Page 1

Jus news n.8 a.a. 2012/2013 Propedeuticità Nel Consiglio di Dipartimento del 23 aprile sono state approvate le seguenti modifiche al regolamento del Corso di Laurea Magistrale con l’astensione della nostra lista: • Eliminazione delle propedeuticità per tutti gli insegnamenti opzionali; • Semplificazione delle propedeuticità per gli insegnamenti obbligatori, come risultante dal regolamento e dal seguente elenco (gli insegnamenti tra parentesi corrispondono alle propedeuticità): -Diritto costituzionale II (Diritto Costituzionale I) -Diritto privato II (Diritto Privato I) -Storia del diritto I e II (Storia del diritto romano) -Diritto internazionale (Diritto Privato I – Diritto Costituzionale I) -Sistemi giuridici comparati (Diritto Privato I – Diritto Costituzionale I) -Diritto privato III (Diritto Privato II) -Diritto del lavoro I e II (Diritto Privato I) -Diritto dell’Unione Europea (Diritto Privato I – Diritto Costituzionale II) -Diritto penale I e II (Diritto Privato I – Diritto Costituzionale II) -Diritto tributario (Diritto Privato I – Diritto Costituzionale I) -A scelta tra Diritto privato comparato o Diritto pubblico comparato (Sistemi giuridici comparati) -Diritto amministrativo I e II (Diritto Privato II – Diritto Costituzionale II) -Diritto commerciale I e II (Diritto Privato I) -Diritto processuale civile I e II (Diritto Privato III- Diritto Costituzionale II) -Diritto ecclesiastico (Diritto Costituzionale I) -Logica ed argomentazione giuridica e sociologia del diritto con elementi di deontologia professionale e informatica giuridica (Filosofia del diritto) -Diritto processuale penale I e II (Diritto Penale I e II) -Giustizia amministrativa (Diritto Amministrativo I e II). Spostamento dell’insegnamento di Diritto amministrativo I e II (12cfu) dal quarto al terzo anno di corso, compensato dagli insegnamenti di Diritto tributario (6cfu) e di Diritto comparato (pubblico o privato – 6cfu) che passano dal terzo al quarto anno.

Ateneo Studenti Giurisprudenza Lista Aperta Pisa

a_s_jus_unipi

ateneostudentijusunipi@gmail.com


Ci è stato detto che gli esami opzionali sono il “regno della libertà”: condividiamo questa affermazione e riteniamo giusto che sia riconosciuta allo studente la libertà di approfondire certi aspetti piuttosto che altri e scegliere come completare la propria formazione. Tuttavia perché un scelta possa veramente essere libera vi devono essere degli elementi che la sappiano indirizzare; per la nostra esperienza, nessuno di noi al primo anno e senza aver dato certi esami sarebbe stato in grado di scegliere bene e consapevolmente i propri esami opzionali. Noi abbiamo fatto una proposta, in Corso di Laurea e in Dipartimento, che, pur nell’ottica di una riduzione complessiva dei vincoli imposti dalle propedeuticità, offra comunque agli studenti la possibilità di una scelta consapevole sull’esame opzionale da seguire e di una preparazione adeguata L’abolizione totale delle propedeuticità per gli esami opzionali porta con sé alcuni rischi: •Difficoltà e superficialità nell’apprendimento della materia; •Rallentamento nel percorso di studi; •Maggiori disagi per gli studenti del primo anno e per quelli non frequentanti, che hanno inevitabilmente meno parametri di riferimento. •Difficoltà nello svolgimento del corso da parte del Docente che si dovesse trovare davanti a gravi lacune dello studente e conseguentemente alla scelta tra fermare il programma per colmare le lacune, abbassare il livello del corso o proseguire nella spiegazione senza però essere capito.” Abbiamo proposto di mantenere come propedeutico solo il primo esame “fondamentale” di un settore disciplinare, o comunque di un settore disciplinare affine. Sulla base di questo criterio guida, potrebbero essere propedeutici ai settori disciplinari indicati i seguenti esami: •Diritto privato I: IUS/01(Diritto privato); IUS/02 (Diritto privato comparato); IUS/03 (Diritto agrario); IUS/06 (Diritto della navigazione) •Diritto Costituzionale I: IUS/08(Diritto costituzionale); IUS/11 (Diritto canonico e ecclesiastico); IUS/09(Istituzioni di diritto pubblico); IUS/21( Diritto pubblico comparato) •Economia Politica: IUS/05 (Diritto dell’economia); SECS-P/01(Economia politica); SECS-P/ 02(Politica economica); SECS-P/03(Scienza delle finanze); SECS-P/04(Storia del pensiero economico); SECS-P/07 (Economia aziendale) •Diritto del Lavoro I e II: IUS/07 (Diritto del Lavoro) •Diritto amministrativo I e II: IUS/10 (Diritto amministrativo) •Diritto Commerciale I e II: IUS/04 (Diritto commerciale) •Diritto Internazionale: IUS/13 (Diritto internazionale) •Diritto Processuale Civile I e II: IUS/15 (Diritto processuale civile) •Diritto Processuale Penale I e II: IUS/16 (Diritto processuale penale) •Diritto Penale I e II: IUS/17 (Diritto penale); MED/43 (Medicina legale) •Storia del diritto romano: IUS/18 (Diritto romano e diritto dell’antichità) •Storia del diritto: IUS/19 (Storia del diritto medievale e moderno) •Filosofia del diritto: IUS/20 (Filosofia del diritto) Quindi, tenendo fermo il criterio su cui si basa la nostra proposta di mantenimento di una sola propedeuticità fondamentale. Per provare a salvare le esigenze esposte, abbiamo fatto una seconda proposta di lasciare come propedeutici solo Diritto Privato I e Diritto Costituzionale I, in un’ottica di semplificazione ancora più accentuata.

Ateneo Studenti Giurisprudenza Lista Aperta Pisa

a_s_jus_unipi

ateneostudentijusunipi@gmail.com

Propedeuticità  

Propedeuticità

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you