Issuu on Google+

PerCorsi

Coltiviamo l’Armonia in Relazione


Formazione e Cultura • Corso triennale in Counseling Professionale Sempre più persone hanno compreso l’importanza di un’evoluzione personale e professionale che si traduca in un percorso integrato di miglioramento della Relazione (con sé e con gli altri). Per questo un corso di 500 ore, che miri al conseguimento del diploma di counselor professionale, deve stimolare l’apprendimento degli allievi facendo leva su una didattica di alta qualità e su numerosi momenti esperienziali condotti da formatori esperti. Sapere, saper-essere e saper-fare sono dunque obiettivi che, nel Corso Triennale ASPIC, vengono perseguiti puntualmente con la finalità di innalzare la consapevolezza dei partecipanti, dotarli di precisi strumenti di intervento e nutrire il loro senso di appartenenza al gruppo formativo. La formazione ASPIC permette ai futuri counselor di acquisire correttamente gli aspetti teorici, operativi e deontologici della figura del Counselor (professione consolidata da anni e oggi regolamentata in Italia dalla Legge n.4 del 14/01/2013) fornendo spunti preziosi per potenziare le capacità di adattamento della persona ed aiutarla a fronteggiare positivamente i cambiamenti della vita. • Corso di Introduzione al Counseling Un corso di poche ore, ma intenso ed efficace, grazie al quale la persona può sperimentare l’essere se stessa in un clima di accoglienza e di contenimento. I momenti didattici favoriscono l’apprendimento attraverso il “fare”, in modo tale che l’individuo acquisisca alcune abilità di base della comunicazione interpersonale, subito spendibili nella vita familiare, sociale e lavorativa. Il percorso, diluito in nove incontri a cadenza mensile, permette di entrare nel mondo del counseling umanistico e recuperare, di conseguenza, la centralità della relazione umana. • Counseling nelle organizzazioni Un percorso mirato allo studio delle principali dinamiche relazionali inter-


ne alle organizzazioni. Per costruire, attraverso strumenti precisi di comunicazione e negoziazione, un clima aziendale positivo e motivante, riducendo i conflitti e promuovendo la cooperazione. • Art-Counseling La mediazione artistica nella relazione di aiuto per promuovere l’ascolto di sé e lo sviluppo dell’immaginazione. Un corso breve per apprendere strumenti e metodologie di intervento che facilitino nella persona l’emergere di soluzioni alternative ai problemi e l’espressione creativa delle emozioni. Una didattica centrata sul piacere di sperimentarsi e di “giocare seriamente” per stimolare le capacità peculiari del nostro emisfero più emotivo. • Massaggio e Antistress Il contatto corporeo come mezzo privilegiato per contrastare lo stress e promuovere il benessere individuale. Attraverso il massaggio gestaltico e altre tecniche apposite si possono riaprire sensazioni piacevoli e profonde, stimolando la persona a lasciarsi andare e a recuperare un rapporto più armonico con il proprio corpo. Il massaggio favorisce lo “stare” con se stessi e permette di implementare l’autostima e l’autonomia. • Costellazioni familiari Una formazione specifica, in sette incontri, per acquisire le competenze di base necessarie a gestire una Costellazione di gruppo secondo il modello ideato e sviluppato da Bert Hellinger. Momenti teorici ed esperienziali si alternano per dare corpo ad una formazione integrata che sfocia nel conseguimento dell’attestato di Costellatore Familiare. • Centro di Ascolto e Orientamento (C.A.O.) Il C.A.O. è uno sportello dedicato a chiunque voglia trovare accoglienza e supporto in un momento di crisi della propria vita. I primi colloqui sono gratuiti e permettono alla persona di comprendere quale percorso di crescita è più consigliato per lei.


• Supervisione professionale La struttura di base della supervisione è la medesima per tutte le professioni di aiuto e nel caso del counseling si concentra sullo sviluppo e il mantenimento di specifiche abilità professionali. È anche un momento utile al counselor per essere rassicurato sul piano professionale e trovare stimoli per pianificare ed utilizzare al meglio le sue risorse. L’etica e la deontologia rappresentano molto spesso il punto focale della supervisione stessa e i momenti di condivisione con il proprio supervisore consentono al counselor di gestire risonanze e coinvolgimenti. • Psicoterapia individuale La psicoterapia è un processo di crescita personale che permette al soggetto di raggiungere maggior forza ed autonomia. La relazione terapeutica, basata sul rispetto della persona e sulla sua accettazione incondizionata, permette di risolvere sintomi fastidiosi e invalidanti, aiutando il paziente a diventare protagonista della propria storia e a raggiungere un benessere autentico e duraturo. • Counseling individuale Il counseling, come relazione di aiuto personalizzata, è consigliato per chiunque senta il bisogno di ricevere ascolto e orientamento in un passaggio difficile della propria vita. Mediante precise abilità comunicative e relazionali il counselor accompagna l’utente nella valorizzazione delle risorse utili a fronteggiare il cambiamento e a direzionarlo, per quanto possibile, verso la meta desiderata. • Tirocini per i counselor ASPIC Fornire competenze per sviluppare uno stile di counseling personalizzato e creare opportunità concrete per mettere i counselor in condizione di fare esperienza con nuovi utenti. • Conferenze aperitivo Conferenze, gratuite per i soci, su diversi temi di interesse sociale. La salute,


il cambiamento, i molteplici sensi della vita, i rapporti tra sessi e tra generazioni, questi e altri argomenti vengono trattati in modo agile con un linguaggio comprensibile anche ai non addetti ai lavori. • Seminari gratuiti Incontri gratuiti per tutti, con momenti per sperimentarsi in prima persona e conoscersi attraverso il confronto e la condivisione con gli altri partecipanti. *Nota: si ricorda ai counselor diplomati che i percorsi ASPIC sono valevoli per il monte ore di secondo livello


EMPOWERMENT E BENESSERE • Percorso integrato di cura e benessere Ognuno di noi è il risultato di una storia che, spesso, non ha fornito a sufficienza opportunità e risorse per fronteggiare i passaggi difficili della vita. Allora si chiede aiuto per recuperare energie mal indirizzate, per imparare nuovi strumenti e chiudere situazioni del passato che emotivamente sono ancora presenti nella vita del soggetto e ne condizionano la libertà. Attraverso incontri dedicati alla consapevolezza e al riconoscimento delle emozioni suscitate dai legami affettivi, è possibile riconciliarsi con alcuni aspetti irrisolti della propria biografia, liberando la vitalità necessaria per costruire i progetti di domani. Ogni partecipante può scegliere se frequentare tutti o solo alcuni dei seguenti moduli: - Le Costellazioni Familiari Il metodo elaborato da Bert Hellinger consente di far emergere situazioni familiari sconosciute, inespresse e sepolte, per riattivare il canale energetico dei legami affettivi tra le diverse generazioni. Solo in questo modo si possono ristabilire i vari ordini che, per differenti motivi, non sono stati rispettati. Varie circostanze, infatti, possono aver prodotto disordine nelle dinamiche familiari e transgenerazionali; le Costellazioni permettono di riportare ordine e di sviluppare una consapevolezza indispensabile per uscire dai vecchi copioni di vita. - Il metodo dell’abbraccio fermo Il metodo dell’abbraccio fermo sotto visualizzazione elaborato da Jirina Prekop, rappresenta un’occasione imperdibile per riconciliarsi con le figure genitoriali ed instaurare nuove relazioni adulte prive di proiezioni inconsapevoli e di aspettative irrealistiche determinate dalla presenza invadente di un passato non chiuso. Questo metodo consente quindi di recuperare energia per investirla nella costruzione di relazioni attuali più soddisfacenti. - L’ABC dell’Intelligenza Emotiva L’empatia e la capacità di riconoscere i vissuti emotivi degli altri sono aspetti


essenziali dell’Intelligenza Emotiva. Un buon utilizzo delle sue facoltà migliora l’ascolto di sé e l’intesa con gli altri, creando le condizioni per vivere rapporti umani significativi basati su una buona sintonizzazione affettiva. - Uscire dalla paura e riaprirsi alla vita Vecchie paure irrisolte rimangono attive nella personalità adulta e vengono tenute “sotto controllo”, fuori dalla coscienza, mediante sintomi specifici. Tutto questo comporta una chiusura di sensazioni ed emozioni sbilanciando l’individuo verso un’eccessiva razionalità protettiva, che diventa fonte di sofferenza e insoddisfazione, non permettendo all’individuo di vivere con pienezza la sua vita. Solo facendo emergere queste vecchie paure si permette alla persona di aprirsi al mondo e di ritrovare una maggiore intensità nel vissuto delle sensazioni. - Sciogliere il trauma: la Rinascita I traumi della nascita possono condizionare, spesso anche in modo notevole, l’esistenza della persona. L’energia imprigionata nel trauma reclama una vera e propria rinascita che le consenta di fluire in avanti, verso il futuro. Risperimentando la propria nascita l’adulto può rivivere le emozioni antiche e i relativi blocchi, riprendendo sensazioni positive che possono non essere state vissute pienamente all’epoca. - Mindfulness La Mindfulness è una forma di meditazione ormai ampiamente diffusa in Occidente. Imparare questo metodo significa predisporsi a tornare consapevolmente nel “qui ed ora” ogni qual volta la nostra mente, per stanchezza o per abitudine, rischia di cadere nel rimpianto per il passato e nell’ansia verso il futuro. - Relazioni intime e vita di coppia La conoscenza delle dinamiche più frequenti nella vita affettiva e sessuale può migliorare gli equilibri di coppia promuovendo condivisione, ascolto reciproco e risoluzione dei momenti critici.


• Percorso integrato per lo sviluppo del potenziale della persona (Empowerment) Un iter di consapevolezza innovativo, indicato per tutti coloro che vogliono individuare i punti di forza della propria personalità e gli aspetti ancora da migliorare. Il percorso si compone di sette momenti seminariali. Ogni partecipante può scegliere se frequentare tutti o solo alcuni dei seguenti moduli: - Valori, capacità e talenti Il seminario permette di consapevolizzare i nostri valori guida e di sviluppare capacità e talenti ancora inespressi senza cadere nella trappola di aspettative, doverismi e falsi ruoli che ci conducono ad essere fuori posto rischiando di vivere un vita inautentica. - Viaggio dell’eroe Il nostro “eroe” prende forma insieme alla consapevolezza di poter entrare in contatto con le forze archetipiche che abitano la nostra psiche profonda. L’accesso all’energia originaria dei vari archetipi è influenzato dalla nostra storia di vita e per questo è necessario implementare ed equilibrare tutti i personaggi archetipici interni per affrontare con intensità, soddisfazione e volontà il Viaggio della Vita. - Lavorare in team Per apprendere modalità relazionali che valorizzino al massimo il lavoro di squadra e stimolino la cooperazione in vista di un obiettivo comune. L’analisi e l’utilizzo di strumenti adeguati permettono di valutare la compatibilità tra le persone del team. Così è più facile condividere e apprendere insieme, mettendo in atto modalità relazionali costruttive orientate al successo. - Problem solving e creatività Per affrontare le difficoltà con spirito di iniziativa, individuando soluzioni creative capaci di trasformare le situazioni critiche in opportunità di crescita. Il seminario fornisce spunti utili per gestire con efficacia i diversi passaggi del


problem solving, potenziando l’analisi delle difficoltà, la produzione di alternative, la pianificazione e la conseguente azione. - Assertività e leadership Per esprimere valori, idee e bisogni in modo costruttivo e coinvolgente, acquisendo competenze utili nella gestione e conduzione dei gruppi di lavoro. Momenti teorici e pratici consentono al partecipante di conoscere meglio il suo stile di leadership e adeguarlo al contesto in maniera flessibile ed efficace. - PNL e mental coaching Per perfezionare la nostra comunicazione con gli altri, neutralizzare i pensieri negativi e raggiungere risultati importanti nella vita professionale e di relazione. Gli strumenti della Programmazione Neurolinguistica e del mental coaching si traducono in un vero e proprio allenamento mentale per imparare a definire obiettivi realistici e a raggiungerli in poco tempo. - Lettura rapida e tecniche di memorizzazione Per affrontare efficacemente lo studio e la realizzazione di progetti ambiziosi. Grazie a tecniche ben precise si può ottimizzare il tempo e sfruttare al massimo il potenziale di elaborazione del cervello umano. *Nota: si ricorda ai counselor diplomati che i percorsi ASPIC sono valevoli per il monte ore di secondo livello


PROGETTI E INTERVENTI SUL TERRITORIO Progetti rivolti a organizzazioni esterne e alla Comunità (enti pubblici e privati, aziende, banche, cooperative, ecc.) • Bilancio di competenze Un bilancio delle competenze professionali che, avvalendosi anche dei principi e degli strumenti del counseling, aiuta la persona ad effettuare una valutazione realistica delle proprie capacità e degli esiti delle precedenti esperienze lavorative. I percorsi individuali sono consigliati per chi è alla ricerca di occupazione e vuole imparare ad affrontare il mercato del lavoro conoscendone nodi critici ed opportunità. • Cantiere di parola per lavoratori non occupati Attraverso la condivisione in gruppo delle difficoltà connesse alla mancanza di lavoro, il Cantiere di parola rilancia l’importanza concreta della solidarietà e del dialogo con altre persone che vivono situazioni affini. Essere ascoltati con rispetto e poter esprimere apertamente le emozioni derivanti dall’attuale crisi occupazionale, libera nelle persone energie positive e permette di intravedere occasioni formative e di impiego a cui non si era data prima la giusta attenzione. • Counseling organizzativo e consulenze in qualità Servizi aziendali integrati per verificare l’efficacia dei processi comunicativi interni ed esterni, la qualità del clima organizzativo e le condizioni di benessere/produttività delle risorse umane a disposizione. Gli interventi susseguenti alla fase di analisi includono momenti formativi, coaching individuale, focus group e altre forme di consulenza mirate a sostenere il management nello sviluppo di stili di leadership flessibili ed efficaci. • Supervisione degli operatori negli ambiti socio-educativi e sanitari La supervisione professionale degli operatori permette di rafforzare il senso


di appartenenza alla equipe, riducendo i conflitti e promuovendo la cooperazione. Attraverso la supervisione gli operatori della salute possono prevenire il rischio di burnout e apprendere nuove strategie di fronteggiamento dello stress lavoro correlato. • Corsi di formazione sulle abilità di counseling e su altri temi centrati sull’educazione al benessere e sulla comunicazione positiva (per le Scuole e per altri enti interessati) Interventi formativi sul counseling rivolti agli enti, pubblici e privati, che operano a livello locale nell’area dell’Istruzione e della promozione della salute. I progetti sono calibrati sulle esigenze della singola struttura, al fine di rispondere alle specifiche necessità formative del personale.


ASSOCIAZIONE ASPIC COUNSELING E CULTURA Sede di Ancona Via D’Ancona 73/a 60027 S.Biagio di Osimo (AN) tel 071.7108609 www.aspicmarche.it facebook.com/aspicmarche info@aspicmarche.it


PerCorsi Aspic