policromia, posti sulla sommità di una struttura a giorno costituita da elementi curvilinei disposti a formare una trama simmetrica, cm 144x88 € 100-200


77 APPLIQUE Applique in bronzo dorato a due luci, sorretta idealmente da un fiocco O. L.

76 LAMPADARIO Lampadario in metallo e cristalli incolore a sette luci, di cui sei disposte su braccetti arcuati abbelliti da pendenti a goccia color rubino, altezza cm 80 ca. € 200-300

79 LETTO IN METALLO Letto in metallo con testate a giorno di altezze asimmetriche; ai piedi un medaglione con fiori dipinti, cm 145x210, Secolo XIX € 200-300

78 CONSOLE Piccola console in legno laccato avorio, dorata lungo i profili ed i rilievi ornamentali; di linea sagomata sorretta da gambe mosse, è ornata da brevi tralci fogliati dipinti in monocromia verde posti lungo la fascia e all’attaccatura delle gambe. Piano incassato in marmo, cm 78x100x50 € 400-600

I N T E RI O RS

31


80 PITTORE DEL XX SECOLO NATURA MORTA Dipinto raffigurante natura morta con limoni, tecnica mista su tela, firmato Frangella, cm 82x150 € 100-200

81 TAVOLO Tavolo in metallo con piano in vetro racchiuso in un telaio mistilineo, gambe sagomate riunite da traversa, cm 75x180x90 € 500-700

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

32


82 LAMPADARIO Lampadario a mongolfiera in cristallo e ottone, altezza cm 90 € 400-600

83 CORNICE IN LEGNO DORATO Cornice in legno dorato con decorazione in pastiglia; all’interno stampa raffigurante veduta di piazza San Pietro con la basilica Vaticana, cm 140x110. XIX secolo. Difetti. € 200-400

84 CAMPIONATURA DI MARMI Campionatura di marmi diversi in forma di frammenti, basette e piedistalli, misure diverse € 100-200

85 PIANO IN MARMO NERO Piano circolare in marmo nero, decorato in commesso geometrico di campionatura di marmi policromi disposti ad anello su tre ordini, intorno al medaglione centrale in broccatello. Diametro cm 64 € 400-600

I N T E RI O RS

33


86 PITTORE DEL XVII SECOLO CORTEO BACCHICO Bacco bambino portato in corteo in braccio ad un satiro, olio su tela, cm 78x98 € 2.000-3000

I N T E RI O RS

35


87 SPECCHIERA IN LEGNO Specchiera in legno dorato a mecca, con cornice rettangolare costituita da più ordini di bacchette intagliate ad includere porzioni di specchio. I quattro angoli sono arricchiti da volute arricciate abbellite da rilievi vegetali; alta cimasa con cartiglio sormontato da lambrecchini traforati, cm 185x105. XVIII secolo. Difetti. € 1.500-2000

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

36


88 COMMODE Commode Ă la Regence impiallacciato in ebano viola e legno di rosa disposti a spina di pesce, impreziosito da finiture ornamentali e funzionali in bronzo cesellato e dorato; facciata lievemente sagomata delimitata da spigoli prominenti curvilinei, suddivisa in due cassetti allineati e due in colonna sottostanti separati da traverse sottolineate da scanalatura in ottone dorato; piano in marmo rosso di Francia, cm 84x130x64 Francia, XVIII secolo. â‚Ź 5.000-7000

I N T E RI O RS

37


89 CRESCENZIO ONOFRI ROMA 1650-FIRENZE 1712

PAESAGGIO FLUVIALE Paesaggio fluviale con figure di raccoglitori di legname, tempera e olio su tela, cm 160x160. Bibliografia: Cf. L. Salerno, “Pittori di Paesaggio del Seicento a Roma” , vol. II, Roma, 1976, n. 108, 8/11, pp. 644-651. € 2.500-3500

90 COPPIA DI DIVANI Coppia di divani a due posti, interamente imbottiti e rivestiti in tessuto damascato avorio con disegno dorato, cm 88x185x92 € 400-800

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

38


92 PANCHETTO

91 COPPIA DI SPECCHIERE Coppia di piccole specchiere con cornici sagomate in legno dorato; alla base due braccetti reggi candela, cm 58x36 Difetti. € 500-700

Panchetto in legno laccato bianco e oro, con sedile rettangolare imbottito rivestito in velluto controtagliato a motivi geometrici policromi. Di forma rettangolare, reca seduta capitonné e poggia su quattro gambe sagomate con estremità a ricciolo, riunite da traverse e terminanti a piede ferino, cm 48x92x56 Secolo XIX. € 400-500

I N T E RI O RS

39


93 OTTO SEDIE Otto sedie in legno laccato avorio, con cornici sagomate sottolineate da cordolo dorato; schienali a giorno, sedili imbottiti rivestiti in similpelle nera, gambe mosse, cm 92x46x43 € 600-800

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

40


94 SPECCHIERA Specchiera in legno dorato con cornice rettangolare modanata caratterizzata da fascia laccata verde pastello; cimasa con cartiglio racchiudente uno specchio, sormontato da un fastigio vegetale dai cui lati discendono volute e foglie posti come ornamento angolare, cm 103x77 Secolo XIX. Rotture e lievi difetti. € 200-300

96 GIOVE IN MARMO Scultura in marmo bianco raffigurante testa di Giove, altezza cm 45 € 200-300

95 CONSOLE A GOCCIA Console a goccia in legno intagliato e dorato, con piano sagomato in marmo verde sorretto da un cartiglio asimmetrico affiancato da volute vegetali, cm 33x101x35 € 100-300

I N T E RI O RS

41


97

98

LAMPADA IN OTTONE

LAMPADA IN OTTONE

Lampada da tavolo in ottone, completa di ventola paraluce, altezza cm 71 O. L.

Lampada da tavolo in ottone a due luci; base in marmo. Completa di ventola paraluce, altezza cm 68 O. L.

99 DIVANO A TRE POSTI Divano a tre posti interamente imbottito e rivestito in seta damascata verde pastello, cm 87x220x90 € 200-400

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

42


101

100

HORLOGE DE PARQUET

TRITTICO

Orologio a torre in legno patinato in tonalità di diverse essenze, con cassa sagomata decorata ad intarsio realizzato da più ordini di sottili filettature disposte a seguire l’andamento della struttura; un bouquet di spighe orna la parte inferiore. Quadrante circolare in smalto bianco a due fori di carica con fascia oraria a numeri romani e datario indicato a cifre arabe; mostra e pendolo in tolla sbalzata e dorata a volute, fiori e figura di pavone. Reca iscritto sul quadrante Foucher à Cuillé, cm 235x51x22 € 800-1000

Trittico composto da orologio e coppia di vasetti biansati in porcellana con coperchio e montatura in bronzo dorato. La pendola, sormontata da un vaso, reca due fori di carica e fascia oraria a numeri romani su placchette in smalto bianco; la porcellana è decorata da scene galanti ambientate in paesaggi minimi dipinti in vivace policromia entro riserve bianche su fondo turchese con lumeggiature dorate. Francia, XIX secolo, pendola altezza cm 41 - vasi altezza cm 32 € 600-800

102 CAMINO IN MARMO Camino francese in marmo grigio bardiglio, cm 105x134x37 € 600-800

I N T E RI O RS

43


103 TIBALDI PELLEGRINO, ATTR. PURIA DI VALSOLDA 1527-MILANO 1596

TESTA FEMMINILE Testa femminile con acconciatura decorativa della metà del Cinquecento, olio su tavola, cm 38,5x36,5. Opera tipica della terza stagione del manierismo romano, che si concretizza nel ciclo di affreschi delle sale di Paolo III in Castel Sant’Angelo. Bibliografia: Cf. AA VV., Gli affreschi di Paolo III a Castel Sant’angelo, 1543-1548 Prospetto ed Esecuzione, Roma 1981. € 1.500-2500

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

44


104 QUATTRO POLTRONE Quattro antiche poltrone in legno laccato avorio, dorate lungo i profili ed i rilievi ornamentali, con cornici sagomate dominate da una conchiglia affiancata da motivi vegetali. Schienali rivestiti in velluto rosso porpora e sedili sormontati da cuscini, braccioli e gambe lievemente incurvati, cm 99x63x49 â‚Ź 600-800

104 BIS ERNESTO BAZZARO MILANO 1859-MILANO 1937

LAVANDAIA Lavandaia, bronzo brunito, cm 58x54x36. Firmato a datato sulla base Bazzaro 1932 â‚Ź 400-600

45


105 GUÉRIDON Guéridon circolare in palissandro e legno di rosa, con finiture in ottone e bronzo dorati; piano centrato da una composizione floreale intarsiata, gambe sagomate riunite da traverse a crociera, cm 75x46 € 300-500

106 TAVOLO SORRENTINO Tavolino in noce con piano circolare sorretto da montante a balaustro su tre piedi sagomati, interamente intarsiato in legni di frutto a motivi geometrici caratteristici della manifattura sorrentina del XIX secolo, cm 77x89 € 400-600

107 TAVOLO FRANCESE ALLUNGABILE XIX SECOLO Tavolo in mogano allungabile, con piano a bandelle di forma ovale sorretto da gambe rastremate poggianti su ruote, costituite da sezioni tornite alternate a porzioni scanalate. chiuso: cm 76x60x113 - con bandelle aperte cm 108x113 - allungato: cm 220x113 Prolunghe mancanti. € 200-400

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

46


109 COPPIA DI APPLIQUES Coppia di appliques in bronzo dorato a una luce; supporto parietale in forma di scudo abbellito da volute vegetali dalla cui base si diparte il braccetto reggicandela. Provviste di ventolina paraluce, cm 55x38x26. € 400-600

108 COPPIA DI APPLIQUES Coppia di appliques in legno laccato e dorato a due luci, con bracci arcuati disposti alla base di una mensola su cui poggia una scultura di Vittoria alata; progettate per essere disposte vis à vis, cm 90x24x18 € 400-600

110 COPPIA DI BRACCI PORTACERO Coppia di bracci portacero in legno intagliato e argentato, cm 37 Secolo XVII € 200-300

I N T E RI O RS

47


112

111

GRANDE CACHEPOT IN PORCELLANA

COPPIA DI VASI GUAN Coppia di vasi a balaustra (guan) con coperchio in porcellana e decoro in blu cobalto sotto coperta e smalti sopra coperta raffigurante elementi floreali e simboli beneauguranti; periodo di regno dell’imperatore Yongzheng (1723-1735) o inizio Qianlong cento antichità (bogu), otto cose preziose (babao) (1736-1795) – metà XVIII secolo; altezza cm 41 (privi di base). La tipologia di questa importante coppia di vasi con coperchio in Occidente viene anche detta potiche, ma è più corretto indicarla come guan, una forma molto apprezzata in Cina. Il decoro, in blu cobalto sotto coperta eseguito precedentemente la prima cottura, unito con gli smalti apposti sopra coperta prima della seconda cottura a temperature più basse, viene chiamato in Cina doucai (colori contrastanti). Sul corpo dei vasi sono raffigurati simboli, oggetti di buon auspicio, tratti dal repertorio delle cento antichità (bogu), delle otto cose preziose (babao) e fiori particolarmente cari al mondo cinese come la peonia (mudan) il fiore della Primavera. € 800-1200

Grande cachepot in porcellana decorato con smalti della cosiddetta famiglia rosa, raffigurante scene di battaglia (esternamente) e pesci e piante acquatiche (internamente); manifattura cinese di Jingdezhen (provincia Jiangxi); dinastia Qing (1644-1911) fine XVIII-inizio XIX secolo; h. 36 d. 41. Il grande cachepot rappresenta un bell’esempio di produzione con smalti policromi del XVIII secolo e, allo stesso tempo, un esempio di abilità tecnica nell’imitare materiali diversi dalla porcellana in cui è effettivamente realizzato; sia la fascia inferiore, sia quella superiore, infatti, sembrano, ma non sono, realizzate in metallo o legno. Il decoro esterno, molto ricco e vivace, raffigura scene di battaglia tratte da romanzi famosi, come Il romanzo dei Tre Regni” o Il confine d’acqua, mentre quello interno, elegante e raffinato, rappresenta pesci sinuosi tra piante acquatiche. € 200-400

113 GRANDE VASO QIANLONG IN PORCELLANA Grande vaso cilindrico in porcellana decorato con smalti della cosiddetta “famiglia rosa”, raffigurante simboli di buon augurio; manifattura cinese di Jingdezhen (provincia Jiangxi); periodo di regno dell’imperatore Qianlong (1736- 1795) – seconda metà XVIII secolo; h. 62 d. 23. Il vaso, purtroppo non in buono stato di conservazione, è decorato con smalti della cosiddetta “famiglia rosa” (dal termine usato in Francia dalla fine dell’Ottocento, famille rose) eseguiti sopra coperta in seconda cottura a temperature più basse (per ulteriori indicazioni si veda la mia scheda n. 2). Nell’ambito del collezionismo di fine Ottocento, sempre in Francia, per opere come questa, in cui tra gli smalti usati prevale il giallo, era stata coniata una definizione, ormai desueta: famille jaune; inoltre il decoro è caratterizzato dall’applicazione di piccole parti che si stagliano a rilievo sul corpo del vaso e anche per questa tipologia si utilizzava un’altra definizione “decoro graviata”, ormai non più in uso. Gli elementi decorativi sono tratti dal repertorio dei simboli, delle cento antichità (bogu), delle otto cose preziose (babao), degli otto emblemi taoisti (ba’anxian) e degli otto emblemi buddhisti (baijixiang) € 150-300

114 LAMPADA CON FIGURA DI CINESINO Lampada da tavolo in metallo dorato caratterizzata da una figura di orientale in terracotta policroma; completa di paralume, altezza cm 38. Rotture e mancanze. O. L.

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

48


115

116

TAZZA CINESE CLOISONNÉ

DUE PICCOLI BUDDHA IN AVORIO

Tazza cinese in metallo, lavorazione cloisonné, con decoro floreale; manifattura cinese; dinastia Qing (1644-1911) – metà XVIII secolo; cm 7,5x15,5. La tazza, eseguita con perizia e cura nei dettagli, è un bell’esempio della lavorazione in cloisonné cinese del XVIII secolo, caratterizzata da un elegante decoro fito-floreale. € 100-200

Due piccole statuine in avorio intagliato raffiguranti il cosiddetto “Buddha panciuto” (Mile Fo); manifattura cinese; dinastia Qing (1644-1911) – secoli XVIII-XIX. I due avori ripropongono, come tanti altri del periodo Qing, il cosiddetto “Buddha panciuto” (Mile Fo), o meglio Budai Heshang (il Bodhisattva Maitreya, che è poi anche Buddha del Futuro; per ulteriori indicazioni si veda la mia scheda n. 15). Budai è una figura molto popolare e venerata in Cina già dal X secolo; è caratterizzata da una certa obesità, dal franco sorriso e dalla presenza di un sacco dalle molteplici funzioni: serve a raccogliere e contenere (e poi anche offrire) cose preziose, ad essere usato come giaciglio, ma può essere utilizzato come nascondiglio, per giocare con i bambini ecc. O. L.

117 STATUINA IN AVORIO RAFFIGURANTE UN’IMMORTALE TAOISTA Statuina in avorio raffigurante un’immortale taoista, altezza cm 15. Manifattura cinese, dinastia Qing (1644-1911) XVIII secolo. La statuina in avorio, con tocchi d’inchiostro nero per il decoro, rappresenta probabilmente l’unica figura femminile compresa tra gli Otto Immortali (ba xian) più famosi, ossia He Xiangu, una fanciulla che venne soccorsa da uno degli altri sette immortali di genere maschile e che venne fatta entrare nel novero degli otto, appunto con lei, immortali più importanti. € 100-200

118 PICCOLA BARCA IN AVORIO CINESE PERIODO QING Piccola barca in avorio; manifattura cinese; periodo Qing (1644-1911), fine XVIII-XIX secolo; lunghezza cm 18, altezza cm 8. Tipica lavorazione di un avorio raffigurante, anche nei dettagli, un’imbarcazione; tali produzioni sono particolarmente ricorrenti nella produzione cinese dal XVIII secolo, in cui giunche, grandi o più piccole barche vengono eseguite intagliando avori di varie dimensioni; si tratta di lavori nei quali al valore intrinseco del materiale si aggiunge quello dovuto all’esecuzione molto accurata e impegnativa. € 100-200

I N T E RI O RS

49


119 JAMES WILSON CARMICHAEL 1800-1868

PAESAGGIO FLUVIALE Paesaggio fluviale, olio su tela, cm 80x116 Firmato J.W. Carmichael 1836. € 1.500-2000

120 ASCANIO LUCIANI, ATTR. NAPOLI 1621-NAPOLI 1706

GIUDIZIO DI SALOMONE Giudizio di Salomone, olio su tela, cm 73x98. In questo dipinto le figure potrebbero essere ascrivibili al Simonelli, allievo del Giordano, che, infatti, interpreta la lezione del Maestro in una chiave classicistico-barocca, memore degli esempi di Pietro da Cortona Charles Mellin. Bibliografia: Cfr. Spinoza, La pittura Napoletana del Seicento, Milano 1984, fig. 485-488. € 2.000-4000

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

50


121 ANTONIO MOLINARI, ATTR. VENEZIA 1655-VENEZIA 1704

GIUDITTA E OLOFERNE Giuditta con la testa di Oloferne, olio su tela, cm 126x95 Cornice coeva in legno intagliato e dorato. € 5.000-7000

I N T E RI O RS

51


122 SCUOLA FIAMMINGA DEL XVII SECOLO RITRATTO DI GENTILUOMO Ritratto di gentiluomo, olio su tela, cm 40x30. € 2.000-3000

123 PITTORE DEGLI INIZI DEL XIX SECOLO CITTÀ DEL NORD EUROPA Città del Nord Europa, olio su tela, cm 48x36 € 700-1200

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

52


124 TRE VASETTI

125

Tre piccoli vasi biansati in porcellana, decorati in vivace policromia con fiori sparsi dipinti e modellati in rilievo, di cui una coppia ed un terzo dalle analoghe caratteristiche decorative, altezza cm 13 ca. Mancanze O. L.

VASO IN MAIOLICA

126 PENDOLA Pendola in marmo bianco e applicazioni in bronzo dorato, quadrante firmato Lechopié a Paris, cm 52x33x10. Francia XVIII/XIX secolo € 800-1200

Grande vaso in maiolica con decorazione monocroma nei toni del blu. Marca Lanterna, Savona, XVIII secolo, altezza cm 60 Rifacimento al piede € 300-500

127 LAMPADARIO Lampadario in cristallo e pendenti, altezza cm 65 € 200-300

I N T E RI O RS

53


129 PORTATABACCO

128 TRE PICCOLI ANGELI IN BRONZO DORATO

Portatabacco da tasca in legno intarsiato con tasche interne in pelle, cm 10,5x6,5 Francia, Secolo XIX O. L.

Lotto di tre piccoli angeli in bronzo dorato ritratti ognuno con i simboli della passione di Cristo: sudario, chiodi e il cartiglio col motivo della condanna; piedistalli in marmo nero, altezza cm 8 O. L.

131 DUE BASTONI DA PASSEGGIO

130 COPPIA DI LEONI DORATI, BASE IN MARMO Coppia di sculture in bronzo dorato raffiguranti leoni dormienti ispirati agli esemplari del Canova posti a guardia del monumento funebre di papa Clemente XIII in San Pietro; basamenti lastronate in lapislazzuli poggianti su plinto in marmo nero, cm 16x20x8,5 € 300-500

Due bastoni da passeggio: il primo con impugnatura in argento a forma di becco su cui è avvolto un serpente tra motivi vegetali e la cui estremità è caratterizzata da un volto grottesco, cm 94; il secondo è in legno curvato con impugnatura sottolineata da manicotto liscio in metallo argentato, cm 79 € 100-200

133 SCULTURA IN BRONZO

132 VINCENZO GEMITO NAPOLI 1852-1929

SCULTURA DI PESCATORE IN BRONZO Giovane pescatorello scultura in bronzo, altezza cm 20, Firma Gemito incussa sulla base. € 200-400

Scultura in bronzo brunito, replica del noto gruppo equestre intitolato “End of the trail”, raffigurante un guerriero indiano con lancia in mano, ritratto accasciato sul suo cavallo. Firmata Fraser e datata 1894, cm 36x28x13 James Earle Fraser (1876 - 1953) è stato uno dei principali scultori americani della prima metà del XX secolo. “End of the trail” è una delle più conosciute statue americane; la prima versione in bronzo di questa opera è proprio del 1894 e con un piccolo esemplare di questa scultura l’artista vinse a Parigi il premio alla mostra dell’American Association che gli diede la possibilità di proseguire i suoi studi presso l’Ecole des Beaux Arts. € 400-600

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

54


134 SERVIZIO DI BICCHIERI IN CRISTALLO PER OTTO PERSONE Servizio di bicchieri in cristallo da otto persone, composta da otto bicchieri acqua, otto vino, otto flute, e una brocca. â‚Ź 300-500

135 TAVOLO Tavolo basso in marmo nero, con piano quadrangolare ad angoli smussati sorretto da corti piedi a pilastro, decorato in commesso di marmo giallo disposto a comporre una tarsia geometrica simulante un labirinto, cm 44x123x123 â‚Ź 1.000-2000

I N T E RI O RS

55


136 LOTTO DI SEI TAZZINE CON PIATTINI Lotto di sei tazzine con piattino decorazione a fiori policromi marcati Meissen secolo XVIII (1765) € 200-400

137 SERVIZIO IN PORCELLANA LIMOGES Servizio in porcellana Limoges, decorato motivi floreali composto da 24 piatti piani, 12 piatti fondi (1 lievemente sbeccato), 12 piattini da frutta, 2 raviere, 1 salsiera, 1 zuppiera, 2 piatti tondi da portata, 1 piatto ovale da portata e 1 insalatiera con rotture € 100-200

138 SERVIZIO DI PIATTI IN PORCELLANA BIANCA E ORO, GERMANIA, XX SECOLO Servizio di piatti in porcellana bianca con bordatura in oro zecchino composto da 56 elementi: 12 piatti piani, 12 piatti fondi, 12 piatti da frutta, 1 zuppiera con coperchio, 2 piatti da portata ovali di diversa misura, 2 insalatiere di differente dimensione, 12 tazzine da caffè con piattino, una caffettiera, una lattiera e una zuccheriera. Marcato Bavarian Garden. Una piccola sbeccatura. € 500-700

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

56


139 VASO A FORMA DI CRATERE SU FONDO DORATO Vaso a cratere in porcellana, decorato con veduta della città di Lubecca su fondo dorato, altezza cm 35. Germania, 1820/30 € 350-500

140 PICCOLO CENTROTAVOLA Vaschetta di forma ovale polilobata in quarzo policromo, con striature viola ametista e giallo citrino, cm 9,5x15,5x8 € 100-200

141 CENTROTAVOLA Vaschetta ovale in quarzo policromo caratterizzato da striature giallo citrino e viola ametista; profilo e piede in ossidiana. Reca iscritto sotto al piede S. Paul, cm 16x28x12 € 150-300

I N T E RI O RS

57


142 OROLOGIO BIEDERMEIER DA TAVOLO IN LEGNO LASTRONATO ED EBANIZZATO, XIX SECOLO Orologio Biedermeier da tavolo in legno lastronato ed ebanizzato, XIX secolo Cassa a motivo architettonico con porticato a colonne, balaustre, rampe di scale e formelle dipinte,applicazioni in bronzo dorato, quadrante in smalto con datario e numeri romani e arabi, lancette in stile Breguet, meccanica viennese con scappamento ad ancora e sospensione a filo di seta, suoneria a ore e quarti al passaggio, carica giornaliera, cm 40x14x70 € 4.000-6000

143 OROLOGIO BIEDERMEIER IN LEGNO Cassa in legno decorata con elementi in bronzo dorato e alabastro, struttura architettonica adornata da una piccola scalinata fiancheggiata da due colonne doriche e ornata con ricche applicazioni in bronzo dorato e altre due cariatidi in legno dorato ed ebanizzato. Nella parte centrale tre specchi riflettono il pendolo rappresentante una figura femminile in sella a un cavallo. Nella sezione superiore due delfini affiancano il movimento dell’orologio collocato sotto un elemento in legno e alabastro su cui svetta un’aquila dalle ali spiegate. Quadrante in smalto bianco con numerazione araba per le ore e calendario, mentre due lancette a pera indicano lo scorrere del tempo. Meccanica con scappamento ad ancora e sospensione a filo, registro tramite chiavetta sul fronte, suoneria a ore e quarti al passaggio e a richiesta su gong, cm 31x20x63 € 4.000-6000

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

58


144 PENDOLA Pendola a tempietto in legno di frutto decorata a motivi floreali pirografati entro cornicette intarsiate a motivi geometrici; cassa sorretta da colonne con manicotti in bronzo e fusto percorso da filettature lineari, quadrante circolare a due fori di carica con fascia oraria a numeri romani, cm 54x29x19 Secolo XIX. € 600-800

145 OROLOGIO DA TAVOLO Orologio da tavolo d’epoca Carlo X, con cassa a forma di lira in legno di palissandro con intarsi in legno chiaro a motivi vegetali e antropomorfi. Sulla sommità una figura di pavone con dettagli pirografati. Quadrante circolare brunito con due fori di carica e fascia oraria a numeri romani, racchiuso da cornice in bronzo dorato cesellata a palmette, cm 57 x 22 x 16. Prima metà del XIX secolo. € 800-1000

I N T E RI O RS

59


146 OROLOGIO DIRETTORIO IN BRONZO DORATO CON TOELETTA DI PSICHE CON BASE IN VERDE ANTICO, FRANCIA INIZIO DEL XIX SECOLO Quest’orologio di raffinata fattura e qualità nei dettagli è databile attorno al 1810, è contraddistinto da un ampio piano sopra la macchina dell’orologio, sul quale si svolge una realistica scena di toilette mattutina, secondo la moda del primo ottocento francese: una bella fanciulla si sta adornando avanti ad una grande specchiera circondata dai canonici oggetti delle abluzioni mattutine, tutto in rigoroso stile archeologico neoclassico. Ai lati si vedono un’athénienne ornata da bucrani e un tavolino rotondo a ringhiera con alcune suppellettili per abluzioni. Forse la composizione è ispirata alla cosiddetta ‘Toeletta di Psiche’, una particolare iconografia, legata al mito di Amore e Psiche, che fu sviluppata tardivamente e in modo autonomo rispetto al romanzo di Apuleio, dove le cure di bellezza cui è sottoposta Psiche prima dell’incontro con il suo innamorato sono accennate brevemente. L’iconografia di partenza sembra essere un affresco pompeiano nella casa di Marco Lucrezio Fronto, che raffigura la Toeletta di Venere. Questo soggetto che interessò Raffaello all’epoca delle pitture nella Loggia di Amore e Psiche alla Farnesina e di cui rimane testimonianza, nell’adattamento alla figura di Psiche, in una stampa di Giulio Bonasone (ca 1560, Londra, British Museum), ebbe in seguito una certa fortuna e divenne un soggetto tipico. La utilizzò ad esempio anche Boucher per il soggetto di un arazzo rea-

lizzato nel decennio 1740, durante il suo soggiorno romano (oggi al Palazzo del Quirinale). Sul nostro orologio la figura di giovinetta, abbigliata e pettinata come una dama del periodo Direttorio e seduta di fronte ad una grande specchiera, non ha alcun legame iconografico con la toeletta di Venere o di Psiche, episodi composti da più personaggi; tuttavia la presenza di una cimasa sopra lo specchio, composta da un cuore trafitto da due frecce che formano una curiosa panoplia con un arco posto in orizzontale, ci ricorda un tipico emblema di Cupido. Né va dimenticato che questa tipica specchiera neoclassica francese si chiama ‘psiche’. La grande base dell’orologio è adorna da applicazioni di bronzo dorato raffiguranti degli amorini volanti, come a ribadire il carattere sottilmente erotico della scena di adornamento. L’orologio è sostenuto, sopra una base di vert-Maurin da quattro piedi a forma di grifi, favolosi animali con testa d’aquila e corpo di leone alato, sacri ad Apollo e custodi dei suoi tesori. Movimento con scappamento ad ancora, suoneria delle ore e mezze al passaggio, cm 34x15x53 Psyche’s Toilette clock, France, early 1800s This clock, elegantly fashioned and detailed, can be dated to circa 1810 and features a broad ledge above the clockworks on which a morning toilette is being performed in early nineteenth century French fashion: a beautiful maiden is adorning herself in front of a large looking-glass, surrounded by the customary grooming articles, all in strict Neo-Classical style. € 8.000-12000

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

60


147 OROLOGIO CON AMORE CHE AFFILA LA FRECCIA Orologio “Amore che affila la freccia” Orologio in bronzo con Amore che affila le frecce, bronzista Claude Galle, meccanismo firmata Le Sieur a Paris, Francia XIX secolo. Questo affascinante e raffinato orologio a forma di vaso antico, mostra Amore che affila le sue frecce mentre la Psiche alata gira la pietra e vi versa sopra l’acqua da un vasetto. L’iconografia di questo’orologio a forma di vaso dai cui manici ricurvi escono le due figure è di derivazione tarda romana. L’iconografia inneggia al potere delle armi di Amore. Questo orologio fu creato dal famoso bronzista Claude

Galle, infatti, i dettagli e la qualità dei bronzi, la cesellatura e la doratura di questo orologio sono sorprendenti. Il vaso poggia su un marmo bianco inserito all’interno di una base di bronzo dorato con piedi a cipolla. Charles Joseph Natoire (Nimes 1700-1777 Castel) creò un quadro che probabilmente fu l’ispirazione di questo’orologio “Amor sharpens the love arrows”. Quadrante in smalto con numeri arabi dipinti,lancette dorate a fantasia, meccanica francese con scappamento ad ancora e sospensione a filo di seta,suoneria delle ore e mezze al passaggio su campanello, cm 19x19x52. € 8.000-12000

I N T E RI O RS

61


148 OROLOGIO AMORE E GLORIA, IMPERO IN BRONZO DORATO CON BASE IN VERDE ANTICO, RIEUSSEC A PARIS, FRANCIA CIRCA 1820 L’orologio rappresenta l’allegoria della guerra e la pace. L’angelo alato tiene uno scudo insignito di ‘Amour et Gloire’. La figura dell’angelo guerriero che sorregge uno scudo con inciso la scritta Amore e Gloria circoscritta da una corona di alloro. Vicino all’elmo poste sulla sommità dell’orologio, ci sono all’interno due colombe che simboleggiano la pace, alla base dell’orologio c’è una faretra collocata all’interno di una corona di alloro con una spada finemente cesellata posta al suo fianco. I trofei utilizzati simboleggiano la guerra e la pace, l’autore in tal modo ha voluto rappresentare simbolicamente la contrapposizione tra la guerra e l’amore. Il tema elle guerra e dell’eroismo è tipico del genere epico, esso esprime la pessimistica concezione dell’esistenza, in cui l’Amore e la Gloria sono aspirazioni tormentose. La base dell’orologio è in marmo verde con corone di alloro in bronzo dorato e cesellato. Questo orologio, mostra una grande qualità nei dettagli. Movimento con scappamento ad ancora, suoneria delle ore e mezze al passaggio, cm 13x16x43. € 4.500-6000

149 PENDOLA IN BRONZO DORATO CON BASE IN MARMO RAFFIGURANTE BUSTO DELL’APOLLO DEL BELVEDERE, FRANCIA, 1815 CIRCA Pendola in bronzo dorato con base in marmo raffigurante busto dell’Apollo del Belvedere, Francia, 1815 circa. Questo elegante orologio, dalla lineare e compatta struttura è composto da un’alta base quadrata, decorata da un fregio a palmette, in cui è contenuto il meccanismo, altezza cm 60. Sopra la base si erge una fine e fedele riproduzione della testa del celebre Apollo del Belvedere, la scultura classica, appartenuta a papa Giulio II (pontefice dal 1503 al 1513), che diede origine alle collezioni pontificie e quindi ai Musei Vaticani. La fortuna dell’Apollo del Belvedere, considerato dagli scrittori illuministi il paradigma stesso della bellezza scultorea, fu assicurata durante il Settecento da innumerevoli piccole copie sia in marmo che in bronzo, fra le quali non vanno dimenticate quella di Giacomo Zoffoli del 1769 ca, acquistata dal 2° duca di Northumberland (Gran Bretagna, Coll. duca di Northumberland), e soprattutto quelle di Luigi Valadier, delle quali una fu eseguita nel 1773 per Madame du Barry (Parigi, Musée du Louvre). Una reminiscenza del carattere solare di questo dio, legato quindi al ciclo del giorno, è sottolineata dalla decorazione radiata che circonda il quadrante. Apollo è figlio di Zeus e di Latona, fratello gemello di Artemide (Diana). Era nato sull’isoletta di Delo, dove la madre si era rifugiata per sottrarsi alle ire della gelosa Era (Giunone), sposa di Zeus. Incarna lo spirito della Grecia classica, rappresentando principalmente l’aspetto più nobile ed elevato della natura umana. È raffigurato come giovane di rara bellezza, nudo, il capo cinto di luce. Più tardi fu identificato con il dio Elios (Sole) che ogni giorno guidava il suo carro attraverso il cielo. Nella scultura classica, Apollo rappresenta la forma ideale della bellezza fisica maschile, come Venere era l’ideale femminile; è raffigurato secondo un tipo giovanile, sbarbato e con tratti delicati, a volte alquanto femminei. Ha lunghi capelli, spesso fermati da una fascia o legati dietro la nuca. € 4.000-6000

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

62


150 VENERE Scultura in bronzo brunito raffigurante Venere dopo il bagno, dall’originale in marmo eseguito da Christophe Gabriel Allegrain nel 1757, altezza cm 38 Secolo XIX. € 100-200

151 ARIANNA DORMIENTE Scultura in bronzo Arianna dormiente, base in marmo nero, cm 40x50x20. Fine del secolo XIX € 300-400

I N T E RI O RS

63


153 152 BUSTO DI SOFOCLE Scultura in bronzo raffigurante Sofocle, altezza cm 16 O. L.

154 VASO Vaso in metallo con coperchio, biansato e decoro floreale; manifattura giapponese; periodo Meiji (1868-1912); h. 24. Un’opera pregevole e interessante che attesta l’alta qualità della produzione metallistica giapponese di fine Ottocento; particolarmente inventiva è la forma vagamente a urna e di rilievo è anche l’invenzione del pomo del coperchio e dei manici a forma di crisantemo (kiku), fiore nazionale giapponese. O. L.

156

GIUSEPPE VOLLARO NAPOLI

MUZIO SCEVOLA Placca in bronzo sbalzato raffigurante Muzio Scevola. Firmata G. Vollaro. € 100-200

155 SCENA CLASSICA, BASSORILIEVO IN BRONZO Placca ovale in bronzo raffigurante bassorilievo con scena classica cm 25x20 O. L.

157

PUTTO

LUDWIG VAN BEETHOVEN

Bassorilievo in bronzo di forma ovale raffigurante putto cm 29x42 € 50-100

Bassorilievo in bronzo raffigurante ritratto di Ludwig Van Beethoven cm 19x14 iscritto in basso a destra G. Cherubini 2002 O. L.

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

64


158

159

ORAZIO AMATO

CARLO D’ALOISIO DA VASTO

ANTICOLI CORRADO 1884-ROMA 1952

1892-1971

SCENA D’INTERNO

PAESAGGIO CON BAMBINA

Scena d’interno, olio su cartoncino, cm 46x32, firmato in basso a destra Orazio Amato € 250-500

Paesaggio con bambina, olio su tavola, cm 50x40, firmato in basso a destra D’aloisio da Vasto € 400-600

160

161

ALFONSO GRASSI

PIETRO GAUDENZI

1918-2002

GENOVA 1880-ANTICOLI CORRADO 1955

IL BEVITORE

LEZIONE DI VIOLINO

Il bevitore, olio su tela, cm 40x35, firmato sul retro Alfonso Grassi € 300-500

Lezione di violino, olio su tela, cm 70x40, firmato in basso a sinistra Gaudenzi Pietro. € 800-1000

I N T E RI O RS

65


162 PITTORE DEL XIX SECOLO VEDUTE DI SALERNO

163 PITTORE DEL XIX SECOLO I BERSAGLIERI

Vedute di Salerno, coppia di olii su tavola, cm 14x28, Iscritto in basso a destra D’agostino € 400-600

I Bersaglieri, olio su tavola, cm 15x23, firma illeggibile in basso a sinistra € 300-500

164 PITTORE DELLA FINE DEL XIX SECOLO IN CHIESA In chiesa, olio su cartone, cm 11x17, firma illeggibile in basso a destra € 200-300

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

66


165 MICHELE GIANNI VEDUTE DI AMALFI Vedute di Amalfi, coppia di acquerelli su carta, cm 12x32, firmati in basso a destra M. Gianni € 400-600

166 ANONIMO XIX SECOLO VEDUTE DI VENEZIA Scorci di Venezia, due acquerelli su carta, cm 30x15 e cm 24x15 Uno firmato in basso a destra E. Benvenuti. € 500-700

I N T E RI O RS

67


167

168

PITTORE DEL XIX SECOLO LA LETTURA

CARLO CORRADINI ATTIVO NEL XIX SECOLO IL CORTEGGIAMENTO

La lettura, olio su tela cm 30x21 Firmato in alto a destra Cocchi € 350-500

Il corteggiamento, olio su tavola, cm 31x18 € 500-700

169 WILLIAM LANGLEY 1852-1922

PAESAGGIO COSTIERO Paesaggio costiero, acquerello su carta, cm 37x54, firmato in basso a destra William Langley. € 500-700

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

68


170 ANTONIO BERTI SAN PIERO A SIEVE 1904-SESTO FIORENTINO 1990

VOLTO DI DONNA Scultura in bronzo raffigurante volto di giovane donna. Base in marmo rosso, altezza cm 30 Firmata A. Berti. € 100-200

171 SCULTORE FRANCESE DEL XIX SECOLO COPPIA DI MEZZI BUSTI Coppia di mezzi busti in bronzo dorato e argentato, su basi in marmo nero. Altezza: cm 23 € 500-700

173 GABRIELE PARENTE NAPOLI (?) 1875-1899

LA DEA BENDATA Scultura in bronzo raffigurante La dea bendata base in marmo rosso firmata alla base G. Parente € 100-200

172 NICO VENZO BASSANO DEL GRAPPA 1938

FANCIULLA CON CAPPELLO Scultura in bronzo raffigurante fanciulla con cappello, su base in marmo h. cm 39, firmato Nico Venzo € 100-200

174 GIOVANNI DE MARTINO NAPOLI 1870-NAPOLI 1935

IL GUARDIANO DELLE OCHE Scultura in bronzo brunito, Guardiano d’oche, h. cm 32 firmato De Martino € 100-200

I N T E RI O RS

69


176 175 ANTONIO ASTURI VICO EQUENSE 1904-VICO EQUENSE 1986

PITTORE DEL XIX SECOLO PAESAGGIO MONTANO Paesaggio montano olio su tavola, cm 17x25, firma illeggibile in basso a sinistra. € 100-200

SCORCIO CON FIGURE Scorcio con figure, olio su tavola, cm 21x7,5 Firmato e datato in basso a sinistra A. Asturi 1931 € 100-200

178 LUIGI PETRASSI

177

ZAGAROLO 1868-ROMA 1948

FELICE CURTI MARINA CON PESCATORI

MARINA

Marina con pescatori acquerello su carta Firmato e datato in basso a sinistra Felice Curti 1936 € 200-400

Marina olio su cartone cm 45x35 € 200-400

179

180

PITTORE DEL XIX SECOLO PAESAGGIO MARINO

PITTORE DEL XIX SECOLO RIPOSO DEI PESCATORI

Paesaggio marino, olio su tela applicato su compensato cm 45x 60 € 200-300

Riposo dei pescatori olio su tela cm 45x65 € 300-400

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

70


181 SCUOLA FRANCESE DEL XIX SECOLO PAESAGGIO LACUSTRE Paesaggio lacustre, olio su carta, cm 12x26 Firmato e datato in basso a destra Villiers ‘84 € 100-200

182 PITTORE DEL XIX SECOLO L’ATTESA L’attesa, tecnica mista su cartoncino, cm 12x10 € 100-200

183

184

PITTORE DEL XIX SECOLO RITRATTO FEMMINILE

PITTORE DEL XIX SECOLO FIGURE NEI PRESSI DI UNA CHIESA

Ritratto femminile, olio su tavola, cm 28x20 € 150-300

Figure nei pressi di una chiesa, tempera su carta, cm 31x34 € 200-300

185

186

PITTORE DEL XIX SECOLO VEDUTA DELL’ANIENE

PITTORE DEL XIX SECOLO PAESAGGIO LACUSTRE

Veduta dell’Aniene, olio su tela, cm 39x60 € 200-300

Paesaggio lacustre, olio su tavola, cm 28x47 € 200-300

I N T E RI O RS

71


Da un appartamento di Via della Camilluccia DAL LOTTO 187 AL 220


187 ANTICA SPECCHIERA OVALE IN LEGNO DORATO Specchiera ovale in legno dorato con cornice circondata da volute arricchite da rilievi vegetali e fiori intagliati culminanti sull’ampio cartiglio asimmetrico posto sulla sommità, cm 100x65 Lievi mancanze. € 600-800

188 IMPORTANTE CONSOLE IN LEGNO DI CILIEGIO Elegante console in legno decapato; di forma sagomata reca piano lastronato in breccia gialla con cordolo in verde antico, poggiante su fascia intagliata a volute e cartigli disposti in sequenza, centrata da valva; gambe incurvate con estremità a ricciolo, sottolineate all’attaccatura da cascatelle fiorite e rilievi vegetali, cm 89x107x48. XVIII secolo. Lievi difetti. € 1.200-1500

INTERIORS


189 SCUOLA RUSSA DEL XIX SECOLO SCENA DOMESTICA Scena domestica, olio su tela, cm 43x60 In cornice. Piccoli strappi alla tela. € 500-700

190 SCUOLA NORD EUROPEA DEL XVIII SECOLO PAESAGGIO NOTTURNO CON ASTANTI Paesaggio notturno con astanti. olio su tela, cm 40x60 € 500-700

191 COPPIA DI ANTICHE POLTRONE IN LEGNO DORATO Coppia di poltrone in legno dorato, con cornici sagomate sottolineate da motivi vegetali disposti lungo i cordoli che rifiniscono l’intera struttura; ampi cartigli a giorno dominano lo schienale e la fascia sotto sedile, entrambi imbottiti e rivestiti in tessuto rosso; braccioli e gambe mosse, cm 91x63x50 € 800-1200

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

74


193 VASO CLOISONNÈ Grande vaso cloisonné con decoro floreale su piedistallo ligneo originale; manifattura cinese; dinastia Qing (16441911) – prima metà XIX secolo; h. 55. Il vaso, che è stato in Occidente utilizzato impropriamente anche come lampada, rappresenta un esempio della produzione cloisonné cinese del periodo Qing, probabilmente d’inizio XIX secolo. Realizzato con perizia e tecnica accurata, raffigura, sia nel fondo in azzurro, sia nelle riserve a fondo giallo, un ampio repertorio di simboli e immagini beneauguranti che si riferiscono alle cento antichità (bogu), otto cose preziose (babao). € 1.000-1200

192 GRANDE SCULTURA Grande scultura in terracotta smaltata raffigurante un cane alano con le orecchie ricadenti, ritratto seduto; dipinto in monocromia bianca, reca collare e base color grigio/viola manganese. altezza cm 98 Piccole sbeccature € 400-600

I N T E RI O RS

75


194 COPPIA DI CAVALLI IN TERRACOTTA INVETRIATA MANIFATTURA CINESE CONTEMPORANEA Coppie di sculture equestri in terracotta invetriata color ocra con rilievi decorativi verde rame. Modellati su piccole basi rettangolari per essere disposti vis à vis, i due cavalli sono raffigurati con la testa inclinata e con una zampa anteriore sollevata; recano una ricca bardatura composta da medaglioni appesi alle cinghie passanti attorno al pettorale e sulla groppa; la sella poggia sulla gualdrappa annodata a formare un grande fiocco, cm 42x41x14 Manifattura cinese contemporanea, ultimo quarto del XX secolo. € 300-500

196 DIVANO Divano in legno naturale, caratterizzato da profili curvilinei; poggiante su supporti sagomati, reca seduta lineare e sponde laterali rovesciate terminanti a ricciolo; schienale con ampia spalliera dal profilo mistilineo collegata alla seduta da brevi balaustri torniti disposti a raggiera, imperniati su una fascia ad archetti, cm 84x200x56 € 200-400

195 GRANDE CACHEPOT Grande cachepot in porcellana decorato in rosso rame sopra coperta con peonie (mudan); manifattura cinese; prima metà del XX secolo, con la base: altezza cm 67. Il cachepot, su sostegno ligneo, è sommariamente decorato esternamente con peonie (mudan), in rosso rame sopra coperta prima della seconda cottura a temperature più basse. € 200-400

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

76


197 CARILLON Carillon a forma di gabbietta circolare a forma di cupola, con due figure di volatile e un tiretto compreso nella base rivestita in velluto, altezza cm 22 € 100-200

199

198

GUÉRIDON

BERGÈRE

Guéridon in mogano con finiture ornamentali in tolla dorata. Con piano quadrangolare in marmo racchiuso da ringhierina traforata, poggia su lunghe gambe scanalate con attacchi in forma di vaso classico ed estremità sfuggenti; un piano di raccordo centrato da un pinnacolo completa la struttura, cm 100x31x30 € 200-400

Bergére in legno dorato di forma avvolgente, imbottita e rivestita in velluto testa di moro; la seduta, sormontata da un cuscino, è sottolineata da un festone di fiori intagliato, elemento decorativo ripreso all’attaccatura delle gambe, cm 88x87x60 € 300-500

I N T E RI O RS

77


200 COPPIA DI VASI Coppia di vasi in ceramica con rami fioriti; manifattura giapponese; tardo Meiji (18681912) Primo decennio XX secolo. Marca impressa alla base di ciascun vaso. Si tratta di una tipologia poco frequente; i rami fioriti sono applicati e la copia è il frutto dell’invenzione di un vasaio, che ha apposto con tutta probabilità la marca per impressione, purtroppo molto piccola, con il suo nome che però non si riesce a leggere bene. Altezza cm 44 € 200-400

201 COPPIA DI COLONNE Coppia di piedistalli in legno patinato ad imitazione del noce; a forma di colonna su base quadrangolare baccellata, recano fusto scolpito ad andamento elicoidale a guisa di filettatura; sommità squadrata con ciglio spiovente e fascia sottostante modanata, cm 123x35x35 Lievi difetti. € 250-500

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

78


202 CORNICE DA TAVOLO Cornice da tavolo in vetro di Murano color ambra, caratterizzata da una breve fascia nera posta al centro del lato superiore; montatura in plexiglass. Firmata e datata sul fondo: Marcello Furlan ’87, cm 30 x 23 Marcello Furlan (Venezia 1962) è un designer figlio di un maestro vetraio di Murano. Nel 1984 inizia a collaborare con la vetreria di famiglia fino al 1998, anno della morte del padre. € 250-400

203 LAMPADA Lampada da terra in metallo argentato, completa di paralume, altezza cm 180 € 100-200

204 LAMPADA Lampada da tavolo in legno, con piede circolare su cui si erge un alto fusto a colonna scanalata rifinito superiormente da paralume a tronco di cono svasato, altezza cm 84 € 350-500

I N T E RI O RS

79


205

206

INCISORE INGLESE DEL XIX SECOLO STAMPA

INCISORE DEL XIX SECOLO STAMPE

Stampa,The Fisherman’s Return e The First day of Oyster, cm 18x24 O. L.

Lotto di cinque stampe, soggetti e misure diverse O. L.

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

80


207

208

INCISORE FRANCESE DEL XIX SECOLO STAMPE

INCISORE INGLESE DEL XIX SECOLO STAMPE

Bonsoir Petit Pere e Joie Naive, lotto di due stampe francesi, cm 43x54 O. L.

Lotto di quattro stampe sul tema dei doni della Natura, cm 44x48 O. L.

I N T E RI O RS

81


209 INCISORE INGLESE DEL XIX SECOLO STAMPE Lotto di sei stampe con soggetti caricaturali, cm 40x53 O. L.

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

82


210 CASSETTONE Cassettone in noce con specchi in radica racchiusi entro sottili filettature in legno di frutto. Facciata mistilinea a tre cassetti con maniglie brunite, piedi a mensola, cm 97x140x72 Lombardia, secolo XVII â‚Ź 3.500-5000

I N T E RI O RS

83


211 PITTORE DEL XVIII SECOLO SEI DIPINTI Ritratti, sei dipinti ad olio su tavola, diametro cm 36 € 2.000-3000

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

84


I N T E RI O RS

85


212 SCUOLA ITALIANA DEL XVIII SECOLO MADDALENA Maddalena penitente, olio su tela applicata su tavola, cm 114x88, difetti e mancanze € 1.000-1500

213 SCUOLA DI PAOLO VERONESE DISEGNO SU CARTA La famiglia di Dario ai piedi di Alessandro Magno, disegno su carta cm 19,5x27,5 € 1.000-1500

214 GIOVANNI BATTISTA PIRANESI MOGLIANO VENETO 1720-ROMA 1778

STAMPA Veduta dei dei degli scavi di Nerva, cm 48x70 € 900-1200

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

86


215 FILIPPO VACCHETTI 1873-1945

COPPIA DI DIPINTI Nature morte con vaso di fiori e frutta, coppia di olii su tavola, diametro cm 52, firmati in basso al centro F. Vacchetti â‚Ź 600-800

216 PICCOLO CASSETTONE Piccolo cassettone in noce Luigi XVI, con specchiature centrate da losanghe intarsiate, incorniciate da filettature; due cassetti frontali, gambe rastremate, cm 84x103x50 Fine secolo XVIII â‚Ź 1.000-1500


217 PENDOLA ROMANA Pendola in noce e radica, abbellita da finiture in bronzo cesellato e dorato; cassa di impostazione architettonica poggiante su piedini a trottola, sormontata da maniglia e da pinnacoli angolari; quadrante a tre fori di carica con fascia oraria a numeri romani ed arabi per i minuti, cm 50x36x21 Roma, XVIII secolo. € 2.500-3500

218 CASSETTONE A RIBALTA Cassettone a ribalta impiallacciato in noce con pannelli in radica racchiusi entro sottili filettature in legno di frutto naturale ed ebanizzato; all’interno reca un vano centrale affiancato da due tiretti in colonna disposti ai lati; facciata lievemente sagomata suddivisa in due cassetti, piedi rastremati, cm 100x121x56 Secolo XVIII € 3.000-5000

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

88


219 BUSTO Busto in marmo e alabastro raffigurante una giovane donna, altezza cm 46 Secolo XIX. â‚Ź 800-1000

220 COLONNA Colonna in marmo verde, con fusto scanalato ad andamento tortile su base ottagonale, cm 84x43 â‚Ź 400-600

I N T E RI O RS

89


221 SCUOLA ITALIANA DEL XIX SECOLO POPOLANA AL POZZO Popolana al pozzo, olio su tela, cm 40x53 € 500-700

222 SCUOLA ROMANA XIX SECOLO BRIGANTE GASPARONE Brigante Gasparone, olio su tavola, cm 30x36 € 800-1000

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

90


223

224

A. STAIANO NATURA MORTA

GIUSEPPE RIVAROLI

Natura morta, Olio su tela, cm 90x70. € 400-600

CREMONA 1885-ROMA 1943

NATURA MORTA Natura Morta di frutta, olio su tavola, cm 39x52 Firmato in basso a destra G. Rivaroli. € 600-800

225 PITTORE DEL XIX SECOLO NATURA MORTA Natura morta di fiori, olio su tela, cm 55x70 Firma non identificata in basso a destra. € 100-200

I N T E RI O RS

91


226 STEFANO DONADONI 1844-1911

CASTEL SANT’ANGELO Castel Sant’Angelo acquerello su carta, cm 27,5x37,5 firmato in basso a destra S. Donadoni € 600-800

227 PITTORE DEL XIX SECOLO PORTA CAPUANA Porta Capuana olio su tela applicata su cartone, cm 54x40 € 300-500

228 UMBERTO COROMALDI ROMA 1870-ROMA 1948

VEDUTA DI ROMA CON SANTA MARIA IN COSMEDIN Veduta di Roma con Santa Maria in Cosmedin, olio cartone telato, cm 60x47, firmato in basso a destra U. Coromaldi € 600-800

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

92


229 GIANNI MICHELE VEDUTA DI CAPRI Veduta di Capri, acquerello su carta, cm 20x28, firmato in basso a sinistra M Gianni € 300-500

230 GIANNI MICHELE FARAGLIONI A CAPRI Faraglioni a Capri olio su tela cm 40x50 firmato in basso a destra € 200-500

231 GIOVANNI BRANCACCIO POZZUOLI 1903-NAPOLI 1975

LA STRADA DI POSILLIPO La strada di Posillipo, acquerello su carta, cm 30x45, firmato in basso a sinistra G. Brancaccio € 150-300

I N T E RI O RS

93


232

233

ANONIMO XIX SECOLO VEDUTA COSTIERA

CAPRIA 1864-COREGLIA 1940

Veduta costiera, Olio su tela, cm 63x92. Difetti alla tela € 300-500

LORENZO CECCHI VEDUTA DI CAPRI Veduta di Capri olio su tela cm 100x115 Firmato in basso a sinistra L.Cecchi € 500-700

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

94


234 JULES PASCIN VIDIN 1885-PARIGI 1930

CAVALIER TURC DANS LA PUSZTA Cavalier Turc Dans la Puszta, Olio su tela, 69x100 cm, firmato Pascin G. Si consegna autentica su foto di Didier Bodart e due fogli di Expertise di Didier Bodart € 3.500-5000

I N T E RI O RS

95


235 IMRE GERGELY 1868-1914

VENDITRICE DI FRUTTA Venditrice di frutta, olio su tavola, cm 15x24, firmato in basso a destra Gergely Imre € 400-600

236 PITTORE DEL XIX SECOLO NATURA MORTA Natura morta di pesche uva e melone, olio su tela applicato su cartoncino, cm 46x38 € 400-600

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

96


237 GIUSEPPE FALCHETTI CALUSO (TO) 1843-TORINO 1918

NATURA MORTA Natura Morta di Frutta olio su tela cm 68x100 € 2.500-3000

I N T E RI O RS

97


238 NICOLAS DE CORSI 1992-1956

SCORCI DI VENEZIA Scorci di Venezia, coppia di olii su tavola, cm 22x25 Uno firmato de Corsi in basso a destra. € 700-1000

239 LUIGI ROSSI 1853-1923

INTERNO DI CORTILE Interno di Cortile, olio su tela, cm 36x51, firmato in basso a destra Rossi € 500-700

240 ANTONIO CANNATA (?) 1895-ROMA 1960

PAESAGGIO DI CAMPAGNA Paesaggio di campagna, pastelli su cartoncino, cm 56x65 € 700-1000

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

98


241 MAX FRIEDRICH RABES SZAMOTUŁY 1868-POZNAŃ 1944

VIA DELL’ARCHETTO Via dell’Archetto. olio su tela, cm161x121 firmato in basso a destra € 3.000-5000

I N T E RI O RS

99


242 GARIBALDI GARIANI

243

1861-1930

PITTORE DELLA FINE DEL XIX SECOLO RITRATTO DI VITTORIO EMANUELE II

VOLTO DI DONNA Volto di donna, pastello su carta, firmato in basso 48x35 a destra Gariani € 400-600

Ritratto di Vittorio Emanuele II, olio su cartone, cm 34x24, difetti € 400-600

245 244

ALFONSO GRASSI

PITTORE DEL XVIII SECOLO RITRATTO DI NESTORE CANTUTI CASTELVETRI

1918-2002

Ritratto di Nestore Cantuti Castelvetri, olio su tavola, cm 46x38 € 800-1000

Il fumatore di pipa, olio su tela, cm 60x70, firmato e datato sul Retro Alfonso Grassi 1970 € 1.000-1200

IL FUMATORE DI PIPA

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

100


246 JOHN ARTHUR LOMAX MANCHESTER 1857LONDON 1923

LA PROVA | THE REHEARSAL La prova prima del concerto, olio su tavola, cm 28x30 € 350-500

247 VIRGINIO MONTI 1908-1981

LE ULTIME ORE DI RE LUIGI XIII San Vincenzo de Paoli dispensa gli ultimi conforti a Re Luigi XIII in punto di morte, olio su tela, cm 80x100 € 600-800

I N T E RI O RS

101


248 ISAAC LAZARUS ISRAËLS 1865-1939

249

RITRATTO

PITTORE DEL XIX SECOLO SOLDATI

Ritratto, tecnica mista su carta, cm 18x18 € 200-300

Soldati, pastelli su carta, cm 24x33, firma illeggibile in basso a destra € 100-200

250 LUDOVICO MARCHETTI 1853-1909

SCENA GALANTE Scena galante, matita su cartone, cm 43x55 € 200-300

251 PITTORE DEL XIX/XX SECOLO SOLDATI DI NAPOLEONE Dipinto con soldati di Napoleone sconfitti, monocromo, tecnica mista su carta, cm 56x42, firma illeggibile € 200-400

252 PITTORE DEL XIX/XX SECOLO SOLDATI DI NAPOLEONE Dipinto con soldati di Napoleone sconfitti, tecnica mista su carta, monocromo, cm 55x45, firma illeggibile € 200-400

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

102


253

254

MARIO AVALLONE

PITTORE DEL XIX SECOLO PAESAGGIO

1899-1953

AL PARCO Al parco, olio su cartone, cm 20x28 firmato in basso a sinistra Mario Avallone 38 € 300-500

Paesaggio, olio su cartone, cm 13 x18, iscritto in basso a destra Marzorati € 300-500

255

256

PITTORE FRANCESE DEL XIX SECOLO PAESAGGIO

PITTORE DEL XIX SECOLO PAESAGGIO

Paesaggio fluviale con figure, olio su tavola, cm 22x41 € 800-1000

Paesaggio montano, olio su tela, cm 32x47 € 500-700

I N T E RI O RS

103


257 PITTORE DELLA FINE DEL XIX SECOLO MARINA DI RAGUSA Marina di Ragusa olio su cartone cm 70x100 € 500-700

258 PITTORE DEL XIX SECOLO MARINA CON FIGURE Marina con figure olio sotto vetro cm 48x65 € 300-500

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

104


Da Palazzo Belei a Civitacastellana DAL LOTTO 259 AL 339


R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

106


259 VASO IN MARMO Vaso in marmo bianco XVI secolo, poggiante su base quadrangolare non coeva, cm 40x28 € 400-600

260 COPPIA DI VASI Coppia di vasi a cratere in marmo bianco; corpo liscio con orlo rovesciato e piede a rocchetto, recano un’unica fascia decorativa costituita da foglie in sequenza disposte lungo la parte inferiore, cm 80x56 Piccole sbeccature sotto il bordo. € 1.000-1.200

I N T E RI O RS

107


261 STAMPE CON FIGURE Lotto di quattro stampe con figure Neoclassiche, XIX secolo, cm 40x26 € 200-400

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

108


262 STAMPE CON FIGURE Lotto di quattro stampe con figure Neoclassiche, XIX secolo, cm 40x26 € 200-400

I N T E RI O RS

109


263 STAMPE CON FIGURE Lotto di quattro stampe con figure Neoclassiche, XIX secolo, cm 40x26 € 200-400

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

110


264 PICCOLA PSICHE Psiche da toletta in mogano, con specchiera rettangolare a bilico abbellita da rosette angolari, sorretta da colonne sormontate da pinnacoli poggianti su alti pilastri squadrati retti da piedi arcuati; traversa tornita e pianetto di raccordo ovale centrato da un tiretto. XIX secolo, cm 120x69x42 â‚Ź 200-400

265 GUERIDON Gueridon in legno di mogano, piano circolare in marmo nero, cm 75x40 â‚Ź 100-200

266 COMODINO Comodino in noce intarsiato in legni di frutto, con piano in marmo rosa e due cassetti frontali, cm 86x61x38 â‚Ź 400-600

I N T E RI O RS

111


267 PARAVENTO Paravento Liberty con cimase in legno intagliato a quattro ante, cm 220x60 (ogni anta) € 100-200

268 SEDIE Quattro sedie in legno dorato, con cornici sagomate modanate centrate da rilievi intagliati; schienali e sedili imbottiti rivestiti in tessuto di Aubusson, gambe mosse, cm 98x55x50 € 1.500-1.800

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

112


270 SCATOLA PORTA DOCUMENTI Scatola porta documenti in mogano, con coperchio incernierato e parte frontale mistilinea, suddivisa internamente in scomparti, cm 35x22x29 Inghilterra, inizio secolo XIX € 300-400

269 COFANETTO Cofanetto in legno ebanizzato decorato da tarsia in frammenti di madreperla racchiusi entro sottili filettature in ottone dorato; di forma rettangolare con coperchio incernierato decorato da volute vegetali intarsiate, reca all’interno sei scomparti, cm 22x51x35 € 100-200

271 TAVOLINO Tavolino rettangolare con piano intarsiato in legno di palissandro ed ebano viola a tasselli geometrici alternati disposti a scalare e racchiusi da sottilissime filettature in osso; gambe in legno ebanizzato riunite da traverse in ferro, cm 77x91x53. Napoli secolo XVIII. Difetti € 600-800

I N T E RI O RS

113


272 TAVOLINO DA GIOCO Tavolino da gioco in radica, con piano a libretto rivestito al verso in panno verde; sostegno a balaustro su quattro piedi sagomati terminanti a ricciolo, muniti di rotelle, cm 73x90x45; aperto cm 73x90x89 € 150-300

273 CASSETTONE Cassettone impiallacciato in ciliegio e radica, caratterizzato da medaglioni con vasi biansati intarsiati posti come elemento decorativo al centro di ogni specchiatura incorniciata da filettature in legno di frutto. Poggiante su piedi rastremati, reca tre cassetti frontali con maniglie ad anello, cm 97x128x63, inizio del XIX secolo € 1.500-2.000

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

114


274 APPLIQUES Coppia di appliques in ottone dorato a cinque luci, con braccetti disposti a diverse altezze abbelliti da pendenti multiformi in vetro incolore, cm 53x42x28 â‚Ź 50-100

275 APPLIQUES Coppia di appliques in ottone dorato a due luci, con supporto parietale sagomato da cui si dipartono braccetti arcuati arricchiti da pendenti in vetro incolore, cm 27x23x12 â‚Ź 50-100

276 CANDELABRI Coppia di grandi candelabri in bronzo dorato a undici luci disposte su tre ordini di bracci sagomati a forma di cornucopia; sostegno centrale composto da vasi su piede a cespo fogliaceo capovolto; basi in malachite, altezza cm 70, XIX secolo â‚Ź 1.400-1.800

I N T E RI O RS


277 LAMPADARI Coppia di lampadari in metallo dorato a otto luci con reggilampada in forma di cero disposti lungo la circonferenza della struttura portante costituita da ringhiera traforata sottesa da foglie riunite al centro da un terminale a forma di pigna e sorretta da catene riunite alla sommità, altezza cm 100 ca. Difetti e mancanze. € 1.500-2.000

278 LAMPADARI Coppia di lampadari in metallo dorato a otto luci, altezza cm 100 En suite con il lotto precedente. € 1.500-2.000

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

116


279 PITTORE DEL XIX/XX SCORCIO DI VENEZIA Piccolo dipinto ad olio su faesite raffigurante uno scorcio di Venezia dal Canal Grande con la chiesa di San Simeon Piccolo, entro cornice in legno dorato, cm 16x24,5. Reca firma non decifrabile in basso a destra € 200-300

280 PITTORE DEL XIX SECOLO INTERNO DI CHIESA Interno di Chiesa, tempera su cartone, cm 55x37. Firmato in basso a destra Bailey non identificato € 300-500

I N T E RI O RS

117


281 PITTORE DEL XX SECOLO VEDUTE DI ROMA Coppia di dipinti decorativi eseguiti ad olio su tela raffiguranti due vedute di Roma, rispettivamente un panorama di fantasia dal Tevere e il Campidoglio; cornici laccate con fascia percorsa da volute vegetali, cm 93x123 - le tele: cm60x90 € 800-1.200

282 PITTORE DEL XIX SECOLO CASTELLO Castello del Demonio, olio su tela cm 56x70 € 400-800

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

118


283 PLACCA IN LEGNO Tabella in legno dorato con profilo superiore ad arco, decorata in bassorilievo da tre figure giocose di putti emergenti dal fondo dipinto in monocromia celeste, cm 50x40. Difetti € 300-400

284 CRISTO CROCIFISSO Cornice in legno intagliato e dorato, di sagoma mistilinea racchiusa da cartigli con rilievi vegetali e corolle sparse; cimasa a raggiera centrata da triangolo quale simbolo della Trinità; al centro scultura di Cristo crocifisso in avorio, cm 75x46. XVIII secolo € 300-400

285 ICONA Icona con riza in argento raffigurante San Vittorio Martire, identificabile dall’ iscrizione in basso “ВИКТОР.”, cm 23x18. Russia XIX secolo € 100-200

286 CRISTO IN AVORIO Cristo in avorio entro cornice ovale in legno dorato, cm 21x14 € 100-150

I N T E RI O RS

119


287 ICONA MENOLOGICA Icona menologica o mensile (Settembre), tempera al tuorlo d’uovo. Le icone menologiche sono illustrazioni del Meneo o Menologio, raccolta di vite dei Santi e dei Martiri, ripartiti secondo l’odine del calendario liturgico. Venivano eseguite separate, una icona per ogni mese - su tavola o su tela, e collocate nell’atrio delle chiese, dando ai fedeli una informazione immediata sui santi e le festività del momento, cm 44x37, Russia centrale, fine del XVII secolo € 1.200-1.800

288 PITTORE DEL XVIII SECOLO CROCIFISSIONE Cristo in croce, olio su rame , entro cornice modanata in legno intagliato e dorato, cm 21x21 € 100-200

289 PITTORE DEL XVII SECOLO DEPOSIZIONE Deposizione, olio su rame, cm 63x49. Pittore nord-europeo attivo a Roma nel XVII secolo € 600-800

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

120


290 PITTORE DEL XVIII SECOLO MADONNA CON BAMBINO Madonna con bambino, olio su tela cm 60x45 € 800-1.200

291 PITTORE DEL XVIII SECOLO MADDALENA Maddalena, olio su tela, cm 98x74 € 1.500-2.000

I N T E RI O RS

121


292 CORNICE Cornice in legno dorato e intagliato a tre ordini. Misure esterne cm 93x78, misure interne cm 80,5X64. Napoli XVIII secolo € 900-1.200

293 CORNICE Cornice in legno dorato. Misure esterne cm 83x72, misure interne cm 50x60 € 200-400

294 SPECCHIERE Due specchiere in legno dorato, cm 104x51,5 e cm 100x56. XVIII secolo € 1.200-1.600

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7


295 SCUOLA FRANCESE DEL XVII SECOLO RITRATTO Ritratto di Re Luigi XIII di Francia, olio su tela, cm 80x63 € 1.000-1.500

296 PITTORE DEL XVIII SECOLO RITRATTO Ritratto di Gentiluomo, olio su tela, cm 68x58 € 500-1.000

I N T E RI O RS

123


297 TOLETTA Bonheur du jour in mogano, con decorazione a volute, festoni vegetali, ghirlande e vasi classici dipinti nei toni del verde, rosso e avorio nei modi del gusto edoardiano. Il piano è sormontato da un’alzata con specchio a bilico centrale affiancato da mensole con tiretto; sulla facciata un cassetto mediano delimitato da tre in colonna ed un ripiano sottostante. Tutte le serrature recano iscritto patent lever Langebear Birmingham, cm 152x137x62. Inghilterra, fine del XIX/inizi XX secolo € 400-600

298 PARAVENTO Paravento cinese a due ante in legno laccato, con telaio lineare e pannelli in seta ricamata nei toni del bianco e grigio raffiguranti un albero su cui poggia un airone, cm 152x65 (ogni anta) € 150-300

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

124


299 FILIBERTO PETITI TORINO 1845 - ROMA 1924

PICCOLI DIPINTI Cinque piccoli dipinti, raffiguranti paesaggi e marine,olio su cartoncino, cm 10x14 € 200-400

300 VASO BIRMANO Vaso in metallo di manifattura birmana, periodo Konbaung (1752-1885), caratterizzato da rilievi dorati, fatti con laccatura in tecnica thayo, in cui la lacca viene mista a cenere e ricoperta di foglia d’oro. Questa tecnica è tipica della produzione birmana, in cui tale laccatura viene utilizzata su vari e diversi materiali, altezza cm 47 tardo XIX secolo € 150-200

301 OROLOGIO CAPPUCCINA Orologio Cappuccina in bronzo ore e mezz’ore Francia inizi del XX secolo € 400-500

I N T E RI O RS

125


302 VASO Vaso in porcellana bianca Rosenthal, altezza cm 28 € 100-150

303 PORTACERO Portacero in metallo argentato, altezza cm 63, fine del XIX secolo € 150-250

304 PORTACERO Portacero in metallo argentato, altezza cm 67, fine del XIX secolo € 150-250

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

126


305 CENTROTAVOLA Centrotavola in argento sbalzato, g 568 € 150-300

306 VASSOIO Vassoio in argento, epoca vittoriana, cm 50,5x36,5, g 2330 € 600-800

307 SET DA TOLETTA Servizio da toletta in argento composto da uno specchio e tre spazzole diverse di cui una coppia con manico, ognuno decorato a sbalzo con teste di cherubino, cm 16, cm 24 e cm 25 € 50-100

I N T E RI O RS

127


308 ZUPPIERA Zuppiera con vassoio in argento, g 2378 € 500-700

309 TANKARD Tankard finemente cesellato, g 1143 € 250-300

310 SERVIZIO DA CAFFÈ Servizio da caffè in argento, composto da due caffettiere, una zuccheriera, una lattiera, complessivo g 1458 € 300-400

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

128


311

312

ASTUCCIO CON POSATE

SERVIZIO DI POSATE

Servizio da arrosto composto da due forchettoni e due coltelli con manico in avorio; entro astuccio in pelle. Manifattura di Joseph Rodgers & Sons Cutlers to Her Majesty, Norfolk Street, Sheffield, cm 45x20 € 50-100

Servizio di posate in argento per dodici, con impugnatura liscia, composto da 12 cucchiai, 12 coltelli, 24 forchette, 12 coltelli e altrettante forchette da pesce, 12 posate da frutta, 12 cucchiaini da caffè e 7 posate da portata, g 8000 ca. € 1.500-2.000

I N T E RI O RS

129


313 SERVIZIO DI POSATE Servizio da arrosto composto da due forchettoni e due coltelli con manico in avorio; entro astuccio in pelle. Manifattura di Joseph Rodgers & Sons Cuttlers to Her Majesty, Norfolk Street, Sheffield, cm 45x20 € 300-500

314 CANDELIERI Coppia di Candelieri a cinque luci, altezza cm 40, g 3132 € 700-1.000

130


315 OROLOGIO DA TAVOLO Pendola a portico in marmo giallo con finiture in bronzo dorato, sormontata da figura di leone in bronzo brunito; quadrante in smalto bianco a due fori di carica e fascia oraria a numeri romani; base ovale in legno intarsiato a volute vegetali e fiori, cm 57x44x21, metà del secolo XIX € 800-1.200

316 TAVOLO Tavolo da centro in legno dorato, con piano ovale quadrilobato poggiante su sostegno a balaustro sostenuto da quattro piedi sagomati abbelliti da rilievi vegetali. Il piano è rivestito in velluto e reca ciglio incurvato sotteso da una fascia lineare percorsa da unghiature. Brevi festoni vegetali centrati da conchiglia ne sottolineano i quattro lobi, cm 87x124x93, XIX secolo € 1.000-1.500

I N T E RI O RS

131


317 VASI Coppia di vasi in porcellana con fitta decorazione geometrica e vegetale in blu e oro, decorati da figure di orientali dipinte in vivace policromia. A forma di balaustro, recano anse plastiche modellate come rami sagomati arricchiti da foglie variamente ricurve, altezza cm 50 € 2.500-3.000

318 SPECCHIERA Grande specchiera in legno dorato, con cornice a guantiera incisa a losanghe; il perimetro è sottolineato da un cordolo curvilineo spezzato con estremità a ricciolo, interrotto da rilievi vegetali e conchiglie poste come motivi ornamentali centrali e angolari. Poggiante su piedi ferini, è sormontata da un fastigio racchiuso in un cartiglio vegetale incurvato, cm 200x137, XIX secolo € 1.200-1.800

132


319 CORNICE Cornice in legno dorato ed intagliato a volute, cm 50x56. Italia centrale inizio secolo XVIII € 400-600

320 CORNICE Cornice in legno dorato a mecca, costituita da volute intagliate disposte in sequenza, cm 58x65. Italia centrale inizio del secolo XVIII € 400-600

321 CORNICI Coppia di cornici in legno intagliato e dorato percorse da palmette; all’interno stampe neoclassiche, cm 33x40. Italia meridionale inizio secolo XIX secolo € 400-600

I N T E RI O RS

133


322 SCULTURE Quattro sculture in legno raffiguranti satiri, altezza cm 60 € 800-1.200

323 CASSETTONE Cassettone lastronato in noce e radica di noce, con piano sporgente scantonato e facciata sagomata a balestra suddivisa in tre cassetti con bocchette e maniglie pendenti in bronzo; piedi a mensola, cm 106x156x65. Veneto XVIII secolo € 2.000-3.000

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7


324 SCUOLA FRANCESE DEL XVII SECOLO MOSÈ Mosè fa scaturire l’acqua dalla roccia, olio su tela, cm 81,5x103 € 4.500-6.500

135


325 FEDELI DOMENICO, DETTO IL MAGGIOTTO, ATTR. VENEZIA 1713-VENEZIA 1794

SUONATRICE DI MANDOLINOE SUONATORE DI FLAUTO Coppia di oli su tela, suonatrice di mandolino e suonatore di flauto, cm 71x54,5 € 10.000-14.000

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

136


326

327

SUCCO D’ERBA

SUCCO D’ERBA

Succo d’erba raffigurante un episodio della Divina Commedia, cm 120x180 € 1.000-1.200

Succo d’erba raffigurante un episodio della Divina Commedia, cm 120x180 € 1.000-1.200


328 RIBALTA LOMBARDA Cassettone a ribalta impiallacciato in radica di noce, con cornici modanate in legno ebanizzato. Di forma trapezoidale con fianchi concavi delimitati da lesene angolari, reca un cassetto nella fascia e tre sottostanti; all’interno ospita un tiretto centrale affiancato da due in colonna simmetricamente disposti ai lati; piedi a pilastro, cm 121x150x63 Lombardia, XVIII secolo. Difetti. € 8.000-12.000

R O RMOAM , LU A, N LU ED N ÌE D 16Ì 16 E MEAM R TAERDT ÌE D 17Ì 17 OT OT TO B TO R EB R20 E 1270 1 7

138


329 GRANDE VASO Vaso a fiasca, con funzione d’incensiere, in metallo, lavorazione cloisonné e decoro a giorno, raffigurante un drago; manifattura cinese; dinastia Qing (1644-1911). Il vaso rappresenta un pregevole pezzo, realizzato tecnicamente con molta attenzione e cura nei dettagli. Il prezioso decoro è eseguito sia nella tecnica cloisonné, con l’esecuzione di eleganti elementi floreali, sia con lavorazione a giorno, attraverso la raffigurazione di un grande drago frontale a cinque artigli (long),tipologia di drago di pertinenza esclusiva in epoca Qing della famiglia imperiale, e la perla luminosa (zhu), secondo un modello ricorrente nella produzione delle arti applicate Qing. Altezza cm 30, tardo XVIII- inizio XIX secolo € 1.000-1.500

I N T E RI O RS

139


330 GRANDI SEDIE PIEGHEVOLI Coppia di grandi sedie pieghevoli huanghuali; manifattura cinese, dinastia Qing (1644-1911). La coppia di sedie è un raro e pregevole esempio della produzione del mobilio cinese di epoca Qing. Pezzi come questi rappresentano al meglio la qualità e l’inventiva delle manifatture cinesi nella produzione di sedie e sgabelli lignei; in questo caso si tratta di due sedie pieghevoli con uno schienale a S, detto “a ferro di cavallo”, lavorato con elaborati intagli e immagini beneauguranti come, nel pannello centrale dello schienale, il qilin, animale mitico di buon auspicio, cm 103x70x67, Cina, XIX secolo. € 2.500-3.500

331 PARAVENTO Paravento in legno laccato nero a quattro ante, decorate in vivace policromia con architetture orientali a formare un’unica grande composizione animata da personaggi ritratti in scene di genere, cm 184x40 (ogni anta) € 800-1.200

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

140


332 PIATTO IN PORCELLANA Piatto in porcellana, decoro con smalti della cosiddetta famiglia rosa, con orlo in metallo aggiunto successivamente, raffigurante scene di genere; manifattura cinese di Jingdezhen (provincia Jiangxi) e di Canton (provincia Guangdong); periodo di regno dell’imperatore Qianlong (1736-1795). Il piatto è decorato con smalti della cosiddetta famiglia rosa (dal termine usato in Francia dalla fine dell’Ottocento, famille rose) eseguiti sopra coperta in seconda cottura a temperature più basse e rientra in quella tipologia di pezzi eseguiti inizialmente a Jingdezhen e poi in molti casi terminati nel decoro a Canton; il bordo in metallo è stato molto probabilmente in Europa, quando pezzi pregevoli erano ulteriormente abbelliti con l’inserzione di parti in bronzo dorato o in argento. Il fondo del piatto presenta un’elaborata decorazione con fiori, uccelli e insetti, mentre nelle riserve sono dipinte figure in un giardino, tratte dal repertorio di genere o da un testo letterario. Diametro cm 23,50, seconda metà del XVIII secolo € 150-200

333 CIOTOLA, TEIERA E ZUCCHERIERA Lotto composto da una coppa, zuccheriera e lattiera in porcellana; manifattura giapponese di Yokohama; periodo Meiji (1868-1912) - intorno al 1900. Si tratta di tre pezzi facenti parte di un più ampio servizio; sono particolarmente graziosi perché sono costolati, forma meno frequente di quella liscia. Altezze cm 15 e 8, Giappone, prima metà secolo XX. € 50-100

141


334 PIATTI IN PORCELLANA Coppia di piatti in porcellana con decoro in smalti sotto e sopra coperta raffiguranti peonie (mudan); manifattura cinese di Jingdezhen (provincia Jiangxi); periodo di regno dell’imperatore Yongzheng (1723-1735). L’odierna coppia di piatti, ma inizialmente erano sicuramente parte di un più ampio servizio, rientra appieno nella produzione comunemente detta Imari cinese. Si tratta di porcellane, decorate con il blu cobalto sotto coperta, in prima cottura, e il rosso ferro e l’oro sopra coperta, in seconda cottura a temperature

più basse, secondo un’invenzione giapponese della seconda metà del XVII secolo (perdurata poi nel tempo), i cui prodotti prendono il nome in Giappone da Imari (il nome del porto dal quale partivano le porcellane giapponesi di produzione Arita verso i mercati occidentali); tale soluzione decorativa ebbe un così grande successo nei mercati europei della fine del Seicento e del Settecento, che anche in Cina si cominciarono a realizzare decori con questa “tavolozza” (da qui il nome “imari cinese”). Diametro cm 23 € 400-600

335 PIATTI KRAAK CINESI Lotto composto da due piatti in porcellana bianco e blu (qinghua) raffiguranti animali in un paesaggio; manifattura cinese di Jingdezhen (provincia Jiangxi); periodo di regno dell’imperatore Wanli (1573-1620) fine XVI-inizio XVII secolo. I due piatti, con orlo lobato, non formano una coppia, ma si riferiscono entrambi a una medesima tipologia, conosciuta come kraak. Si tratta di porcellane decorate con l’uso del blu cobalto sotto coperta, detta in cinese qinghua, in una particolare impaginazione decorativa, variabile ma riconoscibile ascrivibile alla produzione cinese del tardo Cinquecento e dei primi decenni del Seicento, in cui sul fondo centrale dei piatti vengono raffigurati elementi floreali, di fauna o di personaggi

142

in un ambiente naturale, mentre la tesa obliqua presenta ulteriori decorazioni (anche le pareti esterne sono decorate con elementi fitomorfi o simbolici). Questa produzione è conosciuta e chiamata in Occidente kraak, sin da quando all’inizio del XVII secolo gli Olandesi storpiarono il termine portoghese caracca; le navi portoghesi che trasportavano le porcellane cinesi da commerciare in Occidente avevano appunto questo nome e in alcune occasioni furono assaltate e depredate da navi olandesi che immisero nel mercato europeo dei primi anni del Seicento questi pezzi provenienti da quelle navi, appunto, che chiamavano kraak; da qui il nome di porcellana kraak. Diametri cm 20 e cm 19 € 800-1.000


336 STATUINA Statuina in pietra saponaria raffigurante Shouxing, il dio della longevità; manifattura cinese; dinastia Qing (16441911) XVIII secolo; altezza cm 22,5. La statuina rientra nell’ampia tipologia di statuine, realizzate in vari materiali, raffiguranti le mitiche figure d’immortali o divinità taoiste. La figura è caratterizzata dalla presenza della pesca (tao), il frutto dell’immortalità, che reca nella mano sinistra, mentre nella destra regge il fungo dell’immortalità (lingzhi); si tratta di due attributi pertinenti il dio della longevità Shouxing. € 50-100

337 VASO IN GIADAITE Vaso in giadeite, cavo internamente e provvisto di coperchio, raffigurante il cosiddetto “Buddha panciuto” (Mile Fo); manifattura cinese; periodo di regno dell’imperatore Qianlong (1736-1795) – seconda metà XVIII secolo. Il vaso, frutto di un’attenta ed elaborata esecuzione tecnica, è realizzato in giadeite (feicui), termine che in Cina è usato insieme a quello di yu (giada); in effetti la giada è propriamente la nefrite (silicato di calcio e magnesio), mentre la giadeite è un silicato di sodio e alluminio, ma nella Cina del XVIII secolo non si operava questa distinzione e la lavorazione della giadeite di provenienza birmana avveniva insieme alla nefrite che

arrivava in Cina dall’Asia Centrale o dalla Siberia. Il vaso è internamente cavo, mentre esternamente è caratterizzato da una ricca e preziosa decorazione in cui tra elementi arborei e simbolici spicca la figura seduta di quello che in Occidente viene chiamato “Buddha panciuto” (Mile Fo); non si tratta del Buddha storico, ma in realtà in Cina della raffigurazione di Budai Heshang, una tarda iconografia non indiana del Bodhisattva Maitreya (Mile in Cina e che sarà, ovviamente per credenti, il Buddha del futuro). Altezza con base cm 28, senza base cm 24,5. € 100-200

I N T E RI O RS

143


338

339

STATUINA

PLACCHE IN GIADA

Statuina cinese in pietra raffigurante un uccello con un ramo di pesco nel becco; manifattura cinese; dinastia Qing (1644-1911) - XVIII secolo. Statuina realizzata in pietra nell’ambito delle varianti della giada (yu), raffigurante un uccello che trattiene nel becco un ramo con frutti; si tratta di una tipologia di rappresentazione di lunga tradizione in Cina, in cui uccelli come aironi, gru, fenici ecc. stringono nel becco un ramoscello, fiorito o con frutti, un corallo, il fungo dell’immortalità ecc. Tale tipo di raffigurazione, con valenze di buon augurio, è comunemente chiamata ce niao e vuole intendere a carattere generale l’uccello che morde o trattiene qualcosa nel becco, cm 9x11x4 € 50-100

Serie di pezzi in giada lavorati a giorno con decori floreali inseriti in 5 piccoli pannelli lignei; manifattura cinese; tardo periodo Qing (1796-1644) metà XIX secolo. I pannelli, in cui sono inseriti i lavori in giada eseguiti a giorno, non fanno tutti parte di un solo ambito e i piedini sotto ciascun pannello non sono pertinenti all’originaria funzione; in una delle coppie”si vedono bene ancora i segni delle cerniere, in quanto i quattro pannelli più grandi erano, in effetti, piccole ante, ossia sportellini, caratterizzati, dall’uso del motivo decorativo del nodo infinito (pan zhang), di un piccolo scrigno o stipo da tavolo, mente il pannello più piccolo era posto più sotto come cassettino. Una volta che alcuni di questi pezzi, per ragioni ignote, sono stati smontati, sportellini e cassettino, che avevano in origine una visione frontale, sono stati trasformati in pannelli dotati di piccoli piedi. Quattro pannelli cm 17,5x8 e uno cm 6x16 O. L.

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

144


340 TAPPETO Tappeto Kirman a fondo senape con decori vegetali nei toni del blu, cm 158x93. Difetti â‚Ź 100-200

341 TAPPETO Tappeto a fondo nero, decorato a motivi geometrici nei toni del rosso, celeste e bianco cm 245x150. Difetti â‚Ź 100-200

I N T E RI O RS

145


342 TAPPETO Tappeto a fondo rosso, decorato a motivi geometrici nei toni del bianco e del nero, cm 188x124. Difetti € 100-200

343 TAPPETO Tappeto fondo arancio, decorato a motivi geometrici nei toni del rosso, bianco e celeste cm 137x83. Difetti € 100-200

344 TAPPETO Tappeto fondo rosso decorato a motivi vegetali, cm 180x110. Usure € 100-200

146


345 PITTORE DEL XIX SECOLO BOZZETTO Bozzetto raffigurante figure di donne, olio su tavola cm 15x10 € 50-100

347 PITTORE DEL XVIII SECOLO PAESAGGIO Paesaggio con personaggi a sesto ovale, olio su tavola cm 37x45 € 500-600

346 PITTORE DEGLI INIZI DEL XX SECOLO RITORNO DAL PASCOLO Ritorno dal Pascolo, olio su tavola cm 18x24 € 50-100

I N T E RI O RS

147


348 VASO VENETO Vaso veneto Ottomano in bronzo cesellato, altezza cm 30 € 100-150

349 SPECCHIERA Specchiera in noce in stile liberty, cm 107x115 € 100-200

350 TAVOLINO Tavolino da lavoro in legno intagliato decorato in bassorilievo; piano rettangolare sagomato ed incernierato, all’interno una struttura mobile suddivisa in otto scomparti di diversa misura cela un ampio vano sottostante; gambe scolpite riunite da un piano, cm 66x50x39 € 150-200

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

148


351 ACQUAFORTE Acquaforte in carta vergellata, chiesa Santa Maria ai Monti. da Insignium Romae Templorum Prospectus, edita da Giovanni Giacomo de’ Rossi, 1627- 1691, nella Stamperia di Santa Maria della Pace, cm 42x21, Roma 1683 € 200-300

352 ACQUEFORTI Tre acqueforti in carta vergellata, Chiesa del Gesù’, Insignium Romae Templorum Prospectus, edita da Giovanni Giacomo de’ Rossi, 1627- 1691, nella Stamperia di Santa Maria della Pace. Pianta: cm 40x22; sezione: cm 32x40; sezione: cm 41x31. Dimensioni totali: cm 103x81, Roma 1683 € 300-400

149


353 ACQUAFORTE Acquaforte in carta vergellata, Chiesa di Santa Maria in Via Lata, da Insignium Romae Templorum Prospectus, edita da Giovanni Giacomo de’ Rossi, 1627- 1691, nella Stamperia di Santa Maria della Pace, cm 36x22, Roma 1683 € 200-300

354 ACQUAFORTE Acquaforte in carta vergellata, Chiesa di Sant’Andrea della Valle, da Insignium Romae Templorum Prospectus, edita da Giovanni Giacomo de’ Rossi, 1627- 1691, nella Stamperia di Santa Maria della Pace, cm 43x25, Roma 1683 € 200-300

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

150


355 POLTRONE IN NOCE Coppia di poltrone in noce con filettature in legno chiaro; schienali e sedili imbottiti rivestiti in velluto con ampia fascia centrale contro tagliata a fiori; braccioli incurvati, piedi sagomati. Cm 93x70x75 Italia XIX secolo â‚Ź 800-1.000

356 DIVANO Divano in noce con schienale dal profilo ondulato e intagliato sottolineato da volute e motivi vegetali; imbottito e rivestito in tessuto damascato, reca sponde lievemente incurvate, cm 128x206x64, prima metĂ del secolo XIX O. L.

I N T E RI O RS

151


357 PICCOLO SCRITTOIO Piccolo scrittoio da signora in legno palissandro con intarsi e filettature in metallo dorato, cassetto sul fronte celante piano scorrevole, ante gambe sinuose Francia Napoleone III seconda metà XIX secolo, cm 110x70x45 € 100-200

359 SALOTTO Salotto composto da Divano e due Poltrone in legno di noce. Gambe e braccioli terminanti a ricciolo schienale sagomati fianchi in paglia di Vienna. Divano 76x150x76, poltrone 84x75x73, fine del XIX secolo O. L.

358 TAVOLO DA GIOCO Tavolo da gioco in legno di palissandro con balustro centrale sfaccettato sorretto da un crociera sagomata e piedi a cipolla, cm 70x90x46, Inghilterra XIX secolo € 100-200

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

152


360 BOCCHETTI GAETANO NAPOLI 1888-NAPOLI 1990

RITRATTO Ritratto di Bambina, olio su cartone, cm 25x18,5. Difetti € 100-200

361 PITTORE DEL XIX SECOLO RITRATTO Ritratto di giovane donna, olio su tela, cm 62x48 € 100-200

I N T E RI O RS

153


362 PINELLI BARTOLOMEO ROMA 1781-ROMA 1835

INCISIONI a) Augusto sorpreso nel vedere Atenodoro filosofo sortire dalla lettiga in luogo di una femmina da lui amata, Roma 1821. b) Morte di Caracalla, Roma 1822. c) Caracalla tormentato di continuo dall’ombra del padre e del fratello da lui uccisi, Roma 1822 tre incisioni, cm 33x43. Tutte firmate Pinelli inv. et inc. in basso a sinistra. Datate in basso a destra. € 1.000-1.500

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

154


363 SCUOLA NAPOLETANA DEL XIX SECOLO GOLFO DI NAPOLI Lotto composta da tre Vedute del Golfo di Napoli, olio su tela, cm 52x78 € 400-600

364 SCUOLA NAPOLETANA DEL XIX SECOLO GOLFO DI NAPOLI Veduta del Golfo di Napoli con Vesuvio, olio su tela, cm 37x46 € 600-800

I N T E RI O RS

155


365 SCUOLA NAPOLETANA DEL XIX SECOLO GOLFO DI NAPOLI Golfo di napoli con eruzione del Vesuvio, gouache su carta, cm 36x43 € 1.500-2.000

366 SCUOLA NAPOLETANA DEL XIX SECOLO GOLFO DI NAPOLI Golfo di napoli con eruzione del Vesuvio, gouache su carta, cm 36x45 € 1.500-2.000

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

156


367 CORNICE Cornice in legno laccato con fascia percorsa da un tralcio di vite intarsiato in madreperla, cm 36x27. XVIII secolo € 150-200

368 SCATOLA IN LEGNO Cofanetto rettangolare in legno ebanizzato, con coperchio incernierato abbellito da un fregio in bronzo dorato; parte inferiore doghettata, maniglie laterali in bronzo, piedi a sfera. L’interno è rivestito in cuoio rosso ed ospita tre scomparti cilindrici, cm 20x37x16. XIX secolo € 350-400

369 SCATOLA IN LEGNO Scatola in legno ebanizzato con intarsi in madreperla, cm 10x22x16,5. XIX secolo € 200-300

I N T E RI O RS

157


371 CONSOLE

370 COPPIA DI CONSOLES Coppia di consoles in noce, con piano rettangolare in marmo bianco, fascia lineare lievemente sagomata, montanti anteriori scolpiti a figura ferina, posteriori a lesena, cm 93x115x50. XIX secolo € 1.200-1.500

Console lastronata in noce, sorretta da colonne con capitello corinzio su basi a plinto; fascia centrata da un medaglione in legno di frutto con intarsi a stilemi neoclassici comprendente un cassetto. Italia centrale, cm 89x121x61. Prima metà del XIX secolo € 400-600

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

158


372 SCUOLA DI BRUEGHEL BREDA 1525-BRUXELLES 1569

PATTINATORI Paesaggio nordico con pattinatori sul ghiaccio, olio su tela, cm 40x61. XVII secolo € 1.000-1.500

I N T E RI O RS

159


373 PIATTI DI MONTELUPO Due piatti in maiolica policroma, Montelupo Fiorentino, 1911, bottega dei Fanciullacci, raffiguranti rispettivamente Mercurio e le tre Grazie e Nettuno con Afrodite e Cupido. Entrambi recano il monogramma AF riconducibile ad Alfredo Fanciullacci, figlio di Raffaello, fondatore nel 1862 della Fornace Bardi Capraia divenuta in seguito Ceramiche Artistiche F.lli Fanciullacci, diametro cm 35 € 500-800

374

375

PIATTI DA PARATA

PIATTO DERUTA

Lotto di due piatti da parata in ceramica, decorazioni sulla tesa parzialmente a rilievo e sul cavetto ritratti di giovani, manifattura di Deruta ispirati al XVI secolo, diametro cm 35 firmati Boccini Luigi € 100-200

Piatto in maiolica policroma, Deruta, XVII secolo, centrato da figura di Cupido circondato da raffaellesche, diametro cm 25,5. Piccola sbeccatura sotto al bordo. € 400-600

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

160


376 PITTORE DEL XIX SECOLO RITRATTO Ritratto di gentiluomo, olio su tela, cm 66x47 € 100-200

377 PITTORE DEL XIX SECOLO RITRATTO Angelica Kauffmann nello studio, olio su tela, cm 36x29 € 600-1.000

I N T E RI O RS

161


378 SCUOLA FRANCESE DEL XVIII SECOLO COPPIA DI PASTELLI Coppia di pastelli su carta, Fanciulla con maschera e Fanciulla con cardellino, cm 65x53 € 2.000-3.000

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

162


379 ALTORILIEVI IN AVORIO Tre medaglioni circolari in avorio intagliato in bassorilievo raffiguranti sovrani; due ritratti degli zar di Russia, rispettivamente Pietro I Romanov detto Pietro il grande e Paolo I Romanov; il terzo raffigura Venceslao di Lussemburgo, diametro cm 9,5 € 600-1.000

380 ANTICHI MORTAI Tre antichi mortai in bronzo con pestello: il primo di forma cilindrica e bocca svasata con manici squadrati; il secondo datato 1630, con più ordini di decorazione stilizzata, volto di satiro affiancato da festoni ed anse a testa muliebre; il terzo con volto di regnante affiancato da cartigli. Misure diverse. € 600-800

I N T E RI O RS

163


381 VETRINA OLANDESE Vetrina olandese a due corpi in legno di mogano con intarsi floreali in legno chiaro, fianchi scantonati ,profili ebanizzati, cappello modanato e base smerlata, cm 238x190x40 â‚Ź 600-800


382 PITTORE DEL XIX SECOLO BATTAGLIA Battaglia, olio su tela, cm 60x75 € 1.000-1.200

SCUOLA VENETA DEL XIX SECOLO IL GUADO Il guado, olio su vetro, cm 21x29 € 1.000-1.200

I N T E RI O RS

165


384 COLONNA Colonna in marmo verde, scanalata ad andamento elicoidale, piede ottagonale, altezza cm 110 â‚Ź 400-600

385 STIPO A DUE CORPI Stipo Queen Anne a due corpi in radica di ulivo con intarsi in legno di frutto, due sportelli e sei cassetti sul fronte, cm 152x100x44. Inghilterra XVIII secolo â‚Ź 2.000-2.500

166


386 PITTORE DELLA FINE DEL XVIII SECOLO RESURREZIONE DI LAZZARO Resurrezione di Lazzaro, olio su tela, cm 126x100 € 700-1.000

387 ANONIMO XIX SECOLO VIA CRUCIS Via Crucis, olio su tela, cm 37x48 € 300-500

388 PITTORE DELLA FINE DEL XVIII SECOLO SANTA RITA DA CASCIA Santa Rita da Cascia, olio su tela, cm 72x70 € 100-200

I N T E RI O RS

167


389 TAVELLA ANTONIO, ATTRIBUITO A MILANO 1668-GENOVA 1738

PAESAGGIO BOSCHIVO Paesaggio boschivo con personaggi, olio su tela, cm 68x48 € 1.000-1.200

390 SONJE JAN GABRIELSZ DELFT 1625-ROTTERDAM 1707

PAESAGGIO CON ARMENTI Armenti al pascolo e paesaggio sullo sfondo, olio su tavola, cm 36x29 € 800-1.000

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

168


391 CASSETTONE Cassettone a ribalta con alzata impiallacciato in noce e radica di noce. Poggiante su piedi a mensola, reca facciata suddivisa in tre cassetti con maniglie ad anello sormontati dalla ribalta che cela uno sportello con segreto affiancato da tre tiretti disposti ai lati; corpo superiore con timpano curvilineo e due sportelli a specchio centinati, all’interno dei quali vi è un’anta, cassetti e vani a giorno, cm 240x111x57. Emilia della metà del XVIII secolo. Mancanze. € 5.000-8.000

I N T E RI O RS

169


392 DIPINTI SU TAVOLA Lotto di tre dipinti olio su tavola, entro cornici coeve intagliate e dorate, con scene galanti, cm 18x14; cornici: cm 38x22. Venezia XVIII secolo â‚Ź 3.500-4.500

170


393 ICONA Antica icona raffigurante Cristo Pantocratore dipinto su una valva di conchiglia madreperlacea quale simbolo di salvezza e nuova vita, purificazione dopo il pentimento ed il peccato; ricca montatura in metallo e rame argentato con profilo percorso da sezioni rilevate in filigrana; alla base tre piccoli cammei pensili in vetro; al verso riserve delineate da sottile cordolo, ognuna centrata da applicazioni finemente cesellate impreziosite da piccole gemme sfaccettate, cm 22x18 € 400-500

394 PICCOLI CALICI Coppia di piccoli calici in argento con interno in vermeille g 268 € 50-100

395 ACQUASANTIERA IN MARMO Piccola acquasantiera da muro in breccia di Teos, cm 11x16x25, XVIII secolo. Lievi difetti. € 300-400

I N T E RI O RS

171


396 ETUÌ Nécessaire in metallo rivestito in cuoio dipinto con scene galanti, completo di accessori in oro con impugnature in madreperla, cm 10,5. € 1.500-2.000

397 ETUÌ Nécessaire placcato in marmo diaspro sanguigno con applicazioni in rame dorato, completo di tutti gli accessori, cm 9,5. € 1.000-1.500

398 VASETTI IN AVORIO Coppia di vasetti in avorio decorati con scene galanti, altezza cm 7 € 500-600

172


399 PICCOLA TEIERA Piccola teiera in agata trasparente, altezza cm 11,5 Dinastia Qing, XIX secolo. Difetti € 500-600

400 SCULTURA Scultura d’arte orientale in legno raffigurante un personaggio con una scimmia, h. cm 36 € 50-100

I N T E RI O RS


401 GUANYIN IN CRISTALLO Scultura di Guanyin in cristallo con base in legno, altezza cm 11,2 Cina XX secolo € 350-400

402 GUANYIN IN GOLDSTONE Scultura di Guanyin in goldstone altezza cm 15,5 € 100-150

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

174


403 PIATTI IN CELADON Lotto composto da una serie di piatti in porcellana bianca e blu (qinghua) di differenti grandezze e con decoro floreale similare; manifattura cinese; periodo di regno dell’imperatore Daoguang (18211850) della dinastia Qing (1644-1911). I piatti non formano una serie, ma riprendono tutti lo stesso tipo di decoro per prodotti molto diffusi nella metà, e anche nella seconda metà dell’Ottocento; sono stati, infatti, prodotti in diverse occasioni e in tempi diversi intorno alla metà del XIX secolo. I marchi in blu cobalto sotto coperta sul fondo di ciascun piatto, apparentemente diversi, riconducono al periodo di regno dell’imperatore Daoguang (1821-1850). I piatti sono stati legittimamente acquistati in Cina, come dimostra, sempre sul fondo, la presenza dell’etichetta cartacea e il sigillo in ceralacca rossa di acquisto presso negozio-museo (statale). € 50-100

404 SCACCHIERA CON PEZZI IN AVORIO Importante e ricca scacchiera entro cofanetto in legno di teak, composta da 32 sculture in avorio finemente scolpite e firmate Koa manifattura di Cina del XX secolo perfetto stato di conservazione. Misure da cm 17,5 (Re) a cm 7,5 (Pedone). € 800-1.000

I N T E RI O RS

175


405 COPPIA DI GRANDI VASI Grandi vasi in porcellana su piedistalli di legno, raffiguranti scene di genere, altezza cm 94,manifattura Arita (Giappone); periodo Meiji (1868-1912). Marca dipinta su entrambi i vasi a quattro caratteri in blu cobalto sotto coperta. La qualità della decorazione non è particolarmente elevata, ma non è nemmeno dozzinale e proprio il marchio è di particolare interesse, perché rivela la provenienza dei due vasi; i quattro ideogrammi sono SEIYAKUSHA-SEI (sei significa “fatto da”) Seiyakusha invece, è il nome esatto della manifattura. Si tratta di una manifattura poco importante, nell’ambito di quelle Arita tra fine Ottocento e inizio Novecento, però proprio per questo è interessante; il nome della ditta, infatti, doveva significare “prodotti di qualità a prezzi contenuti”, perché è traducibile in qualche modo come “Ditta dell’onesto risparmio”. € 3.000-4.000

406 GRANDI CANI DI FO Coppia di grandi cani di Fo in ceramica invetriata turchese, manifattura cinese, dinastia Qing (1644-1911) cm 50x80x30, metà del XVIII secolo. La coppia,comunemente indicata per tradizione in Occidente come cani di Fo (cani di Buddha, in quanto Fo in cinese traduce Buddha), sono in realtà (come tutti i cani di Fo) leoni (shizi), spesso associati in coppia alla protezione di ingressi di templi (anche buddhisti) e di edifici governativi. Solitamente, come accade proprio in questo caso, la coppia di guardiani protettori è composta dal leone maschio, caratterizzato dalla presenza di una sfera sotto una delle zampe anteriori, e dal leone femmina che gioca con uno dei suoi cuccioli. € 2.000-3.000

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

176


407 PITTORE DEL XVIII SECOLO SANTA CECILIA Santa Cecilia, olio su rame, cm 20x16 € 600-800

408 SCUOLA ITALIANA DEL XVIII SECOLO MADONNA Madonna con bambino, olio su rame. Misure: cm 22x18 € 400-600

409 PITTORE DEL XVIII SECOLO MADONNA Madonna olio su tela cm. 28x20 € 400-600

I N T E RI O RS


411 410 SCUOLA ITALIANA DEL XVII SECOLO SANT’ANTONIO ABATE Sant’Antonio Abate in preghiera, olio su tela, cm 114x91 € 1.000-1.200

PITTORE DEL XVII SECOLO GESU’ TRA SAN GIOVANNI BATTISTA E SAN ROCCO Cristo legato tra San Giovanni Battista e San Rocco, olio su tela cm 135X96 € 600-800

413 412

PODESTI FRANCESCO

SCUOLA ROMANA DEL XVIII SECOLO RITRATTO

ANCONA 1800-ROMA 1895

Ritratto di Cardinale con lettera in mano, olio su tela, cm 90x73 € 500-600

Ritratto di giovane uomo, 63 x 86, firmato e datato in basso a destra Roma 1831 € 2.000-2.500

RITRATTO

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

178


414 MAESTRO LOMBARDO DELLA FINE DEL XVI MADONNA La composizione conosciuta come la “Madonna delle Ciliegie” deriva da un prototipo leonardesco. La sua popolarità è attestata dalle nume-

rose versioni realizzate da van Cleve e il suo studio. Joos van Cleve, uno dei più importanti artisti attivi ad Anversa nei primi quattro decenni del 16 ° secolo, è stato uno dei massimi esponenti dello stile italianizzante che era in corso nelle Fiandre in quel momento, olio su tela, cm 130x95 € 4.000-6.000

I N T E RI O RS

179


Da una villa sulla Giustiniana DAL LOTTO 415 AL 501

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

180


415 SCULTURA Scultura in metallo raffigurante figura classica poggiante su colonna in marmo grigio altezza cm 204 € 300-400

416 LAMPADA

417 VASO Vaso in vetro-cristallo rosso e incolore, a forma di balaustro con bocca espansa rifinita in argento, altezza cm 37. Boemia, XX secolo € 100-150

Lampada da tavolo in antimonio a forma di modello di fontana sormontata da un amorino. Completa di paralume, altezza cm 72 € 50-100

418 LUME Lume in porcellana policroma decorazione floreale, h cm 54 € 50-100

181


419

420

BRACIERE Braciere in ottone con copertura a campana traforata, sorretto da tre gambe in ferro a forma di leone unipodo, cm 80x45. Italia meridionale, secolo XIX € 200-300

SPECCHIERA Specchiera in legno dorato, con cornice rettangolare sorretta da piedi a ricciolo, sormontata da un alto fregio vegetale affiancato da girali contrapposte, cm 150x90 Fine secolo XIX € 300-500

421 CONSOLE Console in legno laccato, con fascia lineare decorata in rilievo da figure mitologiche, ghirlande e mascheroni; piano decorato ad imitazione del marmo giallo, gambe rastremate e scanalate, cm 90x137x66. Secolo XVIII Difetti e mancanze € 1.500-2.000

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7


422 INCISIONI Lotto di sette incisioni entro due cornici, con soggetti e misure diverse € 100-200

423 INCISIONI Coppia di antiche incisioni raffiguranti paesaggi. Firmate e incorniciate, cm 25x37 € 50-100

424 SCORCIO DI ASSISI Incisione del XX secolo, con scorcio di Assisi, cm 33x 21 € 100-150

I N T E RI O RS


425 LOTTO DI DUE INCISIONI Due antiche incisioni di Francesco Bartolozzi (Firenze 1727 - Lisbona 1815) raffiguranti scene galanti acquerellate, da disegni di Francesco Zuccarelli. Cornici del XVII secolo a fascia lineare ebanizzata con profili e decorazione angolare dorata, cm 86x68 (le incisioni: cm 45x33) € 200-400

426 CASSETTONE Cassettone impiallacciato in noce, con pannelli incorniciati da profili in palissandro racchiusi entro sottili filettature in legno di frutto; due cassetti frontali, piedi rastremati, cm 85x116x48 Secolo XIX Difetti € 500-800

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7


427 SPECCHIERINA

428 PENDOLA

Specchierina in legno intagliato e dorato, costituita da una cartagloria con cornice sagomata dominata da una testa di cherubino, cm 45x60 € 200-400

Piccola pendola da tavolo in legno ebanizzato con fitta decorazione ad arabeschi intarsiati in metallo alla maniera di Boulle; due fori di carica e fascia oraria a numeri romani su placchette in smalto, cm 30x15x10 secolo XIX € 250-300

429

430

VASO IN CERAMICA

BROCCA IN CERAMICA

Potiche in ceramica bianca e blu, con coperchio sormontato da presa a forma di volatile, altezza cm 38 Delft, secolo XIX Rotture e mancanze € 150-200

Brocca in ceramica bianca e blu, con corpo ovoidale baccellato decorato da paesaggi con figure; versatoio antropomorfo e manico a doppio ricciolo, altezza cm 30 Delft, fine secolo XIX € 150-200

I N T E RI O RS

185


431 TAVOLINETTO Piccolo tavolino ovale in legno di mogano, con piano a vassoio sorretto da struttura a semicerchio poggiante su sei piedi centrali. cm 50x48x34 € 100-200

432 CARRELLO Carrello portavivande in legno con due ripiani di forma ovale dal profilo sagomato; sostegni a colonna poggianti su ruote, cm 70x75x50 € 50-100

433 MOBILE A DUE CORPI Mobile a due corpi in mogano, con due sportelli a vetri nella parte superiore sormontati da cimasa a timpano centrato da un’antina incernierata, e quattro cassetti in colonna nella parte inferiore; piedi a mensola, cm 202x82x45. Inghilterra XX secolo € 500-800

186


I N T E RI O RS

187


435 434 MESTOLI E PIATTI IN RAME Lotto composto da quattro mestoli diversi e due piatti in rame, misure diverse € 50-100

BOCCALI IN RAME Tre piccoli tankard in rame con manico in ottone, altezza cm 17, cm 13,5 e cm 10 € 50-100

437 436 VERSATOIO E BROCCA Lotto composto da due brocche in rame: un versatoio a doppio becco con presa arcuata e una brocca in rame con coperchio, manico ad anello e beccuccio sagomato, altezza cm 45 e 40 € 100-150

438 SCALDINO Scaldino in rame con manico in ferro, cm 12x35x21 € 50-100

LOTTO DI TRE OGGETTI Lotto composto da una piccola bilancia pensile in ferro, un bricco cilindrico ed un campanello in ottone, misure diverse € 50-100

439 CONTENITORI IN RAME Lotto di tre contenitori in rame: un tegame circolare, uno stampo da budino ed un piatto ovale, misure diverse € 50-100

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

188


440 TAGLIERINA Antica taglierina in ferro e legno, cm 16x40x10 € 50-100

442 MADIA Madia a due corpi in legno di frutto, con corpo superiore trapezoidale con fascia a ribalta e due sportelli frontali; piedi a mensola, cm 104x112x57. Inizio secolo XX. Difetti, rotture e mancanze € 100-150

441 VERSATOIO Piccolo versatoio in ottone raffigurante un riccio, cm 14x27x13 € 50-100

I N T E RI O RS

189


443 GRANDE BRACIERE Grande braciere circolare in rame sbalzato e cesellato a motivi vegetali; base in ferro battuto, cm 44x60 € 300-600

444 BRACIERE Braciere in rame a forma di grande coppa su piede circolare, sormontato da coperchio a cupola traforata, cm 110x50. Difetti € 150-300

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

190


445 RITRATTO Miniatura ovale raffigurante ritratto di giovane gentiluomo, cm 7x5. Reca firma non decifrabile al centro a destra. € 50-100

446 LUCERNA Lampada da tavolo costituita da una lucerna in metallo a tre beccucci. Completa di paralume, altezza cm 74. Fine secolo XIX € 100-150

447

448

ANTICA INCISIONE

GRUPPO DI QUATTRO FOSSILI

Antica incisione raffigurante uno studio di grottesco, cm 12x13 Entro cornice in radica. € 50-80

Lotto composto da quattro fossili con resti e impronte di serpente, misure diverse € 50-100

I N T E RI O RS

191


449

450

PITTORE DEL XIX SECOLO PAESAGGIO

PITTORE DEL XIX SECOLO VEDUTA

Scorcio di paese olio su tavola, cm 9 x 11 € 50-100

Veduta del lago di Nemi, acquerello, cm 13x15 € 100-200

451 LOTTO DI TRE ACQUERELLI Tre ritratti di militari eseguiti ad inchiostro e acquerelli su carta, cm 32x22 € 50-100

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

192


452 LUCERNE IN OTTONE Due lucerne in ottone rispettivamente a tre e a quattro beccucci, altezza cm 51 e cm 69 € 50-100

453 SCULTURE IN LEGNO Coppia di sculture in legno intagliato raffiguranti leoni ritratti in movimento per essere disposti vis à vis, cm 18x28x7 Fine secolo XVIII € 200-300

454 SCALETTA DA LIBRERIA Piccola scala a chiocciola da biblioteca in legno di noce, con quattro gradini, cm 120x55x40 € 100-150

I N T E RI O RS

193


455 TELESCOPIO Telescopio in ottone su treppiede, provvisto di tre lenti oculari. Entro scatola in legno originale, cm 54x115 Fine secolo XIX € 1.000-1.500

456 BALAUSTRA Balaustra in legno patinato, con pilastri squadrati, basamento e piano lineari, cm 85x135x23 € 200-300

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

194


457 POLTRONA Poltrona in noce con seduta e spalliera in tessuto ricamato a motivi floreali, gambe mosse, cm 107x64x60. XVIII secolo € 300-500

459

458 SEDIE Coppia di sedie in noce con schienale a giorno, sedile imbottito, gambe sagomate, cm 103x54x44. Secolo XVIII, difetti € 200-400

SCRIVANIA Grande scrivania impiallacciata in legni di diverse essenze, con piano rettangolare ripartito in specchiature geometriche definite da doppie filettature intarsiate in legni di frutto, centrato da un grande rosone stellato racchiuso in un cerchio. Reca un unico cassetto al centro della fascia e poggia su gambe rastremate riunite da traversa a crociera. cm 79x177x89. Stato Pontificio/Napoli, secolo XVIII. Difetti € 3.500-4.500

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7


460 SOCRATE CARLO MEZZANABIGLI 1889-ROMA 1967

NATURA MORTA Natura morta con lepre, 1940 olio su tela, cm 60x70 Firmato C. Socrate e datato 1940 in basso a sinistra. € 1.000-1.200

461 PITTORE DEL XX SECOLO PAESAGGIO Paesaggio fluviale, olio su tela, cm 70x100 € 200-300

462 SCUOLA ITALIANA DEL XVIII SECOLO PAESAGGIO Paesaggio fluviale con scena di caccia, olio su tela, cm 50x64 Cornice Salvator Rosa in legno dorato. € 500-800

I N T E RI O RS

197


464

463

ATTREZZI DA CAMINO

PORTA LEGNA Portalegna in rame martellato e dorato, di forma ovale con leggera strozzatura centrale, bordo svasato e manico ad anello, cm 45x53x30 € 50-100

Set da camino in ottone composto da paletta, attizzatoio e scopetta, altezza cm 76 € 50-100

465

466

PICCOLI ALARI

GRANDI ALARI

Coppia di alari da camino in ferro, con montanti frontali a forma di pira sormontata da una sfera in ottone, cm 32x25x40 € 50-100

Coppia di alari da camino in ferro, con montante frontale affusolato dominato da una sfera in bronzo brunito, cm 34x50x36 € 50-100

467 CAMINO IN MARMO Mostra di camino in marmo grigio con inserti di marmi pregiati, composto da un architrave con fascia dal profilo curvilineo scolpito a volute contrapposte, sorretto da pilastri angolari decorati da placchette in diaspro di Sicilia racchiuse entro sottili filettature, cm 115x152x27 € 1.500-2.000


469 GUIDA Guida a fondo blu decorata con motivi geometrici in bianco, rosso e blu, cm 400x124. Caucaso, vecchia manifattura. Difetti € 100-200

468 GUIDA Guida a fondo rosso con due riquadri centrali nei toni del blu, rosa e bianco cm 246x94. Caucaso. Usura e difetti € 100-200

470 TAPPETO Grande tappeto a fondo blu decorato a motivi geometrici e floreali stilizzati nei toni del rosso, arancio e bianco, cm 480x200. Persia, usura e difetti € 200-300

471 TAPPETO Tappeto a fondo rosso con medaglione centrale decorato a motivi vegetali geometrici nei toni del bianco, verde e blu, cm 310x200. Persia € 300-400

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

200


472 GUIDA Guida a fondo blu, decorata a motivi floreali stilizzati nei toni del rosso e del beige, cm 350x84. Usura e difetti € 100-200

473 TAPPETO Tappeto a fondo rosso decorato con riquadri nei toni dell’arancio, bordatura esterna marrone, cm 150x98. Usura e difetti. € 100-200

474 TAPPETO Tappeto a fondo rosso con medaglione centrale e cinque rombi decorati nei toni del bianco, cm 178x120. Usura e difetti. € 100-200

I N T E RI O RS

201


476 TAPPETO Tappeto a fondo rosso con tre medaglioni centrali, decorato a motivi geometrici nei toni del rosso, del bianco e del blu, cm 160x105. Usure. € 100-200

475 TAPPETO Tappeto a fondo rosso con medaglione centrale decorato con disegni stilizzati nei toni del grigio, del rosso, dell’arancio e del blu, cm 180x100. Usure e strappi. € 100-200

477 TAPPETO Tappeto decorato a motivi geometrici nei toni del rosso, dell’arancio, del grigio e del blu, cm 160x93. Usure € 100-200

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

202


478 PITTORE DEL XIX SECOLO RITRATTO Ritratto di ufficiale, olio su tela, cm 48x38 € 500-800

479 SCUOLA ITALIANA DEL XVIII SECOLO RITRATTO Ritratto di nobildonna, olio su tela, cm 85x63 € 1.200-1.500

I N T E RI O RS


480 TORCIERA Torciera in legno dorato, montata a lampada e completa di paralume, altezza cm 126. Secolo XIX € 100-200

481 VASI Coppia di vasi ad anfora stile Sèvres in porcellana blu e oro montati in bronzo, decorati da grandi medaglioni con scene galanti e paesaggi fluviali dipinti in vivace policromia, altezza cm 48 Francia fine secolo XIX € 500-800

482 CONSOLE Console in legno dorato con fascia lineare sottolineata da perlinatura, centrata da un rilievo antropomorfo affiancato da festoni vegetali delimitati da rosoni angolari; piano rettangolare lastronato in basaltina, gambe rastremate impreziosite da cascatelle intagliate, cm 94x111x56. Roma fine secolo XVIII € 1.200-1.500

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

204


483 ALZATA Alzata in porcellana bianca decorata in blu e oro, con vasca ovale e piede traforati poggianti su base rifinita da bassorilievi di gusto Impero, cm 23x42x28. Francia secolo XIX. Difetti e restauri. € 50-100

485 VASI

484

Trittico in porcellana policroma e dorata, composto da tre vasi biansati decorati da grandi composizioni di fiori. Modellati a forma di fiasca su piede a rocchetto, recano anse plastiche, altezza cm 36 e cm 27. Stile Impero fine secolo XIX € 300-600

Gruppo in porcellana policroma raffigurante l’allegoria dell’inverno, cm 17x15x12. Meissen, secolo XVIII € 200-300

GRUPPO

I N T E RI O RS

205


486 TAVOLINO Tavolino da salotto in legno dorato, con piano rettangolare decorato da tre antichi acquerelli giapponesi raffiguranti guerrieri; sostegni a forma di vaso biansato su basi a mensola, cm 51x105x58 € 200-400

487 CREDENZA Piccola credenza in legno dipinto avorio con profili dorati, con ante decorate da due antichi acquerelli giapponesi raffiguranti geishe; l’interno è dipinto in monocromia verde e cela un giradischi, cm 80x85x38 € 200-400

I N T E RI O RS

207


488 PANCHETTA Panchetta in noce di gusto neoclassico con braccioli svasati, sedile imbottito rivestito in velluto, gambe a sciabola, cm 68x130x42. Secolo XIX, Lievi difetti. € 300-500

489 SEDIA DA GONDOLA Sedia da gondola realizzata interamente in legno laccato e dipinto, cm 92x90x43. Venezia secolo XVIII Difetti € 800-1.200

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

208


491 ZOBOLI AUGUSTO MODENA 1894-FORMIGINE 1991

VEDUTA Parigi, 1956 olio su tela, cm 60x70 Firmato Zoboli e datato ‘56 in basso a sinistra. Iscritto Utrecht in basso a destra. € 500-800

I N T E RI O RS

209


R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

210


490 PIANOFORTE ERARD Pianoforte a gran coda Erard, con cassa in palissandro impreziosita da filettature in ottone dorato. Provvisto di 50 tasti per le note e 35 per le alterazioni, poggia su gambe a pilastro munite di ruote. Reca all’interno numero di serie 37154, cm 96x245x135. Secolo XIX Piccole e lievi mancanze lungo il profilo di alcuni tasti. Sébastien Erard (Strasburgo 1752 - Passy 1831) è stato un costruttore di strumenti musicali in particolare di pianoforti apprezzati dai più famosi musicisti e compositori. € 3.000-4.000

I N T E RI O RS

211


492 GAUDENZI GIUSEPPE BERGAMO 1865-BERGAMO 1941

FIORI Vaso di fiori olio su tavola, cm 60x50 Firmato in basso a destra € 800-1.000

493 PITTORE DEL XX SECOLO FIORI Vaso di fiori olio su tavola, cm 105x75 Firmato Emanuele Bianca in basso a destra non identificato. € 400-600

494 MUSSOLINI ROMANO FORLÌ 1927-ROMA 2006

FIORI Fiori, olio su tela, cm 40x50, firmato in basso a sinistra. € 400-500

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

212


495 PINCHERLE ADRIANA ROMA 1905-FIRENZE 1996

VEDUTA Marina con velieri olio su tela, cm 42x67 Firmato in basso a sinistra Opera probabilmente giovanile ispirata da modelli settecenteschi. € 400-600

496 PITTORE DEL XIX SECOLO PAESAGGIO Paesaggio lacustre con airone olio su tela, cm 32x55. € 200-400

497 PANNELLO Pannello ornamentale in legno intagliato e laccato, decorato con tre figure di orientali ambientate in un paesaggio arricchito da fiori in madreperla. Ampia cornice costituita da rami intrecciati. cm 65x85. Giappone, fine secolo XIX Difetti e mancanze. € 300-500

498 SEDIE Cinque sedie in mogano con schienali a giorno e dorsale a lira, sedili imbottiti, gambe a sciabola, cm 82x47x42. Periodo del Direttorio € 300-600

I N T E RI O RS


499 SCUOLA ITALIANA DEL XVII SECOLO CONVERSIONE DI SAN PAOLO Conversione di San Paolo, olio su tela, cm 20x23 € 600-800

501 PITTORE DEL XIX SECOLO FONTANA Fontana del Pincio a Roma olio su tela, cm 24x40 Traccia di firma non decifrabile in basso a sinistra € 300-500

500 SCUOLA ITALIANA DEL XVIII SECOLO PERSONAGGI Personaggi in abiti rinascimentali olio su tela applicata su cartone, cm 38x24 Entro cornice coeva modanata in legno marmorizzato e dorato. € 200-400

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

214


Partecipare alle aste di Arcadia e acquistare un’opera Come partecipare alle aste di Arcadia Le aste e le esposizioni sono aperte al pubblico e senza alcun obbligo di acquisto e si svolgono presso la sede di Casa d’aste Arcadia S.r.l. (di seguito Arcadia): Palazzo Celsi Viscardi – Corso Vittorio Emanuele II, 18 – 00186 Roma.

indicati nel catalogo e nel sito web. Per maggiori informazioni contattare Arcadia: Casa d’aste Arcadia s.r.l. Corso Vittorio Emanuele II, 18 00186 – Roma – tel.: (+39) 06 68309517 fax: (+39) 06 30194038 – info@astearcadia.com

La partecipazione all’asta implica la piena accettazione delle Condizioni di Vendita.

REGISTRAZIONE ALL’ASTA: PALETTE ESPOSIZIONE L’asta è preceduta da un’esposizione aperta al pubblico che ha lo scopo di far esaminare e valutare con attenzione le caratteristiche, lo stato di conservazione e la qualità dei lotti in vendita. Durante l’esposizione gli esperti di Arcadia sono a disposizione dei potenziali acquirenti per ogni chiarimento. Chi fosse impossibilitato alla visione diretta delle opere può richiedere il Condition Report delle opere di interesse. Le informazioni complete sono raccolte nelle Condizioni di Vendita, esposte in sede, pubblicate sul catalogo d’asta e sul sito www.astearcadia.com.

OFFERTE SCRITTE PRIMA DELL’ASTA Nel caso non sia possibile partecipare all’asta, i po tenziali acquirenti possono formulare offerte scritte durante l’esposizione, compilando e inviando l’apposito modulo pubblicato in catalogo e sul sito. L’offerta si formula indicando l’offerta massima, considerato che I lotti saranno sempre acquistati al prezzo più conveniente. Ciò significa che il lotto può essere aggiudicato all’offerente anche al di sotto di tale somma, ma che di fronte ad un’offerta superiore verrà aggiudicato al maggior offerente. In caso di offerte indicanti lo stesso importo, sarà aggiudicata l’offerta ricevuta prima.

OFFERTE TELEFONICHE: PRENOTAZIONE I potenziali acquirenti, al fine di tentare l’acquisto dei lotti d’interesse, possono anche prenotare il servizio di offerta telefonica per esser collegati all’asta via telefono. Il servizio di offerta telefonica è gratuito, ma disponibile fino all’esaurimento delle linee in dotazione. La partecipazione all’asta via telefono implica la piena accettazione delle Condizioni di Vendita. Il cliente acconsente inoltre che le telefonate siano registrate.

CATALOGO D’ASTA Le descrizioni riportate sul catalogo d’asta indicano l’artista (se disponibile), l’epoca, la provenienza, le dimensioni, lo stato di conservazione e le valutazioni dei singoli oggetti. Il prezzo base d’asta è la cifra di partenza della gara ed è normalmente più basso della stima minima. La riserva è un dato confidenziale ed è la cifra minima concordata con il mandante che può essere inferiore, uguale o superiore alla stima riportata nel catalogo. Ogni stima e valutazione avente per oggetto i lotti in vendita sono opinioni meramente indicative, come meglio esplicato nelle Condizioni di Vendita. Abbonamento ai cataloghi Chi fosse interessato a ricevere il catalogo d’asta e a sottoscrivere un abbonamento, può farne richiesta a: info@astearcadia.com Stime pubblicate in catalogo Le stime pubblicate nel catalogo d’asta sono opinioni meramente indicative per i potenziali acquirenti. Pertanto i lotti possono raggiungere prezzi sia superiori che inferiori alle valutazioni indicate. Le valutazioni pubblicate sul catalogo d’asta non comprendono la Commissione d’acquisto e l’IVA, se dovuta. Condizioni dei lotti I potenziali acquirenti si impegnano ad esaminare attentamente il lotto durante l’esposizione antecedente l’asta. Su richiesta, Arcadia fornisce un “Condition Report”, vale a dire rapporto fotografico sulle condizioni del lotto. La mancanza di riferimenti espliciti in merito alle condizioni del lotto non implica che il bene sia senza imperfezioni.

Partecipazione all’asta Le aste e le esposizioni sono aperte al pubblico e senza alcun obbligo di acquisto. La partecipazione all’asta può avvenire attraverso la presenza diretta in sala, oppure mediante collegamento telefonico, oppure via internet attraverso i principali portali di aste on-line

Al fine di migliorare le procedure d’asta, tutti i potenziali acquirenti devono munirsi anticipatamente della “paletta ” numerata per effettuare le offerte. È possibile ottenere il numero di paletta durante l’esposizione o il giorno della tornata d’asta. La registrazione consiste nella compilazione di una scheda con i dati personali, le eventuali referenze bancarie e autorizzazioni ad addebito su carta di credito, con l’accettazione piena delle condizioni commerciali e del trattamento dei dati.

OFFERTE VIA INTERNET La partecipazione all’asta via internet richiede la registrazione ai portali di aste online (Live bidding providers) indicati nel catalogo d’asta. La procedura di registrazione e le modalità di accesso all’asta sono indicate dai gestori stessi della piattaforma. Il cliente, effettuato l’accesso può seguire l’andamento dell’asta e concorrere dalla propria postazione remota. Lo schermo in sala riporta l’andamento progressivo di tutte le offerte, incluse quelle giunte attraverso le piattaforme informatiche.

RILANCI E OFFERTE Le battute in sala progrediscono con rilanci dell’ordine del 10%, variabili comunque a discrezione del battitore. Le offerte possono essere eseguite:  in sala mostrando la paletta numerata;  mediante un’offerta scritta scritta formulata prima dell’asta;  per telefono, mediante operatore (servizio da prenotare);  via internet attraverso i portali on line (live bidding providers). La velocità dell’asta può variare da 60 a 90 lotti l’ora. Le palette numerate devono essere utilizzate per indicare le offerte al banditore durante l’asta. Il cliente aggiudicatario di un lotto deve assicurarsi che la paletta sia vista dal banditore e sia annunciato il proprio numero. Nell’ipotesi di dubbi riguardo al prezzo di aggiudicazione o all’acquirente è necessario attirare immediatamente l’attenzione del banditore o del personale di sala. Il banditore può formulare offerte nell’interesse del venditore fino all’ammontare della riserva. Il prezzo di aggiudicazione è la cifra alla quale il lotto viene aggiudicato. A questa somma il compratore dovrà aggiungere la Commissione d’Acquisto (o Diritti d’asta) calcolata in misura percentuale sul prezzo di aggiudicazione. La Commissione d’acquisto è così stabilita: nella misura del 24,00 % del prezzo di aggiudicazione del lotto fino all’importo pari a euro 50.000,00. Per ogni parte del Prezzo di aggiudicazione eccedente l’importo di euro 50.000,00 la commissione d’acquisto è stabilita nella misura del 21,00% fino all’importo di euro 500.000,00. Per ogni parte del Prezzo di aggiudicazione eccedente euro 500.000,00 la commissione d’acquisto è stabilita nella misura del 11,00%. Le percentuali sopra indicate sono da intendersi IVA inclusa, ai sensi delle normative vigenti.

Dopo l’asta Cosa fare in caso di aggiudicazione Arcadia agisce per conto dei venditori in virtù di un mandato con rappresentanza e pertanto non si sostituisce alle parti nei rapporti contabili. La fattura di Arcadia riporta la quietanza degli importi relativi alle commissioni di acquisto (o diritti d’asta) ed I.V.A., è costituita unicamente dalla parte appositamente evidenziata. La Commissione d’acquisto è così stabilita: nella misura del 24,00 % del prezzo di aggiudicazione del lotto fino all’importo pari a euro 50.000,00. Per ogni parte del Prezzo di aggiudicazione eccedente l’importo di euro 50.000,00 la commissione d’acquisto è stabilita nella misura del 21,00% fino all’importo di euro 500.000,00. Per ogni parte del Prezzo di aggiudicazione eccedente euro 500.000,00 la commissione d’acquisto è stabilita nella misura del 11,00%. Le percentuali sopra indicate sono da intendersi IVA inclusa, ai sensi delle normative vigenti. I lotti venduti da soggetti a I.V.A. saranno fatturati direttamente da quest’ultimi agli acquirenti.

I N T E RI O RS

215


MODALITÀ DI PAGAMENTO In caso di aggiudicazione di uno o più lotti, il pagamento deve essere effettuato immediatamente dopo l’asta e può essere corrisposto nei seguenti metodi: contanti (fino a 3000,00 euro), assegno circolare, assegno bancario, Bancomat e Carte di Credito (se il titolare corrisponde all’acquirente). Orario di cassa: Lun-Ven 10.00-13.00; 15.00-19.00.

RITIRO, SPEDIZIONE E IMBALLO Il ritiro dei lotti acquistati deve essere effettuato entro le due settimane successive alla vendita. Trascorso tale termine la merce può essere trasferita presso un deposito a rischio dell’acquirente. I costi di trasporto e deposito sono addebitati all’aggiudicatario e Arcadia è esonerata da ogni responsabilità nei confronti dell’aggiudicatario stesso in relazione alla custodia, all’eventuale deterioramento o deperimento degli oggetti. Al momento del ritiro del lotto, l’acquirente deve fornire un documento d’identità o apposita delega. Arcadia può provvedere all’esportazione, all’imballaggio ed al trasporto dei lotti. Tali costi e le relative assicurazioni sono a carico dell’acquirente come indicato nelle Condizioni Generali di Vendita.

Vendere all’asta i propri beni o intere collezioni Valutazioni gratuite e confidenziali Arcadia grazie al proprio gruppo di esperti selezionati per esperienza e professionalità, fornisce costantemente valutazioni gratuite, confidenziali, anche con perizie e pareri, sia su singole opere, che su intere collezioni. I tempi per tali valutazioni sono rapidi e le opere possono essere visionate direttamente in sede oppure presso la dimora del cliente. Per richiedere una valutazione basta concordare un appuntamento ed eventualmente anticipare la documentazione fotografica e le informazioni utili (misure, tecnica, provenienza, bibliografia, autentiche, documenti di acquisto). Nel caso in cui i proprietari intendano tentar la vendita all’asta di collezioni intere, Arcadia realizza cataloghi mirati con uno specifico progetto grafico ricco con immagini delle ambientazioni originali e schedature approfondite, supportati da piani di marketing ad hoc e da studii accurati dei mercati di riferimento. Si prega di far riferimento alla informativa sul trattamento dei dati personali, disponibile sul sito www.astearcadia.com o esposta in sede.

MANDATO A VENDERE L’incarico di gestire in asta le opere dei clienti sarà formalizzato attraverso un Mandato a Vendere, che riporta la commissione dei diritti d’asta pattuiti ed eventuali contributi per assicurazione, marketing, trasporto, autentiche e per ogni altra spesa si rendesse necessaria. La compilazione del mandato richiede il numero di codice fiscale ed un documento di identità valido per l’annotazione sui registri di Pubblica Sicurezza come previsto dalle leggi vigenti. Infine compongono il Mandato a Vendere due allegati: la scheda dei beni e le Condizioni Generali di vendita. La scheda dei beni riporta l’elenco completo dei beni in vendita con i relativi prezzi di riserva concordati e le Condizioni Generali di Mandatosono la raccolta delle clausole che qualificano il rapporto commerciale tra mandante e Arcadia.

PREZZO DI RISERVA Il prezzo di riserva è il prezzo minimo confidenziale concordato tra Arcadia ed il mandante al di sotto del quale il lotto non può essere venduto. È strettamente riservato, non viene rivelato dal Banditore in asta e viene riportato nel mandato a vendere accanto alla descrizione di ogni lotto. Qualora il prezzo di riserva non venga raggiunto, il lotto risulterà invenduto e sarà ritirato dall’asta. I lotti offerti senza riserva sono segnalati sul catalogo con la dicitura S.R. (Senza Riserva) e vengono aggiudicati al miglior offerente indipendentemente dalle stime pubblicate in catalogo.

   

3% per la parte del prezzo di vendita compresa tra € 50.000,01 ed € 200.000; 1% per la parte del prezzo di vendita compresa tra € 200.000,01 ed € 350.000; 0,5% per la parte del prezzo di vendita compresa tra € 350.000,01 ed € 500.000; 0,25% per la parte del prezzo di vendita superiore ad € 500.000

Arcadia è tenuta a versare il “diritto di seguito” per conto dei venditori alla Società italiana degli autori ed editori (SIAE). Nel caso il lotto sia soggetto al c.d. “diritto di seguito” ai sensi dell’art. 144 della legge 633/41, il venditore, attraverso Arcadia, s’impegna a corrispondere l’importo ai sensi dell’art. 152 L. 633/41 e che Arcadia a sua volta s’impegna a versare al soggetto incaricato delle riscossione.

GLOSSARIO, TERMINI E DEFINIZIONI ATTESTATO DI LIBERA CIRCOLAZIONE. Per l’esportazione di opere (beni culturali) che abbiano più di 50 anni la legge italiana richiede un attestato di libera circolazione e di una licenza di esportazione per essere esportati in Paesi non appartenenti all’Unione Europea. Infatti l’esportazione di beni culturali al di fuori del territorio della Repubblica italiana è assoggettata alla disciplina prevista dal D.Lgs. 22 gennaio 2004, n. 42. L’esportazione di beni culturali al di fuori del territorio dell’Unione Europea è altresì assoggettata alla disciplina prevista dal Regolamento CE n. 116/2009 del 18 dicembre 2008 e dal Regolamento UE di esecuzione della Commissione n. 1081/2012. Il tempo di attesa per il rilascio di tale documentazione è di circa 40 giorni dalla presentazione dell’opera e dei relativi documenti alla Soprintendenza Belle Arti. CODICE URBANI: il Decreto Legislativo del 22 gennaio 2004 n. 42 e sue successive modificazioni o integrazioni; COMMISSIONE D’ACQUISTO (O DIRITTI D’ASTA). È il compenso dovuto ad Arcadia dall’Acquirente per l’acquisto del Lotto e calcolato in misura percentuale sul prezzo di aggiudicazione. La Commissione d’acquisto è così stabilita: nella misura del 24,00 % del prezzo di aggiudicazione del lotto fino all’importo pari a euro 50.000,00. Per ogni parte del Prezzo di aggiudicazione eccedente l’importo di euro 50.000,00 la commissione d’acquisto è stabilita nella misura del 21,00% fino all’importo di euro 500.000,00. Per ogni parte del Prezzo di aggiudicazione eccedente euro 500.000,00 la commissione d’acquisto è stabilita nella misura del 11,00%. Le percentuali sopra indicate sono da intendersi IVA inclusa, ai sensi delle normative vigenti. CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA. Le condizioni generali di vendita rappresentanto le clausole contrattuali previste da Arcadia e dirette a regolare uniformemente i rapporti contrattuali. con gli Acquirenti Sono stampate nei cataloghi d’asta, sono visibili nel sito web www.astearcadia.com, in sede per uniformare le regole che si applicano alla vendita all’asta dei beni affidati. CONDITION REPORT. Su richiesta, Arcadia può fornire, un rapporto denominato Condition Report sulle condizioni e sullo stato di conservazione del lotto, corredato da appropriata documentazione fotografica. A discrezione di Arcadia, il Condition Report può essere emesso per lotti che superano un determinato valore. DIRITTO DI SEGUITO. Il decreto legislativo n. 118 del 13 febbraio 2006 ha introdotto il diritto degli autori di opere e di manoscritti, ed ai loro eredi, ad un compenso sul prezzo di ogni vendita, successiva alla prima, dell’opera originale, il c.d. “diritto di seguito”. Detto compenso è dovuto nel caso il prezzo di vendita non sia inferiore ad euro 3.000,00 ed è così determinato:     

4% per la parte del prezzo di vendita compresa tra € 3.000 ed € 50.000; 3% per la parte del prezzo di vendita compresa tra € 50.000,01 ed € 200.000; 1% per la parte del prezzo di vendita compresa tra € 200.000,01 ed € 350.000; 0,5% per la parte del prezzo di vendita compresa tra € 350.000,01 ed € 500.000; 0,25% per la parte del prezzo di vendita superiore ad € 500.000

INSERIMENTO LOTTI IN CATALOGO – ESITO D’ASTA – LIQUIDAZIONE Prima di ogni asta il mandante riceve la comunicazione con l’elenco dei beni inseriti in catalogo e i relativi numeri di lotto. L’esito d’asta sarà notificato entro due giorni lavorativi dalla data dell’asta. Il pagamento sarà liquidato entro 30 giorni lavorativi dalla data dell’asta, e comunque 5 giorni lavorativi dopo l’incasso da parte del venditore. In sede di liquidazione si rilascia la fattura contenente il dettaglio dei lotti, le relative commissioni di vendita pattuite sul mandato ed ogni altra spesa concordata.

DIRITTO DI SEGUITO Il decreto legislativo n. 118 del 13 febbraio 2006 ha introdotto il diritto degli autori di opere e di manoscritti, ed ai loro eredi, ad un compenso sul prezzo di ogni vendita, successiva alla prima, dell’opera originale, il c.d. “diritto di seguito“. Detto compenso è dovuto nel caso il prezzo di vendita non sia inferiore ad euro 3.000,00 ed è così determinato:  4% per la parte del prezzo di vendita compresa tra € 3.000 ed € 50.000;

Arcadia è tenuta a versare il “diritto di seguito” per conto dei venditori alla Società italiana degli autori ed editori (SIAE). Nel caso il lotto sia soggetto al c.d. “diritto di seguito” ai sensi dell’art. 144 della legge 633/41, il venditore, attraverso Arcadia, s’impegna a corrispondere l’importo ai sensi dell’art. 152 L. 633/41 e che Arcadia a sua volta s’impegna a versare al soggetto incaricato delle riscossione. LIVE BIDDING PROVIDERS (O LIVE AUCTIONS MARKETPLACE): piattaforme web che ospitano le principali aste del mondo e permettono la partecipazione simultanea alle aste, con l’opportunità di seguire l’andamento dell’asta e concorrere con le proprie offerte dalla propria postazione remota. Per accedere all’asta si effettua una registrazione e tramite le funzioni di ricerca si ottiene l’accesso all’asta di interesse. Il processo è simile all’offerta telefonica, ma molto più veloce. Gli offerenti possono rilanciare online usando il proprio computer, o via le App iPhone, Ipad e Androids. RISERVA: il prezzo minimo “confidenziale” di vendita, indicato dal Mandante ad Arcadia.

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

216


Significato dei simboli presenti nei cataloghi PI

Parte Interessata

Indica il caso in cui possano essere effettuate offerte sul lotto anche da parte di soggetti aventi un interesse, quale ad esempio, un comproprietario o l’esecutore testamentario che abbia venduto il lotto.

OL

Offerta Libera

Offerta libera. La Riserva è il prezzo d’asta minimo concordato tra Arcadia e il Mandante, al di sotto del quale il lotto non può esser venduto. Nel caso in cui un lotto sia venduto senza riserva, verrà contrassegnato da questo simbolo.

I

Lotto proveniente da impresa

Lotto proveniente da impresa, dove il valore di aggiudicazione è soggetto ad IVA.

TI

Lotto in regime di temporanea importazione

Lotto in regime di temporanea importazione ex art. 72 del Codice Urbani o per il quale è stata richiesta la temporanea importazione.

L

Libera Circolazione

I lotti contrassegnati da questo simbolo s’intendono corredati da attestato di libera circolazione o attestato di temporanea importazione artistica in Italia.

Significato dei termini presenti nei cataloghi Attribuito a …

Opinione secondo Arcadia che possa essere opera dell’artista citato, in tutto o in parte

Bottega di … Scuola di …

Opinione secondo Arcadia che sia opera di mano sconosciuta della bottega dell’artista indicato, che può o meno essere stata eseguita sotto la direzione dello stesso o in anni successivi alla sua morte

Cerchia di …

Secondo Arcadia è opera di mano non identificata, non necessariamente allievo dell’artista citato

Da …

Copia di un’opera conosciuta dell’artista indicato, ma di datazione imprecisata

Data iscritta

Opinione secondo Arcadia che questi dati siano stati aggiunti da mano o in epoca diversa da quella dell’artista indicato

Datato Firmato Iscritto

Opinione secondo Arcadia si tratti di opera che appare realmente firmata, datata o iscritta dall’artista che l’ha eseguita

Difetti

Il lotto presenta visibili ed evidenti mancanze, rotture o usure

Elementi antichi

Gli oggetti in questione sono stati assemblati successivamente utilizzando elementi o materiali di epoche precedenti

Firma iscritta o recante firma

Opinione secondo Arcadia che la firma sia stata aggiunta in epoca diversa da mano diversa di quella dell’artista indicato

In stile …

Opinione secondo Arcadia di opera nello stile citato pur essendo stata eseguita in epoca successiva

Integrazioni e/o sostituzioni

Dicitura riportata solo nei casi in cui gli interventi son considerati da Arcadia molto al di sopra della media e tali da compromettere almeno parzialmente l’integrità del lotto

“Nome e cognome” (ad es. Mattia Preti)

Opinione secondo Arcadia di opera eseguita dall’artista indicato

Restauri

i beni venduti in asta, in quanto antichi o comunque usati, sono nella quasi totalità dei casi soggetti a restauri

Secolo …

Datazione con valore puramente orientativo, che può prevedere margini di approssimazione

Seguace di …

Secondo Arcadia si tratta di un autore che lavorava nello stile dell’artista

Stile di …

Opinione secondo Arcadia di opera nello stile dell’artista indicato, ma eseguita in epoca successiva

70 x 50 350 x 260 160 g

Le dimensioni dei dipinti indicano prima l’altezza e poi la base e sono espresse in cm. Le dimensioni delle opere su carta sono invece espresse in mm. Il peso degli oggetti in argento è calcolato al netto delle parti in metallo, vetro e cristallo

I N T E RI O RS

217


CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. OBBLIGHI DI ARCADIA NEI CONFRONTI

catalogo, non possono essere considerate determinanti per

DELL’ACQUIRENTE

contestazioni sulla vendita. I beni d’antiquariato per loro stessa

5. ADEMPIMENTI; NOTIFICA, ESPORTAZIONE

Casa d’aste Arcadia s.r.l. (di seguito “Arcadia”) svolge le ven-

natura possono essere stati oggetto di restauri o sottoposti a

4.1 Per gli oggetti sottoposti alla notifica da parte dello

dite all’asta nella propria sede aperta al pubblico, in qualità

modifiche di varia natura: interventi di tale tipo non possono

Stato ai sensi del D.Lgs. 22.01.2004 n. 42 (c.d. Codice dei

di mandataria con rappresentanza in nome proprio e per

mai esser considerati vizi occulti o contraffazione. I beni di na-

Beni Culturali) e ss.mm., gli acquirenti sono tenuti all’osser-

conto del venditore, ai sensi dell’art. 1704 cod. civ. Arcadia

tura elettrica o meccanica non sono verificati prima della ven-

vanza di tutte le disposizioni legislative vigenti in materia.

pertanto non assume nei confronti degli acquirenti o di terzi

dita e sono acquistati dall’acquirente a suo rischio e pericolo. I

L’aggiudicatario, in caso di esercizio del diritto di prelazione

in genere altre responsabilità oltre a quelle derivanti dalla

movimenti degli orologi sono da considerarsi non revisionati.

da parte dello Stato, non potrà pretendere da Arcadia o dal

propria qualità di mandataria.

3.4 Le descrizioni o illustrazioni dei lotti contenute nei catalo-

venditore alcun rimborso di eventuali interessi sul prezzo e

E SPECI PROTETTE

ghi ed in qualsiasi altro materiale illustrativo hanno carattere

sulle commissioni d’asta già corrisposte.

2. VENDITA ALL’ASTA

meramente indicativo e riflettono opinioni di Arcadia e dei

5.2 L’esportazione di oggetti da parte degli acquirenti re-

2.1 Al fine di migliorare le procedure di vendita all’incanto, tutti

propri esperti. Possono essere oggetto di revisione in qualsiasi

sidenti o non residenti in Italia è regolata della suddetta

gli interessati a concorrere all’asta sono tenuti a registrare le

momento prima che il lotto sia posto in vendita. Arcadia non

normativa, nonché dalle leggi doganali, valutarie e tribu-

proprie generalità, indirizzo con esibizione e copia di un docu-

potrà essere ritenuta responsabile di errori ed omissioni relati-

tarie in vigore. Pertanto, l’esportazione di oggetti la cui da-

mento di identità per munirsi di “paletta” numerata per le of-

ve a tali descrizioni, ne’ in ipotesi di contraffazione, in quanto

tazione risale ad oltre cinquant’anni è sempre subordinata

ferte, prima dell’inizio dell’asta. Contestualmente gli interessati

non è fornita alcuna garanzia sui lotti in asta. Inoltre, le illu-

alla licenza di libera circolazione rilasciata dalla competente

accettano le Condizioni di vendita e forniscono il consenso al

strazioni degli oggetti presentati sui cataloghi, sugli schermi

Autorità. Arcadia non assume alcuna responsabilità nei con-

trattamento dei suddetti dati personali. Arcadia si riserva il dirit-

o altro materiale illustrativo hanno esclusivamente la finalità di

fronti dell’acquirente in ordine ad eventuali restrizioni all’e-

to di rifiutare le offerte di acquirenti non registrati e, in seguito

identificare il lotto e non possono essere considerate rappre-

sportazione dei lotti aggiudicati, ne’ in ordine ad eventuali

a mancato o ritardato pagamento da parte di un acquirente,

sentazioni precise dello stato di conservazione dell’oggetto.

licenze o attestati che lo stesso debba ottenere in base alla

Arcadia potrà rifiutare qualsiasi offerta fatta dallo stesso o da

3.5 I valori di stima indicati nel catalogo sono espressi in

legislazione italiana.

suo rappresentante nel corso di successive aste.

euro e costituiscono una mera indicazione. Tali valori pos-

5.3 Per ogni lotto contenente materiali appartenenti a

2.2 I lotti sono aggiudicati al miglior offerente. Il banditore

sono essere uguali, superiori o inferiori ai prezzi di riserva dei

specie protette come, ad esempio, corallo, avorio, tartaru-

conduce l’asta e può effettuare le prime offerte nell’interesse

lotti concordati con i mandanti.

ga, coccodrillo, ossi di balena, corni di rinoceronte, etc., è necessaria una licenza di esportazione CITES rilasciata dal

del mandante. L’avvenuta vendita tra il venditore e l’acquirente è sancita dal colpo di martello del banditore. In caso di con-

4. PAGAMENTO E RITIRO; TRASFERIMENTO

Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio. Si invi-

testazione su un’aggiudicazione, il lotto è rimesso all’incanto

tano i potenziali acquirenti ad informarsi presso il Paese di

nella seduta stessa, sulla base dell’ultima offerta raccolta. Il

4.1 Al prezzo di aggiudicazione è da aggiungere la com-

banditore ha la facoltà di ritirare dall’asta, separare o abbinare

missione d’acquisto (diritti di asta) nella misura del 24,00

5.4 Il diritto di seguito sarà posto a carico del venditore ai

i lotti ed eventualmente variarne l’ordine di vendita.

% del prezzo di aggiudicazione del lotto fino all’importo

sensi dell’art. 152 della L. 22.04.1941 n. 633, come sostituito dall’art. 10 del D.Lgs. 13.02.2006 n. 118.

DI RESPONSABILITÀ

destinazione sulle leggi che regolano tali importazioni.

2.3 Arcadia accetta offerte d’acquisto di lotti a prezzi deter-

pari a euro 50.000,00. Per ogni parte del prezzo di aggiu-

minati, su preciso mandato. Durante l’asta è possibile che

dicazione eccedente l’importo di euro 50.000,00 la com-

vengano fatte offerte via internet e per telefono le quali sono

missione d’acquisto è stabilita nella misura del 21,00% fino

6. TUTELA DEI DATI PERSONALI

accettate a insindacabile giudizio di Arcadia e trasmesse al ban-

all’importo di euro 500.000,00. Per ogni parte del prezzo di

Ai sensi dell’art. 13 D.Lgs. 196/2003 (Codice in materia di

ditore. Le conversazioni telefoniche potranno essere registrate.

aggiudicazione eccedente euro 500.000,00 la commissione

protezione dei dati personali), Arcadia, nella sua qualità di

d’acquisto è stabilita nella misura del 11,00%. Le percentuali

titolare del trattamento, informa che i dati forniti verranno

3. RESPONSABILITÀ DEL VENDITORE E DI ARCADIA

sopra indicate sono da intendersi IVA inclusa, ai sensi delle

utilizzati, con mezzi cartacei ed elettronici, per poter dare

normative vigenti. Qualunque ulteriore onere o tributo rela-

piena ed integrale esecuzione ai contratti di compravendita

3.1 I lotti posti in vendita sono da considerarsi beni usati o

tivo all’acquisto sarà comunque a carico dell’aggiudicatario.

stipulati dalla stessa società, nonchè per il perseguimento

d’antiquariato e quindi non qualificabili “prodottI” secondo

4.2 L’acquirente dovrà versare un acconto all’atto dell’ag-

di ogni altro servizio inerente l’oggetto sociale di Casa d’A-

la definizione di cui all’ar t. 3 lett. e) del Codice del consumo

giudicazione e completare il pagamento prima di ritirare la

ste Arcadia s.r.l. Il conferimento dei dati è facoltativo, ma si

(D.Lgs. 6.09.2005 n. 206).

merce a sua cura, rischio e spesa non oltre quindici giorni dalla

rende strettamente necessario per l’esecuzione dei contratti

3.2 Precederà l’asta un’esposizione delle opere, durante la

fine della vendita. In caso di mancato pagamento, in tutto o in

conclusi. La registrazione alle aste consente ad Arcadia di

quale Arcadia e i propri esperti saranno a disposizione per ogni

parte, dell’ammontare totale dovuto dall’aggiudicatario entro

inviare i cataloghi delle aste successive ed altro materiale

chiarimento; l’esposizione ha lo scopo di far esaminare l’auten-

tale termine, Arcadia avrà diritto, a propria discrezione, di: a)

informativo relativo all’attività della stessa. Per maggiori

ticità, l’attribuzione, lo stato di conservazione, la provenienza, il

restituire il bene al mandante, esigendo a titolo di penale da

dettagli sul trattamento dei dati e sui diritti si rimanda all’in-

tipo e la qualità degli oggetti e chiarire eventuali errori o inesat-

parte del mancato acquirente il pagamento delle commissio-

formativa integrale sulla tutela dei dati personali che può

tezze del catalogo. Nell’impossibilità di prendere visione diretta

ni di vend ita perdute; b) agire in via giudiziale per ottenere

essere visionata sul sito web o in sede.

degli oggetti è possibile richiedere un “Condition Report”. La

l’esecuzione coattiva dell’obbligo d’acquisto; c) vendere il

mancanza di riferimenti espliciti in merito alle condizioni del

lotto tramite trattativa privata o in aste successive per conto

lotto non implica che il bene sia senza imperfezioni. Tutti gli

ed a spese dell’aggiudicatario, ai sensi dell’art. 1515 cod.civ.,

Le presenti Condizioni di Vendita, regolate dalla legge ita-

oggetti sono venduti come “visti” pertanto, prima di partecipa-

salvo in ogni caso il diritto al risarcimento dei danni.

liana, sono accettate tacitamente da tutti i soggetti parteci-

re all’asta, i potenziali acquirenti s’impegnano ad esaminare ap-

4.3 Decorso il termine di cui sopra, Arcadia sarà comunque eso-

panti alla procedura di vendita all’asta e restano a disposizio-

profonditamente i lotti d’interesse, eventualmente assistiti da

nerata da ogni responsabilità nei confronti dell’aggiudicatario

ne di chiunque ne faccia richiesta. Per qualsiasi controversia

un esperto di propria fiducia. Dopo l’aggiudicazione non sono

in relazione all’eventuale deterioramento o deperimento degli

relativa all’attività di vendita all’asta presso Arcadia è stabilita

ammesse contestazioni e né Arcadia, né il venditore potranno

oggetti ed avrà diritto di farsi pagare per ogni singolo lotto i diritti

la competenza esclusiva del foro di Roma.

essere ritenuti responsabili per i vizi relativi alle informazioni

di custodia oltre a eventuali rimborsi di spese per trasporto al

concernenti gli oggetti in asta.

magazzino. Qualunque rischio per perdita o danni al bene ag-

8. COMUNICAZIONI

2.3 I lotti posti in asta sono venduti nello stato in cui si trova-

giudicato si trasferirà all’acquirente dal momento dell’aggiudica-

Qualsiasi comunicazione inerente alla vendita dovrà essere

no al momento dell’esposizione, con ogni relativo difetto ed

zione. L’acquirente potrà ottenere la consegna dei beni acquistati

effettuata mediante lettera raccomandata A.R. indirizzata

imperfezione quali rotture, restauri, mancanze o sostituzioni.

solamente previa corresponsione ad Arcadia del prezzo e di ogni

a: Casa d’aste Arcadia S.r.l., Corso Vittorio Emanuele II, 18

Tali caratteristiche, anche se non espressamente indicate sul

altra commissione, costo o rimborso inerente.

– 00186 Roma.

NEI CONFRONTI DELL’ACQUIRENTE

7. FORO

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

218


Buying

Useful information on how to successfully bid for one or more lots at Arcadia

BEFORE THE AUC TION

CHOOSE A WORK

How to participate in Arcadia The auctions and viewings are open to the public with no obligation to buy, and they take place at the headquarters of Casa d’aste Arcadia S.r.l. (hereinafter Arcadia): Palazzo Celsi Viscardi Corso Vittorio Emanuele II, 18 – 00186 Rome, Italy.

Participation in an auction implies full acceptance of the Terms of Sale. VIEWING The auction is preceded by a viewing open to the public so they may examine and carefully consider the features, condition and quality of the lots for sale. During the viewing Arcadia’s experts are at potential buyers’ disposal for all explanations. If you are unable to view the works directly you may request the Condition Report for those works of interest to you. Complete information is included in the Terms of Sale, displayed at headquarters, published in the auction catalogue and in www.astearcadia.com.

WRITTEN BIDS BEFORE AUCTION Should they be unable to participate in the auction, potential buyers may submit written bids during the viewing, by completing and submitting the appropriate form published in the catalogue and available on the website. A bid is placed by stating the maximum offer, considering that lots will always be bought at the most favourable price. This means that the lot may be knocked down to a bidder even at a lower price but if there is a higher bid it will be knocked down to the highest bidder. In the event of bids offering the same amount, the first bid received will be knocked down.

TELEPHONE BIDS. BOOKING In order to attempt to buy lots of interest to them, potential buyers may also book the telephone bid service to be connected to the auction by telephone. The telephone bid service is free of charge but only available until all available lines are taken. Participation in an auction by telephone implies full acceptance of the Terms of Sale. The customer also agrees to the telephone calls being recorded.

For further information please contact Arcadia: Casa d’aste Arcadia s.r.l. Corso Vittorio Emanuele II, 18 – 00186 Rome, Italy ph.: (+39) 06 68309517 – fax: (+39) 06 30194038 – info@astearcadia.com

REGISTRATION FOR AUCTION: PADDLES In order to improve the auction procedures, all potential buyers must obtain in advance a numbered “ paddle ” for placing bids. The paddle number can be obtained during the viewing or on the day of the auction session. Registration consists of completing a card with your personal data, any bank references and credit card debit authorisations, with full acceptance of the commercial and data processing terms.

BIDS VIA INTERNET Participation in the auction via internet requires registration with the on-line auction portals (live bidding providers) stated in the auction catalogue. The registration procedure and methods of access to the auction are stated by those platform operators. After logging in, customers can follow the progress of the auction and compete with their own bids from their remote location. The screen in the room shows the progressive trend of all bids, including those placed through the computer platforms.

BIDDING INCREMENTS AND BIDS Proceedings in the room progress with bidding increments of the order of 10% which are, however, variable at the auctioneer’s discretion. Bids can be placed:  in the room by showing the numbered paddle  by a written bid placed before the auction  by telephone, via an operator (service to be booked)  by internet though the on-line portals (live bidding providers).

AUCTION CATALOGUE The descriptions shown in the auction catalogue state the artist (if available), era, provenance, dimensions, condition and valuation of the individual objects. The auction starting price is the starting figure of the sale and is normally lower than the minimum estimate. The reserve is confidential and is the minimum figure agreed with the principal, which may be lower, equal or higher than the estimate shown in the catalogue. All estimates and valuations of lots for sale are merely indicative opinions, as better explained in the Terms of Sale.

Subscription to catalogues Anyone interested in receiving the auction catalogue and taking out a subscription may apply to info@astearcadia.com

Estimates published in the catalogue The estimates published in the auction catalogue are merely indicative opinions for potential buyers. Lots may therefore achieve higher or lower prices than the stated valuations. Valuations published in the auction catalogue do not include the Buyer’s Premium and VAT, if due.

Lot condition Potential buyers undertake to examine the lot carefully during the pre-auction viewing. On request, Arcadia will provide a “Condition Report”, namely a photographic report on the condition of the lot. Any lack of explicit references regarding the condition of a lot does not imply that the good is free of imperfections.

The speed of the auction can vary from 60 to 90 lots per hour. The numbered paddles must be used to indicate bids to the auctioneer during the auction. The customer who successfully bids for a lot must ensure their paddle is seen by the auctioneer and their number is announced. In the event of doubt about the hammer price or the buyer, the attention of the auctioneer or the room staff must be attracted immediately. The auctioneer can place bids in the seller’s interest up to the amount of the reserve. The hammer price is the figure at which the lot is knocked down. To this sum the buyer will have to add the Buyer’s Premium (or Auction Fees) calculated as a percentage of the hammer price. The Buyer’s Premium is determined as follows: 24.00% of the hammer price of the lot up to euro 50,000.00. For each part of the hammer price exceeding euro 50,000.00 the buyer’s premium is fixed as 21.00% up to euro 500,000.00. For each part of the hammer price exceeding euro 500,000.00 the buyer’s premium is fixed at 11.00%. The above percentages are inclusive of VAT, in accordance with the regulations in force.

After the auction What to do if you are the successful bidder

Participating in an auction How to participate and place bids at auction PARTICIPATION IN AN AUCTION The auctions and viewings are open to the public with no obligation to buy. Participation in the auction may take place in the room, or by telephone, or via internet by means of the main on-line auction portals (live bidding providers) stated in the catalogue and on the website.

Arcadia acts on behalf of the sellers by virtue of an agency mandate and therefore does not replace the parties in the accounting relations. Arcadia’s invoice shows the receipt of the buyer’s premium (or auction fees) amounts and VAT, and is constituted only by the specifically declared party. The Buyer’s Premium is determined as follows: 24.00% of the hammer price of the lot up to euro 50,000.00. For each part of the hammer price exceeding euro 50,000.00 the buyer’s premium is fixed as 21.00% up to euro 500,000.00. For each part of the hammer price exceeding euro 500,000.00 the buyer’s premium is fixed at 11.00%. The above percentages are inclusive of VAT, in accordance with the regulations in force.

I N T E RI O RS

219


PAYMENT METHODS If you are the successful bidder for one or more lots, you must make payment immediately after the auction to the administrative personnel using the following methods: cash (up to 3,000.00 euro), bank draft, cheque, debit card, PayPal or credit card (if the cardholder is the buyer).

COLLECTION, SHIPMENT AND PACKING Purchased lots must be collected within two weeks of the sale. After this period the goods can be transferred to a warehouse at the buyer’s risk. Transport and custodial costs are charged to the successful bidder and Arcadia is exempted from all liability towards the successful bidder in connection with safe storage and any degeneration or deterioration of the objects. On collection of the lot, the buyer must provide an identity document or a specific proxy. Arcadia can arrange export, packing and transportation of the lots. These costs and the related insurance are payable by the buyer as stated in the General Sales Terms.

Selling at auction Mandate to sell at auction your own work or an entire collection FREE AND CONFIDENTIAL VALUATIONS With its own team of experts selected for their experience and professionalism, Arcadia constantly provides free, confidential valuations, including with appraisals and opinions on individual works or entire collections. Lead-times for these valuations are short and works can be viewed directly at the headquarters or at the customer’s home. To request a valuation, just make an appointment and if possible provide in advance photographs and useful information (dimensions, technique, provenance, bibliography, certifications, purchase documents). For owners wishing to attempt to sell entire collections at auction, Arcadia produces targeted catalogues with a specific graphic design rich in images of the original settings and detailed profiling, supported by ad hoc marketing plans and precise studies of key markets. Please see the personal data processing policy available on www.astearcadia.com or displayed at headquarters.

  

1% for the part of the sales price between € 200,000.01 and € 350,000 0.5% for the part of the sales price between € 350,000.01 and € 500,000 0.25% for the part of the sales price between above € 500,000.

Arcadia is required to pay the “resale right” on behalf of sellers to the Società Italiana degli Autori ed Editori (SIAE). Should the lot be subject to the so-called “resale right” under art. 144 of law 633/41, the Seller undertakes to pay the amount according to the art. 152 of Law 633/41 and which Arcadia in turn undertakes to pay to the party responsible for collection.

GLOSSARY, TERMS AND DEFINITIONS FREE MOVEMENT CERTIFICATE. For the export of works (cultural goods) over 50 years of age, Italian law requires a free movement certificate and an export licence for exports to non-EU countries. The export of cultural goods outside Italian Republic territory is in fact subject to the rules provided by Legislative Decree 42 of 22 January 2004. The export of cultural goods outside European Union territory is also subject to the rules provided by CE Regulation 116/2009 of 18 December 2008 and EU Commission implementing Regulation 1081/2012. The lead-time for the issue of these documents is approx. 40 days from presentation of the work and related documents to the Agency responsible for Fine Arts. URBANI CODE: Legislative Decree 42 of 22 January 2004 and subsequent amendments or additions; Buyer’s premium (or Auction fees). The fee payable to Arcadia by the Buyer for purchase of the Lot, calculated as a percentage of the hammer price. The Buyer’s premium is determined as follows: 24.00% of the hammer price of the lot up to euro 50,000.00. For each part of the hammer price exceeding euro 50,000.00 the buyer’s premium is fixed as 21.00% up to euro 500,000.00. For each part of the hammer price exceeding euro 500,000.00 the buyer’s premium is fixed at 11.00%. The above percentages are inclusive of VAT, in accordance with the regulations in force.

MANDATE TO SELL The task of managing customers’ works at auction will be formalised with a Mandate to Sell which states the agreed premium of the auction fees and any dues for insurance, marketing, transportation, certifications and any other expenses which should become necessary. Completion of the mandate requires your tax code and a valid identity document for annotation on the police registers as provided by the laws in force. Lastly, the Mandate to Sell comprises two attachments: the goods record and the General Sales Terms. The goods record shows a full list of the goods for sale with the related agreed reserve prices and the General Mandate Terms are the set of clauses defining the business relations of the principal and Arcadia.

RESERVE PRICE The reserve price is the confidential minimum price agreed by Arcadia and the principal, below which the lot cannot be sold. It is strictly confidential, is not revealed by the Auctioneer during the auction, and is stated in the mandate to sell alongside the description of each lot. Should the reserve price not be achieved, the lot will be unsold and withdrawn from auction. Lots offered without reserve are marked in the catalogue with the estimate or the caption S.R. (Senza Riserva - Free Bid) and will be knocked down to the highest bidder irrespective of the estimates published in the catalogue.

GENERAL SALES TERMS. The general sales terms are the contractual clauses provided by Arcadia and aimed at regulating contractual relations with Buyers uniformly. They are printed in the auction catalogues and visible on HYPERLINK “http://www.astearcadia.com/ ”www.astearcadia.com and at headquarters to standardise the rules which apply to the sale by auction of entrusted goods. CONDITION REPORT. On request, Arcadia can supply a report named Condition Report on the state and the condition of the lot, accompanied by appropriate photographic documentation. At Arcadia’s discretion a Condition Report can be issued for lots exceeding a given value. RESALE RIGHT. Legislative Decree 118 of 13 February 2006 introduced the right of authors of works and manuscripts, and their heirs, to a royalty on the price of each sale subsequent to the first sale of the original work, the so-called “resale right”. This royalty is due when the sales price is not less than euro 3,000.00 and is calculated as follows:    

4% for the part of sales price from € 3,000 to € 50,000 3% for the part of sales price from € 50,000.01 to € 200,000 1% for the part of sales price from € 200,000.01 to € 350,000 0.5% for the part of sales price from € 350,000.01 to € 500,000 0.25% for the part of sales price over € 500,000.

INCLUSION OF LOTS IN THE CATALOGUE – AUCTION RESULTS – PAYMENT

Before each auction the principal receives a communication with the list of goods included in the catalogue and their lot numbers. The auction results will be notified within two working days of the auction date. Payment will be made within 30 working days from the auction date, and in all cases 5 working days after collection by the seller. On payment an invoice is issued containing the detail of the lots, the related sales premium agreed in the mandate and all other expenses agreed.

Arcadia is required to pay the “resale right” on behalf of sellers to Società Italiana degli Autori ed Editori (SIAE). Should the lot be subject to the so-called “resale right” under art. 144 of law 633/41, the Seller undertakes to pay the amount according to the art. 152 of Law 633/41 and which Arcadia in turn undertakes to pay the party responsible for collection.

RESALE RIGHT Legislative decree 118 of 13 February 2006 introduced the right of authors of works and manuscripts, and their heirs, to a royalty on the price of each sale, subsequent to the first, of the original work; the so-called “resale right”. This royalty is due if the sales price is not less than euro 3,000.00 and is calculated as follows:  

4% for the part of the sales price between € 3,000 and € 50,000 3% for the part of the sales price between € 50,000.01 and € 200,000

LIVE BIDDING PROVIDERS (OR LIVE AUCTIONS MARKETPLACE): web platforms which host the world’s main auctions and enable simultaneous participation in auctions, with the possibility to follow the auction progress and compete with one’s own bids from one’s own remote location. To access the auction you must register and via the search functions you can gain access to your auction of interest. The process is similar to telephone bidding but much faster. Bidders can make a bidding increment online using their own computer or iPhone, Ipad and Android apps. RESERVE: the “confidential” minimum sales price indicated to Arcadia by the Principal.

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

220


Meanings of symbols which may be found in the auction catalogue

N OInterested T E Party

PI

Indicates when bids may be placed on the lot including by parties having an interest e.g. a co-owner or executor who has sold the lot.

Free Bid

Free bid. The Reserve is the minimum auction price agreed by Arcadia and the Principal, below which the lot cannot be sold. Should a lot be sold without reserve, it will be marked with this symbol.

I

Lot originating from a business

Lot originating from a business, where the hammer price is subject to VAT

TI

Temporary import lot

Temporary import lot under art. 72 of the Urbani Code or for which temporary import has been requested

L

Free Movement

Lots marked with this symbol are accompanied by a free movement certificate or certificate of temporary art import to Italy

OL

Meanings of terms used in lot records in the auction catalogue Attribuito a … Attributed to …

In Arcadia’s opinion it may be the work of the cited artist, wholly or in part

Bottega di … / Scuola di … Studio of … / School of …

In Arcadia’s opinion it is the work of an unknown hand from the studio of the stated artist, which may or may not have been executed under their direction or in the years following their death

Cerchia di … Circle of …

According to Arcadia it is the work of an unidentified hand, not necessarily a pupil of the cited artist

Da … After …

Copy of a known work of the stated artist, but of unknown date

Data iscritta Date inscribed

In Arcadia’s opinion these dates have been added by a different hand or in a different era from that of the stated artist

Datato - firmato - iscritto Dated - signed - inscribed

In Arcadia’s opinion the work appears to have been actually signed, dated or inscribed by the artist who executed it

Difetti Flaws

The lot shows visible and evident defects, breakage or wear

Elementi antichi Old elements

The objects in question were assembled later using elements or materials from earlier eras

Firma iscritta o recante firma Signature inscribed or bearing signature

In Arcadia’s opinion the signature was added in a different era by a hand other than that of the stated artist

In stile … in the manner of …

In Arcadia’s opinion the work is in the cited manner despite having been executed in a later era

Integrazioni e/o sostituzioni Additions and/or replacements

Caption shown only in cases when Arcadia considers the operations much greater than average and such to jeopardise at least partially the integrity of the lot

“Nome e cognome” (ad es. Mattia Preti) “Name and Surname” (e.g. Mattia Preti)

In Arcadia’s opinion the work was executed by the stated artist

Restauri Sestoration

As they are old or in all cases used, goods sold at auction require restoration in almost all cases

Secolo … Century …

Dating with purely indicative value, which may include approximate margins

Seguace di … Follower of …

According to Arcadia the author worked in the manner of the artist

Stile di … Manner of …

In Arcadia’s opinion the work is in the manner of the stated artist but executed in a later era

70 x 50 350 x 260 160 g

Dimensions of paintings state the height first and then the base and are expressed in cm. Dimensions of works on paper are expressed in mm. The weight of silver objects is calculated not including metal, glass and crystal parts

I N T E RI O RS

221


GENERAL SALES TERMS 1. ARCADIA’S OBLIGATIONS TO THE BUYER Casa d’aste Arcadia s.r.l. (hereinafter “Arcadia”) performs sales at auction in its headquarters open to the public, as an agent with powers of representation in the name and on behalf of the seller, under art. 1704, Civil Code. Arcadia does not therefore accept liability to buyers or third parties in general other than the liability derived from its capacity of agent. 2. SALE AT AUCTION 2.1 In order to improve auction sale procedures, all parties interested in competing at auction are required to register their personal details and address and show and provide a copy of an identity document to obtain a numbered“paddle”for bids, before the start of the auction. In parallel the interested parties accept the Terms of Sale and give their consent to the processing of the aforesaid personal data. Arcadia reserves the right to reject bids from buyers who are not registered and after a buyer’s non-payment or late payment Arcadia may reject any bid made by that party or their representative during subsequent auctions. 2.2 Lots are knocked down to the highest bidder. The auctioneer conducts the auction and may make the first bids in the interest of the principal. The completed sale between the seller and buyer is formalised by the fall of the auctioneer’s hammer. In the event of dispute on a successful bid, the lot will be placed back in the auction sale in the same session on the basis of the last bid received. The auctioneer has the right to withdraw lots from auction, separate or combine lots and if need be vary the order of sale. 2.3 Arcadia accepts bids for the purchase of lots at specific prices on precise mandate. During the auction it is possible that bids be made by internet and by telephone which are accepted at Arcadia’s sole discretion and transmitted to the auctioneer. Telephone calls may be recorded.

3. LIABILITY OF THE SELLER AND ARCADIA TO THE BUYER 3.1 Lots offered for sale should be considered used goods or antiques and do not therefore qualify as “products” according to the definition in art. 3 letter e) of the Consumer Code (Legislative decree 206 of 6.09.2005). 3.2 The auction will be preceded by a viewing of the works, during which Arcadia and its experts will be available for all explanations; the purpose of the viewing is to have the authenticity, attribution, condition, provenance, type and quality of the objects examined and to clarify any errors or inaccuracies in the catalogue. Should it be impossible to view the objects directly, a “Condition Report” may be requested. Any lack of explicit reference to the state of the lot does not imply that the goods are free of imperfections. All objects are sold “as is” therefore, before participating in the auction, potential buyers undertake to thoroughly examine lots of interest to them, possibly assisted by an independent expert. After a successful bid is accepted no objections are allowed and neither Arcadia nor the seller shall be liable for faults related to information regarding the objects in the auction. 3.3 Lots offered at auction are sold in their condition at the time of the viewing, with any relative flaw and imperfection such as breakage, restora-

tion, defects or replacements. These characteristics, even if not expressly stated in the catalogue, may not be considered decisive for disputes concerning the sale. By their very nature, antique goods may have been restored or subjected to various modifications: actions of this type may never be considered hidden defects or counterfeiting. Electrical and mechanical goods are not checked prior to sale and are purchased at the buyer’s risk. Clock and watch movements should be considered non-serviced. 3.4 Descriptions and illustrations of lots contained in the catalogues and any other illustrative material are merely indicative and reflect opinions of Arcadia and its experts. They may be revised at any time before the lot is offered for sale. Arcadia shall not be liable for errors and omissions related to these descriptions nor in the hypothesis of counterfeiting since it has provided no guarantee of the lots in the auction. In addition, the illustrations of objects presented in the catalogues, on the screens or in other illustrative material have the sole purpose of identifying the lot and cannot be considered accurate representations of the condition of an object. 3.5 The estimate values stated in the catalogue are expressed in euro and constitute a mere indication. These values may be equal to, higher or lower than the reserve prices of lots agreed with principals.

4. PAYMENT AND COLLECTION; TRANSFER OF LIABILITY 4.1 To the hammer price is to be added the buyer’s premium (auction fees) at 24.00% of the hammer price of the lot up to euro 50,000.00. For each part of the hammer price exceeding euro 50,000.00 the buyer’s premium is fixed as 21.00% up to euro 500,000.00. For each part of the hammer price exceeding 500,000.00 the buyer’s premium is fixed as 11.00%. The above percentages are inclusive of VAT, in accordance with the regulations in force. Any further charge or tax related to the purchase shall in all cases be payable by the successful bidder. 4.2 The buyer shall pay a deposit when the successful bid is accepted and shall complete the payment before collecting the goods at their responsibility, risk and expense no later than fifteen days from the end of the sale. In the event of part or entire non-payment of the total amount due by the successful bidder within this period, Arcadia shall be entitled at its discretion to: a) return the goods to the principal, demanding as penalty from the failed buyer payment of the lost sales premium; b) take legal action to obtain compulsory enforcement of the obligation to purchase; c) sell the lot by negotiated contract or in subsequent auctions on behalf of and at the expense of the successful bidder, under art. 1515 Civil Code, in all cases without prejudice to the right to compensation for damage. 4.3 After the above deadline, Arcadia shall in all cases be exempted from all liability to the successful bidder in relation to any degeneration or deterioration of the objects and shall have the right to be paid for each individual lot custodial fees in addition to any refund of expenses for transportation to the warehouse. All liability for loss or damage to the goods shall transfer to the buyer from the time of the successful bid. The buyer may take delivery of the purchased goods only subject to payment to

Arcadia of the price and all other applicable premiums, charges or refunds.

5. PERFORMANCE; NOTIFICATION, EXPORT AND PROTECTED SPECIES 5.1 Buyers are required to comply with all applicable legislative provisions in force for objects subject by the State to notification under Legislative Decree 42 of 22.01.2004 (the so-called Cultural Goods Code) and subsequent amendments. In the event that the State exercises the pre-emption right the successful bidder may not claim from Arcadia or the seller any reimbursement of interest on the price and auction fees already paid. 5.2 The export of objects by buyers resident or non resident in Italy is governed by the aforesaid regulation as well as by the customs, foreign currency and tax laws in force. Therefore the export of objects dating from over fifty years ago is in all cases subject to a free movement licence issued by the competent Authority. Arcadia accepts no liability to buyers regarding any export restrictions on lots knocked down or regarding any licences or certificates which the latter must obtain on the basis of Italian law. 5.3 All lots containing materials from protected species such as e.g. coral, ivory, tortoiseshell, crocodile, whalebone, rhinoceros horn etc. require a CITES export licence issued by the Ministry of the Environment and Territorial Protection. Potential buyers are invited to inform themselves from the destination country about the laws regulating such imports. 5.4 The resale right will be payable by the seller under art. 152, Law 633 of 22.04.1941, as replaced by art. 10, Legislative Decree 118 of 13.02.2006.

6. PERSONAL DATA PROTECTION Under art. 13, Legislative Decree 196/2003 (the personal data protection code, in its capacity of data controller Arcadia notifies you that the data supplied will be used, with printed and electronic means, to perform full and complete fulfilment of the sales and purchase contracts stipulated by Arcadia and for pursuit of all other services pertinent to the corporate purpose of Casa d’Aste Arcadia s.r.l. The provision of data is optional but strictly necessary for fulfilment of the agreed contracts. Registration for auctions enables Arcadia to send catalogues for subsequent auctions and other information regarding its business. For further details on data processing and rights you are referred to the complete policy on personal data protection which can be viewed on the website, in the auction catalogue or at headquarters.

7. COMPETENT COURT These Terms of Sale governed by Italian law are tacitly accepted by all parties participating in the sale at auction procedure and are at the disposal of any party which requests them. The court of Rome shall have exclusive competence for any dispute related to sale at auction activities at Arcadia.

8. NOTICES Any notices pertinent to the sale shall be given by means of registered post with delivery receipt, addressed to: Casa d’aste Arcadia S.r.l., Corso Vittorio Emanuele II, 18 - 00186 Roma.

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

222


MODULO D’OFFERTA / ABSENTEE BID Le offerte devono essere effettuate entro 5 ore dall’inizio dell’asta. Gli oggetti saranno aggiudicati al minimo prezzo possibile. Alla cifra di aggiudicazione saranno aggiunti i diritti d’asta. Offers must be sent within five hours before the start of the auction. The lots will be purchased at the best possible price, depending on the other bids in the salesroom. According to the General Sales Terms, auction fees will be added to the hammer price.

Cognome / Surname

Nome / Name

Ragione Sociale / Company Name Email Indirizzo / Address

Città / City

Telefono / Phone

C.A.P. / Zip Code

Cell. / Mobile

Fax

Codice Fiscale o Partita IVA / Tax Code - VAT Number Coordinate Bancarie / Bank

IBAN

SWIFT

Autorizzo Casa d’Aste Arcadia S.r.l. ad usare le seguenti infomazioni di carta di credito per addebitare gli acquisti relativi ai lotti sotto indicati. Visa

Mastercard

Altra

CV2*

SCADE

Codice di sicurezza / Card verification code. Authorization to charge the sell on the credit card I hear by authorize Casa d’aste Arcadia s.r.l. to use the following credit card information to debit against my credit card for payment of the lots below. L’offerta deve essere accompagnata dalla copia di un documento d’identità The application must be accompanied by a copy of an identity card. N. LOTTO / LOT

DESCRIZIONE / DESCRIPTION

OFFERTA MAX / MAX BID

Prenotazione di Commissione Telefonica / Request fot telephone bid Data / Date

Firma / Signature

Dichiaro di aver letto e di accettare i termini e le condizioni di vendita riportate in catalogo. I have read and accept the terms and conditions of sale printed in the catalog.

Data / Date

Firma / Signature

I N T E RI O RS

223


Offerta di Abbonamento ai Cataloghi e newsletter Free Catalogue Subscriptions + Newsletter Cognome / Surname

Nome / Name

Ragione Sociale / Company Name Email Indirizzo / Address Città / City

C.A.P. / Zip Code

Telefono / Phone

Fax

Cell. / Mobile

Dato atto di aver letto l’informativa privacy di cui all’art. 13 del D. Lgs. 196/2003, pubblicata su: http://www.astearcadia.com/it/tutela-dati-personali/ e ottenibile facendo semplice richiesta a info@astearcadia.com fax: (+39) 06 30194038

Consapevole della mia libera scelta: al trattamento dei miei dati personali finalizzato all’invio di materiale pubblicitario ed informativo da parte di Arcadia a mezzo di sistemi automatizzati, quali e-mail, fax, sms o MMS.

I authorise the handling of my personal data pursuant to the Personal Data Protection Code – Legislative Decree n. 196/2003.

Data / Date

Acconsento I Agree

Firma / Signature

Non Acconsento / Do not Agree

R O M A , LU N E D Ì 16 E M A R T E D Ì 17 OT TO B R E 2 0 1 7

224

INTERIORS  

Arcadia • asta n°8 del 16 e 17 ottobre 2017