Issuu on Google+

[ si legge G-SEAL ]

Brevetto depositato

ASI Alta Sicurezza italiana S.r.l. Via J. Ressel, 5 Zona Industriale Est 34018 S. Dorligo della Valle (TS)(Italy) Tel. +39 - 040 – 245.00.88 Fax +39 – 040 – 989.02.95 www.asimtl.com www.asi-altasicurezzaitaliana.com info@asimtl.com


Breve presentazione è un Sistema Integrato di Serratura e Cordino Sigillo Attivo con Monitoraggio ed Allarme oltre alla tecnologia CENT@URO. è nato per aiutare l’Autotrasportatore, rendendo il lavoro più sicuro, soprattutto in quei casi dove un committente importante e di rilievo pretendesse l’adozione di sistemi avanzati di sicurezza. In particolar modo gli automezzi telonati sono sempre più oggetto di prelievo di merce non autorizzato, che significa perdite di capitale, perdite di tempo nonché problemi che hanno un inizio e mai una fine. , e con l’uso costante e consapevole, l’Autotrasportatore potrà garantire Adottando il sistema alla propria clientela che l’automezzo è stato “sigillato” e che qualsiasi manomissione è rilevata all’istante. è composto da: • Cordino attivo (uno o più) • Serratura T-U-LOCK™ • Serratura iLock™ È anche disponibile una serratura aggiuntiva per il sigillo deve essere collegato ad un sistema satellitare1, oppure ad un sistema d’allarme locale, oppure ad un telefonino oppure ad un sistema di allarme con l’invio di segnale su radiocomando.

Per aprire il della sicurezza. Finché il sistema

sono sufficienti solo due operazioni per ottenere il massimo

è aperto, non è possibile chiudere il “carrello porta sigillo attivo”.

Il cordino speciale e brevettato del è stato concepito per rilevare in qualsiasi momento tentativi di manomissione come taglio o altre operazioni. Qualsiasi taglio del cordino provocherà un immediato segnale di allarme. Il cordino sigillo attivo è telescopico, a trasmissione Bi - direzionale di segnale elettrico proveniente dal sistema di allarme ed è protetto per un uso intenso da una corazza metallica estremamente flessibile alla quale interno si trova un cavetto elettrico. Inoltre l’aspetto del cordino non rileva che è speciale e quindi non se ne riconosce la natura. Nelle seguenti pagine è illustrato il modo d’utilizzo e le varie caratteristiche meccaniche ed elettroniche adottate .

1

(Gps/Gprs o Gsm)


Caratteristiche di Funzionamento e Modo d’Uso Prenderemo in esempio un Veicolo con spazio carico merci coperto da Teloni, e dove necessariamente questi devono avere accorgimenti come ad esempio una maglia metallica interna. Nell’immagine qui in basso, si notano i componenti principali: 1. iLock™; 2. Sistema satellitare e allarme; 3. Scatola di derivazione; 4. Cordino Attivo perimetrale; 5. Sistema T-U-LOCK™ con trattenuta del Cordino; 6. Serratura aggiuntiva opzionale

6

5

4 1 4

3

2

è un’applicazione di due brevetti ASI®, CENT@URO e cordino attivo sorvegliato.


5b

OPERAZIONE DI APERTURA Per poter aprire il sistema, è necessario estrarre la chiave della serratura T-U-LOCK™ (5) dalla serratura sotto controllo iLock™ (1), un evento che viene registrato dal sistema satellitare (2), che memorizzerà la posizione geografica, la data e l’ora, ed una volta estratta la chiave, il conducente si reca sulle porte posteriori del mezzo, dove si potrà inserire la chiave nel sistema T-ULOCK™ (5) e una volta sbloccato il perno di chiusura (5a) della serratura (5b), verrà espulso un carrello contenuto nella controparte della serratura (5b), detta Blocco di Sigillo (5c), sul quale sono alloggiati i capi (4a) dei “cordini attivi” (4), e sarà quindi possibile sfilare il cordino dal telone del mezzo e scaricare la merce. ATTENZIONE Grazie ai particolari meccanismi interni della serratura (5a) e del Blocco di sigillo (5c), le seguenti operazioni sono state rese possibili, ossia: 1. Finché non sarà chiuso il perno (5a). 2. Finché non si chiuderà il carrello porta sigillo non sarà possibile chiudere la serratura ed estrarre la chiave; pertanto, il sistema affidabile.

5a 5c

4a

4 4

è molto sicuro ed

La Serratura aggiuntiva del blocco di sigillo è un accessorio molto utile per applicazioni speciali. Solitamente viene usata da committenti di trasporti molto speciali che hanno elevate esigenze di sicurezza. È possibile che una volta sia stato caricato il materiale a bordo del veicolo di trasporto, ed è stato chiuso il sistema , il committente può applicare questa ulteriore serratura, conservandone la chiave la quale sarà inviata al ricevente o della quale il ricevente possiede una copia. Brevetto depositato


Presentazione G-Seal