Page 1

10912_Nazionale_OK_2505 8.qxd 21/02/12 11:10 Pagina 12

AsConAuto INFORMA

Mensile di informazione e cultura motoristica - ORGANO UFFICIALE DELLʼ ASSOCIAZIONE NAZIONALE CONSORZI CONCESSIONARI AUTO ANNO 10 N. 109 - MARZO 2012

Officina & dintorni

Meccanici bionici

Tutto ciò che può servirvi per lavorare al meglio

Vi spieghiamo cosa posssono fare gli applicativi di Garage Management System abilitati Integra, la nuova interfaccia per colloquiare coi Dms dei concessionari. Al via con Clerk, il Gms per autofficine di All4all

a pagina

6 AsConAuto in tour Playa Maroma si avvicina... I dettagli del viaggio

a pagina

10 I risultati del quiz Tre super esperti sul gradino più alto del podio

?

a pagina

11

www.asconauto.it


10912_Nazionale_OK_2505 8.qxd 21/02/12 11:12 Pagina 2

Quiz

AULLA: CONSEGNATI GLI ASSEGNI-DONO

IL VERDETTO

L’

iniziativa raccolta fondi in favore dei colleghi autoriparatori che hanno subìto gravissimi danni a seguito del disastro naturale tra Liguria e Toscana (come definirlo banalmente esondazione?) si è conclusa con risultati gratificanti per tutta AsConAuto. Si sarebbe potuto fare di più, certo, ma è necessario tenere conto del difficilissimo momento che vive l’economia e di conseguenza tutte le imprese della nostra grande famiglia: dai dealer agli autoriparatori.

Chi sarà stato il più bravo nel quiz d’inizio anno? Qui di seguito la combinazione delle risposte esatte e l’elenco di chi ha partecipato azzeccandone almeno una. Tre i super esperti che fanno anche l’en plein 1A proposito di resistenza, quali sono i simboli per, rispettivamente, le formule e l’unità di misura? b) ‘R’ e ‘Ω’.

5 Quali delle seguenti parti di un autoveicolo sono da considerarsi ‘masse sospese’? a) La carrozzeria. 6

2 Qual è il ruolo svolto dalle resistenze elettriche in un circuito elettrico? b) Compito delle resistenze è quello di suddividere la tensione. 3 In una lampadina... c) ... la resistenza aumenta con il riscaldamento e la corrente diminuisce. 3

4 Cosa s’intende con l'espressione ‘rigenerazione passiva’ del filtro antiparticolato? c) Le particelle di fuliggine vengono bruciate in modo continuo senza che intervenga la centralina del motore.

7 8 Perché viene raffreddato il gas di scarico in ricircolo? c) Per ridurre le emissioni di ossido d’azoto. 6 Se un veicolo, equipaggiato con regolatore meccanico della pressione di frenata, è stato ‘abbassato’ modificando il telaio... a) Bisogna registrare il regolatore della pressione di frenata, poiché altrimenti si verificherebbe una frenata in eccesso sulle ruote posteriori.

8

7 Cosa occorre ricordare quando s’installano nuove frizioni e nuovi freni nei cambi automatici classici? c) Che le guarnizioni devono essere imbevute in liquido Atf per almeno quindici minuti.

9 Cosa identifica il termine inglese ‘fifth wheel’? b) Con la terminologia inglese ‘fifth wheel’, letteralmente ‘quinta ruota’, s’intende la ralla, il dispositivo meccanico che unisce il trattore al semirimorchio.

Solo tre sul gradino più alto Anche stavolta vi abbiamo messo a dura prova. Testimone ne è il numero esiguo di autoriparatori che ce l’hanno fatta ad azzeccare qualche risposta del quiz proposto a gennaio su AsConAuto Informa. Di questi, solo tre riescono a salire sul gradino più alto del podio, avendo totalizzato nove risposte esatte su nove. En plein per Ferruccio Bassini della Bassini Piero Eredi S.n.c. a Bovezzo (Bs), Marco Giovanelli in forza presso l’autofficina Due Gi S.n.c. in quel di Pedrengo (Bg) e Alberto Legrenzi dell’omonima autofficina elettrauto di Vertova (ancora in provincia di Bergamo). A quota otto risposte esatte troviamo Christian Di Dato di Crg

Marzo 2012

Fuoristrada a Concesio (Bs), Fabio Gabbino dell’autofficina Candusso Enzo S.r.l. di Moruzzo (Ud), Giuseppe Terlizzese operativo presso il Volkswagen Zentrum di Bari e Noël Valli della Contiauto Gruppo Emmeciauto di Curno (Bg). Mettono a segno sette risposte giuste Elena Brussolo dell’autofficina Brussolo Mario S.n.c. a Ceggia (Ve), Gian Aldo Marcante della propria Tuttauto a Latisana (Ud) e Angiolino Zenoni in forza alla Borgonovo Auto di Clusone (Bg). Sei i punti totalizzati da Stefano Logica di Autoellisse S.r.l. a Pistoia e Angelo Ettore Sangaletti dell’autofficina Angelo di Cologno al Serio (Bg). Chiudono a cinque Elisa Folini della Val Carri S.r.l. a S. Giacomo di Teglio (So) e Mauro Longhin dell’autofficina Fuorigiri di Camponogara (Ve).

Al momento di andare in stampa, gli assegni risultanti dall’imparziale suddivisione di quanto raccolto dai consorzi non sono ancora stati consegnati. Ma quando riceverete questa copia di AsConAuto Informa, la composta cerimonia avrà già avuto luogo, alla presenza del Sindaco e di altre autorità di Aulla (Ms). Sul prossimo numero della rivista, daremo ampio risalto all’evento, insieme alla documentazione certificata dell’ammontare delle donazioni, ovviamente fino all’ultimo centesimo, senza enfasi e trionfalismi: il nostro contributo sarà soltanto un piccolo aiuto per fronteggiare le enormi difficoltà nelle quali si dibattono questi sfortunati autoriparatori. A consegnare gli assegni e una targa ricordo, anche a nome della rivista che ha dato ampio risalto all’iniziativa, sarà il presidente Paolo Strabello.

AsConAuto 11 INFORMA


10912_Nazionale_OK_2505 8.qxd 21/02/12 11:10 Pagina 10

Le date da ricordare...

Nel Gms di All4all...

AsConAuto in tour

C’è dentro Integra

16 marzo 2012 IVA - Liquidazione e versamento dell'Iva relativa al mese precedente (febbraio) da parte dei contribuenti Iva mensili; - Liquidazione e versamento dell'Iva relativa al secondo mese precedente da parte dei contribuenti Iva mensili che hanno affidato a terzi la tenuta della contabilita optando per il regime previsto dall'art. 1, comma 3, del D.P.R. n. 100/1998; -Versamento in un’unica soluzione o come prima rata dell'Iva relativa all'anno d'imposta 2011 risultante dalla dichiarazione annuale senza maggiorazione degli interessi; -Presentazione della comunicazione dei dati contenuti nelle dichiarazioni d'intento ricevute nel mese precedente da parte dei contribuenti Iva che hanno ricevuto le dichiarazioni d'intento rilasciate da esportatori abituali nonche intermediari abilitati alla trasmissione telematica delle dichiarazioni;

IRPEF

- Versamento ritenute alla fonte sui redditi di lavoro dipendente e assimilati corrisposti nel mese precedente; - Versamento ritenute alla fonte su redditi di lavoro dipendente corrisposti nel 2011 ed operate nel mese di febbraio 2012, ai sensi dell'art.23, c. 3, D.P.R. 600/73; - Versamento della rata dell'addizionale regionale dell'Irpef trattenuta ai lavoratori dipendenti e pensionati sulle competenze del mese precedente a seguito delle operazioni di conguaglio di fine anno; -Versamento della rata dell'addizionale comunale all'Irpef trattenuta ai lavoratori dipendenti e pensionati sulle competenze del mese precedente a seguito delle operazioni di conguaglio di fine anno;

19 marzo 2012 CONTRIBUTI

- Ultimo giorno utile per la regolarizzazione dei versamenti di imposte e ritenute non effettuati (o effettuati in misura insufficiente) entro il 16 febbraio 2012 (ravvedimento) da parte dei contribuenti tenuti al versamento unitario di imposte e contributi.

AsConAuto INFORMA

Appunti di viaggio Playa Maroma si prepara a ricevere gli ‘Asconauti’ provenienti da otto consorzi con un mare cristallino, una spiaggia bianchissima e tanto divertimento. Si prevedono temperature in forte salita! piccheranno per primi il volo con destinazione Cancun, il prossimo 12 aprile, i consorzi Doc BresciaBergamo e Roe. Il 19 aprile sarà la volta del Cdrt, di Ucav e del Gro. E, infine, il 26 aprile toccherà al Doc Lecco, al Doc Mantova e al Miro. Cosa li attende? Nove giorni (per sette notti) da sogno in terra messicana, ospiti presso il Sea Club Catalonia, un villaggio che si affaccia sulla spiaggia di Playa Maroma, considerata una fra le più belle al mondo per le sue acque cristalline protette dalla barriera corallina e la sabbia bianca.

S

Trattamento all inclusive Gli ‘Asconauti’ che si sono aggiudicati la tappa primaverile go-

Sopra, una vista dall’alto della struttura selezionata da AsConAuto. A sinistra, pausa relax su un lettino galleggiante e una cartina della Riviera Maya.

dranno di un trattamento all inclusive che prevede: pensione completa con pasti a buffet e consumo illimitato di bevande nazionali (da provare assolutamente Piña Colada e Margarita), l’utilizzo delle strutture dedicate allo sport e allo svago più l’animazione diurna e sera-

Anno 10 - N. 109 - marzo 2012

Asconauto Informa Mensile di informazione dell’Associazione Nazionale Consorzi Concessionari Auto Aut. Trib. di Rimini N. 1 2003 Direttore Responsabile: Giuseppe Guzzardi In redazione: Tiziana Altieri, Roberta Carati, Matthieu Colombo, Enrico Della Negra, Luca Gemin, Stefano Mecheri, Gianluca Ventura

Redazione: via Crimea, 7 47900 Rimini Tel. 0541 743085 Fax 0541 743640 info@asconauto.it www.asconauto.it Impaginazione: Studio Page - Novate Milanese MI Stampa: Tecnostampa - via Casalecchio, 27 47900 Rimini

10 AsConAuto INFORMA

Da questo numero, in rassegna i software di Garage Management System già interfacciati col sistema di networking by AsConAuto. Apre le danze Clerk, studiato per le autofficine

Sappiate che... Tutti coloro che si sono aggiudicati il viaggio in terra messicana devono sapere quanto segue: - è necessario essere in possesso del passaporto con validità residua di almeno 6 mesi dalla data d’ingresso; - ci sono 7 ore in meno rispetto all’Italia; - la moneta locale è il Nuovo Peso messicano: 1 euro vale 17 pesos. Euro e dollari comunque sono accettati quasi ovunque. - le prese di corrente sono a lamelle piatte. È quindi bene dotarsi di un adattatore; - Per chiamare l’Italia dal Messico, comporre il prefisso 0039.

le con la presenza di personale italiano. Il Sea Club Catalonia si trova venti chilometri a nord di Playa del Carmen, uno dei centri più vivaci della riviera Maya, e rappresenta un punto di partenza ottimale per effettuare le numerose escursioni facoltative che consentiranno di scoprire più da vicino la storia e la cultura di questo Paese, meta di numerosi turisti da ogni parte del mondo. Gli amanti dell’archeologia e del mistero non possono perdersi Chichén Itzá o Tulum, due tra i siti più affascinanti. Mentre chi ama l’avventura potrà inforcare un quad per attraversare la giungla messicana e raggiungere un ‘cenote’, uno di quei pozzi le cui acque erano considerate sante dalle antiche popolazioni locali. Gli ingredienti per una vacanza indimenticabile ci sono tutti. n Buon viaggio!

iventeranno sempre più indispensabili in officina. Perciò, chi ancora non ha pensato di acquistarne uno, si affretti a farlo. Stiamo parlando dei Gms, i Garage Management System, i software studiati per la gestione della propria azienda di autoriparazione, non importa di che dimensione sia. Programmi all’avanguardia che gli associati AsConAuto possono acquistare a un prezzo agevolato, pagabile comodamente senza problemi attraverso la rete incassi.

D

L’autofficina il suo regno Tre al momento quelli abilitati a funzionare con Integra, l’interfaccia studiata da AsConAuto in modo da collegare in rete i Gms con i Dms (Dealer Management System, appunto) delle Concessionarie. Tra questi pacchetti software Clerk, prodotto dalla riminese Sopra, la schermata d’avvio di Clerk, il Gms di All4all specifico per le autofficine. Gira su pc che abbiano almeno un processore Intel Pentium, 512 Mb di Ram e 400 Mb di hard disk liberi. A lato, da sinistra a destra, la videata del programma dove si seleziona il tipo di veicolo e quella che consente invece di gestire facilmente i ‘tagliandi’ della propria clientela.

All4all, pensato per le officine meccaniche, gli elettrauto, i gommisti e i piccoli autosaloni. Prevede la gestione completa di tutte le possibili attività di un’autofficina: dai preventivi all’organizzazione delle revisioni, dai richiami ufficiali delle Case Marzo 2012

automobilistiche alle anagrafiche Clienti/fornitori, dal magazzino fino ad arrivare a una totale gestione della contabilità aziendale. Altra particolarità interessante di Clerk, poi, la possibilità di avere i codici dei Ricambi Originali e i relativi Tempari.

Le funzioni in dettaglio Sono cinque le principali aree d’intervento di Clerk. Vediamole. Prima fra tutte la gestione delle ‘anagrafiche d’officina’ clienti/fornitori. Ordine e precisione negli archivi vi permetteranno di comporre documenti e ricercare

informazioni in modo semplice e veloce. Oltre ai comuni dati anagrafici, potrete gestire: indirizzi e contatti alternativi, metodo di pagamento predefinito, esenzioni Iva, porto (franco o assegnato), aliquota Iva e banca d’appoggio.

AsConAuto INFORMA

3


10912_Nazionale_OK_2505 8.qxd 21/02/12 11:12 Pagina 12

in memoria - in maniera dettagliata - il prezzo del lavoro comunicato al committente. In una manciata di clic, si compila il preventivo, completo di prezzi e tempari costantemente aggiornati. Non è più indispensabile infatti preoccuparsi di controllare e poi scaricare gli aggiornamenti dei listini: tutto viene aggiornato automaticamente via Internet. Sopra, da sinistra, la maschera selezione ricambi e quella per la selezione articoli. A fianco, la videata dove si redigono i preventivi. Tutte le operazioni si effettuano in modo molto intuitivo.

Secondariamente, Clerk si occupa della ‘contabilità d’officina’. Oltre alla quotidiana gestione dei documenti contabili (fatture, ricevute, ddt, scontrini e simili), risolve compiti più gravosi: dalla prima nota al bilancio annuale, dalla gestione dei cespiti alla liquidazione Iva

12AsConAuto INFORMA

(mensile o annuale), dal conto corrente alla gestione delle scadenze attive e passive. Ricambi sotto controllo Clerk è imbattibile nel governo del ‘magazzino ricambi’ (terza sua funzione), occupandosi sia della gestione giacenze, sia della non ba-

nale gestione delle scorte, fino ad arrivare alla più ricca e articolata organizzazione della logistica. Quarto, è ottimo per il ‘planning delle attività in officina’, organizzando al meglio la giornata lavorativa dei propri dipendenti. L’interfaccia user friendly, permette d’inserire a computer in maniera rapida e funzionale tutte le attività che ogni dipendente dovrà svolgere, indicando perfino l’auto assegnata a ognuno di loro. Grazie alla funzione di invio email, è possibile inoltrare al proprio cliente un messaggio automatico di posta elettronica per ricordargli l’appuntamento preso. Last but not least, il pacchetto di All4all velocizza e semplifica la ‘stesura dei preventivi’ ai clienti, consentendovi di avere sempre

Basta il vostro solito pc Per utilizzare Clerk, scaricabile gratuitamente in versione demo - previa registrazione on line - all’indirizzo Internet www.clerkweb.it, non serve avere dei calcolatori degni della Nasa. Basta un personal computer anche di vecchia generazione, purché dotato almeno di processore Intel Pentium a 400 megahertz di clock, 512 megabyte di Ram e 400 megabyte liberi nel disco fisso. Quanto ai sistemi operativi, comunque esclusivamente della piattaforma Microsoft Windows, può funzionare con le versioni 7, Vista, Xp, Server 2008 e Server 2003 (con indirizzamento a 32 o 64 bit). Serve poi una buona connesione Internet, via Adsl nel caso di postazioni fisse e via Hdspa, Umts n o Edge per quelle mobili.

Marzo 2012

Marzo 2012

AsConAuto INFORMA

9


10912_Nazionale_OK_2505 8.qxd 21/02/12 11:10 Pagina 8

Decreto liberalizzazioni

Cresci Italia? Se il decreto diventasse legge, in caso d’incidente il ripristino eseguito dal carrozziere di fiducia verrebbe risarcito al 70 per cento er rendere più competitiva l’Italia, il Governo di Mario Monti ha emesso il 24 gennaio scorso - il decreto ‘Cresci Italia’, dando continuità alla via intrapresa a fine 2011 con il pacchetto di riforme ‘Salva Italia’. Presentando il nuovo decreto, detto delle liberalizzazioni, Monti ha dichiarato: “È un pacchetto di riforme strutturali per la crescita. La nostra economia è stata per decenni frenata soprattutto da 3 vincoli: concorrenza insufficiente, inadeguatezza delle infra-

P

8 AsConAuto INFORMA

strutture e complicazione delle procedure amministrative.” Mentre scriviamo, il Cresci Italia deve ancora superare le votazioni degli emendamenti al Senato (2.400 cambiamenti proposti) ed essere approvato dal Parlamento per diventare legge. Nonostante ciò, sono molte le associazioni di categoria che hanno già dato eco a molte critiche.

Secondo diversi riparatori aderenti a Confartigianato, il decreto all’esame della Commissione Industria include norme (articoli 29 e 30) che puntano a disciplinare il rapporto tra le compagnie d’assicurazione e i carrozzieri in caso di incidenti con danni alle auto. Queste norme limiterebbero la libertà dei cittadini in merito alla

Il decreto Monti sulle liberalizzazioni rischia di soffocare l’attività del carrozziere indipendente? Scrivete il vostro punto di vista a: info@asconauto.it

scelta dell’autoriparatore e altererebbero la concorrenza nel mercato dell’autoriparazione. In particolare, verrebbe leso il diritto dell’automobilista danneggiato a ottenere il risarcimento integrale, dato che sarebbe costretto a scegliere tra un riparatore indicato dalla compagnia assicuratrice (con risarcimento integrale diretto) e il suo carrozziere di fiducia. Il problema è che, in quest’ultimo caso, il risarcimento verrebbe decurtato del 30 per cento! n Voi come la pensate?

Marzo 2012


10912_Nazionale_OK_2505 8.qxd 21/02/12 11:10 Pagina 6

L’AUTOAGENDA

Officina & dintorni

Pubbliredazionale

8-18 MARZO, GINEVRA (CH

PIT STOP

Ricambi Originali di Rotazione

82° SALONE DELL’AUTO E DEGLI ACCESSORI www.salon-auto.ch

11 MARZO, GUASTALLA (RE)

100 MIGLIA DELLE TERRE GONZAGHESCHE www.sportstoricheguastalla.com

Attrezzati e abbigliati di tutto punto. In rassegna, le tute da officina di Diadora, la lampada portatile Zeca, l’avvitatore a impulsi di De Walt, lo smonta ammortizzatori by Usag e la pasta Arexons contro i freni rumorosi Eleganti e protetti Stilosissime le nuove tute da lavoro di Diadora Utility, che per l’officina propone il modello 135739, disponibile in tre colori: roccia seneca, nero abete

LUCE INDISTRUTTIBILE Di Zeca l’avvolgicavo automatico da parete serie Al, con struttura in alluminio pressofuso verniciato a polveri epossidiche. Offre un dispositivo d’arresto del cavo alla lunghezza desiderata, disinseribile qualora si voglia il tubo costantemente in trazione. Una molla ad alta resistenza recupera i complessivi 15,5 metri di filo elettrico in un baleno, mentre i contatti striscianti con anello collettore e spazzole assicurano lunga vita al kit, comunque garantito cinque anni. In tandem, c’è una torcia brandeggiabile della serie 375 a 230 Volt per lampadine a basso consumo da 15 Watt massimi.

AVVITATE A DOVERE 17-18 MARZO, OSNAGO (LC)

4^ MOSTRA CAMBIO MEZZI D’EPOCA www.comitatoparaplegia.com

22 APRILE, CHIARI (BS)

AUTO D’EPOCA IN FRANCIACORTA www.radiomontorfano.it

e blu mar Caspio. Ha la zip con doppio cursore, ben otto tasche (quella sul petto con cerniera) più quella portametro, nonché un passante portamartello. Dotate di elastico stringivita e tasca accogli ginocchiera, sono 100 per cento in cotone Ottoman da 280 gr/m². Taglie dalla S alla Xxl.

De Walt firma Dw059K2h, un avvitatore professionale senza fili di alta gamma con attacco da mezzo pollice. Ha un potente motore ventilato da 365 Watt che fornisce fino a 418 Nm di coppia di serraggio e ben a 2.600 impulsi al minuto. La carcassa in magnesio lo rende leggero e bilanciato, mentre l’impugnatura in gomma morbida riduce le vibrazioni. Dw059K2h pesa 3,4 chilogrammi e funziona tramite batteria 18 Volt al nichelmetalidrato ricaricabile in un’ora.

IL FRENO NON FISCHIA PIÙ Dalla milanese Arexons una pasta che elimina i fastidiosi fischi e i sibili dovuti al non perfetto allineamento fra le superfici del disco e quelle della pastiglia. Si applica sul dorso della pastiglia stessa e forma uno strato morbido lubrificante e anticorrosione. Le particelle di

SMONTAGGIO FACILE SUL WEB

www.asconauto.it www.sistemasconauto.it

6 AsConAuto INFORMA

Nome in codice 447 T per lo smonta ammortizzatori pneumatico universale proposto dalla varesina Usag. Grazie alla corsa del pistone pari a 420 millimetri, è buono sia per vetture (fuoristrada e monovolume incluse) sia per veicoli commerciali. Alto 1.390 millimetri, largo 450 e

rame contenute nel prodotto creano un rivestimento protettivo che impedisce la fusione delle superfici metalliche sottoposte a forte calore e pressione. Antifischio Arexons resiste all’acqua, alle temperature elevate (fino a 1.100 gradi) ed è venduto in tubetti metallici da 65 millilitri ciascuno.

profondo 470, ha i due bracci superiori che s’adattano anche a molle coniche e disassate. Collegata all’impianto di aria compressa, la macchina sviluppa una forza di compressione che tocca i 1.226 chilogrammi a 10 bar di pressione, senza alcuna perdita di potenza. In regola con la Direttiva Macchine 2006/42/CE.

Marzo 2012

Il programma di rotazione del Gruppo Volkswagen porta vantaggi agli automobilisti, ai riparatori professionisti e all’ambiente opo aver percorso molti chilometri, anche i ricambi originali possono presentare un difetto, ma conservano sempre risorse preziose in termini di materiali riciclabili, energia e lavoro. Risorse che vale la pena recuperare. È questo il motivo per cui il Gruppo Volkswagen, già dal lontano 1947, recupera i ricambi usati, li lavora industrialmente e li mette a disposizione come Ricambi Originali di Rotazione. Questi ricambi rispettano a tutti gli effetti le specifiche tecniche dei ricambi originali nuovi e godono del loro stesso livello qualitativo, avendo però il vantaggio di poter essere proposti al cliente finale con una riduzione media del prezzo del 40 per cento. Il successo del Programma di Rotazione Volkswagen è possibile perché tutti gli attori del pro-

D

cesso si comportano in modo responsabile e rispettano le regole di restituzione del fuori uso (vedi l’allegato ‘Ricambi Originali di Rotazione - Criteri di restituzione del fuori uso’). Più di una semplice “revisione” Per trasformare i componenti usati in prodotti che siano come nuovi, occorre una grande conoscenza tecnica, molta esperienza e la disponibilità di condizioni tecniche di base analoghe a quelle necessarie per la produzione di componenti nuovi. Solo grazie all’interazione con i reparti di sviluppo, al know-how della produzione di serie e agli oltre 60 anni di esperienza del Gruppo Volkswagen nel settore della rigenerazione, il Gruppo è in grado di produrre Ricambi Originali di Rotazione di grande valore.

Gli assi nella manica dei Ricambi Originali di Rotazione VW sono prezzi contenuti, qualità equivalente all’originale, tempi di attesa ridotti e rispetto per l’ambiente. Gli Originali di Rotazione e le loro confezioni sono riconoscibili per l’etichetta gialla e il codice con lettera finale X.

11.000 articoli disponibili Il Gruppo Volkswagen offre un assortimento molto ricco. Con più di 11.000 articoli attualmente disponibili, tra i quali per esempio motori, cambi, pinze dei freni, turbocompressori ed elettronica di controllo. Il Programma di Rotazione rappresenta il programma di rigenerazione più ricco della storia del settore automobilistico.

I rigenerati dal 1947 al 2011 in milioni di unità

Prezzo inferiore, stessa qualità I vantaggi dati dai Ricambi Originali di Rotazione del Gruppo Volkswagen sono numerosi: prezzi contenuti (in media inferiori del 40 per cento rispetto agli originali nuovi con punte fino al 50 per cento in meno); stessa qualità dei ricambi nuovi, tempi e costi di riparazione ridotti e un grande rispetto per l’ambiente.

Informate i vostri clienti

In allegato alla rivista

Offrendo agli automobilisti i Ricambi Originali di Rotazione è importante dare informazioni corrette. Soltanto presentando in maniera professionale e trasparente i reali vantaggi dei Ricambi Originali di Rotazione, sottolineando la perfetta equiparazione al Ricambio Originale, potrete gettare le basi per un rapporto duraturo e di fiducia con la vostra clientela Le brochure in allegato vi aiuteranno ad aquisire le informazioni tecniche necessarie.

Oltre a un blocco appunti e alla citata documentazione sui criteri di restituzione del fuori uso, in allegato a questo numero di AsConAuto Informa trovate la brochure ‘Ricambi Originali di Rotazione - Il valore si mantiene nel tempo’, nella quale potrete approfondire in dettaglio i molteplici vantaggi che questi ricambi hanno per gli operatori, per i clienti e per l’ambiente.

Marzo 2012

AsConAuto INFORMA

7


10912_Nazionale_OK_2505 8.qxd 21/02/12 11:10 Pagina 6

L’AUTOAGENDA

Officina & dintorni

Pubbliredazionale

8-18 MARZO, GINEVRA (CH

PIT STOP

Ricambi Originali di Rotazione

82° SALONE DELL’AUTO E DEGLI ACCESSORI www.salon-auto.ch

11 MARZO, GUASTALLA (RE)

100 MIGLIA DELLE TERRE GONZAGHESCHE www.sportstoricheguastalla.com

Attrezzati e abbigliati di tutto punto. In rassegna, le tute da officina di Diadora, la lampada portatile Zeca, l’avvitatore a impulsi di De Walt, lo smonta ammortizzatori by Usag e la pasta Arexons contro i freni rumorosi Eleganti e protetti Stilosissime le nuove tute da lavoro di Diadora Utility, che per l’officina propone il modello 135739, disponibile in tre colori: roccia seneca, nero abete

LUCE INDISTRUTTIBILE Di Zeca l’avvolgicavo automatico da parete serie Al, con struttura in alluminio pressofuso verniciato a polveri epossidiche. Offre un dispositivo d’arresto del cavo alla lunghezza desiderata, disinseribile qualora si voglia il tubo costantemente in trazione. Una molla ad alta resistenza recupera i complessivi 15,5 metri di filo elettrico in un baleno, mentre i contatti striscianti con anello collettore e spazzole assicurano lunga vita al kit, comunque garantito cinque anni. In tandem, c’è una torcia brandeggiabile della serie 375 a 230 Volt per lampadine a basso consumo da 15 Watt massimi.

AVVITATE A DOVERE 17-18 MARZO, OSNAGO (LC)

4^ MOSTRA CAMBIO MEZZI D’EPOCA www.comitatoparaplegia.com

22 APRILE, CHIARI (BS)

AUTO D’EPOCA IN FRANCIACORTA www.radiomontorfano.it

e blu mar Caspio. Ha la zip con doppio cursore, ben otto tasche (quella sul petto con cerniera) più quella portametro, nonché un passante portamartello. Dotate di elastico stringivita e tasca accogli ginocchiera, sono 100 per cento in cotone Ottoman da 280 gr/m². Taglie dalla S alla Xxl.

De Walt firma Dw059K2h, un avvitatore professionale senza fili di alta gamma con attacco da mezzo pollice. Ha un potente motore ventilato da 365 Watt che fornisce fino a 418 Nm di coppia di serraggio e ben a 2.600 impulsi al minuto. La carcassa in magnesio lo rende leggero e bilanciato, mentre l’impugnatura in gomma morbida riduce le vibrazioni. Dw059K2h pesa 3,4 chilogrammi e funziona tramite batteria 18 Volt al nichelmetalidrato ricaricabile in un’ora.

IL FRENO NON FISCHIA PIÙ Dalla milanese Arexons una pasta che elimina i fastidiosi fischi e i sibili dovuti al non perfetto allineamento fra le superfici del disco e quelle della pastiglia. Si applica sul dorso della pastiglia stessa e forma uno strato morbido lubrificante e anticorrosione. Le particelle di

SMONTAGGIO FACILE SUL WEB

www.asconauto.it www.sistemasconauto.it

6 AsConAuto INFORMA

Nome in codice 447 T per lo smonta ammortizzatori pneumatico universale proposto dalla varesina Usag. Grazie alla corsa del pistone pari a 420 millimetri, è buono sia per vetture (fuoristrada e monovolume incluse) sia per veicoli commerciali. Alto 1.390 millimetri, largo 450 e

rame contenute nel prodotto creano un rivestimento protettivo che impedisce la fusione delle superfici metalliche sottoposte a forte calore e pressione. Antifischio Arexons resiste all’acqua, alle temperature elevate (fino a 1.100 gradi) ed è venduto in tubetti metallici da 65 millilitri ciascuno.

profondo 470, ha i due bracci superiori che s’adattano anche a molle coniche e disassate. Collegata all’impianto di aria compressa, la macchina sviluppa una forza di compressione che tocca i 1.226 chilogrammi a 10 bar di pressione, senza alcuna perdita di potenza. In regola con la Direttiva Macchine 2006/42/CE.

Marzo 2012

Il programma di rotazione del Gruppo Volkswagen porta vantaggi agli automobilisti, ai riparatori professionisti e all’ambiente opo aver percorso molti chilometri, anche i ricambi originali possono presentare un difetto, ma conservano sempre risorse preziose in termini di materiali riciclabili, energia e lavoro. Risorse che vale la pena recuperare. È questo il motivo per cui il Gruppo Volkswagen, già dal lontano 1947, recupera i ricambi usati, li lavora industrialmente e li mette a disposizione come Ricambi Originali di Rotazione. Questi ricambi rispettano a tutti gli effetti le specifiche tecniche dei ricambi originali nuovi e godono del loro stesso livello qualitativo, avendo però il vantaggio di poter essere proposti al cliente finale con una riduzione media del prezzo del 40 per cento. Il successo del Programma di Rotazione Volkswagen è possibile perché tutti gli attori del pro-

D

cesso si comportano in modo responsabile e rispettano le regole di restituzione del fuori uso (vedi l’allegato ‘Ricambi Originali di Rotazione - Criteri di restituzione del fuori uso’). Più di una semplice “revisione” Per trasformare i componenti usati in prodotti che siano come nuovi, occorre una grande conoscenza tecnica, molta esperienza e la disponibilità di condizioni tecniche di base analoghe a quelle necessarie per la produzione di componenti nuovi. Solo grazie all’interazione con i reparti di sviluppo, al know-how della produzione di serie e agli oltre 60 anni di esperienza del Gruppo Volkswagen nel settore della rigenerazione, il Gruppo è in grado di produrre Ricambi Originali di Rotazione di grande valore.

Gli assi nella manica dei Ricambi Originali di Rotazione VW sono prezzi contenuti, qualità equivalente all’originale, tempi di attesa ridotti e rispetto per l’ambiente. Gli Originali di Rotazione e le loro confezioni sono riconoscibili per l’etichetta gialla e il codice con lettera finale X.

11.000 articoli disponibili Il Gruppo Volkswagen offre un assortimento molto ricco. Con più di 11.000 articoli attualmente disponibili, tra i quali per esempio motori, cambi, pinze dei freni, turbocompressori ed elettronica di controllo. Il Programma di Rotazione rappresenta il programma di rigenerazione più ricco della storia del settore automobilistico.

I rigenerati dal 1947 al 2011 in milioni di unità

Prezzo inferiore, stessa qualità I vantaggi dati dai Ricambi Originali di Rotazione del Gruppo Volkswagen sono numerosi: prezzi contenuti (in media inferiori del 40 per cento rispetto agli originali nuovi con punte fino al 50 per cento in meno); stessa qualità dei ricambi nuovi, tempi e costi di riparazione ridotti e un grande rispetto per l’ambiente.

Informate i vostri clienti

In allegato alla rivista

Offrendo agli automobilisti i Ricambi Originali di Rotazione è importante dare informazioni corrette. Soltanto presentando in maniera professionale e trasparente i reali vantaggi dei Ricambi Originali di Rotazione, sottolineando la perfetta equiparazione al Ricambio Originale, potrete gettare le basi per un rapporto duraturo e di fiducia con la vostra clientela Le brochure in allegato vi aiuteranno ad aquisire le informazioni tecniche necessarie.

Oltre a un blocco appunti e alla citata documentazione sui criteri di restituzione del fuori uso, in allegato a questo numero di AsConAuto Informa trovate la brochure ‘Ricambi Originali di Rotazione - Il valore si mantiene nel tempo’, nella quale potrete approfondire in dettaglio i molteplici vantaggi che questi ricambi hanno per gli operatori, per i clienti e per l’ambiente.

Marzo 2012

AsConAuto INFORMA

7


10912_Nazionale_OK_2505 8.qxd 21/02/12 11:10 Pagina 8

Decreto liberalizzazioni

Cresci Italia? Se il decreto diventasse legge, in caso d’incidente il ripristino eseguito dal carrozziere di fiducia verrebbe risarcito al 70 per cento er rendere più competitiva l’Italia, il Governo di Mario Monti ha emesso il 24 gennaio scorso - il decreto ‘Cresci Italia’, dando continuità alla via intrapresa a fine 2011 con il pacchetto di riforme ‘Salva Italia’. Presentando il nuovo decreto, detto delle liberalizzazioni, Monti ha dichiarato: “È un pacchetto di riforme strutturali per la crescita. La nostra economia è stata per decenni frenata soprattutto da 3 vincoli: concorrenza insufficiente, inadeguatezza delle infra-

P

8 AsConAuto INFORMA

strutture e complicazione delle procedure amministrative.” Mentre scriviamo, il Cresci Italia deve ancora superare le votazioni degli emendamenti al Senato (2.400 cambiamenti proposti) ed essere approvato dal Parlamento per diventare legge. Nonostante ciò, sono molte le associazioni di categoria che hanno già dato eco a molte critiche.

Secondo diversi riparatori aderenti a Confartigianato, il decreto all’esame della Commissione Industria include norme (articoli 29 e 30) che puntano a disciplinare il rapporto tra le compagnie d’assicurazione e i carrozzieri in caso di incidenti con danni alle auto. Queste norme limiterebbero la libertà dei cittadini in merito alla

Il decreto Monti sulle liberalizzazioni rischia di soffocare l’attività del carrozziere indipendente? Scrivete il vostro punto di vista a: info@asconauto.it

scelta dell’autoriparatore e altererebbero la concorrenza nel mercato dell’autoriparazione. In particolare, verrebbe leso il diritto dell’automobilista danneggiato a ottenere il risarcimento integrale, dato che sarebbe costretto a scegliere tra un riparatore indicato dalla compagnia assicuratrice (con risarcimento integrale diretto) e il suo carrozziere di fiducia. Il problema è che, in quest’ultimo caso, il risarcimento verrebbe decurtato del 30 per cento! n Voi come la pensate?

Marzo 2012


10912_Nazionale_OK_2505 8.qxd 21/02/12 11:12 Pagina 12

in memoria - in maniera dettagliata - il prezzo del lavoro comunicato al committente. In una manciata di clic, si compila il preventivo, completo di prezzi e tempari costantemente aggiornati. Non è più indispensabile infatti preoccuparsi di controllare e poi scaricare gli aggiornamenti dei listini: tutto viene aggiornato automaticamente via Internet. Sopra, da sinistra, la maschera selezione ricambi e quella per la selezione articoli. A fianco, la videata dove si redigono i preventivi. Tutte le operazioni si effettuano in modo molto intuitivo.

Secondariamente, Clerk si occupa della ‘contabilità d’officina’. Oltre alla quotidiana gestione dei documenti contabili (fatture, ricevute, ddt, scontrini e simili), risolve compiti più gravosi: dalla prima nota al bilancio annuale, dalla gestione dei cespiti alla liquidazione Iva

12AsConAuto INFORMA

(mensile o annuale), dal conto corrente alla gestione delle scadenze attive e passive. Ricambi sotto controllo Clerk è imbattibile nel governo del ‘magazzino ricambi’ (terza sua funzione), occupandosi sia della gestione giacenze, sia della non ba-

nale gestione delle scorte, fino ad arrivare alla più ricca e articolata organizzazione della logistica. Quarto, è ottimo per il ‘planning delle attività in officina’, organizzando al meglio la giornata lavorativa dei propri dipendenti. L’interfaccia user friendly, permette d’inserire a computer in maniera rapida e funzionale tutte le attività che ogni dipendente dovrà svolgere, indicando perfino l’auto assegnata a ognuno di loro. Grazie alla funzione di invio email, è possibile inoltrare al proprio cliente un messaggio automatico di posta elettronica per ricordargli l’appuntamento preso. Last but not least, il pacchetto di All4all velocizza e semplifica la ‘stesura dei preventivi’ ai clienti, consentendovi di avere sempre

Basta il vostro solito pc Per utilizzare Clerk, scaricabile gratuitamente in versione demo - previa registrazione on line - all’indirizzo Internet www.clerkweb.it, non serve avere dei calcolatori degni della Nasa. Basta un personal computer anche di vecchia generazione, purché dotato almeno di processore Intel Pentium a 400 megahertz di clock, 512 megabyte di Ram e 400 megabyte liberi nel disco fisso. Quanto ai sistemi operativi, comunque esclusivamente della piattaforma Microsoft Windows, può funzionare con le versioni 7, Vista, Xp, Server 2008 e Server 2003 (con indirizzamento a 32 o 64 bit). Serve poi una buona connesione Internet, via Adsl nel caso di postazioni fisse e via Hdspa, Umts n o Edge per quelle mobili.

Marzo 2012

Marzo 2012

AsConAuto INFORMA

9


10912_Nazionale_OK_2505 8.qxd 21/02/12 11:10 Pagina 10

Le date da ricordare...

Nel Gms di All4all...

AsConAuto in tour

C’è dentro Integra

16 marzo 2012 IVA - Liquidazione e versamento dell'Iva relativa al mese precedente (febbraio) da parte dei contribuenti Iva mensili; - Liquidazione e versamento dell'Iva relativa al secondo mese precedente da parte dei contribuenti Iva mensili che hanno affidato a terzi la tenuta della contabilita optando per il regime previsto dall'art. 1, comma 3, del D.P.R. n. 100/1998; -Versamento in un’unica soluzione o come prima rata dell'Iva relativa all'anno d'imposta 2011 risultante dalla dichiarazione annuale senza maggiorazione degli interessi; -Presentazione della comunicazione dei dati contenuti nelle dichiarazioni d'intento ricevute nel mese precedente da parte dei contribuenti Iva che hanno ricevuto le dichiarazioni d'intento rilasciate da esportatori abituali nonche intermediari abilitati alla trasmissione telematica delle dichiarazioni;

IRPEF

- Versamento ritenute alla fonte sui redditi di lavoro dipendente e assimilati corrisposti nel mese precedente; - Versamento ritenute alla fonte su redditi di lavoro dipendente corrisposti nel 2011 ed operate nel mese di febbraio 2012, ai sensi dell'art.23, c. 3, D.P.R. 600/73; - Versamento della rata dell'addizionale regionale dell'Irpef trattenuta ai lavoratori dipendenti e pensionati sulle competenze del mese precedente a seguito delle operazioni di conguaglio di fine anno; -Versamento della rata dell'addizionale comunale all'Irpef trattenuta ai lavoratori dipendenti e pensionati sulle competenze del mese precedente a seguito delle operazioni di conguaglio di fine anno;

19 marzo 2012 CONTRIBUTI

- Ultimo giorno utile per la regolarizzazione dei versamenti di imposte e ritenute non effettuati (o effettuati in misura insufficiente) entro il 16 febbraio 2012 (ravvedimento) da parte dei contribuenti tenuti al versamento unitario di imposte e contributi.

AsConAuto INFORMA

Appunti di viaggio Playa Maroma si prepara a ricevere gli ‘Asconauti’ provenienti da otto consorzi con un mare cristallino, una spiaggia bianchissima e tanto divertimento. Si prevedono temperature in forte salita! piccheranno per primi il volo con destinazione Cancun, il prossimo 12 aprile, i consorzi Doc BresciaBergamo e Roe. Il 19 aprile sarà la volta del Cdrt, di Ucav e del Gro. E, infine, il 26 aprile toccherà al Doc Lecco, al Doc Mantova e al Miro. Cosa li attende? Nove giorni (per sette notti) da sogno in terra messicana, ospiti presso il Sea Club Catalonia, un villaggio che si affaccia sulla spiaggia di Playa Maroma, considerata una fra le più belle al mondo per le sue acque cristalline protette dalla barriera corallina e la sabbia bianca.

S

Trattamento all inclusive Gli ‘Asconauti’ che si sono aggiudicati la tappa primaverile go-

Sopra, una vista dall’alto della struttura selezionata da AsConAuto. A sinistra, pausa relax su un lettino galleggiante e una cartina della Riviera Maya.

dranno di un trattamento all inclusive che prevede: pensione completa con pasti a buffet e consumo illimitato di bevande nazionali (da provare assolutamente Piña Colada e Margarita), l’utilizzo delle strutture dedicate allo sport e allo svago più l’animazione diurna e sera-

Anno 10 - N. 109 - marzo 2012

Asconauto Informa Mensile di informazione dell’Associazione Nazionale Consorzi Concessionari Auto Aut. Trib. di Rimini N. 1 2003 Direttore Responsabile: Giuseppe Guzzardi In redazione: Tiziana Altieri, Roberta Carati, Matthieu Colombo, Enrico Della Negra, Luca Gemin, Stefano Mecheri, Gianluca Ventura

Redazione: via Crimea, 7 47900 Rimini Tel. 0541 743085 Fax 0541 743640 info@asconauto.it www.asconauto.it Impaginazione: Studio Page - Novate Milanese MI Stampa: Tecnostampa - via Casalecchio, 27 47900 Rimini

10 AsConAuto INFORMA

Da questo numero, in rassegna i software di Garage Management System già interfacciati col sistema di networking by AsConAuto. Apre le danze Clerk, studiato per le autofficine

Sappiate che... Tutti coloro che si sono aggiudicati il viaggio in terra messicana devono sapere quanto segue: - è necessario essere in possesso del passaporto con validità residua di almeno 6 mesi dalla data d’ingresso; - ci sono 7 ore in meno rispetto all’Italia; - la moneta locale è il Nuovo Peso messicano: 1 euro vale 17 pesos. Euro e dollari comunque sono accettati quasi ovunque. - le prese di corrente sono a lamelle piatte. È quindi bene dotarsi di un adattatore; - Per chiamare l’Italia dal Messico, comporre il prefisso 0039.

le con la presenza di personale italiano. Il Sea Club Catalonia si trova venti chilometri a nord di Playa del Carmen, uno dei centri più vivaci della riviera Maya, e rappresenta un punto di partenza ottimale per effettuare le numerose escursioni facoltative che consentiranno di scoprire più da vicino la storia e la cultura di questo Paese, meta di numerosi turisti da ogni parte del mondo. Gli amanti dell’archeologia e del mistero non possono perdersi Chichén Itzá o Tulum, due tra i siti più affascinanti. Mentre chi ama l’avventura potrà inforcare un quad per attraversare la giungla messicana e raggiungere un ‘cenote’, uno di quei pozzi le cui acque erano considerate sante dalle antiche popolazioni locali. Gli ingredienti per una vacanza indimenticabile ci sono tutti. n Buon viaggio!

iventeranno sempre più indispensabili in officina. Perciò, chi ancora non ha pensato di acquistarne uno, si affretti a farlo. Stiamo parlando dei Gms, i Garage Management System, i software studiati per la gestione della propria azienda di autoriparazione, non importa di che dimensione sia. Programmi all’avanguardia che gli associati AsConAuto possono acquistare a un prezzo agevolato, pagabile comodamente senza problemi attraverso la rete incassi.

D

L’autofficina il suo regno Tre al momento quelli abilitati a funzionare con Integra, l’interfaccia studiata da AsConAuto in modo da collegare in rete i Gms con i Dms (Dealer Management System, appunto) delle Concessionarie. Tra questi pacchetti software Clerk, prodotto dalla riminese Sopra, la schermata d’avvio di Clerk, il Gms di All4all specifico per le autofficine. Gira su pc che abbiano almeno un processore Intel Pentium, 512 Mb di Ram e 400 Mb di hard disk liberi. A lato, da sinistra a destra, la videata del programma dove si seleziona il tipo di veicolo e quella che consente invece di gestire facilmente i ‘tagliandi’ della propria clientela.

All4all, pensato per le officine meccaniche, gli elettrauto, i gommisti e i piccoli autosaloni. Prevede la gestione completa di tutte le possibili attività di un’autofficina: dai preventivi all’organizzazione delle revisioni, dai richiami ufficiali delle Case Marzo 2012

automobilistiche alle anagrafiche Clienti/fornitori, dal magazzino fino ad arrivare a una totale gestione della contabilità aziendale. Altra particolarità interessante di Clerk, poi, la possibilità di avere i codici dei Ricambi Originali e i relativi Tempari.

Le funzioni in dettaglio Sono cinque le principali aree d’intervento di Clerk. Vediamole. Prima fra tutte la gestione delle ‘anagrafiche d’officina’ clienti/fornitori. Ordine e precisione negli archivi vi permetteranno di comporre documenti e ricercare

informazioni in modo semplice e veloce. Oltre ai comuni dati anagrafici, potrete gestire: indirizzi e contatti alternativi, metodo di pagamento predefinito, esenzioni Iva, porto (franco o assegnato), aliquota Iva e banca d’appoggio.

AsConAuto INFORMA

3


10912_Nazionale_OK_2505 8.qxd 21/02/12 11:12 Pagina 2

Quiz

AULLA: CONSEGNATI GLI ASSEGNI-DONO

IL VERDETTO

L’

iniziativa raccolta fondi in favore dei colleghi autoriparatori che hanno subìto gravissimi danni a seguito del disastro naturale tra Liguria e Toscana (come definirlo banalmente esondazione?) si è conclusa con risultati gratificanti per tutta AsConAuto. Si sarebbe potuto fare di più, certo, ma è necessario tenere conto del difficilissimo momento che vive l’economia e di conseguenza tutte le imprese della nostra grande famiglia: dai dealer agli autoriparatori.

Chi sarà stato il più bravo nel quiz d’inizio anno? Qui di seguito la combinazione delle risposte esatte e l’elenco di chi ha partecipato azzeccandone almeno una. Tre i super esperti che fanno anche l’en plein 1A proposito di resistenza, quali sono i simboli per, rispettivamente, le formule e l’unità di misura? b) ‘R’ e ‘Ω’.

5 Quali delle seguenti parti di un autoveicolo sono da considerarsi ‘masse sospese’? a) La carrozzeria. 6

2 Qual è il ruolo svolto dalle resistenze elettriche in un circuito elettrico? b) Compito delle resistenze è quello di suddividere la tensione. 3 In una lampadina... c) ... la resistenza aumenta con il riscaldamento e la corrente diminuisce. 3

4 Cosa s’intende con l'espressione ‘rigenerazione passiva’ del filtro antiparticolato? c) Le particelle di fuliggine vengono bruciate in modo continuo senza che intervenga la centralina del motore.

7 8 Perché viene raffreddato il gas di scarico in ricircolo? c) Per ridurre le emissioni di ossido d’azoto. 6 Se un veicolo, equipaggiato con regolatore meccanico della pressione di frenata, è stato ‘abbassato’ modificando il telaio... a) Bisogna registrare il regolatore della pressione di frenata, poiché altrimenti si verificherebbe una frenata in eccesso sulle ruote posteriori.

8

7 Cosa occorre ricordare quando s’installano nuove frizioni e nuovi freni nei cambi automatici classici? c) Che le guarnizioni devono essere imbevute in liquido Atf per almeno quindici minuti.

9 Cosa identifica il termine inglese ‘fifth wheel’? b) Con la terminologia inglese ‘fifth wheel’, letteralmente ‘quinta ruota’, s’intende la ralla, il dispositivo meccanico che unisce il trattore al semirimorchio.

Solo tre sul gradino più alto Anche stavolta vi abbiamo messo a dura prova. Testimone ne è il numero esiguo di autoriparatori che ce l’hanno fatta ad azzeccare qualche risposta del quiz proposto a gennaio su AsConAuto Informa. Di questi, solo tre riescono a salire sul gradino più alto del podio, avendo totalizzato nove risposte esatte su nove. En plein per Ferruccio Bassini della Bassini Piero Eredi S.n.c. a Bovezzo (Bs), Marco Giovanelli in forza presso l’autofficina Due Gi S.n.c. in quel di Pedrengo (Bg) e Alberto Legrenzi dell’omonima autofficina elettrauto di Vertova (ancora in provincia di Bergamo). A quota otto risposte esatte troviamo Christian Di Dato di Crg

Marzo 2012

Fuoristrada a Concesio (Bs), Fabio Gabbino dell’autofficina Candusso Enzo S.r.l. di Moruzzo (Ud), Giuseppe Terlizzese operativo presso il Volkswagen Zentrum di Bari e Noël Valli della Contiauto Gruppo Emmeciauto di Curno (Bg). Mettono a segno sette risposte giuste Elena Brussolo dell’autofficina Brussolo Mario S.n.c. a Ceggia (Ve), Gian Aldo Marcante della propria Tuttauto a Latisana (Ud) e Angiolino Zenoni in forza alla Borgonovo Auto di Clusone (Bg). Sei i punti totalizzati da Stefano Logica di Autoellisse S.r.l. a Pistoia e Angelo Ettore Sangaletti dell’autofficina Angelo di Cologno al Serio (Bg). Chiudono a cinque Elisa Folini della Val Carri S.r.l. a S. Giacomo di Teglio (So) e Mauro Longhin dell’autofficina Fuorigiri di Camponogara (Ve).

Al momento di andare in stampa, gli assegni risultanti dall’imparziale suddivisione di quanto raccolto dai consorzi non sono ancora stati consegnati. Ma quando riceverete questa copia di AsConAuto Informa, la composta cerimonia avrà già avuto luogo, alla presenza del Sindaco e di altre autorità di Aulla (Ms). Sul prossimo numero della rivista, daremo ampio risalto all’evento, insieme alla documentazione certificata dell’ammontare delle donazioni, ovviamente fino all’ultimo centesimo, senza enfasi e trionfalismi: il nostro contributo sarà soltanto un piccolo aiuto per fronteggiare le enormi difficoltà nelle quali si dibattono questi sfortunati autoriparatori. A consegnare gli assegni e una targa ricordo, anche a nome della rivista che ha dato ampio risalto all’iniziativa, sarà il presidente Paolo Strabello.

AsConAuto 11 INFORMA


10912_Nazionale_OK_2505 8.qxd 21/02/12 11:10 Pagina 12

AsConAuto INFORMA

Mensile di informazione e cultura motoristica - ORGANO UFFICIALE DELLʼ ASSOCIAZIONE NAZIONALE CONSORZI CONCESSIONARI AUTO ANNO 10 N. 109 - MARZO 2012

Officina & dintorni

Meccanici bionici

Tutto ciò che può servirvi per lavorare al meglio

Vi spieghiamo cosa posssono fare gli applicativi di Garage Management System abilitati Integra, la nuova interfaccia per colloquiare coi Dms dei concessionari. Al via con Clerk, il Gms per autofficine di All4all

a pagina

6 AsConAuto in tour Playa Maroma si avvicina... I dettagli del viaggio

a pagina

10 I risultati del quiz Tre super esperti sul gradino più alto del podio

?

a pagina

11

www.asconauto.it

Asconauto Informa Marzo 2012  

Asconauto Informa Marzo 2012

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you