Page 1

ASOLANDO NOTIZIE

Giornalino informativo dell’Associazione Asolando. Pubblicazione riservata ai soci Anno 3 - Numero 13

Maggio 2014

Il 5 Aprile scorso Asolando ha festeggiato i suoi primi 10 anni di storia - EVVIVA !

La Cena Sociale Le cene in compagnia … le cene di 20 – 30 – 40 invitati… ovvero quelle cene in cui le persone si conoscono appena e magari si sono viste una volta soltanto… quelle cene sono tremendamente noiose. A volte ci si inventa mille scuse per non andarci ! Capita ogni tanto però l’eccezione a questa regola. Capita che ogni tanto ci si diverta e si passi una serata normale e tranquilla come fosse una serata in famiglia. Ho notato che a noi di Asolando… capita! Capita anche che Gianni Ronzoni ricordi con commozione 10 anni di manifestazioni e divertimento. Lui che da

www.gruppopiazzetta.com

Caminetti & Stufe I NOSTRI PRIMI 10 ANNI

milanese doc è venuto in terra veneta ed ha trovato “gli amici, ai quali dona la pacca sulla spalla. A Castelcucco, sabato 5 Aprile eravamo in tanti e insieme abbiamo passato una bella serata. Sono stati ricordati 10 anni di storia con emozione ed orgoglio, enfatizzando gli eventi che hanno caratterizzato il nostro percorso. In questi anni poche persone hanno abbandonato l’associazione e molte si sono iscritte abbracciando le nostre iniziative portando la loro linfa vitale con idee ed esperienze che hanno contribuito al rafforzamento della struttura di asolando stessa. La strada è ancora lunga, ben vengano per cui iniziative e stimoli G M H che accrescano l’interesse e la partecipazione di chi crede in Asolando e nella cultura del conoscere. Conoscere la storia, le abitudini e le caratteristiche della nostra terra. Non poniamo limiti ad idee, suggerimenti ed iniziative pertanto battete un colpo

se ci siete !

10 anni … sono volati! Sembra ieri quando la nostra Associazione muoveva i primi timidi passi. E si lavorava di notte. E giornalini e organizzazione e baruffe e ombre …! Con paura di non essere all’altezza, ma con tanto entusiasmo e tanto calore. Se siamo ancora qui lo dobbiamo soprattutto al nostro impegno, al nostro lavoro e ai nostri sostenitori, a coloro che con generosità sono sempre presenti e permettono la nostra sopravvivenza. Sponsorizzano le nostre manifestazioni e il nostro giornalino. A coloro che si riconoscono in queste righe vogliamo pubblicamente dire grazie. Noi non dimentichiamo.

Il discorso del presidente all’assemblea dei soci per 10 ANNI DI STORIA di

ASOLANDO

ho trovato un vecchio discorso che diceva: ne è passata di acqua sotto il Ponte da quando con 4 copriletti ci siamo messi a far vestiti! Il 19 Aprile 2004 ASOLANDO veniva costituita ufficialmente. L’Associazione è apartitica, libera, indipendente e senza scopo di lucro. Il 19 aprile 2014 l’Associazione ha compiuto 10 anni. Dieci anni nei quali abbiamo partecipato a manifestazioni che ci hanno fatto onore; ma anche 10 anni di impegno, di crescita continua, di progetti. I vecchi copriletto sono stati sostituiti da nuovi e sgargianti costumi studiati e riprodotti fedelmente da quadri del XV secolo. La passione e l’entusiasmo ci ha spronato ad iniziare un meticoloso lavoro di ricerca storica sugli usi, sui costumi e sui cibi di quel tempo, riuscendo a scovare documenti e scritti continua a pag. 2

Asolo in

...

C.C. - F.lli Botter www.caffecentrale.com

Tutte le passioni ci fanno commettere errori, ma l'amore ci induce a fare i più ridicoli

Pagina 1


La cena sociale

10 anni di storia

La mia Regina

antichi. Abbiamo rappresentato eventi e siamo testimoni di vicende che certificano la nostra identità storica facendola percepire agli altri con passione orgoglio ed entusiasmo. Abbiamo aderito al progetto “100 orizzonti” e al progetto “Strada Mercato e Piazze Storiche: dalla Torre di Asolo alla Torre degli Ezzelini”, che prevede la valorizzazione dei Centri Storici del territorio. Abbiamo acquisito la mostra sulla Regina Cornaro che è stata esposta al Castello di Asolo con ingresso gratuito nei mesi di Maggio e Giugno 2013 e a Febbraio 2014 per accogliere gli ospiti del FireWeek organizzato dalla Piazzetta SpA. In questi 10 anni la costante crescita ci ha portato a ricevere complimenti ed ammirazione da parte di tutti, elogi con diplomi ed onorificenze, inoltre dal 2013 la Regione Veneto ci ha iscritti “all’Albo regionale delle manifestazioni storiche del Veneto per la promozione del Turismo nel territorio”. Naturalmente condividere degli obiettivi comuni senza passione è difficile come è difficile andare avanti senza il piacere di fare, con la voglia di riuscire e credo che negli ultimi anni a questo proposito abbiamo fatto passi da gigante. L’Associazione Asolando conta oggi più di 100 soci e sotto il Ponte oltre all’acqua è passato anche molto vino, cene, balletti e molte persone che con entusiasmo hanno dato il loro indispensabile contributo. Grazie! Ringrazio di cuore tutti. Ringrazio il sindaco e l’amministrazione di Asolo per quello che hanno fatto e invito la nuova amministrazione a creare quelle sinergie atte a massima e reciproca collaborazione. Viva Asolando !

di Attilio Auteri

Tipografia Publishing Fotografia Web Edizioni Asolo - 12/b, via Castellana ( z.i.) Pagina 2

Tel. +39 0423 952830

www.tipografia.com

Ricordare il passato serve per il futuro, così non ripeterai gli stessi errori: ne inventerai di nuovi.

Venezia scopre dunque un uomo volubile che, appena un anno dopo il matrimonio, cerca nuove alleanze. Eccolo rivolgersi agli Angioini di Napoli, in attrito con Venezia per questioni legate al traffico mercantile in Adriatico o appoggiarsi ai Catalani insediati a Cipro, preoccupati dell’arrivo dei veneziani dal quale sarebbe conseguito il loro allontanamento dai posti di potere che occupavano. Quantunque sposato gli vengono proposte nuove nozze, quelle con Caterina, non consumate, potevano essere cancellate. Queste notizie giungono nella laguna, ma non è il padre, il Kavalier Marco a intervenire, bensì il Senato che, attraverso una “reprimenda”, richiama Giacomo ai suoi doveri, invita il sovrano a desistere da quelle sue manovre, in modo che “le nozze stipulate con Caterina, figliola del N. H. Marco Cornaro abbiano luogo, come è giusto che sia”. È’ una lettera del 18 maggio 1469. Venezia comincia a fare le voce grossa, tanto più che, e questo è importantissimo, nel contratto di nozze era stato scritto che nel caso che “lui (Giacomo) avesse a mancare senza legittimo erede” la Signoria di Venezia diveniva erede universale di tutto il suo regno. Il matrimonio più che un atto notarile, mi sembra il suicidio di Giacomo che, una volta sposato, sarebbe stato alla mercé del Senato veneziano, anzi: la sua esistenza sarebbe stata di ostacolo al controllo veneziano dell’isola. Il Senato, per dare concretezza all’azione diplomatica intrapresa, invia l’ambasciatore Gradenico, luglio 1469, a rinfrescare la memoria del sovrano cipriota, anche facendo balenare un possibile accordo con la sorella Carlotta, quale possibile referente di Venezia. (continua sul prossimo numero) ASOLANDO - 10 ANNI DI STORIA


dal Gazzettino del 10 Aprile 2014

Uno degli eventi di punta di Asolando è stato la celebrazione per il Cinque centenario della Regina. Quel 9 ottobre 2010 presso il palazzo della ragione in un’affascinante atmosfera rinascimentale, con personaggi in costume dell’epoca abbiamo allestito un banchetto rinascimentale studiato dai nostri chef con i migliori piatti della tradizione di quel tempo denominato “A TAVOLA CON LA REGINA”. In primo piano ancora una volta l’Associazione Asolando ad organizzare il suggestivo banchetto.

I vivanda: Vino cocto, Salviata, Frictelle piene di vento, Torta de fongi bona e perfettissima, Torta de schalogne e cepolle , Torta de faxolli freschi, Sardelle, Pastero de quaye boni e vantagiati II vivanda: Menestra de fava menata III vivanda: Licaproprii IV vivanda: Vitello arrosto allo speto, Herbe con lacte d’amandole, Fongi cum specie dolze e forte V vivanda: Caso in patelecte VI vivanda: Torta di riso bianco e mandorle Bozolati da monege Pane de noxe maravigliosso e bone Vini dei colli asolani

I have a dream…

(Gastone Zorzi)

sognare. Con il nuovo anno che è già ricco di impegni e di attività l’Associazione Asolando metterà a dura prova la nostra caratterialità e la nostra grinta.

Ora dobbiamo…

Avevo un sogno bellissimo nel cassetto ma oramai ho venduto anche il mobile … avrei voluto che la Torre del Castello di Asolo diventasse la nostra sede, nonché il nostro simbolo, ma forse ho sognato ad occhi aperti. Ho sognato una mostra perenne sulla Regina Cornaro nelle prestigiose sale del Castello, ma il sogno è durato poco…ho sognato un’Associazione viva e dinamica con idee costruttive, in cui le persone potessero essere orgogliose di appartenervi … Ho sognato atmosfere serene e conviviali … ho sognato presenze in manifestazioni esclusive dove il clima festoso e gioioso ci apparteneva … Ho sognato che i sogni muoiono all’alba e poi riprendono... Io non smetterò mai di ANNO 3

-

NUMERO 13

*Partecipare al Palio di Castelfranco Veneto. *Ripetere la Mostra della Regina Cornaro al Castello. *Preparare Asolo 1489 Arrivo della Regina Cornaro. *Partecipare a palii, sfilate ed eventi nel territorio. *Organizzare giornate rinascimentali al Castello. *Realizzare il progetto sede dell’Associazione. *Creare il Book 10 anni di Asolando … 10 anni della nostra storia. *Partecipare al progetto: “ Strada Mercato e Piazze Storiche: dalla Torre di Asolo alla Torre degli Ezzelini”. *Organizzare la Fuga

sul Canal Grande. Fine Estate a Venezia.

Noi e la sede … Da anni chiediamo una sede tutta nostra dove poter riunirci e riporre le nostre cose… ma il percorso finora è stato complicato e laborioso e le azioni non sembrano dare i risultati sperati. Asolo fra pochi giorni andrà alle elezioni comunali e l’augurio che noi ci facciamo è quello di avere una fattiva collaborazione con quella che sarà la Nuova Amministrazione. Cercheremo fin da subito la massima sintonia e offriremo alla comunità tutto il nostro appoggio. In cambio chiediamo un impegno concreto per la realizzazione del nostro obiettivo primario, ovvero: la sede di Asolando al Castello, consapevoli e consci che con la nostra Associazione diamo evidenza alle attività turistiche ed economiche della città creando un’immagine accattivante di Asolo, della nostra comunità e del nostro territorio.

Vogliamo la sede in Asolo. Il messaggio deve passare forte e chiaro.

Le donne oneste sono inconsolabili per gli errori che non hanno commesso.

Pagina 3


Alla Ricerca della Ricetta Perduta

A fare frittelle con fiore di Sambuco

c’era una volta...

AVETE MAI SCRITTO UNA LETTERA CON PENNINO E CALAMAIO? SOLO PROVANDO SI PUO’CAPIRE

per piatti sei farina - ricotta - (formaggio fresco) formaggio da grattugiare formaggio salato - lievito uova - latte - acqua rosa uva passa fiori di sambuco - unto (burro, strutto)

Piglia di farina oncie 4, povine fresche tre o di formaggio fresco libbra una, e di formaggio duro libbra mezza grattato, di formaggio salato oncie tre, e tanto levaturo quanto è mezzo uovo; e pista bene ogni cosa nel mortaio. E ponigli uova sei battute seco, e uno bicchiero di latte e oncie 3 d'acqua rosa; e mescola bene Le Ricette degli Chef ogni cosa insieme. E se ti paresse che il detto pastume fosse troppo duro, gli aggiungerai un poco di latte, tanto che stia bene, e oncie 3 d'uva passa; e per tempo d'estate gli porrai una oncia di fiore di sambuco a pistare secco. E poi con una gucchiara farai le tue frittelle, grandi e piccole, secondo che ti parerà. Poi le cuocerai in grasso colato o butiro, o dileguito libbre 3. E come saranno cotte e per imbandirsi, gli ponerai sopra di zucchero grattato oncie quattro.

GIOI ELL ERIA

via Regina Cornaro, 221 tel. +39 0423 55544 rossogioielleria@tiscali.it

Organo informativo dell’Associazione Pubblicazione trimestrale riservata ai soci. Stampato in Asolo - Aprile 2014 Redazione: Mario Pandolfo - Gastone Zorzi

ASOLANDO NOTIZIE è sul sito

www.asolando.it

Sapore e Tradizione Ristorazione / Collettiva / Catering

Cavaso d. T.- via dell ’ Artigianato, 16/a - Tel: 0423 544881

www.dalbellosas.it - info@dalbellosas.it

A FARE FRITELLE CON FIORE DI SAMBUCO

ASSOCIAZIONE ASOLANDO Via Carreggiate, 31010 ASOLO Tel: 0423524152 - 3482225771 mailto: info@asolando.it

della Cucina Veneta

Gli errori, come pagliuzze, galleggiano sulla superficie: chi cerca perle deve tuffarsi nel profondo.

Pagina 4

Asolando notizie n 13  

Il 5 Aprile Asolando ha festeggiato i suoi primi 10 anni di storia!

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you