Page 36

inserto

Tabella 1 ATTIVO

Immobilizzazioni immateriali Immobilizzazioni materiali Immobilizzazioni finanziarie Attivo circolante Ratei e risconti attivi Totale attivo PASSIVO

Trattamento di fine rapporto Debiti Ratei e risconti passivi Totale passivo PATRIMONIO NETTO

Fondo assistenza mutuo soccorso Contributi da associati a fondo perduto Riserva di rivalutazione DL nr. 185/2008 Avanzo (disavanzo) d’esercizio Totale Patrimonio Netto

31/12/2017

31/12/2018

VARIAZIONI

637.567 5.720.728 4.788.312 5.760 11.152.367

637.088 4.663.093 5.130.519 41.002 10.471.702

(479) (1.057.635) 342.207 35.242 680.665

31/12/2017

31/12/2018

VARIAZIONI

112.992 1.571.608 97.125 1.781.725 31/12/2017

8.278.003 583.507 449.445 59.687 9.370.642

145.986 805.176 142.038 1.093.200

32.994 (766.432) 44.913 (688.525)

31/12/2018

VARIAZIONI

8.337.705 583.507 449.445 7.843 9.378.500

59.702 (51.844) 7.858

Il Conto Economico di competenza, in sintesi reca i seguenti valori: CONTO ECONOMICO

Quote associative Contributi da terzi Altri proventi Acquisti di beni Costi per servizi Costi per godimento di beni di terzi Costi per il personale Ammortamenti e svalutazioni Oneri diversi di gestione Proventi finanziari Interessi ed oneri finanziari Risultato prima delle imposte Imposte dell’esercizio Avanzo (disavanzo) di gestione • le immobilizzazioni finanziarie ammontano ad Euro 4.663.093; • le imposte correnti ammontano ad Euro 430.080; • la valutazione delle varie voci è fatta secondo prudenza e nella prospettiva della continuazione dell’attività; • i costi ed i ricavi sono imputati secondo il principio di competenza economico-temporale; • i debiti sono iscritti a valore nominale; • i ratei e i risconti iscritti a bilancio rappresentano effettivamente quote di costi o ricavi che sono stati calcolati nel rispetto del principio di competenza.Relativamente al bilancio di esercizio chiuso al 31.12.2018, in aggiunta a quanto precede, Vi attestiamo che, per quanto a nostra conoscenza, nella redazione del bilancio, non si è derogato alle disposizioni di legge di cui all’art. 2423, quarto comma Codice Civile; Riepiloghiamo in Tabella 1 (pagina sucessiva) i dati del bilancio. In particolare rileviamo che:

XII_

31/12/2017

228.618 196.373 5.200 21.627 1.809.280 46.360 536.075 1.944 109.724 2.690.536 11.485 584.232 524.545 59.687

31/12/2018

200.996 252.536 7.808 19.613 1.689.133 33.108 712.852 747 222.001 2.730.530 76.493 437.923 430.080 7.843

VARIAZIONI

(27.622) 56.163 2.608 (2.014) (120.147) (13.252) 176.777 (1.197) 112.277 39.994 65.008 (146.309) (94.465) (51.844)

• sono state rispettate le strutture previste dal Codice Civile per lo Stato Patrimoniale e per il Conto Economico, esponendo in maniera comparativa i dati dell’esercizio precedente; • sono stati rispettati i principi di redazione previsti dall’art. 2423 del Codice Civile; • sono state rispettate le disposizioni relative a singole voci dello Stato Patrimoniale previste dall’art. 2424-bis del Codice Civile; • non sono state effettuate compensazioni di partite; • la Nota Integrativa è stata redatta rispettando il contenuto previsto dall’art. 2427 del Codice Civile.Di seguito riassumiamo alcune considerazioni in ordine a talune voci di bilancio che meritano particolare attenzione.Attivo B III – Immobilizzazioni finanziarie B III 1a – Partecipazioni in imprese controllate La partecipazione nella AIC Service

Srl, società unipersonale controllata dalla Vostra Associazione registra un Patrimonio Netto al 31 dicembre 2018 pari ad Euro 8.317.433.- Il bilancio 2018, con i relativi allegati, è stato inserito nel fascicolo di bilancio.B III 3 – Altri titoli L’importo di Euro 4.663.093 è relativo ai fondi di investimento mobiliari (pari ad Euro 1.070.159), al patrimonio gestito da Istituti di credito (pari ad Euro 1.964.349) e ad altri investimenti finanziari che ammontano ad Euro 1.618.256.C IV – Disponibilità liquide Gli importi indicati nel bilancio al 31 dicembre 2018 sono stati riscontrati dal Collegio dei Revisori ed ammontano a complessivi Euro 2.738.089.D – Ratei e risconti Ratei e risconti attivi Sono stati calcolati nel rispetto della competenza temporale dei costi e dei ricavi e passano da Euro 5.760 ad Euro 41.002.Passivo A – Patrimonio Netto Il Patrimonio Netto è costituito dalla somma algebrica del Fondo Assistenza Mutuo Soccorso pari ad Euro 8.337.705, della riserva di rivalutazione ex DL nr. 185/2008 e da altre riserve di Euro 1.032.952 nonché dall’avanzo di gestione pari ad Euro 7.843.- Passa da complessivi Euro 9.370.642 ad Euro 9.378.500.C – Trattamento di Fine Rapporto di lavoro subordinato È stata riscontrata la congruità del fondo al 31 dicembre 2018 che ammonta ad Euro 145.986, alla luce dell’accantonamento annuale determinato in base all’anzianità maturata dalle unità lavorative nel rispetto del contratto collettivo di lavoro vigente.D – Debiti D 12 – Debiti Tributari Ammontano a complessivi Euro 391.810 e sono diminuiti rispetto al precedente esercizio di Euro 685.697.E – Ratei e risconti Ratei e risconti passivi Sono stati calcolati nel rispetto della

Profile for Associazione Italiana Calciatori

Il Calciatore maggio 2019  

Il Calciatore maggio 2019  

Advertisement