Page 1

REPORT L'UE PER I GIOVANI

INCONTRI FORMATIVI E DI NETWORKING Comunicare l'Europa per i giovani Progettare in Europa Fare impresa in Europa L'Europa per i giovani amministratori pubblici locali


L'UE PER I GIOVANI


Un nuovo scenario di programmi e opportunità verso l'Europa 2020 ORGANIZZATO DA

Rappresentanza in Italia della Commissione europea Ufficio d'Informazione in Italia del Parlamento europeo CON IL SUPPORTO TECNICO DI

AIM – Agenzia Intercultura e Mobilità


L'UE PER I GIOVANI I giovani sono stati però particolarmente colpiti dalla crisi e l’Italia è uno dei paesi europei con la disoccupazione giovanile più alta.

L'IDEA

L'Unione europea sta lavorando da anni per aiutare i giovani a migliorare le loro competenze facilitandoli ad avere accesso a informazione, diritti, apprendimento, mobilità e lavoro. In vista del nuovo quadro finanziario 2014-2020, la Commissione europea ha proposto di ristrutturare e potenziare i principali programmi per incontrare sempre di più le esigenze dei giovani e favorire crescita e occupazione. Il percorso “UE per i giovani” si è impegnato ad orientare sulle fonti di informazione dell'Unione Europea e fornire un quadro generale dei nuovi programmi che interessano giovani moltiplicatori di diverse categorie: comunicatori, progettisti, imprenditori e amministratori pubblici locali.

Il dinamismo e la prosperità del futuro dell’Europa sono nelle mani dei giovani. Sono infatti il loro talento, la loro energia e creatività che contribuiranno alla crescita dell’Europa rendendola più competitiva e l’aiuteranno a superare la crisi economica e finanziaria attuale.

I quattro incontri sono stati strutturati unendo dimensione formale e metodologie per l'apprendimento non formale: sessioni informative con panel di relatori esperti rappresentanti delle principali istituzioni e agenzie in Italia e in Europa; condivisione di esperienze concrete e buone pratiche; workshops interattivi e dinamici facilitati da formatori di educazione non formale ed esperti nelle aree specifiche.

Obiettivi generali informare i giovani in merito alla nuova generazione dei programmi dell'UE a favore dell'apprendimento, della mobilità, della formazione e dell'occupazione giovanile, nonché dei diritti e della cittadinanza; informare i giovani sulle fonti d'informazione sull'UE, sulle strategie di comunicazione e sui principali interlocutori; facilitare il networking tra giovani di diversi ambiti e tra giovani e istituzioni; favorire l'acquisizione delle competenze necessarie per lo sviluppo di iniziative nell'ambito dei nuovi programmi; favorire lo scambio di buone pratiche nei vari settori di interesse per i giovani; promuovere l'internazionalizzazione del settore giovanile in Italia.


Perché moltiplicatori? Moltiplicatori è un termine che appare nei documenti europei come obiettivo target di enti e istituzioni europei che vogliono promuovere politiche, opportunità e iniziative di finanziamento, networking e capacity building. L'Italia ha dimostrato negli anni di avere molta creatività e di approcciare con entusiasmo e spirito di iniziativa i programmi europei ma nello stesso tempo si riscontra poca dimestichezza nell'affrontare termini tecnici progettuali, la mancanza di formazione specifica e la cultura dell'approfondimento e dello studio di bandi europei. I moltiplicatori per “LUe per i Giovani” sono giovani dinamici, attenti e rappresentanti di una o più realtà collettive che hanno partecipato con l'obiettivo di formarsi e capire le chiavi della progettazione e dell'accesso ai programmi di finanziamento per poi informare, coinvolgere e attuare i colleghi o i propri responsabili ai processi dal livello europeo al locale. I partecipanti degli incontri di “Ue per i giovani” sono da considerarsi moltiplicatori in quanto rappresentanti una vasta gamma di realtà:

Seicento giovani moltiplicatori under 36 da Novembre 2013 a Gennaio 2014 si sono incontrati a Spazio Europa per conoscere la nuova programmazione di fondi e le opportunità europee di mobilità, formazione, networking e occupazione. Il percorso “L’UE per i Giovani” è stato costruito partendo dai bisogni e dalle aspettative reali dei giovani che oggi rappresentano le nuove generazioni di comunicatori, progettisti, imprenditori, amministratori pubblici locali ma anche operatori del sociale e collaboratori di agenzie, istituzioni, organizzazioni della società civile. Nei giorni 21 e 27 Novembre, 6 Dicembre 2013 e 22 Gennaio 2014 lo Spazio Europa ha ospitato circa 600 partecipanti dai 18 ai 36 anni che sono oggi i cittadini attenti alle tematiche europee, con un forte spirito critico e la consapevolezza di quanto sta accadendo in Italia e in Europa: un momento di cambiamento e rinnovo di programmi, accordi e interlocutori sia a livello internazionale che locale.

Di fronte a circa 700 richieste di partecipazione giunte tramite form online è stata fatta una selezione in base alle motivazioni e alla coerenza dei profili e delle motivazioni con gli obiettivi di ogni singola giornata

piccole e medie imprese associazioni ed enti no profit cooperative network di organizzazioni locali e internazionali confederazioni professionali agenzie, uffici pubblici enti ed istituti di formazione, università ed enti di ricerca comunicatori via media tradizionali e social media centri Europe Direct, Informagiovani ed Eurodesk sportelli Europa di comuni e province.

CHI HA PARTECIPATO


L'UE PER I GIOVANI


21 Novembre 2013 Comunicare l'Europa per i giovani

PARTECIPANTI

117

giovani comunicatori, social media managers ed esperti nell'uso dei nuovi strumenti di comunicazione online

27 Novembre 2013 PARTECIPANTI Progettare in Europa 140

giovani progettisti europei che operano all'interno di organizzazioni, enti e istituzioni attive nell'ambito della mobilitĂ , dell'apprendimento e della formazione; operatori/animatori che fanno parte di organizzazioni giovanili e non, e, attraverso i programmi europei, aspirano a coordinare l'area progettazione per accedere ai finanziamenti a nome e per conto delle organizzazioni di provenienza.

6 Dicembre 2013 PARTECIPANTI Fare impresa in Europa: 110

giovani imprenditori o aspiranti imprenditori che hanno giĂ un'idea di start up concreta da realizzare, rappresentanti delle associazioni di imprenditori di piccole, medie imprese e di organizzazioni giovanili e universitarie del settore

22 Gennaio 2014 PARTECIPANTI L'Europa per i giovani 140 amministratori pubblici locali sindaci, assessori comunali, consiglieri comunali, presidente o consigliere di circoscrizione, presidenti e assessori di Unioni di Comuni) e presidenti o segretari di forum giovanili


L'UE PER I GIOVANI

L'OPINIONE DEI PARTECIPANTI "Un'esperienza utile e pratica" "Creazione di contatti utili per future attivitĂ e progetti, molto stimolante" "Importante occasione per acquisire i necessari strumenti per lavorare e progettare" "Efficaci ed efficienti i workshop, hanno dato l'ide di come sviluppare il lavoro e le idee"

"Sarebbe utile e interessante organizzare incontri del genere per progetti nell'ambito della cultura e del turismo" "Mi piacerebbe partecipare ad un incontro sul dialogo tra cittadini e istituzioni" "Continuate a supportare il networking" "Organizzate , organizzate! diffondete...."

100%

dei partecipanti intende applicare nel suo lavoro i contenuti affrontati e le metodologie sperimentate

100% dei partecipanti ritiene utile che si organizzino altri incontri o iniziative analoghe


FANS

2380 PERSONE COINVOLTE

59

%

40

%

25-34 ANNI

L'UE PER I GIOVANI SU FACEBOOK

https://www.facebook.com/ueperigiovani

715


L'UE PER I GIOVANI

IL SITO L'UE PER I GIOVANI

www.ueperigiovani.eu

7766 visite 23743 visualizzazioni di pagina 68,2% di nuove visite negli ultimi 2 mesi


PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA DIGITALE

http://issuu.com/associazioneaim/docs/l_ue_ per_i_igovani_rassegna_stampa_


L'UE PER I GIOVANI

Report a cura di

L'ue per i giovani report  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you