Page 1

Nazionale_17117_ALTA.qxp_20 31/07/17 11:39 Pagina 20

AsConAuto anno 15 numero 171 - Settembre 2017

www.asconauto.it

INFORMA

Mensile di informazione e cultura motoristica ORGANO UFFICIALE DELL’ ASSOCIAZIONE NAZIONALE CONSORZI CONCESSIONARI AUTO

Pensavate che gli italiani si fossero disaffezionati alle autovetture? Ebbene, no. Secondo una ricerca dell’Osservatorio Findomestic, i ‘car lover’ sono addirittura in crescente aumento Logistica

Sondaggio

Informatica

Nessuna rivoluzione

Come la pensate

Apposta per voi

Nel segno della continuità la distribuzione dei ricambi originali firmati Psa

Ecco i risultati delle interviste effettuate da AsConAuto nel corso dell’ultimo Autopromotec

Uno sguardo ai programmi per smartphone, smartwatch e tablet da utilizzare in officina


Nazionale_17117_ALTA.qxp_20 31/07/17 11:39 Pagina 2

Appostapervoi Tire facts Un’App americana per conoscere vita, morte e miracoli di ciascun pneumatico. Basta inserire nell’apposita casella il codice DOT.

L’AUTOAGENDA

GuidaeBasta Tutta dedicata alla sicurezza quest’App, grazie alla quale, durante la guida, puoi fare una sola cosa: guidare. Provare per credere.

Gratis

1-3 settembre MONZA (MB) F1 GRAN PREMIO D’ITALIA www.monzanet.it

TechApp for... Una famiglia di programmi (uno per marca) che ti aiutano nella riparazione dei guasti più ostici.

Gratis

Gratis

SaferCar Per i curiosi, perché dedicata alle auto vendute in Usa. Ti dice tutto sui livelli di sicurezza dei veicoli in base alla collisione.

Uno sguardo alle App, i programmini per tablet, smartphone e smartwatch con sistema iOs, buone per quanti bazzicano il mondo automotive.

3,49€

2 settembre SAN MARINO (RSM) GIRO DEI CASTELLI www.girocastellirsm.altervista.org

2,99€ Mia auto Un videogioco semplice che vuol spiegare la tecnologia ai bimbi. Nel caso, quella legata all’auto. In otto lingue, italiano incluso.

Mercatino CHI VENDE E CHI COMPRA Avete appena sostituito le attrezzature con altre nuove o alcune in vostro possesso non vi servono più? Perché non pensare di rivenderle a qualche collega? Inviate un annuncio compilando il modulo qui sotto e speditelo via fax allo 0541 743640 oppure inviate una mail a segreteria@asconauto.it.

3 settembre CREMONA XV RIEVOCAZIONE STORICA DELLA 200 MIGLIA DI CREMONA www.cavec.it

Nome................................. Cognome................................. Officina ............................................................... Via e n° civico........................................... Città........................................... Prov............... Cap ................... Tel........................................................Fax .................................................Mail ......................................... Annuncio..................................................................................................................................................... .................................................................................................................................................................. ...................................................................................................................................................................

14-24 settembre FRANCOFORTE (DEU) IAA - SALONE INTERNAZIONALE DELL’AUTOMOBILE www.iaa.de

Accedi subito all’Area Riservata del sito AsConAuto per scoprire le promozioni commerciali delle concessionarie e le convenzioni dei Partner riservate a tutti gli associati! Che aspetti?!? Settembre 2017

AsConAuto INFORMA 19


Nazionale_17117_ALTA.qxp_20 31/07/17 11:39 Pagina 18

Parliamodi...

Milioni di prodotti a portata di clicck con Mobil 1™ *

Sommario 4

La logistica dei consorzi

Arriveremo ovunque

Per saperne di più: mobilpromo.it//info ormazioni 6

Osservatorio Findomestic

Auto, amore senza fine

Ben 7 italiani su 10 l sono insoddisfatti de proprio lavoro. Lo rivela un’indagine condotta da Espresso Communication per er Sodexo, azienda lead nei servizi per la benefit qualità della vita e prenditori, sappiate aziendali. Se siete imtori gradiscono in che i vostri collabora olati, contratti particolare orari agevni per asili nido e part-time, agevolazio oni pasto. servizio mensa o bu

Altro

8

Detto da voi

AsConAuto soddisfa

Bastano 3 semplicii passaggi 1

2

3

Acquista una latta promozionale Mobil 1

Compila i tuoi dati

Utilizza il tuo Buono Regalo Ama azon.it

Dal 15 giugno al 31 agosto 2017 acquista, presso un qualsiasi punto vendita aderente all'iniziativa, una latta in promozione di Mobil 1 (con bollino applicato sulla confezione) o effettua un cambio olio con Mobil 1 per ricevere un codice promozionale

Completa il modulo online entro le 23:59 del 14 settembre 2017 per validare il tuo codice e ricevi una email contenente il Buono Regalo Amazon.it 1

Attiva il tuo Buon no Regalo Amazon.it per uttilizzarlo durante ogni acquisto che hai scelto di fare sul sito Amazon.it

* PER IL CLIENTE - È consentito il riscatto di massimo tre codici acquisto e consequenziali riscatto dei premi, per partecipante, durante il periodo de ella promozione. la partecipazione alla promozione implica l’accettazione espressa, incondizionata e totale delle regole e delle clausole del regolamento, che è integralmente consultabile sul sito mobilpromo.it. 1 Amazon.it

12

Tutte le soluzioni del quiz dell’estate

14

Diretta dai consorzi

19

Apposta per voi

19

Appuntamenti

Preparate la pista di atterraggio. Secondo Frost & Sullivan case automobilistiche, start-up, aziende aerospaziali e altri operatori faranno investimenti significativi nel mercato delle automobili volanti e presenteranno i propri prototipi nei prossimi 10 anni. Entro il 2035 verrà lanciata una serie di nuovi servizi commerciali. Officine incluse?

www.asconauto.it AsConAuto INFORMA

Anno 15 - N. 171 - settembre

non è uno sponsor della presente promozione. I Buoni Regalo Amazon.it possono essere utilizzati per l'acquisto di podotti elencati sul sito o www.amazon.it. I Buoni Regalo non possono essere rimborsati in contanti, rivenduti o trasferiti ad altro account. Amazon.it non è responsabile per lo smarrimento, il furrto, la distruzione o l’uso non autorizzato dei Buoni Regalo. I termini e le condizioni d’uso sono disponibili su: www.amazon.it/gp/gc ad eccezione del punto riguardante la durata dei Buoni Regalo. Per quest’ultimo punto la durata dei Buoni Regalo è quella riportata allinterno del regolamento della promozione “Milioni di Prodotti a Portata di d Clik con Mobil 1™ disponibile su: mobilpromo.it. I Buoni Regalo sono emessi da Amazon EU S.à r.l . ©, ®, TM Amazon.com, Inc. o sue affiliate.

Asconauto Informa - Mensile di informazione dell’Associazione Nazionale Consorzi Concessionari Auto Aut. Trib. di Rimini N. 1 2003

© 2017 Exxon Mobil Corporation. Tutti i diritti riservati. I marchi Mobil, ExxonMobil e gli altri marchi simili utilizzati nel presente documento sono marchi o marchi registrati di Exxon Mobil Corporation o di una delle società da questa direttamente o indirettamente possedute o controllate. Tutti gli altri marchi apparte engono ai rispettivi proprietari.

Direttore Responsabile: Giuseppe Guzzardi In redazione: Tiziana Altieri, Roberta Carati,

Settembre 2017

Matthieu Colombo, Enrico Della Negra, Stefano Mecheri, Gianluca Ventura Redazione: via Crimea, 7 - 47900 Rimini Tel. 0541 743085 Fax 0541 743640 info@asconauto.it www.asconauto.it Impaginazione: Studio Grafico Page - Novate Milanese (MI) Stampa: Tecnostampa - via Casalecchio, 27 47900 - Rimini

odotti contraffatti Sono oltre 31.700 i pr milioni di dollari) (per un valore di 283 togliere dal che Nissan è riuscita a anni grazie mercato negli ultimi 4 nitor, azienda all’accordo con MarkMo ezione del brand specializzata nella protte intraprese online. Azioni sono staannunci. Obiettivo: anche contro 125mila i consumatori. maggiore sicurezza per

AsConAuto INFORMA 3


© Groupe Psa

Nazionale_17117_ALTA.qxp_20 31/07/17 11:39 Pagina 4

Firenze, Arezzo, Prato, Pisa E-mail: cdrt@asconauto.it Sito internet: http://cdrt.asconauto.it Tel. 055 882346 Fax 055 8810875

Milano e provincia E-mail miro@asconauto.it Sito internet http://miro.asconauto.it Tel. 02 89550113 Fax 02 84810079

Autoin3 si attiene al precetto evangelico. Ma non chiedetele di abbassare il preventivo

Con AutoRigoldi lungo le vie del gusto meneghine. ‘Taste the City 4 X 4 X 4’ è pronta per il bis

Logisticaricambi

In sinergia con le placche La distribuzione di ricambi auto in Europa segue nuove strade. Nascono le placche, dei maxi centri logistici di componenti che puntano a ottimizzare costi e servizi. Tutte le placche operative in Italia hanno scelto la rete AsConAuto per la logistica dell’ultimo miglio

L

a parola d’ordine è efficienza. In tutti i settori comlogistiche per ottimizzare i flussi di trasposto e i costi di merciali e in tutte le realtà che offrono servizi, è fon- gestione. Questo tipo di schema logistico è balzato agli damentale migliorare con costanza gli schemi e i onori della cronaca in Italia perché il gruppo francese Psa flussi di lavoro, conseguenza di una competitività sempre ha scelto di favorire la costituzione di maxi magazzini rimaggiore e di una comunicazione che non è più veloce ma cambi, detti placche. Secondo questa visione, la vendita istantanea. Questi elementi stanno cambiando il mondo auto e l’autoriparazione corrono su un binario assolutamente a tutti i livelli e il settore automotive vive, parallelo a quello della vendita e gestione riAsConAuto attua e subisce evoluzioni che hanno il sapore cambi. In Italia sono già operative diverse Logistica di rivoluzioni. Il post vendita non fa eccezione. placche, alcune delle quali contano tra i loro in numeri Oggi la sfida è velocizzare i tempi di consegna soci concessionari auto che hanno ritenuto • 367 dipendenti dei ricambi auto porta a porta, per supportare coerente valorizzare la competenza guada• 100 promoter l’autoriparatore 4.0 che si confronta con una gnata in anni di gestione ricambi in termini • 280 furgoni clientela sempre più esigente in termini di sia di risorse sia di strumenti e tecnologie. standard di qualità e tempi di esecuzione dei lavori.

Guidami, anzi assaggiami

Chiedi e ti sarà dato

N

l lavoro sta rimontando, ma te lo devi anche andare a cercare”. È la politica di Massimo Brogi, titolare con Giacomo Capponi di ‘Autoin3’ di Pontedera (PI). Specializzata nel montaggio dei dispositivi di guida a marchio Handytech per persone diversamente abili, l’officina ha nella disponibilità il suo tratto distintivo: “La disponibilità a risolvere i problemi è massima, se i clienti sono disabili ma anche nel tradizionale lavoro di officina, che rappresenta il 60 per cento circa dell’attività. Però non cediamo al preventivo più basso. Anziché dirti che la macchina me la devi portare qui te la prendo e riconsegno, ma non chiedermi di levarti 50 euro. Io lavoro per vivere, non vivo per lavorare”.

on è nuova, ‘AutoRigoldi’, a iniziative che apparentemente hanno poco a che fare con il core business di una concessionaria. Lo scorso marzo, per esempio, ha organizzato presso la storica sede di Via Pecchio a Milano un Fuorisalone del Mobile. La più recente, invece, l’ha vista impegnata sulle vie del gusto: ‘Taste the City 4 X 4 X 4’ ha permesso ad alcuni fortunati amanti della buona tavola - i primi che si sono registrati su www.autorigoldi.it - di andare gratuitamente alla scoperta delle eccellenze enogastronomiche meneghine guidando Volkswagen e Škoda. Se vi state chiedendo il perché della moltiplicazione, la formula traduce quattro date (partenza il 16-17 maggio), quattro ristoranti (Granaio Caffè e Cucina, Trattoria

Trombetta, Macelleria Popolare, Il Chiostro di Andrea), quattro vetture (a scelta tra Volkswagen Tiguan, Golf 1.6 Tdi, Golf GTE, Škoda Kodiaq, Superb, Octavia).

Experience del gusto “Taste the City 4 X 4 X 4”, ha commentato il titolare della concessionaria, Giovanni Rigoldi, “significa assaggiare la città, la bellezza di Milano e la sua gastronomia con un’experience unica, e provare in modo originale l’affidabilità e la tecnologia di Volkswagen e Škoda”. Per molti ma non per tutti, l’evento ha riscosso “un tale successo che lo riproporremo in autunno, ovviamente con qualche variante”. Bocca cucita sui prossimi indirizzi culinari. Saranno ancora una sorpresa, saranno tutti da gustare.

...e hanno scelto la rete AsConAuto Sono nate le placche... Una nuova strategia di distribuzione ricambi in Europa è quella di concentrare i ricambi auto in maxi piattaforme

4 AsConAuto INFORMA

Oggi tutti gli autoriparatori si domandano quali conseguenze avrà per loro il cambiamento distributivo adottato da Psa in Europa. Ebbene, per tutte le realtà servite dai

Settembre 2017

Giovanni Rigoldi tra i clienti durante una tappa aperitivo. A lato e in alto, due delle auto protagoniste della ‘Prova su strada e di gusto’.

“I

Massimo Brogi e Giacomo Capponi nella loro officina specializzata in allestimenti per diversamente abili.

Legami vantaggiosi Nei 650 metri quadrati di capannone i due soci registrano otto-dieci ingressi al giorno. “Fiat”, aggiunge Brogi, “incide per un 30 per cento, ma anche se siamo officina autorizzata non è una scelta vincolante. Finché i costi non vanno alle stelle il marchio lo teniamo, però ripariamo anche altro”. Invece, è felicemente vincolante il rapporto con il Cdrt: “Il servizio funziona benissimo. Il vantaggio è che sei legato a tutti i concessionari anche se da alcuni ti servi di rado; per qualunque cosa hai bisogno chiami, dai il codice cliente e il giorno stesso il ricambio arriva con lo sconto e il pagamento previsti. E poi posso passare, tramite il magazzino, all’officina: se faccio una domanda il tecnico di quella concessionaria, che sa tutto di quel marchio, mi darà la risposta. I rapporti ormai sono di amicizia”.

AsConAuto INFORMA 17


Nazionale_17117_ALTA.qxp_20 31/07/17 11:39 Pagina 16

70 di questi giorni! Carrozzeria Pavanello al traguardo dei 70. Francesco Fazioni un pezzo di strada l’ha fatto con i fondatori. E qui ce lo racconta

“H

o un libro paga gigantesco. Pensi che c’è un dipendente che era stato assunto prima ancora che l’attività venisse registrata alla Camera di Commercio”. Nei ricordi di Francesco Fazioni - classe 1950, verniciatore a 16 anni, oggi titolare insieme al figlio Gianluca di ‘Carrozzeria Pavanello’ a Verona - i fratelli Dino e Aldo Pavanello “erano due persone splendide, correttissime, che hanno sempre rispettato l’operaio. E mi hanno insegnato a stare al mondo, non solo a fare il carrozziere”. Una scuola che ha lasciato il segno. A distanza di 70 anni, tanti ne ha compiuti l’azienda di Via Cesari Antonio, la priorità è sempre la stessa: tutelare la persona. Che siano i dipendenti, i collaboratori, i clienti.

Una sfida vinta due volte

Tutti invitati, insieme agli uomini Doc (“è una vita che siamo con la Doc. È un ottimo servizio e sono molto disponibili”), ai concessionari, alle vecchie maestranze, alla festa per il settantesimo. “Per essere una giornata un po’stupida - il primo luglio, sabato di partenze - è venuta bene. Abbiamo cominciato la mattina alla dieci e mezza con la Messa e siamo stati qui fino alle sette e mezza di sera. Si offriva da bere, si mangiava qualcosa... Per la Messa abbiamo predisposto il banco sollevamento. Il prete ha detto: Capita poche volte di celebrare in un luogo di lavoro, ma il Signore è anche qui, in questa carrozzeria”.

Il telefono. La tua voce Brescia, Bergamo E-mail: docbs@asconauto.it Sito internet http://docbs.asconauto.it Tel. 030 3530188 Fax 030 3547784

consorzi AsConAuto, la risposta è nessuna conseguenza, solo continuità nella fornitura e nei servizi. Sì perché, fino a questo momento, tutte le placche operative sui territori coperti dalla rete hanno deciso di affidarsi ad AsConAuto per la logistica dell’ultimo miglio. Decisione che sottolinea il valore aggiunto che i consorzi hanno conquistato nel tempo in termini di presenza sul territorio, geolocalizzazione specifica degli autoriparatori, servizio logistico dedicato al trasporto di ricambi. Scegliere AsConAuto, poi, vuol dire fare parte di una rete che garantisce i suoi servizi a oltre 19.200 autoriparatori in Italia.

Dal punto di vista meramente logistico, il lavoro sinergico con le placche ha imposto nuove soluzioni organizzative per ogni singolo consorzio, ma la sfida più grande l’ha raccolta Sincro Sardegna, operativa dal gennaio 2012. Pochi mesi fa, infatti, i concessionari sardi della rete Psa e la stessa Sincro Sardegna hanno appreso che la loro placca di riferimento sarebbe stata in Lombardia, per la precisione presso la SDR di Voghera (Pv). Una notizia di che rimanere a bocca aperta, almeno per chi lavora sul continente. Oggi possiamo dire che, anche grazie alla collaborazione della SDR, Sincro Sardegna ha vinto la sfida garantendo la consegna dei ricambi in arrivo da Voghera il giorno successivo all’ordine in tutta la Sardegna. Ordinati entro le ore 17, i ricambi vengono imbarcati a Genova con il servizio Tirrenia Cargo (furgone senza conducente) e sbarcano il mattino seguente nel Nord della Sardegna, a Porto Torres, dove i logistici Sincro rilevano la staffetta consegnandoli al più presto in tutta l’isola.

© Groupe Psa

Mantova, Vicenza, Verona E-mail: docmn@asconauto.it Sito internet: http://docmn@asconauto.it Tel. 0376 270694 Fax: 0376 271082

Nella visura camerale spicca la data di costituzione della ‘Fratelli Pavanello’: 30 giugno 1947. Si noti anche il doppio zero della Partita Iva.

Non solo, eventuali resi salpano la sera stessa per Genova. In media, la merce ordinata viene consegnata nelle 24 ore ad autoriparatori indipendenti e concessionari, praticamente in metà tempo rispetto a quando i ricambi partivano da Pregnana Milanese. Per riuscire a contenere i tempi operativi, Sincro Sardegna ha ideato nuove procedure, come quelle per produrre le bolle di accompagnamento. AsConAuto è nata per fornire servizi agli autoriparatori con soluzioni innovative, e dopo oltre 20 anni l d’attività non ha certo perso la strada.

Sopra e a sinistra, il nuovo centro logistico ricambi PSA a Vesoul, nell’Alta Saona francese.

La squadra al completo e, sulla destra, il Responsabile Service.

Mandolini Auto primeggia per la tempestività della risposta telefonica e per altri aspetti cari ai clienti Doc. Chapeau ai sette magazzinieri

E

ra il 1982, Telecom si chiamava ancora Sip e Doc sarebbe nato 17 anni dopo. A venticinque anni dalla celebre pubblicità, in ‘Mandolini Auto’ a Brescia il telefono è ancora la tua voce, anzi la voce dei riparatori clienti che si affidano a quella di sette magazzinieri all’ascolto. Nell’era di Integra, insieme alla posta elettronica strumento utilizzato “quattro volte su dieci, mentre WhatsApp, che pure abbiamo introdotto, non ha ancora preso piede”, riferisce il Responsabile di Magazzino, Luca Crescini, “il telefono resta lo strumento di comunicazione prediletto”.

16 AsConAuto INFORMA

Se questa è la preferenza, che squilli pure. La tempesitività della risposta è valsa al dealer Volkswagen-Audi “la prima posizione”, rende noto con un pizzico di orgoglio il Responsabile Service, Antonio Antonioli, nella speciale classifica dell’Indagine di soddisfazione Nomesis che ha preso in esame 24 concessionarie della nostra zona. I clienti Doc ci hanno anche riconosciuto la cortesia e la comprensione delle loro esigenze, e la velocità nell’elaborazione del preventivo”. “Con Integra”, si inserisce Crescini, “il preventivo è meno laborioso di quanto si pensi. Sta al concessionario farlo passare da strumento ausiliario a strumento primario. È anche un problema generazionale, certo, ma noi stessi siamo cambiati molto quando abbiamo cambiato l’approccio”. In due parole: coccole e velocità.

Settembre 2017

I mezzi del Sincro Sardegna sulla banchina di Porto Torres (Ss).

Settembre 2017

AsConAuto INFORMA 5


Nazionale_17117_ALTA.qxp_20 31/07/17 11:39 Pagina 6

Ricerche

Mai più senza Nessuna crisi nel rapporto uomo-auto. Anzi, secondo l’Osservatorio Findomestic, sono sempre di più coloro che non possono farne a meno. Le vendite nel mondo confermano

Lecco, Sondrio, Como, Monza e Brianza, Milano E-mail: doclc@asconauto.it Sito internet: http://doclc.asconauto.it Tel. 0362 998375 Fax: 0362 928944

È

una passione che non si spegne quella che gli italiani (e non solo) nutrono per l’auto. E a dispetto di quanto sostengono alcune ricerche, pare proprio che anche i giovani non siano così restii ad acquistarne una: ne fanno a meno, infatti, solo fino a quando non decidono di mettere su famiglia e soprattutto per questioni finanziarie. L’Osservatorio Findomestic 2017 parla chiaro: nei quindici Paesi messi sotto la lente d’ingrandimento (Sudafrica, Germania, Belgio, Brasile, Cina, Spagna, Stati Uniti, Francia, Italia, Giappone, Messico, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Turchia) le automobili stanno vivendo una rinascita e sono più amate che mai. Nove automobilisti su 10 (cfr Grafico 1) hanno una buona opinione dell’auto nonostante le speculazioni mediatiche (si pensi al dieselgate) e politiche. Oltre la metà del campione ritiene che sia addirittura più indispensabile rispetto a 20 anni fa, e un altro 40 per cento la trova altrettanto necessaria (cfr Grafico 2). Nelle zone meno popolate, dove le alternative di mobilità sono molto ristrette, queste percentuali salgono ulteriormente, e si può parlare di una vera e propria dipendenza dall’automobile.

Le polemiche legate a emissioni e inquinamento o allo scandalo del ‘dieselgate’ non hanno rovinato l’immagine dell’auto, che esce dallo studio Findomestic molto positivamente, raccogliendo il 90 per cento di consensi in Italia e nel mondo. Le quattro ruote sono apprezzate anche per la loro utilità. Oltre un intervistato su 10 le ritiene indispensabili quanto e più di 20 anni fa.

6 AsConAuto INFORMA

A

Alla vettura si associano altri due valori significativi: il senso di libertà, attribuitole dall’88 per cento degli automobilisti nella media mondo (87 per cento in Italia), e il risparmio di tempo che è in grado di garantire per il 93 per cento degli intervistati, con poche differenze tra le singole Nazioni. L’auto batte anche cellulare e televisore nei Paesi più sviluppati (Italia esclusa, cfr Grafico 3): in una scala da 1 a 10,

1% 8% 23%

52%

40%

ltro che “l’importante è partecipare”! In ‘Rivauto’ la decisione di concorrere per il Kiwami Award è stata presa “nella certezza di vincere. I miei ragazzi”, racconta il titolare, Tarcisio Riva, “ci hanno creduto prima e forse più di me”. Ed eccolo, sorriso sotto i baffi e targa tra le mani, condividere il premio di miglior concessionaria Lexus d’Italia con “Andrea Lasaponara responsabile vendite, Thomas di Prisco consulente vendite, Vincenzo Condoluci responsabile vendite usato, Sabina Romanato concierge, Alessandro Sanciu responsabile tecnico, Matteo Galli tecnico di officina, Dario Dotti responsabile ‘pick and delivery’. E Giuseppe Parenti, storico capofficina e uno dei migliori tecnici sul territorio nazionale oggi in pensione. Io sono solo il condottiero, il merito è loro, che lottano per essere i migliori”. Lo scorso 14 giugno, all’Intersect by Lexus di Tokyo, il dealer comasco ha raccolto un successo che premia anche la sua lungimiranza. “Ci ho creduto”, dice infatti, “quando Lexus voleva dire un solo prodotto, la RX. Fa

67%

‘Rivauto’ è tra le prime 10 su 289 concessionarie Lexus d’Europa. Socia Doc, ha sede in Via Asiago a Como. Commercializza anche Toyota.

*Media% 15 paesi Molto positiva Piuttosto positiva

Piuttosto negativa Molto negativa

Andiamo al massimo

Carta canta

I primi a crederci sono stati loro. Il Kiwami Award a Rivauto, ‘massimo’ in giapponese, premia innanzitutto i ragazzi di Tarcisio Riva

1. Che immagine ha dell’auto in generale* 2. In linea generale rispetto a 20 anni fa l’auto oggi le sembra... 9%

Lazio E-mail lazio@sincro.eu Tel. 0774 378141 Fax 0774 370233

Magazzinieri chiamati a raccolta per condividere l’indagine di soddisfazione. E scoprirsi uniti e vincenti

Meno indispensabile Altrettanto indispensabile

Più indispensabile

Settembre 2017

Settembre 2017

ovviamente numeri piccoli rispetto all’altro brand Rivauto, Toyota, ma sta crescendo sia come vendita che come post vendita”.

Omotenashi E poi Lexus Europe ha sposato la filosofia dell’Omotenashi, che significa in sostanza trattare il cliente come un ospite. “Lei sa”, esemplifica Tarcisio Riva, “che la cameriera che riordina la camera d’albergo lascia la stanza dopo aver fatto l’inchino, anche se non c'è nessuno? Ecco, il nostro modo di rapportarci con il cliente è un insieme di attenzioni: è fargli trovare i fazzolettini profumati e una bottiglietta d’acqua se esce per un viaggio di prova; è offrirgli un caffé non dal distributore ‘ospedaliero’; è curare gli arredi e mettere i fiori in bagno... Quello che per i giapponesi è educazione innata, noi ci sforziamo di impararla. Ma ci viene facile il sorriso di benvenuto. I miei ragazzi sono davvero entusiasti del marchio, sono sempre riusciti a impostare con il cliente un rapporto amichevole e rispettoso guadagnandosi stima e fiducia.

È

scritto nero su bianco. L’indagine di soddisfazione condotta da Nomesis lo scorso autunno promuove il servizio Sincro e, aspetto che interessa nello specifico, l’operato degli uomini di magazzino. Riuniti per l’occasione, poco meno di 50 in forza alle concessionarie della Capitale, “si sono mostrati curiosi rispetto al loro posizionamento”, riferisce il Responsabile del Consorzio, Massimiliano Pecoriello, “e interessati a condividere in modo costruttivo le aree di miglioramento segnalate dai riparatori clienti, per esempio i tempi di risposta telefonica”. I vertici Sincro a tenere le fila dell’incontro, la giornata di lavoro è trascorsa “senza bisogno di sollecitare commenti. È emerso il loro profondo senso di responsabilità nei confronti della rete: teniamo moltissimo al nostro ruolo, conosciamo i nostri clienti, sappiamo come seguirli e salvaguardarli. Tocca a noi”, ha concluso Pecoriello, “valorizzare il loro compito”.

Molto buono il giudizio dei clienti Sincro sui ‘loro’ magazzinieri. Comprensione e cortesia sfiorano l’8.

AsConAuto INFORMA 15


Nazionale_17117_ALTA.qxp_20 31/07/17 11:39 Pagina 14

3. Quanto è legato ai seguenti oggetti?*

indirettaconiconsorzi

*scala da 1 a 10 (1= per nulla legato 10= molto legato)

7,3

6,7 Auto

6,3

Cellulare

7,2 5,9

Cellulare

5,9

Auto

Televisione Catania, Ragusa, Siracusa E-mail catania@sincro.eu Tel. 095 491890 Fax 095 7120902

Storia e potenziale Li vede Antonio Mazza in Euromotor, di cui è General Manager, ma anche in Sincro, che lo ha da poco nominato Referente di Distretto

D

In Euromotor dallo scorso dicembre, Antonio Mazza lavora alla realizzazione di un’area interna dedicata al riparatore indipendente: uno showroom di ricambi originali con un consulente a disposizione. Il progetto sarà presentato il 14 ottobre, in occasione di un evento riservato agli autoriparatori clienti.

Televisione

ieci anni in Mercedes-Benz Italia, ricoprendo incarichi itineranti e manageriali sempre con un comune denominatore, la vendita esterna dei ricambi, hanno fatto di Antonio Mazza il candidato ideale a ricoprire il ruolo di General Manager presso la concessionaria MB e smart ‘Euromotor’ di Ragusa (oltre che Service autorizzato MB e smart a Siracusa) ma anche di Referente di Distretto. Lo abbiamo incontrato nella sua doppia veste, e l’impressione è che gli calzi a pennello. Le piacciono le sfide? Euromotor è un’azienda con una grande storia e un grande potenziale; essere al timone per trasformare questo potenziale sarà un’esperienza interessante.

Daimler sta realizzando veicoli di forte appeal e sta investendo sulla formazione del personale e su quella che chiama showroom strategy, che significa non più ‘solo’ prezzo e prodotto ma far vivere emozioni al cliente. Anche un autoriparatore cliente? Difficile pensare ai ricambi come a prodotti che diano emozioni... La capacità dell’aftersales di coprire i costi aziendali era importante prima e oggi di più. Il circolante cresce, servire capillarmente la rete degli indipendenti è fondamentale. Il ricambio originale è business e insieme tutela e salvaguardia di un telaio. Il cliente che si rivolge a un indipendente per riparare la propria auto, stima che possa farlo in modo adeguato. Non esiste miglior ricambio di quello originale da associare a un professionista della riparazione. Per il tramite di Sincro? Il consorzio agevola e supporta questo tipo di relazione. Oltre alla mera distribuzione, Sincro è imprescindibile perché tiene vivo, offrendo servizio e promozioni, il rapporto tra concessionario e indipendente. Il suo impegno da Referente di Distretto? L’aspetto caratterizzante di Sincro è la capacità di unire concessionari di diversi brand. Spingerò in questa direzione, avendo come obiettivo finale Sincro Sicilia.

www.chic’èinrete? Da AsConAuto, la madre di tutti i consorzi, ai suoi figli, e cioè Miro, Cdrt, Doc Lecco, Doc Mantova, Doc Brescia, Doc Toscana-Liguria, c’è un mondo in Rete che aspetta solo di essere esplorato. Anche nei suoi angoli più remoti. Perché per le news prepotentemente in home page, com’è naturale per dei siti che fanno informazione e comunicazione, ci sono bottoni meno visibili ma importantissimi. Uno tra tutti l’Area Riservata, porta virtuale da cui potete passare solo voi, riparatori clienti, per tenere sotto controllo la vostra spesa in ricambi originali e dialogare con il resto del mondo AsConAuto.

14 AsConAuto INFORMA

Settembre 2017

FR

BE

US

DE

UK

JP

ES

PL

dove 1 è ‘per nulla legato’ e 10 ‘molto legato’, l’auto guadagna un 6,7 contro il 6,3 del cellulare e il 5,9 della televisione. Negli altri Paesi strappa addirittura un 7,2 ma viene battuta dai cellulari che conquistano un 7,3.

CN

ZA BR

TR IT

MX PT

Le immagini a sinistra mostrano che è nei Paesi in via di sviluppo (Italia esclusa) che l’auto guadagna il punteggio più alto, pari a 7,2, pur venendo battuta dal 7,3 del cellulare. Nei Paesi sviluppati le quattro ruote sono al primo posto tra gli oggetti ai quali si è maggiormente legati, ma il voto medio si ferma a 6,7.

4. Adoro guidare (% di assolutamente d’accordo e abbastanza d’accordo) 95% 95% 93% 91% 91% 89% 89% 88% 83% 83% 81% 81% 75% 69% 66%

Il piacere di guidare Alla base del rapporto d’amore che lega i consumatori all’auto c’è anche il piacere di guidare. L’83 per cento degli italiani dichiara di amare stare al volante, valore molto simile alla media internazionale (84). Solo Stati Uniti e Giappone mostrano maggiore indifferenza, con percentuali sotto il 70. L’Osservatorio Auto rileva poi come l’auto sia ancora un simbolo di affermazione sociale per il 18 per cento degli italiani; un valore sopravanzato solo dalla casa (al 36 per cento). Anche per questo, nel nostro Paese il 38 per cento del campione (cfr Grafico 5) è disposto a spendere “un po’ di più” per comprare una bella automobile che soddisfi il suo bisogno edonistico e lo rappresenti agli occhi degli altri. Un atteggiamento che si riflette anche a livello internazionale, dove addirittura il 47 per cento non bada a spese per il modello in grado di far battere il cuore. La percentuale sale al 93 in Cina, 71 in Turchia, 66 in Brasile, mercati nei quali la relazione auto-consumatore sta attraversando la fase dell’innamoramento iniziale. Tutto questo come si traduce? In un incremento delle vendite a livello mondiale. Nel 2016 si è toccata quota 91 milioni di unità (veicoli commerciali leggeri inclusi), il 54 per cento in più del 2009, e la prospettiva al 2020 è di superare i 100 milioni. L’Osservatorio fa infine luce sui gusti della popolazione per il prossimo futuro: le auto dovranno essere soprattutto sicure (63 per cento), capaci di assistere il conducente nella guida (44) e connesse (24). Passano in secondo piano le prestazioni che si fermano a un 15 per cento. l Futuro assicurato per meccanici e carrozzieri...

Settembre 2017

Guidare è un piacere per gran parte del campione. In Cina e Turchia adora mettersi al volante addirittura il 95 per cento degli intervistati. Ed è soprattutto nei Paesi in via di sviluppo che si è disposti a una spesa più che ragionevole per l’acquisto dell’auto.

5. Sarei disposto a spendere più del ragionevole per regalarmi una bella auto (% di assolutamente d’accordo e abbastanza d’accordo) 93%

71% 66%

62% 56%

52% 43% 42% 40% 39% 38% 38% 36%

31% 29%

AsConAuto INFORMA 7


Nazionale_17117_ALTA.qxp_20 31/07/17 11:39 Pagina 8

Un marchio Daimler

Sondaggio

Solo Ricambi Originali.

A voi la parola Magari anche a voi in occasione di Autopromotec è capitato di essere fermati da una delle hostess di AsConAuto per un breve sondaggio. Obiettivo: cercare di comprendere da una parte che ‘aria’ si respira nelle officine/carrozzerie etc., dall’altra qual è la percezione dei servizi erogati dai consorzi e dei ricambi originali. Ecco cosa emerge da un centinaio di questionari 1. Professione degli intervistati 1. Cento le persone che hanno risposto al questionario: i meccanici rappresentano il 35% del campione, un ulteriore 25,5% non rientra in nessuna delle categorie segnalate, e il restante si divide in parti pressoché uguali tra elettrauto, carrozzieri, gommisti, stazioni di servizio e ricambisti.

2. Come fotografa la sua attività in questo momento? 5,1%

Altro 33,3%

12,8%

17,9%

30,8% 2. Poco meno di un’attività su due (ossia il 48,7% del campione) sta vivendo una fase di crescita o forte crescita. Un ulteriore 33,3% segnala un andamento stabile.

Meccanico Stazione di servizio Ricambista Elettrauto

3. Come prevede che si evolverà la sua attività nei prossimi tre anni?

Gommista Carrozziere Altro

Stabile Crescita Forte crescita

4. Grado di soddisfazione del servizio da 1 a 5

2,6% 5,1% 11,1% 35,5% 11,1% 55,6%

Flessione Forte flessione

3. C’è ottimismo per il futuro tra gli operatori del settore: da qui a tre anni prevede una crescita oltre il 56% degli intervistati. Vede nero (ossia si aspetta una flessione o forte flessione) solo meno dell’8%.

25,6% 22,2% 30,8%

Stabile Crescita Forte crescita

8 AsConAuto INFORMA

Flessione Forte flessione

5 4

3 2

4. Il 32% degli interpellati ha dichiarato di conoscere AsConAuto. Solamente a loro è stato chiesto di esprimere un giudizio (da 1 a 5 (dove 1 è poco soddisfatto e 5 molto soddisfatto) sui servizi erogati. Ebbene: il 77,8% ha assegnato un voto pari o superiore a 4.

Settembre 2017

Dai più valore al tuo lavoro con la qualità e la sicurezza dei Ricambi Originali Mercedes-Benz: avrai tutta l’affidabilità che serve ai professionisti della riparazione. Mercedes-Benz e la sua Rete sono i partner ideali su cui contare sia per la qualità dei Ricambi e la loro facilità di montaggio, che per la consulenza professionale degli operatori di magazzino. mercedes-benz.it/ricambi-originali


Nazionale_17117_ALTA.qxp_20 31/07/17 11:39 Pagina 12

5. Quali tra questi ritieni essere i punti di forza? (anche più di uno)

Quiz

Chissà chi lo sa

Chiarezza fatturazione

Uno sguardo ai risultati del quiz d’inizio estate, per scoprire chi è il nuovo patron della Formula 1, a quanto vanno i truck da corsa e chi fabbrica la Ef 7 1 A che gruppo automobilistico è stata recentemente ceduta la tedesca Opel? a) La Psa ha acquisito la Opel. 2 Nel mese di marzo 2017, qual è stata l’auto più venduta del segmento D in Italia? b) È stata l’Audi A4. 3 Chi è l’attuale ‘patron’ del campionato mondiale di Formula 1? b) Bernie Ecclestone ha ceduto lo scettro all’ex Ferrari Ross Brawn. 4 A novembre 2016, qual era lo

strillo sulla copertina di AsConAuto Informa? c) Autosalone Internet. 5 Che velocità massima raggiungono i camion impegnati nel campionato europeo su pista? b) Sono limitati a 160 km orari.

Emerson Fittipaldi? a) La Ef 7 di Fittipaldi sarà costruita dalla piemontese Pininfarina. 8 Uno dei seguenti veicoli non monta il cambio 8Hp di Zf:

7 Quale azienda costruirà la nuova Gt pensata dall’ex pilota

11,1% 44,4%

Rapporto con i dealer

22,2%

Operazione a premio

c) Non lo monta la Vw Arteon. 9 Su quale numero di AsConAuto Informa si è parlato della riparazione di auto elettriche? b) Sul numero di luglio 2016.

L’en plein va a Brescia 6 Il sistema d’iniezione Pld è stato utilizzato nei motori dei mezzi pesanti di... a) Mercedes-Benz.

33,3%

Puntualità

Una passeggiata per qualcuno e un rompicapo per qualcun altro. Non ci sono vie di mezzo per il quiz pubblicato lo scorso giugno sulle pagine di AsConAuto Informa e del quale rendiamo conto ora. Azzecca tutte le risposte Luigi Galdini, dell’omonima autofficina sita in Lograto (Bs), mentre si ferma solo a quattro esatte Sandro Marigliano, che gestisce la propria autofficina a Casarano (Le).

Accordi e convenzioni

44,4%

Ricambi originali delle case

55,6%

6. Migliorare si può e si deve. Stando ai risultati della survey, AsConAuto dovrebbe lavorare ulteriormente sulla chiarezza delle fatture: oltre un intervistato su due non le trova facilmente leggibili. Un ulteriore 33% richiede maggiore puntualità (la stessa percentuale che ha indicato questo aspetto come un punto di forza), un 22,2% un rapporto più stretto con i dealer e un altro 22,2 le operazioni a premio. Da notare che sia i plus sia i minus sono fortemente legati al territorio nel quale opera l’affiliato.

5. La grande forza di AsConAuto? È senza dubbio la possibilità di acquistare agevolmente ricambi originali delle case, indicata da ben oltre la metà degli intervistati. Al secondo posto, a pari merito, c’è il rapporto con i dealer e l’accesso ad accordi e convenzioni che consentono l’acquisto di materiali, attrezzature e servizi a condizioni vantaggiose. In terza posizione la puntualità delle consegne, indicata da un operatore su tre. Il 22% del campione ha, infine, gradito le operazioni a premio (che non coinvolgono l’intero network).

6. Quali tra questi ritiene essere elementi migliorabili? (anche più di uno) Puntualità

33,3% 55,6%

Chiarezza fatturazione

Rapporto con i dealer

22,2%

Operazione a premio

22,2%

Accordi e convenzioni

11,1%

7. Può indicarmi un aggettivo che associa ai ricambi originali? 37,0% 7. Questo quesito è stato rivolto non solo agli ‘asconauti’ ma a tutti coloro che hanno preso parte alla survey. Oltre un intervistato su tre (per l’esattezza il 37,0%) associa il termine ricambi originali ad affidabili, un 16,0% invece li collega al concetto di sicuri. Tra i tantissimi aggettivi indicati dagli interpellati si nota che prevalgono i concetti positivi: indispensabili, perfetti, utili, essenziali, resistenti, etc.

16,0%

13,0% 7,0%

5,0% 5,0% 5,0% 2,0% 2,0% 2,0% 2,0% 2,0% 2,0%

Affidabili

Sicuri

Settembre 2017

Originali Indispensabili Essenziali Resistenti

Utili

Efficaci

Fantastici Funzionanti Genuini

Ottimi

Perfetti

AsConAuto INFORMA 9


Nazionale_17117_ALTA.qxp_20 31/07/17 11:40 Pagina 10

Pubbliredazionale L’esperienza maturata in pista si trasferisce su strada. Più sostanza che estetica

Accessori BMW Performance

L

e linee di Accessori BMW M Performance nero opaco o in carbonio, spoiler posteriore Per maggiori permettono a ogni appassionato di pernero opaco o in carbonio. Sono componenti informazioni sugli Accessori sonalizzare la propria auto con dettagli che prima ancora di avere una valenza estetica BMW che ne esaltano la sportività secondo le rigomodificano il comportamento dinamico della M Performance rose linee guida del costruttore in termini di vettura. Per questo motivo esistono delle comchiedi ai funzionalità e sicurezza. binazioni di montaggio ben definite. L’elemento Concessionari BMW Esistono componenti perfettamente intercamfrontale in carbonio e lo spoiler posteriore in e Centri BMW biabili con quelli di serie, che consentono di carbonio, ad esempio, devono essere obbligaService. allestire sia gli interni sia gli esterni di ogni toriamente montati in abbinamento per garanwww.bmw.it modello BMW, ma esistono anche soluzioni tectire il bilanciamento aerodinamico dell’auto. niche che amplificano le prestazioni delle auto come, ad È importante specificare che montando gli Accessori esempio, i componenti aerodinamici BMW M Performance. BMW M Performance le auto sono perfettamente in regola con il codice della strada, senza la necessità di modifiche Le nuove soluzioni per BMW Serie 5 al libretto di circolazione, e che ogni dettaglio è studiato Tra le ultime novità della linea Componenti aerodinamici per non modificare gli standard di sicurezza attiva, pasBMW M Performance ci sono cinque accessori studiati per siva e del sistema di protezione pedoni. Detto in altre le nuove BMW Serie 5 con allestimento sportivo o aero- parole, gli Accessori BMW M Performance elevano il valore dinamico M: paraurti anteriore in carbonio con tre relativi di ogni BMW amplificandone dinamicità, sportività e elementi inferiori neri o in carbonio, diffusore posteriore piacere di guida. l Le calotte per retrovisori esterni BMW M Performance sono realizzate in materiale composito con fibra di carbonio e rifinite artigianalmente. Questi componenti si sostituiscono perfettamente a quelle di serie e hanno un profilo aerodinamicamente perfetto. Da sinistra, le calotte per BMW Serie 5 e BMW Serie 3.

FOLLOW US ON

motul. co m

Settembre 2017

Le griglie decorative nere con finiture a specchio della linea Accessori BMW M Performance hanno la stessa geometria e gli stessi attacchi delle griglie di serie. Questo permette di sostituirle in poco tempo. Sono disponibili per tutti i modelli, inclusa la nuova BMW Serie 5.


Nazionale_17117_ALTA.qxp_20 31/07/17 11:40 Pagina 10

Pubbliredazionale L’esperienza maturata in pista si trasferisce su strada. Più sostanza che estetica

Accessori BMW Performance

L

e linee di Accessori BMW M Performance nero opaco o in carbonio, spoiler posteriore Per maggiori permettono a ogni appassionato di pernero opaco o in carbonio. Sono componenti informazioni sugli Accessori sonalizzare la propria auto con dettagli che prima ancora di avere una valenza estetica BMW che ne esaltano la sportività secondo le rigomodificano il comportamento dinamico della M Performance rose linee guida del costruttore in termini di vettura. Per questo motivo esistono delle comchiedi ai funzionalità e sicurezza. binazioni di montaggio ben definite. L’elemento Concessionari BMW Esistono componenti perfettamente intercamfrontale in carbonio e lo spoiler posteriore in e Centri BMW biabili con quelli di serie, che consentono di carbonio, ad esempio, devono essere obbligaService. allestire sia gli interni sia gli esterni di ogni toriamente montati in abbinamento per garanwww.bmw.it modello BMW, ma esistono anche soluzioni tectire il bilanciamento aerodinamico dell’auto. niche che amplificano le prestazioni delle auto come, ad È importante specificare che montando gli Accessori esempio, i componenti aerodinamici BMW M Performance. BMW M Performance le auto sono perfettamente in regola con il codice della strada, senza la necessità di modifiche Le nuove soluzioni per BMW Serie 5 al libretto di circolazione, e che ogni dettaglio è studiato Tra le ultime novità della linea Componenti aerodinamici per non modificare gli standard di sicurezza attiva, pasBMW M Performance ci sono cinque accessori studiati per siva e del sistema di protezione pedoni. Detto in altre le nuove BMW Serie 5 con allestimento sportivo o aero- parole, gli Accessori BMW M Performance elevano il valore dinamico M: paraurti anteriore in carbonio con tre relativi di ogni BMW amplificandone dinamicità, sportività e elementi inferiori neri o in carbonio, diffusore posteriore piacere di guida. l Le calotte per retrovisori esterni BMW M Performance sono realizzate in materiale composito con fibra di carbonio e rifinite artigianalmente. Questi componenti si sostituiscono perfettamente a quelle di serie e hanno un profilo aerodinamicamente perfetto. Da sinistra, le calotte per BMW Serie 5 e BMW Serie 3.

FOLLOW US ON

motul. co m

Settembre 2017

Le griglie decorative nere con finiture a specchio della linea Accessori BMW M Performance hanno la stessa geometria e gli stessi attacchi delle griglie di serie. Questo permette di sostituirle in poco tempo. Sono disponibili per tutti i modelli, inclusa la nuova BMW Serie 5.


Nazionale_17117_ALTA.qxp_20 31/07/17 11:39 Pagina 12

5. Quali tra questi ritieni essere i punti di forza? (anche più di uno)

Quiz

Chissà chi lo sa

Chiarezza fatturazione

Uno sguardo ai risultati del quiz d’inizio estate, per scoprire chi è il nuovo patron della Formula 1, a quanto vanno i truck da corsa e chi fabbrica la Ef 7 1 A che gruppo automobilistico è stata recentemente ceduta la tedesca Opel? a) La Psa ha acquisito la Opel. 2 Nel mese di marzo 2017, qual è stata l’auto più venduta del segmento D in Italia? b) È stata l’Audi A4. 3 Chi è l’attuale ‘patron’ del campionato mondiale di Formula 1? b) Bernie Ecclestone ha ceduto lo scettro all’ex Ferrari Ross Brawn. 4 A novembre 2016, qual era lo

strillo sulla copertina di AsConAuto Informa? c) Autosalone Internet. 5 Che velocità massima raggiungono i camion impegnati nel campionato europeo su pista? b) Sono limitati a 160 km orari.

Emerson Fittipaldi? a) La Ef 7 di Fittipaldi sarà costruita dalla piemontese Pininfarina. 8 Uno dei seguenti veicoli non monta il cambio 8Hp di Zf:

7 Quale azienda costruirà la nuova Gt pensata dall’ex pilota

11,1% 44,4%

Rapporto con i dealer

22,2%

Operazione a premio

c) Non lo monta la Vw Arteon. 9 Su quale numero di AsConAuto Informa si è parlato della riparazione di auto elettriche? b) Sul numero di luglio 2016.

L’en plein va a Brescia 6 Il sistema d’iniezione Pld è stato utilizzato nei motori dei mezzi pesanti di... a) Mercedes-Benz.

33,3%

Puntualità

Una passeggiata per qualcuno e un rompicapo per qualcun altro. Non ci sono vie di mezzo per il quiz pubblicato lo scorso giugno sulle pagine di AsConAuto Informa e del quale rendiamo conto ora. Azzecca tutte le risposte Luigi Galdini, dell’omonima autofficina sita in Lograto (Bs), mentre si ferma solo a quattro esatte Sandro Marigliano, che gestisce la propria autofficina a Casarano (Le).

Accordi e convenzioni

44,4%

Ricambi originali delle case

55,6%

6. Migliorare si può e si deve. Stando ai risultati della survey, AsConAuto dovrebbe lavorare ulteriormente sulla chiarezza delle fatture: oltre un intervistato su due non le trova facilmente leggibili. Un ulteriore 33% richiede maggiore puntualità (la stessa percentuale che ha indicato questo aspetto come un punto di forza), un 22,2% un rapporto più stretto con i dealer e un altro 22,2 le operazioni a premio. Da notare che sia i plus sia i minus sono fortemente legati al territorio nel quale opera l’affiliato.

5. La grande forza di AsConAuto? È senza dubbio la possibilità di acquistare agevolmente ricambi originali delle case, indicata da ben oltre la metà degli intervistati. Al secondo posto, a pari merito, c’è il rapporto con i dealer e l’accesso ad accordi e convenzioni che consentono l’acquisto di materiali, attrezzature e servizi a condizioni vantaggiose. In terza posizione la puntualità delle consegne, indicata da un operatore su tre. Il 22% del campione ha, infine, gradito le operazioni a premio (che non coinvolgono l’intero network).

6. Quali tra questi ritiene essere elementi migliorabili? (anche più di uno) Puntualità

33,3% 55,6%

Chiarezza fatturazione

Rapporto con i dealer

22,2%

Operazione a premio

22,2%

Accordi e convenzioni

11,1%

7. Può indicarmi un aggettivo che associa ai ricambi originali? 37,0% 7. Questo quesito è stato rivolto non solo agli ‘asconauti’ ma a tutti coloro che hanno preso parte alla survey. Oltre un intervistato su tre (per l’esattezza il 37,0%) associa il termine ricambi originali ad affidabili, un 16,0% invece li collega al concetto di sicuri. Tra i tantissimi aggettivi indicati dagli interpellati si nota che prevalgono i concetti positivi: indispensabili, perfetti, utili, essenziali, resistenti, etc.

16,0%

13,0% 7,0%

5,0% 5,0% 5,0% 2,0% 2,0% 2,0% 2,0% 2,0% 2,0%

Affidabili

Sicuri

Settembre 2017

Originali Indispensabili Essenziali Resistenti

Utili

Efficaci

Fantastici Funzionanti Genuini

Ottimi

Perfetti

AsConAuto INFORMA 9


Nazionale_17117_ALTA.qxp_20 31/07/17 11:39 Pagina 8

Un marchio Daimler

Sondaggio

Solo Ricambi Originali.

A voi la parola Magari anche a voi in occasione di Autopromotec è capitato di essere fermati da una delle hostess di AsConAuto per un breve sondaggio. Obiettivo: cercare di comprendere da una parte che ‘aria’ si respira nelle officine/carrozzerie etc., dall’altra qual è la percezione dei servizi erogati dai consorzi e dei ricambi originali. Ecco cosa emerge da un centinaio di questionari 1. Professione degli intervistati 1. Cento le persone che hanno risposto al questionario: i meccanici rappresentano il 35% del campione, un ulteriore 25,5% non rientra in nessuna delle categorie segnalate, e il restante si divide in parti pressoché uguali tra elettrauto, carrozzieri, gommisti, stazioni di servizio e ricambisti.

2. Come fotografa la sua attività in questo momento? 5,1%

Altro 33,3%

12,8%

17,9%

30,8% 2. Poco meno di un’attività su due (ossia il 48,7% del campione) sta vivendo una fase di crescita o forte crescita. Un ulteriore 33,3% segnala un andamento stabile.

Meccanico Stazione di servizio Ricambista Elettrauto

3. Come prevede che si evolverà la sua attività nei prossimi tre anni?

Gommista Carrozziere Altro

Stabile Crescita Forte crescita

4. Grado di soddisfazione del servizio da 1 a 5

2,6% 5,1% 11,1% 35,5% 11,1% 55,6%

Flessione Forte flessione

3. C’è ottimismo per il futuro tra gli operatori del settore: da qui a tre anni prevede una crescita oltre il 56% degli intervistati. Vede nero (ossia si aspetta una flessione o forte flessione) solo meno dell’8%.

25,6% 22,2% 30,8%

Stabile Crescita Forte crescita

8 AsConAuto INFORMA

Flessione Forte flessione

5 4

3 2

4. Il 32% degli interpellati ha dichiarato di conoscere AsConAuto. Solamente a loro è stato chiesto di esprimere un giudizio (da 1 a 5 (dove 1 è poco soddisfatto e 5 molto soddisfatto) sui servizi erogati. Ebbene: il 77,8% ha assegnato un voto pari o superiore a 4.

Settembre 2017

Dai più valore al tuo lavoro con la qualità e la sicurezza dei Ricambi Originali Mercedes-Benz: avrai tutta l’affidabilità che serve ai professionisti della riparazione. Mercedes-Benz e la sua Rete sono i partner ideali su cui contare sia per la qualità dei Ricambi e la loro facilità di montaggio, che per la consulenza professionale degli operatori di magazzino. mercedes-benz.it/ricambi-originali


Nazionale_17117_ALTA.qxp_20 31/07/17 11:39 Pagina 14

3. Quanto è legato ai seguenti oggetti?*

indirettaconiconsorzi

*scala da 1 a 10 (1= per nulla legato 10= molto legato)

7,3

6,7 Auto

6,3

Cellulare

7,2 5,9

Cellulare

5,9

Auto

Televisione Catania, Ragusa, Siracusa E-mail catania@sincro.eu Tel. 095 491890 Fax 095 7120902

Storia e potenziale Li vede Antonio Mazza in Euromotor, di cui è General Manager, ma anche in Sincro, che lo ha da poco nominato Referente di Distretto

D

In Euromotor dallo scorso dicembre, Antonio Mazza lavora alla realizzazione di un’area interna dedicata al riparatore indipendente: uno showroom di ricambi originali con un consulente a disposizione. Il progetto sarà presentato il 14 ottobre, in occasione di un evento riservato agli autoriparatori clienti.

Televisione

ieci anni in Mercedes-Benz Italia, ricoprendo incarichi itineranti e manageriali sempre con un comune denominatore, la vendita esterna dei ricambi, hanno fatto di Antonio Mazza il candidato ideale a ricoprire il ruolo di General Manager presso la concessionaria MB e smart ‘Euromotor’ di Ragusa (oltre che Service autorizzato MB e smart a Siracusa) ma anche di Referente di Distretto. Lo abbiamo incontrato nella sua doppia veste, e l’impressione è che gli calzi a pennello. Le piacciono le sfide? Euromotor è un’azienda con una grande storia e un grande potenziale; essere al timone per trasformare questo potenziale sarà un’esperienza interessante.

Daimler sta realizzando veicoli di forte appeal e sta investendo sulla formazione del personale e su quella che chiama showroom strategy, che significa non più ‘solo’ prezzo e prodotto ma far vivere emozioni al cliente. Anche un autoriparatore cliente? Difficile pensare ai ricambi come a prodotti che diano emozioni... La capacità dell’aftersales di coprire i costi aziendali era importante prima e oggi di più. Il circolante cresce, servire capillarmente la rete degli indipendenti è fondamentale. Il ricambio originale è business e insieme tutela e salvaguardia di un telaio. Il cliente che si rivolge a un indipendente per riparare la propria auto, stima che possa farlo in modo adeguato. Non esiste miglior ricambio di quello originale da associare a un professionista della riparazione. Per il tramite di Sincro? Il consorzio agevola e supporta questo tipo di relazione. Oltre alla mera distribuzione, Sincro è imprescindibile perché tiene vivo, offrendo servizio e promozioni, il rapporto tra concessionario e indipendente. Il suo impegno da Referente di Distretto? L’aspetto caratterizzante di Sincro è la capacità di unire concessionari di diversi brand. Spingerò in questa direzione, avendo come obiettivo finale Sincro Sicilia.

www.chic’èinrete? Da AsConAuto, la madre di tutti i consorzi, ai suoi figli, e cioè Miro, Cdrt, Doc Lecco, Doc Mantova, Doc Brescia, Doc Toscana-Liguria, c’è un mondo in Rete che aspetta solo di essere esplorato. Anche nei suoi angoli più remoti. Perché per le news prepotentemente in home page, com’è naturale per dei siti che fanno informazione e comunicazione, ci sono bottoni meno visibili ma importantissimi. Uno tra tutti l’Area Riservata, porta virtuale da cui potete passare solo voi, riparatori clienti, per tenere sotto controllo la vostra spesa in ricambi originali e dialogare con il resto del mondo AsConAuto.

14 AsConAuto INFORMA

Settembre 2017

FR

BE

US

DE

UK

JP

ES

PL

dove 1 è ‘per nulla legato’ e 10 ‘molto legato’, l’auto guadagna un 6,7 contro il 6,3 del cellulare e il 5,9 della televisione. Negli altri Paesi strappa addirittura un 7,2 ma viene battuta dai cellulari che conquistano un 7,3.

CN

ZA BR

TR IT

MX PT

Le immagini a sinistra mostrano che è nei Paesi in via di sviluppo (Italia esclusa) che l’auto guadagna il punteggio più alto, pari a 7,2, pur venendo battuta dal 7,3 del cellulare. Nei Paesi sviluppati le quattro ruote sono al primo posto tra gli oggetti ai quali si è maggiormente legati, ma il voto medio si ferma a 6,7.

4. Adoro guidare (% di assolutamente d’accordo e abbastanza d’accordo) 95% 95% 93% 91% 91% 89% 89% 88% 83% 83% 81% 81% 75% 69% 66%

Il piacere di guidare Alla base del rapporto d’amore che lega i consumatori all’auto c’è anche il piacere di guidare. L’83 per cento degli italiani dichiara di amare stare al volante, valore molto simile alla media internazionale (84). Solo Stati Uniti e Giappone mostrano maggiore indifferenza, con percentuali sotto il 70. L’Osservatorio Auto rileva poi come l’auto sia ancora un simbolo di affermazione sociale per il 18 per cento degli italiani; un valore sopravanzato solo dalla casa (al 36 per cento). Anche per questo, nel nostro Paese il 38 per cento del campione (cfr Grafico 5) è disposto a spendere “un po’ di più” per comprare una bella automobile che soddisfi il suo bisogno edonistico e lo rappresenti agli occhi degli altri. Un atteggiamento che si riflette anche a livello internazionale, dove addirittura il 47 per cento non bada a spese per il modello in grado di far battere il cuore. La percentuale sale al 93 in Cina, 71 in Turchia, 66 in Brasile, mercati nei quali la relazione auto-consumatore sta attraversando la fase dell’innamoramento iniziale. Tutto questo come si traduce? In un incremento delle vendite a livello mondiale. Nel 2016 si è toccata quota 91 milioni di unità (veicoli commerciali leggeri inclusi), il 54 per cento in più del 2009, e la prospettiva al 2020 è di superare i 100 milioni. L’Osservatorio fa infine luce sui gusti della popolazione per il prossimo futuro: le auto dovranno essere soprattutto sicure (63 per cento), capaci di assistere il conducente nella guida (44) e connesse (24). Passano in secondo piano le prestazioni che si fermano a un 15 per cento. l Futuro assicurato per meccanici e carrozzieri...

Settembre 2017

Guidare è un piacere per gran parte del campione. In Cina e Turchia adora mettersi al volante addirittura il 95 per cento degli intervistati. Ed è soprattutto nei Paesi in via di sviluppo che si è disposti a una spesa più che ragionevole per l’acquisto dell’auto.

5. Sarei disposto a spendere più del ragionevole per regalarmi una bella auto (% di assolutamente d’accordo e abbastanza d’accordo) 93%

71% 66%

62% 56%

52% 43% 42% 40% 39% 38% 38% 36%

31% 29%

AsConAuto INFORMA 7


Nazionale_17117_ALTA.qxp_20 31/07/17 11:39 Pagina 6

Ricerche

Mai più senza Nessuna crisi nel rapporto uomo-auto. Anzi, secondo l’Osservatorio Findomestic, sono sempre di più coloro che non possono farne a meno. Le vendite nel mondo confermano

Lecco, Sondrio, Como, Monza e Brianza, Milano E-mail: doclc@asconauto.it Sito internet: http://doclc.asconauto.it Tel. 0362 998375 Fax: 0362 928944

È

una passione che non si spegne quella che gli italiani (e non solo) nutrono per l’auto. E a dispetto di quanto sostengono alcune ricerche, pare proprio che anche i giovani non siano così restii ad acquistarne una: ne fanno a meno, infatti, solo fino a quando non decidono di mettere su famiglia e soprattutto per questioni finanziarie. L’Osservatorio Findomestic 2017 parla chiaro: nei quindici Paesi messi sotto la lente d’ingrandimento (Sudafrica, Germania, Belgio, Brasile, Cina, Spagna, Stati Uniti, Francia, Italia, Giappone, Messico, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Turchia) le automobili stanno vivendo una rinascita e sono più amate che mai. Nove automobilisti su 10 (cfr Grafico 1) hanno una buona opinione dell’auto nonostante le speculazioni mediatiche (si pensi al dieselgate) e politiche. Oltre la metà del campione ritiene che sia addirittura più indispensabile rispetto a 20 anni fa, e un altro 40 per cento la trova altrettanto necessaria (cfr Grafico 2). Nelle zone meno popolate, dove le alternative di mobilità sono molto ristrette, queste percentuali salgono ulteriormente, e si può parlare di una vera e propria dipendenza dall’automobile.

Le polemiche legate a emissioni e inquinamento o allo scandalo del ‘dieselgate’ non hanno rovinato l’immagine dell’auto, che esce dallo studio Findomestic molto positivamente, raccogliendo il 90 per cento di consensi in Italia e nel mondo. Le quattro ruote sono apprezzate anche per la loro utilità. Oltre un intervistato su 10 le ritiene indispensabili quanto e più di 20 anni fa.

6 AsConAuto INFORMA

A

Alla vettura si associano altri due valori significativi: il senso di libertà, attribuitole dall’88 per cento degli automobilisti nella media mondo (87 per cento in Italia), e il risparmio di tempo che è in grado di garantire per il 93 per cento degli intervistati, con poche differenze tra le singole Nazioni. L’auto batte anche cellulare e televisore nei Paesi più sviluppati (Italia esclusa, cfr Grafico 3): in una scala da 1 a 10,

1% 8% 23%

52%

40%

ltro che “l’importante è partecipare”! In ‘Rivauto’ la decisione di concorrere per il Kiwami Award è stata presa “nella certezza di vincere. I miei ragazzi”, racconta il titolare, Tarcisio Riva, “ci hanno creduto prima e forse più di me”. Ed eccolo, sorriso sotto i baffi e targa tra le mani, condividere il premio di miglior concessionaria Lexus d’Italia con “Andrea Lasaponara responsabile vendite, Thomas di Prisco consulente vendite, Vincenzo Condoluci responsabile vendite usato, Sabina Romanato concierge, Alessandro Sanciu responsabile tecnico, Matteo Galli tecnico di officina, Dario Dotti responsabile ‘pick and delivery’. E Giuseppe Parenti, storico capofficina e uno dei migliori tecnici sul territorio nazionale oggi in pensione. Io sono solo il condottiero, il merito è loro, che lottano per essere i migliori”. Lo scorso 14 giugno, all’Intersect by Lexus di Tokyo, il dealer comasco ha raccolto un successo che premia anche la sua lungimiranza. “Ci ho creduto”, dice infatti, “quando Lexus voleva dire un solo prodotto, la RX. Fa

67%

‘Rivauto’ è tra le prime 10 su 289 concessionarie Lexus d’Europa. Socia Doc, ha sede in Via Asiago a Como. Commercializza anche Toyota.

*Media% 15 paesi Molto positiva Piuttosto positiva

Piuttosto negativa Molto negativa

Andiamo al massimo

Carta canta

I primi a crederci sono stati loro. Il Kiwami Award a Rivauto, ‘massimo’ in giapponese, premia innanzitutto i ragazzi di Tarcisio Riva

1. Che immagine ha dell’auto in generale* 2. In linea generale rispetto a 20 anni fa l’auto oggi le sembra... 9%

Lazio E-mail lazio@sincro.eu Tel. 0774 378141 Fax 0774 370233

Magazzinieri chiamati a raccolta per condividere l’indagine di soddisfazione. E scoprirsi uniti e vincenti

Meno indispensabile Altrettanto indispensabile

Più indispensabile

Settembre 2017

Settembre 2017

ovviamente numeri piccoli rispetto all’altro brand Rivauto, Toyota, ma sta crescendo sia come vendita che come post vendita”.

Omotenashi E poi Lexus Europe ha sposato la filosofia dell’Omotenashi, che significa in sostanza trattare il cliente come un ospite. “Lei sa”, esemplifica Tarcisio Riva, “che la cameriera che riordina la camera d’albergo lascia la stanza dopo aver fatto l’inchino, anche se non c'è nessuno? Ecco, il nostro modo di rapportarci con il cliente è un insieme di attenzioni: è fargli trovare i fazzolettini profumati e una bottiglietta d’acqua se esce per un viaggio di prova; è offrirgli un caffé non dal distributore ‘ospedaliero’; è curare gli arredi e mettere i fiori in bagno... Quello che per i giapponesi è educazione innata, noi ci sforziamo di impararla. Ma ci viene facile il sorriso di benvenuto. I miei ragazzi sono davvero entusiasti del marchio, sono sempre riusciti a impostare con il cliente un rapporto amichevole e rispettoso guadagnandosi stima e fiducia.

È

scritto nero su bianco. L’indagine di soddisfazione condotta da Nomesis lo scorso autunno promuove il servizio Sincro e, aspetto che interessa nello specifico, l’operato degli uomini di magazzino. Riuniti per l’occasione, poco meno di 50 in forza alle concessionarie della Capitale, “si sono mostrati curiosi rispetto al loro posizionamento”, riferisce il Responsabile del Consorzio, Massimiliano Pecoriello, “e interessati a condividere in modo costruttivo le aree di miglioramento segnalate dai riparatori clienti, per esempio i tempi di risposta telefonica”. I vertici Sincro a tenere le fila dell’incontro, la giornata di lavoro è trascorsa “senza bisogno di sollecitare commenti. È emerso il loro profondo senso di responsabilità nei confronti della rete: teniamo moltissimo al nostro ruolo, conosciamo i nostri clienti, sappiamo come seguirli e salvaguardarli. Tocca a noi”, ha concluso Pecoriello, “valorizzare il loro compito”.

Molto buono il giudizio dei clienti Sincro sui ‘loro’ magazzinieri. Comprensione e cortesia sfiorano l’8.

AsConAuto INFORMA 15


Nazionale_17117_ALTA.qxp_20 31/07/17 11:39 Pagina 16

70 di questi giorni! Carrozzeria Pavanello al traguardo dei 70. Francesco Fazioni un pezzo di strada l’ha fatto con i fondatori. E qui ce lo racconta

“H

o un libro paga gigantesco. Pensi che c’è un dipendente che era stato assunto prima ancora che l’attività venisse registrata alla Camera di Commercio”. Nei ricordi di Francesco Fazioni - classe 1950, verniciatore a 16 anni, oggi titolare insieme al figlio Gianluca di ‘Carrozzeria Pavanello’ a Verona - i fratelli Dino e Aldo Pavanello “erano due persone splendide, correttissime, che hanno sempre rispettato l’operaio. E mi hanno insegnato a stare al mondo, non solo a fare il carrozziere”. Una scuola che ha lasciato il segno. A distanza di 70 anni, tanti ne ha compiuti l’azienda di Via Cesari Antonio, la priorità è sempre la stessa: tutelare la persona. Che siano i dipendenti, i collaboratori, i clienti.

Una sfida vinta due volte

Tutti invitati, insieme agli uomini Doc (“è una vita che siamo con la Doc. È un ottimo servizio e sono molto disponibili”), ai concessionari, alle vecchie maestranze, alla festa per il settantesimo. “Per essere una giornata un po’stupida - il primo luglio, sabato di partenze - è venuta bene. Abbiamo cominciato la mattina alla dieci e mezza con la Messa e siamo stati qui fino alle sette e mezza di sera. Si offriva da bere, si mangiava qualcosa... Per la Messa abbiamo predisposto il banco sollevamento. Il prete ha detto: Capita poche volte di celebrare in un luogo di lavoro, ma il Signore è anche qui, in questa carrozzeria”.

Il telefono. La tua voce Brescia, Bergamo E-mail: docbs@asconauto.it Sito internet http://docbs.asconauto.it Tel. 030 3530188 Fax 030 3547784

consorzi AsConAuto, la risposta è nessuna conseguenza, solo continuità nella fornitura e nei servizi. Sì perché, fino a questo momento, tutte le placche operative sui territori coperti dalla rete hanno deciso di affidarsi ad AsConAuto per la logistica dell’ultimo miglio. Decisione che sottolinea il valore aggiunto che i consorzi hanno conquistato nel tempo in termini di presenza sul territorio, geolocalizzazione specifica degli autoriparatori, servizio logistico dedicato al trasporto di ricambi. Scegliere AsConAuto, poi, vuol dire fare parte di una rete che garantisce i suoi servizi a oltre 19.200 autoriparatori in Italia.

Dal punto di vista meramente logistico, il lavoro sinergico con le placche ha imposto nuove soluzioni organizzative per ogni singolo consorzio, ma la sfida più grande l’ha raccolta Sincro Sardegna, operativa dal gennaio 2012. Pochi mesi fa, infatti, i concessionari sardi della rete Psa e la stessa Sincro Sardegna hanno appreso che la loro placca di riferimento sarebbe stata in Lombardia, per la precisione presso la SDR di Voghera (Pv). Una notizia di che rimanere a bocca aperta, almeno per chi lavora sul continente. Oggi possiamo dire che, anche grazie alla collaborazione della SDR, Sincro Sardegna ha vinto la sfida garantendo la consegna dei ricambi in arrivo da Voghera il giorno successivo all’ordine in tutta la Sardegna. Ordinati entro le ore 17, i ricambi vengono imbarcati a Genova con il servizio Tirrenia Cargo (furgone senza conducente) e sbarcano il mattino seguente nel Nord della Sardegna, a Porto Torres, dove i logistici Sincro rilevano la staffetta consegnandoli al più presto in tutta l’isola.

© Groupe Psa

Mantova, Vicenza, Verona E-mail: docmn@asconauto.it Sito internet: http://docmn@asconauto.it Tel. 0376 270694 Fax: 0376 271082

Nella visura camerale spicca la data di costituzione della ‘Fratelli Pavanello’: 30 giugno 1947. Si noti anche il doppio zero della Partita Iva.

Non solo, eventuali resi salpano la sera stessa per Genova. In media, la merce ordinata viene consegnata nelle 24 ore ad autoriparatori indipendenti e concessionari, praticamente in metà tempo rispetto a quando i ricambi partivano da Pregnana Milanese. Per riuscire a contenere i tempi operativi, Sincro Sardegna ha ideato nuove procedure, come quelle per produrre le bolle di accompagnamento. AsConAuto è nata per fornire servizi agli autoriparatori con soluzioni innovative, e dopo oltre 20 anni l d’attività non ha certo perso la strada.

Sopra e a sinistra, il nuovo centro logistico ricambi PSA a Vesoul, nell’Alta Saona francese.

La squadra al completo e, sulla destra, il Responsabile Service.

Mandolini Auto primeggia per la tempestività della risposta telefonica e per altri aspetti cari ai clienti Doc. Chapeau ai sette magazzinieri

E

ra il 1982, Telecom si chiamava ancora Sip e Doc sarebbe nato 17 anni dopo. A venticinque anni dalla celebre pubblicità, in ‘Mandolini Auto’ a Brescia il telefono è ancora la tua voce, anzi la voce dei riparatori clienti che si affidano a quella di sette magazzinieri all’ascolto. Nell’era di Integra, insieme alla posta elettronica strumento utilizzato “quattro volte su dieci, mentre WhatsApp, che pure abbiamo introdotto, non ha ancora preso piede”, riferisce il Responsabile di Magazzino, Luca Crescini, “il telefono resta lo strumento di comunicazione prediletto”.

16 AsConAuto INFORMA

Se questa è la preferenza, che squilli pure. La tempesitività della risposta è valsa al dealer Volkswagen-Audi “la prima posizione”, rende noto con un pizzico di orgoglio il Responsabile Service, Antonio Antonioli, nella speciale classifica dell’Indagine di soddisfazione Nomesis che ha preso in esame 24 concessionarie della nostra zona. I clienti Doc ci hanno anche riconosciuto la cortesia e la comprensione delle loro esigenze, e la velocità nell’elaborazione del preventivo”. “Con Integra”, si inserisce Crescini, “il preventivo è meno laborioso di quanto si pensi. Sta al concessionario farlo passare da strumento ausiliario a strumento primario. È anche un problema generazionale, certo, ma noi stessi siamo cambiati molto quando abbiamo cambiato l’approccio”. In due parole: coccole e velocità.

Settembre 2017

I mezzi del Sincro Sardegna sulla banchina di Porto Torres (Ss).

Settembre 2017

AsConAuto INFORMA 5


© Groupe Psa

Nazionale_17117_ALTA.qxp_20 31/07/17 11:39 Pagina 4

Firenze, Arezzo, Prato, Pisa E-mail: cdrt@asconauto.it Sito internet: http://cdrt.asconauto.it Tel. 055 882346 Fax 055 8810875

Milano e provincia E-mail miro@asconauto.it Sito internet http://miro.asconauto.it Tel. 02 89550113 Fax 02 84810079

Autoin3 si attiene al precetto evangelico. Ma non chiedetele di abbassare il preventivo

Con AutoRigoldi lungo le vie del gusto meneghine. ‘Taste the City 4 X 4 X 4’ è pronta per il bis

Logisticaricambi

In sinergia con le placche La distribuzione di ricambi auto in Europa segue nuove strade. Nascono le placche, dei maxi centri logistici di componenti che puntano a ottimizzare costi e servizi. Tutte le placche operative in Italia hanno scelto la rete AsConAuto per la logistica dell’ultimo miglio

L

a parola d’ordine è efficienza. In tutti i settori comlogistiche per ottimizzare i flussi di trasposto e i costi di merciali e in tutte le realtà che offrono servizi, è fon- gestione. Questo tipo di schema logistico è balzato agli damentale migliorare con costanza gli schemi e i onori della cronaca in Italia perché il gruppo francese Psa flussi di lavoro, conseguenza di una competitività sempre ha scelto di favorire la costituzione di maxi magazzini rimaggiore e di una comunicazione che non è più veloce ma cambi, detti placche. Secondo questa visione, la vendita istantanea. Questi elementi stanno cambiando il mondo auto e l’autoriparazione corrono su un binario assolutamente a tutti i livelli e il settore automotive vive, parallelo a quello della vendita e gestione riAsConAuto attua e subisce evoluzioni che hanno il sapore cambi. In Italia sono già operative diverse Logistica di rivoluzioni. Il post vendita non fa eccezione. placche, alcune delle quali contano tra i loro in numeri Oggi la sfida è velocizzare i tempi di consegna soci concessionari auto che hanno ritenuto • 367 dipendenti dei ricambi auto porta a porta, per supportare coerente valorizzare la competenza guada• 100 promoter l’autoriparatore 4.0 che si confronta con una gnata in anni di gestione ricambi in termini • 280 furgoni clientela sempre più esigente in termini di sia di risorse sia di strumenti e tecnologie. standard di qualità e tempi di esecuzione dei lavori.

Guidami, anzi assaggiami

Chiedi e ti sarà dato

N

l lavoro sta rimontando, ma te lo devi anche andare a cercare”. È la politica di Massimo Brogi, titolare con Giacomo Capponi di ‘Autoin3’ di Pontedera (PI). Specializzata nel montaggio dei dispositivi di guida a marchio Handytech per persone diversamente abili, l’officina ha nella disponibilità il suo tratto distintivo: “La disponibilità a risolvere i problemi è massima, se i clienti sono disabili ma anche nel tradizionale lavoro di officina, che rappresenta il 60 per cento circa dell’attività. Però non cediamo al preventivo più basso. Anziché dirti che la macchina me la devi portare qui te la prendo e riconsegno, ma non chiedermi di levarti 50 euro. Io lavoro per vivere, non vivo per lavorare”.

on è nuova, ‘AutoRigoldi’, a iniziative che apparentemente hanno poco a che fare con il core business di una concessionaria. Lo scorso marzo, per esempio, ha organizzato presso la storica sede di Via Pecchio a Milano un Fuorisalone del Mobile. La più recente, invece, l’ha vista impegnata sulle vie del gusto: ‘Taste the City 4 X 4 X 4’ ha permesso ad alcuni fortunati amanti della buona tavola - i primi che si sono registrati su www.autorigoldi.it - di andare gratuitamente alla scoperta delle eccellenze enogastronomiche meneghine guidando Volkswagen e Škoda. Se vi state chiedendo il perché della moltiplicazione, la formula traduce quattro date (partenza il 16-17 maggio), quattro ristoranti (Granaio Caffè e Cucina, Trattoria

Trombetta, Macelleria Popolare, Il Chiostro di Andrea), quattro vetture (a scelta tra Volkswagen Tiguan, Golf 1.6 Tdi, Golf GTE, Škoda Kodiaq, Superb, Octavia).

Experience del gusto “Taste the City 4 X 4 X 4”, ha commentato il titolare della concessionaria, Giovanni Rigoldi, “significa assaggiare la città, la bellezza di Milano e la sua gastronomia con un’experience unica, e provare in modo originale l’affidabilità e la tecnologia di Volkswagen e Škoda”. Per molti ma non per tutti, l’evento ha riscosso “un tale successo che lo riproporremo in autunno, ovviamente con qualche variante”. Bocca cucita sui prossimi indirizzi culinari. Saranno ancora una sorpresa, saranno tutti da gustare.

...e hanno scelto la rete AsConAuto Sono nate le placche... Una nuova strategia di distribuzione ricambi in Europa è quella di concentrare i ricambi auto in maxi piattaforme

4 AsConAuto INFORMA

Oggi tutti gli autoriparatori si domandano quali conseguenze avrà per loro il cambiamento distributivo adottato da Psa in Europa. Ebbene, per tutte le realtà servite dai

Settembre 2017

Giovanni Rigoldi tra i clienti durante una tappa aperitivo. A lato e in alto, due delle auto protagoniste della ‘Prova su strada e di gusto’.

“I

Massimo Brogi e Giacomo Capponi nella loro officina specializzata in allestimenti per diversamente abili.

Legami vantaggiosi Nei 650 metri quadrati di capannone i due soci registrano otto-dieci ingressi al giorno. “Fiat”, aggiunge Brogi, “incide per un 30 per cento, ma anche se siamo officina autorizzata non è una scelta vincolante. Finché i costi non vanno alle stelle il marchio lo teniamo, però ripariamo anche altro”. Invece, è felicemente vincolante il rapporto con il Cdrt: “Il servizio funziona benissimo. Il vantaggio è che sei legato a tutti i concessionari anche se da alcuni ti servi di rado; per qualunque cosa hai bisogno chiami, dai il codice cliente e il giorno stesso il ricambio arriva con lo sconto e il pagamento previsti. E poi posso passare, tramite il magazzino, all’officina: se faccio una domanda il tecnico di quella concessionaria, che sa tutto di quel marchio, mi darà la risposta. I rapporti ormai sono di amicizia”.

AsConAuto INFORMA 17


Nazionale_17117_ALTA.qxp_20 31/07/17 11:39 Pagina 18

Parliamodi...

Milioni di prodotti a portata di clicck con Mobil 1™ *

Sommario 4

La logistica dei consorzi

Arriveremo ovunque

Per saperne di più: mobilpromo.it//info ormazioni 6

Osservatorio Findomestic

Auto, amore senza fine

Ben 7 italiani su 10 l sono insoddisfatti de proprio lavoro. Lo rivela un’indagine condotta da Espresso Communication per er Sodexo, azienda lead nei servizi per la benefit qualità della vita e prenditori, sappiate aziendali. Se siete imtori gradiscono in che i vostri collabora olati, contratti particolare orari agevni per asili nido e part-time, agevolazio oni pasto. servizio mensa o bu

Altro

8

Detto da voi

AsConAuto soddisfa

Bastano 3 semplicii passaggi 1

2

3

Acquista una latta promozionale Mobil 1

Compila i tuoi dati

Utilizza il tuo Buono Regalo Ama azon.it

Dal 15 giugno al 31 agosto 2017 acquista, presso un qualsiasi punto vendita aderente all'iniziativa, una latta in promozione di Mobil 1 (con bollino applicato sulla confezione) o effettua un cambio olio con Mobil 1 per ricevere un codice promozionale

Completa il modulo online entro le 23:59 del 14 settembre 2017 per validare il tuo codice e ricevi una email contenente il Buono Regalo Amazon.it 1

Attiva il tuo Buon no Regalo Amazon.it per uttilizzarlo durante ogni acquisto che hai scelto di fare sul sito Amazon.it

* PER IL CLIENTE - È consentito il riscatto di massimo tre codici acquisto e consequenziali riscatto dei premi, per partecipante, durante il periodo de ella promozione. la partecipazione alla promozione implica l’accettazione espressa, incondizionata e totale delle regole e delle clausole del regolamento, che è integralmente consultabile sul sito mobilpromo.it. 1 Amazon.it

12

Tutte le soluzioni del quiz dell’estate

14

Diretta dai consorzi

19

Apposta per voi

19

Appuntamenti

Preparate la pista di atterraggio. Secondo Frost & Sullivan case automobilistiche, start-up, aziende aerospaziali e altri operatori faranno investimenti significativi nel mercato delle automobili volanti e presenteranno i propri prototipi nei prossimi 10 anni. Entro il 2035 verrà lanciata una serie di nuovi servizi commerciali. Officine incluse?

www.asconauto.it AsConAuto INFORMA

Anno 15 - N. 171 - settembre

non è uno sponsor della presente promozione. I Buoni Regalo Amazon.it possono essere utilizzati per l'acquisto di podotti elencati sul sito o www.amazon.it. I Buoni Regalo non possono essere rimborsati in contanti, rivenduti o trasferiti ad altro account. Amazon.it non è responsabile per lo smarrimento, il furrto, la distruzione o l’uso non autorizzato dei Buoni Regalo. I termini e le condizioni d’uso sono disponibili su: www.amazon.it/gp/gc ad eccezione del punto riguardante la durata dei Buoni Regalo. Per quest’ultimo punto la durata dei Buoni Regalo è quella riportata allinterno del regolamento della promozione “Milioni di Prodotti a Portata di d Clik con Mobil 1™ disponibile su: mobilpromo.it. I Buoni Regalo sono emessi da Amazon EU S.à r.l . ©, ®, TM Amazon.com, Inc. o sue affiliate.

Asconauto Informa - Mensile di informazione dell’Associazione Nazionale Consorzi Concessionari Auto Aut. Trib. di Rimini N. 1 2003

© 2017 Exxon Mobil Corporation. Tutti i diritti riservati. I marchi Mobil, ExxonMobil e gli altri marchi simili utilizzati nel presente documento sono marchi o marchi registrati di Exxon Mobil Corporation o di una delle società da questa direttamente o indirettamente possedute o controllate. Tutti gli altri marchi apparte engono ai rispettivi proprietari.

Direttore Responsabile: Giuseppe Guzzardi In redazione: Tiziana Altieri, Roberta Carati,

Settembre 2017

Matthieu Colombo, Enrico Della Negra, Stefano Mecheri, Gianluca Ventura Redazione: via Crimea, 7 - 47900 Rimini Tel. 0541 743085 Fax 0541 743640 info@asconauto.it www.asconauto.it Impaginazione: Studio Grafico Page - Novate Milanese (MI) Stampa: Tecnostampa - via Casalecchio, 27 47900 - Rimini

odotti contraffatti Sono oltre 31.700 i pr milioni di dollari) (per un valore di 283 togliere dal che Nissan è riuscita a anni grazie mercato negli ultimi 4 nitor, azienda all’accordo con MarkMo ezione del brand specializzata nella protte intraprese online. Azioni sono staannunci. Obiettivo: anche contro 125mila i consumatori. maggiore sicurezza per

AsConAuto INFORMA 3


Nazionale_17117_ALTA.qxp_20 31/07/17 11:39 Pagina 2

Appostapervoi Tire facts Un’App americana per conoscere vita, morte e miracoli di ciascun pneumatico. Basta inserire nell’apposita casella il codice DOT.

L’AUTOAGENDA

GuidaeBasta Tutta dedicata alla sicurezza quest’App, grazie alla quale, durante la guida, puoi fare una sola cosa: guidare. Provare per credere.

Gratis

1-3 settembre MONZA (MB) F1 GRAN PREMIO D’ITALIA www.monzanet.it

TechApp for... Una famiglia di programmi (uno per marca) che ti aiutano nella riparazione dei guasti più ostici.

Gratis

Gratis

SaferCar Per i curiosi, perché dedicata alle auto vendute in Usa. Ti dice tutto sui livelli di sicurezza dei veicoli in base alla collisione.

Uno sguardo alle App, i programmini per tablet, smartphone e smartwatch con sistema iOs, buone per quanti bazzicano il mondo automotive.

3,49€

2 settembre SAN MARINO (RSM) GIRO DEI CASTELLI www.girocastellirsm.altervista.org

2,99€ Mia auto Un videogioco semplice che vuol spiegare la tecnologia ai bimbi. Nel caso, quella legata all’auto. In otto lingue, italiano incluso.

Mercatino CHI VENDE E CHI COMPRA Avete appena sostituito le attrezzature con altre nuove o alcune in vostro possesso non vi servono più? Perché non pensare di rivenderle a qualche collega? Inviate un annuncio compilando il modulo qui sotto e speditelo via fax allo 0541 743640 oppure inviate una mail a segreteria@asconauto.it.

3 settembre CREMONA XV RIEVOCAZIONE STORICA DELLA 200 MIGLIA DI CREMONA www.cavec.it

Nome................................. Cognome................................. Officina ............................................................... Via e n° civico........................................... Città........................................... Prov............... Cap ................... Tel........................................................Fax .................................................Mail ......................................... Annuncio..................................................................................................................................................... .................................................................................................................................................................. ...................................................................................................................................................................

14-24 settembre FRANCOFORTE (DEU) IAA - SALONE INTERNAZIONALE DELL’AUTOMOBILE www.iaa.de

Accedi subito all’Area Riservata del sito AsConAuto per scoprire le promozioni commerciali delle concessionarie e le convenzioni dei Partner riservate a tutti gli associati! Che aspetti?!? Settembre 2017

AsConAuto INFORMA 19


Nazionale_17117_ALTA.qxp_20 31/07/17 11:39 Pagina 20

AsConAuto anno 15 numero 171 - Settembre 2017

www.asconauto.it

INFORMA

Mensile di informazione e cultura motoristica ORGANO UFFICIALE DELL’ ASSOCIAZIONE NAZIONALE CONSORZI CONCESSIONARI AUTO

Pensavate che gli italiani si fossero disaffezionati alle autovetture? Ebbene, no. Secondo una ricerca dell’Osservatorio Findomestic, i ‘car lover’ sono addirittura in crescente aumento Logistica

Sondaggio

Informatica

Nessuna rivoluzione

Come la pensate

Apposta per voi

Nel segno della continuità la distribuzione dei ricambi originali firmati Psa

Ecco i risultati delle interviste effettuate da AsConAuto nel corso dell’ultimo Autopromotec

Uno sguardo ai programmi per smartphone, smartwatch e tablet da utilizzare in officina

AsConAuto Informa Settembre 2017  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you