Page 59

TecnoMedia

te i tempi di lavorazione e anche aumentare la foliazione del giornale fino a 56 pagine, di cui 16 a colori. Grazie al fatto che i grafici conoscevano già Adobe Photoshop e Adobe Illustrator, è bastato loro un breve corso di 2 giornate per poter creare con Adobe InDesign le nuove gabbie con gli stili da utilizzare come pagine modello. I grafici hanno realizzato in breve tempo un book di circa 100 modelli di pagina, da utilizzare nellʼimpaginazione del settimanale a seconda delle necessità e in accordo con i giornalisti. Al reparto grafico sono bastate solo altre 2 giornate di assistenza da parte dellʼistruttore durante la fase finale di produzione del primo numero creato con le soluzioni Adobe per poter operare in piena autonomia. I giornalisti hanno seguito un corso di formazione della durata di una sola giornata, durante la quale hanno appreso come utilizzare al meglio Adobe InCopy e Smart Connection Pro per gestire la parte di loro competenza del flusso di lavoro; dopo tale corso sono stati subito autonomi e operativi. Delle tre modalità di visualizzazione offerte da Adobe InCopy, i giornalisti de “La Gazzetta di Lecco” hanno scelto la modalità “layout”, che consente di visualizzare la pagina in anteprima grafica; questa modalità permette loro di inserire testi e immagini e di vedere subito come appaiono senza interferire con il lavoro dei grafici. Grazie alle soluzioni Adobe per il print publishing e a Smart Connection Pro, inoltre, lʼeditore ha potuto anche semplificare e organizzare al meglio il sistema hardware per grafici e giornalisti, adottando il sistema operativo Mac OS X per le postazioni di lavoro e Windows per lʼunico file server centrale. Nel caso di eventuali guasti la redazione può continuare a lavorare spostando semplicemente i file di lavoro su una po-

stazione diversa dal server bloccato. I risultati ottenuti nella produzione del giornale hanno indotto lʼeditore ad operare una migrazione da Xpress a InDesign anche nel settore prestampa e produzione conto terzi. “In virtù della perfetta integrazione tra Adobe InDesign e Adobe InCopy, siamo riusciti in tempi rapidi e con costi decisamente contenuti a implementare un vero e proprio sistema editoriale, che ci permette di gestire con semplicità ed efficienza il flusso di lavoro di produzione del settimanale”, ha affermato Tiziano Sala, amministratore delegato di Iniziative Editoriali, editore de “La Gazzetta di Lecco”. I benefici ottenuti Grazie ad Adobe InDesign, Adobe InCopy unitamente a Smart Connection Pro e ad Adobe Photoshop e Adobe Illustrator, la redazione de “La Gazzetta di Lecco” ha ottenuto i seguenti vantaggi: • riduzione dei tempi di lavorazione per la stesura degli articoli e lʼimpaginazione del settimanale; • drastica riduzione dei costi di acquisizione delle licenze software e di struttura hardware; • maggiori possibilità creative; • motivazione e crescita professionale del personale. “La flessibilità di Adobe InDesign, Adobe InCopy e Smart Connection coadiuvate dai potenti strumenti creativi offerti da Adobe Photoshop e Adobe Illustrator ci offrono la possibilità di creare pubblicazioni senza limitazioni grafiche e senza vincoli contenutistici e strutturali, con costi davvero ridotti”, conclude Tiziano Sala.

FILO DIRETTO

I giornalisti possono lavorare con Adobe InCopy (a sinistra) visualizzando la pagina in anteprima, mentre i grafici hanno il pieno controllo sulle pagine il cui contenuto testuale e fotografico è completo (a destra).

59 © Asig Service Srl 2005

TecnoMedia 45  

Rivista dell'ASIG, Associazione Stampatori Italiana Giornali

TecnoMedia 45  

Rivista dell'ASIG, Associazione Stampatori Italiana Giornali

Advertisement